Km4City: Accesso Semplice a

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Km4City: Accesso Semplice a"

Transcript

1 Km4City Km4City km4city status and progress, July 2015

2 Km4City: Accesso Semplice a Open Data e Dati Aggregati per le Pubbliche Amministrazioni e le Imprese Distributed Data Intelligence and Technologies Lab Lab Prof. Paolo Nesi DISIT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Firenze Via S. Marta 3, 50139, Firenze, Italia tel: , fax:

3 Open Data e poi.. Le Pubbliche Amministrazioni stanno producendo migliaia di dati aperti una leva per produrre valore abilitando nuovi servizi e applicazioni: sicurezza, al turismo, ai beni culturali, monitoraggio di flotte, definizione di strategie sul territorio, valutazione dei fattori di rischio, etc. sono necessari Strumenti di aggregazione dati a basso costo ricerche geografiche e testuali, con risultati geolocalizzati Integrazione di dati privati e pubblici opportunità sono difficili da cogliere per le pubbliche amministrazioni e le imprese.

4 Ostacoli e Soluzioni I principali ostacoli sono: Costi di integrazione ed aggregazione dei dati, vista la naturale limitata interoperabilità fra dati che sono prodotti in momenti diversi da enti e/o da privati e imprese; La difficoltà di valutare in modo immediato se una determinata idea può produrre risultati percorribili e validi in termini di utilizzo e ricadute. Su Km4City le aziende e le istituzioni possono integrare informazioni open, private, sensibili e/o critiche in modo contestualizzato con quelle accessibili per la città e creare nuovi servizi per il loro personale qualificato e/o per il cittadino. sviluppare App e pagine web che usano tali servizi in modo semplice e veloce.

5 Km4City risolve le limitazioni, con. soluzioni scalabili ed efficaci per erogare servizi innovativi in tempi rapidi Modello flessibile e completo fornendo dati integrati/aggregati e permettendo l integrazione di dati privati o specifici con dati open; servizi con API semplici ed efficaci per sviluppare applicazioni mobili e web fornendo un canale costante di dati aggregati aggiornati.

6 Km4City: strumenti di sviluppo e produzione Modello Km4City Sviluppato per l aggregatore di Firenze dal DISIT Lab, accessibile via (accessibile con API, web e mobile). ranking elevato dalla valutazione di Ready4SmartCity FP7 considerato da IBM come uno dei modelli Smart City più interessanti science.info/com munity/weekly update/. Km4City è alla base del: progetto Sii Mobility smart city nazionale mobility.org, RESOLUTE H2020 (http://www.resolute eu.org);

7 Un ampia base di Open Data Dati accessibili e elencati in 140 milioni di elementi Statici e real time 9500 servizi a Firenze, 1000 su Pisa, 800 su Prato, 460 Pistoia, 420 su Arezzo, 180 su Empoli città, etc. Tutta la Toscana, tutto il grafo strade della Toscana. Particolare riguardo alla provincia di Firenze, dal MIIC della regione Toscana, dal LAMMA, dall osservatorio Trasporti e gestore del traffico, dal Comune di Firenze, etc. Inerenti a: trasporti e mobilità, beni culturali, strutture ospedaliere, meteo, banche, servizi, emergenza, intrattenim., agrifood, edu, etc. km4city status and progress, July 2015

8 Generazione di applicazioni WEB e Mobili API semplici per: ricerche geografiche e testuali, accedere a dati in tempo reale, come da Applicazione open source corredata di tutorial video e slide. per ios, Android e Windows Phone. API accessibili in Pubblicazione dati tramite RDF store end point e API. km4city status and progress, July 2015

9 Supporto alle decisioni con modello di System Thinking sviluppare modelli decisionali (in modo collaborativo o riservato) utilizzando informazioni da database e dal sociale applicati in vari punti della città usabile per amministratori, industrie e terze parti per esempio per: sposamenti fermate, cambi di direzione, apertura di nuovi servizi come ristoranti posizione dei servizi strategie commerciali etc.

10 Monitoraggio di canali Twitter Cittadini ed utenti come sensori, per valutare umori dei cittadini rispetto a servizi, risposta dei consumatori rispetto a prodotti, etc. Identifica, valuta, qualifica... condizioni critiche, canali d informazione spontanea sul territorio, km4city status and progress, July 2015

11 Calcolo valutazione di flussi di persone e mezzi comprende aree e strade di maggior utilizzo fornire suggerimenti su maggiore copertura del sistema di servizio e monitoraggio per: Migliorare ed adattare servizi in città: mobilia e trasporti, pubblici, musei, turismo, salute, banche, etc. Stimolare il passaggio in strade alternative in modo da ridurre i picchi di flusso Identificare nuove esigenze ed opportunità commerciali

12 Km4City

13 Km4city roadmap Weather Cultural Heritage Energy: recharge pillar WiFi Km4city 1.1 Tuscany Map Services AVM Sensors Parking Events in the city Sii Mobility Smart City National Smart City API Embed more API ibeacon Cultural Heritage Enrichment cites Events in the cityresolute. H Started DSS Km4city 1.5 today Twitter Vigilance New tools km4city Risk analysis Territorial, areas and paths Environmental: water, hearth, People flow tracking Statistics Data Licensing models..

14 Km4City: Distributed Data Intelligence and Technologies Lab Lab Prof. Paolo Nesi DISIT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Firenze Via S. Marta 3, 50139, Firenze, Italia tel: , fax:

Km4City: stato e progressione & Sii Mobility

Km4City: stato e progressione & Sii Mobility DISIT Lab, Distributed Data Intelligence and Technologies Km4City: stato e progressione & Sii Mobility http://www.disit.org/km4city http://www.sii mobility.org Distributed Data Intelligence and Technologies

Dettagli

Aggregatore di Open Data del territorio fiorentino e toscano

Aggregatore di Open Data del territorio fiorentino e toscano Aggregatore di Open Data del territorio fiorentino e toscano FODD Firenze Open Data Day, 21 Febbraio Prof. Paolo Nesi DISIT Lab Lab Distributed Data Intelligence and Technologies Lab Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

verso le città Si assiste ad una migrazione verso le città, Si aprono scenari di competizione fra città «fra pubbliche amministrazioni, PA»

verso le città Si assiste ad una migrazione verso le città, Si aprono scenari di competizione fra città «fra pubbliche amministrazioni, PA» 1 verso le città Si assiste ad una migrazione verso le città, nel 2050 arriveranno ad ospitare oltre il 75% della popolazione mondiale dovuto principalmente alle maggiori opportunità lavorative ma anche

Dettagli

L evoluzione e l impatto della ricerca sulla protezione del dato

L evoluzione e l impatto della ricerca sulla protezione del dato L evoluzione e l impatto della ricerca sulla protezione del dato INTELLIGENCE E INTERESSE NAZIONALE 19 Marzo 2014, Villa Ruspoli Piazza Indipendenza, 9 Firenze Prof. Paolo Nesi DISIT Lab Dipartimento di

Dettagli

Service Map API. FODD, Florence Open Data Day Salone de Dugento, Palazzo Vecchio, Firenze 21/02/2015

Service Map API. FODD, Florence Open Data Day Salone de Dugento, Palazzo Vecchio, Firenze 21/02/2015 Service Map API FODD, Florence Open Data Day Salone de Dugento, Palazzo Vecchio, Firenze 21/02/2015 Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, DINFO Università degli Studi di Firenze Via S. Marta 3,

Dettagli

Il Valore degli #OpenData: Esperienze a confronto

Il Valore degli #OpenData: Esperienze a confronto Il Valore degli #OpenData: Esperienze a confronto Forum PA, ROMA, 27 Maggio 2015 Prof. Paolo Nesi DISIT Lab Distributed Data Intelligence and Technologies Lab Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione,

Dettagli

Monitoring Attention with Twitter Vigilance

Monitoring Attention with Twitter Vigilance Monitoring Attention with Twitter Vigilance http://www.disit.org/tv Esempi Accessibili Paolo Nesi DISIT Lab, Distributed [Systems and internet Data Intelligence and] Technologies Lab Dep. of Information

Dettagli

VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano

VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano Luigi De Rosa. ENEA, luigi.derosa@enea.it Parole chiave: VGI; Emergenze urbane; smart city; sicurezza ABSTRACT Obiettivo di

Dettagli

L universita come aggregatore di Open Data del Territorio: L esperienza Fiorentina

L universita come aggregatore di Open Data del Territorio: L esperienza Fiorentina L universita come aggregatore di Open Data del Territorio: L esperienza Fiorentina Prof. Paolo Nesi DISIT Lab, Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Firenze Via S. Marta

Dettagli

Cloud Simulator and Smart Cloud based on Knowledge Base

Cloud Simulator and Smart Cloud based on Knowledge Base Cloud Simulator and Smart Cloud based on Knowledge Base Pierfrancesco Bellini, Daniele Cenni, Paolo Nesi DISIT Lab, Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, DINFO Università degli Studi di Firenze

Dettagli

Tutorial: come ti faccio una app sugli opendata

Tutorial: come ti faccio una app sugli opendata Tutorial: come ti faccio una app sugli opendata FODD Firenze Open Data Day, 21 Febbraio Prof. Paolo Nesi, Marco Serena, Ivan Bruno DISIT Lab Lab Distributed Data Intelligence and Technologies Lab Dipartimento

Dettagli

icaro x PMI ICT Paolo Nesi (UNIFI, DISIT Lab) Feb 2015

icaro x PMI ICT Paolo Nesi (UNIFI, DISIT Lab) Feb 2015 icaro x PMI ICT Paolo Nesi (UNIFI, DISIT Lab) Feb 2015 IaaS, Infrastructure as a Service: Business: vendita di host a consumo Contesto IaaS/PaaS Gestione: limitata al parco degli Host vari Gestori Monitoraggio

Dettagli

Progetto ICARO. Paolo Nesi. Università degli Studi di Firenze, DISIT LAB paolo.nesi@unifi.it

Progetto ICARO. Paolo Nesi. Università degli Studi di Firenze, DISIT LAB paolo.nesi@unifi.it Progetto ICARO Progetto: Regione Toscana, POR CReO 2007 2013, LINEA DI INTERVENTO 1.5.a - 1.6, BANDO UNICO R&S ANNO 2012: Direzione Generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze;

Dettagli

Dispositivi mobili e turismo

Dispositivi mobili e turismo Andrea Marin Università Ca Foscari Venezia SVILUPPO INTERCULTURALE DEI SISTEMI TURISTICI SISTEMI INFORMATIVI PER IL TURISMO a.a. 2013/2014 Un mondo di dispositivi smart Caratteristiche dei dispositivi

Dettagli

Come migliorare le città con le tecnologie per la SMART MOBILITY e SMART PARKING. Paolo Lanari CEO Kiunsys SRL paolo.lanari@kiunsys.

Come migliorare le città con le tecnologie per la SMART MOBILITY e SMART PARKING. Paolo Lanari CEO Kiunsys SRL paolo.lanari@kiunsys. Come migliorare le città con le tecnologie per la SMART MOBILITY e SMART PARKING Paolo Lanari CEO Kiunsys SRL paolo.lanari@kiunsys.com 1 Kiunsys è l azienda leader in Italia nelle soluzioni per la mobilità

Dettagli

Km4City: Knowledge Model 4 the City molti dati + km4city conoscenza e servizi

Km4City: Knowledge Model 4 the City molti dati + km4city conoscenza e servizi Km4City: Knowledge Model 4 the City molti dati + km4city conoscenza e servizi Campus Innovazione Comune di Firenze 2015 http://campusinnovazione.it/24-settembre-modelli-e-strumenti-persviluppare-applicazioni-con-opendata

Dettagli

Prof. Paolo Nesi. http://www.disit.dinfo.unifi.it alias http://www.disit.org paolo.nesi@unifi.it, http://www.disit.org/nesi

Prof. Paolo Nesi. http://www.disit.dinfo.unifi.it alias http://www.disit.org paolo.nesi@unifi.it, http://www.disit.org/nesi «Il punto di vista della ricerca» Smart Specialisation in Toscana Incontri tematici per la nuova programmazione dei fondi europei 2014 2020, laboratorio 34 Smart Cities Prof. Paolo Nesi Dipartimento di

Dettagli

Web & Social Big Data Monitoring and Analysis. www.web-live.it

Web & Social Big Data Monitoring and Analysis. www.web-live.it Web & Social Big Data Monitoring and Analysis www.web-live.it 1 Ascolto e analisi del web e dei social Le 7 buone ragioni 1. Valutare e misurare l efficacia della propria comunicazione 2. Scoprire le tendenze

Dettagli

IL Piano Regionale Integrato delle Infrastrutture e della Mobilita - obiettivi e strategie

IL Piano Regionale Integrato delle Infrastrutture e della Mobilita - obiettivi e strategie Piano Regionale ex LR 49/99 Definizione del Cronoprogramma FASE Ott. 2011 Nov. 2011 Dic. 2011 Gen. 2012 Nov. 2012 Dic. 2012 Gen. 2013 Feb. 2013 A Esame CTD informativa + Preliminare VAS Esame GR e invio

Dettagli

UNICO 3 SYSTEM SOLUTION PEOPLE A SMART FOR SMART

UNICO 3 SYSTEM SOLUTION PEOPLE A SMART FOR SMART UNICO 3 SYSTEM A SMART SOLUTION FOR SMART PEOPLE Unicò 3 System La soluzione completa per la tua azienda Unicò 3 System è la soluzione più evoluta e completa per gestire tutti i reparti della tua azienda

Dettagli

Tavoli tematici. Contributo. Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono (+39) 095 8182326 Giovanni.trombetta@selex-es.com www.selex-es.

Tavoli tematici. Contributo. Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono (+39) 095 8182326 Giovanni.trombetta@selex-es.com www.selex-es. VERSO LA STRATEGIA REGIONALE DELL INNOVAZIONE 2014-2020 Tavoli tematici Contributo 1 1. Dati proponente contributo Nome Giovanni Cognome Trombetta Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono

Dettagli

I sistemi di trasporto intelligenti: sperimentazione e innovazione nella Provincia di Livorno

I sistemi di trasporto intelligenti: sperimentazione e innovazione nella Provincia di Livorno I sistemi di trasporto intelligenti: sperimentazione e innovazione nella Provincia di Livorno INNOVAZIONE NON SOLO TECNOLOGICA! La tematica degli Intelligent Trasportation Systems è ampia e declinabile

Dettagli

SMART CITIES PER SMART COMMUNITIES Tecnologie e strumenti per comunicare al servizio dei territori

SMART CITIES PER SMART COMMUNITIES Tecnologie e strumenti per comunicare al servizio dei territori SMART CITIES PER SMART COMMUNITIES Tecnologie e strumenti per comunicare al servizio dei territori Emiliano Negrini Titolare di Kubasta laboratorio di comunicazione multimediale, progetto e sviluppo contenuti

Dettagli

Mauro Annunziato. Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA

Mauro Annunziato. Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA Smart Cities: la ricerca dei modelli vincenti Mauro Annunziato Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA mauro.annunziato@enea.it The user produced city plasmare la città sulle persone

Dettagli

Intervento al convegno Future Job - Follonica 21 maggio 2005

Intervento al convegno Future Job - Follonica 21 maggio 2005 Intervento al convegno Future Job - Follonica 21 maggio 2005 slide 1 Introduzione Lo scopo di questo intervento è di presentare un iniziativa che sta muovendo i primi passi in queste settimane e che mira

Dettagli

Applicazioni Customer Relationship Management

Applicazioni Customer Relationship Management Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A4_1 V1.2 Applicazioni Customer Relationship Management Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli

Dettagli

Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili

Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili Claudia Meloni Divisione Smart Energy claudia.meloni@enea.it Dalla

Dettagli

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Paolo Scalera, ABB PS Division, Arezzo, 20 Novembre 2012 Forum Internazionale Sviluppo Ambiente Salute Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Soluzioni integrate per città intelligente

Dettagli

Smart Cities & Communities Ricerca e Tecnologie. Domenico Talia, ICAR CNR, Cosenza, Italy

Smart Cities & Communities Ricerca e Tecnologie. Domenico Talia, ICAR CNR, Cosenza, Italy Smart Cities & Communities Ricerca e Tecnologie Domenico Talia, ICAR CNR, Cosenza, Italy Sommario Le città parlano (se le sappiamo ascoltare) Dai dati alla conoscenza I percorsi dei cittadini ci dicono

Dettagli

Presentazione. Resilience management guidelines and Operationalization applied to Urban Transport Environment

Presentazione. Resilience management guidelines and Operationalization applied to Urban Transport Environment Co-funded by the European Union under H2020 DRS7 2014 Resilience management guidelines and Operationalization applied to Urban Transport Environment Presentazione Paolo Nesi, paolo.nesi@unifi.it Emanuele

Dettagli

Progetto Arezzo Smart: i servizi integrati di mobilità per la città di Arezzo

Progetto Arezzo Smart: i servizi integrati di mobilità per la città di Arezzo Progetto Arezzo Smart: i servizi integrati di mobilità per la città di Arezzo S. Gini, MemEx F. Falsini, M. Farini, ATAM R. Bernardini, Comune Arezzo Mobility Governance,, Firenze 1 Il contesto di riferimento

Dettagli

Introduzione al progetto ODINet

Introduzione al progetto ODINet Introduzione al progetto ODINet Alessandro Greco Sistemi Territoriali S.r.l. Cascina (Pisa), Italy Il Progetto ODINet è realizzato con il determinante contributo della Regione Toscana a valere sul Programma

Dettagli

SMART CITY. Verso la città del futuro

SMART CITY. Verso la città del futuro SMART CITY Verso la città del futuro Rendere smart le città significa sottoporle a un insieme coordinato di interventi che mirano a renderle più sostenibili dal punto di vista energetico-ambientale, per

Dettagli

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Premesse L illuminazione rappresenta il 19% del consumo di elettricità nel mondo e il 14% nell Unione europea

Dettagli

inebula CONNECT Milano, 22/04/2015 Stefano Della Valle VP inebula inebula Connect 22 aprile 2015

inebula CONNECT Milano, 22/04/2015 Stefano Della Valle VP inebula inebula Connect 22 aprile 2015 inebula CONNECT Milano, 22/04/2015 Stefano Della Valle VP inebula Internet of Everythings Entro il 2020 il numero gli oggetti collegati alla rete raggiungerà il livello di 25 MLD di unità con una crescita

Dettagli

/ IL PROGETTO CITY1TAP /

/ IL PROGETTO CITY1TAP / / IL PROGETTO / / IL PROGETTO CITY1TAP / City1Tap è un progetto in partnership RCS MediaGroup e Accenture per la creazione di un modello innovativo di cityguide mobile. La piattaforma tecnologica, per

Dettagli

Open. City Platform. Il Cloud Computing per lo Smart Government. Eugenio Leone TD Group. Firenze 04 Aprile 2013

Open. City Platform. Il Cloud Computing per lo Smart Government. Eugenio Leone TD Group. Firenze 04 Aprile 2013 Open Il Cloud Computing per lo Smart Government City Platform Eugenio Leone TD Group Firenze 04 Aprile 2013 Agenda 2 Open City Platform: il Partneriato Il progetto 18 Comuni, 1 Comunità Montana e 2 Unioni

Dettagli

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities RES NOVAE Obiettivo Sviluppare e dimostrare una soluzione integrata

Dettagli

Il Progetto di Marketing Unitario (PMU) Livorno, 21 marzo 2014

Il Progetto di Marketing Unitario (PMU) Livorno, 21 marzo 2014 Il Progetto di Marketing Unitario (PMU) Livorno, 21 marzo 2014 Il quadro di riferimento Por Creo 2007-2013, Linea di intervento 5.3 Obiettivo dell' Attività 5.3. Por Creo 2007-2013: attivare progetti integrati

Dettagli

NGN & WIFI PROMOSSI DALLA PA

NGN & WIFI PROMOSSI DALLA PA Il Trentino Territorio d innovazione Mario Groff mario.groff@trentinonetwork.it L infrastrutturazione in larga banda ed in fibra ottica sono elementi abilitanti allo sviluppo imprenditoriale, dei servizi

Dettagli

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source Dipartimento per l Innovazione e le Tecnologie Paola Tarquini Sommario Iniziative in atto Una possibile strategia per la diffusione del Software

Dettagli

Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda

Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda tramite lo strumento e la metodologia LA GESTIONE DEL CLIMA E DELLA MOTIVAZIONE La spinta motivazionale delle persone che operano in azienda è

Dettagli

#smartoscana #smartcitybigdata2015 #km4city #disit

#smartoscana #smartcitybigdata2015 #km4city #disit http://www.disit.org/smartcitybigdata2015 #smartoscana #smartcitybigdata2015 #km4city #disit Km4City status and progress, October 2015 http://www.disit.org/smartcitybigdata2015 9:00 Registrazione 9:30

Dettagli

L uso dei Big Data per la Produzione Statistica

L uso dei Big Data per la Produzione Statistica Big e Analytics: modelli, analisi e previsioni, per valorizzare l enorme patrimonio informativo pubblico L uso dei Big per la Produzione Statistica Giulio Barcaroli Metodi, strumenti e supporto metodologico

Dettagli

Gestire l informazione in un ottica innovativa. Enrico Durango Manager of Information Management Software Sales - IBM Italia

Gestire l informazione in un ottica innovativa. Enrico Durango Manager of Information Management Software Sales - IBM Italia Gestire l informazione in un ottica innovativa Enrico Durango Manager of Information Management Software Sales - IBM Italia INFORMAZIONE 2 La sfida dell informazione Business Globalizzazione Merger & Acquisition

Dettagli

Vulnerabilità dei sistemi informatici Modelli e tecniche per l'assessment e il management del rischio

Vulnerabilità dei sistemi informatici Modelli e tecniche per l'assessment e il management del rischio Tecnologie ICT per le Piccole e Medie Imprese Ciclo di Seminari sulle Tecnologie ICT per le Piccole e Medie Imprese Vulnerabilità dei sistemi informatici Modelli e tecniche per l'assessment e il management

Dettagli

Le basi tecnologiche della Mobile Medicine: http://mobmed.axmedis.org

Le basi tecnologiche della Mobile Medicine: http://mobmed.axmedis.org Le basi tecnologiche della Mobile Medicine: http://mobmed.axmedis.org Paolo Nesi DISIT Lab: Sistemi Distribuiti e Tecnologie Internet Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze

Dettagli

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città Prof. Ing. Mariagrazia DOTOLI (email: mariagrazia.dotoli@poliba.it) Dipartimento

Dettagli

White paper. APRE TOSCANA (http://www.apretoscana.org)

White paper. APRE TOSCANA (http://www.apretoscana.org) White paper APRE TOSCANA (http://www.apretoscana.org) APRE è un ente privato di ricerca non profit sostenuto da oltre cento Soci Sostenitori e Ordinari provenienti da Università e Organizzazioni private

Dettagli

PTA Azione 6 PTA Azione 6 Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità

PTA Azione 6 PTA Azione 6 Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità PTA Azione 6 PTA Azione 6 Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità Luca Grimaldi e Mauro Prevostini Ente Regionale per i Servizi all Agricoltura e alle Foreste Dipartimento

Dettagli

Fare clic per modificare lo stile del titolo

Fare clic per modificare lo stile del titolo DALLA SMART MOBILITY ALLA MOBILITY ALLA SMART CITY SMART CITY MODELLO EUROPEO LA SMART GRID NELLA VISIONE ATB Interoperabilità ed Interconnessione diffusa TRAMBUS: CENTRALIZZAZIONE SEMAFORICA In ambito

Dettagli

World Plone Day 2014 Bologna, 30 aprile 2014

World Plone Day 2014 Bologna, 30 aprile 2014 World Plone Day 2014 Bologna, 30 aprile 2014 Modena in Movimento Dal sito Plone alla mobile app Claudio Forghieri, Comune di Modena L opportunità Nel corso del 2013 ci viene proposto di affrontare un campo

Dettagli

UBILIA, marketing territoriale e Open Data

UBILIA, marketing territoriale e Open Data UBILIA, marketing territoriale e Open Data Internet Festival, Pisa, 12 ottobre 2014 Internet Festival - Pisa, 12 ottobre 2014 1 Open Data I dati aperti, comunemente chiamati con il termine inglese open

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE Corso di Laurea In Informatica

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE Corso di Laurea In Informatica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE Corso di Laurea In Informatica Sviluppo di un'applicazione Android per i servizi studenti Relatore Chiar.mo Prof. Raffaele MONTELLA

Dettagli

Presentazione risultati 2014

Presentazione risultati 2014 Presentazione risultati 2014 Comunicato stampa 24/05/2014 Con il patrocinio di: Associazione Nazionale Direttori Generali degli Enti Locali Con il supporto di: Milano, 24 maggio 2014 Between presenta la

Dettagli

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting Smart & Green Technologies Antonio Iossa R&D, Scouting SMART? GREEN? Le dimensioni della Smart City Fonte: http://www.smart-cities.eu Le dimensioni della Smart City Fonte: ForumPA C. Forghieri SCCI Smart

Dettagli

Open Government nell industria del Turismo

Open Government nell industria del Turismo Open Government nell industria del Turismo Martedì 18 ottobre, Palazzo Vidoni Roma i-mibac TOP 40 i-mibac TOP 40 imibac TOP 40 presenta i 40 musei e aree archeologiche più visitati d Italia. Ogni luogo

Dettagli

Convegno HIV ed AIDS in Toscana: un'epidemia sotto controllo? Firenze, 29 novembre 2012

Convegno HIV ed AIDS in Toscana: un'epidemia sotto controllo? Firenze, 29 novembre 2012 Convegno HIV ed AIDS in Toscana: un'epidemia sotto controllo? Firenze, 29 novembre 2012 IL SISTEMA DI MONITORAGGIO HIV/AIDS IN TOSCANA E IL NUOVO APPLICATIVO WEB Fabio Voller Osservatorio di Epidemiologia,

Dettagli

METTITI COMODO... AL WEB PENSA PROMOBIT

METTITI COMODO... AL WEB PENSA PROMOBIT METTITI COMODO... AL WEB PENSA PROMOBIT WEB MARKETING SVILUPPO WEB DESIGN VISIBILITÀ E PUBBLICITÀ ON LINE FORMAZIONE E CONSULENZA MOTORI DI RICERCA Promobit genera traffico Internet qualificato che si

Dettagli

Smart Mobility, Smart Parking e Smart Logistic: cosa è possibile fare ora con le tecnologie ICT

Smart Mobility, Smart Parking e Smart Logistic: cosa è possibile fare ora con le tecnologie ICT Smart Mobility, Smart Parking e Smart Logistic: cosa è possibile fare ora con le tecnologie ICT Campochiaro Pisa t +39 050 877088 info@infomobilitysuite.com www.infomobilitysuite.com twitter.com/mobisys_srl

Dettagli

Crea il catalogo dei tuoi prodotti su ipad e iphone con un App. Anzi, con upp!

Crea il catalogo dei tuoi prodotti su ipad e iphone con un App. Anzi, con upp! Crea il catalogo dei tuoi prodotti su ipad e iphone con un App. Anzi, con upp! Cos è UPP? upp! è l applicazione di punta della divisione mobile di Weblink srl, dedicata allo sviluppo di applicazioni per

Dettagli

work force management

work force management nazca work force management UN UNICO PARTNER PER MOLTEPLICI SOLUZIONI Nazca WFM Un unica piattaforma che gestisce le attività e i processi di business aziendali, ottimizzando tempi, costi e risorse Nazca

Dettagli

L esperienza del Politecnico di Milano per le Smart Cities. Smart city. Intelligenza al servizio della sostenibilità. Intelligence.

L esperienza del Politecnico di Milano per le Smart Cities. Smart city. Intelligenza al servizio della sostenibilità. Intelligence. L esperienza del Politecnico di Milano per le Smart Cities Donatella Sciuto Smart city Intelligenza al servizio della sostenibilità Intelligence Sensors Model of the city Actuators Contesto urbano, sociale,

Dettagli

Tecnologie di action-tracking per valutare l impatto economico. Nicola Zeni, Luisa Mich Università degli Studi di Trento

Tecnologie di action-tracking per valutare l impatto economico. Nicola Zeni, Luisa Mich Università degli Studi di Trento Tecnologie di action-tracking per valutare l impatto economico del turismo culturale Nicola Zeni, Luisa Mich Università degli Studi di Trento Valutare l impatto economico Importanza Input: dati, modelli

Dettagli

Un mondo di INFORMAZIONE e INTRATTENIMENTO a portata di mano.

Un mondo di INFORMAZIONE e INTRATTENIMENTO a portata di mano. Un mondo di INFORMAZIONE e INTRATTENIMENTO a portata di mano. PLUS Nuovo Semplice. Intuitivo. Facile da usare. Toyota Touch 2 fornisce informazioni, intrattenimento e vi connette al mondo esterno. Lo schermo

Dettagli

REINVENTARE I TERRITORI ATTRAVERSO L ECONOMIA COLLABORATIVA 28 MAGGIO 2015 PALAZZO DEI CONGRESSI, ROMA

REINVENTARE I TERRITORI ATTRAVERSO L ECONOMIA COLLABORATIVA 28 MAGGIO 2015 PALAZZO DEI CONGRESSI, ROMA REINVENTARE I TERRITORI ATTRAVERSO L ECONOMIA COLLABORATIVA 28 MAGGIO 2015 PALAZZO DEI CONGRESSI, ROMA È una comunità globale, un THINK AND DO TANK. La nostra missione è di costruire e coltivare una SOCIETÀ

Dettagli

Smart Cities e Città Metropolitane

Smart Cities e Città Metropolitane Smart Cities e Città Metropolitane Prof. Paolo Nesi DISIT Lab, Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Firenze Via S. Marta 3, 50139, Firenze, Italia tel: +39-055-2758515,

Dettagli

EyeTower. EyeTower: Software di videosorveglianza intelligente Gestione e analisi video avanzata in un solo pacchetto

EyeTower. EyeTower: Software di videosorveglianza intelligente Gestione e analisi video avanzata in un solo pacchetto VIRTUAL IMAGING TECHNOLOGY : Software di videosorveglianza intelligente Gestione e analisi video avanzata in un solo pacchetto è l unico prodotto che integra in un unica piattaforma di videosorveglianza

Dettagli

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI Esigenza Numerose aziende che operano nel settore della logistica e dei trasporti in conto terzi, nonché le aziende di produzione, che hanno la necessità di

Dettagli

Bergamo Smart City. Sustainable Community

Bergamo Smart City. Sustainable Community Bergamo Smart City & Sustainable Community 1 Evoluzione delle Smart Cities nei secoli SVILUPPO SOSTENIBILE Lo sviluppo sostenibile è un processo di cambiamento tale per cui lo sfruttamento delle risorse,

Dettagli

Internet delle Cose: Un primo paradigma per le città intelligenti. GCE Med Bari 12_11_2012

Internet delle Cose: Un primo paradigma per le città intelligenti. GCE Med Bari 12_11_2012 Internet delle Cose: Un primo paradigma per le città intelligenti GCE Med Bari 12_11_2012 Cubit CUBIT - Consortium Ubiquitous Technologies nasce nel 2007 per volontà di: Dipartimento di Ingegneria dell

Dettagli

Social & Collaboration nei processi di una Smart Enterprise

Social & Collaboration nei processi di una Smart Enterprise Social & Collaboration nei processi di una Smart Enterprise Eugenio Barozzi Who you gonna call? AGENDA Cosa si intende per collaborazione Le sfide Casi di studio La collaborazione oggi Documenti, informazioni

Dettagli

Mobile Loyalty Suite

Mobile Loyalty Suite Mobile Loyalty Suite Caratteristiche dell offerta Mobile Loyalty Suite è la soluzione di mobile loyalty che Olivetti propone integrata con le proprie soluzioni per il PoS. E modulare, scalabile e personalizzabile

Dettagli

Le nostre piattaforme sono realizzate con lo stesso criterio dei mattoncini LEGO. E possibile assemblare numerosi moduli, ognuno con differenti

Le nostre piattaforme sono realizzate con lo stesso criterio dei mattoncini LEGO. E possibile assemblare numerosi moduli, ognuno con differenti Speakage è una Plat-Agency (Platforms Agency) che sviluppa piattaforme web modulari a supporto della Comunicazione e del Marketing digitale avanzato. Realizza prodotti su misura e fornisce consulenza strategica

Dettagli

Gis, Business Intelligence e Smart City

Gis, Business Intelligence e Smart City Gis, Business Intelligence e Smart City Direzione Ambiente EMAS - Marco Redini Logo Azienda 1 Verso una Città «Smart» Il Comune di Pisa ha aderito nel Novembre 2010 al «Patto dei Sindaci», Iniziativa dell

Dettagli

Opportunitá di finanziamento per gli enti locali

Opportunitá di finanziamento per gli enti locali Opportunitá di finanziamento per gli enti locali Smart Cities. Un opportunitá per i Cittadini e le Amministrazioni Locali del Sud 2 Aprile 2014 #smartsud2014 Finanziare la PA Finanziare la Pubblica Amministrazione

Dettagli

DATI E SERVIZI INTEROPERABILI PER LA GESTIONE DEL TERRITORIO

DATI E SERVIZI INTEROPERABILI PER LA GESTIONE DEL TERRITORIO DATI E SERVIZI INTEROPERABILI PER LA GESTIONE DEL TERRITORIO Alessandra Marchese (GISIG) La ricerca che crea innovazione per un futuro sostenibile Genova, 20 febbraio 2015 Con il patrocinio di Con il contributo

Dettagli

LEAD GENERATION PROGRAM

LEAD GENERATION PROGRAM LEAD GENERATION PROGRAM New Business Media al servizio delle imprese con una soluzione di comunicazione totalmente orientata alla generazione di contatti L importanza della lead generation La Lead Generation

Dettagli

Milano, 20 Ottobre 2006

Milano, 20 Ottobre 2006 Milano, 20 Ottobre 2006 Un nuovo modello di collaborazione Messaggio / Documento Persona Reti private Connessioni discontinue Sistemi e tecnologie proprietarie Web globale "Always on" Sistemi Open Le opzioni

Dettagli

NATURALERT Dall Internet delle Cose all Internet della Natura

NATURALERT Dall Internet delle Cose all Internet della Natura NATURALERT Dall Internet delle Cose all Internet della Natura IL PROGETTO IMPRENDITORIALE L idea La tecnologia Cosa fa L idea innovativa si fonda sulla possibilità di garantire un monitoraggio capillare

Dettagli

La App. La app S.H.A.W è scaricabile gratuitamente dai principali market (App Store e Google Play Market.

La App. La app S.H.A.W è scaricabile gratuitamente dai principali market (App Store e Google Play Market. E! L obiettivo La App S.H.A.W. è stata ideata per la sicurezza delle donne, ma anche pensata e realizzata per rispondere alla richiesta di informazioni e strumenti efficaci per la prevenzione della violenza

Dettagli

Chi siamo. Fondata nel 1986, Ciemme Sistemi S.p.A. è un azienda leader in Italia nel settore della video-comunicazione.

Chi siamo. Fondata nel 1986, Ciemme Sistemi S.p.A. è un azienda leader in Italia nel settore della video-comunicazione. Chi siamo Fondata nel 1986, Ciemme Sistemi S.p.A. è un azienda leader in Italia nel settore della video-comunicazione. Da sempre è in grado di fornire soluzioni qualificate e diversificate di comunicazione

Dettagli

Careggi Smart Hospital nuovo servizio #Prelievo Amico

Careggi Smart Hospital nuovo servizio #Prelievo Amico Careggi Smart Hospital nuovo servizio #Prelievo Amico Careggi Smart Hospital è un progetto dell Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi di Firenze che ha l obiettivo di facilitare il rapporto con l utenza,

Dettagli

Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini

Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini Roma, 13 Novembre 2013 Ing. Carolina Cirillo Direttore Servizi Informatici e Telematici Agenda Perché l Open

Dettagli

Mcubo Energy di Harpa Italia: progetto SMART GRID per l Università La Sapienza di Roma

Mcubo Energy di Harpa Italia: progetto SMART GRID per l Università La Sapienza di Roma Cosma Damiano DE ANGELIS Direttore Tecnico Harpa Italia Srl Mcubo Energy di Harpa Italia: progetto SMART GRID per l Università La Sapienza di Roma Presentazione della società Harpa Italia S.r.l. è una

Dettagli

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò Padova Smart City Internet of Things Alberto Corò Padova 16 ottobre 2013 Smart City Le smart cities ("città intelligenti") possono essere classificate lungo 6 aree di interesse: Economia Mobilità Ambiente

Dettagli

Open City Platform OCP

Open City Platform OCP Open City Platform OCP Come rendere intelligente la città (un passo per volta)? Una piattaforma cloud aperta robusta, scalabile e flessibile per accelerare l attivazione digitale dei servizi della PA INFN

Dettagli

Smart Cities : 10 Febbraio 2014. Smart Security per Smart Cities Trend Tecnologici. Auditorim- Assolombarda via Pantano Milano

Smart Cities : 10 Febbraio 2014. Smart Security per Smart Cities Trend Tecnologici. Auditorim- Assolombarda via Pantano Milano : Trend Tecnologici Trend tecnologici per la sicurezza delle città intelligenti Luca Bertoletti Hyperion Srl Direttivo ClubTi - Milano 10 Febbraio 2014 Auditorim- Assolombarda via Pantano Milano Security

Dettagli

Open Data & Energia. Patrizia Saggini. Bologna, 24 ottobre 2014

Open Data & Energia. Patrizia Saggini. Bologna, 24 ottobre 2014 Open Data & Energia Patrizia Saggini Bologna, 24 ottobre 2014 Chi sono: Direttore Area Amministrativa e Innovazione del Comune di Anzola dell Emilia LinkedIn: http://www.linkedin.com/in/patriziasaggini

Dettagli

MyCompass. Le esigenze che portano ad un App di valore. Andrea Bellinzona Responsabile Web Marketing. Mobile Summit 2014, 26 febbraio 2014

MyCompass. Le esigenze che portano ad un App di valore. Andrea Bellinzona Responsabile Web Marketing. Mobile Summit 2014, 26 febbraio 2014 MyCompass Le esigenze che portano ad un App di valore Andrea Bellinzona Responsabile Web Marketing Mobile Summit 2014, 26 febbraio 2014 I contenuti del presente documento sono strettamente riservati e

Dettagli

NFC MORE. La nuova frontiera dell'identificazione automatica

NFC MORE. La nuova frontiera dell'identificazione automatica NFC MORE La nuova frontiera dell'identificazione automatica SISTEMA INTEGRATO PER IL MONITORAGGIO DELLE ATTIVITÀ OPERATIVE DEL PERSONALE IN MOVIMENTO COS E? Smart Control - NFC è un sistema integrato di

Dettagli

Smart Cities: Le città del futuro

Smart Cities: Le città del futuro Smart Cities: Le città del futuro Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Arezzo 22 novembre 2012 Enel: operatore energetico internazionale Presenza in 40 paesi Capacità installata

Dettagli

Internet for Things. www.apio.cc info@apio.cc +39 071-2803115. site email phone. Soluzioni hardware e software per l Internet delle Cose

Internet for Things. www.apio.cc info@apio.cc +39 071-2803115. site email phone. Soluzioni hardware e software per l Internet delle Cose Internet for Things Soluzioni hardware e software per l Internet delle Cose site email phone www.apio.cc info@apio.cc +39 071-2803115 Mercato di riferimento della Internet of Things: numeri e tendenze

Dettagli

Ambiente urbano, misure e azioni: il progetto europeo SUPERHUB

Ambiente urbano, misure e azioni: il progetto europeo SUPERHUB L INNOVAZIONE RESPONSABILE S-LEGAMI L evoluzione delle relazioni Ambiente urbano, misure e azioni: il progetto europeo SUPERHUB Forlì, centro storico 18 maggio 2013 UNA NUOVA MOBILITA - la mobilità urbana

Dettagli

Osservatorio delle Competenze Digitali 2014

Osservatorio delle Competenze Digitali 2014 Lo scenario di trasformazione dell economia digitale Giancarlo Capitani Camera di Commercio di Milano Milano, Il ritratto dell Italia digitale (2013) Spesa media ecommerce 228 (+2%) Mercato ecommerce B2C

Dettagli

Servizi IUF Datacenter

Servizi IUF Datacenter Servizi IUF Datacenter Paolo Nesi CSAVRI & DISIT LAB, Distributed Systems and Internet Technology Lab, DINFO paolo.nesi@unifi.it 11 Dicembre 2013 Centri di Innovazione e Nuovi Servizi ICT 1 IUF servizi

Dettagli

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail BI BI Terranova, azienda leader in Italia per le soluzioni Software rivolte al mercato delle Utilities, propone la soluzione Software di Business Intelligence RETIBI, sviluppata per offrire un maggiore

Dettagli

Giardinerie Digitali Evoco di Coppola Nicola. Web Marketing Bologna - Consulenza Progetti Comunicazione Online

Giardinerie Digitali Evoco di Coppola Nicola. Web Marketing Bologna - Consulenza Progetti Comunicazione Online Presentazione di Karmaleon CMS- Software per siti Web Cosa è Karmaleon è un software che permette la gestione automatizzata di siti e Portali Internet, multilingua e ottimizzato per Motori di Ricerca,

Dettagli

egovernment e Cloud computing

egovernment e Cloud computing egovernment e Cloud computing Alte prestazioni con meno risorse Giornata di studio CNEL Stefano Devescovi Business Development Executive IBM Agenda Quali sono le implicazioni del cloud computing? Quale

Dettagli

A r c h i t e t t u r e d i n u o v a g e n e r a z i o n e p e r B i g D a t a e A n a l y t i c s 24/06/2014

A r c h i t e t t u r e d i n u o v a g e n e r a z i o n e p e r B i g D a t a e A n a l y t i c s 24/06/2014 A r c h i t e t t u r e d i n u o v a g e n e r a z i o n e p e r B i g D a t a e A n a l y t i c s 24/06/2014 Evoluzione Analytics D a i n i z i a t i v a a n e c e s s i t à p e r i l b u s i n e s s

Dettagli