ACCORDO DI PARTENARIATO ICE SANPAOLO BANCO DI NAPOLI SPA MODULO DI ACQUISTO CARTA SERVIZI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ACCORDO DI PARTENARIATO ICE SANPAOLO BANCO DI NAPOLI SPA MODULO DI ACQUISTO CARTA SERVIZI"

Transcript

1 ACCORDO DI PARTENARIATO ICE SANPAOLO BANCO DI NAPOLI SPA MODULO DI ACQUISTO CARTA SERVIZI CARTA SERVIZI: DURATA: COSTO: NUMERO DELLA CARTA ICE SANPAOLO BANCO DI NAPOLI SPA 12 Mesi 180,00 Euro + I.V.A. (a cura ICE) Le informazioni sulle modalità di pagamento, sui servizi dell ICE compresi nella Carta e sulle altre agevolazioni previste dall Accordo di partenariato, sono reperibili agli indirizzi Internet e COMPILARE E TRASMETTERE AL SANPAOLO BANCO DI NAPOLI SPA (al proprio Gestore della Filiale Imprese) Ad uso interno della Banca: NSG: Filiale: Gestore: Da compilare a cura dell Impresa richiedente: DATI IMPRESA: Ragione sociale *: Partita Iva**: Cod.fiscale**: Indirizzo*: Cap *: Città*: Provincia*: Tel.*: Fax: *: Nome della persona da contattare *: Qualifica: Titolare Dir. Commerciale Dir. Mktg Capo Uff.Estero Altro: individuale *: Eventuale indirizzo alternativo: Commerciale Altro: Indirizzo: Cap: Città: Provincia: Tel.: Fax: * dato obbligatorio ** obbligatorio almeno uno dei due

2 NUMERO DIPENDENTI: Fino a 2 da 3 a 9 da 10 a 19 Da 20 a 49 da 50 a 99 da 100 a 499 Oltre 499 TIPOLOGIA IMPRESA: Produttrice di beni Impresa di servizi Società di import/export Altro: Cod.ISTAT (Ateco)*: Descrizione Cod. ISTAT (Ateco): N.B.: Per agevolare la compilazione di questo dato obbligatorio si riporta in allegato un estratto dei codici ISTAT (ATECO) Descrizione libera dell attività: Marchi di commercializzazione: FATTURATO ANNUO (valori in migliaia di Euro): fino a 250 da 250 a 500 da 500 a da a da a da a oltre PERCENTUALE DI FATTURATO EXPORT (ultimo anno 200_ ): % MERCATI DI INTERESSE PER L IMPRESA: Esportazione: Importazione: Collaborazione commerciale e/o industriale: Investimenti diretti: CANALI UTILIZZATI PER LE VENDITE ALL ESTERO EFFETTUATE DALL IMPRESA: Importatori/grossisti/buyer operanti in Italia Dettaglianti Importatori/grossisti/buyer operanti all estero Filiali dell impresa Agenti/Rappresentanti Produttori/Utilizzatori finali Catene di grande distribuzione straniere Altro CANALI UTILIZZATI PER GLI ACQUISTI ALL ESTERO EFFETTUATI DALL IMPRESA: Produttori esteri Società di import/export italiane Grossisti/Società di import/export estere Altro: PER SODDISFARE LE ESIGENZE NEL CAMPO DELL EXPORT L IMPRESA RICORRE AI SERVIZI DI: Assoc.ni confederate Istituti di credito Studi legali ICE Consorzi Spedizionieri Consulenti esterni Altro

3 CONDIZIONI CONTRATTUALI E INFORMATIVA SULLA PRIVACY PER LA FORNITURA DEI SERVIZI DELL ICE 1. Accettazione esplicita I servizi vengono erogati sulla base dell ACCETTAZIONE ESPLICITA, anche mediante pagamento con carta di credito da parte del richiedente, dei preventivi formulati dagli Uffici dell ICE. 2. Modalità di erogazione dei servizi L erogazione dei servizi è effettuata, di norma, per posta via aerea, via fax o via a discrezione ed a carico dell Ufficio ICE erogatore. Su indicazione delle ditte richiedenti la spedizione può essere effettuata a mezzo corriere con spese a carico del destinatario. 3. Applicazione degli sconti Le tariffe scontate ed i servizi gratuiti previsti dalla Carta Servizi ICE SANPAOLO BANCO DI NAPOLI SPA saranno applicate esclusivamente ai clienti che alla data di erogazione del servizio risulteranno titolari di una Carta Servizi nel periodo di validità della stessa. 4. Responsabilità di ICE per i servizi prestati L ICE non assume alcuna responsabilità, salva l ipotesi di dolo o colpa grave (art C.C.), per qualsiasi danno che possa derivare ai suoi clienti in dipendenza della fornitura dei servizi; in ogni caso la responsabilità dell ICE sarà limitata all importo pagato dal cliente all Istituto per le forniture del servizio in questione. 5. Responsabilità di ICE per servizio informativo su controparti estere Il servizio di informazioni commerciali riservate su operatori esteri, per la sua stessa natura, viene fornito senza responsabilità né garanzia sul contenuto delle stesse. 6. Nominativi di controparti estere L ICE garantisce che i nominativi di operatori esteri segnalati appartengono alle categorie ed ai settori indicati nel preventivo accettato dal richiedente. Pertanto non è responsabile dell eventuale mancato interesse da parte dei predetti per l offerta commerciale prospettata dal richiedente, ma solo della correttezza dei dati forniti. Qualora si riscontrino inesattezze, tali nominativi verranno gratuitamente sostituiti dall Ufficio erogatore del servizio nei modi e nei tempi indicati nell art Modalità di pagamento I pagamenti devono avere luogo esclusivamente secondo le indicazioni e le scadenze riportate nelle fatture emesse dalla Sede Centrale dell Istituto. 8. Ritardato pagamento In caso di ritardato pagamento saranno addebitati gli interessi di mora come previsti dal D. Lgs. n. 231 del 9/10/2002, oltre alle eventuali spese di recupero. 9. Reclami Eventuali reclami relativi ai servizi erogati dovranno essere tempestivamente segnalati (per iscritto) e comunque non oltre 45 giorni dall erogazione agli Uffici dell Istituto a cui ci si è rivolti per la fornitura dei servizi stessi. 10. Rimborsi Ove ne ricorrano le condizioni, rimborsi parziali o totali degli importi pagati dai clienti avranno luogo entro 90 gg. dalla ricezione del reclamo. 11. Legge applicabile e foro competente La legge regolatrice del presente contratto è quella italiana. In caso di controversie relative all interpretazione, esecuzione, inesecuzione e risoluzione del presente contratto, il foro competente sarà quello di Roma.

4 INFORMATIVA AI SENSI DELL ARTICOLO 7 DEL DECRETO LEGISLATIVO N 196/2003 I dati personali saranno trattati dall ICE e dal Sanpaolo Banco di Napoli SPA collocatrice, per offrire i servizi richiesti connessi alla Carta Servizi ICE Sanpaolo Banco di Napoli SPA. Il trattamento avverrà con modalità cartacee e/o informatizzate. I dati saranno comunicati e diffusi da ICE ad altri soggetti pubblici o privati per adempiere a specifici obblighi di legge ovvero per tutte le attività strettamente necessarie per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell ICE, come sancito dall art. 3, comma 8 del D.P.R. n. 474/1997. Il conferimento dei dati contrassegnati come obbligatori è indispensabile per l acquisto della Carta Servizi ICE Sanpaolo Banco di Napoli. Si ricorda, inoltre, che si potranno esercitare, in qualunque momento, i diritti di cui all art. 7 D.Lgs 196/03. Per ogni informazione è possibile rivolgersi ai titolari del trattamento: Istituto nazionale per il Commercio con l Estero, Via Liszt, Roma; Sanpaolo Banco di Napoli SPA collocatrice della Carta Servizi (per maggiori informazioni, consultare i siti Internet e Si dichiara di approvare espressamente, agli effetti degli artt e 1342 del Codice Civile, le clausole di cui agli artt. 4 (Responsabilità di ICE per i servizi prestati), 5 (Responsabilità di ICE per servizio informativo su controparti estere), 6 (Nominativi di controparti estere), 8 (Ritardato pagamento), 9 (Reclami) e 11 (Legge applicabile e foro competente) delle allegate condizioni contrattuali per la fornitura dei servizi dell ICE. (Timbro e firma del legale rappresentante dell impresa) Con la presente si chiede l acquisto della Carta Servizi ICE Sanpaolo Banco di Napoli SPA, secondo le modalità contrattuali allegate. (Timbro e firma del legale rappresentante dell impresa) (Riservato al Sanpaolo Banco di Napoli Spa) (Timbro e firma della Filiale del Sanpaolo Banco di Napoli SPA che colloca la Carta Servizi)

5 CODICI ISTAT (ATECO) PRODOTTI AGRICOLI, DELLA CACCIA E SILVICOLTURA 01 Agricoltura e caccia 01.0 Prodotti Agricoli, orticoltura, floricoltura Fiori e piante ornamentali Agrumi 01.2 Animali (zootecnia) 02 Silvicoltura 05 Pesca, piscicoltura INDUSTRIA MANIFATTURIERA: 15 INDUSTRIE ALIMENTARI E BEVANDE 15.1 Carne conservata e prodotti a base di carne 15.2 Pesce conservato e prodotti a base di pesce 15.3 Frutta e ortaggi conservati 15.4 Olii e grassi animali e vegetali 15.5 Prodotti lattiero caseari 15.8 Prodotti di pasticceria Paste alimentari e prodotti farinacei 15.9 Bevande Bevande alcoliche distillate Vino di uve Acque minerali e bibite analcoliche 16 TABACCO INDUSTRIA TESSILE - ABBIGLIAMENTO 17 Tessili 17.1 Fibre tessili 18 Articoli di vestiario-pellicce 18.1 Vestiario in pelle 18.2 Altri articoli di vestiario e accessori IND. CONCIARIE PROD. IN CUOIO, PELLE 19 Calzature, articoli da correggiaio e selleria 19.1 Concia del cuoio 19.2 Articoli da viaggio, borse 19.3 Calzature e accessori IND. LEGNO E DEI PRODOTTI DEL LEGNO Legno e prodotti in legno e sughero (escluso mobili) Porte e finestre Infissi in legno 36.1 Mobili Mobili per uffici e negozi FABBRICAZIONE CARTA E PRODOTTI, EDITORIA, STAMPA 21 Pasta carta, carta e prodotti della carta 22 Editoria, stampa e riproduzione di supporti registrati 22.1 Casa editrice FABBRICAZIONE PRODOTTI CHIMICI 24.4 Prodotti farmaceutici Profumi e prodotti per toilette FABBRICAZIONE PRODOTTI MINERALI NON METALLIFERI 26.1 Vetro e prodotti in vetro Prodotti in ceramica per usi domestici e ornamentali Articoli sanitari in ceramica 26.3 Piastrelle e lastre in ceramica per pavimenti e rivestimenti Pietre e marmi PROD. DI METALLO E FABBRICAZIONE DI PRODOTTI DI METALLO 27 Metalli e leghe Siderurgia ARTICOLI DI COLTELLERIA, UTENSILI E OGGETTI DIVERSI Coltelleria e posateria 28.7 Altri prodotti metallici Infissi in metallo Utensileria a mano Pentolame attrezzi da cucina, articoli metallici da bagno FABBRICAZIONE DI MACCHINE E APPARECCHI MECCANICI 29 Macchine e apparecchi meccanici Motori a combustione interna, turbine idrauliche e meccaniche Pompe e compressori Rubinetti e valvole Cuscinetti, ingranaggi e organi trasm.ne Fornaci e bruciatori Macchine e apparecchi di sollevamento e movimentazione Attrezzature per la refrigerazione e ventilazione (uso non domestico) Macchine enologiche per imbottigliamento Macchine per lavorazione di prodotti alimentari, bevande, tabacco 29.3 Macchine per l'agricoltura, la silvicoltura e zootecnia Trattori agricoli Attrezzature per la zootecnia Attrezzature per la pesca e acquacoltura Macchine utensili Macchine per oreficeria, gioielleria, argenteria Macchine per fili e cavi Macchine per la lavorazione di metalli 29.5 Altre macchine per impieghi speciali Macchine per metallurgia Macchine da miniera, cava, cantiere Macchine edili, stradali e movimento terra Macchine lavorazione marmo (estrazione) Macchine tessili Macchine per l'industria delle pelli Macchine per lavanderie e stirerie Macchine per l'industria della carta e cartone Macchine per industria chimica, petrolchimica e petrolifera Macchine automatiche. per la confezione e l'imballaggio Macchine per la lavorazione delle materie plastiche e gomma Macchine per l'industria ceramica e del laterizio Macchine per la lavorazione del marmo Macchine per circuiti stampati Macchine per la lavorazione del legno e materie similari Robot industriali per usi molteplici PRODUZIONE 29.7 Apparecchi per uso domestico Elettrodomestici Macchine per la pulizia industriale FABBRIC. DI MACCHINE ELETTRICHE E DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE E OTTICHE 30 Macchine per ufficio, elaboratori e sistemi informatici 31 Macchine ed apparecchi elettrici 31.1 Motori, generatori e trasformatori elettrici 31.3 Fili e cavi isolati 31.5 Apparecchi di illuminazione e lampade elettriche 32 Apparecchi radiotelevisivi e per le telecomunicazioni 32.1 Tubi e valvole elettronici ed altri componenti 32.2 Apparecchi trasmittenti per radiodiffusione, televisione, telefonia e telegrafia 33 Apparecchi medicali, di precisione, ottici, orologi 33.1 Apparecchi medicali, chirurgici e ortopedici 33.2 Strumenti per misurazione, controllo, prova, navigazione e simili 33.4 Strumenti ottici e attrezzature fotografiche Montature per occhiali MEZZI DI TRASPORTO 34 Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi 34.1 Autoveicoli Caravan, autocaravan Parti e accessori per autoveicoli e per loro motori 35 Altri mezzi di trasporto 35.1 Cantieristica navale Imbarcazioni da diporto e sportive 35.2 Locomotive e materiale rotabile ferrotranviario 35.4 Motocicli e biciclette ALTRE INDUSTRIE MANIFATTURIERE 36.2 Gioielleria e oreficeria 36.3 Strumenti musicali 36.4 Articoli sportivi 36.5 Giochi e giocattoli 36.6 Oggetti di bigiotteria Cancelleria e altri articoli Oggettistica da regalo, articoli promozionali Articoli da regalo per la persona 45 COSTRUZIONI DISTRIBUZIONE: 51 COMMERCIO ALL'INGROSSO 51.2 Commercio all'ingrosso e distribuzione di materie prime agricole e di animali vivi 51.3 Commercio all'ingrosso e distribuzione di prodotti alimentari, bevande e tabacco 51.4 Commercio all'ingrosso e distribuzione di altri beni di consumo finale 51.5 Commercio all'ingrosso e distribuzione di prodotti intermedi non agricoli, di rottami e cascami 51.1 Intermediari del commercio (agenti rappresentanti) Import - Export Trading company 52 Commercio al dettaglio SERVIZI Holding finanziarie Holding operative Spedizionieri e agenzie di operazioni doganali Banche 74.1 Impresa di servizi Società di studi di engineering Architetti-studi di architettura Servizi di ingegneria integr. progettazione impianti Studio di consulting Agenzie di pubblicità Agenzie di pubbliche relazioni Designer Avvocati Commercialisti Consulenti aziendali Società di marketing e sondaggi di opinioni Giornalisti Agenzie stampa ORGANIZZAZIONI ENTI E ASSOCIAZIONI Associazioni e consorzi export Associazioni di categoria (Ass. Industriali, Confindustria, Confcommercio, Confartigianato) Camere di Commercio Centro estero c.c.i.a.a Regioni Ente Fiera Organizz. ed organismi extraterritoriali Università Pubblica Amministrazione

RICHIESTA CARTA SERVIZI

RICHIESTA CARTA SERVIZI RICHIESTA CARTA SERVIZI Da inviare per posta o fax a: Istituto nazionale Commercio Estero Area Assistenza alle Imprese Via Liszt, 21-00144 Roma fax 06.89281112 Carta Servizi Durata Sconto sui servizi specializzati

Dettagli

ALLEGATO 2 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU)

ALLEGATO 2 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) ALLEGATO 2 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) 1. MATERIALI SPECIALI METALLURGICI 2. MICRO E NANOTECNOLOGIE 3. MECCANICA AVANZATA 4. MECCATRONICA Le tabelle seguenti

Dettagli

SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU)

SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) 164 Supplemento ordinario n. 3 al «Bollettino Ufficiale» - serie generale - n. 43 del 24 settembre 08 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) Allegato 2 1. MATERIALI

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE Area Agro-Alimentare Linea Fiere Fax 06 89280368

DOMANDA DI AMMISSIONE Area Agro-Alimentare Linea Fiere Fax 06 89280368 DOMANDA DI AMMISSIONE Area Agro-Alimentare Linea Fiere Fax 06 89280368 Ragione sociale: Indirizzo: Cap: Città/Località: Telefono Fax : Provincia: E-Mail : Sito Web Partita IVA: / / / / / / / / / / / Codice

Dettagli

! "! # $%# &'() *'' +

! ! # $%# &'() *'' + ,! "! # $%# &'() *'',!" #$! $% & ' ( )) * )))),)))!! $,) ) ) ( -! '() $!./$" ). )0)!"%$ 1!))&) 11.%2 *"#$'( &'$ $ ( ) ) )(&3)(.1 (.$) 21 ))4)*#.%2' 5 0 11 ( 2,*"#$'('*#$ )(, )'*, $ %1)6$*7 -! & & , "!

Dettagli

Allegato L 6 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI OGGETTI D'ARTE, DI CULTO E DI DECORAZIONE, CHINCAGLIERIA E BIGIOTTERIA

Allegato L 6 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI OGGETTI D'ARTE, DI CULTO E DI DECORAZIONE, CHINCAGLIERIA E BIGIOTTERIA Settori del commercio (Sezione G), secondo la classificazione delle attività ATECO 2002, ammessi alle agevolazioni ai sensi della normativa comunitaria. G 50 10 G 50 30 G 50 50 G 51 12 0 COMMERCIO DI AUTOVEICOLI

Dettagli

FINANZIAMENTI PER L'ACQUISTO DI NUOVI MACCHINARI, IMPIANTI E ATTREZZATURE DA PARTE DI PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.M.

FINANZIAMENTI PER L'ACQUISTO DI NUOVI MACCHINARI, IMPIANTI E ATTREZZATURE DA PARTE DI PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.M. BENEFICIARI Piccole e medie imprese. FINANZIAMENTI PER L'ACQUISTO DI NUOVI MACCHINARI, IMPIANTI E ATTREZZATURE DA PARTE DI PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.M. 27 novembre 2013 INTERVENTI AMMESSI Gli investimenti

Dettagli

Investimenti fissi lordi per branca proprietaria, stock di capitale e ammortamenti Anni 1970-2005

Investimenti fissi lordi per branca proprietaria, stock di capitale e ammortamenti Anni 1970-2005 25 Ottobre 2006 Investimenti fissi lordi per branca proprietaria, stock di capitale e ammortamenti Anni 1970-2005 L Istat rende disponibili le serie storiche degli investimenti per branca proprietaria

Dettagli

DECRETO LEGGE 24 GIUGNO 2014, N. 90 ART. 18 CREDITO DI IMPOSTA PER BENI STRUMENTALI NUOVI

DECRETO LEGGE 24 GIUGNO 2014, N. 90 ART. 18 CREDITO DI IMPOSTA PER BENI STRUMENTALI NUOVI DECRETO LEGGE 24 GIUGNO 2014, N. 90 ART. 18 CREDITO DI IMPOSTA PER BENI STRUMENTALI NUOVI Requisiti soggetto proponente Possono beneficiare dell agevolazione tutte le imprese attive, anche se con attività

Dettagli

Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007

Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007 Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007 Rischio BASSO (Datore di lavoro R.S.P.P. 16 ore - Formazione per i Dipendenti 4 ore modulo generale + 4 ore modulo

Dettagli

CONVERSIONE DEL DECRETO CRESCITA NELLA L. 116/2014. PARTE PRIMA

CONVERSIONE DEL DECRETO CRESCITA NELLA L. 116/2014. PARTE PRIMA STUDIO DI CONSULENZA FISCALE E SOCIETARIA Commercialisti Revisori dei conti FABIO BETTONI LAURA LOCATELLI RACHELE DENEGRI Circolare n.20 del 03 settembre 2014 CONVERSIONE DEL DECRETO CRESCITA NELLA L.

Dettagli

Decreto Competitività 2014: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi e modifiche alla disciplina ACE

Decreto Competitività 2014: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi e modifiche alla disciplina ACE Decreto Competitività 2014: credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi e modifiche alla disciplina ACE Il D.L. 24 giugno 2014, n. 91, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 144 del 24

Dettagli

ISTRUZIONI PER INDIVIDUARE LA DURATA DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI, DIRIGENTI, PREPOSTI E DATORI DI LAVORO CHE SVOLGONO IL RUOLO DI RSPP

ISTRUZIONI PER INDIVIDUARE LA DURATA DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI, DIRIGENTI, PREPOSTI E DATORI DI LAVORO CHE SVOLGONO IL RUOLO DI RSPP G.QUATTRO SERVIZI S.R.L. via San Rocco, 7 35028 Piove di Sacco (PD) C.F e P.IVA 0348078 02 81 N R.E.A. PD 315121 www.gquattroservizi.it Tel. 049970 127 3 Fax 049 97 117 28 E-mail: info@gquattroservizi.it

Dettagli

- Settori ammissibili per Linea di Intervento

- Settori ammissibili per Linea di Intervento Allegato C - Settori ammissibili per Linea di Intervento Settori ammissibili (CODICI ATECO 2007) Linee di intervento Codice Sezione C: ATTIVITA MANIFATTURIERE Limitatamente ai seguenti codici: Classe 10.52:

Dettagli

LA DETASSAZIONE DEGLI UTILI REINVESTITI C.D. TREMONTI-TER.

LA DETASSAZIONE DEGLI UTILI REINVESTITI C.D. TREMONTI-TER. EMME CONSULTING S.N.C. di E. MARTINI E R. MULTARI & C. Verona, 2 ottobre 2009 LA DETASSAZIONE DEGLI UTILI REINVESTITI C.D. TREMONTI-TER. Nell ambito del D.L. n. 78/2009, convertito dalla legge n. 102/2009,

Dettagli

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 19 CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE INDAGINE ANNUALE SUL SISTEMA DEI CONTI DELLE IMPRESE L indagine sul Sistema dei Conti delle Imprese (SCI) condotta dall ISTAT, già indagine sul prodotto lordo, fornisce

Dettagli

ID Azienda: Altre lavorazioni: Materiali: Mercati: Settori di clienti: Fatturato: Certificazioni: 3055 UD-Italia

ID Azienda: Altre lavorazioni: Materiali: Mercati: Settori di clienti: Fatturato: Certificazioni: 3055 UD-Italia 3055 UD-Italia Carpenteria in genere Assemblaggio di apparecchiature, macchinari e impianti in genere Saldatura in genere Costruzioni di apparecchiature, macchinari e impianti conto terzi Acciaio inox,

Dettagli

ISFOL ORFEO - archivio Corsi Settori Isfol/Istat

ISFOL ORFEO - archivio Corsi Settori Isfol/Istat SUB-SETT 0101 AGRICOLTURA: CONDUZIONE AMMINISTRAZIONE COMMERCIALIZZAZIONE A01 AGRICOLTURA, CACCIA E RELATIVI SEVIZI 0102 AGRICOLTURA: ZOOTECNICA A01 AGRICOLTURA, CACCIA E RELATIVI SEVIZI 0103 AGRICOLTURA:

Dettagli

CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI

CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI 51 A AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI

Dettagli

BONUS MACCHINARI E CREDITO DI IMPOSTA DEL 15%

BONUS MACCHINARI E CREDITO DI IMPOSTA DEL 15% BONUS MACCHINARI E CREDITO DI IMPOSTA DEL 15% AMBITO DI APPLICAZIONE. In riferimento all ambito di applicazione dell agevolazione si segnala che questa è riservata ai soggetti titolari di reddito d impresa:

Dettagli

Proposta di Polizza Assicurazione Crediti

Proposta di Polizza Assicurazione Crediti Proposta di Polizza Assicurazione Crediti Le informazioni contenute in questo modulo sono ad uso esclusivo di Euler Hermes SIAC e verranno trattate con la massima riservatezza, la sua sottoscrizione non

Dettagli

DECRETO COMPETITIVITÁ

DECRETO COMPETITIVITÁ Dott. Michael Brugnara Dott. Walter Schweigkofler Dott. Walter Weger 3. Lettera Circolare 2014 Indice: Decreto Renzi: 1.) Bonus per lavoratori dipendenti con un reddito annuo fino a 26.000... 1 2.) Riduzione

Dettagli

C28 Fabbricazione di macchinari ed apparecchiature nca 302 258-6 302 258 2 3

C28 Fabbricazione di macchinari ed apparecchiature nca 302 258-6 302 258 2 3 Tav 1.1 Imprese registrate e attive per divisioni di attività economica (ATECO 2007) I e II trimestre 2012. Iscrizioni e cessazioni trimestrali Provincia di CREMONA Fonte: Infocamere, Stockview, 2012 SEZIONE

Dettagli

La demografia delle imprese

La demografia delle imprese La demografia delle imprese Imprese registrate e attive per divisioni di attività economica (ATECO 2007) alla fine dei trimestri 2011. Iscrizioni e cessazioni trimestrali nel 2011 SEZIONE E DIVISIONE DI

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI (L.R. 13/00, art. 4, comma 3-ter)

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI (L.R. 13/00, art. 4, comma 3-ter) G BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI ALLEGATO B CODICI ATECO AMMISSIBILI PER IL BANDO 2008 COMMERCIO ALL INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI, MOTOCICLI E DI

Dettagli

CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN NUOVI BENI STRUMENTALI, PRIME INFORMAZIONI

CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN NUOVI BENI STRUMENTALI, PRIME INFORMAZIONI CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN NUOVI BENI STRUMENTALI, PRIME INFORMAZIONI Il Decreto Legge n. 91 del 25 giugno 2014 (Decreto Competitività) contiene una disposizione che riconosce alle imprese un

Dettagli

L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio. - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica

L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio. - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica RAPPORTO 2010 L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica La demografia delle imprese Imprese registrate e attive

Dettagli

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 21 CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE I dati presentati in questo capitolo provengono dalle rilevazioni annuali sui risultati economici delle imprese, condotte in base a quanto disposto dal Regolamento UE N.

Dettagli

Studi di settore UD20U e UD32U Fabbricazione e lavorazione di prodotti in metallo; Fabbricazione macchine e apparecchi meccanici.

Studi di settore UD20U e UD32U Fabbricazione e lavorazione di prodotti in metallo; Fabbricazione macchine e apparecchi meccanici. Studi di settore UD20U e UD32U Fabbricazione e lavorazione di prodotti in metallo; Fabbricazione macchine e apparecchi meccanici. 2007: Le attività interessate sono quelle relative ai seguenti codici ATECO

Dettagli

GUIDA ALLA CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA ECONOMICHE

GUIDA ALLA CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA ECONOMICHE GUIDA ALLA CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA ECONOMICHE (Sezione, sottosezione, divisione e gruppo) A AGRICOLTURA, CACCIA E SILVICOLTURA 01 AGRICOLTURA, CACCIA E RELATIVI SERVIZI 01.1 Coltivazioni agricole;

Dettagli

Oggetto: LA DETASSAZIONE DAL REDDITO D IMPRESA DEGLI INVESTIMENTI IN MACCHINARI E ATTREZZATURE (C.D. AGEVOLAZIONE TREMONTI-TER)

Oggetto: LA DETASSAZIONE DAL REDDITO D IMPRESA DEGLI INVESTIMENTI IN MACCHINARI E ATTREZZATURE (C.D. AGEVOLAZIONE TREMONTI-TER) Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: LA DETASSAZIONE DAL REDDITO D IMPRESA DEGLI INVESTIMENTI IN MACCHINARI E ATTREZZATURE (C.D. AGEVOLAZIONE TREMONTI-TER) L articolo 5 del D.L. n.78/09, convertito dalla

Dettagli

Agevolazioni per le imprese industriali e di servizi

Agevolazioni per le imprese industriali e di servizi Agevolazioni per le imprese industriali e di servizi A chi si rivolge? Possono presentare istanza le micro, piccole o medie imprese, indicate nell allegato A riportato in calce, già iscritte nel registro

Dettagli

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2010 3 TRIMESTRE

NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 2010 3 TRIMESTRE NOTE CONGIUNTURALI NATALITÀ E MORTALITÀ DELLE IMPRESE IN PROVINCIA DI MODENA ANNO 3 TRIMESTRE Camera di Commercio di Modena Via Ganaceto, 134 41100 Modena Tel. 059 208423 http://www.mo.camcom.it Natalità

Dettagli

DECRETO COMPETITIVITA Credito d imposta al 15% sugli investimenti in beni strumentali nuovi

DECRETO COMPETITIVITA Credito d imposta al 15% sugli investimenti in beni strumentali nuovi DECRETO COMPETITIVITA Credito d imposta al 15% sugli investimenti in beni strumentali nuovi IN BREVE Il Decreto Competitività ha introdotto un credito d imposta del 15% sugli investimenti in beni strumentali

Dettagli

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE CARTA SERVIZI

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE CARTA SERVIZI RICHIESTA DI ATTIVAZIONE CARTA SERVIZI Da inviare per posta o fax a: ICE SEDE CENTRALE Via Liszt, 21 00144 Roma Area Amministrazione Fax 06/59926204 / 59926100 N d ordine: Carta Servizi Durata Punti prepagati

Dettagli

Oggetto: IL NUOVO CREDITO D IMPOSTA SUGLI INVESTIMENTI IN IMPIANTI

Oggetto: IL NUOVO CREDITO D IMPOSTA SUGLI INVESTIMENTI IN IMPIANTI Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: IL NUOVO CREDITO D IMPOSTA SUGLI INVESTIMENTI IN IMPIANTI È legge (la n.116 dell 11 agosto 2014 e pubblicata nella G.U. n.192 del 20.08.14) la previsione contenuta

Dettagli

ALLEGATO I SERIE DI DATI

ALLEGATO I SERIE DI DATI ALLEGATO I SERIE DI DATI 1. SETTORE DEI SERVIZI Tabella riepilogativa Codice delle serie 1A 1B 1C 1D 1E 1P Denominazione Statistiche annuali sulle imprese Settore dei servizi Statistiche annuali sulle

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Bolzano. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Bolzano. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Provincia autonoma di Bolzano Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 settembre 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Lombardia Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 gennaio 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

DB174 Confezionamento di articoli in tessuto, esclusi gli articoli di vestiario D B 17

DB174 Confezionamento di articoli in tessuto, esclusi gli articoli di vestiario D B 17 Allegato n. 7 Settori della sezione D (ISTAT 1991), per i quali è prevista la premialità codice istat descrizione SEZIONE SOTTSEZ DIVISIO DB17 INDUSTRIE TESSILI D B 17 DB171 Preparazione e filatura di

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Piemonte. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Piemonte. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Piemonte Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 settembre 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

Start up di microimprese di soggetti svantaggiati

Start up di microimprese di soggetti svantaggiati maggio 09 Start up di microimprese di soggetti svantaggiati Regione Puglia w w w. m a d e. eu Beneficiari e soggetti proponenti Finalità: finanziare la nascita di nuove imprese di soggetti svantaggiati.

Dettagli

Finanziamenti agevolati

Finanziamenti agevolati BENEFICIARI E SETTORI D INTERVENTO Beneficiari 1. microimprese inattive al momento della presentazione della domanda di concessione; Regolamento n. 25 del 21 novembre 2008 art. 3: Microimpresa: imprese

Dettagli

VALUTAZIONE DELL IMPATTO DELLA CRISI ECONOMICA SULLE PMI ITALIANE ED ADEGUAMENTO DEGLI STUDI DI SETTORE

VALUTAZIONE DELL IMPATTO DELLA CRISI ECONOMICA SULLE PMI ITALIANE ED ADEGUAMENTO DEGLI STUDI DI SETTORE VALUTAZIONE DELL IMPATTO DELLA CRISI ECONOMICA SULLE PMI ITALIANE ED ADEGUAMENTO DEGLI STUDI DI SETTORE 1 2 Analisi dell'andamento delle operazioni attive 2008 rispetto al 2007 206 Studi di Settore In

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA; PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE; IMPIANTISTICA Processo Lavorazioni Meccaniche

Dettagli

Allegato A. Allegato statistico. Interruzione di sezione (pagina dispari)

Allegato A. Allegato statistico. Interruzione di sezione (pagina dispari) Allegato A. Allegato statistico Interruzione di sezione (pagina dispari) Tabella 58 Titolari e soci per attività economica, sesso e anno valori assoluti (A) 2001 2000 Attività Titolari Soci Titolari Soci

Dettagli

http://www.rotary2071.org/content.php?p=doc.7&id=1

http://www.rotary2071.org/content.php?p=doc.7&id=1 Pagina 1 di 5 Classifiche: Codici e Descrizioni 1 - Agricoltura 10 - Allevamento - zootecnica 15 - Aziende agricole - Agriturismo 20 - Colture arboree 25 - Viticoltura e enologia 40 - Colture erbacee 50

Dettagli

NORDEST: QUASI IL 25 % DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari

NORDEST: QUASI IL 25 % DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari NORDEST: QUASI IL 25 DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari ==================== Quasi il 25 per cento delle merci prodotte nel Nordest prende la

Dettagli

Report Statistico Settoriale: analisi economica congiunturale dei settori industriali

Report Statistico Settoriale: analisi economica congiunturale dei settori industriali Dipartimento per l'impresa e l'internazionalizazione Direzione generale per la politica industriale e la competitività STATISTICHEIMPRESA Report Statistico Settoriale: analisi economica congiunturale dei

Dettagli

NOGA 2008 Nomenclatura generale delle attività economiche. Struttura

NOGA 2008 Nomenclatura generale delle attività economiche. Struttura NOGA 2008 Nomenclatura generale delle attività economiche Struttura Neuchâtel, 2008 La serie «Statistica della Svizzera» pubblicata dall Ufficio federale di statistica (UST) comprende i settori seguenti:

Dettagli

Ecco come varia la % dello stipendio destinata all affitto in base alla professione

Ecco come varia la % dello stipendio destinata all affitto in base alla professione MIOAFFITTO.IT Ecco come varia la % dello stipendio destinata all affitto in base alla professione Maggio 2014 05/05/2014 PERCENTUALE DELLO STIPENDIO DESTINATO AL PAGAMENTO DELL AFFITTO, DIVISO PER CATEGORIE

Dettagli

DISTRETTO 2072 - EMILIA ROMAGNA E REPUBBLICA SAN MARINO CLASSIFICHE GENERALI

DISTRETTO 2072 - EMILIA ROMAGNA E REPUBBLICA SAN MARINO CLASSIFICHE GENERALI DISTRETTO 2072 - EMILIA ROMAGNA E REPUBBLICA SAN MARINO CLASSIFICHE GENERALI 10 - Agricoltura 10 10 - Allevamento - zootecnica 10 15 - Aziende agricole - Agriturismo 10 40 - Colture erbacee 10 20 - Colture

Dettagli

Per ulteriori informazioni sulla Bulgaria, http://www.ice.gov.it/paesi/europa/bulgaria/.

Per ulteriori informazioni sulla Bulgaria, http://www.ice.gov.it/paesi/europa/bulgaria/. Area Progetti Speciali 11/05/2009 Prot. n. 567 Partecipazione Collettiva alla Fiera Internazionale Autunnale (Tecnica) di Plovdid - Bulgaria 28 settembre - 3 ottobre 2009 L Istituto nazionale per il Commercio

Dettagli

CUBA Congiuntura Economica

CUBA Congiuntura Economica CUBA Congiuntura Economica Durante il 2011 l economia cubana ha avviato graduali riforme del sistema economico. Il tasso annuale di crescita del prodotto interno lordo dovrebbe attestarsi al 2.7% nel 2011.

Dettagli

Detassazione degli investimenti in nuovi macchinari ed apparecchiature (c.d. "Tremonti-ter")

Detassazione degli investimenti in nuovi macchinari ed apparecchiature (c.d. Tremonti-ter) Detassazione degli investimenti in nuovi macchinari ed apparecchiature (c.d. "Tremonti-ter") 1 PREMESSA Con l'art. 5 del DL 1.7.2009 n. 78 convertito nella L. 3.8.2009 n. 102, c.d. "manovra d'estate",

Dettagli

Classificazione delle attività economiche ammesse Riduzione Accisa da Legge 24 novembre 2006, n. 286

Classificazione delle attività economiche ammesse Riduzione Accisa da Legge 24 novembre 2006, n. 286 Classificazione delle attività economiche ammesse Riduzione Accisa da Legge 24 novembre 2006, n. 286 G - COMMERCIO ALL'INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI, MOTOCICLI E DI BENI PERSONALI

Dettagli

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio stampa

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio stampa Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 15.05.2015, 9:15 5 Prezzi N. 0352-1504-60 Indice dei prezzi alla produzione e all'importazione nell'aprile

Dettagli

Sezione di attività economica:=agricoltura, Silvicoltura e Pesca

Sezione di attività economica:=agricoltura, Silvicoltura e Pesca Sezione di attività economica:=agricoltura, Silvicoltura e Pesca Coltivazioni Agricole e Produzione di Prodotti Animali, Caccia e Servizi Connessi Coltivazione di Colture Agricole non Permanenti 70 Coltivazione

Dettagli

Capitolo 14. Industria

Capitolo 14. Industria Capitolo 14 Industria 14. Industria Questo capitolo raccoglie informazioni sul settore dell industria in senso stretto, escluse cioè le costruzioni per le quali si rinvia all apposito capitolo. Un primo

Dettagli

Classificazione di Attività (NACE) Bollettino d informazione CLASSIFICAZIONE DI ATTIVITÀ (NACE)

Classificazione di Attività (NACE) Bollettino d informazione CLASSIFICAZIONE DI ATTIVITÀ (NACE) CLASSIFICAZIONE DI ATTIVITÀ (NACE) ATTIVITÀ DI PRODUZIONE, TRASFORMAZIONE, MANIPOLAZIONE E DISTRIBUZIONE ALL INGROSSO DI MERCI: PESCA, PISCICOLTURA E SERVIZI CONNESSI. NACE B. 1. Pesca (05.01) 2. Piscicoltura

Dettagli

Report Statistico Settoriale: analisi economica strutturale e congiunturale dei settori industriali

Report Statistico Settoriale: analisi economica strutturale e congiunturale dei settori industriali Dipartimento per l'impresa e l'internazionalizzazione Direzione generale per la politica industriale e la competitività STATINDUSTRIA Report Statistico Settoriale: analisi economica strutturale e congiunturale

Dettagli

Costa Rica Congiuntura Economica

Costa Rica Congiuntura Economica Costa Rica Congiuntura Economica Il PIL del Costa Rica è cresciuto del 3.8% durante il 2011, dato inferiore alla crescita del 4.2% registrato tra il 2009 ed il 2010. Per quanto riguarda il 2012 si prevede

Dettagli

Database Settori: scheda personalizzabile su congiuntura e struttura dei settori industriali

Database Settori: scheda personalizzabile su congiuntura e struttura dei settori industriali Dipartimento per l'impresa e l'internazionalizzazione Direzione generale per la politica industriale e la competitività STATINDUSTRIA Database Settori: scheda personalizzabile su congiuntura e struttura

Dettagli

da 3 a 5 014Servizi connessi con agric e zootec da 3 a 4 ESERCIZIO E NOLEGGIO DI MEZZI E DI MACCHINE AGRICOLE PER CONTO TERZI, 01411CON PERSONALE

da 3 a 5 014Servizi connessi con agric e zootec da 3 a 4 ESERCIZIO E NOLEGGIO DI MEZZI E DI MACCHINE AGRICOLE PER CONTO TERZI, 01411CON PERSONALE CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA' ECONOMICHE Classificazione riassuntiva per sezioni, sottosezioni e divisioni DESCRIZIONE A - Agricoltura, caccia e silvicoltura Proposta PESO 01 Agricoltura, caccia e relativi

Dettagli

La Legge 949/52 LE SPESE AMMISSIBILI. Investimenti agevolabili in conto interessi

La Legge 949/52 LE SPESE AMMISSIBILI. Investimenti agevolabili in conto interessi La Legge 949/52 La Legge 949/52 è rivolta alle imprese artigiane (anche in forma cooperativa e consortile) ed alle c.d. microimprese, ovvero secondo la definizione del MAP per come recepita dal Regolamento

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE AZIENDE COMMERCIALI. LAZIO Tavole statistiche

INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE AZIENDE COMMERCIALI. LAZIO Tavole statistiche INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE AZIENDE COMMERCIALI LAZIO Tavole statistiche Risultati del II trimestre 2015 e previsioni per il III trimestre 2015 Indice delle tavole Tavola 1 Tavola 2 Tavola 3 Tavola 4

Dettagli

PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B

PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B Essendo un modulo di specializzazione, esso tratta la natura dei rischi presenti nei luoghi di lavoro, correlati alle specifiche attività lavorative. La sua durata varia

Dettagli

Informativa n 2 19 febbraio 2010. Indice

Informativa n 2 19 febbraio 2010. Indice Informativa n 2 19 febbraio 2010 Indice 1 - NOVITA INTRASTAT...2 2 - LA COMPENSAZIONE DEL CREDITO IVA 2009 E IL VISTO DI CONFORMITÀ...3 SOGGETTI CHE POSSONO RILASCIARE IL VISTO DI CONFORMITA...3 3 - LA

Dettagli

Aggiornamenti n. 6/09

Aggiornamenti n. 6/09 Aggiornamenti n. 6/09 08 luglio 2009 ARGOMENTI TRATTATI: AREA TAX PRIVATO: MANOVRA ESTIVA ANTI-CRISI, PRIME INDICAZIONI PAG. 1 MANOVRA ESTIVA ANTI-CRISI, PRIME INDICAZIONI Il 1 luglio è stato pubblicato

Dettagli

COMUNE DI SASSARI Settore Organizzazione e Gestione Risorse Umane

COMUNE DI SASSARI Settore Organizzazione e Gestione Risorse Umane COMUNE DI SASSARI Settore Organizzazione e Gestione Risorse Umane ALLEGATO A Elenco delle classi di appartenenza ammissibili, estratto dalla classificazione delle attività economiche ATECO 2007. N.B.:

Dettagli

ISO 9001:2008 Certificato n. 4530

ISO 9001:2008 Certificato n. 4530 ISO 9001:2008 SICUREZZA SUL LAVORO CORSI DI FORMAZIONE PER LAVORATORI FORMAZIONE GENERALE (4 ORE) FORMAZIONE SPECIFICA (4-8-12 ORE) I nostri corsi forniscono ai Lavoratori la formazione Generale e la formazione

Dettagli

BREVE ANALISI DEL NUOVO ACCORDO SULLA FORMAZIONE DEI LAVORATORI, DEI PREPOSTI DEI DIRIGENTI E DEI DATORI DI LAVORO CHE ASSUMONO IL RUOLO DI RSPP

BREVE ANALISI DEL NUOVO ACCORDO SULLA FORMAZIONE DEI LAVORATORI, DEI PREPOSTI DEI DIRIGENTI E DEI DATORI DI LAVORO CHE ASSUMONO IL RUOLO DI RSPP BREVE ANALISI DEL NUOVO ACCORDO SULLA DEI LAVORATORI, DEI PREPOSTI DEI DIRIGENTI E DEI DATORI DI LAVORO CHE ASSUMONO IL RUOLO DI RSPP Nella seduta del 21 dicembre 2011 la Conferenza permanente per i rapporti

Dettagli

Sviluppo & Ambiente S.r.l.

Sviluppo & Ambiente S.r.l. Sviluppo & Ambiente S.r.l. via G. Leopardi, 231 80125 Napoli tel. 081/5937455 333/9996324 www.sviluppoeambiente.it CORSO PER COORDINATORE IN MATERIA DI SICUREZZA E DI SALUTE DURANTE LA PROGETTAZIONE E

Dettagli

CORSI: R.L.S. R.S.P.P.

CORSI: R.L.S. R.S.P.P. Prof. Francesco Di Cosmo info@studiodicosmo.it CORSI: R.L.S. R.S.P.P. 1 Corso R.L.S. (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza) Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è una persona eletta

Dettagli

CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI NUOVI

CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI NUOVI CREDITO D IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI NUOVI La Tremonti Quater è l agevolazione per cui gli investimenti (acquisto / leasing / appalto) in macchinari di valore > di euro 10.000 (ognuno)

Dettagli

ID Azienda: Altre lavorazioni: Materiali: Mercati: Settori di clienti: Fatturato: Certificazioni: 100 VI-Italia

ID Azienda: Altre lavorazioni: Materiali: Mercati: Settori di clienti: Fatturato: Certificazioni: 100 VI-Italia 100 VI-Italia Stampi per iniezione di materie plastiche Stampi in genere Lavorazioni meccaniche di precisione Elettroerosione a filo Acciai speciali, Acciai temprati, EUROPA ORIENTALE Apparecchi medicali

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UD32U ATTIVITÀ 25.40.00 FABBRICAZIONE DI ARMI E MUNIZIONI ATTIVITÀ 25.62.00 LAVORI DI MECCANICA GENERALE

STUDIO DI SETTORE UD32U ATTIVITÀ 25.40.00 FABBRICAZIONE DI ARMI E MUNIZIONI ATTIVITÀ 25.62.00 LAVORI DI MECCANICA GENERALE STUDIO DI SETTORE UD32U ATTIVITÀ 25.40.00 FABBRICAZIONE DI ARMI E MUNIZIONI ATTIVITÀ 25.62.00 LAVORI DI MECCANICA GENERALE ATTIVITÀ 25.73.12 FABBRICAZIONE DI PARTI INTERCAMBIABILI PER MACCHINE UTENSILI

Dettagli

LA DETASSAZIONE DEGLI INVESTIMENTI IN MACCHINARI ED APPARECCHIATURE

LA DETASSAZIONE DEGLI INVESTIMENTI IN MACCHINARI ED APPARECCHIATURE Circolare N. 61 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 8 settembre 2009 LA DETASSAZIONE DEGLI INVESTIMENTI IN MACCHINARI ED APPARECCHIATURE Il DL 78/2009 (c.d. Manovra d Estate ), convertito dalla

Dettagli

SOSTEGNO ALLO START UP DI MICROIMPRESE DI NUOVA COSTITUZIONE REALIZZATE DA SOGGETTI SVANTAGGIATI

SOSTEGNO ALLO START UP DI MICROIMPRESE DI NUOVA COSTITUZIONE REALIZZATE DA SOGGETTI SVANTAGGIATI SOSTEGNO ALLO START UP DI MICROIMPRESE DI NUOVA COSTITUZIONE REALIZZATE DA SOGGETTI SVANTAGGIATI AVVISO AI SENSI DEL ROGOLAMENTO REGIONALE N. 25 DEL 21.11.2008 PUBBLICATO SUL B.U.R.P. N. 182 DEL 25.11.2008

Dettagli

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Inaugurazione Consolato Onorario della Repubblica del Kazakhstan 29 gennaio 2013 Venezia www.unioncamereveneto.it

Dettagli

L interscambio commerciale tra Italia e India Anni 2000-2006

L interscambio commerciale tra Italia e India Anni 2000-2006 6 febbraio 2007 L interscambio commerciale tra Italia e India Anni 2000-2006 Ufficio della comunicazione Tel. +39 06 4673.2243-2244 Centro di informazione statistica Tel. + 39 06 4673.3106 Informazioni

Dettagli

Il D.L. n. 78/2009 La detassazione degli utili reinvestiti in macchinari

Il D.L. n. 78/2009 La detassazione degli utili reinvestiti in macchinari ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 9 20 LUGLIO 2009 Il D.L. n. 78/2009 La detassazione degli utili reinvestiti in macchinari

Dettagli

dottori commercialisti

dottori commercialisti dottori commercialisti Renato Meneghini Enrico Povolo Marco Giaretta Dott Giacomo Prandina www.dottcomm.net Vicenza, 5 Agosto 2014 INFORMATIVA N. 7-2014: CREDITO IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

Dettagli

TAV. A.2.1 - VALORE DELLE IMPORTAZIONI ED ESPORTAZIONI PER MERCE - CLASSIFICAZIONE MERCI PER ATTIVITA' ECONOMICA (CPATECO) - CAGLIARI

TAV. A.2.1 - VALORE DELLE IMPORTAZIONI ED ESPORTAZIONI PER MERCE - CLASSIFICAZIONE MERCI PER ATTIVITA' ECONOMICA (CPATECO) - CAGLIARI TAV. A.1.1 - VALORE DELLE ED PER - CLASSIFICAZIONE MERCI PER ATTIVITA' ECONOMICA (CPATECO) - SARDEGNA 2002 2003 2004 2005 2006 2007 (a) AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA 117.278 120.905 123.364 112.785

Dettagli

Allegato I. La Formazione via e-learning sulla sicurezza e salute sul lavoro. Premessa

Allegato I. La Formazione via e-learning sulla sicurezza e salute sul lavoro. Premessa Allegato I La Formazione via e-learning sulla sicurezza e salute sul lavoro Premessa La formazione alla sicurezza svolta in aula ha rappresentato tradizionalmente il modello di formazione in grado di garantire

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VD32U ATTIVITÀ 25.40.00 FABBRICAZIONE DI ARMI E MUNIZIONI ATTIVITÀ 25.62.00 LAVORI DI MECCANICA GENERALE ATTIVITÀ 25.73.12 FABBRICAZIONE DI PARTI INTERCAMBIABILI PER MACCHINE UTENSILI

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) SETTEMBRE 2014

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) SETTEMBRE 2014 COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino e Pari Opportunità U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

MACCHINE DI IMPIEGO GENERALE

MACCHINE DI IMPIEGO GENERALE Circolare informativa area tributaria Decreto competitività tremonti quater e varie Ecco di seguito le novità più significative: Bonus acquisto beni strumentali tremonti quater È confermato il riconoscimento

Dettagli

Note metodologiche AVVIAMENTI DOMANDA/OFFERTA LAVORO FORME GIURIDICHE

Note metodologiche AVVIAMENTI DOMANDA/OFFERTA LAVORO FORME GIURIDICHE Note metodologiche AVVIAMENTI Avviamenti stabili e temporanei Avviamenti stabili: avviamenti avvenuti con contratti a tempo indeterminato oppure a tempo determinato con durata uguale o superiore all anno.

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC)

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizi al cittadino e Pari Opportunità Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC)

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel. 0523.492591 Fax

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) DICEMBRE 2014

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) DICEMBRE 2014 COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino e Pari Opportunità U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC)

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizi al cittadino e Pari Opportunità Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

L Umbria tra terziarizzazione e presenza manifatturiera. Elisabetta Tondini

L Umbria tra terziarizzazione e presenza manifatturiera. Elisabetta Tondini L Umbria tra terziarizzazione e presenza manifatturiera Elisabetta Tondini Procede anche in Umbria il processo di terziarizzazione. Dai dati strutturali alcuni segnali di cambiamento Il percorso Sul rapporto

Dettagli

Capitolo 24. Risultati economici delle imprese

Capitolo 24. Risultati economici delle imprese Capitolo 24 Risultati economici delle imprese 24. Risultati economici delle imprese Per saperne di più... Eurostat. http://europa. eu.int/comm/eurostat. Imf. World economic outlook. Washington: 2012.

Dettagli

SCHEDA ANAGRAFICA DEI CANDIDATI ALLA SELEZIONE. (Titolo del progetto) (Attività)

SCHEDA ANAGRAFICA DEI CANDIDATI ALLA SELEZIONE. (Titolo del progetto) (Attività) SCHEDA ANAGRAFICA DEI CANDIDATI ALLA SELEZIONE ALLEGATO H (Informazioni richieste dal MIUR per analisi di realizzazione e di risultato dei progetti ammessi a cofinanziamento FSE a valere sull Avviso 4384/2001

Dettagli

La categoria delle microimprese, delle piccole imprese e delle medie imprese (complessivamente definita PMI) sono così definite:

La categoria delle microimprese, delle piccole imprese e delle medie imprese (complessivamente definita PMI) sono così definite: Direttive per la concessione e l erogazione delle agevolazioni alle imprese in attuazione del P.O. FESR 2007/2013, Obiettivo Operativo 5.1.3, linee di intervento 1, 2 e 5 PMI DI QUALITA PREMESSA L obiettivo

Dettagli

DIVISIONI (anno base 2010=100) Pesi in % % Mese % Anno

DIVISIONI (anno base 2010=100) Pesi in % % Mese % Anno Servizio Statistica Settore Politiche Economiche e Sport INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L'INTERA COLLETTIVITA' NAZIONALE (NIC) L'Ufficio Statistica del Comune di Modena, secondo le disposizioni e norme tecniche

Dettagli

NOGA Nomenclatura generale delle attività economiche Struttura

NOGA Nomenclatura generale delle attività economiche Struttura NOGA Nomenclatura generale delle attività economiche Struttura Berna, 2002 Informazioni: Realizzazione: Diffusione: Esther Nagy, BFS Tel. ++41 32 713 66 72 / E-Mail: esther.nagy@bfs.admin.ch Jean Wiser,

Dettagli

AZIENDE AGRICOLE ATTIVITA MANIFATTURIERA

AZIENDE AGRICOLE ATTIVITA MANIFATTURIERA AZIENDE AGRICOLE ATTIVITA MANIFATTURIERA Divisione atmosfera e impianti 1 Inquadramento del tema Per azienda agricola si intende l'unità tecnico-economica costituita da terreni, anche in appezzamenti non

Dettagli