SISTEMA DI OFFERTA DEL CREDITO COOPERATIVO. Mutuo Assicurato TARIFFA TEMPORANEA DI GRUPPO CASO MORTE ED INVALIDITÀ TOTALE E PERMANENTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SISTEMA DI OFFERTA DEL CREDITO COOPERATIVO. Mutuo Assicurato TARIFFA TEMPORANEA DI GRUPPO CASO MORTE ED INVALIDITÀ TOTALE E PERMANENTE"

Transcript

1 SISTEMA DI OFFERTA DEL CREDITO COOPERATIVO Mutuo Assicurato TARIFFA TEMPORANEA DI GRUPPO CASO MORTE ED INVALIDITÀ TOTALE E PERMANENTE

2 SOMMARIO GLOSSARIO NOTA INFORMATIVA 1 INFORMAZIONI RELATIVE ALLA SOCIETÀ PAG DENOMINAZIONE SOCIALE, FORMA GIURIDICA E INDIRIZZO PAG INFORMAZIONI RELATIVE AL CONTRATTO 2.1 DEFINIZIONE DELLA GARANZIA PAG PRESTAZIONI DERIVANTI DALLA POLIZZA PAG COPERTURE ASSICURATIVE PAG ESCLUSIONI PAG BENEFICIARIO DELLE PRESTAZIONI PAG DECORRENZA DEL CONTRATTO PAG DESTINATARI PAG CESSAZIONE DELLA GARANZIA PAG PAGAMENTO DEL PREMIO PAG RISCATTO E PRESTITI PAG PAGAMENTO DELLE PRESTAZIONI PAG DENUNCIA DEI SINISTRI PAG LIQUIDAZIONE DEI SINISTRI PAG INDICAZIONI GENERALI RELATIVE AGLI ASPETTI LEGALI E FISCALI PAG REGOLE RELATIVE ALL'ESAME DEI RECLAMI PAG LEGISLAZIONE APPLICABILE PAG LINGUA UTILIZZABILE PAG 16 3 INFORMAZIONI IN CORSO DI CONTRATTO PAG INFORMAZIONI RELATIVE ALLA SOCIETÀ PAG INFORMAZIONI RELATIVE AL CONTRATTO PAG 16 CONDIZIONI DI POLIZZA PAG 17 1 OBBLIGHI DELLA SOCIETÀ PAG 17 2 DICHIARAZIONE DEL CONTRAENTE E DELL'ASSICURATO PAG 17 3 CONTRAENZA DEL CONTRATTO E BENEFICIARI PAG 17 4 DESTINATARI PAG 17 5 PRESTAZIONI PAG 17 6 COPERTURA ASSICURATIVA PAG 17 7 ESCLUSIONI DELL'ASSICURAZIONE PAG 18 8 CESSAZIONE DELLA GARANZIA PAG 18 9 PAGAMENTO DELLA PRESTAZIONE PAG TASSE ED IMPOSTE PAG RISCATTO E PRESTITI PAG PRESCRIZIONE PAG FORO COMPETENTE PAG DISPOSIZIONI FINALI PAG 19 1

3 Mutuo Assicurato Tariffa temporanea di gruppo Caso morte ed invalidità totale e permanente GLOSSARIO Società Contraente Assicurato Beneficiario Convenzione Appendice Appendice Elenco Nominativi Certificato di Assicurazione Premio Capitale Assicurato Polizza Prestazioni Sinistro Età contrattuale ISVAP BCC La Compagnia di Assicurazioni sulla Vita "BCC Vita S.p.A" Federazione Lombarda Banche di Credito Cooperativo S.C.R.L., persona giuridica che stipula il contratto di assicurazione con la Società in nome e per conto degli Assicurati, raccogliendo i premi e pagandoli alla Società Persona fisica sulla vita della quale viene stipulato il contratto di assicurazione. In base all'età, sesso, stato di salute ed abitudini di vita dell'assicurato, viene calcolato il premio. Persona fisica o giuridica che ha il diritto di riscuotere la somma assicurata al verificarsi del decesso dell'assicurato Convenzione assicurativa stipulata tra Contraente la Società Documento che attesta ogni accordo particolare successivo alla stipula del contratto, oppure ogni variazione delle condizioni del contratto Appendice che elenca i dati contrattuali di tutti gli Assicurati Documento sottoscritto dall'assicurato in cui vengono riassunte le caratteristiche della copertura assicurativa a lui riferite Somma che l'assicurato versa ogni anno alla Società per il tramite del Contraente al fine di beneficiare delle prestazioni di Polizza. Somma pagata dalla Società, nel caso il decesso dell'assicurato si verifichi entro la durata contrattuale Documento sottoscritto dalla Società che prova l'esistenza del contratto Impegni assunti dalla Società nei confronti di ciascun Assicurato nel caso di decesso Il decesso dell'assicurato Età dell'assicurato determinata ad anni interi, trascurando la frazione d'anno inferiore a sei mesi e computando invece come anno intero la frazione superiore a sei mesi Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo Banche di Credito Cooperativo 2

4 Tariffa temporanea di gruppo Caso morte ed invalidità totale e permanente NOTA INFORMATIVA PREMESSA L'informativa precontrattuale e in corso di contratto relativa alla tipologia di polizza di seguito descritta è regolamentata da specifiche disposizioni emanate dall'isvap. La presente nota informativa non è soggetta al preventivo controllo da parte dell'isvap. Tale nota informativa ha lo scopo di fornire tutte le informazioni preliminari necessarie al Contraente per poter sottoscrivere l'assicurazione prescelta con cognizione di causa e fondatezza di giudizio. 1. INFORMAZIONI SULL'IMPRESA DI ASSICURAZIONE 1.1 Denominazione sociale, forma giuridica ed indirizzo BCC Vita S.p.A. è una Società per Azioni con Sede Legale, Sede Operativa e Direzione Generale in Italia, autorizzata all'esercizio delle assicurazioni con Provvedimento N 2091 del 29 maggio Gazzetta Ufficiale n. 132 del 7 giugno La Compagnia ha Sede Legale in Roma (00184), Via Massimo D'Azeglio, 33 e Sede Operativa e Direzione Generale in Milano (20132),Via Carlo Esterle, 11. BCC Vita S.p.A. verrà di seguito definita anche "Società". 2 INFORMAZIONI RELATIVE AL CONTRATTO Il contratto descritto nella presente Nota Informativa è la forma di assicurazione che garantisce la liquidazione di un capitale in caso di premorienza dell'assicurato o di sopravvenuta invalidità totale e permanente durante il periodo di durata contrattuale. Tale contratto è particolarmente adatto a coloro che vogliono garantire sicurezza e tranquillità economica alla propria famiglia, consentendo ad esempio il completamento dei programmi finanziari intrapresi (mutui, prestiti) o il pagamento delle spese sanitarie dovute al sopraggiungere dell' invalidità totale e permanente Definizione della garanzia Previo pagamento del premio annuo per la durata contrattuale, la Società garantisce il pagamento del capitale assicurato nel caso di morte o di sopravvenuta invalidità totale e permanente (uguale o superiore al 66% e per età) dell'assicurato durante il periodo di durata contrattuale. Tale garanzia viene prestata per l'assicurazione, del rischio di morte per qualsiasi causa e d'invalidità totale e permanente per qualsiasi causa, delle persone che hanno sottoscritto un contratto di mutuo chirografario, ipotecario, ipotecario 1 casa, prestito al consumo o finanziamento fondiario, in seguito denominato per brevità "prestito", concesso dalle Banche di Credito Cooperativo (successivamente indicate come "BCC") facenti parte della Federazione Contraente che abbiano aderito alla presente Convenzione, ovvero che si siano accollate uno di tali prestiti ammissibili all'assicurazione. I Clienti assicurabili non devono avere, al momento della sottoscrizione o dell'eventuale rinnovo di polizza, un'età superiore ai 75 anni (70 ai fini dell' invalidità totale e permanente) Prestazioni derivanti dalla Polizza Per ciascun Assicurato, la prestazione assicurativa è sempre pari al debito residuo in linea capitale, risultante alla data del sinistro, con i limiti specificati nel seguente art In seguito con la denominazione "debito residuo" si farà riferimento alla prestazione assicurativa come sopra specificata. I pagamenti dovuti dalla Società vengono effettuati entro 30 giorni dal ricevimento della documentazione prevista all'interno del paragrafo "Pagamento delle Prestazioni" Coperture assicurative Le coperture assicurative vengono prestate, per qualunque causa, in caso di morte o di invalidità permanente e totale (uguale o superiore al 66% e per età) dell'assicurato, nel corso della durata contrattuale. Si intende colpito da invalidità totale e permanente l'assicurato che, per sopravvenuta malattia o lesione fisica indipendente dalla sua volontà ed oggettivamente accertabile, abbia perduto in modo presumibilmente totale e permanente la capacità di esercitare la propria professione o mestiere. Per la copertura morte da malattia ed invalidità 3

5 Mutuo Assicurato Tariffa temporanea di gruppo Caso morte ed invalidità totale e permanente permanente e totale per malattia, è prevista una carenza di sei mesi a partire dalla data di effetto della copertura. L'Assicuratore corrisponde alla Contraente un indennizzo pari al debito residuo alla data del sinistro, aumentato della quota di interessi maturata dalla scadenza della rata immediatamente precedente il sinistro fino al giorno del sinistro stesso. Per ciascun Assicurato, il capitale massimo assicurabile, per il complesso dei contratti di prestito da lui stipulati con la BCC, non può superare l'importo di Euro ,00 (duecentoseimilacinquecentottantatre/00); nei casi in cui l'importo finanziato su uno o più contratti assicurati sia superiore a detto importo, il capitale assicurato viene comunque limitato a Euro ,00. Salvo quanto precisato nel paragrafo seguente, il sinistro è coperto qualunque possa esserne la causa, senza limiti territoriali e senza tener conto dei cambiamenti di professione dell'assicurato Esclusioni Sono esclusi dalle coperture soltanto i sinistri causati da: a) dolo da parte del Contraente o dell'assicurato nei confronti della Compagnia; b) partecipazione attiva dell'assicurato ad azioni delittuose o dolose anche tentate; c) partecipazione dell'assicurato ad azioni di guerra, guerre civili, atti di terrorismo e rivoluzioni, fatte salve quelle derivanti dall'adempimento degli obblighi richiesti dalla Legge italiana; d) partecipazione dell' Assicurato a corse di velocità e relativi allenamenti, con qualsiasi mezzo a motore; e) incidente di volo, se l'assicurato si trovi a bordo di un aeromobile non autorizzato a volare o pilotato da persona non munita di regolare brevetto o, in ogni caso, se l'assicurato si trovi a bordo di un aeromobile in qualità di membro dell'equipaggio; f) suicidio dell'assicurato nei primi due anni dall'entrata in vigore della presente copertura; g) decesso entro 5 anni dalla Data di Decorrenza causato da sindrome da immunodeficienza acquisita (HIV) o da altra patologia ad essa connessa; h) uso non terapeutico di sostanze alcoliche, stupefacenti, allucinogeni, sostanze psicotrope e simili; i) trasmutazione del nucleo dell'atomo e radiazioni provocate artificialmente dall'accelerazione di particelle atomiche, o esposizione a radiazioni ionizzanti Beneficiario delle prestazioni Beneficiaria delle prestazioni è la BCC che ha erogato il prestito. Gli importi versati dall'assicuratore alla BCC verranno da quest'ultima computati a credito dell'assicurato, o degli aventi causa, al fine dell'estinzione del debito Decorrenza del contratto L'assicurazione entra in vigore e pertanto ha decorrenza: alle ore 24 del giorno in cui il contratto è concluso; ovvero alle ore 24 del giorno indicato nel Certificato di Assicurazione, qualora la polizza preveda una data di decorrenza successiva a quella in cui il contratto è concluso; a condizione che: sia stato pagato il premio; la Società abbia rilasciato: - la Polizza; - il Certificato di Assicurazione Destinatari Ammissibili all'assicurazione sono coloro che sottoscrivono un prestito presso le BCC (persona fisica, artigiani o società di persone) e non hanno ancora compiuto 75 anni (70 ai fini della copertura per invalidità permanente e totale) alla data della stipula del contratto di prestito concesso dalla BCC o a quella dell'accollo di un prestito già esistente. Per accollante si intende la persona fisica che si è assunta il debito nascente dal prestito contratto da un precedente cliente, già assicurato o meno, o da una Cooperativa od Impresa Edilizia. Per una stessa operazione di prestito possono essere assicurate più persone, a condizione che siano cointestatarie di un prestito contratto ovvero accollato congiuntamente oppure, nel caso di società di persone, i Soci previsti dallo Statuto al momento del sinistro, salvo esplicita richiesta da far pervenire alla Compagnia. In questi casi l'assicuratore, garantisce, per ciascun Assicurato, l'ammontare totale coperto con i limiti previsti all'art , diviso per il numero di Assicurati previsti per quella stessa operazione. Ciascun Assicurato dovrà firmare una dichiarazione di accettazione della copertura assicurativa. 4

6 Nel caso ci fossero ulteriori richieste da parte dell'assicuratore quali informazioni, esami o visite mediche, queste dovranno essere soddisfatte entro due mesi dalla data di erogazione del prestito o dalla data dell'intervenuto accollo. Il mancato rispetto di detto termine comporterebbe la non ammissione all'assicurazione stessa Cessazione della garanzia La garanzia ha termine per ciascun Assicurato: alla data prevista per il pagamento dell'ultima rata di rimborso fissata dal contratto di prestito; alla fine del mese di compimento del 75esimo anno d'età (70esimo per la copertura di invalidità permanente e totale); in caso di cessazione del pagamento dei premi; in caso di estinzione anticipata del prestito qualunque ne sia il motivo; in caso di accollo da parte di altri soggetti con conseguente trasferimento della copertura assicurativa, fermo restando i requisiti previsti dagli artt. 2.4 e 2.5; in caso di liquidazione per sinistro (decesso o sopravvenuta invalidità permanente e totale); in caso di sospensione del pagamento delle rate di rimborso del prestito. In questi casi nulla è più dovuto dalla Società Pagamento del premio Le prestazioni assicurate dalla polizza vengono garantite dalla Società a condizione che il Contraente paghi regolarmente alla Società il Premio, derivante dai singoli premi lordi di assicurazione di competenza di ogni singola BCC aderente alla Convenzione, che saranno ricalcolati di anno in anno e addebitati pro rata temporis all'assicurato. Ad ogni inizio anno viene determinato il relativo premio annuo - determinato in maniera distinta e separata per ogni singolo Assicurato - in funzione del capitale assicurato Riscatto e prestiti Il presente contratto non prevede il riscatto e la concessione di prestiti per tutta la sua durata Pagamento delle prestazioni Per il pagamento del capitale assicurato da parte della Società debbono essere preventivamente consegnati alla stessa tutti i documenti necessari a verificare l'effettiva esistenza dell'obbligo di pagamento e ad individuare gli aventi diritto. Ad ogni richiesta devono essere allegate le coordinate bancarie su cui effettuare il pagamento Denuncia dei sinistri I documenti che gli aventi causa dell'assicurato dovranno fornire sono i seguenti: in caso di decesso: - certificato di morte; - certificato medico che precisi le esatte cause della morte; - eventuale verbale della polizia od altra Autorità competente; in caso di invalidità permanente e totale: - certificato medico rilasciato dal medico legale o dall'inail che attesti lo stato d'invalidità permanente e totale di grado superiore al 66%. L'Assicuratore si riserva inoltre il diritto di richiedere agli aventi causa, tramite la BCC, ulteriore documentazione atta ad una corretta valutazione del sinistro. Eventuali interessi derivanti da un ritardo nella comunicazione del sinistro all'assicuratore non sono a carico dell'assicuratore. In caso di sinistro, è necessario che venga fornita dalla Contraente copia del contratto di prestito e della dichiarazione di accettazione della copertura assicurativa Liquidazione dei sinistri La liquidazione dei sinistri verrà effettuata alla BCC ove è stato stipulato il contratto entro l'ultimo giorno del mese, con data valuta il giorno 15 del mese stesso per tutti i sinistri la cui documentazione completa sia giunta all'assicuratore entro l'ultimo giorno del mese precedente. La Società si riserva comunque il diritto di richiedere ulteriore documentazione ad integrazione di quanto sopra. Resta inteso che le spese relative all'acquisizione dei suddetti documenti gravano direttamente sugli aventi diritto. 5

7 Mutuo Assicurato Tariffa temporanea di gruppo Caso morte ed invalidità totale e permanente La Società, verificata la sussistenza dell'obbligo di pagamento, provvede alla liquidazione dell'importo dovuto entro trenta giorni dal ricevimento della documentazione sopra indicata. Decorso tale termine, sono dovuti interessi moratori a favore degli aventi diritto, calcolati a partire dal giorno in cui la Società è entrata in possesso della documentazione completa ovvero dalla data di ricevimento presso l'agenzia cui è appoggiata la polizza, se anteriore Indicazioni generali relative agli aspetti legali e fiscali Legali Non pignorabilità e non sequestrabilità Ai sensi dell'art del Codice Civile, le somme dovute in dipendenza di contratti di assicurazione sulla vita non sono pignorabili né sequestrabili. Diritto proprio del Beneficiario Ai sensi dell'art del Codice Civile il Beneficiario acquista, per effetto della designazione, un diritto proprio ai vantaggi dell'assicurazione. Ciò significa, in particolare, che le somme corrisposte a seguito di decesso dell'assicurato non rientrano nell'asse ereditario. Fiscali Regime fiscali dei premi (*) I premi versati per assicurazioni aventi per oggetto il rischio di morte, di invalidità permanente non inferiore al 5%, ovvero di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, danno diritto ad una detrazione dall'imposta sul reddito delle persone fisiche dichiarato dal Contraente alle condizioni e nei limiti del plafond di detraibilità fissati dalla legge. Regime fiscale delle somme assicurate (*) Le somme corrisposte in caso di morte o di invalidità permanente, ovvero di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, anche se erogate in forma di rendita, sono esenti dall'irpef. (*) Misure in vigore alla data di redazione della presente Nota Informativa Regole relative all'esame dei reclami Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto alla Società, Ufficio Gestione Portafoglio - Sezione Reclami,Via Carlo Esterle, MILANO - telefax 02/ indirizzo Qualora l'esponente non si ritenga soddisfatto dall'esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi all'isvap (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo), Servizio Tutela degli Utenti,Via del Quirinale 21, Roma, corredando l'esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Compagnia. In relazione alle controversie inerenti la quantificazione delle prestazioni e l'attribuzione della responsabilità, si ricorda che permane la competenza esclusiva dell'autorità Giudiziaria, oltre alla facoltà di ricorrere a sistemi conciliativi ove esistenti Legislazione applicabile Al contratto si applica la Legge italiana Lingua utilizzabile Il contratto viene redatto in lingua italiana: le Parti possono tuttavia pattuire una diversa lingua di redazione, ed in tal caso sarà la Società a proporre quella da utilizzare. 3.INFORMAZIONI IN CORSO DI CONTRATTO Informazioni relative alla Società La Società comunicherà tempestivamente per iscritto al Contraente qualunque modifica dovesse intervenire, nel corso della durata contrattuale, con riferimento agli elementi di seguito riportati: Denominazione Sociale Forma giuridica Indirizzo della Sede Legale, Operativa o Direzione Generale Informazioni relative al Contratto La Società fornirà per iscritto al Contraente, nel corso della durata contrattuale, le stesse informazioni di cui ai precedenti punti qualora subiscano variazioni per la sottoscrizione di clausole aggiuntive al contratto, oppure per intervenute modifiche nella legislazione ad esso applicabile. La Società è comunque a disposizione per comunicare, dietro richiesta scritta da parte del Contraente, indirizzata a BCC Vita S.p.A. Via Carlo Esterle, Milano, ogni tipo di informazione relativa al contratto. 6

8 CONDIZIONI DI POLIZZA 1. OBBLIGHI DELLA SOCIETÀ Gli obblighi della Società risultano esclusivamente dalla polizza e dalle appendici firmate dalla Società stessa. Per tutto quanto non espressamente regolato dal contratto, valgono le norme di Legge. 2. DICHIARAZIONE DEL CONTRAENTE E DELL'ASSICURATO Le dichiarazioni del Contraente e dell'assicurato devono essere esatte e complete. Le dichiarazioni inesatte o la reticenza del Contraente o dell'assicurato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio, ovvero, in caso di assicurazione in nome o per conto di terzi, qualora il terzo sia a conoscenza dell'inesattezza delle dichiarazioni o delle reticenze relative al rischio, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto alle prestazioni assicurate, nonché la cessazione dell'assicurazione ai sensi degli articoli 1892, 1893, 1894 del Codice Civile. Trascorsi sei mesi dall'entrata in vigore dell'assicurazione o della sua riattivazione, il contratto non è contestabile per dichiarazioni inesatte o reticenze del Contraente o dell'assicurato, salvo il caso che la verità sia stata alterata o taciuta in malafede o con colpa grave. L'inesatta indicazione dell'età dell'assicurato comporta in ogni caso la rettifica, in base all'età reale, delle somme dovute. 3. CONTRAENZA DEL CONTRATTO E BENEFICIARI Nella presente Polizza Collettiva Temporanea Caso Morte ed Invalidità Permanente, il Contraente è la figura che provvede al pagamento dei premi alla Società. I Beneficiari cui corrispondere la prestazione assicurativa vengono indicati nel Certificato di Assicurazione o in apposita Appendice; in caso di mancata designazione esplicita, i Beneficiari risulteranno essere gli eredi legittimi e/o testamentari. Per effetto della designazione, il Beneficiario acquista un diritto proprio ai vantaggi dell'assicurazione. La designazione dei Beneficiari - fatta eccezione per quelle irrevocabili e quelle previste da esplicite disposizioni testamentarie - può essere revocata o modificata in qualsiasi momento tramite apposita comunicazione scritta alla Società. 4. DESTINATARI Sono ammissibili all'assicurazione tutti coloro che, avendo sottoscritto un prestito presso le BCC (persona fisica, artigiani o società di persone),alla data di stipula del contratto non hanno ancora compiuto 75 anni (70 ai fini della copertura per invalidità permanente e totale) ed hanno sottoscritto la dichiarazione di accettazione prevista. I soggetti sopra menzionati verranno di seguito indicati come "Assicurati". Per una stessa operazione di mutuo possono essere assicurate contemporaneamente più persone (o Soci, nel caso di società di persone), a condizione che siano tutte cointestatarie del mutuo stesso, fino ad un massimo di ,00 per persona; in questi casi l'assicurazione garantisce, per ciascun Assicurato, l'ammontare totale coperto diviso per il numero di assicurati previsti per quella stessa operazione. 5. PRESTAZIONI In caso di sinistro, gli eredi devono darne immediata comunicazione alla Banca che provvederà, entro e non oltre il termine di prescrizione, a notificarlo per iscritto all'assicuratore. La Compagnia corrisponderà alla BCC l'ammontare del credito vantato dalla Banca stessa al momento del decesso, nei limiti del capitale assicurato; l'eventuale capitale eccedente sarà liquidato agli eredi. Il rischio di morte è coperto qualunque possa esserne la causa, salvo i casi indicati nel paragrafo "Esclusioni dell'assicurazione". 6. COPERTURA ASSICURATIVA Per ciascun Assicurato, il capitale massimo assicurabile non può superare l'importo di ,00 per il complesso dei contratti di mutuo da lui stipulati con la BCC; nei casi in cui l'importo finanziato su uno o più contratti assicurati sia superiore a detto importo, il capitale assicurato viene comunque limitato a Euro ,00. Le coperture assicurative vengono prestate, per qualunque causa, in caso di morte o di invalidità permanente e totale (uguale o superiore al 66% e per età) dell'assicurato, nel corso della durata contrattuale. Si intende colpito da invalidità totale e permanente l'assicurato che, per sopravvenuta 7

9 Mutuo Assicurato Tariffa temporanea di gruppo Caso morte ed invalidità totale e permanente malattia o lesione fisica indipendente dalla sua volontà ed oggettivamente accertabile, abbia perduto in modo presumibilmente totale e permanente la capacità di esercitare la propria professione o mestiere. Per la copertura morte da malattia ed invalidità permanente e totale per malattia, è prevista una carenza di sei mesi a partire dalla data di effetto della copertura. L'Assicuratore corrisponde alla Contraente un indennizzo pari al debito residuo alla data del sinistro, aumentato della quota di interessi maturata dalla scadenza della rata immediatamente precedente il sinistro fino al giorno del sinistro stesso. 7. ESCLUSIONI DELL'ASSICURAZIONE Sono esclusi dalle coperture soltanto i sinistri causati da: a) dolo da parte del Contraente o dell'assicurato nei confronti della Compagnia; b) partecipazione attiva dell'assicurato ad azioni delittuose o dolose anche tentate; c) partecipazione dell'assicurato ad azioni di guerra, guerre civili, atti di terrorismo e rivoluzioni, fatte salve quelle derivanti dall'adempimento degli obblighi richiesti dalla Legge italiana; d) partecipazione dell' Assicurato a corse di velocità e relativi allenamenti, con qualsiasi mezzo a motore; e) incidente di volo, se l'assicurato si trovi a bordo di un aeromobile non autorizzato a volare o pilotato da persona non munita di regolare brevetto o, in ogni caso, se l'assicurato si trovi a bordo di un aeromobile in qualità di membro dell'equipaggio; f) suicidio dell'assicurato nei primi due anni dall'entrata in vigore della presente copertura; g) decesso entro 5 anni dalla Data di Decorrenza causato da sindrome da immunodeficienza acquisita (HIV) o da altra patologia ad essa connessa; h) uso non terapeutico di sostanze alcoliche, stupefacenti, allucinogeni, sostanze psicotrope e simili; i) trasmutazione del nucleo dell'atomo e radiazioni provocate artificialmente dall'accelerazione di particelle atomiche, o esposizione a radiazioni ionizzanti; 8. CESSAZIONE DELLA GARANZIA La garanzia ha termine per ciascun Assicurato: alla data prevista per il pagamento dell'ultima rata di rimborso fissata dal contratto di prestito; alla fine del mese di compimento del 75esimo anno d'età (70esimo per la copertura di invalidità permanente e totale); in caso di cessazione del pagamento dei premi; estinzione anticipata del prestito qualunque ne sia il motivo; in caso di accollo da parte di altri soggetti con conseguente trasferimento della copertura assicurativa, fermo restando i requisiti previsti dall'art. 2.4; in caso di liquidazione per sinistro (decesso o sopravvenuta invalidità permanente e totale); in caso di sospensione del pagamento delle rate di rimborso del prestito. In questi casi nulla è più dovuto dalla Società. 9. PAGAMENTO DELLA PRESTAZIONE I documenti che gli aventi causa dell'assicurato dovranno fornire ai fini del pagamento della prestazione sono i seguenti: in caso di decesso: - certificato di morte; - certificato medico che precisi le esatte cause della morte; - eventuale verbale della polizia od altra Autorità competente; in caso di invalidità permanente e totale: - certificato medico rilasciato dal medico legale o dall'inail che attesti lo stato d'invalidità permanente e totale di grado superiore al 66%. L'Assicuratore si riserva inoltre il diritto di richiedere agli aventi causa, tramite la BCC, ulteriore documentazione atta ad una corretta valutazione del sinistro. Eventuali interessi derivanti da un ritardo nella comunicazione del sinistro all'assicuratore non sono a carico dell'assicuratore. In caso di sinistro, è necessario che venga fornita dalla Contraente copia del contratto di prestito e della dichiarazione di accettazione della copertura assicurativa. 10.TASSE ED IMPOSTE Le tasse ed imposte, presenti e future, dovute sui premi, sui pagamenti effettuati dalla Società ed in genere sugli atti dipendenti dal contratto, sono a carico del Contraente o dei Beneficiari ed aventi diritto. 8

10 . 11. RISCATTO E PRESTITI Il presente contratto non prevede il riscatto e la concessione di prestiti per tutta la sua durata. 12. PRESCRIZIONE Un contratto di assicurazione sulla vita è un documento che va custodito con cura, annotandone la scadenza e informandone i familiari o una persona di fiducia, avendo cura di non dimenticarsi dell'esistenza della polizza ed esigendo le prestazioni assicurate nei termini di Legge. L'articolo 2952 dei Codice Civile dispone, infatti, che i diritti derivanti dal contratto di assicurazione (cioè il pagamento delle prestazioni previste) si prescrivono in un anno da quando si è verificato il fatto su cui il diritto stesso si fonda (la scadenza del contratto, il decesso dell'assicurato ecc.). 13. FORO COMPETENTE Per le eventuali controversie relative al presente contratto è competente il Foro in cui il Consumatore ha la propria residenza o domicilio. 14. DISPOSIZIONI FINALI Per quanto non espressamente previsto nelle Condizioni di polizza valgono le disposizioni di Legge. v B C C M i t a S AGENZIA DELLE ENTRATE M IL A NO I L A 2. p. A N O BCC Vita SpA Compagnia di assicurazioni vita del Credito Cooperativo Società controllata da ICCREA Holding S.p.A. Capitale ,00 int. vers. - Registro Imprese Roma REA n Autorizzata con provvedimento ISVAP n del pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 132 del Codice fiscale e Partita Iva Sede legale Via Massimo D Azeglio, Roma Sede Operativa e Direzione Generale Via Carlo Esterle, Milano Telefono (+39) Telefax (+39)

11 Direzione Generale via Carlo Esterle, Milano telefono fax Codice Modello n. 4C02

Nota Informativa. Distribuito da

Nota Informativa. Distribuito da Nota Informativa Distribuito da Premessa e Presentazione della Società Definizioni Nota Informativa Informazioni relative al contratto Informazioni in corso di contratto pag.3 pag.4 pag.6 pag.6 pag.9 UFFICIO

Dettagli

Consiglio Regionale del Piemonte COPERTURA ASSICURATIVA VITA

Consiglio Regionale del Piemonte COPERTURA ASSICURATIVA VITA Consiglio Regionale del Piemonte COPERTURA ASSICURATIVA VITA 1 PREMESSO che con Legge Regionale 17/6/97 n. 35 all'art. 2 il Consiglio Regionale del Piemonte ha dato facoltà all'ufficio di Presidenza "di

Dettagli

RISPARMIO PLUS COUPON

RISPARMIO PLUS COUPON RISPARMIO PLUS COUPON NOTA INFORMATIVA 2005 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE, PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE E CEDOLA ANNUALE DI IMPORTO COSTANTE Leggere

Dettagli

ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE

ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE Polizza Collettiva N. Agenzia Taormina GT ASSISERVICE s.r.l. - Cod. 642 - Tra la Spett.le A.I.G.A.

Dettagli

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CAPITALIZZAZIONE CARIFECap NOTA INFORMATIVA 2004 Contratto di capitalizzazione finanziaria a premio unico e premi unici aggiuntivi Leggere attentamente

Dettagli

A. INFORMAZIONI SULL'IMPRESA DI ASSICURAZIONE.

A. INFORMAZIONI SULL'IMPRESA DI ASSICURAZIONE. NOTA INFORMATIVA POLIZZA CONVENZIONE FIDI XXX La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP.

Dettagli

PREVIDENZA VIP a premio ricorrente

PREVIDENZA VIP a premio ricorrente PREVIDENZA VIP a premio ricorrente Nota Informativa 2004 Mod. 16016 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO RICORRENTE E A PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

ALLEGATO N. 4 PRESTAZIONI ASSICURATIVE ACCESSORIE

ALLEGATO N. 4 PRESTAZIONI ASSICURATIVE ACCESSORIE ALLEGATO N. 4 PRESTAZIONI ASSICURATIVE ACCESSORIE TITOLO I Norme comuni alle prestazioni assicurative accessorie di Premorienza e Invalidità Totale e Permanente Art. 1 - Modalità di adesione e determinazione

Dettagli

OBIETTIVO PROTEZIONE PLUS

OBIETTIVO PROTEZIONE PLUS COMPENSATIVA DEL BOLLO UFFICIO DEL REGISTRO DI OBIETTIVO PROTEZIONE PLUS Nota Informativa ED. APRILE 2004 ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI CON GARANZIE ACCESSORIE

Dettagli

Piu sicurezza per chi guarda al futuro. CARISMI CARISMIPIU SERENITÀ

Piu sicurezza per chi guarda al futuro. CARISMI CARISMIPIU SERENITÀ CARISMI Piu sicurezza per chi guarda al futuro. SERENITÀ CARISMIPIU N O T A I N F O R M A T I V A CARISMI PIÙ SERENITÀ NOTA INFORMATIVA MOD. 006 ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO

Dettagli

Data ultimo aggiornamento: 07/2014

Data ultimo aggiornamento: 07/2014 TECNICA DESCRIZIONE POLIZZA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI E PERIODI DI CDARENZA ESCLUSIONI Assicurazione a termine fisso a capitale rivalutabile a premio annuo costante. È un prodotto rivolto ad una clientela

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Invalidità permanente da malattia/mod. X0420.0 Edizione 11/2007 Assicurazione malattia/ipm La presente Nota Informativa è redatta secondo

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE della Polizza Collettiva n. 5222 (ed. 05/2007)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE della Polizza Collettiva n. 5222 (ed. 05/2007) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE della Polizza Collettiva n. 5222 (ed. 05/2007) NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA Cardif Assicurazioni S.p.A., Largo Toscanini, 1-20122 Milano,

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE della Polizza Collettiva n. 5258

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE della Polizza Collettiva n. 5258 NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE della Polizza Collettiva n. 5258 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - Cardif Assicurazioni S.p.A., Largo Toscanini, 1-20122 Milano, Italia,

Dettagli

ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL SOLO CASO DI MORTE NOTA INFORMATIVA

ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL SOLO CASO DI MORTE NOTA INFORMATIVA ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL SOLO CASO DI MORTE NOTA INFORMATIVA PREMESSA La presente Nota Informativa ha lo scopo di fornire alcune informazioni preliminari necessarie al Contraente per poter

Dettagli

BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni

BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE COLLETTIVA TEMPORANEA PER IL CASO DI MORTE ED INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE MONOANNUALE E A COPERTURA DEI FIDI (CODICE TARIFFA

Dettagli

La Nota Informativa non sostituisce quanto regolamentato dalle Condizioni di Assicurazione

La Nota Informativa non sostituisce quanto regolamentato dalle Condizioni di Assicurazione Pag. 1 di 5 NOTA INFORMATIVA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DEL RAMO CREDITO (predisposta in conformità dell art. 185 del D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209 - Codice delle assicurazioni private) Avvertenza La

Dettagli

Casa Serena. Prodotto collegato ai mutui, a premio unico, riservato ai correntisti degli Istituti di Credito del Gruppo Banco Desio

Casa Serena. Prodotto collegato ai mutui, a premio unico, riservato ai correntisti degli Istituti di Credito del Gruppo Banco Desio Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni sulla Vita con Provvedimento ISVAP N. 1979 del 4 Dicembre 2001 - G.U. N. 288 del 12 Dicembre 2001 Prodotto collegato ai mutui, a premio unico, riservato

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013020

CONVENZIONE N. 1013020 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE PER ISCRITTI AL FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013021

CONVENZIONE N. 1013021 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE E INVALIDITA PERMANENTE per ISCRITTI AL FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO

Dettagli

Allianz Special Capital

Allianz Special Capital Allianz Special Capital Condizioni contrattuali Tariffa AZ SC Mod. 5504 - Edizione Marzo 2008 ALLIANZ Special Capital Sommario 1 Disciplina del contratto 2 Condizioni Contrattuali NEUTROV - D05 pagina

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Quadrifoglio/Mod. X0442.0 Edizione 2/2008 Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio La presente Nota Informativa è redatta secondo lo

Dettagli

FIDO PROTETTO (Tariffa CP12) CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A PREMIO MENSILE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA

FIDO PROTETTO (Tariffa CP12) CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A PREMIO MENSILE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA FIDO PROTETTO (Tariffa CP12) CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A PREMIO MENSILE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA per i casi di Decesso e Invalidità Totale Permanente da Infortunio o Malattia Polizza

Dettagli

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO ASSICURAZIONE INVALIDITA' PERMANENTE DA MALATTIA Anno 2004 PRESTAZIONI Art. 1 - Assicurati Art. 2 - Prestazioni SOMMARIO DELIMITAZIONE DELL ASSICURAZIONE Art. 3 Limiti

Dettagli

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA Polizza/Responsabilità Civile Professionale Agenti di Affari in Mediazione e Agenti di Affari in Mediazione Creditizia NOTA INFORMATIVA Polizza

Dettagli

Guida al Piano Rischio Premorienza. Convenzione ASDEP

Guida al Piano Rischio Premorienza. Convenzione ASDEP Guida al Piano Rischio Premorienza Convenzione ASDEP Servizio di consulenza ai clienti Numero Telefonico 06 59054249 dall estero: prefisso per l Italia +39 06 59054249 orari: 09,00 12,30 dal lunedì al

Dettagli

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro.

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro. Condizioni di Assicurazione della Polizza per l Assicurazione sul Credito a garanzia delle perdite patrimoniali derivanti dalla Contraente in caso di perdita dell impiego del mutuatario relativa a prestiti

Dettagli

deve essere consegnato al Contraente e all Assicurato prima della sottoscrizione del modulo di adesione.

deve essere consegnato al Contraente e all Assicurato prima della sottoscrizione del modulo di adesione. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE IN FORMA DI RENDITA CERTA A PREMIO UNICO Il presente Fascicolo informativo, contenente: a. Nota informativa b. Condizioni di assicurazione

Dettagli

Il presente fascicolo informativo, contenente:

Il presente fascicolo informativo, contenente: Contratto per l Assicurazione dei rischi di morte dovuta a infortunio, invalidità permanente totale, inabilità temporanea totale, ricovero ospedaliero dovuti a infortunio o malattia CPI Creditor Protection

Dettagli

PROTEZIONE PER LA CESSIONE DEL QUINTO

PROTEZIONE PER LA CESSIONE DEL QUINTO Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa PROTEZIONE PER LA CESSIONE DEL QUINTO ASSICURAZIONE COLLETTIVA TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A PREMIO UNICO E A CAPITALE DECRESCENTE Il presente Fascicolo

Dettagli

Polizza collettiva Temporanea Caso Morte

Polizza collettiva Temporanea Caso Morte Polizza collettiva Temporanea Caso Morte Tariffa 1144 Ed. Maggio 2011 Il presente fascicolo informativo - contenente nota informativa, condizioni di assicurazione, glossario e polizza - deve essere consegnato

Dettagli

CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO

CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA E FACOLTATIVA per i casi di

Dettagli

LIFE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA TEMPORANEA CASO MORTE

LIFE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA TEMPORANEA CASO MORTE LIFE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA TEMPORANEA CASO MORTE Il presente fascicolo informativo contente: Nota informativa Condizioni contrattuali Glossario deve essere consegnato al Contraente prima

Dettagli

CPI STANDARD CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA1

CPI STANDARD CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA1 CPI STANDARD CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA1 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA per i casi di Decesso Invalidità Totale

Dettagli

CPI STANDARD CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA3

CPI STANDARD CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA3 CPI STANDARD CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA3 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA per i casi di Decesso Invalidità Totale

Dettagli

CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO TARIFFA CPA6

CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO TARIFFA CPA6 CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO TARIFFA CPA6 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA

Dettagli

IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE:

IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: CREDIT PROTECTION PICCOLE E MEDIE IMPRESE A PREMIO UNICO ABBINATA AI MUTUI NUOVI E STOCK CHIROGRAFARI/IPOTECARI ED ALLE APERTURE DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CON PIANO DI RIMBORSO PROGRAMMATO FINANZIATA

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE LIGURIA PROTEGGE Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

Protezione. Copertura Assicurativa Creditor Protection Prestiti Personali

Protezione. Copertura Assicurativa Creditor Protection Prestiti Personali Copertura Assicurativa Creditor Protection Prestiti Personali COPERTURE ASSICURATIVE, COLLETTIVE E FACOLTATIVE, ABBINATE AI PRESTITI PERSONALI. Protezione Condizioni di Assicurazione Vita Convenzione n.

Dettagli

CONTRATTI DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA

CONTRATTI DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA CREDITOR PROTECTION PICCOLE MEDIE IMPRESE A PREMIO UNICO A GARANZIA DI CONTRATTI DI LEASING IMMOBILIARE, STRUMENTALE, NAUTICO E TARGATO (Tariffe CP10-CP11) CONTRATTI DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA

Dettagli

BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni

BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE COLLETTIVA TEMPORANEA PER IL CASO DI MORTE ED INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE MONOANNUALE E A COPERTURA DEI FIDI (CODICE TARIFFA

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE INFORTUNI E MALATTIA Nota Informativa Mod. 5002002140/S ed. 2011-03 Ultimo aggiornamento 01/03/2011 Ai sensi dell

Dettagli

Contratto di Infortuni

Contratto di Infortuni Contratto di Infortuni Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti. La

Dettagli

per i casi di decesso, Invalidità Totale Permanente da Infortunio o Malattia, Inabilità Temporanea Totale da Infortunio o Malattia, Malattia Grave

per i casi di decesso, Invalidità Totale Permanente da Infortunio o Malattia, Inabilità Temporanea Totale da Infortunio o Malattia, Malattia Grave CREDITOR PROTECTION INSURANCE IMPRESE RECALL A PREMIO UNICO ABBINATE AI MUTUI IPOTECARI ED APERTURE DI CREDITO IPOTECARIE (TARIFFA CPI9) ED AI MUTUI CHIROGRAFARI ED APERTURE DI CREDITO CHIROGRAFARIE (TARIFFA

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Soggetta all'attività di direzione e coordinamento della Sella Holding Banca SpA (timbro dell intermediario) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

Protègo ASSICURAZIONE TEMPORANEA CASO MORTE. Nota Informativa Normativa Contrattuale. Area Risparmio Previdenziale

Protègo ASSICURAZIONE TEMPORANEA CASO MORTE. Nota Informativa Normativa Contrattuale. Area Risparmio Previdenziale Area Risparmio Previdenziale Protègo ASSICURAZIONE TEMPORANEA CASO MORTE Nota Informativa Normativa Contrattuale Tariffa F80H - Edizione 1/2001 ( fumatori ) Tariffa N80H - Edizione 1/2001 ( non fumatori

Dettagli

CONVENZIONE CL/05/207

CONVENZIONE CL/05/207 CONVENZIONE CL/05/207 CONVENZIONE n CL/05/207 Credito al consumo finalizzato all acquisto di Camper stipulato tra: AGOS ITAFINCO S.p.A con sede in Milano - 20158 - Via Bernina, 7 - in seguito definita

Dettagli

CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI - FINANZIATA TARIFFA CP28

CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI - FINANZIATA TARIFFA CP28 CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI - FINANZIATA TARIFFA CP28 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA per i casi di Decesso Invalidità Totale Permanente

Dettagli

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) - Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 - www.filodiretto.it

Dettagli

Polizza collettiva Temporanea Caso Morte

Polizza collettiva Temporanea Caso Morte Polizza collettiva Temporanea Caso Morte INPDAP Tariffa 1145 Ed. Maggio 2011 Il presente fascicolo informativo - contenente nota informativa, condizioni di assicurazione, glossario e polizza - deve essere

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 9) POLIZZA DI ASSICURAZIONE VITA DIRIGENTI E QUADRI

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 9) POLIZZA DI ASSICURAZIONE VITA DIRIGENTI E QUADRI CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 9) POLIZZA DI ASSICURAZIONE VITA DIRIGENTI E QUADRI La presente polizza è stipulata tra CONCESSIONI AUTOSTRADALI VENETE - CAV SPA Via Bottenigo 64/a 30175 Marghera (VE)

Dettagli

Spett.le ISVAP Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e Interesse Collettivo 00184 ROMA regolamentopolizzemutui@isvap.

Spett.le ISVAP Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e Interesse Collettivo 00184 ROMA regolamentopolizzemutui@isvap. Spett.le ISVAP Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e Interesse Collettivo 00184 ROMA regolamentopolizzemutui@isvap.it Milano, 16 aprile 2012 OGGETTO: Osservazioni Altroconsumo su: Documento

Dettagli

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP. Il Contraente e l Assicurato devono prendere

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa LIFE Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea di gruppo caso morte o caso morte e invalidità Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Nota informativa Condizioni contrattuali Glossario Modulo

Dettagli

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO

CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA E FACOLTATIVA per i casi di

Dettagli

Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione

Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione Nota Informativa Pag. 3 Disposizioni Generali Pag. 9 Disposizioni Speciali Pag. 11 Regolamento della Gestione Pag. 12 pagina 1 pagina 2 Terminologia 1) Compagnia:

Dettagli

deve essere consegnato al Contraente e all Assicurato prima della sottoscrizione del modulo di adesione.

deve essere consegnato al Contraente e all Assicurato prima della sottoscrizione del modulo di adesione. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE IN FORMA DI RENDITA CERTA A PREMIO UNICO Il presente Fascicolo informativo, contenente: a. Nota informativa b. Condizioni di assicurazione

Dettagli

SCHEMA DI NOTA INFORMATIVA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA E DI CAPITALIZZAZIONE

SCHEMA DI NOTA INFORMATIVA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA E DI CAPITALIZZAZIONE SCHEMA DI NOTA INFORMATIVA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA E DI CAPITALIZZAZIONE Inserire la seguente frase: La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il

Dettagli

COPERTURE ASSICURATIVE COLLETTIVE E FACOLTATIVE

COPERTURE ASSICURATIVE COLLETTIVE E FACOLTATIVE CREDITOR PROTECTION PICCOLE IMPRESE A PREMIO UNICO ABBINATE AI MUTUI CHIROGRAFARI/IPOTECARI (Tariffe CPI2-CPI5) ED ALLE APERTURE DI CREDITO CHIROGRAFARIE/IPOTECARIE (Tariffe CPI1-CPI4) COPERTURE ASSICURATIVE

Dettagli

nota informativa 1) Informazioni relative alla Società 2) Informazioni relative al contratto

nota informativa 1) Informazioni relative alla Società 2) Informazioni relative al contratto nota informativa La presente Nota informativa vuol contribuire a far conoscere le informazioni preliminari necessarie al Contraente per poter sottoscrivere il contratto di assicurazione sulla vita denominato

Dettagli

deve essere consegnato al Contraente e all Assicurato prima della sottoscrizione del modulo di adesione.

deve essere consegnato al Contraente e all Assicurato prima della sottoscrizione del modulo di adesione. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE IN FORMA DI RENDITA CERTA A PREMIO UNICO Il presente Fascicolo informativo, contenente: a. Nota informativa b. Condizioni di assicurazione

Dettagli

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 43/2012

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 43/2012 DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 43/2012 SCHEMA DI REGOLAMENTO CONCERNENTE LA DEFINIZIONE DEI CONTENUTI MINIMI DEL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA DI CUI ALL ART. 28, COMMA 1, DEL DECRETO LEGGE 24 GENNAIO

Dettagli

deve essere consegnato al Contraente e all Assicurato prima della sottoscrizione del modulo di adesione.

deve essere consegnato al Contraente e all Assicurato prima della sottoscrizione del modulo di adesione. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE IN FORMA DI RENDITA CERTA A PREMIO UNICO Il presente Fascicolo informativo, contenente: a. Nota informativa b. Condizioni di assicurazione

Dettagli

Finanziamento Protetto

Finanziamento Protetto Finanziamento Protetto IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE CONDIZIONI SPECIALI RELATIVE ALLE GARANZIE PREVISTE

Dettagli

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

Tua Assicurazioni S.p.A.

Tua Assicurazioni S.p.A. Fascicolo Informativo Copertina Tua Assicurazioni S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Contratto di garanzia fidejussoria per l'ingresso in Italia Il presente Fascicolo Informativo, contenente a. Nota

Dettagli

Infortuni Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Infortuni Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Infortuni Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

Protezione. Copertura Assicurativa Creditor Protection CreditExpress Dynamic

Protezione. Copertura Assicurativa Creditor Protection CreditExpress Dynamic Copertura Assicurativa Creditor Protection CreditExpress Dynamic Protezione COPERTURE ASSICURATIVE, COLLETTIVE E FACOLTATIVE, ABBINATE AI PRESTITI PERSONALI Condizioni di Assicurazione a Polizza Collettiva

Dettagli

CREDIT PROTECTION A PREMIO ANNUO COSTANTE ABBINATA AI MUTUI STOCK NON FINANZIATA TARIFFA CP05

CREDIT PROTECTION A PREMIO ANNUO COSTANTE ABBINATA AI MUTUI STOCK NON FINANZIATA TARIFFA CP05 CREDIT PROTECTION A PREMIO ANNUO COSTANTE ABBINATA AI MUTUI STOCK NON FINANZIATA TARIFFA CP05 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA per i casi di Decesso Invalidità Totale

Dettagli

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale e premio annuo costanti con controassicurazione dei premi a scadenza (Tariffa U30006)

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale e premio annuo costanti con controassicurazione dei premi a scadenza (Tariffa U30006) Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale e premio annuo costanti con controassicurazione dei premi a scadenza (Tariffa U30006) Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 9) POLIZZA DIRIGENTI VITA INVALIDITA TOTALE PERMANENTE

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 9) POLIZZA DIRIGENTI VITA INVALIDITA TOTALE PERMANENTE Pagina 1 di 13 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 9) POLIZZA DIRIGENTI VITA INVALIDITA TOTALE PERMANENTE La presente polizza è stipulata tra CAV SPA CONCESSIONI AUTOSTRADALI VENETE SEDE OPERATIVA VIA BOTTENIGO,

Dettagli

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa,

Dettagli

CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI

CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA E FACOLTATIVA per i casi di Decesso Invalidità Totale Permanente da Infortunio o Malattia

Dettagli

Tutti i dati contenenti nei documenti facenti parte del Fascicolo Informativo sono aggiornati al 1/04/2012

Tutti i dati contenenti nei documenti facenti parte del Fascicolo Informativo sono aggiornati al 1/04/2012 Fascicolo Informativo POLIZZA COLLETTIVA CON APPLICAZIONI INDIVIDUALI DI ASSICURAZIONE - TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE DECRESCENTE MENSILMENTE A PREMIO UNICO Contratto abbinabile a prestiti personali

Dettagli

CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO TARIFFA CPD2

CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO TARIFFA CPD2 CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO TARIFFA CPD2 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA

Dettagli

Avipop Vita S.p.A. Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva

Avipop Vita S.p.A. Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva Avipop Vita S.p.A. Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI COPERTURE ASSICURATIVE COLLETTIVE E FACOLTATIVE per i casi di Decesso Invalidità

Dettagli

QUADRIFOGLIO PROTEZIONE KEY MAN

QUADRIFOGLIO PROTEZIONE KEY MAN 408 QUADRIFOGLIO PROTEZIONE KEY MAN POLIZZA VITA MISTA A PREMIO UNICO E CAPITALE RIVALUTABILE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PREMESSA A) DISCIPLINA DEL CONTRATTO

Dettagli

CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA2

CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA2 CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA2 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA per i casi di Decesso Invalidità Totale Permanente da

Dettagli

DA AGENZIA:... COD. AGENZIA DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE

DA AGENZIA:... COD. AGENZIA DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE Alla Direzione di AVIVA S.p.A. Ufficio Liquidazioni DA AGENZIA:... COD. AGENZIA DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE DELLA POLIZZA VITA n.. EFFETTO... (IL PRESENTE MODULO NON DEVE ESSERE

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE Responsabilità Civile Professionale Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve

Dettagli

deve essere consegnato al Contraente e all Assicurato prima della sottoscrizione del modulo di adesione.

deve essere consegnato al Contraente e all Assicurato prima della sottoscrizione del modulo di adesione. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE IN FORMA DI RENDITA CERTA A PREMIO UNICO Il presente Fascicolo informativo, contenente: a. Nota informativa b. Condizioni di assicurazione

Dettagli

POLIZZA FIDEIUSSORIA

POLIZZA FIDEIUSSORIA POLIZZA FIDEIUSSORIA a garanzia degli obblighi ed oneri di cui alle Concessioni Edilizie rilasciate ai sensi di legge Fascicolo Informativo (Ed. 08/2013) Il presente Fascicolo Informativo contenente a)

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA Convenzione n. 410 (ed. 09/2008)

FASCICOLO INFORMATIVO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA Convenzione n. 410 (ed. 09/2008) FASCICOLO INFORMATIVO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA Convenzione n. 410 (ed. 09/2008) Il presente Fascicolo Informativo comprendente: a) Nota informativa b) Glossario c) Condizioni di assicurazione deve

Dettagli

Helvetia TFM. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa.

Helvetia TFM. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa. Helvetia TFM Assicurazione Collettiva Mista a Premio Unico con rivalutazione annua del capitale per la Gestione del Trattamento di Fine Mandato degli Amministratori Il presente Fascicolo informativo, contenente

Dettagli

Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione

Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione Nota Informativa Pag. 3 Condizioni di Assicurazione Pag. 10 Regolamento della Gestione Pag. 13 pagina 1 Terminologia Assicurato: la persona sulla cui vita

Dettagli

le norme imperative di diritto italiano.

le norme imperative di diritto italiano. nota informativa Informazioni relative alla Società La Zurich Investments life S.p.A. con Sede legale a Milano in Piazza C. Erba n. 6, è una Società per azioni di diritto italiano, autorizzata all esercizio

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Sanitas/Mod. X0310.0 Edizione 11/2007 Assicurazione infortunio e malattia/sanitas La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto

Dettagli

OGGETTO: Il contratto di assicurazione sulla vita connesso alle erogazioni di mutui immobiliari e al credito al consumo

OGGETTO: Il contratto di assicurazione sulla vita connesso alle erogazioni di mutui immobiliari e al credito al consumo Informativa per la clientela di studio N. 81 del 23.05.2012 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Il contratto di assicurazione sulla vita connesso alle erogazioni di mutui immobiliari e al credito al

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO

SCHEDA INFORMATIVA CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO CHE COS È LA La Cessione del Quinto dello Stipendio è una particolare forma di prestito personale che viene rimborsata dal soggetto finanziato (Cliente) mediante la cessione pro solvendo alla Banca di

Dettagli

Fascicolo Informativo (ai sensi art. 30 del Regolamento n 35 del 26/05/2010)

Fascicolo Informativo (ai sensi art. 30 del Regolamento n 35 del 26/05/2010) Fascicolo Informativo (ai sensi art. 30 del Regolamento n 35 del 26/05/2010) Contratto : Decennale Postuma Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa e le Condizioni Generali di Assicurazione

Dettagli

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa. Gruppo Cattolica Assicurazioni

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa. Gruppo Cattolica Assicurazioni Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE COLLETTIVA MONO-ANNUALE AD ADESIONE FACOLTATIVA PER IL CASO DI MORTE ED INVALIDITA TOTALE

Dettagli

DEVE ESSERE CONSEGNATO ALL ASSICURATO PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DEL MODULO DI ADESIONE

DEVE ESSERE CONSEGNATO ALL ASSICURATO PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DEL MODULO DI ADESIONE CREDITOR PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA AI MUTUI RECALL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA (Tariffa CPI7) per i casi di Decesso Invalidità Totale Permanente da

Dettagli

CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI - FINANZIATA TARIFFA CP28

CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI - FINANZIATA TARIFFA CP28 CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI - FINANZIATA TARIFFA CP28 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA per i casi di Decesso Invalidità Totale Permanente

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi delle disposizioni del D. Lgs. n. 209/2005 (Codice delle assicurazioni private)

Dettagli

L ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE E DI INTERESSE COLLETTIVO

L ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE E DI INTERESSE COLLETTIVO REGOLAMENTO N. 40 DEL 3 MAGGIO 2012 REGOLAMENTO CONCERNENTE LA DEFINIZIONE DEI CONTENUTI MINIMI DEL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA DI CUI ALL ARTICOLO 28, COMMA 1, DEL DECRETO LEGGE 24 GENNAIO 2012

Dettagli

deve essere consegnato al Contraente e all Assicurato prima della sottoscrizione del modulo di adesione.

deve essere consegnato al Contraente e all Assicurato prima della sottoscrizione del modulo di adesione. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE IN FORMA DI RENDITA CERTA A PREMIO UNICO Il presente Fascicolo informativo, contenente: a. Nota informativa b. Condizioni di assicurazione

Dettagli

Avipop Vita S.p.A. Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva

Avipop Vita S.p.A. Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva Avipop Vita S.p.A. Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva INFORMAZIONE DA RENDERE ALL ASSICURATO PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO (Art. 49 Regolamento

Dettagli