RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore"

Transcript

1 ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE Barsanti Trasporti invio verbale di accordo Ccnl Soci lavoratori invio verbale di accordo Convocazione Comitato di Settore Convocazione comitato di settore PORTUALI GUARDIA AI FUOCHI Sottoscritto rinnovo CCNL Guardie ai Fuochi Comunicato unitario

2 ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione Si sono svolte nei giorni 28 e 30 luglio, le riunioni programmate in seguito all accordo nazionale del 15 maggio scorso, riguardanti i cantieri meccanizzati, le officine nazionali e la direzione tecnica di RFI. Per quanto riguarda i cantieri meccanizzati, RFI in linea con l accordo sottoscritto ha presentato il piano quinquennale di internalizzazione di attività con l obiettivo dichiarato di aumentare la manutenzione su condizione e predittiva, dotandosi di nuovi mezzi d opera a tecnologia avanzata per il raggiungimento della piena meccanizzazione delle attività di manutenzione. Infatti, lo stanziamento di 120 mln di euro già di fatto impegnati, è finalizzato al rinnovo dell attuale parco mezzi in dotazione presso gli attuali CMA, i Tronchi e le Zone TE, per le attività riguardanti le linee tradizionali e AV/AC. Il progetto illustrato (All132FS1), presenta diverse novità meritevoli di approfondimento, in termini organizzativi, di progetto e di nuova utilizzazione di risorse umane e mezzi d opera, e diverse incongruenze, sulle quali RFI si è resa disponibile ad eventuali correzioni. Per quanto riguarda le Officine Nazionali, non si prevedono significative modifiche all attuale organizzazione, sia in termini di attività che di risorse assegnate. L unica, ma significativa, riguarda l officina di Pontassieve, nella quale, oltre ad un recupero significativo di attività esternalizzate, torneranno macchine affittate a ditte appaltatrici nel passato, destinate alle nuove lavorazioni acquisite anche attraverso la partecipazione a gare d appalto internazionali. Finalmente, dopo diversi anni prendono corpo gli obiettivi dichiarati della Filt-Cgil, riguardanti il recupero di attività esternalizzate. Per quanto riguarda la direzione tecnica, le Segreterie Nazionali dopo l illustrazione della nuova organizzazione, hanno contestato tutta una serie di atti unilaterali, soprattutto quelli legati al passaggio di diversi ferrovieri alle dipendenze dell ANSF. La discussione di merito riprenderà il 10 settembre prossimo. ACI GLOBAL Verbale di accordo e comunicato unitario FILT-CGIL FIT-CISL UILTRASPORTI FIST-CONFAIL UGL-TRASPORTI Segreterie Nazionali n

3 COMUNICATO UNITARIO AI LAVORATORI ACI GLOBAL SOTTOSCRITTO L ACCORDO PER L ARMONIZZAZIONE CONTRATTUALE In data 30 luglio 2009 presso la Fise è stato sottoscritto (All132ACI1) l accordo aziendale che conclude l iter per l armonizzazione conseguente alla confluenza del CCNL soccorso stradale in quello dell autonoleggio. L intesa disciplina i seguenti istituti: Maggiorazioni Gettoni di presenza Maternità Trasloco Festività del 31/5 Regolamentazione ferie Articolazione turni Visite mediche specialistiche Per tutto quanto non disciplinato si farà riferimento al CCNL autonoleggio fatta eccezione per le materie che hanno trovato specifiche disposizioni negli accordi nazionali di confluenza e armonizzazioni sottoscritti nel maggio Ai lavoratori in servizio alla data del 30 luglio 2009 ed in forza al 31/12/2008 verrà corrisposto con la mensilità del mese di agosto 2009 l importo una tantum di euro 600 uguale per tutti. Nei prossimi giorni saranno tenute due distinte assemblee a Roma e a Milano per illustrare nel dettaglio gli accordi di confluenza e armonizzazione e la normativa del ccnl autonoleggio in scadenza al e per il quale sarà avviato al più presto il percorso di rinnovo. Le Segreterie Nazionali AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero SEGRETERIE NAZIONALI n

4 SCIOPERO A U T O N O L E G G I O I lavoratori del settore scioperano Venerdì 31 luglio e lunedì 3 agosto ( impianti fissi e uffici)intera prestazione Sabato 1 agosto e lunedì 3 agosto ( operativi)intera prestazione Il mancato pagamento del premio di risultato è l ultimo elemento di una situazione divenuta insostenibile. Le società e la controparte datoriale continuano a rifiutarsi di avere relazioni industriali decenti e di garantire qualsiasi minima stabilità occupazionale. Questo ha permesso ad alcune società del settore di attuare politiche di licenziamenti indiscriminati dietro il paravento di una crisi che solo marginalmente ha colpito il settore. Non solo, nel prossimo futuro, per quanto riguarda molte società, si prospettano sempre più concretamente nuovi tagli e ristrutturazioni varie. Per questo motivo lo sciopero assume per i lavoratori una doppia valenza : richiedere quello che gli spetta di diritto sotto il profilo economico e normativo da una parte, dare un segnale forte alle società, all associazione datoriale, alla dirigenza italiana ed europea, in vista dei futuri tagli e ristrutturazioni nel settore dall altra. Capiamo che il sacrificio economico richiesto non è indifferente, ma mai come questa volta è necessario mostrarsi uniti e decisi a lottare per cose (sicurezza del posto di lavoro, dignità contrattuale, un minimo di gratificazione economica ) che dovrebbero essere scontate ma che purtroppo, anche per la rassegnazione dilagante tra i lavoratori di questi ultimi anni, stanno diventando un miraggio Vi chiediamo pertanto di aderire compatti a questi 2 giorni di sciopero: uniti si puo vincere, divisi e rassegnati perderemo, se non il posto di lavoro nell immediato, ogni dignità lavorativa. Roma 29/07/2009 Le Segreterie Nazionali TRASPORTO MERCI LOGISTICA Barsanti Trasporti invio verbale di accordo Il 30 luglio con la firma del Verbale di accordo, l azienda Barsanti Trasporti accoglie le richieste del sindacato di ritirare la procedura per la dichiarazione di mobilità ex legge 223/91 e di utilizzare strumenti ordinari, sicuramente più adatti a gestire una crisi di mercato temporanea. n

5 La Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria interesserà 48 lavoratrici/tori e l azienda garantirà l anticipo del trattamento e su richiesta, dei lavoratrici/tori interessati, ad anticipazione di quote del TFR maturato. Nel verbale è stata espressa chiaramente la volontà delle parti di individuare percorsi formativi, atti a sostenere la riqualificazione delle lavoratrici e dei lavoratori. Si prevedono inoltre verifiche tra azienda e OO.SS. per esaminare la situazione produttiva e commerciale e valutare lo stato di attuazione dell accordo. Con Verbale di Accordo non risolve una situazione che resta problematica, ma garantisce il monitoraggio costante e continuativo dell andamento aziendale e strumenti di maggiore garanzia per i lavoratori e le lavoratrici di Barsanti Trasporti. In allegato (ALL132TM1) il verbale di accordo Ccnl Soci lavoratori invio verbale di accordo Vi trasmettiamo in allegato (ALL132TM2) il testo definitivo dell'accordo sottoscritto in data 15 luglio 2009 con le centrali cooperative che sostituisce quello trasmesso precedentemente. L'accordo mantiene inalterato il percorso di riallineamento degli istituti contrattuali ed introduce alcune importanti novità finalizzate ad aiutare la strutturazione delle imprese cooperative e rendere definitiva la scelta contrattuale per il settore. In particolare viene introdotta una flessibilità su 3 mesi per le sole cooperative che retribuiscono su base mensile. In pratica lo stipendio mensile deve essere garantito a prescindere dalle ore effettivamente lavorate, mentre lo straordinario maggiorato al 30% sarà riconosciuto per le ore eccedenti le 504 nel trimestre. Restano fermo il pagamento delle ore di straordinario eccedenti le 11 giornaliere ed il riconoscimento delle maggiorazioni per lavoro notturno e festivo. Il tentativo è quello di frenare il sempre più frequente ricorso alla retribuzione oraria (peraltro non prevista dagli attuali accordi) che non garantisce la retribuzione mensile. Inoltre viene estesa la possibilità di utilizzare il contratto di apprendistato professionalizzante anche al 6 livello con un differenziale retributivo molto contenuto (90% i primi 18 mesi e 93% per i successivi) solo a condizione che siano confermati il 90% dei contratti scaduti e con il limite del 20% rispetto al restante personale. Da ultimo il verbale d'intesa ribadisce la scelta del contratto della "Logistica, trasporto merci e spedizioni" introducendo la novità, a lungo perseguita dalle OO.SS, che il protocollo diventerà parte integrante del testo contrattuale al prossimo rinnovo. Si aggiungerà così alle due finestre speciali oggi esistenti una terza finestra rivolta ai soci lavoratori di cooperativa. Rammentiamo che il Protocollo prevede quali articoli contrattuali non si applicano ai soci lavoratori (disposizioni generali) e quali si applicano integralmente (premessa). Per i restanti articoli si intendono applicati quelli del contratto con le integrazioni riportate nel protocollo. Una discussione più approfondita sulle novità introdotte sarà affrontata nel comitato di settore convocato per il giorno 9 settembre n

6 Convocazione Comitato di Settore E' convocato per il giorno 9 settembre alle ore presso la Filt Nazionale (Sala D Antona), il comitato di settore per discutere il seguente Ordine del Giorno: * Analisi accordo cooperazione 15 luglio 2009; * Situazione rinnovo contrattuale * Varie ed eventuali AUTOSTRADE Convocazione Comitato di Settore E' convocato per il giorno 3 settembre alle ore presso la Filt Nazionale (Sala D Antona), il comitato di settore per discutere il seguente Ordine del Giorno: * Analisi accordo ASPI del 25 luglio 2009; * Situazione rinnovo contrattuale * Varie ed eventuali. PORTUALI GUARDIE ai FUOCHI Sottoscritto rinnovo CCNL Guardie ai Fuochi Comunicato unitario In allegato (ALL132GaiF1) il comunicato unitario sul rinnovo del CCNL Guardie ai Fuochi siglato il 28 luglio u.s., scaduto il 31 dicembre n

1/Ferrovieri: convocazione progetto IVU ATTIVITA FERROVIARIE. 1/Targarent/Budget 2/Thirty Italbycar: lettera per richiesta di incontro AUTONOLEGGIO

1/Ferrovieri: convocazione progetto IVU ATTIVITA FERROVIARIE. 1/Targarent/Budget 2/Thirty Italbycar: lettera per richiesta di incontro AUTONOLEGGIO ATTIVITA FERROVIARIE 1/Ferrovieri: convocazione progetto IVU AUTONOLEGGIO TRASPORTO MERCI LOGISTICA ANAS 1/Targarent/Budget 2/Thirty Italbycar: lettera per richiesta di incontro 1/CCNL: Informativa incontri

Dettagli

Applicazione CCNL AUTONOLEGGIO. TRASPORTO MERCI LOGISTICA Marcevaggi SrL avvio procedura 428/90 e nostra richiesta di incontro

Applicazione CCNL AUTONOLEGGIO. TRASPORTO MERCI LOGISTICA Marcevaggi SrL avvio procedura 428/90 e nostra richiesta di incontro AUTONOLEGGIO Applicazione CCNL TRASPORTO MERCI LOGISTICA Marcevaggi SrL avvio procedura 428/90 e nostra richiesta di incontro MARITTIMI Lettera a Commissione Garanzia su riprogrammazione sciopero Tirrenia

Dettagli

ACCORDO AZIENDALE INTEGRATIVO DELL ACCORDO DI CONFLUENZA AL CCNL AUTORIMESSE E NOLEGGIO AUTO

ACCORDO AZIENDALE INTEGRATIVO DELL ACCORDO DI CONFLUENZA AL CCNL AUTORIMESSE E NOLEGGIO AUTO ACCORDO AZIENDALE INTEGRATIVO DELL ACCORDO DI CONFLUENZA AL CCNL AUTORIMESSE E NOLEGGIO AUTO Addì 2 maggio 2007 Tra ACI Global SpA, rappresentata dalla Dott.ssa I. Galmozzi e dalla Dott.ssa N. Caprioli,

Dettagli

1/CCNL parte normativa

1/CCNL parte normativa ATTIVITA FERROVIARIE AUTONOLEGGIO POMPE FUNEBRI 1/Appalti Ferroviari/Procedura Mobilità Soc. CPMA 1/Rinnovo CCNL: convocazione attivo unitario 24 giugno 1/CCNL parte normativa TRASPORTO MERCI/LOGISTICA

Dettagli

Il giorno 24 luglio 2008, in Roma. tra. Premesso che

Il giorno 24 luglio 2008, in Roma. tra. Premesso che ACCORDO PER IL PASSAGGIO DEI QUADRI DIRETTIVI E DEL PERSONALE DELLE AREE PROFESSIONALI DELLA CASSA DEPOSIT I E PRESTITI SOCIETÀ PER AZIONI AL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER I QUADRI DIRETTIVI

Dettagli

Ipotesi di accordo per il nuovo CCNL A.S.SO.FARM. del 22 luglio 2013. Roma, 31 luglio 2013

Ipotesi di accordo per il nuovo CCNL A.S.SO.FARM. del 22 luglio 2013. Roma, 31 luglio 2013 Ipotesi di accordo per il nuovo CCNL A.S.SO.FARM. del 22 luglio 2013 Roma, 31 luglio 2013 1. Un nuovo contratto L accordo in oggetto (pur garantendo una continuità economica con il precedente CCNL a mezzo

Dettagli

S o m m a r i o. la nostra attività gli appuntamenti la documentazione. ATTIVITA FERROVIARIE Appalti di pulizia: Gruppo Di Stasio

S o m m a r i o. la nostra attività gli appuntamenti la documentazione. ATTIVITA FERROVIARIE Appalti di pulizia: Gruppo Di Stasio N.208 22 dicembre 2008 S o m m a r i o la nostra attività gli appuntamenti la documentazione NOTIZIARIO SEGRETERIA GENERALE DIP. ORGANIZZAZIONE Convocazione dei Segretari Generali regionali e dei responsabili

Dettagli

Incentivi a sostegno dei contratti di solidarietà

Incentivi a sostegno dei contratti di solidarietà Nota informativa marzo 2014 Direzione Sindacale Welfare Sicurezza sul lavoro Incentivi a sostegno dei contratti di solidarietà Provincia di Milano, Unione Confcommercio Milano, Associazioni imprenditoriali

Dettagli

n. 108 20 giugno DIPARTIMENTO DIRITTI Fondi interprofessionali Disabilità AUTONOLEGGIO Comunicato unitario ai lavoratori noleggio pullman

n. 108 20 giugno DIPARTIMENTO DIRITTI Fondi interprofessionali Disabilità AUTONOLEGGIO Comunicato unitario ai lavoratori noleggio pullman n. 108 20 giugno DIPARTIMENTO DIRITTI Fondi interprofessionali Disabilità AUTONOLEGGIO Comunicato unitario ai lavoratori noleggio pullman Riunione del 16 giugno 2011 DIPARTIMENTO DIRITTI Fondi interprofessionali

Dettagli

Diritto di opzione al TFR

Diritto di opzione al TFR MARITTIMI Convocazione delegati Gruppo Tirrenia 9 settembre TRASPORTO PUBBLICO LOCALE Fondo Priamo: rinnovo Assemblea dei Rappresentanti GUARDIA AI FUOCHI Incrementi economici relativi al ccnl Guardia

Dettagli

FILT-CGIL. Finalità del Fondo. Le prestazioni del Fondo. Elaborazione a cura della Filt-Cgil

FILT-CGIL. Finalità del Fondo. Le prestazioni del Fondo. Elaborazione a cura della Filt-Cgil Elaborazione a cura della Filt-Cgil Finalità del Fondo Il Fondo per il perseguimento di politiche attive per il sostegno del reddito e dell occupazione dei lavoratori dipendenti dalle società del Gruppo

Dettagli

I confederali VERSO LO SCHIAVISMO ORGANIZZATO: GLI STRAORDINARI

I confederali VERSO LO SCHIAVISMO ORGANIZZATO: GLI STRAORDINARI SLAI Cobas per il Sindacato di Classe Federazione Autisti Operai i C.C.N.L. AUTOTRASPORTI e LOGISTICA per le COOPERATIVE I confederali VERSO LO SCHIAVISMO ORGANIZZATO: GLI STRAORDINARI 2004--2007-2006--2010-2011

Dettagli

tra in relazione: si conviene quanto segue:

tra in relazione: si conviene quanto segue: Addì 26 giugno 2009, in Roma tra Alitalia - CAI e le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl-TA in relazione: ai confronti avviati nel trimestre in corso ed alle questioni emerse

Dettagli

Contratto di lavoro intermittente

Contratto di lavoro intermittente Contratto di lavoro intermittente Chistoni Paola Il contratto di lavoro intermittente è stato introdotto dal decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276 (e successive modificazioni). L articolo 33 lo

Dettagli

Chimici PIATTAFORMA RINNOVO CCNL COIBENTI

Chimici PIATTAFORMA RINNOVO CCNL COIBENTI Chimici PIATTAFORMA RINNOVO CCNL COIBENTI PREMESSA Anche se il settore della coibentazione termoacustica risente, inevitabilmente, delle difficoltà relative alle produzioni industriali ed alle realizzazioni

Dettagli

E) Rispetto delle normative Lʼimpresa sottoscritta dichiara di rispettare integralmente, ai sensi e per gli effetti dellʼart 10 L.

E) Rispetto delle normative Lʼimpresa sottoscritta dichiara di rispettare integralmente, ai sensi e per gli effetti dellʼart 10 L. C) Percentuali di conferma Nei precedenti 24 mesi sono stati mantenuti in servizio apprendisti corrispondenti a non meno del 80% dei rapporti cessati nel suddetto periodo. D) Formazione Il piano formativo

Dettagli

IVU IL NUOVO SISTEMA LA SITUAZIONE ATTUALE

IVU IL NUOVO SISTEMA LA SITUAZIONE ATTUALE FILT Lombardia Fed er azion e Italiana Lavorat ori Trasporti IL NUOVO SISTEMA IVU LA SITUAZIONE ATTUALE I Turni del personale di macchina e bordo sono da sempre costruiti successivamente alla definizione

Dettagli

1/Siglato accordo per rinnovo CCNL - Comunit IMPIANTI A FUNE. 1/Easy Jet siglato il Contratto del personale navigante di cabina

1/Siglato accordo per rinnovo CCNL - Comunit IMPIANTI A FUNE. 1/Easy Jet siglato il Contratto del personale navigante di cabina IMPIANTI A FUNE 1/Siglato accordo per rinnovo CCNL - Comunit TRASPORTO AEREO DIP. NAVIGANTI ASSIST. VOLO 1/Easy Jet siglato il Contratto del personale navigante di cabina TRASPORTO MERCI LOGISTICA 1/Verbale

Dettagli

IL RINNOVO DEL 9 LUGLIO TUTTE LE NOVITÀ

IL RINNOVO DEL 9 LUGLIO TUTTE LE NOVITÀ IL RINNOVO DEL 9 LUGLIO TUTTE LE NOVITÀ Il rinnovo del ccnl 28 maggio 2012 sottoscritto in data 9 luglio 2015, contiene novità di rilievo, come si illustra di seguito. DECORRENZA E DURATA (Art. 203) Il

Dettagli

ipotesi di piattaforma rinnovo c.c.n.l. legno/arredo - industria

ipotesi di piattaforma rinnovo c.c.n.l. legno/arredo - industria ipotesi di piattaforma rinnovo c.c.n.l. legno/arredo - industria Vigenza contrattuale: 2010 / 2012 FILCA CISL - federazione italiana lavoratori costruzioni e affini 00184 ROMA Via del Viminale, 43 tel.

Dettagli

Rdl 1955/1956 e 1957 del 10.9.1923

Rdl 1955/1956 e 1957 del 10.9.1923 Lo straordinario Questa materia e' regolata da leggi e dal contratto nazionale. Le normative che riassumiamo si applicano ai lavoratori metalmeccanici dell'industria (contratti Federmeccanica e Confapi).

Dettagli

Progetto Network Scuola Impresa La contrattualistica del lavoro

Progetto Network Scuola Impresa La contrattualistica del lavoro AGENDA In contratto di lavoro in Telecom Italia Sicurezza 1 Contrattazione: la vigenza Principali istituti Lo stato dell arte in Telecom Italia Principali temi trattati nel 1 livello di contrattazione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MASSAROSA (PROVINCIA DI LUCCA) SCRITTURA PRIVATA ACCORDO OPERATIVO PER LA COSTITUZIONE E GESTIONE DI UN

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MASSAROSA (PROVINCIA DI LUCCA) SCRITTURA PRIVATA ACCORDO OPERATIVO PER LA COSTITUZIONE E GESTIONE DI UN REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MASSAROSA (PROVINCIA DI LUCCA) SCRITTURA PRIVATA ACCORDO OPERATIVO PER LA COSTITUZIONE E GESTIONE DI UN FONDO PER INCENTIVI ALL OCCUPAZIONE DEI RESIDENTI DEL TERRITORIO COMUNALE

Dettagli

Tutto il personale impiegato in Webkorner è maggiorenne.

Tutto il personale impiegato in Webkorner è maggiorenne. SA8000 IN WEBKORNER LAVORO INFANTILE Webkorner si impegna a non utilizzare né a favorire l utilizzo di manodopera infantile e minorile. L azienda, ritenendo la tutela dei minori di assoluta priorità, ha

Dettagli

PROTOCOLLO per lo SVILUPPO di AZIONI POSITIVE

PROTOCOLLO per lo SVILUPPO di AZIONI POSITIVE PROTOCOLLO per lo SVILUPPO di AZIONI POSITIVE Nel campo delle pari opportunità, della solidarietà e della conciliazione tempi di lavoro e di vita (Allegato e parte integrante al Contratto di 2 livello

Dettagli

Piattaforma per la stipula del Contratto Integrativo Aziendale ALTRAN Italia

Piattaforma per la stipula del Contratto Integrativo Aziendale ALTRAN Italia Piattaforma per la stipula del Contratto Integrativo Aziendale ALTRAN Italia Art. 1 SFERA DI APPLICAZIONE Il Contratto Integrativo deve essere applicato a tutti i Dipendenti di tutte le sedi di ALTRAN

Dettagli

PIATTAFORMA RINNOVO CCNL LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE

PIATTAFORMA RINNOVO CCNL LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE PIATTAFORMA RINNOVO CCNL LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE Premessa Quanto realizzato fino ad oggi ha reso evidente come sia difficile affrontare in maniera separata i temi contrattuali rendendo, invece,

Dettagli

CCNL COS É M.O.G. E COME FUNZIONA. Il M.O.G. è una nuova modalità di utilizzo della SOMMINISTRAZIONE A TEMPO DETERMINATO TRAMITE AGENZIA

CCNL COS É M.O.G. E COME FUNZIONA. Il M.O.G. è una nuova modalità di utilizzo della SOMMINISTRAZIONE A TEMPO DETERMINATO TRAMITE AGENZIA COS É M.O.G. CCNL E COME FUNZIONA Il M.O.G. è una nuova modalità di utilizzo della SOMMINISTRAZIONE A TEMPO DETERMINATO TRAMITE AGENZIA Si configura come la più forte novità distintiva della STD rispetto

Dettagli

tra i Sindacati nazionali dei lavoratori FENEAL-UIL, FILCA-CISL e FILLEA-CGIL si conviene quanto segue

tra i Sindacati nazionali dei lavoratori FENEAL-UIL, FILCA-CISL e FILLEA-CGIL si conviene quanto segue Addì 23 marzo 2006, in Roma tra l Associazione Nazionale Costruttori Edili - ANCE e i Sindacati nazionali dei lavoratori FENEAL-UIL, FILCA-CISL e FILLEA-CGIL si conviene quanto segue I. POLITICHE DEL LAVORO

Dettagli

C.C.N.L. 14-04-2011 Contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti del gruppo Poste italiane S.p.a.

C.C.N.L. 14-04-2011 Contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti del gruppo Poste italiane S.p.a. C.C.N.L. 14-04-2011 Contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti del gruppo Poste italiane S.p.a. Epigrafe Scadenze contrattuali Verbale di stipula Testo del C.C.N.L. Sfera di applicazione

Dettagli

Ipotesi Rinnovo Contratto Integrativo Aziendale HPI

Ipotesi Rinnovo Contratto Integrativo Aziendale HPI Ipotesi Rinnovo Contratto Integrativo Aziendale HPI PREMESSA Nel sottolineare l importanza del ruolo che il Contratto Collettivo Nazionale e gli accordi vigenti assegnano alla contrattazione di secondo

Dettagli

Comunicato ai lavoratori e-utile FERIE NO! FERIE. SI!

Comunicato ai lavoratori e-utile FERIE NO! FERIE. SI! FERIE NO! FERIE. SI! Veniamo a conoscenza che i Responsabili OGGI stanno obbligando le proprie risorse a pianificare entro fine anno il residuo ferie arretrato. Gli stessi Responsabili IERI hanno negato

Dettagli

n. 90 20 maggio ATTIVITA FERROVIARIE Serfer Ferroviaria: convocazione Responsabili Regionali

n. 90 20 maggio ATTIVITA FERROVIARIE Serfer Ferroviaria: convocazione Responsabili Regionali n. 90 20 maggio ATTIVITA FERROVIARIE Serfer Ferroviaria: convocazione Responsabili Regionali LOGISTICA TRASPORTO MERCI E SPEDIZIONI SDA Express Courier SpA Documentazione dell attività di guida riferita

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA DEI DIPENDENTI DELLA PROVINCIA DI TORINO SOMMARIO

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA DEI DIPENDENTI DELLA PROVINCIA DI TORINO SOMMARIO REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA DEI DIPENDENTI DELLA PROVINCIA DI TORINO SOMMARIO Art.1 Principi generali Art.2 Definizione, affidamento, gestione e fruizione del servizio di mensa Art.3 Diritto al servizio

Dettagli

RINNOVO DEL CCNL LOGISTICA, TRASPORTO E SPEDIZIONE

RINNOVO DEL CCNL LOGISTICA, TRASPORTO E SPEDIZIONE RINNOVO DEL CCNL LOGISTICA, TRASPORTO E SPEDIZIONE In data 1 agosto 2013 è stato rinnovato il CCNL, scaduto il 31 dicembre 2012. Sul piano economico, l Accordo prevede, per il triennio 2013-2015, un aumento

Dettagli

CCNL COOPERATIVE SOCIALI. Verbale di accordo

CCNL COOPERATIVE SOCIALI. Verbale di accordo CCNL COOPERATIVE SOCIALI Verbale di accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro per le lavoratrici e i lavoratori delle cooperative del settore socio-sanitario assistenziale-educativo

Dettagli

Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti da istituti di vigilanza privata

Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti da istituti di vigilanza privata Normal 0 14 CCNL 02.05.2006 Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti da istituti di vigilanza privata Epigrafe Scadenze contrattuali Verbale di stipula Testo del C.C.N.L. - Premessa Art.

Dettagli

PIATTAFORMA PER LA CONTRATTAZIONE DI SECONDO LIVELLO UPS

PIATTAFORMA PER LA CONTRATTAZIONE DI SECONDO LIVELLO UPS PIATTAFORMA PER LA CONTRATTAZIONE DI SECONDO LIVELLO UPS PREMESSA L accordo siglato il 23 luglio 93 da OO.SS., Governo e Confindustria, valorizza le ragioni del lavoro nei suoi molteplici aspetti occupazionali,

Dettagli

Posizione di Filcem-Femca-Uilcem rispetto allo stato delle. trattative per il rinnovo del Contratto Nazionale unico di.

Posizione di Filcem-Femca-Uilcem rispetto allo stato delle. trattative per il rinnovo del Contratto Nazionale unico di. Prot. 584 Roma, 25 maggio 2006 Posizione di Filcem-Femca-Uilcem rispetto allo stato delle trattative per il rinnovo del Contratto Nazionale unico di Settore Gas/Acqua Dopo i primi incontri fra le OO.SS.

Dettagli

1. Prestazione aggiuntiva in favore degli apprendisti C.I.G.O. in caso di. sospensione o riduzione dell attivita lavorativa per eventi meteorologici.

1. Prestazione aggiuntiva in favore degli apprendisti C.I.G.O. in caso di. sospensione o riduzione dell attivita lavorativa per eventi meteorologici. Circolare n. 1/2009 Cuneo, 16 gennaio 2009 ALLE IMPRESE EDILI AI CONSULENTI DEL LAVORO ALLE OO.SS. LORO SEDI Oggetto: 1. Prestazione aggiuntiva in favore degli apprendisti C.I.G.O. in caso di sospensione

Dettagli

CCNL COOPERATIVE SOCIALI

CCNL COOPERATIVE SOCIALI CCNL COOPERATIVE SOCIALI Verbale di accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro per le lavoratrici e i lavoratori delle cooperative del settore socio-sanitario assistenziale-educativo

Dettagli

Scopo della presente nota è quello di individuare le principali novità introdotte.

Scopo della presente nota è quello di individuare le principali novità introdotte. Nota informativa Negri-Clementi Studio Legale Associato Milano, 20 settembre 2013 LE NOVITÀ INTRODOTTE DAL DECRETO LAVORO Il D.L. 28 giugno 2013 n. 76 (c.d. Decreto lavoro ) recante Primi interventi urgenti

Dettagli

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR Federazione Lavoratori della Conoscenza LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR Schede informative A partire dal 1 gennaio 2007, per 16 milioni di lavoratori dipendenti del settore

Dettagli

,OQXRYRSDUWWLPH 7LSRORJLHFRQWUDWWXDOLDPPHVVH

,OQXRYRSDUWWLPH 7LSRORJLHFRQWUDWWXDOLDPPHVVH ,OQXRYRSDUWWLPH $PELWRGLDSSOLFD]LRQH La circolare ministeriale n. 9 del 18 marzo 2004 ha integrato ed in alcuni casi ampliato, la revisione all istituto del part- time attuata con il D.lgs. n. 276/2003

Dettagli

PROV. MILANO ACCORDO QUADRO. Premesso:

PROV. MILANO ACCORDO QUADRO. Premesso: ACCORDO QUADRO Premesso: o che coerentemente con quanto previsto dal piano industriale 2006-2009 al fine di proseguire e dare ulteriore impulso alla costante crescita conseguita negli ultimi anni, il Gruppo

Dettagli

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE E il momento di scegliere A cura della Struttura di Comparto Scuola non statale DESTINARE IL TFR COS E IL TFR? Il trattamento di fine rapporto (anche conosciuto come liquidazione

Dettagli

IPOTESI DI PIATTAFORMA PER IL RINNOVO DEL CCNL FEDERMECCANICA-ASSISTAL

IPOTESI DI PIATTAFORMA PER IL RINNOVO DEL CCNL FEDERMECCANICA-ASSISTAL SEGRETERIE NAZIONALI Corso Trieste, 36-00198 - Roma - Tel. +39 06 852621 IPOTESI DI PIATTAFORMA PER IL RINNOVO DEL CCNL FEDERMECCANICA-ASSISTAL definita dalle Segreterie nazionali Fim, Fiom, Uilm il 12

Dettagli

SEGRETERIA CENTRALE FABI

SEGRETERIA CENTRALE FABI SEGRETERIA CENTRALE FABI Gennaio 2008 BNL 1 IL CONTRATTO DI APPRENDISTATO NELSETTOREDELCREDITO Il D. Leg.vo n. 276 del 10/09/2003 ha introdotto una nuova disciplina dell apprendistato, regolamentando la

Dettagli

Oggetto: Lavoratori addetti servizi di pulizia in ambito scolastico (ex LSU) tramite consorzi. TESTO UNITARIO

Oggetto: Lavoratori addetti servizi di pulizia in ambito scolastico (ex LSU) tramite consorzi. TESTO UNITARIO Roma 12 febbraio 2009 Settore Ausiliari Traffico e Portuali Prot. N. /09 /UC/sp Oggetto: Lavoratori addetti servizi di pulizia in ambito scolastico (ex LSU) tramite consorzi. TESTO UNITARIO Proseguono

Dettagli

INPS Apprendistato: chiarimenti sui profili contributivi

INPS Apprendistato: chiarimenti sui profili contributivi n 43 del 16 novembre 2012 circolare n 695 del 15 novembre 2012 referente GRANDI/af INPS Apprendistato: chiarimenti sui profili contributivi L INPS, con circolare n.128 del 2 novembre 2012 (allegata alla

Dettagli

COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO DEI RELATIVI CONTROLLI E DEL LAVORO STRAORDINARIO

COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO DEI RELATIVI CONTROLLI E DEL LAVORO STRAORDINARIO COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO DEI RELATIVI CONTROLLI E DEL LAVORO STRAORDINARIO 1 INDICE Art. 1 L orario di lavoro ordinario Art. 2 L orario differenziato

Dettagli

Statuto dell Ente Bilaterale Nazionale delle Società Concessionarie Autostrade e Trafori

Statuto dell Ente Bilaterale Nazionale delle Società Concessionarie Autostrade e Trafori Statuto dell Ente Bilaterale Nazionale delle Società Concessionarie Autostrade e Trafori Art. 1 Costituzione, sede e durata Conformemente a quanto previsto dall art. 48 del Contatto Collettivo Nazionale

Dettagli

ACCORDO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO 5 DICEMBRE 2007 PER I DIRIGENTI DELLE PICCOLE E MEDIE AZIENDE INDUSTRIALI

ACCORDO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO 5 DICEMBRE 2007 PER I DIRIGENTI DELLE PICCOLE E MEDIE AZIENDE INDUSTRIALI ACCORDO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO 5 DICEMBRE 2007 PER I DIRIGENTI DELLE PICCOLE E MEDIE AZIENDE INDUSTRIALI Addì, 22 dicembre 2010, in Roma CONFAPI FEDERMANAGER e Premesso

Dettagli

Quadro di sintesi normativa

Quadro di sintesi normativa Allegato n.1 Quadro di sintesi normativa Articolo 19 del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2 Articolo 7 ter del decreto legge 10 febbraio 2009, n. 5, convertito

Dettagli

REGOLAMENTO. Fondo mètasalute

REGOLAMENTO. Fondo mètasalute REGOLAMENTO Fondo mètasalute 1 DISPOSIZIONI GENERALI Il presente regolamento disciplina il funzionamento di mètasalute, il Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell industria metalmeccanica

Dettagli

BOZZA PIATTAFORMA CCNL AGIDAE settore socio-sanitario-assistenziale

BOZZA PIATTAFORMA CCNL AGIDAE settore socio-sanitario-assistenziale BOZZA PIATTAFORMA CCNL AGIDAE settore socio-sanitario-assistenziale Premessa L apertura del confronto per il rinnovo dei Contratti del Comparto Socio Sanitario - Assistenziale - educativo per gli anni

Dettagli

Corso RISORSE UMANE a 360 con La Selezione L Amministrazione - Il Cedolino Lo Sviluppo Le Relazioni Sindacali

Corso RISORSE UMANE a 360 con La Selezione L Amministrazione - Il Cedolino Lo Sviluppo Le Relazioni Sindacali Corso RISORSE UMANE a 360 con La Selezione L Amministrazione - Il Cedolino Lo Sviluppo Le Relazioni Sindacali 1. Premessa Il Corso RISORSE UMANE nasce dal risultato di un attento e preciso studio sulle

Dettagli

Presentazione dell approfondimento: Contrattazione aziendale e differenziali salariali territoriali di Piero Casadio

Presentazione dell approfondimento: Contrattazione aziendale e differenziali salariali territoriali di Piero Casadio Presentazione dell approfondimento: Contrattazione aziendale e differenziali salariali territoriali di Piero Casadio In un periodo nel quale si è parlato tanto (e spesso a sproposito) di gabbie salariali

Dettagli

Scheda approfondita LAVORO INTERMITTENTE

Scheda approfondita LAVORO INTERMITTENTE Scheda approfondita LAVORO INTERMITTENTE Nozione Finalità Ambito soggettivo di applicazione Legenda Contenuto Precisazioni Riferimenti normativi Ambito oggettivo di applicazione Forma Durata Trattamento

Dettagli

Sintesi degli accordi. (*) Esclusi i comparti Autotrasporto merci e logistica, Edilizia e Servizi di pulizia, che non hanno rinnovato.

Sintesi degli accordi. (*) Esclusi i comparti Autotrasporto merci e logistica, Edilizia e Servizi di pulizia, che non hanno rinnovato. Settore Artigiano Accordo interconfederale - 15 dicembre 2009 Accordi - 15 dicembre 2009 Retribuzioni contrattuali dal 1º gennaio 2010 e bilateralità â Parti stipulanti: Confartigianato Imprese, Cna, Casartigiani

Dettagli

federfarma federazione nazionale unitaria dei titolari di farmacia italiani

federfarma federazione nazionale unitaria dei titolari di farmacia italiani Roma, 8 giugno 2005 Uff.-Prot.n UL-EG/ap/10137/273/F7/PE Oggetto: Accordo di Rinnovo CCNL dipendenti da farmacia Privata. federfarma federazione nazionale unitaria dei titolari di farmacia italiani SOMMARIO:

Dettagli

VERBALE DI ACCORDO PREMESSO CHE

VERBALE DI ACCORDO PREMESSO CHE VERBALE DI ACCORDO In data odierna si sono incontrate l Alitalia Linee Aeree Italiane S.p.A. e le Segreterie Nazionali FILT/RCGIL, FIT/CISL e UILTRASPORTI. Le parti, PREMESSO CHE intendono, alla luce delle

Dettagli

OGGETTO: disegno di legge in materia di riforma del mercato del lavoro

OGGETTO: disegno di legge in materia di riforma del mercato del lavoro LINEA DI PRODOTTO PREVIDENZA PA OGGETTO: disegno di legge in materia di riforma del mercato del lavoro Nei giorni scorsi è stato varato dal Governo il disegno di legge recante disposizioni in materia di

Dettagli

Il contratto di fornitura di lavoro temporaneo

Il contratto di fornitura di lavoro temporaneo Redditi di lavoro dipendente Il contratto di fornitura di lavoro temporaneo Il contratto di fornitura di lavoro temporaneo è il contratto mediante il quale l impresa fornitrice pone uno o più lavoratori,

Dettagli

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO PAGINA / 0

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO PAGINA / 0 PAGINA / 0 RASSEGNA STAMPA UNISANNIO 11/04/2012 Indice IL SANNIO QUOTIDIANO 2 Governance del patrimonio culturale. Si discute del Castello di Limatola 3 Settima edizione del convegno nazionale promosso

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO. ARTICOLO 2 Rapporti di lavoro instaurabili e relative modalità di scelta

REGOLAMENTO INTERNO. ARTICOLO 2 Rapporti di lavoro instaurabili e relative modalità di scelta REGOLAMENTO INTERNO ARTICOLO 1 Scopo ed oggetto del regolamento Il presente regolamento ha lo scopo - ai sensi dell articolo 6 della legge 3 aprile 2001, n. 142, e dell articolo 39 dello statuto - di disciplinare

Dettagli

QUESITI - Programma merci Serie MCN - Elementi di diritto sociale - Nazionale

QUESITI - Programma merci Serie MCN - Elementi di diritto sociale - Nazionale QUESITI - Programma merci Serie MCN - Elementi di diritto sociale - Nazionale MCN001 Secondo il CCNL Logistica, Spedizione e Trasporto Merci, l'impresa che intende chiedere il risarcimento dei danni al

Dettagli

Prot.n 6844/p/fdm Roma, 10 luglio 2015. e p.c. Ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE. Oggetto: invio delibera Comitato bilateralità

Prot.n 6844/p/fdm Roma, 10 luglio 2015. e p.c. Ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE. Oggetto: invio delibera Comitato bilateralità Prot.n 6844/p/fdm Roma, 10 luglio 2015 A tutte le Casse Edili e p.c. Ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE Loro sedi Lettera circolare n. 29/2015 Oggetto: invio delibera Comitato bilateralità

Dettagli

Rinnovo del CCNL per i dipendenti da aziende del terziario della distribuzione e dei servizi.

Rinnovo del CCNL per i dipendenti da aziende del terziario della distribuzione e dei servizi. Circolare n.3/2011 Rinnovo del CCNL per i dipendenti da aziende del terziario della distribuzione e dei servizi. Il 6 aprile 2011 la Confcommercio insieme alla Fisascat Cisl e la Uiltucs Uil ha sottoscritto

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito. Roma, 22-07-2014. Messaggio n. 6214

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito. Roma, 22-07-2014. Messaggio n. 6214 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Roma, 22-07-2014 Messaggio n. 6214 Allegati n.1 OGGETTO: Decreto Interministeriale n.82875 del 10 luglio 2014. CIG in deroga - Settore Appalti di pulizie

Dettagli

Dal 1 agosto 2013 il contratto del Credito ABI è il contratto applicato a tutti i dipendenti AgosDucato e non più solo il contratto di riferimento.

Dal 1 agosto 2013 il contratto del Credito ABI è il contratto applicato a tutti i dipendenti AgosDucato e non più solo il contratto di riferimento. Come comunicato, il 18 dicembre scorso abbiamo sottoscritto con l Azienda l accordo in materia di allineamento e applicazione del CCNL Credito a tutti i dipendenti di AgosDucato. http://www.agositafinco.inet/intranet/agos-intra/bachecas/agos-ducat/20131218_fiba-fisac-

Dettagli

Premessa CAMPO DI APPLICAZIONE, DECORRENZA, DURATA

Premessa CAMPO DI APPLICAZIONE, DECORRENZA, DURATA PIATTAFORMA CONTRATTO DECENTRATO REGIONALE PER LE LAVORATRICI E I LAVORATORI DELLE COOPERATIVE DEL SETTORE SOCIO-SANITARIO ASSISTENZIALE EDUCATIVO E DI INSERIMENTO LAVORATIVO COOPERATIVE SOCIALI LAZIO

Dettagli

1. Iter procedurale per la concessione della CIG in deroga

1. Iter procedurale per la concessione della CIG in deroga ALLEGATO 1 - MODALITÀ APPLICATIVE DELL ACCORDO QUADRO SUGLI AMMORTIZZATORI IN DEROGA IN LOMBARDIA 2011 del 25 FEBBRAIO 2011 (di seguito accordo quadro 2011 ) 1. Iter procedurale per la concessione della

Dettagli

concrete per i del settore

concrete per i del settore le TUTELE concrete per i LAVORATORI del settore ARTIGIANATO Contributi per i lavoratori previsti da e.l.b.a. Cassa integrazione disoccupazione Aiuti familiari Formazione Contratti salario Sicurezza sul

Dettagli

Le novità nel CCNL 2006/2009 per il personale precario della scuola statale

Le novità nel CCNL 2006/2009 per il personale precario della scuola statale Le novità nel CCNL 2006/2009 per il personale precario della scuola statale Articolo 1: validità delle norme contrattuali per tutto il personale compreso il personale a tempo determinato La prima importante

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI IN DATA 25/02/2010. Premessa

REGOLAMENTO INTERNO APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI IN DATA 25/02/2010. Premessa via Venezia, 26-48121 RAVENNA RA Tel./fax 0544219377 e-mail: info@villaggioglobale.ra.it - web: www.villaggioglobale.ra.it REGOLAMENTO INTERNO APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI IN DATA 25/02/2010 Premessa

Dettagli

Banca delle ore e Lavoro straordinario

Banca delle ore e Lavoro straordinario Banca delle ore e Lavoro straordinario solo per le aree professionali CHI PUÒ RICHIEDERE LA PRESTAZIONE DI LAVO- RO AGGIUNTIVA? Le prestazioni di lavoro aggiuntive sono richieste dall azienda quando se

Dettagli

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro Il luogo della prestazione lavorativa è un elemento fondamentale del contratto di lavoro subordinato. Per quanto nella maggior

Dettagli

Allegato alla determinazione dirigenziale n. 12 del 23/10/2009 SETTORE SEGRETERIA GENERALE

Allegato alla determinazione dirigenziale n. 12 del 23/10/2009 SETTORE SEGRETERIA GENERALE Allegato alla determinazione dirigenziale n. 12 del 23/10/2009 SETTORE SEGRETERIA GENERALE CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI NOVARA Durata :

Dettagli

CONTRATTUALISTICA CCNL COOPERATIVE SOCIALI ACCORDO DI RINNOVO

CONTRATTUALISTICA CCNL COOPERATIVE SOCIALI ACCORDO DI RINNOVO CONTRATTUALISTICA NEWS CCNL COOPERATIVE SOCIALI ACCORDO DI RINNOVO AUMENTI TABELLARI LIVELLO Aumenti a partire dal 1 gennaio 2012 A1 26,41 A2 26,65 B1 27,90 C1 30,00 C2 30,90 C3 31,81 D1 31,81 D2 33,55

Dettagli

Oggetto: Detassazione straordinari e altri elementi produttività: un opportunità

Oggetto: Detassazione straordinari e altri elementi produttività: un opportunità Lissone, Novembre 2010 Circolare n 22 /2010 Ai signori clienti loro sedi Oggetto: Detassazione straordinari e altri elementi produttività: un opportunità Gentile Cliente, con la presente abbiamo il piacere

Dettagli

Accordo Quadro 30/09/2014

Accordo Quadro 30/09/2014 Accordo Quadro 30/09/2014 Nella tarda serata del 30/09/2014 è stata raggiunta un ipotesi di Accordo tra le OO.SS. e l Azienda in relazione alle ricadute sul Personale del Gruppo derivanti dall applicazione

Dettagli

A.S. n. 3181 Interventi a sostegno del pensionamento flessibile e della solidarietà intergenerazionale"

A.S. n. 3181 Interventi a sostegno del pensionamento flessibile e della solidarietà intergenerazionale SENATO DELLA REPUBBLICA 11ª Commissione Permanente (Commissione Lavoro, Previdenza Sociale) A.S. n. 3181 Interventi a sostegno del pensionamento flessibile e della solidarietà intergenerazionale" 3 ottobre

Dettagli

CIRCOLARE n. 28 bis / 2013. RINNOVO CCNL METALMECCANICI CONFAPI del 29/07/2013

CIRCOLARE n. 28 bis / 2013. RINNOVO CCNL METALMECCANICI CONFAPI del 29/07/2013 Terrazzini & partners consulenti del lavoro p.i./c.f. 05505810969 www.terrazzini.it Via Campanini n.6 20124 Milano Via Marsala n.29 26900 Lodi Via De Amicis n.10 27029 Vigevano t. +39 02 6773361 f. +39

Dettagli

Comitato di Coordinamento

Comitato di Coordinamento Coomitaatoo t ddi i Coooorddi r i nnaamenntoo e t ddeel llee Orrggaannizzzaazioonni i z zi i ddi i Vooloonntaarri l t i aatoo t ddellaa PPrrootezioonnee Civvili ill ee Reggoolaameenntoo e l t Art. 1 Premessa

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE II PILASTRO. Il meccanismo del silenzio-assenso

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE II PILASTRO. Il meccanismo del silenzio-assenso LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE II PILASTRO 1 Il meccanismo del silenzio-assenso 2 CASO 1: adesione al fondo negoziale TUTTO il TFR (maturando) verrà versato AL FONDO + PERCENTUALE del LAVORATORE 1% (in media)

Dettagli

ACCORDO FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI WEBANK S.P.A. IN BANCA POPOLARE DI MILANO SOC. COOP. A R.L. E CONSEGUENTE RIORGANIZZAZIONE.

ACCORDO FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI WEBANK S.P.A. IN BANCA POPOLARE DI MILANO SOC. COOP. A R.L. E CONSEGUENTE RIORGANIZZAZIONE. ACCORDO FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI WEBANK S.P.A. IN BANCA POPOLARE DI MILANO SOC. COOP. A R.L. E CONSEGUENTE RIORGANIZZAZIONE In Milano, il giorno 21 novembre 2014 Tra Banca Popolare di Milano Soc.

Dettagli

Tavola di confronto delle piattaforme sindacali

Tavola di confronto delle piattaforme sindacali www.bollettinoadapt.it, 16 aprile 2013 Tavola di confronto delle piattaforme sindacali a cura di Sabrina Chiarelli, Cecilia Porro, Giulia Rosolen Argomenti FeLSA Cisl NIdiL Cgil UILTem.p@ Le premesse Diritti

Dettagli

ACCORDO DI RETE RETE NAZIONALE SCUOLE ITALIA ORIENTA. con protocollo 0004232 che riconoscono alla scuola

ACCORDO DI RETE RETE NAZIONALE SCUOLE ITALIA ORIENTA. con protocollo 0004232 che riconoscono alla scuola ACCORDO DI RETE RETE NAZIONALE SCUOLE ITALIA ORIENTA Visto il D.P.R. n. 275/1999, art. 7, che prevede la possibilità per le istituzioni Scolastiche autonome di stipulare accordi di rete per perseguire

Dettagli

Dr. Paolo Faieta Risorse Umane e Org.ne R.I. Poste Italiane S.p.A. Viale Europa 175 00144 ROMA. Roma, 14 settembre 2011

Dr. Paolo Faieta Risorse Umane e Org.ne R.I. Poste Italiane S.p.A. Viale Europa 175 00144 ROMA. Roma, 14 settembre 2011 Dr. Paolo Faieta Risorse Umane e Org.ne R.I. Poste Italiane S.p.A. Viale Europa 175 00144 ROMA Oggetto:- Apertura conflitto di lavoro a livello Nazionale.- Ormai da tempo si denota una preoccupante indifferenza

Dettagli

PRESTAZIONI PROFESSIONALI

PRESTAZIONI PROFESSIONALI PRESTAZIONI PROFESSIONALI fascicolo di supporto alla valutazione delle tariffe dei Revisori Contabili Iscritti all Istituto Nazionale Revisori Contabili Presentazione La prima formazione del Registro dei

Dettagli

RICHIESTA DI ESONERO PARZIALE DAGLI OBBLIGHI DI ASSUNZIONE DEI DISABILI AI SENSI DELL ART. 5, COMMA 3 L. 68/99 e D.M. n. 357/00.

RICHIESTA DI ESONERO PARZIALE DAGLI OBBLIGHI DI ASSUNZIONE DEI DISABILI AI SENSI DELL ART. 5, COMMA 3 L. 68/99 e D.M. n. 357/00. (inviare con raccomandata A.R. o consegnare a mano) Apporre una marca da bollo da euro 14.62 Alla PROVINCIA DI UDINE Centro per l Impiego Ufficio disabili Viale Duodo, 3/a 33100 UDINE RICHIESTA DI ESONERO

Dettagli

Macroarea: DOTE AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA

Macroarea: DOTE AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA Macroarea: DOTE AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA DOTE: ATTIVAZIONE D Il lavoratore che si trovi in cassa integrazione o disoccupato con il diritto a un indennità di sostegno del reddito è tenuto ad accettare

Dettagli

Incontro tecnico di approfondimento per l applicazione del nuovo CCNL Assofarm 2013 Allegato 1

Incontro tecnico di approfondimento per l applicazione del nuovo CCNL Assofarm 2013 Allegato 1 Incontro tecnico di approfondimento per l applicazione del nuovo CCNL Assofarm 2013 Allegato 1 Roma, 23 settembre 2013 Passaggio da CCNL 2007 a CCNL 2013 (per chi non ha adottato il regolamento) B1. Salvaguardia

Dettagli

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI SEGRETERIA NAZIONALE 00198 ROMA VIA TEVERE, 46 TEL. 06.84.15.751/2/3/4 FAX 06.85.59.220 06.85.52.275 SITO INTERNET: www.fabi.it E-MAIL: federazione@fabi.it FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Ai Sindacati

Dettagli

DOCUMENTO DI RIESAME DELLA DIREZIONE

DOCUMENTO DI RIESAME DELLA DIREZIONE DOCUMENTO DI RIESAME DELLA DIREZIONE REPORT SULLO STATO DI GESTIONE DEL SISTEMA DI RESPONSABILITA SOCIALE IN BASE AI REQUISITI DELLA NORMA SA 8000/08 AGGIORNATO AL 3 NOVEMBRE 2014 Doc. Riesame della Direzione

Dettagli

ACCORDO SU GRUPPO EUROPEO DI INTERESSE ECONOMICO - Reale ITES

ACCORDO SU GRUPPO EUROPEO DI INTERESSE ECONOMICO - Reale ITES ACCORDO SU GRUPPO EUROPEO DI INTERESSE ECONOMICO - Reale ITES Il giorno 2/12/2014 tra - la SOCIETÀ REALE MUTUA DI ASSICURAZIONI, in persona del Presidente Iti Mihalich, con l assistenza di Josè Ramon Lopez

Dettagli

Rinnovo del CCNL 18.7.2006 del settore elettrico

Rinnovo del CCNL 18.7.2006 del settore elettrico Rinnovo del CCNL 18.7.2006 del settore elettrico In data 5 Marzo 2010 è stato sottoscritto con Cgil-Filcem. Cisl-Flaei, Uil Uilcem, il rinnovo del CCNL 18.luglio 2006 scaduto il 30 giugno 2009. Il rinnovato

Dettagli

di Massimo Brisciani Risorse Umane >> Amministrazione del personale

di Massimo Brisciani Risorse Umane >> Amministrazione del personale IL METODO DEL COSTO STANDARD di Massimo Brisciani Risorse Umane >> Amministrazione del personale Il datore di lavoro ha necessità di conoscere in via preventiva quale sarà il costo del personale che occupa

Dettagli

CONVENZIONI PRIVATI TRA

CONVENZIONI PRIVATI TRA Legge 12 Marzo 1999, n. 68 Norme per il diritto al lavoro dei disabili CONVENZIONE EX ART. 11 Premesso che a) le parti si sono determinate nella stipula della presente convenzione al fine di consentire

Dettagli