FASCICOLO INFORMATIVO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FASCICOLO INFORMATIVO"

Transcript

1 FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Premio Unico Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, le Condizioni di Assicurazione, il Glossario ed il Modulo di Proposta, deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della Proposta di Assicurazione. AVVERTENZA: prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. è un prodotto di Distribuito da

2 INDICE NOTA INFORMATIVA A. Informazioni sull impresa di assicurazione.... 1/8 B. Informazioni sulle prestazioni assicurative e sulle garanzie offerte... 1/8 C. Informazioni sui costi, sconti e regime fiscale... 3/8 D. Altre informazioni sul contratto... 5/8 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE.... 1/5 Glossario.... 1/2

3 Nota Informativa 1/8 NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell IVASS. Il Contraente deve prendere visione delle Condizioni di Assicurazione prima della sottoscrizione della polizza. A. INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 1. Informazioni generali Mediolanum Vita S.p.A., Compagnia di assicurazione di diritto italiano appartenente al Gruppo Mediolanum, (di seguito Mediolanum Vita o la Compagnia ) - Sede Legale e Direzione: Palazzo Meucci - Via F. Sforza Basiglio - Milano 3 (MI) - Italia - R.E.A. (MI) Codice fiscale/partita IVA/ Numero Registro Imprese di Milano Società con unico Socio - Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Mediolanum S.p.A. - tel sito Internet - Impresa autorizzata all esercizio delle assicurazioni con D.M pubblicato sulla G.U. n. 193 del , ed iscritta al n della Sezione I dell Albo delle Imprese di assicurazione e riassicurazione. Società di Revisione - alla data di redazione del presente Fascicolo: Deloitte & Touche S.p.A., Via Tortona 25, Milano. 2. Informazioni sulla situazione patrimoniale dell Impresa Si riportano di seguito alcune informazioni significative sulla situazione patrimoniale di Mediolanum Vita S.p.A., relative all ultimo bilancio approvato (al 31/12/2013). Patrimonio netto: Capitale Sociale Totale delle riserve patrimoniali Indice di solvibilità riferito alla gestione Vita (rappresenta il rapporto tra l ammontare del margine di solvibilità disponibile e l ammontare del margine di solvibilità richiesto dalla normativa vigente) 323,149 Milioni di euro 87,720 Milioni di euro 235,429 Milioni di euro 1,89 B. INFORMAZIONI SULLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E SULLE GARANZIE OFFERTE 3. Prestazioni assicurative e garanzie offerte Il contratto ha una pari alla originariamente prevista per il contratto di mutuo stipulato. L età dell Assicurato alla data di sottoscrizione della Proposta sarà non inferiore a 18 o superiore a 65 anni compiuti al momento della sottoscrizione e non potrà essere superiore a 75 anni alla scadenza. Il contratto prevede l applicazione di due diverse tariffe studiate appositamente per soggetti non-fumatori e fumatori. In particolare: Non-fumatore: si definisce non-fumatore il soggetto che non ha mai fumato (sigarette, sigari, pipa o altro) o ha smesso di fumare da almeno un anno; in questo caso si applicano le tariffe non fumatore; Fumatore: nei casi non inclusi nel caso precedente, si applicano le tariffe fumatore. MLP_PU 20/10/2014 NI

4 2/8 Nota Informativa Il contratto prevede le seguenti prestazioni assicurative: a) Prestazione in caso di decesso MEDIOLANUM LIFE PROTECTION è un contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte il cui obiettivo è garantire, in caso di decesso dell Assicurato durante il periodo della copertura assicurativa, l estinzione del mutuo stipulato con Banca Mediolanum o, in caso di trasferimento del mutuo e qualora il Contraente ne abbia fatto richiesta, con altro istituto di credito, al netto di eventuali interessi di mora, spese ed altri oneri connessi al mancato pagamento delle rate di mutuo. Qualora, nel corso della della polizza, siano intervenute estinzioni parziali del mutuo stipulato con Banca Mediolanum ovvero in caso di trasferimento del mutuo presso altro istituto di credito, la prestazione erogata verrà comunque calcolata secondo il piano di ammortamento originariamente stabilito per il mutuo stipulato con Banca Mediolanum. In caso di mutuo cointestato, la prestazione riconosciuta ai Beneficiari sarà detereminata secondo le percentuali di ripartizione dell indennizzo definite nella proposta di accensione del mutuo con Banca Mediolanum. L importo dell indennizzo sarà versato in un unica soluzione. Qualora alla scadenza contrattuale l Assicurato sia ancora in vita, la polizza si intenderà estinta ed il premio pagato resterà acquisito da Mediolanum Vita. Per gli aspetti di dettaglio si rimanda agli Artt. 5 e 6 delle Condizioni di Assicurazione. Avvertenza: Si segnala che il presente contratto prevede cause di limitazione della prestazione in caso di decesso, secondo le modalità e nei limiti previsti dagli Artt. 5 e 7 delle Condizioni di Assicurazione. L assunzione del rischio da parte di Mediolanum Vita comporta il preventivo accertamento delle condizioni di salute dell Assicurato, da effettuarsi: - nel caso di richiesta di mutuo con importo superiore a euro o nel caso di Assicurato con età superiore a 60 anni indipendentemente dall importo richiesto, analizzando il questionario anamnestico - allegato alla Proposta di Assicurazione - compilato dall Assicurato e con il quale egli informa la Compagnia sul proprio stato di salute e sulle proprie attività professionali e sportive; - nel caso di richiesta di mutuo con importo superiore a euro, richiedendo all Assicurato di sottoporsi a visita medica e ad eventuali ulteriori accertamenti sanitari. Si precisa che l importo del capitale assicurato forma cumulo di rischio con eventuali ulteriori polizze temporanee per il caso di morte sottoscritte con Mediolanum Vita ed aventi il medesimo soggetto Assicurato. Per le richieste di mutuo con capitale assicurato fino a euro non verrà richiesta alcuna documentazione aggiuntiva, fatta salva la facoltà della Compagnia di richiedere eventuali ulteriori accertamenti. Fatta eccezione per i casi in cui l Assicurato si sottoponga a visita medica, Mediolanum Vita applica un periodo cosiddetto di carenza di sei mesi a partire dal perfezionamento del contratto, durante i quali, in caso di decesso dell Assicurato, corrisponderà, invece del capitale assicurato, una somma pari all ammontare dei premi versati fatte salve le esclusioni riportate all Art. 7 delle Condizioni di Assicurazione. È estremamente importante che il Contraente/Assicurato presti la massima attenzione nel leggere le raccomandazioni e le avvertenze contenute nel Modulo di Proposta, relative al questionario anamnestico e alla dichiarazione di buono stato di salute, e che rilasci dichiarazioni complete e veritiere. 4. Premi Il premio, cioè l importo dovuto dal Contraente a Mediolanum Vita, è calcolato in funzione del capitale assicurato iniziale, della della polizza, dell età, dello stato di salute, delle abitudini di vita, delle attività professionali, nonché dello status di fumatore/non fumatore dell Assicurato. La modifica in corso di contratto dei predetti requisiti, che determinano l importo del premio all atto della sottoscrizione, non incide sull ammontare dello stesso che resta pertanto costante. Il Contraente ha tuttavia l obbligo di comunicare a Mediolanum Vita, ai sensi dell Art del Codice Civile, i cambiamenti di professione o di attività dell Assicurato che determinino un aggravamento del rischio affinché la Compagnia possa valutare

5 Nota Informativa 3/8 l applicazione di una maggiorazione sul premio. Gli importi dei premi sono comprensivi dei diritti fissi previsti dal contratto. Si specifica che - poiché il contratto prevede due tariffe differenziate in funzione dello specifico fattore di rischio collegato allo stato di fumatore o non fumatore dell Assicurato - le tabelle sottostanti sono state elaborate tenendo conto del predetto fattore discriminante. Al contrario, non si considerano le valutazioni del rischio attinenti ad esempio alla professione e allo stato di salute dell Assicurato, che possono essere effettuate dalla Compagnia solo dopo che l Assicurato abbia reso le necessarie informazioni e compilato il questionario sullo stato di salute e sulle attività professionali e sportive svolte dallo stesso (o, nei casi previsti, si sia assoggettato a visita medica). Alla sottoscrizione del contratto il Contraente: a) definisce la del contratto, coincidente comunque con la originaria del contratto di mutuo originariamente stipulato; b) stabilisce l ammontare di Premio Unico da corrispondere. Il versamento del Premio Unico avviene all atto dell erogazione dell importo del mutuo mediante bonifico bancario intestato a Mediolanum Vita S.p.A., anche per il tramite della società di distribuzione, Banca Mediolanum (l Intermediario). Sul Premio Unico corrisposto sono previsti costi fissi e variabili, a carico del Contraente, applicati dalla Compagnia per l acquisizione, amministrazione e gestione del contratto, parte dei quali sono retrocessi all Intermediario. Si rinvia al successivo paragrafo 6 per il dettaglio dei costi applicati. La quota parte percepita in media dall Intermediario con riferimento all intero flusso commissionale relativo al prodotto è pari al 19,1% (*). Una indicazione puntuale dei costi a carico del Contraente e dei valori retrocessi all Intermediario per ciascun contratto è fornita nel relativo Modulo di Proposta. (*) Il dato è determinato sulla base dei costi e delle provvigioni definite nelle convenzioni di collocamento relativi all intera vita del prodotto e non tiene conto di eventuali rappels. Avvertenza: In caso di estinzione anticipata o di trasferimento del mutuo o del finanziamento l impresa restituisce al debitore/assicurato la parte di premio pagato relativo al periodo residuo rispetto alla scadenza originaria. In alternativa, su richiesta del debitore/assicurato, forniscono la copertura assicurativa fino alla scadenza contrattuale (eventualmente a favore del nuovo beneficiario designato). Si rinvia all Art. 10 delle Condizioni di Assicurazione per gli aspetti di dettaglio. 5. Modalità di calcolo e di assegnazione della partecipazione agli utili: Non sono previsti meccanismi di partecipazione agli utili C. INFORMAZIONI SUI COSTI, SCONTI, REGIME FISCALE 6. Costi 6.1 Costi gravanti direttamente sul Contraente Costi gravanti sul premio Costi fissi: Sul Premio sono applicati costi fissi pari a 100. Non sono previste spese di emissione del contratto. Costi variabili: Sul premio sono applicati costi variabili in funzione del capitale assicurato iniziale, dell età, dello stato di salute, delle abitudini di vita, nonché dello status di fumatore/non fumatore dell Assicurato secondo le seguenti tabelle:

6 4/8 Nota Informativa Capitale assicurato: Fattore di Rischio: non fumatore 25 64,60% 54,30% 49,90% 46,30% 30 64,40% 52,70% 47,70% 43,60% 35 61,30% 49,10% 43,90% 39,90% 40 56,70% 44,20% 39,70% 36,50% 45 50,30% 39,30% 36,10% 34,00% 50 43,40% 35,80% 33,80% 32,50% Fattore di Rischio: fumatore 25 48,00% 42,40% 40,10% 38,20% 30 47,80% 41,50% 38,90% 36,90% 35 46,20% 39,60% 37,00% 35,10% 40 43,70% 37,30% 35,10% 33,50% 45 40,50% 35,10% 33,40% 32,30% 50 37,50% 33,40% 32,20% 31,40% Capitale assicurato: Fattore di Rischio: non fumatore 25 67,70% 56,10% 51,30% 47,30% 30 67,50% 54,30% 48,90% 44,40% 35 64,00% 50,30% 44,70% 40,50% 40 58,70% 45,10% 40,20% 36,80% 45 51,70% 39,80% 36,40% 34,20% 50 44,20% 36,10% 33,90% 32,60% Fattore di Rischio: fumatore 25 54,60% 46,20% 43,00% 40,40% 30 54,30% 45,00% 41,40% 38,60% 35 51,80% 42,40% 38,90% 36,40% 40 48,00% 39,20% 36,30% 34,40% 45 43,50% 36,30% 34,20% 32,80% 50 39,50% 34,10% 32,60% 31,70% Capitale assicurato: Fattore di Rischio: non fumatore 25 69,40% 57,10% 52,00% 47,90% 30 69,20% 55,20% 49,50% 44,80% 35 65,40% 51,00% 45,20% 40,70% 40 59,90% 45,50% 40,40% 36,90% 45 52,40% 40,00% 36,50% 34,30% 50 44,60% 36,30% 34,00% 32,60% Fattore di Rischio: fumatore 25 58,60% 48,40% 44,60% 41,60% 30 58,20% 47,00% 42,80% 39,60% 35 55,10% 43,90% 39,90% 37,00% 40 50,60% 40,20% 36,90% 34,80% 45 45,30% 36,90% 34,60% 33,00% 50 40,60% 34,50% 32,90% 31,80% I costi fissi e variabili sopra riportati sono applicati dalla Compagnia per l acquisizione, amministrazione e gestione del contratto. Altri costi: Nel caso di richiesta di mutuo con importo superiore a ,00 euro è necessario che l Assicurato si sottoponga a visita medica il cui costo è pari alla tariffa applicata dalla struttura medica a cui si è rivolto ed è a carico dell Assicurato. Al riguardo, si precisa che l importo del capitale assicurato forma cumulo di rischio con eventuali ulteriori polizze temporanee per il caso di morte sottoscritte con Mediolanum Vita ed aventi il medesimo soggetto Assicurato. La quota parte percepita in media dall Intermediario con riferimento all intero flusso commissionale relativo al prodotto è pari al 19,1%. Il dato è determinato sulla base dei costi e delle provvigioni definite nelle convenzioni di collocamento relativi all intera vita del prodotto e non tiene conto di eventuali rappels. 7. Sconti Non sono previsti sconti di premio.

7 Nota Informativa 5/8 8. Regime fiscale (alla data di redazione del presente Fascicolo Informativo) 8.1 Imposta sui premi I premi delle assicurazioni sulla vita rischio morte, sono esenti dalle imposte sulle assicurazioni ai sensi dell Art. 11 All. C della tariffa annessa alla L. 29/10/1961, n La quota parte di premio destinata alla copertura complementare soggiace all imposta sulle assicurazioni ai sensi dell Art. 5 All. A della tariffa annessa alla L. 29/10/1961 n Detrazione dei premi versati Alla data di predisposizione del presente Fascicolo la normativa fiscale (Art. 15, lett. f, DPR 22/12/86, n. 917 e successive modifiche) consente al Contraente di detrarre dall imposta lorda un importo pari al 19% dei premi a favore delle assicurazioni aventi per oggetto esclusivo i rischi di morte o di invalidità permanente superiore al 5% da qualsiasi causa derivante, ovvero di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, versati nell anno solare nel limite massimo di 530, salvo che i premi per assicurazioni aventi per oggetto il rischio di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana per i quali il limite massimo è pari ad 1.291,14 (che dovrà essere considerato al netto dei premi aventi per oggetto il rischio di morte o di invalidità permanente). Ai fini del calcolo dell importo massimo detraibile si deve tener conto anche dei premi versati per altre polizze che consentono la detrazione alle condizioni e nei limiti fissati dalla legge. 8.3 Tassazione della prestazione erogata in forma capitale per il caso di decesso dell Assicurato Le somme corrisposte da Mediolanum Vita ai Beneficiari sono esenti da IRPEF e dall imposta sulle successioni (Art. 6 c. 2 DPR 22/12/86, n. 917, Art. 34 u.c. DPR 29/09/73, n. 601, Art. 12 D. Lgs. 31/10/90, n. 346). Impignorabilità e insequestrabilità Ai sensi dell Articolo 1923 del Codice Civile, le somme dovute dalla Compagnia in virtù dei contratti di assicurazione sulla vita non sono pignorabili né sequestrabili, fatte salve specifiche disposizioni di legge. D. ALTRE INFORMAZIONI SUL CONTRATTO 9. Modalità di perfezionamento del contratto Il contratto si ritiene concluso il giorno di incasso del premio iniziale da parte della Compagnia o nel giorno di erogazione del mutuo in caso di premio finanziato da Banca Mediolanum con l erogazione del Mutuo stesso. La copertura assicurativa entra in vigore, sia nel caso in cui sia stata effettuata la visita medica sia nel caso in cui non sia stata effettuata, alle ore del giorno di conclusione del contratto. La Compagnia in ogni caso comunicherà al Contraente la data di decorrenza all interno del Documento di Polizza. Per maggiori informazioni si rinvia all Art. 2 delle Condizioni di Assicurazione. 10. Risoluzione del Contratto Il Contraente può in qualunque momento risolvere il contratto mediante comunicazione scritta da inviare alla Compagnia con lettera raccomandata a.r.. In tal caso la Compagnia provvederà a rimborsare al Contraente la quota parte del premio riferita alla copertura assicurativa non goduta. Si rinvia all Art. 10 delle Condizioni di Assicurazione per gli aspetti di dettaglio. 11. Riscatti, Riduzioni e Prestiti Il presente contratto non ammette la possibilità di riscatto e/o richiedere riscatti, riduzioni o prestiti. 12. Revoca della Proposta Il Contraente può revocare la Proposta in qualunque momento finché il contratto non sia concluso. La comunicazione di revoca deve essere inviata a Mediolanum Vita a mezzo lettera raccomandata con ricevuta

8 6/8 Nota Informativa di ritorno. Mediolanum Vita restituirà al Contraente gli eventuali mezzi di pagamento ricevuti o le somme già versate/addebitate, entro 30 giorni dal ricevimento della suddetta comunicazione. 13. Diritto di recesso Il Contraente ha il diritto di recedere dal contratto entro sessanta giorni dal momento in cui il contratto è concluso secondo quanto indicato al precedente punto 9, avendo diritto alla restituzione dei premi versati per l emissione della polizza al netto della eventuale quota del premio relativa al rischio corso nel periodo durante il quale il contratto ha avuto effetto. Per esercitare il diritto di recesso il Contraente deve darne comunicazione scritta a Mediolanum Vita a mezzo di lettera raccomandata con ricevuta di ritorno. Mediolanum Vita provvederà a rimborsare il valore, determinato secondo le modalità sopra descritte, entro 30 giorni dalla data di ricevimento della suddetta comunicazione. 14. Documentazione da consegnare all Impresa per la liquidazione delle prestazioni e termini di prescrizione Mediolanum Vita provvede alla liquidazione della prestazione - verificata la sussistenza dell obbligo di pagamento - entro trenta giorni dalla data di ricevimento della documentazione necessaria, quale prevista all Art. 15 Modalità di liquidazione delle prestazioni delle Condizioni di Assicurazione. Ai sensi dell Art del Codice Civile, i diritti derivanti da qualsiasi contratto di assicurazione si prescrivono in 10 anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda (Art. 16 Termini di prescrizione delle Condizioni di Assicurazione). In caso di omessa richiesta entro detti termini, la somma dovuta sarà versata dalla Compagnia, ai sensi di quanto previsto dalla legge 23 dicembre 2005, n. 266 e successive modifiche ed integrazioni in materia di rapporti dormienti, a favore di un apposito Fondo costituito presso il Ministero dell Economia e delle Finanze. 15. Legge applicabile al contratto Al contratto si applica la legge italiana. 16. Lingua in cui è redatto il contratto Il contratto, ogni documento ad esso allegato e le comunicazioni in corso di contratto, sono redatti in lingua italiana. 17. Reclami Secondo quanto previsto dalle disposizioni vigenti, Mediolanum Vita riceve e gestisce i reclami di propria pertinenza anche qualora riguardino soggetti coinvolti nel ciclo operativo della Compagnia, dando riscontro al reclamante entro 45 giorni dal loro ricevimento. Per la gestione dei reclami ricevuti, inclusi i relativi riscontri ai reclamanti, e dell archivio reclami la Compagnia si è dotata di una specifica funzione aziendale (l Ufficio Reclami ) e ne garantisce l imparzialità di giudizio mediante un appropriata collocazione organizzativa e idonee procedure tese ad evitare conflitti di interesse con le strutture o i soggetti il cui comportamento è oggetto di reclamo. Eventuali reclami possono essere inoltrati per iscritto a Mediolanum Vita S.p.A., Ufficio Reclami, Palazzo Galeno, Via F. Sforza, Basiglio, Milano 3 - Milano, anche via fax al numero: 02/ o via mail all indirizzo o all indirizzo di posta elettronica certificata Sono rivolti all IVASS, Via del Quirinale 21, Roma, fax /745: a) i reclami per l accertamento dell osservanza delle disposizioni del D. Lgs. 7 settembre 2005, n. 209, recante il Codice delle Assicurazioni Private e delle relative norme di attuazione, nonché delle disposizioni della Parte III, Titolo III, Capo I, Sezione IV-bis del decreto legislativo 6 settembre 2005 relative alla commercializzazione a distanza di servizi finanziari al consumatore, da parte delle imprese di assicurazione e di riassicurazione, degli intermediari e dei periti assicurativi; b) i reclami già presentati direttamente alle imprese di assicurazione che non hanno ricevuto risposta entro il

9 Nota Informativa 7/8 termine di 45 giorni dal ricevimento da parte delle imprese stesse o che hanno ricevuto una risposta ritenuta non soddisfacente; in tal caso, l esposto dovrà essere corredato della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Compagnia. Per la risoluzione delle liti transfrontaliere è possibile presentare reclamo all IVASS o direttamente al sistema estero competente chiedendo l attivazione della procedura FIN-NET. I reclami indirizzati all IVASS contengono: a) nome, cognome e domicilio del reclamante, con eventuale recapito telefonico; b) individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l operato; c) breve descrizione del motivo di lamentela; d) copia del reclamo presentato all impresa di assicurazione e copia dell eventuale riscontro fornito dalla Compagnia stessa la cui risposta non sia ritenuta soddisfacente dal reclamante; e) ogni documento utile per descrivere più compiutamente le relative circostanze. In mancanza di alcuna di tali informazioni l IVASS, ai fini dell avvio dell istruttoria, entro il termine di 90 giorni dalla ricezione del reclamo chiede al reclamante, l integrazione dello stesso con gli elementi mancanti. L IVASS, ricevuto il reclamo, avvia senza ritardo l attività istruttoria dandone notizia al reclamante entro il termine di 90 giorni dal ricevimento. Nel corso dell istruttoria l IVASS, oltre che al reclamante, può richiedere dati, notizie o documenti ai soggetti sui quali esercita la vigilanza, i quali forniscono riscontro nel termine di trenta giorni dalla ricezione della richiesta. L IVASS può chiedere all impresa di assicurazione di fornire chiarimenti sul reclamo direttamente al reclamante. In tal caso, l impresa trasmette copia della risposta all IVASS, il quale, se ritiene la risposta non soddisfacente, entro 120 giorni dal ricevimento della medesima fornisce riscontro al reclamante. L IVASS dà notizia dell esito dell attività istruttoria al reclamante entro il termine di 120 giorni dalla ricezione del reclamo, fatti salvi i casi di sospensione dovuti alla richiesta di informazioni o all acquisizione di dati. In caso di disaccordo tra l Assicurato e/o il Contraente e la Società relativamente all esecuzione della polizza, ciascuna parte dovrà esperire il procedimento di mediazione obbligatorio, ove previsto quale condizione di procedibilità in base al D. Lgs. 28/2010 e successive modifiche ed integrazioni, rivolgendosi ad un Organismo di Mediazione iscritto all apposito registro tenuto dal Ministero della Giustizia. Resta salva la facoltà di adire l Autorità Giudiziaria. 18. Informativa in corso di contratto Mediolanum Vita comunicherà per iscritto al Contraente ogni modifica intervenuta nelle informazioni sopra riportate nel corso della contrattuale per effetto di modifiche alla legislazione. Per la consultazione degli aggiornamenti del Fascicolo Informativo non derivanti da innovazioni normative si rinvia al sito internet della Compagnia: Gli obblighi relativi alle comunicazioni previste, ove preventivamente ed espressamente richiesto dal Contraente, possono essere assolti anche utilizzando tecniche di comunicazione a distanza, perché le caratteristiche di queste ultime consentano al destinatario dei documenti l acquisizione su supporto duraturo. 19. Comunicazioni del Contraente alla Compagnia Si rammenta che, ai sensi dell Art del Codice Civile, vi è l obbligo di comunicare alla Compagnia i cambiamenti di professione o di attività dell Assicurato che intervengano in corso di contratto. Tali comunicazioni del Contraente possono essere fatte pervenire oltre che direttamente alla Compagnia (mediante lettera indirizzata a MEDIOLANUM VITA S.p.A. - Palazzo Meucci Via F. Sforza Basiglio - Milano 3, Milano - Italia), anche attraverso la società di distribuzione, Banca Mediolanum, o i suoi incaricati. 20. Conflitto di interessi Mediolanum Vita ha stipulato con Banca Mediolanum un accordo per la distribuzione dei propri prodotti, per il tramite della Rete di Vendita di quest ultima. Sebbene sia Mediolanum Vita S.p.A., che la distributrice Banca Mediolanum S.p.A., siano Società controllate da Mediolanum S.p.A., tale situazione non comporta un pregiudizio per la clientela in quanto la Compagnia ha adottato una politica per la corretta identificazione e gestione dei conflitti di interesse, originate da rapporti di gruppo o da rapporti di affari propri, che tramite apposite misure di gestione e specifici controlli, mitigano

10 8/8 Nota Informativa le situazioni conflittuali nelle quali Mediolanum Vita, nell ambito della propria attività, potrebbe trovarsi. In generale, le parti si sono impegnate ad operare con diligenza, correttezza e trasparenza, nonché ad organizzarsi per ridurre al minimo i rischi di conflitto di interessi e, in ogni caso, la Compagnia, anche in presenza di conflitto di interessi, opera nell esecuzione del contratto in modo da non recare pregiudizio ai contraenti. Inoltre, al fine di operare in modo integro e corretto, nell interesse della clientela, la Compagnia è dotata altresì di un Modello di organizzazione gestione e controllo per la responsabilità amministrativa delle società, persone giuridiche, ai sensi del D. Lgs. 231/01, e di un Codice Etico che le consente, pur in presenza di inevitabile conflitto di interessi, di operare in modo da non recare pregiudizio ai Contraenti, impegnandosi ad ottenere, nel loro interesse, il miglior risultato possibile indipendentemente dal tipo di conflitto. Mediolanum Vita S.p.A. è responsabile della veridicità e della completezza dei dati e delle notizie contenuti nella presente Nota Informativa. Mediolanum Vita S.p.A. Il Managing Director Luca Bevilacqua

11 Condizioni di Assicurazione 1/5 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ART. 1) OGGETTO DEL CONTRATTO MEDIOLANUM LIFE PROTECTION è un contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte il cui obiettivo è garantire, in caso di decesso dell Assicurato durante il periodo della copertura assicurativa, l estinzione del mutuo stipulato con Banca Mediolanum o, in caso di trasferimento del mutuo e qualora il Contraente ne abbia fatto richiesta, con altro istituto di credito, al netto di eventuali interessi di mora, spese ed altri oneri connessi al mancato pagamento delle rate di mutuo. Qualora, nel corso della della polizza, siano intervenute estinzioni parziali del mutuo stipulato con Banca Mediolanum ovvero in caso di trasferimento del mutuo presso altro istituto di credito, la prestazione erogata verrà comunque calcolata secondo il piano di ammortamento originariamente stabilito per il mutuo stipulato con Banca Mediolanum. In caso di mutuo cointestato, la prestazione riconosciuta ai Beneficiari sarà determinata secondo le percentuali di ripartizione dell indennizzo definite nella proposta di accensione del mutuo con Banca Mediolanum. In caso di sopravvivenza dell Assicurato alla scadenza contrattuale, la polizza si intenderà estinta ed i premi pagati resteranno acquisiti da Mediolanum Vita. ART. 2) CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E DECORRENZA DEGLI EFFETTI Il contratto si ritiene concluso il giorno di incasso del premio iniziale da parte della Compagnia o nel giorno di erogazione del mutuo in caso di premio finanziato da Banca Mediolanum con l erogazione del Mutuo stesso. La copertura assicurativa entra in vigore, sia nel caso in cui sia stata effettuata la visita medica sia nel caso in cui non sia stata effettuata, alle ore del giorno di conclusione del contratto. La Compagnia in ogni caso comunicherà al Contraente la data di decorrenza all interno del Documento di Polizza. Con l accettazione della Proposta di Assicurazione la prestazione assicurata per il caso di decesso dell Assicurato sarà garantita secondo le condizioni previste dai successivi Artt. 6 e 7. Qualora mancasse l accettazione del rischio per motivi di carattere sanitario la Proposta decadrà automaticamente e Mediolanum Vita, entro 30 giorni dal ricevimento della stessa presso la propria sede, comunicherà al Contraente la mancata accettazione e restituirà gli eventuali mezzi di pagamento ricevuti o le somme già versate/ addebitate alla sottoscrizione della Proposta di Assicurazione. L accettazione della proposta è in ogni caso subordinata alla effettiva concessione del mutuo da parte della Banca in caso di premio finanziato da Banca Mediolanum con l erogazione del Mutuo stesso. In caso di mancato avveramento della predetta condizione il contratto sarà privo di ogni effetto. ART. 3) DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE E DELL ASSICURATO - INCONTESTABILITà Le dichiarazioni del Contraente e dell Assicurato devono essere esatte e complete. In caso di dichiarazioni inesatte e reticenti relative a circostanze tali per cui Mediolanum Vita non avrebbe dato il suo consenso o, se avesse conosciuto il vero stato delle cose, non lo avrebbe dato alle medesime condizioni, Mediolanum Vita ha diritto: - se esiste malafede o colpa grave (Art del Codice Civile), di contestare la validità del contratto entro tre mesi dal giorno in cui ha conosciuto l inesattezza della dichiarazione o la reticenza oppure di rifiutare, in caso di sinistro e in qualsiasi momento, ogni pagamento; - se non esiste malafede o colpa grave (Art del Codice Civile), di recedere dal contratto entro tre mesi dal giorno in cui ha conosciuto l inesattezza della dichiarazione o la reticenza. Se il sinistro si dovesse verificare prima che l inesattezza della dichiarazione o la reticenza sia conosciuta da Mediolanum Vita o prima che quest ultima abbia dichiarato di recedere dal contratto, le somme assicurate saranno ridotte in relazione al maggior rischio accertato. Trascorsi sei mesi dall entrata in vigore dell assicurazione o dalla sua riattivazione, il contratto non è contestabile per dichiarazioni inesatte o reticenze del Contraente o dell Assicurato, salvo il caso in cui la verità sia stata alterata o taciuta in malafede o colpa grave. L inesatta indicazione dell età dell Assicurato comporta in ogni caso la rettifica, in base all età reale, delle somme dovute. ART. 4) DIRITTO DI REVOCA E RECESSO Il Contraente può revocare la Proposta di Assicurazione in qualunque momento finché il contratto non sia concluso. La comunicazione di revoca deve essere inviata a Mediolanum Vita a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno. Mediolanum Vita restituirà al Contraente gli eventuali mezzi di pagamento ricevuti o le somme già versate/ MLP_PU 20/10/2014 CdA

12 2/5 Condizioni di Assicurazione addebitate entro e non oltre 30 giorni dal ricevimento della suddetta comunicazione. Il Contraente può recedere dal contratto entro sessanta giorni dal momento in cui il contratto è concluso dandone comunicazione scritta a Mediolanum Vita a mezzo di lettera raccomandata con ricevuta di ritorno. Mediolanum Vita rimborserà entro e non oltre trenta giorni dal momento in cui ha ricevuto la comunicazione di recesso il versamento effettuato al netto della eventuale quota del premio relativa al rischio corso nel periodo per il quale il contratto ha avuto effetto. ART. 5) RISCHIO DI DECESSO Il rischio di decesso è coperto qualunque possa esserne la causa, senza limiti territoriali, con le limitazioni di garanzia nel caso in cui il decesso sia avvenuto in uno dei Paesi indicati come a rischio e per i quali il Ministro degli Esteri ha sconsigliato di intraprendere viaggi a qualsiasi titolo. L indicazione è rilevabile sul sito Qualora l indicazione fornita del Ministro degli Esteri venga diramata mentre l Assicurato si trova nel Paese segnalato, la garanzia è estesa per un periodo massimo di 14 giorni dalla data della segnalazione. Il Contraente ha in ogni caso l obbligo di comunicare alla Compagnia, ai sensi dell Art del Codice Civile, i cambiamenti di professione o di attività dell Assicurato che intervengano in corso di contratto. e senza tenere conto dei cambiamenti di professione dell Assicurato. È escluso inoltre dalla garanzia il decesso causato da: - dolo del Contraente o del Beneficiario; - partecipazione attiva dell Assicurato a delitti dolosi; - partecipazione attiva dell Assicurato a fatti di guerra, salvo che non derivi da obblighi verso lo Stato Italiano: in questo caso la garanzia può essere prestata, su richiesta del Contraente, alle condizioni stabilite dal competente Ministero; - incidente di volo, se l Assicurato viaggia a bordo di aeromobile non autorizzato al volo o con pilota non titolare di brevetto idoneo e, in ogni caso, se viaggia in qualità di membro dell equipaggio; - suicidio, se avviene nei primi due anni dall entrata in vigore dell assicurazione o, trascorso questo periodo, nei primi dodici mesi dall eventuale riattivazione dell assicurazione. In tutti i casi sopra indicati Mediolanum Vita paga il solo importo della riserva matematica calcolato al momento del decesso. ART. 6) IMPORTO DEL CAPITALE ASSICURATO Mediolanum Vita si impegna a corrispondere ai Beneficiari, in caso di decesso dell Assicurato prima della scadenza contrattuale, un capitale pari all importo necessario all estinzione del mutuo stipulato con Banca Mediolanum, al netto di eventuali interessi di mora, spese ed altri oneri connessi al mancato pagamento delle rate di mutuo. In caso di trasferimento del mutuo e qualora il Contraente ne abbia fatto richiesta con altro istituto di credito, l importo riconosciuto dalla Compagnia verrà comunque calcolato secondo il piano di ammortamento originariamente stabilito per il mutuo stipulato con Banca Mediolanum. In caso di mutuo cointestato la prestazione riconosciuta ai Beneficiari sarà determinata in base alle percentuali di ripartizione dell indennizzo definite nella proposta di accensione del mutuo con Banca Mediolanum (minimo euro). ART. 7) CARENZA DELLA COPERTURA L Assicurato può richiedere che gli venga accordata la piena copertura assicurativa senza periodo di carenza purché si sottoponga a visita medica. In ogni caso Mediolanum Vita richiede che l Assicurato si sottoponga a visita medica per richieste di mutuo con importo superiore a euro, accettando le modalità e gli eventuali oneri che ne dovessero derivare. Al riguardo, si precisa che l importo del capitale assicurato forma cumulo di rischio con eventuali ulteriori polizze temporanee per il caso di morte sottoscritte con Mediolanum Vita ed aventi il medesimo soggetto Assicurato. Se il contratto viene assunto senza visita medica, (compilando il questionario anamnestico nel caso di richiesta di mutuo con importo superiore a euro o nel caso di Assicurato con età superiore a 60 anni indipendentemente dall importo richiesto) rimane convenuto che, qualora il decesso avvenga entro i primi sei mesi dal perfezionamento del contratto e tutti i premi dovuti siano stati regolarmente versati, Mediolanum Vita corrisponderà, in luogo del capitale assicurato, una somma pari all ammontare dei premi versati. Mediolanum Vita non applicherà entro i primi sei mesi dal perfezionamento del contratto la limitazione sopra indicata qualora il decesso sia conseguenza diretta: a) di una delle seguenti malattie acute sopravvenute dopo l entrata in vigore del contratto: tifo, paratifo, tetano, difterite, scarlattina, morbillo, vaiolo, poliomielite anteriore acuta, meningite cerebrospinale, polmonite, encefalite epidemica,

13 Condizioni di Assicurazione 3/5 carbonchio, febbri puerperali, tifo esantematico, epatite virale A e B, leptospirosi, ittero emorragico, colera, brucellosi, dissenteria bacillare, febbre gialla, febbre Q, salmonellosi, botulismo, mononucleosi infettiva, parotite epidemica, peste, rabbia, pertosse, rosolia, vaccinia generalizzata, encefalite post- vaccinica; b) di shock anafilattico sopravvenuto dopo l entrata in vigore della polizza; c) di infortunio avvenuto dopo l entrata in vigore della polizza, intendendo per infortunio (fermo restando quanto disposto dall Art. 3 delle Condizioni di Assicurazione) l evento dovuto causa fortuita, improvvisa, violenta ed esterna che produca lesioni corporali obiettivamente constatabili, che abbiano come conseguenza il decesso. Rimane inoltre convenuto che Mediolanum Vita corrisponderà, in luogo del capitale assicurato, una somma pari all ammontare dei premi versati qualora il decesso dell Assicurato sia dovuto alla sindrome di immunodeficienza acquisita (AIDS) ovvero ad altra patologia ad essa collegata, ed avvenga: - entro i primi cinque anni dal perfezionamento della polizza, in caso di contratto assunto senza visita medica; - entro i primi sette anni dal perfezionamento del contratto, in caso di contratto assunto con visita medica ma in cui l Assicurato non abbia aderito alla richiesta di Mediolanum Vita di eseguire gli esami clinici necessari per l accertamento dell eventuale stato di malattia da HIV o di sieropositività. ART. 8) DURATA DEL CONTRATTO La del contratto coincide con la originaria del contratto di mutuo stipulato con Banca Mediolanum e decorre in ogni caso dalla conclusione del contratto, come definito dall Art. 2. L età dell Assicurato alla data di sottoscrizione della Proposta sarà non inferiore a 18 o superiore a 65 anni compiuti al momento della sottoscrizione e non potrà essere superiore a 75 anni alla scadenza. incide sull ammontare dello stesso che resta pertanto costante. Il Contraente ha tuttavia l obbligo di comunicare a Mediolanum Vita, ai sensi dell Art del Codice Civile, i cambiamenti di professione o di attività dell Assicurato che determinino un aggravamento del rischio affinché la Compagnia possa valutare l applicazione di una maggiorazione sul premio. Il versamento del Premio Unico avviene all atto dell erogazione del mutuo. Sul Premio sono applicati costi fissi pari a 100. Non sono previste spese di emissione del contratto. Sul premio sono applicati costi variabili in funzione del capitale assicurato iniziale, dell età, dello stato di salute, delle abitudini di vita, nonché dello status di fumatore/non fumatore dell Assicurato secondo le seguenti tabelle: Capitale assicurato: Fattore di Rischio: non fumatore 25 64,60% 54,30% 49,90% 46,30% 30 64,40% 52,70% 47,70% 43,60% 35 61,30% 49,10% 43,90% 39,90% 40 56,70% 44,20% 39,70% 36,50% 45 50,30% 39,30% 36,10% 34,00% 50 43,40% 35,80% 33,80% 32,50% Fattore di Rischio: fumatore 25 48,00% 42,40% 40,10% 38,20% 30 47,80% 41,50% 38,90% 36,90% 35 46,20% 39,60% 37,00% 35,10% 40 43,70% 37,30% 35,10% 33,50% 45 40,50% 35,10% 33,40% 32,30% 50 37,50% 33,40% 32,20% 31,40% ART. 9) PAGAMENTO DEL PREMIO E DEI DIRITTI FISSI Il premio, cioè l importo dovuto dal Contraente a Mediolanum Vita, è calcolato in funzione del capitale assicurato iniziale, della della polizza, dell età, dello stato di salute, delle abitudini di vita, dell attività professionale svolta, nonché dello status di fumatore/ non fumatore dell Assicurato. La modifica in corso di contratto dei predetti requisiti, che determinano l importo del premio all atto della sottoscrizione, non

14 4/5 Condizioni di Assicurazione Capitale assicurato: Fattore di Rischio: non fumatore 25 67,70% 56,10% 51,30% 47,30% 30 67,50% 54,30% 48,90% 44,40% 35 64,00% 50,30% 44,70% 40,50% 40 58,70% 45,10% 40,20% 36,80% 45 51,70% 39,80% 36,40% 34,20% 50 44,20% 36,10% 33,90% 32,60% Fattore di Rischio: fumatore 25 54,60% 46,20% 43,00% 40,40% 30 54,30% 45,00% 41,40% 38,60% 35 51,80% 42,40% 38,90% 36,40% 40 48,00% 39,20% 36,30% 34,40% 45 43,50% 36,30% 34,20% 32,80% 50 39,50% 34,10% 32,60% 31,70% Capitale assicurato: Fattore di Rischio: non fumatore 25 69,40% 57,10% 52,00% 47,90% 30 69,20% 55,20% 49,50% 44,80% 35 65,40% 51,00% 45,20% 40,70% 40 59,90% 45,50% 40,40% 36,90% 45 52,40% 40,00% 36,50% 34,30% 50 44,60% 36,30% 34,00% 32,60% Fattore di Rischio: fumatore 25 58,60% 48,40% 44,60% 41,60% 30 58,20% 47,00% 42,80% 39,60% 35 55,10% 43,90% 39,90% 37,00% 40 50,60% 40,20% 36,90% 34,80% 45 45,30% 36,90% 34,60% 33,00% 50 40,60% 34,50% 32,90% 31,80% I costi fissi e variabili sopra riportati sono applicati dalla Compagnia per l acquisizione, amministrazione e gestione del contratto. Nel caso di richiesta di mutuo con importo superiore a ,00 euro è necessario che l Assicurato si sottoponga a visita medica il cui costo è pari alla tariffa applicata dalla struttura medica a cui si è rivolto ed è a carico dell Assicurato. Al riguardo, si precisa che l importo del capitale assicurato forma cumulo di rischio con eventuali ulteriori polizze temporanee per il caso di morte sottoscritte con Mediolanum Vita ed aventi il medesimo soggetto Assicurato. ART. 10) RISOLUZIONE DEL CONTRATTO In caso di estinzione anticipata o di trasferimento del mutuo o del finanziamento presso altro istituto di credito, la Compagnia restituisce al Contraente la parte di premio pagato relativo al periodo residuo rispetto alla scadenza originaria. In alternativa, su richiesta del Contraente, la Compagnia fornisce la copertura assicurativa fino alla scadenza contrattuale. Tale richiesta dovrà essere inviata a Mediolanum Vita a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, specificando l eventuale nuovo Beneficiario designato. Il Contraente può, in qualunque momento, risolvere il contratto mediante comunicazione scritta da inviare alla Compagnia con lettera raccomandata a.r. In tal caso la Compagnia provvederà a rimborsare al Contraente la quota parte del premio riferita alla copertura assicurativa non goduta. ART. 11) BENEFICIARI In caso di decesso dell Assicurato verrà liquidato ai Beneficiari designati dal Contraente un capitale complessivamente pari all importo necessario all estinzione del mutuo stipulato con Banca Mediolanum, al netto di eventuali interessi di mora, spese ed altri oneri connessi al mancato pagamento delle rate di mutuo. Qualora, nel corso della della polizza, siano intervenute estinzioni parziali del mutuo stipulato con Banca Mediolanum ovvero in caso di trasferimento del mutuo presso altro istituto di credito, la prestazione erogata verrà comunque calcolata secondo il piano di ammortamento originariamente stabilito per il mutuo stipulato con Banca Mediolanum. In caso di mutuo cointestato la prestazione riconosciuta ai Beneficiari sarà determinata in base alle percentuali di ripartizione dell indennizzo definite nella proposta di accensione del mutuo con Banca Mediolanum. Tali Beneficiari sono designati dal Contraente al momento della sottoscrizione della polizza o, in un momento successivo, per mezzo di una lettera raccomandata indirizzata a Mediolanum Vita nonché per testamento. Eventuali revoche o modifiche nella designazione dei Beneficiari possono essere fatte in ogni momento, salvo i casi di cui all Art del Codice Civile;

15 Condizioni di Assicurazione 5/5 tali atti devono essere comunicati per iscritto a Mediolanum Vita tramite lettera raccomandata. In mancanza di designazione, si intenderanno quali Beneficiari per il caso di decesso gli eredi designati nel testamento o, in mancanza di questo gli eredi legittimi dell Assicurato. ART. 12) RISCATTO RIDUZIONE E PRESTITI Il presente contratto non prevede la possibilità di richiedere riscatti, riduzioni o prestiti. ART. 13) CESSIONE DEL CONTRATTO Il Contraente ha la facoltà di sostituire a sé un terzo nei rapporti derivanti dal presente contratto, secondo quanto disposto dall Art.1406 del Codice Civile, a condizione che anche l Assicurato presti il proprio assenso scritto. Tale atto è efficace dal momento in cui Mediolanum Vita riceve comunicazione scritta dell avvenuta cessione del contratto. Contestualmente, Mediolanum Vita deve effettuare l annotazione relativa alla cessione su polizza o su appendice. Mediolanum Vita può opporre al cessionario tutte le eccezioni derivanti dal presente contratto, secondo quanto previsto dall Art del Codice Civile. ART. 14) PEGNO Il credito derivante dal presente contratto può essere dato in pegno a terzi previo assenso di Banca Mediolanum. Tale atto è efficace dal momento in cui Mediolanum Vita riceve comunicazione scritta dell avvenuta costituzione in pegno, contestualmente Mediolanum Vita deve effettuare l annotazione relativa alla costituzione in pegno della polizza o su appendice. Mediolanum Vita può opporre ai creditizi pignoratizi tutte le eccezioni che le spettano verso il Contraente originario in conformità con quanto disposto dall Art del Codice Civile. ART. 15) MODALITÀ DI LIQUIDAZIONE DELLE PRESTAZIONI 1) Documentazione Per la liquidazione delle prestazioni previste da MEDIOLANUM LIFE PROTECTION devono essere preventivamente consegnati a Mediolanum Vita i documenti necessari a verificare l obbligo di pagamento e ad individuare gli aventi diritto. In caso di decesso dell Assicurato, dovrà essere inviata a Mediolanum Vita una richiesta di liquidazione, contenente le modalità di erogazione, alla quale dovrà essere allegata la seguente documentazione: a) certificato di decesso dell Assicurato; b) relazione medica sulle cause del decesso; c) documenti necessari ad identificare gli aventi diritto; d) ulteriore documentazione di carattere sanitario eventualmente ritenuta necessaria da Mediolanum Vita. 2) Termini di pagamento Mediolanum Vita esegue il pagamento entro trenta giorni di calendario dal ricevimento della documentazione. Qualora tale termine non sia rispettato, Mediolanum Vita riconosce gli interessi Moratori per il ritardo nel pagamento applicando il tasso legale di interesse in vigore. I pagamenti sono effettuati in Italia ed in euro. ART. 16) TERMINI DI PRESCRIZIONE I diritti derivanti dal contratto di assicurazione si prescrivono in dieci anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui si fonda il diritto. ART. 17) GESTIONE DELLE INFORMAZIONI Mediolanum Vita rilascerà la documentazione comprovante l avvenuto versamento del premio. Mediolanum Vita comunicherà per iscritto al contraente, in occasione della prima comunicazione utile, le eventuali variazioni delle informazioni contenute nel Fascicolo Informativo per effetto di modifiche alla normativa successive alla conclusione del contratto. Per la consultazione degli aggiornamenti del Fascicolo Informativo non derivanti da innovazioni normative si rinvia al sito internet della Compagnia: ART. 18) FORO COMPETENTE Per ogni controversia con Mediolanum Vita è competente l Autorità Giudiziaria del luogo di residenza ovvero di domicilio eletto dal Contraente o dal Beneficiario a seconda del soggetto che promuove la causa.

16 1/2 Glossario GLOSSARIO Assicurato Persona fisica sulla cui vita viene stipulato il contratto, che coincide con il Contraente. Le prestazioni previste dal contratto sono determinate in funzione dei suoi dati anagrafici e degli eventi attinenti alla sua vita. Beneficiario Persona fisica o giuridica designata in polizza dal Contraente e che riceve la prestazione prevista dal contratto quando si verifica l evento assicurato. Carenza Periodo durante il quale le garanzie del contratto di assicurazione non sono efficaci. Qualora l evento assicurato avviene in tale periodo la Compagnia non corrisponde la prestazione assicurata. Cessione, pegno e vincolo Condizioni secondo cui il Contraente ha la facoltà di cedere a terzi il contratto, così come di darlo in pegno o comunque di vincolare le somme assicurate. Tali atti divengono efficaci solo quando la Compagnia, a seguito di comunicazione scritta del Contraente, ne fa annotazione sul contratto o su un appendice dello stesso. In caso di pegno o vincolo, qualsiasi operazione che pregiudichi l efficacia delle garanzie prestate richiede l assenso scritto del creditore titolare del pegno o del vincolatario. Conflitto di interessi Insieme di tutte quelle situazioni in cui l interesse della Compagnia può collidere con quello del Contraente. Contraente È la persona, fisica o giuridica, che stipula la polizza con Mediolanum Vita e si impegna ad effettuare i versamenti. Decorrenza della garanzia Momento in cui le garanzie divengono efficaci ed in cui il contratto ha effetto, a condizione che sia stato pagato il premio pattuito. Durata del contratto Periodo durante il quale il contratto è in vigore. Fascicolo informativo L insieme della documentazione informativa da consegnare al potenziale cliente, composto da: - Scheda Sintetica (per le polizze con partecipazione agli utili, unit-linked e index-linked); - Nota Informativa; - Condizioni di Assicurazione, comprensive del regolamento del fondo interno per le polizze unit-linked o del Regolamento della gestione separata per le polizze rivalutabili; - Glossario; - Modulo di Proposta. IVASS Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni che a decorrere dal 1 gennaio 2013 è succeduto in tutti i poteri, funzioni e competenze dell ISVAP, che svolge funzioni di vigilanza nei confronti delle imprese di assicurazione sulla base delle linee di politica assicurativa determinate dal Governo. Liquidazione Pagamento al Beneficiario della prestazione dovuta al verificarsi dell evento assicurato. Periodo di copertura (o di efficacia) Periodo durante il quale il contratto è efficace e le garanzie operanti. MLP_PU 20/10/2014 GLO

17 Glossario 2/2 Premio L importo dovuto dal Contraente a Mediolanum Vita comprensivo dei diritti fissi e degli eventuali interessi di frazionamento. Riattivazione Facoltà del Contraente di riprendere, entro i termini indicati nelle Condizioni di Assicurazione, il versamento dei premi a seguito della sospensione del pagamento degli stessi. Avviene generalmente mediante il versamento del premio non pagato maggiorato degli interessi di ritardato pagamento. Riserva matematica La somma pari alle attività accantonate da Mediolanum Vita per far fronte agli obblighi contrattuali.

18 Spettabile MEDIOLANUM VITA S.p.A. Palazzo Meucci - Via F. Sforza Basiglio - Milano 3 (MI) Capitale sociale euro i.v. - Sede Legale e Direzione: Palazzo Meucci, Via Francesco Sforza, Basiglio - Milano 3 (MI) - Codice Fiscale, Partita IVA, Iscr. Registro Imprese di Milano n Impresa iscritta al n dell Albo delle Imprese di assicurazione e riassicurazione - Società con Unico Socio - Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Mediolanum S.p.A. - PROPOSTA DI POLIZZA DI ASSICURAZIONE VITA CONTRAENTE/ASSICURATO Proposta n. BENEFICIARI (Si rammenta che Banca Mediolanum S.p.A. non può essere indicata quale beneficiario/vincolatario della presente polizza.) IN CASO DI DECESSO: * ai sensi dell'art.565 del Codice Civile COGNOME CODICE FISCALE/PARTITA IVA (obbligatorio) INDIRIZZO DI CONTRATTO (da compilare solo per chiedere che la corrispondenza non venga inviata all indirizzo di residenza; in assenza ogni comunicazione verrà inoltrata presso la residenza già censita e nota) GLI EREDI TESTAMENTARI O, IN MANCANZA DI TESTAMENTO, GLI EREDI LEGITTIMI* DELL'ASSICURATO IL CONIUGE O, IN MANCANZA, GLI EREDI TESTAMENTARI O, IN MANCANZA DI TESTAMENTO, GLI EREDI LEGITTIMI* DELL'ASSICURATO ALTRO (COGNOME NOME E CODICE FISCALE) PRESSO INDIRIZZO - via / piazza e numero civico C.A.P. LOCALITÀ (Comune) PROV. NAZ. CONDIZIONE SOSPENSIVA CODICE CLIENTE fac simile L accettazione della presente proposta è subordinata all effettiva erogazione del mutuo da parte di Banca Mediolanum nel caso di Premio finanziato da Banca Mediolanum con l'erogazione del mutuo stesso. IMPORTO E RATEAZIONE DEL PREMIO (L'importo del premio unico viene versato all'atto dell'erogazione del mutuo mediante bonifico bancario intestato a Mediolanum Vita S.p.A., anche attraverso Banca Mediolanum). ETÀ CONTRAENTE/ASSICURATO ANNI FUMATORE NON FUMATORE DURATA POLIZZA ANNI (coincide con la originaria del contratto di mutuo) IMPORTO CAPITALE ASSICURATO INIZIALE PREMIO LORDO Il premio lordo è determinato in funzione del capitale assicurato (pari all importo sopra indicato), dell età, dello stato di salute e delle abitudini di vita dell Assicurato nonché dello status di fumatore/non fumatore dell Assicurato, come descritto alla sezione 4. Premi della Nota Informativa. In relazione al premio sopra indicato, i costi complessivamente sostenuti dal Contraente sono pari a. Di tali costi una quota parte pari a viene percepita dall Intermediario, Banca Mediolanum. NOME 1 a COPIA PER MEDIOLANUM VITA S.p.A. - 2 a COPIA PER L AGENTE - 3 a COPIA PER L INVESTITORE-CONTRAENTE Mod. MLPU (Mdp) Sigla Assicurato Pagina 1 di 3

19 DICHIARAZIONE DI BUONO STATO DI SALUTE Ai fini della presente copertura assicurativa, il Contraente/Assicurato dichiara: - di non essere stato ricoverato in ospedale o casa di cura negli ultimi cinque anni (salvo in caso di appendicectomia, ernia inguinale, emorroidectomia, colecistectomia non dovuta a neoplasia, varici agli arti inferiori, meniscectomia, adeno-tonsillectomia, chirurgia estetica, parto) - di non essere in attesa di ricovero e di non aver in previsione di sottoporsi ad esami clinici o di consultare un medico specialista nel prossimo futuro; - di non soffrire e di non aver sofferto di tumori, ipertensione, angine pectoris, attacco ischemico transitorio, ictus, infarto miocardico, epatite, cirrosi epatica, diabete, malattie renali e genitourinarie, malattie dell'apparato respiratorio, malattie neurologiche, malattie dell'apparato muscoloscheletrico, infezione da HIV, malattie del sangue, malattie dell'apparato digerente, malattie della tiroide, paralisi; - di non essersi mai sottoposto/a negli ultimi 12 mesi a terapie farmacologiche regolari e continuative per il trattamento delle patologie e/o disturbi indicati al punto precedente; - che non gli è mai stata declinata, rinviata o accettata a condizioni aggravate una proposta di assicurazione sulla vita; - di non svolgere un attività professionale e/o sportiva che lo espone a particolari rischi (es. contatto con veleni, esplosivi, radiazioni, sostanze infiammabili, attività manuali svolte ad altezze oltre 10mt, attività svolte sott acqua o su piattaforme petrolifere, addetti alla demolizione, guida di mezzi pesanti, piloti di velivoli in genere, circensi, controfigure cinematografiche, minatori, scavatori di gallerie o tunnel, guardie del corpo, attività subacquea, speleologia, competizioni con veicoli a motore o natanti, uso di deltaplano, parapendio e/o ultraleggeri, paracadutismo, alpinismo, bob, sport di combattimento (box, savate, lotta) e sport estremi in genere); - di non percepire una pensione di invalidità e di non aver presentato domanda per ottenerla. Prosciolgo dal segreto professionale tutti i medici, nonché gli ospedali e gli istituti in genere che siano in possesso di notizie di carattere sanitario che mi riguardino ed autorizzo sin d ora l Assicuratore stesso all acquisizione di copia di eventuali cartelle cliniche di degenza e di copia di accertamenti medici effettuati. Luogo e data DICHIARAZIONI E FIRME Proposta n. il Contraente-Assicurato Il Contraente dichiara di aver ricevuto il Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa, le Condizioni di Assicurazione, il Glossario ed il presente Modulo di Proposta e di averlo attentamente letto ed accettato. Il Contraente dichiara altresì di essere a conoscenza della possibilità di poter richiedere in ogni momento, accedendo al sito della Compagnia le credenziali di accesso all'area Riservata del predetto sito per la consultazione della propria posizione assicurativa. il Contraente-Assicurato Il Contraente, dopo aver altresì preso visione dell'informativa sulla Privacy e sul trattamento dei dati personali, dichiara: di essere a conoscenza di poter esercitare la revoca della proposta secondo quanto indicato all'art.4 delle Condizioni di Assicurazione; di aver versato o dato incarico a Banca Mediolanum di versare il premio sopra riportato a titolo di rata lorda di perfezionamento prendendo atto che a partire dal giorno in cui il contratto è concluso, decorre ai sensi dell art 4 delle Condizioni di Assicurazione il diritto di recedere dal contratto, avendo diritto alla restituzione dei premi versati al netto della eventuale quota del premio relativa al rischio corso nel periodo durante il quale il contratto ha avuto effetto; di aver ricevuto copia della dichiarazione ex art. 49 comma 2 lett. a) del Regolamento ISVAP 5/2006, contenente i dati essenziali sull Intermediario e sull attività svolta, riportata sul retro del presente modulo, completata in ogni sua parte e sottoscritta dall'intermediario. di aver ricevuto copia del documento ex art. 49 comma 2 lett. a bis) del Regolamento ISVAP 5/2006 riepilogativo dei principali obblighi di comportamento a cui gli Intermediari sono tenuti riportato sul retro del presente modulo; di essere consapevole che Banca Mediolanum S.p.A., in qualità di Soggetto Distributore, agisce in conflitto di interessi in quanto facente parte del medesimo Gruppo di appartenenza della società Mediolanum Vita S.p.A.. Solo nel caso di copertura per importo superiore a euro e/o nel caso di Cliente con età superiore ai 60 anni, il Contraente allegherà, secondo le casistiche riportate all interno delle Condizioni di Assicurazione, il Questionario Anamnestico o il Rapporto di visita medica debitamente compilato. In relazione alle dichiarazioni di buono stato di salute precedentemente fornite e alle dichiarazioni rilasciate nel Questionario Anamnestico allegato, si richiama l attenzione sulle seguenti avvertenze a) le dichiarazioni non veritiere, inesatte o reticenti rese dal soggetto legittimato a fornire le informazioni richieste per la conclusione del contratto possono compromettere il diritto alla prestazione; b) prima della sottoscrizione del questionario, il soggetto di cui alla lettera a), deve verificare l esattezza delle dichiarazioni riportate nel questionario medesimo; c) anche nei casi non espressamente previsti da Mediolanum Vita, l assicurato può chiedere di essere sottoposto a visita medica per certificare l effettivo stato di salute, con i relativi costi a suo esclusivo carico. fac simile il Contraente-Assicurato INFORMAZIONI AI SENSI DEL D.Lgs. 231/2007 e successive modifiche ed integrazioni Dichiaro, dopo aver preso attenta visione dell informativa posta nell ultima pagina del presente modulo, che la mia eventuale qualifica di Persona Esposta Politicamente o familiare diretto di Persona/e Esposta/e Politicamente (c.d. PEP le cui definizioni sono riportate nell ultima pagina del presente Modulo) è resa nota alla Società attraverso la compilazione della Scheda anagrafica e modulo di adeguata verifica, messa a disposizione dal Soggetto Distributore, che si allega al presente modulo. Prendo atto che la Società si riserva comunque la facoltà di differire l esecuzione del Contratto qualora ciò si renda necessario per l espletamento di ulteriori verifiche/adempimenti in ottemperanza ad obblighi imposti dalla normativa applicabile vigente, in particolare per quanto concerne gli obblighi di adeguata verifica rafforzata ai sensi del D. Lgs. 231/2007 e del Provvedimento recante disposizioni attuative in materia di adeguata verifica della clientela emesso da Banca D Italia il 3/04/2013. In tali casi, la Società ne darà tempestiva comunicazione al Sottoscrittore così come nelle ipotesi di impossibilità a procedere, per i citati motivi, all esecuzione del Contratto stesso. Inoltre, in qualità di Contraente del presente contratto dichiaro: - consapevole delle responsabilità penali derivanti da mendaci dichiarazioni (art.55, commi 2 e 3, D. Lgs. 231/2007 e succ. mod. e int.), di aver fornito tutte le informazioni necessarie e aggiornate, anche con riferimento all eventuale titolare effettivo (cfr. Allegato Tecnico al D. Lgs. 231/2007, art. 2 e succ. mod. e int.), per consentire alla Società di adempiere agli obblighi di adeguata verifica, e garantisco che le stesse sono esatte e veritiere, e mi impegno a comunicare ogni futura ed eventuale modifica (cfr. art. 21, D. Lgs. 231/2007 e succ. mod. e int.); - di essere consapevole che la Società, qualora non fosse in grado di rispettare gli obblighi di adeguata verifica, potrà vedersi costretta a non eseguire l operazione richiesta e, in caso di rapporti già in essere, a chiudere gli stessi, previa restituzione degli importi, strumenti e altre disponibilità finanziarie di mia spettanza mediante bonifico su conto da me indicato (art. 23, commi 1, 1 bis, 2 e 3 del D. Lgs. 231/2007 e succ. mod. e int.). il Contraente-Assicurato Sigla Assicurato Pagina 2 di 3

20 INFORMAZIONI SULLE ASPETTATIVE IN RELAZIONE AL PRESENTE CONTRATTO (è possibile selezionare anche più di una risposta) La sua esigenza primaria riguarda: la protezione dei beneficiari designati dal Contraente in caso di decesso dell Assicurato la protezione della persona (Assicurato) in caso di gravi invalidità permanenti da: infortunio malattia la protezione del patrimonio (dell Assicurato) da richieste di risarcimento per danni involontariamente cagionati a terzi la protezione dei beni derivanti da: incendio / eventi naturali incendio / eventi naturali, furto, scippo o rapina la protezione della persona (Assicurato) in caso di: infortunio malattia Qualora abbia in vigore altre polizze di assicurazione, indicare la tipologia di copertura: protezione dei beneficiari designati in caso di decesso. Le eventuali coperture assicurative coprono appieno le sue esigenze? SI NO protezione della persona in caso di: infortunio malattia altro Quale tipologia di rimborso desidererebbe fosse liquidato in caso di sinistro: capitale risarcimento con limiti (il rimborso è determinato in funzione dei limiti, scoperti, franchigie, periodi di carenza e simili indicati nelle specifiche condizioni contrattuali) rimborso spese indennizzo giornaliero (diaria) altro DA COMPILARE SOLO NEL CASO IN CUI NON SI INTENDA FORNIRE LE INFORMAZIONI RICHIESTE: Dichiaro di non voler rispondere alle domande relative alle ASPETTATIVE IN RELAZIONE ALLA POLIZZA CHE SI VUOLE SOTTOSCRIVERE CON LA PRESENTE PROPOSTA, pur comprendendo che ciò non permette una piena valutazione dell'adeguatezza e congruità del contratto con le mie esigenze assicurative. il Contraente-Assicurato DA COMPILARE SOLO NEL CASO IN CUI SI INTENDA COMUNQUE SOTTOSCRIVERE IL CONTRATTO NONOSTANTE VI SIA UNA VALUTAZIONE DI INADEGUATEZZA Dichiaro di essere stato informato dall incaricato dell intermediario Assicurativo che - sulla base delle Informazioni sulle aspettative in relazione al presente contratto e di eventuali altre informazioni disponibili - la proposta assicurativa in esame non risulterebbe per me adeguata e congrua in relazione: alla mia esigenza primaria alla mia situazione assicurativa in corso alla tipologia di rimborso desiderato al seguente altro motivo (specificare) Al riguardo dichiaro di voler comunque sottoscrivere il contratto. L Incaricato il Contraente-Assicurato SPAZIO RISERVATO AI SOGGETTI INCARICATI per l'identificazione dei firmatari del presente Modulo di Proposta Cognome e nome Firma dell Incaricato Codice Codice Area PERSONE POLITICAMENTE ESPOSTE D.Lgs. 231/2007 e del Provvedimento recante disposizioni attuative in materia di adeguata verifica della clientela emesso da Banca d Italia il 3/04/ Per persone politicamente esposte si intendono le persone fisiche he, indipendentemente dalla loro residenza, occupano o hanno occupato, nei precedenti 12 mesi, le seguenti cariche pubbliche, in Italia e/o all Estero: a) i capi di Stato, i capi di governo (sono da considerarsi equiparate analoghe posizioni di vertice sia in Organi UE che in Organi sovranazionali quali ad es. l ONU), i ministri e i vice ministri o sottosegretari; b) i parlamentari (i membri del Parlamento, Assemblea legislativa nazionale; i membri del Parlamento Europeo); c) i membri delle Corti supreme, delle Corti costituzionali e di altri organi giudiziari di alto livello le cui decisioni non sono generalmente soggette a ulteriore appello, salvo in circostanze eccezionali (per l Italia: i membri della Corte Costituzionale, della Corte di Cassazione, del Consiglio di Stato ovvero di altro Organo giurisdizionale inappellabile); fac simile d) i membri delle Corti dei conti e assimilabili e dei Consigli di Amministrazione delle Banche centrali; e) gli ambasciatori, gli incaricati d affari, i Consoli Generali ed i Consoli in carriera e gli ufficiali di alto livello delle forze armate in carica (Generali di Corpo d Armata ovvero gradi della gerarchia militare assimilabili); i Dirigenti di primo livello degli Organi di Polizia Giudiziaria (Capo della polizia di Stato, Comandante Generale dell Arma dei Carabinieri, Comandante Generale della Guardia di Finanza, etc.); f) i membri degli Organi di governo e amministrazione, di direzione o di vigilanza delle imprese possedute dallo Stato (di emanazione statale o comunque controllate dallo Stato). NON RIENTRANO TRA I PEP i funzionari di livello medio o inferiore. 2. Sono considerate PEP anche i familiari diretti delle persone di cui al punto 1, ossia: a) il coniuge; b) i figli e i loro coniugi; c) coloro che nell ultimo quinquennio hanno convissuto con i soggetti di cui alle precedenti lettere; d) i genitori. 3. Sono infine considerate PEP anche soggetti con i quali le persone di cui al numero 1 intrattengono notoriamente stretti legami, ossia: a) qualsiasi persona fisica che ha notoriamente la titolarità effettiva congiunta di entità giuridiche o qualsiasi altra stretta relazione d affari con una persona di cui al comma 1; b) qualsiasi persona fisica che sia unica titolare effettiva di entità giuridiche o soggetti giuridici notoriamente creati di fatto a beneficio della persona di cui al comma 1. P. Person. Sigla Assicurato Pagina 3 di 3

Mediolanum Life Protection

Mediolanum Life Protection Contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte a premio unico Mediolanum Life Protection Il presente Fascicolo Informativo contenente: a) la Nota Informativa b) le Condizioni di Assicurazione

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Premio Annuo Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, le Condizioni di Assicurazione, il Glossario

Dettagli

indice Nota informativa pag. 3

indice Nota informativa pag. 3 indice Nota informativa pag. 3 Condizioni di polizza tariffa 54E pag. 7 tariffa 541T pag. 11 tariffa 544T pag. 14 tariffa 545TM pag. 18 tariffa 546T pag. 22 Garanzia Complementare Infortuni pag. 24 nota

Dettagli

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa,

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Invalidità permanente da malattia/mod. X0420.0 Edizione 11/2007 Assicurazione malattia/ipm La presente Nota Informativa è redatta secondo

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PRODOTTO RC Vita Privata in convenzione con la BANCA VERONESE CREDITO COOPERATIVO DI CONCAMARISE Società Cooperativa Il presente fascicolo informativo contenente

Dettagli

Condizioni di Contratto. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked

Condizioni di Contratto. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Condizioni di Contratto E' un prodotto di Distribuito da Prodotto distribuito da Banca Mediolanum

Dettagli

A. INFORMAZIONI SULL'IMPRESA DI ASSICURAZIONE.

A. INFORMAZIONI SULL'IMPRESA DI ASSICURAZIONE. NOTA INFORMATIVA POLIZZA CONVENZIONE FIDI XXX La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP.

Dettagli

L ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE E DI INTERESSE COLLETTIVO

L ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE E DI INTERESSE COLLETTIVO REGOLAMENTO N. 40 DEL 3 MAGGIO 2012 REGOLAMENTO CONCERNENTE LA DEFINIZIONE DEI CONTENUTI MINIMI DEL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA DI CUI ALL ARTICOLO 28, COMMA 1, DEL DECRETO LEGGE 24 GENNAIO 2012

Dettagli

Avvertenza: Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa.

Avvertenza: Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa. ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Responsabilità Civile Terzi e Dipendenti Enti Pubblici Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa, comprensiva

Dettagli

COD. TARIFFA 21PV. 1. Informazioni generali

COD. TARIFFA 21PV. 1. Informazioni generali CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA TEMPORANEA CASO MORTE ELISIR COD. TARIFFA 21PV NOTA INFORMATIVA La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto

Dettagli

Circolare N.73 del 17 Maggio 2012. DL liberalizzazioni. Da Luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo

Circolare N.73 del 17 Maggio 2012. DL liberalizzazioni. Da Luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo Circolare N.73 17 Maggio 2012 DL liberalizzazioni. Da Luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo DL liberalizzazioni: da luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo Gentile cliente,

Dettagli

Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Premio Unico

Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Premio Unico FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Premio Unico durata 10 anni Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

CONTRAENTE (ASSICURATO) Cognome Nome Sesso: M F Data di nascita. Comune di nascita (o Stato estero) Prov. Cittadinanza. C.A.P. Città Prov.

CONTRAENTE (ASSICURATO) Cognome Nome Sesso: M F Data di nascita. Comune di nascita (o Stato estero) Prov. Cittadinanza. C.A.P. Città Prov. Proposta di Assicurazione, Pagina 1 di 4 Proposta di Assicurazione LIBERA MENTE Proposta Numero di proposta CONTRAENTE (ASSICURATO) Cognome Nome Sesso: M F Data di nascita Mod. LMPS02 Ed. 05/2011 Comune

Dettagli

DL liberalizzazioni: da luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo

DL liberalizzazioni: da luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo CIRCOLARE A.F. N. 73 del 17 Maggio 2012 Ai gentili clienti Loro sedi DL liberalizzazioni: da luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo Premessa L articolo 28, comma 1, del decreto legge 24

Dettagli

DOMINO GRUPPO REALE MUTUA FASCICOLO INFORMATIVO. Contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte

DOMINO GRUPPO REALE MUTUA FASCICOLO INFORMATIVO. Contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte DOMINO GRUPPO REALE MUTUA FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte TARIFFA 050 A ASSICURAZIONE TEMPORANEA PER IL CASO DI MORTE A CAPITALE ED A PREMIO ANNUO COSTANTE

Dettagli

Data ultimo aggiornamento: 07/2014

Data ultimo aggiornamento: 07/2014 TECNICA DESCRIZIONE POLIZZA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI E PERIODI DI CDARENZA ESCLUSIONI Assicurazione a termine fisso a capitale rivalutabile a premio annuo costante. È un prodotto rivolto ad una clientela

Dettagli

OGGETTO: Il contratto di assicurazione sulla vita connesso alle erogazioni di mutui immobiliari e al credito al consumo

OGGETTO: Il contratto di assicurazione sulla vita connesso alle erogazioni di mutui immobiliari e al credito al consumo Informativa per la clientela di studio N. 81 del 23.05.2012 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Il contratto di assicurazione sulla vita connesso alle erogazioni di mutui immobiliari e al credito al

Dettagli

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Alleanza Assicurazioni S.p.A. appartenente al Gruppo Generali Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Condizioni Contrattuali Regolamento Gestione interna separata

Dettagli

DEVE ESSERE CONSEGNATO AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA-CERTIFICATO.

DEVE ESSERE CONSEGNATO AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA-CERTIFICATO. Aviva Top Protection Aviva Best Protection Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Capitale Costante ed a Premio Annuo Costante a Capitale Decrescente a Premio Unico o a Premio Annuo

Dettagli

MODIFICHE DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FASCICOLO INFORMATIVO DELLA POLIZZA MEDIOLANUM PLUS EDIZIONE OTTOBRE 2010. Aggiornamento 2012

MODIFICHE DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FASCICOLO INFORMATIVO DELLA POLIZZA MEDIOLANUM PLUS EDIZIONE OTTOBRE 2010. Aggiornamento 2012 1/6 MODIFICHE DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FASCICOLO INFORMATIVO DELLA POLIZZA MEDIOLANUM PLUS EDIZIONE OTTOBRE 2010 Aggiornamento 2012 Ad integrazione od in sostituzione di quanto indicato nel Fascicolo

Dettagli

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP. Il Contraente e l Assicurato devono prendere

Dettagli

Spett.le ISVAP Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e Interesse Collettivo 00184 ROMA regolamentopolizzemutui@isvap.

Spett.le ISVAP Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e Interesse Collettivo 00184 ROMA regolamentopolizzemutui@isvap. Spett.le ISVAP Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e Interesse Collettivo 00184 ROMA regolamentopolizzemutui@isvap.it Milano, 16 aprile 2012 OGGETTO: Osservazioni Altroconsumo su: Documento

Dettagli

LIFE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA TEMPORANEA CASO MORTE

LIFE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA TEMPORANEA CASO MORTE LIFE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA TEMPORANEA CASO MORTE Il presente fascicolo informativo contente: Nota informativa Condizioni contrattuali Glossario deve essere consegnato al Contraente prima

Dettagli

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa ATTIVO SPECIFICO 1

Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa ATTIVO SPECIFICO 1 Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa ATTIVO SPECIFICO 1 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE E CEDOLA ANNUALE DI IMPORTO COSTANTE Il presente

Dettagli

Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Premio Annuo

Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Premio Annuo FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Premio Annuo durata 10 anni Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. Appartenente al Gruppo Assicurativo AXA MPS ed al Gruppo AXA

AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. Appartenente al Gruppo Assicurativo AXA MPS ed al Gruppo AXA AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. Appartenente al Gruppo Assicurativo AXA MPS ed al Gruppo AXA Fascicolo informativo Cod. AXV PV DM11-05/2012 AXA MPS pronto VITA / Contratto di Assicurazione sulla vita

Dettagli

MUTUO AL SICURO POLIZZA TEMPORANEA CASO MORTE A CAPITALE COSTANTE A PREMIO UNICO ANTICIPATO ABBINATA A MUTUI

MUTUO AL SICURO POLIZZA TEMPORANEA CASO MORTE A CAPITALE COSTANTE A PREMIO UNICO ANTICIPATO ABBINATA A MUTUI Contratto di puro rischio MUTUO AL SICURO POLIZZA TEMPORANEA CASO MORTE A CAPITALE COSTANTE A PREMIO UNICO ANTICIPATO ABBINATA A MUTUI IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE LA NOTA INFORMATIVA,

Dettagli

Fascicolo Informativo (ai sensi art. 30 del Regolamento n 35 del 26/05/2010)

Fascicolo Informativo (ai sensi art. 30 del Regolamento n 35 del 26/05/2010) Fascicolo Informativo (ai sensi art. 30 del Regolamento n 35 del 26/05/2010) Contratto : Decennale Postuma Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa e le Condizioni Generali di Assicurazione

Dettagli

MUTUO AL SICURO POLIZZA TEMPORANEA CASO MORTE A CAPITALE COSTANTE A PREMIO UNICO ANTICIPATO ABBINATA A MUTUI

MUTUO AL SICURO POLIZZA TEMPORANEA CASO MORTE A CAPITALE COSTANTE A PREMIO UNICO ANTICIPATO ABBINATA A MUTUI Contratto di puro rischio MUTUO AL SICURO POLIZZA TEMPORANEA CASO MORTE A CAPITALE COSTANTE A PREMIO UNICO ANTICIPATO ABBINATA A MUTUI IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE LA NOTA INFORMATIVA,

Dettagli

Regolamento Isvap n. 24 del 19 maggio 2008

Regolamento Isvap n. 24 del 19 maggio 2008 Regolamento Isvap n. 24 del 19 maggio 2008 1 Oggetto - 1 Il Regolamento disciplina: a) la proposizione e la gestione dei reclami presentati all ISVAP dalle persone fisiche e giuridiche dalle associazioni

Dettagli

ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE

ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE Polizza Collettiva N. Agenzia Taormina GT ASSISERVICE s.r.l. - Cod. 642 - Tra la Spett.le A.I.G.A.

Dettagli

Condizioni contrattuali e Nota Informativa

Condizioni contrattuali e Nota Informativa Condizioni contrattuali e Nota Informativa POLIZZA VITA Distribuito da Introduzione Definizioni Nota Informativa Premessa Presentazione della società Informazioni relative al contratto Informazioni in

Dettagli

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro.

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro. Condizioni di Assicurazione della Polizza per l Assicurazione sul Credito a garanzia delle perdite patrimoniali derivanti dalla Contraente in caso di perdita dell impiego del mutuatario relativa a prestiti

Dettagli

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) - Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 - www.filodiretto.it

Dettagli

Formula Base. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione

Formula Base. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale costante a premio unico (Tariffa U20004) Formula Base programma protezione Il presente Fascicolo Informativo contenente: a) Nota Informativa

Dettagli

Taboo Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea per il caso di morte

Taboo Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea per il caso di morte Taboo Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea per il caso di morte Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Nota informativa Condizioni contrattuali Glossario Modulo di Proposta deve essere

Dettagli

nota informativa 1) Informazioni relative alla Società 2) Informazioni relative al contratto

nota informativa 1) Informazioni relative alla Società 2) Informazioni relative al contratto nota informativa La presente Nota informativa vuol contribuire a far conoscere le informazioni preliminari necessarie al Contraente per poter sottoscrivere il contratto di assicurazione sulla vita denominato

Dettagli

PROPOSTA DI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE

PROPOSTA DI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CAP. SOC. EURO 87.720.000 I. V. - R.E.A. (MI) 842196 - COD. FISC./PART. IVA/NUMERO DI REGI- STRO DELLE IMPRESE DI MILANO 01749470157 - SOCIETÀ CON UNICO SOCIO - SOCIETÀ SOGGETTA ALL ATTIVITÀ DI DIREzIONE

Dettagli

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale e premio annuo costanti con controassicurazione dei premi a scadenza (Tariffa U30003)

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale e premio annuo costanti con controassicurazione dei premi a scadenza (Tariffa U30003) Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale e premio annuo costanti con controassicurazione dei premi a scadenza (Tariffa U30003) Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa

Dettagli

Axa mps pronto vita. MOD. AXV PV DM13 - Ed. 05/2014. Contratto di Assicurazione sulla vita temporanea caso morte

Axa mps pronto vita. MOD. AXV PV DM13 - Ed. 05/2014. Contratto di Assicurazione sulla vita temporanea caso morte protezione Axa mps pronto vita Fascicolo Informativo MOD. AXV PV DM13 - Ed. 05/2014 Contratto di Assicurazione sulla vita temporanea caso morte Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa,

Dettagli

AXA MPS PRONTO VITA. MOD. AXV PV DM13 - Ed. 10/2015. Contratto di Assicurazione sulla vita temporanea caso morte

AXA MPS PRONTO VITA. MOD. AXV PV DM13 - Ed. 10/2015. Contratto di Assicurazione sulla vita temporanea caso morte protezione Axa mps pronto vita Fascicolo Informativo MOD. AXV PV DM13 - Ed. 10/2015 Contratto di Assicurazione sulla vita temporanea caso morte Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa,

Dettagli

Contratto di assicurazione caso morte a vita intera a premio annuo temporaneo costante e con capitale rivalutabile annualmente (Tariffa U10019)

Contratto di assicurazione caso morte a vita intera a premio annuo temporaneo costante e con capitale rivalutabile annualmente (Tariffa U10019) Contratto di assicurazione caso morte a vita intera a premio annuo temporaneo costante e con capitale rivalutabile annualmente (Tariffa U10019) Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Scheda Sintetica

Dettagli

11 Aprile 2011. Assicurazione Vita

11 Aprile 2011. Assicurazione Vita 11 Aprile 2011 Assicurazione Vita 1 Attenzione!!!! La presentazione contiene una sintesi delle principali condizioni i i di polizza. Per approfondire i dettagli dovrete leggere il Fascicolo Informativo.

Dettagli

FAMIGLIA Contratto di assicurazione mista con rivalutazione annuale del capitale rivalutabile a premio annuo costante con bonus (Tariffa U30002C)

FAMIGLIA Contratto di assicurazione mista con rivalutazione annuale del capitale rivalutabile a premio annuo costante con bonus (Tariffa U30002C) RISPARMIO YOU. L ASSICURAZIONE CHE FAI TU FAMIGLIA Contratto di assicurazione mista con rivalutazione annuale del capitale rivalutabile a premio annuo costante con bonus (Tariffa U30002C) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

Taboo Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea per il caso di morte

Taboo Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea per il caso di morte Taboo Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea per il caso di morte Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Nota informativa Condizioni contrattuali Glossario Modulo di Proposta deve essere

Dettagli

MUTUO AL SICURO 5 POLIZZA TEMPORANEA CASO MORTE A CAPITALE COSTANTE A PREMIO UNICO ANTICIPATO ABBINATA A MUTUI

MUTUO AL SICURO 5 POLIZZA TEMPORANEA CASO MORTE A CAPITALE COSTANTE A PREMIO UNICO ANTICIPATO ABBINATA A MUTUI Net Insurance Life S.p.A. Società per azioni con socio unico Contratto di puro rischio MUTUO AL SICURO 5 POLIZZA TEMPORANEA CASO MORTE A CAPITALE COSTANTE A PREMIO UNICO ANTICIPATO ABBINATA A MUTUI IL

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa.

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa. Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte a capitale decrescente ed a premio annuo costante connesso a mutui immobiliari o crediti al consumo Il presente Fascicolo,

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONDIZIONI CONTRATTUALI CONDIZIONI CONTRATTUALI Contratto di capitalizzazione a premio unico e premi integrativi, con rivalutazione annuale del capitale assicurato (tariffa n 357) PARTE I - OGGETTO DEL CONTRATTO Articolo 1 -

Dettagli

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale decrescente e premio annuo costante limitato (Tariffa U20010)

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale decrescente e premio annuo costante limitato (Tariffa U20010) Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale decrescente e premio annuo costante limitato (Tariffa U20010) Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni

Dettagli

Temporanea Caso Morte Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Capitale Costante ed a Premio Annuo Costante

Temporanea Caso Morte Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Capitale Costante ed a Premio Annuo Costante Temporanea Caso Morte Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Capitale Costante ed a Premio Annuo Costante IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Nota Informativa; Condizioni

Dettagli

QUADRIFOGLIO DIAPASON

QUADRIFOGLIO DIAPASON QUADRIFOGLIO DIAPASON POLIZZA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA Premessa A) Disciplina del contratto Il contratto è disciplinato dalle: CONDIZIONI GENERALI di assicurazione sulla vita; CONDIZIONI SPECIALI, relative

Dettagli

Tutti i dati contenenti nei documenti facenti parte del Fascicolo Informativo sono aggiornati al 1/04/2012

Tutti i dati contenenti nei documenti facenti parte del Fascicolo Informativo sono aggiornati al 1/04/2012 Fascicolo Informativo POLIZZA COLLETTIVA CON APPLICAZIONI INDIVIDUALI DI ASSICURAZIONE - TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE DECRESCENTE MENSILMENTE A PREMIO UNICO Contratto abbinabile a prestiti personali

Dettagli

La polizza Tutela 5. Contratto di assicurazione sulla vita in forma temporanea in caso di morte. Tariffa IUP115M. UNIQA Previdenza SpA

La polizza Tutela 5. Contratto di assicurazione sulla vita in forma temporanea in caso di morte. Tariffa IUP115M. UNIQA Previdenza SpA Protezione & Benessere La polizza Tutela 5 Codice F001011 - Edizione maggio 2011 Contratto di assicurazione sulla vita in forma temporanea in caso di morte. Tariffa IUP115M Il presente Fascicolo Informativo,

Dettagli

PROTEZIONE PER LA CESSIONE DEL QUINTO

PROTEZIONE PER LA CESSIONE DEL QUINTO Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa PROTEZIONE PER LA CESSIONE DEL QUINTO ASSICURAZIONE COLLETTIVA TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A PREMIO UNICO E A CAPITALE DECRESCENTE Il presente Fascicolo

Dettagli

Aviva Top Protection Full Cover 2016

Aviva Top Protection Full Cover 2016 Aviva Top Protection Full Cover 2016 Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Capitale Costante e Premio Annuo Costante con Garanzie Complementari IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO,

Dettagli

AXA MPS MUTUO PROTETTO

AXA MPS MUTUO PROTETTO PROTEZIONE AXA MPS MUTUO PROTETTO FASCICOLO INFORMATIVO MOD. AXV MSMS14-05/2014 Contratto di Assicurazione sulla vita Temporanea caso morte a capitale decrescente Il presente Fascicolo informativo, contenente

Dettagli

Contratto di Infortuni

Contratto di Infortuni Contratto di Infortuni Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti. La

Dettagli

PROTEZIONE PERSONA Credemvita Assicurazione temporanea caso morte a capitale costante e a premio annuo costante (Tariffa 60081)

PROTEZIONE PERSONA Credemvita Assicurazione temporanea caso morte a capitale costante e a premio annuo costante (Tariffa 60081) Mod. CRS 1762 Ed. Maggio 2015 PROTEZIONE PERSONA Credemvita Assicurazione temporanea caso morte a capitale costante e a premio annuo costante (Tariffa 60081) PROTEZIONE PERSONA Credemassicurazioni Contratto

Dettagli

Assicurazione Collettiva ERBAVOGLIO

Assicurazione Collettiva ERBAVOGLIO Assicurazione Collettiva ERBAVOGLIO Convenzione n. 500.053 - Tariffa IUP117A - Ed. maggio 2014 Contratto di puro rischio Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota Informativa; b) Condizioni

Dettagli

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale decrescente e premio annuo costante limitato (Tariffa U20010)

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale decrescente e premio annuo costante limitato (Tariffa U20010) Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale decrescente e premio annuo costante limitato (Tariffa U20010) Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni

Dettagli

Polizza collettiva Temporanea Caso Morte

Polizza collettiva Temporanea Caso Morte Polizza collettiva Temporanea Caso Morte INPDAP Tariffa 1145 Ed. Maggio 2011 Il presente fascicolo informativo - contenente nota informativa, condizioni di assicurazione, glossario e polizza - deve essere

Dettagli

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale decrescente e premio unico (Tariffa U20012)

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale decrescente e premio unico (Tariffa U20012) Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale decrescente e premio unico (Tariffa U20012) IL PRESENtE FAScicOLO INfORMAtiVO contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di Assicurazione c)

Dettagli

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale decrescente e premio annuo costante limitato (Tariffa U20009)

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale decrescente e premio annuo costante limitato (Tariffa U20009) Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale decrescente e premio annuo costante limitato (Tariffa U20009) Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni

Dettagli

Polizza collettiva Temporanea Caso Morte

Polizza collettiva Temporanea Caso Morte Polizza collettiva Temporanea Caso Morte Tariffa 1144 Ed. Maggio 2011 Il presente fascicolo informativo - contenente nota informativa, condizioni di assicurazione, glossario e polizza - deve essere consegnato

Dettagli

NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 04/2014

NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 04/2014 Offerta al pubblico di NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 04/2014 Prodotto finanziario di capitalizzazione PARTE III (Mod. V944GPIII - 0714) Pagina 1 di 6 PARTE III DEL PROSPETTO D OFFERTA ALTRE INFORMAZIONI

Dettagli

AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA

AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA L AVVISO RIGUARDA LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI DISCIPLINATA DAL D.LGS.385/1993 (TESTO UNICO BANCARIO T.U.B.) E DALLE ISTRUZIONI

Dettagli

Family Protection. Pramerica Life S.p.A.

Family Protection. Pramerica Life S.p.A. Contratto di Assicurazione Temporanea per il caso di morte a Premio Annuo Costante Limitato, con Rendita certa Il presente Fascicolo Informativo, contenente: A. Nota informativa B. Condizioni di assicurazione

Dettagli

Aviva Top Protection Aviva Best Protection

Aviva Top Protection Aviva Best Protection Aviva Top Protection Aviva Best Protection Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Capitale Costante e Premio Annuo Costante e a Capitale Decrescente a Premio Unico o a Premio Annuo

Dettagli

Aviva Security Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Capitale Costante ed a Premio Annuo costante

Aviva Security Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Capitale Costante ed a Premio Annuo costante Aviva Security Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte a Capitale Costante ed a Premio Annuo costante IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: nota informativa; condizioni di assicurazione;

Dettagli

Finanziamento Protetto

Finanziamento Protetto Finanziamento Protetto IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE CONDIZIONI SPECIALI RELATIVE ALLE GARANZIE PREVISTE

Dettagli

EurovItA ProtEzIoNE FINANzIAMENto

EurovItA ProtEzIoNE FINANzIAMENto Sponsor ufficiale arbitri italiani di calcio ED. febbraio 2016 EurovItA ProtEzIoNE FINANzIAMENto Assicurazione ad adesione facoltativa temporanea per il solo caso di morte a premio unico per la copertura

Dettagli

Protezione Mutuo Imprese

Protezione Mutuo Imprese Protezione Mutuo Imprese Assicurazione collettiva ad adesione facoltativa collegata ai finanziamenti con modalità di rientro rateale riferiti alla clientela di Credito Emiliano S.p.A. Polizza collettiva

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SUL MEDIATORE CREDITIZIO

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SUL MEDIATORE CREDITIZIO ALLEGATO 4.1 FOGLIO INFORMATIVO Redatto in conformità a quanto previsto dalla normativa vigente ed in particolare ai sensi dell art. 16 della legge 108/1996, del titolo VI del T.U. Bancario e successive

Dettagli

Contratto di assicurazione sulla vita di puro rischio. Temporanea caso morte a capitale e premi annui costanti a taglio fisso

Contratto di assicurazione sulla vita di puro rischio. Temporanea caso morte a capitale e premi annui costanti a taglio fisso Contratto di assicurazione sulla vita di puro rischio Temporanea caso morte a capitale e premi annui costanti a taglio fisso Il presente Fascicolo Informativo contenente: Nota Informativa Condizioni di

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE POLIZZA COLLETTIVA AD ADESIONE INDIVIDUALE Temporanea Caso Morte a Capitale Decrescente Mensilmente e a Premio Unico Contratto abbinabile a prestiti personali e deleghe di pagamento

Dettagli

AXA MPS VITA SICURA UNICO

AXA MPS VITA SICURA UNICO PROTEZIONE AXA MPS VITA SICURA UNICO FASCICOLO INFORMATIVO MOD. AXV VU VU13-05/2014 Contratto di Assicurazione sulla vita Temporanea caso morte Il presente Fascicolo informativo, contenente la Nota informativa,

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione annua del capitale e prestazione addizionale per il caso di morte.

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione annua del capitale e prestazione addizionale per il caso di morte. Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione annua del capitale e prestazione addizionale per il caso di morte. Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Scheda sintetica Nota

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013020

CONVENZIONE N. 1013020 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE PER ISCRITTI AL FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE

Dettagli

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO Copia originale per UNICREDIT INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO 1. identità e contatti del finanziatore/intermediario DEL CREDITO Finanziatore UniCredit S.p.A.

Dettagli

Mutuo Più Vita Banca Popolare dell Emilia Romagna

Mutuo Più Vita Banca Popolare dell Emilia Romagna Gruppo Assicurativo Arca Contratto di assicurazione sulla vita di puro rischio Mutuo Più Vita Banca Popolare dell Emilia Romagna La presente garanzia vita (rimborso del debito residuo in caso di premorienza)

Dettagli

ASSICURAZIONI VITA PROTEZIONE E INVESTIMENTO CONTRATTI IN FORMA DI: COMMERCIAL UNION Vita TEMPORANEA CASO MORTE CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE

ASSICURAZIONI VITA PROTEZIONE E INVESTIMENTO CONTRATTI IN FORMA DI: COMMERCIAL UNION Vita TEMPORANEA CASO MORTE CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE C U COMMERCIAL UNION Vita ASSICURAZIONI VITA PROTEZIONE E INVESTIMENTO CONTRATTI IN FORMA DI: TEMPORANEA CASO MORTE CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE SOMMARIO Guida all uso del Suo Contratto IL CONTRATTO

Dettagli

Protègo ASSICURAZIONE TEMPORANEA CASO MORTE. Nota Informativa Normativa Contrattuale. Area Risparmio Previdenziale

Protègo ASSICURAZIONE TEMPORANEA CASO MORTE. Nota Informativa Normativa Contrattuale. Area Risparmio Previdenziale Area Risparmio Previdenziale Protègo ASSICURAZIONE TEMPORANEA CASO MORTE Nota Informativa Normativa Contrattuale Tariffa F80H - Edizione 1/2001 ( fumatori ) Tariffa N80H - Edizione 1/2001 ( non fumatori

Dettagli

LIFE SERENITY VITA FASCICOLO INFORMATIVO. Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte

LIFE SERENITY VITA FASCICOLO INFORMATIVO. Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte FASCICOLO INFORMATIVO LIFE SERENITY VITA Contratto di Assicurazione Temporanea per il Caso di Morte Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, le Condizioni di Assicurazione, il

Dettagli

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale e premio annuo costanti con controassicurazione dei premi a scadenza (Tariffa U30006)

Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale e premio annuo costanti con controassicurazione dei premi a scadenza (Tariffa U30006) Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale e premio annuo costanti con controassicurazione dei premi a scadenza (Tariffa U30006) Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa

Dettagli

AXA MPS VITA SICURA PLUS

AXA MPS VITA SICURA PLUS PROTEZIONE AXA MPS VITA SICURA PLUS FASCICOLO INFORMATIVO MOD. AXV 23PV - 05/2015 Contratto di Assicurazione sulla vita Temporanea caso morte Il presente Fascicolo informativo, contenente la Nota informativa,

Dettagli

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

VITAINTERA POLIZZADIASSICURAZIONE SULLA VITA

VITAINTERA POLIZZADIASSICURAZIONE SULLA VITA VITAINTERA POLIZZADIASSICURAZIONE SULLA VITA NOTAINFORMATIVAE CONDIZIONICONTRATTUALI EDIZIONE01.2002 MILANO ASSICURAZIONI 1825 Milano Assicurazioni spa - Fondata nel 1825 - Sede Legale: 20090 Assago -

Dettagli

PROPOSTA Pramerica Zero Imprevisti. Pramerica Life S.p.A. Una Società controllata, coordinata e diretta da Prudential Financial Inc.

PROPOSTA Pramerica Zero Imprevisti. Pramerica Life S.p.A. Una Società controllata, coordinata e diretta da Prudential Financial Inc. PROPOSTA Pramerica Zero Imprevisti Pramerica Life S.p.A. Una Società controllata, coordinata e diretta da Prudential Financial Inc. USA - Socio Unico S C E L T A O P Z I O N E Le prestazioni di polizza

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile NOTA INFORMATIVA Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile ( ai sensi dell articolo 185 del Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005 e del Regolamento ISVAP n. 35 del 26 maggio

Dettagli

POLIZZA VITA Contratto di assicurazione temporanea in caso di morte a capitale costante e a premio annuo costante (tariffa 60040)

POLIZZA VITA Contratto di assicurazione temporanea in caso di morte a capitale costante e a premio annuo costante (tariffa 60040) POLIZZA VITA Contratto di assicurazione temporanea in caso di morte a capitale costante e a premio annuo costante (tariffa 60040) Il presente fascicolo informativo contenente i seguenti documenti Nota

Dettagli

Family Care Life OFFERTA PER LA FAMIGLIA A COPERTURA DEI GRAVI EVENTI

Family Care Life OFFERTA PER LA FAMIGLIA A COPERTURA DEI GRAVI EVENTI Family Care Life OFFERTA PER LA FAMIGLIA A COPERTURA DEI GRAVI EVENTI FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte su un singolo Assicurato (Tariffa B05A) o due Assicurati

Dettagli

ASSICURIAMO LA VITA. Pramerica Life S.p.A. Una Società controllata, coordinata e diretta da Prudential Financial Inc.

ASSICURIAMO LA VITA. Pramerica Life S.p.A. Una Società controllata, coordinata e diretta da Prudential Financial Inc. ASSICURIAMO LA VITA Pramerica Life S.p.A. Una Società controllata, coordinata e diretta da Prudential Financial Inc. USA - Socio Unico FASCICOLO INFORMATIVO Preferred Term Temporanea Privilegiata Contratti

Dettagli

Modulo di Adesione alla copertura assicurativa per prestiti personali BancoPosta POSTAPROTEZIONE PRESTITO

Modulo di Adesione alla copertura assicurativa per prestiti personali BancoPosta POSTAPROTEZIONE PRESTITO Modulo di Adesione alla copertura assicurativa per prestiti personali BancoPosta POSTAPROTEZIONE PRESTITO Ufficio Postale/Frazionario...Filiale...Numero telefono/fax... Dati del Richiedente (compilare

Dettagli

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 43/2012

DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 43/2012 DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE N. 43/2012 SCHEMA DI REGOLAMENTO CONCERNENTE LA DEFINIZIONE DEI CONTENUTI MINIMI DEL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA DI CUI ALL ART. 28, COMMA 1, DEL DECRETO LEGGE 24 GENNAIO

Dettagli

Eurofit a Premio Unico

Eurofit a Premio Unico ED. DicEmbrE 2010 Eurofit a Premio Unico Assicurazione temporanea per il solo caso di morte per la copertura del debito residuo di rate temporanee certe (cod. tariffa PU1144) e Assicurazione temporanea

Dettagli

Il presente fascicolo informativo, contenente:

Il presente fascicolo informativo, contenente: Contratto per l Assicurazione dei rischi di morte dovuta a infortunio, invalidità permanente totale, inabilità temporanea totale, ricovero ospedaliero dovuti a infortunio o malattia CPI Creditor Protection

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013021

CONVENZIONE N. 1013021 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE E INVALIDITA PERMANENTE per ISCRITTI AL FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO

Dettagli

Formula Facile. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione

Formula Facile. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale e premio annuo costanti a taglio fisso (Tariffa U20006) Formula Facile programma protezione Il presente Fascicolo Informativo contenente: a)

Dettagli