MATERIALI TRATTAMENTI TECNOLOGIE RIVESTIMENTI. Workshop Pre-convegno a iscrizione separata 5 Maggio per le Nanotecnologie. e le Nanoapplicazioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MATERIALI TRATTAMENTI TECNOLOGIE RIVESTIMENTI. Workshop Pre-convegno a iscrizione separata 5 Maggio 2009. per le Nanotecnologie. e le Nanoapplicazioni"

Transcript

1 Efficacia, Affidabilità e Sicurezza dei Nuovi Sistemi e Metodi Conoscere le SCELTE delle aziende e valutarne benefici, criticità, costi di PREVISIONE e CONTROLLO della CORROSIONE Garantire un OTTIMALE PROTEZIONE dei METALLI MATERIALI TRATTAMENTI TECNOLOGIE RIVESTIMENTI Con le indicazioni dei principali Centri di Ricerca nazionali e delle Associazioni di riferimento sulla corrosione UNIVERSITÀ di BERGAMO - T. Pastore, Dip. di Progettazione e Tecnologie APCE Associazione per la protezione dalle corrosioni Elettrolitiche - D. Gentile, Uff. Corrosioni Elettrolitiche di Milano POLITECNICO DI MILANO - F. Bolzoni, Sezione Chimica Fisica Applicata UNIVERSITÀ di Trento - P. Bonora e F. Deflorian, LABORATORIO TECNOLOGICO di ANTICORROSIONE INDUSTRIALE AIZ Associazione Italiana Zincatura - Lello Pernice, Responsabile Tecnico Ambiente Gruppo ISPAC Ispettori dell anticorrosione - R. Baldocchi, Presidente CIVEN Coordinamento Universitario Veneto per le Nanotecnologie - D. Basset, Direttore Scientifico INAC Istituto Nazionale Anticorrosione - ANVER Associazione Nazionale Verniciatori, D. Malavolti, Presidente Con le esperienze concrete e pratiche di RTM BREDA - G. Stella, Responsabile corrosione chimica MERLONI Termosanitari - R. Sampaolesi, Ricerca e Sviluppo ALTAIR CHIMICA - S. Chesi, Responsabile Gestione Impianti e Servizi Tecnici E con la consulenza di AQM Centro Servizi Tecnici alle imprese - G. Corvo, Responsabile reparto PND e Responsabile del Centro Esame Un convegno tecnico e concreto che Le consentirà di conoscere e approfondire in una carrellata completa e specifica come preparare in modo ottimale le superfici, gli strati metallici ed i rivestimenti a quali Test e Sistemi diagnostici ricorrere quali sono i Sistemi di Controllo e di Telecontrollo La conferenza è studiata per le esigenze dei Manager e dei Tecnici che in azienda devono trovare soluzioni per contrastare il fenomeno della Corrosione quantificare i danni che la corrosione provoca all azienda sapere che cosa chiedere al fornitore Inoltre, rappresenta un opportunità unica di confrontarsi con altre aziende che hanno adottato soluzioni vincenti valutare casi reali Milano, 6 e 7 maggio Starhotel Business Palace Workshop Pre-convegno a iscrizione separata 5 Maggio 2009 Prospettive, opportunità, criticità e applicazioni per le Nanotecnologie e le Nanoapplicazioni Come utilizzarle nel proprio settore e sul proprio prodotto Trasmettere a: > Dir. Tecnico > Resp. Manutenzione > Resp. Impianti > Resp. Progettazione > Resp. Ricerca e sviluppo Per iscriversi:tel Fax Sito:

2 Milano, Gennaio 2009 Egregio Ingegnere / Egregio Dottore, CHE COSA è necessario FARE per prevenire e controllare la corrosione? COME sono stati RISOLTI operativamente dei casi reali di corrosione? Quali sono i costi della corrosione e QUANTO si potrebbe risparmiare? I danni causati dalla corrosione non consistono solo nel valore dei materiali metallici da rimpiazzare, nella riparazione e/o sostituzione delle parti corrose, nel costo della manodopera, degli arresti di esercizio e della perdita di produzione, della diminuzione dell efficienza degli impianti, ma anche di esplosioni, incendi, allagamenti, crolli, che si ripercuotono sull ambiente circostante con tutti i pericoli conseguenti per le persone. Dunque, come quantificare i costi della corrosione? quali sono le strategie preventive? E quali i sistemi di controllo? ccome identificare quali soluzioni adottare in funzione dei singoli ambiti di applicazione? che cosa fare per preparare e proteggere in modo ottimale le superfici e gli strati metallici? La conferenza costituisce una preziosa opportunità per ottenere risposte a queste domande; partecipi, dunque, alle 2 giornate che l Istituto Internazionale di Ricerca ha organizzato per darle l opportunità di: conoscere quali tipi di corrosione esistono comprendere con quali soluzioni si può oggi risparmiare adottando misure adeguate valutare benefici, criticità e costi dei NUOVI SISTEMI ANTICORROSIONE valutare vantaggi e criticità degli Strati Metallici, dei Rivestimenti Organici e dei Sistemi Duplex a quali Test e Failure Analysis ricorrere per l analisi della corrosione e dei danni delle proprie strutture sapere che cosa chiedere al fornitore confrontarsi e condividere l esperienza di grandi esperti del settore Potrà ricevere preziose indicazioni operative e inoltre confrontarsi e condividere l esperienza di grandi esperti sul fenomeno della corrosione: UNIVERSITÀ di BERGAMO POLITECNICO DI MILANO LABORATORIO TECNOLOGICO di ANTICORROSIONE INDUSTRIALE dell UNIVERSITÀ di Trento APCE Associazione per la protezione dalle corrosioni Elettrolitiche AIZ Associazione Italiana Zincatura INAC Istituto Nazionale Anticorrosione Gruppo ISPAC Ispettori dell anti-corrosione CIVEN Coordinamento Universitario Veneto per le Nanotecnologie AQM Centro Servizi Tecnici alle imprese Il convegno, inoltre, rappresenta un opportunità imperdibile di confrontarsi con altre aziende che hanno adottato soluzioni vincenti per contrastare i fenomeni di corrosione: RTM BREDA MERLONI Termosanitari ALTAIR CHIMICA Non perda questa preziosa occasione di aggiornamento e prenoti subito il Suo posto in Sala! Nell attesa di conoscerla personalmente in Convegno, Le porgo i più cordiali saluti. Dott.ssa Lorena Quagliati Conference Manager

3 CORROSIONE CORROSIONE MERCOLEDÌ, 6 MAGGIO 2009 Chairmanship: Davide Gentile, Ufficio Corrosioni Elettrolitiche di Milano APCE Associazione per la Protezione dalle Corrosioni Elettrolitiche 8.30 Registrazione Partecipanti 9.00 Apertura lavori a cura del Chairman 9.15 Approfondire le tipologie e le modalità più critiche di Corrosione dei metalli Che cosa si intende con il termine Corrosione: analisi del fenomeno Quali sono le principali condizioni tipiche di Corrosione A quali tipi di Corrosione sono sottoposti i metalli Conoscere e valutare gli effetti della corrosione Quali sono i principali metodi di prevenzione, protezione e controllo - criteri di scelta in funzione delle esigenze Tommaso Pastore Dipartimento di Progettazione e Tecnologie UNIVERSITÀ DI BERGAMO Panoramica, nuove tendenze e tecnologie nella preparazione delle superfici per ottenere una protezione ottimale dalla corrosione Come preparare le superfici per rendere efficaci i rivestimenti protettivi Come scegliere la preparazione più adeguata in relazione alle proprie esigenze e alle applicazioni Quali sono gli standard per i pre-trattamenti Quali metodi sono impiegati nei vari settori: casi di impiego Flavio Deflorian Dipartimento Ingegneria dei Materiali e Tecnologia Industriale UNIVERSITÀ DI TRENTO Coffee Break Individuare i fondamenti della qualità di un rivestimento protettivo (ed estetico) Il testing delle performances - di laboratorio - simulativi - di campo Le specifiche tecniche mirate a - classi di materiali - applicazioni particolari Presentazione di esempi concreti - Specifiche ENI per i materiali per strutture off-shore e per pipe-lines (esistenti) - Specifiche per la nautica mercantile - Specifiche per la nautica da diporto - Specifiche per i rivestimenti estetico/protettivi per la galvanica ornamentale Come definire le condizioni di durabilità, affidabilità e qualità dei sistemi di protezione superficiale industriale sulla base della ISO La costruzione di un progetto di verniciatura - il tipo di struttura - il tipo di superficie e di preparazione della superficie - il tipo di ambiente - il tipo di verniciatura protettiva - il tipo dei lavori - la durabilità della verniciatura protettiva. Pierluigi Bonora Professore Ordinario di Corrosione e Protezione dei Materiali - Laboratorio Tecnologico di ANTICORROSIONE INDUSTRIALE UNIVERSITÀ di TRENTO Verniciatura e i Rivestimenti Organici: i criteri di scelta in base ai quali decidere Valutare le prestazioni dei rivestimenti organici: - vantaggi e criticità - la resistenza dei cicli protettivi nell atmosfera - la resistenza alle alte temperature - rivestimenti mono e bicomponenti, surface tolerant - protezione temporanea della corrosione - rivestimenti ai solventi, all acqua, senza solventi e in polvere Conoscere gli sviluppi delle vernici negli ultimi anni e previsioni prospettiche - le nanotecnologie nei rivestimenti organici - gli orientamenti futuri dal punto di vista dell anticorrosionista Conoscere e valutare - gli impianti di verniciatura, oggi e domani Conoscere e valutare quali sono i costi connessi ai differenti tipi di soluzioni possibili Risoluzione di casi pratici Danilo Malavolti Direttore - INAC Istituto Nazionale Anticorrosione Presidente - ANVER Colazione di Lavoro Per quali tipi di applicazioni e per quali problematiche la zincatura rappresenta una soluzione appropriata: pregi e criticità dei principali metodi Conoscere e valutare i differenti processi di zincatura, loro caratteristiche tecnologiche e sviluppi degli ultimi anni - pre-trattamenti a livello chimico meccanico-sabbiatura - i sistemi di zincatura a caldo - la tecnologia Sendzimir - la zincatura elettrolitica - la metallizzazione a spruzzo - la sherardizzazione Dove vengono principalmente impiegati e quali sono i criteri di scelta La durata della protezione offerta dalla zincatura nei diversi ambienti Per quali prodotti ci sono i maggiori sviluppi negli ultimi anni Vantaggi e criticità dei rivestimenti metallici Risoluzione di casi pratici: che cosa è stato fatto e che cosa si è ottenuto Per quali utilizzi i Sistemi Duplex rappresentano una soluzione efficace - quali sono i loro impieghi - innovazioni Lello Pernice Responsabile Tecnico Ambiente AIZ ASSOCIAZIONE ITALIANA ZINCATURA Institute for International Research (IIR) BV, 1995 Per iscriversi: tel

4 CORROSIONE CORROSIONE Conoscere e valutare le applicazioni e gli sviluppi delle Nanotecnologie per la protezione dalla corrosione In quali ambiti, contesti e per quali problematiche le Nanotecnologie vengono applicate Quali vantaggi e quali criticità comporta la protezione della corrosione attraverso le Nanotecnologie Quali tipi di trattamenti Naotecnologici vengono già realizzati - Nanotecnologie nei trattamenti di superficie - rivestimenti nanostrutturati ottenuti per via galvanica - uso di nanoparticelle in rivestimenti organici Aspetti economici ed ecologici Test di controllo e diagnostica-nanotecnologie Diego Basset Direttore Scientifico - CIVEN Coordinamento Universitario Veneto per le Nanotecnologie Direttore Generale - NANOFAB Valutare campi di applicazione, benefici e criticità della Protezione Catodica applicata alle condotte e alle strutture metalliche interrate Disposizioni legislative, norme e linee guida nel settore della protezione catodica Conoscere i metodi per attuare la protezione catodica - a corrente impressa - con anodi galvanici Conoscere vantaggi e criticità delle differenti tecniche che possono essere realizzate - prerequisiti dei sistemi di protezione catodica - sistemi di protezione catodica con alimentatori (tipi e loro funzionamento) - dispositivi per limitare gli effetti delle interferenze da correnti disperse (dai sistemi di trazione elettrica e da strutture protette catodicamente - sistemi di protezione catodica con anodi galvanici Gestione e conduzione della protezione catodica Valutare le nuove tecnologie a supporto della gestione I sistemi di telecontrollo di protezione catodica contro la corrosione In che modo vengono effettuati i controlli on-line - sistemi di rilevazione dei dati quali dati è necessario tenere sotto controllo quali tecnologie si possono adottare in funzione delle esigenze Davide Gentile Ufficio Corrosioni Elettrolitiche di Milano APCE Associazione per la Protezione dalle Corrosioni Elettrolitiche Chiusura Lavori primo giorno Ecco 5 buoni motivi per cui diventare Sponsor: best in class: il convegno è promosso da IIR, leader nell organizzazione di eventi per il mercato di riferimento promotion: il database IIR non ha rivali nell industria degli eventi top management: il programma si rivolge ai decision maker che non incontrereste in una fiera communication: un team di professionisti dedicato al progetto vi garantirà la massima visibilità prima, durante e dopo l evento tailored solutions: la vostra partecipazione risponderà esattamente ai vostri obiettivi di business Contatta: Luca Maestri - e.mail: - tel GIOVEDÌ, 7 MAGGIO 2009 Chairmanship: Luciano Baruffaldi, Vice presidente Roberto Baldocchi, Segretario Gruppo ISPAC Ispettori dell anti-corrosione 9.00 Apertura lavori a cura del Chairman 9.15 I sistemi di protezione dalla corrosione da acqua dei serbatoi, messi a punto dalla Merloni Termosanitari Quali sono le criticità, legate al problema della corrosione, a livello di prodotto Quali soluzioni sono state implementate a livello di - scelta dei materiali - correnti di protezione catodica - rivestimenti e saldature - sviluppo e/o adozione di nuove soluzioni - nanotecnologie Quali risultati si sono ottenuti Roberto Sampaolesi Ricerca e Sviluppo MERLONI Termosanitari Quali soluzioni sono state adottate da ALTAIR CHIMICA per combattere la corrosione nell ambiente altamente aggressivo nell industria chimica di base Quali sono le criticità incontrate rispetto alla problematica corrosione negli impianti di produzione di Cloro, Acido Cloridrico e Potassa Caustica Quali soluzioni sono state implementate per combattere la corrosione - scelta dei materiali - processi di saldatura - nuove tecnologie - rivestimenti - verniciature Quali risultati si sono ottenuti Qual è stato il costo degli interventi Silvio Chesi Responsabile Gestione Impianti e Servizi Tecnici ALTAIR CHIMICA Coffee Break Che cosa fare per contrastare in modo efficace i differenti tipi di corrosione localizzata: valutare casi di Failure Analysis realizzati da RTM Breda Quali criticità comportano i differenti tipi di corrosione localizzata e in che modo è stato possibile contrastarli Che cosa evidenziano le Failure Analyis per casi di - corrosione sotto sforzo - pitting (corrosione localizzata - per vaiolatura) - corrosione galvanica o per contatto - corrosione interstiziale - corrosione intergranulare Strategie per evitare casi di danno da corrosione e danno di rivestimento causati da - errori nella pianificazione - errori di impiego-utilizzo - errori di materiale Giovanni Stella Responsabile Corrosione Chimica RTM Breda fax Visitate il

5 CORROSIONE Quali errori di progettazione vengono più frequentemente riscontrati e quali soluzioni possono essere attuate Con quali criteri selezionare il ciclo di pittura in funzione delle condizioni di: - applicazione - esercizio - geometrie Presentazione di esempi concreti di casi e soluzione di incorretta progettazione - errori di impiego e utilizzo - errori nella pianificazione - errori nella selezione del ciclo di pitturazione Luciano Baruffaldi Vice presidente Roberto Baldocchi Segretario Gruppo ISPAC Ispettori dell anti-corrosione Colazione di Lavoro Metodi di intervento: Test e prove di corrosione Quali tipi di Test contro la corrosione far fare e da chi Valutare l affidabilità dei Test che si possono effettuare per l analisi dei danni - test di laboratorio: le prove vs l esperienza - test e controlli in campo e loro affidabilità - test attraverso situazioni climatiche, agenti chimici, condizioni atmosferiche, prove elettrochimiche, prove meccaniche Ambiti e impiego dei Test - caratterizzazione dei materiali - controlli sulla preparazione delle superfici Fabio Bolzoni Dip. di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica G. Natta POLITECNICO di MILANO Conoscere e valutare le tecnologie e sistemi di controllo per la protezione e preservazione delle strutture metalliche dalla corrosione Aggiornarsi sulle nuove tecnologie esistenti Metodi e tecniche non distruttivi per controllo preventivo e/o monitoraggio in tempo reale - metodo visivo diretto e remotizzato - metodo ad ultrasuoni, tecniche avanzate e nuovi sensori speciali - metodo radiografico - metodo correnti indotte e altri metodi superficiali Giuseppe Corvo Responsabile reparto PND e Responsabile del Centro Esame AQM Centro Servizi Tecnici alle imprese Dibattito Chiusura Lavori Non puoi partecipare al Convegno? Arricchisci comunque le tue conoscenze acquistando gli Atti dell evento, una esaustiva raccolta degli interventi dei nostri relatori. Contatta il nostro Customer Service al numero Fax Inoltre visitando il nostro sito troverai l elenco degli Atti delle Conferenze già disponibili per l acquisto. Potrai utilizzare questa preziosa documentazione come materiale formativo e come opportunità di aggiornamento per te e per i tuoi colleghi! Workshop pre-convegno Prospettive, opportunità, criticità e applicazioni per le Nanotecnologie e le Nanoapplicazioni Come utilizzarle nel proprio settore e sul proprio prodotto MARTEDÌ, 5 MAGGIO Registrazione partecipanti 9.30 Inizio lavori Che cosa sono le Nanotecnologie Valutare l attuale diffusione e le potenzialità reali Conoscere i campi di applicazione industriale Valutarne il potenziale impatto In che misura e in che modo questo tipo di innovazione va a sostitutire processi tradizionali con nuovi processi - sviluppo di prodotti contenenti materiali nanostrutturati - trattamenti superficiali realizzati con materiali nanostrutturati - realizzazione di prodotti nanostrutturati In che misura è possibile ottimizzare materiali e processi - anticorrosione - antiusura - riduzione attriti - maggiore resistenza - impermeabilità - packaging - nuovi dispositivi per nuove applicazioni Valutare gli ambiti di applicazione sui materiali - gomma plastica - legno - metalli - tessuti e fibre - nuovi materiali Valutare i vantaggi introdotti dalle Nanotecnologie e le attuali criticità - quali benefici a fronte di quali costi Evoluzione e prospettive dell andamento costi e costi attuali In che misura le nanotecnologie costituiscono oggi un motore di competitività per le aziende Quali finanziamenti sono disponibili - possibilità di commissionare ricerche finanziate - prospettive a breve termine dei finanziamenti - opportunità di sviluppare progetti tramite finanziamenti quali sono i bandi qual è l entità dei finanziamenti Conoscere quali sono gli strumenti di finanza a credito - come vengono erogati - da chi - a quali condizioni - di quale entità Chiusura Lavori A cura di: Diego Basset Direttore Scientifico - CIVEN Coordinamento Universitario Veneto per le Nanotecnologie Direttore Generale - NANOFAB Sono previsti alle ore 11 circa un Coffee Break e intorno alle una Colazione di Lavoro nostro sito:

6 Step 1 Sì, desidero partecipare a: Titolo Data Codice CONVEGNO: 6/7 maggio 2009 A 4031 C WORKSHOP: 5 maggio 2009 A 4031 W PREVISIONE e CONTROLLO della CORROSIONE Step 2 Iscrizione ENTRO il 17/04/09 PREZZO Convegno: Workshop pre-convegno: 795 Convegno+Workshop: DOPO il 17/04/09 PREZZO Convegno: Workshop pre-convegno: 845 Convegno+Workshop: % IVA per partecipante RISPARMIO 100! RISPARMIO 50! RISPARMIO 150! Se rimuove l etichetta, per favore inserisca qui sotto il codice riportato in etichetta. Grazie PRIORITY CODE:... Le offerte sono valide esclusivamente per i pagamenti pervenuti entro la data di scadenza della promozione La quota di iscrizione comprende la documentazione, la colazione e i coffee break. Per circostanze imprevedibili, IIR si riserva il diritto di modificare senza preavviso il programma e le modalità didattiche, e/o cambiare i relatori e i docenti IIR si riserva la facoltà di operare eventuali cambiamenti di sede dell evento Fax: Web: Posta: Telefono: Via Forcella, Milano Step 3 NOME: Dati del Partecipante (è necessario l invio di una scheda per ogni partecipante) COGNOME: FUNZIONE: TEL.: CELL.: SÌ, DESIDERO ESSERE AGGIORNATO SU FUTURE INIZIATIVE VIA (segnalare eventuale preferenza): FAX: Step 4 Dati dell Azienda RAGIONE SOCIALE: SETTORE MERCEOLOGICO: INDIRIZZO: CITTÀ: CAP: PROV.: CONSENSO ALLA PARTECIPAZIONE DATO DA: FUNZIONE: PARTITA IVA: TEL.: FAX: INDIRIZZO DI FATTURAZIONE (SE DIVERSO): CITTÀ: CAP: PROV.: FATTURATO IN EURO: Mil Mil Mil Mil Mil Mil N DIPENDENTI: G 1-10 F E D C B A MODALITA DI PAGAMENTO Il pagamento è richiesto a ricevimento fattura e in ogni caso prima della data di inizio dell evento. Copia della fattura/contratto di adesione verrà spedita a stretto giro di posta. versamento sul ns. c/c postale n assegno bancario - assegno circolare bonifico bancario (Banca Popolare di Sondrio Ag. 10 Milano) c/c x07 ABI CAB CIN Z intestato a Istituto Internazionale di Ricerca; IBAN: IT29 Z X07; Swift POSOIT22 indicando il codice prescelto carta di credito: Diners Club EuroCard/MasterCard CartaSi Visa American Express N Scadenza / Titolare:... Firma del Titolare:... DOVE STARHOTEL BUSINESS PALACE Via Gaggia, 3 - (MM3-Porto di Mare) - MILANO - Tel Ai partecipanti saranno riservate particolari tariffe per il pernottamento TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA Si informa il Partecipante ai sensi del D. Lgs. 196/03; (1) che i propri dati personali riportati sulla scheda di iscrizione ( Dati ) saranno trattati in forma automatizzata dall Istituto Internazionale di Ricerca (I.I.R.) per l adempimento di ogni onere relativo alla Sua partecipazione alla conferenza, per finalità statistiche e per l invio di materiale promozionale di I.I.R. I dati raccolti potranno essere comunicati ai partner di I.I.R. e a società del medesimo Gruppo, nell ambito delle loro attività di comunicazione promozionale; (2) il conferimento dei Dati è facoltativo: in mancanza, tuttavia, non sarà possibile dar corso al servizio. In relazione ai Dati, il Partecipante ha diritto di opporsi al trattamento sopra previsto. Titolare e Responsabile del Trattamento è l Istituto Internazionale di Ricerca, via Forcella 3, Milano nei cui confronti il Partecipante potrà esercitare i diritti di cui al D. Lgs. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, indicazione delle finalità del trattamento). La comunicazione potrà pervenire via: - fax: telefono: L eventuale disdetta di partecipazione al convegno dovrà essere comunicata in forma scritta all Istituto Internazionale di Ricerca entro e non oltre il 10 giorno lavorativo precedente la data d inizio dell evento. Trascorso tale termine, sarà inevitabile l addebito dell intera quota d iscrizione. Saremo comunque lieti di accettare un Suo collega in sostituzione purché il nominativo venga comunicato via fax almeno un giorno prima della data dell evento. TIMBRO E FIRMA MODALITA DI DISDETTA Stampa n. 6

DOCUMENTI MANUALI DATI TECNICI

DOCUMENTI MANUALI DATI TECNICI SISTEMI e SOLUZIONI per gestire con efficacia DOCUMENTI MANUALI DATI TECNICI e Approcci, Metodi e Sistemi per: Integrare i dati tecnici in tutte le fasi di vita del prodotto Ottimizzare il flusso documentale

Dettagli

Come adempiere agli aspetti CONTABILI e ai PROFILI FISCALI nel redigere il bilancio e evitare di incorrere in sanzioni BILANCIAMENTO ENERGETICO

Come adempiere agli aspetti CONTABILI e ai PROFILI FISCALI nel redigere il bilancio e evitare di incorrere in sanzioni BILANCIAMENTO ENERGETICO Energy Utilities IL BILANCIO dellesocietà ENERGETICHE Come adempiere agli aspetti CONTABILI e ai PROFILI FISCALI nel redigere il bilancio e evitare di incorrere in sanzioni CONGUAGLI CERTIFICATI AMBIENTALI

Dettagli

Aspetti CONTABILI e FISCALI

Aspetti CONTABILI e FISCALI Sono previste QUOTE SPECIALI per iscrizioni multiple! Aspetti CONTABILI e FISCALI del BILANCIO delle SOCIETÀ ENERGETICHE Come redigere il bilancio, conoscere gli adempimenti e evitare di incorrere in sanzioni

Dettagli

MODELLI di ORGANIZZAZIONE, GESTIONE CONTROLLO INTERNO

MODELLI di ORGANIZZAZIONE, GESTIONE CONTROLLO INTERNO Come impostare i Con ben 6 esperienze a confronto MODELLI di ORGANIZZAZIONE, GESTIONE CONTROLLO INTERNO e Stampa propagandistica n. 161 - Novembre 2002 - Spedizione in abbonamento postale vendita per corrispondenza

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 175 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso extrauniversitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Professione Property

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 151 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Facility Management SOTTOTITOLO:

Dettagli

Seminario. L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite. Milano, 3 dicembre 2002 Westin Palace Hotel

Seminario. L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite. Milano, 3 dicembre 2002 Westin Palace Hotel Milano, 3 dicembre 2002 Seminario L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite con il patrocinio di L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle

Dettagli

Stoccaggio del Gas. Conoscere le modalità operative dello. per una corretta valutazione economico finanziaria di approvvigionamento

Stoccaggio del Gas. Conoscere le modalità operative dello. per una corretta valutazione economico finanziaria di approvvigionamento Corso Programma Aggiornato Conoscere le modalità operative dello Stoccaggio del Gas per una corretta valutazione economico finanziaria di approvvigionamento 2 giorni di approfondimento per: Conoscere la

Dettagli

Il DATA BASE di MARKETING

Il DATA BASE di MARKETING Un aggiornamento imperdibile!!! Il DATA BASE di MARKETING Nuovi sistemi, tendenze e strategie innovative per una gestione efficiente Al convegno incontrerà e conoscerà i responsabili di GRANDI AZIENDE

Dettagli

Quota di partecipazione

Quota di partecipazione La gestione degli acquisti in rete: le nuove modalità Quota di partecipazione Un public procurement innovativo ed efficiente è considerato uno strumento strategico per fornire beni e servizi che incontrano

Dettagli

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare Fondi Immobiliari per la Ristrutturazione del Debito Martedì 11 maggio 2010 NCTM - Studio Legale Associato Via Agnello, 12 - MILANO > Le opportunità offerte dai Fondi Immobiliari per la ristrutturazione

Dettagli

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT AREA Area Supply Chain Flow & Network Management Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire le pratiche organizzative necessarie per creare, gestire e coordinare sia i team

Dettagli

Il nuovo scenario delle Concessioni per il Servizio di Distribuzione del Gas alla luce delle più recenti evoluzioni normative

Il nuovo scenario delle Concessioni per il Servizio di Distribuzione del Gas alla luce delle più recenti evoluzioni normative AMBIENTE UTILITIES URBANISTICA IMMOBILIARE FINANZA LEGALE DISTRIBUZIONE E LOGISTICA GDO MANAGEMENT E ORGANIZZAZIONE PERSONALE E FORMAZIONE COMMERCIALE E VENDITE COMUNICAZIONE E MARKETING PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Il MERCATO. PREZZI, TRADING, TRASPORTO e DISTRIBUZIONE OBIETTIVO RELATORI CASE STUDY

Il MERCATO. PREZZI, TRADING, TRASPORTO e DISTRIBUZIONE OBIETTIVO RELATORI CASE STUDY OBIETTIVO Trovare Soluzioni e Opportunità per Trader, Distributori, Società di Vendita e di Stoccaggi Gestire e Risolvere le criticità operative dopo l avvio del Mercato del Bilanciamento Speciale Workshop

Dettagli

Novità Normative, Strategie di riorganizzazione, Tariffe e Strumenti di misura nel

Novità Normative, Strategie di riorganizzazione, Tariffe e Strumenti di misura nel Un appuntamento: Novità Normative, Strategie di riorganizzazione, Tariffe e Strumenti di misura nel MERCATO Comprendere come sfruttare le opportunità di sviluppo di un comparto in grande crescita! dell

Dettagli

Manutenzione e Sicurezza

Manutenzione e Sicurezza PREZZO SPECIALE PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 19/10/2004 L E C O N F E R E N Z E...e altre opportunità di Sconto all interno! Manutenzione e Sicurezza delle Reti Stradali Milano 18 Novembre 2004 Starhotel

Dettagli

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT AREA TRANSPORT MANAGEMENT Modulo Base RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT Mercoledì 23 maggio 2012 Il corso si pone come obiettivo l approfondimento delle principali tematiche

Dettagli

Executive Master SECONDA EDIZIONE

Executive Master SECONDA EDIZIONE Executive Master SECONDA EDIZIONE Sviluppo e gestione dei sistemi e di pagamento dei servizi di mobilità Bologna, settembre - dicembre 2007 con il patrocinio di: con la collaborazione scientifica ed il

Dettagli

delle Attività LOGISTICHE

delle Attività LOGISTICHE Continua la tendenza all Outsourcing Logistico? Come sta cambiando il numero delle aziende che affida all esterno le attività logistiche? Speciali SCONTI! Quanto convengono oggi, quali risultati consentono

Dettagli

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Brescia AREA Production Planning LEAN MANUFACTURING

Dettagli

METALLURGIA DI BASE PER I TRATTAMENTI TERMICI

METALLURGIA DI BASE PER I TRATTAMENTI TERMICI PRESENTAZIONE CORSO METALLURGIA DI BASE PER I TRATTAMENTI TERMICI 1 a Edizione MILANO Centro Congressi FAST 30-31 MARZO e 12 APRILE 2016 Co-organizzato dal Centro di Studio Trattamenti Termici e Metallografia

Dettagli

Pianificare e controllare il business

Pianificare e controllare il business Amministrazione, finanza e controllo In collaborazione con Confindustria Messina Destinatari e Obiettivi del corso Il percorso formativo è rivolto a persone che operano nella funzione amministrativa delle

Dettagli

INVENTORY MANAGEMENT II

INVENTORY MANAGEMENT II INVENTORY MANAGEMENT II AREA Inventory Management Modulo Avanzato INVENTORY MANAGEMENT - II Il corso ha la finalità di fornire i metodi e gli strumenti necessari per una corretta organizzazione della catena

Dettagli

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT AREA Production Planning Modulo Base STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire gli strumenti operativi per implementare alcune attività

Dettagli

MATERIALI METALLICI E ACCIAI

MATERIALI METALLICI E ACCIAI Corso di Formazione MATERIALI METALLICI E ACCIAI OTTOBRE - DICEMBRE 2015 PROPRIETÀ MECCANICHE MATERIALI METALLICI METALLURGIA DEGLI ACCIAI CORROSIONE E PROTEZIONE FAILURE ANALYSIS QUATTRO MODULI FORMATIVI

Dettagli

Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici

Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici La nuova regolazione Corso di formazione 24 e 25 Febbraio 2016 Milano 09.30 18.00 Il corso Tariffe e separazione contabile sono due pilastri della regolazione

Dettagli

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI Recuperare efficacia ed efficienza nelle vendite e negli acquisti AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico COME

Dettagli

Come gestire la rete di ASSISTENZA TECNICA

Come gestire la rete di ASSISTENZA TECNICA Come gestire la rete di ASSISTENZA TECNICA per razionalizzare i costi e aumentare le vendite Milano, UNA Hotel Mediterraneo 18 e 19 giugno 2013 MODULO 1 - RETE DIRETTA Strutturare e impostare un servizio

Dettagli

HR Audit. Come valutare la produttività del personale per ottimizzare i costi e migliorare le performance aziendali NUOVO CORSO

HR Audit. Come valutare la produttività del personale per ottimizzare i costi e migliorare le performance aziendali NUOVO CORSO NUOVO CORSO Come valutare la produttività del personale per ottimizzare i costi e migliorare le performance aziendali 2 giorni di formazione operativa per: I docenti del corso: Individuare le metodologie

Dettagli

Corso di Formazione per CONOSCERE E GESTIRE LO STRESS LAVORO-CORRELATO

Corso di Formazione per CONOSCERE E GESTIRE LO STRESS LAVORO-CORRELATO Corso di Formazione per CONOSCERE E GESTIRE LO STRESS LAVORO-CORRELATO Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803 - email formazione@istitutoramazzini.com

Dettagli

Corso di Alta Formazione CTI LA CO-GENERAZIONE DISTRIBUITA A COMBUSTIBILE FOSSILE E/O RINNOVABILE

Corso di Alta Formazione CTI LA CO-GENERAZIONE DISTRIBUITA A COMBUSTIBILE FOSSILE E/O RINNOVABILE Corso di Alta Formazione CTI LA CO-GENERAZIONE DISTRIBUITA A COMBUSTIBILE FOSSILE E/O RINNOVABILE Coordinatori Scientifici: Prof. M. Bianchi e Prof. P. R. Spina Con il patrocinio di Milano, 9 10 e 11 Febbraio

Dettagli

IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI. Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti

IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI. Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti INTRODUZIONE Negli ultimi mesi il settore dei contratti pubblici, da sempre trainante nell

Dettagli

Programma. 9.00 Registrazione dei Partecipanti Saluto di benvenuto e apertura dei lavori Roberto Reccanello Amministratore di Ifin Sistemi

Programma. 9.00 Registrazione dei Partecipanti Saluto di benvenuto e apertura dei lavori Roberto Reccanello Amministratore di Ifin Sistemi Testimonial Outsourcer a convegno sul tema della gestione documentale, della conservazione sostitutiva e della fatturazione elettronica. Il terzo incontro su come dire addio alla carta e fare del digitale

Dettagli

Seminario. Integrare il ciclo Approvvigionamenti e Distribuzione Logistica. Milano, 20 novembre 2002 Westin Palace Hotel. Con il patrocinio di

Seminario. Integrare il ciclo Approvvigionamenti e Distribuzione Logistica. Milano, 20 novembre 2002 Westin Palace Hotel. Con il patrocinio di Milano, 20 novembre 2002 Seminario Integrare il ciclo Approvvigionamenti Con il patrocinio di In collaborazione con Integrare il ciclo Approvvigionamenti Orario dalle 9.00 alle 13.00 dalle 14.30 alle 18.00

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 169 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso extrauniversitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Basic Facility Management

Dettagli

MERCATO del GAS. www.somedia.it. L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES. Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel

MERCATO del GAS. www.somedia.it. L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES. Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel AMBIENTE L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES MERCATO del GAS URBANISTICA IMMOBILIARE FINANZA LEGALE Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel DISTRIBUZIONE E LOGISTICA GDO MANAGEMENT

Dettagli

Busacca & Associati CONSULENTI DI DIREZIONE ED ORGANIZZAZIONE

Busacca & Associati CONSULENTI DI DIREZIONE ED ORGANIZZAZIONE Con la partecipazione di: SCONTO DEL 30% PER LE UTILITIES CHE SI ISCRIVONO ENTRO IL 6 GIUGNO! CENTRICA Floriano Ceschi, General Manager, AGSM ENERGIA Maurizio Chiarini, Amministratore Delegato, HERA EDISON

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita 29 marzo 2012 ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino

come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita 29 marzo 2012 ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino AFTER SALES EXCELLENCE come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino DESTINATARI OBIETTIVI PREMESSA Nella cultura industriale il prodotto

Dettagli

INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI IMPIANTI SPLIT CON GAS R407C E R410A LIVELLO BASE DATE Giovedì 25 Marzo 2010

INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI IMPIANTI SPLIT CON GAS R407C E R410A LIVELLO BASE DATE Giovedì 25 Marzo 2010 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI IMPIANTI SPLIT CON GAS R407C E R410A LIVELLO BASE Giovedì 25 Marzo 2010 Corso teorico-pratico destinato a tecnici che desiderano apprendere le tecniche di installazione

Dettagli

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro WAREHOUSE MANAGEMENT WAREHOUSE MANAGEMENT Il corso mira a creare le abilità di base necessarie a progettare e svolgere lo stoccaggio e il prelievo corretto delle merci. Inoltre si vuole delineare un quadro

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato DEMAND PLANNING AREA Production Planning Modulo Avanzato DEMAND PLANNING Il corso Demand Planning ha l obiettivo di fornire un quadro completo degli elementi che concorrono alla definizione di un corretto

Dettagli

GLI APPROFONDIMENTI SULLE RIFORME E LE NOVITÀ CON GLI ESPERTI DEL SOLE 24 ORE

GLI APPROFONDIMENTI SULLE RIFORME E LE NOVITÀ CON GLI ESPERTI DEL SOLE 24 ORE www.professionisti24.formazione.ilsole24ore.com MASTER24 DIRITTO GLI APPROFONDIMENTI SULLE RIFORME E LE NOVITÀ CON GLI ESPERTI DEL SOLE 24 ORE 4 INCONTRI PER AVVOCATI E GIURISTI D IMPRESA 16 CREDITI FORMATIVI

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE. Modulo 1: 11-12 ottobre 2012

CORSI DI FORMAZIONE. Modulo 1: 11-12 ottobre 2012 2012 CORSI DI FORMAZIONE Modulo 1: 11-12 ottobre 2012 TECNICHE DI APPLICAZIONE PRODOTTI VERNICIANTI SISTEMI DI APPLICAZIONE, PNEUMATICA, AIRLESS, ELETTROSTATICHE Visita ad un impianto di cataforesi Modulo

Dettagli

25 NOVEMBRE 2015. StarHotels Rosa Grand Piazza Fontana 3 Milano

25 NOVEMBRE 2015. StarHotels Rosa Grand Piazza Fontana 3 Milano Responsabilità amministrativa degli enti: D.lgs 231/2001. Adeguamento dei modelli organizzativi, autoriciclaggio 25 NOVEMBRE 2015 StarHotels Rosa Grand Piazza Fontana 3 Milano Responsabilità amministrativa

Dettagli

Energy Derivatives ENERGY FUTURES ENERGY SWAPS ENERGY OPTIONS

Energy Derivatives ENERGY FUTURES ENERGY SWAPS ENERGY OPTIONS CORSO Come valutare le diverse tipologie di Derivati e impostare una corretta gestione dei rischi per operare in sicurezza nel mercato energetico Energy Derivatives ENERGY FUTURES ENERGY SWAPS ENERGY OPTIONS

Dettagli

soluzioni ed esperienze

soluzioni ed esperienze PREZZO SPECIALE PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 20/09/2005 L E C O N F E R E N Z E...e altre opportunità di Sconto all interno! Finanziare efficienza e competitività dei Trasporti Pubblici Locali soluzioni

Dettagli

INVENTORY MANAGEMENT. Case studies

INVENTORY MANAGEMENT. Case studies INVENTORY MANAGEMENT INVENTORY MANAGEMENT Il corso ha la finalità di fornire i metodi e gli strumenti necessari per una corretta pianificazione delle scorte nel sistema produttivo e distributivo e per

Dettagli

ACCREDITATO PER RSPP, ASPP, DLSPP (VALIDO PER TUTTI I MACROSETTORI ATECO)

ACCREDITATO PER RSPP, ASPP, DLSPP (VALIDO PER TUTTI I MACROSETTORI ATECO) ACCREDITATO PER RSPP, ASPP, DLSPP (VALIDO PER TUTTI I MACROSETTORI ATECO) Corso di aggiornamento per RSPP, ASPP e Datori di Lavoro che assolvono direttamente i compiti del RSPP in ottemperanza ai disposti

Dettagli

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Il Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Verona Il controllo di gestione CORSO BASE E AVANZATO Obiettivi Il controllo di gestione ricopre la funzione di insostituibile strumento gestionale e strategico

Dettagli

Aggiornamento Certificatori Energetici Regione Lombardia

Aggiornamento Certificatori Energetici Regione Lombardia Organizzato da: Collegio dei Periti Industriali delle Province di Milano e Lodi Obiettivi Con la pubblicazione dei decreti ministeriali 26 giugno 2015 - in materia di linee guida nazionali per la certificazione

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete

Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete CENTRO STUDI AZIENDALI ISTITUTO DI ECONOMIA AMMINISTRAZIONE E POLITICA AZIENDALE FACOLTA DI ECONOMIA Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete Università degli Studi

Dettagli

Vado Ligure, 26 Gennaio 2015 Alla c.a. del TITOLARE

Vado Ligure, 26 Gennaio 2015 Alla c.a. del TITOLARE Vado Ligure, 26 Gennaio 2015 Alla c.a. del TITOLARE OGGETTO: Programma formativo fiscale del 1 semestre 2015 Nell intento di fornire a Professionisti e Aziende un servizio sempre più completo abbiamo ritenuto

Dettagli

GIORNATE GMP Le ultime tendenze e gli aspetti critici

GIORNATE GMP Le ultime tendenze e gli aspetti critici GIORNATE GMP Le ultime tendenze e gli aspetti critici Nuovi approcci al sistema di qualità farmaceutico ICH Q10: CAPA & Failure Investigation Milano, 13 maggio 2008 e Effective Change Management Milano,

Dettagli

Fonti rinnovabili, certificati verdi

Fonti rinnovabili, certificati verdi PREZZO SPECIALE PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 23/9/2002 L E C O N F E R E N Z E...e altre opportunità di Sconto all interno! Fonti rinnovabili, certificati verdi e la nuova Borsa Elettrica italiana Roma

Dettagli

UFFICIO ARCHIVI - PROTOCOLLO

UFFICIO ARCHIVI - PROTOCOLLO Stampa propagandistica n. 60 - Aprile 2002 - Spedizione in abbonamento postale vendita per corrispondenza servizi / Milano - Proposta, accettazione, pagamenti vengono realizzati attraverso i servizi postali

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA ED IVA

FATTURAZIONE ELETTRONICA ED IVA Mirano, lì 23 gennaio 2015 All attenzione di: SINDACO, ASSESSORE AL BILANCIO, SEGRETARIO COMUNALE, AMMINISTRATORI e SERVIZIO FINANZIARIO Pensando di fare cosa gradita, Vi inviamo il programma della prossima

Dettagli

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI SEMINARIO IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI Torino, martedì 8 maggio 2012 Sede: TERRAZZA SOLFERINO,

Dettagli

Manutenzione e Affidabilita

Manutenzione e Affidabilita Inspiring Software vi invita ai corsi di formazione su Manutenzione e Affidabilita Le giornate di formazione si terranno c/o: Hotel MELIÃ Milano Via Masaccio, 19 20149 Milano www.melia milano.com Relatore:

Dettagli

Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa

Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa CONSORZIO POLO TECNOLOGICO MAGONA Organizza un percorso di formazione sul tema: Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa 20-27 Ottobre; 10-17-24 Novembre 2012 Consorzio Polo Tecnologico

Dettagli

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Corso di Alta Formazione PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non profit e le imprese sociali Università

Dettagli

RANDY RICE ROMA 15-17 GIUGNO 2009 ROMA 18-19 GIUGNO 2009 ARESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

RANDY RICE ROMA 15-17 GIUGNO 2009 ROMA 18-19 GIUGNO 2009 ARESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA RANDY RICE STRUCTURED USER ACCEPTANCE TESTING APPROCCI INNOVATIVI AL SOFTWARE TESTING ROMA 15-17 GIUGNO 2009 ROMA 18-19 GIUGNO 2009 ARESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Sei pronto ad affrontare la rete?

Sei pronto ad affrontare la rete? Sei pronto ad affrontare la rete? In uno scenario in continua evoluzione, per le organizzazioni è indispensabile presidiare nel modo più corretto ed efficace il web, interagire con i differenti stakeholders

Dettagli

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE L approfondimento intende presentare

Dettagli

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR Principi, regole e presidi 24 marzo 2009 Palazzo Affari ai Giureconsulti, Piazza Mercanti 2 - Milano f o r m a z i o n e Chi è Assogestioni

Dettagli

VIAGGI di D AFFARI, MEETING RIUNIONI

VIAGGI di D AFFARI, MEETING RIUNIONI NEW SPECIALE TELEPRESENZA, VIDEOCONFERENZE e WEBINAR: possibili soluzioni alternative? BEN 10 TESTIMONIANZE di TRAVEL MANAGER 1 Travel Manager Meeting SOLUZIONI e NUOVE TECNOLOGIE per RIDURRE I COSTI WIND

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza sulle tecniche di Management Accounting più

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

2 Master Ricerca e Selezione del Personale

2 Master Ricerca e Selezione del Personale presenta 2 Master Ricerca e Selezione del Personale 1 corso-milano Il Master Assores è un progetto pensato per fornire un percorso formativo concreto e per rafforzare le competenze professionali di coloro

Dettagli

TRUST 2.0 19-20 SETTEMBRE 2014. Sistema InterAttivo Euroconference. Special event VERONA - CASTELLO DI BEVILACQUA

TRUST 2.0 19-20 SETTEMBRE 2014. Sistema InterAttivo Euroconference. Special event VERONA - CASTELLO DI BEVILACQUA NEWS Special event VERONA - CASTELLO DI BEVILACQUA Due giorni dedicati all approfondimento dell istituto del trust nella suggestiva cornice di uno splendido castello trecentesco 19-20 SETTEMBRE 2014 POSTI

Dettagli

OPPORTUNITA ECONOMICHE DELLA COGENERAZIONE NELLA CLIMATIZZAZIONE

OPPORTUNITA ECONOMICHE DELLA COGENERAZIONE NELLA CLIMATIZZAZIONE Giornata di Alta Formazione OPPORTUNITA ECONOMICHE DELLA COGENERAZIONE NELLA CLIMATIZZAZIONE Milano_giovedì 14 maggio 2009 Doc. 2009-002-01 Pag. 1/5 PRESENTAZIONE OBIETTIVI La cogenerazione, ovvero la

Dettagli

Legionella in Ambienti Sanitari

Legionella in Ambienti Sanitari 4 edizione Rinnovata nei contenuti Conoscere le misure tecniche e impiantistiche per prevenire e controllare il rischio Legionella in Ambienti Sanitari 8 Crediti ECM ECM per Medici, Infermieri, Biologi

Dettagli

C era una volta l ALLERGENE 2 giorni per essere compliant alla Normativa e governare i processi produttivi

C era una volta l ALLERGENE 2 giorni per essere compliant alla Normativa e governare i processi produttivi NUOVO CORSO C era una volta l ALLERGENE 2 giorni per essere compliant alla Normativa e governare i processi produttivi FOCUS: Come indicare gli allergeni in etichetta per essere conformi alle novità del

Dettagli

Milano. 26 e 27 Novembre 2012. Fondazione Fiera Milano Piazzale Carlo Magno - 1

Milano. 26 e 27 Novembre 2012. Fondazione Fiera Milano Piazzale Carlo Magno - 1 Business in Fiera: come si pianifica e si partecipa con profitto ad una Fiera Programmare e organizzare la presenza ad una manifestazione fieristica ottimizzando l investimento LA FORMAZIONE PER GLI ESPOSITORI

Dettagli

Corso di Formazione per RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

Corso di Formazione per RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Corso di Formazione per RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803 - email formazione@istitutoramazzini.com

Dettagli

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 2010 www.ailog.it LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 18 gennaio

Dettagli

Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello spazio ufficio STRATEGYINNOVATIONVALUE

Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello spazio ufficio STRATEGYINNOVATIONVALUE STRATEGYINNOVATIONVALUE EMPOWERING FACILITY MANAGEMENT WORLDWIDE STRATEGYINNOVATIONVALUE EMPOWERING FACILITY MANAGEMENT WORLDWIDE Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello

Dettagli

COMUNICATO ALLE UNIVERSITA 89 FESTIVAL LIRICO 2011 DELL ARENA DI VERONA

COMUNICATO ALLE UNIVERSITA 89 FESTIVAL LIRICO 2011 DELL ARENA DI VERONA COMUNICATO ALLE UNIVERSITA 89 FESTIVAL LIRICO 2011 DELL ARENA DI VERONA La Fondazione Arena di Verona è lieta di annunciare che per alcuni spettacoli dell 89 Festival dell Arena di Verona 2011 sono a disposizione

Dettagli

MODULO I TRASPORTI E FACCHINAGGIO

MODULO I TRASPORTI E FACCHINAGGIO Da inviare a: BF SERVIZI srl mail: vendite@bfserviziit fax + 39 051 6374020 Scadenza: 8 febbraio 2013 Ragione sociale dell Azienda Espositrice Indirizzo completo Città Prov CAP Nazione Telefono Fax E-mail

Dettagli

Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C

Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803

Dettagli

AUDITOR INTERNO DEI SISTEMI DI GESTIONE QUALITA

AUDITOR INTERNO DEI SISTEMI DI GESTIONE QUALITA Corso di formazione per AUDITOR INTERNO DEI SISTEMI DI GESTIONE QUALITA 6, 13 e 20 febbraio 2006 ore 9.30-13.30/14.30-17.30 Docente: Ing. Francesco Salerno Consulente su Sistemi di Gestione Qualità e Auditor

Dettagli

La Pianificazione Strategica e i riflessi sul Budget Annuale

La Pianificazione Strategica e i riflessi sul Budget Annuale Percorso formativo specifico per il Settore Gas & Power La Pianificazione Strategica e i riflessi sul Budget Annuale 14 Settembre ANALISI STRATEGICA Nuove logiche per definire e monitorare efficacemente

Dettagli

SOCIALVINO Ed. V Socializzare nel VINO (ospitalità e cibo) 4 Moduli 12 Ore di Formazione

SOCIALVINO Ed. V Socializzare nel VINO (ospitalità e cibo) 4 Moduli 12 Ore di Formazione Corso di Social Media Marketing SOCIALVINO Ed. V Socializzare nel VINO (ospitalità e cibo) 4 Moduli 12 Ore di Formazione Socializzare nel VINO Il corso Piccola o grande, qualsiasi azienda del campo del

Dettagli

Convegno Nazionale delle Aziende Familiari 2014 Scheda di iscrizione

Convegno Nazionale delle Aziende Familiari 2014 Scheda di iscrizione 20 22 Novembre 2014 ROMA MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo Convegno Nazionale delle Aziende Familiari 2014 Scheda di iscrizione Si prega di compilare la scheda in ogni sua parte ed inviarla,

Dettagli

Patent Asset Management, Brevetto Unitario e Patent Box

Patent Asset Management, Brevetto Unitario e Patent Box CORSO NUOVO Speciale Sessione: CONFRONTATI CON L ESPERTO FISCALE SUL NUOVO REGIME OPZIONALE DI AGEVOLAZIONE DEGLI ASSET IMMATERIALI! Patent Asset Management, Brevetto Unitario e Patent Box alla luce del

Dettagli

Sicurezza delle calandre e dei mescolatori aperti, della durata di 7 ore per mercoledì 23 settembre 2009.

Sicurezza delle calandre e dei mescolatori aperti, della durata di 7 ore per mercoledì 23 settembre 2009. PROT.ARS.09020196.LD.rc Milano, 10 giugno 2009 Alle Aziende del settore Gomma Plastica Cavi elettrici e Affini. OGGETTO: Corsi di Aggiornamento per Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione

Dettagli

Family business day Aziende familiari a confronto

Family business day Aziende familiari a confronto presenta: Family business day Aziende familiari a confronto Milano, 23 novembre 2006 Un analisi economica dei tre elementi che caratterizzano il family business: la FAMIGLIA, l AZIENDA di famiglia, il

Dettagli

Corso per la qualifica di Auditor Interno su Sistemi di Gestione per la Qualità ISO 9001 nel Settore Agroalimentare

Corso per la qualifica di Auditor Interno su Sistemi di Gestione per la Qualità ISO 9001 nel Settore Agroalimentare T I T O L O D E L C O R S O Corso per la qualifica di Auditor Interno su Sistemi di Gestione per la Qualità ISO 9001 nel Settore Agroalimentare D U R A T A : 16 ORE D A T A : 02-03 Dicembre 2015 S E D

Dettagli

In questo contesto è determinante il ruolo del CEO chiamato a rispondere alle nuove esigenze del mercato, degli azionisti e dei dipendenti.

In questo contesto è determinante il ruolo del CEO chiamato a rispondere alle nuove esigenze del mercato, degli azionisti e dei dipendenti. MILANO 6 GIUGNO Per muoversi in anticipo rispetto alla concorrenza e al mercato in continua evoluzione, le aziende oggi devono saper elaborare strategie sempre più efficaci che assicurino il raggiungimento

Dettagli

Pec. MEDDEV Forum Le nuove sfide per i Dispositivi Medici. Spazi di confronto e discussione Case study. 5-6 Marzo 2015 Firenze Palazzo dei Congressi

Pec. MEDDEV Forum Le nuove sfide per i Dispositivi Medici. Spazi di confronto e discussione Case study. 5-6 Marzo 2015 Firenze Palazzo dei Congressi 5-6 Marzo 2015 Firenze Palazzo dei Congressi MEDDEV Forum Le nuove sfide per i Dispositivi Medici Opportunità di confrontarsi con Docenti istituzionali Spazi di confronto e discussione Case study www.medicaldeviceforum.it

Dettagli

Dr. Alfonso Baruffaldi Dr. Mario Beretta CORSO CON LIVE-SURGERY E WORKSHOP SU MODELLO AVANZATO TEORICO-PRATICO 3 GIORNI

Dr. Alfonso Baruffaldi Dr. Mario Beretta CORSO CON LIVE-SURGERY E WORKSHOP SU MODELLO AVANZATO TEORICO-PRATICO 3 GIORNI I.P. CORSO CON LIVE-SURGERY E WORKSHOP SU MODELLO Corso su carico immediato e tecniche rigenerative per l ottimizzazione dell aspetto estetico delle riabilitazioni implantoprotesiche. QUALItY. SERVICE.

Dettagli

Training Academy. La garanzia legale nella vendita dell auto usata. Evitare i rischi. opportunità. Alessandria, 4 maggio

Training Academy. La garanzia legale nella vendita dell auto usata. Evitare i rischi. opportunità. Alessandria, 4 maggio Training Academy La garanzia legale nella vendita dell auto usata. Evitare i rischi e generare opportunità Alessandria, 4 maggio Garanzia legale: minaccia o opportunità? Sei sicuro di conoscere tutto sulla

Dettagli

SICUREZZA DEL LAVORO E RESPONSABILITA DELLE IMPRESE

SICUREZZA DEL LAVORO E RESPONSABILITA DELLE IMPRESE www.formazione.ilsole24ore.com A M B I E N T E / D I R I T T O SICUREZZA DEL LAVORO E RESPONSABILITA DELLE IMPRESE VENEZIA MARGHERA 1, 2 e 7 OTTOBRE 2009 1 OTTOBRE 2009 Il Testo Unico sulla sicurezza del

Dettagli

plastics Metal Metal design for 6 7 Giugno 2013 Sheraton Milan Malpensa Airport Hotel PROGETTAZIONE E STAMPAGGIO DI TECNOPOLIMERI AD ALTE PRESTAZIONI

plastics Metal Metal design for 6 7 Giugno 2013 Sheraton Milan Malpensa Airport Hotel PROGETTAZIONE E STAMPAGGIO DI TECNOPOLIMERI AD ALTE PRESTAZIONI organizzano il Metal Replacement Forum 2013 PROGETTAZIONE E STAMPAGGIO DI TECNOPOLIMERI AD ALTE PRESTAZIONI design for 6 7 Giugno 2013 Sheraton Milan Malpensa Airport Hotel Metal replacement plastics Produrre

Dettagli

Torna, rinnovato nei contenuti, l appuntamento di eccellenza per gli Operatori del Settore! ITER AUTORIZZATIVI e ASPETTI NORMATIVI

Torna, rinnovato nei contenuti, l appuntamento di eccellenza per gli Operatori del Settore! ITER AUTORIZZATIVI e ASPETTI NORMATIVI Prevenire e risolvere gli aspetti più critici,condividere le Strategie, scoprire le nuove Soluzioni Tecnologiche presenti oggi sul Mercato,conoscere gli sviluppi del Quadro Normativo Torna, rinnovato nei

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA LA MISURA DELLA PERFORMANCE AREA Core Management Skills Modulo Avanzato IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza

Dettagli

Posta Elettronica Certificata, Firma digitale e Archiviazione ottica documentale

Posta Elettronica Certificata, Firma digitale e Archiviazione ottica documentale www.lra.it C O N V E G N O Milano, mercoledì 8 febbraio 2006 Posta Elettronica Certificata, Firma digitale e Archiviazione ottica documentale Funzionamento pratico e modalità concrete d implementazione

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ROMA 14-15 GIUGNO 2010 ROMA 16-17 GIUGNO 2010 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO CESI, 37

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ROMA 14-15 GIUGNO 2010 ROMA 16-17 GIUGNO 2010 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO CESI, 37 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA RANDY RICE APPROCCI INNOVATIVI AL SOFTWARE TESTING SOFTWARE TEST AUTOMATION ROMA 14-15 GIUGNO 2010 ROMA 16-17 GIUGNO 2010 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO CESI, 37 info@technologytransfer.it

Dettagli