Poviglio: Lezioni di memoria per non dimenticare, serata conclusiva del progetto

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Poviglio: Lezioni di memoria per non dimenticare, serata conclusiva del progetto"

Transcript

1 Poviglio: Lezioni di memoria per non dimenticare, serata conclusiva del progetto 26 mag 11 - (68) Categoria Reggio Emilia,Scuola La Fondazione Coopsette presenta, venerdì 27 maggio alle ore presso il Centro Kaleidos di Poviglio, in via Bologna 1, la serata conclusiva del progetto Lezioni di memoria per non dimenticare, un iniziativa realizzata in collaborazione con le Scuole medie dei Comuni di Cadelbosco di Sopra, Campegine, Castelnovo di Sotto, Gattatico, Poviglio e Sant Ilario d Enza volta a far comprendere ai giovani, dopo la tragedia della Shoa, il valore delle regole della convivenza civile che stanno alla base della nostra Costituzione. Il progetto, giunto alla quarta edizione, trae spunto dall insegnamento di Piero Iotti, ex dirigente di Coopsette, che ha vissuto la drammatica esperienza di internato a Mauthausen e ha saputo trasmettere la sua memoria in un dovere civile di testimonianza. I ragazzi delle classi terze medie che hanno aderito all iniziativa sono andati in visita all Ex Campo Fossoli e al Museo del deportato politico e razziale di Carpi, dove hanno toccato con mano la prossimità di quelle tragiche vicende alle nostre terre. Quindi sono stati coinvolti in laboratori didattici, tenuti dal Teatro dell Orsa di Reggio Emilia, e invitati a riflettere sui principi della convivenza democratica che, nei primi quattro articoli della Costituzione, sono posti a fondamento della nostra società: l uguaglianza tra gli uomini, il rispetto delle leggi, il lavoro, la solidarietà. Valori costitutivi anche dell esperienza cooperativa, e la cui salvaguardia e promozione è uno dei modi in cui si declina la responsabilità sociale di cui la Fondazione si sente investita nei confronti delle comunità di radicamento di Coopsette.

2 Bernardino Bonzani e Monica Morini, protagonisti da anni del teatro civile, sono quindi entrati nelle singole classi per sviluppare un percorso di coinvolgimento degli studenti, fatto di racconti, letture e riflessioni, al termine del quale sono stati raccolti i loro pensieri su concetti come la libertà, la democrazia, l uguaglianza, il rispetto delle regole, la solidarietà, una volta calati i temi della Costituzione nella quotidianità dei ragazzi. Venerdì sera, a conclusione del progetto, sarà presentato un video-racconto del progetto realizzato da Alessandro Scillitani, mentre Monica Morini e Bernardino Bonzani, sulle note del clarinetto di Gaetano Nenna, si esibiranno nella Ballata della Costituzione, una performance teatrale che, a partire dalle parole dei ragazzi, permetterà di comprendere il percorso che la Fondazione e le scuole hanno sviluppato con l obiettivo di formare i ragazzi di oggi in cittadini di domani. A pochi giorni dalla ricorrenza della Festa della Repubblica, si chiude idealmente un percorso che dal 27 gennaio, Giornata della memoria, ha trasformato parole, luoghi e ricordi in una riflessione sui diritti e i doveri degli uomini, testimoni nel proprio ruolo di cittadini dei valori di democrazia, uguaglianza e convivenza che costituiscono il patrimonio condiviso della nostra società. La serata, che prevede la partecipazione dei ragazzi, degli insegnanti e dei dirigenti scolastici impegnati nel progetto, in un ottica di esperienza e di percorso comune, sarà aperta anche ai genitori degli studenti, agli Amministratori locali e a tutta la cittadinanza....

3 ...

4 Sei in: Reggio Home /Cronaca / POVIGLIO POVIGLIO POVIGLIO Lezioni di memoria «Lezioni di memoria per non dimenticare». Questo è il titolo della serata conclusiva dell'omonimo progetto, «Lezioni di memoria per non dimenticare» appunto, che si svolge questa sera alle al Centro culturale Kaleidos di Poviglio. L'iniziativa (che trae spunto dall'insegnamento di Piero Iotti, ex dirigente della cooperativa castelnovese Coopsette, internato a Mauthausen) è realizzata dalla Fondazione Coopsette in collaborazione con le scuole medie dei Comuni di Cadelbosco Sopra, Campegine, Castelnovo Sotto, Gattatico, Poviglio e Sant'Ilario. Nel corso dell'appuntamento di questa sera sarà presentato un video-racconto del progetto realizzato da Alessandro Scillitani, mentre gli attori Monica Morini e Bernardino Bonzani, sulle note del clarinetto di Gaetano Nenna, si esibiranno in una performance teatrale dal titolo «La ballata della Costituzione». 27 maggio

5 ...

6 ...

7 ...

8 Lezioni di memoria per non dimenticare Venerdì sera al Centro Kaleidos di Poviglio conclusione progetto con gli studenti 27/05/2011 La Fondazione Coopsette presenta, venerdì 27 maggio alle ore presso il Centro Kaleidos di Poviglio, in via Bologna 1, la serata conclusiva del progetto Lezioni di memoria per non dimenticare, un iniziativa realizzata in collaborazione con le Scuole medie dei Comuni di Cadelbosco di Sopra, Campegine, Castelnovo di Sotto, Gattatico, Poviglio e Sant Ilario d Enza volta a far comprendere ai giovani, dopo la tragedia della Shoa, il valore delle regole della convivenza civile che stanno alla base della nostra Costituzione. Il progetto, giunto alla quarta edizione, trae spunto dall insegnamento di Piero Iotti, ex dirigente di Coopsette, che ha vissuto la drammatica esperienza di internato a Mauthausen e ha saputo trasmettere la sua memoria in un dovere civile di testimonianza. I ragazzi delle classi terze medie che hanno aderito all iniziativa sono andati in visita all Ex Campo Fossoli e al Museo del deportato politico e razziale di Carpi, dove hanno toccato con mano la prossimità di quelle tragiche vicende alle nostre terre. Quindi sono stati coinvolti in laboratori didattici, tenuti dal Teatro dell Orsa di Reggio Emilia, e invitati a riflettere sui principi della convivenza democratica che, nei primi quattro articoli della Costituzione, sono posti a fondamento della nostra società: l uguaglianza tra gli uomini, il rispetto delle leggi, il lavoro, la solidarietà. Valori costitutivi anche dell esperienza cooperativa, e la cui salvaguardia e promozione è uno dei modi in cui si declina la responsabilità sociale di cui la Fondazione si sente investita nei confronti delle comunità di radicamento di Coopsette. Bernardino Bonzani e Monica Morini, protagonisti da anni del teatro civile, sono quindi entrati nelle singole classi per sviluppare un percorso di coinvolgimento degli studenti, fatto di racconti, letture e riflessioni, al termine del quale sono stati raccolti i loro pensieri su concetti come la libertà, la democrazia, l uguaglianza, il rispetto delle regole, la solidarietà, una volta calati i temi della Costituzione nella quotidianità dei ragazzi. Venerdì sera, a conclusione del progetto, sarà presentato un video-racconto del progetto realizzato da Alessandro Scillitani, mentre Monica Morini e Bernardino Bonzani, sulle note del clarinetto di Gaetano Nenna, si esibiranno nella Ballata della Costituzione, una performance teatrale che, a partire dalle parole dei ragazzi, permetterà di comprendere il percorso che la Fondazione e le scuole hanno sviluppato con l obiettivo di formare i ragazzi di oggi in cittadini di domani. A pochi giorni dalla ricorrenza della Festa della Repubblica, si chiude idealmente un percorso che dal 27 gennaio, Giornata della memoria, ha trasformato parole, luoghi e ricordi in una riflessione sui diritti e i doveri degli uomini, testimoni - nel proprio ruolo di cittadini - dei valori di democrazia, uguaglianza e convivenza che costituiscono il patrimonio condiviso della nostra società. La serata, che prevede la partecipazione dei ragazzi, degli insegnanti e dei dirigenti scolastici impegnati nel progetto, in un ottica di esperienza e di percorso comune, sarà aperta anche ai genitori degli studenti, agli Amministratori locali e a tutta la cittadinanza....

9 Ieri la serata conclusiva del progetto Per non dimenticare dedicato ai ragazzi delle scuole medie 28 mag 11 - (51) Categoria Attualità,Reggio Emilia Si è concluso ieri sera, con una presentazione presso il Centro Kaleidos di Poviglio, il progetto Lezioni di memoria per non dimenticare, voluto dalla Fondazione Coopsette e realizzato in collaborazione con le Scuole medie dei Comuni di Cadelbosco di Sopra, Campegine, Castelnovo di Sotto, Gattatico, Poviglio e Sant Ilario d Enza, volto a far comprendere ai giovani, dopo la tragedia della Shoa, il valore delle regole della convivenza civile che stanno alla base della nostra Costituzione. Nella sala gremita, tanti studenti delle classi terze medie, accompagnati da genitori, insegnanti e dirigenti scolastici, e tanti amministratori e cittadini dei Comuni coinvolti nell iniziativa. La serata si è aperta con la proiezione di un video-racconto di Alessandro Scillitani, che ha illustrato i laboratori didattici realizzati negli Istituti scolastici da Monica Morini e Bernardino Bonzani, artisti del Teatro dell Orsa di Reggio Emilia e protagonisti del teatro civile. Un percorso di coinvolgimento degli studenti, attraverso racconti, letture e riflessioni, al termine del quale sono stati raccolti i loro pensieri su concetti come libertà, democrazia, uguaglianza, rispetto delle regole, solidarietà fondamenti della Costituzione calati nella quotidianità con l obiettivo di formare i ragazzi di oggi in cittadini di domani. Monica Morini e Bernardino Bonzani, sulle note del clarinetto di Gaetano Nenna, si sono quindi esibiti in una performance teatrale dal titolo Ballata della Costituzione, che ha indotto la platea a riflettere in modo profondo e allo stesso tempo divertente sui principi della convivenza democratica, a partire dai primi quattro articoli della Costituzione, posti a fondamento della nostra società: l uguaglianza tra gli uomini, il rispetto delle leggi, il lavoro, la solidarietà. Valori costitutivi anche dell esperienza cooperativa, e la cui salvaguardia e promozione è uno dei modi in cui si declina la responsabilità sociale di cui la Fondazione si sente investita nei confronti delle comunità di radicamento di Coopsette.

10 Il progetto, giunto alla quarta edizione, trae spunto dall insegnamento di Piero Iotti, ex dirigente di Coopsette, che ha vissuto la drammatica esperienza di internato a Mauthausen e ha saputo trasmettere la sua memoria in un dovere civile di testimonianza. Gli studenti che hanno aderito all iniziativa sono stati accompagnati in visita all Ex Campo Fossoli e al Museo del deportato politico e razziale di Carpi, dove hanno toccato con mano la prossimità di quelle tragiche vicende alle nostre terre. A pochi giorni dalla ricorrenza della Festa della Repubblica, ieri si è quindi chiuso idealmente un percorso che dal 27 gennaio, Giornata della memoria, ha trasformato parole, luoghi e ricordi in una riflessione sui diritti e i doveri degli uomini, testimoni nel proprio ruolo di cittadini dei valori di democrazia, uguaglianza e convivenza che costituiscono il patrimonio condiviso della nostra società....

11 ...

12

13 ...

14 Sei in: Reggio Home /Cronaca /Gli alunni delle medie a lezione di Memoria Gli alunni delle medie a lezione di Memoria Concluso il progetto promosso dalla Fondazione Coopsette «per non dimenticare» poviglio zoom POVIGLIO. Si è concluso venerdì, con una presentazione al centro Kaleidos, il progetto «Lezioni di memoria per non dimenticare», voluto dalla Fondazione Coopsette e realizzato insieme alle scuole medie di Cadelbosco, Campegine, Castelnovo, Gattatico, Poviglio e Sant'Ilario. L'intento era quello di far comprendere ai giovani, alla luce della tragedia della Shoah, il valore delle regole della convivenza civile che stanno alla base della nostra Costituzione, nell'ambito di un percorso che idealmente si è aperto il 27 gennaio con la Giornata della memoria e si concluderà giovedì con la Festa della Repubblica. La serata, che ha visto la partecipazione di molti studenti e amministratori, si è aperta con la proiezione di un video-racconto di Alessandro Scillitani che ha illustrato i laboratori didattici realizzati negli istituti scolastici da Monica Morini e Bernardino Bonzani, artisti del teatro dell'orsa di Reggio. Un percorso di coinvolgimento degli studenti attraverso racconti, letture e riflessioni, al termine del quale sono stati raccolti i loro pensieri su concetti come libertà, democrazia, uguaglianza, rispetto delle regole e solidarietà, tutti valori costitutivi anche dell'esperienza cooperativa, e la cui salvaguardia e promozione è uno dei modi in cui si declina la responsabilità sociale di cui la Fondazione si sente investita nei confronti delle comunità di radicamento di Coopsette. Il progetto, giunto alla quarta edizione, trae spunto dall'insegnamento di Piero Iotti, ex dirigente di Coopsette, che ha vissuto la drammatica esperienza di internato a Mauthausen e ha saputo trasmettere la sua memoria in un dovere civile di testimonianza. Gli studenti che hanno aderito all'iniziativa sono stati accompagnati in visita all'ex campo di Fossoli e al Museo del deportato politico e razziale di Carpi. 31 maggio

15 ...

QUATTRO ANNI DI GIOVANI PROTAGONISTI

QUATTRO ANNI DI GIOVANI PROTAGONISTI QUATTRO ANNI DI GIOVANI PROTAGONISTI Giochiamo in pediatria È un progetto nato dalla collaborazione tra Casina dei Bimbi, il Servizio Officina Educativa del Comune di Reggio Emilia e il reparto di pediatria

Dettagli

Palestra di Educazione Civile

Palestra di Educazione Civile Palestra di Educazione Civile Piero Calamandrei discorso agli studenti milanesi, 1955 "La Costituzione non è una macchina che una volta messa in moto va avanti da sé. La Costituzione è un pezzo di carta,

Dettagli

RACCONTARE LA CITTÀ INDUSTRIALE 3.0

RACCONTARE LA CITTÀ INDUSTRIALE 3.0 RACCONTARE LA CITTÀ INDUSTRIALE 3.0 Terza edizione del progetto didattico promosso dalla per l anno scolastico 2013-2014 e rivolto a 8 classi del Comune di Dalmine. Raccontare la città industriale 3.0

Dettagli

OPEN DAY SCUOLE DEI DISTRETTI

OPEN DAY SCUOLE DEI DISTRETTI OPEN DAY SCUOLE DEI DISTRETTI CASTELNOVO MONTI ISTITUTO MANDELA Orientamento Da definire Da definire in entrata Salone dell Orientamento Stage orientativi Open day Studenti scuole secondarie di I grado

Dettagli

"diventare cittadini "

diventare cittadini MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo E. Mattei Civitella Roveto (AQ) UDA verticale "diventare cittadini " Anno scolastico 2015/2016 PREMESSA Con il termine Cittadinanza

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE EDOARDO AMALDI Liceo Scientifico Scienze Applicate Liceo Sportivo

LICEO SCIENTIFICO STATALE EDOARDO AMALDI Liceo Scientifico Scienze Applicate Liceo Sportivo LICEO SCIENTIFICO STATALE EDOARDO AMALDI Liceo Scientifico Scienze Applicate Liceo Sportivo Cod. Mecc. BGPS17000D - C.F. 80032770168 Via Locatelli, 16-24022 - ALZANO LOMBARDO (BG) tel. 035-511377 - fax

Dettagli

Il futuro: la nostra sfida!

Il futuro: la nostra sfida! Conferenza Stampa Il futuro: la nostra sfida! La XIX edizione del Meeting Giovani in scena al Teatro al Parco dall 8 al 10 maggio Venerdì 3 maggio ore 11.00 Teatro al Parco - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

TI DICO GRAZIE. Educare alla gentilezza. Scuola Primaria Sandro Pertini. Anno scolastico 2009/2010

TI DICO GRAZIE. Educare alla gentilezza. Scuola Primaria Sandro Pertini. Anno scolastico 2009/2010 TI DICO GRAZIE Educare alla gentilezza Scuola Primaria Sandro Pertini Anno scolastico 2009/2010 Il progetto è volto alla realizzazione di un percorso condiviso che partendo dallo spettacolo TI DICO GRAZIE,

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO "CONCITTADINI "

RELAZIONE FINALE PROGETTO CONCITTADINI PROVINCIA DI RAVENNA Medaglia d Argento al Merito Civile SETTORE FORMAZIONE, LAVORO, ISTRUZIONE E POLITICHE SOCIALI RELAZIONE FINALE PROGETTO "CONCITTADINI 2013-2014" Per l'anno 2013-2014 la Provincia

Dettagli

PROGETTO ATTIVITA ALTERNATIVA. all insegnamento della RELIGIONE CATTOLICA

PROGETTO ATTIVITA ALTERNATIVA. all insegnamento della RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Giovanni Dantoni SCICLI PROGETTO ATTIVITA ALTERNATIVA all insegnamento della RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA, SCUOLA PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Anno

Dettagli

INTRODUZIONE Forum della Pace

INTRODUZIONE Forum della Pace INTRODUZIONE Il 14 e 15 maggio 2010, alla vigilia della Marcia per la pace Perugia-Assisi si svolgerà a Perugia il Forum della Pace. Un evento unico, senza precedenti. Una grande Università della pace.

Dettagli

Ufficio stampa. Rassegna stampa. mercoledì 24 ottobre Pagina 1 di 42

Ufficio stampa. Rassegna stampa. mercoledì 24 ottobre Pagina 1 di 42 Ufficio stampa Rassegna stampa mercoledì 24 ottobre 2012 Pagina 1 di 42 pressune ci,o'r'fiere di Forlì e Cesena Direttore Responsabile: Pietro Caricato SAVIGNANO Benvenuto ai 33 studenti stranieri 24/10/2012

Dettagli

1. Termini di riferimento per la presentazione di proposte progettuali nell Ambito tematico: Promozione della cittadinanza globale e diritti umani

1. Termini di riferimento per la presentazione di proposte progettuali nell Ambito tematico: Promozione della cittadinanza globale e diritti umani ALLEGATO B Regione Toscana Direzione generale della Presidenza - Settore Attività Internazionali D.C.R. n. 26 del 04/04/2012 Piano Integrato delle attività internazionali PROGETTI DI INTERESSE REGIONALE

Dettagli

CONCORSO MATTEOTTI PER LE SCUOLE Ricordare Giacomo Matteotti e la sua testimonianza di libertà e di democrazia Anno scolastico 2017/2018

CONCORSO MATTEOTTI PER LE SCUOLE Ricordare Giacomo Matteotti e la sua testimonianza di libertà e di democrazia Anno scolastico 2017/2018 CONCORSO MATTEOTTI PER LE SCUOLE Ricordare Matteotti e la sua testimonianza di libertà e di democrazia Anno scolastico 2017/2018 Il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca - Direzione

Dettagli

The royal family tree

The royal family tree Questo quarto anno di scuola primaria, già ricco di tante emozioni, esperienze significative e impegni che ci hanno aiutato a crescere, si è impreziosito di UN PROGETTO POF intitolato Facciamo teatro con..l

Dettagli

Piano nazionale per l educazione al rispetto

Piano nazionale per l educazione al rispetto Piano nazionale per l educazione al rispetto INTRODUZIONE Il Piano nazionale per l educazione al rispetto è finalizzato a promuovere nelle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado un insieme di

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA. Tra

PROTOCOLLO D'INTESA. Tra PROTOCOLLO D'INTESA Tra MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE di seguito denominato Ministero e FONDAZIONE VILLA EMMA RAGAZZI EBREI SALVATI di seguito denominata Fondazione con sede legale in Via Mavora

Dettagli

Senato della Repubblica - Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica - Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ALLEGATO 3 Senato della Repubblica - Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto - Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2017-2018 1. Oggetto e finalità 1.1. Il Senato

Dettagli

LA TIPOLOGIA DEL NOSTRO PROGETTO

LA TIPOLOGIA DEL NOSTRO PROGETTO Siamo un gruppo da anni impegnato con iniziative culturali che mettono al centro della vita locale dei territori e dell iniziativa sociale il valore dei giovani che si riconoscono nei principi di libertà,

Dettagli

TRAGUARDI - CITTADINANZA E COSTITUZIONE

TRAGUARDI - CITTADINANZA E COSTITUZIONE TRAGUARDI - CITTADINANZA E COSTITUZIONE FINALITA Essere consapevoli che la partecipazione attiva e responsabile è condizione per realizzare una società libera, fondata sul diritto L alunno conquista in

Dettagli

NOTIZIE DAL MOSSOTTI: fatti e parole a cura delle studentesse e degli studenti

NOTIZIE DAL MOSSOTTI: fatti e parole a cura delle studentesse e degli studenti NOTIZIE DAL MOSSOTTI: fatti e parole a cura delle studentesse e degli studenti articolo n. 27/2016 Cittadini a scuola e nel mondo. Percorsi interdisciplinari alla scoperta del vivere con gli altri. Evento

Dettagli

MARINAI E LEGIONARI: UN VIAGGIO NEL MUSEO DELLA NAVE ROMANA DI COMACCHIO

MARINAI E LEGIONARI: UN VIAGGIO NEL MUSEO DELLA NAVE ROMANA DI COMACCHIO MARINAI E LEGIONARI: UN VIAGGIO NEL MUSEO DELLA NAVE ROMANA DI COMACCHIO SCUOLA: Istituto comprensivo di Comacchio (Ferrara) - Scuola secondaria di I grado Alessandro Zappata MUSEO: Museo della nave romana

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA Competenza 1 al termine del 1 / 2 biennio della scuola primaria (classi seconda/quarta)

EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA Competenza 1 al termine del 1 / 2 biennio della scuola primaria (classi seconda/quarta) Competenza 1 al termine del 1 / 2 biennio della scuola primaria (classi seconda/quarta) L alunno è in grado di: Riconoscere i meccanismi, i sistemi e le organizzazioni che regolano i rapporti tra i cittadini

Dettagli

venerdì 12 febbraio :51 HOME CHIANTI - VALDELSA << INDIETRO PASSA A SKY

venerdì 12 febbraio :51 HOME CHIANTI - VALDELSA << INDIETRO PASSA A SKY [ San Gimignano ] Giorno del Ricordo, 50 alunni a lezione di foibe per... http://www.gonews.it/2016/02/11/san-gimignano-giorno-del-ricordo-50... 1 di 3 12/02/2016 9.51 venerdì 12 febbraio 2016-09:51 HOME

Dettagli

CON IL PATROCINIO DI Comune di Bellaria Igea Marina, Provincia di Rimini e Regione Emilia Romagna. L Associazione Culturale Riminese FERMENTO ETNICO

CON IL PATROCINIO DI Comune di Bellaria Igea Marina, Provincia di Rimini e Regione Emilia Romagna. L Associazione Culturale Riminese FERMENTO ETNICO CON IL PATROCINIO DI Comune di Bellaria Igea Marina, Provincia di Rimini e Regione Emilia Romagna L Associazione Culturale Riminese FERMENTO ETNICO & Il Comitato GIOVANI IN...FOLK!!! In collaborazione

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA SERVIZI ALLA PERSONA OFFICINA EDUCATIVA PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA SERVIZI ALLA PERSONA OFFICINA EDUCATIVA PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Settore: SP Proponente: 72.A Proposta: 2017/323 del 01/03/2017 COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.A.D. 300 del 01/03/2017 SERVIZI ALLA PERSONA OFFICINA EDUCATIVA Dirigente: FABBI Dr.ssa Annamaria PROVVEDIMENTO

Dettagli

Attività 3 Azioni di sensibilizzazione ed educazione alla mondialità

Attività 3 Azioni di sensibilizzazione ed educazione alla mondialità Attività 3 Azioni di sensibilizzazione ed educazione alla mondialità II annualità Obiettivi. costruire capacità di comunicazione e dialogo interculturale tra gli studenti delle scuole di primo e secondo

Dettagli

LA SCUOLA "JORGJI DILO" HA APERTO LE SUE PORTE PER OSPITARE I PRIMI ALUNNI E PER DARE INIZIO AL PROCESSO DI CONOSCENZA E DI FORMAZIONE NELL ANNO 1957.

LA SCUOLA JORGJI DILO HA APERTO LE SUE PORTE PER OSPITARE I PRIMI ALUNNI E PER DARE INIZIO AL PROCESSO DI CONOSCENZA E DI FORMAZIONE NELL ANNO 1957. SCUOLA DI SISTEMA 9 - ANNI "JORGJI DILO" LA SCUOLA "JORGJI DILO" HA APERTO LE SUE PORTE PER OSPITARE I PRIMI ALUNNI E PER DARE INIZIO AL PROCESSO DI CONOSCENZA E DI FORMAZIONE NELL ANNO 1957. La scuola

Dettagli

Il ruolo dei genitori nella nostra scuola

Il ruolo dei genitori nella nostra scuola Comitato Genitori del Liceo Scientifico e Linguistico Giuseppe Peano una curva che non si ferma mai! Il ruolo dei genitori nella nostra scuola i quattro ambiti in cui si sviluppa l attività del comitato

Dettagli

IL TRENO DELLA MEMORIA

IL TRENO DELLA MEMORIA IL TRENO DELLA MEMORIA Presentazione del progetto CHE COS È: Il progetto Il Treno della Memoria, ideato e gestito a livello nazionale dall Associazione torinese Terra del Fuoco, è arrivato nel 2010 alla

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA SCUOLA DI CULTURA COSTITUZIONALE La Scuola di cultura costituzionale è un iniziativa promossa dall Università degli Studi di Padova in collaborazione con il Comune di Padova,

Dettagli

Sezione 1 - Descrittiva

Sezione 1 - Descrittiva ISTITUTO COMPRENSIVO di NOCETO Scuola Infanzia, Primaria e Secondaria Via Passo Buole, 6-43015 NOCETO (Parma) Tel. 0521/625110 codice fiscale: 82003390349 E-mail: pric80800e@istruzione.it PEC: pric80800e@pec.istruzione.it

Dettagli

Isuc: Le leggi delle donne che hanno cambiato l Italia"

Isuc: Le leggi delle donne che hanno cambiato l Italia Isuc: Le leggi delle donne che hanno cambiato l Italia" 08/04/2016-17:26 PERUGIA Si è svolta nel pomeriggio di ieri a Palazzo Cesaroni, sede dell'assemblea legislativa dell'umbria, la presentazione del

Dettagli

Presentazione dell Esperienza di Bambini più Diritti. I Minori Stranieri non Accompagnati accolti in comunità

Presentazione dell Esperienza di Bambini più Diritti. I Minori Stranieri non Accompagnati accolti in comunità Presentazione dell Esperienza di Bambini più Diritti I Minori Stranieri non Accompagnati accolti in comunità ANNO 2015 Alcuni numeri del nostro laboratorio di alfabetizzazione Parole migranti - Numero

Dettagli

GIOVANI, ATTORI DI CITTADINANZA E PARTECIPAZIONE

GIOVANI, ATTORI DI CITTADINANZA E PARTECIPAZIONE GIOVANI, ATTORI DI CITTADINANZA E PARTECIPAZIONE RICERCA CITTADINANZA ATTIVA, PER ME, PER GLI ALTRI Progetto realizzato da e con il finanziamento di Risultati della ricerca Cittadinanza attiva, per me,

Dettagli

Alternanza scuola lavoro

Alternanza scuola lavoro Alternanza scuola lavoro L alternanza scuola - lavoro è una metodologia didattica che consente di offrire agli studenti la possibilità di fare scuola in situazioni lavorative. E un percorso che si attiva

Dettagli

SCUOLA APERTE 2017 Reggio Emilia

SCUOLA APERTE 2017 Reggio Emilia SCUOLA APERTE 2017 Reggio Emilia LICEO ARIOSTO SPALLANZANI GENITORI SEDE CLASSICA 15.00-16.30 /ALUNNI FUTURE P.TTA PIGNEDOLI 16/12/17 GENITORI SEDE 17.00-18.30 /ALUNNI FUTURE SCIENTIFICA VIA FRANCHETTI

Dettagli

DI PIANIFICAZIONE. IN EMILIA ROMAGNA: piani e progetti per Sant'Ilario d'enza. mostra. 9/23 marzo 2016 Urban Center Bologna

DI PIANIFICAZIONE. IN EMILIA ROMAGNA: piani e progetti per Sant'Ilario d'enza. mostra. 9/23 marzo 2016 Urban Center Bologna DI PIANIFICAZIONE IN EMILIA ROMAGNA: piani e progetti per Sant'Ilario d'enza mostra 9/23 marzo 2016 Urban Center Bologna DI PIANIFICAZIONE IN EMILIA-ROMAGNA: PIANI E PROGETTI PER SANT ILARIO D ENZA Mostra

Dettagli

a. S della scuola Primaria Foppette: 2A 2B 3 A - 3 B 5 A e 5 B; 2 della scuola Secondaria di I Grado: I E; I F.

a. S della scuola Primaria Foppette: 2A 2B 3 A - 3 B 5 A e 5 B; 2 della scuola Secondaria di I Grado: I E; I F. ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MOISE LORIA Via Moisè Loria, 37 20144 MILANO Tel. 0288440051(centralino) 0288452992 (didattica) 0288440047/48 (amministrativa) - Fax 0288440052 Codice fiscale 80171490156 - Cod.

Dettagli

Il 12 novembre si è svolta l escursione animata con diorama vivente a Calderino di Monte San Pietro: le voci del 10 ottobre 1944.

Il 12 novembre si è svolta l escursione animata con diorama vivente a Calderino di Monte San Pietro: le voci del 10 ottobre 1944. REPORT INTERVENTI DIDATTICI Progetto Sharing European Memories (S.E.Me.) 2009-2010 di Gli interventi educativi sono stati discussi con gli altri partner del progetto nel meeting in Norvegia e concordati

Dettagli

Progetto Cittadinanza e Legalità

Progetto Cittadinanza e Legalità Progetto Cittadinanza e Legalità I.T.I.S Pininfarina Anno scolastico 2009/2010 Progetto rivolto alle classi seconde l'educazione alla legalità: per diffondere, soprattutto tra i più giovani, una cultura

Dettagli

Valmadrera: al Cfp Aldo Moro ospiti i ragazzi di 'Comenius'

Valmadrera: al Cfp Aldo Moro ospiti i ragazzi di 'Comenius' Leccoonline > Scuola Scritto Lunedì 16 marzo 2015 alle 18:53 Valmadrera: al Cfp Aldo Moro ospiti i ragazzi di 'Comenius' Valmadrera Se ne sono andati lo scorso venerdì 13 marzo, ma al centro di formazione

Dettagli

PROGETTO INTERCULTURA

PROGETTO INTERCULTURA PROGETTO INTERCULTURA UN ARCOBALENO TRA I POPOLI Scuola primaria di Alesso di Trasaghis della Direzione Didattica di Trasaghis Insegnante referente: Maria Seravalli Anno scolastico 2005-06 06 Obiettivi

Dettagli

PRIMO MODULO DI FORMAZIONE

PRIMO MODULO DI FORMAZIONE PRIMO MODULO DI FORMAZIONE Aspetti pedagogico didattici ed organizzativi del progetto di educazione cooperativa PARTE PRIMA SECONDA PARTE Struttura del progetto complessivo e sue articolazioni Fondamenti

Dettagli

IMPARARE DALLA STORIA: I GIORNI DELLA LIBERAZIONE itinerari didattici

IMPARARE DALLA STORIA: I GIORNI DELLA LIBERAZIONE itinerari didattici 1945 2015 IMPARARE DALLA STORIA: I GIORNI DELLA LIBERAZIONE itinerari didattici Le visite guidate al Nuovo Museo della Fine della Guerra e al paese di Dongo rappresentano un approfondimento sugli avvenimenti

Dettagli

Open day 2016 la Didattica del Polo del '900

Open day 2016 la Didattica del Polo del '900 INVITO Open day 2016 la Didattica del Polo del '900 martedì 4 ottobre Palazzo San Daniele, Via del Carmine 14 Torino ore 14:00 19:00 PROGRAMMA ore 15:00 Prima presentazione del centro culturale Polo del

Dettagli

Tour nelle Fabbriche della Sostenibilità. Festival della Green Economy a Trento.

Tour nelle Fabbriche della Sostenibilità. Festival della Green Economy a Trento. www.greenweekfestival.it @GreenWeekItalia Tour nelle Fabbriche della Sostenibilità Festival della Green Economy a Trento 13-15 marzo 2018 16-18 marzo 2018 PROMOTORI MEDIA PARTNER CURATO DA IL PROGETTO

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO "CONCITTADINI 2012/2013"

RELAZIONE FINALE PROGETTO CONCITTADINI 2012/2013 PROVINCIA DI RAVENNA Medaglia d Argento al Merito Civile SETTORE FORMAZIONE, LAVORO, ISTRUZIONE E POLITICHE SOCIALI RELAZIONE FINALE PROGETTO "CONCITTADINI 2012/2013" Per l'anno 2012/2013 la Provincia

Dettagli

Cittadinanza e Costituzione. Le parole, gli strumenti, i percorsi.

Cittadinanza e Costituzione. Le parole, gli strumenti, i percorsi. Cittadinanza e Costituzione. Le parole, gli strumenti, i percorsi. Comune/ Provincia Classi Docente/i Titolo progetto Tematiche trattate Metodologie usate Tutte Tutti Verso una Amica Inclusione, accoglienza,

Dettagli

Piano triennale per l attuazione del piano nazionale scuola digitale

Piano triennale per l attuazione del piano nazionale scuola digitale Piano triennale per l attuazione del piano nazionale scuola digitale Animatore digitale d istituto triennio 2016-2019 docente Scafuto Teresa Premessa Il nostro istituto al fine di sviluppare e di migliorare

Dettagli

ADOZIONE INTERNAZIONALE, ENTI AUTORIZZATI ED ADOLESCENZA ADOTTIVA ROMA

ADOZIONE INTERNAZIONALE, ENTI AUTORIZZATI ED ADOLESCENZA ADOTTIVA ROMA ADOZIONE INTERNAZIONALE, ENTI AUTORIZZATI ED ADOLESCENZA ADOTTIVA ROMA 28-29 OTTOBRE 2107 L adozione internazionale nel corso degli anni si è via via trasformata, richiedendo agli operatori sempre maggiori

Dettagli

In collaborazione con

In collaborazione con In collaborazione con 1 I DIALOGHI DI TRANI 2016 #CONDIVIDERE Dal 20 al 25 settembre Quest anno I Dialoghi di Trani, i DialoKids e la città di Trani sono stati scelti come Avamposto della lettura, nell

Dettagli

Consiglio Comunale dei Ragazzi Comune di S. Giorgio delle Pertiche Istituto Comprensivo Statale di S. Giorgio delle Pertiche

Consiglio Comunale dei Ragazzi Comune di S. Giorgio delle Pertiche Istituto Comprensivo Statale di S. Giorgio delle Pertiche Consiglio Comunale dei Ragazzi Comune di S. Giorgio delle Pertiche Istituto Comprensivo Statale di S. Giorgio delle Pertiche Obiettivi Contribuire alla formazione dei ragazzi e avvicinare la società civile

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 26 ottobre 2017

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 26 ottobre 2017 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 26 ottobre 2017 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 26 ottobre 2017 26/10/2017 Pagina 57 Una mostra sull' ospedale psichiatrico e sui suoi centocinquant'

Dettagli

LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA

LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA La Buona Strada della Sicurezza è un progetto di educazione stradale innovativo, che non vuole insegnare cosa sia una regola o un insieme di regole. Risulta innovativo perché

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA a.s. 2016/2017

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA a.s. 2016/2017 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MEDIGLIA Via Europa, 4 20060 Mediglia (Milano) Tel. 02 90662530 - Fax 02 90662546 www.scuoledimediglia.gov.it miic8av002@istruzione.it

Dettagli

LA RELIGIONE IN PROSPETTIVA INTERCULTURALE Conoscere per comprendere e rispettarsi

LA RELIGIONE IN PROSPETTIVA INTERCULTURALE Conoscere per comprendere e rispettarsi LA RELIGIONE IN PROSPETTIVA INTERCULTURALE Conoscere per comprendere e rispettarsi AREA TEMATICA Religione, intercultura. FORMAZIONE DOCENTI 03/ 05/ 09 settembre 2003 All inizio di ogni anno scolastico

Dettagli

L ORA DI RELIGIONE una materia scolastica. Anno Scolastico 2010/11

L ORA DI RELIGIONE una materia scolastica. Anno Scolastico 2010/11 L ORA DI RELIGIONE una materia scolastica Anno Scolastico 2010/11 Le motivazioni della presenza dell IRC nella scuola pubblica Che cos è l Ora di Religione nella scuola pubblica? Quali sono i suoi obiettivi?

Dettagli

Incontri tra i banchi di scuola

Incontri tra i banchi di scuola Incontri tra i banchi di scuola Valeria Biraghi INCONTRI TRA I BANCHI DI SCUOLA romanzo autobiografico www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Valeria Biraghi valebir@katamail.com Tutti i diritti riservati

Dettagli

Egregi Colleghi, il ricordo della SHOAH, come tragedia collettiva dell Europa, ha toccato negli ultimi anni livelli sempre più alti di consapevole

Egregi Colleghi, il ricordo della SHOAH, come tragedia collettiva dell Europa, ha toccato negli ultimi anni livelli sempre più alti di consapevole Egregi Colleghi, il ricordo della SHOAH, come tragedia collettiva dell Europa, ha toccato negli ultimi anni livelli sempre più alti di consapevole partecipazione nelle Comunità nazionali che costituiscono

Dettagli

OFFERTA DIDATTICA. PIAZZA NAPOLEONE 32/ LUCCA TEL: sito:http://www.isreclucca.it

OFFERTA DIDATTICA. PIAZZA NAPOLEONE 32/ LUCCA TEL: sito:http://www.isreclucca.it ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA E DELL ETÀ CONTEMPORANEA IN PROVINCIA DI LUCCA PIAZZA NAPOLEONE 32/12 55100 LUCCA TEL: 0583 55540 E-MAIL: isreclucca@gmail.com sito:http://www.isreclucca.it ISTITUTO STORICO

Dettagli

AZIONE N. 5 Tanti Consigli, una sola proposta: Milano amica dei bambini e dei ragazzi 22 maggio 2013 - Fabbrica del Vapore via Procaccini 4, Milano

AZIONE N. 5 Tanti Consigli, una sola proposta: Milano amica dei bambini e dei ragazzi 22 maggio 2013 - Fabbrica del Vapore via Procaccini 4, Milano AZIONE N. 5 Realizzazione dell evento cittadino di incontro dei consiglieri CdZRR, degli insegnanti referenti e dei partecipanti ai gruppi di coordinamento zonale. Ogni anno, a maggio i ragazzi e gli insegnanti

Dettagli

~ llegione Elililill.n.Om~:ua.,... i. ~ Assemblea LegLdatuill.

~ llegione Elililill.n.Om~:ua.,... i. ~ Assemblea LegLdatuill. ,..;... i ~ llegione Elililill.n.Om~:ua.,... i. ~ Assemblea LegLdatuill. Presidente Gruppo Forza'Italia Regione Emilia-Romagna Assemblea legislativa Fascicolo: 2015.2.2.1.8 AL/2015/5158 del 10/02/2015

Dettagli

Direzione Regionale Emilia-Romagna SOSTIENI LA LEGALITÀ BANDO DI CONCORSO PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DELL EMILIA-ROMAGNA

Direzione Regionale Emilia-Romagna SOSTIENI LA LEGALITÀ BANDO DI CONCORSO PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DELL EMILIA-ROMAGNA Direzione Regionale Emilia-Romagna SOSTIENI LA LEGALITÀ BANDO DI CONCORSO PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DELL EMILIA-ROMAGNA BANDO DI CONCORSO REGOLAMENTO L Ufficio Scolastico Regionale per l'emilia-romagna

Dettagli

Senato della Repubblica - Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica - Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ALLEGATO 3 Senato della Repubblica - Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto - Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2017-2018 1. Oggetto e finalità 1.1. Il Senato

Dettagli

Esempi di cittadinanza attiva a cura di Maria Bonora

Esempi di cittadinanza attiva a cura di Maria Bonora A.S. 2016/2017 CONOSCERE CAPIRE ESERCITARE LA CITTADINANZA PATRIMONIO MEMORIA LEGALITÀ DIRITTI Esempi di cittadinanza attiva a cura di Maria Bonora MEMORIA ATTIVA: SHOAH - 26 GENNAIO 2016 Nella Caserma

Dettagli

Uniti nelle diversità

Uniti nelle diversità Scuola Primaria Paritaria Margherita Remotti(Nola) Uniti nelle diversità Progetto di Convivenza Civile Anno Scolastico 2015-2016 Insegnate: Valentina Meo Introduzione La scuola elementare è un momento

Dettagli

PROGETTO UNESCO Relazione Finale Anno Scolastico

PROGETTO UNESCO Relazione Finale Anno Scolastico PROGETTO UNESCO Relazione Finale Anno Scolastico 2014 2015 Il Collegio Docenti dell Istituto Comprensivo Confalonieri, ha stabilito e sentito la necessità di operare una riflessione di Istituto sulle tematiche

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO "ZANOTTI" anno scolastico 2010/2011

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ZANOTTI anno scolastico 2010/2011 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO "ZANOTTI" anno scolastico 2010/2011 CALENDARIO ANNUALE DELLE DIDATTICHE PROGRAMMATE PER LE SINGOLE CLASSI O GRUPPI DI CLASSI, LABORATORI, INTERVENTI DI OPERATORI ESTERNI

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA IL MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA L AGENZIA DELLE ENTRATE

PROTOCOLLO D INTESA IL MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA L AGENZIA DELLE ENTRATE PROTOCOLLO D INTESA TRA IL MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA (di seguito denominato MIUR ) E L AGENZIA DELLE ENTRATE (di seguito denominata AGENZIA) Educazione alla legalità e

Dettagli

I ragazzi della Scuola Media ricordano la famiglia SzÖrényi

I ragazzi della Scuola Media ricordano la famiglia SzÖrényi I ragazzi della Scuola Media ricordano la famiglia SzÖrényi Non dimenticare : questo è lo scopo principale della Giornata della memoria, istituita dal Parlamento italiano con la legge 211 del 2000. Non

Dettagli

Percorsi didattici. Liliana Di Ruscio Sandra Terracina

Percorsi didattici. Liliana Di Ruscio Sandra Terracina Percorsi didattici Liliana Di Ruscio Sandra Terracina Progetto Memoria Fondazione CDEC Centro di Cultura Ebraica della Comunità Ebraica di Roma Assistenza ai testimoni delle persecuzioni anti-ebraiche

Dettagli

A cura di Valeria Braglia Ufficio Stampa e Comunicazione del Comune di Cadelbosco di Sopra

A cura di Valeria Braglia Ufficio Stampa e Comunicazione del Comune di Cadelbosco di Sopra Ogni martedì fatti e notizie da Reggio Emilia 11 maggio 2009 n. 317 Serata di solidarietà per acquistare un cane guida per i ciechi La cooperativa Orion organizza la Serata della Solidarietà questa sera,

Dettagli

Il Vescovo al Terzo Settore: «Condivisione e dialogo per affrontare le sfide di oggi»

Il Vescovo al Terzo Settore: «Condivisione e dialogo per affrontare le sfide di oggi» Il Vescovo al Terzo Settore: «Condivisione e dialogo per affrontare le sfide di oggi» Erano presenti molti dei rappresentanti del mondo delle associazioni che sabato 30 aprile hanno illustrato il volto

Dettagli

FILMARE LA STORIA REGOLAMENTO 2004

FILMARE LA STORIA REGOLAMENTO 2004 FILMARE LA STORIA REGOLAMENTO 2004 Il Concorso Filmare la storia è un concorso a tema per opere multimediali ( vhs, Betacam, cd-rom, dvd e altre tipologie) realizzate e prodotte da studenti e insegnati

Dettagli

Giornate di studio e approfondimento IntegrAzione Accoglienza degli alunni migranti nelle scuole dell'emilia-romagna Mercoledì 23 novembre 2016

Giornate di studio e approfondimento IntegrAzione Accoglienza degli alunni migranti nelle scuole dell'emilia-romagna Mercoledì 23 novembre 2016 Giornate di studio e approfondimento IntegrAzione Accoglienza degli alunni migranti nelle scuole dell'emilia-romagna Mercoledì 23 novembre 2016 L'Europa inizia a Lampedusa 30 Settembre 4 Ottobre 2016 Un'esperienza

Dettagli

Premessa. La mafia teme la Scuola più della Giustizia (A. Caponnetto)

Premessa. La mafia teme la Scuola più della Giustizia (A. Caponnetto) Bando per partecipazione al progetto Giuseppe 1 di noi intitolato alla memoria di Giuseppe Bommarito per le Scuole Secondarie di Primo Grado Anno scolastico 2014/2015 Premessa La mafia teme la Scuola più

Dettagli

Scuola Media Statale G. Matteotti Rivoli

Scuola Media Statale G. Matteotti Rivoli Scuola Media Statale G Matteotti Iscrizione in prima media anno scolastico 2007/2008 2006/2007 Anno del Libro della Scuola Media G Matteotti Le materie di studio italiano storia geografia matematica scienze

Dettagli

Presentazione Bandi Fondazione Cariplo 31 gennaio 2013

Presentazione Bandi Fondazione Cariplo 31 gennaio 2013 Presentazione Bandi Fondazione Cariplo 31 gennaio 2013 Fondazione e Cariplo Bando 2012 - Fondazione Cariplo Rafforzare il legame delle sale culturali polivalenti con il territorio SALA ARGENTIA cinema

Dettagli

CORSO 3 LABORATORIO 3 I.C. PUDDU FORMATORE: LUCIANO LUONGO DATA: 20 FEBBRAIO 2017 (INCLUSIONE SOCIALE ED ASPETTI INTECULTURALI)

CORSO 3 LABORATORIO 3 I.C. PUDDU FORMATORE: LUCIANO LUONGO DATA: 20 FEBBRAIO 2017 (INCLUSIONE SOCIALE ED ASPETTI INTECULTURALI) CORSO 3 LABORATORIO 3 I.C. PUDDU (INCLUSIONE SOCIALE ED ASPETTI INTECULTURALI) FORMATORE: LUCIANO LUONGO DATA: 20 FEBBRAIO 2017 1 Fin dal 1952, il 21 febbraio si festeggia la Giornata Internazionale della

Dettagli

Istituto Comprensivo Alba Adriatica Via Duca D Aosta, 13 64011 Alba Adriatica (TE) a.s. 2014-15 Dirigente Scolastico: Prof.ssa SABRINA DEL GAONE

Istituto Comprensivo Alba Adriatica Via Duca D Aosta, 13 64011 Alba Adriatica (TE) a.s. 2014-15 Dirigente Scolastico: Prof.ssa SABRINA DEL GAONE Progettazione delle Attività di Continuità e Istituto Comprensivo Alba Adriatica Via Duca D Aosta, 13 64011 Alba Adriatica (TE) a.s. 2014-15 Dirigente Scolastico: Prof.ssa SABRINA DEL GAONE Referente Continuità:

Dettagli

Le istituzioni scolastiche paritarie in Emilia-Romagna

Le istituzioni scolastiche paritarie in Emilia-Romagna Le istituzioni scolastiche paritarie in Emilia-Romagna Ai sensi della Legge 10 marzo 2000, n. 62, il sistema nazionale di istruzione è composto dalle scuole statali e dalle scuole paritarie, queste ultime

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: CENTRALE VIA MORANDI 4 INDIRIZZO: C2 MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA DOCENTE: VUOLO EMILIO CLASSE: 1^ SEZ. E MATERIA DI INSEGNAMENTO: DIRITTO ED ECONOMIA

Dettagli

Il TRENO DELLA MEMORIA VIAGGIO NELLA MEMORIA D EUROPA

Il TRENO DELLA MEMORIA VIAGGIO NELLA MEMORIA D EUROPA PROGETTO Il TRENO DELLA MEMORIA VIAGGIO NELLA MEMORIA D EUROPA CONFERENZA STAMPA 27 GENNAIO 2010 Il progetto è promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia nell'ambito dell'accordo di Programma Quadro

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania DIREZIONE GENERALE Prot. N. AOODRCA/R.U. 3677/U Napoli, 15 aprile 2015 Ai Dirigenti Scolastici delle

Dettagli

NUCLEI FONDANTI COMPETENZE CONTENUTI ABILITA Il. - i segni e le esperienze della presenza di Dio nella natura

NUCLEI FONDANTI COMPETENZE CONTENUTI ABILITA Il. - i segni e le esperienze della presenza di Dio nella natura Premessa all insegnamento della religione cattolica (IRC): Le Indicazioni Nazionali s inseriscono pienamente nel percorso formativo, presente nelle singole istituzioni scolastiche e contribuiscono in modo

Dettagli

L ALBERO DELLE REGOLE

L ALBERO DELLE REGOLE L ALBERO DELLE REGOLE Progetto realizzato nell'ambito del Curricolo Verticale di Educazione alla Cittadinanza Bambino oggi, cittadino domani nelle classi prime della Scuola Primaria plesso L. Illuminati

Dettagli

X EDIZIONE BANDO SCUOLE

X EDIZIONE BANDO SCUOLE X EDIZIONE BANDO SCUOLE scadenza 22 ottobre 2017 PREMESSA Il Comune di Cavriago, il Comune di Reggio Emilia, la Provincia di Reggio Emilia e la Regione Emilia-Romagna bandiscono il PREMIO PER LA PACE GIUSEPPE

Dettagli

Percorso Incontri FOCUS

Percorso Incontri FOCUS Percorso Incontri FOCUS Si concorda tra insegnante e operatore della Fondazione Centro Astalli la progettazione di un percorso didattico per approfondire i temi del progetto Incontri (di seguito presentiamo

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale M. Amiata

Istituto Comprensivo Statale M. Amiata Piano dell Offerta Formativa A. S. 2012-2013 Istituto Comprensivo Statale M. Amiata Scuola secondaria di Primo Grado E. Curiel Ufficio di Segreteria: via Pace/Lambro, 92 Tel. 02-8257921 Fax. 02-8241526

Dettagli

LE SCIENZE A SCUOLA: UN ESPERIENZA PER TUTTI

LE SCIENZE A SCUOLA: UN ESPERIENZA PER TUTTI LE SCIENZE A SCUOLA: UN ESPERIENZA PER TUTTI Azione: Utilizzo dei laboratori del Liceo Medi da parte di studenti della scuola media Berardi dell Istituto Comprensivo Senigallia Sud. Docenti coinvolti n.

Dettagli

Premessa. Destinatari

Premessa. Destinatari PROGRAMMA PER.LE (III ed.) - PERCORSI SULLA LEGALITA AVVISO PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PER LE SCUOLE IERI, OGGI E L ITALIA DI DOMANI? Premessa La Regione Abruzzo, nel quadro del Programma delle

Dettagli

novecento arte e vita in Italia tra le due guerre

novecento arte e vita in Italia tra le due guerre home la mostra galleria informazioni eventi come arrivare menu novecento arte e vita in Italia tra le due guerre Italian Liberty. Concorso fotografico a cura di Andrea Speziali Sino al 31 ottobre 2013

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2017/18 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ

ANNO SCOLASTICO 2017/18 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ ANNO SCOLASTICO 2017/18 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ il funzionigramma per l a.s.2017/18 sarà pubblicato sul sito dell Istituto - sezione organizzazione ATTIVITÀ lunedì 4 settembre 2017 10.00 collegio

Dettagli

MISSION DELL ISTITUTO

MISSION DELL ISTITUTO L istituto Comprensivo ha deciso, per l a.s.2015/16, di individuare come priorità del P.O.F: INCLUSIVITA CITTADINANZA ATTIVA LEGALITA MISSION DELL ISTITUTO I progetti di tutti i plessi, pertanto, si organizzeranno

Dettagli

Più sicurezza sul lavoro Una scuola per gli stranieri

Più sicurezza sul lavoro Una scuola per gli stranieri PRESENTAZIONE VIDEO SICUREZZA ED ESITI PROGETTO 19 ottobre 2011 ARTICOLI Più sicurezza sul lavoro Una scuola per gli stranieri Formare lavoratori e lavoratrici immigrati sull importanza della prevenzione

Dettagli

Gentili Insegnanti e Dirigenti Scolastici

Gentili Insegnanti e Dirigenti Scolastici Gentili Insegnanti e Dirigenti Scolastici il Consorzio PattiChiari in collaborazione con Ufficio Scolastico Territoriale, Cassa di Risparmio del Veneto e Unione Industriali di Treviso e con il patrocinio

Dettagli

RASSEGNA STAMPA DELL 8 Gennaio 2015

RASSEGNA STAMPA DELL 8 Gennaio 2015 Provincia di Napoli Ufficio Stampa e Comunicazione RASSEGNA STAMPA DELL 8 Gennaio 2015 METROPOLIS METROPOLIS ROMA IL GIORNALE DI NAPOLI ROMA IL GIORNALE DI NAPOLI CRONACHE DI NAPOLI Boscoreale: il Centro

Dettagli

OGGETTO: Progetto A scuola di Cittadinanza a.s. 2015/2016

OGGETTO: Progetto A scuola di Cittadinanza a.s. 2015/2016 Ministero dell'istruzione, dell'università e OGGETTO: Progetto A scuola di Cittadinanza a.s. 2015/2016 Alla presente si allegano le presentazioni del progetto A scuola di Cittadinanza (vedi all.1 scuola

Dettagli