S.C. Assistenza Psichiatrica Territoriale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "S.C. Assistenza Psichiatrica Territoriale"

Transcript

1 Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Strutture Complesse S.S.D. Psicologia Clinica S.C. Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura S.S.D. Area Urgenza/Emergenza Psichiatrica S.C. Assistenza Psichiatrica Territoriale S.S.D. Gestione Strutture Intermedie Area Dipendenze e Servizio Recupero Tossicodipendenze Servizio Recupero Tossicodipendenze S.S.D. Medicina Penitenziaria 274

2 275

3 S.C. Assistenza Psichiatrica Territoriale Ubicazione: direzione Via Don Bosco 35 r, Savona. Sedi territoriali: Alberga,Via Vecchia Morella 83, Finalborgo P.zza Aicardi 5, Carcare, Via Nazionale Piemonte 22. Centro Crisi : Pietra Ligure Villa Frascaroli Via Delle Pinee 2, Savona Via Amendola 12 Comunità Terapeutiche: Villa Bugna Savona Via Tissoni 14 Centri Diurni: Albenga Via Fiume 20, Pietra Ligure Villa Livi Via Delle Pinee 2, Carcare Via Nazionale Piemonte 22, Savona Via Amendola 12. Alloggi Protetti: Albenga Via Fiume 20, Cengio Via Mazzini 16, Carcare Via Colombo 11, Savona Via Saredo 28 e Via Untoria 12 Descrizione dei compiti istituzionali: attività ambulatoriali presso le quattro sedi dei Centri di Salute Mentale; attività residenziale presso due Centri Crisi, una Comunità Terapeutica e cinque alloggi protetti; attività semiresidenziale presso i quattro Centri Diurni. Trattamenti dati effettuati: 1)gestione cartelle cliniche,2) rilascio certificazioni, 3)acquisizione ed implementa-zione dati, 4)elaborazione dati, 5)archiviazione. TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari TABELLA 2 - Strumenti utilizzati TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali Rischi potenziali SI NO Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa 1. a) Sottrazione di credenziali di autenticazione Comportame b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria nti c) Comportamenti sleali o fraudolenti degli d) Errore materiale operatori e) Altro: sottrazione a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno 2. b) Spamming o tecniche di sabotaggio Eventi relativi c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti agli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete f) Altro: a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati 3. Altri Eventi Descrizione sintetica Natura dei dati trattati Attività svolta Categorie di interessati APT SV 001 gestione cartelle cliniche degenti dsm-sia APT SV 002 rilascio certificazioni dsm-sia APT SV 003 acquisizione e implementazione dati dsm-sia Altre strutture che concorrono al Sens. Giud. Int. Est. degenti utenti APT SV 004 elaborazione dati dsm-sia APT SV 005 archiviazione dsm Banca dati cartacea magnetica Ubicazione Soc Elco Procedure Interconnessione Utilizzate (Nome Software) Internet Intranet APT SV 001 e APT SV 005 archivio sedi APT SV 002 archivio cartelle cliniche APT SV 003 sedi dsm SI-DSM2 APT SV 004 sedi dsm SI-DSM2 c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza f) Altro: 276

4 TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte APT SV 001 APT SV 002 APT SV 005 APT SV 003 APT SV 004 Rischi individuati 1e 2d Misure esistenti custodia a chiave in stanze, armadi cambio periodico di password individuale Tipologia di misure che si propongono adozione armadi ignifughi, cartella clinica informatizzata con firma elettronica aumento consulenza per software e hardware TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati Procedure per il salvataggio dati Luogo di custodia le copie Incaricato salvataggio Struttura Società Server Archivio Interna esterna APT SV 003 salvataggio su nastro APT SV 004 Persona Tempi di ripristino dati 7 gg TABELLA 6 - Cifratura o separazione dei dati identificativi da quelli sensibili o giudiziari (solo per Area Sanitaria) Protezione scelta Cifratura Separazione APT SV 003 APT SV 004 Descrizione la tecnica adottata effettuata al momento l eport dati e trasmissione dal DSM ai S.I. 277

5 S.C. Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura Ubicazione: piano terra padiglione Astengo presso l ospedale San Paolo, via Genova 30, Savona padiglione Racamier presso l ospedale Santa Corona via XXV Aprile 180, Pietra Ligure Descrizione dei compiti istituzionali: diagnosi, terapia e riabilitazione le patologie psichiatriche in regime di ricovero, day hospital, e ambulatoriale. Trattamenti dati effettuati: 1) gestione cartelle cliniche, 2) gestione cartelle ambulatoriali, 3) gestione banche dati di degenti/utenti, 4) gestione di refertazione, relazioni cliniche e consulti 5) gestione personale di reparto 6) gestione dati di degenti/utenti a fini statistici, 7) gestione sperimentazioni. TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari TABELLA 2 - Strumenti utilizzati *Reparto = reparto di degenza ed ambulatori SS.PP.DD.CC. di Savona e Pietra Ligure e C.D.A.A. di Pietra Ligure TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali Rischi potenziali SI NO Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa a) Sottrazione di credenziali di autenticazione 1. b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria Comportamenti c) Comportamenti sleali o fraudolenti degli operatori d) Errore materiale a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di 2. Eventi relativi agli strumenti 3. Altri Eventi Descrizione sintetica Natura dei dati trattati Attività svolta Categorie di interessati PDC SV 001 gestione cartelle cliniche degenti PDC SV 002 gestione cartelle ambulatoriali utenti PDC SV 003 gestione banche dati degenti/utenti, degenti / utenti Altre strutture che concorrono al Sens. Giud. Int. Est. PDC SV 004 gestione refertazioni, relazioni degenti / utenti cliniche e consulti PDC SV 005 gestione personale di reparto dipendenti PDC SV 007 gestione sperimentazioni volontari PDC SV 001 PDC SV 002 PDC SV 003 A cartacea Banca dati magnetica Ubicazione Procedure Utilizzate (Nome Software) Internet Interconnessione PDC SV 003 B server sio dnweb PDC SV 004 A PDC SV 004 B software dedicato PDC SV 005 PDC SV 007 A PDC SV 007 B reparto * procedura dedicata Intranet recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza 278

6 TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte Rischi individuati Misure esistenti Tipologia di misure che si propongono PDC SV 001 2d 3a armadi ignifughi, cartella clinica PDC SV 002 e custodia in stanze, armadi chiusi a chiave 2d 3a informatizzata con firma elettronica PDC SV 003 A PDC SV 003 B 2d cambio periodico di password implementazione consulenza per software e individuale hardware PDC SV 004 A 2d custodia in stanze, armadi chiusi a chiave armadi ignifughi PDC SV 004 B 2d cambio periodico di password implementazione consulenza per software e individuale hardware PDC SV 005 2d conservazione in luoghi dedicati PDC SV 007 A custodia in stanze, armadi chiusi a chiave PDC SV 007 B 2d cambio periodico di password individuale TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati PDC SV 003 Procedure per il salvataggio dati backup automatico TABELLA 6 - Cifratura o separazione dei dati identificativi da quelli sensibili o giudiziari Protezione scelta Cifratura Separazione Luogo di custodia le copie Server Archivio Struttura Interna Incaricato salvataggio Società esterna Persona addetto 7 gg PDC SV 004 backup su cd 7 gg Descrizione la tecnica adottata PDC SV 007 assegnazione di codice alfanumerico ad ogni volontario Tempi di ripristino dati 279

7 S.C. Servizio Recupero Tossicodipendenze Ubicazione: sede principale Via S.Lucia 11/1 Savona, sedi territoriali: Via Vecchia Morella 61 Albenga, Via la Pineta 6, Finale Ligure, Via Martiri Libertà presso Osp. Cairo, Via Vittime Brescia 3 Savona (distribuzione metadone) Descrizione dei compiti istituzionali: Erogazione di livelli uniformi di assistenza attraverso prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione le dipendenze patologiche in regime ambulatoriale, attività di consulenza specialistica, attività di statistica ed epidemiologia, attività amministrativa Trattamenti dati effettuati: 1) gestione schede individuali degli utenti (dati anagrafici, anamnestici, valutazione e aggiornamenti clinici) 2relazioni e certificazioni, sanitarie 3) gestione comunicazioni con S.C. aziendali e/o istituzioni 3) gestione dati a fini amministrativi 4) gestione dati a fini epidemiologici e statistici TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari TABELLA 2 - Strumenti utilizzati TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali 1. Comportamenti degli operatori 2. Eventi relativi agli strumenti 3. Altri Eventi Descrizione sintetica Rischi potenziali SI NO Natura dei dati trattati Altre strutture che concorrono al Attività svolta Categorie di interessati Sens. Giud. Int. Est. SRT SV 001 gest. schede individuali utenti SRT SV 002 gest.certificazioni/ relazioni sanitarie utenti SRT SV 003 gest comunicazioni con s.c. aziendali e/o istituzioni utenti SRT SV 004 gestione dati a fini amministrativi utenti cartacea Banca dati magnetica Ubicazione Procedure Utilizzate (Nome Software) Interconnessione Internet SRT SV 001A SRT SV 002A sedi di servizio SRT SV 001B server aziendale software mfp SRT SV 002B windows SRT SV 003 A sedi di servizio SRT SV 003B windows SRT SV 004 server aziendale software dedicato Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) Comportamenti sleali o fraudolenti d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete f) Altro: a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza f) Altro: Intran et 280

8 TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte Rischi individuati Misure esistenti Tipologia di misure che si propongono SRT SV 001A SRT SV 002A SRT SV 003 A SRT SV 002B SRT SV 003B SRT SV 004 1b, 1d 3a locali e contenitori dedicati chiusi a chiave 2.c password personale antivirus informatizzazione completa cartella clinica TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati Da SRT SV 001A a SRT SV 003A SRT SV 001B e SRT SV 004 SRT SV 002B Procedure per il salvataggio dati fotoriproduzione backup su server backup su supporto magnetico Luogo di custodia le copie Server Archivio Struttura Interna Incaricato salvataggio Società esterna Persona operatori Tempi di ripristino dati tempo reale 281

9 S.S.D. Area Urgenza/Emergenza Psichiatrica Ubicazione: piano terra padiglione Astengo presso l ospedale San Paolo, via Genova 30, Savona Descrizione dei compiti istituzionali: coordinamento e monitoraggio la risposta all urgenza ed all emergenza psichiatrica in collaborazione con le strutture l area psichiatrica. Trattamenti dati effettuati: 1)gestione cartelle cliniche, 2) gestione banche dati di degenti/utenti, 3) gestione protocolli clinici ; 4) gestione le non conformità 5 )refertazioni, relazioni cliniche e consulti 6) gestione personale di struttura 7) gestione dati di degenti/utenti a fini statistici. TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari Descrizione sintetica Natura dei dati trattati Attività svolta Categorie di interessati UE P SV 001 gestione cartelle cliniche degenti UE P SV 002 gestione banche dati degenti/utenti, degenti / utenti UE P SV 003 gest. protcolli clinicii degenti / utenti UE P SV 004 gest non conformità UE P SV 005 refertazioni, relazioni cliniche e consulti degenti / utenti UE P SV 006 gestione personale di struttura dipendenti Altre strutture che concorrono al Sens. Giud. Int. Est. TABELLA 2 - Strumenti utilizzati UE P SV 001A UE P SV 003 UE P SV 004 UE P SV 005 A UE P SV 006 UE P SV 001B cartacea Banca dati *Reparto = reparto di degenza di Savona magnetica X Ubicazione Procedure Utilizzate (Nome Software) UE P SV 002 server sio dnweb UE P SV 005 B reparto * software dedicato Interconnessione Internet Intranet TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali Rischi potenziali SI NO Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa a) Sottrazione di credenziali di autenticazione 1. b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria Comportamenti c) Comportamenti sleali o fraudolenti degli operatori d) Errore materiale a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di 2. Eventi relativi agli strumenti 3. Altri Eventi recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza 282

10 TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte Rischi individuati Misure esistenti Tipologia di misure che si propongono UE P SV 001A UE P SV 003 UE P SV 004 UE P SV 005 A UE P SV 006 UE P SV 001B UE P SV 002 UE P SV 005 B 2d 3a 2d 2d custodia in stanze, armadi chiusi a chiave conservazione in luoghi dedicati cambio periodico di password individuale armadi ignifughi, cartella clinica informatizzata con firma elettronica implementazione consulenza per software e hardware TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati UE P SV 002 UE P SV 001B UE P SV 002 UE P SV 005 B Procedure per il salvataggio dati backup automatico Luogo di custodia le copie Server Archivio Struttura Interna Incaricato salvataggio Società esterna Persona addetto 7 gg backup su cd 7 gg Tempi di ripristino dati 283

11 S.S.D. Gestione Strutture Intermedie Ubicazione Centro Crisi: Pietra Ligure Villa Frascaroli Via Delle Pinee 2, Savona Via Amendola 12 Comunità Terapeutica: Villa Bugna Savona Via Tissoni 14 Descrizione dei compiti istituzionali: gestione acuzie e subacuzie in pazienti psichiatrici presso i Centri Crisi e la Comunità Terapeutica. Trattamenti dati effettuati: 1)gestione cartelle cliniche,2) rilascio certificazioni, 3)acquisizione ed implementazione dati, 4)elaborazione dati, 5)archiviazione. TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari Descrizione sintetica Natura dei dati trattati Attività svolta Categorie di interessati GSI SV 001 gestione cartelle cliniche degenti dsm-sia GSI SV 002 rilascio certificazioni dsm-sia GSI SV 003 acquisizione e implementazione dati dsm-sia Altre strutture che concorrono al Sens. Giud. Int. Est. degenti utenti GSI SV 004 elaborazione dati dsm-sia GSI SV 005 archiviazione dsm Soc Elco TABELLA 2 - Strumenti utilizzati GSI SV 001 e GSI SV 005 GSI SV 002 GSI SV 003 GSI SV 004 Banca dati cartacea magnetica Ubicazione archivio sedi Procedure Interconnessione Utilizzate (Nome Software) Internet Intranet sedi dsm SI-DSM2 TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali Rischi potenziali SI NO Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa 1. a) Sottrazione di credenziali di autenticazione Comportame b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria nti c) Comportamenti sleali o fraudolenti degli d) Errore materiale operatori e) Altro: sottrazione a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno 2. b) Spamming o tecniche di sabotaggio Eventi relativi c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti agli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete f) Altro: a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati 3. Altri Eventi c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza f) Altro: 284

12 TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte GSI SV 001 GSI SV 002 GSI SV 005 GSI SV 003 GSI SV 004 Rischi individuati 1e 2d Misure esistenti custodia a chiave in stanze, armadi cambio periodico di password individuale Tipologia di misure che si propongono adozione armadi ignifughi, cartella clinica informatizzata con firma elettronica aumento consulenza per software e hardware TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati Procedure per il salvataggio dati Luogo di custodia le copie Incaricato salvataggio Struttura Società Server Archivio Interna esterna GSI SV 003 salvataggio su nastro GSI SV 004 Persona Tempi di ripristino dati 7 gg TABELLA 6 - Cifratura o separazione dei dati identificativi da quelli sensibili o giudiziari (solo per Area Sanitaria) Protezione scelta Cifratura Separazione GSI SV 003 GSI SV 004 Descrizione la tecnica adottata effettuata al momento l eport dati e trasmissione dal DSM ai S.I. 285

13 Ubicazione: piazza Monticello 4 Savona. S.S.D. Medicina Penitenziaria Descrizione dei compiti istituzionali: Erogazione di livelli uniformi di assistenza attraverso diagnosi e cura le affezioni patologiche a favore di pazienti in regime di detenzione. Trattamenti dati effettuati: 1) gestione integrata di schede individuali degli utenti (dati anagrafici, anamnestici, valutazione e aggiornamenti clinici) 2) relazioni e certificazioni 3) gestione comunicazioni con S.C. aziendali e/o istituzioni 3) gestione dati a fini amministrativi 4) gestione dati a fini epidemiologici e statistici TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari TABELLA 2 - Strumenti utilizzati TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali 1. Comportamenti degli operatori 2. Eventi relativi agli strumenti 3. Altri Eventi Descrizione sintetica Rischi potenziali SI NO Natura dei dati trattati Altre strutture che concorrono al Attività svolta Categorie di interessati Sens. Giud. Int. Est. MEP SV 001 gest. schede individuali utenti MEP SV 002 gest.certificazioni/ relazioni sanitarie utenti MEP SV 003 gest comunicazioni con s.c. aziendali e/o istituzioni utenti MEP SV 004 gestione dati a fini amministrativi utenti cartacea Banca dati magnetica Ubicazione Procedure Utilizzate (Nome Software) Interconnessione Internet Intranet MEP SV 001A MEP SV 002A sede di servizio MEP SV 001B server software mfp MEP SV 002B windows MEP SV 003 A sede di servizio MEP SV 003B windows MEP SV 004 server software dedicato Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) Comportamenti sleali o fraudolenti d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete f) Altro: a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza f) Altro: 286

14 TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte Rischi individuati Misure esistenti Tipologia di misure che si propongono MEP SV 001A MEP SV 002A MEP SV 003 A MEP SV 002B MEP SV 003B MEP SV 004 1b, 1d 3a locali e contenitori dedicati chiusi a chiave 2.c password personale antivirus informatizzazione completa cartella clinica TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati Da MEP SV 001A a MEP SV 003A MEP SV 001B e MEP SV 004 MEP SV 002B Procedure per il salvataggio dati fotoriproduzione backup su server backup su supporto magnetico Luogo di custodia le copie Server Archivio Struttura Interna Incaricato salvataggio Società esterna Persona operatori Tempi di ripristino dati tempo reale 287

15 S.S.D. Psicologia Clinica Ubicazione: piano secondo via Don Bosco 35r. Savona Descrizione dei compiti istituzionali: valutazioni psico diagnosiche ed interventi terapeutici su pazienti trattati nei vari ambiti Dipartimento di Salute Mentale. Trattamenti dati effettuati: 1)discussione situazioni cliniche ed elaborazione piani e procedure di lavoro, 2) refertazioni, relazioni cliniche e consulti, 3) coordinamento attività personale psicologico. TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari ù TABELLA 2 - Strumenti utilizzati Descrizione sintetica Natura dei dati trattati Altre strutture che concorrono al Categorie di Attività svolta Sens. Giud. Int. Est. interessati PSC SV 001 situazioni cliniche degenti / utenti refertazioni, relazioni cliniche e PSC SV 002 degenti / utenti consulti PSC SV 001 A cartacea Banca dati magnetica Ubicazione Procedure Utilizzate (Nome Software) PSC SV 001 B Sede software dedicato PSC SV 002 A dipartimentale PSC SV 002 B software dedicato Interconnessione Internet Intranet TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali 1. Comportamenti degli operatori 2. Eventi relativi agli strumenti 3. Altri Eventi Rischi potenziali SI NO Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) Comportamenti sleali o fraudolenti d) Errore materiale a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte Rischi individuati Misure esistenti PSCSV001A PSC SV 002 A 2d 3a custodia in stanze, armadi chiusi a chiave PSC SV 001 B PSC SV 002 B 2d cambio periodico di password individuale Tipologia di misure che si propongono armadi ignifughi, cartella clinica informatizzata con firma elettronica implementazione consulenza per software e hardware TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati PSC SV 001B PSC SV 002B Procedure per il salvataggio dati Luogo di custodia le copie Server Archivio Struttura Interna Incaricato salvataggio Società esterna Persona backup su cd addetto 7 gg Tempi di ripristino dati 288

16 289

Dipartimento Materno Infantile Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Materno Infantile Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Materno Infantile Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Ostetricia e Ginecologia. Savona S.C. Ostetricia e Ginecologia Pietra Ligure S.C. Pediatria e Neonatologia Savona S.C.

Dettagli

Dipartimento Materno Infantile Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Materno Infantile Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Materno Infantile Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Ostetricia e Ginecologia Savona S.C. Ostetricia e Ginecologia Pietra Ligure S.C. Pediatria e Neonatologia Savona S.C. Pediatria

Dettagli

Dipartimento di Medicina Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento di Medicina Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento di Medicina Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Gastroenterologia Endoscopia Digestiva S.C. Medicina Interna Albenga S.C Medicina Lungodegenziale Post Acuzie S.C. Medicina Interna

Dettagli

S.C. Recupero e Rieducazione Funzionale Pietra Ligure

S.C. Recupero e Rieducazione Funzionale Pietra Ligure Dipartimento di Riabilitazione Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Terapie Dolore e Cure Palliative Pietra Ligure S.C. Recupero e Rieducazione Funzionale Pietra Ligure S.C. Recupero e Rieducazione

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica Pietra Ligure S.C. Radiologia Diagnostica Albenga

Dettagli

Dipartimento di Cure Primarie ed Attività Distrettuali Strutture Complesse

Dipartimento di Cure Primarie ed Attività Distrettuali Strutture Complesse D.P. S. 2009 Dipartimento di Cure Primarie ed Attività Distrettuali Strutture Complesse S.C. Assistenza Anziani S.C. Assistenza Disabili S.C. Distretto Albenganese S.C. Distretto Finalese S.C. Distretto

Dettagli

S.C. Dermatologia Albenga

S.C. Dermatologia Albenga Dipartimento di Specialità Mediche Strutture Complesse S.C. Dermatologia Albenga S.C. Dermatologia Savona S.C. Malattie Infettive Pietra Ligure S.C. Malattie Infettive Savona S.C. Nefrologia e Dialisi

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Centro Controllo Direzionale

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Centro Controllo Direzionale DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Dipartimento di Staff Aziendale S.C. Centro Controllo Direzionale S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri S.C. Comunicazione Sanitaria

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE SANITARIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA. Servizio Prevenzione e Protezione. Dipartimento di Staff Aziendale

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE SANITARIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA. Servizio Prevenzione e Protezione. Dipartimento di Staff Aziendale DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Servizio Prevenzione e Protezione Dipartimento di Staff Aziendale S.C. Centro Controllo Direzionale S.C. Sistemi Informativi S.S.D. Controllo

Dettagli

Dipartimento di Emergenza Levante Strutture Complesse

Dipartimento di Emergenza Levante Strutture Complesse Dipartimento di Emergenza Levante Strutture Complesse S.C. 118 S.C. Anestesia e Rianimazione Savona S.C. Cardiologia Savona S.C. Pronto Soccorso Savona 101 102 S.C. 118 - Savona Soccorso Ubicazione: Centrale

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Dipartimento di Staff Aziendale S.C. Centro Controllo Direzionale S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri S.S.D. Controllo di Gestione

Dettagli

S.S.D. Gestone Riabilitativa del Paziente dalla fase acuta al reinserimento socio/ambientale Pietra Ligure

S.S.D. Gestone Riabilitativa del Paziente dalla fase acuta al reinserimento socio/ambientale Pietra Ligure Dipartimento di Riabilitazione Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Terapie Dolore e Cure Palliative Pietra Ligure S.C. Recupero e Rieducazione Funzionale Pietra Ligure S.C. Recupero e Rieducazione

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA INFORMATICA ANNO 2015

PIANO PER LA SICUREZZA INFORMATICA ANNO 2015 Manuale di gestione documentale Allegato 15 PIANO PER LA SICUREZZA INFORMATICA ANNO 2015 Sommario 1 Introduzione... 1 2 L architettura dell infrastruttura informatica... 2 2.1 Caratteristiche dei locali...

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

DIREZIONE SANITARIA STAFF DIREZIONE SANITARIA DIPARTIMENTI SANITARI D.P.S. 2010. Chirurgie. Cure Primarie ed Attività Distrettuali.

DIREZIONE SANITARIA STAFF DIREZIONE SANITARIA DIPARTIMENTI SANITARI D.P.S. 2010. Chirurgie. Cure Primarie ed Attività Distrettuali. DIREZIONE SANITARIA DIPARTIMENTI SANITARI STAFF DIREZIONE SANITARIA Chirurgie Cure Primarie ed Attività Distrettuali Emergenza Levante Emergenza Ponente Immagini Medicina Materno Infantile Patologia Clinica

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE E. Fermi - 83059 VALLATA (AV) Codice Fiscale 81002870640 Prot. n _118-08 Vallata, 23/01/2017 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA REDATTO AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELL

Dettagli

ALLOGGIO PROTETTO PER TRE PAZIENTI PSICHIATRICI SITO IN VIA ALLA MARINA 1-4, SAVONA

ALLOGGIO PROTETTO PER TRE PAZIENTI PSICHIATRICI SITO IN VIA ALLA MARINA 1-4, SAVONA ALLOGGIO PROTETTO PER TRE PAZIENTI PSICHIATRICI SITO IN VIA ALLA MARINA 1-4, SAVONA Si è svolta oggi (10/11/2012) in un clima cordiale l inaugurazione dell alloggio per tre pazienti psichiatrici, nell'appartamento

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (DPS) D.Lgs. n. 196 del 30/06/2003 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (DPS) D.Lgs. n. 196 del 30/06/2003 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (DPS) D.Lgs. n. 196 del 30/06/2003 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Ai sensi e per gli effetti dell art. 34, comma 1, lettera g) del D.Lgs. n.

Dettagli

S.C. Igiene degli Alimenti di Origine Animale

S.C. Igiene degli Alimenti di Origine Animale Dipartimento di Prevenzione Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Igiene degli Alimenti e la Nutrizione S.C. Igiene Alimenti di Origine Animale S.C. Sanità Animale e Igiene degli Allevamenti

Dettagli

S.C. Anatomia Patologica Pietra Ligure

S.C. Anatomia Patologica Pietra Ligure Dipartimento di Patologia Clinica Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Anatomia Patologica Pietra Ligure S.C. Anatomia Patologica Savona S.C. Laboratorio di Patologia Clinica Pietra Ligure

Dettagli

STRUTTURA (Denominazione). COMPETENZE della Struttura...

STRUTTURA (Denominazione). COMPETENZE della Struttura... Pag. 1 ALLEGATO 5 SCHEDA RILEVAMENTO DATI Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 e successive modifiche Codice in materia di protezione dei dati personali La scheda deve essere compilata dal Responsabile

Dettagli

Documento adozione misure minime di sicurezza. ex art C.C ed ai sensi dell'art. 24Bis D.Lgs n. 23

Documento adozione misure minime di sicurezza. ex art C.C ed ai sensi dell'art. 24Bis D.Lgs n. 23 Documento adozione misure minime di sicurezza ex art. 2050 C.C ed ai sensi dell'art. 24Bis D.Lgs. 8-6-2001 n. 23 (Codice in materia di protezione dei dati personali art. 34 e Allegato B, del d.lg. 30 giugno

Dettagli

nome XXXXX Località (provincia) Codice Fiscale XXXXXXXXXX Codice Ministeriale XXXXXXXXX DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

nome XXXXX Località (provincia) Codice Fiscale XXXXXXXXXX Codice Ministeriale XXXXXXXXX DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Scuola nome XXXXX Località (provincia) Codice Fiscale XXXXXXXXXX Codice Ministeriale XXXXXXXXX DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA REDATTO AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELL ARTICOLO 34, COMMA 1, LETTERA

Dettagli

DIREZIONE AMMINISTRATIVA

DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE AMMINISTRATIVA Dipartimenti Amministrativi Dipartimento Economico Finanziario Dipartimento Giuridico e Risorse Umane Dipartimento Tecnologico 23 24 Dipartimento Economico Finanziario Strutture

Dettagli

CASA DI RIPOSO DELLA MISERICORDIA Azienda Pubblica di Servizi alla Persona GAIOLE IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA

CASA DI RIPOSO DELLA MISERICORDIA Azienda Pubblica di Servizi alla Persona GAIOLE IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA CASA DI RIPOSO DELLA MISERICORDIA Azienda Pubblica di Servizi alla Persona GAIOLE IN CHIANTI PROVINCIA DI ENA ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONGLIO DI AMMINISTRAZIONE Seduta del 10.03.2011

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE SANITARIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA. Servizio Prevenzione e Protezione. Responsabili del trattamento dati

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE SANITARIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA. Servizio Prevenzione e Protezione. Responsabili del trattamento dati DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Servizio Prevenzione e Protezione Responsabili dati Servizio Prevenzione e Protezione Dott. ssa Nadia Michelotti Servizio Prevenzione e Protezione

Dettagli

PRIME RIFLESSIONI SUI CRITERI DI REDAZIONE

PRIME RIFLESSIONI SUI CRITERI DI REDAZIONE PRIME RIFLESSIONI SUI CRITERI DI REDAZIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (ART. 34 E REGOLA 19 DELL ALLEGATO B DEL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) Bozza del 13 maggio 2004

Dettagli

Guida operativa per redigere il Documento programmatico sulla sicurezza (DPS)

Guida operativa per redigere il Documento programmatico sulla sicurezza (DPS) Guida operativa per redigere il Documento programmatico sulla sicurezza (DPS) (Codice in materia di protezione dei dati personali art. 34 e Allegato B, regola 19, del d.lg. 30 giugno 2003, n. 196) Premessa

Dettagli

COMUNE DI TERNI DIREZIONE SICUREZZA E POLIZIA LOCALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE GRUPPO OPERATIVO AFFARI GENERALI

COMUNE DI TERNI DIREZIONE SICUREZZA E POLIZIA LOCALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE GRUPPO OPERATIVO AFFARI GENERALI COMUNE DI TERNI DIREZIONE SICUREZZA E POLIZIA LOCALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE GRUPPO OPERATIVO AFFARI GENERALI Ufficio di Segreteria Cod. Fisc./Part. I.V.A. 00175660554 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA

Dettagli

LEGGE 180, 30 ANNI DALLA CHIUSURA DEI MANICOMI PARLIAMONE APERTA-MENTE

LEGGE 180, 30 ANNI DALLA CHIUSURA DEI MANICOMI PARLIAMONE APERTA-MENTE A M P E R N T A T E LEGGE 180, 30 ANNI DALLA CHIUSURA DEI MANICOMI PARLIAMONE APERTA-MENTE Il Dipartimento di Salute Mentale dell ASL 2 Savonese, le Comunità di cura: Faggio, Prà Ellera, Redancia, Villa

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DATI A.S. 2014/2015

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DATI A.S. 2014/2015 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DATI A.S. 2014/2015 Scuola Ipsia Dalmazio Birago Sede legale e operativa Corso Novara 65 10154 Torino Data redazione: 2.10.2012 Versione 1 Rev. 05 anno 2014/2015

Dettagli

BOZZA D.P.S. Documento Programmatico sulla Sicurezza. Intestazione documento: Ragione sociale o denominazione del titolare Indirizzo Comune P.

BOZZA D.P.S. Documento Programmatico sulla Sicurezza. Intestazione documento: Ragione sociale o denominazione del titolare Indirizzo Comune P. BOZZA D.P.S. Intestazione documento: Ragione sociale o denominazione del titolare Indirizzo Comune P.iva Documento Programmatico sulla Sicurezza Indice finalità del documento inventario dei beni in dotazione

Dettagli

SOMMARIO. L organizzazione sul documento programmatico sulla sicurezza dei dati

SOMMARIO. L organizzazione sul documento programmatico sulla sicurezza dei dati DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA 2009 2 SOMMARIO 1. L azienda pag. 7 1.1 L organizzazione sul documento programmatico sulla sicurezza dei dati pag. 8 1.2 Metodologia per la redazione documento pag.

Dettagli

Documento Programmatico sulla Sicurezza. Nelle pagine successive, si trovano i Modelli utili per ottenere il documento programmatico sulla sicurezza

Documento Programmatico sulla Sicurezza. Nelle pagine successive, si trovano i Modelli utili per ottenere il documento programmatico sulla sicurezza Nelle pagine successive, si trovano i Modelli utili per ottenere il documento programmatico sulla sicurezza o Titolari del trattamento o Sedi in cui vengono trattati i dati o Uffici o Responsabilità o

Dettagli

Teknus - Privacy check list

Teknus - Privacy check list Teknus - Privacy check list DATI ANAGRAFICI SOCIETA (il questionario deve essere compilato per ogni sede della società) Elenco dei soggetti che trattano dati all interno della società Individuare il responsabile

Dettagli

Coordinatore Sanitario Aziendale. Direttore Dipartimento Salute Mentale Dr. Antonio LORA

Coordinatore Sanitario Aziendale. Direttore Dipartimento Salute Mentale Dr. Antonio LORA Coordinatore Sanitario Aziendale Responsabile Area Dipartimentale Direttore Dipartimento Salute Mentale Dr. Antonio LORA Segreteria DSM S.S.D. Psicologia Dr. V. Rigamonti Area Sociale Dr.ssa D. Puccia

Dettagli

Allegato 4. Trattamento del rischio

Allegato 4. Trattamento del rischio Allegato 4 Trattamento del rischio Appropriazione indebita di informazioni Classificazione e controllo delle risorse protette Codice dannoso Distruzione intenzionale dei e delle strutture Accesso non consentito

Dettagli

Documento programmatico sulle misure di sicurezza adottate per il trattamento dei dati personali con strumenti elettronici e supporti cartacei

Documento programmatico sulle misure di sicurezza adottate per il trattamento dei dati personali con strumenti elettronici e supporti cartacei Documento programmatico sulle misure di sicurezza adottate per il trattamento dei dati personali con strumenti elettronici e supporti cartacei In base al disciplinare tecnico in materia di misure di sicurezza

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO sulla SICUREZZA Rev. 0 Data 31.03.04 MISURE IN ESSERE E DA ADOTTARE

DOCUMENTO PROGRAMMATICO sulla SICUREZZA Rev. 0 Data 31.03.04 MISURE IN ESSERE E DA ADOTTARE 1 di 6 MISURE IN ESSERE E DA ADOTTARE In questa sezione sono riportati, in forma sintetica, le misure in essere e da adottare a contrasto dei rischi individuati dall analisi dei rischi. Per misura si intende,

Dettagli

4 5 6 identificatore titolo descrizione Gestione dell anagrafica pazienti

4 5 6 identificatore titolo descrizione Gestione dell anagrafica pazienti 4 5 6 identificatore titolo descrizione Gestione dell anagrafica pazienti ASL_BO_0001 Anagrafe sanitaria assistibili aziendale integrata con i dipartimentali e con anagrafica assistiti ASL_BO_0002 Anagrafica

Dettagli

Sample test Informatica Giuridica modulo: Protezione dati personali: Privacy e Sicurezza

Sample test Informatica Giuridica modulo: Protezione dati personali: Privacy e Sicurezza 01 Quando e come nasce il concetto di privacy? a. Nasce a fine ottocento come diritto di essere lasciati soli. b. Nasce nel 1980 in Europa con l approvazione della Convenzione di Strasburgo. c. Nasce in

Dettagli

f332 Documento programmatico sulla sicurezza nel trattamento dei dati personali

f332 Documento programmatico sulla sicurezza nel trattamento dei dati personali f332 Documento programmatico sulla sicurezza nel trattamento dei dati personali Il presente documento è redatto ai sensi dell art. 34, comma 1, lett. g) del d.lgs. 196/03 (Codice della privacy) e al Disciplinare

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale 10 Vicenza. Provincia di VI. Documento Programmatico sulla Sicurezza ALLEGATO B. Adozione delle Misure di Sicurezza

Istituto Comprensivo Statale 10 Vicenza. Provincia di VI. Documento Programmatico sulla Sicurezza ALLEGATO B. Adozione delle Misure di Sicurezza Provincia di VI Documento Programmatico sulla Sicurezza ALLEGATO B Adozione delle Misure di Sicurezza Il presente documento è stato emesso il giorno 11 marzo 2015, è stato redatto ai sensi e per gli effetti

Dettagli

Allegato 2. Scheda classificazione delle minacce e vulnerabilità

Allegato 2. Scheda classificazione delle minacce e vulnerabilità Allegato 2 Scheda classificazione delle minacce e vulnerabilità LEGENDA In questa tabella si classificano le minacce per tipologia e si indica l impatto di esse sulle seguenti tre caratteristiche delle

Dettagli

SERVIZIO TOSSICODIPENDENZE

SERVIZIO TOSSICODIPENDENZE SERVIZIO TOSSICODIPENDENZE Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche 1/6 Premessa Il Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche è la struttura aziendale che ha come finalità la promozione

Dettagli

A.1.1 Elenco dei trattamenti dei dati personali (Regola 19.1) Struttura di riferimento. 2 Repertorio decreti informatico Area Affari Generali SI 3

A.1.1 Elenco dei trattamenti dei dati personali (Regola 19.1) Struttura di riferimento. 2 Repertorio decreti informatico Area Affari Generali SI 3 Sezione A Dipartimento regionale del, dei Servizi Generali, di Quiescenza, Previdenza ed Assistenza del e uffici di diretta collaborazione dell Assessore ubicati in viale della Regione Siciliana n. 2226

Dettagli

Prestazioni terapeutiche (sia farmacologiche che di chiarificazione e sostegno psicologico anche attraverso terapia di gruppo);

Prestazioni terapeutiche (sia farmacologiche che di chiarificazione e sostegno psicologico anche attraverso terapia di gruppo); SERVIZIO PSICHIATRICO DI DIAGNOSI E CURA Nel Dipartimento Salute Mentale dell Azienda Usl Umbria2 operano due Servizi Psichiatrici Diagnosi e Cura: SPDC Foligno situato all interno dell Ospedale San Giovanni

Dettagli

S.E.F. s.r.l. Servizi Etici Finanziari. Documento Programmatico sulla Sicurezza

S.E.F. s.r.l. Servizi Etici Finanziari. Documento Programmatico sulla Sicurezza S.E.F. s.r.l. Servizi Etici Finanziari Documento Programmatico sulla Sicurezza 1 DATI GENERALI Sede: via Bernocchi, 1 20025 Legnano MI- Responsabile del trattamento: Bianchi Stefano Caruso Cristina Cè

Dettagli

TAB 3 Riepilogo delle misure di sicurezza

TAB 3 Riepilogo delle misure di sicurezza TAB 3 Riepilogo delle misure di sicurezza M-001 Estintori I locali sono dotati di appositi estintori da utilizzarsi per l'estinzione delle fiamme in caso di incendio. Inoltre ai sensi della normativa sulla

Dettagli

Il flusso informativo regionale Assistenza Psichiatrica Territoriale (APT) Indicatori regionali e per Azienda ULSS

Il flusso informativo regionale Assistenza Psichiatrica Territoriale (APT) Indicatori regionali e per Azienda ULSS Giornata di studio su Flussi informativi e tutela della salute mentale Castelfranco Veneto, 3 novembre 2008 Il flusso informativo regionale Assistenza Psichiatrica Territoriale (APT) Indicatori regionali

Dettagli

Monfalcone, 07/06/2017

Monfalcone, 07/06/2017 Titolo: I registri sanitari Regionali nome e cognome: Dr. Paolo Collarile affiliazione: Monfalcone, 07/06/2017 SOC Epidemiologia Oncologica Centro di Riferimento Oncologico di Aviano - IRCCS 1 Definizione

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA SEMPLIFICATO

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA SEMPLIFICATO DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA SEMPLIFICATO (ART. 34 COMMA 1-BIS E REGOLA 19 DELL ALLEGATO B DEL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) 1 Scopo di questo Documento è delineare il

Dettagli

Comune di Sovicille. Provincia di Siena. Documento programmatico sulla sicurezza (DPS)

Comune di Sovicille. Provincia di Siena. Documento programmatico sulla sicurezza (DPS) Comune di ovicille Provincia di iena Documento programmatico sulla sicurezza (DP) (Codice in materia di protezione dei dati personali art. 34 e Allegato B, regola 19, del d.lg. 30 giugno 2003, n. 196)

Dettagli

DI GESTIONE E CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI

DI GESTIONE E CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI COMUNE DI PINEROLO MANUALE DI GESTIONE E CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI ALLEGATO N. 6 PIANO DI SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI PIANO DI SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Articolo 1 Sicurezza fisica

Dettagli

Dipartimenti di Salute Mentale del Veneto: utenza, attività e personale indicatori per la valutazione Area Sanità e Sociale

Dipartimenti di Salute Mentale del Veneto: utenza, attività e personale indicatori per la valutazione Area Sanità e Sociale Dipartimenti di Salute Mentale del Veneto: utenza, attività e personale indicatori per la valutazione 0 Area Sanità e Sociale Sezione Attuazione Programmazione Sanitaria SETTORE SALUTE MENTALE E SANITÀ

Dettagli

Legislazione psichiatrica in Italia (1)

Legislazione psichiatrica in Italia (1) Legislazione psichiatrica in Italia (1) Legge 36 del 1904 "pericolosi a sé o agli altri" di "pubblico scandalo (1904) o Esigenze di sicurezza > necessità terapeutiche Isolamento della psichiatria dal resto

Dettagli

Guida ai servizi sanitari. ASL Foggia

Guida ai servizi sanitari. ASL Foggia Guida ai servizi sanitari Prodotta il 27/01/2016 Sommario Dipartimenti Dipartimento di Salute Mentale Day Hospital Epatopatie Ospedali di comunità DENOMINAZIONE PANNI - U.D.T. UNITÀ DI DEGENZA TERRITORIALE

Dettagli

KeyMap Analisi del Rischio

KeyMap Analisi del Rischio KeyMap Analisi del Rischio Risk Management La valutazione del rischio quale minimo comun denominatore ISO 27001 - D.Lgs. 231/01 ISO 22301 D.Lgs. 196/03 - ISO 9001 Risk Management 2 Risk Management 3 Il

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI INDICE 1 OGGETTO... 2 2 DEFINIZIONI... 2 3 ORGANIZZAZIONE, COMPITI E RESPONSABILITA... 3 4 TRATTAMENTI EFFETTUATI... 4 4.1 TRATTAMENTI INTERNI... 4 4.2

Dettagli

Il Dirigente scolastico

Il Dirigente scolastico MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Classico e Linguistico Statale ARISTOFANE 00139 ROMA - VIA MONTE RESEGONE, 3 068181809-0687181718 FAX 06887197873 RMPC200004@istruzione.it

Dettagli

Analisi dei Costi dell Assistenza Psichiatrica 2010

Analisi dei Costi dell Assistenza Psichiatrica 2010 Analisi dei Costi dell Psichiatrica 2010 Questa analisi dei costi dell assistenza psichiatrica 1 si basa sui dati forniti dalle Aziende sanitarie locali nel modello ministeriale LA (livelli di assistenza)

Dettagli

ASL VC VERCELLI PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ORGANIGRAMMA

ASL VC VERCELLI PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ORGANIGRAMMA ASL VC VERCELLI PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ORGANIGRAMMA 1 ASL VC - VERCELLI LEGENDA AL PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE DIREZIONE GENERALE FUNZIONE DIPARTIMENTO relazione gerarchica -----------------

Dettagli

Potenzialità e limiti dei flussi informativi correnti della Regione del Veneto

Potenzialità e limiti dei flussi informativi correnti della Regione del Veneto INTEGRAZIONE OSPEDALE-TERRITORIO: ESISTE UNA CONTINUITA ASSISTENZIALE PER L ANZIANO DEPRESSO? Potenzialità e limiti dei flussi informativi correnti della Regione del Veneto Francesco Avossa Sistema Epidemiologico

Dettagli

LA CARTELLA INTEGRATA: ESPERIENZA DI FABRIANO

LA CARTELLA INTEGRATA: ESPERIENZA DI FABRIANO LA CARTELLA INTEGRATA: ESPERIENZA DI FABRIANO I.P. Coordinatrice Cinzia Giacometti CARTELLA CLINICA Strumento informativo individuale finalizzato a rilevare tutte le informazioni anagrafiche e cliniche

Dettagli

Documento Programmatico Sicurezza per studio legale. Redatto ai sensi e per gli effetti dell articolo 34. comma 1. lettera g) del D.Lgs.

Documento Programmatico Sicurezza per studio legale. Redatto ai sensi e per gli effetti dell articolo 34. comma 1. lettera g) del D.Lgs. Documento Programmatico Sicurezza per studio legale Redatto ai sensi e per gli effetti dell articolo 34. comma 1. lettera g) del D.Lgs. 196/2003 e del disciplinare tecnico (allegato B del D.Lgs. n. 196/2003)

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA I.T.A.C.A. Istituto Terapie e Attività Con Animali Piazza I. Nievo 5 00153 Roma Web: www.itaca-pet-therap y.com E mail: itaca@poderelecceta.com Tel. 0587 647511 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

Dettagli

Roberto Zampese Business Development Manager. ORACLE Italia

Roberto Zampese Business Development Manager. ORACLE Italia Roberto Zampese Business Development Manager ORACLE Italia Infrastrutture sicure per la gestione documentale Risorse Comuni Milano, 28 Gennaio 2004 I soggetti e le attivita Notifiche Attivazione Consultazione

Dettagli

Attività del Centro di Riferimento Regionale PEDIATRICO di Torino. S.C. Pneumologia Ospedale Infantile Regina Margherita - Torino

Attività del Centro di Riferimento Regionale PEDIATRICO di Torino. S.C. Pneumologia Ospedale Infantile Regina Margherita - Torino Attività del Centro di Riferimento Regionale PEDIATRICO di Torino 2011 S.C. Pneumologia Ospedale Infantile Regina Margherita - Torino Il team multidisciplinare. Molte sono le figure coinvolte nella gestione

Dettagli

Pianificazione e gestione delle emergenze informatiche in una Azienda Sanitaria: l esperienza dell Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

Pianificazione e gestione delle emergenze informatiche in una Azienda Sanitaria: l esperienza dell Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Pianificazione e gestione delle emergenze informatiche in una Azienda Sanitaria: l esperienza dell Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Achille Rizzo Responsabile Area Informatica Gestionale Direzione Sistemi

Dettagli

CARTELLA CLINICA ELETTRONICA DOSSIER FASCICOLO

CARTELLA CLINICA ELETTRONICA DOSSIER FASCICOLO CARTELLA CLINICA ELETTRONICA DOSSIER FASCICOLO Eleonora Thiene A.I. L.R.22/02.22/02- ULSS16 CARTELLA CLINICA ELETTRONICA La cartella clinica non è solo uno spazio fisico per la registrazione dei dati clinici

Dettagli

STRUTTURE RESIDENZIALI

STRUTTURE RESIDENZIALI STRUTTURE RESIDENZIALI Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche 1/10 Premessa Il Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche è la struttura aziendale che ha come finalità la promozione

Dettagli

Dipartimenti di Salute Mentale del Veneto: utenza, attività e personale indicatori per la valutazione Area Sanità e Sociale

Dipartimenti di Salute Mentale del Veneto: utenza, attività e personale indicatori per la valutazione Area Sanità e Sociale Dipartimenti di Salute Mentale del Veneto: utenza, attività e personale indicatori per la valutazione Area Sanità e Sociale Sezione Attuazione Programmazione Sanitaria SETTORE TUTELA SALUTE MENTALE DIPARTIMENTI

Dettagli

USL 7, Azienda Ospedaliera Senese Dipartimento Interaziendale di Programmazione Sanitaria Sistema integrato provinciale della diagnostica per immagini

USL 7, Azienda Ospedaliera Senese Dipartimento Interaziendale di Programmazione Sanitaria Sistema integrato provinciale della diagnostica per immagini FORUMPA SANITA' 2001 Parte 1: Anagrafica USL 7, Azienda Ospedaliera Senese Dipartimento Interaziendale di Programmazione Sanitaria Sistema integrato provinciale della diagnostica per immagini Titolo del

Dettagli

CONFERENZA ANNUALE SALUTE MENTALE ATS BRESCIA - 5 Dicembre 2016

CONFERENZA ANNUALE SALUTE MENTALE ATS BRESCIA - 5 Dicembre 2016 CONFERENZA ANNUALE SALUTE MENTALE ATS BRESCIA - 5 Dicembre 2016 LA RETE NELLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERVENTI PER LA SALUTE MENTALE Brescia, 5 Dicembre 2016 Dr.ssa Maddalena Minoja Direttore Dipartimento

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA NEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA NEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA NEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Questo documento illustra il quadro delle misure di sicurezza, organizzative, fisiche e logiche, adottate per il trattamento dei

Dettagli

SERVIZI PER PERSONE CON PROBLEMI DI SALUTE MENTALE O DIPENDENZA

SERVIZI PER PERSONE CON PROBLEMI DI SALUTE MENTALE O DIPENDENZA SERVIZI PER PERSONE CON PROBLEMI DI SALUTE MENTALE O DIPENDENZA Servizio tossicodipendenze (Ser.T.) 10 Il Ser.T. dell Asl 2 Savonese si occupa della cura delle persone che hanno problemi di dipendenza

Dettagli

All. a) Tabella trattamento dei dati DISTRETTI

All. a) Tabella trattamento dei dati DISTRETTI All. a) Tabella trattamento dei dati DISTRETTI a) Distretto Sanitario di Cividale del Friuli Via Carraria 29 STRUTTURE AREA TRATTAMENTO MODALITA TRATTAMENTO NATURA DEL DATO CONSERVAZIONE E ARCHIVI SERVIZI

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO LICEO STATALE N. FORTEGUERRI- A. VANNUCCI LICEO CLASSICO E DELLE SCIENZE UMANE Corso Gramsci, 148 - PISTOIA - Tel. 0573/20302-22328-Fax 0573/24371 Email: Email: segreteria@liceoforteguerripistoia IL DIRIGENTE

Dettagli

RUOLO, FUNZIONI, COMPITI, Tommasa Maio

RUOLO, FUNZIONI, COMPITI, Tommasa Maio RUOLO, FUNZIONI, COMPITI, ATTIVITA Tommasa Maio Ruolo, Funzioni, Compiti e Attività Definiscono uno spazio professionale e non solo culturale Rispondono principalmente a bisogni della Società In particolare,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE T. CROCI Via Chopin 9 20037 - PADERNO DUGNANO cod. fisc. 97667170159 cod. mecc. MIIC8FJ00V

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE T. CROCI Via Chopin 9 20037 - PADERNO DUGNANO cod. fisc. 97667170159 cod. mecc. MIIC8FJ00V ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE T. CROCI Via Chopin 9 20037 - PADERNO DUGNANO cod. fisc. 97667170159 cod. mecc. MIIC8FJ00V Documento Programmatico sulla Sicurezza PROT. N 162/A23 DEL 22/01/2016 Codice in

Dettagli

Documento programmatico sulla sicurezza

Documento programmatico sulla sicurezza Documento programmatico sulla sicurezza 1.1 Elenco dei trattamenti (regola 19.1 allegato B D.Lgs 196/2003) 1.1.1 Tabella trattamenti Identificativo Servizio/ufficio Denominazione del Strumenti utilizzati

Dettagli

ATTO AZIENDALE A.S.L. NAPOLI 1 CENTRO ALLEGATO D Posizioni organizzative

ATTO AZIENDALE A.S.L. NAPOLI 1 CENTRO ALLEGATO D Posizioni organizzative ATTO AZIENDALE A.S.L. NAPOLI 1 CENTRO 2016 ALLEGATO D Posizioni organizzative 1 DIPARTIMENTO ASSISTENZA OSPEDALIERA Dipartimento Assistenza Ospedaliera Coordinamento procedure sanitarie Coordinamento Attività

Dettagli

Nuove responsabilità organizzative del titolare e azioni da intraprendere

Nuove responsabilità organizzative del titolare e azioni da intraprendere Il Regolamento di attuazione del Codice di tutela dei dati personali dell Università degli Studi di Firenze Aula Magna 14 ottobre 2004 Nuove responsabilità organizzative del titolare e azioni da intraprendere

Dettagli

Presidio Ospedaliero Centrale U.O.: Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura Direttore F.F. Dott. Pierluigi Botarelli

Presidio Ospedaliero Centrale U.O.: Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura Direttore F.F. Dott. Pierluigi Botarelli Presidio Ospedaliero Centrale U.O.: Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura Direttore F.F. Dott. Pierluigi Botarelli DIPARTIMENTO DI SALUTE MENTALE Direttore D.S.M: Dott. Pierangelo Martini Ospedale Belcolle

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Servizio Affari Legali e Amministrativi Generali delegato dal Direttore Generale dell Azienda

Dettagli

Documento Programmatico sulla Sicurezza

Documento Programmatico sulla Sicurezza Documento Programmatico sulla Sicurezza Redatto ai sensi e per gli effetti dell articolo 34. comma 1. lettera g) del D.Lgs. 196/2003 e del disciplinare tecnico (allegato B del D.Lgs. n. 196/2003) Il Signor.

Dettagli

U.L.S.S. 16 Padova. SS Servizio Prevenzione eprotezione Direttore Generale SS U.R.P. SC Controllo di Gestione. SS Medico Competente

U.L.S.S. 16 Padova. SS Servizio Prevenzione eprotezione Direttore Generale SS U.R.P. SC Controllo di Gestione. SS Medico Competente SS Servizio Prevenzione eprotezione Direttore Generale SS U.R.P. SS Medico Competente SC Controllo di Gestione Direttore Amministrativo Direttore Sanitario Direttore SS e Funz. Terr. Direzione Amministrativa

Dettagli

A.S.L. 2 - Savonese Nuovo Organigramma Aziendale

A.S.L. 2 - Savonese Nuovo Organigramma Aziendale Allegato A alla deliberazione D.G. n 831 del 4 Settembre 2008 A.S.L. 2 - Savonese Nuovo Organigramma Aziendale (Fonte normativa: legge 502/92 legge Regionale 41/2006 Delibera Consiglio Regionale n 8 del

Dettagli

Il Dirigente scolastico

Il Dirigente scolastico ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO ANTONIO MATTIONI 33043 CIVIDALE DEL FRIULI (UD) C.F.80007220306 33043 CIVIDALE DEL FRIULI (UD) 33048 S. GIOVANNI AL NATISONE (UD) Centro

Dettagli

Complessità e specificità in Neuropsichiatria dell Infanzia e Adolescenza: continuità di presa in carico

Complessità e specificità in Neuropsichiatria dell Infanzia e Adolescenza: continuità di presa in carico Complessità e specificità in Neuropsichiatria dell Infanzia e Adolescenza: continuità di presa in carico Aziende Ospedaliere ASL dibrescia A.O Spedali Civili ili Presidio Ospedale dei Bambini i A.O Mellino

Dettagli

Documento Programmatico sulla sicurezza

Documento Programmatico sulla sicurezza SNAMI Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani Documento Programmatico sulla sicurezza Redatto ai sensi dell articolo 34, comma 1, lettera g) e Allegato B - Disciplinare Tecnico, Regola 19 del Decreto

Dettagli

La sicurezza in azienda

La sicurezza in azienda La sicurezza in azienda Le regole da seguire per la tutela della privacy attraverso il documento programmatico sulla sicurezza 1 - CONTINUA La seconda parte saraà pubblicata su ItaliaOggi di mercoledì

Dettagli

Strutture pubbliche AO PG 30/12/ dic-16 Prestazioni di diagnostica per immagini e di laboratorio in regime

Strutture pubbliche AO PG 30/12/ dic-16 Prestazioni di diagnostica per immagini e di laboratorio in regime : Immagini e di Laboratorio Strutture pubbliche AO PG 30/12/2013 29-dic-16 Prestazioni di diagnostica per immagini e di laboratorio in regime 08/01/2014 PO 10563 ospedaliero come di seguito specificato:

Dettagli

SERVIZIO PSICHIATRICO DI DIAGNOSI E CURA DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE E DIPENDENZE PATOLOGICHE

SERVIZIO PSICHIATRICO DI DIAGNOSI E CURA DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE E DIPENDENZE PATOLOGICHE SERVIZIO PSICHIATRICO DI DIAGNOSI E CURA DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE E DIPENDENZE PATOLOGICHE 1/11 Premessa Il Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche è la struttura aziendale che ha come

Dettagli

Il flusso informativo regionale della psichiatria territoriale: INDICATORI PER IL MONITORAGGIO DELL ASSISTENZA PSICHIATRICA TERRITORIALE

Il flusso informativo regionale della psichiatria territoriale: INDICATORI PER IL MONITORAGGIO DELL ASSISTENZA PSICHIATRICA TERRITORIALE Il flusso informativo regionale della psichiatria territoriale: INDICATORI PER IL MONITORAGGIO DELL ASSISTENZA PSICHIATRICA TERRITORIALE Verona, 10 maggio 2007 A cura del CRRC-SER Centro Regionale di Riferimento

Dettagli

Fascicolo Sanitario Elettronico Eventi sanità digitale Maggio 2017

Fascicolo Sanitario Elettronico Eventi sanità digitale Maggio 2017 1 Fascicolo Sanitario Elettronico Eventi sanità digitale Maggio 2017 Il Sistema Informativo Sanitario Territoriale Puglia E un pubblico servizio che assicura la prescrizione e l erogazione delle prescrizioni

Dettagli

SABA SpA PROTOCOLLO N. 7 RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FEBBRAIO 2009 - 1 -

SABA SpA PROTOCOLLO N. 7 RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FEBBRAIO 2009 - 1 - Attività sensibile: GESTIONE COLLEGAMENTI TELEMATICI (IN ENTRATA E IN USCITA) O TRASMISSIONE DI DATI SU SUPPORTI INFORMATICI A PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, ENTI PUBBLICI O AD AUTORITÀ Nota sul contenuto:

Dettagli

Introduzione.

Introduzione. Introduzione Disaster Recovery(fonte Wikipedia) Per DisasterRecovery(di seguito DR) si intende l insieme di misure tecnologiche atte a ripristinare sistemi, dati e infrastrutture necessarie all erogazione

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASELLE TORINESE VIA GUIBERT 3-10072 - Caselle (TO) Tel: 0119961339 - Fax: 0119914628 C.F.

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASELLE TORINESE VIA GUIBERT 3-10072 - Caselle (TO) Tel: 0119961339 - Fax: 0119914628 C.F. DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASELLE TORINESE VIA GUIBERT 3-10072 - Caselle (TO) Tel: 0119961339 - Fax: 0119914628 C.F. 83003770019 ANALISI DI RISCHIO E MISURE ADOTTATE: 3 / 3 Scopo di questo documento

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI

REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI (Art.20-21 D.Lgs 196/2003 Codice in materia di protezione di dati personali) Scheda n. 19 DENOMINAZIONE DEL TRATTAMENTO: ATTIVITA

Dettagli