DIREZIONE GENERALE DIREZIONE SANITARIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA. Servizio Prevenzione e Protezione. Dipartimento di Staff Aziendale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIREZIONE GENERALE DIREZIONE SANITARIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA. Servizio Prevenzione e Protezione. Dipartimento di Staff Aziendale"

Transcript

1 DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Servizio Prevenzione e Protezione Dipartimento di Staff Aziendale S.C. Centro Controllo Direzionale S.C. Sistemi Informativi S.S.D. Controllo di Gestione S.C. Comunicazione Sanitaria e Marketing S.C. Ufficio Relazioni con il Pubblico S.C. Infrastrutture Informatiche e Telecomunicazioni 18

2 19

3 Servizio Prevezione e Protezione Ubicazione: via XXV aprile, 128 Pietra Ligure Palazzina 4 primo piano Descrizione dei compiti istituzionali: Collaborazione alla gestione le procedure afferenti alla sicurezza ed alla salute dei lavoratori nelle strutture aziendali, sotto la supervisione la S.C. Progettazione e Gestione Nuove Opere. Trattamenti dati effettuati: 1)Piano dei rischi aziendali ai sensi D.L.gs 81/2008 elaborato per strutture e categorie di lavoratori 2)collaborazione al debito informativo regionale sugli infortuni in ambiente di lavoro, 3) relazioni per infortuni sul lavoro e malattie professionali a richiesta di strutture interne, INAIL e/o magistratura. TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari TABELLA 2 - Strumenti utilizzati TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali 1. Comportamenti degli operatori 2. Eventi relativi agli strumenti 3. Altri Eventi Descrizione sintetica Natura dei dati trattati Rischi potenziali SI NO Altre strutture che concorrono al Attività svolta Categorie di interessati Sens. Giud. Int. Est. SPP PL 002 debito informativo regionale SPP PL 003 relazioni per infortuni sul lavoro e dipendenti malattie professionali Identificativ o cartacea Banca dati magnetica Ubicazione Procedure Utilizzate (Nome Software) Interconnessione Internet SPP PL 002A sede SPP PL 002B server software dedicato SPP PL 003A sede SPP PL 003B PC office Intranet Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) Comportamenti sleali o fraudolenti d) Errore materiale a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte Rischi individuati Misure esistenti Da SPP PL 002A a SPP PL 003A 3a archivio con chiusura a chiave Da SPP PL 002B a SPP PL 003B 3a password e codice utente Tipologia di misure che si propongono TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati Procedure per il salvataggio dati Luogo di custodia le copie Incaricato salvataggio Server Archivio Struttura Interna Società esterna Persona Da SPPPL 002A a SPPPL 003A fotoriproduzione Da SPPPL 002B a SPPPL 003B Backup automatico su sup. magnetico Tempi di ripristino dati 1 giorno 20

4 Dipartimento di Staff S.C. Centro di Controllo Direzionale Ubicazione: Via Manzoni, 14 Savona e Via vaprile, 128 Pietra Ligure. Descrizione dei compiti istituzionali: Collaborare con la Direzione Generale alla programmazione l attività aziendale e monitorare costi e ricavi Trattamenti dati effettuati: 1) budgeting and reporting; 2)consultazione banca dati utenti e degenti, 3) gestione procedure di analisi SDO e DRG, 4)analisi costi gestionali; TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari TABELLA 2 - Strumenti utilizzati TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali Rischi potenziali SI NO Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa a) Sottrazione di credenziali di autenticazione 1. b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria Comportamenti c) Comportamenti sleali o fraudolenti degli operatori d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno 2. b) Spamming o tecniche di sabotaggio Eventi relativi c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti agli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto 3. Altri Eventi Descrizione sintetica b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte Natura dei dati trattati Altre strutture che concorrono al Attività svolta Categorie di interessati Sens. Giud. Int. Est. CCD SV 001 consultazione banca dati utenti e degenti utenti e degenti CCD SV 002 gestione procedure analisi SDO e DRG utenti e degenti cartacea Banca dati magnetica Ubicazione Procedure Utilizzate (Nome Software) Interconnessione Internet CCD SV 001 server software dedicato CCD SV 002A sede CCD SV 002B server software dedicato Intranet Rischi individuati Misure esistenti Tipologia di misure che si propongono CCD SV 001 e CCD SV 002B 2a 2c password individuale antivirus antispam CCD SV 002A 1d 3e locali ad accesso ristretto TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati Procedure per il salvataggio dati Luogo di custodia le copie Server CCD SV 001 back up automatico CCD SV 002B back up su supporto magnetico Archivio Incaricato salvataggio Struttura Interna Società esterna Persona Tempi di ripristino dati Tempo reale 21

5 Ubicazione: Via vaprile, 128 Pietra Ligure. Dipartimento di Staff S.S.D. Controllo di Gestione Descrizione dei compiti istituzionali: provvede alla gestione le procedure di rilevazione costi gestionalimonitoraggio e reporting in stretto collegamento funzionale con la S.C. Centro Controllo Direzionale Trattamenti dati effettuati: 1) consultazione banca dati utenti e degenti, 2) consultazione SDO e DRG, 3) monitoraggio e reporting; 4)estrapolazione costi gestionali. TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari TABELLA 2 - Strumenti utilizzati TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali Rischi potenziali SI NO Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa a) Sottrazione di credenziali di autenticazione 1. b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria Comportamenti c) Comportamenti sleali o fraudolenti degli operatori d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno 2. b) Spamming o tecniche di sabotaggio Eventi relativi c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti agli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto 3. Altri Eventi Descrizione sintetica b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte Natura dei dati trattati Altre strutture che concorrono al Attività svolta Categorie di interessati Sens. Giud. Int. Est. COG PL 001 consultazione banca dati utenti e degenti utenti e degenti COG PL 002 consultazione SDO e DRG utenti e degenti cartacea Banca dati magnetica Ubicazione Procedure Utilizzate (Nome Software) Interconnessione Internet COG PL 001 server software dedicato COG PL 002A sede COG PL 002B server software dedicato Intranet Rischi individuati Misure esistenti Tipologia di misure che si propongono COG PL 001 e COG PL 002B 2a 2c password individuale antivirus antispam COG PL 002A 1d 3e locali ad accesso ristretto TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati Procedure per il salvataggio dati Luogo di custodia le copie Server COG PL 001 back up automatico COG PL 002B back up su supporto magnetico Archivio Incaricato salvataggio Struttura Interna Società esterna Persona Tempi di ripristino dati Tempo reale 22

6 Ubicazione: Via Collodi 13, Savona Dipartimento di Staff S.C. Comunicazione Sanitaria e Marketing Descrizione dei compiti istituzionali: attività di supporto alla Direzione Generale nel raggiungimento degli obiettivi assunti con particolare riferimento alla comunicazione interna/esterna, al marketing ed alla divulgazione le attività aziendali, e di campagne educazionali e promozione corretti stili di vita. Trattamenti dati effettuati: 1)gestione dei rapporti con i media ed istituzioni attraverso comunicazioni ufficiali; 2)gestione la comunicazione interna attraverso comunicazioni ufficiali; 3) gestione banca dati destinatari di comunicazioni aziendali; 4)gestione sito aziendale 5)gestione archivio fotografico 6) gestione procedure diffusione dati e lege 69/2009. TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari TABELLA 2 - Strumenti utilizzati TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali 1. Comportamenti degli operatori 2. Eventi relativi agli strumenti 3. Altri Eventi Descrizione sintetica Rischi potenziali SI NO a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) Comportamenti sleali o fraudolenti d) Errore material e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza Natura dei dati trattati Altre strutture che concorrono al Attività svolta Categorie di Giud Sens. interessati. Int. COM SV 001 gest rapporti con media attraverso comunicazioni ufficiali terzi COM SV 002 gest comunicazione interna attraverso comunicazioni uff. dipendenti cartacea Banca dati Magnetica Ubicazione Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa Est. Procedure Interconnessione Utilizzate (Nome Software) Internet Intranet COM SV 002 A uff. comunicazione SV COM SV 002 B X server outlook COM SV 003 A uff. comunicazione SV COM SV 003 B X server outlook 23

7 TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte COM SV 001A, COM SV 002 A, COM SV 001 B COM SV 002 B Rischi individuati 1b ed 1d 3a 3c 3e 1d 2c 3d Misure esistenti sensibilizzazione personale chiusura a chiave singoli uffici antivirus, anti spam, password individuali aggiornate e salvataggi periodici, Tipologia di misure che si propongono aggiornamento software TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati COM SV 001B COM SV 002 B Procedure per il salvataggio dati back.up su supporto magnetico Luogo di custodia le copie Server Archivio Struttura Interna Incaricato salvataggio Società esterna Persona Responsabile procedimento Tempi di ripristino dati tempo reale 24

8 Dipartimento di Staff S.C. Infrastrutture Informatiche e Telecomunicazioni Ubicazione: piano terra padiglione Vigiola Via Genova 30 Savona e piano terra via Trieste Alberga, padiglione di informatica Via v Aprile 128 Pietra Ligure Descrizione dei compiti istituzionali: gestione di hardware e software aziendali, gestione telecomunicazioni (rete dati, fonia fissa e mobile), promuovendo l innovazione tecnologica e il contenimento la spesa. Gestione numeri aziendali di telefonia fissa e mobile e mailing list e gestione la sicurezza dei sistemi informatici. Trattamenti dati effettuati: 1) gestione banca dati password d accesso agli indirizzi di posta elettronica 2) gestione mailing list aziendale TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari IIT SV 001 Descrizione sintetica Attività svolta gestione banca dati password d accesso agli indirizzi di posta elettronica Categorie di interessati dipendenti IIT SV 002 gestione mailing list aziendale dipendenti Natura dei dati trattati Altre strutture che concorrono al Sens. Giud. Int. Est. TABELLA 2 - Strumenti utilizzati TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali Rischi potenziali SI NO Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa a) Sottrazione di credenziali di autenticazione 1. b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria Comportamenti c) Comportamenti sleali o fraudolenti degli operatori d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno 2. b) Spamming o tecniche di sabotaggio Eventi relativi c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti agli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati 3. Altri Eventi cartacea c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza Banca dati Magnetica Ubicazione Procedure Utilizzate (Nome Software) Internet Interconnessione IIT SV 001 server software dedicato IIT SV 002 aziendale Intranet 25

9 TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte Rischi individuati Misure esistenti IIT SV 001 IIT SV 002 1b 1d password personali salvaschermo con password controllo autorizzazioni copie di backup IIT SV 002 2a, 2b,2c,2d antivirusrantispam firewall Tipologia di misure che si propongono IIT SV 001 IIT SV 002 3b 3d videosorveglianza protezione accesso locali ups copie di backup disaster recovery TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati Procedure per il salvataggio dati Luogo di custodia le copie Incaricato salvataggio Tempi di ripristino dati Struttura Società Server Archivio Persona Interna esterna IIT SV 001 backup automatico * 1 giorno IIT SV 002 *archivio magnetico 26

10 Dipartimento di Staff S.C. Sistemi Informativi Ubicazione: piano terra padiglione Vigiola via Genova 30 Savona, padiglione di informatica via v Aprile 128 Pietra Ligure. Descrizione dei compiti istituzionali: programmazione l attività informatica aziendale con particolare riferimento all innovazione ed all ottimizzazione dei sistemi esistenti; coordimanento con i sistemi informativi regionali, statali e con Aziende Sanitarie Ponente Ligure. Elaborazione le banche dati degenti ed utenti a fini amministravi. Trattamenti dati effettuati: 1)Gestone informatica debito informativo regionale, 2) gestione informatica banche dati aziendali a fini statistici, 3) caricamento ed elaborazione ricette specialistiche TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari SII SV 001 SII SV 002 SII SV 003 Descrizione sintetica Natura dei dati trattati Altre strutture che concorrono al Attività svolta Categorie di interessati Sens. Giud. Int. Est. gestone informatica debito informativo regionale degenti ed utenti gestione informatica banche dati aziendali a fini statistici caricamento ed elaborazione ricette specialistiche) degenti ed utenti medici di base e pediatri di libera scelta dipendenti utenti TABELLA 2 - Strumenti utilizzati Banca dati cartacea magnetica SII SV 001 aziendale e regionale software dedicati SII SV 002 server aziendale aziendale SII SV 003A (2) SII SV 003B server aziendale software dedicato aziendale Ubicazione: (1) pad. 9/11Pietra Ligure, (2) pad. Vigiola valloria Savona TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali 1. Comportamenti degli operatori 2. Eventi relativi agli strumenti 3. Altri Eventi Ubicazione Procedure Utilizzate (Nome Software) Internet Interconnessione Intranet Rischi potenziali SI NO Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) Comportamenti sleali o fraudolenti d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza 27

11 TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte Rischi individuati Misure esistenti Tipologia di misure che si propongono SII SV 001 SII SV 002 SII SV 003B SII SV 001 SII SV 002 SII SV 003B SII SV 001 SII SV 002 SII SV 003 1b, 1d password personali salvaschermo con password controllo autorizzazioni d accesso 2a, 2b 2c Antivirus antidialer antispam firewall 3a 3b videosorveglianza protezione accesso locali chiusura armadi armadi ignifughi rilevatori fumi ups copie di backup Disaster recovery TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati SII SV 001 SII SV 002 SII SV 003B X* archivio magnetico TABELLA 6 - Cifratura o separazione dei dati identificativi da quelli sensibili o giudiziari TABELLA 7 Trattamento dati affidato all esterno SII SV 001, SII SV 002, SII SV 003B Procedure per il salvataggio Luogo di custodia le copie dati Server Archivio backup automatico Protezione scelta Cifratura Separazione Soggetto esterno Struttura Interna Incaricato salvataggio Società esterna Titolare Responsabile Datasiel S.p.A. e Engineering Sanità Persona Impegno ontrattuale all adozione le misure di sicurezza SI Tempi di ripristino dati * 1 giorno Descrizione la tecnica adottata SII SV 001 Cifratura codice e separazione dati personali da dati clinici NO 28

12 Dipartimento di Staff S.C. Ufficio Relazioni con il Pubblico Ubicazione: Via Collodi 13 e via Genova 30 (Ospedale San Paolo) Savona, Via XXV Aprile 128 Pietra Ligure e via Martiri la Foce 40 (Ospedale Santa Maria la Misericordia) Albenga, Descrizione dei compiti istituzionali: Gestione le procedure di accesso agli atti e dei contatti con l utenza e con le Associazioni di tutela e volontariato. Trattamenti dati effettuati: 1)gestione procedure di accesso agli atti ai sensi la L. 241/90; 2)gestione procedure reclami e segnalazioni; 3)gestione rapporti con le Associazioni di tutela e volontariato 4) disanima casistica in seno alla Commissione Conciliativa Mista. TABELLA 1 - Elenco dei trattamenti aventi ad oggetto dati sensibili o giudiziari TABELLA 2 - Strumenti utilizzati TABELLA 3 - Analisi dei rischi potenziali 1. Comportamenti degli operatori 2. Eventi relativi agli strumenti 3. Altri Eventi Descrizione sintetica Rischi potenziali SI NO a) Sottrazione di credenziali di autenticazione b) Carenza di consapevolezza, disattenzione o incuria c) Comportamenti sleali o fraudolenti d) Errore materiale e) Altro: a) Azione di virus informatici o di programmi suscettibili di recare danno b) Spamming o tecniche di sabotaggio c) Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti d) Accessi esterni non autorizzati e) Intercettazione di informazioni in rete a) Accessi non autorizzati a locali e/o reparti ad accesso ristretto b) Asportazione e furto di strumenti contenenti dati c) Eventi distruttivi, naturali o artificiali (sismi, scariche atmosferiche, incendi, allagamenti, condiz. ambientali ecc.), dolosi, accidentali o dovuti ad incuria d) Guasto ai sistemi complementari (imp. elettrico, climatizz) e) Errori umani nella gestione fisica la sicurezza Natura dei dati trattati Attività svolta Categorie di Giud Sens. interessati. Int. URP SV 001 gest. accesso agli atti L.241/90 utenti URP SV 002 gest segnalazione reclami utenti URP SV 004 disamina casistica Commissione Conciliativa Mista utenti cartacea Banca dati magnetica Ubicazione Altre strutture che concorrono al Impatto sulla sicurezza dei dati e gravità stimata: alta media bassa Est. Procedure Interconnessione Utilizzate (Nome Software) Internet Intranet URP SV 001A URP SV 001B Uffici UReP word URP SV 002 A URP SV 002 B server word URP SV 004 URP SV 29

13 TABELLA 4 - Misure di sicurezza adottate o proposte URP SV 001A, URPSV 002 A, URP SV 004, URP SV 001B URP SV 002 B Rischi individuati 1b ed 1d 3a 3c 3e 1d 2c 3d Misure esistenti sensibilizzazione personale chiusura a chiave singoli uffici antivirus, anti spam, password individuali aggiornate e salvataggi periodici, Tipologia di misure che si propongono Logistica adeguata per sedi decentrata aggiornamento software TABELLA 5 - Criteri e procedure per il salvataggio e tempi di ripristino dei dati URP SV 001B URP SV 002B Procedure per il salvataggio dati back.up su supporto magnetico Luogo di custodia le copie Server Archivio Struttura Interna Incaricato salvataggio Società esterna Persona Responsabile procedimento Tempi di ripristino dati tempo reale 30

14 31

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Centro Controllo Direzionale

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Centro Controllo Direzionale DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Dipartimento di Staff Aziendale S.C. Centro Controllo Direzionale S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri S.C. Comunicazione Sanitaria

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Dipartimento di Staff Aziendale S.C. Centro Controllo Direzionale S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri S.S.D. Controllo di Gestione

Dettagli

S.C. Dermatologia Albenga

S.C. Dermatologia Albenga Dipartimento di Specialità Mediche Strutture Complesse S.C. Dermatologia Albenga S.C. Dermatologia Savona S.C. Malattie Infettive Pietra Ligure S.C. Malattie Infettive Savona S.C. Nefrologia e Dialisi

Dettagli

Dipartimento di Emergenza Levante Strutture Complesse

Dipartimento di Emergenza Levante Strutture Complesse Dipartimento di Emergenza Levante Strutture Complesse S.C. 118 S.C. Anestesia e Rianimazione Savona S.C. Cardiologia Savona S.C. Pronto Soccorso Savona 101 102 S.C. 118 - Savona Soccorso Ubicazione: Centrale

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE SANITARIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA. Servizio Prevenzione e Protezione. Responsabili del trattamento dati

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE SANITARIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA. Servizio Prevenzione e Protezione. Responsabili del trattamento dati DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Servizio Prevenzione e Protezione Responsabili dati Servizio Prevenzione e Protezione Dott. ssa Nadia Michelotti Servizio Prevenzione e Protezione

Dettagli

DIREZIONE SANITARIA STAFF DIREZIONE SANITARIA DIPARTIMENTI SANITARI D.P.S. 2010. Chirurgie. Cure Primarie ed Attività Distrettuali.

DIREZIONE SANITARIA STAFF DIREZIONE SANITARIA DIPARTIMENTI SANITARI D.P.S. 2010. Chirurgie. Cure Primarie ed Attività Distrettuali. DIREZIONE SANITARIA DIPARTIMENTI SANITARI STAFF DIREZIONE SANITARIA Chirurgie Cure Primarie ed Attività Distrettuali Emergenza Levante Emergenza Ponente Immagini Medicina Materno Infantile Patologia Clinica

Dettagli

S.S.D. Gestone Riabilitativa del Paziente dalla fase acuta al reinserimento socio/ambientale Pietra Ligure

S.S.D. Gestone Riabilitativa del Paziente dalla fase acuta al reinserimento socio/ambientale Pietra Ligure Dipartimento di Riabilitazione Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Terapie Dolore e Cure Palliative Pietra Ligure S.C. Recupero e Rieducazione Funzionale Pietra Ligure S.C. Recupero e Rieducazione

Dettagli

S.C. Igiene degli Alimenti di Origine Animale

S.C. Igiene degli Alimenti di Origine Animale Dipartimento di Prevenzione Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Igiene degli Alimenti e la Nutrizione S.C. Igiene Alimenti di Origine Animale S.C. Sanità Animale e Igiene degli Allevamenti

Dettagli

DIREZIONE AMMINISTRATIVA

DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE AMMINISTRATIVA Dipartimenti Amministrativi Dipartimento Economico Finanziario Dipartimento Giuridico e Risorse Umane Dipartimento Tecnologico 23 24 Dipartimento Economico Finanziario Strutture

Dettagli

SOMMARIO. L organizzazione sul documento programmatico sulla sicurezza dei dati

SOMMARIO. L organizzazione sul documento programmatico sulla sicurezza dei dati DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA 2009 2 SOMMARIO 1. L azienda pag. 7 1.1 L organizzazione sul documento programmatico sulla sicurezza dei dati pag. 8 1.2 Metodologia per la redazione documento pag.

Dettagli

S.C. Anatomia Patologica Pietra Ligure

S.C. Anatomia Patologica Pietra Ligure Dipartimento di Patologia Clinica Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Anatomia Patologica Pietra Ligure S.C. Anatomia Patologica Savona S.C. Laboratorio di Patologia Clinica Pietra Ligure

Dettagli

Guida operativa per redigere il Documento programmatico sulla sicurezza (DPS)

Guida operativa per redigere il Documento programmatico sulla sicurezza (DPS) Guida operativa per redigere il Documento programmatico sulla sicurezza (DPS) (Codice in materia di protezione dei dati personali art. 34 e Allegato B, regola 19, del d.lg. 30 giugno 2003, n. 196) Premessa

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DATI A.S. 2014/2015

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DATI A.S. 2014/2015 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DATI A.S. 2014/2015 Scuola Ipsia Dalmazio Birago Sede legale e operativa Corso Novara 65 10154 Torino Data redazione: 2.10.2012 Versione 1 Rev. 05 anno 2014/2015

Dettagli

COMUNE DI TERNI DIREZIONE SICUREZZA E POLIZIA LOCALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE GRUPPO OPERATIVO AFFARI GENERALI

COMUNE DI TERNI DIREZIONE SICUREZZA E POLIZIA LOCALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE GRUPPO OPERATIVO AFFARI GENERALI COMUNE DI TERNI DIREZIONE SICUREZZA E POLIZIA LOCALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE GRUPPO OPERATIVO AFFARI GENERALI Ufficio di Segreteria Cod. Fisc./Part. I.V.A. 00175660554 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA

Dettagli

BOZZA D.P.S. Documento Programmatico sulla Sicurezza. Intestazione documento: Ragione sociale o denominazione del titolare Indirizzo Comune P.

BOZZA D.P.S. Documento Programmatico sulla Sicurezza. Intestazione documento: Ragione sociale o denominazione del titolare Indirizzo Comune P. BOZZA D.P.S. Intestazione documento: Ragione sociale o denominazione del titolare Indirizzo Comune P.iva Documento Programmatico sulla Sicurezza Indice finalità del documento inventario dei beni in dotazione

Dettagli

Dipartimento Materno Infantile Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Materno Infantile Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Materno Infantile Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Ostetricia e Ginecologia. Savona S.C. Ostetricia e Ginecologia Pietra Ligure S.C. Pediatria e Neonatologia Savona S.C.

Dettagli

Dipartimento Materno Infantile Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Materno Infantile Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Materno Infantile Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Ostetricia e Ginecologia Savona S.C. Ostetricia e Ginecologia Pietra Ligure S.C. Pediatria e Neonatologia Savona S.C. Pediatria

Dettagli

Allegato 2. Scheda classificazione delle minacce e vulnerabilità

Allegato 2. Scheda classificazione delle minacce e vulnerabilità Allegato 2 Scheda classificazione delle minacce e vulnerabilità LEGENDA In questa tabella si classificano le minacce per tipologia e si indica l impatto di esse sulle seguenti tre caratteristiche delle

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA NEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA NEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA NEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Questo documento illustra il quadro delle misure di sicurezza, organizzative, fisiche e logiche, adottate per il trattamento dei

Dettagli

S.C. Recupero e Rieducazione Funzionale Pietra Ligure

S.C. Recupero e Rieducazione Funzionale Pietra Ligure Dipartimento di Riabilitazione Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Terapie Dolore e Cure Palliative Pietra Ligure S.C. Recupero e Rieducazione Funzionale Pietra Ligure S.C. Recupero e Rieducazione

Dettagli

Documento programmatico sulle misure di sicurezza adottate per il trattamento dei dati personali con strumenti elettronici e supporti cartacei

Documento programmatico sulle misure di sicurezza adottate per il trattamento dei dati personali con strumenti elettronici e supporti cartacei Documento programmatico sulle misure di sicurezza adottate per il trattamento dei dati personali con strumenti elettronici e supporti cartacei In base al disciplinare tecnico in materia di misure di sicurezza

Dettagli

S.C. Assistenza Psichiatrica Territoriale

S.C. Assistenza Psichiatrica Territoriale Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Strutture Complesse S.S.D. Psicologia Clinica S.C. Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura S.S.D. Area Urgenza/Emergenza Psichiatrica S.C. Assistenza Psichiatrica

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica Pietra Ligure S.C. Radiologia Diagnostica Albenga

Dettagli

A.1.1 Elenco dei trattamenti dei dati personali (Regola 19.1) Struttura di riferimento. 2 Repertorio decreti informatico Area Affari Generali SI 3

A.1.1 Elenco dei trattamenti dei dati personali (Regola 19.1) Struttura di riferimento. 2 Repertorio decreti informatico Area Affari Generali SI 3 Sezione A Dipartimento regionale del, dei Servizi Generali, di Quiescenza, Previdenza ed Assistenza del e uffici di diretta collaborazione dell Assessore ubicati in viale della Regione Siciliana n. 2226

Dettagli

Dipartimento di Medicina Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento di Medicina Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento di Medicina Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Gastroenterologia Endoscopia Digestiva S.C. Medicina Interna Albenga S.C Medicina Lungodegenziale Post Acuzie S.C. Medicina Interna

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI INDICE 1 OGGETTO... 2 2 DEFINIZIONI... 2 3 ORGANIZZAZIONE, COMPITI E RESPONSABILITA... 3 4 TRATTAMENTI EFFETTUATI... 4 4.1 TRATTAMENTI INTERNI... 4 4.2

Dettagli

G E N O V A -- P A R C H E G G I Documento di sintesi sulla protezione dei dati personali

G E N O V A -- P A R C H E G G I Documento di sintesi sulla protezione dei dati personali TITOLARE DEL TRATTAMENTO: Dott. Giovan Battista Seccacini RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO: Sig. Persico Ermanno G E N O V A -- P A R C H E G G I Documento di sintesi sulla protezione dei dati personali Scopo

Dettagli

Elementi per la stesura del Documento Programmatico sulla Sicurezza 2009 RILEVAZIONE DEGLI ELEMENTI UTILI AI FINI DELL AGGIORNAMENTO DEL DPS 2009

Elementi per la stesura del Documento Programmatico sulla Sicurezza 2009 RILEVAZIONE DEGLI ELEMENTI UTILI AI FINI DELL AGGIORNAMENTO DEL DPS 2009 RILEVAZIONE DEGLI ELEMENTI UTILI AI FINI DELL AGGIORNAMENTO DEL DPS 2009 Premessa Le informazioni di seguito riportate sono riferite a tutto ciò che attiene (dal punto di vista logistico, organizzativo

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASELLE TORINESE VIA GUIBERT 3-10072 - Caselle (TO) Tel: 0119961339 - Fax: 0119914628 C.F.

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASELLE TORINESE VIA GUIBERT 3-10072 - Caselle (TO) Tel: 0119961339 - Fax: 0119914628 C.F. DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASELLE TORINESE VIA GUIBERT 3-10072 - Caselle (TO) Tel: 0119961339 - Fax: 0119914628 C.F. 83003770019 ANALISI DI RISCHIO E MISURE ADOTTATE: 3 / 3 Scopo di questo documento

Dettagli

Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale

Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale SEZIONE A TRATTAMENTO DI DATI CON L AUSILIO DI STRUMENTI INFORMATICI Al fine di garantire la riservatezza e l integrità dei dati personali, sensibili

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE T. CROCI Via Chopin 9 20037 - PADERNO DUGNANO cod. fisc. 97667170159 cod. mecc. MIIC8FJ00V

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE T. CROCI Via Chopin 9 20037 - PADERNO DUGNANO cod. fisc. 97667170159 cod. mecc. MIIC8FJ00V ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE T. CROCI Via Chopin 9 20037 - PADERNO DUGNANO cod. fisc. 97667170159 cod. mecc. MIIC8FJ00V Documento Programmatico sulla Sicurezza PROT. N 153/A23 DEL 21/01/2015 Codice in

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca 2 Circolo Didattico Via Firenze Via Firenze, 12-70014 CONVERSANO (BA) c. f. 80028050724 Tel. 080/4954450 fax 080/4090805 e-mail baee09500c@istruzione.it

Dettagli

Documento programmatico sulla sicurezza (ai sensi D.L.vo 196 del 30/06/03)

Documento programmatico sulla sicurezza (ai sensi D.L.vo 196 del 30/06/03) Documento programmatico sulla sicurezza (ai sensi D.L.vo 196 del 30/06/03) DISPOSIZIONI MINIME SULLA SICUREZZA E DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Il presente documento si compone di n. 13 pagine

Dettagli

direzione didattica 3 circolo Via Boccaccio,25 ingresso Via Bra - 10042 - Nichelino (TO) Tel: 011621097 - Fax: 011621097 C.F.

direzione didattica 3 circolo Via Boccaccio,25 ingresso Via Bra - 10042 - Nichelino (TO) Tel: 011621097 - Fax: 011621097 C.F. direzione didattica 3 circolo Via Boccaccio,25 ingresso Via Bra - 10042 - Nichelino (TO) Tel: 011621097 - Fax: 011621097 C.F. 84509830018 ANALISI DI RISCHIO E MISURE ADOTTATE: 1 / 3 Scopo di questo documento

Dettagli

Il Documento Programmatico Sulla Sicurezza

Il Documento Programmatico Sulla Sicurezza Il Documento Programmatico Sulla Sicurezza L art. 34 del Codice prevede tra le misure minime l adozione del c.d. Documento Programmatico sulla Sicurezza (DPS). La stesura di un documento sulla sicurezza

Dettagli

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEGLI STUDI LEGALI (DPS) Redatto ai sensi e per gli effetti dell art. 34, c. 1, lett. g) del D.Lgs 196/2003 e del

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Prot. N. 1226 A/23 Santeramo, 30/03/2007 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Redatto ai sensi e per gli effetti dell articolo 34, comma 1, lettera g del D. Lgs. 196/2003 e del disciplinare tecnico

Dettagli

Documento Programmatico sulla Sicurezza ai sensi dell'art. 34, c.1, lett. g), D.Lgs. n. 196/2003

Documento Programmatico sulla Sicurezza ai sensi dell'art. 34, c.1, lett. g), D.Lgs. n. 196/2003 52028 Terranuova B.ni (AR) Documento Programmatico sulla Sicurezza ai sensi dell'art. 34, c.1, lett. g), D.Lgs. n. 196/2003 Anno di riferimento: 2010 Data redazione: Martedì, 30-03-2010 Il presente Documento

Dettagli

ORDINE DEGLI PSICOLOGI DELLA TOSCANA DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA. (ai sensi dell allegato B, 19, d. lgs. 196/2003 e successive modifiche)

ORDINE DEGLI PSICOLOGI DELLA TOSCANA DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA. (ai sensi dell allegato B, 19, d. lgs. 196/2003 e successive modifiche) ORDINE DEGLI PSICOLOGI DELLA TOSCANA DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (ai sensi dell allegato B, 19, d. lgs. 196/2003 e successive modifiche) approvato dal Consiglio dell Ordine degli Psicologi

Dettagli

Infostar S.r.l. S.S.13 Pontebbana 54/e - 33017 - TARCENTO (UD) Tel: 0432783940 - Fax: 0432794695 p.iva 02125890307

Infostar S.r.l. S.S.13 Pontebbana 54/e - 33017 - TARCENTO (UD) Tel: 0432783940 - Fax: 0432794695 p.iva 02125890307 Data ultima modifica : 14/06/2006 10:49 DPSS Cod.Doc. 2140.20.0.168818 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Valido fino al 31 Marzo 2007. Documento riassuntivo delle misure di sicurezza per la Privacy

Dettagli

CNIPA. "Codice privacy" Il Documento Programmatico di Sicurezza. 26 novembre 2007. Sicurezza dei dati

CNIPA. Codice privacy Il Documento Programmatico di Sicurezza. 26 novembre 2007. Sicurezza dei dati CNIPA "Codice privacy" 26 novembre 2007 Sicurezza dei dati Quando si parla di sicurezza delle informazioni, i parametri di riferimento da considerare sono: Integrità Riservatezza Disponibilità 1 I parametri

Dettagli

Documento Programmatico sulla sicurezza

Documento Programmatico sulla sicurezza SNAMI Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani Documento Programmatico sulla sicurezza Redatto ai sensi dell articolo 34, comma 1, lettera g) e Allegato B - Disciplinare Tecnico, Regola 19 del Decreto

Dettagli

14/06/2004. Modalità controllo Verifica in campo Periodicità controllo Annuale. Tipologia Misura Fisica Data ultimo aggiornamento 15/12/2005

14/06/2004. Modalità controllo Verifica in campo Periodicità controllo Annuale. Tipologia Misura Fisica Data ultimo aggiornamento 15/12/2005 ID Misura M-001 Compilata Boscolo Paolo Data da Descrizione sintetica Impianto di allarme Gli spazi interessati alla misura in oggetto sono dotati di impianto di allarme in grado di rilevare e segnalare

Dettagli

Anno Compilato il: Compilato da: Recapito telefonico:

Anno Compilato il: Compilato da: Recapito telefonico: Anno Compilato il: Compilato da: Recapito telefonico: RACCOLTA DATI CON PC FOTOCOPIARE ANCHE PIU PAGINE, SE NECESSARIO, E USARE LE FOTOCOPIE PER LA COMPILAZIONE SCRIVERE IN MODO LEGGIBILE E IN STAMPATELLO

Dettagli

Dipartimento di Cure Primarie ed Attività Distrettuali Strutture Complesse

Dipartimento di Cure Primarie ed Attività Distrettuali Strutture Complesse D.P. S. 2009 Dipartimento di Cure Primarie ed Attività Distrettuali Strutture Complesse S.C. Assistenza Anziani S.C. Assistenza Disabili S.C. Distretto Albenganese S.C. Distretto Finalese S.C. Distretto

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE STATALE ANGELA VERONESE Viale Della Vittoria, 34 31044 Montebelluna (TV)

ISTITUTO SUPERIORE STATALE ANGELA VERONESE Viale Della Vittoria, 34 31044 Montebelluna (TV) redatto ai sensi e per gli effetti dell articolo 34, comma 1, lettera g) del decreto legislativo 196/2003, e alla Legge n 155 del 31/07/2005 (Legge Pisanu) e del disciplinare tecnico allegato al medesimo

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA INDICE DEI DOCUMENTI PRESENTI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA INDICE DEI DOCUMENTI PRESENTI DPSS DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Documento riassuntivo delle misure di sicurezza per la Privacy attuate dal Titolare, in conformità agli artt. da 33 a 36 ed all'allegato B del D.Lgs. 30 giugno

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI Modello 4.2.6 Rev. 0 del 26 marzo 2014 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI TITOLARE DEL TRATTAMENTO: Venturini Chris DELEGATI AL TRATTAMENTO: Giulia Cobelli Sara Lucchini - Anita

Dettagli

rmatica, Aprile 2009 SAXOS Infor Soluzioni software per la Sanità

rmatica, Aprile 2009 SAXOS Infor Soluzioni software per la Sanità L ANALISI DEL RISCHIO VIOLAZIONE DELLA PRIVACY, ALLA LUCE DELLE NUOVE ACQUISIZIONI TECNOLOGICHE E DEGLI AVANZAMENTI DELLA TECNOLOGIA. Ing. Antonio Lancia Un po di storia 2001 Saxos Informatica fornisce

Dettagli

Allegato 4. Trattamento del rischio

Allegato 4. Trattamento del rischio Allegato 4 Trattamento del rischio Appropriazione indebita di informazioni Classificazione e controllo delle risorse protette Codice dannoso Distruzione intenzionale dei e delle strutture Accesso non consentito

Dettagli

Pianificazione e gestione delle emergenze informatiche in una Azienda Sanitaria: l esperienza dell Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

Pianificazione e gestione delle emergenze informatiche in una Azienda Sanitaria: l esperienza dell Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Pianificazione e gestione delle emergenze informatiche in una Azienda Sanitaria: l esperienza dell Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Achille Rizzo Responsabile Area Informatica Gestionale Direzione Sistemi

Dettagli

GESTIONE DELLA RETE INFORMATICA

GESTIONE DELLA RETE INFORMATICA Documento Sistema di Gestione Qualità ISO 9001:2000 Area Settore/ Servizio Processo Rev. Data STA EDP P01 02 Novembre 10 GESTIONE DELLA RETE INFORMATICA TIPO DI PROCEDURA: di supporto AREA DI RIFERIMENTO:

Dettagli

I dati : patrimonio aziendale da proteggere

I dati : patrimonio aziendale da proteggere Premessa Per chi lavora nell informatica da circa 30 anni, il tema della sicurezza è sempre stato un punto fondamentale nella progettazione dei sistemi informativi. Negli ultimi anni il tema della sicurezza

Dettagli

Documento programmatico sulla sicurezza

Documento programmatico sulla sicurezza Documento programmatico sulla sicurezza 1.1 Elenco dei trattamenti (regola 19.1 allegato B D.Lgs 196/2003) 1.1.1 Tabella trattamenti Identificativo Servizio/ufficio Denominazione del Strumenti utilizzati

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE E. FERMI Corso Vittorio Emanuele II, 50 35123 PADOVA Tel. 0498803444 fax 0498803510

LICEO SCIENTIFICO STATALE E. FERMI Corso Vittorio Emanuele II, 50 35123 PADOVA Tel. 0498803444 fax 0498803510 Prot. 1419 /a35 del 30/03/2012 LICEO SCIENTIFICO STATALE E. FERMI Corso Vittorio Emanuele II, 50 35123 PADOVA Tel. 0498803444 fax 0498803510 Il Dirigente dell istituzione Scolastica PROF. MAURIZIO GALEAZZO

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI AMMINISTRAZIONE E SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI AMMINISTRAZIONE E SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI 84 REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI AMMINISTRAZIONE E SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI ADOTTATO DALLA GIUNTA COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 310/215 PROP.DEL. NELLA SEDUTA

Dettagli

Allegato 5. Definizione delle procedure operative

Allegato 5. Definizione delle procedure operative Allegato 5 Definizione delle procedure operative 1 Procedura di controllo degli accessi Procedura Descrizione sintetica Politiche di sicurezza di riferimento Descrizione Ruoli e Competenze Ruolo Responsabili

Dettagli

Liceo Statale Erasmo da Rotterdam LINGUISTICO - SCIENZE SOCIALI SCIENZE UMANE SCIENZE UMANE OPZIONE ECONOMICO SOCIALE

Liceo Statale Erasmo da Rotterdam LINGUISTICO - SCIENZE SOCIALI SCIENZE UMANE SCIENZE UMANE OPZIONE ECONOMICO SOCIALE Liceo Statale Erasmo da Rotterdam LINGUISTICO - SCIENZE SOCIALI SCIENZE UMANE SCIENZE UMANE OPZIONE ECONOMICO SOCIALE Viale Italia, 409 20099 Sesto San Giovanni (MI) tel. 022428129 - fax 0226224369 - sito

Dettagli

Il nuovo codice in materia di protezione dei dati personali

Il nuovo codice in materia di protezione dei dati personali Il nuovo codice in materia di protezione dei dati personali Si chiude il capitolo, dopo sette anni dalla sua emanazione, della legge 675 sulla privacy. Questa viene sostituita da un testo di legge unico

Dettagli

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Piano di Sicurezza

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Piano di Sicurezza Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Piano di Sicurezza Cod. MANGEDOC Rev. 1.0 Data: 17-11-2015 Sommario: In questo allegato viene riportato il Piano di sicurezza dei documenti informatici

Dettagli

Allegato A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

Allegato A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Allegato A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Aggiornato con Deliberazione n. 65 del 07 aprile 2014 INDICE Premessa 3 1. Elenco dei trattamenti dei dati personali 3 1.1 Tipologie di dati trattati

Dettagli

Documento unico. composto da numero di pagine. Si richiede l apposizione del timbro postale per la data certa. Data. Firma del Presidente

Documento unico. composto da numero di pagine. Si richiede l apposizione del timbro postale per la data certa. Data. Firma del Presidente Documento unico composto da numero di pagine Si richiede l apposizione del timbro postale per la data certa. Data Firma del Presidente PROCEDURA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E DOCUMENTO PROGRAMMATICO

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

I dati in cassaforte 1

I dati in cassaforte 1 I dati in cassaforte 1 Le risorse ( asset ) di un organizzazione Ad esempio: Risorse economiche/finanziarie Beni mobili (es. veicoli) ed immobili (es. edifici) Attrezzature e macchinari di produzione Risorse

Dettagli

PRIVACY.NET. La soluzione per gestire gli adempimenti sulla tutela dei dati in azienda

PRIVACY.NET. La soluzione per gestire gli adempimenti sulla tutela dei dati in azienda open > PRIVACY.NET La soluzione per gestire gli adempimenti sulla tutela dei dati in azienda next > Il software è rivolto a: Chiunque tratta dati personali, con e senza strumenti elettronici, è tenuto

Dettagli

COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO Provincia di Milano Codice Ente 11123

COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO Provincia di Milano Codice Ente 11123 COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO Provincia di Milano Codice Ente 11123 N. 30 Reg. Delib. G.C. Seduta del 17/03/2006 OGGETTO: REVISIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI PER L

Dettagli

Le Misure Minime di Sicurezza secondo il Testo Unico sulla Privacy

Le Misure Minime di Sicurezza secondo il Testo Unico sulla Privacy Obblighi di sicurezza e relative sanzioni Le Misure Minime di Sicurezza secondo il Testo Unico sulla Privacy L adozione delle Misure Minime di Sicurezza è obbligatorio per tutti coloro che effettuano trattamenti

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA INFORMATICA, DISASTER RECOVERY E CONTINUITÀ OPERATIVA

PIANO PER LA SICUREZZA INFORMATICA, DISASTER RECOVERY E CONTINUITÀ OPERATIVA I.S.I.S. Vincenzo Manzini San Daniele Friuli CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (D. L.vo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche) DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA REV. 1 DATA:

Dettagli

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO ARTICOLAZIONE DEL DIPARTIMENTO Il Dipartimento Informativo e Tecnologico è composto dalle seguenti Strutture Complesse, Settori ed Uffici : Struttura Complessa Sistema

Dettagli

Business continuity per la PA, G. Pontevolpe

Business continuity per la PA, G. Pontevolpe Business continuity per la PA Ing. Gianfranco Pontevolpe Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Programma Generalità sul disaster recovery Disaster recovery e sicurezza Aspetti

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI (D. Lgs. n 196/2003 e s.m.e i.) Adottato con Determinazione n 50 del 29/03/2006 Via Aurra 1 89050 Gabarie di S Stefa i Asprte te 0965743060 fax"

Dettagli

PRIVACY. Federica Savio M2 Informatica

PRIVACY. Federica Savio M2 Informatica PRIVACY Federica Savio M2 Informatica Adempimenti tecnici obbligatori e corretta salvaguardia dei dati e dei sistemi Normativa di riferimento - oggi D.LGS 196/2003 Codice in materia di protezione dei dati

Dettagli

M4 P1 4*1 = 4 Armadi chiusi a chiave Custodia in cassaforte. Sistema di allarme

M4 P1 4*1 = 4 Armadi chiusi a chiave Custodia in cassaforte. Sistema di allarme Verifica M P R Misure Idonee Misure Adottate Misure da Adottare Adottare entro Accesso archivi dati comuni M3 P1 3*1 = 3 Chiusura a chiave Procedura gestione chiavi Assegnazione incarico Cartelli Segnaletici

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 2 Via Moretto, 1 Squinzano (Le) Tel. e Fax 0832.785213 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 2 Via Moretto, 1 Squinzano (Le) Tel. e Fax 0832.785213 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 2 (Scuola Infanzia, Primaria, Second.di 1 grado) Via Moretto, 1 Squinzano (Le) - Tel. e Fax 0832.785213 Codice Fiscale 93058220752 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEL

Dettagli

O.P.S. SpA VIA PADRE UGO FRASCA 66100 CHIETI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (ALLEGATO B, REGOLA 19, D.LGS. 30 GIUGNO 2003, N.

O.P.S. SpA VIA PADRE UGO FRASCA 66100 CHIETI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (ALLEGATO B, REGOLA 19, D.LGS. 30 GIUGNO 2003, N. Amm.ne Pag. 1 di 36 O.P.S. SpA VIA PADRE UGO FRASCA 66100 CHIETI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (ALLEGATO B, REGOLA, D.LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 6) Chieti, /03/2014 Il Responsabile del trattamento

Dettagli

ELENCO DEGLI ADEMPIMENTI RICHIESTI A TITOLARI DEL TRATTAMENTO PRIVATI DALLA NORMATIVA PRIVACY.

ELENCO DEGLI ADEMPIMENTI RICHIESTI A TITOLARI DEL TRATTAMENTO PRIVATI DALLA NORMATIVA PRIVACY. ELENCO DEGLI ADEMPIMENTI RICHIESTI A TITOLARI DEL TRATTAMENTO PRIVATI DALLA NORMATIVA PRIVACY. Il presente documento ha lo scopo di illustrare gli adempimenti di natura legale e di natura tecnico-informatica

Dettagli

Altre misure di sicurezza

Altre misure di sicurezza Altre misure di sicurezza Prevenzione dei danni e backup Ombretta Pinazza Altre misure di sicurezza Prevenzione dei danni e backup : Strumenti di protezione hardware Sistemi anti intrusione Backup: supporti

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI Prot. DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (art. 34, comma 1, lettera g) e disciplinare tecnico allegato B ) IL DIRIGENTE SCOLASTICO Visto il Decreto

Dettagli

CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA

CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA Premessa L Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) è un ente pubblico nazionale di ricerca a carattere non strumentale con autonomia scientifica, organizzativa, finanziaria

Dettagli

Documento. Programmatico sulla Sicurezza. Anno 2015

Documento. Programmatico sulla Sicurezza. Anno 2015 Documento Programmatico sulla Sicurezza Anno 2015 INDICE 1.1 Premessa...pag. 3 1.2 Trattamento dei Dati Personali...pag. 4 1.3 Misure di sicurezza...pag. 5 1.3.1 Trattamento Dati Personali...pag. 5 1.3.2

Dettagli

Prot. 6627/A13 S.M.Maddalena, 06/11/2014

Prot. 6627/A13 S.M.Maddalena, 06/11/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO DI OCCHIOBELLO Via M.L. King, 3 45030 S.M. Maddalena Occhiobello (RO) Tel/fax 0425-757513 - Email: roic803002@istruzione.it Sito web: www.ic-occhiobello.gov.it Riconoscimenti alla

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Azienda anitaria Locale U.L... 17 DP Azienda UL 17, aggiornamento DP 2015 tatus 1 AZIENDA UL 17 Regione Veneto DOCUMENTO PROGRAMMATICO ULLA CUREZZA D.L.vo 30 giugno 2003, n. 196 Rev. n. Descrizione della

Dettagli

Fac-simile documento programmatico sulla sicurezza nel trattamento dei dati personali

Fac-simile documento programmatico sulla sicurezza nel trattamento dei dati personali Fac-simile documento programmatico sulla sicurezza nel trattamento dei dati personali Scopo di questo documento è di delineare il quadro delle misure di sicurezza, organizzative, fisiche e logiche, da

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA INFORMATICA ANNO 2015

PIANO PER LA SICUREZZA INFORMATICA ANNO 2015 Manuale di gestione documentale Allegato 15 PIANO PER LA SICUREZZA INFORMATICA ANNO 2015 Sommario 1 Introduzione... 1 2 L architettura dell infrastruttura informatica... 2 2.1 Caratteristiche dei locali...

Dettagli

DPS Documento Programmatico sulla Sicurezza dell Istituto d Istruzione Superiore Luigi Carnacina Via Europa Unita 37011 Bardolino VR

DPS Documento Programmatico sulla Sicurezza dell Istituto d Istruzione Superiore Luigi Carnacina Via Europa Unita 37011 Bardolino VR Istituto d Istruzione Superiore Luigi Carnacina Via Europa Unita 37011 Bardolino VR 0456213311 r.a. - 0457210132 http://www.iiscarnacina.it e-mail carnacina@iiscarnacina.it Banca Popolare di Verona S.G.S.P.

Dettagli

PARCO NATURALE ADAMELLO BRENTA STREMBO

PARCO NATURALE ADAMELLO BRENTA STREMBO PARCO NATURALE ADAMELLO BRENTA STREMBO Documento programmatico sulla sicurezza Redatto in base alle disposizioni di cui al punto 19 del DISCIPLINARE TECNICO IN MATERIA DI MISURE MINIME DI SICUREZZA del

Dettagli

IL SERVIZIO CLOUD BOX DELLA HALLEY CONSULTING s.p.a

IL SERVIZIO CLOUD BOX DELLA HALLEY CONSULTING s.p.a Servizio CLOUD BOX IL SERVIZIO CLOUD BOX DELLA HALLEY CONSULTING s.p.a Il servizio CLOUD BOX prevede la fornitura dell infrastruttura Server dedicata agli applicativi halley e l erogazione di servizi specialistici,

Dettagli

D O C U M E N T O P R O G R A M M A T I C O D E L L A S I C U R E Z Z A

D O C U M E N T O P R O G R A M M A T I C O D E L L A S I C U R E Z Z A Ministero dell Istruzione, dell Universita e della Ricerca I I S S EZIO VANONI Via Malagrida Padre Gabriele, 3 22017 MENAGGIO Tel. 0344-32539 / Fax 0344-30496 E-mail cois00100g@istruzione.it vanoni.menaggio@tiscali.it

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Via Roma, 14-35020 Casalserugo (PD) - Tel. 049/643031 - Fax 049/8740659 C.F. 80038540284 - E-mail:pdic83400r@istruzione.it - Codice Ministero PDIC83400R DOCUMENTO PROGRAMMATICO

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE DI STATO ENRICO FERMI Via Luosi n. 23 41100 Modena Tel 059211092 059236398 (fax): 059226478 E-mail: info@fermi.mo.it Pagina web: www.fermi.mo.it DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA

Dettagli

SERVICE LEGAL AGREEMENT SERVIZI AL CITTADINO www.servizialcittadino.it

SERVICE LEGAL AGREEMENT SERVIZI AL CITTADINO www.servizialcittadino.it SERVICE LEGAL AGREEMENT SERVIZI AL CITTADINO www.servizialcittadino.it Art.1 Oggetto e scopo del documento Lo scopo principale di questo documento è quello di fornire le regole e le modalità di svolgimento

Dettagli

Organizzazione e modalità di funzionamento del Registro Tumori della Regione Piemonte, istituito con Legge Regionale 4/2012

Organizzazione e modalità di funzionamento del Registro Tumori della Regione Piemonte, istituito con Legge Regionale 4/2012 Organizzazione e modalità di funzionamento del Registro Tumori della Regione Piemonte, istituito con Legge Regionale 4/2012 Il Registro Tumori Piemonte (RTP) raccoglie i casi di neoplasia maligna insorti

Dettagli

Regolamento relativo all'accesso, uso e gestione della Rete Informatica del Comune di CAVERNAGO

Regolamento relativo all'accesso, uso e gestione della Rete Informatica del Comune di CAVERNAGO Regolamento relativo all'accesso, uso e gestione della Rete Informatica del Comune di CAVERNAGO Deliberazione di giunta Comunale del 02-04-2015 Pagina 1 di 10 ART. 1 OGGETTO E AMBITO DI APPLICAZIONE Il

Dettagli

Comune di Civitavecchia

Comune di Civitavecchia Comune di Civitavecchia Corpo di Polizia Locale REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL TERRITORIO Approvato con deliberazione di CC n. 97 del 22/12/2011 SOMMARIO

Dettagli

Università degli Studi di Parma Dipartimento di Fisica http://www.fis.unipr.it. La sicurezza aziendale a 360 La sicurezza periferica e ambientale

Università degli Studi di Parma Dipartimento di Fisica http://www.fis.unipr.it. La sicurezza aziendale a 360 La sicurezza periferica e ambientale Università degli Studi di Parma Dipartimento di Fisica http://www.fis.unipr.it La sicurezza aziendale a 360 La sicurezza periferica e ambientale Cesare Chiodelli http://www.eleusysgroup.com La sicurezza

Dettagli

(D.L.vo N. 196/2003)

(D.L.vo N. 196/2003) Istituto Tecnico Industriale G. Marconi Distretto Scolastico 56 - C.F. 83001190038 VBTF02000R Via Oliva, 15-28845 DOMODOSSOLA (VB) Centr 0324240382 Pres. 0324243861- Fax 0324248130 http://www.itismarconidomo.it

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Ed.1 Rev.3 30/09/11 Pag.1 di 16 SULLA SICUREZZA Redatto ai sensi e per gli effetti dell art.34, co.1, lettera G) del D.Lgs. 196/2003 e del disciplinare tecnico allegato al medesimo decreto sub b) e aggiornato

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (DPS) cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyui

Dettagli

Piano per la sicurezza dei documenti informatici

Piano per la sicurezza dei documenti informatici Allegato 1 Piano per la sicurezza dei documenti informatici 1 Sommario 1 Aspetti generali...3 2 Analisi dei rischi...3 2.1 Misure di sicurezza... 4 3 Misure Fisiche...4 3.1 Controllo accessi... 4 3.2 Sistema

Dettagli