Benvenuti nel Cantone di Berna. Informazioni utili per i nuovi abitanti.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Benvenuti nel Cantone di Berna. Informazioni utili per i nuovi abitanti."

Transcript

1 Benvenuti nel Cantone di Berna. Informazioni utili per i nuovi abitanti. Gesundheits- und Fürsorgedirektion des Kantons Bern Sozialamt Fachstelle für Integration

2 Cari nuovi abitanti, Un cordialmente benvenuto nel Cantone di Berna, attraente e vario. Siamo lieti che ha deciso di vivere qui. Il cantone di Berna dispone di alcuni centri cittadini, ma anche di molte zone rurali. Il 1 gennaio 2008 vi erano residenti 962'982 persone, di cui il 12,45% di nazionalità straniera. La maggior parte della popolazione bernese vive nelle città di Berna, Bienne, Burgdorf e a Thun. Con due lingue ufficiali, tedesco e francese, il Cantone di Berna è bilingue. Ci sono anche alcuni comuni bilingui, ma solitamente la lingua ufficiale a livello comunale é o il tedesco o il francese. Per noi è importante che Lei si trovi bene nella nuova patria che ha scelto e che riesca ad ambientarsi presto. L integrazione è sempre un processo reciproco. A tal fine occorre sia il Suo impegno come anche la comprensione della popolazione locale. Quest opuscolo le offre una panoramica sulle offerte e i servizi che Le possono facilitare il Suo inizio nel Cantone di Berna. La preghiamo di utilizzarlo! Inoltre, molti comuni hanno delle proprie offerte d integrazione. Per maggiori informazioni La preghiamo di rivolgersi direttamente al Suo comune di residenza. 2

3 Sommario 1. Soggiorno / ricongiungimento famigliare 5 2. Corsi di tedesco, francese e d integrazione / consulenze sui temi migrazione/integrazione 8 3. Lavoro Abitare Educazione / cura dei bambini / formazione Salute/ sicurezza sociale Tasse Mobilità 22 3

4

5 1. Soggiorno / ricongiungimento familiare Dove trovo le informazioni riguardanti il mio permesso di soggiorno o di domicilio? Deve far rinnovare regolarmente il Suo permesso di soggiorno o di domicilio. In base al tipo del Suo permesso e secondo lo stato giuridico di asilo o di straniero (L, B, C, G, N, F) avrà diversi diritti e doveri. Quali sono i termini per il rinnovo del relativo permesso? Quali sono i diritti e i doveri che sono legati alla Sua condizione giuridica di straniero? Come può trasformare il Suo permesso di soggiorno in un permesso di domicilio? O come deve procedere se vuole richiedere la cittadinanza svizzera? Le risposte a queste domande Le saranno date dal Servizio migrazione del Cantone di Berna e, se abita a Berna, Bienne o Thun, dall ufficio controllo abitanti. Migrationsdienst des Kantons Bern (Servizio migrazione del Cantone di Berna) Eigerstrasse 73, 3011 Bern Tel (Lun Ven ore e ore ) Fax (> Amt für Migration und Personenstand > Migrationsdienst des Kantons Bern) Città di Berna: Einwohnerdienste, Migration und Fremdenpolizei (Ufficio controllo abitanti, migrazione e polizia degli stranieri) Predigergasse 5, 3000 Bern 7 Tel (Lun Ven ore e ore ) Fax (> Einwohnerdienste) Città di Bienne: Bevölkerung (Dienststelle Ausländerinnen und Ausländer) Abitanti (Ufficio stranieri) Neuengasse 28, Postfach 1520, 2501 Biel Tel Fax (>Verwaltung / Online Services > Behördenwegweiser > Sicherheitsdirektion > Abteilung öffentliche Sicherheit und Bevölkerung > Bevölkerung) Città di Thun: Einwohnerdienste der Stadt Thun (Ufficio controllo abitanti della Città di Thun) Hofstettenstrasse 14, Postfach 145, 3602 Thun Tel Fax (> Einwohnerdienste) 5

6 Desidero portare la mia famiglia in Svizzera. Come devo procedere e chi mi può consigliare? All Ufficio controllo abitanti delle città di Berna, Bienne e Thun o al Servizio migrazione del Cantone di Berna (indirizzo veda pagina 5) può trovare tutte le informazioni e i moduli necessari per il ricongiungimento familiare. Anche diversi uffici di consulenza offrono assistenza, per esempio: frabina Consultorio per donne e coppie binazionali Laupenstrasse 2, 3008 Bern Tel e i Kompetenzzentren Integration (Centri di competenza integrazione) del Cantone di Berna. Città di Berna: ISA Ufficio informazioni per stranieri e le questioni che li riguardano Bollwerk 39, 3011 Bern Tel L ISA è stata fusa nel 2010 con la BAFFAM Consultorio per donne e famiglie con sfondo migratorio e continua a offrire questi servizi. Burgdorf: Kompetenzzentrum Integration (Centro di competenza integrazione) Bahnhof Steinhof, Bernstrasse 65, 3400 Burgdorf Tel Langenthal: interunido Thunstettenstrasse 40, 4900 Langenthal Tel Bienne: MULTIMONDO Kompetenzzentrum Integration (Centro di competenza integrazione) oberer Quai 22, 2503 Biel/Bienne Tel Thun: KIO Kompetenzzentrum Integration (Centro di competenza integrazione) Schubertstrasse 10, 3600 Thun Tel

7 Queste organizzazioni Le forniranno anche informazioni riguardanti i permessi di soggiorno. Altre offerte di consulenza sulle norme che regolano i soggiorni e sul ricongiungimento familiare del Cantone di Berna si trovano qui: www. integration-be.ch Sono venuta in Svizzera per mezzo del mio matrimonio. Che cosa devo sapere? Se Lei si sposa in Svizzera o se ha la Sua residenza coniugale in Svizzera sottosta al diritto matrimoniale svizzero. In Svizzera vale il principio della parità di diritti di uomo e donna anche fuori dal matrimonio. Questo significa che entrambi i coniugi hanno gli stessi diritti e doveri e che prendono insieme le decisioni riguardanti tutti gli aspetti della loro vita comune. In Svizzera, la violenza nel matrimonio è considerata un delitto perseguibile d ufficio. Questo significa che il reato deve essere perseguito penalmente, anche contro la volontà della vittima. Un promemoria in 15 lingue sui diritti e i doveri più importanti in base al diritto matrimoniale svizzero si trova qui: (> Themen > Gesellschaft > Zivilstand > Merkblätter) Ha delle domande riguardanti il diritto matrimoniale della Svizzera? O sul Suo stato giuridico di straniero/a che ha ottenuto per il matrimonio con uno svizzero o una svizzera o con una persona avente il diritto di soggiorno in Svizzera? Oppure desidera delle informazioni generali riguardanti i matrimoni binazionali o i rapporti di coppia con sfondo migratorio? I nostri uffici di consulenza sono a Sua disposizione (indirizzi veda pagina 6). Trova altre offerte qui: Informazioni su diversi temi dei matrimoni binazionali si trovano qui: 7

8 2. Corsi di tedesco, francese e d integrazione / consulenze sui temi migrazione / integrazione Dove posso imparare il tedesco o il francese? Nel Cantone di Berna si parla principalmente tedesco, ma in alcune regioni francese. Nelle scuole delle regioni di lingua tedesca si parla il tedesco standard, nella vita quotidiana però il dialetto, cioè lo svizzero tedesco. Per potersi orientare nel mondo professionale e nella vita quotidiana è importante che Lei possa comprendere e parlare la lingua del Suo nuovo luogo di residenza. Così Le sarà più facile allacciare contatti con gli svizzeri e le svizzere e troverà più facilmente un lavoro. Nel Cantone di Berna esistono numerose offerte di corsi di lingua. Alcuni trasmettono delle conoscenze linguistiche per delle specifiche situazioni di tutti i giorni. Anche le informazioni generali sulla vita in Svizzera sono spesso tema di questi corsi di lingua, chiamati anche corsi d integrazione. Durante alcuni di questi corsi si può anche usufruire di un servizio professionale di baby sitting. Una lista dell offerta regionale di corsi di lingua e d integrazione si trova qui: (> Informationen zum Weiterbildungsangebot > Zielgruppen Migrantinnen und Migranten > Bildungsanbieter im Bereich Migration) o Erziehungsdirektion des Kantons Bern, Abteilung Weiterbildung (Direzione dell istruzione publica, reparto formazione continua) Kasernenstrasse 27 / Postfach, 3000 Bern 22 Tel Fax Tutti i corsi di tedesco della Città di Berna si trovano qui: Possono darle una panoramica delle diverse offerte anche i centri di competenza integrazione della Sua regione (indirizzi veda pagina 6). Alcuni offrono essi stessi dei corsi di lingua e d integrazione. Ho delle domande generali sulla vita in Svizzera o desidero approfondire un certo tema. A chi mi posso rivolgere? I centri di competenza integrazione e frabina (indirizzo veda pagina 6) sono sempre dei buoni interlocutori. Ha una domanda specifica che riguarda la lingua? O il matrimonio, i rapporti di coppia e la famiglia? Sulla violenza domestica? Sulla scuola e la professione? Sulle finanze, sul diritto e la salute? Sui rapporti con le autorità? Sulla migrazione e la terza età? O sulla discriminazione e il razzismo? In caso di necessità, i consultori possono metterla in contatto anche con le relative organizzazioni specializzate. Una panoramica di tutti i consultori e le offerte nel settore migrazione e integrazione si trovano qui: www. integration-be.ch Gli interpreti interculturali permettono la miglior comunicazione possibile tra persone di diversa provenienza. Perché loro tengono conto anche dello sfondo sociale e culturale dei partecipanti al colloquio e lavorano spesso nei settori della salute, dell istruzione e nel campo sociale. Se dovesse avere bisogno di 8

9 uno di questi specialisti, si rivolga a comprendi?, l agenzia per gli interpretariati qualificati interculturali nel Cantone di Berna. Comprendi? Länggassstrasse 23, Postfach 623, 3000 Bern 9 Tel Fax Do trovo assistenza se divento vittima di discriminazione e razzismo? Per questi casi, nel Cantone di Berna esistono due punti di contatto ai quali è possibile rivolgersi. Regione Berna (città) e Burgdorf: gggfon gemeinsam gegen Gewalt und Rassismus (Insieme contro la violenza e il razzismo) Ufficio informazioni e di consulenza sul tema violenza e razzismo Tel Tutta la Svizzera: Eidgenössische Kommission gegen Rassismus EKR (Commissione federale contro il razzismo CFR) Schwanengasse 2, 3003 Bern Tel Fax Ulteriori informazioni e offerte sul tema discriminazione e lotta contro il razzismo si trovano qui: Anche sul sito Internet del Centro federale per la lotta al razzismo può trovare molte informazioni interessanti: opuscoli e guide legali, un elenco telefonico elettronico e sovvenzioni per progetti contro il razzismo e per i diritti umani: Regione Bienne: Punto di contatto al quale rivolgersi per la lotta contro il razzismo MULTIMONDO Kompetenzzentrum Integration (Centro competenza Integrazione) oberes Quai 22, 2503 Biel Tel

10 3. Lavoro Vorrei lavorare nel Cantone di Berna. Come devo fare? Possiede una carta di soggiorno valida senza l annotazione «autorizza all attività lavorativa»? Allora comunichi prima all ufficio controllo abitanti del Suo comune di residenza la data d inizio della Sua attività lavorativa. Lo informi anche quando cambia datore di lavoro. Se non possiede una carta di soggiorno valida o un visto per turismo non può lavorare. Per ottenere delle informazioni sull accesso al mercato del lavoro e sulle attuali condizioni salariali e di lavoro può rivolgersi ai seguenti servizi: beco Berner Wirtschaft (Economia bernese) Ausländische Erwerbstätige (Mano d opera straniera) Laupenstrasse 22, 3011 Bern Tel Fax Servizio migrazione del Cantone di Berna Eigerstrasse 73, 3011 Bern Tel Fax Diversi uffici di consulenza sul tema permesso di lavoro si trovano qui: Come cerco lavoro? Annunci di lavoro si trovano sui quotidiani, sui giornali locali regionali o cittadini e nell Internet (per esempio Può depositare i Suoi documenti relativi alla candidatura anche nei diversi uffici per lavoro temporaneo della Sua regione. Questi procurano non soltanto posti di lavoro temporaneo, ma anche fissi. Inoltre, racconti a tutti i Suoi amici, conoscenti, parenti e vicini che cerca un posto di lavoro. Spesso i posti di lavoro sono assegnati attraverso la rete di conoscenze. Alcune organizzazioni offrono dei programmi Mentoring, dei progetti per un inizio facilitato nella vita professionale e formazione continua specialmente a persone con sfondo migratorio. Una panoramica delle diverse offerte si trova qui: Dove trovo aiuto per la ricerca di lavoro? Può rivolgersi agli uffici regionali di collocamento (RAV) per una consulenza. Gli indirizzi dei complessivamente 19 uffici nel Cantone di Berna si trovano qui TriiO offre, previo appuntamento, delle consulenze personali sul lavoro e la disoccupazione. Qui è possibile anche consultare liberamente gli annunci di lavoro e usufruire di Internet e di computer. Sarà inoltre aiutato nello scrivere le domande e nel mettere insieme i documenti relativi alla candidatura. 10

11 TRiiO Spitalgasse 33, 3011 Bern Tel Fax Il mio diploma estero è riconosciuto in Svizzera? Non tutti i diplomi esteri sono riconosciuti in Svizzera. Per domande riguardo al Suo diploma si rivolga a Desidero riqualificarmi professionalmente. Dove trovo degli impulsi? L Ufficio dell orientamento scolastico e professionale e di carriera del Cantone di Berna L informa volentieri sulle qualificazioni professionali e le formazioni continue. Esso L aiuta, inoltre, a chiarire i Suoi interessi e capacità. Si metta direttamente in contatto con il Berufsberatungszentrum (BIZ) (Ufficio dell orientamento scolastico e professionale) della Sua regione. Ulteriori informazioni e gli indirizzi si trovano qui: Bundesamt für Berufsbildung und Technologie (BBT) (Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia UFFT) Kontaktstelle Diplomanerkennung (Servizio riconoscimento dei diplomi esteri) Effingerstrasse 27, 3003 Bern Tel Fax

12 4. Abitare Cerco un appartamento. Come devo fare? Le inserzioni degli appartamenti da affittare si trovano anche sui quotidiani, i giornali regionali e in Internet (per esempio o Un elenco di motori di ricerca per la ricerca di appartamenti da affittare, consigli per il trasloco e l iscrizione o una scelta di offerte per il tempo libero si trova qui: wkb Wohnen im Kanton Bern (Abitare nel Cantone di Berna) Münsterplatz 3, 3011 Bern Tel Una lista con link utili e un promemoria in undici lingue sulle regole più importanti e i diritti nel settore locativo svizzero si trovano qui: www. bwo.admin.ch (> Dokumentation > Publikationen > Infoblatt Wohnen) Dove trovo delle informazioni sul diritto locativo? Un buon indirizzo di contatto è l Associazione cantonale inquilini. Questo offre ai suoi membri delle consulenze legali gratuite e altri servizi legati ai problemi riguardanti il diritto locativo. L iscrizione costa CHF l anno. Mietverband Kanton Bern (Associazione cantonale inquilini) Monbijoustrasse 61, 3007 Bern Indirizzo postale: Postfach, 3000 Bern 23 Tel Fax 031 / Sulla lista di link dell Ufficio federale delle abitazioni summenzionata si trovano, inoltre, gli uffici di consulenza in materia di questioni riguardanti il diritto locatorio. Bundesamt für Wohnungswesen BWO (Ufficio federale delle abitazioni UFAB) Storchengasse 6, 2540 Grenchen Tel.:

13 5. Educazione / cura dei bambini / istruzione Sono diventato genitore e ho delle domande concernenti i rapporti con il mio bambino piccolo. A chi posso rivolgermi? I Centri di puericultura offrono a tutti i genitori gratuitamente dell orientamento, rinforzamento e sicurezza nel loro essere genitori. I genitori hanno domande diverse secondo la loro fase di vita e l età del bambino. Con le offerte specifiche per futuri genitori, per il puerperio e dal primo anno di vita fino all asilo, i Centri di puericultura possono interessarsi di tutte le esigenze. In quasi tutti i comuni del Cantone di Berna ci sono dei centri. Gli indirizzi si trovano qui: Come è ordinato il sistema scolastico del Cantone di Berna? I bambini di quattro a cinque anni frequentano per uno o due anni l asilo, come preparazione alla scuola. Ogni bambino ha diritto ad almeno un anno d asilo. Anche se la frequenza dell asilo è volontaria, quasi tutti i bambini lo frequentano. L asilo è gratuito. La scuola dell obbligo dura nove anni. Le lezioni e il materiale didattico sono gratuiti. Ogni bambino che ha compiuto sei anni prima del 1 maggio inizierà la scuola elementare il 1 agosto dello stesso anno. Informazioni sulla scuola e l asilo in molte lingue si trovano qui: Erziehungsdirektion des Kantons Bern (Direzione dell istruzione pubblica) Sulgeneckstrasse 70, 3005 Bern Tel Fax Al termine della scuola dell obbligo si hanno quattro possibilità: conviene informarsi presso l ufficio dell orientamento scolastico e professionale del Cantone di Berna (www.erz.be.ch/ berufsberatung) sulle diverse offerte per i percorsi formativi del livello secondario II. In base agli interessi e alle capacità è possibile frequentare un apprendistato professionale con o senza maturità professionale, un liceo, una scuola media specializzata o una scuola di commercio. La Svizzera ha un sistema educativo duale. Questo significa che l apprendistato professionale è composto di una parte pratica nella rispettiva azienda e una parte di teoria nella scuola professionale. Durante l apprendistato si può assolvere la maturità professionale. Questo dà il diritto di accedere alle scuole superiori e alcuni corsi di studi universitari. Pertanto, il percorso attraverso l apprendistato professionale è equivalente al liceo. Esso offre, inoltre, spesso delle migliori prospettive professionali. Informazioni sui diversi percorsi educativi si trovano qui: (> berufsbildung oder > mittelschule) Un promemoria in cinque lingue sul passaggio dall estero in un liceo del Cantone di Berna si trova qui: 13

14 L associazione genitori stranieri ed educazione offre ogni anni una serata informativa in 15 lingue sul sistema educativo. Verein für fremdsprachige Eltern und Bildung (Associazione genitori stranieri ed educazione) Tel Fax Come iscrivo mio figlio a scuola? Può iscrivere Suo figlio a scuola presso l amministrazione comunale o direttamente presso la direzione scolastica del Suo comune. Che cosa faccio quando sorgono dei problemi a scuola? Parli con gli insegnanti. Può rivolgersi anche al Servizio psicologico per bambini e adolescenti del Cantone di Berna. Trova gli indirizzi e i numeri di telefono dei 13 uffici regionali qui: www. erz.be.ch/erziehungsberatung Alcuni comuni offrono, inoltre, un servizio sociale scolastico in forma di consulenza in caso di problemi sociali o personali dei bambini e degli adolescenti. Anche la scuola stessa aiuta a riconoscere tempestivamente dei problemi sociali che potrebbero mettere a rischio il successo scolastico e adotta le misure necessarie. S informi presso la direzione scolastica del Suo comune. Vorrei che qualcuno si prenda cura del mio bambino. Quali possibilità esistono? Nel Cantone di Berna può usufruire di diverse offerte di cura esterne alla famiglia. Ulteriori informazioni sui costi e un supporto per la ricerca di un offerta adatta si trovano qui: be.ch (> Familie > Kindertagesstätten und Tageseltern) Gesundheits- und Fürsorgedirektion des Kantons Bern (Direzione della sanità publica e della previdenza sociale) Sozialamt (Servizi sociali) Rathausgasse 1, 3011 Bern Tel Fax Esistono, inoltre, delle offerte di scuola a tempo pieno. In base alla richiesta nei singoli comuni, può far accudire il suo bambino prima della scuola, nella pausa pranzo o dopo la scuola. Solitamente questo servizio è intergrato nella scuola elementare e si tiene nei locali della scuola. La tariffa per la scuola a tempo piena è calcolata in base al reddito, al patrimonio e alla dimensione della famiglia e individualmente in base alla tassa cantonale. Una panoramica dei comuni bernesi che dispongono già di un offerta di scuole a tempo pieno e altre informazioni si trovano qui: (> Kindergarten und Volksschule > Tagesschulen) 14

15 Gli abitanti della Città di Berna si rivolgano a Zentrale Vermittlung für Kita-Plätze in der Stadt Bern (Agenzia centrale per posti nelle scuole a tempo pieno nella Città di Berna) Postfach 6862, 3001 Bern Tel Fax (> Leben in Bern > Persönliches und Familie > Familie, Erziehung und Kinderbetreuung) Come posso perfezionarmi? Cerchi qui, nella pratica banca dati per il perfezionamento, delle offerte nel suo campo d interessi: Può richiedere anche un appuntamento per una consulenza presso il Berufsberatungszentrum (BIZ) (Ufficio dell orientamento scolastico e professionale) della Sua regione per avere una visione completa delle diverse offerte di perfezionamento. I dati per prendere contatto con il Suo Ufficio dell orientamento scolastico e professionale regionale si trovano qui: www. be.ch/berufsberatung Molte organizzazioni offrono specifici perfezionamenti per persone con sfondo migratorio. Una panoramica delle diverse offerte si trova qui: 15

16

17 6. Salute/ sicurezza sociale Sono malato. Quale medico posso consultare? Può decidere liberamente da quale medico vuole andare. Esistono però dei modelli di cassa malattia che limitano la scelta del medico. In ogni elenco telefonico trova gli indirizzi di numerosi medici. Per indirizzare la ricerca di un medico verso le conoscenze linguistiche, le specializzazioni e la regione può guardare qui: Conviene scegliere un medico di famiglia del quale si fida. In Svizzera, in caso di malattia, i medici di famiglia sono la prima persona da prendere contatto. Loro fanno spesso anche delle visite a domicilio e in caso di emergenza sono reperibili anche di notte e durante i fine settimana. Se necessario, loro La indirizzeranno ai medici specializzati o all ospedale. Pertanto, si rivolga al Pronto soccorso dell ospedale solo in situazioni di pericolo di vita. Per consulti medici urgenti, nella Città di Berna è a Sua disposizione anche il CITY NOTFALL (PRONTO SOCCORSO CITY). CITY NOTFALL AG (tutti i giorni dalle ore ) Bubenbergplatz 10, 3011 Bern Tel Fax Vorrei avere maggiori informazioni sul sistema sanitario svizzero o su un determinato tema. A chi mi posso rivolgere? Ha delle domande specifiche su alimentazione e movimento? Su bambini e salute? Su amore e sessualità? O generalmente sull assistenza sanitaria in Svizzera? Può scaricare o ordinare gratuitamente degli opuscoli in molte lingue qui: Come scelgo la cassa malattia? L assicurazione malattia è obbligatoria in Svizzera. Chi si stabilisce in Svizzera deve stipulare entro tre mesi un assicurazione di base con una cassa malattia. Ulteriori informazioni si trovano qui: L opuscolo informativo sull assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie in Svizzera può essere ordinato gratuitamente qui: (Thema Krankenversicherung) Esistono molte casse malattia diverse. Lei può decidere liberamente dalla quale vuole farsi assicurare. Ogni cassa malattia è obbligata ad accettarla nell assicurazione di base. Con l assicurazione di base sono pagati i costi per il trattamento dei medici e negli ospedali del Cantone di Berna. Tuttavia, una parte delle fatture mediche e ospedaliere deve pagarla Lei. Questa è l aliquota percentuale. 17

18 La cassa malattia non si assume le cure dentistiche. Controlli qui quale cassa malattia Le conviene: Ulteriori informazioni sulle offerte e i premi delle diverse casse malattia si trovano qui: www. bag.admin.ch Se guadagna poco, Le sarà concesso una riduzione dei premi. Questo significa che la Confederazione e il cantone pagano una parte dei Suoi premi. Il diritto alla riduzione dei premi solitamente è verificato automaticamente in base alla dichiarazione dei redditi da Lei inoltrata. Le persone con un permesso di soggiorno B, L, N o F devono presentare una domanda per la riduzione dei premi, indirizzata all Amt für Sozialversicherung und Stiftungsaufsicht (Ufficio delle assicurazioni sociali e della sorveglianza delle fondazioni). Lì troverà anche altre informazioni e i moduli necessari. Amt für Sozialversicherung und Stiftungsaufsicht (ASVS) (Ufficio delle assicurazioni sociali e della sorveglianza delle fondazioni) Abteilung Prämienverbilligung und Obligatorium (Reparto riduzione dei premi e assicurazione obbligatoria) Forelstrasse 1, 3072 Ostermundigen Tel. Informazione (numero verde): Fax Che cosa è l AVS/ AI? Die Hinterlassenenversicherung (AHV), (Assicurazione vecchiaia e superstiti, AVS) e la Invalidenversicherung (IV) (Assicurazione per invalidità, AI) sono obbligatori in Svizzera. L AVS è l assicurazione pensionistica. Le donne ricevono una pensione per vecchiaia dopo il compimento del 64 anno di vita, gli uomini dopo il compimento del 65 anno di vita. L Assicurazione per invalidità assicura la sua base di esistenza se Lei, per esempio, dopo un incidente è soltanto parzialmente abile al lavoro o inabile al lavoro o se a causa di pregiudizi di salute fin dalla nascita non Le è possibile lavorare. Dal 20 anno di vita deve pagare i contributi AVS/AI. Ai dipendenti sono sottratti automaticamente dallo stipendio. Se non ha lavoro o se è autonomo, deve pagare i contributi direttamente alla cassa. Ausgleichskasse des Kantons Bern (Cassa di compensazione del Cantone di Berna) Chutzenstrasse 10, 3007 Bern Tel Fax Ulteriori informazioni sull AVS/AI e tutti i moduli si trovano anche qui: 18

19 Quali altre assicurazioni conviene stipulare, anche se non sono obbligatorie? Le seguenti assicurazioni sono molto raccomandabili. Quasi tutte le persone in Svizzera le hanno stipulate. Assicurazione contro gli infortuni: Se lavora, è assicurato contro gli infortuni attraverso il Suo datore di lavoro. Se lavora per lo stesso datore di lavoro più di otto ore settimanali, è assicurato da lui anche contro gli infortuni non professionali. Se non ha un posto di lavoro o se lavora meno di otto ore settimanali, può stipulare un assicurazione contro gli infortuni, per esempio attraverso la Sua cassa malattia. Responsabilità civile: Se arreca del danno a qualcuno, Lei è responsabile. Questo significa che deve pagare il danno. L assicurazione responsabilità civile privata la protegge dalle conseguenze finanziarie di questi danni. Con dei premi bassi spesso si possono assicurare già delle alte somme per il danno. Una panoramica delle offerte delle varie assicurazioni responsabilità civile si trova qui: Economia domestica: L assicurazione economia domestica si assume i danni che subisce il Suo appartamento e i Suoi beni che vi si trovano a causa di fuoco, acqua, danni dovuti a elementi naturali (per esempio acqua alta o tempesta). Solitamente il proprietario di una casa che Lei vuole affittare pretenderà che Lei stipuli un assicurazione economia domestica. L assicurazione economia domestica è spesso offerta insieme all assicurazione responsabilità civile. Una panoramica delle diverse offerte e dei premi si trova qui: 19

20 7. Imposte Con le entrate delle imposte sono finanziati dei compiti importanti dello stato per il bene comune di tutte le persone residenti in Svizzera. Questi sono, per esempio, l istruzione, l assistenza pubblica, la sanità o il traffico. Come pago le tasse nel Cantone di Berna? Se né Lei né il Suo coniuge avete una permesso di soggiorno C, le tasse saranno detratte direttamente dallo stipendio (imposta alla fonte). Le persone con un permesso di soggiorno e gli svizzeri, ma anche i loro coniugi stranieri, devono compilare e presentare ogni anno la dichiarazione dei redditi. Per le domande sulle imposte si rivolga al Suo datore di lavoro o direttamente all amministrazione cantonale delle contribuzioni. Sul loro sito Internet si trovano anche tanti consigli utili e informazioni. Devo pagare i canoni radiotelevisivi? In Svizzera la ricezione di programmi radio e televisivi è soggetto a tasse. Queste tasse sono riscosse dalla Billag AG. Qui deve annunciarsi se possiede un televisore o una radio o un apparecchio, con il quale può ricevere i programmi radiotelevisivi (per esempio computer o cellulare). Ogni economia domestica è soggetta a tassa. Billag AG, schweizerische Erhebungsstelle für Radio- und Fernsehgebühren (Ufficio svizzero di riscossione dei canoni radiotelevisivi) Contact Center Postfach, 1701 Freiburg Tel Fax Steuerverwaltung des Kantons Bern (Amministrazione delle contribuzioni del Cantone di Berna) Brünnenstrasse 66, 3018 Bern-Bümpliz Indirizzo postale: Postfach 8334, 3001 Bern Tel Fax

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

1.03 Stato al 1 gennaio 2012

1.03 Stato al 1 gennaio 2012 1.03 Stato al 1 gennaio 2012 Accrediti per compiti assistenziali Base legale 1 Le disposizioni legali prevedono che, per il calcolo delle rendite, possano essere conteggiati anche accrediti per compiti

Dettagli

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere 2.09 Contributi Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

5.01 Prestazioni complementari Prestazioni complementari all'avs e all'ai

5.01 Prestazioni complementari Prestazioni complementari all'avs e all'ai 5.01 Prestazioni complementari Prestazioni complementari all'avs e all'ai Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le prestazioni complementari (PC) all'avs e all'ai sono d'ausilio quando le rendite e gli altri

Dettagli

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte?

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte? Kanton Zürich Finanzdirektion Scheda informativa per i dipendenti assoggettati all imposta alla fonte nel Cantone di Zurigo Valida dal 1 gennaio 2015 Kantonales Steueramt Dienstabteilung Quellensteuer

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità 6.01 Stato al 1 gennaio 2009 perdita di guadagno Persone aventi diritto alle indennità 1 Hanno diritto alle indennità di perdita di guadagno (IPG) le persone domiciliate in Svizzera o all estero che: prestano

Dettagli

Istruzioni sull attestazione dei giorni di corso per i corsi per la formazione dei quadri di Gioventù+Sport (G+S)

Istruzioni sull attestazione dei giorni di corso per i corsi per la formazione dei quadri di Gioventù+Sport (G+S) Istruzioni sull attestazione dei giorni di corso per i corsi per la formazione dei quadri di Gioventù+Sport (G+S) 318.703 i 01.15 2 di 11 Indice 1. Scopo del questionario... 3 2. Compiti degli organizzatori(trici)

Dettagli

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro

Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro 2.07 Contributi Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve La procedura di conteggio semplificata rientra nel quadro della legge federale concernente

Dettagli

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale obbligatoria (LPP) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 2 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Obbligo

Dettagli

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 19 OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 2 Prefazione IL CAMMINO DELLA QUALITÀ Inps, come le altre pubbliche Amministrazioni

Dettagli

3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs

3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs 3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a una rendita di vecchiaia le persone che hanno raggiunto l'età ordinaria

Dettagli

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI)

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) 4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Tutte le persone che abitano o esercitano un attività lucrativa in Svizzera sono per principio

Dettagli

La sua cartella sanitaria

La sua cartella sanitaria La sua cartella sanitaria i suoi diritti All ospedale, lei decide come desidera essere informato sulla sua malattia e sulla sua cura e chi, oltre a lei, può anche essere informato Diritto di accesso ai

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

4.06 Stato al 1 gennaio 2013

4.06 Stato al 1 gennaio 2013 4.06 Stato al 1 gennaio 2013 Procedura nell AI Comunicazione 1 Le persone che chiedono l intervento dell AI nell ambito del rilevamento tempestivo possono inoltrare una comunicazione all ufficio AI del

Dettagli

in caso di divorzio Osservazione preliminare 1 Le rendite di vecchiaia o d invalidità di persone divorziate

in caso di divorzio Osservazione preliminare 1 Le rendite di vecchiaia o d invalidità di persone divorziate 1.02 Stato al 1 luglio 2008 Splitting in caso di divorzio Osservazione preliminare 1 Le rendite di vecchiaia o d invalidità di persone divorziate devono essere calcolate tenendo conto di una divisione

Dettagli

Vivere e lavorare in Italia

Vivere e lavorare in Italia Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali EURES - Italia Vivere e lavorare in Italia Una breve guida per cittadini EU interessati a trasferirsi in Italia Marzo 2010 VIVERE E LAVORARE IN ITALIA L Italia

Dettagli

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida La formazione professionale di base su due anni con certificato federale di formazione pratica Guida 1 Indice Premessa alla seconda edizione 3 Introduzione 4 1 Considerazioni preliminari 7 2 Organizzazione

Dettagli

Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze:

Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze: Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze: che fare? Alcol, droghe illegali, medicinali, gioco d azzardo Una persona a voi cara soffre di dipendenze. Vi sentite sopraffatti? Impotenti? Avete

Dettagli

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Discriminazione sul posto di lavoro Quando una persona viene esclusa o trattata peggio delle altre a causa del sesso, della

Dettagli

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno..

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Comune di Modena ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI SANITARIE E ABITATIVE non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Cerchi casa e stai vivendo un momento

Dettagli

Contributi all assicurazione contro la disoccupazione

Contributi all assicurazione contro la disoccupazione 2.08 Contributi Contributi all assicurazione contro la disoccupazione Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve L assicurazione contro la disoccupazione (AD) è un assicurazione sociale svizzera obbligatoria come

Dettagli

Accrediti per compiti educativi

Accrediti per compiti educativi 1.07 Generalità Accrediti per compiti educativi Valido dal 1 gennaio 2015 1 Panoramica introduttiva Le disposizioni legali prevedono che, nel calcolo delle rendite, si possano eventualmente conteggiare

Dettagli

Rimborso delle spese di viaggio nell AI

Rimborso delle spese di viaggio nell AI 4.05 Stato al 1 gennaio 2008 Rimborso delle spese di viaggio nell AI In generale 1 L assicurazione invalidità (AI) rimborsa le spese di viaggio giudicate appropriate e necessarie all attuazione dei provvedimenti

Dettagli

3.04 Prestazioni dell AVS Età flessibile di pensionamento

3.04 Prestazioni dell AVS Età flessibile di pensionamento 3.04 Prestazioni dell AVS Età flessibile di pensionamento Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a una rendita di vecchiaia le persone che hanno raggiunto l età ordinaria di pensionamento. Gli

Dettagli

I VERSAMENTI VOLONTARI

I VERSAMENTI VOLONTARI I VERSAMENTI VOLONTARI Le Guide Inps Direttore Annalisa Guidotti Capo Redattore Iride di Palma Testi Daniela Cerrocchi Fulvio Maiella Antonio Silvestri Progetto grafico Peliti Associati Impaginazione Aldo

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

Struttura giuridica e sede del Tribunale

Struttura giuridica e sede del Tribunale Bundesgericht Tribunal fédéral Benvenuti! Visita del Tribunale federale Tribunale federale Tribunal federal Vista della facciata frontale, Tribunale federale Losanna Foto: Philippe Dudouit L organizzazione

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera

Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera (Legge sulla cittadinanza, LCit) 1 141.0 del 29 settembre 1952 (Stato 1 gennaio 2013) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera,

Dettagli

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità 6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le donne che esercitano un attività lucrativa hanno diritto all indennità di maternità

Dettagli

1.2015 Generalità Cambiamenti a partire dal 1 gennaio 2015

1.2015 Generalità Cambiamenti a partire dal 1 gennaio 2015 1.2015 Generalità Cambiamenti a partire dal 1 gennaio 2015 Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Il presente promemoria informa su quanto cambia in merito a contributi e prestazioni a partire dal 1 gennaio

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Promemoria 21. Maggiore età

Promemoria 21. Maggiore età Promemoria 21 Molte persone in formazione compiono 18 anni durante la formazione professionale di base, diventando quindi maggiorenni. Questo comporta diversi cambiamenti a livello giuridico, sia per le

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 5.2.4 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, gennaio 2009 CIRCOLARE N. 4/2008 Abroga la circolare n. 4/2007 del gennaio 2008 DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 2. Scuole

Dettagli

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie La Svizzera nel raffronto europeo La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie Neuchâtel, 2007 Il sistema universitario svizzero La Svizzera dispone di un sistema universitario

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

Note esplicative Rassegne stampa cartacee/elettroniche

Note esplicative Rassegne stampa cartacee/elettroniche A f f i n c h é l a t t o c r e a t i v o o t t e n g a i l g i u s t o r i c o n o s c i m e n t o ProLitteris Società svizzera per i diritti degli autori d arte letteraria e visuale, cooperativa Note

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

Capire il certificato di previdenza

Capire il certificato di previdenza Previdenza professionale Capire il certificato di previdenza Questo foglio informativo illustra la struttura del certificato di previdenza. Fornisce spiegazioni e contiene informazioni utili su temi importanti.

Dettagli

13. Vivere in Svizzera.

13. Vivere in Svizzera. 13. Vivere in Svizzera. Grazie all elevata qualità di vita e al contesto sicuro, l aspettativa di vita in Svizzera è tra le più alte al mondo. La natura intatta e la molteplice offerta culturale e per

Dettagli

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000 Testo originale 0.360.454.1 Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica italiana relativo alla cooperazione tra le autorità di polizia e doganali Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

La depressione può colpire chiunque. Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve

La depressione può colpire chiunque. Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve La depressione può colpire chiunque Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve «Faccio fatica a prendere qualsiasi decisione, seppur minima. Addirittura facendo la spesa. Ho sempre paura di

Dettagli

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento della Funzione Pubblica Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE Certificati addio: dal 7 marzo le amministrazioni

Dettagli

3.07 Prestazioni dell AVS Apparecchi acustici dell AVS

3.07 Prestazioni dell AVS Apparecchi acustici dell AVS 3.07 Prestazioni dell AVS Apparecchi acustici dell AVS Stato al 1 gennaio 2015 In breve I beneficiari di rendite di vecchiaia e di prestazioni complementari all AVS/AI che risiedono in Svizzera e sono

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento del lavoro occasionale accessorio, cioè di quelle prestazioni di lavoro svolte

Dettagli

Certificazione dei redditi - 1/6

Certificazione dei redditi - 1/6 PR O TOC OL L O Mod. RED - COD. AP15 Certificazione dei redditi - 1/6 ALL UFFICIO INPS DI COGNOME NOME CODICE FISCALE NATO/A IL GG/MM/AAAA A PROV. STATO RESIDENTE IN PROV. STATO INDIRIZZO CAP TELEFONO

Dettagli

Accesso dei media alle elezioni del Consiglio federale: principi e condizioni

Accesso dei media alle elezioni del Consiglio federale: principi e condizioni Parlamentsdienste Services du Parlement Servizi del Parlamento Servetschs dal parlament Servizio informazioni CH-3003 Berna Tel. 031 322 87 90 Fax 031 322 53 74 www.parlamento.ch information@pd.admin.ch

Dettagli

Anche Tu puoi fare qualcosa! Come uscire dalla violenza: il servizio Casa delle donne

Anche Tu puoi fare qualcosa! Come uscire dalla violenza: il servizio Casa delle donne Anche Tu puoi fare qualcosa! Come uscire dalla violenza: il servizio Casa delle donne Impressum Novembre 2012 Editore Provincia autonoma di Bolzano Alto Adige Ripartizione Famiglia e politiche sociali

Dettagli

Legge federale su l assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti

Legge federale su l assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti Legge federale su l assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (LAVS) 1 831.10 del 20 dicembre 1946 (Stato 1 gennaio 2013) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 34

Dettagli

Informazioni sull assicurazione malattia per persone titolari di una pensione svizzera che si trasferiscono in uno stato dell UE o dell AELS

Informazioni sull assicurazione malattia per persone titolari di una pensione svizzera che si trasferiscono in uno stato dell UE o dell AELS Informazioni sull assicurazione malattia per persone titolari di una pensione svizzera che si trasferiscono in uno stato dell UE o dell AELS Gettiamo dei ponti Istituzione comune LAMal Gibelinstrasse 25

Dettagli

Voucher: il sistema dei buoni lavoro

Voucher: il sistema dei buoni lavoro Voucher: il sistema dei buoni lavoro Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento che i datori di lavoro (committenti) possono utilizzare per remunerare prestazioni di lavoro

Dettagli

Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa

Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa Per poter lavorare in Italia il cittadino straniero non comunitario deve essere in possesso del permesso di soggiorno rilasciato per

Dettagli

Nome e cognome. Cittadinanza: Residenza permanente: Località, indirizzo e numero civico. CAP Località Comune. CAP Località Comune

Nome e cognome. Cittadinanza: Residenza permanente: Località, indirizzo e numero civico. CAP Località Comune. CAP Località Comune IV/ MINISTERO DEL LAVORO, DELLA FAMIGLIA E DEGLI AFFARI SOCIALI Centro di assistenza sociale I dati vanno scritti con lettere maiuscole. Prima di compilare il modulo leggere attentamente le istruzioni

Dettagli

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.)

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Familiari per i quali può essere richiesto il ricongiungimento: 1. Coniuge non

Dettagli

Visione chiara anche dei casi di malattia. Assicurazione per perdita di guadagno secondo la LAMal.

Visione chiara anche dei casi di malattia. Assicurazione per perdita di guadagno secondo la LAMal. Visione chiara anche dei casi di malattia. Assicurazione per perdita di guadagno secondo la LAMal. Da ora tutto sarà più semplice. Con Sympany. Sympany: l assicurazione simpaticamente diversa. Sympany

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Art. 1 Personale richiedente il rapporto di lavoro a tempo parziale

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Art. 1 Personale richiedente il rapporto di lavoro a tempo parziale REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Art. 1 Personale richiedente il rapporto di lavoro a tempo parziale 1. I rapporti di lavoro a tempo parziale possono essere attivati, a richiesta, nei

Dettagli

Giovani e violenza. Informazioni e suggerimenti per genitori ed educatori

Giovani e violenza. Informazioni e suggerimenti per genitori ed educatori Giovani e violenza Informazioni e suggerimenti per genitori ed educatori La polizia e la Prevenzione Svizzera della Criminalità (PSC) un centro intercantonale della Conferenza delle direttrici e dei direttori

Dettagli

REGISTRARE CONTRATTO

REGISTRARE CONTRATTO REGISTRARE UN CONTRATTO DI LOCAZIONE Se si affitta un immobile o un fondo rustico, sia l affittuario (conduttore) che il proprietario (locatore) sono obbligati a registrare il contratto di locazione eadassolvere

Dettagli

Contratto normale di lavoro per il personale di vendita al dettaglio (di seguito CNLV)

Contratto normale di lavoro per il personale di vendita al dettaglio (di seguito CNLV) 1 Estratto dal Foglio ufficiale n. 50 del 22 giugno 2001 e no. 27 del 4 aprile 2003 (Testo unico aggiornato al 1. gennaio 2015, FU 101/2014 del 19.12.2014) Contratto normale di lavoro per il personale

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro

Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro 2.05 Contributi Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Per principio, qualsiasi attività derivante da un'attività dipendente viene considerata come salario

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

Legge federale sul Tribunale federale dei brevetti

Legge federale sul Tribunale federale dei brevetti Legge federale sul Tribunale federale dei brevetti (Legge sul Tribunale federale dei brevetti; LTFB) Avamprogetto del... L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 191a capoverso

Dettagli

4.03 Stato al 1 gennaio 2013

4.03 Stato al 1 gennaio 2013 4.03 Stato al 1 gennaio 2013 Mezzi ausiliari dell AI Professione e vita quotidiana 1 Gli assicurati dell AI hanno diritto, nei limiti fissati in un elenco allestito dal Consiglio federale, ai mezzi ausiliari

Dettagli

1.06 Stato al 1 gennaio 2010

1.06 Stato al 1 gennaio 2010 1.06 Stato al 1 gennaio 2010 Armonizzazione dei registri I dati personali indicati sul nuovo certificato AVS sono corretti? Il nuovo certificato AVS 1 Con l introduzione del nuovo numero di assicurato

Dettagli

IN PENSIONE Come si calcola, quando se ne ha diritto, a quanto ammonta

IN PENSIONE Come si calcola, quando se ne ha diritto, a quanto ammonta a cura di Enzo Mologni e dell Uffi cio Comunicazione CGIL di Bergamo 4 Ottobre 2013 IN PENSIONE Come si calcola, quando se ne ha diritto, a quanto ammonta Presentiamo in questo numero alcune informazioni

Dettagli

Nuovo numero AVS. Introduzione del nuovo numero AVS

Nuovo numero AVS. Introduzione del nuovo numero AVS Nuovo numero AVS Stato del progetto al 1 novembre 2007 Introduzione del nuovo numero AVS 1 L utilizzazione graduale del nuovo numero nell assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS), nell assicurazione

Dettagli

Assicurazione invalidità: fatti e cifre 2014 Lotta efficace agli abusi assicurativi nell'ai

Assicurazione invalidità: fatti e cifre 2014 Lotta efficace agli abusi assicurativi nell'ai Assicurazione invalidità: fatti e cifre 2014 Lotta efficace agli abusi assicurativi nell'ai Nel 2014 l'ai ha avviato indagini in 2200 casi per sospetto abuso assicurativo e ne ha concluse 2310. In 540

Dettagli

Informazioni per giovani adulti/e europei/e

Informazioni per giovani adulti/e europei/e BENVENUTI ad Amburgo! Informazioni per giovani adulti/e europei/e 1. Formazione & lavoro Sei cittadino/a europeo/a di uno stato membro dell UE e vorresti seguire un corso di formazione o lavorare ad Amburgo?

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Modulo VA : Domanda di verifica della sussistenza di una quota per lavoro subordinato ai sensi degli artt. 14 comma 6 e 39 comma 9 del DPR. n. 394/99 e successive modifiche ed integrazioni Informazioni

Dettagli

Il mutuo per la casa in parole semplici

Il mutuo per la casa in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il mutuo per la casa in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il mutuo dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN 2283-5989 (online)

Dettagli

Incompatibilità con il mandato parlamentare

Incompatibilità con il mandato parlamentare Incompatibilità con il mandato parlamentare Principi interpretativi dell Ufficio del Consiglio nazionale e dell Ufficio del Consiglio degli Stati per l applicazione dell articolo 14 lettere e ed f della

Dettagli

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

Vivere e lavorare in Europa

Vivere e lavorare in Europa Italienische Fassung Vivere e lavorare in Europa > Il diritto dell Unione europea > Lavorare in diversi Stati membri > Pagamento delle pensioni Größe: 100 % (bei A5 > 71%) Lavoro senza confini L Europa

Dettagli

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO TITOLO I DISCIPLINA GENERALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI CAPO I -

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Accordo di integrazione tra lo straniero e lo Stato. A cura di: Brizida Haznedari

Accordo di integrazione tra lo straniero e lo Stato. A cura di: Brizida Haznedari straniero e lo Stato A cura di: Brizida Haznedari DESTINATARI: Lo straniero, di età superiore ai 16 anni, che per la prima volta presenta la domanda di permesso di soggiorno, di durata non inferiore a

Dettagli

Un sistema europeo comune di asilo. Affari interni

Un sistema europeo comune di asilo. Affari interni Un sistema europeo comune di asilo Affari interni Europe Direct è un servizio a vostra disposizione per aiutarvi a trovare le risposte ai vostri interrogativi sull Unione europea. Numero verde unico (*):

Dettagli

Accordo intercantonale sui contributi alle spese di formazione nelle scuole professionali di base (Accordo sulle scuole professionali di base, ASPr)

Accordo intercantonale sui contributi alle spese di formazione nelle scuole professionali di base (Accordo sulle scuole professionali di base, ASPr) 3.6. Accordo intercantonale sui contributi alle spese di formazione nelle scuole professionali di base (Accordo sulle scuole professionali di base, ASPr) del 22 giugno 2006 I. Disposizioni generali Art.

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF A cura di Adelmo Mattioli Direttore regionale Inca-Cgil Emilia Romagna Silverio Ghetti Segretario regionale Spi-Cgil Romagna L ASSEGNO

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1

Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1 Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1 414.711.5 del 4 luglio 2000 (Stato 1 gennaio 2015) Il Dipartimento federale dell'economia, della formazione

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli