STORIA DELLA CAUSA DI BEATIFICAZIONE E CANONIZZAZIONE DI SUOR ENRICHETTA ALFIERI SUORA DELLA CARITÀ DI SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STORIA DELLA CAUSA DI BEATIFICAZIONE E CANONIZZAZIONE DI SUOR ENRICHETTA ALFIERI SUORA DELLA CARITÀ DI SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET"

Transcript

1 STORIA DELLA CAUSA DI BEATIFICAZIONE E CANONIZZAZIONE DI SUOR ENRICHETTA ALFIERI SUORA DELLA CARITÀ DI SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET DATA EVENTO 23 febbraio 1891 Maria Angela Domenica Alfieri (Suor Enrichetta) nasce a Borgo Vercelli (VC). 23 novembre 1951 Suor Enrichetta Alfieri muore a Milano, presso il Carcere San Vittore. 26 novembre 1951 Il Consiglio Comunale di Milano viene convocato, in seduta straordinaria, per commemorare Suor Enrichetta Alfieri. La seduta è aperta dal Sindaco, Prof. Virgilio Ferrari. Seguono gli interventi dei Consiglieri: Avvocato Antonio Greppi, Avvocato Giovanni Maria Cornaggia Medici, Avvocato Cesare Degli Occhi, i quali rendono commosso omaggio, anche a nome dei cittadini milanesi, all opera di Suor Enrichetta Alfieri, definita «silenziosa eroina della Carità». 25 dicembre 1951 A Suor Enrichetta Alfieri viene assegnata alla memoria la Medaglia Stella della Bontà del Premio Notte di Natale. 26 novembre 1952 Presso lo Studio dell Avvocato Antonio Greppi, «viene costituito in Milano il Comitato Suor Enrichetta Maria Alfieri per onorarne la memoria e ricordare l intrepida Sua opera a favore dei detenuti nel periodo » Patronato Suor Maria Enrichetta Alfieri Scuola Carceri S. Vittore «Nel alcuni concittadini che, per aver sofferto il Carcere per motivi politici, ben conoscevano per esperienza i problemi morali e sociali della vita carceraria, si dedicarono all assistenza e alla rieducazione dei detenuti con varie attività scolastiche, sanitarie ed artigianali. Ebbero così origine corsi di istruzione elementare, corsi di avviamento al lavoro ed opere di assistenza medica, culturale e postcarceraria. Nel 1952 poi, per onorare la memoria della madre Superiora del Carcere, Suor Maria Enrichetta Alfieri, venne istituito il Patronato alla Sua venerata memoria dedicato, con precipue finalità di educazione e di preparazione pratica al lavoro» (introduzione allo Statuto). Primo Presidente del Patronato (dal 1952 al 1956) è l On. Avvocato Antonio Greppi, ex Sindaco di Milano, grande estimatore e conoscitore dell opera di Suor Enrichetta all interno del Carcere. Chiamato da Suor Enrichetta, l Avvocato Antonio Greppi mise sovente la sua alta professionalità al servizio gratuito delle detenute povere. Il Patronato Suor Maria Enrichetta Alfieri e l Associazione Risorgi e vivi, il 1 marzo 1976, si fondono in un unica Istituzione che prende il nome di Associazione Rinascita Sociale Suor Maria Enrichetta Alfieri per la qualificazione professionale dei detenuti e il loro reinserimento nella società Claudio Sartori dedica alla memoria di Suor Enrichetta Alfieri il libro La Mamma di San Vittore, dell Editrice La Scuola di Brescia che viene pubblicato in una prima edizione nel 1952 e in una seconda edizione nel aprile 1955 Il Segretario Cittadino della Sezione di Milano della DEMOCRAZIA CRISTIANA, Dottor Ettore Massacesi, scrive alla Superiora Provinciale delle Suore della Carità, Suor Domenica Costantini, chiedendo gli scritti e i documenti relativi a Suor Enrichetta Alfieri, in vista dell organizzazione di una Mostra che illustri il contributo dato dai cattolici e dalla Chiesa alla lotta di liberazione. Scrive testualmente: «Può immaginare come il nostro pensiero sia corso all indimenticabile Madre Enrichetta; quindi vorremmo pregarla di concederci gli scritti e tutti i documenti della cara Madre affinché ancora una volta si possa innalzare una preghiera ed un pensiero a Colei che tanto ha fatto perché l Italia fosse libera». Aprile 1955 Alla memoria di Suor Maria Enrichetta Alfieri, Madre Superiora delle Carceri di San Vittore di Milano, gli Ebrei d Italia riconoscenti conferiscono un Attestato. 12 giugno 1955 L Avvocato Antonio Greppi, quale Presidente del Patronato Suor Maria Enrichetta Alfieri, firma l invito alla visione del film Le chiavi del Paradiso, presso il Cinema Rivoli di Milano Suor Giovanna Tacchini scrive il testo di una rappresentazione teatrale su Suor Enrichetta Alfieri che viene interpretata dalle giovani Suore della Carità presso la 1

2 Casa Provinciale di Brescia, Via Torricella Sopra, luglio 1961 Alla memoria di Suor Maria Enrichetta Alfieri, l Associazione Visite Materne (A.VI.MA) assegna un Attestato di Benemerenza. 13 marzo 1962 Don Cesare Curioni, Cappellano del Carcere San Vittore, scrive una lettera all On. Avv. Presidente della Commissione Urbana Toponomastica del Comune di Milano, per chiedere la titolazione di una via di Milano a Suor Enrichetta Alfieri. 23 novembre 1964 Suor Consiglia Anghileri, che fu consorella di Suor Enrichetta presso la comunità del Carcere di San Vittore dal 1946 al 1951, prepara un Album commemorativo dal titolo: Una Suora. L album è una appassionata ricostruzione della vita e dell opera di Suor Enrichetta Alfieri. 11 aprile 1977 L inizio provvidenziale del rinnovato interesse per la memoria di Suor Enrichetta risale a quando la giovane studente universitaria Wanda Clerici (futura Suor Wandamaria) è inviata come Postulante nella Comunità delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret in servizio presso il Carcere San Vittore. Qui conosce alcune religiose che ebbero quale Consorella e Superiora Suor Enrichetta Alfieri. È così che comincia la ricerca della documentazione per approfondire la conoscenza della esemplare figura di Suora della Carità, nota come la Mamma e l Angelo di San Vittore Procede la raccolta del materiale cartaceo custodito dalla Comunità delle Suore del Carcere e delle testimonianze orali delle Suore e di altre persone che conobbero Suor Enrichetta a San Vittore. Incaricata dalla Superiora Provinciale, Suor Geltrude Galli, Suor Maria Guglielma Saibene si affianca a Suor Wandamaria Clerici nella raccolta della documentazione sulla vita e l opera di Suor Enrichetta Alfieri. 28 settembre 1985 Alla memoria di Madre Enrichetta Alfieri, il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, assegna la Medaglia d oro con Attestato di riconoscenza della Chiesa di Milano, in occasione del 40 della Resistenza Nell Archivio della Casa Provinciale delle Suore della Carità di Brescia viene istituita una Sezione riguardante Suor Enrichetta Alfieri, con il materiale proveniente dalla comunità religiosa del Carcere di San Vittore e dai parenti di Suor Enrichetta e con quello raccolto da Suor Wandamaria Clerici e da Suor Maria Guglielma Saibene. Lo scopo di tale operazione è quello di fornire una documentazione ordinata a Don Alessandro Pronzato, incaricato dalla Superiora Provinciale, Suor Geltrude Galli, di scrivere un profilo spirituale di Suor Enrichetta Alfieri, essendo ormai esaurito il libro del Sartori La Mamma di San Vittore. Giugno 1986 È pubblicato il nuovo libro di Alessandro Pronzato Una suora all inferno, Edizioni Piero Gribaudi, Torino, La pubblicazione riscuote un buon successo Mons. Virginio Rovera, Vicario Episcopale per la Vita Consacrata della Diocesi di Milano, suggerisce di continuare a raccogliere la documentazione riguardante Suor Enrichetta Alfieri, poiché la sua figura e la sua opera risultano molto interessanti ed anche perché la sua memoria permane, non solo tra le sue Consorelle ma è viva anche in ambienti laici. Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene, ricevono dalla Superiora Provinciale di Brescia, Suor Geltrude Galli, l incarico formale di proseguire nelle ricerche in modo sistematico. 23 febbraio 1991 Nel centenario della nascita di Suor Enrichetta Alfieri, il quotidiano Avvenire le dedica uno Speciale a tutta pagina. 10 giugno 1991 La Curia Arcivescovile di Milano approva la preghiera alla Santissima Trinità, per l intercessione di Suor Enrichetta Alfieri. L immagine con la preghiera viene stampata e diffusa. 7 dicembre 1991 Alla memoria di Suor Enrichetta Alfieri, il Comune di Milano, nella persona del Sindaco, On. Paolo Pillitteri, conferisce la Medaglia d oro di Benemerenza civica Seguendo le indicazioni del competente Ufficio diocesano delle Cause dei Santi, la documentazione raccolta è ordinata cronologicamente in Sezioni:. scritti di Suor Enrichetta. scritti inviati a Suor Enrichetta. biografie e pubblicazioni riguardanti Suor Enrichetta. articoli di giornali inerenti Suor Enrichetta. memoriali di persone che hanno conosciuto Suor Enrichetta. riconoscimenti civili e religiosi all opera di Suor Enrichetta. 2

3 25 marzo 1993 Le due Suore incaricate, alla presenza della Superiora Provinciale di Brescia, Suor Geltrude Galli, delegata dalla Superiora Generale Suor Marie Antoine Henriot, presentano a Mons. Ennio Apeciti, Responsabile dell Ufficio per le Cause dei Santi e Mons. Angelo Amodeo, Notaio dell Ufficio delle Cause dei Santi, il catalogo della documentazione raccolta sino a quel momento. La documentazione viene apprezzata per il metodo seguito e vengono date indicazioni per successive tappe di lavoro:. compulsazione di altri Archivi. individuazione di almeno dieci testimoni viventi. profilo biografico di Suor Enrichetta Alfieri. tratti spirituali di Suor Enrichetta Alfieri, come emergono dai suoi scritti e dalle testimonianze di chi l ha conosciuta. presentazione delle ragioni che inducono la Congregazione a chiedere, dopo 40 anni dalla morte di Suor Enrichetta Alfieri l apertura del Processo Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene continuano il lavoro di ricerca e di compulsazione degli Archivi. Esse lavorano anche alla trascrizione delle Memorie di Suor Enrichetta Alfieri e alle Note storiche. Si auspica che la pubblicazione possa avvenire in occasione dell apertura del Processo Diocesano di Canonizzazione. 2 aprile 1993 La Curia Generalizia delle Suore della Carità in Roma chiede una biografia da presentare al Postulatore della Congregazione. Alla Curia Generalizia viene inviato il primo Verbale dei contatti con la Curia di Milano. 28 maggio 1993 La Superiora Generale delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, Suor Marie Antoine Henriot, nomina l Avvocato Andrea Ambrosi, Avvocato presso la Congregazione delle Cause dei Santi in Roma, Postulatore della Causa di Canonizzazione della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. 27 settembre 1993 A Brescia, presso la Casa Provinciale delle Suore della Carità, si svolge il primo incontro del Postulatore della Congregazione, Avv. Andrea Ambrosi, con Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene. 28 settembre 1993 A Milano, il Postulatore della Causa di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri, Avv. Andrea Ambrosi, con Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene, incontrano Mons. Ennio Apeciti, Responsabile dell Ufficio delle Cause dei Santi della Diocesi di Milano. Si concordano tempi e modi per inoltrare la richiesta di apertura della Causa di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri. 29 settembre 1993 A Brescia, il Postulatore e le due Suore incaricate lavorano alla elaborazione di un questionario, riguardante la vita di Suor Enrichetta Alfieri, da sottoporre ai Testimoni. 2 ottobre 1993 A Novara, Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene incontrano il Signor Giovanni Alfieri, unico nipote di Suor Enrichetta. Viene richiesta una sua testimonianza sulla zia e viene presentata la domanda di traslazione della salma di Suor Enrichetta dal Cimitero comunale di Borgo Vercelli alla Cappella della Piccola Casa S. Giuseppe in Milano. 4 ottobre 1993 Suor Maria Guglielma Saibene consegna a Mons. Angelo Amodeo, la nomina a Postulatore dell Avv. Andrea Ambrosi perché venga ratificata dal Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano. 10 ottobre 1993 A Milano, presso la Piccola Casa S. Giuseppe, si svolge l incontro tra la Superiora Provinciale di Brescia, Suor Maria Alfonsina Gatti, la sua Consigliera, Suor Pierluigia Giussani, le due Suore incaricate della Causa, Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene e il Signor Giovanni Alfieri, accompagnato dalla moglie, Signora Maria Piroto. Il Signor Alfieri firma un documento in cui acconsente alla traslazione della salma della zia, Suor Enrichetta Alfieri, dal Cimitero comunale di Borgo Vercelli alla Cappella della Piccola Casa S. Giuseppe in Milano. 18 ottobre 1993 Presso la Curia di Milano, Suor Maria Guglielma Saibene consegna a Mons. Angelo Amodeo tre copie di tutti gli scritti di Suor Enrichetta Alfieri per l autenticazione. Mons. Angelo Amodeo restituisce la nomina del Postulatore, Avv. Andrea Ambrosi, ratificata dal Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano. 26 ottobre 1993 Presso la Curia di Milano, Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene ritirano le copie autenticate degli Scritti di Suor Enrichetta Alfieri. 26 ottobre 1993 Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene incontrano Mons. Angelo Majo, il quale chiede una breve biografia di Suor Enrichetta Alfieri da inserire 3

4 nell Appendice del Dizionario della Chiesa Ambrosiana. 1 novembre 1993 A Roma, la Superiora Generale delle Suore della Carità, Suor Marie Antoine Henriot e la Consigliera Generale, Suor Battistina Ferraris, incontrano Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene, le quali informano circa i motivi della traslazione della salma di Suor Enrichetta dal Cimitero comunale di Borgo Vercelli alla Cappella della Piccola Casa S. Giuseppe in Milano. 2 novembre 1993 A Roma, si svolge l incontro tra il Postulatore, Avv. Andrea Ambrosi, la Consigliera Generale, Suor Battistina Ferraris, Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene, per uno scambio di informazioni sullo sviluppo della Causa. 4 novembre 1993 La Superiora Generale delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, Suor Marie Antoine Henriot, autorizza Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene, in qualità di Periti Storici della Causa, ad effettuare ricerche, a raccogliere testimonianze e a compulsare gli Archivi della Congregazione. 4 novembre 1993 La Superiora Generale delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, Suor Marie Antoine Henriot, chiede al Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, la dispensa per procedere alla tumulazione della salma di Suor Enrichetta Alfieri nella Cappella della Piccola Casa San Giuseppe sita in Milano, Via del Caravaggio, 10, in previsione dell apertura del Processo Diocesano di Canonizzazione. 9 novembre 1993 Suor Maria Guglielma Saibene consegna a Mons. Angelo Majo l articolo biografico riguardante Suor Enrichetta Alfieri, preparato per il Dizionario della Chiesa Ambrosiana, NED, Milano, novembre 1993 Presso l Arcivescovado di Vercelli si svolge l incontro tra l Arcivescovo di Vercelli, Mons. Tarcisio Bertone, il Parroco di Borgo Vercelli, Don Carlo Rustichelli, la Superiora Provinciale di Brescia, Suor Maria Alfonsina Gatti, la Consigliera Provinciale, Suor Pierluigia Giussani, Suor Maria Guglielma Saibene, la Superiora Provinciale di Vercelli, Suor Maria Chiara Rogatti, il nipote di Suor Enrichetta Alfieri, Signor Giovanni, con la moglie, Signora Maria Piroto. L Arcivescovo di Vercelli evidenzia l opportunità di traslare la salma di Suor Enrichetta da Borgo Vercelli a Milano in occasione dell apertura del Processo Diocesano di Canonizzazione. 23 novembre 1993 La Superiora Provinciale delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, Suor Maria Alfonsina Gatti, chiede al Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, la dispensa per la traslazione della salma di Suor Enrichetta Alfieri, dal Cimitero comunale di Borgo Vercelli alla Cappella della Piccola Casa San Giuseppe in Milano, per i seguenti motivi:. a Milano, presso il Carcere di San Vittore, Suor Enrichetta ha prestato la sua opera di carità dal 1923 sino al 23 novembre 1951, data della sua morte.. la Piccola Casa San Giuseppe è sede di due comunità: la prima è a servizio di un pensionato per signore anziane e di un pensionato per studenti universitarie; la seconda presta servizio presso il Carcere di San Vittore.. inoltre, tale Cappella ha carattere semipubblico e presenta le condizioni favorevoli all accesso di chi desiderasse visitare e pregare sulla tomba della Serva di Dio. 16 dicembre 1993 Nel Cimitero comunale di Borgo Vercelli si procede alla estumulazione dal loculo n. 222, cappella 11 e alla ricognizione civile della salma di Suor Enrichetta Alfieri, ivi sepolta dal 25 novembre Sono presenti il nipote, Signor Giovanni Alfieri con la moglie, Signora Maria Piroto, alcune Suore della Carità delle Province religiose di Brescia e di Vercelli. Il Parroco di Borgo Vercelli, Don Carlo Rustichelli, guida un momento di preghiera e benedice la salma. Questa si presenta nella sua integrità, anche se in stato di decomposizione. 17 dicembre 1993 L Ufficiale Sanitario, preso atto dello stato di conservazione della salma, ne ordina la collocazione nella sopracassa di zinco. La salma della Serva di Dio è quindi ricollocata nel loculo dove si trovava in precedenza in attesa di essere traslata e tumulata nella Cappella della Piccola Casa San Giuseppe in Milano. 23 dicembre 1993 Presso la Curia di Milano, Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene presentano a Mons. Giancarlo Santi, Responsabile dell Ufficio Diocesano per i Beni culturali, il progetto definitivo per la tomba di Suor Enrichetta Alfieri. Questo progetto 4

5 recepisce le indicazioni date in precedenza dallo stesso Mons. Santi. Viene concesso il Nulla Osta che viene subito consegnato in Cancelleria Arcivescovile, con lettera di accompagnamento della Superiora Provinciale, Suor Maria Alfonsina Gatti e una biografia di Suor Enrichetta Alfieri. 10 gennaio 1994 Il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, giudicate opportune le motivazioni che suggeriscono la tumulazione della salma di Suor Enrichetta Alfieri nella Cappella della Piccola Casa S. Giuseppe, dispensa dalle norme del can. 1242, consentendo di tumulare la salma di Suor Enrichetta Alfieri nella Cappella suddetta. 14 gennaio 1994 La Giunta Comunale di Borgo Vercelli delibera all unanimità la titolazione della Scuola Elementare alla memoria della concittadina Suor Enrichetta Alfieri. 14 gennaio 1994 L Avvocato Andrea Ambrosi, Postulatore della Causa di Suor Enrichetta Alfieri, chiede al Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, di introdurre la Causa di Canonizzazione. Allega un breve profilo biografico della candidata; la sua importanza ecclesiale; i motivi del ritardo nella richiesta di apertura della Causa; una biografia stampata; una copia autenticata di tutti i suoi scritti; un giudizio teologico sull ortodossia degli stessi, un elenco provvisorio dei testimoni da interrogare. L insieme di questi documenti, allegati al Supplice Libello, dovrà essere ratificato dal Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano. 15 gennaio 1994 Inizia il movimento di preghiera da parte dei famigliari e delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret per ottenere la guarigione di Stefania Copelli, nipote di Suor Amabile Brambilla, attraverso l intercessione della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri. In questa preghiera sono coinvolti anche i ragazzi dell Oratorio e i fedeli della Parrocchia dell Incarnazione di S. Donato Milanese, ove operano le Suore della Carità. In tale circostanza, Suor Amabile richiede alla Consorella Suor Maria Guglielma Saibene una immaginetta di Suor Enrichetta da porre sul corpo della nipote che versa in condizioni disperate. 21 gennaio 1994 Suor Maria Guglielma Saibene consegna in Curia, presso la segreteria di Mons. Ennio Apeciti, la documentazione per l apertura del Processo Diocesano di Suor Enrichetta Alfieri. 14 febbraio 1994 Decreto di Nomina dei Censori Teologi 14 febbraio 1994 Decreto di nomina degli esperti in Re historica Mons. Ennio Apeciti, Responsabile dell Ufficio delle Cause dei Santi della Diocesi di Milano, dovendo procedere all esame degli Scritti di Suor Enrichetta Alfieri, in vista della sua Causa di Canonizzazione, nomina Censori Teologi per tale Causa il Sac. Dott. Giovanni Colzani, della Diocesi di Milano e il Sac. Dott. Giacomo Canobbio, della Diocesi di Brescia. Essi, compiuto il loro incarico, devono presentare una Relazione, nella quale riferiscano e garantiscano di non aver riscontrato negli Scritti di Suor Enrichetta Alfieri, nulla di contrario alla fede ed ai buoni costumi. Inoltre, per quanto possono, delineino succintamente la figura spirituale della Serva di Dio, così come emerge dagli stessi Scritti. Mons. Ennio Apeciti, Responsabile dell Ufficio delle Cause dei Santi della Diocesi di Milano, dovendo costituire una Commissione storica per la raccolta di tutti gli scritti e documenti che in qualunque modo possano interessare la Causa di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri, nomina membri di tale Commissione Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret. Le suddette Suore, adempiuto l incarico, devono presentare, assieme ai documenti, una diligente Relazione, nella quale riferiscano e garantiscano di avere adempiuto fedelmente il compito loro affidato: uniscano un elenco degli scritti e documenti ed esprimano un giudizio circa la loro autenticità e il loro valore, come pure circa la personalità della Serva di Dio, quale si desume dagli stessi scritti e documenti. 1 marzo 1994 Il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, accoglie il Supplice Libello presentato dal Postulatore della Causa di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri, Avv. Andrea Ambrosi. 8 settembre 1994 Il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, presenta una Petizione alla Sede Apostolica per aprire il Processo Diocesano di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri. 29 ottobre 1994 A Borgo Vercelli, come da delibera della Giunta Comunale, in data 14 gennaio 1994, viene inaugurata la lapide che titola la Scuola Elementare a Suor Enrichetta Alfieri. 5

6 1 novembre 1994 Decreto di introduzione della Causa di Canonizzazione della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri e costituzione del Tribunale Sono presenti le Autorità civili e religiose, i parenti e una rappresentanza di Suore della Carità. Il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, tenuto conto del Supplice Libello presentato dall Avv. Andrea Ambrosi, Postulatore legittimo della Causa; consultati i fratelli nell episcopato della Conferenza Episcopale Lombarda e fatte le dovute ed opportune indagini; convinto del fondamento solido della Causa; confortato dal Nihil Obstat della Congregazione delle Cause dei Santi, decreta l introduzione della Causa di Canonizzazione della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri, delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret. Ordina che si apra il Processo sopra la vita, le virtù e la fama di santità di questa Serva di Dio. Non potendo presiedere personalmente il Tribunale, nomina, come Giudice Delegato per lo stesso Processo Mons. Ennio Apeciti, come Promotore di Giustizia Mons. Angelo Amodeo, come Notaio Attuario, Suor Maria Guglielma Saibene e come Notaio Aggiunto Suor Wandamaria Clerici, entrambe Suore della Carità di S. Giovanna Antida Thouret. I menzionati membri del Tribunale dovranno comparire tutti il giorno 30 gennaio 1995, alle ore nel Palazzo Arcivescovile di Milano, Piazza Fontana, 2, al fine di accettare l incarico, cui sono stati designati, prestare il debito giuramento e iniziare così con la debita diligenza il menzionato Processo. 21 novembre 1994 All apertura del Processo di Canonizzazione del Servo di Dio Attilio Giordani, il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, annuncia che il 30 gennaio 1995 sarà aperto il Processo Diocesano della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. 22 gennaio 1995 Nell imminenza dell apertura del Processo Diocesano di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri, il quotidiano Avvenire le dedica uno Speciale a tutta pagina. 30 gennaio 1995 Sessione di apertura del Processo di Canonizzazione della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri Gennaio 1995 Il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, apre il Processo Diocesano di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri. La solenne Sessione pubblica di apertura si svolge nella Cappella del Palazzo Arcivescovile di Milano, presenti il Delegato Arcivescovile Mons. Ennio Apeciti, il Promotore di Giustizia Mons. Angelo Amodeo, le due Suore della Carità, Suor Maria Guglielma Saibene e Suor Wandamaria Clerici, Notai in Causa e il Postulatore della Causa, Avv. Andrea Ambrosi. Sono inoltre presenti le Autorità civili e religiose di Borgo Vercelli, paese natale della Serva di Dio, i parenti di Suor Enrichetta, la Superiora Generale delle Suore della Carità, Suor Marie Antoine Henriot, la Superiora Provinciale di Brescia, Suor Maria Alfonsina Gatti, la Superiora Provinciale di Vercelli, Suor Maria Chiara Rogatti, e un distinto numero di Consorelle e di fedeli laici. Dopo il giuramento dei membri del Tribunale, il Postulatore della Causa, Avv. Andrea Ambrosi, presenta la vita della Serva di Dio. Segue la lettura di alcuni testi di Suor Enrichetta ed infine, il Cardinale Carlo Maria Martini, introduce magistralmente la figura e l opera di Suor Enrichetta Alfieri. La sede del Tribunale è fissata in Via del Caravaggio, 10, presso la Piccola Casa S. Giuseppe, ove in seguito sarà tumulata la salma della Serva di Dio. In occasione dell apertura del Processo Diocesano di Canonizzazione vengono pubblicate le Memorie di Suor Enrichetta Alfieri. La Mamma di San Vittore, a cura di Suor Maria Guglielma Saibene e Suor Wandamaria Clerici, Editrice LDC, Torino, Marzo-Aprile 1995 Sulla Rivista Diocesana Terra Ambrosiana viene pubblicato un articolo sulla figura e l opera di Suor Enrichetta Alfieri, a cura di Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene. 16 ottobre 1995 Durante la celebrazione del Processo Diocesano, viene pubblicata un agile e divulgativa biografia della Serva di Dio: Suor Enrichetta Alfieri. Una donna, una suora di Angelo Majo, Edizioni NED, Milano, Dicembre 1995 Dalla camera mortuaria del Cimitero Maggiore di Milano, la salma di Suor Enrichetta Alfieri, proveniente dal Cimitero comunale di Borgo Vercelli e ivi custodita dal 12 Traslazione della dicembre 1995, dopo essere stata collocata su un carro funebre, viene traslata alla salma di Suor Piccola Casa S. Giuseppe, sita in Milano, Via del Caravaggio 10. Enrichetta Alfieri Accompagnano il feretro quattro automobili con a bordo: il signor Giovanni Alfieri, alla Chiesa della unico nipote della Serva di Dio, e la moglie, signora Maria Piroto; la Superiora 6

7 Piccola Casa San Giuseppe In Milano Generale, Suor Marie Antoine Henriot; l Economa Generale e Legale Rappresentante dell Istituto, Antonietta Bianchi, in religione Suor Romilde; la Superiora Provinciale di Brescia, Suor Maria Alfonsina Gatti con il suo Consiglio; la Superiora Provinciale di Vercelli, Suor Maria Chiara Rogatti con il suo Consiglio; la Superiora Provinciale di Torino, Suor Jole Stradoni con il suo Consiglio; il Notaio Attuario della Causa di Canonizzazione, Suor Maria Guglielma Saibene. Il corteo giunge alla Piccola Casa S. Giuseppe. Qui la salma della Serva di Dio, preceduta dai sacerdoti concelebranti e seguita dalle Suore, al canto del Benedictus, è processionalmente accompagnata nella Cappella della Piccola Casa S. Giuseppe, gremita da numerose Suore e da un folto gruppo di concittadini di Suor Enrichetta e da altri laici. La Celebrazione Eucaristica è presieduta da Mons. Virginio Rovera, Vicario Episcopale per la Vita Consacrata della Diocesi di Milano: concelebrano Mons. Ettore Beretta, Parroco di S. Maria del Rosario; don Carlo Rustichelli, Parroco di Borgo Vercelli; Don Giorgio Caniato, Cappellano del Carcere di San Vittore e Mons. Angelo Amodeo, Promotore di Giustizia nella Causa di Canonizzazione. Al termine della Santa Messa, la salma della Serva di Dio è aspersa e incensata. Dopo la benedizione del loculo, collocato alla destra del presbiterio, mentre viene eseguito il Cantico del Magnificat, si procede alla tumulazione, alla presenza dell Ufficiale Sanitario, Dott.sa Maria Grazia Emmola; della Legale Rappresentante dell Istituto, Antonietta Bianchi, in religione Suor Romilde; dei membri del Tribunale Ecclesiastico: Mons. Ennio Apeciti, Delegato Arcivescovile; Mons. Angelo Amodeo, Promotore di Giustizia; Suor Maria Guglielma Saibene, Notaio Attuario; Suor Wandamaria Clerici, Notaio Aggiunto. Gli addetti ai lavori di muratura hanno quindi provveduto alla sigillazione del loculo. 7 aprile 1996 Piè di pagina di Avvenire per annunciare la chiusura del Processo Diocesano di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri. 14 aprile 1996 In occasione della chiusura del Processo Diocesano di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri, il quotidiano Avvenire le dedica uno Speciale a tutta pagina. 20 aprile 1996 Nella Basilica di S. Vittore al Corpo in Milano, il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, chiude solennemente il Processo Diocesano di Sessione di Canonizzazione della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. In questa Basilica si chiusura del svolsero, il 25 novembre 1951, i funerali di Suor Enrichetta Alfieri. Processo di Dopo il saluto del Prevosto di S. Vittore al Corpo, Don Carlo Calcaterra, e quello della Canonizzazione Superiora Provinciale di Brescia delle Suore della Carità, Suor Maria Alfonsina Gatti, della Serva di Dio viene data lettura di uno scritto di Suor Enrichetta Alfieri alla Superiora Generale, Suor Suor Enrichetta Aldegonda Gizzi, in occasione del suo ritorno, dopo l arresto e l internamento, alla sua Alfieri amata missione presso il Carcere. Segue il discorso del Cardinale Carlo Maria Martini che tratteggia in modo mirabile la figura di Suor Enrichetta, la quale in tutta la sua vita volle essere veramente e sempre Suora della Carità. Infine, viene data lettura, da parte di Mons. Angelo Amodeo, Promotore di Giustizia nella Causa, della Relazione riguardante lo svolgimento del Processo: sono stati interrogati 62 Testimoni, così suddivisi: 8 Sacerdoti, 32 Religiose, 22 Laici. Il Tribunale ha effettuato i sopralluoghi di rito a Borgo Vercelli: casa natale, Parrocchia, cimitero; a Vercelli: Monastero S. Margherita; a Grumello del Monte: Istituto Palazzolo; a Brescia: Casa Provinciale delle Suore della Carità; a Milano: Carcere San Vittore, luogo del ministero, dell arresto e della morte della Serva di Dio; ed infine la visita al nuovo sepolcro di Suor Enrichetta nella Cappella della Piccola Casa San Giuseppe, in Milano. Viene data lettura, da parte del Notaio Attuario, dei verbali dell ultima Sessione in cui si dichiara che sono stati esibiti sia gli Atti originali che i Transunti (fedele trascrizione) del Processo sulla vita e le virtù e la fama di santità in specie e sui fatti straordinari in genere della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri. Pertanto il Cardinale Arcivescovo Carlo Maria Martini ha dichiarato integri e autentici sia l originale che i Transunti del Processo ed ha ordinato che i Transunti fossero consegnati al Portitore incaricato, la Reverenda Suor Wandamaria Clerici, affinché li trasmetta a Roma, alla Congregazione delle Cause dei Santi. 22 aprile 1996 Consegna dei Transunti e della copia del Processo Diocesano della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri, alla Cancelleria della Congregazione delle Cause dei Santi in 7

8 23 maggio 1996 Apertura dei Transunti Apertura Inchiesta Diocesana sul presunto miracolo Roma, da parte del Portitore incaricato, Suor Wandamaria Clerici, con lettere di accompagnamento del Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, del Delegato Arcivescovile, Mons. Ennio Apeciti e del Promotore di Giustizia, Mons. Angelo Amodeo. Roma, alle ore 9.30, presso la Congregazione delle Cause dei Santi, alla presenza del Postulatore, Avv. Andrea Ambrosi e di Mons. Antonio Casieri, sono stati tolti i sigilli ai Transunti. È presente Suor Battistina Ferraris, Consigliera Generale, che redige il Verbale. Da questo momento ha inizio la fase di studio della Causa di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri, per preparare l apposito Dossier (Positio) che costituirà la base per il giudizio dei Teologi sulla santità della Serva di Dio. Se questo esame verrà superato positivamente, la Congregazione delle Cause dei Santi potrà promulgare il Decreto sull eroicità delle virtù di Suor Enrichetta Alfieri, dopo l approvazione del Papa. Ottobre 1996 Esce il primo numero del Notiziario Suor Enrichetta Alfieri. Si tratta di un foglio informativo, volutamente semplice, che intende tenere desto l interesse per la figura della Serva di Dio. Esso ha anche lo scopo di creare una comunicazione e una informazione sulle varie tappe della causa di Canonizzazione. Il Notiziario viene inviato alle comunità delle Suore della Carità, ai Testimoni del Processo di Canonizzazione, alle persone che hanno avuto l occasione di conoscere la vita e l opera di Suor Enrichetta e a quanti desiderano conoscerla. 13 dicembre 1996 La Congregazione delle Cause dei Santi emana il Decreto di validità giuridica del Processo Diocesano di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri. 20 aprile 1997 Su Canale 5, nella rubrica La vita e i giorni della trasmissione Frontiere dello Spirito, alle ore 9.15, viene trasmesso un video dedicato a Suor Enrichetta Alfieri con testimonianze dirette di alcune persone che hanno conosciuto direttamente Suor Enrichetta, tra cui il noto presentatore Mike Bongiorno. Il programma è stato curato dalla Dott.sa Cecilia Sangiorgi L Editrice LDC presenta in libreria, nella Collana Eroi, un breve profilo di Suor Enrichetta Alfieri: La mamma di San Vittore. Suor Enrichetta Alfieri, scritto da Don Sergio Stevan e destinato soprattutto a lettori adolescenti. L autore, esperto conoscitore del mondo giovanile, presenta in modo attraente un volto della santità Richiesta e nomina del Relatore della Causa, Padre Cristoforo Bove per la preparazione del Summarium con il Postulatore. 14 dicembre 1997 Stampa del Summarium Processus et Documentorum 15 gennaio 2001 Consegna della Informatio del Postulatore presso la Congregazione delle Cause dei Santi. 4 aprile 2001 La Superiora Generale delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, Suor Maria Luisa Colombo, nomina Suor Anna Antida Casolino, Postulatrice Generale della Congregazione delle Suore della Carità presso la Congregazione delle Cause dei Santi in Roma. Il mandato viene ratificato dalla stessa Congregazione delle Cause dei Santi il 14 maggio novembre 2001 Padre Cristoforo Bove, Relatore della Causa presso la Congregazione delle Cause dei Santi, consegna la Positio super vita, virtutibus et fama sanctitatis della Serva di Dio Enrichetta Alfieri. Immissione in graduatoria e attesa. 28 maggio 2002 Milano, 28 maggio 2002, ore Il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, nella sede del Tribunale presso il Palazzo Arcivescovile, Piazza Fontana, 2, apre l Inchiesta Diocesana sul presunto miracolo attribuito all intercessione della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri, dopo aver accolto il Supplice Libello ed esaminato i Documenti allegati. L Inchiesta Diocesana, istruita nella Diocesi di Milano dal 28 maggio al 29 giugno 2002, riguarda la guarigione della Sig.na Stefania Copelli che a 18 anni viene colpita da una grave malattia: neoplasia retro peritoneale indifferenziata a piccole cellule. Così viene formulata la diagnosi. L Inchiesta Diocesana registra l escussione di 20 Testimoni, così suddivisi: 17 Laici, di cui 8 Medici e 1 Infermiera, e 3 Religiose. Viene prodotta l intera documentazione degli esami clinici, dei ricoveri ospedalieri e 8

9 dei controlli medici eseguiti dal momento della guarigione sino al giugno 2002 Viene chiesta a due Periti Medici ab inspectione, la Dott.sa Donata Bardelli e il Prof. Enrico Ghislandi, la visita medica della Signora Stefania Copelli e la relativa Relazione scritta. 29 giugno 2002 Chiusura Inchiesta Diocesana sul presunto miracolo Palazzo Arcivescovile di Milano, ore Sessione n. 27 e ultima dell Inchiesta Diocesana sul presunto miracolo attribuito all intercessione della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri. Alla presenza del Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, sono esibiti gli Atti originali e i Transunti. Mons. Angelo Amodeo è nominato Portitore dei Transunti del Processo di Canonizzazione sull asserito miracolo attribuito alla Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri. 23 luglio 2002 Consegna dei Transunti dell Inchiesta Diocesana sul presunto miracolo, presieduta dal Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, alla Congregazione delle Cause dei Santi in Roma. 13 gennaio 2003 Apertura ufficiale dei plichi dell Inchiesta sul presunto miracolo riguardante la guarigione di Stefania Copelli, per l intercessione della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri, alla presenza della Postulatrice Generale Suor Anna Antida Casolino e della Rappresentante Legale della Congregazione Suor Maria Ester Balconi. 12 marzo 2004 Decreto di validità giuridica dell Inchiesta Diocesana sul presunto miracolo di guarigione di Stefania Copelli. 30 marzo 2006 Presso il Cinema Teatro Argentia di Gorgonzola (MI), a cura dell Associazione Culturale Babele, in collaborazione con le Suore della Carità dell Istituto Scolastico Maria Immacolata, va in scena lo spettacolo teatrale: ENRICHETTA. La sedia, la luce e l ombra. Testo e regia di Alessandro Mauri. 12 aprile 2006 Iscrizione all Ufficio del Protocollo per il Revisa dell Inchiesta sul miracolo n Questo Documento consiste nel timbro e nella firma del Sottosegretario della Congregazione delle Cause dei Santi. Essi vengono apposti sull ultima pagina del Summarium, il volume contenente tutti i documenti il quale diventerà oggetto di studio per i Medici e per i Teologi che esamineranno la presunta guarigione di Stefania Copelli, per intercessione della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri e che costituiscono la garanzia che le Norme sono state ben osservate. 23 novembre 2006 Convegno Un cuore che vede. La carità di Suor Enrichetta Alfieri Un cuore che vede. La carità di Suor Enrichetta Alfieri, è il titolo del Convegno organizzato a Milano, presso la Piccola Casa S. Giuseppe dalle Suore della Carità a cinquantacinque anni dalla morte della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri. Centro del Convegno, è la presentazione della nuova biografia di Suor Enrichetta Alfieri, scritta da Mons. Ennio Apeciti. Questa pubblicazione è un opera di grande respiro storico e spirituale, che si impone come biografia ufficiale per la sperata Beatificazione di Suor Enrichetta Alfieri. Dopo il saluto della Superiora Provinciale, Suor Battistina Ferraris, l autore, Mons. Ennio Apeciti presenta la Biografia, frutto di una profonda ammirazione della vita e dell opera di Suor Enrichetta Alfieri e di una documentazione attinta alle fonti storiche e spirituali della Serva di Dio. Seguono alcune testimonianze delle Suore della Carità che ancora operano presso il Carcere di San Vittore e brevi testimonianze scritte da alcuni carcerati e dal personale di Polizia Penitenziaria. Don Alberto Barin, Cappellano del Carcere, conclude i lavori con un intervento appassionato sulla sua esperienza. La Postulatrice Generale, Suor Anna Antida Casolino, aggiorna i presenti sullo stato della Causa della Serva di Dio. 24 aprile 2007 Inizio del lavoro per il Revisa dell Inchiesta sul miracolo. 23 gennaio 2008 Ottenimento del Revisa. 24 giugno 2008 Consegna del Summarium al Prof. Fabrizio Franchi e al Prof. Armando Marciani, medici ex Officio per la perizia. 30 ottobre 2008 Relazioni mediche dei due Periti nominati ex Officio con parere positivo per lo studio da affidare alla Consulta Medica. 6 marzo 2009 Il Congresso Speciale dei Teologi esprime all unanimità voto affermativo circa il riconoscimento dell esercizio in grado eroico delle virtù della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. 9

10 22 aprile 2009 Convegno Le Suore e la Resistenza promosso dalla Fondazione culturale Ambrosianeum e dalla Azione Cattolica Ambrosiana di Milano. Relazione di Mons. Ennio Apeciti sulla figura e sull opera di Suor Enrichetta Alfieri. 17 novembre 2009 La Congregazione ordinaria dei Cardinali e dei Vescovi conferma all unanimità l esercizio eroico delle virtù della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. 19 dicembre 2009 Promulgazione del Decreto di Venerabilità della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri Il Sommo Pontefice Benedetto XVI, accogliendo le relazioni dell Arcivescovo Angelo Amato e ratificando i voti della Congregazione delle Cause dei Santi, nel sottoscritto giorno ha dichiarato: CONSTANO le virtù teologali della Fede, Speranza e Carità sia verso Dio sia verso il prossimo, nonché le virtù cardinali della Prudenza, Giustizia, Temperanza e Fortezza e di quelle annesse, in GRADO EROICO della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri (al secolo Maria Angela), Suora professa dell Istituto delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret. Dato a Roma il 19 dicembre Angelo Amato S.D.B. + Michele Di Ruberto Prefetto Segretario Questo Decreto, con il quale il Sommo Pontefice Benedetto XVI, ha dichiarato Venerabile la Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri, fa compiere un ulteriore, importante passo verso la sua Beatificazione. 18 febbraio 2010 La Consulta Medica per la guarigione di Stefania Copelli, ottenuta per l intercessione della Venerabile Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri, in sede di discussione ritiene di dover richiedere alla Postulazione ulteriori elementi conoscitivi al fine di ridefinire con esattezza la diagnosi istologica mediante indagini da effettuare con le seguenti attuali metodiche: - completamento della immuno-istochimica; - citogenetica; - biologia molecolare (Revisa n. 1918). 29 luglio 2010 L Ufficio delle Cause dei Santi della Diocesi di Milano, preso atto del giudizio della Consulta Medica, dopo aver informato il Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano, su richiesta della Postulatrice Generale, Suor Anna Antida Casolino, ha deciso di costituire una Commissione, che svolga un Supplemento d Inchiesta sul Caso della presunta guarigione di Stefania Copelli per l intercessione della Venerabile Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. 1 settembre 2010 Il Responsabile del Ufficio delle Cause dei Santi della Diocesi di Milano, Mons. Ennio Apeciti, consegna alla Congregazione delle Cause dei Santi in Roma, il Supplemento d Inchiesta richiesto dalla Consulta Medica. Settembre 2010 Viene pubblicata, nella Collana blu Messaggeri d amore protagonisti della fede, Editrice VELAR, una nuova revisione del testo di Sergio Stevan Suor Enrichetta Alfieri. La Mamma di San Vittore, già pubblicato nel 1997 dalla LDC. La nuova edizione, presentata dal Cardinale Carlo Maria Martini, è arricchita da una breve biografia di Suor Enrichetta Alfieri, da numerose fotografie d archivio e da una antologia di pensieri della Venerabile Serva di Dio. 22 settembre 2010 La Postulatrice Generale, Suor Anna Antida Casolino, consegna alla Congregazione delle Cause dei Santi in Roma, gli esami medici e le perizie in risposta alle richieste della Consulta Medica del (Revisa n. 1919). 28 ottobre 2010 La Consulta Medica preposta alla valutazione della guarigione di Stefania Copelli, 10

11 ottenuta per l intercessione della Venerabile Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri, «dichiara all unanimità non spiegabile scientificamente la guarigione rapida, completa, e duratura dal sarcoma di Ewing/PNET con metastasi polmonari, epatiche, linfonodali, con prognosi infausta, terapia chirurgica assente e limitata ai prelievi bioptici, con terapia chemioterapica parzialmente adeguata ed efficace, immediato viraggio del quadro clinico e inversione prognostica con guarigione» avvenuta tra il 4 e l 11 febbraio 1994 (Revisa n. 1939). 23 novembre 2010 La Postulatrice Generale, Suor Anna Antida Casolino, in vista della Beatificazione della Venerabile Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri, presenta al Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, Cardinale Angelo Amato, la Richiesta della Ricognizione Canonica dei resti mortali della suddetta con la notifica della richiesta del Nulla Osta al Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano. 10 dicembre 2010 La Postulatrice Generale, Suor Anna Antida Casolino, presenta al Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano, la richiesta di Nulla Osta per la Ricognizione Canonica dei resti mortali della Venerabile Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri, che si trovano nella Cappella della Piccola Casa S. Giuseppe, sita in Milano, Via del Caravaggio, gennaio 2011 Nel Congresso Speciale, i Consultori Teologi, membri della Congregazione delle Cause dei Santi, hanno espresso all unanimità voto affermativo, ritenendo la guarigione della Signora Stefania Copelli un miracolo operato da Dio per intercessione della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri. 19 gennaio 2011 Incontro su: Luoghi della Memoria. Il Carcere di San Vittore ( ), organizzato dall ANPI, Zona 3 Milano. Intervengono Liliana Picciotto Fargion, storica presso la Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (CDEC), Mons. Giovanni Barbareschi, ex detenuto (arrestato e tradotto a San Vittore nell agosto 1944), Giovanna Massariello, Vice Presidente Fondazione Memoria della Deportazione, Suor Wandamaria Clerici, perito storico, Preside dell Istituto Maria Immacolata di Gorgonzola. Coordina Roberto Cenati, Vice Presidente ANPI di Milano. 18 febbraio 2011 Nomina della Commissione per l esumazione e la ricognizione canonica della Salma della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri Suora della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret Il Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano, accogliendo la richiesta della Rev.da Suor Anna Antida Casolino, legittima Postulatrice della Causa di Beatificazione e Canonizzazione della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri, Suora della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, nella quale si chiede di procedere alla esumazione della salma della Venerabile Serva di Dio, custodita nel sacello posto accanto alla Cappella della Piccola Casa San Giuseppe, in Via Del Caravaggio, n. 10, Milano e, nell occasione, di compiere la ricognizione canonica della stessa salma, in vista della sua degna collocazione nello stesso luogo, dopo avere ottenuto il venerato consenso della Congregazione delle Cause dei Santi, in data 25 gennaio 2011, accompagnato dall Instructio ad causam, nomina il Rev.mo Mons. Ennio Apeciti, Responsabile del Servizio delle Cause dei Santi in questa Curia quale suo Delegato; il Rev.mo Mons. Giordano Ronchi, Lipsanotecario Diocesano, quale Promotore di Giustizia; la Rev.da Suor Maria Guglielma Saibene, quale Notaio Attuario; avendo essi operato con gli stessi incarichi durante il Processo canonico che giunge ora a felice conclusione. Pertanto incarica il Cancelliere Arcivescovile, Rev.mo Mons. Marino Mosconi, di provvedere ad informare della nomina le persone sopra indicate, perché martedì 1 marzo 2011 alle ore 9.45, convengano presso la Cappella della Piccola Casa San Giuseppe, in Via Del Caravaggio, n. 10, Milano e agiscano conformemente alla Instructio, rilasciata dalla Congregazione delle Cause dei Santi in data Roma, 25 gennaio febbraio 2011 Il Comune di Milano autorizza la ricognizione canonica delle spoglie mortali di Suor Enrichetta Alfieri. É presente un rappresentante del Comune, il quale, al termine, redige un verbale apposito. Per l ASL è presente il Sig. Giancarlo Magistrelli. 1 marzo 2011 Esumazione e ricognizione Nella Cappella della Piccola Casa San Giuseppe, in Via del Caravaggio, n. 10, Milano, alle ore 10.00, il Delegato Arcivescovile, Mons. Ennio Apeciti, alla presenza di Mons. Giordano Ronchi, Lipsanotecario Diocesano e Promotore di Giustizia, e del Notaio Attuario, Suor Maria Guglielma Saibene, illustra ai presenti lo svolgimento della 11

12 canonica della salma della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret cerimonia che comprende l apertura della tomba e la ricognizione canonica delle spoglie mortali della Venerabile Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri. Sono chiamate a deporre Suor Rosangela Valsecchi e Suor Wandamaria Clerici delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, per attestare che il sepolcro che viene aperto è quello nel quale sono custodite le spoglie della Venerabile Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. Inizia quindi la procedura canonica con la lettura del Verbale, da parte del Notaio Attuario, degli Atti della ricognizione. Sono chiamati a prestare giuramento i diversi addetti alla cerimonia. Gli Anatomopatologi Professor Guido Coggi e Professor Aldo Pisani Ceretti, le Infermiere, Suor Maria Chiara Bonomini e Suor Maria Chiara Giovenzana, il Responsabile del Settore tumulazioni dell Impresa San Siro, Dottor Mauro Chemolli e il Signor Michele Marra, esperto in arte muraria, prestano il giuramento sulla Sacra Bibbia, secondo le norme dettate dalla Santa Sede e appongono la loro firma sui documenti posti sull altare. A questo punto il Delegato Arcivescovile chiede agli addetti di deporre il feretro ai piedi dell altare. Dopo un breve tempo di raccoglimento personale, inizia il Momento di preghiera presieduto da Mons. Apeciti. Vengono letti anche alcuni brani dei Pensieri e delle Memorie di Suor Enrichetta e al termine, i presenti sono invitati a sfilare accanto al feretro e accompagnarlo poi processionalmente presso la sala designata per la ricognizione. Qui sono ammesse le persone preposte all ispezione delle spoglie mortali e al prelievo di alcune reliquie ex corpore e ex indumentis per il culto: Il Delegato Arcivescovile, il LIpsanotecario Diocesano e Promotore di Giustizia, il Notaio Attuario, i due medici Anatomopatologi, le due Suore infermiere e gli addetti dell Impresa pompe funebri San Siro e la Postulatrice Generale. Sono ammesse pure le Superiore Maggiori della Congregazione delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret Concluse tutte le operazioni, la salma della Venerabile Serva di Dio, ritrovata in uno stato di conservazione molto buono viene sollevata e deposta in una nuova bara e subito riaccompagnata per essere posta nello stesso sacello della Cappella. Quindi gli operatori dell arte muraria provvedono alla ricostruzione del muro e alla chiusura definitiva del sacello con la lapide. 1 marzo 2011 Durante la Ricognizione Canonica, giunge la comunicazione telefonica che nella Congregazione ordinaria, i Padri Cardinali e Vescovi, membri della Congregazione delle Cause dei Santi in Roma, hanno espresso all unanimità voto affermativo e, tramite il Vescovo Ponente, hanno confermato che la guarigione della Signora Stefania Copelli abbia le connotazioni di un evento soprannaturale e che quindi si tratta di un miracolo operato da Dio per intercessione della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri. 2 aprile 2011 Il Sommo Pontefice Benedetto XVI autorizza la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare il Decreto riguardante il miracolo attribuito all intercessione della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri (al secolo Maria Angela), Suora professa della Congregazione delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret. 2 aprile 2011 L Arcivescovo di Milano, Cardinale Dionigi Tettamanzi, in una Lettera indirizzata ai fedeli della Diocesi di Milano annuncia, per il prossimo 26 giugno 2011, la solenne Beatificazione, in Piazza del Duomo, a Milano, di Don Serafino Morazzone, di Padre Clemente Vismara e di Suor Enrichetta Alfieri. 10 maggio 2011 Il Sommo Pontefice Benedetto XVI, accogliendo la proposta avanzata dal Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano, concede che la Celebrazione del Rito di Beatificazione della Venerabile Serva di Dio Enrica Alfieri, Suora professa della Congregazione delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, abbia luogo a Milano domenica 26 giugno Rappresentante del Santo Padre sarà Sua Em.za il Card. Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. 24 giugno 2011 A cura del Gruppo Teatrale In cammino di Cassina De Pecchi, viene presentato il Recital L Angelo di San Vittore presso il Teatro San Carlo in Milano, Via Morozzo della Rocca,

13 25 giugno 2011 Basilica S. Ambrogio in Milano, ore 21.00: Veglia di preghiera in preparazione alla Beatificazione della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri. É presieduta da S.E. Mons. Erminio De Scalzi, Vicario Episcopale della Città di Milano. 26 giugno 2011 Piazza Duomo, Milano, ore 10.00: Santa Messa solenne presieduta da S.E. il Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano e Rito di Beatificazione di Suor Enrichetta Alfieri presieduto da S.E. il Cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, Delegato Papale. Dalle ore 9.50 alle 12.00, La Santa Messa e il Rito di Beatificazione è trasmesso in diretta da Rai 1 e si conclude con l Angelus e il saluto del Santo Padre, Benedetto XVI. 26 giugno 2011 Alle ore 18.00, presso la Cappella della Piccola Casa San Giuseppe in Milano, Celebrazione solenne dei Vespri, presieduta da Mons. Ennio Apeciti, Delegato Arcivescovile delle Cause dei Santi per la Diocesi di Milano. 27 giugno 2011 Alle ore 10.00, presso la Cappella della Piccola Casa San Giuseppe in Milano, Santa Messa di ringraziamento per la Beatificazione, presieduta da S.E. Mons. Carlo Redaelli, Vicario Generale della Diocesi di Milano. 16 ottobre 2011 Riapertura della restaurata Chiesa della Sezione Femminile del Carcere San Vittore. Consegna del Reliquiario e dedicazione della Chiesa alla Beata Enrichetta Alfieri 23 novembre anniversario del Dies Natalis della Beata 26 novembre 2011 Prima Memoria liturgica Alle ore 10.30, nella festa della Dedicazione della Chiesa Cattedrale di Milano, il Cappellano del Carcere di San Vittore, Don Alberto Barin, celebra la Santa Messa nella Chiesa della Sezione Femminile, dopo mesi di restauro della stessa. In tale occasione viene consegnato il Reliquiario della Beata Enrichetta alla quale è da oggi dedicata questa Chiesa. Sono presenti: la Dottoressa Giovanna Di Rosa e la Dottoressa Fadda in rappresentanza della Magistratura, Suor Maria Carla Aletti, in rappresentanza della Superiora Provinciale delle Suore della Carità della Provincia Italia Nord, Suor Rosanna Brambilla, superiora della comunità della Piccola Casa S. Giuseppe e Suor Maria Guglielma Saibene, Perito storico e Notaio nella Causa di Beatificazione di Suor Enrichetta Alfieri. Le detenute, il personale penitenziario e le Suore che prestano servizio al Carcere, partecipano alla celebrazione Eucaristica, accompagnata dai canti della Corale della Parrocchia di Rodano (MI). Mercoledì, alle ore 16.30, solenne concelebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc. Monsignor Carlo Roberto Maria Redaelli, Vicario Generale della Arcidiocesi di Milano, nel 60 anniversario del Dies Natalis della Beata Enrichetta Alfieri, presso la Cappella della Piccola Casa San Giuseppe di Via del Caravaggio 10 in Milano. Partecipa un folto gruppo di Suore, laici e devoti della Beata Enrichetta. È presente il nipote Giovanni Alfieri con la moglie e la miracolata Stefania Copelli. Nello stesso giorno viene celebrata a Borgo Vercelli, paese natale della Beata, una Messa commemorativa presieduta da Monsignor Cavallone, Vicario Generale della Diocesi di Vercelli. È presente Suor Maria Teresa Fazzalari, Superiora Provinciale delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret. Viene celebrata la prima Memoria liturgica della Beata Enrichetta Alfieri vergine. 13

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI La Parrocchia Art. 1. La parrocchia è una persona giuridica pubblica, costituita con decreto dell Ordinario Diocesano (can. 515,3 ), riconosciuta

Dettagli

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Diocesi di Nicosia Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Largo Duomo,10 94014 Nicosia (EN) cod. fisc.: 90000980863 tel./fax 0935/646040 e-mail: cancelleria@diocesinicosia.it Ai

Dettagli

Strutture a disposizione delle Parrocchie

Strutture a disposizione delle Parrocchie ARCIDIOCESI DI MILANO Ufficio Amministrativo Diocesano Strutture a disposizione delle Parrocchie MANUTENZIONE PROGRAMMATA DEGLI IMMOBILI: FASCICOLO TECNICO DEL FABBRICATO E PIANO DI MANUTENZIONE 1 Don

Dettagli

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Tante volte mi è stato chiesto come si recita l Ufficio delle Ore (Lodi, Vespri, ecc.). Quindi credo di fare cosa gradita a tutti, nel pubblicare questa spiegazione

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Dai cantieri alle linee diocesane

Dai cantieri alle linee diocesane DUOMO DI MILANO, 28 MAGGIO 2013 Dai cantieri alle linee diocesane Convocazione Diocesana del Clero e intervento dell Arcivescovo Supplemento RIVISTA DIOCESANA MILANESE Mensile della Diocesi di Milano ANNO

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

AMALFI, 27 MARZO 2013 MESSA CRISMALE

AMALFI, 27 MARZO 2013 MESSA CRISMALE AMALFI, 27 MARZO 2013 MESSA CRISMALE 1 Reverendissimo P. Abate, Reverendi Presbiteri, Diaconi, Religiosi, Reverende Religiose, cari Seminaristi, amati fedeli Laici, siamo convocati nella Chiesa Cattedrale,

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno di martedì trenta del mese di giugno, alle ore 10 e

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Provincia di Verona AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI. (Cimiteri di Soave capoluogo, Costeggiola, Castelcerino/Fittà e Castelletto)

Provincia di Verona AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI. (Cimiteri di Soave capoluogo, Costeggiola, Castelcerino/Fittà e Castelletto) Comune di Soave Provincia di Verona AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI (Cimiteri di Soave capoluogo, Costeggiola, Castelcerino/Fittà e Castelletto) ALLEGATO A) OPERE CIMITERIALI OPERAZIONI

Dettagli

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio 1 Oleggio, 25/12/2009 NATALE DEL SIGNORE Letture: Isaia 9, 1-6 Salmo 96 Tito 2, 11-14 Vangelo: Luca 2, 1-14 Cantori dell Amore Natività- Dipinto del Ghirlandaio Ci mettiamo alla Presenza del Signore, in

Dettagli

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM)

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) Un Ordine Secolare, fin dall inizio, è un gruppo di fedeli cristiani che, inseriti e lavorando nella società, vivono la spiritualità di un Ordine religioso e

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Lettera pastorale per la Quaresima 2012 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Questa Lettera pastorale va letta in chiesa

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Dicembre 1995 - Dicembre 2005. Parrocchia Santi Gervaso e Protaso Novate Milanese. Don Ugo Proserpio. da anni Parroco a Novate.

Dicembre 1995 - Dicembre 2005. Parrocchia Santi Gervaso e Protaso Novate Milanese. Don Ugo Proserpio. da anni Parroco a Novate. Parrocchia Santi Gervaso e Protaso Novate Milanese Dicembre 1995 - Dicembre 2005 Don Ugo Proserpio 10 da anni Parroco a Novate Dicembre 2005 10 anni tra noi di don Ugo 11 La comunità delle suore Serve

Dettagli

CROCIFISSO, 17 - RIMINI - VIA DEL. www.crocifisso.rimini.it. oi viviamo sperimentando continuamente la morte, ma

CROCIFISSO, 17 - RIMINI - VIA DEL. www.crocifisso.rimini.it. oi viviamo sperimentando continuamente la morte, ma ANNO PASTORALE 2014/2015 N 7 - VIA DEL CROCIFISSO, 17 - RIMINI - TEL. 0541 770187 www.crocifisso.rimini.it SS. MESSE IN PARROCCHIA ORARIO (in vigore dal 29 Marzo) Feriali: ore 8 Venerdì ore 8-18 Prefestiva:

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Confessione-Assoluzione censure-decreto 2000

Confessione-Assoluzione censure-decreto 2000 Confessione-Assoluzione censure-decreto 2000 Facoltà di assolvere da tutte le censure non riservate e non dichiarate L.V.D. XCI (2000) pp. 127-131 per tutto l anno Santo L anno giubilare in corso ha come

Dettagli

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO I frati non predichino nella diocesi di alcun vescovo qualora dallo stesso vescovo sia stato loro proibito. E nessun frate osi

Dettagli

Le Udienze Rinunce e nomine Attività del Santo Padre nel periodo estivo: alcune informazioni Avviso di Conferenza Stampa

Le Udienze Rinunce e nomine Attività del Santo Padre nel periodo estivo: alcune informazioni Avviso di Conferenza Stampa N. 0438 Sabato 14.06.2014 Pubblicazione: Immediata Sommario: Le Udienze Rinunce e nomine Attività del Santo Padre nel periodo estivo: alcune informazioni Avviso di Conferenza Stampa Le Udienze Il Santo

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Benedetto XVI e i movimenti Il discorso ai vescovi portoghesi

Benedetto XVI e i movimenti Il discorso ai vescovi portoghesi Benedetto XVI e i movimenti Il discorso ai vescovi portoghesi dal Notiziario n. 21/2010 del Pontificio Consiglio per i Laici Negli ultimi mesi il Santo Padre è intervenuto ripetutamente a proposito dei

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI MODELLO N. 15 (PARL. EUR.) Verbale delle operazioni dell ufficio elettorale di sezione per l elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all Italia ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI

Dettagli

GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE PACE E SALUTE NEL SIGNORE GESÙ

GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE PACE E SALUTE NEL SIGNORE GESÙ GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE AI PRESBITERI E AI DIACONI AI FRATELLI E ALLE SORELLE DI VITA CONSACRATA AI FEDELI LAICI E A TUTTI GLI UOMINI E LE DONNE DI BUONA VOLONTÀ DI QUESTA NOSTRA

Dettagli

PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA

PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA FONDAZIONE VITAE MYSTERIUM NUOVO STATUTO DELLA FONDAZIONE VITAE MYSTERIUM Preambolo La Fondazione autonoma "Vitae Mysterium" è stata eretta canonicamente dall'em.mo Card. Angelo

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408

Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408 Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408 Quaderni di spiritualità 1. Liberare la santità di Piccotti Mariano e Vissani

Dettagli

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo:

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo: universale viva in ogni popolo. Ogni giorno, da soli, in famiglia o in comunità, insieme con Maria, la Madre di Dio e dell umanità, percorriamo i continenti per seminarvi la preghiera e il sacrificio,

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

Decreto generale sul matrimonio canonico, 5 novembre 1990 Testo del Decreto generale

Decreto generale sul matrimonio canonico, 5 novembre 1990 Testo del Decreto generale Decreto generale sul matrimonio canonico, 5 novembre 1990 Testo del Decreto generale PREMESSA Tutti possono contrarre matrimonio, ad eccezione di coloro ai quali il diritto lo proibisce (can. 1058 CIC).

Dettagli

MONASTERO DI SAN BENEDETTO, ITALIA

MONASTERO DI SAN BENEDETTO, ITALIA MONASTERO DI SAN BENEDETTO, ITALIA Cari Amici: QUINDECIM ABHINC ANNOS I documenti romani spesso iniziano con una significativa frase latina; ho quindi pensato di imitare lo stile solenne per questa occasione

Dettagli

Ognuno è libero di contraddirci. Vi chiediamo solo quell anticipo di simpatia senza il quale non c è alcuna comprensione.

Ognuno è libero di contraddirci. Vi chiediamo solo quell anticipo di simpatia senza il quale non c è alcuna comprensione. Ognuno è libero di contraddirci. Vi chiediamo solo quell anticipo di simpatia senza il quale non c è alcuna comprensione. Eugenio e Chiara Guggi (tramite le parole di Benedetto XVI) Il laico dev essere

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

MOVIMENTO IMPEGNO E TESTIMONIANZA "MADRE DELL'EUCARISTIA"

MOVIMENTO IMPEGNO E TESTIMONIANZA MADRE DELL'EUCARISTIA MOVIMENTO IMPEGNO E TESTIMONIANZA "MADRE DELL'EUCARISTIA" Via delle Benedettine, 91-00135 ROMA Tel. 063380587; 063387275 Fax 063387254 Internet: http://www.madredelleucaristia.it E-mail: mov.imp.test@madredelleucaristia.it

Dettagli

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To) Tel. 011 5156300 www.diocesi.torino.it Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To)

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Concorso per gli studenti delle scuole dell infanzia e della primaria LE COSE CAMBIANO SE

Concorso per gli studenti delle scuole dell infanzia e della primaria LE COSE CAMBIANO SE Concorso per gli studenti delle scuole dell infanzia e della primaria LE COSE CAMBIANO SE Art. 1 Finalità Il Ministero dell Istruzione, e il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

CARTA COSTITUZIONALE

CARTA COSTITUZIONALE CARTA COSTITUZIONALE DEL SOVRANO MILITARE ORDINE OSPEDALIERO DI SAN GIOVANNI DI GERUSALEMME DI RODI E DI MALTA PROMULGATA IL 27 GIUGNO 1961 RIFORMATA DAL CAPITOLO GENERALE STRAORDINARIO DEL 28-30 APRILE

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Regolamento applicabile alla procedura seguita dinanzi al Consiglio costituzionale per il contenzioso dell elezione dei deputati e dei senatori 1

Regolamento applicabile alla procedura seguita dinanzi al Consiglio costituzionale per il contenzioso dell elezione dei deputati e dei senatori 1 Regolamento applicabile alla procedura seguita dinanzi al Consiglio costituzionale per il contenzioso dell elezione dei deputati e dei senatori 1 Modificato dalle decisioni del Consiglio costituzionale

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Cristo, tu ci sei necessario! La responsabilità dei battezzati nell annuncio di Gesù Cristo

Cristo, tu ci sei necessario! La responsabilità dei battezzati nell annuncio di Gesù Cristo DIOCESI DI ROMA Convegno pastorale 2013 Cristo, tu ci sei necessario! La responsabilità dei battezzati nell annuncio di Gesù Cristo Relazione del Cardinale Vicario Basilica di San Giovanni in Laterano,

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n.ili: del 2 8 MRR. 2014 OGGETTO: Concessione di no 2 borse di studio intilolate alla memoria del dotto Mauri zio Vi

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

PROFESSORI DELLO STAT

PROFESSORI DELLO STAT PROFESSORI STABILI ORDINARI > Giuliani p. Matteo, ofm Dottorato in Scienze dell Educazione con indirizzo catechetica Catechetica e Didattica della religione Responsabile del Servizio Formazione Permanente

Dettagli

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER IL DIRITTO ALL INFORMAZIONE E ALL ACCESSO AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato dal Consiglio Comunale con atto n. 8 in data 9/2/1995 Annullato

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

Regolamento per il registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T.)

Regolamento per il registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T.) Regolamento per il registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (D.A.T.) Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 29 del 09.06.2014 I 20099 Sesto San Giovanni (MI), Piazza della Resistenza,

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE La Santa Sede ed il Governo della Repubblica Italiana, qui di seguito denominati anche Parti contraenti; tenuto conto

Dettagli

POSIZIONE MATRIMONIALE

POSIZIONE MATRIMONIALE Mod. I Prot. n. DIOCESI DI PARROCCHIA Via Comune Cap Provincia POSIZIONE MATRIMONIALE GENERALITÀ Fidanzato Fidanzata Cognome e nome 1 Luogo e data di nascita Luogo e data di battesimo Religione Stato civile

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

Textum latinum et italicum formularii Missae peculiaris «Pro nova evangelizatione»

Textum latinum et italicum formularii Missae peculiaris «Pro nova evangelizatione» CONGREGATIO DE CULTO DIVINO ET DISCIPLINA SACRAMENTORUM Prot. N.1139/11/L Textum latinum et italicum formularii Missae peculiaris «Pro nova evangelizatione» Probatum. Ex aedibus Congregationis de Cultu

Dettagli

Preghiera per le vocazioni. Preghiera per le vocazioni al sacerdozio

Preghiera per le vocazioni. Preghiera per le vocazioni al sacerdozio Preghiera per le vocazioni Ti preghiamo, Signore, perché continui ad assistere e arricchire la tua Chiesa con il dono delle vocazioni. Ti preghiamo perché molti vogliano accogliere la tua voce e rallegrino

Dettagli

San Josemaría a Madrid La grande passione di far conoscere Cristo

San Josemaría a Madrid La grande passione di far conoscere Cristo www.josemariaescriva.info San Josemaría a Madrid La grande passione di far conoscere Cristo Calle de San Justo, n. 4. Basilica de San Miguel Al n. 4 di Calle de San Justo si trova una delle chiese più

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera

Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera (Legge sulla cittadinanza, LCit) 1 141.0 del 29 settembre 1952 (Stato 1 gennaio 2013) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera,

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI S e z i o n e R e g i o n a l e d i C o n t r o l l o p e r l a L i g u r i a

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI S e z i o n e R e g i o n a l e d i C o n t r o l l o p e r l a L i g u r i a Deliberazione n. 52 /2014 REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI S e z i o n e R e g i o n a l e d i C o n t r o l l o p e r l a L i g u r i a composta dai seguenti magistrati: Ennio COLASANTI Angela PRIA

Dettagli