STORIA DELLA CAUSA DI BEATIFICAZIONE E CANONIZZAZIONE DI SUOR ENRICHETTA ALFIERI SUORA DELLA CARITÀ DI SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STORIA DELLA CAUSA DI BEATIFICAZIONE E CANONIZZAZIONE DI SUOR ENRICHETTA ALFIERI SUORA DELLA CARITÀ DI SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET"

Transcript

1 STORIA DELLA CAUSA DI BEATIFICAZIONE E CANONIZZAZIONE DI SUOR ENRICHETTA ALFIERI SUORA DELLA CARITÀ DI SANTA GIOVANNA ANTIDA THOURET DATA EVENTO 23 febbraio 1891 Maria Angela Domenica Alfieri (Suor Enrichetta) nasce a Borgo Vercelli (VC). 23 novembre 1951 Suor Enrichetta Alfieri muore a Milano, presso il Carcere San Vittore. 26 novembre 1951 Il Consiglio Comunale di Milano viene convocato, in seduta straordinaria, per commemorare Suor Enrichetta Alfieri. La seduta è aperta dal Sindaco, Prof. Virgilio Ferrari. Seguono gli interventi dei Consiglieri: Avvocato Antonio Greppi, Avvocato Giovanni Maria Cornaggia Medici, Avvocato Cesare Degli Occhi, i quali rendono commosso omaggio, anche a nome dei cittadini milanesi, all opera di Suor Enrichetta Alfieri, definita «silenziosa eroina della Carità». 25 dicembre 1951 A Suor Enrichetta Alfieri viene assegnata alla memoria la Medaglia Stella della Bontà del Premio Notte di Natale. 26 novembre 1952 Presso lo Studio dell Avvocato Antonio Greppi, «viene costituito in Milano il Comitato Suor Enrichetta Maria Alfieri per onorarne la memoria e ricordare l intrepida Sua opera a favore dei detenuti nel periodo » Patronato Suor Maria Enrichetta Alfieri Scuola Carceri S. Vittore «Nel alcuni concittadini che, per aver sofferto il Carcere per motivi politici, ben conoscevano per esperienza i problemi morali e sociali della vita carceraria, si dedicarono all assistenza e alla rieducazione dei detenuti con varie attività scolastiche, sanitarie ed artigianali. Ebbero così origine corsi di istruzione elementare, corsi di avviamento al lavoro ed opere di assistenza medica, culturale e postcarceraria. Nel 1952 poi, per onorare la memoria della madre Superiora del Carcere, Suor Maria Enrichetta Alfieri, venne istituito il Patronato alla Sua venerata memoria dedicato, con precipue finalità di educazione e di preparazione pratica al lavoro» (introduzione allo Statuto). Primo Presidente del Patronato (dal 1952 al 1956) è l On. Avvocato Antonio Greppi, ex Sindaco di Milano, grande estimatore e conoscitore dell opera di Suor Enrichetta all interno del Carcere. Chiamato da Suor Enrichetta, l Avvocato Antonio Greppi mise sovente la sua alta professionalità al servizio gratuito delle detenute povere. Il Patronato Suor Maria Enrichetta Alfieri e l Associazione Risorgi e vivi, il 1 marzo 1976, si fondono in un unica Istituzione che prende il nome di Associazione Rinascita Sociale Suor Maria Enrichetta Alfieri per la qualificazione professionale dei detenuti e il loro reinserimento nella società Claudio Sartori dedica alla memoria di Suor Enrichetta Alfieri il libro La Mamma di San Vittore, dell Editrice La Scuola di Brescia che viene pubblicato in una prima edizione nel 1952 e in una seconda edizione nel aprile 1955 Il Segretario Cittadino della Sezione di Milano della DEMOCRAZIA CRISTIANA, Dottor Ettore Massacesi, scrive alla Superiora Provinciale delle Suore della Carità, Suor Domenica Costantini, chiedendo gli scritti e i documenti relativi a Suor Enrichetta Alfieri, in vista dell organizzazione di una Mostra che illustri il contributo dato dai cattolici e dalla Chiesa alla lotta di liberazione. Scrive testualmente: «Può immaginare come il nostro pensiero sia corso all indimenticabile Madre Enrichetta; quindi vorremmo pregarla di concederci gli scritti e tutti i documenti della cara Madre affinché ancora una volta si possa innalzare una preghiera ed un pensiero a Colei che tanto ha fatto perché l Italia fosse libera». Aprile 1955 Alla memoria di Suor Maria Enrichetta Alfieri, Madre Superiora delle Carceri di San Vittore di Milano, gli Ebrei d Italia riconoscenti conferiscono un Attestato. 12 giugno 1955 L Avvocato Antonio Greppi, quale Presidente del Patronato Suor Maria Enrichetta Alfieri, firma l invito alla visione del film Le chiavi del Paradiso, presso il Cinema Rivoli di Milano Suor Giovanna Tacchini scrive il testo di una rappresentazione teatrale su Suor Enrichetta Alfieri che viene interpretata dalle giovani Suore della Carità presso la 1

2 Casa Provinciale di Brescia, Via Torricella Sopra, luglio 1961 Alla memoria di Suor Maria Enrichetta Alfieri, l Associazione Visite Materne (A.VI.MA) assegna un Attestato di Benemerenza. 13 marzo 1962 Don Cesare Curioni, Cappellano del Carcere San Vittore, scrive una lettera all On. Avv. Presidente della Commissione Urbana Toponomastica del Comune di Milano, per chiedere la titolazione di una via di Milano a Suor Enrichetta Alfieri. 23 novembre 1964 Suor Consiglia Anghileri, che fu consorella di Suor Enrichetta presso la comunità del Carcere di San Vittore dal 1946 al 1951, prepara un Album commemorativo dal titolo: Una Suora. L album è una appassionata ricostruzione della vita e dell opera di Suor Enrichetta Alfieri. 11 aprile 1977 L inizio provvidenziale del rinnovato interesse per la memoria di Suor Enrichetta risale a quando la giovane studente universitaria Wanda Clerici (futura Suor Wandamaria) è inviata come Postulante nella Comunità delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret in servizio presso il Carcere San Vittore. Qui conosce alcune religiose che ebbero quale Consorella e Superiora Suor Enrichetta Alfieri. È così che comincia la ricerca della documentazione per approfondire la conoscenza della esemplare figura di Suora della Carità, nota come la Mamma e l Angelo di San Vittore Procede la raccolta del materiale cartaceo custodito dalla Comunità delle Suore del Carcere e delle testimonianze orali delle Suore e di altre persone che conobbero Suor Enrichetta a San Vittore. Incaricata dalla Superiora Provinciale, Suor Geltrude Galli, Suor Maria Guglielma Saibene si affianca a Suor Wandamaria Clerici nella raccolta della documentazione sulla vita e l opera di Suor Enrichetta Alfieri. 28 settembre 1985 Alla memoria di Madre Enrichetta Alfieri, il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, assegna la Medaglia d oro con Attestato di riconoscenza della Chiesa di Milano, in occasione del 40 della Resistenza Nell Archivio della Casa Provinciale delle Suore della Carità di Brescia viene istituita una Sezione riguardante Suor Enrichetta Alfieri, con il materiale proveniente dalla comunità religiosa del Carcere di San Vittore e dai parenti di Suor Enrichetta e con quello raccolto da Suor Wandamaria Clerici e da Suor Maria Guglielma Saibene. Lo scopo di tale operazione è quello di fornire una documentazione ordinata a Don Alessandro Pronzato, incaricato dalla Superiora Provinciale, Suor Geltrude Galli, di scrivere un profilo spirituale di Suor Enrichetta Alfieri, essendo ormai esaurito il libro del Sartori La Mamma di San Vittore. Giugno 1986 È pubblicato il nuovo libro di Alessandro Pronzato Una suora all inferno, Edizioni Piero Gribaudi, Torino, La pubblicazione riscuote un buon successo Mons. Virginio Rovera, Vicario Episcopale per la Vita Consacrata della Diocesi di Milano, suggerisce di continuare a raccogliere la documentazione riguardante Suor Enrichetta Alfieri, poiché la sua figura e la sua opera risultano molto interessanti ed anche perché la sua memoria permane, non solo tra le sue Consorelle ma è viva anche in ambienti laici. Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene, ricevono dalla Superiora Provinciale di Brescia, Suor Geltrude Galli, l incarico formale di proseguire nelle ricerche in modo sistematico. 23 febbraio 1991 Nel centenario della nascita di Suor Enrichetta Alfieri, il quotidiano Avvenire le dedica uno Speciale a tutta pagina. 10 giugno 1991 La Curia Arcivescovile di Milano approva la preghiera alla Santissima Trinità, per l intercessione di Suor Enrichetta Alfieri. L immagine con la preghiera viene stampata e diffusa. 7 dicembre 1991 Alla memoria di Suor Enrichetta Alfieri, il Comune di Milano, nella persona del Sindaco, On. Paolo Pillitteri, conferisce la Medaglia d oro di Benemerenza civica Seguendo le indicazioni del competente Ufficio diocesano delle Cause dei Santi, la documentazione raccolta è ordinata cronologicamente in Sezioni:. scritti di Suor Enrichetta. scritti inviati a Suor Enrichetta. biografie e pubblicazioni riguardanti Suor Enrichetta. articoli di giornali inerenti Suor Enrichetta. memoriali di persone che hanno conosciuto Suor Enrichetta. riconoscimenti civili e religiosi all opera di Suor Enrichetta. 2

3 25 marzo 1993 Le due Suore incaricate, alla presenza della Superiora Provinciale di Brescia, Suor Geltrude Galli, delegata dalla Superiora Generale Suor Marie Antoine Henriot, presentano a Mons. Ennio Apeciti, Responsabile dell Ufficio per le Cause dei Santi e Mons. Angelo Amodeo, Notaio dell Ufficio delle Cause dei Santi, il catalogo della documentazione raccolta sino a quel momento. La documentazione viene apprezzata per il metodo seguito e vengono date indicazioni per successive tappe di lavoro:. compulsazione di altri Archivi. individuazione di almeno dieci testimoni viventi. profilo biografico di Suor Enrichetta Alfieri. tratti spirituali di Suor Enrichetta Alfieri, come emergono dai suoi scritti e dalle testimonianze di chi l ha conosciuta. presentazione delle ragioni che inducono la Congregazione a chiedere, dopo 40 anni dalla morte di Suor Enrichetta Alfieri l apertura del Processo Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene continuano il lavoro di ricerca e di compulsazione degli Archivi. Esse lavorano anche alla trascrizione delle Memorie di Suor Enrichetta Alfieri e alle Note storiche. Si auspica che la pubblicazione possa avvenire in occasione dell apertura del Processo Diocesano di Canonizzazione. 2 aprile 1993 La Curia Generalizia delle Suore della Carità in Roma chiede una biografia da presentare al Postulatore della Congregazione. Alla Curia Generalizia viene inviato il primo Verbale dei contatti con la Curia di Milano. 28 maggio 1993 La Superiora Generale delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, Suor Marie Antoine Henriot, nomina l Avvocato Andrea Ambrosi, Avvocato presso la Congregazione delle Cause dei Santi in Roma, Postulatore della Causa di Canonizzazione della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. 27 settembre 1993 A Brescia, presso la Casa Provinciale delle Suore della Carità, si svolge il primo incontro del Postulatore della Congregazione, Avv. Andrea Ambrosi, con Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene. 28 settembre 1993 A Milano, il Postulatore della Causa di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri, Avv. Andrea Ambrosi, con Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene, incontrano Mons. Ennio Apeciti, Responsabile dell Ufficio delle Cause dei Santi della Diocesi di Milano. Si concordano tempi e modi per inoltrare la richiesta di apertura della Causa di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri. 29 settembre 1993 A Brescia, il Postulatore e le due Suore incaricate lavorano alla elaborazione di un questionario, riguardante la vita di Suor Enrichetta Alfieri, da sottoporre ai Testimoni. 2 ottobre 1993 A Novara, Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene incontrano il Signor Giovanni Alfieri, unico nipote di Suor Enrichetta. Viene richiesta una sua testimonianza sulla zia e viene presentata la domanda di traslazione della salma di Suor Enrichetta dal Cimitero comunale di Borgo Vercelli alla Cappella della Piccola Casa S. Giuseppe in Milano. 4 ottobre 1993 Suor Maria Guglielma Saibene consegna a Mons. Angelo Amodeo, la nomina a Postulatore dell Avv. Andrea Ambrosi perché venga ratificata dal Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano. 10 ottobre 1993 A Milano, presso la Piccola Casa S. Giuseppe, si svolge l incontro tra la Superiora Provinciale di Brescia, Suor Maria Alfonsina Gatti, la sua Consigliera, Suor Pierluigia Giussani, le due Suore incaricate della Causa, Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene e il Signor Giovanni Alfieri, accompagnato dalla moglie, Signora Maria Piroto. Il Signor Alfieri firma un documento in cui acconsente alla traslazione della salma della zia, Suor Enrichetta Alfieri, dal Cimitero comunale di Borgo Vercelli alla Cappella della Piccola Casa S. Giuseppe in Milano. 18 ottobre 1993 Presso la Curia di Milano, Suor Maria Guglielma Saibene consegna a Mons. Angelo Amodeo tre copie di tutti gli scritti di Suor Enrichetta Alfieri per l autenticazione. Mons. Angelo Amodeo restituisce la nomina del Postulatore, Avv. Andrea Ambrosi, ratificata dal Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano. 26 ottobre 1993 Presso la Curia di Milano, Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene ritirano le copie autenticate degli Scritti di Suor Enrichetta Alfieri. 26 ottobre 1993 Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene incontrano Mons. Angelo Majo, il quale chiede una breve biografia di Suor Enrichetta Alfieri da inserire 3

4 nell Appendice del Dizionario della Chiesa Ambrosiana. 1 novembre 1993 A Roma, la Superiora Generale delle Suore della Carità, Suor Marie Antoine Henriot e la Consigliera Generale, Suor Battistina Ferraris, incontrano Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene, le quali informano circa i motivi della traslazione della salma di Suor Enrichetta dal Cimitero comunale di Borgo Vercelli alla Cappella della Piccola Casa S. Giuseppe in Milano. 2 novembre 1993 A Roma, si svolge l incontro tra il Postulatore, Avv. Andrea Ambrosi, la Consigliera Generale, Suor Battistina Ferraris, Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene, per uno scambio di informazioni sullo sviluppo della Causa. 4 novembre 1993 La Superiora Generale delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, Suor Marie Antoine Henriot, autorizza Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene, in qualità di Periti Storici della Causa, ad effettuare ricerche, a raccogliere testimonianze e a compulsare gli Archivi della Congregazione. 4 novembre 1993 La Superiora Generale delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, Suor Marie Antoine Henriot, chiede al Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, la dispensa per procedere alla tumulazione della salma di Suor Enrichetta Alfieri nella Cappella della Piccola Casa San Giuseppe sita in Milano, Via del Caravaggio, 10, in previsione dell apertura del Processo Diocesano di Canonizzazione. 9 novembre 1993 Suor Maria Guglielma Saibene consegna a Mons. Angelo Majo l articolo biografico riguardante Suor Enrichetta Alfieri, preparato per il Dizionario della Chiesa Ambrosiana, NED, Milano, novembre 1993 Presso l Arcivescovado di Vercelli si svolge l incontro tra l Arcivescovo di Vercelli, Mons. Tarcisio Bertone, il Parroco di Borgo Vercelli, Don Carlo Rustichelli, la Superiora Provinciale di Brescia, Suor Maria Alfonsina Gatti, la Consigliera Provinciale, Suor Pierluigia Giussani, Suor Maria Guglielma Saibene, la Superiora Provinciale di Vercelli, Suor Maria Chiara Rogatti, il nipote di Suor Enrichetta Alfieri, Signor Giovanni, con la moglie, Signora Maria Piroto. L Arcivescovo di Vercelli evidenzia l opportunità di traslare la salma di Suor Enrichetta da Borgo Vercelli a Milano in occasione dell apertura del Processo Diocesano di Canonizzazione. 23 novembre 1993 La Superiora Provinciale delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, Suor Maria Alfonsina Gatti, chiede al Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, la dispensa per la traslazione della salma di Suor Enrichetta Alfieri, dal Cimitero comunale di Borgo Vercelli alla Cappella della Piccola Casa San Giuseppe in Milano, per i seguenti motivi:. a Milano, presso il Carcere di San Vittore, Suor Enrichetta ha prestato la sua opera di carità dal 1923 sino al 23 novembre 1951, data della sua morte.. la Piccola Casa San Giuseppe è sede di due comunità: la prima è a servizio di un pensionato per signore anziane e di un pensionato per studenti universitarie; la seconda presta servizio presso il Carcere di San Vittore.. inoltre, tale Cappella ha carattere semipubblico e presenta le condizioni favorevoli all accesso di chi desiderasse visitare e pregare sulla tomba della Serva di Dio. 16 dicembre 1993 Nel Cimitero comunale di Borgo Vercelli si procede alla estumulazione dal loculo n. 222, cappella 11 e alla ricognizione civile della salma di Suor Enrichetta Alfieri, ivi sepolta dal 25 novembre Sono presenti il nipote, Signor Giovanni Alfieri con la moglie, Signora Maria Piroto, alcune Suore della Carità delle Province religiose di Brescia e di Vercelli. Il Parroco di Borgo Vercelli, Don Carlo Rustichelli, guida un momento di preghiera e benedice la salma. Questa si presenta nella sua integrità, anche se in stato di decomposizione. 17 dicembre 1993 L Ufficiale Sanitario, preso atto dello stato di conservazione della salma, ne ordina la collocazione nella sopracassa di zinco. La salma della Serva di Dio è quindi ricollocata nel loculo dove si trovava in precedenza in attesa di essere traslata e tumulata nella Cappella della Piccola Casa San Giuseppe in Milano. 23 dicembre 1993 Presso la Curia di Milano, Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene presentano a Mons. Giancarlo Santi, Responsabile dell Ufficio Diocesano per i Beni culturali, il progetto definitivo per la tomba di Suor Enrichetta Alfieri. Questo progetto 4

5 recepisce le indicazioni date in precedenza dallo stesso Mons. Santi. Viene concesso il Nulla Osta che viene subito consegnato in Cancelleria Arcivescovile, con lettera di accompagnamento della Superiora Provinciale, Suor Maria Alfonsina Gatti e una biografia di Suor Enrichetta Alfieri. 10 gennaio 1994 Il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, giudicate opportune le motivazioni che suggeriscono la tumulazione della salma di Suor Enrichetta Alfieri nella Cappella della Piccola Casa S. Giuseppe, dispensa dalle norme del can. 1242, consentendo di tumulare la salma di Suor Enrichetta Alfieri nella Cappella suddetta. 14 gennaio 1994 La Giunta Comunale di Borgo Vercelli delibera all unanimità la titolazione della Scuola Elementare alla memoria della concittadina Suor Enrichetta Alfieri. 14 gennaio 1994 L Avvocato Andrea Ambrosi, Postulatore della Causa di Suor Enrichetta Alfieri, chiede al Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, di introdurre la Causa di Canonizzazione. Allega un breve profilo biografico della candidata; la sua importanza ecclesiale; i motivi del ritardo nella richiesta di apertura della Causa; una biografia stampata; una copia autenticata di tutti i suoi scritti; un giudizio teologico sull ortodossia degli stessi, un elenco provvisorio dei testimoni da interrogare. L insieme di questi documenti, allegati al Supplice Libello, dovrà essere ratificato dal Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano. 15 gennaio 1994 Inizia il movimento di preghiera da parte dei famigliari e delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret per ottenere la guarigione di Stefania Copelli, nipote di Suor Amabile Brambilla, attraverso l intercessione della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri. In questa preghiera sono coinvolti anche i ragazzi dell Oratorio e i fedeli della Parrocchia dell Incarnazione di S. Donato Milanese, ove operano le Suore della Carità. In tale circostanza, Suor Amabile richiede alla Consorella Suor Maria Guglielma Saibene una immaginetta di Suor Enrichetta da porre sul corpo della nipote che versa in condizioni disperate. 21 gennaio 1994 Suor Maria Guglielma Saibene consegna in Curia, presso la segreteria di Mons. Ennio Apeciti, la documentazione per l apertura del Processo Diocesano di Suor Enrichetta Alfieri. 14 febbraio 1994 Decreto di Nomina dei Censori Teologi 14 febbraio 1994 Decreto di nomina degli esperti in Re historica Mons. Ennio Apeciti, Responsabile dell Ufficio delle Cause dei Santi della Diocesi di Milano, dovendo procedere all esame degli Scritti di Suor Enrichetta Alfieri, in vista della sua Causa di Canonizzazione, nomina Censori Teologi per tale Causa il Sac. Dott. Giovanni Colzani, della Diocesi di Milano e il Sac. Dott. Giacomo Canobbio, della Diocesi di Brescia. Essi, compiuto il loro incarico, devono presentare una Relazione, nella quale riferiscano e garantiscano di non aver riscontrato negli Scritti di Suor Enrichetta Alfieri, nulla di contrario alla fede ed ai buoni costumi. Inoltre, per quanto possono, delineino succintamente la figura spirituale della Serva di Dio, così come emerge dagli stessi Scritti. Mons. Ennio Apeciti, Responsabile dell Ufficio delle Cause dei Santi della Diocesi di Milano, dovendo costituire una Commissione storica per la raccolta di tutti gli scritti e documenti che in qualunque modo possano interessare la Causa di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri, nomina membri di tale Commissione Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret. Le suddette Suore, adempiuto l incarico, devono presentare, assieme ai documenti, una diligente Relazione, nella quale riferiscano e garantiscano di avere adempiuto fedelmente il compito loro affidato: uniscano un elenco degli scritti e documenti ed esprimano un giudizio circa la loro autenticità e il loro valore, come pure circa la personalità della Serva di Dio, quale si desume dagli stessi scritti e documenti. 1 marzo 1994 Il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, accoglie il Supplice Libello presentato dal Postulatore della Causa di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri, Avv. Andrea Ambrosi. 8 settembre 1994 Il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, presenta una Petizione alla Sede Apostolica per aprire il Processo Diocesano di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri. 29 ottobre 1994 A Borgo Vercelli, come da delibera della Giunta Comunale, in data 14 gennaio 1994, viene inaugurata la lapide che titola la Scuola Elementare a Suor Enrichetta Alfieri. 5

6 1 novembre 1994 Decreto di introduzione della Causa di Canonizzazione della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri e costituzione del Tribunale Sono presenti le Autorità civili e religiose, i parenti e una rappresentanza di Suore della Carità. Il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, tenuto conto del Supplice Libello presentato dall Avv. Andrea Ambrosi, Postulatore legittimo della Causa; consultati i fratelli nell episcopato della Conferenza Episcopale Lombarda e fatte le dovute ed opportune indagini; convinto del fondamento solido della Causa; confortato dal Nihil Obstat della Congregazione delle Cause dei Santi, decreta l introduzione della Causa di Canonizzazione della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri, delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret. Ordina che si apra il Processo sopra la vita, le virtù e la fama di santità di questa Serva di Dio. Non potendo presiedere personalmente il Tribunale, nomina, come Giudice Delegato per lo stesso Processo Mons. Ennio Apeciti, come Promotore di Giustizia Mons. Angelo Amodeo, come Notaio Attuario, Suor Maria Guglielma Saibene e come Notaio Aggiunto Suor Wandamaria Clerici, entrambe Suore della Carità di S. Giovanna Antida Thouret. I menzionati membri del Tribunale dovranno comparire tutti il giorno 30 gennaio 1995, alle ore nel Palazzo Arcivescovile di Milano, Piazza Fontana, 2, al fine di accettare l incarico, cui sono stati designati, prestare il debito giuramento e iniziare così con la debita diligenza il menzionato Processo. 21 novembre 1994 All apertura del Processo di Canonizzazione del Servo di Dio Attilio Giordani, il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, annuncia che il 30 gennaio 1995 sarà aperto il Processo Diocesano della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. 22 gennaio 1995 Nell imminenza dell apertura del Processo Diocesano di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri, il quotidiano Avvenire le dedica uno Speciale a tutta pagina. 30 gennaio 1995 Sessione di apertura del Processo di Canonizzazione della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri Gennaio 1995 Il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, apre il Processo Diocesano di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri. La solenne Sessione pubblica di apertura si svolge nella Cappella del Palazzo Arcivescovile di Milano, presenti il Delegato Arcivescovile Mons. Ennio Apeciti, il Promotore di Giustizia Mons. Angelo Amodeo, le due Suore della Carità, Suor Maria Guglielma Saibene e Suor Wandamaria Clerici, Notai in Causa e il Postulatore della Causa, Avv. Andrea Ambrosi. Sono inoltre presenti le Autorità civili e religiose di Borgo Vercelli, paese natale della Serva di Dio, i parenti di Suor Enrichetta, la Superiora Generale delle Suore della Carità, Suor Marie Antoine Henriot, la Superiora Provinciale di Brescia, Suor Maria Alfonsina Gatti, la Superiora Provinciale di Vercelli, Suor Maria Chiara Rogatti, e un distinto numero di Consorelle e di fedeli laici. Dopo il giuramento dei membri del Tribunale, il Postulatore della Causa, Avv. Andrea Ambrosi, presenta la vita della Serva di Dio. Segue la lettura di alcuni testi di Suor Enrichetta ed infine, il Cardinale Carlo Maria Martini, introduce magistralmente la figura e l opera di Suor Enrichetta Alfieri. La sede del Tribunale è fissata in Via del Caravaggio, 10, presso la Piccola Casa S. Giuseppe, ove in seguito sarà tumulata la salma della Serva di Dio. In occasione dell apertura del Processo Diocesano di Canonizzazione vengono pubblicate le Memorie di Suor Enrichetta Alfieri. La Mamma di San Vittore, a cura di Suor Maria Guglielma Saibene e Suor Wandamaria Clerici, Editrice LDC, Torino, Marzo-Aprile 1995 Sulla Rivista Diocesana Terra Ambrosiana viene pubblicato un articolo sulla figura e l opera di Suor Enrichetta Alfieri, a cura di Suor Wandamaria Clerici e Suor Maria Guglielma Saibene. 16 ottobre 1995 Durante la celebrazione del Processo Diocesano, viene pubblicata un agile e divulgativa biografia della Serva di Dio: Suor Enrichetta Alfieri. Una donna, una suora di Angelo Majo, Edizioni NED, Milano, Dicembre 1995 Dalla camera mortuaria del Cimitero Maggiore di Milano, la salma di Suor Enrichetta Alfieri, proveniente dal Cimitero comunale di Borgo Vercelli e ivi custodita dal 12 Traslazione della dicembre 1995, dopo essere stata collocata su un carro funebre, viene traslata alla salma di Suor Piccola Casa S. Giuseppe, sita in Milano, Via del Caravaggio 10. Enrichetta Alfieri Accompagnano il feretro quattro automobili con a bordo: il signor Giovanni Alfieri, alla Chiesa della unico nipote della Serva di Dio, e la moglie, signora Maria Piroto; la Superiora 6

7 Piccola Casa San Giuseppe In Milano Generale, Suor Marie Antoine Henriot; l Economa Generale e Legale Rappresentante dell Istituto, Antonietta Bianchi, in religione Suor Romilde; la Superiora Provinciale di Brescia, Suor Maria Alfonsina Gatti con il suo Consiglio; la Superiora Provinciale di Vercelli, Suor Maria Chiara Rogatti con il suo Consiglio; la Superiora Provinciale di Torino, Suor Jole Stradoni con il suo Consiglio; il Notaio Attuario della Causa di Canonizzazione, Suor Maria Guglielma Saibene. Il corteo giunge alla Piccola Casa S. Giuseppe. Qui la salma della Serva di Dio, preceduta dai sacerdoti concelebranti e seguita dalle Suore, al canto del Benedictus, è processionalmente accompagnata nella Cappella della Piccola Casa S. Giuseppe, gremita da numerose Suore e da un folto gruppo di concittadini di Suor Enrichetta e da altri laici. La Celebrazione Eucaristica è presieduta da Mons. Virginio Rovera, Vicario Episcopale per la Vita Consacrata della Diocesi di Milano: concelebrano Mons. Ettore Beretta, Parroco di S. Maria del Rosario; don Carlo Rustichelli, Parroco di Borgo Vercelli; Don Giorgio Caniato, Cappellano del Carcere di San Vittore e Mons. Angelo Amodeo, Promotore di Giustizia nella Causa di Canonizzazione. Al termine della Santa Messa, la salma della Serva di Dio è aspersa e incensata. Dopo la benedizione del loculo, collocato alla destra del presbiterio, mentre viene eseguito il Cantico del Magnificat, si procede alla tumulazione, alla presenza dell Ufficiale Sanitario, Dott.sa Maria Grazia Emmola; della Legale Rappresentante dell Istituto, Antonietta Bianchi, in religione Suor Romilde; dei membri del Tribunale Ecclesiastico: Mons. Ennio Apeciti, Delegato Arcivescovile; Mons. Angelo Amodeo, Promotore di Giustizia; Suor Maria Guglielma Saibene, Notaio Attuario; Suor Wandamaria Clerici, Notaio Aggiunto. Gli addetti ai lavori di muratura hanno quindi provveduto alla sigillazione del loculo. 7 aprile 1996 Piè di pagina di Avvenire per annunciare la chiusura del Processo Diocesano di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri. 14 aprile 1996 In occasione della chiusura del Processo Diocesano di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri, il quotidiano Avvenire le dedica uno Speciale a tutta pagina. 20 aprile 1996 Nella Basilica di S. Vittore al Corpo in Milano, il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, chiude solennemente il Processo Diocesano di Sessione di Canonizzazione della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. In questa Basilica si chiusura del svolsero, il 25 novembre 1951, i funerali di Suor Enrichetta Alfieri. Processo di Dopo il saluto del Prevosto di S. Vittore al Corpo, Don Carlo Calcaterra, e quello della Canonizzazione Superiora Provinciale di Brescia delle Suore della Carità, Suor Maria Alfonsina Gatti, della Serva di Dio viene data lettura di uno scritto di Suor Enrichetta Alfieri alla Superiora Generale, Suor Suor Enrichetta Aldegonda Gizzi, in occasione del suo ritorno, dopo l arresto e l internamento, alla sua Alfieri amata missione presso il Carcere. Segue il discorso del Cardinale Carlo Maria Martini che tratteggia in modo mirabile la figura di Suor Enrichetta, la quale in tutta la sua vita volle essere veramente e sempre Suora della Carità. Infine, viene data lettura, da parte di Mons. Angelo Amodeo, Promotore di Giustizia nella Causa, della Relazione riguardante lo svolgimento del Processo: sono stati interrogati 62 Testimoni, così suddivisi: 8 Sacerdoti, 32 Religiose, 22 Laici. Il Tribunale ha effettuato i sopralluoghi di rito a Borgo Vercelli: casa natale, Parrocchia, cimitero; a Vercelli: Monastero S. Margherita; a Grumello del Monte: Istituto Palazzolo; a Brescia: Casa Provinciale delle Suore della Carità; a Milano: Carcere San Vittore, luogo del ministero, dell arresto e della morte della Serva di Dio; ed infine la visita al nuovo sepolcro di Suor Enrichetta nella Cappella della Piccola Casa San Giuseppe, in Milano. Viene data lettura, da parte del Notaio Attuario, dei verbali dell ultima Sessione in cui si dichiara che sono stati esibiti sia gli Atti originali che i Transunti (fedele trascrizione) del Processo sulla vita e le virtù e la fama di santità in specie e sui fatti straordinari in genere della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri. Pertanto il Cardinale Arcivescovo Carlo Maria Martini ha dichiarato integri e autentici sia l originale che i Transunti del Processo ed ha ordinato che i Transunti fossero consegnati al Portitore incaricato, la Reverenda Suor Wandamaria Clerici, affinché li trasmetta a Roma, alla Congregazione delle Cause dei Santi. 22 aprile 1996 Consegna dei Transunti e della copia del Processo Diocesano della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri, alla Cancelleria della Congregazione delle Cause dei Santi in 7

8 23 maggio 1996 Apertura dei Transunti Apertura Inchiesta Diocesana sul presunto miracolo Roma, da parte del Portitore incaricato, Suor Wandamaria Clerici, con lettere di accompagnamento del Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, del Delegato Arcivescovile, Mons. Ennio Apeciti e del Promotore di Giustizia, Mons. Angelo Amodeo. Roma, alle ore 9.30, presso la Congregazione delle Cause dei Santi, alla presenza del Postulatore, Avv. Andrea Ambrosi e di Mons. Antonio Casieri, sono stati tolti i sigilli ai Transunti. È presente Suor Battistina Ferraris, Consigliera Generale, che redige il Verbale. Da questo momento ha inizio la fase di studio della Causa di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri, per preparare l apposito Dossier (Positio) che costituirà la base per il giudizio dei Teologi sulla santità della Serva di Dio. Se questo esame verrà superato positivamente, la Congregazione delle Cause dei Santi potrà promulgare il Decreto sull eroicità delle virtù di Suor Enrichetta Alfieri, dopo l approvazione del Papa. Ottobre 1996 Esce il primo numero del Notiziario Suor Enrichetta Alfieri. Si tratta di un foglio informativo, volutamente semplice, che intende tenere desto l interesse per la figura della Serva di Dio. Esso ha anche lo scopo di creare una comunicazione e una informazione sulle varie tappe della causa di Canonizzazione. Il Notiziario viene inviato alle comunità delle Suore della Carità, ai Testimoni del Processo di Canonizzazione, alle persone che hanno avuto l occasione di conoscere la vita e l opera di Suor Enrichetta e a quanti desiderano conoscerla. 13 dicembre 1996 La Congregazione delle Cause dei Santi emana il Decreto di validità giuridica del Processo Diocesano di Canonizzazione di Suor Enrichetta Alfieri. 20 aprile 1997 Su Canale 5, nella rubrica La vita e i giorni della trasmissione Frontiere dello Spirito, alle ore 9.15, viene trasmesso un video dedicato a Suor Enrichetta Alfieri con testimonianze dirette di alcune persone che hanno conosciuto direttamente Suor Enrichetta, tra cui il noto presentatore Mike Bongiorno. Il programma è stato curato dalla Dott.sa Cecilia Sangiorgi L Editrice LDC presenta in libreria, nella Collana Eroi, un breve profilo di Suor Enrichetta Alfieri: La mamma di San Vittore. Suor Enrichetta Alfieri, scritto da Don Sergio Stevan e destinato soprattutto a lettori adolescenti. L autore, esperto conoscitore del mondo giovanile, presenta in modo attraente un volto della santità Richiesta e nomina del Relatore della Causa, Padre Cristoforo Bove per la preparazione del Summarium con il Postulatore. 14 dicembre 1997 Stampa del Summarium Processus et Documentorum 15 gennaio 2001 Consegna della Informatio del Postulatore presso la Congregazione delle Cause dei Santi. 4 aprile 2001 La Superiora Generale delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, Suor Maria Luisa Colombo, nomina Suor Anna Antida Casolino, Postulatrice Generale della Congregazione delle Suore della Carità presso la Congregazione delle Cause dei Santi in Roma. Il mandato viene ratificato dalla stessa Congregazione delle Cause dei Santi il 14 maggio novembre 2001 Padre Cristoforo Bove, Relatore della Causa presso la Congregazione delle Cause dei Santi, consegna la Positio super vita, virtutibus et fama sanctitatis della Serva di Dio Enrichetta Alfieri. Immissione in graduatoria e attesa. 28 maggio 2002 Milano, 28 maggio 2002, ore Il Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, nella sede del Tribunale presso il Palazzo Arcivescovile, Piazza Fontana, 2, apre l Inchiesta Diocesana sul presunto miracolo attribuito all intercessione della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri, dopo aver accolto il Supplice Libello ed esaminato i Documenti allegati. L Inchiesta Diocesana, istruita nella Diocesi di Milano dal 28 maggio al 29 giugno 2002, riguarda la guarigione della Sig.na Stefania Copelli che a 18 anni viene colpita da una grave malattia: neoplasia retro peritoneale indifferenziata a piccole cellule. Così viene formulata la diagnosi. L Inchiesta Diocesana registra l escussione di 20 Testimoni, così suddivisi: 17 Laici, di cui 8 Medici e 1 Infermiera, e 3 Religiose. Viene prodotta l intera documentazione degli esami clinici, dei ricoveri ospedalieri e 8

9 dei controlli medici eseguiti dal momento della guarigione sino al giugno 2002 Viene chiesta a due Periti Medici ab inspectione, la Dott.sa Donata Bardelli e il Prof. Enrico Ghislandi, la visita medica della Signora Stefania Copelli e la relativa Relazione scritta. 29 giugno 2002 Chiusura Inchiesta Diocesana sul presunto miracolo Palazzo Arcivescovile di Milano, ore Sessione n. 27 e ultima dell Inchiesta Diocesana sul presunto miracolo attribuito all intercessione della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri. Alla presenza del Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, sono esibiti gli Atti originali e i Transunti. Mons. Angelo Amodeo è nominato Portitore dei Transunti del Processo di Canonizzazione sull asserito miracolo attribuito alla Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri. 23 luglio 2002 Consegna dei Transunti dell Inchiesta Diocesana sul presunto miracolo, presieduta dal Cardinale Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano, alla Congregazione delle Cause dei Santi in Roma. 13 gennaio 2003 Apertura ufficiale dei plichi dell Inchiesta sul presunto miracolo riguardante la guarigione di Stefania Copelli, per l intercessione della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri, alla presenza della Postulatrice Generale Suor Anna Antida Casolino e della Rappresentante Legale della Congregazione Suor Maria Ester Balconi. 12 marzo 2004 Decreto di validità giuridica dell Inchiesta Diocesana sul presunto miracolo di guarigione di Stefania Copelli. 30 marzo 2006 Presso il Cinema Teatro Argentia di Gorgonzola (MI), a cura dell Associazione Culturale Babele, in collaborazione con le Suore della Carità dell Istituto Scolastico Maria Immacolata, va in scena lo spettacolo teatrale: ENRICHETTA. La sedia, la luce e l ombra. Testo e regia di Alessandro Mauri. 12 aprile 2006 Iscrizione all Ufficio del Protocollo per il Revisa dell Inchiesta sul miracolo n Questo Documento consiste nel timbro e nella firma del Sottosegretario della Congregazione delle Cause dei Santi. Essi vengono apposti sull ultima pagina del Summarium, il volume contenente tutti i documenti il quale diventerà oggetto di studio per i Medici e per i Teologi che esamineranno la presunta guarigione di Stefania Copelli, per intercessione della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri e che costituiscono la garanzia che le Norme sono state ben osservate. 23 novembre 2006 Convegno Un cuore che vede. La carità di Suor Enrichetta Alfieri Un cuore che vede. La carità di Suor Enrichetta Alfieri, è il titolo del Convegno organizzato a Milano, presso la Piccola Casa S. Giuseppe dalle Suore della Carità a cinquantacinque anni dalla morte della Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri. Centro del Convegno, è la presentazione della nuova biografia di Suor Enrichetta Alfieri, scritta da Mons. Ennio Apeciti. Questa pubblicazione è un opera di grande respiro storico e spirituale, che si impone come biografia ufficiale per la sperata Beatificazione di Suor Enrichetta Alfieri. Dopo il saluto della Superiora Provinciale, Suor Battistina Ferraris, l autore, Mons. Ennio Apeciti presenta la Biografia, frutto di una profonda ammirazione della vita e dell opera di Suor Enrichetta Alfieri e di una documentazione attinta alle fonti storiche e spirituali della Serva di Dio. Seguono alcune testimonianze delle Suore della Carità che ancora operano presso il Carcere di San Vittore e brevi testimonianze scritte da alcuni carcerati e dal personale di Polizia Penitenziaria. Don Alberto Barin, Cappellano del Carcere, conclude i lavori con un intervento appassionato sulla sua esperienza. La Postulatrice Generale, Suor Anna Antida Casolino, aggiorna i presenti sullo stato della Causa della Serva di Dio. 24 aprile 2007 Inizio del lavoro per il Revisa dell Inchiesta sul miracolo. 23 gennaio 2008 Ottenimento del Revisa. 24 giugno 2008 Consegna del Summarium al Prof. Fabrizio Franchi e al Prof. Armando Marciani, medici ex Officio per la perizia. 30 ottobre 2008 Relazioni mediche dei due Periti nominati ex Officio con parere positivo per lo studio da affidare alla Consulta Medica. 6 marzo 2009 Il Congresso Speciale dei Teologi esprime all unanimità voto affermativo circa il riconoscimento dell esercizio in grado eroico delle virtù della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. 9

10 22 aprile 2009 Convegno Le Suore e la Resistenza promosso dalla Fondazione culturale Ambrosianeum e dalla Azione Cattolica Ambrosiana di Milano. Relazione di Mons. Ennio Apeciti sulla figura e sull opera di Suor Enrichetta Alfieri. 17 novembre 2009 La Congregazione ordinaria dei Cardinali e dei Vescovi conferma all unanimità l esercizio eroico delle virtù della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. 19 dicembre 2009 Promulgazione del Decreto di Venerabilità della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri Il Sommo Pontefice Benedetto XVI, accogliendo le relazioni dell Arcivescovo Angelo Amato e ratificando i voti della Congregazione delle Cause dei Santi, nel sottoscritto giorno ha dichiarato: CONSTANO le virtù teologali della Fede, Speranza e Carità sia verso Dio sia verso il prossimo, nonché le virtù cardinali della Prudenza, Giustizia, Temperanza e Fortezza e di quelle annesse, in GRADO EROICO della Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri (al secolo Maria Angela), Suora professa dell Istituto delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret. Dato a Roma il 19 dicembre Angelo Amato S.D.B. + Michele Di Ruberto Prefetto Segretario Questo Decreto, con il quale il Sommo Pontefice Benedetto XVI, ha dichiarato Venerabile la Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri, fa compiere un ulteriore, importante passo verso la sua Beatificazione. 18 febbraio 2010 La Consulta Medica per la guarigione di Stefania Copelli, ottenuta per l intercessione della Venerabile Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri, in sede di discussione ritiene di dover richiedere alla Postulazione ulteriori elementi conoscitivi al fine di ridefinire con esattezza la diagnosi istologica mediante indagini da effettuare con le seguenti attuali metodiche: - completamento della immuno-istochimica; - citogenetica; - biologia molecolare (Revisa n. 1918). 29 luglio 2010 L Ufficio delle Cause dei Santi della Diocesi di Milano, preso atto del giudizio della Consulta Medica, dopo aver informato il Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano, su richiesta della Postulatrice Generale, Suor Anna Antida Casolino, ha deciso di costituire una Commissione, che svolga un Supplemento d Inchiesta sul Caso della presunta guarigione di Stefania Copelli per l intercessione della Venerabile Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. 1 settembre 2010 Il Responsabile del Ufficio delle Cause dei Santi della Diocesi di Milano, Mons. Ennio Apeciti, consegna alla Congregazione delle Cause dei Santi in Roma, il Supplemento d Inchiesta richiesto dalla Consulta Medica. Settembre 2010 Viene pubblicata, nella Collana blu Messaggeri d amore protagonisti della fede, Editrice VELAR, una nuova revisione del testo di Sergio Stevan Suor Enrichetta Alfieri. La Mamma di San Vittore, già pubblicato nel 1997 dalla LDC. La nuova edizione, presentata dal Cardinale Carlo Maria Martini, è arricchita da una breve biografia di Suor Enrichetta Alfieri, da numerose fotografie d archivio e da una antologia di pensieri della Venerabile Serva di Dio. 22 settembre 2010 La Postulatrice Generale, Suor Anna Antida Casolino, consegna alla Congregazione delle Cause dei Santi in Roma, gli esami medici e le perizie in risposta alle richieste della Consulta Medica del (Revisa n. 1919). 28 ottobre 2010 La Consulta Medica preposta alla valutazione della guarigione di Stefania Copelli, 10

11 ottenuta per l intercessione della Venerabile Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri, «dichiara all unanimità non spiegabile scientificamente la guarigione rapida, completa, e duratura dal sarcoma di Ewing/PNET con metastasi polmonari, epatiche, linfonodali, con prognosi infausta, terapia chirurgica assente e limitata ai prelievi bioptici, con terapia chemioterapica parzialmente adeguata ed efficace, immediato viraggio del quadro clinico e inversione prognostica con guarigione» avvenuta tra il 4 e l 11 febbraio 1994 (Revisa n. 1939). 23 novembre 2010 La Postulatrice Generale, Suor Anna Antida Casolino, in vista della Beatificazione della Venerabile Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri, presenta al Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, Cardinale Angelo Amato, la Richiesta della Ricognizione Canonica dei resti mortali della suddetta con la notifica della richiesta del Nulla Osta al Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano. 10 dicembre 2010 La Postulatrice Generale, Suor Anna Antida Casolino, presenta al Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano, la richiesta di Nulla Osta per la Ricognizione Canonica dei resti mortali della Venerabile Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri, che si trovano nella Cappella della Piccola Casa S. Giuseppe, sita in Milano, Via del Caravaggio, gennaio 2011 Nel Congresso Speciale, i Consultori Teologi, membri della Congregazione delle Cause dei Santi, hanno espresso all unanimità voto affermativo, ritenendo la guarigione della Signora Stefania Copelli un miracolo operato da Dio per intercessione della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri. 19 gennaio 2011 Incontro su: Luoghi della Memoria. Il Carcere di San Vittore ( ), organizzato dall ANPI, Zona 3 Milano. Intervengono Liliana Picciotto Fargion, storica presso la Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (CDEC), Mons. Giovanni Barbareschi, ex detenuto (arrestato e tradotto a San Vittore nell agosto 1944), Giovanna Massariello, Vice Presidente Fondazione Memoria della Deportazione, Suor Wandamaria Clerici, perito storico, Preside dell Istituto Maria Immacolata di Gorgonzola. Coordina Roberto Cenati, Vice Presidente ANPI di Milano. 18 febbraio 2011 Nomina della Commissione per l esumazione e la ricognizione canonica della Salma della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri Suora della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret Il Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano, accogliendo la richiesta della Rev.da Suor Anna Antida Casolino, legittima Postulatrice della Causa di Beatificazione e Canonizzazione della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri, Suora della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, nella quale si chiede di procedere alla esumazione della salma della Venerabile Serva di Dio, custodita nel sacello posto accanto alla Cappella della Piccola Casa San Giuseppe, in Via Del Caravaggio, n. 10, Milano e, nell occasione, di compiere la ricognizione canonica della stessa salma, in vista della sua degna collocazione nello stesso luogo, dopo avere ottenuto il venerato consenso della Congregazione delle Cause dei Santi, in data 25 gennaio 2011, accompagnato dall Instructio ad causam, nomina il Rev.mo Mons. Ennio Apeciti, Responsabile del Servizio delle Cause dei Santi in questa Curia quale suo Delegato; il Rev.mo Mons. Giordano Ronchi, Lipsanotecario Diocesano, quale Promotore di Giustizia; la Rev.da Suor Maria Guglielma Saibene, quale Notaio Attuario; avendo essi operato con gli stessi incarichi durante il Processo canonico che giunge ora a felice conclusione. Pertanto incarica il Cancelliere Arcivescovile, Rev.mo Mons. Marino Mosconi, di provvedere ad informare della nomina le persone sopra indicate, perché martedì 1 marzo 2011 alle ore 9.45, convengano presso la Cappella della Piccola Casa San Giuseppe, in Via Del Caravaggio, n. 10, Milano e agiscano conformemente alla Instructio, rilasciata dalla Congregazione delle Cause dei Santi in data Roma, 25 gennaio febbraio 2011 Il Comune di Milano autorizza la ricognizione canonica delle spoglie mortali di Suor Enrichetta Alfieri. É presente un rappresentante del Comune, il quale, al termine, redige un verbale apposito. Per l ASL è presente il Sig. Giancarlo Magistrelli. 1 marzo 2011 Esumazione e ricognizione Nella Cappella della Piccola Casa San Giuseppe, in Via del Caravaggio, n. 10, Milano, alle ore 10.00, il Delegato Arcivescovile, Mons. Ennio Apeciti, alla presenza di Mons. Giordano Ronchi, Lipsanotecario Diocesano e Promotore di Giustizia, e del Notaio Attuario, Suor Maria Guglielma Saibene, illustra ai presenti lo svolgimento della 11

12 canonica della salma della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret cerimonia che comprende l apertura della tomba e la ricognizione canonica delle spoglie mortali della Venerabile Serva di Dio, Suor Enrichetta Alfieri. Sono chiamate a deporre Suor Rosangela Valsecchi e Suor Wandamaria Clerici delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, per attestare che il sepolcro che viene aperto è quello nel quale sono custodite le spoglie della Venerabile Serva di Dio Suor Enrichetta Alfieri. Inizia quindi la procedura canonica con la lettura del Verbale, da parte del Notaio Attuario, degli Atti della ricognizione. Sono chiamati a prestare giuramento i diversi addetti alla cerimonia. Gli Anatomopatologi Professor Guido Coggi e Professor Aldo Pisani Ceretti, le Infermiere, Suor Maria Chiara Bonomini e Suor Maria Chiara Giovenzana, il Responsabile del Settore tumulazioni dell Impresa San Siro, Dottor Mauro Chemolli e il Signor Michele Marra, esperto in arte muraria, prestano il giuramento sulla Sacra Bibbia, secondo le norme dettate dalla Santa Sede e appongono la loro firma sui documenti posti sull altare. A questo punto il Delegato Arcivescovile chiede agli addetti di deporre il feretro ai piedi dell altare. Dopo un breve tempo di raccoglimento personale, inizia il Momento di preghiera presieduto da Mons. Apeciti. Vengono letti anche alcuni brani dei Pensieri e delle Memorie di Suor Enrichetta e al termine, i presenti sono invitati a sfilare accanto al feretro e accompagnarlo poi processionalmente presso la sala designata per la ricognizione. Qui sono ammesse le persone preposte all ispezione delle spoglie mortali e al prelievo di alcune reliquie ex corpore e ex indumentis per il culto: Il Delegato Arcivescovile, il LIpsanotecario Diocesano e Promotore di Giustizia, il Notaio Attuario, i due medici Anatomopatologi, le due Suore infermiere e gli addetti dell Impresa pompe funebri San Siro e la Postulatrice Generale. Sono ammesse pure le Superiore Maggiori della Congregazione delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret Concluse tutte le operazioni, la salma della Venerabile Serva di Dio, ritrovata in uno stato di conservazione molto buono viene sollevata e deposta in una nuova bara e subito riaccompagnata per essere posta nello stesso sacello della Cappella. Quindi gli operatori dell arte muraria provvedono alla ricostruzione del muro e alla chiusura definitiva del sacello con la lapide. 1 marzo 2011 Durante la Ricognizione Canonica, giunge la comunicazione telefonica che nella Congregazione ordinaria, i Padri Cardinali e Vescovi, membri della Congregazione delle Cause dei Santi in Roma, hanno espresso all unanimità voto affermativo e, tramite il Vescovo Ponente, hanno confermato che la guarigione della Signora Stefania Copelli abbia le connotazioni di un evento soprannaturale e che quindi si tratta di un miracolo operato da Dio per intercessione della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri. 2 aprile 2011 Il Sommo Pontefice Benedetto XVI autorizza la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare il Decreto riguardante il miracolo attribuito all intercessione della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri (al secolo Maria Angela), Suora professa della Congregazione delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret. 2 aprile 2011 L Arcivescovo di Milano, Cardinale Dionigi Tettamanzi, in una Lettera indirizzata ai fedeli della Diocesi di Milano annuncia, per il prossimo 26 giugno 2011, la solenne Beatificazione, in Piazza del Duomo, a Milano, di Don Serafino Morazzone, di Padre Clemente Vismara e di Suor Enrichetta Alfieri. 10 maggio 2011 Il Sommo Pontefice Benedetto XVI, accogliendo la proposta avanzata dal Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano, concede che la Celebrazione del Rito di Beatificazione della Venerabile Serva di Dio Enrica Alfieri, Suora professa della Congregazione delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, abbia luogo a Milano domenica 26 giugno Rappresentante del Santo Padre sarà Sua Em.za il Card. Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. 24 giugno 2011 A cura del Gruppo Teatrale In cammino di Cassina De Pecchi, viene presentato il Recital L Angelo di San Vittore presso il Teatro San Carlo in Milano, Via Morozzo della Rocca,

13 25 giugno 2011 Basilica S. Ambrogio in Milano, ore 21.00: Veglia di preghiera in preparazione alla Beatificazione della Venerabile Serva di Dio Enrichetta Alfieri. É presieduta da S.E. Mons. Erminio De Scalzi, Vicario Episcopale della Città di Milano. 26 giugno 2011 Piazza Duomo, Milano, ore 10.00: Santa Messa solenne presieduta da S.E. il Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano e Rito di Beatificazione di Suor Enrichetta Alfieri presieduto da S.E. il Cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, Delegato Papale. Dalle ore 9.50 alle 12.00, La Santa Messa e il Rito di Beatificazione è trasmesso in diretta da Rai 1 e si conclude con l Angelus e il saluto del Santo Padre, Benedetto XVI. 26 giugno 2011 Alle ore 18.00, presso la Cappella della Piccola Casa San Giuseppe in Milano, Celebrazione solenne dei Vespri, presieduta da Mons. Ennio Apeciti, Delegato Arcivescovile delle Cause dei Santi per la Diocesi di Milano. 27 giugno 2011 Alle ore 10.00, presso la Cappella della Piccola Casa San Giuseppe in Milano, Santa Messa di ringraziamento per la Beatificazione, presieduta da S.E. Mons. Carlo Redaelli, Vicario Generale della Diocesi di Milano. 16 ottobre 2011 Riapertura della restaurata Chiesa della Sezione Femminile del Carcere San Vittore. Consegna del Reliquiario e dedicazione della Chiesa alla Beata Enrichetta Alfieri 23 novembre anniversario del Dies Natalis della Beata 26 novembre 2011 Prima Memoria liturgica Alle ore 10.30, nella festa della Dedicazione della Chiesa Cattedrale di Milano, il Cappellano del Carcere di San Vittore, Don Alberto Barin, celebra la Santa Messa nella Chiesa della Sezione Femminile, dopo mesi di restauro della stessa. In tale occasione viene consegnato il Reliquiario della Beata Enrichetta alla quale è da oggi dedicata questa Chiesa. Sono presenti: la Dottoressa Giovanna Di Rosa e la Dottoressa Fadda in rappresentanza della Magistratura, Suor Maria Carla Aletti, in rappresentanza della Superiora Provinciale delle Suore della Carità della Provincia Italia Nord, Suor Rosanna Brambilla, superiora della comunità della Piccola Casa S. Giuseppe e Suor Maria Guglielma Saibene, Perito storico e Notaio nella Causa di Beatificazione di Suor Enrichetta Alfieri. Le detenute, il personale penitenziario e le Suore che prestano servizio al Carcere, partecipano alla celebrazione Eucaristica, accompagnata dai canti della Corale della Parrocchia di Rodano (MI). Mercoledì, alle ore 16.30, solenne concelebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc. Monsignor Carlo Roberto Maria Redaelli, Vicario Generale della Arcidiocesi di Milano, nel 60 anniversario del Dies Natalis della Beata Enrichetta Alfieri, presso la Cappella della Piccola Casa San Giuseppe di Via del Caravaggio 10 in Milano. Partecipa un folto gruppo di Suore, laici e devoti della Beata Enrichetta. È presente il nipote Giovanni Alfieri con la moglie e la miracolata Stefania Copelli. Nello stesso giorno viene celebrata a Borgo Vercelli, paese natale della Beata, una Messa commemorativa presieduta da Monsignor Cavallone, Vicario Generale della Diocesi di Vercelli. È presente Suor Maria Teresa Fazzalari, Superiora Provinciale delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret. Viene celebrata la prima Memoria liturgica della Beata Enrichetta Alfieri vergine. 13

Rivista Diocesana Vigevanese

Rivista Diocesana Vigevanese Rivista 333 A n n o X C = N 9 = 3 0 N o v e m b r e 2 0 1 0 Lettera alla Diocesi per comunicare la nomina di S. E. Mons. Vincenzo Di Mauro Arcivescovo Titolare di Arpi a Vescovo Coadiutore di Vigevano

Dettagli

LA STORIA A PAGINA 7

LA STORIA A PAGINA 7 IL RESEGONE Don Luigi una normale santità L E C C O, come Ars, avrà il suo "santo curato". Sarà presto beato, u- nico parroco della diocesi Ambrosiana ad avere l'onore degli altari, don Luigi Monza,

Dettagli

LA BEATIFICAZIONE. Milano, domenica 25 ottobre 2009

LA BEATIFICAZIONE. Milano, domenica 25 ottobre 2009 LA BEATIFICAZIONE Milano, domenica 25 ottobre 2009 79 «C è una bella Italia in piazza Duomo davanti all urna del beato don Gnocchi, un Italia che non sempre vediamo, che si ritrova nel bene e nel coraggio

Dettagli

56 Anniversario della Lacrimazione di Maria a Siracusa

56 Anniversario della Lacrimazione di Maria a Siracusa 56 Anniversario della Lacrimazione di Maria a Siracusa La Chiesa e le Lacrime di Maria Domenica 23 Agosto 2009 Giornata della carità: Adottiamo un bambino. Ore 17.45 Ore 18.30 Santo Rosario Vespri Santa

Dettagli

Eucaristia-Ministri Straordinari-Norme-1984

Eucaristia-Ministri Straordinari-Norme-1984 Eucaristia-Ministri Straordinari-Norme-1984 NORME PER I MINISTRI STRAORDINARI DELLA COMUNIONE L.V.D. LXXV (1984) pp. 373-380 L Eucaristia è sorgente e vertice di tutta la vita cristiana, ed è fonte dell

Dettagli

Corso di formazione. per Lettori e Accoliti istituiti della Diocesi di Brescia. 2 a TAPPA. Venerdì 11 gennaio 2013 - ore 20.30

Corso di formazione. per Lettori e Accoliti istituiti della Diocesi di Brescia. 2 a TAPPA. Venerdì 11 gennaio 2013 - ore 20.30 DIOCESI DI BRESCIA Ufficio per la liturgia 2 a TAPPA Incontri specifici per la formazione ai due ministeri istituiti. Si terranno al venerdì sera con incontri divisi, allo stesso orario, secondo il programma

Dettagli

San Giuseppe ai Padiglioni Il centenario

San Giuseppe ai Padiglioni Il centenario San Giuseppe ai Padiglioni Il centenario Aria di festa in Ospedale Policlinico da domenica 4 maggio a venerdì 9 per il centenario della Chiesa di San Giuseppe ai Padiglioni: chiesa amata particolarmente

Dettagli

PROGRAMMA DELLE MANIFESTAZIONI

PROGRAMMA DELLE MANIFESTAZIONI Diocesi San Marco Argentano-Scalea Parrocchia Santa Maria del Piano VERBICARO Solenni Festeggiamenti in onore di MARIA SANTISSIMA DELLE GRAZIE - PATRONA DI VERBICARO 23 giugno-3 luglio 2013 Cari Verbicaresi,

Dettagli

PROGRAMMA O R A R I O

PROGRAMMA O R A R I O PROGRAMMA O R A R I O in gesù cristo il nuovo umanesimo 5 Convegno Ecclesiale Nazionale Firenze, 9-13 novembre 2015 9 Novembre, Lunedì APERTURA DEL CONVEGNO 15.30 AVVIO DELLE PROCESSIONI nelle quattro

Dettagli

DECRETO circa le Esequie Religiose

DECRETO circa le Esequie Religiose Diocesi Oppido-Palmi DECRETO circa le Esequie Religiose Prot.n 417/08/DE Vista l opportunità emersa nel Consiglio Presbiterale dell 11 aprile 2008 di dare una nuova Regolamentazione diocesana alle Esequie

Dettagli

Diocesi di Teramo-Atri

Diocesi di Teramo-Atri Diocesi di Teramo-Atri CALENDARIO PASTORALE anno 2015-2016 Settembre 2015 1 Ma 10.ma Giornata per la custodia del creato 2 Me 3 G Teramo, Sala Convegni Palazzo Vescovile ore 19: Sessione Straordinaria

Dettagli

Andrea Carlo Ferrari.

Andrea Carlo Ferrari. Per questo ammirabile esercizio di carità tutti vedevano in Lui il santo e lo dichiaravano apertamente.. Il Servo di Dio praticava le opere di misericordia sia spirituali che corporali.. Andrea Carlo Ferrari.

Dettagli

Catecumenato. (Nei mesi di metà Gennaio fino a Giugno 2009) La storia della salvezza: sguardo generale

Catecumenato. (Nei mesi di metà Gennaio fino a Giugno 2009) La storia della salvezza: sguardo generale Conoscere, amare, seguire, testimoniare Gesù Itinerario d incontro e di formazione; liturgico - esperienziale. «Non abbiate paura di accogliere Cristo! Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte

Dettagli

I N. Si chiedano preghiere soprattutto ai monasteri di clausura.

I N. Si chiedano preghiere soprattutto ai monasteri di clausura. M I S S I O N E MARIA di NAZARETH I N E U R O P A Fratello, sorella, ciò che ti presento è una proposta, liberamente offerta a tutti quei cristiani che desiderano operare per una Nuova Evangelizzazione

Dettagli

PARROCCHIA SAN BERNARDO CALENDARIO settimana dal 10 al 17 gennaio 2016

PARROCCHIA SAN BERNARDO CALENDARIO settimana dal 10 al 17 gennaio 2016 PARROCCHIA SAN BERNARDO CALENDARIO settimana dal 10 al 17 gennaio 2016 DOMENICA 10 Gennaio Battesimo di GESU' ore 9,00-11,00 S.MESSA Battesimo : FISCHIETTI Rebecca LUNEDI' 11 Gennaio Non c'è la messa ore

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA SANTA CECILIA

ASSOCIAZIONE ITALIANA SANTA CECILIA ASSOCIAZIONE ITALIANA SANTA CECILIA TRE GIORNI DI FORMAZIONE LITURGICO MUSICALE convegno nazionale Cantare la speranza cristiana. Repertori per le celebrazioni rituali ASSISI 9 12 MARZO 2015 Lunedì 9 Marzo

Dettagli

RIESUMAZIONE E TRASLAZIONE DELLA SALMA

RIESUMAZIONE E TRASLAZIONE DELLA SALMA MACERATENSIS - TOLENTINAS - REC1NETENSIS - CINGULANA - TREIENS1S CANONIZATIO SERVI DEI ALOYSII BOCCHI RIESUMAZIONE E TRASLAZIONE DELLA SALMA - RELAZIONE - Don Silvano Attilio - Don Salvatore Paparoni -

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE DEI SETTORI PASTORALI AFFIDATI ALLA RESPONSABILITÀ DI UN VICARIO EPISCOPALE

RISTRUTTURAZIONE DEI SETTORI PASTORALI AFFIDATI ALLA RESPONSABILITÀ DI UN VICARIO EPISCOPALE RISTRUTTURAZIONE DEI SETTORI PASTORALI AFFIDATI ALLA RESPONSABILITÀ DI UN VICARIO EPISCOPALE Cancelleria Arcivescovile Prot. 2082 Tit. 1 Fasc. 8 Anno 2005 C A R L O C A F F A R R A PER GRAZIA DI DIO E

Dettagli

CRONOLOGIA VITA SANTA GIANNA

CRONOLOGIA VITA SANTA GIANNA CRONOLOGIA VITA SANTA GIANNA 4 ottobre 1922 Festa di S. Francesco d Assisi. Gianna Nasce a Magenta (Milano), da Alberto e Maria De Micheli, nella casa di campagna dei nonni paterni, decima di tredici figli.

Dettagli

IX Giornata Diocesana per Responsabili dei Gruppi Liturgici 6/11/2010. Due comunicazioni. (mons. Claudio Fontana)

IX Giornata Diocesana per Responsabili dei Gruppi Liturgici 6/11/2010. Due comunicazioni. (mons. Claudio Fontana) IX Giornata Diocesana per Responsabili dei Gruppi Liturgici 6/11/2010 Due comunicazioni (mons. Claudio Fontana) 1. Il Rito del Matrimonio per le comunità ambrosiane Oggetto di questa prima comunicazione

Dettagli

OPERA FRANCESCANA DELLA PIETÁ

OPERA FRANCESCANA DELLA PIETÁ OPERA FRANCESCANA DELLA PIETÁ Calendario Liturgico Ottobre 2013 Il mese di ottobre è dedicato alla devozione al SS. Rosario. Inoltre nelle Cappelle del Cuore Immacolato di Maria a Campi Bisenzio e della

Dettagli

A G E N D A PASTORALE

A G E N D A PASTORALE AGENDA PASTORALE 2014 SETTEMBRE 2013 Domenica 1 Lunedì 2 Martedì 3 Sabato 7 Sabato 7 Domenica 8 Lunedì 9 Martedì 10 Venerdì 13 Sabato 14 Sabato 14 Domenica 15 Martedì 17 Sabato 21 Domenica 22 Martedì 24

Dettagli

Giubileo della Misericordia

Giubileo della Misericordia SANTUARIO DELL AMORE MISERICORDIOSO Giubileo della Misericordia 8 Dicembre 2015-20 Novembre 2016 Misericordiosi come il Padre CALENDARIO della Chiesa Universale, della Diocesi di Orvieto-Todi e del Santuario

Dettagli

PARROCCHIA SACRO CUORE - MODICA

PARROCCHIA SACRO CUORE - MODICA PARROCCHIA SACRO CUORE - MODICA PROGRAMMA RELIGIOSO LUNEDÌ 1 GIUGNO chiesa piccola chiesa grande Ore 19.00: Solenne apertura del mese del Sacro Cuore con S. Messa. Ore 19.45: Trasferimento dei fedeli nella

Dettagli

BUON ANNO PASTORALE A TUTTA LA COMUNITÀ

BUON ANNO PASTORALE A TUTTA LA COMUNITÀ All inizio del nuovo anno pastorale 2014-2015 viene distribuito alla comunità il Calendario Pastorale, segno del cammino comunitario e strumento utile per la programmazione delle diverse attività della

Dettagli

la FaMiGlia: il lavoro E la FESTa Vii incontro mondiale delle famiglie - Milano, dal 30 maggio al 3 giugno 2012

la FaMiGlia: il lavoro E la FESTa Vii incontro mondiale delle famiglie - Milano, dal 30 maggio al 3 giugno 2012 la FaMiGlia: il lavoro E la FESTa Vii incontro mondiale delle famiglie - Milano, dal 30 maggio al 3 giugno 2012 l annuncio Da citta DEl MESSico Papa Benedetto XVI, a conclusione dell Incontro tenutosi

Dettagli

S.E. il Cardinale Carlo Caffarra

S.E. il Cardinale Carlo Caffarra ARCIDIOCESI DI BOLOGNA C.S.G. - UFFICIO STAMPA - Via Altabella, 8 40126 BOLOGNA Tel. 051/64.80.765 - Fax 051/23.52.07 E-mail press@bologna.chiesacattolica.it Data: 13 aprile 11 Destinatario: DIRETTORE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ ANNO SCOLASTICO 2015/2016 www.ic2sassuolonord.gov.it CURRICOLO IRC 6 11 anni Diocesi di Reggio Emilia

Dettagli

Un funerale all italiana curato dalla Seasons. Un servizio unico uguali.

Un funerale all italiana curato dalla Seasons. Un servizio unico uguali. Un funerale all italiana curato dalla Seasons. Un servizio unico uguali. I nostri organizzatori e direttori tecnici di funerali italiani sono fieri dell allestimento di funerali per famiglie cattoliche

Dettagli

INDICAZIONI LITURGICO-PASTORALI

INDICAZIONI LITURGICO-PASTORALI INDICAZIONI LITURGICO-PASTORALI Giornata di preghiera per il Bicentenario della Diocesi 1816-2016 Giubileo della Misericordia Domenica 25 ottobre 2015 PREMESSA In vista dell apertura del Bicentenario della

Dettagli

ARCIDIOCESI DI MILANO. Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA

ARCIDIOCESI DI MILANO. Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA ARCIDIOCESI DI MILANO Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA Milano, Basilica di Sant Eustorgio 25 settembre 2011 ARCIDIOCESI DI MILANO

Dettagli

22 SETTEMBRE 2013 FESTA DELLA CATECHESI

22 SETTEMBRE 2013 FESTA DELLA CATECHESI 22 SETTEMBRE 2013 FESTA DELLA CATECHESI Parrocchia dei Santi Faustino e Giovita GRUPPO BETLEMME ICFR Primo anno Il percorso del primo anno offre ai genitori la possibilità di scoprire o riscoprire la bellezza

Dettagli

LA VEGLIA. Milano, sabato 24 ottobre 2009

LA VEGLIA. Milano, sabato 24 ottobre 2009 LA VEGLIA Milano, sabato 24 ottobre 2009 47 «L uomo è un pellegrino; malato di infinito, incamminato verso l eternità. La personalità è sempre in marcia, perché essa è un valore trascendente: la sua forma

Dettagli

lun mar mer gio ven sab dom

lun mar mer gio ven sab dom settembre 2 2 3 4 5 8 Ambiti. Consiglio dell oratorio venerdì del mese Festa delle Grazie 0 2 3 4 5. Segreteria consulta Assemblea dioc. catechisti Week-end preadolesc. C.S. Week-end preadolesc. C.S. 8

Dettagli

Cosa abbiamo vissuto...

Cosa abbiamo vissuto... Dies Bernardinianus Dies Bernardinianus Nei giorni dal 17 al 20 maggio il Centro Culturale delle Grazie e l Associazione Amici di S. Bernardino di Lallio, u- nitamente alle rispettive Parrocchie e in collaborazione

Dettagli

La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina)

La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina) La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina) I dati riportati nel libro si riferiscono alla data del 31 dicembre 2008 Quadro di sintesi della struttura organizzativa:

Dettagli

Percorsi per fidanzati in cammino verso il matrimonio

Percorsi per fidanzati in cammino verso il matrimonio Vicariato di Verona centro Percorsi per fidanzati in cammino verso il matrimonio Parrocchia della Cattedrale Ogni incontro vorrà essere sempre un esperienza di ecclesialità e tenendo presente i seguenti

Dettagli

Roma: Anno Giubilare Itinerario della Misericordia

Roma: Anno Giubilare Itinerario della Misericordia Roma: Anno Giubilare Itinerario della Misericordia Abbiamo sempre bisogno di contemplare il mistero della misericordia. È fonte di gioia, di serenità e di pace. È condizione della nostra salvezza. Misericordia:

Dettagli

SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi

SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi 26 maggio SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi SOLENNITÀ Secondo attendibili testimonianze storiche, il 26 maggio 1432 in località Mazzolengo, vicino a Caravaggio, dove c era una

Dettagli

Percorso diocesano del Catecumenato degli adulti

Percorso diocesano del Catecumenato degli adulti Percorso diocesano del Catecumenato degli adulti 0. I Riferimenti teologico-pastorali Rito dell Iniziazione cristiana degli Adulti (RICA), LEV 1978 Consiglio Episcopale permanente della CEI, Nota pastorale.

Dettagli

08-03-2015 All ombra dei campanili. L Eucaristia, cuore della Domenica

08-03-2015 All ombra dei campanili. L Eucaristia, cuore della Domenica E chiedere il dono di nuove vocazioni anche nella nostra parrocchia di PARROCCHIA S. GIOVANNI OLTRONA DI SAN MAMETTE Comunità Appiano Gentile 08-03-2015 All ombra dei campanili L Eucaristia, cuore della

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

STATUTO. Della Veneranda CONFRATERNITA. sotto il titolo. di SAN MICHELE ARCANGELO

STATUTO. Della Veneranda CONFRATERNITA. sotto il titolo. di SAN MICHELE ARCANGELO STATUTO Della Veneranda CONFRATERNITA sotto il titolo di SAN MICHELE ARCANGELO STATUTO CAPO I Istituzione Art. 1 E istituita presso la Chiesa del Purgatorio di Trapani la Confraternita di San Michele Arcangelo

Dettagli

Presentazione delle iniziative per la Canonizzazione di Papa Giovanni XXIII

Presentazione delle iniziative per la Canonizzazione di Papa Giovanni XXIII Diocesi di Bergamo Presentazione delle iniziative per la Canonizzazione di Papa Giovanni XXIII Lo scorso 30 settembre Papa Francesco ha annunciato l evento straordinario della Canonizzazione di Papa Giovanni

Dettagli

Monza Ascensione del Signore Santissima Trinità d Amore

Monza Ascensione del Signore Santissima Trinità d Amore Lettera ai Sacerdoti, ai Membri dei Consigli pastorali parrocchiali, ai Membri dei Consigli per gli Affari economici, ai Membri del Consiglio pastorale decanale del Decanato di Monza Carissimi, è ancora

Dettagli

L adulto destinatario e soggetto di formazione

L adulto destinatario e soggetto di formazione Diocesi di Treviso Anno pastorale 2012-2013 Formare cristiani adulti in una Chiesa adulta Anno secondo L adulto destinatario e soggetto di formazione Orientamenti pastorali per l anno 2012-2013 A cura

Dettagli

Avvenimenti di casa LA NOSTRA PICCOLA OPERA, HA VISTO, NEGLI ULTIMI MESI MOLTIS-

Avvenimenti di casa LA NOSTRA PICCOLA OPERA, HA VISTO, NEGLI ULTIMI MESI MOLTIS- Avvenimenti di casa LA NOSTRA PICCOLA OPERA, HA VISTO, NEGLI ULTIMI MESI MOLTIS- SIME INIZIATIVE ED AVVENIMENTI DI GRAZIA PER TUTTA L OPERA. CERCHIAMO DI RIPERCORRERLI. Il 13 Maggio ha rinnovato i Voti

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO DEL PRETE DI CASSOLNOVO VIA TORNURA 1 27023 CASSOLNOVO (PAVIA) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 SCUOLA PRIMARIA DI CASSOLNOVO:Fossati, Gavazzi e

Dettagli

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è un organismo di comunione che, come immagine della Chiesa, esprime e realizza la corresponsabilità dei fedeli ( presbiteri, diaconi,

Dettagli

1.1. Diocesi di Lugano. Direttive per il ministero pastorale. 1.1. Il Battesimo

1.1. Diocesi di Lugano. Direttive per il ministero pastorale. 1.1. Il Battesimo 1.1. Diocesi di Lugano Direttive per il ministero pastorale 1.1. Il Battesimo 8 Il Battesimo 1.1.0. Norme generali sul Battesimo Sommario I. Preparazione al Battesimo II. Ministro del Battesimo III. Luogo

Dettagli

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 FINALITA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI Acquisire atteggiamenti di stima e sicurezza di se e degli altri Scoprire attraverso i racconti

Dettagli

dal 1 dicembre al 10 gennaio

dal 1 dicembre al 10 gennaio DICEMBRE ORARIO SANTE MESSE dal 1 dicembre al 10 gennaio In Basilica: Prefestiva : ore 18.00 Festive : ore 7.30-9.30-11.00-18.00 ore 17.45 Celebrazione dei Vespri Feriali: ore 7.00-9.00 tutti i giorni

Dettagli

PRESUPPOSTI DOTTRINALI

PRESUPPOSTI DOTTRINALI La comunità ecclesiale celebra le proprie Liturgie, ma nello stesso tempo non si dà pace, finché ci saranno fratelli e sorelle nella sofferenza spirituale e materiale" PRESUPPOSTI DOTTRINALI La comunità

Dettagli

Arcidiocesi di Reggio Calabria Bova

Arcidiocesi di Reggio Calabria Bova Prot. n. 486/15 Reggio Calabria, 26 ottobre 2015 Ai RR Parroci Alle Superiore Istituti Religiosi LL.SS. Oggetto: 1. Formazione degli Adoratori Eucaristici 2. Rinnovo/istituzione dei Ministri Straordinari

Dettagli

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI INTRODUZIONE La preghiera non è solo elevazione dell anima a Dio ma è anche relazione

Dettagli

CALENDARIO PASTORALE ANNO 2013/2014

CALENDARIO PASTORALE ANNO 2013/2014 CALENDARIO PASTORALE ANNO 2013/2014 Settembre 2013 17 martedì Inizio Catechismo, Inizio preghiera Gesù Risorto 18 mercoledì 19 giovedì Incontro Catechisti Ore 17,30 22 domenica Inaugurazione nuovo anno

Dettagli

Padre Fabio Vinaschi Padre Davide Boldini O r a

Padre Fabio Vinaschi Padre Davide Boldini O r a PARROCCHIA S. GIUSEPPE COMUNICAZIONI La Chiesa parrocchiale rimarrà aperta giorno e notte. Durante la Missione saranno sempre presenti alcuni sacerdoti soprattutto a disposizione per confessioni, colloqui,

Dettagli

Pro r p o ost s e past s or o a r li l per l'anno 2010/2011

Pro r p o ost s e past s or o a r li l per l'anno 2010/2011 Proposte pastorali per l'anno 2010/2011 LITURGIA A - Settimana Eucaristica: 10-17 ottobre 2010 per tutta la Comunità Pastorale: tema Eucarestia e vita. B - Celebrazioni Comunitarie alle ore 21.00: 1 settembre,

Dettagli

Parrocchie di Villadossola

Parrocchie di Villadossola I funerali nelle nostre comunità Parrocchie di Villadossola Ai familiari dei fedeli defunti Cari familiari, sono don Massimo, il parroco di Villadossola. Vi raggiungo a nome delle comunità cristiane di

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA 1. DIO E L UOMO CLASSE PRIMA 1.1 Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre 1.2 Conoscere Gesù di Nazareth come Emmanuele, testimoniato

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sugli dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare i contenuti

Dettagli

MESE DI MAGGIO SACRE QUARANTORE - PEREGRINATIO MARIÆ

MESE DI MAGGIO SACRE QUARANTORE - PEREGRINATIO MARIÆ PONTIFICIA BASILICA COLLEGIATA Santa Maria dell Elemosina DParrocchia Matrice - Santuario Mariano Biancavilla MESE DI MAGGIO SACRE QUARANTORE - PEREGRINATIO MARIÆ dall'1 al 31 maggio 2014 ore 08:00 19:00

Dettagli

Intesa per l insegnamento della religione cattolica nelle scuole pubbliche

Intesa per l insegnamento della religione cattolica nelle scuole pubbliche NOTIZIARIO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA a cura della Segreteria Generale ANNO 46 - NUMERO 3 30 GIUGNO 2012 Intesa per l insegnamento della religione cattolica nelle scuole pubbliche Il 28 Giugno

Dettagli

L Eucaristia: volto della misericordia e sorgente della missione

L Eucaristia: volto della misericordia e sorgente della missione L Eucaristia: volto della misericordia e sorgente della missione è una frase che può sintetizzare il prossimo C Anno Pastorale ed è: L Eucaristia, volto della misericordia e sorgente della missione. Eucaristia:

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

Riunione genitori. Cresima domenica 11 maggio 2014 mons. Tebaldi! Documentazione per la cresima! Foto & Fiori per la celebrazione

Riunione genitori. Cresima domenica 11 maggio 2014 mons. Tebaldi! Documentazione per la cresima! Foto & Fiori per la celebrazione Cresime 2014 Riunione genitori Cresima domenica 11 maggio 2014 mons. Tebaldi! Documentazione per la cresima! Foto & Fiori per la celebrazione Documentazione per la cresima Modulo con le informazioni del

Dettagli

Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni

Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni UFFICIO LITURGICO DIOCESANO Proclamiamo la tua risurrezione I. Il nuovo sussidio della CEI Proclamiamo la tua risurrezione E questo il titolo dell ultima pubblicazione a

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Indice. 1 L organizzazione territoriale della Chiesa ---------------------------------------------------------- 3

Indice. 1 L organizzazione territoriale della Chiesa ---------------------------------------------------------- 3 INSEGNAMENTO DI DIRITTO DELLE RELIGIONI LEZIONE III L ORGANIZZAZIONE TERRITORIALE DELLA CHIESA IN ITALIA PROF. MARCO SANTO ALAIA Indice 1 L organizzazione territoriale della Chiesa ----------------------------------------------------------

Dettagli

LETTERA AGLI ASSOCIATI DELLA SUPERIORA GENERALE IN OCCASIONE DEL DECENNALE DELLA BEATIFICAZIONE DI FRANCESCO FAÀ DI BRUNO 25 SETTEMBRE 1998

LETTERA AGLI ASSOCIATI DELLA SUPERIORA GENERALE IN OCCASIONE DEL DECENNALE DELLA BEATIFICAZIONE DI FRANCESCO FAÀ DI BRUNO 25 SETTEMBRE 1998 LETTERA AGLI ASSOCIATI DELLA SUPERIORA GENERALE IN OCCASIONE DEL DECENNALE DELLA BEATIFICAZIONE DI FRANCESCO FAÀ DI BRUNO 25 SETTEMBRE 1998 Carissimo/a, con la celebrazione solenne del decimo anniversario

Dettagli

Giovanni Paolo II. Il Santo di Wadowice

Giovanni Paolo II. Il Santo di Wadowice Giovanni Paolo II Il Santo di Wadowice Edmund Wojtyła con i genitori Emilia e Karol Foto dalla collezione del Museo Casa Natale di Santo Padre Giovanni Paolo II a Wadowice Le mani di mia madre mi insegnavano

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali

Dettagli

Schema del cammino GG e giovani

Schema del cammino GG e giovani Schema del cammino GG e giovani Professione di fede GIOVANISSIMI La dignità della persona umana La vocazione cristiana Una chiesa di discepoli GIOVANI Una chiesa di inviati Prima, seconda e terza superiore

Dettagli

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Istituto Comprensivo G Pascoli - Gozzano Anno scolastico 2013/2014 Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola

Dettagli

dalla Messa alla vita

dalla Messa alla vita dalla Messa alla vita 12 RITI DI INTRODUZIONE 8 IL SIGNORE CI INVITA ALLA SUA MENSA. Dio non si stanca mai di invitarci a far festa con Lui, e gli ospiti non si fanno aspettare, arrivano puntuali. Entriamo,

Dettagli

ISTITUTI RELIGIOSI. maschili. femminili di vita contemplativa. femminili di vita attiva

ISTITUTI RELIGIOSI. maschili. femminili di vita contemplativa. femminili di vita attiva ISTITUTI RELIGIOSI maschili femminili di vita contemplativa femminili di vita attiva ISTITUTI RELIGIOSI MASCHILI ORDINE DEI FRATI MINORI CONVENTUALI (2 presbiteri) indirizzo: piazzale degli Eroi - 00053

Dettagli

Apertura della Settimana delle Rogazioni

Apertura della Settimana delle Rogazioni A TUTTE LE FAMIGLIE DI POGGIO - GAIANA e SANTUARIO Carissimi, MAGGIO GIUGNO LUGLIO 2015 il Cardinale Arcivescovo della nostra Chiesa bolognese quest anno verrà a sigillare la nostra festa della famiglia

Dettagli

XXIII GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTÙ. Sydney (Australia), 15 20 luglio 2008 NOTA INFORMATIVA

XXIII GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTÙ. Sydney (Australia), 15 20 luglio 2008 NOTA INFORMATIVA Pontificio Consiglio per i Laici Sezione Giovani 00120 Città del Vaticano Tel. +39 06 698.87.244 Fax + 39 06 698.87.112 E mail XXIII GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTÙ Sydney (Australia),

Dettagli

www.korazym.org - Le anticipazioni con foto della puntata 140 di vatican Service News

www.korazym.org - Le anticipazioni con foto della puntata 140 di <i>vatican Service News</i> Pagina 4 Angelus dell Acr con il papa in Vaticano, i Messaggi pontifici per la Giornata Mondiale del Malato e la Giornata Mondiale della Comunicazioni Sociali, l AdunanzA Eucaristica a Catanzaro, una giovane

Dettagli

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I NUCLEI FONDANTI Dio e l uomo 1. Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l uomo. 2. Conoscere Gesù di Nazareth, Emmanuele

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

IL PROGETTO EDUCATIVO DEL PRESEMINARIO S. PIO X

IL PROGETTO EDUCATIVO DEL PRESEMINARIO S. PIO X Nella pedagogia degli anni 70 qualcuno arrivava a parlare di una impossibilità di scelta in età infantile e adolescenziale, e di conseguenza riteneva che il Preseminario (e anche il seminario minore) non

Dettagli

1832, 1836, 1854, 1855, 1861, 1863, 1865, 1867, 1868, 1872 1879: 1882, 1884, 1884-1892: 1891, 1892,

1832, 1836, 1854, 1855, 1861, 1863, 1865, 1867, 1868, 1872 1879: 1882, 1884, 1884-1892: 1891, 1892, Cronologia essenziale della Serva di Dio MADRE MIRADIO DELLA PROVVIDENZA di S. GAETANO al secolo Giulia Bonifacio (1863-1926) FONDATRICE della CONGREGAZIONE delle POVERE FIGLIE DI S. ANTONIO 1832, 28 aprile:

Dettagli

Annotazione nell atto di matrimonio della scelta del regime applicabile ai rapporti patrimoniali tra i coniugi

Annotazione nell atto di matrimonio della scelta del regime applicabile ai rapporti patrimoniali tra i coniugi Annotazione nell atto di matrimonio della scelta del regime applicabe ai rapporti patrimoniali tra i coniugi La scelta del regime patrimoniale rientra fra le dichiarazioni che possono essere annotate nell

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di RELIGIONE CATTOLICA PROGRAMMAZIONE di RELIGIONE CATTOLICA 1 QUADRIMESTRE COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTIVITÀ 1. L alunno riflette su Dio creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare

Dettagli

La Santa Sede DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II DURANTE LA VISITA ALLA PARROCCHIA DI SANT AGNESE. Domenica, 5 novembre 1989.

La Santa Sede DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II DURANTE LA VISITA ALLA PARROCCHIA DI SANT AGNESE. Domenica, 5 novembre 1989. La Santa Sede DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II DURANTE LA VISITA ALLA PARROCCHIA DI SANT AGNESE Domenica, 5 novembre 1989 Ai bambini Sono come sempre i bambini i primi a porgere il benvenuto a Giovanni Paolo

Dettagli

una profonda devozione eucaristica può aver significato fuori di una dimensione di servizio. L attualità del servizio di Allucio è altrettanto forte:

una profonda devozione eucaristica può aver significato fuori di una dimensione di servizio. L attualità del servizio di Allucio è altrettanto forte: Sant Allucio 2015 «Beato l uomo che trova grande gioia nei tuoi comandamenti» perché i comandamenti del Signore sono gioia, perché il comando del Signore è amare e la gioia più grande di ogni cuore è proprio

Dettagli

Cavalieri di Malta ad honorem -Delegazione Campania -

Cavalieri di Malta ad honorem -Delegazione Campania - Alla Redazione e Redattori Cavalieri di Malta ad honorem -Delegazione Campania - Comunicato 70 anniversario Mons. Nicola Monterisi. Salerno 28, 29, 30 marzo 2014. A Salerno arriverà Sua Eminenza il Cardinal

Dettagli

Non lasciamoci rubare l amore per la scuola (Papa Francesco all incontro con il mondo della scuola del 10 maggio 2014) CALENDARIO PASTORALE

Non lasciamoci rubare l amore per la scuola (Papa Francesco all incontro con il mondo della scuola del 10 maggio 2014) CALENDARIO PASTORALE Non lasciamoci rubare l amore per la scuola (Papa Francesco all incontro con il mondo della scuola del 10 maggio 2014) CALENDARIO PASTORALE DEL MONDO DELLA SCUOLA 2014-2015 CALENDARIO PASTORALE DEL MONDO

Dettagli

detterà una meditazione, dialogherà con i Sacerdoti e presiederà una Celebrazione eucaristica

detterà una meditazione, dialogherà con i Sacerdoti e presiederà una Celebrazione eucaristica RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO PAPA FRANCESCO detterà una meditazione, dialogherà con i Sacerdoti e presiederà una Celebrazione eucaristica «A voi sacerdoti, mi viene di dire una sola parola: vicinanza.

Dettagli

PRIMA DOMENICA DI QUARESIMA: LE TENTAZIONI QUARESIMA

PRIMA DOMENICA DI QUARESIMA: LE TENTAZIONI QUARESIMA PRIMA DOMENICA DI QUARESIMA: LE TENTAZIONI QUARESIMA PREGHIERA DIGIUNO tutto crede, tutto spera, tutto sopporta tutto copre, carita Esercizi spirituali sull Amore che possiamo vivere in famiglia Esercizi

Dettagli

ISCRIZIONE CATECHESI Cammini di educazione e formazione cristiana per bambini, ragazzi e adolescenti

ISCRIZIONE CATECHESI Cammini di educazione e formazione cristiana per bambini, ragazzi e adolescenti DOMENICA 27 SETTEMBRE Parrocchia SS. Nazario e Celso MM. - Urgnano Oratorio S. Giovanni Bosco FESTA DI INIZIO ANNO PASTORALE Ore 10.30 S. MESSA di apertura del nuovo ANNO PASTORALE In questa occasione

Dettagli

INDICAZIONI DIOCESANE PER IL MINISTERO STRAORDINARIO DELLA COMUNIONE

INDICAZIONI DIOCESANE PER IL MINISTERO STRAORDINARIO DELLA COMUNIONE INDICAZIONI DIOCESANE PER IL MINISTERO STRAORDINARIO DELLA COMUNIONE Con l Istruzione della Congregazione per i Sacramenti ed il Culto divino Immensae caritatis del 23.01.1972, Paolo VI ha istituito il

Dettagli

REGOLAMENTO (promulgato il 25 marzo 1998)

REGOLAMENTO (promulgato il 25 marzo 1998) I. La Conferenza Episcopale Regionale REGOLAMENTO (promulgato il 25 marzo 1998) Articolo 1 Il Moderatore Il Moderatore del Tribunale Ecclesiastico Regionale Etrusco (con sede in Via del corso, 8 Firenze)

Dettagli

CAMMINO INIZIAZIONE CRISTIANA

CAMMINO INIZIAZIONE CRISTIANA CAMMINO INIZIAZIONE CRISTIANA Percorsi di fede dalla Prima Elementare alla Prima Media Anno Pastorale 2008/2009 Famiglia diventa anima del mondo 1 MOMENTI PER TUTTI I GENITORI Mercoledì 24 settembre Ln

Dettagli

COMUNICARE LA FEDE OGGI Quando e come confessarmi? Riflessioni di Monsignor R. Martinelli

COMUNICARE LA FEDE OGGI Quando e come confessarmi? Riflessioni di Monsignor R. Martinelli Parrocchia S.Maria della Clemenza e S. Bernardo COMUNICARE LA FEDE OGGI Quando e come confessarmi? Riflessioni di Monsignor R. Martinelli Si consiglia una lettura graduale, riflettendo su una o due domande

Dettagli

Leggete le Beatitudini, vi farà bene.

Leggete le Beatitudini, vi farà bene. Il tema della XXXI Giornata Mondiale della gioventù Cracovia 2016 - è racchiuso nelle parole Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia (Mt 5:7). Il Santo Padre Francesco ha scelto la quinta

Dettagli

Il progetto pastorale della Parrocchia di Gesù Divino Maestro

Il progetto pastorale della Parrocchia di Gesù Divino Maestro Il progetto pastorale della Parrocchia di Gesù Divino Maestro 1. INTRODUZIONE La parrocchia si pone l'obiettivo di costruire una comunità nella quale ogni cristiano si impegni a: 1. conoscere meglio Cristo

Dettagli

Diocesi di Caserta Santuario di San Michele Arcangelo e Santa Maria del Monte Programma invernale del Santuario 25 Anniversario della Madonna del Monte Anno Mariano 1987-2012 novembre-aprile 2011-2012

Dettagli