Come ottenere velocemente una macchina sicura?

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Come ottenere velocemente una macchina sicura?"

Transcript

1 Come ottenere velocemente una macchina sicura? Con il Safety Evaluation Tool create rapidamente una documentazione sicura e a norma. Answers for industry.

2 Safety Evaluation Tool Concetto di sicurezza, arrivando diritti all obiettivo Safety Evaluation Tool per le norme IEC e ISO vi permette di raggiungere immediatamente il vostro obiettivo. Questo tool online, approvato dal TÜV e facente parte del programma Safety Integrated di Siemens, supporta in modo rapido e affidabile la valutazione delle funzioni di sicurezza della vostra macchina. Come risultato ottenete un report conforme alle norme che può essere integrato nella documentazione come attestato di sicurezza. Un obbligo : Massima sicurezza per l uomo, la macchina e la produzione Per la protezione di uomini e macchine ha un ruolo molto importante la sicurezza funzionale: si tratta principalmente della corretta funzione dei sistemi di comando e dei dispositivi di protezione di una macchina o di un impianto. Viene garantita così una sicurezza ottimale non solo per l uomo e la macchina ma anche per la produzione. Il metodo: Valutazione dei rischi e misure di protezione La valutazione dei rischi permette di rilevare e analizzare i rischi e di definire quindi le misure per ridurli. Legalmente al sicuro: Con una documentazione conforme alla Direttiva Macchine europea Applicando correttamente le norme EN o EN ISO siete legalmente al sicuro perché in questo modo soddisfate la nuova direttiva in vigore dalla fine del L attuazione di una di queste norme vi garantisce un elevata sicurezza giuridica, la dichiarazione di conformità CE. La documentazione conforme alle norme vale come oggetto di prova. Diritti all obiettivo: Safety Evaluation Tool Lo strumento online testato dal TÜV vi guida passo dopo passo dalla configurazione del sistema di sicurezza attraverso la scelta dei componenti fino alla determinazione del livello di integrità di sicurezza raggiunto (SIL/PL). Come risultato ottenete un report conforme alle norme che può essere integrato nella documentazione come attestato di sicurezza.

3 Passo dopo passo verso una documentazione di macchina conforme alle norme con il Safety Evaluation Tool Con il Safety Evaluation Tool avete scelto il modo più semplice per dimostrare la sicurezza della vostra macchina, in quanto questo strumento online vi guida attraverso il processo direttamente al report dei risultati. Quando si inizia un nuovo progetto, occorre analizzare innanzitutto le aree di sicurezza e creare quindi le rispettive funzioni (passi da 1 a 3). Il passo successivo consiste nella creazione dei sistemi parziali e nell inserimento dei dati (passo 4). Al termine della valutazione del risultato complessivo vi viene fornito un report conclusivo che mette a vostra disposizione in qualsiasi momento chiare informazioni di stato (passo 5 e 6).

4 Passo 1 Passo 2 Definizione di una funzione di sicurezza ad es. la funzione di sicurezza Manutenzione dipendente dalla zona Il selettore a chiave viene portato nella posizione di manutenzione. Il sistema di sicurezza modulare genera i segnali per una velocità rallentata (Safely Limited Speed) del convertitore di frequenza. Abilitazione del blocco di ritenuta dell'interruttore di posizione ed apertura della porta. Selezione della norma sulla quale si deve basare il calcolo IEC or ISO

5 Passo 3 Passo 4 Descrizione della funzione di sicurezza La funzione di sicurezza Manutenzione dipendente dalla zona costituita da tre sistemi parziali rilevamento (interruttore di posizione), valutazione (sistema di sicurezza modulare) e reazione (azionamento) Creazione dei sistemi parziali o di SRP/CS, rilevamento, valutazione e reazione Immissione dei dati: Selezione del prodotto dalla banca dati Detection Evaluation Reaction Interruttori Modular Safety SINAMICS di System S120 posizione Introduzione del PL o SIL richiesti Risultato: Livello di integrità di sicurezza (SIL) o Performance Level (PL) e PFHD del sistema parziale o dell SRP/CS

6 Passo 5 Passo 6 Determinazione del risultato complessivo Creazione del report dei risultati per la documentazione della macchina

7 Il Safety Evaluation Tool è parte integrante di Safety Integrated, la soluzione intelli - gente di Siemens per la sicurezza che presenta una completa gamma di prodotti. La nostra tecnica di sicurezza certificata soddisfa tutte le norme principali ed è già integrata nel Safety Evaluation Tool. Per maggiori informazioni su come aumentare la sicurezza e la produttività consultate il sito: L applicazione delle norme e l impiego di prodotti certificati minimizzano costi e rischio. I prodotti Safety Integrated di Siemens sono certificati in base alle norme di produzione principali e possono essere richiamati comodamente nel tool insieme alle specifiche del costruttore. Norme utente principali: IEC Sicurezza delle macchine - Sicurezza funzionale dei sistemi di comando elettrici ed elettronici programmabili correlati alla sicurezza ISO Sicurezza delle macchine Componenti di sicurezza per controllori, Parte 1: Principi generali per la progettazione Safety Evaluation Tool I vantaggi in sintesi Sicurezza nell applicazione delle norme: calcolo automatico secondo le norme attuali Risultato immediato: report conforme alle norme Tool approvato dal TÜV Risparmio di tempo nella valutazione delle funzioni di sicurezza Accesso rapido ai dati attuali dei prodotti Archiviazione comoda: i progetti possono essere salvati e, all occorrenza, richiamati Gestione veloce e semplice: ampie biblioteche modello predefinite Utilizzo gratuito del tool online* Servizio e assistenza in tutto il mondo (* fatta eccezione per i costi di accesso a Internet)

8 Siemens vi supporta! In qualità di partner per tutte le questioni che riguardano il settore della sicurezza vi supportiamo non solo fornendovi prodotti e sistemi certificati orientati alla sicurezza, ma anche mettendo a vostra disposizione informazioni sempre aggiornate sulle norme e disposizioni internazionali. Ai costruttori di macchine e ai gestori di impianti garantiamo un ampia offerta di corsi di formazione e servizi di assistenza per tutto il ciclo di vita degli impianti e delle macchine che integrano la tecnica di sicurezza. Desiderate ulteriori informazioni? Qui trovate: Service & Support: Training/corso di formazione sulle norme: SITRAIN Safety Contatto: Tutto su Safety Integrated: Le informazioni riportate in questa brochure contengono solo descrizioni e caratteristiche che potrebbero variare con l evolversi dei prodotti o non essere sempre appropriate, nella forma descritta, per il caso applicativo concreto. Le caratteristiche richieste saranno da considerare impegnative solo se espressamente concordate in fase di definizione del contratto. Tutte le denominazioni di prodotto possono essere marchi o nomi specifici di prodotto della Siemens AG o di altre aziende subfornitrici, il cui utilizzo da parte di terzi per propri scopi può violare i diritti dei proprietari. Siemens S.p.A. Industry Sector Viale Piero e Alberto Pirelli Milano Tel / Fax Con riserva di modifiche 11/10 Order No. E20001-A240-M103-V DISPO SCHÖ/30774 MI.CE.XX.XX WS Printed in Germany Siemens AG 2010

Concetto di sicurezza, arrivando diritti all obiettivo. con Safety Evaluation Tool Safety Integrated. Safety Integrated. Answers for industry.

Concetto di sicurezza, arrivando diritti all obiettivo. con Safety Evaluation Tool Safety Integrated. Safety Integrated. Answers for industry. Concetto di sicurezza, arrivando diritti all obiettivo con Safety Evaluation Tool Safety Integrated Safety Integrated Answers for industry. Safety Evaluation Tool Concetto di sicurezza, arrivando diritti

Dettagli

SIMATIC S7 200 meets Panel

SIMATIC S7 200 meets Panel SIMATIC S7 200 meets Panel Interazione perfetta di controllo e visualizzazione www.siemens.com/automation A voi la scelta: il giusto pannello per ogni applicazione. Con i nuovi SIMATIC Micro Panels vi

Dettagli

S7-1500/S7-1500F Dati tecnici

S7-1500/S7-1500F Dati tecnici CPU standard CPU 1511-1 PN CPU 1513-1 PN CPU 1515-2 PN Tipo CPU standard CPU standard CPU standard Dimensioni 35 x 147 x 129 mm 35 x 147 x 129 mm 70 x 147 x 129 mm Disponibilità di pezzi di ricambio 10

Dettagli

Interruttori Magnetotermici per corrente continua 5SY5 4

Interruttori Magnetotermici per corrente continua 5SY5 4 Interruttori Magnetotermici per corrente continua 5SY5 BETA Soluzioni per sistemi fotovoltaici 7 Sistemi Fotovoltaici L elevata tensione di esercizio presente in questo tipo di impianti, specialmente a

Dettagli

L approccio entry level al SIMATIC: semplice con STEP 7 Lite! STEP7 LITE

L approccio entry level al SIMATIC: semplice con STEP 7 Lite! STEP7 LITE L approccio entry level al SIMATIC: semplice con STEP 7 Lite! STEP7 LITE STEP 7 Lite: dal compito alla soluzione in modo rapido e sicuro Con SIMATIC e STEP7 si risolve in modo professionale qualsiasi compito

Dettagli

Informazione Tecnica. Barriere di sicurezza, interfacce di sicurezza, Mosaic, sensori magnetici, barriere di misura

Informazione Tecnica. Barriere di sicurezza, interfacce di sicurezza, Mosaic, sensori magnetici, barriere di misura Codice progressivo BIT interessato Data Emissione BIT_11 Descrizione Oggetto Barriere di sicurezza, interfacce di sicurezza, Mosaic, sensori magnetici, barriere di misura 09/04/2015 Nuovi parametri di

Dettagli

Sicurezza macchine, tutto da rifare

Sicurezza macchine, tutto da rifare Sicurezza macchine, tutto da rifare Felice Lanzetti Pierluca Bruna Schneider Electric CAMBIA IL PANORAMA NORMATIVO PER L ANALISI DEI SISTEMI DI COMANDO La vecchia EN 954-1 con il suo approccio deterministico

Dettagli

Aspetti normativi. Decreto legislativo 81/2008 Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro Articolo 15 Misure generali di tutela

Aspetti normativi. Decreto legislativo 81/2008 Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro Articolo 15 Misure generali di tutela Decreto legislativo 81/2008 Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro Articolo 15 Misure generali di tutela Le misure generali di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei

Dettagli

Relè di sovraccarico SIRIUS. Relè elettronico di comando e protezione motore SIRIUS 3RB24 per IO-Link. Protezione motore per applicazioni High Feature

Relè di sovraccarico SIRIUS. Relè elettronico di comando e protezione motore SIRIUS 3RB24 per IO-Link. Protezione motore per applicazioni High Feature Protezione motore per applicazioni High Feature Relè elettronico di comando e protezione motore SIRIUS 3RB24 per IO-Link Relè di sovraccarico SIRIUS www.siemens.it/controlcomponents Relè di sovraccarico

Dettagli

Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1

Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1 Qualità Siemens Made in Germany Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1 Realizzazione rapida e semplice della sicurezza sull impianto siemens.com/safety-relays Con i dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK1 si

Dettagli

Esempio applicativo: Arresto d emergenza degli attuatori tramite pulsante d'emergenza. Siemens AG 2011. All Rights Reserved.

Esempio applicativo: Arresto d emergenza degli attuatori tramite pulsante d'emergenza. Siemens AG 2011. All Rights Reserved. Esempio applicativo: Arresto d emergenza degli attuatori tramite pulsante d'emergenza L aiuto di Siemens Cosa offre Siemens in supporto alla progettazione Supporto globale per l uso ottimale della Sicurezza

Dettagli

Siemens AG Eseguire i processi in modo ottimale: la biblioteca PCS 7 SIMOCODE pro SIRIUS. Answers for industry.

Siemens AG Eseguire i processi in modo ottimale: la biblioteca PCS 7 SIMOCODE pro SIRIUS. Answers for industry. Eseguire i processi in modo ottimale: la biblioteca PCS 7 SIMOCODE pro SIRIUS Answers for industry. Visione d insieme, dettagliata e orientata al futuro: SIMOCODE pro integrato in SIMATIC PCS 7 Eliminate

Dettagli

Fupact 2012-2013. Catalogo. Interruttori di manovra-sezionatori con fusibili da 32 a 800 A

Fupact 2012-2013. Catalogo. Interruttori di manovra-sezionatori con fusibili da 32 a 800 A Fupact Interruttori di manovra-sezionatori con fusibili da 32 a 800 A Catalogo 2012-2013 TM Interruttori di manovra-sezionatori con fusibili Un nuovo approccio alla protezione elettrica Fupact INF da 32

Dettagli

Scheda tecnica online UE43-2MF2D2 UE43-2MF DISPOSITIVI DI COMANDO E SICUREZZA

Scheda tecnica online UE43-2MF2D2 UE43-2MF DISPOSITIVI DI COMANDO E SICUREZZA Scheda tecnica online UE43-2MF2D2 UE43-2MF A B C D E F L'immagine potrebbe non corrispondere Informazioni per l'ordine Tipo Cod. art. UE43-2MF2D2 6024893 ulteriori esecuzioni degli apparecchi e accessori

Dettagli

Collegamento LOGO! - PC Page 1 of 11 Guida pratica V 1.0

Collegamento LOGO! - PC Page 1 of 11 Guida pratica V 1.0 Collegamento LOGO! - PC Page 1 of 11 Guida pratica V 1.0 Le informazioni riportate in questo manuale tecnico contengono descrizioni o caratteristiche che potrebbero variare con l evolversi dei prodotti

Dettagli

Calendario Corsi 2012

Calendario Corsi 2012 Calendario Corsi 2012 Calendario Corsi - rev. 13/02/2012 CORSI QUALIFICATI MB29 Modulo base Auditor/Responsabili Gruppo di Audit (16 ore) (Corso propedeutico per qualifiche Auditor Qualità, Ambiente, Safety,

Dettagli

Interruttori Magnetotermici per impieghi speciali

Interruttori Magnetotermici per impieghi speciali Siemens 0 Interruttori Magnetotermici per impieghi speciali Low Voltage - Circuit Protection Le nuove famiglie di interruttori magnetotermici SY...-.KK e SY...-.KK possono essere impiegate per la protezione

Dettagli

sivacon Sicurezza nella forma più elegante: il quadro di distribuzione dell energia, che fissa nuovi parametri di riferimento.

sivacon Sicurezza nella forma più elegante: il quadro di distribuzione dell energia, che fissa nuovi parametri di riferimento. Sicurezza nella forma più elegante: il quadro di distribuzione dell energia, che fissa nuovi parametri di riferimento. sivacon Tutto. Al meglio. Con il sistema di distribuzione dell energia a bassa tensione

Dettagli

Interruttori principali e di EMERGENZA 3LD7

Interruttori principali e di EMERGENZA 3LD7 Interruttori principali e di EMERGENZA 3LD7 SENTRON Apparecchi di bassa tensione Semplici, modulari e sicuri Gli interruttori 3LD7 rappresentano una serie di dispositivi orientati alla sicurezza e possono

Dettagli

Interruttori di sicurezza

Interruttori di sicurezza Interruttori di sicurezza Area critica dell impianto La protezione mobile L allegato I della direttiva macchine punto 1.4.2.2 stabilisce i requisiti: - Un ostacolo di natura adeguata garantisca una protezione

Dettagli

Il Ciclo di Vita della Sicurezza Funzionale

Il Ciclo di Vita della Sicurezza Funzionale Il Ciclo di Vita della Sicurezza Funzionale BORTOT Philippe Safety Consultant Italy & EMEA FS Eng (TÜV Rheinland, # 6228/13, Machinery) Copyright 2013 Rockwell Automation, Inc. All rights reserved. 2 Il

Dettagli

PROFIBUS e. Martino Traverso, General Manager EmmeTiTech PROFINET: il punto di. vista di chi. installa

PROFIBUS e. Martino Traverso, General Manager EmmeTiTech PROFINET: il punto di. vista di chi. installa PROFIBUS e PROFINET: il punto di vista di chi Martino Traverso, General Manager EmmeTiTech installa EmmeTiTech Mission 2 Ascoltare i bisogni del cliente Trasformare le idee in soluzioni di alta tecnologia

Dettagli

Nuova gamma System pro M compact. 2CSC400002B0901

Nuova gamma System pro M compact. 2CSC400002B0901 Nuova gamma System pro M compact. 2CSC400002B0901 I nuovi apparecchi System pro M compact costituiscono la gamma più completa di interruttori automatici e differenziali disponibile sul mercato. Una gamma

Dettagli

Per una migliore qualità della vita

Per una migliore qualità della vita Per una migliore qualità della vita Gli standard ISO 50001 e UNI 11352 per l efficienza energetica: opportunità, benefici e ritorni degli investimenti QUALITY ENVIRONMENT Umberto Chiminazzo ENERGY PRODUCT

Dettagli

Automazione e sicurezza. Sicurezza integrata. Vantaggio garantito per la massima sicurezza delle macchine. Safety Integrated.

Automazione e sicurezza. Sicurezza integrata. Vantaggio garantito per la massima sicurezza delle macchine. Safety Integrated. Automazione e sicurezza Sicurezza integrata Vantaggio garantito per la massima sicurezza delle macchine Safety Integrated www.siemens.it/safety Un modo semplice e rapido per garantire la sicurezza e la

Dettagli

Scheda tecnica online UE44-3SL2D330 UE44-3SL DISPOSITIVI DI COMANDO E SICUREZZA

Scheda tecnica online UE44-3SL2D330 UE44-3SL DISPOSITIVI DI COMANDO E SICUREZZA Scheda tecnica online UE44-3SL2D330 UE44-3SL A B C D E F L'immagine potrebbe non corrispondere Informazioni per l'ordine Tipo Cod. art. UE44-3SL2D330 6024909 ulteriori esecuzioni degli apparecchi e accessori

Dettagli

Sicuri ma quanto? Introduzione alla Sicurezza Funzionale nei sistemi impieganti azionamenti elettrici ed alla normativa di riferimento.

Sicuri ma quanto? Introduzione alla Sicurezza Funzionale nei sistemi impieganti azionamenti elettrici ed alla normativa di riferimento. Sicuri ma quanto? Introduzione alla Sicurezza Funzionale nei sistemi impieganti azionamenti elettrici ed alla normativa di riferimento. Marco Franchi Ansaldo Sistemi Industriali Gruppo Azionamenti Elettrici

Dettagli

MACCHINE PER LA FORESTAZIONE

MACCHINE PER LA FORESTAZIONE Disciplinare di Sicurezza 53.01 MACCHINE PER LA FORESTAZIONE Spaccalegna a cuneo Revisione: del: 4.1 29/09/2016 Data: 29/09/2016 Documento: 53.01 Disciplinare Spaccalegna a cuneo Rev.: 4.1 Pagina 2 di

Dettagli

Nuove norme per la sicurezza delle macchine

Nuove norme per la sicurezza delle macchine Machines 2010 :Nuova legge in Europa :Nuove norme Quasi-macchine MTTFd Documenti B10d DC CCF SIL PL Nuove norme per la sicurezza delle macchine Comparazione tra le richieste PL Categorie EN 954-1 Determinazione:

Dettagli

Impiantistica elettrica di base

Impiantistica elettrica di base Argomento DPR Il diritto elettrico : analisi delle principali leggi e dei decreti sugli impianti elettrici Fornire ai partecipanti informazioni aggiornate per: - interpretare correttamente Norme e Leggi,

Dettagli

MACCHINE PER LA RACCOLTA

MACCHINE PER LA RACCOLTA Disciplinare di Sicurezza 12a.01 MACCHINE PER LA RACCOLTA Raccoglitrici semoventi per pomodoro Revisione: del: 2.1 01/04/2008 Rev.: 2.1 Pagina 2 di 5 Controllo del documento Stato delle revisioni Rev.

Dettagli

Software per laboratorio Software per laboratorio LabX Flessibilità del flusso di lavoro Facilità d'uso Connettività continua Sicurezza del processo

Software per laboratorio Software per laboratorio LabX Flessibilità del flusso di lavoro Facilità d'uso Connettività continua Sicurezza del processo Software per laboratorio Software per laboratorio LabX Flessibilità del flusso di lavoro Facilità d'uso Connettività continua Sicurezza del processo LabX Power the Bench Power the Bench Guida passo passo

Dettagli

Scheda tecnica online. FLOWSIC150 Carflow FLUSSO VOLUMETRICO-DISPOSITIVI DI MISURAZIONE

Scheda tecnica online. FLOWSIC150 Carflow FLUSSO VOLUMETRICO-DISPOSITIVI DI MISURAZIONE Scheda tecnica online FLOWSIC150 Carflow A B C D E F H I J K L M N O P Q R S T Informazioni per l'ordine Tipo FLOWSIC150 Carflow Cod. art. Su richiesta Le specifiche del dispositivo e i dati relativi alle

Dettagli

Moduli di misura per corrente 0...25 ma per corrente 4...20 ma

Moduli di misura per corrente 0...25 ma per corrente 4...20 ma s Agosto 1996 8 129 UNIGYR Moduli di misura per corrente 0...25 ma per corrente 4...20 ma PTM1. 2I25/020 Scala 1 : 2 Moduli di misura per il P-bus per due ingressi indipendenti (modulo doppio) in due versioni

Dettagli

Digital Administration Code

Digital Administration Code Digital Administration Code Perché IC DAC Con l entrata in vigore del Codice dell Amministrazione Digitale e ricorrendo alle più avanzate tecnologie informatiche, si dà attuazione ai meccanismi finalizzati

Dettagli

Lo stato dell arte della tecnologia visto dai fornitori di componenti e sistemi Safety

Lo stato dell arte della tecnologia visto dai fornitori di componenti e sistemi Safety PACKOLOGY 2013 Rimini Fiera Convegno: Sicurezza funzionale (UNI EN ISO 13849-1 e CEI EN 62061) delle macchine per il confezionamento e packaging: a che punto siamo Mercoledì 13 Giugno 2013, ore 10.30 13.30

Dettagli

EurotaxSalesManager. Orientato al cliente. Completo. Flessibile. Ancora più successo grazie a una moderna postazione di lavoro per i venditori

EurotaxSalesManager. Orientato al cliente. Completo. Flessibile. Ancora più successo grazie a una moderna postazione di lavoro per i venditori Part of EUROTAXGLASS S GROUP EurotaxSalesManager Orientato al cliente. Completo. Flessibile. Ancora più successo grazie a una moderna postazione di lavoro per i venditori EurotaxSalesManager Creare e mantenere

Dettagli

Elenco e situazione delle norme CEI 81 aggiornato 2014

Elenco e situazione delle norme CEI 81 aggiornato 2014 Elenco e situazione delle norme CEI 81 aggiornato 2014 30.01.2013 / 8028_I_1 Normativa per la protezione da fulminazione IEC CLC CEI (2010 2013) IEC 62305 II a edizione 12-2010 CLC EN 62305-1, -3 e -4

Dettagli

NORMA CEI 64-8 ED CAPITOLO 37

NORMA CEI 64-8 ED CAPITOLO 37 NORMA CEI 64-8 ED. 2012 CAPITOLO 37 AMBIENTI RESIDENZIALI PRESTAZIONI D IMPIANTO Una nuova classificazione degli impianti Il capitolo 37 della Norma CEI 64-8 Ambienti residenziali - Prestazioni dell impianto

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA ALLA SEZIONE F DELLA GUIDA PER LE CONNESSIONI ALLA RETE ELETTRICA DI ENEL DISTRIBUZIONE

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA ALLA SEZIONE F DELLA GUIDA PER LE CONNESSIONI ALLA RETE ELETTRICA DI ENEL DISTRIBUZIONE DICHIARAZIONE DI CONFORMITA ALLA SEZIONE F DELLA GUIDA PER LE CONNESSIONI ALLA RETE ELETTRICA DI ENEL DISTRIBUZIONE (SEZIONE RISERVATA AL TECNICO DEL CLIENTE) La seguente dichiarazione deve essere compilata

Dettagli

MODULO 1 INTRODUZIONE AL SISTEMA INTEGRATO

MODULO 1 INTRODUZIONE AL SISTEMA INTEGRATO Ente/Agenzia di Formazione (Indirizzo, Telefono, Fax, E.Mail, Sito Web, Referente del Seminario / Corso). Titolo del Corso e Durata (in ore). Obiettivi Formativi e Programma Didattico. ATON SRL Via Spagna,

Dettagli

Sicurezza e funzionalità: un unione non facile da realizzare Gli aspetti importanti da considerare in caso di integrazione di sensori Ex-i in un PLC

Sicurezza e funzionalità: un unione non facile da realizzare Gli aspetti importanti da considerare in caso di integrazione di sensori Ex-i in un PLC Sicurezza e funzionalità: un unione non facile da realizzare Gli aspetti importanti da considerare in caso di integrazione di sensori Ex-i in un PLC La realizzazione di un classico loop di corrente per

Dettagli

Posizionamento semplice ed economico. Azionamento monoasse SINAMICS S110. SINAMICS drives. Answers for industry.

Posizionamento semplice ed economico. Azionamento monoasse SINAMICS S110. SINAMICS drives. Answers for industry. Posizionamento semplice ed economico Azionamento monoasse SINAMICS S110 SINAMICS drives Answers for industry. SINAMICS S110 Convertitori per compiti di posizionamento semplici Posizionamento affidabile

Dettagli

LE DIRETTIVE. CAIEL POINT s.r.l. Via G. Quarenghi, Bergamo telefono fax

LE DIRETTIVE. CAIEL POINT s.r.l. Via G. Quarenghi, Bergamo telefono fax LE DIRETTIVE L esistenza di sistemi legislativi e normativi diversi, costituiva un ostacolo alla libera circolazione dei prodotti in Europa. Quindi si e reso necessario armonizzare le legislazioni degli

Dettagli

Sistemi Qualità e normativa

Sistemi Qualità e normativa Università di Bergamo Dip. di Ingegneria gestionale, dell'informazione e della produzione INGEGNERIA DEL SOFTWARE Paolo Salvaneschi B2_1 V3.2 Sistemi Qualità e normativa Il contenuto del documento è liberamente

Dettagli

Realizzazione e collaudo dei trasformatori per gli alimentatori CS2 e CS3. P. Zito, A. Lampasi, G. Maffia, F. Starace. Report RdS/PAR2014/054

Realizzazione e collaudo dei trasformatori per gli alimentatori CS2 e CS3. P. Zito, A. Lampasi, G. Maffia, F. Starace. Report RdS/PAR2014/054 Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Realizzazione e collaudo dei trasformatori per gli alimentatori CS2 e CS3 P.

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2016

CALENDARIO CORSI 2016 Q U A L I T A' 625,00 + iva 741,66 + iva 762,50 904,82 A011 La norma UNI EN ISO 9001:2015: conoscere le novità per affrontare il cambiamento 27 gen 4 7 6 2 B000 Audit Interni sui Sistemi di Gestione: La

Dettagli

TS 2pv delicato, pulito, economico. Ideale per la produzione di moduli

TS 2pv delicato, pulito, economico. Ideale per la produzione di moduli Electric Drives and Controls Hydraulics Linear Motion and Assembly Technologies Pneumatics Service TS 2pv delicato, pulito, economico. Ideale per la produzione di moduli Sistema di trasferimento per l

Dettagli

Gesel S.r.l. Viale degli Eroi di Cefalonia, Roma Tel Fax Cap. Sociale ,00 N.ro Iscr. C.C.I.A.A.

Gesel S.r.l. Viale degli Eroi di Cefalonia, Roma Tel Fax Cap. Sociale ,00 N.ro Iscr. C.C.I.A.A. Gesel S.r.l. Viale degli Eroi di Cefalonia, 121 00128 Roma Tel. +39 06 89821037 Fax. +39 06 69308449 Cap. Sociale 100.000,00 N.ro Iscr. C.C.I.A.A. C.F. e P.IVA IT 05333091006 www.geselsrl.com - info@geselsrl.com

Dettagli

Ing. Luigi Giudice. Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco 18/12/2014 1

Ing. Luigi Giudice. Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco 18/12/2014 1 Regola tecnica di prevenzione incendi per gli impianti di protezione attiva contro l'incendio installati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi Ing. Luigi Giudice Comandante Provinciale

Dettagli

ALEX IMPIANTI ELETTRICI IMPIANTI ELETTRICI

ALEX IMPIANTI ELETTRICI IMPIANTI ELETTRICI ALEX IMPIANTI ELETTRICI Di Carlotta Alexandre TEL. 33512345678 PI 08152660018 m a rea s is tem i@g m a il.c o m IMPIANTI ELETTRICI DOMOTICA RISPARMIO ENERGETICO IMPIANTI GREEN ENERGY SISTEMI VIDEOSORVEGLIANZA

Dettagli

CN03P. Manuale d uso Controller per motori Passo Passo Ver. 1.4 del 20 feb 07 Connessione Centronics

CN03P. Manuale d uso Controller per motori Passo Passo Ver. 1.4 del 20 feb 07 Connessione Centronics CN03P Manuale d uso Controller per motori Passo Passo Ver. 1.4 del 20 feb 07 Connessione Centronics Pagina 1 Indice Indice...2 Introduzione:...3 Montaggi:...4 Alimentazione...4 Motori Passo Passo...4 Relè...4

Dettagli

Guida all'installazione di Powerline Nano500 Set XAVB5101

Guida all'installazione di Powerline Nano500 Set XAVB5101 Guida all'installazione di Powerline Nano500 Set XAVB5101 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

CAPITOLO 1: INTRODUZIONE

CAPITOLO 1: INTRODUZIONE CAPITOLO 1: INTRODUZIONE I componenti di natura elettrica o elettronica sono presenti in molti dispositivi di uso quotidiano. Pensiamo ai controlli elettronici presenti in un'automobile. Essi aiutano il

Dettagli

MASTER IN 3D VISUALIZATION

MASTER IN 3D VISUALIZATION MASTER IN 3D VISUALIZATION CON CERTIFICAZIONI INTERNAZIONALI AUTODESK AUTOCAD e 3DS MAX Il Master 3d Visualization con Certificazione internazionale Autodesk AutoCAD e 3ds Max prepara lo studente a entrare

Dettagli

I REQUISITI INNOVATIVI DELLA ISO Alessandra Peverini Perugia 23 ottobre 2015

I REQUISITI INNOVATIVI DELLA ISO Alessandra Peverini Perugia 23 ottobre 2015 I REQUISITI INNOVATIVI DELLA ISO 9001 Alessandra Peverini Perugia 23 ottobre 2015 Le principali novità 1. Le relazioni fra l Organizzazione ed il contesto interno ed esterno 2. Le aspettative delle parti

Dettagli

a norma ISO Leica DISTO D410/D510 I distanziometri laser originali

a norma ISO Leica DISTO D410/D510 I distanziometri laser originali Manteniamo le promesse a norma ISO 16331-1 Leica DISTO D410/D510 I distanziometri laser originali Precisione e portata Display a colori e Mirino con zoom 4x Precisione di puntamento e di misura anche in

Dettagli

Il progetto Assocarta sulle diagnosi energetiche. Alessandro Bertoglio Assocarta Roma, 12 novembre 2015

Il progetto Assocarta sulle diagnosi energetiche. Alessandro Bertoglio Assocarta Roma, 12 novembre 2015 Il progetto Assocarta sulle diagnosi energetiche Alessandro Bertoglio Assocarta Roma, 12 novembre 2015 Settore cartario italiano 2014 Produzione annua: 8,7 milioni di t Fatturato: 6,75 miliardi di euro

Dettagli

SMEI service S.r.l. Via Europa n Sala Bolognese (Bo) tel fax

SMEI service S.r.l. Via Europa n Sala Bolognese (Bo) tel fax SMEI service s.r.l. è una società di impiantistica elettrica industriale, nata nel 2009 dalla trentennale esperienza di tecnici qualificati, determinati ad offrire alle aziende un supporto sempre più completo,

Dettagli

Promosso da CEIR Associazione europea dell industria delle valvole e rubinetteria

Promosso da CEIR Associazione europea dell industria delle valvole e rubinetteria CEIR water label www..europeanwatterllabell..eu Promosso da CEIR Associazione europea dell industria delle valvole e rubinetteria AVR - Associazione italiana costruttori valvole e rubinetteria via Scarsellini

Dettagli

PROGETTO uptogreen 2

PROGETTO uptogreen 2 PROGETTO uptogreen 2 Progetto CNA GBC Italia per la formazione e qualificazione professionale delle imprese con sede nella provincia di Torino sui temi della costruzione sostenibile Linee Guida per la

Dettagli

Shuttle Media Center. Media Center. Guida Del Software

Shuttle Media Center. Media Center. Guida Del Software Shuttle Media Center Media Center Guida Del Software Guida dell utente Hub Digitale Shuttle Shuttle Guida Software Hub Digitale Shuttle Diritti d autore Copyright 2006 by Shuttle Inc. Tutti i diritti riservati.

Dettagli

CN03P. Manuale d uso Controller per motori Passo Passo Ver. 1.5 del 6 giugno 07 Connessione Centronics

CN03P. Manuale d uso Controller per motori Passo Passo Ver. 1.5 del 6 giugno 07 Connessione Centronics CN03P Manuale d uso Controller per motori Passo Passo Ver. 1.5 del 6 giugno 07 Connessione Centronics Pagina 1 Introduzione: 3 Caratteristiche tecniche : 3 Montaggi: 4 Alimentazione 4 Motori Passo Passo

Dettagli

Software JORDAHL EXPERT JDA. Rinforzi in arrivo per il software JORDAHL EXPERT. Informazione compatta. anchored in quality

Software JORDAHL EXPERT JDA. Rinforzi in arrivo per il software JORDAHL EXPERT. Informazione compatta. anchored in quality TECNICA DI FISSAGGIO Armatura a punzonamento Software JORDAHL EXPERT JDA Rinforzi in arrivo per il software JORDAHL EXPERT. Informazione compatta anchored in quality BEFESTIGUNGSTECHNIK TECNICA DI FISSAGGIO

Dettagli

Your mission, our passion

Your mission, our passion Your mission, our passion Corporate Profile Reggio Emilia, ottobre 2016 Il Gruppo Il Gruppo Movin log scarl Logistics & Recruitment Iso 9001 Member Cooperatives Service Delivery Standard Quality Ma Standard

Dettagli

Safety is a SIRIUS business

Safety is a SIRIUS business Dispositivi di sicurezza SIRIUS 3SK Safety is a SIRIUS business Soluzioni per applicazioni di sicurezza compatte Macchine sicure in modo semplice e rapido siemens.it/safety Sicurezza funzionale delle macchine:

Dettagli

Safety Chain Solution" Le funzioni di sicurezza certificate per le macchine

Safety Chain Solution Le funzioni di sicurezza certificate per le macchine Safety Chain Solution" Le funzioni di sicurezza certificate per le macchine Pierluca Bruna Product Manager Safety Sicurezza Macchine Molte le novità legislative e normative per la sicurezza delle macchine

Dettagli

Corso di: Sistemi di gestione e certificazione della qualità Facoltà di Economia Università di Pisa Anno accademico 2010_2011

Corso di: Sistemi di gestione e certificazione della qualità Facoltà di Economia Università di Pisa Anno accademico 2010_2011 Corso di: Sistemi di gestione e certificazione della qualità Facoltà di Economia Università di Pisa Anno accademico 2010_2011 Prof.ssa Angela Tarabella Dipartimento di Economia Aziendale Università di

Dettagli

2013 Fieldbus Foundation

2013 Fieldbus Foundation 1 Punti salienti del seminario Sono oggi presenti alcuni dei massimi esperti di Foundation Fieldbus in Italia in rappresentanza dei vari produttori. Sfruttate l occasione! Il seminario vuole dare informazioni,

Dettagli

Norme e documenti di riferimento per l'accreditamento degli Organismi di certificazione e/o ispezione

Norme e documenti di riferimento per l'accreditamento degli Organismi di certificazione e/o ispezione Via Saccardo,9 I-20134 MILANO Tel.: + 39 02.2100961 Fax: + 39 02.21009637 Sito Internet: www.sincert.it E-mail: sincert@sincert.it C.F./P.IVA 10540660155 TITOLO: Norme e documenti di riferimento per l'accreditamento

Dettagli

Approccio Meccatronico alla progettazione. Ing. Roberto Loce Solution Architect Motion Control Rockwell Automation

Approccio Meccatronico alla progettazione. Ing. Roberto Loce Solution Architect Motion Control Rockwell Automation Approccio Meccatronico alla progettazione Ing. Roberto Loce Solution Architect Motion Control Rockwell Automation Una moderna macchina automatica è un sistema meccatronico Meccanica Organi di trasmissione

Dettagli

Controllo e taratura delle irroratrici in Emilia - Romagna

Controllo e taratura delle irroratrici in Emilia - Romagna Controllo e taratura delle irroratrici in Emilia - Romagna In Emilia-Romagna è operativo fin dal 1999 il Servizio di controllo e taratura delle irroratrici, istituito e normato dalla Delibera n.1202 del

Dettagli

Vengono assegnati punti premianti se hanno le caratteristiche di cui al punto del D.M. 23 dicembre 2013.

Vengono assegnati punti premianti se hanno le caratteristiche di cui al punto del D.M. 23 dicembre 2013. LAMPADE A SCARICA AD ALTA INTENSITA E MODULI LED Decreto Ministeriale 23 dicembre 2013 (G.U. n. 18 del 23 gennaio 2014) CRITERI MINIMI AMBIENTALI CRITERI PREMIANTI CONDIZIONE DI ESECUZIONE LAMPADE A SCARICA

Dettagli

Scheda tecnica online TBS-1DSGT2506NE TBS SENSORI DI TEMPERATURA

Scheda tecnica online TBS-1DSGT2506NE TBS SENSORI DI TEMPERATURA Scheda tecnica online TBS-1DSGT2506NE TBS A B C D E F H I J K L M N O P Q R S T L'immagine potrebbe non corrispondere Caratteristiche Informazioni per l'ordine Tipo Cod. art. TBS-1DSGT2506NE 6048684 ulteriori

Dettagli

I servizi dell Ufficio Ricerca Europea e Internazionale. Presentazione, gestione e rendicontazione di progetti europei e internazionali

I servizi dell Ufficio Ricerca Europea e Internazionale. Presentazione, gestione e rendicontazione di progetti europei e internazionali I servizi dell Ufficio Ricerca Europea e Internazionale Presentazione, gestione e rendicontazione di progetti europei e internazionali Nell ottica della strategia politica Europa 2020, la Commissione Europea

Dettagli

D.1.7. IDROENERGIA S.r.l. Comune di Racconigi Provincia di Cuneo

D.1.7. IDROENERGIA S.r.l. Comune di Racconigi Provincia di Cuneo Comune di Racconigi Provincia di Cuneo Regione Piemonte IMPIANTO IDROELETTRICO SUL TORRENTE MAIRA IN LOCALITA' BERRONI NEI COMUNI DI RACCONIGI E CASALGRASSO PROGETTO DEFINITIVO Diritti riservati ex art.

Dettagli

architecpur: La porta alzante scorrevole CP 155-LS certificata MINERGIE www.architecpur.ch

architecpur: La porta alzante scorrevole CP 155-LS certificata MINERGIE www.architecpur.ch architecpur: La porta alzante scorrevole CP 155-LS certificata MINERGIE www.architecpur.ch Pura: dall alluminio a Minergie La porta alzante scorrevole CP 155-LS è pura... in assoluto Pura significa essenziale,

Dettagli

Invece di un laborioso cablaggio delle funzioni di sicurezza...

Invece di un laborioso cablaggio delle funzioni di sicurezza... Invece di un laborioso cablaggio delle funzioni di sicurezza...... una semplice parametrizzazione con il sistema di sicurezza modulare 3RK3 www.siemens.com/sirius-mss Flessibile e funzionale... Più flessibilità,

Dettagli

DRONI E DIRITTO. di Valentina Luisalba Filippini IMPORTANTE

DRONI E DIRITTO. di Valentina Luisalba Filippini IMPORTANTE DRONI E DIRITTO di Valentina Luisalba Filippini IMPORTANTE N.B.: Nelle versioni elettroniche del volume tutti i rimandi (per es. da Sommario a Paragrafi) sono attivabili (link) Introduzione... 11 Capitolo

Dettagli

Scheda tecnica online. DFS60I-BEPC65536 DFS60 Inox ENCODER INCREMENTALE

Scheda tecnica online. DFS60I-BEPC65536 DFS60 Inox ENCODER INCREMENTALE Scheda tecnica online DFS60I-EPC65536 DFS60 Inox DFS60I-EPC65536 DFS60 Inox C D E F H I J K L M N O P Q R S T L'immagine potrebbe non corrispondere Dati tecnici in dettaglio Prestazione Informazioni per

Dettagli

Le Norme UNI EN sulla sicurezza. Stefano Prestinoni

Le Norme UNI EN sulla sicurezza. Stefano Prestinoni Le Norme UNI EN sulla sicurezza Stefano Prestinoni prestinoni@polimpianti.it 1 Leggi e norme: perché? Europa: lo scenario? Direttiva comunitaria Legge nazionale di recepimento Requisiti essenziali di sicurezza

Dettagli

IL PARTNER PER LA TRANQUILLITÀ DELLA TUA AZIENDA

IL PARTNER PER LA TRANQUILLITÀ DELLA TUA AZIENDA Pag. 1 di 1 IL PARTNER PER LA TRANQUILLITÀ DELLA TUA AZIENDA 03 00 Aggiornamento ISO 9001:2008 13/01/2009 RSGQ DIR Ed. Rev. Descrizione Data Verificato Approvato NOTA Il presente manuale è stato riedito

Dettagli

SINVERT PV Inverter Answers for environment.

SINVERT PV Inverter Answers for environment. Vuole tanto sole. Gli basta poca acqua. Vuole tanto sole. Gli bastano pochi soldi. SINVERT PV Inverter Answers for environment. Le migliori performance si trovano nella nostra natura Utilizzare il sole

Dettagli

Soluzioni per le Flotte

Soluzioni per le Flotte Soluzioni per le Flotte QUATTRORUOTE PROFESSIONAL: banche dati e soluzioni integrate per il settore delle flotte il valore aggiunto dell offerta quattroruote professional: soluzioni integrate Il nostro

Dettagli

Architettura Integrata: Fondamenti di Logix

Architettura Integrata: Fondamenti di Logix Architettura Integrata: Fondamenti di Logix Nome del relatore : Panerai Fabio Titolo : Commercial Engineer Integrated Architecture - 5058-CO900H MIDRANGE: la soluzione eccellente per una vasta gamma di

Dettagli

3 CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM

3 CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM Il Sistema di Comando Scambio Aereo per Sistemi Tranviari SIEMENS WS90E Camillo Gallizioli Sales Manager - Siemens S.p.A Sommario 1. Introduzione 2. Le richieste degli esercenti 3. La risposta di Siemens

Dettagli

Comune Fabriano. Protocollo Generale, Servizio Progettazione, Servizio Edilizia Privata. Progetto di Certificazione secondo le norme ISO 9000

Comune Fabriano. Protocollo Generale, Servizio Progettazione, Servizio Edilizia Privata. Progetto di Certificazione secondo le norme ISO 9000 Comune Fabriano Protocollo Generale, Servizio Progettazione, Servizio Edilizia Privata Progetto di Certificazione secondo le norme ISO 9000 Formazione per auditor interni 25 maggio 2009 1 SOMMARIO Il significato

Dettagli

Come può la sicurezza della macchina aprire le porte ad una maggiore produttività?

Come può la sicurezza della macchina aprire le porte ad una maggiore produttività? Come può la sicurezza della macchina aprire le porte ad una maggiore produttività? Con Safety Integrated potete realizzare macchine sicure in modo semplice e rapido per la massima produttività. Answers

Dettagli

PROTEZIONE SERIE 90 E SERIE 47 CVX EURODIN EUROBOX CATALOGO 2001

PROTEZIONE SERIE 90 E SERIE 47 CVX EURODIN EUROBOX CATALOGO 2001 PROTEZIONE SERIE 90 E SERIE 47 CVX 0 4 / 2 0 0 1 CATALOGO 2001 EURODIN EUROBOX S TESSA PROTEZIONE 100 MODULI Esempio di quadro con applicazione nel settore terziario, realizzato con apparecchi modulari

Dettagli

R L M E A R E M W C R Z R

R L M E A R E M W C R Z R Descrizione simboli + o - Il punto di lavoro desiderato si trova, per ventilatori preceduti dal segno +, fuori dalla sua zona di utilizzo ottimale. Si consiglia di utilizzare un ventilatore di taglia maggiore.

Dettagli

MACCHINE PER LA RACCOLTA

MACCHINE PER LA RACCOLTA Disciplinare di Sicurezza 11.01 MACCHINE PER LA RACCOLTA Mietitrebbiatrici da grano e da mais Revisione: del: 3.0 22/01/2013 Data: 22/01/13 Documento: 11.01 Disciplinare Mietitrebbiatrici da grano e da

Dettagli

PNOZmulti per presse. Il sistema di sicurezza modulare per il comando, il controllo ed il revamping delle presse. Molte funzioni, una soluzione!

PNOZmulti per presse. Il sistema di sicurezza modulare per il comando, il controllo ed il revamping delle presse. Molte funzioni, una soluzione! PNOZmulti per presse Il sistema di sicurezza modulare per il comando, il controllo ed il revamping delle presse. Molte funzioni, una soluzione! Introduzione Automazione sicura Attuatori Safety & Control

Dettagli

LA NORMA UNI EN E LA CERTIFICAZIONE DI PRODOTTO A MARCHIO IIP UNI

LA NORMA UNI EN E LA CERTIFICAZIONE DI PRODOTTO A MARCHIO IIP UNI LA NORMA UNI EN 14351-1 E LA CERTIFICAZIONE DI PRODOTTO A MARCHIO IIP UNI Monza 16 aprile 2013 Piero Ricci I.I.P. S.r.l. Istituto Italiano dei Plastici La verifica della conformità Quando un utente acquista

Dettagli

Sistema PCS7 Supervisione e Controllo HVAC

Sistema PCS7 Supervisione e Controllo HVAC SOLUTION PARTNER : P.M.S. S.r.l. Via Migliara 46 n 6 04010 B.go S.Donato Sabaudia (LT) Tel. 0773.56281 Fax 0773.50490 Email info@pmstecnoelectric.it Supervisione e Controllo PCS7 per HVAC in industria

Dettagli

Scheda tecnica online MCS300P HW SOLUZIONI DI PROCESSO

Scheda tecnica online MCS300P HW SOLUZIONI DI PROCESSO Scheda tecnica online MCS300P HW A B C D E F H I J K L M N O P Q R S T Informazioni per l'ordine Tipo MCS300P HW Cod. art. Su richiesta Le specifiche del dispositivo e i dati relativi alle prestazioni

Dettagli

Corso Edifici ad Energia Quasi Zero. 15 ore Online

Corso Edifici ad Energia Quasi Zero. 15 ore Online Corso Edifici ad Energia Quasi Zero 15 ore Online Crediti formativi rilasciati dal corso Ingegneri - 15 CFP Architetti - 15 CFP P.Industriali - 25 CFP Geometri - 30 CFP P.Agrari - 15 CFP Descrizione del

Dettagli

introduzione Sandro Storelli CNA Padova, 4 maggio 2016

introduzione Sandro Storelli CNA Padova, 4 maggio 2016 introduzione Sandro Storelli CNA UNI UN ISO 13485 E lo standard internazionale per la gestione della qualità riconosciuto dall industria dei dispositivi medici. Lo standard definisce i requisiti di un

Dettagli

Disciplina: SCIENZE E TECNOLOGIE APPLICATE

Disciplina: SCIENZE E TECNOLOGIE APPLICATE BIENNIO TECNOLOGICO COMPETENZE DI BASE DELL ASSE SCIENTIFICO TECNOLOGICO Disciplina: SCIENZE E TECNOLOGIE APPLICATE PROGRAMMAZIONE CLASSE SECONDA INTRODUZIONE Questa introduzione fa parte integrante della

Dettagli

Programmazione Modulare

Programmazione Modulare Programmazione Modulare Indirizzo: Elettronica ed Elettrotecnica Disciplina: Tecnologie e Progettazione di Sistemi Elettrici ed Elettronici Classi: III A Ore settimanali previste: 5 (3 ore Teoria - 2 ore

Dettagli

Gli effetti del D.Lgs. 105/2015 sulle attività degli stabilimenti a rischio di Incidente Rilevante Attuazione della direttiva 2012/18/UE SEVESO III

Gli effetti del D.Lgs. 105/2015 sulle attività degli stabilimenti a rischio di Incidente Rilevante Attuazione della direttiva 2012/18/UE SEVESO III Gli effetti del D.Lgs. 105/2015 sulle attività degli stabilimenti a rischio di Incidente Rilevante Attuazione della direttiva 2012/18/UE SEVESO III Possibili modalità applicative degli adempimenti in materia

Dettagli