Percorso di aggiornamento tributario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Percorso di aggiornamento tributario 2010-2011"

Transcript

1 Percorso di aggiornamento tributario La formazione continua e l aggiornamento fiscale in tempo reale per il professionista Treviso, 13 ottobre maggio Sconto 30% ed associazione al Touring Club Italiano per tutti gli iscritti entro il 23 luglio 2010!

2 La Scuola di formazione IPSOA, da oltre trenta anni presente nel mercato della formazione, rappresenta uno dei più qualificati punti di riferimento per l aggiornamento di professionisti, collaboratori e aziende, che desiderano essere costantemente informati e aggiornati in un contesto normativo in continua e rapida evoluzione. Il Percorso di aggiornamento tributario è, ormai da molti anni, uno degli appuntamenti più attesi dell attività formativa italiana nelle più importanti città. Il Percorso è costituito da un ciclo di seminari che consentono al partecipante, da un lato, un rapido e continuo aggiornamento sull evoluzione normativa, dottrinale e giurisprudenziale prevalente e, dall altro, l approfondimento e la discussione di argomenti e casi tributari: tutto ciò con l obiettivo di evidenziare e proporre soluzioni concrete alle fattispecie che il professionista si trova ad affrontare nell attività quotidiana. L interazione continua fra i partecipanti e i docenti rende l appuntamento un occasione di confronto professionale di alto livello. Il Centro Studi di Aggiornamento Tributario La progettazione del Percorso di aggiornamento tributario è stata sviluppata dal Centro Studi di Aggiornamento Tributario, che raccoglie le più qualificate professionalità del mondo economico tributario: il Centro Studi focalizza la sua attività nella progettazione formativa e nella predisposizione di qualificato materiale didattico quale supporto ai partecipanti nell attività formativa. Il Coordinatore Paolo Parisi, Professore di Diritto tributario S.S.E.F. Ezio Vanoni I Componenti Cesare D Attilio, Dottore commercialista, Revisore contabile e Consulente di direzione in materia fiscale e societaria Antonio Gigliotti, Dottore commercialista e Revisore Contabile Pubblicista Giorgio Michelutti, Dottore commercialista in Udine Massimiliano Parpiglia, Tenente Colonnello della Guardia di Finanza, in servizio presso il Nucleo Polizia Tributaria di Bologna Franco Ricca, Esperto tributario e pubblicista. La garanzia di un aggiornamento di qualità L esperienza di una Struttura Organizzativa, che ogni anno aggiorna e forma più di professionisti La progettazione a cura del Centro Studi di Aggiornamento Tributario, costituito dai maggiori esperti del settore tributario, che da anni collaborano con la Scuola di Formazione IPSOA La metodologia didattica praticooperativa, diretta a garantire il confronto tra relatori e partecipanti riservando sempre uno spazio per le risposte ai quesiti I programmi delle iniziative costantemente aggiornati sulla base degli interventi normativi e giurisprudenziali in corso Il materiale didattico sempre aggiornato con le ultime novità e realizzato esclusivamente per i partecipanti La possibilità di personalizzare il proprio percorso formativo, scegliendo di partecipare a tutti gli incontri oppure selezionando la singola iniziativa di proprio interesse Calendario degli incontri I Incontro 13 ottobre 2010 La manovra correttiva dell estate 2010 II Incontro 10 novembre 2010 Il piano di controlli dell Amministrazione finanziaria: accertamento da redditometro, da studi di settore e indagini finanziarie III Incontro 12 gennaio 2011 Le novità della Finanziaria 2011 La fiscalità diretta e indiretta degli immobili IV Incontro 11 febbraio 2011 Le novità della dichiarazione IVA e l impatto delle operazioni con l estero dopo la riforma V Incontro 9 marzo 2011 La corretta redazione del bilancio 2010 alla luce dei principi contabili nazionali e la determinazione del reddito di impresa VI Incontro 4 maggio 2011 Le novità delle dichiarazioni dei redditi e dell IRAP relative al 2010 e la disciplina degli studi di settore

3 Programmi I INCONTRO 13 ottobre 2010 La Manovra correttiva dell estate 2010 L incontro formativo è dedicato all esame dettagliato di tutte le novità introdotte dalla Manovra correttiva dell estate 2010 quali il nuovo redditometro, il nuovo limite per i pagamenti in contanti e la trasmissione telematica delle fatture, la ritenuta d acconto del 10% sui lavori di recupero edilizio e di risparmio energetico e la regolarizzazione fiscale delle unità immobiliari urbane. Novità della Manovra correttiva dell estate 2010 Accertamento sintetico: nuovo redditometro Tetto per i pagamenti in contanti e fattura telematica Riscossione delle maggiori imposte accertate e procedure esecutive Notifica degli atti impositivi Proroga della moratoria dei debiti Detassazione dei premi di produttività Detrazione del 36% e ritenuta d acconto del 10% Esonero dall obbligo di compilazione del quadro RW Società in perdita e vigilanza sistematica del Fisco Agevolazioni fiscali per i ricercatori che rientrano dall estero Regolarizzazione fiscale delle unità immobiliari urbane Nuova tassazione dei fondi immobiliari Antonio Gigliotti, Dottore commercialista e Revisore contabile Pubblicista II INCONTRO 10 novembre 2010 Il piano di controlli dell Amministrazione finanziaria: accertamenti da redditometro, da studi di settore e indagini finanziarie Le tematiche sviluppate nel corso di questa giornata attengono alle metodologie di accertamento più utilizzate dall Amministrazione finanziaria. In particolare si vogliono proporre spunti di riflessione e soluzioni operative al piano di controllo straordinario che l Agenzia delle entrate sta portando avanti con gli accertamenti fondati sugli studi di settore e sul nuovo redditometro. Particolare risalto verrà dato alla coesistenza dei due metodi accertativi e all utilizzo dello strumento delle indagini finanziarie a supporto dell attività di controllo Metodologie d accertamento fra ricostruzioni analitiche, induttive e sintetiche Accertamento analitico, analiticoinduttivo e induttivo. Accertamento d ufficio Accertamento fondato sugli studi di settore Studi di settore e pensiero dell Amministrazione finanziaria Difesa del contribuente e centralità del contraddittorio: recenti orientamenti giurisprudenziali Accertamento sintetico e accertamento basato sul nuovo redditometro Disciplina e presupposti del nuovo redditometro Nuovi di indicatori di capacità di spesa Difesa del contribuente: linee guida per una migliore difesa da accertamenti basati sul redditometro Importanza delle indagini finanziarie ed eventuali giustificazioni suscettibili di apprezzamento da parte dell Amministrazione finanziaria Redditometro e scudo fiscale Applicazione congiunta di studi di settore e redditometro Rosanna Acierno, Dottore commercialista in Roma Nuovi istituti deflativi del contenzioso Nuovo istituto dell adesione al processo verbale di constatazione effetti della definizione Definizione dell accertamento mediante adesione ai contenuti dell invito al contraddittorio contenuto dell invito al contraddittorio cumulo giuridico, garanzie ed effetti della definizione

4 III INCONTRO 12 gennaio 2011 Le novità della Finanziaria 2011 La fiscalità diretta e indiretta degli immobili Oltre alle novità della Finanziaria 2011 l incontro formativo verterà sulla disciplina degli immobili nei vari settori impositivi: dalla tassazione delle persone fisiche a quella delle imprese e dei liberi professionisti. Novità della Finanziaria per il 2010 Novità per le persone fisiche in materia di reddito di impresa e di lavoro autonomo Imposizione sugli immobili delle persone fisiche Abitazioni principali e unità immobiliari non locate: determinazione del reddito ed aspetti problematici Immobili locati: problematiche relative al controllo ed all accertamento della base imponibile Immobili di interesse storico artistico Rivalutazione dei terreni delle persone fisiche Plusvalenza Irpef in caso di cessione di immobili tra persone fisiche Immobili dei professionisti e degli enti non commerciali Immobili dei professionisti Ammortamento e spese di ammodernamento Plusvalenze/minusvalenze e immobili Immobili degli enti non commerciali Giorgio Michelutti, Dottore commercialista Imposizione sugli immobili delle imprese Immobili delle imprese Indeducibilità dell ammortamento dei terreni per i fabbricati strumentali Immobile di interesse storicoartistico Disciplina delle società di comodo Disciplina IVA degli immobili Applicazione dell IVA nelle cessioni e nelle locazioni degli immobili Verifica in base al valore normale nelle cessioni di immobili: casi particolari del mutuo o finanziamento Immobiliari di rivendita Casi di indetraibilità dell imposta per l acquisto di immobili abitativi Rettifica della detrazione e del pro rata dell imposta per gli immobili abitativi e strumentali Reverse charge nelle cessioni di immobili IV INCONTRO 11 febbraio 2011 Le novità della dichiarazione IVA e l impatto delle operazioni con l estero dopo la riforma I temi della giornata sono due: il primo verte sull analisi delle novità della dichiarazione annuale IVA e l altro sul criterio di territorialità IIVA delle operazioni a carattere internazionale. Le operazioni con l estero rappresentano un comparto complesso della disciplina IVA e ricercare la soluzione pratica ad ogni singola fattispecie consente una corretta compilazione della dichiarazione annuale IVA e evita inutili perdite di tempo e controlli da parte dell Amministrazione Finanziaria. Dichiarazione annuale IVA 2011 Modalità e termini di presentazione della dichiarazione annuale IVA Dichiarazione autonoma e unificata Versamento a saldo: termini, particolarità e rateizzazione Struttura del modello analisi dei quadri principali e delle novità Vincoli per le compensazioni dei crediti annuali o infrannuali IVA superiori a euro Disciplina sanzionatoria delle compensazioni indebite Rimborso dell IVA nuove regole procedurali Inquadramento generale delle nuove disposizioni introdotte dalla Direttiva 2008/8/CE Obiettivi, finalità e problematiche della nuova disciplina Individuazione del luogo delle prestazioni di servizi Regole generali Criteri speciali oggettivi Debitore dell imposta e adempimenti Soggetto obbligato e modalità di applicazione Identificazione del soggetto estero Modelli Intrastat per le prestazioni di servizi Rimborso dell IVA assolta in altri Stati membri Presupposti e modalità Franco Ricca, Esperto tributario e Pubblicista

5 V INCONTRO 9 marzo 2011 La corretta redazione del bilancio 2010 alla luce dei principi contabili nazionali e la determinazione del reddito d impresa L importanza di una puntuale redazione del bilancio secondo corretti principi contabili assume maggior valore considerate le responsabilità a cui sono assoggettati, negli ultimi anni, gli organi sociali. La rappresentazione veritiera e corretta della situazione economica e finanziaria di un impresa è divenuta un esigenza e la conoscenza del contenuto dei principi contabili nazionali e internazionali consente una redazione facilitata del bilancio di esercizio e del conto economico e una più puntuale stesura della nota integrativa. Bilancio di esercizio Nuovi limiti della redazione del bilancio in forma abbreviata e consolidato Nuovo formato elettronico Xbrl Contenuto della relazione sulla gestione alla luce delle recenti modifiche normative Rapporto con i principi contabili nazionali Immobilizzazioni materiali, principio contabile n. 16: cenni sulle novità relative agli ammortamenti Criteri di valutazione dei titoli non destinati a permanere durevolmente nel patrimonio della società: principio contabile n. 20 Beni obsoleti e valori di realizzazione desunti dall andamento del mercato Lavori in corso su ordinazione: principio contabile n. 23 Immobilizzazioni immateriali: principio contabile n. 24 Procedura di capitalizzazione degli interessi passivi: documento interpretativo n. 1 dell OIC 12 Effetti della rivalutazione degli immobili sul bilancio di esercizio Variazioni in aumento e in diminuzione ai fini della determinazione delle imposte sui redditi Tremonti ter Bonus capitalizzazioni Spese di rappresentanza Crediti valutazione e rappresentazione in bilancio trattamento fiscale di svalutazioni perdite su crediti Valutazione del magazzino: problematiche fiscali Interessi passivi Aspetti civilistici e fiscali delle perdite Paolo Parisi, Professore di Diritto tributario S.S.E.F. Ezio Vanoni VI INCONTRO 4 maggio 2011 Le novità delle dichiarazioni dei redditi e dell IRAP relative al 2010 e la disciplina degli studi di settore L appuntamento annuale con la compilazione delle dichiarazioni dei redditi e dell IRAP rappresenta il percorso obbligato in un sistema, come quello italiano, basato sull autotassazione del contribuente. L analisi delle novità, dei singoli quadri e la determinazione del reddito sia per imprese che per liberi professionisti sono al centro della giornata: la gestione degli studi di settore e delle sue componenti consentono una puntuale determinazione delle imposte dovute. A corredo, l analisi delle singole componenti rilevanti ai fini dell IRAP sia per i soggetti IRES che IRPEF e l eventuale esclusione dei liberi professionisti e delle imprese privi del requisito dell autonoma organizzazione concludono le tematiche della giornata. Novità del modello UNICO 2010 Oneri detraibili e deducibili Detrazioni del 36% e del 55% Reddito dei liberi professionisti Plusvalenze e minusvalenze patrimoniali Disciplina degli immobili nel reddito di lavoro autonomo Scomputo delle ritenute per associazioni professionali e ritrasferimento in capo all associazione Reddito di impresa Regime delle perdite Interessi passivi e limite di deducibilità Effetti in dichiarazione della rivalutazione degli immobili Agevolazione Tremonti ter Bonus per la ricapitalizzazione delle società Antonio Gigliotti, Dottore commercialista e Revisore contabile Pubblicista Determinazione del reddito per i contribuenti minimi Componenti positivi e negativi rilevanti Novità degli studi di settore Cause di esclusione e di inapplicabilità Correttivi e analisi delle principali incoerenze Mancato adeguamento e note aggiuntive Novità previste per l IRAP Determinazione della base imponibile differenziata per soggetti IRPEF e IRES Principi di derivazione e di correlazione Modalità operative per il professionista senza l autonoma organizzazione

6 Il Materiale didattico I partecipanti a tutto il Percorso di aggiornamento tributario 2010/2011 riceveranno il seguente materiale didattico I VOLUMI 6 Volumi di aggiornamento Per ciascun incontro sarà distribuito un volume tecnico operativo, realizzato esclusivamente per i partecipanti dai Relatori. Il materiale sarà disponibile anche online in un apposita sezione del sito I SERVIZI ON LINE Web Seminar I partecipanti potranno accedere ai seguenti web seminar Manovra d'estate Studi di settore Esperto Ipsoa Esperto è il servizio on line di consultazione di casi risolti che soddisfa il crescente bisogno di risposte certe, veloci e autorevoli alle più frequenti problematiche connesse all'attività di professionisti e aziende. Un efficace motore di ricerca consente il veloce reperimento delle casistiche di interesse Quotidiano Ipsoa L unico che garantisce un informazione trasversale, operativa e selezionata. Fornisce ogni giorno l aggiornamento in tempo reale su fisco, diritto, lavoro e previdenza, bilancio e società, economia, finanziamenti e mercati e ogni mese i videoapprofondimenti a cura dei più accreditati componenti dell IRDCEC sulle principali novità del periodo con la possibilità per i Commercialisti e gli Esperti contabili di maturare ogni mese un credito formativo Guide e Soluzioni La banca dati realizzata in collaborazione con EUTEKNE è stata studiata per rendere l accesso e la ricerca facili e veloci. Fornisce tutte le informazioni in tema di: TUIR, accertamento, contenzioso tributario, IVA, contabilità e bilancio, immobili, società, imposte indirette, IRAP e tributi locali.. Tuttoformulari online modulo fiscale + commerciale Tuttoformulari è una raccolta interdisciplinare delle formule relative agli ambiti: fisco, lavoro, società, contratti, fallimento e procedure concorsuali. L opera è costituita da tre moduli: Fiscale Commerciale Lavoro, che contengono tutte le formule utilizzate nell attività professionale quotidiana corredate da commenti operativi e riferimenti normativi a supporto della compilazione No risk Business information on line è il servizio che consente di accedere alle banche dati delle camere di commercio (visure camerali, bilanci, protesti e pregiudizievoli di conservatoria); consultare i Dossier, documenti che aggregano i dati chiave provenienti dalla camera di commercio; conoscere il patrimonio immobiliare di persone fisiche o giuridiche (visure immobiliari);

7 Informazioni Registrazione partecipanti: dalle ore alle ore Al momento della registrazione dei partecipanti è necessario consegnare una copia della scheda di iscrizione ed una copia dell avvenuto pagamento. Orario: dalle ore alle ore Sede: Hotel Maggior Consiglio Via Terraglio, 140 Treviso Attestato di partecipazione Al termine di ciascun incontro tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione. Quote di partecipazione Listino Percorso completo Singolo incontro 610,00 + IVA 20% 140,00 + IVA 20% Speciale sconto 50% ai Praticanti* 305,00 + IVA 20% * Lo sconto è riservato ai Praticanti che partecipano a tutto il Percorso con un professionista dello Studio presso il quale effettuano la pratica Speciale sconto 30% ( 430,00 + IVA 20%) per chi si iscrive entro il 23 luglio 2010 Iscriviti entro il 23 luglio e oltre allo sconto speciale del 30% diventerai socio del Associazione al Touring Club Italiano ti permetterà di ricevere la rivista di turismo Qui Touring e di beneficiare di tutti i vantaggi legati all'associazione tra i quali sconti in migliaia di alberghi, ristoranti, musei, teatri, cinema, e negozi convenzionati, oltre ad usufruire di uno sconto fino al 30% sui prodotti editoriali del TCI e uno speciale sconto fino al 10% su Viaggi, Villaggi e soggiorni del TCI e dei migliori Tour Operator. Le quote di partecipazione a tutto il percorso sono comprensive di tutto il materiale didattico indicato in precedenza. La quota di partecipazione al singolo incontro contiene la dispensa realizzata in occasione dell incontro prescelto. Gli sconti non sono tra loro cumulabili Richiesta di informazioni Segreteria Organizzativa Tel. 02/ Fax. 02/ Oppure rivolgersi a Agenti Cedam Agenti Indicitalia Agenzie Ipsoa Agenti Leggi d Italia Professionale Agenti Utet Giuridica

AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO

AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO PERCORSO DI IPSOA AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO PARMA, 14 OTTOBRE 2015 29 APRILE 2016 XVI EDIZIONE www.ipsoa.it/percorsitributari PERCORSO DI AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO Da sedici anni l appuntamento dedicato

Dettagli

Percorso di aggiornamento tributario 2013/2014 Vicenza, dal 24 ottobre 2013 al 22 maggio 2014

Percorso di aggiornamento tributario 2013/2014 Vicenza, dal 24 ottobre 2013 al 22 maggio 2014 Percorso di aggiornamento tributario 2013/2014 Vicenza, dal 24 ottobre 2013 al 22 maggio 2014 PRIMO SECONDO TERZO QUARTO QUINTO SESTO SETTIMO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO

Dettagli

AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO

AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO PERCORSO DI IPSOA AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO TORINO, 13 OTTOBRE 2015 19 APRILE 2016 XVI EDIZIONE www.ipsoa.it/percorsitributari PERCORSO DI AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO Da sedici anni l appuntamento dedicato

Dettagli

I INCONTRO PROVVEDIMENTI FISCALI DEL GOVERNO RENZI

I INCONTRO PROVVEDIMENTI FISCALI DEL GOVERNO RENZI Palermo, dal 28 ottobre 2014 al 12 maggio 2015 PRIMO SECONDO TERZO QUARTO QUINTO SESTO SETTIMO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO 28 ottobre 25 novembre 18 dicembre 15 gennaio

Dettagli

MASTER TUIR PART-TIME 2015/2016 PRIMA EDIZIONE NAPOLI 03/06/15

MASTER TUIR PART-TIME 2015/2016 PRIMA EDIZIONE NAPOLI 03/06/15 MASTER PART-TIME TUIR 2015/2016 PRIMA EDIZIONE NAPOLI LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPOSA LAA La Scuola di Formazione Ipsoa fa parte del Gruppo Wolters Kluwer, multinazionale olandese presente in Italia con

Dettagli

Catania, dal 30 ottobre 2015 al 11 maggio 2016 LA STRUTTURA

Catania, dal 30 ottobre 2015 al 11 maggio 2016 LA STRUTTURA Catania, dal 30 ottobre 2015 al 11 maggio 2016 LA STRUTTURA 1 INCONTRO 30 ottobre 2 INCONTRO 27 novembre 3 INCONTRO 17 dicembre 4 INCONTRO 22 gennaio 5 INCONTRO 26 febbraio 6 INCONTRO 30 marzo 7 INCONTRO

Dettagli

Indice cronologico sistematico

Indice cronologico sistematico 2011 2 trimestre Indice cronologico sistematico Nell'indice sono elencati tutti gli argomenti trattati nel della Circolare Tributaria dal n.14 del 4/04/2011 al n.26 del 27/06/2011. Gli argomenti sono elencati

Dettagli

PERCORSO AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO QUINDICESIMA EDIZIONE VICENZA

PERCORSO AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO QUINDICESIMA EDIZIONE VICENZA PERCORSO AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO QUINDICESIMA EDIZIONE VICENZA OTTOBRE 2014 MAGGIO 2015 Da quindici anni l appuntamento dedicato all aggiornamento del professionista fiscale. METODOLOGIA DIDATTICA Lezioni

Dettagli

Napoli, dal 27 ottobre 2015 al 5 maggio 2016 LA STRUTTURA

Napoli, dal 27 ottobre 2015 al 5 maggio 2016 LA STRUTTURA Napoli, dal 27 ottobre 2015 al 5 maggio 2016 LA STRUTTURA PRIMO 27 ottobre Provvedimenti fiscali dopo l estate SECONDO 12 novembre Verifiche fiscali in azienda e antiriciclaggio TERZO 10 dicembre Impatto

Dettagli

PERCoRso AggIorNAmeNto tributario

PERCoRso AggIorNAmeNto tributario PERCoRso AggIorNAmeNto tributario quattordicesima edizione La soluzione integrata WoLters KLuWer per il professionista FiscaLe potenza OTTOBRE 2013 MAGGIO 2014 Corsi Seminari Convegni The professional

Dettagli

Indice circolari Fiscali 2010

Indice circolari Fiscali 2010 1 N ARGOMENTO 001 NOVITA' DAL 2010 FINANZIARIA 2010 002 NOVITA' DAL 2010 MILLEPROROGHE 003 TASSO INTERESSE LEGALE DAL 2010 EFFETTI USUFRUTTO 004 COMPENSAZIONE CREDITO IVA SCADENZA DEL 16/01/2010 005 RIVALUTAZIONE

Dettagli

I INCONTRO PROVVEDIMENTI FISCALI DEL GOVERNO RENZI

I INCONTRO PROVVEDIMENTI FISCALI DEL GOVERNO RENZI Vicenza, dal 23 ottobre 2014 al 6 maggio 2015 Accreditato dall'ordine degli Avvocati di Vicenza per n. 20 crediti formativi PRIMO SECONDO TERZO QUARTO QUINTO SESTO SETTIMO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO

Dettagli

INDICE - SOMMARIO. Prefazione... pag. XIX Introduzione...» XXI CAPITOLO I IL CONTESTO NORMATIVO TRIBUTARIO DI RIFERIMENTO CAPITOLO II

INDICE - SOMMARIO. Prefazione... pag. XIX Introduzione...» XXI CAPITOLO I IL CONTESTO NORMATIVO TRIBUTARIO DI RIFERIMENTO CAPITOLO II Prefazione... pag. XIX Introduzione...» XXI CAPITOLO I IL CONTESTO NORMATIVO TRIBUTARIO DI RIFERIMENTO 1. Il diritto tributario e le entrate dello Stato... pag. 1 2. Le fonti del diritto...» 6 3. Le fonti

Dettagli

Manuale di Contabilità Aziendale. di Paolo Montinari

Manuale di Contabilità Aziendale. di Paolo Montinari Manuale di Contabilità Aziendale di Paolo Montinari Indice sistematico Capitolo 1 -La contabilità e il metodo della partita doppia 1.1 La funzione della contabilità... 15 1.2 Il metodo della partita doppia

Dettagli

Indice circolari 2009

Indice circolari 2009 1 N ARGOMENTO 001 NOVITÀ DI FINE ANNO 002 DECRETO ANTICRISI E DETRAZIONE 55% 003 DECRETO ANTICRISI IVA PER CASSA 004 DECRETO ANTICRISI IRAP DEDUCIBILE 005 DECRETO ANTICRISI RIVALUTAZIONE IMMOBILI 006 DECRETO

Dettagli

Modena, dal 13 ottobre 2015 al 21 aprile 2016 LA STRUTTURA

Modena, dal 13 ottobre 2015 al 21 aprile 2016 LA STRUTTURA Modena, dal 13 ottobre 2015 al 21 aprile 2016 LA STRUTTURA PRIMO 13 ottobre SECONDO 11 novembre TERZO 2 dicembre QUARTO 13 gennaio QUINTO 10 febbraio SESTO 2 marzo SETTIMO 21 aprile Provvedimenti fiscali

Dettagli

SIMONE BOTTERO. Istruzione

SIMONE BOTTERO. Istruzione SIMONE BOTTERO Istruzione Abilitazioni e qualifiche professionali TITOLO DI DOTTORE COMMERCIALISTA E REVISORE LEGALE DEI CONTI conseguito in data 24/09/2004 presso l UNIVERSITA degli Studi dell Insubria

Dettagli

STEP 1 PERCHÈ PARTECIPARE SEDE E ORARI IL PROGRAMMA DELLE 4 GIORNATE

STEP 1 PERCHÈ PARTECIPARE SEDE E ORARI IL PROGRAMMA DELLE 4 GIORNATE 2013-2014 BOLOGNA PERCHÈ PARTECIPARE Guida al Fisco ti garantisce l aggiornamento sui temi caldi dell anno fiscale, con relatori qualificati e disponibili al confronto in aula. Quattro appuntamenti di

Dettagli

IL REGIME FISCALE DELLE OPERAZIONI IMMOBILIARI

IL REGIME FISCALE DELLE OPERAZIONI IMMOBILIARI MASTER IMMOBILI / Cod. 013 struttura e presentazione IL REGIME FISCALE DELLE OPERAZIONI IMMOBILIARI Analisi della disciplina applicabile alle transazioni ed alla gestione di immobili ai fini delle imposte

Dettagli

Parma, dal 14 ottobre 2015 al 29 aprile 2016 IL PROGRAMMA

Parma, dal 14 ottobre 2015 al 29 aprile 2016 IL PROGRAMMA Parma, dal 14 ottobre 2015 al 29 aprile 2016 LA STRUTTURA PRIMO 14 Ottobre 2015 SECONDO 4 Novembre 2015 TERZO 3 Dicembre 2015 QUARTO 14 Gennaio 2016 QUINTO 9 Febbraio 2016 SESTO 2 Marzo 2016 SETTIMO 29

Dettagli

Capitolo 1: Come cambia da Gennaio 2010 la compensazione dei crediti Iva superiori a 10.000 Euro

Capitolo 1: Come cambia da Gennaio 2010 la compensazione dei crediti Iva superiori a 10.000 Euro Indice Introduzione - Sintesi delle disposizioni più significative, introdotte dalla Legge di conversione del D.L 78/2009 - Termini attuativi delle disposizioni - Il Milleproroghe differimento dei termini

Dettagli

I INCONTRO PROVVEDIMENTI FISCALI DEL GOVERNO RENZI

I INCONTRO PROVVEDIMENTI FISCALI DEL GOVERNO RENZI Bologna, dal 16 ottobre 2014 al 22 aprile 2015 PRIMO SECONDO TERZO QUARTO QUINTO SESTO SETTIMO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO 16 ottobre 5 novembre 3 dicembre 20 gennaio

Dettagli

DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6

DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6 DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6 INCONTRI CHE FOCALIZZANO E APPROFONDISCONO TEMI SPECIFICI DICEMBRE 2015 SEMINARI DI APPROFONDIMENTO 1 giornata intera / cod. 131B 131B OPERAZIONI IMMOBILIARI (IL PRO

Dettagli

IL REGIME FISCALE DELLE OPERAZIONI IMMOBILIARI

IL REGIME FISCALE DELLE OPERAZIONI IMMOBILIARI NOVEMBRE 2013 - GENNAIO 2014 IL REGIME FISCALE DELLE OPERAZIONI IMMOBILIARI CON I MASTER DIDACTICA UN TABLET IN OMAGGIO! CONDIZIONI E RECUPERO GIORNATE Didactica Professionisti Spa si riserva di apportare,

Dettagli

Contabilità e bilancio

Contabilità e bilancio Contabilità e bilancio di Paolo Montinari IMPORTANTE PDF Il volume è disponibile anche in versione pdf Le istruzioni per scaricare il file sono a pag. 493 N.B.: Nelle versioni elettroniche del volume tutti

Dettagli

MASTER TRIBUTARIO ON-LINE

MASTER TRIBUTARIO ON-LINE E-Learning MASTER TRIBUTARIO ON-LINE Novità della 5^ edizione Video lezioni costantemente aggiornate Best practice ed esercitazioni 5^ edizione MASTER TRIBUTARIO ON-LINE STRUTTURA E OBIETTIVI MATURA CFP

Dettagli

Sindacato Unitario Specialità Ortognatodonzia Largo Re Umberto, 104 - Tel. 011 50.28.20 - Fax 011 50.31.53-10128 TORINO. CIRCOLARE n.

Sindacato Unitario Specialità Ortognatodonzia Largo Re Umberto, 104 - Tel. 011 50.28.20 - Fax 011 50.31.53-10128 TORINO. CIRCOLARE n. S.U.S.O. Sindacato Unitario Specialità Ortognatodonzia Largo Re Umberto, 104 - Tel. 011 50.28.20 - Fax 011 50.31.53-10128 TORINO CIRCOLARE n. 1/2014 La presente per informare i signori Associati sulle

Dettagli

DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6

DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6 DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6 INCONTRI CHE FOCALIZZANO E APPROFONDISCONO TEMI SPECIFICI DICEMBRE 2015 FEBBRAIO 2016 1 giornata intera / cod. 131B 131B OPERAZIONI IMMOBILIARI (IL PRO RATA E LA RETTIFICA),

Dettagli

PARTE A COSTRUZIONE E RISTRUTTURAZIONE 1. PREMESSA 17. 2. CHI PUÒ FRUIRE DELLA DETRAZIONE 18 2.1. I familiari conviventi 20

PARTE A COSTRUZIONE E RISTRUTTURAZIONE 1. PREMESSA 17. 2. CHI PUÒ FRUIRE DELLA DETRAZIONE 18 2.1. I familiari conviventi 20 ANALISI PARTE A COSTRUZIONE E RISTRUTTURAZIONE CAPITOLO 1 LA DISCIPLINA DELLE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE (PER LE PERSONE FISICHE) di Armando Cravino 1. PREMESSA 17 2. CHI PUÒ FRUIRE DELLA DETRAZIONE 18

Dettagli

I TRIBUTI. Tributi locali (ICI sostituita a far data dall anno 2012 dall IMU)

I TRIBUTI. Tributi locali (ICI sostituita a far data dall anno 2012 dall IMU) I TRIBUTI I cittadini sono tenuti a concorrere alla spese pubblica in ragione della loro capacità contributiva, come recita l articolo 53 della Costituzione Italiana. I tributi che gravano sui cittadini

Dettagli

MASTER TRIBUTARIO ON-LINE

MASTER TRIBUTARIO ON-LINE E-Learning MASTER TRIBUTARIO ON-LINE Novità della 5^ edizione Video lezioni costantemente aggiornate Best practice ed esercitazioni 5^ edizione MATURA CFP MASTER TRIBUTARIO ON-LINE STRUTTURA E OBIETTIVI

Dettagli

OGGETTO: NOVITA DEL MESE DI NOVEMBRE 2013. Principali scadenze mese di novembre 2013

OGGETTO: NOVITA DEL MESE DI NOVEMBRE 2013. Principali scadenze mese di novembre 2013 > Circ. n. 9-M/2013 PC/pf Del 04 2013 OGGETTO: NOVITA DEL MESE DI NOVEMBRE 2013 Spett.le Ditta/Società In evidenza SOMMARIO Principali scadenze mese di 2013 Modello di comunicazione polivalente delle operazioni

Dettagli

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI Circolare n. 3 del 16 febbraio 209 Le misure fiscali contenute nel decreto anti-crisi Premessa Il 27 gennaio u.s. è stato convertito in Legge il Decreto n. 185/2008 contenente le misure anti-crisi varate

Dettagli

STRUTTURA DELLA NUOVA IRPEF

STRUTTURA DELLA NUOVA IRPEF Sezione prima - Imposte dirette Struttura della nuova IRPEF STRUTTURA DELLA NUOVA IRPEF I commi da 6 a 9, Legge finanziaria 2007, intervenendo a modifica del TUIR, riscrivono ancora una volta la struttura

Dettagli

2015-2016 FIRENZE. In collaborazione con: Fondazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Firenze

2015-2016 FIRENZE. In collaborazione con: Fondazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Firenze 2015-2016 FIRENZE In collaborazione con: Fondazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Firenze PERCHÈ PARTECIPARE Relatori di prestigio, autorevoli e disponibili al confronto in aula.

Dettagli

Obiettivo: Documentazione Consiglio Dottori Commercialisti Esperti Contabili Rev. 01/2008

Obiettivo: Documentazione Consiglio Dottori Commercialisti Esperti Contabili Rev. 01/2008 Obiettivo: Richiesta di certificazione del portale multimediale ai fini dell auto formazione per Dott. al, (d ora in poi CDC) denominato knowledge Management System piattaforma Namirial S.p.A. Riferimenti:

Dettagli

STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI

STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI Varese, 20 Gennaio 2014 OGGETTO : Legge 27.12.2013 nr. 147 Legge di stabilità 2014 pubblicata sulla G.U. nr. 302 del 27.12.2013 S.O. n.87. È stata approvata la

Dettagli

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI Anno IV, n. 4 APRILE 2014 I N D I C E IVA... 3 Compensazione Iva trimestrale... 3 Minori controlli per i rimborsi Iva alle imprese in regola con il fisco... 3 REDDITI...

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa... TASSAZIONE DEI REDDITI PARTE PRIMA

INDICE SOMMARIO. Premessa... TASSAZIONE DEI REDDITI PARTE PRIMA INDICE SOMMARIO Premessa... XVII PARTE PRIMA TASSAZIONE DEI REDDITI CAPITOLO 1 I REDDITI DELLE PERSONE FISICHE 1. Introduzione... 3 2. I soggetti passivi residenti in Italia: nozione di residenza delle

Dettagli

2.1.3. Gli adempimenti posti a carico dei soggetti interessati dalla norma Pag. 22

2.1.3. Gli adempimenti posti a carico dei soggetti interessati dalla norma Pag. 22 1. LA FIGURA DEL TRIBUTARISTA 1.1. La figura del Tributarista Pag. 9 1.1.1. Premessa Pag. 9 1.1.2. Le principali caratteristiche, obblighi ed attività del tributarista in sintesi Pag. 10 2. LA LEGGE N.

Dettagli

CATANIA 27 febbraio 22 aprile 2015 FORMULA BREVE

CATANIA 27 febbraio 22 aprile 2015 FORMULA BREVE CATANIA 27 febbraio 22 aprile 2015 FORMULA BREVE LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione Ipsoa fa parte del Gruppo Wolters Kluwer, multinazionale olandese presente in Italia con i più autorevoli

Dettagli

Indice circolari Fiscali 2011

Indice circolari Fiscali 2011 1 N ARGOMENTO 001 LA FINANZIARIA 2011 002 DECRETO MILLEPROROGHE 003 MONITORAGGIO DELLA COMPENSAZIONE DEL CREDITO IVA 2010 004 ACCERTAMENTO PARZIALE DAL 2011 005 COMPENSAZIONI DAL 2011 TUTTOESEMPI 006 FATTURA

Dettagli

Corso di formazione La fiscalità del leasing Milano 28 e 29 marzo 2012 Hotel Hilton Milano Presentazione

Corso di formazione La fiscalità del leasing Milano 28 e 29 marzo 2012 Hotel Hilton Milano Presentazione Corso di formazione La fiscalità del leasing Milano 28 e 29 marzo 2012 Hotel Hilton Milano Presentazione Il corso intende affrontare gli aspetti e le problematiche di ordine contabile e fiscale riguardanti

Dettagli

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008 CIRCOLARE N. 12/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 19 febbraio 2008 OGGETTO: Profili interpretativi emersi nel corso della manifestazione Telefisco 2008 del 29 Gennaio 2008 e risposte ad

Dettagli

MASTER DI AGGIORNAMENTO

MASTER DI AGGIORNAMENTO MASTER DI AGGIORNAMENTO Mercoledì 22 ottobre 2014 Martedì 25 novembre 2014 Mercoledì 21 gennaio 2015 MILANO SALA CONFERENZE AIDC MILANO Via Fontana 1, MILANO ORARIO Tutte le Giornate, dalle 9.00 alle 13.00

Dettagli

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI Anno IV, n. 1 GENNAIO 2014 I N D I C E LEGGE DI STABILITà n. 147/2013... 3 Canoni di locazione Immobili abitativi... 3 Aumento detrazione Irpef lavoro dipendente...

Dettagli

2015-2016 PISA. In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pisa Ordine dei Consulenti del Lavoro di Pisa

2015-2016 PISA. In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pisa Ordine dei Consulenti del Lavoro di Pisa 2015-2016 PISA In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pisa Ordine dei Consulenti del Lavoro di Pisa PERCHÈ PARTECIPARE Relatori di prestigio, autorevoli e

Dettagli

I PROFILI FISCALI DELLA LIQUIDAZIONE ORDINARIA DI SOCIETÀ DI CAPITALI. Dott. Pasquale Saggese

I PROFILI FISCALI DELLA LIQUIDAZIONE ORDINARIA DI SOCIETÀ DI CAPITALI. Dott. Pasquale Saggese I PROFILI FISCALI DELLA LIQUIDAZIONE ORDINARIA DI SOCIETÀ DI CAPITALI Dott. Pasquale Saggese IMPOSTE SUI REDDITI Art. 182 TUIR In caso di liquidazione dell impresa o della società il reddito di impresa

Dettagli

Bari, dal 28 ottobre 2015 al 4 maggio 2016 LA STRUTTURA IL PROGRAMMA. 1 INCONTRO 28 ottobre 2015

Bari, dal 28 ottobre 2015 al 4 maggio 2016 LA STRUTTURA IL PROGRAMMA. 1 INCONTRO 28 ottobre 2015 Bari, dal 28 ottobre 2015 al 4 maggio 2016 LA STRUTTURA 1 INCONTRO 28 ottobre 2 INCONTRO 19 novembre 3 INCONTRO 15 dicembre 4 INCONTRO 19 gennaio 5 INCONTRO 25 febbraio 6 INCONTRO 24 marzo 7 INCONTRO 4

Dettagli

MASTER TRIBUTARIO ON-LINE

MASTER TRIBUTARIO ON-LINE E-Learning MASTER TRIBUTARIO ON-LINE Novità della 4^ edizione Video lezioni costantemente aggiornate Best practice ed esercitazioni 4^ edizione MASTER TRIBUTARIO ON-LINE STRUTTURA E OBIETTIVI MATURA CFP

Dettagli

ART. 102 T.U.I.R. (Vedasi l art. 67)

ART. 102 T.U.I.R. (Vedasi l art. 67) ART. 102 T.U.I.R. (Vedasi l art. 67) Testo in vigore fino al 31-12-04 Art. 102 riporto delle perdite Testo in vigore dal 1 gennaio 2005 Art. 102 ammortamento dei beni materiali Giurisprudenza tributaria

Dettagli

I chiarimenti del Fisco. Circolare 10/E del 14/05/2014

I chiarimenti del Fisco. Circolare 10/E del 14/05/2014 Fiscal Flash La notizia in breve N. 92 15.05.2014 I chiarimenti del Fisco Circolare 10/E del 14/05/2014 Categoria: Finanziaria Sottocategoria: 2014 Come di consueto l Agenzia delle Entrate, dopo aver fornito

Dettagli

LA GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE: DALLE SOCIETÀ DI COMODO ALL IMU

LA GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE: DALLE SOCIETÀ DI COMODO ALL IMU www.professionisti24.formazione.ilsole24ore.com LA GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE: DALLE SOCIETÀ DI COMODO ALL IMU Tutte le novità delle manovre finanziarie coordinate a sistema con le disposizioni

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

ASSISTENZA N. VERDE TELECOM 800.010.750 QUESITI: PRENOTAZIONE 0376.775130 INVIO VIA FAX 0376.770151. Relatori: Andrea Scaini e Stefano Zanon

ASSISTENZA N. VERDE TELECOM 800.010.750 QUESITI: PRENOTAZIONE 0376.775130 INVIO VIA FAX 0376.770151. Relatori: Andrea Scaini e Stefano Zanon ASSISTENZA N. VERDE TELECOM 800.010.750 QUESITI: PRENOTAZIONE 0376.775130 INVIO VIA FAX 0376.770151 Argomenti di oggi Le verifiche in azienda da parte dell amministrazione finanziaria Scadenza della registrazione

Dettagli

I INCONTRO PROVVEDIMENTI FISCALI DEL GOVERNO RENZI

I INCONTRO PROVVEDIMENTI FISCALI DEL GOVERNO RENZI Vicenza, dal 23 ottobre 2014 al 6 maggio 2015 In collaborazione con PRIMO SECONDO TERZO QUARTO QUINTO SESTO SETTIMO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO 23 ottobre 20 novembre

Dettagli

Circolare n. 4 04 Febbraio 2013. Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di imposte dirette INDICE. 1 Premessa... 3

Circolare n. 4 04 Febbraio 2013. Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di imposte dirette INDICE. 1 Premessa... 3 Circolare n. 4 04 Febbraio 2013 Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di imposte dirette INDICE 1 Premessa... 3 2 Deducibilità delle auto aziendali e dei professionisti... 3 2.1 Auto aziendali...

Dettagli

SOMMARIO CAPITOLO 1 PREMESSA CAPITOLO 2 REDDITO D IMPRESA

SOMMARIO CAPITOLO 1 PREMESSA CAPITOLO 2 REDDITO D IMPRESA SOMMARIO CAPITOLO 1 PREMESSA 1.1 Principali novità fiscali della Legge di Stabilità 2014 CAPITOLO 2 REDDITO D IMPRESA 2.1 Novità in materia di deduzioni 2.2.1 Presupposto soggettivo 2.2.2 Misura dell agevolazione

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Facoltà di GIURISPRUDENZA DIRITTO TRIBUTARIO E CONSULENZA D IMPRESA. a.a. 2015-2016

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Facoltà di GIURISPRUDENZA DIRITTO TRIBUTARIO E CONSULENZA D IMPRESA. a.a. 2015-2016 Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di GIURISPRUDENZA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN DIRITTO TRIBUTARIO E CONSULENZA D IMPRESA a.a. 2015-2016 Direttore Prof. Pietro Boria Calendario didattico

Dettagli

Contabilità e bilancio

Contabilità e bilancio Contabilità e bilancio I corsi 2013 marzo 2014 Scopri all interno come personalizzare il tuo percorso formativo con sconti fino al 30% OLTRE 3.000 PARTECIPANTI IN 12 ANNI CORSO BASE DI CONTABILITA (8 lezioni)

Dettagli

Informativa per la clientela

Informativa per la clientela Informativa per la clientela Informativa n. 20 del 14 gennaio 2013 Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di imposte dirette INDICE 1 Premessa... 3 2 Deducibilità delle auto aziendali e dei professionisti...

Dettagli

STEP 1 13/10/2015 PERCHÈ PARTECIPARE SEDE E ORARI IL PROGRAMMA DELLE 4 GIORNATE. NOVOTEL GENOVA CITY VIA CANTORE, 8/C 16100 GENOVA Tel: 0106484853

STEP 1 13/10/2015 PERCHÈ PARTECIPARE SEDE E ORARI IL PROGRAMMA DELLE 4 GIORNATE. NOVOTEL GENOVA CITY VIA CANTORE, 8/C 16100 GENOVA Tel: 0106484853 2015-2016 GENOVA PERCHÈ PARTECIPARE Relatori di prestigio, autorevoli e disponibili al confronto in aula. Un aggiornamento puntuale su tutte le novità del periodo. Quattro appuntamenti di sette ore ciascuno

Dettagli

NUOVA EDIZIONE 2013/14 BERGAMO 8 INCONTRI DI MEZZA GIORNATA DA OTTOBRE 2013 A MAGGIO 2014 MATURA 32 CREDITI FORMATIVI

NUOVA EDIZIONE 2013/14 BERGAMO 8 INCONTRI DI MEZZA GIORNATA DA OTTOBRE 2013 A MAGGIO 2014 MATURA 32 CREDITI FORMATIVI NUOVA EDIZIONE 2013/14 BERGAMO 8 INCONTRI DI MEZZA GIORNATA DA OTTOBRE 2013 A MAGGIO 2014 MATURA 32 CREDITI FORMATIVI STRUTTURA DEL MASTER BREVE DIDACTICA 2013-2014 di 2 ore ciascuno 1 INCONTRO 25 ottobre

Dettagli

CIRCOLARE N. 01/2008 Treviso, 30 gennaio 2008

CIRCOLARE N. 01/2008 Treviso, 30 gennaio 2008 A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE N. 01/2008 Treviso, 30 gennaio 2008 OGGETTO: Legge Finanziaria 2008 In data 21 dicembre 2007 è stata definitivamente approvata la legge Finanziaria 2008 che contiene

Dettagli

Applicazione dell IVA nelle cessioni di fabbricati strumentali con opzione per l imponibilità

Applicazione dell IVA nelle cessioni di fabbricati strumentali con opzione per l imponibilità Stampa Applicazione dell IVA nelle cessioni di fabbricati strumentali con opzione per l imponibilità admin in Settore immobiliare nel mirino del fisco a causa della persistente evasione iva da parte dei

Dettagli

Decreto sulle semplificazioni fiscali.

Decreto sulle semplificazioni fiscali. Decreto sulle semplificazioni fiscali. Il Governo, il 20 giugno scorso, ha dato il via ad uno schema di decreto legislativo contenente disposizioni in materia di semplificazioni fiscali, in attuazione

Dettagli

Diritto Tributario. Anno 2012 Diritto del Lavoro

Diritto Tributario. Anno 2012 Diritto del Lavoro Anno 2012 Diritto del Lavoro - Premesso il concetto di assicurazione sociale, il candidato illustri i principali adempimenti del datore di lavoro nei confronti di I.N.P.S. ed I.N.A.I.L., sia all inizio

Dettagli

CIRCOLARE N 1 DEL 14.01.2014

CIRCOLARE N 1 DEL 14.01.2014 STUDIO BURLONE - CRISA Dottori Commercialisti e Revisori contabili CIRCOLARE N 1 DEL 14.01.2014 LEGGE DI STABILITA La Legge di Stabilità (147/2013) è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 27 dicembre

Dettagli

MASTER TRIBUTARIO 18^ edizione 2009-2010

MASTER TRIBUTARIO 18^ edizione 2009-2010 MASTER TRIBUTARIO 18^ edizione 2009-2010 DESTINATARI Il Master Tributario, presente dal 1991 nelle maggiori città d'italia, è il riferimento formativo dei laureati in facoltà economico-giuridiche che esercitano

Dettagli

Scheda di presentazione del. CORSO BASE DI CONTABILITÀ BILANCIO e DIRITTO TRIBUTARIO

Scheda di presentazione del. CORSO BASE DI CONTABILITÀ BILANCIO e DIRITTO TRIBUTARIO Scheda di presentazione del CORSO BASE DI CONTABILITÀ BILANCIO e DIRITTO TRIBUTARIO Obiettivi: Obiettivo del corso è fornire una adeguata conoscenza pratica di base delle tecniche contabili, della contabilità

Dettagli

Informativa n. 3 /2013

Informativa n. 3 /2013 Informativa n. 3 /2013 Sommario Premessa Maggiorazione IRES del 10,5% da liquidare a saldo in UNICO 2013 Nullo l accertamento che non motiva sulle difese esposte nel contraddittorio Lease back, manca la

Dettagli

Edilizia: regimi fiscali ai fini IVA e dirette e agevolazioni

Edilizia: regimi fiscali ai fini IVA e dirette e agevolazioni Salvatore Albanese Rosita Donzì Edilizia: regimi fiscali ai fini IVA e dirette e agevolazioni Risparmio energetico, interventi di ristrutturazione, ecc. ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

LETTURA ED INTERPRETAZIONE DEL MODELLO UNICO SOCIETA DI CAPITALI. Ezio Foglino, Dottore Commercialista in Brescia

LETTURA ED INTERPRETAZIONE DEL MODELLO UNICO SOCIETA DI CAPITALI. Ezio Foglino, Dottore Commercialista in Brescia LETTURA ED INTERPRETAZIONE DEL MODELLO UNICO SOCIETA DI CAPITALI Ezio Foglino, Dottore Commercialista in Brescia Centro Paolo VI, 14 marzo 2007 Modello Unico Soc. di capitali E un modello unificato di

Dettagli

SOCIETÀ DI COMODO: AZIENDE per le. 42 IL SOLE 24 ORE N. 5 - maggio 2012. In sintesi. AMMINISTRARE L AZIENDA Società di comodo. Novità D.L.

SOCIETÀ DI COMODO: AZIENDE per le. 42 IL SOLE 24 ORE N. 5 - maggio 2012. In sintesi. AMMINISTRARE L AZIENDA Società di comodo. Novità D.L. AMMINISTRARE L AZIENDA GUIDA PRATICA SOCIETÀ DI COMODO: novità nel modello unico di Paolo Meneghetti Novità In sintesi I n prossimità della chiusura dell esercizio 0 e della stesura della dichiarazione

Dettagli

IVA E PRATICA PROFESSIONALE

IVA E PRATICA PROFESSIONALE master DI approfondimento Master in 6 incontri (42 ore formative) a numero chiuso IVA E PRATICA PROFESSIONALE Le regole nazionali di funzionamento dell imposta e gli adempimenti negli scambi con l estero

Dettagli

LE MANOVRE DELL ANNO 2012. Riassunto delle principali novità introdotte nel corso del 2012.

LE MANOVRE DELL ANNO 2012. Riassunto delle principali novità introdotte nel corso del 2012. Milano, 28 gennaio 2013 LE MANOVRE DELL ANNO 2012 Riassunto delle principali novità introdotte nel corso del 2012. D.L. 16 del 02/03/2012, convertito in Legge 26/04/2012 n. 44 Deducibilità dei costi periodici

Dettagli

DIDACTICA PROFESSIONISTI IN COLLABORAZIONE CON GLI ORDINI PROFESSIONALI

DIDACTICA PROFESSIONISTI IN COLLABORAZIONE CON GLI ORDINI PROFESSIONALI DIDACTICA PROFESSIONISTI IN COLLABORAZIONE CON GLI ORDINI PROFESSIONALI Progettazione e organizzazione di attività formative in partnership SETTEMBRE - DICEMBRE 2012 Referente: Patrizia Ballarini cell.

Dettagli

Articoli di approfondimento e altre pubblicazioni a firma di Gianluca Cristofori

Articoli di approfondimento e altre pubblicazioni a firma di Gianluca Cristofori Articoli di approfondimento e altre pubblicazioni a firma di Gianluca Cristofori Scissione di patrimoni netti contabili negativi: profili civilistici, contabili e fiscali in Rivista delle Operazioni Straordinarie

Dettagli

LA LEGGE DI STABILITA 2014

LA LEGGE DI STABILITA 2014 Numero circolare 1 Data 20/01/2014 LA LEGGE DI STABILITA 2014 Abstract: Rif.to normativo: Recentemente è stata pubblicata sulla G.U. la Finanziaria 2014, c.d. Legge di stabilità 2014, che tra le principali

Dettagli

STUDIO TASSI. Sondrio, 5 gennaio 2015. A tutti i Sigg. Clienti LORO SEDI. loro indirizzi e-mail CIRCOLARE N. 1/2015. Oggetto: Le novità del 2015

STUDIO TASSI. Sondrio, 5 gennaio 2015. A tutti i Sigg. Clienti LORO SEDI. loro indirizzi e-mail CIRCOLARE N. 1/2015. Oggetto: Le novità del 2015 Sondrio, 5 gennaio 2015 A tutti i Sigg. Clienti LORO SEDI loro indirizzi e-mail CIRCOLARE N. 1/2015 Oggetto: Le novità del 2015 La legge di Stabilità per l anno 2015 ha portato una serie di rilevanti novità.

Dettagli

TITOLO: Quesiti posti dalla stampa specializzata - Chiarimenti interpretativi Circolare dell Agenzia delle Entrate del 15 febbraio 2013, n. 1/E.

TITOLO: Quesiti posti dalla stampa specializzata - Chiarimenti interpretativi Circolare dell Agenzia delle Entrate del 15 febbraio 2013, n. 1/E. DIREZIONE SERVIZI TRIBUTARI Anno 2013 Circ. n. 12 22.02.2013-12/FS/om TITOLO: Quesiti posti dalla stampa specializzata - Chiarimenti interpretativi Circolare dell Agenzia delle Entrate del 15 febbraio

Dettagli

LEGGE DI STABILITA' - La legge di Stabilità 2014 in pillole

LEGGE DI STABILITA' - La legge di Stabilità 2014 in pillole LEGGE DI STABILITA' - La legge di Stabilità 2014 in pillole IRPEF Detrazioni per gli interventi finalizzati al risparmio energetico (di cui all art. 1, comma 48, legge 220 del 13.12.2010) Le detrazioni

Dettagli

Il nuovo regime forfetario: cambiano le agevolazioni per la. tassazione e la previdenza di imprese e professionisti

Il nuovo regime forfetario: cambiano le agevolazioni per la. tassazione e la previdenza di imprese e professionisti Il nuovo regime forfetario: cambiano le agevolazioni per la tassazione e la previdenza di imprese e professionisti RIFERIMENTI: Art. 1, commi da 54 a 89, l. 23 dicembre 2014, n. 190 Disposizioni per la

Dettagli

GIORNATE DI STUDIO APPROFONDIMENTO FISCALE PER IL DIPENDENTE DEGLI STUDI PROFESSIONALI

GIORNATE DI STUDIO APPROFONDIMENTO FISCALE PER IL DIPENDENTE DEGLI STUDI PROFESSIONALI Mantova, 18 settembre 2014 A TUTTI I COLLEGHI ISCRITTI LORO INDIRIZZI Il Consiglio dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Mantova, in collaborazione con IPSOA Scuola di Formazione,

Dettagli

1. Finanziaria 2010: i principali interventi in ambito fiscale e lavoro pag. 11

1. Finanziaria 2010: i principali interventi in ambito fiscale e lavoro pag. 11 Indice Parte Prima 1. Finanziaria 2010: i principali interventi in ambito fiscale e lavoro pag. 11 Riapertura termini rivalutazione delle aree edificabili e delle partecipazioni (articolo 2, comma 229)

Dettagli

INDICE PARTE I - ANALISI CAPITOLO I

INDICE PARTE I - ANALISI CAPITOLO I Cessione, conferimento, affitto e donazione d azienda INDICE PARTE I - ANALISI CAPITOLO I La nozione di azienda e la sua disciplina civilistica 23 1 Nozione di azienda 23 2 Contratto di cessione d azienda

Dettagli

I dossier fiscali. Telefisco 2014 - Le risposte dell Agenzia delle Entrate - Circolare 14 maggio 2014, n.10/e -

I dossier fiscali. Telefisco 2014 - Le risposte dell Agenzia delle Entrate - Circolare 14 maggio 2014, n.10/e - I dossier fiscali Telefisco 2014 - Le risposte dell Agenzia delle Entrate - Circolare 14 maggio 2014, n.10/e - Maggio 2014 SOMMARIO Deducibilità IMU... 3 Bonus mobili... 3 Rivalutazioni beni d impresa...

Dettagli

CONVENZIONE. tra. WOLTERS KLUWER S.R.L. e ACCADEMIA DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI RIMINI

CONVENZIONE. tra. WOLTERS KLUWER S.R.L. e ACCADEMIA DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI RIMINI CONVENZIONE tra WOLTERS KLUWER S.R.L. e ACCADEMIA DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI RIMINI Art. 1 - Premessa Le proposte economiche oggetto della presente convenzione sono valide esclusivamente nei confronti

Dettagli

Indice Capitolo 1 Disposizioni generali dei termini di Unico 2010 pag.15

Indice Capitolo 1 Disposizioni generali dei termini di Unico 2010 pag.15 Indice Capitolo 1 Disposizioni generali dei termini di Unico 2010 Il nuovo calendario delle Dichiarazioni Dichiarazione Unificata Dichiarazione Irap Modello 770 ordinario Modello 770 semplificato Periodo

Dettagli

NOTIZIARIO FISCALE N. 1 DEL 14 GENNAIO 2008

NOTIZIARIO FISCALE N. 1 DEL 14 GENNAIO 2008 NOTIZIARIO FISCALE N. 1 DEL 14 GENNAIO 2008 PARTE I PESCA E ACQUACOLTURA Legge Finanziaria per il 2008 (L. 24 dicembre 2007 n. 244, pubblicata nel Supplemento Ordinario n. 285 della G.U. 28 dicembre 2007,

Dettagli

STEP 1 PERCHÈ PARTECIPARE SEDE E ORARI IL PROGRAMMA DELLE 4 GIORNATE. HOTEL REAL FINI VIA EMILIA EST, 441 41100 MODENA Tel: 0592051511

STEP 1 PERCHÈ PARTECIPARE SEDE E ORARI IL PROGRAMMA DELLE 4 GIORNATE. HOTEL REAL FINI VIA EMILIA EST, 441 41100 MODENA Tel: 0592051511 2012-2013 MODENA PERCHÈ PARTECIPARE Guida al Fisco ti garantisce l aggiornamento sui temi caldi dell anno fiscale, con relatori qualificati e disponibili al confronto in aula. Quattro appuntamenti di sette

Dettagli

I INCONTRO PROVVEDIMENTI FISCALI DEL GOVERNO RENZI

I INCONTRO PROVVEDIMENTI FISCALI DEL GOVERNO RENZI Napoli, dal 21 ottobre 2014 al 29 aprile 2015 PRIMO SECONDO TERZO QUARTO QUINTO SESTO SETTIMO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO INCONTRO 21 ottobre 12 novembre 10 dicembre 22 gennaio

Dettagli

Mod. 730/2011: novita` del modello e scadenze

Mod. 730/2011: novita` del modello e scadenze Mod. 730/2011: novita` del modello e scadenze di Roberta Aiolfi e Valerio Artina (*) L ADEMPIMENTO Sono stati approvati i modelli di dichiarazione dei redditi Mod. 730/2011 inerenti l assistenza fiscale

Dettagli

Revisore Contabile. Revisore Contabile. Revisore Contabile. Consulente del Lavoro. Revisore Contabile. Revisore Contabile. A tutti i Clienti Loro Sedi

Revisore Contabile. Revisore Contabile. Revisore Contabile. Consulente del Lavoro. Revisore Contabile. Revisore Contabile. A tutti i Clienti Loro Sedi Circolare n. 15 - pagina 1 di 9 Achille Delmonte Alberto Bertani Mario Montepietra Anna Fantini Andrea Sassi Giacobbe Silvi Dottore Commercialista Dottore Commercialista Dottore Commercialista Ragioniere

Dettagli

LEGGE DI STABILITA PER IL 2015 23 DICEMBRE 2014, N. 190. (Supplemente n. 99 Gazzetta Ufficiale n. 300 del 29 dicembre 2014)

LEGGE DI STABILITA PER IL 2015 23 DICEMBRE 2014, N. 190. (Supplemente n. 99 Gazzetta Ufficiale n. 300 del 29 dicembre 2014) Circolare n. 1 del 25 gennaio 2015 LEGGE DI STABILITA PER IL 2015 23 DICEMBRE 2014, N. 190 (Supplemente n. 99 Gazzetta Ufficiale n. 300 del 29 dicembre 2014) Gentile Cliente, di seguito vengono riepilogate

Dettagli

Da oggi puoi lavorare con più gusto. Suite

Da oggi puoi lavorare con più gusto. Suite Da oggi puoi lavorare con più gusto. Suite Scegli esattamente TuttoLavoro Suite è la soluzione per te: Tutto come vuoi. puoi risparmiare personalizzando la banca dati con i moduli che ti servono hai la

Dettagli

CIRCOLARE N. 25/E. OGGETTO: Risposte a quesiti posti dalla stampa specializzata

CIRCOLARE N. 25/E. OGGETTO: Risposte a quesiti posti dalla stampa specializzata CIRCOLARE N. 25/E Direzione Centrale Normativa Roma, 19 giugno 2012 OGGETTO: Risposte a quesiti posti dalla stampa specializzata 2 INDICE 1 Detrazione del 36 per cento...4 1.1 Dichiarazioni ICI e detrazione

Dettagli

S T U D I O M A S I E R O D r. A D R I A N O

S T U D I O M A S I E R O D r. A D R I A N O Alla cortese attenzione dei Sigg. Clienti: CIRCOLARE DICEMBRE 2008 ULTIME NOVITÀ FISCALI Accertamento ad una società basato sui c/c dei soci Sentenza Corte Cassazione 14.11.2008, n. 27186 Dichiarazione

Dettagli