QUADRO DI CLASSIFICAZIONE DELL'AMMINISTRAZIONE DELLE POSTE E TELEGRAFI DAL 1861 AL 1889

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "QUADRO DI CLASSIFICAZIONE DELL'AMMINISTRAZIONE DELLE POSTE E TELEGRAFI DAL 1861 AL 1889"

Transcript

1 QUADRO DI CLASSIFICAZIONE DELL'AMMINISTRAZIONE DELLE POSTE E TELEGRAFI DAL 1861 AL 1889 Il presente titolario si riferisce alla documentazione della prima serie ( ) ed è stato ricostruito in base all'analisi dell'elenco di versamento manoscritto del 1924, presente nella sala di consultazione degli inventari. Fornisce una puntuale descrizione dell'oggetto riferito a ogni titolo e categoria. Lo studioso, partendo dal codice di riferimento corrispondente all'oggetto che gli interessa, può ricercarlo anno per anno nel corrispondente elenco di versamento analitico. Dott.ssa Letizia Anna Mainella TITOLO CATEGORIA OGGETTO NOTE 1 PERSONALE 1.1 Organico: movimento di impiegati, informazioni, nomine e promozioni; istituzioni Di direzioni Compartimentali. 1.2 Copie decreti - circolari - istanze - trasferimenti - funzioni - reclami - esami - promozioni - interruzione di carriera per cause politiche - ordini di servizio. 1.3 Ispezioni - frodi. Nomine, dimissioni, licenziamenti, insubordinazioni, debiti. 1.4 Personale subalterno e serventi: portalettere - nomine, promozioni, trasferimenti, disposizioni, istanze, pensioni. 1.5 Corrieri e messaggeri: nomine, promozioni, trasferimenti - disposizioni - istanze. 1.6 Aiutanti: esami - concorsi - promozioni. 1.7 Circolari - servizio all estero - dati di servizio 1.8 Commessi - Indennità di missione e di trasloco - debiti - circolari - inchieste -permessi - malattie, aspettative - assenze - concorsi 1.11 Supplenti negli uffici postali. Giornalieri, elenco di quelli assunti in servizio nel circolari - assunzioni in servizio, licenziamenti - ammissione, reclami -retribuzione, congedo servizio prestato da agenti subalterni nelle città elencate 1.12 Commessi - corrieri - messaggeri - nomine -

2 esami - decessi 2 Compartimenti 2.1 Distributori - impiegati ed agenti - norme, indennità, sussidi - circolari aiutanti tirocinio 2.2 Uffici di stralcio delle soppresse direzioni compartimentali - indennità per spese di ufficio - commessi - gratificazioni - missioni 2.3 Commessi - rimborso spese - istanze 2.4 Circolare - istanze - compensi - sussidi 2.5 Servizio pacchi - rimunerazioni 3 Comportimenti subalterni 3.1 Personale subalterno - ricorsi - proposte e rettifiche - circolari della Direzione compartimentale - ispezioni - missioni 3.2 Nomine - promozioni - missioni per istruire i contabili - ispezioni uffici postali 3.3 Uffici postali - visite di ispezioni - inchieste - verifiche di cassa 3.4 Pacchi - visite d ispezioni 4 Corrieri 4.1 Ruolo ed uniforme - servizio sulle ferrovie - riordinamento del personale - stipendi - servizi - multe e ammonizioni 4.2 Reclami - istanze - circolari - frodi fiscali - multe - assenze arbitrarie - irregolarità servizio pacchi - ritenute - stipendio - aiutanti. 4.3 Commessi - licenziamenti - multe - condoni - pagamenti - visite d ispezioni 5 Uffici 5.1 Uffici postali - uffici italiani all estero - trasferimenti - contributo dei comuni per il mantenimento degli uffici postali - chiusure provvisorie - progetto nuovo orario ferrovie 5.2 Uffici postali - istituzioni e trasformazioni - distribuzioni e traslochi - istituzioni di direzioni compartimentali - ricostituzioni e soppressioni - circolari 5.3 Uffici postali - elevazioni - riduzioni - declassamento - soppressioni - uffici telegrafici - chiusura temporanea 5.4 Uffici postali - orario - prolungamento - orario uffici esteri - progetto orario ferrovie - orario direzioni ed uffici succursali, provinciali e delle varie società (Rubattino - ferrovie sarde - Florio, ecc.) 5.5 Uffici postali - chiusure temporanee - chiusure definitive - soppressioni uffici postali esteri - servizi ambulanti:creazioni e soppressioni

3 5.6 Uffici postali - furti - vertenze - dispersioni 6 Lavori tecnici 6.1 Progetti per riscaldamento, per chiusura sacchi contenenti pacchi postali - stabilimenti tipografici - stampa di bolli gommati - locali demaniali occupati da uffici postali - cassette meccaniche - manutenzione immobili 6.2 Locali - fabbricati demaniali ad uso edifici postali - portalettere e postacavalli - lavori di restauro e di ristrutturazione - vertenze - provvedimenti 6.3 Macchine per bollare lettere - suggelli gommati in sostituzione di quelli di ceralacca - uffici esteri - spese e mobilio - casseforti - spese per acquisto mobili - miscellanee - contratto servizio telefonico - costruzione e riparazione cassette impostazioni - somministrazione acqua potabile - provviste - vestiario ai portalettere 6.4 Estratto - rapporti annuali 6.5 Forniture - proposte per nuove ceste per servizio pacchi - casseforti per custodie speciali - sacche speciali per rinvio valori - illuminazioni e riscaldamento vetture viaggianti 7 Postieri e stazioni postali 7.1 Postiglioni e stallieri - pensioni - stazioni internazionali 7.2 Maestri di posta - postiglioni - stallieri - servizio posta - cavalli - appalto stazioni - istanze - contratti - compensi ai postieri per soppressioni di stazioni - rinnovo contratti - relazioni di ispezioni - debiti - vertenze - ricorsi 7.3 Maestri di posta - reclami - istanze 7.4 Pensioni ai congedati per l aprirsi delle ferrovie - stazioni soppresse e postiglioni congedati - sussidi - ricorsi - istanze 7.5 Spese e disposizioni per i viaggi del Corpo Diplomatico delle Altezze Reali - furti negli uffici postali 7.6 Crediti per prestazioni di servizio al governo - disposizioni 8 Cauzioni e fideiussioni 8.1 Cauzioni - quesiti sulle ritenute stipendi - cassa depositi e prestiti - depositi cauzionali 8.2 Istanze - circolari 8.3 Vincoli - cauzione 8.4 Crediti - vertenze - debiti - svincoli 8.5 Debiti

4 9 Franchigie 9.1 Franchigie telegrafiche - statistiche - esposizioni nazionali - quesiti legali - circolari - abolizioni di franchigie postali - studi - progetti di legge - regolamento - abrogazioni 9.2 Esposizioni estere - circolari - corrispondenze estere - spedizioni di danaro e oggetti di valore - franchigia postale ai R. Consolati all estero 9.3 Carteggio esenzione tasse 10 Contravvenzioni alle leggi postali 10.1 Circolari - privative postali - quesiti 10.2 Norme sul pagamento delle spese giudiziali multe - competenze nell esazione - sequestro di stampe - contestazioni delle dogane - sequestro pacchi postali - trasporti in frode - uffici confini - visite doganali - contrabbando 11 Corrispondenza - morosità - stampa 11.1 Corrispondenza per senatori e deputati - norme per la distribuzione - reclami - corrispondenze ad ex militari pontifici sequestrati dall autorità militare - corrispondenza: consegne, sequestri, manomissioni, inchieste e smarrimenti 11.2 Vertenze per dispersione lettere - raccomandate: constatazione dell identità personale per la consegna; sottrazione - manomissione - dispersione - furto smarrimento - sequestri 11.3 Violazione del segreto epistolare - sottrazioni di lettere con valori - reclami - dispersioni di lettere - rapporti ai commessi - irregolarità di servizi - rimborso per smarrimento raccomandate - citazioni 11.4 Violazione segreto epistolare - reclami - debito del personale - debiti ufficiali vicedirettori capouffici - impiegati ferrovieri e postali: reclami 11.5 Francature - tariffe generali - sovrattasse - tariffe delle stazioni postali - cancellazione ipoteche - debiti - reclami - inchieste - ricorsi 11.6 Servizio rurale di posta - reclami - servizi giornali: quesiti - rilievi - circolari francate come stampe o supplementi di giornali - circolari sul sequestro dei giornali - rivendite, abbonamenti, sequestri - reclami articoli 11.7 Pacchi postali: spedizione - manomissioni e smarriti 11.8 Pacchi postali:reclami - furti e sottrazioni

5 12 Procacciato Pedoneria 12.1 Diritti di passaggio e di pedaggio - progetto di navigazione a vapore precauzioni adottate per furti e aggressioni - quesiti 12.2 Postini - staffette - attivazioni servizio notturno - servizio velociferi - trasporto dispacci - riorganizzazione dei servizi - vertenze - messaggeri e conduttori - servizio vetture - trasporto militare - trasporti sulle ferrovie - nomine - decreti procacci - pedoni - servizio diligenza - corse postali - aperture ferrovie 12.3 Servizio postale marittimo nazionale ed internazionale - norme e disposizioni - servizio lacuale - miscellanee - società di navigazioni - istanze - vertenze - progetti acquisti piroscafi - leggi sulle convenzioni marittime - disposizioni per l approdo - perdite di colli e casse di merce in navigazione - vigilanza governativa sull amministrazione decreti - quesiti - appalti - richieste approdo - progetti - relazioni valigie: peso, smarrimento - valigie intercontinentali - tariffe di navigazione 12.4 Procacciato - disdetta delle stazioni 12.5 Circolari - vigilanze sulle vetture corriere - lettere e dispacci: smarrimenti, furti 12.6 Aggressioni alle vetture, ai corrieri, ai messaggeri e ai procacci - richieste di indennizzo per danni subiti dagli aggrediti -ritardo corrieri - causa brigantaggio 12.7 Vetture - carrozze - furgoni - forniture - contratti mantenimento; vetture provviste di slitta - acquisti riparazioni; progetto di illuminazione sulle vetture - vetture postali uso uffici ambulanti - nuove costruzioni - illuminazione e petrolio invertite a olio 12.8 Soppressione di distribuzioni - posta interna - istanze - poste militari - procacciato - movimento corrispondenza - licenziamento per furto - servizio rurale - retribuzione agenti rurali - autorizzazione al portalettere comunale per il recapito corrispondenza raccomandate - istituzione e servizio delle collettorie - servizio pacchi a domicilio 12.9 Servizio pacchi domicilio: disposizioni, obblighi ai procacci - retribuzione trasporto Servizio pacchi: Società Rubattino, società lacuali, Società meridionale, Società Alta Italia - Ferrovie Romane e Sarde - Servizio ferrovie mediterranee

6 13 Corrieri servizio pacchi 13.1 Corrieri - servizi irregolari - trasporti viaggiatori - convogli notturni - corrispondenze - condotta politica - informazioni - movimenti dispacci - aperture ferrovie - norme per spedizioni telegrammi - ufficio telegrafico - posta militare servizio postale nel Moncenisio - istituzione di uffici postali ambulanti - circolari sul servizio postale - servizio piccoli colli: circolari, tariffe, istruzioni - servizio pacchi - spese 13.2 Corrieri - attuazione di uffici ambulanti - piroscafi sul Lazio - apertura delle ferrovie Roma-Napoli - commissario doganale nella stazione di Desenzano - Ferrovie: aperture e progetti di nuove linee - circolari - vertenze con le ferrovie - soppressioni ambulanti - corrispondenza:disguidi e dispersioni - Stato pontificio: scambio dei dispacci - convenzione trasporti dei pacchi postali con le ferrovie - servizi postali nelle ferrovie - incidenti ferroviari - incidenti alle vetture postali - norme del servizio postale sulle ferrovie - biglietti speciali per ispettori ed impiegati viaggiatori - disposizioni generali movimento dispacci e corrispondenze durante le quarantene per colera - norme per il cambio della corrispondenza e dei dispacci - indennità ambulanti e messaggeri 13.3 Dispacci con l estero - istituzione del dispaccio diretto Napoli-Londra - convenzioni postali marittimi: interpellanze - proposte di nuovi servizi; corrispondenze dogane internazionali - progetto di navigazione internazionale e intercontinentale 13.4 Statistiche - istituzione ufficio di statistiche - circolari - statistiche delle Direzioni compartimentali - franchigie postali per scambi internazionali di pubblicazioni - trasporto con l estero di corrispondenza e pacchi - amministrazioni estere - miscellanee 13.5 Stazioni postali italiane - distanze chilometriche - compilazioni delle carte chilometriche del Regno d Italia - opuscoli geografici - aggregazioni di comuni e distretti postali - dizionario geografico - scala delle carte postali - distretti postali - servizio pacchi - quadro grafico - quesiti - circolari - disposizioni per le statistiche - dizionario postale - diramazione nuovo elenco uffici ai messaggeri - repertorio

7 geografico postale - cambiamento di nome e di sede di comuni - tariffe tascabili Pacchi postali: regolamento, quesiti, circolari, modifiche nel servizio - disposizioni e circolari per la statistica - progetti - circolari - spedizioni con contenuto particolare Pacchi postali:studi - servizi ambulanti - - servizio piccoli colli - uffici italiani all estero autorizzati al servizio - trasporto obbligatorio sulle ferrovie - servizio ispezioni - notizie sul contenuto dei pacchi - quesiti per depositi diritti doganali e dazio consumo - spese in dogane - tasse per trasporto a domicilio - servizi uffici italiani all estero e al confine 13.8 Pacchi postali: servizio con l estero 13.9 Servizi doganali e dazio consumo - trattative con le amministrazioni estere - spese per i diritti in dogane - operazioni diverse uffici frontiera - inchieste - diritti doganali - ricorsi - miscellanee Pacchi governativi: servizio dei pacchi all ufficio del Senato - convenzioni con i ministeri - pacchi diretti alla Santa Sede - corpo diplomatico - ministero Esteri Pacchi giacenti - sequestrati Servizio ferroviario 14 Convenzioni nazionali e estere 14.1 Missioni all estero - conferenze e congressi postali internazionali - norme sulla sorveglianza nelle rivendite di francobolli - richieste di informazioni all estero - progetto di accordi postali - assicurate estere: tasse, bollo speciale, esenzioni - servizio dei giornali all estero - quesiti e relazioni internazionali con le amministrazioni estere - nomine direttori generali all estero Convenzioni postali nazionale ed estere - revisioni - soppressioni - annessione dei Paesi dell Unione generale delle poste al trattato di Berna - Unione generale delle poste: elenco località russe - colonie straniere ammesse - corrispondenze tra i paesi facenti parte dell Unione - istanze di vari paesi per entrare nell Unione - esecuzione trattato di Parigi negli Stati esteri Disposizioni sulle corrispondenze (tasse, francature, compilazioni, ricevute peso) - transito di corrispondenze estere attraverso l Italia - corrispondenza da e per l estero -

8 progetti tariffe - corrispondenza: francobolli pieghi lettere ricevute di ritorno - quesiti vari e istruzioni - dati statistici Convenzioni per:limite del peso dei campioni di seta - campione liquidi - campioni peso e dimensioni pieghi contenenti colori di tinte - campioni infiammabili, vegetali, medicinali, liquidi. 15 Contabilità 15.1 Circolari - affari generali - fondi disponibili - crediti - progetto di regolamento sulla contabilità delle Poste Rendiconti - storno fondi - crediti - debiti - vertenze - reclami - sovvenzioni - verifiche - chiusura casse compartimentali Contabilità arretrata - servizio postale con gli uffici esteri via terra e via mare Proposte di abbonamento a giornali - servizio dei giornali Circolari sulle aperture della corrispondenza rifiutata o senza indirizzo - telegrammi e raccomandate rifiutate Conti di credito ai privati - disposizioni - aperture - cauzioni Servizio delle vetture - cartoline postali speciali 15.9 Francobolli - furti di francobolli per aggressione ai corrieri - fabbricazione - francobolli per le provincie meridionali - falsificazioni di francobolli - norme per il conteggio di francobolli - ispezioni - fabbricazione clandestina di francobolli a Napoli - circolari - vendite - francatura pacchi - istituzione francobolli speciali - rivendita francobolli Deficienze casse - cambio cassieri e titolari Vendite dei pacchi - restituzione di somme ricevute 16 Servizio vaglia 16.1 Corrispondenze ordinarie, raccomandate, assicurate e vaglia postali: disposizioni Ritiro di monete pontificie, soppressione di ricevitorie - debiti - frodi - inchieste per irregolarità - versamenti mancanti 16.3 Servizio vaglia - poste militari, consolato - convenzioni - contabilità - cambi 16.4 Vaglia ordinario - vaglia erroneamente pagati - vaglia telegrafici - ordinari - riscossioni - ritiro - vertenze Provvedimenti per falsi e vaglia frodati - vaglia sequestrati - truffe - frodi nel servizio Servizi di depositi (bancoposta) - libretti di

9 risparmio - libretti di identità 16.7 Risparmi - frodi servizio risparmi. 17 Bilanci 17.1 Contabilità - bilanci preventivi e consuntivi - note ragionerie - comunicazioni - prospetti - variazioni e proposte - notizie e statistiche - commissioni parlamentari Bilancio consuntivo e preventivo discussioni Bilanci comunicazioni disposizioni e notizie - discussioni e dati. 18 Spese 18.1 Spese e servizi contabili per costruire carrozze postali - pagamenti - mandati - pagamenti fuori dei capoluoghi di provincia - spese fisse provincie romane - istanze per rimborso - istruzione per la documentazione dei pagamenti per provviste e per lavori - pagamenti stipendi - retribuzioni - procacci - spese di giustizia penale - mandati di pagamento - sequestro - pignoramento stipendi - spese trasporto pacchi - corrispondenze 19 Tariffe 19.1 Tasse - francatura dei giornali con bollo - nuove tariffe per corrispondenze - tariffe per gli uffici italiani all estero - quesiti - riproduzioni con il poligrafo, velocigrafo e simili - trattamento sul servizio internazionale - francature - corrispondenza particolare: opuscoli, periodici, stampe, circolari - affrancazione corrispondenze diplomatiche e consolari - francature stampe giornali manoscritti. circolari in forma di cartoline - circolari a stampa - abbonamenti periodici - pubblicazioni progetti - corrispondenze aventi carattere personale - francatura - circolari aventi carattere di corrispondenza - affrancature, stampati 19.2 Disposizioni sul servizio postale in seguito all occupazione delle provincie romane - tariffe uffici italiani in Africa - trasporto francobolli in franchigia - reclami - giornali estero - spedizioni irregolarmente in franchigia - corrispondenze non francate consegnate abusivamente - trasporti in frode 19.3 Pacchi estero - rilievi uffici confine 20 Istanze 20.1 Informazioni 20.2 Istanze varie: per impiego e nomine Istanze varie - per riammissione in servizio 20.4 Istanze varie: miscellanea 20.5 Istanze varie per: ricorsi, pagamento censo -

10 reclamo patente rivendita francobolli e cartoline, pensioni, informazioni, nomine - furti. 21 Miscellanea 21.1 Posta militare e civile - soppressione di uffici e destinazione del personale - diritti di pedaggio - viaggi altezze reali - distribuzione a domicilio - vertenze - visite d ispezione - circolari - emolumenti per il camerlengo - soppressione - sovrintendenza generale di Toscana - spese e trasporti - fusione postale telegrafica - bilanci - spese - prestiti - sequestri giornali, dispacci postali e corrispondenza clandestina - rapporti generali delle direzioni compartimentali - ispezioni e gestioni del servizio; vertenze, dispacci telegrafici ufficiali per l estero - istituzione caselle postali a privati - assicurate - polizze rubate dai briganti - versamenti di monete e verifiche della loro validità legale - uffici di posta ambulanti - registrazione dei decreti della corte dei conti - Rendite postali - progetto creazione di una Società di credito marittimo italiano - sorveglianza sulla distribuzione di scritti clandestini - organizzazione del servizio telegrafico all estero - trasporto gratuito dei deputati - Poste e telegrafi: progetto per il servizio cumulativo - debiti e crediti dell amministrazione delle Poste - ordinamento postale - brigantaggio - sequestro delle lettere sospette - osservazioni sui regolamenti del 1865 set.16 - vigilanza sui viaggi dei corrieri saccheggi uffici postali - titoli postali - servizio rurale - quesiti su: istruzioni sul servizio postale, servizio postale in campagna - procure per il ritiro delle lettere assicurate e raccomandate - inondazione ufficio postale a Pisa - furti, corrispondenze, ricorsi, scorte alle vetture postali nelle provincie di Potenza - vertenze legali - piccioni viaggiatori - trasporto gratuito sui piroscafi e ferrovie degli emigrati romani - sequestro di biglietti falsi della banca nazionale - sequestro di lettere da parte dell autorità giudiziaria - divieto di impostazione di giornali e stampe - attrezzature tecniche; archivi di cessati compartimenti - regolamento - progetti sulle casse postali di risparmio - pubblicazioni di leggi e decreti nella gazzette ufficiale - trasporto su piroscafi di materiale

11 infiammabile - perquisizioni giudiziarie, incendi - visite doganali - acquisto materiale all estero - notizie sui dazi doganali - rapporti annuali - affari diversi - progetti di riforma postali - regolamento servizio postale in campagna - relazione sul servizio postale italiano del tabella telegrafica internazionale - regolamento interno per servizio raccomandate e assicurate - corso speciale di telegrafia - statistica degli impiegati - linea telefonica - decreti - servizi telegrafici - pacchi postali con manifesti sequestrati - Unione postale statistiche del movimento annuo degli impiegati postali - informazioni su ex impiegati - epidemie coleriche - impiegati che si mettono a disposizione dell amministrazione durante l epidemia - distretti postali Furti - eccedenze e deficienze di cassa - smarrimenti

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

TARIFFA PROFESSIONALE CONSULENTI DEL LAVORO MINISTERO DI GRAZIA E GIUSTIZIA. DECRETO 15 LUGLIO 1992, n. 430 (G.U. n. 265 10/11/92)

TARIFFA PROFESSIONALE CONSULENTI DEL LAVORO MINISTERO DI GRAZIA E GIUSTIZIA. DECRETO 15 LUGLIO 1992, n. 430 (G.U. n. 265 10/11/92) TARIFFA PROFESSIONALE CONSULENTI DEL LAVORO MINISTERO DI GRAZIA E GIUSTIZIA DECRETO 15 LUGLIO 1992, n. 430 (G.U. n. 265 10/11/92) REGOLAMENTO RECANTE APPROVAZIONE DELLE DELIBERAZIONI IN DATA 16 MAGGIO

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI DIGNANO Provincia di UDINE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO *** Testo coordinato Allegato alla deliberazione C.C. n 10 del 21-02-2011 SOMMARIO Art. 1 - Istituzione del servizio Art. 2

Dettagli

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA Istituto Nazionale Previdenza Sociale ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA (articolo 23 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600 e successive modifiche e integrazioni) In base all art. 7, D.L. n. 70/2011 non è più obbligatorio

Dettagli

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO TITOLO I DISCIPLINA GENERALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI CAPO I -

Dettagli

Regio Decreto 12 febbraio 1940, n. 740, Testo unico delle norme legislative sulle scuole italiane all'estero.

Regio Decreto 12 febbraio 1940, n. 740, Testo unico delle norme legislative sulle scuole italiane all'estero. Regio Decreto 12 febbraio 1940, n. 740, Testo unico delle norme legislative sulle scuole italiane all'estero. E' approvato il testo unico delle norme legislative sulle scuole italiane all'estero annesso

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Fattura elettronica: esenzioni

Fattura elettronica: esenzioni Fattura elettronica: esenzioni Con l entrata in vigore del sistema della fatturazione elettronica, istituita dall articolo 1, commi da 209 a 213 della legge 24 dicembre 2007, n. 244 e regolamentata dal

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA IL SERVIZIO DI TESORERIA DELLO STATO TITOLO I ORDINAMENTO E FUNZIONI

INDICE PARTE PRIMA IL SERVIZIO DI TESORERIA DELLO STATO TITOLO I ORDINAMENTO E FUNZIONI INDICE Glossario PARTE PRIMA IL SERVIZIO DI TESORERIA DELLO STATO TITOLO I ORDINAMENTO E FUNZIONI Art. 1 - Articolazione del servizio di tesoreria dello Stato 16 Art. 2 - Vigilanza sul servizio di tesoreria

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

A tal fine l incaricato in missione dovrà utilizzare l idonea modulistica allegata al presente regolamento.

A tal fine l incaricato in missione dovrà utilizzare l idonea modulistica allegata al presente regolamento. REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA PER L AUTORIZZAZIONE ALL UTILIZZO DEL MEZZO PROPRIO, NELL AMBITO DELL ISTITUTO DELLA MISSIONE l'incarico e l'autorizzazione a compiere la missione, devono risultare da un

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI Art. 1 - Fonti 1. Il presente Regolamento disciplina la composizione, la durata e le modalità di funzionamento del Collegio dei Revisori

Dettagli

INDICE. Sezione I. Sezione II. 1. Chi siamo e i nostri valori...2. 2. Cos è la Carta dei servizi... 2. 3. I nostri servizi.. 3

INDICE. Sezione I. Sezione II. 1. Chi siamo e i nostri valori...2. 2. Cos è la Carta dei servizi... 2. 3. I nostri servizi.. 3 INDICE 1. Chi siamo e i nostri valori.....2 2. Cos è la Carta dei servizi... 2 3. I nostri servizi.. 3 4. Il ruolo dell Autorità di Regolamentazione e la qualità dei servizi.4 5. Reclami e Conciliazione.

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI La Parrocchia Art. 1. La parrocchia è una persona giuridica pubblica, costituita con decreto dell Ordinario Diocesano (can. 515,3 ), riconosciuta

Dettagli

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE C.C.N.L. per il personale dipendente da imprese esercenti servizi di pulizia e servizi integrati / multi servizi. Ai

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO INFORMAZIONI GENERALI PER LA PERSONA INFORMATA SUI FATTI CITATA A COMPARIRE DAVANTI AL PUBBLICO MINISTERO Il decreto di citazione di persona informata sui fatti, per rendere sommarie informazioni testimoniali

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006 CIRCOLARE N. 37/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 dicembre 2006 OGGETTO: IVA Applicazione del sistema del reverse-charge nel settore dell edilizia. Articolo 1, comma 44, della legge

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. N. LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI MODELLO N. 15 (PARL. EUR.) Verbale delle operazioni dell ufficio elettorale di sezione per l elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all Italia ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI

Dettagli

Art. 1. Art. 2. Art. 3.

Art. 1. Art. 2. Art. 3. L. 20-3-1865 n. 2248. Legge sul contenzioso amministrativo (All. E) (2) (3). (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 27 aprile 1865. (2) Vedi, anche, la L. 6 dicembre 1971, n. 1034. (3) Con riferimento al presente

Dettagli

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 19 OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 2 Prefazione IL CAMMINO DELLA QUALITÀ Inps, come le altre pubbliche Amministrazioni

Dettagli

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

Regolamento d esecuzione del Trattato di cooperazione in materia di brevetti. (testo in vigore al 1º luglio 2014)

Regolamento d esecuzione del Trattato di cooperazione in materia di brevetti. (testo in vigore al 1º luglio 2014) Regolamento d esecuzione del Trattato di cooperazione in materia di brevetti (testo in vigore al 1º luglio 2014) Nota dell editore: Per ottenere i dettagli delle modifiche del Regolamento d Esecuzione

Dettagli

Convenzione di Vienna sulle relazioni consolari

Convenzione di Vienna sulle relazioni consolari Traduzione Convenzione di Vienna sulle relazioni consolari Conchiusa a Vienna il 24 aprile 1963 Gli Stati parti alla presente Convenzione, memori che, da un tempo remoto, si sono stabilite relazioni consolari

Dettagli

LEGGE 27 LUGLIO, N.212. "Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente"

LEGGE 27 LUGLIO, N.212. Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente LEGGE 27 LUGLIO, N.212 "Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 177 del 31 luglio 2000 Art. 1. (Princìpi generali) 1. Le disposizioni della

Dettagli

COMUNE DI ROVELLASCA

COMUNE DI ROVELLASCA COMUNE DI ROVELLASCA Provincia di COMO REGOLAMENTO SERVIZIO DI VOLONTARIATO CIVICO COMUNALE Approvato con deliberazione C.C. n. 5 del 13.04.2015 Ripubblicato all Albo pretorio dal 13.05.2015 al 28.05.2015

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*)

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*) CONTO CORRENTE WEBANK L offerta commerciale della Banca contempla prodotti, servizi e attività differenti che si contraddistinguono per specifiche caratteristiche (es. i prodotti contraddistinti dal marchio

Dettagli

I VERSAMENTI VOLONTARI

I VERSAMENTI VOLONTARI I VERSAMENTI VOLONTARI Le Guide Inps Direttore Annalisa Guidotti Capo Redattore Iride di Palma Testi Daniela Cerrocchi Fulvio Maiella Antonio Silvestri Progetto grafico Peliti Associati Impaginazione Aldo

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale obbligatoria (LPP) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 2 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Obbligo

Dettagli

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. R CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro

Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro 2.05 Contributi Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Per principio, qualsiasi attività derivante da un'attività dipendente viene considerata come salario

Dettagli

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione 1)- PER UN VEICOLO ESPORTATO ALL'ESTERO E SUCCESSIVAMENTE REISCRITTO IN ITALIA DALLO STESSO INTESTATARIO QUALE IPT PAGA?: A - L'IPT si paga in misura proporzionale B - Non si paga IPT C - L'IPT si paga

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

I depositi, le sezioni vendita ed i magazzini di vendita sono istituiti e soppressi con decreto del Ministro per le finanze.

I depositi, le sezioni vendita ed i magazzini di vendita sono istituiti e soppressi con decreto del Ministro per le finanze. L. 22-12-1957 n. 1293 Organizzazione dei servizi di distribuzione e vendita dei generi di monopolio. Pubblicata nella Gazz. Uff. 13 gennaio 1958, n. 9. L. 22 dicembre 1957, n. 1293 (1). Organizzazione

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

A A GUIDA ALL INTERPELLO WWW.AGENZIAENTRATE.IT

A A GUIDA ALL INTERPELLO WWW.AGENZIAENTRATE.IT L A G E N Z I A I N F O R M A A A DELLE ENTRATE AGENZIA GENZI DELLE ENTRATE Progetto grafico: FULVIO RONCHI UFFICIO RELAZIONI ESTERNE GUIDA ALL INTERPELLO COME OTTENERE DALL AGENZIA DELLE ENTRATE LA RISPOSTA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI ISTITUTO di ISRUZIONE SUPERIORE - Luigi Einaudi Sede Legale ed Amministrativa Porto Sant Elpidio (FM) - Via Legnano C. F. 81012440442 E-mail: apis00200g@istruzione.it Pec: apis00200g@pec.istruzione.it

Dettagli

Certificazione dei redditi - 1/6

Certificazione dei redditi - 1/6 PR O TOC OL L O Mod. RED - COD. AP15 Certificazione dei redditi - 1/6 ALL UFFICIO INPS DI COGNOME NOME CODICE FISCALE NATO/A IL GG/MM/AAAA A PROV. STATO RESIDENTE IN PROV. STATO INDIRIZZO CAP TELEFONO

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO GINNASIO STATALE "M. T. CICERONE" RMPC29000G Via Fontana Vecchia, 2 00044 FRASCATI tel. 06.9416530 fax 06.9417120 Cod.

Dettagli

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Norme e Condizioni per il Pagamento dei Parcheggi con il Telepass NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Art. 1 1.1 Le presenti norme e condizioni disciplinano l

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012,

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, RIFORMA DELLA LEGGE PINTO Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, riforma la legge Pinto (L. n. 89/2001) per l indennizzo per la durata del processo. Le nuove disposizioni

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

Contratto normale di lavoro per il personale di vendita al dettaglio (di seguito CNLV)

Contratto normale di lavoro per il personale di vendita al dettaglio (di seguito CNLV) 1 Estratto dal Foglio ufficiale n. 50 del 22 giugno 2001 e no. 27 del 4 aprile 2003 (Testo unico aggiornato al 1. gennaio 2015, FU 101/2014 del 19.12.2014) Contratto normale di lavoro per il personale

Dettagli

ALLEGATO 4 ALTRI ENTI IN CONTABILITA' FINANZIARIA

ALLEGATO 4 ALTRI ENTI IN CONTABILITA' FINANZIARIA Prospetto di cui all'art. 8, comma 1,D.L. 66/2014 (enti in contabilità finanziaria) Bilancio di Previsione 2015 E I Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 0 0 E II Tributi 0

Dettagli

Gestione Servizi Doganali

Gestione Servizi Doganali Gestione Servizi Doganali GESTIONE SERVIZI DOGANALI Background La gestione delle attività dogali di import/export o transito richiede da sempre figure specializzate all interno delle aziende in grado di

Dettagli

Regolamento sulla disciplina del diritto di accesso agli atti ai sensi della legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni.

Regolamento sulla disciplina del diritto di accesso agli atti ai sensi della legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni. Regolamento sulla disciplina del diritto di accesso agli atti ai sensi della legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni. Il DIRETTORE DELL AGENZIA DEL DEMANIO Vista la legge 7 agosto 1990, n.

Dettagli

TESTI COORDINATI E AGGIORNATI

TESTI COORDINATI E AGGIORNATI TESTI COORDINATI E AGGIORNATI Testo del decreto-legge 31 dicembre 2014, n. 192 (in Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 302 del 31 dicembre 2014), coordinato con la legge di conversione 27 febbraio

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO COMUNALE PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato con deliberazione consiliare n. 45 del 27.9.2010 INDICE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI - ARTICOLO 1 FINALITA ED AMBITO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI SEGRETARIATO GENERALE Direzione III Segretariato Generale Direzione III (Regolamento per il diritto di accesso ai documenti e alle

Dettagli

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015)

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) Il testo inserisce nel codice penale un nuovo titolo, dedicato ai delitti contro l'ambiente, all'interno del quale vengono

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento della Funzione Pubblica Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE Certificati addio: dal 7 marzo le amministrazioni

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81)

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Mod. 4 bis - Prest. DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53 d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18 comma 1 lettera r d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Alla Sede INAIL INAIL TIMBRO DI ARRIVO Data di spedizione

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

Visto il decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385, testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia;

Visto il decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385, testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia; DECRETO LEGISLATIVO RECANTE ULTERIORI DISPOSIZIONI DI ATTUAZIONE DELLA DELEGA DI CUI ALL ARTICOLO 33, COMMA 1, LETTERA E), DELLA LEGGE 7 LUGLIO 2009, N. 88 Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;

Dettagli

Archivio storico comunale di Putignano (1950-1970). Inventario 4. SANITA E IGIENE. 4.1.1 Ufficio sanitario, personale, sindacati (cl.

Archivio storico comunale di Putignano (1950-1970). Inventario 4. SANITA E IGIENE. 4.1.1 Ufficio sanitario, personale, sindacati (cl. 4. SANITA E IGIENE Busta 6 (1960 1961), fascc. 2 4.1 1960, s.fascc. 5 4.1.1 Ufficio sanitario, personale, sindacati (cl. 1) 1. Comunicazioni del sindaco relative alle prescrizioni di medicinali e cure

Dettagli

dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126

dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126 dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126 Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, recante disposizioni in

Dettagli

Tabella di sintesi elaborata dagli uffici senza alcun valore normativo. COOPERATIVE SOCIALI iscritte alla sezione A dell Albo.

Tabella di sintesi elaborata dagli uffici senza alcun valore normativo. COOPERATIVE SOCIALI iscritte alla sezione A dell Albo. CAPO II INVESTIMENTI Acquisto, costruzione, ristrutturazione, ammodernamento ed ampliamento di immobili aziendali Art. 9 comma 1 200.000,00) 200.000,00) Fino al 50% 200.000,00) se LEASING: fino al 40%

Dettagli