COMUNE DI MONREALE Provincia di Palermo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI MONREALE Provincia di Palermo"

Transcript

1 COMUNE DI MONREALE Provincia di Palermo AREA PROMOZIONE SOCIALE E TERRITORIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE APST N. l<tf DEL aclglèotè" OGGETTO: IL DIRIGENTE F.F. IL RESP.LE DELL'UNITA' ORGANIZZATIVA Efficacia aggiudicazione definitiva servizi assistenza igienico-personale e autonomia e comunicazione ai pp.hh. in ambito scolastico - Periodo Settembre/Dicembre 22- Doti Ettore Sunseri Filippi S andrà Atto n. Registro Generale Determinazioni Data D3 SEI 22 Pubblicazione all'albo Si attesta che copia della presente è stata pubblicata all'albo dell'ente dal -8 SET, 22 per quindici giorni consecutivi Registro Pubblicazioni n. L'Impie

2 IL DIRIGENTE PREMESSO che con determinazione dirigenziale n.72 del 2/7/22, si è proceduto all'aggiudicazione definitiva dei servizi di assistenza igienico personale e autonomia e comunicazione per gli alunni pp.hh. in ambito scolastico, periodo Settembre/Dicembre 22 alla A.T.I. Coop. Soc. "Nido D'Argento" capogruppo associata Coop.Soc." Nuova Generazione" con sede legale in Partinico Via Cavalieri di Vittorio Veneto, 5. CONSIDERATO che con nota prot. n.!/co del 23/8/22 l'ufficio Contratti ha trasmesso gli esiti delle verifiche di gara in ordine all'appalto di cui sopra e che la Coop. Sociale di cui trattasi risulta in regola con i prescritti requisiti di legge. RITENUTO pertanto, necessario attestare l'efficacia dell'aggiudicazione definitiva ai sensi dell'ari comma 8 del D.Lgs 63/ e s.m.i. VISTO l'ordinamento Amministrativo degli EE.LL. VISTO il D.Lvo 63/6 e s.m.i. VISTA la L.R. 2/2. Per quanto in premessa indicato. DETERMINA. DICHIARARE EFFICACE l'aggiudicazione definitiva di cui alla D.D. n.72 del 2/7/22 dei servizi di assistenza igienico personale e autonomia e comunicazione gli alunni pp.hh., in ambito scolastico, per il periodo Settembre/Dicembre 22, ai sensi dell'ari. comma 8 del D.Lgs 63/ e s.m.i, affidando lo stesso alla A.T.I. Coop. Soc."Nido D'Argento" capogruppo associata Coop. Soc. " Nuova Generazione", con sede in Partinico, via Cavalieri di Vittorio Veneto, DISPORRE, la registrazione della presente determinazione nel registro delle determinazioni dell'area Promozione Sociale e Territoriale. 3. TRASMETTERE copia della presente determinazione all'ufficio di Segreteria Generale, Monreale, lì ANIZZATIVA ILJDIRJG^NTE F.F. re Sunseri

3 COMUNE DI MONREALE (Provincia di Palermo) Area Pianificazione Gestione ed Assetto del Territorio Dirigente: Ing. Maurizio Busacca Servizio: Gestione Amministrativa Protocollo Determinazioni n del OGGETTO : Trasferimento dell' I.C. Mattarella presso la nuova sede di Pioppo. Affidamento servizio per il trasloco dell'arredo scolastico alla ditta "Traslochi Lo Porto"di Palermo. II Dirigente: Ing. M. Busacca II Responsabile del servizio: Rag. Nicola Giacopelli Ufficio Proponente: Gestione Amministrativa PUBBLICAZIONE ALL'ALBO Si attesta che copia della presente è stata pubblicata all'albo Dell'Ente dal -8 SFT,?fl? per quindici giorni esecutivi. Registro Pubblicazioni ì\, Registro Generale Determinazioni Atto n. del nq V?T L'impiegato responsabile Talluto M

4 IL DIRIGENTE Premesso: Che è stata realizzata-la nuova scuola presso la frazione di Pioppo dove sono realizzati anche i locali per gli uffici amministrativi. Che pertanto gli uffici di via San Gaetano dovranno spostarsi presso la nuova sede di Pioppo. Che l'amministrazione comunale ha richiesto alfu.t.c. di realizzare il trasloco con propri mezzi e maestranze. Considerato che i luoghi non facilmente accessibili e la notevole quantità di arredi e suppellettili richiede l'intervento di una ditta specializzata in traslochi. Che l'ufficio ha avviato una indagine di mercato per acquisire dei preventivi. Che sono pervenuti i seguenti preventivi di spesa: Autotrasporti e traslochi di A. La Corte 5.85, + IVA Traslochi Lo Porto 3., + IVA Che con determinazione dirigenziale n. 363 del 26/7/22 era stato affidato il servizio in parola imputando al spesa, per mero errore materiale al cap. 89 Che pertanto si rende necessario revocare la D.D. n. 363 del.26/7/22 ed affidare il servizio mediante affidamento diretto sempre alla ditta che ha presentato il preventivo più conveniente per F amministrazione. Considerato che il Dirigente AA.II.GG. ha autorizzato l'impegno al cap. n. 782 Visto il D.lgs. 63/26 Visto il regolamento comunale per l'acquisizione in economia dì lavori, servizi e forniture Visto il D.Lgs.267/ Revocare la D.D. n. 363 del 26/7/22 DETERMINA Affidare alla ditta "Traslochi Lo Porto" con sede in Palermo in via Gustavo Roccella n. 277, PIVA , il servizio di trasloco degli uffici dell'i.c. Mattarella presso la nuova sede di Pioppo per un importo di 3., oltre PVA. Impegnare la somma complessiva di 3.63, sul cap. 782 del corrente bilancio" Monreale li IstrJ nm.vo Dr.C.jpficeli

5 -Lfl TRASPORTI - DEPOSITI - DISTRIBU2NE Palermo 8/7/2 928 PALERMO VIA GUSTAVO ROCCELLA, 277 Tei Fax 9.64S27 RIVA Cod. Fiscale LPR GGR 6DÓ7 G273Z DESTINATA RIO f\-2oe CQS26ITJ CITTA DI MONREALE PROTOCOLLO GENERALE N.Prot 9 LUG. 22 Spettie COMUNE DI MONREALE Area Pianificatone e Gestione Del Territorio MONREALE fpa) OGGETTO: Preventivo di spesa - Vs. Prot 7862 del 7/7/2 A seguito della Vs. gentile richiesta di preventivo di spesa di cui all'oggetto e dopo aver effettuato il sopralluogo come da Voi richiestoci Vi comunichiamo la ns, migliore offerta per II trasferimento di arredi scolastici dalla Scuola Elementare "Matta rei la" sita in vìa Salita San Gaetano presso [a nuova sede della frazione di Pippo: Per un totale di 3., ojtrt I.V.A. servizio sari svolto a regola d'arte con personale qualificato. In attesa di ricevere Vs. istruzioni In merito passiamo a porgervi distinti saluti. SERVIZI PER TUTTA LA COMUNITÀ EUKOFKA TRASPORTI DI APPARECCHIATURE TECNOLOGICHE CON AUTOGRÙ TRASLOCHI ABITAZIONI - ENTI PUBBLICI E PRIVATI IMBALLAGGI OGGETTI FRAGILI E DOCUMENTI SMONTAGGIO E RIMONTAGGIO MOBILI NOLEGGIO AUTOSCALE AH ORE TRASPORTI RIFIUTI SPECIALI

6 AUTOTRASPORTI E TRASLOCHI NAZIONALI ED LNTERNAZIONALI Antonino La Corte SPEDIZIONI AEREE - COISTAINER OLTREOCEANO - NOLEGGIÒ AUTOSCALE - IMBALLAGGI SPECIALI MAGAZZINAGGI - FIDUCIARIA ENTI PUBBLICI E PRIVATI Spett.le Comune di Moareale Oggetto : Preventivo per trasloco dell'istituto comprensivo statale monreale 2 scuola d'infanzia primaria e secondaria salita San GaetanoSS Per imballaggio di materiale cartaceo,faldoni smontaggio arredi trasloco da salita San Gaetano a Pioppo nei nuovi locali ( trattasi di n 3 stanze +locale adibito ad deposito ) la nostra migliore offerta' è di uro 5,85, ( cinquemilaottocentocinquanta ) + i v a. Nel ringraziarvi inviamo cordiali saluti. Monreale il 3722 x' ANTONINO LA CORTE i Aeree (PA) fccfimssó Pali, IVA: Monreale (PA) - Via Pietro Novelli, Tei Fax P.I. 4297S5826 ISCRIZIONE ALBO N. PA/82554/M/ - D39DWSss

7 COMUNE DI MONREALE SERVIZIO GESTIONE FINANZIARIA CERTIFICATO DI IMPEGNO Esercizio Rif. al Titolo Funzione Servizio Intervento 22 3 Capitolo 782 Gestione asili nido - prestazione servizi Bilancio Codici Categoria Capitolo Cod.Mec C. Statistici 3 4 Numero Impegno Data Codice Descrizione vincolo Tipo Numero APGAT 39 Atto Data Registro Data Seduta Data Esec TRASLOCHI LO PORTO Per: APGAT 39/2 Trasferimento dell'lc. Mattarella presso la nuova sede di Pioppo. Affidamento servizio per il trasloco dell'arredamento scolastico Importo Attuale Euro 3.63, Importo Iniziale Euro 3.63, Previsione Attuale Impegnato sul GAP Differenza 2., 3.63, 6.37, SI ATTESTA LA REGOLARITÀ' CONTABILE E LA COPERTURA FINANZIARIA DELL'IMPEGNO DI SPESA SECONDO L'IMPUTAZIONE E LA DISPONIBILITÀ' SOPRA RIPORTATA. Vale esclusivamente quale attestazione di copertura finanziaria, con esclusione di ogni possibile valutazione sulla regolarità tecnica e legittima dell'atto e per il periodo di durata del bilancio di previsione. Per le annualità successive, il presente certificato vale solo quale presa nota ai fini della formazione dei bilanci futuri, ex art. 83 comma 7 TUEL. LI' II Contattile/ Giusepp,inaJN4rdi

8 COMUNE DI MONREALE PROVINCIA DI PALERMO Area Affari Istituzionali e Generali DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE AIG N. 64 Data OGGETTO: Liquidazione gettoni di presenza ai Sigg.ri Consiglieri comunali per partecipazione alle sedute di Consiglio Comunale e Commissioni Consiliari - aprile 22 e conguaglio gennaio-marzo 22 IL DIRIGENTE : DOTT. GIANCARLO LI VECCHI Registro Generale determinazioni Atton. Data T) 3 SEI 2 2 Pubblicazione all'albo Si attesta che copia della jpresente è stata pubblicata all'albo Dell'Ente dal - e SET. 22 per quindici giorni consecutivi Registro Pubblicazioni n._ L'impiegato responsabile Tallito Maurizio C- Spazio riservato al servizio di ragioneria Registro atti di liquidazione Provvedimento n. data II contabile II Dirigente

9 IL DIRIGENTE jj Premesso che i Sigg.ri Consiglieri Comunali hanno partecipato durante il mese di aprile 22 alle sedute di Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari; Considerato che, a norma della legge n. 3 del , e s.m.i, compete agli stessi la liquidazione dei gettoni di presenza per la effettiva partecipazione alle sedute di cui sopra; Visto il Decreto dell'assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e delle Autonomie Locali del , con il quale si fissano le variazioni percentuali per l'adeguamento della misura minima delle indennità di funzione e dei gettoni di presenza degli amministratori degli Enti Locali; t Preso atto della determinazione del Dirigente Area Gestione Risorse n. 7 del con la quale * si è determinato che per l'anno 2 è stato rispettato il vincolo del Patto di Stabilità per cui non si dovrà applicare, per l'anno 22, la riduzione del 3% del compenso spettante; Ritenuto di dover provvedere alla liquidazione dei gettoni di presenza ai consiglieri comunali per la partecipazione alle sedute di consiglio comunale e delle commissioni consiliari tenutesi nel mese di aprile 22; Ritenuto, altresì, di dover provvedere alla liquidazione della differenza dovuta per i mesi di gennaio, febbraio e marzo; f Visto il vigente Regolamento di Contabilità Visto il D.Lgs. 267/ Vista la Legge Regionale , n. 3, e s.m.i.; Vista la Circolare degli EE.LL. n. 2 del 3.4.2; ^ Visto l'ordinamento Amministrativo degli Enti Locali DETERMINA. Per quanto in premessa indicato, Liquidare ai Sigg.ri Consiglieri Comunali, di cui agli allegati ruoli, con quietanza agli stessi, le somme a fianco di ciascuno indicate, dovute per la partecipazione alle sedute di Consiglio Comunale e delle Commissioni consiliari nel mese di aprile 22 e a conguaglio della differenza dovuta per il periodo gennaio-marzo Prelevare la complessiva somma di 6.46,87, dall'intervento...3 Gap..2, denominato "Indennità presenza adunanze Consiglio Comunale", del bilancio 2, ove per effetto delle determinazioni Dirigenziali Area Affari Istituzionali e Generali n. del..22 e n. 3 del trovasi la disponibilità. 3. L'Ufficio di Ragioneria, effettuati i controlli previsti dall'alt 84, comma 4, del D.L.vo 267/2, in esecuzione alla presente determinazione prowederà alla emissione del relativo mandato di pagamento. ^-~"^..~,. " " ' ' bonario o ' " l * T m E Teresa Danfélq Di Benedetto \v<v"---; /.':?/ Doti

10 Comune di Monreale Area Affari Istituzionali e Generali Servizio Segreteria Prospetto riepilogativo presenze Consiglieri Comunali mese di aprile 22 Consigliere Abruzzo Giovanni Albano Remo Barna Francesco Capizzi Pietro Caputo Mario D'Alcamo Santo Davi Ignazio D'Eliseo Luigi Di Nicola Benedetto Di Verde Giuseppe Gelsomino Bartolomeo ' Giurintano Filippo Grippi Salvatore La Corte Francesco Li Causi Rosario Lo Biondo Massimiliano Lo Coco Giuseppe Romanotto Giuseppe Mirto Salvatore Picone Antonino Rincione Giorgio Russo Sandro Scalici Calogero Sirchia Giovanni Vaglica Giov. Battista Venturella Angelo Villanova Pasquale Vittorino Girolamo Presenze Consiglio Presenze Comm. Comunali Totale Presenze Importo gettone Totale euro 272,25 363, 8,5 9,75 2, 453,75 363, 423,5, 484, 32,5 8,5 8,5 332,75 Totale. 453,75 484, 2,75 453,75 2,75 332,75 453,75 332,75 423,5, 32,5 332,75 2,75 393,25 484, 8.833, io nedetto

11 Comune di Monreale Area Affari Istituzionali e Generali Servizio Segreteria Prospetto riepilogativo conguaglio gettoni di presenza gennaio-marzo 22 Abruzzo Giovanni Albano Remo Berna Francesco Capizzi Pietro Caputo Mario D'Alcamo Santo Davi Ignazio D'Eliseo Luigi Di Nicola Benedetto Di Verde Giuseppe Gelsomino Bartolomeo Giurintano Filippo Grippi Salvatore La Corte Francesco Li Causi Rosario Lo Biondo Massimiliano Lo Coco Giuseppe Manze/la Maurizio Mirto Salvatore Picene Antonino Rincione Giorgio Russo Sandro Scalici Calogero Romanotto Giuseppe Sirchia Giovanni Vaglica Giov. Battista Venturella Angelo Villanova Pasqua/e Vittorino Girolamo Differenza da liquidare gennaio 7,9 27,2 9,7 8,63 45,35 7,9 8,84 36,5 8,4 36,5 9,7 8,63 72,56 7,9 8,84 9,7 99,77 45,35 63,26 7,9 45,35 8,63 99,77 45,2 63,26 Differenza da liquidare febbraio 8,84 99,77 63,49 8,63 45,35 26,98 9,7 54,9 99,77 72,56 36,5 45,35 8,84 26,98 26,98 45,35 8,84 26,98 54,42 99,77 26,98 26,98 Differenza da liquidare marzo TOTALE 99,77 8,4 8,84 27,2 54,9 72,56 54,9 9,7 45,2 8,84 36,5 72,56 26,98 72,56 63,26 26,98 45,2 63,49 54,9 36,5 54,42 27,2 72,56 8,63 8,84 36,5 54,9 Totale da liquidare a conguaglio 326,52 8,63 299,3 54,9 36,5 353,73 226,75 47,22 435,36 299,3 29,24 8,4 38,94 54,9 38,94 344,66 8,84 37,87 54,9 426,29 38,94 36,5 27,2 45,2 27,68 38,38 48,5 444, ,87 K> enedetto

12 COMUNE DI MONREALE SERVIZIO GESTIONE FINANZIARIA CERTIFICATO DI IMPEGNO Esercizio Rif. al Titolo Funzione Servizio Intervento 22 3 Bilancio Codici Categoria Capitolo Cod.Mec 2 2 C. Statistici 3 4 Capitolo 2 INDENNITÀ' PRESENZA ADUNANZE CONSIGLIO COMUNALE Numero Impegno Data Codice Descrizione vincolo Atto Tipo Numero Data Registro Data Seduta Data Esec. AIG Per: AIG 64/2 -. Liquid. gettoni di presenza ai Sigg.ri Consiglieri Comunali - Aprile/2 e conguaglio Gennaio-Marzo 22 Importo Attuale Euro 6.46,87 Importo Iniziale Euro 6.46,87 Previsione Attuale Impegnato sul GAP Differenza 8., 56.46, ,3 SI ATTESTA LA REGOLARITÀ' CONTABILE E LA COPERTURA FINANZIARIA DELL'IMPEGNO DI SPESA SECONDO L'IMPUTAZIONE E LA DISPONIBILITÀ' SOPRA RIPORTATA. Vale esclusivamente quale attestazione di copertura finanziaria, con esclusione di ogni possibile valutazione sulla regolarità tecnica e legittima dell'atto e per il periodo di durata del bilancio di previsione. Per le annualità successive, il presente certificato vale solo quale presa nota ai fini della formazione dei bilanci futuri, ex art. 83 comma 7 TUEL. LI' II GÌbntkbjl Giuseppina$4ardi II Dir Dott. Alessan^g&gólizzotto

13 COMUNE DI MONREALE (Provincia di Palermo) Area Pianificazione ed Assetto del Territorio Dirigente: Ing.Maurizio Busacca Servizio: Gestione Amministrativa Protocollo Determinazioni n del 2 9 AGO 22 OGGETTO : Fornitura di energia elettrica per la nuova scuola materna di Aquino, Approvazione preventivo e liquidazione spese di allaccio, CIG n.zc962b8do II Dirigente: Ing, M. Busacca II Responsabile del servizio: Rag. Nicola Giacopelli Ufficio Proponente: Gestione Amministrativa PUBBLICAZIONE ALL'ALBO Si attesta che copia della presente è stata pubblicata all'albo Dell'Ente dal *-6 SET, 22 per quindici giorni esecutivi. Registro Pubblicazioni n. Registro Generale Determinazioni Atto n. 3 f? del t\ ^T 99 L'impiegato responsabile Taìhito Maurizio

14 Premesso: IL DIRIGENTE Premesso che l'amministrazione comunale deve assicurare la fornitura di energia elettrica per il funzionamento della nuova scuola materna di Aquino. Considerato che attualmente la soc. Enel Energia, in regime di salvaguardia, fornisce al Comune di Monreale la fornitura di energia elettrica per gli immobili e le scuole comunali. Che per la fornitura in oggetto è stato pertanto richiesto un preventivo all'enel Energia s.p.a Che l'enel Energia s.p.a ha presentato un preventivo di 4.432,4 IVA inclusa, per una fornitura di 5 kw. VISTA la deliberazione n. 255/IE del 7//2 con la quale la G.M. ha accorpato all'apgat le competenze relative all'acquisto di energia elettrica per tutte le esigenze dell'ente. Ritenuto necessario ed indifferibile attivare l'utenza in parola in previsione dell'inìzio del nuovo anno scolastico. Visto il regolamento comunale per l'acquisizione in economia di lavori, servizi e forniture Visto il D.Lgs.267/ Visto l'ordinamento amm.vo degli EE.LL. DETERMINA Approvare il preventivo dell'enel Energìa s.p.a dell'importo di 4.432,4 relativo all'attivazione di un'utenza elettrica di 5kw a servìzio della nuova scuola materna di Aquino. Liquidare all'enel Energia s.p.a la somma di 4.432,4 con sede legale in Roma in via Regina Margherita 25, P.IVA , mediante bonifico bancario da effettuare sul conto corrente intestato a Enel Energia s.p.a. IBAN IT7Z indicando nella causale di versamento i seguenti dati: Numero di pratica: Numero d'ordine: 2-3VEXQI8 RIVA: CIG n.zc962b8do - Persone delegate: Bertonazzi Nicoletta - BRTNLT64E45G535R- Oldani Sergio - LDNSRG65B23L872A Impegnare e prelevare la somma di 4.432,4 dal cap del corrente esercìzio provvisorio. Monreale. /\\y^jy^..^\. ",. ^ \L DI Istr.amjn.vo Dr.C,

15 Enel Enel Energia S.p.A. - Mercato libero dell'energia L'ENERGIA CHE TI ASCOLTA. Casella Postale S8-85 Potenza Roma, 25/8/22 Oggetto: richiesta di preventivo - disposizioni concernenti l'assolvimento degli obblighi di tracciabilità (Legge 36/2). Spettabile cliente, Le comunichiamo che nel caso in cui l'attività legata alla sua richiesta di preventivo dovesse ricadere nell'ambito dei contratti pubblici. (D. Lgs. 63/26) Enel Energia si impegna, con la presente, ad assolvere tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all'art. 3 della L. 3 agosto 2, n. 36 e successive modifiche. Le ricordiamo che la violazione degli obblighi di tracciabilità comporta la risoluzione di diritto del contratto eventualmente concluso ai sensi e per gli effetti dell'art. 456 c.c.. Si fa presente che soltanto i soggetti rientranti nell'ambito di applicazione della L. 3 agosto 2, n. 36, in luogo del bollettino postale allegato al presente preventivo dì spesa o del bonifico bancario ivi ìndicator dovranno obbligatoriamente provvedere a saldare l'importo del preventivo in oggetto mediante bonifico sul conto corrente dedicato in vìa non esclusiva sotto indicato (riportando nella causale gli estremi del CIG e, qualora tenute, anche il codice CLIP, nonché le generalità ed il codice fiscale delle persone delegate ad operare sul predetto conto): Beneficiario Enel Energia Banca Banca Pop. Milano C/C 746 ABI CAB IBAN IT7Z SOGGETTI DELEGATI AD OPERARE SUL CONTO Bertonazzi Nicoletta Melegari Maurizio Adelmo Bressan Eugenio Rizzioli Stefano CODICE FISCALE BRTNLT64E45G535R MLGMZD58P24H74V BRSGNE54L24L682A RZZSFN59LF25U SOGGETTI DELEGATI AD OPERARE SUL CONTO Oldani Sergio Mazzocchi Carla Sosio Omelia Bicci Roberto CODICE FISCALE LDNSRG65B23L872A MZZCRL52R52A794Z SSORLL54P6L557P BCCRRT56H2B57M Con i nostri migliori saluti, ENEL Energia Servizio Clienti ANNO SICURO P.A.W3.2 Enel Energia SpA - Società con unico 5 - Sede legale 98 Roma, viale Regina Margherita 25 - Registra Imprese di Borra - RE A 5724 Pai tua [VA e Codice Fiscale Capitale Sodale Euro 32.39, i.v - Direzione e Coordinamento di Enel SpA

16 S3-fì<3-22 9": 5 Da: COMUNE MONREflLE 9 i H: \- -*--. Enel Energìa S.p.A. - Mercato lìbero dell'energia..li POIA CHE H ASCOlfA l:! PwaUlt 88 UbiOO HM.tr CìTTA DI MONREALE PROTOCOLLO ONERALE 9 AGO, 22 COMUNE DI MONREALE 43 VIA VTT.EMANUELE S 946 MONREALE PA Cat a...ciass Roma, 25/&/22 Fase N. Richiesta: 2-3VEXQI8 Prot. OOZO OGGETTO; RICHIESTA DI PREVENTIVO PER ALLACCIO CON CONTESTUALE ATTIVAZIONE Tipo Fornitura: Energia Elettrica Tipo Utenza: Uso Diverso da Abitazione Potenza: 5 kw Tensione: 38 V Indirtelo di fornitura: VIA AQUINO SN 946 MONREALE PA Gentile cliente, in conformità al mandato che ci ha conferito per svolgere per suo conto attività e pratiche relative alla gestione della fornitura con il Distributore competente, le comunichiamo II preventivo di spesa relativo alla richiesta indicate in oggetto. DETTAGLIO DI COSTO L'importo complessivo è di Euro 4432,4 (IVA compresa) ed è costituito dalle seguenti voci (delibera n. 348/7 dell'autorità per l'energia elettrica e il gas e successive modifiche); Ontìri ctn'h'rwìisttatfvi Euro 27,52 Quota distanza Euro 83,62 Quota potenza > Euro 3452, Imponibile IVA Euro 3663,4 IVA 2 % Euro 769,26 Totale Euro 4432,4 TEMPISTICHE PREVISTE II preventivo di spese a cui facciamo riferimento è stato predisposto dal Distributore a seguito delle nostra richiesta del 7/8/22 e ricevuto da Enel Energia il 23/8/22, con codice pratica ANNO SICURO P.A. W3J2 Gnel Energia S^A - Su.:t:tà CCIÌUr:iOJ sor n - y?nf l.l:g;ilc QGl98Rù(V)a. vl<de jìeqirw Mprqhrrita ^5 - Registro Ifnpftre Ci Rom» - RX.A. 'Vii', u iva e itiuit i*.<iieohhiw«i(y!. rifiliti-- SosJk curo sus.u.jmx) v - Pim'itiH» " cnard-nomcnto d. fori SpA

17 7, "i L'ENERGIA CHE TI ASCOLTA. Casella Postale Potenza distributore: La informiamo che il presente preventivo sarà valido per il distributore fino al 23/2/23 (salvo eventuali futuri provvedimenti di legge). Quando lei ci comunicherà che accetta il preventivo di spesa secondo le modalità indicate nel seguito chiederemo al distributore di eseguire il lavoro. Se sono previsti adempimenti a suo carico, eventualmente indicati in allegato, l'inizio dei lavori del distributore è subordinato anche alla sua comunicazione del loro completamento. Per ulteriori informazioni o chiarimenti, di natura tecnica, riguardanti la presente richiesta ci si potrà rivolgere al sig. DI CHIARA GIUSEPPE n. telefono comunicando il codice di rintracciabilità riportato in oggetto. Codice di Rintracciabilità: Codice pod: ITE Il tempo massimo previsto per l'esecuzione dei lavori da parte del Distributore sarà di 6 giorni lavorativi a decorrere dalla data di accettazione di questa proposta o dalia data in cui comunicherà, con le modalità indicate nella Specifica Tecnica del Distributore, di aver completato le eventuali opere di sua competenza e comunque al netto di eventuali tempi per l'ottenimento di permessi ed autorizzazioni. Cordiali saluti. ENEL Energia Servizio Clienti ANNO SICURO P.A. W3_2 Enel Energia SpA - Società con unico socio - Sede Legale 9S Roma, viale Regina Margherita 25 - Registro Imprese di Roma -REA 5724 Parlila IVA e Codice Fiscale Capitale Sociale Euro 32.39, i.v - Direzione e Coordinamento di Enel SpA

18 A L'ENERGIA CHE TI ASCOLTA. Enel Energia S.p.A. - Mercato libero dell'energia Casella Postale Potenza COMUNE DI MONREALE 43 VIA VITT.EMANUELE MONREALE PA Numero ordine; 2-3VEXQI8 Roma, 25/8/22 OGGETTO: OFFERTA PER ALLACCIO CON CONTESTUALE ATTIVAZIONE Spettabile COMUNE DI MONREALE 43, facendo seguito alla sua richiesta del 7/8/22, Le inviamo il Plico contrattuale per richiedere l'allacciamento con contestuale attivazione della fornitura di energia elettrica con applicazione delle condizioni economiche dell'offerta di suo interesse.. Il plico contrattuale si compone di: Documentazione preliminare per l'allacciamento: - Dettaglio di costo - Modulo dichiarazione sostitutiva ai sensi del Dpr. 445/ - Istanza legge n Bollettino di conto corrente postale Documentazione per l'attivazione della fornitura: - Modulo di adesione - Condizioni Generali di Fornitura e Nota informativa per il Cliente finale - Allegato Condizioni Tecnico Economiche - Scheda di confrontabilità dell'offerta - Modulo Rid - Modulo dati catastali Per procedere all'allacciamento e alla contestuale attivazione della fornitura con l'offerta come di suo interesse segua le istruzioni riportate di seguito: L'importo pari a Euro 4432,4 potrà essere saldato utilizzando: ANNO SICURO P.A. W3_2 Enel Energia SpA-Società con unico 5-Sede legale SS Roma, viale Regina Margherita 25- Registro Imprese di Roma-R E A 5724 Partita IVA e Codice Fiscale Capitale Sociale Euro i.v - Direzione e Coordinamento tii Enel SpA

19 L'ENERGIA CHE TI ASCOLTA. Casella Postale potenza - Il bollettino postale allegato - Tramite bonifico bancario da effettuare sul conto corrente intestato a Enel Energia S.p.A, IBAN IT45I SWIFT CODE (BIG) BCITITMM8, indicando nella causale di versamento il numero di pratica, Partita IVA o Codice Fiscale. Le precisiamo che emetteremo la fattura relativa al contributo soltanto nel momento in cui verremo a conoscenza dell'avvenuto pagamento. Compili e invii la seguente documentazione - Copia attestazione pagamento - Modulo per la dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR. 445/ con copia di un suo documento d'identità in corso di validità - Compili tutti gli spazi del Modulo dì adesione e lo sottoscriva (2 firme obbligatorie) - Sottoscriva l'allegato Condizioni Tecnico Economiche - Modulo dati catastali Ai seguenti recapiti: - via fax al numero gratuito via Posta al seguente indirizzo: Enel Energia - casella postale Potenza Le ricordiamo che inoltreremo la sua richiesta ai Distributore che darà seguito all'attivazione della fornitura di energia con l'offerta come di suo interesse, al ricevimento della documentazione elencata e soltanto nel momento in cui verremo a conoscenza dell'avvenuto pagamento, La informiamo che, qualora sullo stesso immobile risulti già attiva una fornitura di Gas o una fornitura idrica, il modulo per la dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 445/, potrà essere sostituito da una fattura relativa ai suddetti servizi. Si specifica che il pagamento del preventivo implica l'acccttazione delle condizioni economiche e commerciali presenti nel plico. Qualora decidesse per l'inoltro via fax, la preghiamo di allegare una copia di un suo documento d'identità in corso di validità, procedere "all'invio dei documenti preferibilmente da un suo numero di fax e conservi il rapporto di trasmissione con la segnalazione di avvenuto invio (indicazione di "OK"). Nel caso si verifichi un errore di trasmissione del fax è necessario che effettui un nuovo invio dell'intera documentazione e non delle sole pagine mancanti, in modo da consentire una corretta archiviazione. Per informazioni e chiarimenti può collegarsi al sito enelenergia.it. I nostri consulenti sono inoltre a sua disposizione al Numero Verde gratuito da tutti i numeri nazionali, attivo tutti i giorni 24 ore su 24 o presso i Punto Enel (scopra quello più vicino e gli orari di apertura su enelenergia.it). Cordiali saluti. ENEL Energia Servizio Clienti ANNO SICURO P.A. W3_2 Enel Energia SpA - Società con unico socio - Sede Legale 98 Roma, viale Regina Margherita 25- Registro Imprese di Roma - REA 5724 Parma IVA e Codice Fiscale Capitale Sociale Euro 32.39, i.v - Direzione e Coordinamento di Enel SpA

20 COMUNE DI MONREALE SERVIZIO GESTIONE FINANZIARIA CERTIFICATO DI IMPEGNO Esercizio Rif. al Titolo Funzione Servizio Intervento Capitolo 3464 ENERGIA Elettrica scuole materne Bilancio Codici Categoria Capitolo Cod.Mec C. Statistici 3 4 Numero Impegno Data Codice Descrizione vincolo Atto Tipo Numero Data Registro Data Seduta DataEsec. APGAT ENEL ENERGIA SFA Per: APGAT 395 del 29/8/22- attivazione utenza elettroca scuola materna Aquino N.ro pratica n.ro d'ordine 2-3VEXQI8 CIG ZC962B8DO Importo Attuale Euro 4.432,4 Importo Iniziale Euro 4.432,4 Previsione Attuale Impegnato sul GAP Differenza 3., 26.22, ,66 SI ATTESTA LA REGOLARITÀ' CONTABILE E LA COPERTURA FINANZIARIA DELL'IMPEGNO DI SPESA SECONDO L'IMPUTAZIONE E LA DISPONIBILITÀ' SOPRA RIPORTATA. Vale esclusivamente quale attestazione di copertura finanziaria, con esclusione di ogni possibile valutazione sulla regolarità tecnica e legittima dell'atto e per il periodo di durata del bilancio di previsione. Per le annualità successive, il presente certificato vale solo quale presa nota ai fini della formazione dei bilanci futuri, ex art. 83 comma 7 TUEL. LI' >. Do- olizzotto

21 COMUNE DI MONREALE PROVINCIA DI PALERMO Area Promozione Sociale e Territoriale DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AIG N.257 Data OGGETTO: Conferimento della funzione di Responsabile delle Unità organizzative dell'area Promozione Sociale e Territoriale. IL DIRIGENTE : Dott. GIANCARLO LI VECCHI Registro Generale determinazioni Atto n. <? 9 Data 5 SET. 2? Pubblicazione all'albo Si attesta che copia della presente è stata pubblicata ali' albo Dell'Ente dal - 6 SFT-. 2Qt? per quindici giorni consecutivi Registro Pubblicazioni n. L'impiegato responsabile

22 IL DIRIGENTE PREMESSO che con deliberazione di Giunta Municipale n. 284 del 3/2/2 e successive modifiche ed integrazioni è stato approvato il nuovo Regolamento degli Uffici e dei Servizi dell'ente, con allegati Organigramma (configurazione della macrostruttura dell'ente) e funzionigrarnma (quadro delle competenze); VISTA la deliberazione G.M. n. 78 del recante modifiche a talune norme sulla ripartizione funzionale del Regolamento ed in particolare il modificato art. 28, in virtù del quale il Dirigente dell'area attribuisce la funzione di responsabile di Unità Organizzativa, con propria determinazione dirigenziale, a personale dipendente, inquadrato in Cat. D; VISTA la determinazione del Segretario Generale n. 27 del recante ad oggetto "Operatività del Regolamento sull'ordinamento degli Uffici e dei Servizi. Individuazione ed assegnazione alla struttura organizzativa delle risorse umane, logistiche e strumentali ", rettificata per errori materiali con D.S n. 29 del PRESO ATTO del contenuto di cui al punto 4 della suddetta D.S. n. 27/2 in relazione a quanto disposto con il punto dell'art. 28 come modificato con deliberazione G.M. 78/2,che consente a ciascun dirigente di provvedere al conferimento delle funzioni di responsabili di U.O., individuando, per il periodo di un anno anche prorogabile, dipendenti di Cat. D, tenendo conto ed indicando la valutazione dagli stessi riportata nei tre anni precedenti, con provvedimento scritto e motivato, che non può esplicitamente o implicitamente costituire conferimento di posizione organizzativa. DATO ATTO che nel vigente Regolamento sono previste, nell'ambito Promozione Sociale e Territoriale N. 2 unità organizzative. dell'area EFFETTUATA la dovuta valutazione di merito, come emerge dagli atti d'ufficio e dai fascicoli personali dei funzionari di Cat. D in servizio nell'area Promozione Sociale e Territoriale, così come si riporta di seguito: Prof. Autovino Salvatore anno 28 26/28 anno 29 27/28 ( valutazione comparto) (valutazione comparto) anno 2 26//2S (valutazione comparto) anno 2 78,27 Dottssa Filippi Sandra anno 28 27/28 anno 29 27/28 anno 2 27//2S anno 2 76,3 (valutazione individuale) ( valutazione comparto) (valutazione comparto) (valutazione comparto) (valutazione individuale) VISTO il DL.gs n. 267 del " T.U. delle Leggi sull'ordinamento degli Enti Locali" VISTO il D.lgs. 65/ che regola le norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche

DETERMINAZIONE n. 81 del 15.05.2015

DETERMINAZIONE n. 81 del 15.05.2015 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA Clttè di Castellammare di Stabia Settore Economico Finanziario 15 MAG 2015 ~ PERVENUTO DETERMINAZIONE n. 81 del 15.05.2015 Oggetto:

Dettagli

Regione Puglia ASL BA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BARI DETERMINA DELLA ASL BA

Regione Puglia ASL BA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BARI DETERMINA DELLA ASL BA SERVIZIO ALBO PRETORIO 2 1 8 Pubblicazione n Si attesta che la presente determinazione è stata pubblicata sul sito web di questa ASL BA in data 1 401 11.2012 Putignano, 1 4 GIU, 2012 Regione Puglia ASL

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 700 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 162 DEL 16/06/2015 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA E PAGAMENTO DEL PREVENTIVO PER L ATTIVAZIONE DELLA NUOVA

Dettagli

COMUNE DI MONREALE (Provincia di Palermo)

COMUNE DI MONREALE (Provincia di Palermo) COMUNE DI MONREALE (Provincia di Palermo) AREA PROMOZIONE SOCIALE E TERRITORIALE DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE Data OGGETTO Assicurazione bambini asilo nido comunale. Anno 2014 Impegno di spesa e liquidazione

Dettagli

COMUNE DI SESTU PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NUMERO 173 DEL 7 AGOSTO 2009

COMUNE DI SESTU PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NUMERO 173 DEL 7 AGOSTO 2009 COMUNE DI SESTU PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NUMERO 173 DEL 7 AGOSTO 2009 Oggetto: Lavori per la sistemazione della Via Giulio Cesare nel tratto compreso fra il ponte di Via

Dettagli

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO Albo Pretorio online ORIGINALE COPIA Albo Pretorio online n. Registro Pubblicazione Pubblicato il V SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZIO PUBBLICA ISTRUZIONE

Dettagli

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA (Prov. di Napoli) UFFICIO TECNICO COMUNALE

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA (Prov. di Napoli) UFFICIO TECNICO COMUNALE COMUNE DI BARANO D'ISCHIA (Prov. di Napoli) UFFICIO TECNICO COMUNALE SETTORE LAVORI PUBBLICI AMBIENTE MANUTENZIONE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL U.T.C. N. 72 del 04 Maggio 2012 N. 148 raccolta generale

Dettagli

SETTORE N. 3 GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E

SETTORE N. 3 GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 12 marzo 2015, n. 7 Delibera Giunta Regionale n.14/8 del 8.4.2015 SETTORE N. 3 GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE D E T E R

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. 184 Data 29/05/2013 OGGETTO:Fornitura di attrezzatura per Uffici, Comunali, servizi di recupero

Dettagli

Comune di Cappella Cantone Prov. Di Cremona

Comune di Cappella Cantone Prov. Di Cremona Comune di Cappella Cantone Prov. Di Cremona DETERMINAZIONE N. 20 DEL 11/01/2014 OGGETTO: Assunzione impegno di spesa per il rinnovo dei canoni di manutenzione ed assistenza software diversi in uso degli

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Originale COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Data 04/12/2014 OGGETTO: "Realizzazione impianto video sorveglianza e impianto antifurto nel Rifugio

Dettagli

COMUNE DI SINAGRA PROVINCIA DI MESSINA

COMUNE DI SINAGRA PROVINCIA DI MESSINA PROVINCIA DI MESSINA N. 91 del Reg. Del 10.09.2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA PIANIFICAZIONE URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA E LLPP OGGETTO FORNITURA AGGIORNAMENTO SOFTWARE PROGRAMMA G.A.L.P.

Dettagli

COMUNE DI MONREALE. PROVINCIA DI PALERMO Area Affari Istituzionali e Generali. DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE AG N.273 Data 7.10.

COMUNE DI MONREALE. PROVINCIA DI PALERMO Area Affari Istituzionali e Generali. DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE AG N.273 Data 7.10. COMUNE DI MONREALE PROVINCIA DI PALERMO Area Affari Istituzionali e Generali DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE AG N.273 Data 7.10.2011 OGGETTO: Legge Regionale n. 30/2000 - Liquidazione permessi retribuiti

Dettagli

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO proposta n. 218 Servizio Finanziario N GENERALE 65 DEL 05/02/2015 OGGETTO: RETTIFICA IMPEGNI DI SPESA E LIQUIDAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MONREALE Provincia di Palermo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

COMUNE DI MONREALE Provincia di Palermo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE COMUNE DI MONREALE Provincia di Palermo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N.67/IE COPIA OGGETTO: Avviso pubblico interventi per l'edilìzia scolastica- Delibera CIPE n. 94/2012. Progetto

Dettagli

COMUNE DI MONREALE Provìncia di Palermo. AREA GESTIONE RISORSE U.O. Gestione Finanziarla DETERMINAZIONE. Doti Ettore Sunseri. Salvatore Modica. (..

COMUNE DI MONREALE Provìncia di Palermo. AREA GESTIONE RISORSE U.O. Gestione Finanziarla DETERMINAZIONE. Doti Ettore Sunseri. Salvatore Modica. (.. COMUNE DI MONREALE Provìncia di Palermo AREA GESTIONE RISORSE U.O. Gestione Finanziarla DETERMINAZIONE AGR n. 76 07 agosto 2014 OGGETTO Liquidazione Competenze Collegio revisori dei Conti 3 trimestre 2013

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 296 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 57 DEL 25/03/2015 OGGETTO: PAGAMENTO ONERI PER SOPRALLUOGO DELLA SOC. TELECOM ITALIA SPA PER I LAVORI

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali (AG) Servizio Gare Provveditorato e Acquisti (AG)

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali (AG) Servizio Gare Provveditorato e Acquisti (AG) Registro generale n. 2886 del 2011 Determina di liquidazione DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali (AG) Servizio Gare Provveditorato e Acquisti (AG) Oggetto Liquidazione

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI TAVERNOLA BERGAMASCA Provincia di Bergamo Via Roma, 44 24060 Tavernola Bergamasca Tel. 035/931004-932612 Fax 035/932611 Codice Fiscale e Partita IVA: 00547770164 N. 8 SERVIZIO COMPETENTE: SGT/5

Dettagli

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa SETTORE 1 - GIURIDICO AMMINISTRATIVO, SERVIZI GENERALI E ISTITUZIONALI E ATTIVITA' ECONOMICHE Determinazione n 4 del 31/01/2014 OGGETTO: RINNOVO CONTRATTO

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA * EDETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA / OGGETTO:Liquidazione di spesa per esecuzione N. 457 m lavori di somma urgenza per _. Data 02/12/2011 fl riparazione rete

Dettagli

SERVIZIO: AFFARI GENERALI/AMMINISTRATIVO. Ufficio Affari Generali

SERVIZIO: AFFARI GENERALI/AMMINISTRATIVO. Ufficio Affari Generali COMUNE DI AZZATE PROV. VARESE SERVIZIO: AFFARI GENERALI/AMMINISTRATIVO Ufficio Affari Generali D E T E R M I N A Z I O N E N. 030 DEL 05.05.2015 OGGETTO: Fornitura servizio messaggi ai cittadini. Affidamento

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 203 DEL 22/04/2015 OGGETTO: Servizio firma digitale per

Dettagli

COMUNE di CASALEONE. Provincia di Verona DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE

COMUNE di CASALEONE. Provincia di Verona DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE Det. 014/2015 Segreteria COPIA COMUNE di CASALEONE Provincia di Verona DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE UNITÀ OPERATIVA: UFFICIO SEGRETERIA AFFARI GENERALI CULTURA - SERVIZI SOCIALI N 239 Data:

Dettagli

CITTÀ DI MONCALIERI SETTORE SVILUPPO LOCALE E PROMOZIONE DELLA CITTA LAVORO SERVIZIO ELABORAZIONE DATI DETERMINAZIONE

CITTÀ DI MONCALIERI SETTORE SVILUPPO LOCALE E PROMOZIONE DELLA CITTA LAVORO SERVIZIO ELABORAZIONE DATI DETERMINAZIONE CITTÀ DI MONCALIERI SETTORE SVILUPPO LOCALE E PROMOZIONE DELLA CITTA LAVORO SERVIZIO ELABORAZIONE DATI DETERMINAZIONE DS11 n. 0 Del Fascicolo OGGETTO: AFFIDAMENTO IN ECONOMIA TRAMITE COTTIMO FIDUCIARIO

Dettagli

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS C O P I A DETERMINAZIONE N. 692 Area Tecnica Registro Settore: 730 Data: 15/12/2015 Servizio: Ufficio Tecnico DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

Dettagli

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa SETTORE 3 - POLITICHE DEL TERRITORIO E LAVORI PUBBLICI Determinazione n 145 del 26/06/2014 OGGETTO: ABBONAMENTO PER SERVIZIO DI MANUTENZIONE AD IMPIANTI

Dettagli

COMUNE DI SINAGRA PROVINCIA DI MESSINA

COMUNE DI SINAGRA PROVINCIA DI MESSINA PROVINCIA DI MESSINA N. 35 del Reg. Del 25.09.2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA VIGILANZA E POLIZIA LOCALE - UFFICIO POLIZIA LOCALE E PUBBLICA SICUREZZA OGGETTO FORNITURA CARBURANTI PER AUTOTRAZIONE

Dettagli

N. 1965 DEL 20/11/2013

N. 1965 DEL 20/11/2013 INVIATA PER COMPETENZA AL SETTORE PROPOSTA N. 790 DEL 14/11/2013 COMUNE DI ALCAMO SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AMBIENTE SVILUPPO ECONOMICO SERVIZI ISTRUZIONE E CULTURA UFFICIO ISTRUZIONE DETERMINAZIONE

Dettagli

AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA

AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA Copia Albo AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA UFFICIO AFFARI GENERALI ED ORGANIZZATIVI 80D DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 69 DEL 27/04/2016 OGGETTO: IMPEGNO E LIQUIDAZIONE DI SPESA PER SERVIZIO DI TELEFONIA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1303 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 57 DEL 11/12/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1303 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 57 DEL 11/12/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1303 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 57 DEL 11/12/2014 OGGETTO: TRASFERIMENTO DELLA U.O.C. FISCALITÀ LOCALE

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) 1^ DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) 1^ DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) 1^ DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE I DELL'AREA TECNICA \ - \a 20/01/2015 /ÒGGETTO:Cantieri di servizio di cui alla direttiva Assessoriale 26/07/2013,

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Determinazione n 228 del 26/08/2011 Oggetto: CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO PUBBLICO - MEDIANTE INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDIANRIA ALLA CUCINA CENTRALIZZATA DELLA SCUOLA MATERNA DI DONORATICO IL PARCO

Dettagli

CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP

CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP Città di Cutell:xnmare di Stabia Settore EcoMmico f: -- n1.iario -... - 16 AGO 2012 Protocollo N. f_{ [) CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA OGGETTO: Manifestazioni in occasione delle festività natalizie e di fine anno. Liquidazione di spesa

Dettagli

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa SETTORE 1 - GIURIDICO AMMINISTRATIVO, SERVIZI GENERALI E ISTITUZIONALI E ATTIVITA' ECONOMICHE Determinazione n 3 del 31/01/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO POLIZZE

Dettagli

COMUNE DI MONASTERACE 89040 Provincia di Reggio Calabria Tel. 0964 739025 Fax 0964 736053 C.F. 81001650803 P.I. 00734340805

COMUNE DI MONASTERACE 89040 Provincia di Reggio Calabria Tel. 0964 739025 Fax 0964 736053 C.F. 81001650803 P.I. 00734340805 COMUNE DI MONASTERACE 89040 Provincia di Reggio Calabria Tel. 0964 739025 Fax 0964 736053 C.F. 81001650803 P.I. 00734340805 Determina AREA TECNICA Registro Generale N Data N Data 166 05.08.2015 256 05.08.2015

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 58 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 12 DEL 02/02/2016 OGGETTO: NUOVA LINEA ADSL A SERVIZIO DEL SOLO IMPIANTO TELEFONICO VOIP DELLA SCUOLA

Dettagli

C O M U N E D I R A M A C C A

C O M U N E D I R A M A C C A C O M U N E D I R A M A C C A (Provincia di Catania) ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n. 97 del 20/08/2009 OGGETTO: Impegno di spesa per l acquisto di elementi di arredo per gli uffici

Dettagli

Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO

Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO III Settore SERVIZI ALLA CITTA E ALLE IMPRESE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 60 DEL 12/02/2016 Oggetto: Approvazione verbale di gara per l affidamento del

Dettagli

SERVIZIO: AFFARI GENERALI/AMMINISTRATIVO. Ufficio Affari Generali

SERVIZIO: AFFARI GENERALI/AMMINISTRATIVO. Ufficio Affari Generali COMUNE DI AZZATE PROV. VARESE SERVIZIO: AFFARI GENERALI/AMMINISTRATIVO Ufficio Affari Generali D E T E R M I N A Z I O N E N. 033 DEL 05.06.2015 OGGETTO: Rinnovo polizza RC Patrimoniale LLoyd s dal 30.06.2015

Dettagli

COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO Provincia Regionale di Trapani

COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO Provincia Regionale di Trapani Id. 14662 Imp. 896.1/11 COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO Provincia Regionale di Trapani Determina Settore "A" n. 173 Del 11.05.11 SETTORE "A" AFFARI GENERALI Registro Generale n. 292 Del 11.05.11 P.C.-D/A. OGGETTO:

Dettagli

CITTA` DI GRAVINA IN PUGLIA ORIGINALE

CITTA` DI GRAVINA IN PUGLIA ORIGINALE N 114 del Registro CITTA` DI GRAVINA IN PUGLIA PROVINCIA DI BARI ORIGINALE VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Direttive in materia di rispetto dei tempi di pagamento e di gestione

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Registro generale n. 2605 del 21/09/2015 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Servizio Gestione Economico-Finanziaria

Dettagli

COMUNE DI MONREALE. PROVINCIA DI PALERMO Area Affari Istituzionali e Generali. DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE AG N. Ili Data 20.3.

COMUNE DI MONREALE. PROVINCIA DI PALERMO Area Affari Istituzionali e Generali. DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE AG N. Ili Data 20.3. COMUNE DI MONREALE PROVINCIA DI PALERMO Area Affari Istituzionali e Generali DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE AG N. Ili Data 20.3.2012 OOOETTO: Legge E.egionale n. 30/2000 - Liquidazione permessi retribuiti

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Registro generale n. 345 del 2011 Determina con Impegno DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Oggetto Area Affari Generali Fornitura di

Dettagli

COMUNE DI MONREALE. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AIG N.?j^t Data S {o.i^\l

COMUNE DI MONREALE. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AIG N.?j^t Data S {o.i^\l COMUNE DI MONREALE Provincia di Palermo Area Affari Istituzionali e Generali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AIG N.?j^t Data S {o.i^\l OGGETTO: Elezioni del Presidente della Regione e dell'assembela Regionale

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1368 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 77 DEL 18/12/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1368 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 77 DEL 18/12/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1368 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 77 DEL 18/12/2014 OGGETTO: RIMBORSO SPESE PER AFFRANCATURA VERBALI

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Originale COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. 184 Data 13/05/2014 OGGETTO: Determina a contrarre per l'affidamento lavori di "Realizzazione impianto

Dettagli

COMUNE DI LIMINA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE. N.160 reg. delibere LA GIUNTA MUNICIPALE. N. di Prot

COMUNE DI LIMINA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE. N.160 reg. delibere LA GIUNTA MUNICIPALE. N. di Prot N. di Prot COMUNE DI LIMINA PROVINCIA DI MESSINA N.160 reg. delibere COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO:Connessione internet adsl presso gli stabili comunali per Tanno 2015. Assegnazione

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Registro generale n. 1480 del 2011 Determina di liquidazione DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Oggetto Area Entrate e Affari

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA OGGETTO: Approvazione verbale di aggiudicazione \a procedu N. 281 Data 05/09/2011 di servizi di progettazione

Dettagli

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa SETTORE 3 - POLITICHE DEL TERRITORIO E LAVORI PUBBLICI Determinazione n 181 del 08/10/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE PER RINNOVO C.P.I.

Dettagli

C O M U N E D I R E S I A ROŚAJANSKË KUMÜN

C O M U N E D I R E S I A ROŚAJANSKË KUMÜN C O M U N E D I R E S I A ROŚAJANSKË KUMÜN PROVINCIA DI UDINE Provinča Vïdnä Medaglia d Oro al valore civile Jaurawa Madajä zivïlskë valör Cod. Fisc. 84001610306 Tel. 0433 53001 Fax 0433-53392 Part. IVA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 433 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 106 DEL 16/04/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 433 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 106 DEL 16/04/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 433 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 106 DEL 16/04/2015 OGGETTO: TRASFERIMENTO DELLA U.O.C. RISORSE UMANE PRESSO ALTRI LOCALI

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO TECNICO C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 518 del 07/09/2015 del registro generale OGGETTO: MANUTENZIONE E GESTIONE IMPIANTI

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Unità Organizzative di Staff. Uffici del Consiglio

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Unità Organizzative di Staff. Uffici del Consiglio Registro generale n. 456 del 2012 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Unità Organizzative di Staff Uffici del Consiglio Oggetto Unita' Organizzative di Staff.

Dettagli

RITENUTO DATO ATTO ESPLETATE RITENUTO TENUTO CONTO CONSIDERATO ATTESO VISTO Esercizio provvisorio e gestione provvisoria, DATO ATTO VISTO VISTO

RITENUTO DATO ATTO ESPLETATE RITENUTO TENUTO CONTO CONSIDERATO ATTESO VISTO Esercizio provvisorio e gestione provvisoria, DATO ATTO VISTO VISTO ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE POLIZIA MUNICIPALE E DEMOGRAFICO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 62 DEL 14/04/2014 OGGETTO: FORNITURA MATERIALE DI CANCELLERIA

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Registro generale n. 2281 del 31/07/2015 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 477 DEL 08/07/2015 Settore Controllo di Gestione Partecipazioni Societarie Sistema Informativo SISTEMA INFORMATIVO PROVINCIALE ATTO N. U65 DEL 08/07/2015

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto SETTORE: Affari Generali COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto DETERMINA ORIGINALE Ufficio Casa Impegno di Spesa NUMERAZIONE DEL SERVIZIO Proposta determina N 21 del 15/09/2015 NUMERO DI REGISTRO GENERALE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Provincia di Cuneo DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 68 del 4/10/2013 Il Responsabile del Servizio: Geom. Luigi

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1101 REG. GEN. del 30-12-2013 N. 134 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Attivita'

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA - PROVINCIA DI MESSBVA-

COMUNE DI RACCUJA - PROVINCIA DI MESSBVA- COPIA COMUNE DI RACCUJA - PROVINCIA DI MESSBVA- DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 197 Data 15-10-2010 OGGETTO: SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE. PROSECUZIONE RAPPORTO. L'anno Duemiladieci il giorno

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE LAVORI PUBBLICI, INFRASTRUTTURE, PATRIMONIO --- SERVIZIO PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI E MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E FABBRICATI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 215 del 25/03/2015

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 174 del 07-09-2015 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 07.09.2015 AREA TECNICA ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA OGGETTO:

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Aree Protette

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Aree Protette Registro generale n. 2200 del 26/06/2013 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo Servizio Aree Protette Oggetto SERVIZIO

Dettagli

Aragona - Comitini - Favara - Joppolo Giancaxio - Porto Empedocle Raffadali - Realmonte - Santa Elisabetta - Sant'Angelo Muxaro Siculiana

Aragona - Comitini - Favara - Joppolo Giancaxio - Porto Empedocle Raffadali - Realmonte - Santa Elisabetta - Sant'Angelo Muxaro Siculiana , I i DISTRETTO SOCIO SANITARIO DI Comune capofila AGRIGENTO Aragona - Comitini - Favara - Joppolo Giancaxio - Porto Empedocle Raffadali - Realmonte - Santa Elisabetta - Sant'Angelo Muxaro Siculiana Dirigente

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 152 del 29-07-2015 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 29-07-2015 AREA TECNICA ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA DE NIGRIS

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI LIQUIDAZIONE DI SPESA N. 595 del 02/10/2015 del registro generale

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 203 DEL 07/06/2012 OGGETTO: Riconoscimento debito fuori

Dettagli

COMUNE DI SCILLATO PROVINCIA DI PALERMO CCCC

COMUNE DI SCILLATO PROVINCIA DI PALERMO CCCC COMUNE DI SCILLATO PROVINCIA DI PALERMO CCCC Via Mattarella,46 C.A.P. 90020 TEL. 0921/663025 FAX 0921/663196 E mail: comunescillato@libero.it 1 DETERMINA DEL SINDACO N 19 DEL 29/08/2011 Oggetto: nomina

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2013-750 del 12/11/2013 Oggetto Direzione Amministrativa - Area

Dettagli

COMUNE DI MONREALE. (Provincia di Palermo. Area Pianificazione e Gestione del Territorio DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI MONREALE. (Provincia di Palermo. Area Pianificazione e Gestione del Territorio DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE (Provincia di Palermo Area Pianificazione e Gestione del Territorio DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE APGAT ^>féé ^4^ OGGETTO : II Dirigente : Ing.Maurizio Busacca Convenzione col Comune di trasporto pubblico

Dettagli

SETTORE 3 GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE, CED, AFFARI LEGALI E GESTIONE DEL CONTENZIOSO

SETTORE 3 GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE, CED, AFFARI LEGALI E GESTIONE DEL CONTENZIOSO GESTIONE COMMISSARIALE (L.R. 15/2013) EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 28.06.2013, n. 15 Disposizioni in materia di riordino delle province Decreto Presidente Giunta Regionale n. 49 del 30/05/2014

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA TECNICA E MANUTENTIVA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA TECNICA E MANUTENTIVA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA TECNICA E MANUTENTIVA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 692 DEL 10/12/2013 OGGETTO: Programma Integrato

Dettagli

DELIBERAZIONE ' della GIUNTA MUNICIPALE N. 6

DELIBERAZIONE ' della GIUNTA MUNICIPALE N. 6 DELIBERAZIONE ' della GIUNTA MUNICIPALE N. 6 COMUNE DI CHIARAMQNTE GULFI Provincia di Ragusa OGGETTO: Servizio di pulizia dei locali del Comune di Chiaramente Gulfi. Determinazioni e assegnazione somma

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO DETERMINAZIONE INGEGNERE CAPO SETTORE LL.PP. 3 SETTORE TECNICO Servizio di manutenzione beni comunali e servizi tecnologici DETERMINA N. 330 DEL. 12/09/2012

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Registro generale n. 3978 del 2012 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Oggetto Trasloco Uffici

Dettagli

Premesso che: alla luce di quanto sopra:

Premesso che: alla luce di quanto sopra: REGIONE PIEMONTE BU13 27/03/2014 Codice DB1815 D.D. 28 ottobre 2013, n. 488 Partecipazione della Regione Piemonte a Skipass, Modena 31 ottobre/3 novembre 2013. Impegno di spesa di euro 9.625,80 sul capitolo

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA Ufficio Ragioneria DETERMINAZIONE N. 056 DEL 04.08.2015 Reg. Gen. Determinazioni OGGETTO: Impegno di spesa per la fornitura di libri di testo per l anno scolastico 2015-2016. CIG: ZA515A09B4. IL RESPONSABILE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A3 - LAVORI PUBBLICI, INFRASTRUTTURE, PATRIMONIO --- SERVIZIO PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI E MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E FABBRICATI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 742 del

Dettagli

Via Regina Margherita - 09010 U T A (CA) 070969005 0709661226 : caic874006@istruzione.it :: http://www.ics-uta.net

Via Regina Margherita - 09010 U T A (CA) 070969005 0709661226 : caic874006@istruzione.it :: http://www.ics-uta.net IIST IITUTO COMPRENS IIVO STATALE Via Regina Margherita - 09010 U T A (CA) 070969005 0709661226 : caic874006@istruzione.it :: http://www.ics-uta.net Mail pec caic874006@pec.istruzione.it Prot. 4264/C14

Dettagli

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa SETTORE 1 - GIURIDICO AMMINISTRATIVO, SERVIZI GENERALI E ISTITUZIONALI E ATTIVITA' ECONOMICHE Determinazione n 55 del 14/07/2015 OGGETTO: POLIZZA ASSICURATIVA

Dettagli

AREA ECONOMICO-AMMINISTRATIVA

AREA ECONOMICO-AMMINISTRATIVA COMUNE DI SANT EGIDIO ALLA VIBRATA (Provincia di Teramo) Tel. 0861/846511 Fax 0861/840203 Part. IVA: 00196900674 e-mail: info@comune.santegidioallavibrata.te.it AREA ECONOMICO-AMMINISTRATIVA SERVIZIO:

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA -PROVINCIA DI MESSINA- DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA AMMINISTRATIVA

COMUNE DI RACCUJA -PROVINCIA DI MESSINA- DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA AMMINISTRATIVA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA -PROVINCIA DI MESSINA- DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA AMMINISTRATIVA N 350 OGGETTO:LIQUIDAZIONE SERVIZIO GITA ANZIANI A PALERMO E MONREALE -CIG-.ZB50AF2BO. Del 02-10-2013

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 87 del 21-04-2015 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 21-04-2015 AREA TECNICA ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA OGGETTO:

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A3 - LAVORI PUBBLICI, INFRASTRUTTURE, PATRIMONIO --- SERVIZIO PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI E MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E FABBRICATI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 941 del

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA OGGETTOrFornitura di una elettropompa per il sollevamento dei reflui e di un motore elettrico per

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 661 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 156 DEL 08/06/2015 OGGETTO: MIGRAZIONE DELLA LINEA ADSL A SERVIZIO DEGLI UFFICI DEL CIMITERO COMUNALE,

Dettagli

Cuneo, 08/01/2013. pec136@email.it. Spett.le ENERGRID S.P.A. Via Piffetti, 15 10143 TORINO IT001E026529646

Cuneo, 08/01/2013. pec136@email.it. Spett.le ENERGRID S.P.A. Via Piffetti, 15 10143 TORINO IT001E026529646 Spett.le ENERGRID S.P.A. Via Piffetti, 15 10143 TORINO Cuneo, 08/01/2013 IT001E026529646 Oggetto: Richiesta nuova fornitura per illuminazione pubblica in bassa tensione pervenuta il 07/12/2012. Ubicazione

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Registro generale n. 1287 del 21/04/2015 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 266 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 51 DEL 23/03/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO DELL INCARICO ESTERNO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA AREA AFFARI GENERALI

COMUNE DI SALA CONSILINA AREA AFFARI GENERALI COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 113 del 23-05-2014 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 23-05-2014 AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA OGGETTO:

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 280 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 52 DEL 23/03/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DELLA NUOVA LINEA ADSL A SERVIZIO DELLA SCUOLA

Dettagli

«COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA )

«COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) COPIA «COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N.353 Data 15/12/2O09 OGGETTO iliquidazidne ', di -.- spesa'.per 'l'esecuzione,,>vdéi ^ lavori', di"

Dettagli

Comune di San Sperate

Comune di San Sperate Comune di San Sperate Provincia di Cagliari web: www.sansperate.net e-mail: protocollo@pec.comune.sansperate.ca.it Proposta N.447 del 07/05/2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SERVIZI SOCIALI

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *****

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** ORIGINALE Pubblicata sul sito istituzionale il 01/02/2012 - N. 123 del Reg. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** 5 SETTORE - ASSETTO DEL TERRITORIO

Dettagli