Caro socio...

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Caro socio... www.codive.it"

Transcript

1

2 Caro socio... Luca Faccioni, Presidente è con molto piacere che ti informo che anche quest anno, abbiamo raggiunto l accordo con le Società di assicurazione. Nonostante le difficoltà che sta attraversando il paese, anche per il 2015 e fino al 2020, lo stanziamento finanziario per poter sottoscrivere le coperture assicurative delle nostre aziende è certo! L approvazione del nuovo piano assicurativo nazionale e le molte novità che riguardano il 2015 conferma l attenzione che lo Stato italiano e la Comunità Europea hanno per il nostro settore. Le novità introdotte quest anno sono la naturale continuazione del percorso iniziato nel 2013 e puntano ad una completa copertura delle nostre aziende, con l obbiettivo, spero non troppo lontano, di riuscire ad assicurare il nostro reddito. Nelle prossime pagine, con speranza di fare cosa gradita riporteremo in estrema sintesi un elenco delle novità introdotte quest anno ed un prospetto sintetico di quanto offerto da ogni singola Assicurazione. Hanno lo scopo di offrire un primo aiuto nella scelta del prodotto assicurativo e di stimolare la Vostra curiosità. Gli uffici di CODIVE sono sempre a tua disposizione per chiarire eventuali dubbi o per fornire utili consigli per la stipula del certificato assicurativo migliore per la tua azienda. Nel nostro sito internet puoi consultare i prezzi relativi alle colture, i tassi praticati dalle Società di Assicurazione, nonché eventuali aggiornamenti successivi alla pubblicazione di questo opuscolo. Tutte le Compagnie offrono la possibilità di sottoscrivere certificati assicurativi con soglia 30 articolato essenzialmente in tre moduli che si differenziano per alcune caratteristiche: A. la polizza globale a nove garanzie (ex multi rischio). B. una polizza a sei garanzie (grandine, vento, eccesso di pioggia, alluvione, siccità e gelo brina). C. una polizza con solamente le tre garanzie di frequenza grandine, vento ed eccesso di pioggia. Dal 2015 il Consorzio ha contrattato con le Compagnie di Assicurazione anche una polizza NON AGEVOLATA che copre i rischi da grandine e vento per produzioni di seminativi ed uva. Si tratta di una polizza senza contributo pubblico che mira ad offrire a costo contenuto una copertura contro i rischi più temuti quali grandine e vento. Anche per questa polizza beneficerà dell assistenza di Codive in caso di contestazioni. Per questa polizza il Consorzio ha stabilito un caricamento ridotto pari a 0,15 punti. 2

3 Il pagamento avrà un tetto massimo oltre il quale il costo sarà a totale carico dell assicurato. Da quest anno il calcolo dei parametri statali è legato alla media dell anno delle tariffe praticate dalle Compagnie di Assicurazione per prodotto/comune/ tipologia di polizza. A tutela degli agricoltori, il MIPAAF ha inoltre stabilito delle soglie al di sotto delle quali il parametro statale non può andare. Per questo motivo il Consorzio ha cercato di individuare delle tariffe che siano condivise dal mercato assicurativo. Se le tariffe rimangono stabili il calcolo del contributo avverrà su un parametro il più possibile vicino al costo reale della polizza, con indubbi vantaggi per tutti gli associati che si vedranno liquidare, a tempo debito, un contributo del 65% ma calcolato sul costo reale sostenuto. Ti raccomando pertanto di valutare attentamente tutte le possibilità assicurative disponibili, in maniera da poter fare la migliore scelta possibile per la propria azienda. Spettano agli Organismi pagatori, alla Comunità Europea ed alla Regione Veneto il controllo sul rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente (esatta rispondenza dei dati riportati sui certificati inclusa l anagrafica aziendale con quanto presente nel fascicolo aziendale e PAI (Piano assicurativo Individuale)). I dati di produzione, i riferimenti catastali ed il documento di autocertificazione, che va obbligatoriamente sottoscritto da ogni socio, richiedono quindi la massima attenzione al fine di evitare l esclusione delle aziende dal contributo pubblico. Ti ricordo che non puoi assicurare le tue produzioni in più Consorzi di difesa o parte con Consorzio di Difesa e parte individualmente, all interno della stessa Regione (art. 2 comma 5 D. L 102/04) altrimenti perdi il contributo. È opportuno ricordare che la normativa vigente ti obbliga ad assicurare la totalità delle singole produzioni coltivate in un determinato Comune con il medesimo soggetto. Per esempio, se assicuri le mele che coltivi a Legnago, devi assicurare tutta la tua produzione in quel comune. Se coltivi mele anche ad Angiari, non sei obbligato ad assicurarle perché insistono su un altro comune, o comunque puoi gestire l assicurazione, se decidi di farla, diversamente da quella che hai stipulato a Legnago. Produzioni fuori rete e sotto rete È utile evidenziare che il MIPAAF si è espresso chiaramente in merito all obbligo di assicurare, tutta la produzione aziendale, riferita allo stesso prodotto all interno dello stesso Comune (per esempio tutte le mele che come azienda produco nel comune di Verona). Per il Ministero, infatti, le produzioni fuori rete e sotto rete sono prodotti diversi, pertanto non è obbligatorio assicurare il sotto rete se non si vuole. Se si hanno produzioni fuori e sotto rete nel medesimo comune bisogna evidenziarlo sul piano di utilizzo e PAI. L importante è evidenziare la coltura fuori e sotto rete sul proprio fascicolo e PAI. Ti saluto e con l occasione ti auguro una buona campagna 2015 Verona, 24 marzo 2015 Il Presidente Luca Faccioni 3

4 Date e Scadenze PAGAMENTI DEI CONTRIBUTI AL CONSORZIO Visto i cambiamenti della normativa, alla data di pubblicazione del fascicolo non sono ancora state definite le date di pagamento al Consorzio. Non appena definite sarà nostra cura inviare adeguata informazione a tutte le aziende. ANNULLAMENTO TOTALE O PARZIALE DI CERTIFICATI SU PRODOTTI DI 2 RACCOLTO 20 luglio PAGAMENTO DEI RISARCIMENTI Entro il mese di dicembre, con date che possono differire da Compagnia a Compagnia; Contributo consortile Al momento della formazione del documento di riscossione il Consorzio aggiungerà un ricarico che varia a seconda del prodotto: 0,55 punti per tabacco e vivai 0,53 punti per frutta che si riduce a 0,35 punti per le produzioni sotto rete 0,45 punti per uva 0,42 punti per pomodoro 0,40 punti per mais ed orticole 0,38 punti per riso e soia 0,35 punti per colza, loietto, sorgo, prato pascolo 0,25 punti per cereali autunno vernini (frumento, orzo, avena, farro, triticale) 0,15 punti per tutti i prodotti nel caso di stipula di certificati solamente non agevolati In ogni caso l ammontare complessivo non potrà risultare inferiore a 20 euro e superiore a Per le produzioni zootecniche il costo è pari a 0,15 euro/capo, con un minimo di 15 ed un massimo di 150 euro. 4

5 Nota bene L intestazione del certificato deve corrispondere esattamente ai dati anagrafici riportati nel fascicolo aziendale e PAI ed al libro soci. La firma deve essere esclusivamente quella del socio intestatario oppure del legale rappresentante della società. È indispensabile sottoscrivere l autocertificazione contestualmente alla stipula dei certificati Le quantità massime assicurabili dei prodotti devono essere contenute entri i limiti massimi delle rese di produzione consentite e presenti nel PAI (piano assicurativo individuale). Se un socio assicura le produzioni con più Compagnie di Assicurazione deve darne notizia a ciascuna di esse. Va posta particolare attenzione alla dichiarazione circa eventuale grandine anterischio. Qualora dovesse esserci o sorgere giustificato motivo il CODIVE si riserva la facoltà di non convalidare i certificati ed anche di sospendere e/o di annullare la convalida eventualmente già data. Prima di assicurarsi, i soci qualificati morosi devono regolarizzare la loro posizione secondo quanto previsto dal regolamento vigente. Si ricorda inoltre che in caso di morosità ed in presenza di risarcimenti, questi ultimi verranno versati dalla Società di Assicurazione direttamente al Consorzio. CODIVE provvederà quindi ad utilizzare questo importo per pagare interamente quanto a noi dovuto dall azienda. L eventuale eccedenza verrà prontamente rimborsata agli aventi diritto. Le indicazioni riportate per singola Società o gruppo possono contenere delle inesattezze o subire delle variazioni ad opera delle Società stesse. Vanno perciò confrontate con quelle fornite dall Agente, o presenti sul nostro siti web che saranno sempre aggiornate in base alle variazioni che dovessero intervenire successivamente alla pubblicazione del presente opuscolo. Come opera il Condifesa Contratta con le Compagnie di Assicurazione: In maniera da poter spuntare le migliori condizioni normative e tariffarie. Si fa carico della ricerca di nuovi prodotti assicurativi per una migliore tutela del nostro reddito (vedi prato e pascolo). Consulenza peritale gratuita: Nel caso di problematiche legate alla liquidazione del danno subito è gratuitamente a disposizione delle aziende agricole socie un perito consortile. Dal 2013 collabora con Radar Meteo in maniera da poter verificare e/o fornire alle Compagnie, se è il caso, dati metereologici certi della nostra provincia. Si adopera per far percepire correttamente i contributi: Dal 2010 opera in collaborazione con gli Organismi pagatori in maniera da poter risolvere tutte le anomalie che si dovessero riscontrare sui certificati di assicurazione, in maniera da poter far percepire ai propri associati la giusta contribuzione pubblica. 5

6 Le novità 2015 A fine febbraio 2015 finalmente il Ministero per le Politiche Agricole ha approvato il nuovo Piano Assicurativo Agricolo Nazionale. Moltissime sono le novità. Di seguito, in maniera estremamente sintetica cerchiamo di illustrare i punti più importanti. Quali polizze PRODUZIONI VEGETALI Nel 2015 la copertura assicurativa potrà essere fatta per le produzioni vegetali mediante polizze con soglia. Le avversità assicurabili sono così suddivise: Avversità catastrofali: Alluvione, siccità, gelo e brina; Avversità di frequenza: Grandine, Vento, Eccesso di pioggia, Eccesso di neve; Avversità accessorie: Colpo di sole e vento caldo, Sbalzi termici; Da quest anno tutte le coperture assicurative copriranno la mancata resa (quantitativa o quanti/qualitativa) e potranno avere le seguenti combinazioni: A. Polizze che coprono tutte le avversità sopra elencate (Polizza globale); B. Polizze che coprono tutte le avversità catastrofali ed almeno 1 avversità di frequenza (per es. Alluvione, siccità, gelo e brina, grandine, vento ed eccesso di pioggia); C. Polizze che coprono almeno 3 avversità di frequenza + eventualmente 1 o più avversità accessorie (per es. Grandine, Vento, Eccesso di pioggia). Solo per il 2015, la garanzie gelo può essere eventualmente inclusa in questa polizza (per es. Grandine, Vento, Eccesso di pioggia, Gelo e brina); D. Polizze che coprono tutte le avversità catastrofali (per es. Alluvione, siccità, gelo e brina); Tutte le coperture assicurative avranno un contributo fino al 65% della spesa ammessa. È possibile assicurarsi anche per danni causati da fitopatie od infestazioni parassitarie alle colture. Questa opportunità è rivolta alle produzioni vegetali e solo per l uva da vino possono coprire anche le perdite dovute ad animali selvatici. PRODUZIONI ZOOTECNICHE (ALLEVAMENTI DI BESTIAME) Polizze con soglia per epizoozie/mancato reddito ed abbattimento forzoso/squilibri igrotermometrici/ riduzione produzione di latte. Contributo fino al 65% della spesa ammessa. Polizze senza soglia animali morti/ smaltimento carcasse. Contributo fino al 50% della spesa ammessa. STRUTTURE AZIENDALI (SERRE IMPIANTI RETI OMBRAI) Polizze senza soglia di danno pluririschio con un contributo fino al 50% della spesa ammessa. 6

7 Nuovi assicurati Per le aziende agricole il cui CUAA non è presente nelle statistiche assicurative dei precedenti cinque anni il parametro è pari alla tariffa effettiva agevolata applicata nell anno in corso. È una opportunità interessante per le aziende agricole che non si sono mai avvicinate allo strumento assicurativo e testarne l effettiva utilità. I parametri contributivi Nel 2015 il parametro contributivo statale verrà calcolato utilizzando la media dell anno in corso per ogni combinazione comune/prodotto/tipologia di polizza. È pertanto possibile conoscere in fase di stipula dei contratti il contributo minimo che si andrà a percepire. I limiti massimi dei parametri sono: A. Per la polizza globale a nove garanzie: 25 per tutti i prodotti. B. Per la polizza contenente le avversità catastrofali e di frequenza (Alluvione, siccità, gelo brina, grandine, vento ed eccesso di pioggia) sono: frutta 20 tabacco ed orticole 15 - cereali 8 altri prodotti 10. C. Per la polizza contenente solamente le avversità di frequenza (grandine, vento ed eccesso di pioggia) sono: frutta 20 tabacco ed orticole 15 - cereali 8 altri prodotti 10. D. Il parametro massimo per le produzioni zootecniche è 15, per le strutture 1,5. Per cercare di promuovere le polizze che coprono la maggior parte delle avversità il Ministero dell Agricoltura ha introdotto un meccanismo di salvaguardia. Per le polizze A B D il parametro non può essere inferiore al 90% della tariffa agevolata. Per la polizza C si riduce al 75%. Se viene fatto anche il gelo non c è clausola di salvaguardia. Vista la complessità e la delicatezza dell argomento consigliamo di volersi rivolgere agli uffici di Codive od al vostro consulente assicurativo. Rese massime assicurabili I valori assicurabili delle produzioni vegetali devono essere contenuti nel limite delle produzioni medie annue calcolate ai sensi del Regolamento UE 702 del 25 giugno 2014 comma 16 e del decreto ministeriale 12 gennaio La resa media aziendale sarà automaticamente riportata nel PAI (piano agricolo individuale). Se una azienda comunque intende assicurare una produzione superiore a quella possibile dovrà dimostrarla con la opportuna documentazione contabile aziendale. 7

8 Da cosa ti puoi proteggere Le definizioni sono necessariamente generiche in quanto possono variare leggermente da Compagnia a Compagnia. Consigliamo prima della stipula di certificati di chiedere informazioni al vostro consulente assicurativo od a Codive. Avversità catastrofali ALLUVIONE Esondazione di corsi e specchi d acqua dovuta ad eccezionali eventi atmosferici, che invadono le zone circostanti accompagnate dal trasporto e deposito di materiale solido ed incoerente. GELO Abbassamento termico inferiore a 0 dovuto a presenza di masse d aria fredda. BRINA Congelamento di rugiada o sublimazione del vapore acqueo sulla superficie delle colture dovuto ad irraggiamento notturno. SICCITÀ Straordinaria carenza di precipitazioni rispetto a quelle normali del periodo, che comporti l abbassamento del contenuto idrico del terreno al di sotto del limite critico di umidità e/o depauperamento delle fonti di approvvigionamento idrico tale da rendere impossibile anche l attuazione di interventi irrigui di soccorso; 8

9 Avversità di frequenza ECCESSO DI PIOGGIA Eccesso di disponibilità idrica nel terreno e/o di precipitazioni eccedenti le medie del periodo che abbiano causato danni alle produzioni assicurate. GRANDINE Acqua congelata che precipita dall atmosfera al suolo in forma di granelli di ghiaccio di dimensioni variabili. VENTO FORTE Fenomeno ventoso che raggiunga almeno il 7 della scala Beaufort (50 km/h 14 m/s) limitatamente agli effetti meccanici diretti sul prodotto assicurato, ancorchè causato dall abbattimento dell impianto arboreo. Avversità accessorie COLPO DI SOLE e/o VENTO CALDO Movimento di masse d aria calda abbinata ad una temperatura di almeno 40 C. che per durata ed intensità arrechi effetti negativi al prodotto. SBALZO TERMICO variazione brusca della temperatura che per durata ed intensità arrechi effetti determinanti sulla vitalità delle piante con conseguente compromissione della produzione. 9

10 Le Polizze in Pillole Alla data di pubblicazione di questo fascicolo l accordo era stato raggiunto con le Compagnie di Assicurazione riportate di seguito. Consulta il nostro sito o contattaci al numero 045/ per avere informazioni su tutte le Compagnie di Assicurazione con le quali è possibile assicurare le proprie produzioni, in maniera da poter effettuare la scelta migliore per la tua azienda. LE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE: (salvo errori ed omissioni) GR. ALLIANZ: Allianz Ras Allianz Subalpina GRUPPO CATTOLICA: Cattolica - Fata ASSICURAZIONE GRANDINE SVIZZERA GREAT LAKES INSURANCE ITAS LE POSSIBILITÀ ASSICURATIVE Polizza Globale: ovvero tutte le garanzie (A) SI SOLO CAT SI SI SOLO CAT Polizza Catastrofale: ovvero Alluvione, Siccità, Gelo e Brina (D) N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. Polizza di frequenza ovvero grandine-vento-eccesso pioggia (C) SI SI SI SI SI Polizza Catastrofale e di frequenza ovvero Alluvione Siccità, Gelo Gelo e brina, grandine, vento, eccesso pioggia (B) SI SI SI SI SI DATE DA RICORDARE chiusura assunzioni: come da disposizioni ministeriali SI SI SI SI SI riduzione origine: frutta medio tardiva 10/6 riduzione origine: uva 12/6 SOLO PER POLIZZA DI FREQUENZA SOLO PER POLIZZA DI FREQUENZA NO 06/06 SI SI SI SOLO PER POLIZZA DI FREQUENZA SOLO PER POLIZZA DI FREQUENZA SI SI decorrenza qualità uva 502: 20/6 NO 25/6 SI SI NO 25/6 SI annullamento 2 raccolto: 20/7 SI SI SI SI SI DECORRENZA GARANZIA grandine e vento: ore 12 del 1 giorno successivo SI SI SI SI SI altre avversità: ore 12 del 6 giorno successivo. Per siccità e vento caldo 30 giorni SI SI SI SI SI DATE CESSAZIONE GARANZIA IN GENERALE si raccomanda di voler verificare con l agente la data ultima di cessazione del prodotto alluvione 20/10 20/11 ALLA RACCOLTA ma entro 20/11 20/10 ALLA RACCOLTA ma entro 10/11 gelo brina 30/05 30/05 30/05 30/05 30/05 siccità 20/11 a raccolta 30/09 20/11 ALLA RACCOLTA ma entro 10/11 grandine 20/11 20/11 VEDI PARTICOLARITÀ 20/11 ALLA RACCOLTA ma entro 10/11 vento forte 20 GG DA RACCOLTA 20 GG DA RACCOLTA 20/11 20 GG DA RACCOLTA ma entro 20/11 ma entro 20/11 10 GG DA RACCOLTA eccesso pioggia 20/11 20/11 ALLA RACCOLTA ma entro 30/09 20/11 10/11 eccesso neve 20/11 20/11 ALLA RACCOLTA ma entro 20/11 20/11 10/11 sbalzo termico 20/11 20/11 ALLA RACCOLTA ma entro 20/11 20/11 10/11 colpo di sole / vento caldo FRANCHIGIE IN GENERALE 20 GG DA RACCOLTA ma entro 20/11 20/11 entro 15/09 20 GG DA RACCOLTA ma entro 20/11 20 GG DA RACCOLTA franchigia minima grandine: frutta,uva, seminativi 10% tabacco ed orticole 15% vivai 20% SI SI NO anche frutta 15 SI SI ma frutta 15 franchigia minima vento forte : frutta ed uva uva 10% tranne pere e susine 15% NO NO pere e susine 30 NO frutta 15 NO NO 15 franchigia minima vento forte: seminativi 10% SI SI SI SI SI ma frumento 15 franchigia minima vento forte: tabacco ed orticole 15% SI ma orticole 30 e pomodoro 10 SI vedi particolarità SI SI ma orticole 30 e pomodoro 10 SI ma peperoni e melanzane 20 franchigia minima vento forte: vivai 20% SI SI SI SI SI franchigia minima vento forte: piante porta seme e riso 30% SI ma riso 15 NO riso 15 e porta seme 20 NO 15 SI ma riso 15 SI franchigia altre avversità: 30% SI SI SI SI SI sconto per franchigie superiori (C) : da 10 a 15 sc.15% - da 10 a 20 sc. 30% - da 10 a 30 sc. 40% SI SI SI SI SI LIMITI DI INDENNIZZO (in generale) grandine NO NO NO NO SI vedi particolarità vento forte SI vedi particolarità SI vedi particolarità NO SI vedi particolarità SI vedi particolarità eccesso pioggia SI vedi particolarità SI vedi particolarità 60% SI vedi particolarità SI vedi particolarità colpo sole / vento caldo SI vedi particolarità SI vedi particolarità 60% SI vedi particolarità SI vedi particolarità venti sciroccali SI vedi particolarità SI vedi particolarità 60% SI vedi particolarità SI vedi particolarità sbalzo termico SI vedi particolarità SI vedi particolarità 60% SI vedi particolarità SI vedi particolarità VARIE Scoperti SI vedi particolarità NO NO SI vedi particolarità SI vedi particolarità PRODOTTI IN BREVE frutta: la garanzia grandine inizia dalla schiusa delle gemme per actinidia, dall'allegagione per altra frutta. SI SI SI SI SI Seminativi ed orticole: la garanzia generalmente ha inizio: dall'emergenza in caso di semina ; ad attecchimento avvenuto in caso di trapianto. Taluni prodotti prevedono garanzia di qualità. SI SI SI SI SI Tabacco: la garanzia ha inizio dall'attecchimento e cessa entro il 20/10. Foglie escluse dal rischio le 2 cotiledonari e le 4 basali. SI ma vedi particolarità SI NO vedi particolarità SI ma vedi particolarità SI uva da vino: la garanzia ha inizio: dalla schiusa delle gemme. Nella garanzia offerta è compreso anche il danno di qualità che è calcolato con apposite tabelle. SI SI SI vedi particolarità SI SI 10

11 Le Polizze in Pillole GR. GENERALI: Assitalia Generali - Toro NET INSURANCE GR. REALE: Italiana - Reale Mutua TUA GR.UNIPOLSAI: Unipol Sai Fondiaria Milano Nuova Maa Previdente Sasa VITTORIA LE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE (salvo errori ed omissioni) LE POSSIBILITÀ ASSICURATIVE SOLO SILVER SI SOLO CAT SI SOLO CAT SI A+B+C Polizza Globale: ovvero tutte le garanzie N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. A Polizza Catastrofale: ovvero Alluvione, Siccità, Gelo e Brina SI SI SI SI N.D. SI B Polizza di frequenza ovvero grandine-vento-eccesso pioggia N.D. SI SI SI SI SI A+B Polizza Catastrofale e di frequenza ovvero Alluvione Siccità,Gelo Gelo e brina, grandine, vento, eccesso pioggia DATE DA RICORDARE SI SI SI SI SI SI chiusura assunzioni: come da disposizioni ministeriali SI SI SOLO PER POLIZZA DI FREQUENZA SOLO PER POLIZZA DI FREQUENZA SOLO PER POLIZZA DI FREQUENZA SOLO PER POLIZZA DI FREQUENZA SOLO PER POLIZZA DI FREQUENZA SOLO PER POLIZZA DI FREQUENZA SI SI SOLO PER POLIZZA DI FREQUENZA SOLO PER POLIZZA DI FREQUENZA riduzione origine: frutta medio tardiva 10/6 riduzione origine: uva 12/6 SI NO 25/6 NO 25/6 NO 25/6 SI NO 25/6 decorrenza qualità uva 502: 20/6 SI SI SI SI SI SI annullamento 2 raccolto: 20/7 DECORRENZA GARANZIA SI SI SI SI SI SI grandine e vento: ore 12 del 1 giorno successivo SI SI SI SI SI SI si raccomanda di voler verificare con l agente la data ultima di cessazione del prodotto altre avversità: ore 12 del 6 giorno successivo. Per siccità e vento caldo 30 giorni DATE CESSAZIONE GARANZIA IN GENERALE 20/11 20/10 20/11 20/10 10/11 20/10 alluvione 30/05 30/05 30/05 30/05 30/05 30/05 gelo brina 20/11 20/11 a raccolta 20/11 10/11 20/11 siccità 20/11 20/11 20/11 20/11 10/11 20/11 grandine 20/11 20 GG DA RACCOLTA ma entro 20/11 VEDI PARTICOLARITÀ 20 GG DA RACCOLTA ma entro 20/11 10/11 20 GG DA RACCOLTA ma entro 20/11 vento forte 20/11 20/11 20/11 20/11 10/11 20/11 eccesso pioggia 20/11 20/11 20/11 20/11 10/11 20/11 eccesso neve 20/11 20/11 20/11 20/11 10/11 20/11 sbalzo termico 20/11 20 GG DA RACCOLTA ma entro 20/11 20/11 20 GG DA RACCOLTA ma entro 20/11 10/11 20 GG DA RACCOLTA ma entro 20/11 colpo di sole / vento caldo FRANCHIGIE IN GENERALE VEDI PARTICOLARITÀ SI SI SI SI SI SI NO SI NO SI NO franchigia minima grandine: frutta,uva, seminativi 10% tabacco ed orticole 15% vivai 20% franchigia minima vento forte : frutta ed uva uva 10% tranne pere e susine 15% SI SI SI SI SI SI franchigia minima vento forte: seminativi 10% VEDI PARTICOLARITÀ SI ma orticole 30 e pomodoro 10 SI SI ma orticole 30 e pomodoro 10 SI SI ma orticole 30 e pomodoro 10 franchigia minima vento forte: tabacco ed orticole 15% SI SI SI SI SI SI franchigia minima vento forte: vivai 20% NO portaseme 15 SI ma riso 15 NO 15 SI ma riso 15 SI ma riso 15 SI ma riso 15 franchigia minima vento forte: piante porta seme e riso 30% SI SI SI SI SI SI franchigia altre avversità: 30% SI SI SI SI SI SI sconto per franchigie superiori (C) : da 10 a 15 sc. 5% - da 10 a 20 sc. 30% - da 10 a 30 sc. 40% LIMITI DI INDENNIZZO (in generale) NO NO SI vedi particolarità NO SI vedi particolarità NO grandine SI vedi particolarità SI vedi particolarità SI vedi particolarità SI vedi particolarità SI vedi particolarità SI vedi particolarità vento forte SI vedi particolarità SI vedi particolarità SI vedi particolarità SI vedi particolarità 50% vedi particolarità SI vedi particolarità eccesso pioggia SI vedi particolarità SI vedi particolarità SI vedi particolarità SI vedi particolarità 60% vedi particolarità SI vedi particolarità colpo sole / vento caldo SI vedi particolarità SI vedi particolarità SI vedi particolarità SI vedi particolarità 60% vedi particolarità SI vedi particolarità venti sciroccali SI vedi particolarità SI vedi particolarità SI vedi particolarità SI vedi particolarità 60% vedi particolarità SI vedi particolarità sbalzo termico VARIE NO SI vedi particolarità SI vento 15 gg prima raccolta SI vedi particolarità NO SI vedi particolarità Scoperti PRODOTTI IN BREVE SI SI SI SI SI SI SI SI SI SI SI SI frutta: la garanzia grandine inizia dalla schiusa delle gemme per actinidia, dall'allegagione per altra frutta. Seminativi ed orticole: la garanzia generalmente ha inizio: dall'emergenza in caso di semina ; ad attecchimento avvenuto in caso di trapianto. Taluni prodotti prevedono garanzia di qualità. SI SI ma vedi particolarità NO vedi particolarità SI ma vedi particolarità NO 10/10 vedi particolarità SI ma vedi particolarità Tabacco: la garanzia ha inizio dall'attecchimento e cessa entro il 20/10. Foglie escluse dal rischio le 2 cotiledonari e le 4 basali. SI SI SI SI SI SI uva da vino: la garanzia ha inizio: dalla schiusa delle gemme. Nella garanzia offerta è compreso anche il danno di qualità che è calcolato con apposite tabelle. 11

12 Particolarità delle Compagnie GRANDINE E VENTO DANNI COMBINATI Generalmente al verificarsi di danni combinati grandine e vento ove la franchigia grandine sia inferiore alla franchigia del vento le compagnie applicheranno una sola volta la franchigia del vento forte. COMPAGNIA PARTICOLARITÀ GRUPPO ALLIANZ: Allianz ras- Allianz sub alpina GRUPPO CATTOLICA: CATTOLICA- FATA ASSICURAZIONI ASSICURAZIONE GRANDINE SVIZZERA Propone garanzie particolari per uva da vino, frutta, prodotti erbacei.tariffe scontate possono essere applicate per prodotti sotto rete o in presenza di impianti di protezione. Per il prodotto uva prevede una soluzione con tabelle di qualità. Per l'avversità vento forte per il prodotto frutta ed olive la franchigia è del 15% anzichè del 10% pertanto nel caso di danni combinati la franchigia sarà automaticamente portata al 15%. La compagnia prevede per la polizza di frequenza l'applicazione di uno scoperto del 20% per partita assicurata per danni esclusivi o prevalenti da eccesso di pioggia. Sempre per questa garanzia viene applicato un limite di indennizzo del 50% del valore assicurato per partita. Per le polizze contenenti garanzie catastrofali verrà applicato uno scoperto del 20% per partita per danni prevalenti da avversità catastrofali. Lo scoperto verrà applicato anche per colpo di sole e vento caldo sul prodotto pomodoro e per l'avversità eccesso di pioggia su uva vino, cocomeri, pomodoro, meloni, peperoni, melanzane, patate e tabacco. Per la polizza di frequenza e per la garanzia vento forte per i prodotti susine, pere, vivai,uva, orticole,tabacco, cereali e produzioni da seme è previsto un limite di indennizzo del 60% del valore assicurato per partita. Per le polizze contenenti garanzie catastrofali i limiti di indennizzo sono del 50% nel caso di polizza CAT e nel caso di polizza Gold o Silver sarà del 60% per avversità catastrofali ed eccesso di pioggia esclusivamente su uva da vino. Per le altre avversità in forma singola o associata sarà dell'80%. Relativamente alla garanzia eccesso di pioggia viene risarcita solamente l'asfissia radicale. Per la frutta ed il pomodoro la garanzia eccesso di pioggia comprende anche i danni conseguenti a marcescenza e spaccatura (cracking) dei frutti se il danno avviene nei venti giorni antecedenti la maturazione di raccolta. Relativamente al prodotto tabacco e limitatamente alla varietà Kentucky la cessazione della garanzia avviene dopo 30 giorni dal termine della raccolta delle sei foglie apicali. Limitatamente alla varietà Virginia Bright è prevista una tabella particolare di liquidazione per fascia di raccolta. Tabella similare è prevista anche per il prodotto Kentucky. Riconosce fino a euro 600/ha quale rimborso forfettario nel caso di danni da vento, per spese sostenute per effettuare il raddrizzamento delle piante. La Compagnia prevede polizze diverse: polizze di frequenza, polizze aventi anche rischi catastrofali in diverse versioni CAT (fr. 30 fissa) GOLD (scalare con fr. minima diversa per prodotto) e SILVER (scalare con fr. minima 20). Per il prodotto ciliegie è possibile solamente la sottoscrizione di polizze CAT. Aderisce all'iniziativa RADAR METEO proposta dal Codive, con l'obbiettivo di fornire dati meteo uniformi e affidabili soprattutto in mancanza di centraline arpav vicine alla zona oggetto di sinistro. La Compagnia prevede polizze diverse. Propone oltre alle polizze di frequenza (grandine-vento-eccesso di pioggia) anche polizze globali con tutte e nove le garanzie a fr. 30 fissa (CAT) oppure aventi franchigie diverse per prodotto ed a sei garanzie. Tariffe scontate possono essere applicate per prodotti sotto rete o in presenza di impianti di protezione. In presenza di reti antigrandine si ha una riduzione della tariffa grandine pari all'80%. Propone garanzia particolare per uva da vino, con calcolo del danno sulla base degli acini colpiti e/o danneggiati. Apposita tabella è proposta anche per il tabacco virginia bright e per le produzioni di olive Dop. Aderisce all'iniziativa RADAR METEO proposta dal Codive, con l'obbiettivo di fornire dati meteo uniformi e affidabili soprattutto in mancanza di centraline arpav vicine alla zona oggetto di sinistro. Limiti di indennizzo: Polizza di frequenza e per prodotti quali pere e susine e per la garanzia vento forte il limite di indennizzo al netto di franchigia è pari al 50% per partita assicurata. Limite del 50% per tutti i prodotti per eccesso di pioggia. Per la polizza completa il limite di indennizzo per tutte le garanzie è pari al 50% per partita assicurata. Infine per la polizza comprendente garanzie catastrofali e di frequenza il limite di indennizzo è pari al 60% per le avversità catastrofali in forma singola e/o associata e solamente per l'eccesso di pioggia per albicocche susine ed uva. Per le altre avversità il limite di indennizzo è pari all'80%. Per la frutta la garanzia eccesso di pioggia comprende anche i danni conseguenti a marcescenza e spaccatura (cracking) dei frutti. La garanzia eccesso di pioggia per il prodotto uva cessa alla data di inizio raccolata del prodotto e copre i venti giorni precedenti la raccolta. Propone garanzie particolari per uva da vino, frutta e prodotti erbacei. Tariffe scontate possono essere applicate per prodotti sotto rete o in presenza di impianti di protezione. Alcune condizioni possono differire da quanto offerto dalla maggioranza del mercato assicurativo.la decorrenza della garanzia è per grandine e vento alle ore 12,00 del giorno successivo, per le altre avversità 6 giorni tranne per la siccità che sono 30 giorni. Tutte le polizze sono con soglia al 30%. La compagnia prevede un pacchetto A) polizza globale con tutte e nove le garanzie ed un pacchetto B) a sei garanzie (grandine,vento,eccesso di pioggia, alluvione, siccità e gelo brina di tipo Ismea sia in forma CAT che GOLD. Propone poi un pacchetto C) proprio, dove alcune condizioni possono differire da quanto offerto dalla maggioranza del mercato assicurativo. Una volta superata la soglia si accede al risarcimento per singola varietà, al netto della franchigia contrattuale fermo restando i limiti di indennizzo. La Compagnia adotta i seguenti limiti di indennizzo: per tutti i prodotti, ad eccezione di grandine e vento la Società non pagherà più del 60% del valore assicurato iniziale per singola varietà o data di trapianto, al netto della franchigia. La cessazione della garanzia è alla raccolta e comunque è utile chiedere conferma all'intermediario assicurativo prima della sottoscrizione del certificato. Per il prodotto vento la garanzia cessa 10 giorni prima la data di raccolta. Per il tabacco il numero di foglie escluse dalla garanzia sono le 2 di trapianto e 4 basali. Prevede scaglioni di raccolta con date ben precise ove il prodotto è fuori rischio. Cessazione garanzia totale il 10 ottobre. La Compagnia si riserva di valutare eventuali dati meteo forniti dalla Società Radar Meteo, proposta dal Codive, avente l'obbiettivo di fornire dati meteo uniformi e affidabili soprattutto in mancanza di centraline arpav vicine alla zona oggetto di sinistro. GRUPPO GENERALI La Compagnia mantiene invariata la definizione di nubifragio del 2014 pertanto considera eccesso di pioggia anche precipitazioni superiori ai 40 mm nelle tre ore. Propone condizioni particolari per uva da vino, con calcolo del danno mediante la lettura degli acini danneggiati presenti al momento della raccolta con attenzione anche al danno da eccesso di pioggia. Per l uva da vino e per l evento eccesso di pioggia la garanzia che causi la marcescenza decorre nei venti giorni precedenti la data di raccolta ed i cinque giorni successivi. Le franchigie hanno comportamenti diversi a seconda della tipologia di danno. Al verificarsi di danni da grandine e vento si applica la franchigia minima (generalmente per frutta uva e seminativi del 10%, per orticole e tabacco 15% e vivai 20%). Nel caso di altre tipologie di danno (es. gelo e brina, eccesso di pioggia...) la franchigia è fissa del 30%. Nel caso di danni combinati si applica una scalarità che varia a seconda delle produzioni ed a seconda della prevalenza della tipologia di danno. Generalmente si arriva ad una franchigia intermedia del 15 o 20%. Per tutte le avversità eccetto grandine e vento forte si ha un limite di indennizzo pari al 50% per partita, al netto di franchigia.in caso di danni combinati da grandine e vento con altre avversità sarà applicato il limite di indennizzo dell'80% qualora i danni da grandine e vento siano pari o superiori al 50% del danno complessivo. Tale limite si abbassa al 65% quando la percentuale di danno da grandine e vento sia inferiore al 50% ma superiore del 30%. Nel caso la percentuale sia inferiore al 30% il limite di indennizzo sarà del 50%. Per la frutta la garanzia eccesso di pioggia comprende anche i danni conseguenti a marcescenza e spaccatura (cracking). Per i prodotti quali pomodoro, piselli, peperoni, melanzane, fagiolini, cocomeri e meloni la società indennizza anche i danni da marcescenza provocati dall'eccesso di pioggia. Per i prodotti mais, soia, pomodoro per danni precoci da eccesso di pioggia la Compagnia risarcisce se si superano determinati parametri e su richiesta dell'assicurato anche i costi di risemina o di ritrapianto. Aderisce all'iniziativa RADAR METEO proposta dal Codive, con l'obbiettivo di fornire dati meteo uniformi e affidabili soprattutto in mancanza di centraline arpav vicine alla zona oggetto di sinistro. La Compagnia prevede polizze diverse: polizze di frequenza, polizze aventi anche rischi catastrofali in diverse versioni CAT (fr. 30 fissa) GOLD (scalare con fr. minima diversa per prodotto). Per il prodotto riso propone anche una tabella di qualità opzionale a scelta del singolo socio. 12

13 Particolarità delle Compagnie COMPAGNIA PARTICOLARITÀ GREAT LAKES NET INSURANCE TUA VITTORIA Propone garanzie particolari per uva da vino, frutta, prodotti erbacei. Tariffe scontate possono essere applicate per prodotti sotto rete o in presenza di impianti di protezione. Per il prodotto uva prevede una soluzione con tabelle di qualità. Per l'avversità vento forte per il prodotto frutta ed olive la franchigia è del 15% anzichè del 10% pertanto nel caso di danni combinati la franchigia sarà automaticamente portata al 15%. La compagnia prevede per la polizza di frequenza l'applicazione di uno scoperto del 20% per partita assicurata per danni esclusivi o prevalenti da eccesso pioggia. Sempre per questa garanzia viene applicato un limite di indennizzo del 50% del valore assicurato per partita. Per le polizze contenenti garanzie catastrofali verrà applicato uno scoperto del 20% per partita per danni prevalenti da avversità catastrofali. Lo scoperto verrà applicato anche per colpo di sole e vento caldo sul prodotto pomodoro e per l'avversità eccesso di pioggia su uva vino, cocomeri, pomodoro, meloni, peperoni, melanzane, patate e tabacco. Per la polizza di frequenza e per la garanzia vento forte per i prodotti susine, pere, vivai,uva, orticole,tabacco, cereali e produzioni da seme è previsto un limite di indennizzo del 60% del valore assicurato per partita. Per le polizze contenenti garanzie catastrofali i limiti di indennizzo sono del 50% nel caso di polizza CAT e nel caso di polizza Gold o Silver sarà del 60% per avversità catastrofali ed eccesso di pioggia esclusivamente su uva da vino. Per le altre avversità in forma singola o associata sarà dell'80%. Relativamente alla garanzia eccesso di pioggia viene risarcita solamente l'asfissia radicale. Per la frutta ed il pomodoro la garanzia eccesso di pioggia comprende anche i danni conseguenti a marcescenza e spaccatura (cracking) dei frutti se il danno avviene nei venti giorni antecedenti la maturazione di raccolta. Relativamente al prodotto tabacco e limitatamente alla varietà Kentucky la cessazione della garanzia avviene dopo 30 giorni dal termine della raccolta delle sei foglie apicali. Limitatamente alla varietà Virginia Bright è prevista una tabella particolare di liquidazione per fascia di raccolta. Tabella similare è prevista anche per il prodotto Kentucky. Riconosce fino a euro 600/ha quale rimborso forfettario nel caso di danni da vento, per spese sostenute per effettuare il raddrizzamento delle piante. La Compagnia prevede polizze diverse: polizze di frequenza, polizze aventi anche rischi catastrofali in diverse versioni CAT (fr. 30 fissa) GOLD (scalare con fr. minima diversa per prodotto) e SILVER (scalare con fr. minima 20). Per il prodotto ciliegie è possibile solamente la sottoscrizione di polizze CAT. Aderisce all'iniziativa RADAR METEO proposta dal Codive, con l'obbiettivo di fornire dati meteo uniformi e affidabili soprattutto in mancanza di centraline arpav vicine alla zona oggetto di sinistro. ITAS Propone garanzie particolari per uva da vino, frutta e prodotti erbacei. Per il prodotto riso e solamente per il rischio grandine viene riconosciuta anche una perdita di qualità sul prodotto residuo. Tali garanzie sono generalmente accompagnate da tabelle particolari che riconoscono anche un danno di qualità. Offre polizze a copertura dei rischi delle strutture aziendali. Si possono quindi assicurare sia le reti antigrandine/antiacqua che gli impianti produttivi. Prevedono l'assicurazione di un valore/ha convenzionalmente stabilito. In caso di sinistro viene calcolato uno scoperto del 10% per partita e si ha un massimo risarcimento apri all'80% del valore assicurato. Per quanto riguarda le opzioni assicurative la Compagnia propone il pacchetto A) la polizza globale con tutte e nove le garanzie in forma CAT. B) una polizza a sei garanzie (alluvione, gelo brina, siccità, grandine, vento, eccesso di pioggia). Con questo pacchetto sono assicurabili tutti i prodotti del pacchetto A ad eccezione di ciliegie, albicocche e susine. Prevede l'adozione di una franchigia a scalare 30/10 per grandine e vento, 30/20 per danni combinati catastrofali/eccesso pioggia/grandine e venti forti ove il danno da grandine e vento sia prevalente sugli altri, altrimenti si ha una franchigia 30 fissa. Medesima franchigia per danni solamente da catastrofali ed eccesso di pioggia. C) è una polizza che comprende le avversità di frequenza grandine vento ed eccesso di pioggia con franchigia minima per grandine e vento e 30% per eccesso di pioggia. Con questo pacchetto sono assicurabili tutti i prodotti tranne le ciliegie. In caso di danni combinati si attiva una scalarità che si arresta a 20 se il danno prevalente è da grandine e vento altrimenti la franchigia è 30 fissa, medesima franchigia è applicata sugli altri eventi. Tariffe scontate possono essere applicate per prodotti sotto rete o in presenza di impianti di protezione. Consigliamo di volersi confrontare con l'agente al momento della stipula dei certificati in merito al funzionamento delle franchigie in caso di danni combinati tra grandine vento e le altre avversità. Limiti di indennizzo: per il pacchetto A) massimo risarcimento 50% netto franchigia. Per il pacchetto B) per le avversità catastrofali in forma singola o combinata ed eccesso di pioggia per albicocche, susine ed uva da vino, se danno prevalente ( più del 50% del danno complessivamente rilevato) si ha massimo risarcimento 60% netto franchigia. Per le altre avversità 80% netto franchigia. Per il pacchetto C) per tabacco e vivai per la sola grandine esiste un limite massimo di indennizzo pari all'80% del valore assicurato, netto franchigia e per partita. Nel caso di danno da grandine e vento forte per tutti i prodotti si ha un limite del 70% ad eccezione del mais per il quale non sono previsti limiti.nel caso di danni da grandine ed altre avversita, per tutti i prodotti è previsto un limite massimo di risarcimento del 70%. La compagnia prevede l'applicazione di uno scoperto del 20% per partita solamente per la garanzia eccesso di pioggia in forma singola o prevalente, intendendo come prevalente danni maggiori della metà del danno totale. Per i prodotti cereali autunno vernini, mais, patate e pomodoro, per danni precoci da eccesso di pioggia la Compagnia risarcisce se si superano determinati parametri e su richiesta dell'assicurato anche i costi di risemina o di ritrapianto. La Compagnia prevede polizze diverse: polizze di frequenza, polizze aventi anche rischi catastrofali in diverse versioni CAT (fr. 30 fissa) GOLD (scalare con fr. minima diversa per prodotto). Aderisce all'iniziativa RADAR METEO proposta dal Codive, con l'obbiettivo di fornire dati meteo uniformi e affidabili soprattutto in mancanza di centraline arpav vicine alla zona oggetto di sinistro. GRUPPO REALE MUTUA Propone garanzie particolari per uva da vino, frutta e prodotti erbacei. Tariffe scontate possono essere applicate per prodotti sotto rete o in presenza di impianti di protezione. Il tabacco prevede l'esclusione dal rischio delle 2 foglie cotiledonari e le prime 5 dopo le cotiledonari. La garanzia cessa il 30 settembre. Limiti di indennizzo netto franchigia: Per la garanzia grandine si ha un limite di indennizzo del 80% per partita per prodotti a fr. 10. Tale limite si riduce al 75% per prodotti a fr. 15 ad eccezione del tabacco. Per prodotti a fr. 20% e per il tabacco tale limitè è del 70%. Infine per prodotti a fr. 30% il limite massimo di indennizzo sarà del 60% Per eventi combinati tra grandine ed altre avversità ci sarà un limite del 70% netto franchigia, se invece gli eventi combinati riguardano le altre garanzie tale limite sarà del 60%. Consigliamo pertanto, per evitare spiacevoli malintesi, di chiedere chiarimenti anche all'agente al momento della sottoscrizione. La Compagnia applica uno scoperto per la garanzia vento forte per i danni che si verificano nei 15 giorni antecedenti alla raccolta pari al 20% dell'indennizzo spettante derivato dagli effetti di detto evento. La Compagnia non concede riduzioni di prodotto dall'origine ma solamente con storno proporzionale del premio, consigliamo pertanto di voler assicurare la produzione in maniera più precisa possibile. La compagnia prevede pacchetti di polizze: A) GLOBALE con tutte le nove garanzie, B) con sei garanzie Alluvione siccità gelobrina grandine vento ed eccesso di pioggia e C) polizza di frequenza con solamente tre garanzie grandine vento ed eccesso di pioggia. La cessazione della garanzia vento forte generalmente termina alla maturazione del prodotto tranne per olive (15 gg prima della raccolta) e riso (30/9). Per il prodotto uva la garanzia eccesso di pioggia riconosce danni che abbiano a verificarsi nei venti giorni precedenti la data di inizio raccolta. La Compagnia in via sperimentale utilizzerà eventuali dati meteo forniti dalla Società Radar Meteo, proposta dal Codive, avente l'obbiettivo di fornire dati meteo uniformi e affidabili soprattutto in mancanza di centraline arpav vicine alla zona oggetto di sinistro. GRUPPO UNIPOLSAI La Compagnia propone: A) una polizza globale a nove garanzie avente franchigia fissa 30%. Con questo pacchetto sono assicurabili Uva, frutta, cereali, colza mais soia e pomodoro. B) una polizza a sei garanzie (alluvione, gelo brina, siccità, grandine, vento, eccesso di pioggia). Con questo pacchetto sono assicurabili gli stessi prodotti del pacchetto A ad eccezione di fragole ciliegie e piccoli frutti. Prevede l'adozione di una franchigia a scalare 30/10 per grandine e vento, 30/20 per danni combinati catastrofali/eccesso pioggia/grandine e venti forti e 30 fissa per danni solamente da catastrofali ed eccesso di pioggia. C) è una polizza che comprende le avversità di frequenza grandine vento ed eccesso di pioggia con franchigia minima per grandine e vento e 30% per eccesso di pioggia. In caso di danni combinati si attiva una scalarità che si arresta a 20, Propone garanzie particolari per uva da vino, prodotti erbacei e riso gruppo indica. Generalmente queste garanzie particolari prevedono anche una garanzia di qualità che viene calcolata mediante apposita tabella. Tariffe scontate possono essere applicate per prodotti sotto rete o in presenza di impianti di protezione. Per il tabacco il numero di foglie escluse dalla garanzia sono le 2 di trapianto e 4 basali. Prevede scaglioni di raccolta con date ben precise ove il prodotto è fuori rischio. Per danni precoci da grandine ove ci sia necessità di ritrapiantare, la Società rimborserà un importo fino al massimo 7% del valore assicurato senza alcuna franchigia. La garanzia venti forti per il prodotto tabacco decorre dal 30 giorno successivo al trapianto e cessa a cimatura avvenuta. Risarcisce fino ad euro 500/ha e per anno i costi per il raddrizzamento delle piante inclinate dal vento.la garanzia eccesso di pioggia sempre per il medesimo prodotto risarcisce danni da anticipo della fase riproduttiva (prefioritura). Limiti di indennizzo applicati dalla Compagnia per grandine e vento 70% per vivai in generale. Per sbalzo termico, colpo di sole/ vento caldo ed eccesso di neve il limite di indennizzo è sempre del 60% anche in presenza di danni combinati con grandine e vento. Per eccesso di pioggia il limite di indennizzo è sempre del 50% anche in se in presenza di danni combinati con grandine e vento. Il gruppo si riserva di valutare eventuali dati meteo forniti dalla Società Radar Meteo, proposta dal Codive, avente l'obbiettivo di fornire dati meteo uniformi e affidabili soprattutto in mancanza di centraline arpav vicine alla zona oggetto di sinistro. 13

14 Le possibilità assicurative Quest anno è possibile stipulare certificati di assicurazione generalmente a moduli sottoscrivibili in base alle esigenze della singola azienda. Caratteristica comune di tutte le possibilità è che il criterio di liquidazione è basato sulla diminuzione della resa media aziendale che è indicata sul P.A.I. (piano assicurativo individuale) di tutte le aziende agricole. Polizza Globale (A) Comprende tutte le garanzie ammesse dal piano assicurativo 2015, riportate nella tabella sottostante: Avversità catastrofali: Alluvione, Siccità, Gelo e Brina Avversità di frequenza: Grandine, Vento, Eccesso di pioggia Avversità accessorie: Colpo di sole/ vento caldo e Sbalzo termico Generalmente questa polizza risarcisce i danni che superano la soglia del 30% di danno per prodotto e comune. Può essere in forma CAT (fr. 30% fissa), GOLD (con scalarità fino alla fr. Minima) o SILVER (con una scalarità che generalmente si ferma al 20%). Polizza Avversità catastrofali e di frequenza (B) Comprende tutte le garanzie ammesse dal piano assicurativo 2015 riportate nella sottostante tabella: Avversità catastrofali: Alluvione, Siccità, Gelo e Brina Avversità di frequenza: Grandine, Vento, Eccesso di pioggia Questa polizza risarcisce i danni che superano la soglia del 30% di danno per prodotto e comune. Superata questa percentuale generalmente viene applicata per ciascuna partita la franchigia: Per Gelo e Brina, Alluvione, Siccità ed Eccesso di pioggia la franchigia è fissa ed assoluta e pari al 30%; Per grandine e vento forte invece generalmente si attiva una tabella di scalarità che superato la soglia del 30% diminuisce la franchigia fino arrivare generalmente al 10% a danno 40. Nel caso di danni combinati tra grandine e vento ed una qualsiasi delle altre avversità si attiva una scalarità avente un passo ridotto (es. al 35% di danno = franchigia 20). Generalmente questa scalarità si applica quando i danni da grandine e vento sono prevalenti rispetto ai danni da altre garanzie. Se invece il danno prevalente è relativo alle altre garanzie la franchigia rimane fissa al 30% Per l evento gelo, si precisa che la decorrenza della garanzia, relativamente ai prodotti uva da vino e frutta, inizia dalla schiusa delle gemme. 14

15 Polizza Avversità di frequenza (C) Comprende tutte le garanzie ammesse dal piano assicurativo 2015, riportate nella tabella sottostante: Avversità di frequenza: Grandine, Vento, Eccesso di pioggia Stipulando anche una polizza non agevolata questa polizza risarcisce per partita e fino alla franchigia minima del prodotto interessato i danni che superano la soglia del 30%. Sono previsti, generalmente, sconti per l adozione di franchigie superiori: da fr. 10 a fr.15 sconto del 15%, da fr. 10 a fr. 20 sconto del 30%, da fr. 10 a fr. 30 sconto del 40%. Per tutte le combinazioni di polizza la garanzia decorre generalmente: dalle ore del 1 giorno successivo alla notifica per grandine e vento forte; dalle ore del 6 giorno successivo alla notifica per alluvione, colpo di sole, gelo, brina, eccesso di neve e di pioggia e sbalzo termico; dalle ore del 30 giorno successivo alla notifica per siccità La garanzia generalmente cessa alla maturazione del prodotto o anche prima se il prodotto è stato raccolto e comunque entro e non oltre il 20 novembre per le colture primaverili estive salvo quanto previsto dalle Condizioni Speciali di Assicurazione. In molti casi la riduzione del prodotto assicurato è ammessa solo con storno proporzionale del premio. È utile pertanto verificare con il proprio Agente al momento della stipula dei contratti assicurativi. Oggetto della garanzia Le Società indennizzano la mancata o diminuita produzione e il danno di qualità se previsto dalle Condizioni speciali a causa delle seguenti avversità: catastrofali: Alluvione, Gelo, brina e Siccità; grandine, per i soli effetti prodotti dalla percossa della stessa; vento forte per i soli effetti meccanici diretti, ancorchè causati dallo scuotimento delle piante o del prodotto assicurato e/o dall abbattimento dell impianto arboreo; eccesso di pioggia per i soli effetti provocati dall asfissia radicale che determinino la morte delle piante e dalla marcescenza delle bacche e frutti accaduta in prossimità della raccolta; colpo di sole e vento caldo per i soli effetti negativi diretti da scottature, lesioni, alterazine dei tessuti eso/ mesocarpiali e da avvizzimenti; sbalzo termico per i soli effetti negativi diretti dall alterazine della fisiologia della pianta e degli organi riproduttivi; 15

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 CONTRIBUZIONE EUROPEA: POLIZZE MULTIRISCHIO: FINO AL 65% DELLA SPESA PARAMETRATA DEFINIZIONI DELLE AVVERSITA DI FREQUENZA: GRANDINE: Acqua congelata nell atmosfera che precipita

Dettagli

COSTI NEL CORSO DEGLI ANNI:

COSTI NEL CORSO DEGLI ANNI: COSTI NEL CORSO DEGLI ANNI: Dal 1996 al 2006 il tasso di inflazione ufficiale è stato del 24,9% Ma gli incrementi medi sono stati ad es Gasolio + 42,86 Contributi lavoratori autonomi + 41,18 variazione

Dettagli

PAC 2014-2020 LA GESTIONE DEL RISCHIO IN AGRICOLTURA, TUTTE LE NOVITÀ PER IL 2015

PAC 2014-2020 LA GESTIONE DEL RISCHIO IN AGRICOLTURA, TUTTE LE NOVITÀ PER IL 2015 Speciale n.4 PAC 2014-2020 LA GESTIONE DEL RISCHIO IN AGRICOLTURA, TUTTE LE NOVITÀ PER IL 2015 Per la gestione del rischio in agricoltura il 2015 lo possiamo considerare l anno zero viste le tante novità.

Dettagli

Misure per la gestione del rischio nella «NUOVA PAC» Gli strumenti e le opportunità nella PAC 2014-2020 ALBA CUNEO LAGNASCO 2015

Misure per la gestione del rischio nella «NUOVA PAC» Gli strumenti e le opportunità nella PAC 2014-2020 ALBA CUNEO LAGNASCO 2015 Misure per la gestione del rischio nella «NUOVA PAC» Gli strumenti e le opportunità nella PAC 2014-2020 ALBA CUNEO LAGNASCO 2015 CONDIFESA CN 23/26/27 Febbraio 2015 1 II PILASTRO SVILUPPO RURALE Il valore

Dettagli

NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 RACCOMANDIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO

NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 RACCOMANDIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO Ravenna, Data timbro postale Prot. 39/2015 Oggetto: Campagna Assicurativa 2015 A TUTTI I SOCI LORO SEDI Egregio Socio, Comunichiamo che è aperta la campagna assicurativa 2015. NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA

Dettagli

LE POLIZZE RELATIVE AI PRODOTTI FRUTTA, UVA E CEREALI AUTUNNALI (ANCHE COLZA) VANNO SOTTOSCRITTE OBBLIGATORIAMENTE ENTRO IL 31 MARZO

LE POLIZZE RELATIVE AI PRODOTTI FRUTTA, UVA E CEREALI AUTUNNALI (ANCHE COLZA) VANNO SOTTOSCRITTE OBBLIGATORIAMENTE ENTRO IL 31 MARZO Ravenna, Data timbro postale Prot. 22/2014 Socio N SOCIO Oggetto: Campagna Assicurativa 2014 Spett.le DENOMINAZIONE INDIRIZZO FRAZIONE CAP COMUNE PROVINCIA Egregio Socio, La informiamo che è aperta la

Dettagli

CONDIFESA Vercelli e Biella. Assicurazioni agevolate contro le avversità 2014

CONDIFESA Vercelli e Biella. Assicurazioni agevolate contro le avversità 2014 CONDIFESA Vercelli e Biella Assicurazioni agevolate contro le avversità 2014 Avversità assicurabili nel 2014 su tutto il territorio nazionale Il Piano Assicurativo Agricolo Nazionale prevede: AVVERSITA

Dettagli

PROCEDURE DA SEGUIRE PER OTTENERE IL CONTRIBUTO COMUNITARIO (Art. 68 Reg Ce 73/2009 e Reg. Ce 1234/2007 - OCM vino)

PROCEDURE DA SEGUIRE PER OTTENERE IL CONTRIBUTO COMUNITARIO (Art. 68 Reg Ce 73/2009 e Reg. Ce 1234/2007 - OCM vino) Ravenna, Data timbro postale Prot. 25/2013 Oggetto: Campagna Assicurativa 2013 Egregio Socio, La informiamo che è aperta la campagna assicurativa 2013. Come gli anni scorsi l OCM vino finanzierà le polizze

Dettagli

CAMPAGNA GRANDINE 2013 POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI

CAMPAGNA GRANDINE 2013 POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI N. CAMPAGNA GRANDINE 2013 POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI Società Largo Tazio Nuvolari, 1 20123 MILANO Contraente Consorzio di Difesa di Premesso che tra le Parti sopra indicate è stata sottoscritta,

Dettagli

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2013

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2013 CAMPAGNA ASSICURATIVA 2013 DEFINIZIONI GENERALI: o SOCIETA : l impresa assicuratrice e le eventuali imprese coassicuratrici che presta/prestano la garanzia. o CONTRAENTE: il Consorzio di Difesa, riconosciuto

Dettagli

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2014: ISTRUZIONI PER L USO

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2014: ISTRUZIONI PER L USO Viale del Lavoro 52 37135 Verona Tel. 045/8250558 Fax. 045/502581 e-mail consorzio.difesa@codive.it CAMPAGNA ASSICURATIVA 2014: ISTRUZIONI PER L USO Ai Signori Agenti, Come già risaputo, dal 2010 il sistema

Dettagli

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 DEFINIZIONI GENERALI: o SOCIETA : l impresa assicuratrice e le eventuali imprese coassicuratrici che presta/prestano la garanzia. o CONTRAENTE: il Consorzio di Difesa, riconosciuto

Dettagli

CAMPAGNA ASSICURATIVA CON IL CONTRIBUTO PUBBLICO 2013

CAMPAGNA ASSICURATIVA CON IL CONTRIBUTO PUBBLICO 2013 CAMPAGNA ASSICURATIVA CON IL CONTRIBUTO PUBBLICO 2013 ASSOCIAZIONE REGIONALE DEI CONDIFESA DELLA LOMBARDIA Condifesa Bergamo...035301030 Condifesa Brescia...0302548562 Condifesa Como e Lecco...031473071

Dettagli

POLIZZE AMMESSE AD ASSICURAZIONE AGEVOLATA

POLIZZE AMMESSE AD ASSICURAZIONE AGEVOLATA prot. n. /14 Terni, 17 marzo 2014 Ai sig.ri S O C I Loro Indirizzo OGGETTO: campagna assicurativa 2014 Egregio Socio, La informiamo che è iniziata la campagna assicurativa 2014, La invitiamo pertanto a

Dettagli

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2014

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2014 CAMPAGNA ASSICURATIVA 2014 DEFINIZIONI GENERALI: o SOCIETA : l impresa assicuratrice e le eventuali imprese coassicuratrici che presta/prestano la garanzia. o CONTRAENTE: il Consorzio di Difesa, riconosciuto

Dettagli

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2014

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2014 Mantova, 12/03/2014 CAMPAGNA ASSICURATIVA 2014 La copertura assicurativa agevolata dei rischi agricoli è effettuata nell ambito del regime di sostegno specifico di cui all articolo 68 del Regolamento (CE)

Dettagli

PROMEMORIA PER LA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2013

PROMEMORIA PER LA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2013 Viale del Lavoro 52 37135 Verona Tel. 045/8250558 Fax. 045/502581 e-mail consorzio.difesa@codive.it PROMEMORIA PER LA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2013 Ai Signori Agenti, Come già certamente saprete dal 2010

Dettagli

CONSORZIO REGIONALE PRODUTTORI AGRICOLI PER LA DIFESA DELLE PRODUZIONI INTENSIVE DALLE AVVERSITÀ ATMOSFERICHE NELLA REGIONE LAZIO

CONSORZIO REGIONALE PRODUTTORI AGRICOLI PER LA DIFESA DELLE PRODUZIONI INTENSIVE DALLE AVVERSITÀ ATMOSFERICHE NELLA REGIONE LAZIO CONSORZIO REGIONALE PRODUTTORI AGRICOLI PER LA DIFESA DELLE PRODUZIONI INTENSIVE DALLE AVVERSITÀ ATMOSFERICHE NELLA REGIONE LAZIO Cod. Fisc. 80010280602 D.M. n 3023 del 30/07/1973 G.U. n 221 del 28/08/1973

Dettagli

PSRN Programma di Sviluppo Rurale Nazionale

PSRN Programma di Sviluppo Rurale Nazionale PSRN Programma di Sviluppo Rurale Nazionale Gestione dei rischi in agricoltura - Assicurazioni del raccolto, degli animali e delle piante (art. 37 del Reg. Ue 1305/2013) Quadro d insieme A partire dal

Dettagli

PRODOTTO UVA DA VINO E PER TUTTI GLI ALTRI PRODOTTI,

PRODOTTO UVA DA VINO E PER TUTTI GLI ALTRI PRODOTTI, Strada dei mercati, 17 43126 Parma Tel.0521984996 Fax 0521950084 info@codiparma.it www.codiparma.it Oggetto: Campagna assicurativa 2015 Spett.le Socio, da quest anno le risorse finanziare sono reperite

Dettagli

CO.DI.P.A. CONSORZIO DIFESA PRODUZIONI AGRICOLE

CO.DI.P.A. CONSORZIO DIFESA PRODUZIONI AGRICOLE POLIZZA COLLETTIVA AVVERSITA ATMOSFERICHE 2015 RISCHI NON AGEVOLATI Contraente CO.DI.P.A. CONSORZIO DIFESA PRODUZIONI AGRICOLE Indirizzo C.A.P. Comune CORSO PORTA NUOVA, 98 37122 VERONA Codice Fiscale/Partita

Dettagli

NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 RACCOMANDIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO

NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 RACCOMANDIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO Ravenna, 31 Marzo 2015 Prot. 38/2015 A TUTTE LE AGENZIE DI ASSICURAZIONE LORO SEDI Oggetto: Campagna Assicurativa 2015 Comunichiamo che è aperta la campagna assicurativa 2015. NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA

Dettagli

LA POLIZZA MULTIRISCIO. Alessio Almoto IMSEA

LA POLIZZA MULTIRISCIO. Alessio Almoto IMSEA LA POLIZZA MULTIRISCIO Alessio Almoto 0 IMSEA CONSORZIO ITALIANO DI CORIASSICURAZIONE CONTRO LE CALAMITA NATURALI IN AGRICOLTURA Le condizioni contrattuali delle polizze multirischio sulle rese per la

Dettagli

CAMPAGNA GRANDINE 2012 POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI N 2 / XXXX / 12

CAMPAGNA GRANDINE 2012 POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI N 2 / XXXX / 12 Great Lakes Reinsurance (UK) Plc CAMPAGNA GRANDINE 2012 POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI N 2 / XXXX / 12 Società Via Caldera, 21 20123 MILANO Contraente Consorzio di Difesa di Premesso che tra le

Dettagli

CO.PRO.VI. Società Cooperativa CONDIFESA di PAVIA. Piazza Vittorio Veneto 1-27045 Casteggio

CO.PRO.VI. Società Cooperativa CONDIFESA di PAVIA. Piazza Vittorio Veneto 1-27045 Casteggio CO.PRO.VI. Società Cooperativa CONDIFESA di PAVIA Piazza Vittorio Veneto 1-27045 Casteggio tel. 0383.82392/804067 fax 0383.805509 coprovi@maxidata.it condifesa.pavia@asnacodi.it www.coprovi.it Campagna

Dettagli

NOTA INFORMATIVA POLIZZA COLLETTIVA INTEGRATIVA GRANDINE NON AGEVOLATA ALLA POLIZZA AGEVOLATA

NOTA INFORMATIVA POLIZZA COLLETTIVA INTEGRATIVA GRANDINE NON AGEVOLATA ALLA POLIZZA AGEVOLATA NOTA INFORMATIVA POLIZZA COLLETTIVA INTEGRATIVA GRANDINE NON AGEVOLATA ALLA POLIZZA AGEVOLATA EDIZIONE 1/2011 La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposta dall ISVAP, ma il suo

Dettagli

CONDIFESA VERCELLI BIELLA Consorzio di Difesa delle Produzioni Intensive delle Province di Vercelli e Biella 0108

CONDIFESA VERCELLI BIELLA Consorzio di Difesa delle Produzioni Intensive delle Province di Vercelli e Biella 0108 Definizione AVVERSITA ATMOSFERICHE: Grandine: acqua congelata in atmosfera che cade sotto forma di granelli di ghiaccio di dimensioni variabili. Gelo/brina: abbassamento termico inferiore a 0 gradi centigradi

Dettagli

COMPAGNIA DI ASSICURAZIONE

COMPAGNIA DI ASSICURAZIONE 1 30/03/2015 COMPAGNIA DI ASSICURAZIONE NOBIS Decorrenza garanzia ore 12 del giorno successivo ore 12 del sesto giorno ore 12 del 20 giorno ore 12 del 30 giorno Grandine e Vento Gelo/Brina Eccesso di pioggia

Dettagli

POLIZZA MULTIRISCHIO CONTRO LE CALAMITA NATURALI

POLIZZA MULTIRISCHIO CONTRO LE CALAMITA NATURALI POLIZZA MULTIRISCHIO CONTRO LE CALAMITA NATURALI VIVAI PIANTE ORNAMENTALI Rischi agevolati Campagna assicurativa 2014 Dal 01 gennaio 2010 è in vigore il nuovo sistema di contribuzione pubblica sulle polizze

Dettagli

P E R U G I A ASSICURAZIONE AGRICOLA AGEVOLATA PER LA DIFESA DELLE COLTURE

P E R U G I A ASSICURAZIONE AGRICOLA AGEVOLATA PER LA DIFESA DELLE COLTURE CONDIFESA P E R U G I A ASSICURAZIONE AGRICOLA AGEVOLATA PER LA DIFESA DELLE COLTURE Campagna 2016 Il Condifesa di Perugia comunica che è A P E R T A la CAMPAGNA ASSICURATIVA AGEVOLATA 2016 per i CEREALI

Dettagli

NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2013 RACCOMANDIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO

NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2013 RACCOMANDIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO Ravenna, 18 marzo 2013 Prot. 18/2013 A TUTTE LE AGENZIE DI ASSICURAZIONE LORO SEDI Oggetto: Campagna Assicurativa 2013 Comunichiamo che è aperta la campagna assicurativa 2013. NOVITA CAMPAGNA ASSICURATIVA

Dettagli

Contratto di assicurazione Altri danni ai beni GRANDINE E AVVERSITA ATMOSFERICHE. Rischi non agevolati integrativi. Mod. 51.510 Ed.

Contratto di assicurazione Altri danni ai beni GRANDINE E AVVERSITA ATMOSFERICHE. Rischi non agevolati integrativi. Mod. 51.510 Ed. FATA ASSICURAZIONI DANNI S.p.A. Contratto di assicurazione Altri danni ai beni GRANDINE E AVVERSITA ATMOSFERICHE Rischi non agevolati integrativi Mod. 51.510 Ed. 2013 Il presente Fascicolo informativo,

Dettagli

FONDO MUTUALISTICO ALTRI SEMINATIVI

FONDO MUTUALISTICO ALTRI SEMINATIVI PREMESSA Si assiste sempre più spesso ad andamenti meteorologici imprevedibili e come tali differenti dall ordinario: periodi particolarmente asciutti alternati ad altri particolarmente piovosi. Allo stesso

Dettagli

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015: ISTRUZIONI PER L USO

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015: ISTRUZIONI PER L USO Viale del Lavoro 52 37135 Verona Tel. 045/8250558 Fax. 045/502581 e-mail consorzio.difesa@codive.it CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015: ISTRUZIONI PER L USO Ai Signori Agenti, Come già risaputo, dal 2015 il sistema

Dettagli

METODOLOGIE GENERALI DI STIMA DEI DANNI DA AVVERSITA ATMOSFERICHE Polizze pluririschio e multirischio Contratto e condizioni di assicurazione

METODOLOGIE GENERALI DI STIMA DEI DANNI DA AVVERSITA ATMOSFERICHE Polizze pluririschio e multirischio Contratto e condizioni di assicurazione CORSO DI FORMAZIONE PERITO ESTIMATORE DANNI DA AVVERSITA ATMOSFERICHE METODOLOGIE GENERALI DI STIMA DEI DANNI DA AVVERSITA ATMOSFERICHE Polizze pluririschio e multirischio Contratto e condizioni di assicurazione

Dettagli

CAMPAGNA ASSICURAT IVA AVVERSIT A AT MOSFERICHE- A N N O 2 0 1 4 /

CAMPAGNA ASSICURAT IVA AVVERSIT A AT MOSFERICHE- A N N O 2 0 1 4 / 6 D I R E Z I O N E 71121 Foggia P.za Padre Pio, Pal. Caccavo Sc.B Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE FOGGIA, 19 marzo 2014 delle SOCIETÀ CONVENZIONATE Prot. N. LORO SEDI CAMPAGNA ASSICURAT IVA AVVERSIT A AT

Dettagli

Avversità atmosferiche e assicurazioni in agricoltura

Avversità atmosferiche e assicurazioni in agricoltura Avversità atmosferiche e assicurazioni in agricoltura Avversità atmosferiche INTRODUZIONE DEFINIZIONI PROCEDURA DI DELIMITAZIONE TIPOLOGIA AIUTI RICHIEDIBILI QUANDO SI PUO RICHIEDERE L AIUTO? ENTITÀDEGLI

Dettagli

Ravenna, 27 Febbraio 2012 Prot. 19/2012 A TUTTE LE AGENZIE DI ASSICURAZIONE LORO SEDI

Ravenna, 27 Febbraio 2012 Prot. 19/2012 A TUTTE LE AGENZIE DI ASSICURAZIONE LORO SEDI Ravenna, 27 Febbraio 2012 Prot. 19/2012 A TUTTE LE AGENZIE DI ASSICURAZIONE LORO SEDI Oggetto: Campagna Assicurativa 2012 Comunichiamo che è aperta la campagna assicurativa 2012. IMPORTANTE COMUNICAZIONE

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI

POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI POLIZZA COLLETTIVA RISCHI NON AGEVOLATI UVA DA VINO N. UV/0606/15/2/000910 ARBOREE ED ERBACEE N. AP/0606/15/2/000911 Società Società Svizzera d Assicurazione contro la Grandine, Società Cooperativa Via

Dettagli

Via Fratelli Bandiera, 4-13100 VERCELLI Tel. 0161 220640 - Fax 0161 253490 Mail: condifesa.vercelli@asnacodi.it - WEB: condifesavcbi.

Via Fratelli Bandiera, 4-13100 VERCELLI Tel. 0161 220640 - Fax 0161 253490 Mail: condifesa.vercelli@asnacodi.it - WEB: condifesavcbi. Via Fratelli Bandiera, 4-13100 VERCELLI Tel. 0161 220640 - Fax 0161 253490 Mail: condifesa.vercelli@asnacodi.it - WEB: condifesavcbi.it CAMPAGNA ASSICURATIVA 2014 CEREALI A CICLO AUTUNNO PRIMAVERILE FRUTTA

Dettagli

PIANOASSICURATIVOAGRICOLONAZIONALE 2014

PIANOASSICURATIVOAGRICOLONAZIONALE 2014 PIANOASSICURATIVOAGRICOLONAZIONALE 2014 Scadenza adesione Polizze collettive 1) Per essere ammessi a contributo i certificati devono essere sottoscritti entro le seguenti date: 31 Marzo 2014 Colture a

Dettagli

Il sistema assicurativo

Il sistema assicurativo Il sistema assicurativo Tipologie di rischio in agricoltura Strumenti per la difesa dai rischi Sistema assicurativo italiano Polizze multirischio Sistemi assicurativi di altri Paesi Tipologie di rischio

Dettagli

. /. Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE. delle SOCIETÀ CONVENZIONATE LORO SEDI

. /. Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE. delle SOCIETÀ CONVENZIONATE LORO SEDI SERVIZIO DIFESA PASSIVA RAI/Dal tel. 0881.631807 fax 0881.686421 FOGGIA, 06 maggio 2008 Prot. N. 466 Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE delle SOCIETÀ CONVENZIONATE LORO SEDI CAMPAGNA ASSICURATIVA - A N N O

Dettagli

PSRN Programma di Sviluppo Rurale Nazionale

PSRN Programma di Sviluppo Rurale Nazionale PSRN Programma di Sviluppo Rurale Nazionale Gestione dei rischi in agricoltura - Assicurazioni del raccolto, degli animali e delle piante (art. 37 del Reg. Ue 1305/2013) Quadro d insieme A partire dal

Dettagli

INFORMA INTESA CIA-HERACOMM, ENERGIA MENO CARA

INFORMA INTESA CIA-HERACOMM, ENERGIA MENO CARA INFORMA Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria Via Mario Angeloni, 1 06125 Perugia Tel.: 075.7971056, 075.5002953 Fax: 075.5002956 E-mail: umbria@cia.it www.ciaumbria.it INTESA

Dettagli

AGEA AGEA. Dr.ssa Concetta Lo Conte Perugia, 26 gennaio 2010. Misure di sostegno all assicurazione sul raccolto

AGEA AGEA. Dr.ssa Concetta Lo Conte Perugia, 26 gennaio 2010. Misure di sostegno all assicurazione sul raccolto AGEA AGEA Dr.ssa Concetta Lo Conte Perugia, 26 gennaio 2010 Misure di sostegno all assicurazione sul raccolto 2 OPPORTUNITA ASSICURATIVE DAL 2010 assicurazione dei raccolti, degli animali e delle piante,

Dettagli

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015

CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 CAMPAGNA ASSICURATIVA 2015 Le coperture assicurative agevolate per le produzioni agricole, a partire dal 2015, potranno attingere dalle risorse comunitarie previste dal Reg.UE 1305/2013 (art.37) nell ambito

Dettagli

Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE tel. 0881.631807 fax 0881.686421

Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE tel. 0881.631807 fax 0881.686421 SERVIZIO DIFESA PASSIVA RAI/Dal Alle AGENZIE di ASSICURAZIONE tel. 0881.631807 fax 0881.686421 FOGGIA, 04-05-2009 delle SOCIETÀ CONVENZIONATE Prot. N. 719 LORO SEDI CAMPAGNA ASSICURATIVA - A N N O 2 0

Dettagli

Politica Agricola Comunitaria e adattamento ai cambiamenti climatici.

Politica Agricola Comunitaria e adattamento ai cambiamenti climatici. Politica Agricola Comunitaria e adattamento ai cambiamenti climatici. Quali prospettive alla luce della prossima riforma? Simone Severini (Università della Tuscia - Coordinatore Unità: Prof. G. Dono) Portici

Dettagli

L ASSICURAZIONE CONTRO LE CALAMITA ED AVVERSITA ATMOSFERICHE

L ASSICURAZIONE CONTRO LE CALAMITA ED AVVERSITA ATMOSFERICHE Presidenza Tel. 080/ 574. 77. 30 Bari 11 settembre 2006 Direzione Tel. 080/ 574. 46. 52-574. 48. 80 Centro Oper. Prov. Tel. 080/ 574. 48. 26-574. 47. 33 Telefax 080/ 527.73.42 L ASSICURAZIONE CONTRO LE

Dettagli

Orientamenti dell Unione europea per gli aiuti di Stato nei settori agricolo e forestale 2014-2020

Orientamenti dell Unione europea per gli aiuti di Stato nei settori agricolo e forestale 2014-2020 Allegato alla Delib.G.R. n. 13/11 del 31.3.2015 Legge regionale 11 marzo 1998, n. 8, articolo 23. Aiuti per i danni alla produzione agricola. Nuove direttive di attuazione. 1. Quadro normativo Orientamenti

Dettagli

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE PLURIRISCHIO GRANDINE VENTO ED ECCESSO DI PIOGGIA (Solo Frutta ed Uva)

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE PLURIRISCHIO GRANDINE VENTO ED ECCESSO DI PIOGGIA (Solo Frutta ed Uva) NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE PLURIRISCHIO GRANDINE VENTO ED ECCESSO DI PIOGGIA (Solo Frutta ed Uva) 1. OGGETTO DELLA GARANZIA La garanzia riguarda il prodotto relativo ad un solo ciclo produttivo.

Dettagli

Consorzio Regionale Molisano di Difesa Campobasso

Consorzio Regionale Molisano di Difesa Campobasso Consorzio Regionale Molisano di Difesa Campobasso CAMPAGNA ASSICURATIVA 2009 DISPOSIZIONI OPERATIVE CO.RE.DI.MO 1 DI CHE COSA PARLIAMO: 1. COMPILAZIONE CERTIFICATI 2. DOCUMETAZIONE OBBLIGATORIA 3. D.M.

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali IL MINISTRO Prot. 0008809 VISTO il decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102 e successive modifiche, concernente interventi finanziari a sostegno delle imprese agricole; VISTI i Capi I, III e IV del medesimo

Dettagli

ORGANISMO PAGATORE REGIONE LOMBARDIA

ORGANISMO PAGATORE REGIONE LOMBARDIA Allegato 1 al decreto n. ORGANISMO PAGATORE REGIONE LOMBARDIA Modalità e condizioni per la presentazione della domanda di contributo per le assicurazioni nel settore OCM Vitivinicolo Campagna 2010 1 Sommario

Dettagli

16 Bollettino Ufficiale

16 Bollettino Ufficiale 16 Bollettino Ufficiale D.d.u.o. 24 aprile 2012 - n. 3605 Direzione centrale Programmazione integrata - Organismo pagatore regionale - OCM vitivinicolo - Reg. (CE) 1234/2007 - Approvazione del manuale

Dettagli

ASSICURAZIONE AGRICOLA AGEVOLATA PER LA DIFESA DELLE COLTURE. Campagna 2013 COPERTURA ASSICURATIVA DI TIPO PLURIRISCHIO

ASSICURAZIONE AGRICOLA AGEVOLATA PER LA DIFESA DELLE COLTURE. Campagna 2013 COPERTURA ASSICURATIVA DI TIPO PLURIRISCHIO ASSICURAZIONE AGRICOLA AGEVOLATA PER LA DIFESA DELLE COLTURE Campagna 2013 COPERTURA ASSICURATIVA DI TIPO PLURIRISCHIO TARIFFE E CONDIZIONI ASSICURATIVE PERVENUTE AL CONSORZIO DI DIFESA ALLA DATA DEL 26/04/2013

Dettagli

FONDO DANNI STRUTTURE E IMPIANTI ARBOREI

FONDO DANNI STRUTTURE E IMPIANTI ARBOREI FONDO DANNI STRUTTURE E IMPIANTI ARBOREI PREMESSA L impianto arboreo di un vigneto o frutteto è un investimento importante che comporta dei costi imprenditoriali normalmente ammortizzati durante l intero

Dettagli

Polizza Convenzione n. 100012531

Polizza Convenzione n. 100012531 Polizza Convenzione n. 100012531 Assicurazione Collettiva per i danni da Avversità Grandine e Vento a carico delle Produzioni Vegetali Rischi Non Agevolati - Campagna 2015 Data di Effetto: 01-04-2015 Data

Dettagli

Bollettino Ufficiale n. 9/I-II del 26/02/2013 / Amtsblatt Nr. 9/I-II vom 26/02/2013 166

Bollettino Ufficiale n. 9/I-II del 26/02/2013 / Amtsblatt Nr. 9/I-II vom 26/02/2013 166 Bollettino Ufficiale n. 9/I-II del 26/02/2013 / Amtsblatt Nr. 9/I-II vom 26/02/2013 166 83251 Deliberazioni - Parte 1 - Anno 2013 Provincia Autonoma di Trento DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE del

Dettagli

Gestione del rischio

Gestione del rischio FORUM INTERNAZIONALE DELL AGRICOLTURA E DELL ALIMENTAZIONE POLITICHE EUROPEE SVILUPPO TERRITORIALE MERCATI Gestione del rischio Roberto D Auria Workshop su La nuova Pac - Un analisi dell accordo del 26

Dettagli

Costituito con Delibera dell Assemblea Generale di Co.Di.Pr.A. di data 01.04.2011

Costituito con Delibera dell Assemblea Generale di Co.Di.Pr.A. di data 01.04.2011 FONDO MUTUALISTICO A copertura dei danni catastrofali d area derivanti da manifestazioni calamitose, alle produzioni dei conferenti di cooperative agricole Fondo Coop Costituito con Delibera dell Assemblea

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Prot. N. 7103 del 31 marzo 2015 Avviso pubblico Presentazione di manifestazioni di interesse per l accesso ai benefici del Programma nazionale di sviluppo rurale 2014-2020, Misura 17 - Gestione dei Rischi,

Dettagli

ENTE REGIONALE RISERVA NATURALE LAGHI LUNGO E RIPASOTTILE

ENTE REGIONALE RISERVA NATURALE LAGHI LUNGO E RIPASOTTILE ENTE REGIONALE RISERVA NATURALE LAGHI LUNGO E RIPASOTTILE OGGETTO: REGOLAMENTO PER L INDENNIZZO DEI DANNI CAUSATI DALLA FAUNA SELVATICA E RINSELVATICHITA ALLE PRODUZIONI AGRICOLE. Art. 1 All interno del

Dettagli

REGOLAMENTO. (Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 maggio 2014)

REGOLAMENTO. (Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 maggio 2014) REGOLAMENTO (Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 maggio 2014) 1 Indice Articolo1 Oggetto del Regolamento Articolo 2 Requisiti di iscrizione Articolo 3 Modalità di adesione e comunicazione

Dettagli

news Polizza di assicurazione Collettiva 2015 Condizioni di assicurazione allegato DELLA PROVINCIA DI TRENTO ANNO XII - N. 2 - II TRIMESTRE 2015

news Polizza di assicurazione Collettiva 2015 Condizioni di assicurazione allegato DELLA PROVINCIA DI TRENTO ANNO XII - N. 2 - II TRIMESTRE 2015 DELLA PROVINCIA DI TRENTO ANNO XII - N. 2 - II TRIMESTRE 2015 POSTE ITALIANE SPA - SPEDIZIONE IN A.P. D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27.02.2004 N. 46) ART. 1, COMMA 1 - DCB TRENTO AUT. TRIB. TRENTO N. 1161

Dettagli

POLIZZA MULTIRISCHIO SULLE RESE PER LA STABILIZZAZIONE DEL RICAVO AZIENDALE A SEGUITO DI AVVERSITA ATMOSFERICHE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE 2015 SILVER GENERALI RISCHI AGEVOLATI COLLETTIVI CONDIZIONI GENERALI

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

Piemonte ARPEA via Bogino, 23 10123 TORINO

Piemonte ARPEA via Bogino, 23 10123 TORINO AREA COORDINAMENTO Via Salandra, 13 00187 Roma Tel. 06.494991 Fax 06.49499770 Prot. ACIU.2010. 202 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 17 marzo 2010 Organismo Pagatore AGEA SEDE Organismo pagatore della Regione

Dettagli

Legge 16 febbraio 1913 n. 89 e successive modifiche SEZIONE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DELL ECCESSO E RIDUZIONE OBBLIGATORIA DELLA FRANCHIGIA

Legge 16 febbraio 1913 n. 89 e successive modifiche SEZIONE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DELL ECCESSO E RIDUZIONE OBBLIGATORIA DELLA FRANCHIGIA POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE CONDIZIONI OBBLIGATORIE: AUMENTO MASSIMALE DA EURO 150.000,00 A EURO 3.000.000,00 E RIDUZIONE DELLA FRANCHIGIA DA EURO 50.000,00 A EURO 15.000,00 CONDIZIONI

Dettagli

Legge regionale 11 marzo 1998, n. 8, articolo 23. Aiuti per i danni alla produzione agricola. Nuove direttive di attuazione.

Legge regionale 11 marzo 1998, n. 8, articolo 23. Aiuti per i danni alla produzione agricola. Nuove direttive di attuazione. Allegato alla Delib.G.R. n. 33/15 del 30.6.2015 Legge regionale 11 marzo 1998, n. 8, articolo 23. Aiuti per i danni alla produzione agricola. Nuove direttive di attuazione. 1. Quadro normativo Orientamenti

Dettagli

Corso di formazione e aggiornamento PERITO ESTIMATORE DANNI DA AVVERSITÀ ATMOSFERICHE

Corso di formazione e aggiornamento PERITO ESTIMATORE DANNI DA AVVERSITÀ ATMOSFERICHE Corso di formazione e aggiornamento PERITO ESTIMATORE DANNI DA AVVERSITÀ ATMOSFERICHE CONTRATTO E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE: LE NOVITA DEL 2015 METODOLOGIE GENERALI DI STIMA GIOVANNI FOLLADOR 6-7 febbraio

Dettagli

Corso di formazione Perito estimatore danni da avversità atmosferiche GRANDINE. 20/02/2015 I.I.S. Stanga Cremona

Corso di formazione Perito estimatore danni da avversità atmosferiche GRANDINE. 20/02/2015 I.I.S. Stanga Cremona GRANDINE 20/02/2015 I.I.S. Stanga Cremona Dario Burizzi Reale Mutua Assicurazioni 1 Introduzione / Campagna Grandine Il Ramo Grandine assicura i danni provocati da eventi atmosferici quali, per citare

Dettagli

Gli strumenti agevolativi e finanziari dell Ismea

Gli strumenti agevolativi e finanziari dell Ismea Gli strumenti agevolativi e finanziari dell Ismea Dott. Arturo Semerari Presidente Ismea Bisceglie, 23 novembre 2012 ISMEA ISMEA, Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare accompagna gli imprenditori

Dettagli

POLIZZA MULTIRISCHIO SULLE RESE PER LA STABILIZZAZIONE DEL RICAVO AZIENDALE A SEGUITO DI AVVERSITA ATMOSFERICHE

POLIZZA MULTIRISCHIO SULLE RESE PER LA STABILIZZAZIONE DEL RICAVO AZIENDALE A SEGUITO DI AVVERSITA ATMOSFERICHE POLIZZA MULTIRISCHIO SULLE RESE PER LA STABILIZZAZIONE DEL RICAVO AZIENDALE A SEGUITO DI AVVERSITA ATMOSFERICHE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE 2014 POLIZZA COLLETTIVA RISCHI AGEVOLATI Mod. CONDIZIONI GENERALI

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

REGOLAMENTO PER I PRESTITI SOCIALI

REGOLAMENTO PER I PRESTITI SOCIALI COOPERATIVA EDIFICATRICE LAVORATORI TONOLLI SOCIETA' COOPERATIVA Sede in Via G. Rotondi, 41/A - 20037 PADERNO DUGNANO (MI) Cod. Fisc. 83002100150 - Partita IVA 00985970961 Lega 1104 REA 877488 Reg. Impr.

Dettagli

Corso di formazione e aggiornamento PERITO ESTIMATORE DANNI DA AVVERSITÀ ATMOSFERICHE

Corso di formazione e aggiornamento PERITO ESTIMATORE DANNI DA AVVERSITÀ ATMOSFERICHE Corso di formazione e aggiornamento PERITO ESTIMATORE DANNI DA AVVERSITÀ ATMOSFERICHE CONTRATTO E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE: LE NOVITA DEL 2015 METODOLOGIE GENERALI DI STIMA GIOVANNI FOLLADOR 6 7 febbraio

Dettagli

REGOLAMENTO. Fondo mètasalute

REGOLAMENTO. Fondo mètasalute REGOLAMENTO Fondo mètasalute 1 DISPOSIZIONI GENERALI Il presente regolamento disciplina il funzionamento di mètasalute, il Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell industria metalmeccanica

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTRATTO DI CREDITO RIMBORSABILE MEDIANTE RILASCIO DI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO PRO-SOLVENDO DI QUOTE DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE

Dettagli

LETTERA D INTESA 2015 PER I RISCHI AGEVOLATI. CO.DI.PA. CONSORZIO DIFESA PRODUZIONI AGRICOLE, Stradone Porta Palio 8 37122 - Verona

LETTERA D INTESA 2015 PER I RISCHI AGEVOLATI. CO.DI.PA. CONSORZIO DIFESA PRODUZIONI AGRICOLE, Stradone Porta Palio 8 37122 - Verona LETTERA D INTESA 2015 PER I RISCHI AGEVOLATI SPETT.LE CO.DI.PA. CONSORZIO DIFESA PRODUZIONI AGRICOLE, Stradone Porta Palio 8 37122 - Verona La Società AXA ASSICURAZIONI S.p.A. (in seguito, per brevità,

Dettagli

oggetto destinatari unità organizzative riassunto (massimo cinque righe)

oggetto destinatari unità organizzative riassunto (massimo cinque righe) Protocollo [riservato a Normativa e Governo di Gruppo] Circolare n. 003/2014 Data 17/01/2014 oggetto Titolo: Polizza sanitaria personale dipendente anno 2014 Macrosettore: RISORSE UMANE Settore: Normativa

Dettagli

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO Ottobre 2015 DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, indicati nella polizza, significano : Contraente TPER S.p.A. che stipula il contratto

Dettagli

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa REGOLAMENTO DEI PRESTITI SOCIALI Art. 1 - Definizione dei prestiti sociali 1. I depositi in denaro effettuati da soci esclusivamente per il conseguimento dell oggetto sociale con obbligo di rimborso per

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Finanziatore Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi e/o registri Iscritta all Albo delle

Dettagli

Il soggetto imprenditore agricolo il cui interesse è protetto dall assicurazione, socio del Contraente.

Il soggetto imprenditore agricolo il cui interesse è protetto dall assicurazione, socio del Contraente. CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI DA AVVERSITA ATMOSFERICHE AI SENSI DEI REGOLAMENTI COMUNITARI (N.1308/2013 e N.1305/2013) E DELLE VIGENTI LEGGI E DECRETI CONCERNENTI IL FONDO DI SOLIDARIETA

Dettagli

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AGENTE IN ATTIVITA FINANZIARIA.alcune informazioni

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AGENTE IN ATTIVITA FINANZIARIA.alcune informazioni Introduzione Agente in Attività Finanziaria Manuale operativo RC PROFESSIONALE Il manuale è costituito di due parti principali: Risposte ai quesiti più frequenti in relazione alla copertura assicurativa

Dettagli

RISOLUZIONE N. 251/E

RISOLUZIONE N. 251/E RISOLUZIONE N. 251/E. Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 14 settembre 2007 Oggetto: Interpello - Alfa S.p.a. - Disciplina applicabile, ai fini IRES e IRAP, agli indennizzi assicurativi spettanti

Dettagli

ASSICURAZIONI AGRICOLE AGEVOLATE

ASSICURAZIONI AGRICOLE AGEVOLATE ASSICURAZIONI AGRICOLE AGEVOLATE I numeri della campagna 2011 I Fondi di mutualità Perugia, gennaio 2012 Il ruolo dell ISMEA per le assicurazioni agricole agevolate ISMEA realizza servizi assicurativi

Dettagli

FONDO MUTUALISTICO MAIS

FONDO MUTUALISTICO MAIS AGRIFONDO MUTUALISTICO Associazione Mutualistica Dei Condifesa Del Veneto E Friuli V.G. Filippo Codato Direttore Condifesa Treviso e coordinatore Condifesa Veneto FONDO MUTUALISTICO MAIS LEGNARO (PD) 27

Dettagli

Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013

Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013 Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013 Fascia altimetrica Colture vegetali MEDIA REGIONALE ettaro/coltura Pianura ACTINIDIA 300,00 Collina ACTINIDIA 275,00 Pianura ACTINIDIA SOTTO RETE ANTIGRANDINE

Dettagli

A Chi Ci Rivolgiamo?

A Chi Ci Rivolgiamo? Per proporre assicurazione nel mondo agricolo NON BASTA FARE GLI ASSICURATORI, ma è necessario avere un esperto agronomo che valuti il Riscio Agricolo, avendo conoscenze specifiche sulle necessità del

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro Spa, tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web

Dettagli

Il sistema assicurativo italiano per il comparto agricolo visto da una compagnia di riassicurazione

Il sistema assicurativo italiano per il comparto agricolo visto da una compagnia di riassicurazione Il sistema assicurativo italiano per il comparto agricolo visto da una compagnia di riassicurazione Gestione del rischio in agricoltura tra PAC, cambiamenti climatici e stabilizzazione dei redditi Perugia,

Dettagli

F O G L I O I N F O R M A T I V O MUTUI CASA INFORMAZIONI GENERALI

F O G L I O I N F O R M A T I V O MUTUI CASA INFORMAZIONI GENERALI F O G L I O I N F O R M A T I V O MUTUI CASA INFORMAZIONI GENERALI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA NAZIONALE DEL LAVORO S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Via Vittorio Veneto, 119 00187 Roma Telefono

Dettagli

MUTUI CASA INFORMAZIONI GENERALI

MUTUI CASA INFORMAZIONI GENERALI F O G L I O I N F O R M A T I V O MUTUI CASA INFORMAZIONI GENERALI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA NAZIONALE DEL LAVORO S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Via Vittorio Veneto, 119 00187 Roma Telefono

Dettagli

Garanzie Massimali (fino a) franchigia. 50% del costo, fino a 500,00 NO

Garanzie Massimali (fino a) franchigia. 50% del costo, fino a 500,00 NO Caratteristiche del prodotto Lastminute.com ed Elvia sono lieti di offrirvi una polizza a copertura delle Spese di Annullamento per il Vostro viaggio. Per consentirvi di verificare che il prodotto assicurativo

Dettagli

Assicurazione professionale

Assicurazione professionale Assicurazione professionale dei medici-chirurghi e odontoiatri Caratteristiche per una copertura assicurativa ideale massima Caratteristiche per una copertura assicurativa ideale massima Nell analisi delle

Dettagli

CAPITOLO I Principi generali. Art.1

CAPITOLO I Principi generali. Art.1 REGOLAMENTO PROVINCIALE PER LA PREVENZIONE, L ACCERTAMENTO ED IL RISARCIMENTO DEI DANNI CAUSATI ALLE OPERE ED ALLE COLTURE AGRICOLE E FORESTALI DALLA FAUNA SELVATICA E DALL ATTIVITÀ VENATORIA CAPITOLO

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA AGEVOLATA 2015 BOLZANO

POLIZZA COLLETTIVA AGEVOLATA 2015 BOLZANO POLIZZA ASSICURAZIONE COLLETTIVA AGEVOLATA 2015 N 1 Fra le Parti indicate, e precisamente: e Condifesa BOLZANO con sede in Terlano Via Jakobi, 1/A Codice Fiscale 8000630212 Preso atto che il Condifesa

Dettagli