PROGRAMMA COMPLETO DEGLI SCREENING

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA COMPLETO DEGLI SCREENING"

Transcript

1 PROGRAMMA COMPLETO DEGLI SCREENING VENERDI 28 SETTEMBRE Prelievo per dosaggio stato ossidativo e/o pannello lipidico Prevenzione del tumore del cavo orale Visite di prevenzione alla pelle Test per misurare l emoglobina Glicemie Visite senologiche: autopalpazione e quale la prevenzione più idonea? Valutazioni posturali Igiene orale Sono forti le tue ossa? Psicologia del quotidiano Screening Pedagogico Test per valutare il livello della memoria Screening Pedagogico Glicemie Igiene orale Valutazione antropometrica, consigli nutrizionali L esperto risponde su argomenti inerenti ai dosaggi (Truck) Test per misurare l emoglobina Visite senologiche: autopalpazione e quale la prevenzione più idonea? Valutazioni posturali Valutazione antropometrica, consigli nutrizionali Sono forti le tue ossa? Prevenzione del tumore del cavo orale Test per valutare il livello della memoria Psicologia del quotidiano Consegna referti dosaggi (Stand ANCESCAO) Visite di prevenzione alla pelle Screening reumatologico sul dolore muscolo-scheletrico SABATO 29 SETTEMBRE Prevenzione del tumore del cavo orale Prelievo per dosaggio stato ossidativo e/o pannello lipidico Visite di prevenzione alla pelle Test per misurare l emoglobina Misurazione della Pressione Sanguigna Glicemie Visite senologiche: autopalpazione e quale la prevenzione più idonea? Valutazioni posturali Igiene orale Sono forti le tue ossa? Psicologia del quotidiano Screening psicomotorio Test per valutare il livello della memoria Screening logopedico Screening Pedagogico Screening reumatologico sul dolore muscolo-scheletrico Glicemie Igiene orale Valutazione antropometrica, consigli nutrizionali L esperto risponde su argomenti inerenti ai dosaggi (Truck) Test per misurare l emoglobina

2 Misurazione della Pressione Sanguigna Visite senologiche: autopalpazione e quale la prevenzione più idonea? Valutazioni posturali Valutazione antropometrica, consigli nutrizionali Sono forti le tue ossa? Prevenzione del tumore del cavo orale Test per valutare il livello della memoria Psicologia del quotidiano Consegna referti dosaggio (Stand ANCESCAO) Visite di prevenzione alla pelle DOMENICA 30 SETTEMBRE Valutazione antropometrica, consigli nutrizionali Prelievo per dosaggio stato ossidativo e/o pannello lipidico Valutazione antropometrica, consigli nutrizionali Prevenzione del tumore del cavo orale Screening Pedagogico Visite di prevenzione alla pelle Test per misurare l emoglobina Misurazione della Pressione Sanguigna Glicemie Visite senologiche: autopalpazione e quale la prevenzione più idonea? Valutazioni posturali Igiene orale Sono forti le tue ossa? Psicologia del quotidiano Test per valutare il livello della memoria Glicemie Igiene orale Test per misurare l emoglobina Misurazione della Pressione Sanguigna Visite senologiche: autopalpazione e quale la prevenzione più idonea? Valutazioni posturali Sono forti le tue ossa? Test per valutare il livello della memoria Psicologia del quotidiano Prevenzione del tumore del cavo orale Visite di prevenzione alla pelle

3 SCREENING PEDAGOGICO A cura dell Associazione Utopia Oltre ai test sui prerequisiti scolastici (batteria di prove che valuta il livello di competenze delle capacità acquisite dal bambino nell ultimo anno della scuola materna), sono previsti colloqui individuali o prime consulenze per problematiche di tipo pedagogico-educativo (scuola famiglia sport) di circa 20 minuti ciascuno. SCREENING PSICOMOTORIO A cura dell Associazione Utopia Colloquio per la valutazione di difficoltà di tipo motorio, goffaggine, maldestrezza, disprassia, infantilismo psicomotorio di circa 20 minuto ciascuno SCREENING LOGOPEDICO A cura dell Associazione Utopia Colloquio per la valutazione del disturbo del linguaggio di circa 20 minuti ciascuno VISITE DI PREVENZIONE ALLA PELLE A cura dell Associazione Contro il Melanoma ACM Gli scopi dell Associazione Contro il Melanoma ONLUS sono quelli di promuovere la prevenzione e la cura del melanoma attraverso la raccolta di fondi da destinare al sostegno economico di progetti di ricerca per la lotta alla malattia, istruzione e formazione dei giovani ricercatori, campagne di prevenzione e di educazione dei cittadini. Una visita impegna circa 10/15min TEST PER MISURARE L EMOGLOBINA A cura del Consiglio Regionale Fratres della Toscana Donatori di Sangue L Emoglobina è una proteina che si trova all interno dei globuli rossi e serve a legare l ossigeno, consentendo così al sangue di portare questo carburante a tutti gli organi del corpo. I valori minimi richiesti per legge ai donatori sono di 13,5g/dl per gli uomini e 12,5g/dl per le donne. Con

4 valori più bassi, è preferibile donare plasma e/o piastrine, oppure soprassedere alla donazione. Le persone potranno avere l opportunità di controllare se sono a rischio di anemia. MISURAZIONE DELLA PRESSIONE SANGUIGNA A cura del Consiglio Regionale Fratres della Toscana Donatori di Sangue TEST PER VALUTARE IL LIVELLO DELLA MEMORIA A cura dell Associazione Socio Culturale e Missionaria S. Giovanni Leonardi Quante volte capita di pronunciare frasi come Non me lo ricordo! ce l'ho sulla punta della lingua.., di dimenticare appuntamenti, argomenti studiati, nomi di persone? Il problema può essere risolto. Lo assicura la Dott.ssa Mara Bonucci, esperta di metodologie di apprendimento, quali tecniche di memoria, lettura veloce, mappe mentali Il programma dell incontro sarà il seguente: le caratteristiche della nostra memoria, test di memorizzazione, il metodo di studio e le sue fasi, i difetti nella lettura e le mappe mentali. GLICEMIE A cura di Diabete Italia Con semplici analisi è possibile sapere se si ha il diabete, ma anche se si è a rischio di averlo. Vieni allo Stand di DIABETE ITALIA potrai fare l esame completamente gratuito e riceverai un libretto con le indicazioni per una corretta alimentazione, un corretto stile di vita, conoscere cosa è realmente il diabete, un compagno di vita scomodo ma con il quale si può imparare a convivere pacificamente. LO SAPEVI CHE 1 italiano su 10 ha il diabete o è a rischio di averlo e non sempre lo sa è possibile avere il diabete per anni senza accorgersene il diabete è la principale causa in Italia di: amputazioni non traumatiche infarto e ictus cecità e disturbi della vista dialisi MA ANCHE CHE tutti gli effetti deleteri del diabete si possono prevenire o fermare con il diabete si può condurre una vita assolutamente normale il diabete non richiede una dieta particolare, complicata o piena di rinunce, ma semplicemente un alimentazione corretta PREVENIRE IL DIABETE è semplice! adotta uno stile di vita sano segui un alimentazione adatta a raggiungere e mantenere il tuo peso ideale fai attività fisica regolarmente

5 Se hai più di 45 anni la pressione alta grassi nel sangue elevati avuto il diabete in gravidanza o hai partorito un bambino di peso > a 4 chili Se sei in una famiglia di persone con diabete in sovrappeso o obeso sedentario poco attento alla tua alimentazione Allora corri il rischio di sviluppare o di aver già sviluppato il diabete. VISITE SENOLOGICHE: AUTOPALPAZIONE E QUALE LA PREVENZIONE PIU IDONEA? A cura della Lega Italiana per la lotta contro i tumori Sezione Provinciale Lucchese coordinamento Sig. Patrizia Sottili BREAST UNIT della USL 12 della VERSILIA Gruppo interdisciplinare di diagnosi e cura della patologia della mammella Le visite saranno effettuate da: Duilio Francesconi Coordinatore della Breast Unit, direttore U.O.S. Chirurgia senologica, Dott.ssa Anna Valchera, Dott. Fabrizio Erra, Dott. Paolo Puccinelli e dalle infermiere dedicate: Ilaria Cattalini e Deborah Bertolozzi. Durante i tre giorni verrà distribuzione il materiale pubblicitario per quanto riguarda: l'autopalpazione (depliant) cosa è una Breast Unit (depliant), senologia al Versilia (depliant), Lega tumori (materiale illustrativo). VALUTAZIONI POSTURALI A cura dell Associazione Italiana Fisioterapisti Regione Toscana Partendo dalla considerazione che la fase di accrescimento rappresenta lo stadio nel quale si pongono le basi per lo sviluppo dell organismo adulto, proprio in questo periodo della vita il corpo è più soggetto alle influenze degli stimoli esterni e quindi maggiormente esposto a tutti i rischi che conseguono a scorrette abitudini di vita. Le abitudini motorie nei giovani oscillano dalla sedentarietà alla precoce pratica di sport a livello agonistico, all utilizzo di mezzi di trasporto privati, etc. portando all assunzione di posture prolungate, spesso scorrette o innaturali, che li allontana dal piacere di muoversi e fare esperienze motorie con l ambiente nel quale vivono. Il dolore alla schiena è un evento frequente anche tra gli adolescenti, fortunatamente invalidante in pochi casi, e rappresenta un segnale importante di stili di vita e comportamenti poco adeguati alle necessità dell organismo ed al proprio specifico assetto posturale. Nell adulto il dato epidemiologico indica che oltre il 60% delle persone ha sofferto almeno una volta di mal di schiena e che tale patologia rappresenti una tra le principali cause assenza e/o di inidoneità al lavoro. Oltre a fattori predisponenti individuali, le abitudini posturali, gli stili di vita, ma anche le sollecitazioni lavorative, possono costituire fattori di rischio i quali concorrono all insorgenza della sintomatologia dolorosa e ad alterazioni permanenti della struttura del rachide. NONNI, GENITORI E NIPOTI A SCUOLA DI SALUTE A cura di ANCeSCAO Valutazione dello status ossidativo

6 Una delle condizioni in grado di agire come noxa patogena nella determinazione di alterazioni cardiovascolari sembra essere, come riportato in letteratura, lo stress ossidativo, che può essere definito come alterazione del bilancio pro-ossidanti /antiossidanti in favore dei primi e che si manifesta come danno a carico delle biomolecole fondamentali quali DNA, proteine e lipidi. In particolare, le molecole pro-ossidanti (specie reattive dell ossigeno, ROS) attaccano direttamente le molecole di colesterolo-ldl innescando la cascata di processi che conducono alla formazione della placca ateromasica. L organismo è dotato, in condizioni fisiologiche, di un meccanismo di difesa costituito sia da antiossidanti primari (ad es. enzimi, proteine plasmatiche) sia da antiossidanti secondari (ad es. acido urico, vitamine, bilirubina, gruppi tiolici, ubichinolo, estrogeni). L azione combinata di tutte molecole costituisce l attività antiossidante totale (TAC), capace di neutralizzare o perlomeno di tamponare l azione dei ROS. L esigenza di indagare in fase pre-clinica le alterazioni biochimiche ed il comportamento del sistema antiossidante in risposta a vari tipi di insulto ambientale, nutrizionale, occupazionale, stile di vita (ad es. fumo di sigaretta) ha condotto ad effettuare studi preliminari valutando lo stress ossidativo su soggetti sani e su pazienti affetti da diverse patologie. Gli incoraggianti risultati ottenuti spingono ad allargare lo studio sulla popolazione a scopo preventivo. Indagine prevista: - valutazione su campione ematico da digitopuntura di ciascun volontario di: stato ossidativo, dosando, su strumento portatile, le concentrazioni dei ROS e della TAC in condizioni basali (con utilizzo di kits e strumento della Diacron International, Grosseto) VALUTAZIONE ANTROPOMETRICA Alterazioni del metabolismo glucidico e di quello lipidico, dovute a fattori genetici che vanno a sommarsi a fattori acquisiti (quali stile di vita, sedentarietà e alimentazione scorretta) sono alla base della sindrome metabolica, un insidiosa combinazione di patologie che può comportare un elevato rischio di eventi cardiovascolari. In particolare, è ormai noto che Sovrappeso ed Obesità sono condizioni associate a morte prematura ed ormai universalmente riconosciute come importanti fattori di rischio per le principali malattie croniche: malattie cardiovascolari, ictus, diabete, alcuni tumori (endometriale, colorettale, renale, della colecisti e della mammella in post-menopausa), malattie della colecisti, osteoartriti, ipertensione, ipercolesterolemia, apnea notturna e problemi respiratori, asma, aumento del rischio chirurgico, complicanze in gravidanza, irsutismo e irregolarità mestruali. Il trattamento principale di Sovrappeso ed Obesità è la prevenzione ed un adeguata informazione: adottando stili di vita sani, un alimentazione corretta ed un attività fisica adeguata, si può controllare il proprio peso ed evitare che superi i livelli a rischio. Campagne informative anti-obesità dovrebbero essere promosse per tutti i cittadini ma soprattutto per i più giovani: reale ed efficace investimento per il futuro di molti paesi grazie ad una buona salute generalizzata ed al risparmio notevole della spesa del sistema socio-sanitario nazionale. Indagine prevista: - valutazione degli indici antropometrici con analizzatore di massa corporea totale e segmentale multifrequenza hz a 8 elettrodi utilizzando un pesapersone professionale (InBody 230, Wunder) VALUTAZIONE DEL PANNELLO LIPIDICO Sulla base di quanto affermato sopra, la determinazione delle concentrazioni a digiuno dell assetto lipidico (Trigliceridi, Colesterolo totale, HDL-Colesterolo, LDL-Colesterolo) può essere indicativa di alterazioni a carico di molecole implicate nello sbilanciamento di un metabolismo ritenuto di particolare importanza nella prevenzione di aterosclerosi e di patologie cardio-vascolari. Indagine prevista:

7 valutazione su campione ematico da digitopuntura di ciascun volontario di: assetto lipidico (Trigliceridi, Colesterolo totale, HDL-Colesterolo, LDL-Colesterolo) con metodica di routine su strumento portatile (strumento CardioChek- analizzatore multi test, EXXE, Milano). IGIENE ORALE L Accademia il Chirone in collaborazione con l Istituto Stomatologico Tirreno effettueranno visite odontoiatriche gratuite a bambini ed adulti. La carie dentale è una delle patologie più diffuse nell età pediatrica. La sua evoluzione è di tipo multifattoriale e va attribuita all azione combinata di predisposizione individuale (anatomia del dente, azione della saliva), virulenza dei microrganismi e fattori ambientali come la dieta e l igiene orale che si adotta. Il mantenimento di buoni livelli di igiene orale è rappresenta uno strumento di cruciale importanza, ed il ruolo dell igienista è dunque fondamentale. Da non sottovalutare l importanza della prevenzione antitabagica. Saranno infatti proiettati video per far vedere i risultati a lungo termine del fumo sui tessuti orali in modo tale da radicare fin dalla prima infanzia il concetto che il fumo è dannoso su organi e tessuti. Screening odontoiatrico Prevenzione del cancro orale: visite di screening delle mucose del cavo orale con l ausilio di strumentazione dedicata Velscope per intercettare con fluorescenza eventuali lesioni sospette delle mucose orali. Prevenzione della carie: visite di controllo del cavo orale con registrazione e documentazione dell indice di carie (DMTF) per la prevenzione della carie nell età scolare ed adulta. SONO FORTI LE TUE OSSA? A cura della Onlus F.I.R.M.O., Fondazione Italiana per la Ricerca sulle Malattie Ossee Con due semplici e rapidi esami puoi scoprire se il tuo scheletro è in salute o se invece è affetto da osteoporosi. Presso lo stand della fondazione FIRMO riceverai tutte le informazioni utili per mantenere le tue ossa in forma e scongiurare il rischio di frattura, perché l osteoporosi si può prevenire e soprattutto si può curare. Lo sapevi che In Italia 1 donna su 3 e 1 uomo su 5 dopo i 50 anni soffrono di osteoporosi; Le ossa possono indebolirsi senza dare sintomi fino al momento della frattura; L ipercifosi dorsale, l incurvamento in avanti della colonna vertebrale, è spesso dovuta allo schiacciamento vertebrale da osteoporosi; La frattura dell anca da osteoporosi è una delle principali cause di disabilità negli ultrasessantacinquenni; la mortalità per frattura di femore è più alta di quella per tumore della mammella o della prostata. Prevenire l osteoporosi è molto semplice fai attività fisica in maniera costante scegli un alimentazione varia, con il giusto apporto di calcio, proteine, vitamina D e C evita il fumo e l eccesso di bevande alcoliche stai all aria aperta per almeno 20 minuti al giorno Se hai più di 40 anni un peso corporeo ridotto assunto cortisone per 3 mesi consecutivi, o antiepilettici o terapie antiormonali

8 subito una frattura spontanea o per un trauma lieve in famiglia qualcuno affetto da osteoporosi problemi di malassorbimento (celiachia, malattia di Crhon) o malnutrizione allora potrebbe essere necessario valutare, attraverso la ultrasonografia ossea, se sei a rischio per l osteoporosi. Verrà effettuato il test della MOC con apparecchiature ad ultrasuoni. Una visita dura circa minuti PSICOLOGIA DEL QUOTIDIANO A cura dell Associazione di Promozione Sociale Laboratorio Gestalt Verrà offerta ai visitatori l opportunità di partecipare ad attività esperienziali, workshop e colloqui individuali finalizzati a far conoscere, nella pratica, in che cosa consiste un intervento psicologico o psicoterapeutico in un ottica di promozione del benessere psicologico e di prevenzione del disagio. Attività previste: Workshop di arte terapia: la messa in scena del proprio mondo interno per osservare e conoscere i vari personaggi che lo popolano Sessioni di rilassamento e di visualizzazioni guidate rivolte a persone con problematiche legate all ansia e alla difficoltà di gestione dello stress Consulenze: colloqui individuali di prima accoglienza Spazio genitori: consulenze rivolte alla genitorialità e a problematiche specifiche della prima infanzia, dell infanzia e dell adolescenza Verranno inoltre messe a disposizione dei visitatori, brochure, attività dell associazione, una piccola biblioteca psicologica consultabile in loco e altro materiale divulgativo. Le attività di gruppo e le consulenze saranno a cura della Dott.ssa Rossana Salvatori psicologa, psicoterapeutica (Iscr. Ord. Psico. Tosc. N. 3523) e del Dott. Luca Petrini, psicologo clinico, gestalt counsellor (Iscr. Ord. Psico. Tosc. N. 6279). SCREENING REUMATOLOGICO SUL DOLORE MUSCOLO-SCHELETRICO A cura dell Associazione ATMAR Il 30% della popolazione adulta soffre di dolore cronico, di cui il 35-45% è causato da malattie reumatiche (ad esempio artrosi, artrite reumatoide, fibromialgia). Uno dei principali scopi dell'associazione è quello di facilitare la diagnosi precoce delle malattie reumatiche. A tale scopo propone un colloquio con specialisti per verificare se il dolore presente è di origine reumatologica e necessita di idonei approfondimenti SCREENING PREVENZIONE TUMORE DEL CAVO ORALE A cura dell ANDI (Associazione nazionale dentisti itaiani) NELL AMBITO DEL PROGRAMMA ORAL CANCER DAY

9 Oral Cancer Day è l iniziativa di prevenzione delle patologie tumorali del cavo orale. Si tratta di un programma di divulgazione medico-scientifica delle corrette pratiche igieniche e delle modalità di prevenzione del tumore del cavo orale al quale partecipano gli studi dentistici aderenti all ANDI. Il tumore del cavo orale è una patologia altamente invasiva e invalidante ma gli studi condotti in questi ultimi anni dimostrano che una diagnosi precoce aumenta le probabilità di curarlo con il minimo danno e senza gravi deformazioni del volto. COS E IL TUMORE DEL CAVO ORALE Il tumore del cavo orale è una forma di cancro che, nella maggioranza dei casi, colpisce le cellule di rivestimento della bocca. In particolare, si sviluppa più frequentemente sulla lingua, la mucosa delle guance e sul pavimento della bocca. In Italia rappresenta il 5% dei tumori nell uomo e l 1% nella donna, ma la sua incidenza complessiva è in aumento, così come il tasso di mortalità. Ogni anno si registrano circa nuovi casi e più di sono i decessi. In altre parole, ogni tre ore, un italiano muore a causa di questa grave malattia. L elevato tasso di mortalità è dovuto al fatto che il tumore del cavo orale è troppo spesso scoperto in ritardo. Un adeguata prevenzione e soprattutto una diagnosi precoce, possono fare tuttavia un enorme differenza: quando il carcinoma è rilevato e curato nella sua fase iniziale, si ottiene infatti una guarigione completa. La prevenzione e la diagnosi precoce sono dunque fondamentali perché garantiscono uno standard di sopravvivenza dell 80% e consentono interventi terapeutici mediamente poco invasivi. QUALI FATTORI DI RISCHIO Nel 75% dei casi il tumore del cavo orale è legato ad un abuso di alcol e fumo. La loro combinazione, in particolare, aumenta la probabilità di sviluppare la malattia di ben 15 volte. I microtraumi continui, causati da protesi dentarie irritanti, denti scheggiati o fratturati, insieme a una cattiva igiene orale, sono fortemente associati all insorgenza di questo tumore, così come una dieta povera di frutta e verdura che determini carenze vitaminiche importanti. Altri fattori di rischio da non sottovalutare riguardano la presenza di alcune infezioni specie quelle causate dal Papilloma Virus (HPV), che colpisce prevalentemente i giovani e l eccessiva esposizione ai raggi solari, responsabili in particolare della comparsa di carcinomi alle labbra. Infine, poiché la mucosa orale perde col tempo alcune proprietà difensive nei confronti di stimoli esterni nocivi, l èta è a tutti gli effetti un fattore di rischio, specie per chi ha già superato i 40 anni. COME PREVENIRLO Il tumore del cavo orale è fortunatamente uno dei più prevenibili: anzitutto conducendo un corretto stile di vita, in modo da ridurre i fattori di rischio; in secondo luogo, attraverso la diagnosi precoce, che aumenta la probabilità di essere curati con il minimo danno, senza gravi deformazioni al volto. La diagnosi precoce può fare un enorme differenza: se rilevato in fase iniziale, la speranza di vita è del 80%. Purtroppo, però, la maggior parte dei casi di cancro orale sono diagnosticati negli stadi più

10 avanzati, in cui il tasso di sopravvivenza a cinque anni scende fino al 57%. Il tuo dentista è il primo specialista in grado di rilevare i sintomi del carcinoma orale. Per questo le visite periodiche sono molto importanti. Ecco 5 semplici regole da non dimenticare: - Smetti di fumare e non abusare di alcolici - Assumi una dieta ricca di frutta e verdura - Migliora la tua igiene orale, seguendo i consigli del tuo dentista - Esegui visite periodiche ogni 6 mesi da uno specialista e dal tuo dentista - Fatti insegnare dal tuo dentista l autoesame della bocca. Se fai anche tu attenzione a questi preziosi consigli, aiuti te stesso a costruire l edificio di una buona salute. Una buona salute generale, non solo del cavo orale. SE HAI UN DUBBIO I sintomi delle precancerosi e degli stadi iniziali del cancro orale sono di solito sfumati e sfuggenti: modesto dolore, bruciore, senso di corpo estraneo, episodi di sanguinamento. In questa fase, il tumore può presentarsi sotto forma di piccole piaghe, macchie di colore bianco o rosso facilmente sanguinanti, piccole croste sulle labbra, ulcere, ferite, in particolare quelle che tardano a rimarginare nonostante l uso di farmaci. Se hai un dubbio, specie se hai più di 40 anni e sei esposto ai fattori di rischio, ti consigliamo di sottoporti a uno screening del cavo orale e di imparare a effettuare periodicamente l autoesame della bocca, in modo da prestare attenzione a ogni eventuale alterazione della mucosa orale.

SCREENING. Screening uditivo (tramite valutazione otoemissioni acustiche con utilizzo di strumento portatile)

SCREENING. Screening uditivo (tramite valutazione otoemissioni acustiche con utilizzo di strumento portatile) SCREENING NONNI, GENITORI E NIPOTI A SCUOLA DI SALUTE A cura di ANCeSCAO in collaborazione con il Labamoto Anche quest anno il Progetto Prevenzione, grazie al concorso organizzativo dell Associazione ANCeSCAO

Dettagli

TESTATA: Il Quotidiano del Molise DATA: 7 maggio 2012 PERIODICITÀ: quotidiano

TESTATA: Il Quotidiano del Molise DATA: 7 maggio 2012 PERIODICITÀ: quotidiano TESTATA: Il Quotidiano del Molise DATA: 7 maggio 2012 PERIODICITÀ: quotidiano TESTATA: il Quotidiano della Basilicata DATA: 7 maggio 2012 PERIODICITÀ: quotidiano TESTATA: Il Denaro DATA: 8 maggio 2012

Dettagli

SCREENING E MASSAGGI

SCREENING E MASSAGGI SCREENING E MASSAGGI Screening Reumatologico e Counseling Infermieristico Reumatologico A cura di A.T.Ma.R. Sezione Pisa Onlus (Associazione Toscana Malati Reumatici) Stand n. 10 Scopo primario della nostra

Dettagli

Epidemiologia dell obesità

Epidemiologia dell obesità Epidemiologia dell obesità Obesità Paradossalmente,visto il grado di malnutrizione esistente sul pianeta, l obesità costituisce oggi uno dei problemi di salute pubblica più visibile e tuttavia ancora

Dettagli

A PESCARA. NASTRO ROSA 2011 Campagna di prevenzione dei tumori del seno

A PESCARA. NASTRO ROSA 2011 Campagna di prevenzione dei tumori del seno A PESCARA NASTRO ROSA 2011 Campagna di prevenzione dei tumori del seno LILT La LILT è l unico ente pubblico su base associativa impegnato nella lotta contro i tumori dal 1922 e operante sul territorio

Dettagli

PREVENZIONE: Tumori del Seno

PREVENZIONE: Tumori del Seno PREVENZIONE: Tumori del Seno Francesco Paolo Pantano (Chirurgo Oncologo) Il tumore al seno rappresenta il 27% dei tumori del sesso femminile. Ogni anno vi sono circa 36.000 nuovi casi distribuiti nelle

Dettagli

PREVENIRE È PIÙ FACILE CHE DIRE OTORINOLARINGOIATRA.

PREVENIRE È PIÙ FACILE CHE DIRE OTORINOLARINGOIATRA. L Otorinolaringoiatra ospedaliero e la prevenzione CAMPAGNA NAZIONALE DI PREVENZIONE PREVENIRE È PIÙ FACILE CHE DIRE OTORINOLARINGOIATRA. 10 APRILE - 1 a Giornata della Prevenzione AOOI Fumo, alcol, Papillomavirus

Dettagli

Tu sei nel cuore di Fondo Est!

Tu sei nel cuore di Fondo Est! Tu sei nel cuore di Fondo Est! Prevenzione della Sindrome Metabolica 1 Fondo EST in collaborazione con Unisalute ti invita a partecipare alla campagna TU SEI NEL CUORE DI FONDO EST. Si tratta di uno screening

Dettagli

Ossi duri... si diventa. Campagna di Prevenzione contro l Osteoporosi

Ossi duri... si diventa. Campagna di Prevenzione contro l Osteoporosi Ossi duri... si diventa Campagna di Prevenzione contro l Osteoporosi CHE COS E L OSTEOPOROSI? L osteoporosi è una malattia dell apparato scheletrico che comporta una bassa densità minerale, un deterioramento

Dettagli

Serata genitori. Movimento. Anno scolastico 2014-2015. Perché parlare di alimentazione equilibrata e di movimento?

Serata genitori. Movimento. Anno scolastico 2014-2015. Perché parlare di alimentazione equilibrata e di movimento? Serata genitori Movimento Anno scolastico 2014-2015 Perché parlare di alimentazione equilibrata e di movimento? Le malattie non trasmissibili, e principalmente le malattie cardiovascolari, i cancri, i

Dettagli

Un problema di cuore.

Un problema di cuore. Le malattie cardiovascolari nella donna Le malattie cardiovascolari nella donna Opuscolo redatto da Maria Lorenza Muiesan* e Maria Vittoria Pitzalis*. Alla stessa collana, coordinata da Nicola De Luca*,

Dettagli

Ma cosa è lo stress ossidativo? Quali conseguenze comporta? Come si manifesta? E possibile valutarlo?

Ma cosa è lo stress ossidativo? Quali conseguenze comporta? Come si manifesta? E possibile valutarlo? Risultati analisi bilancio ossidativo Studio Medico Dr.ssa Maria Giuseppa Gargano Via Astarita Costantino 50 84016 Pagani (SA). Desideriamo ringraziarla per essersi sottoposta/o alla valutazione dello

Dettagli

LE AFFEZIONI NON INFETTIVE DELL ETA SCOLARE

LE AFFEZIONI NON INFETTIVE DELL ETA SCOLARE LE AFFEZIONI NON INFETTIVE DELL ETA SCOLARE CARIE DENTALE MIOPIA SCOLIOSI OBESITA CARIE DENTALE La carie dentale nasce come processo erosivo e si evolve come processo destruente del dente che perde così

Dettagli

2 CONVEGNO DIABESITA

2 CONVEGNO DIABESITA 2 CONVEGNO DIABESITA La co-morbidità nel paziente con diabesità Dott. Roberto Gualdiero 7 Giugno 2014- CAVA DEI TIRRENI Diabesità è il neologismo coniato dall OMS per sottolineare la stretta associazione

Dettagli

SCREENING DEL TUMORE DELLA MAMMELLA

SCREENING DEL TUMORE DELLA MAMMELLA SCREENING DEL TUMORE DELLA MAMMELLA Il tumore della mammella è il più frequente nella popolazione femminile. E asintomatico per un lungo periodo di tempo; la tempestività della diagnosi e della terapia

Dettagli

CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA:

CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA: HPV-test Pap-test 71% CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA: FALSI MITI & REALTÀ DA CONOSCERE 1 Il carcinoma della cervice uterina colpisce solo donne in età avanzata 1 Studi recenti hanno evidenziato che il

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

ANTIAGING PROFILE. Valutazione globale dello stress ossidativo ANTIAGING PROFILE COS E ANTIAGING PROFILE? GUIDA ALLA LETTURA DEL TEST

ANTIAGING PROFILE. Valutazione globale dello stress ossidativo ANTIAGING PROFILE COS E ANTIAGING PROFILE? GUIDA ALLA LETTURA DEL TEST Cod. ID: Data: Paziente: ANTIAGING PROFILE Valutazione globale dello stress ossidativo ANTIAGING PROFILE COS E ANTIAGING PROFILE? GUIDA ALLA LETTURA DEL TEST LO STRESS OSSIDATIVO NOME COGNOME Cod. ID 215xxxxx

Dettagli

IL MANIFESTO DELLA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO

IL MANIFESTO DELLA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO IL MANIFESTO DELLA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO Con un adeguata e opportuna anticipazione diagnostica le possibilità di vincere il tumore al seno salgono ad oltre il 90% 1. Scegli attentamente la tua

Dettagli

a cura della sezione di Torino Il Lichen Orale

a cura della sezione di Torino Il Lichen Orale Il Lichen Orale 1. Che cosa e il lichen planus? 2. E una malattia trasmissibile o infettiva? 3. Quali distretti corporei può colpire? 4. Quali sono gli aspetti clinici della malattia quando colpisce il

Dettagli

Ipotiroidismo. Società Italiana di Endocrinologia. Sintomi. Cosa è l ipotiroidismo?

Ipotiroidismo. Società Italiana di Endocrinologia. Sintomi. Cosa è l ipotiroidismo? Società Italiana di Endocrinologia Le informazioni presenti sul sito non intendono sostituire il programma diagnostico, il parere ed il trattamento consigliato dal vostro medico. Poiché non esistono mai

Dettagli

14.00-19.00 Accademia il Chirone & Istituto Stomatologico Tirreno Visite odontoiatriche

14.00-19.00 Accademia il Chirone & Istituto Stomatologico Tirreno Visite odontoiatriche Giovedì 29 settembre 9.00-13.00 Diabete Italia 10.00-12.30 Federasma & Croce Verde 10.00-13.00 Accademia il Chirone & Istituto Stomatologico Tirreno 10.00-13.00 F.I.R.M.O. 11.00-13.00 LILT 14.00-18.00

Dettagli

OSTEOPOROSI perdita di massa ossea microarchitettura tendenza alle fratture

OSTEOPOROSI perdita di massa ossea microarchitettura tendenza alle fratture OSTEOPOROSI DEFINIZIONE: Malattia scheletrica sistemica caratterizzata dalla perdita di massa ossea e dalla distruzione della microarchitettura del tessuto osseo con conseguente aumento della fragilità

Dettagli

Quali sono le malattie reumatiche più importanti?

Quali sono le malattie reumatiche più importanti? Quali sono le malattie reumatiche più importanti? L ARTROSI, una patologia legata alla degenerazione delle cartilagini e del tessuto osseo nelle articolazioni, è la malattia reumatica più frequente. Il

Dettagli

DIPARTIMENTO OSTEOARTICOLARE

DIPARTIMENTO OSTEOARTICOLARE CORTE DI GIUSTIZIA POPOLARE PER IL DIRITTO ALLA SALUTE III CONGRESSO NAZIONALE IL DIRITTO ALLA SALUTE: UN DIRITTO INALIENABILE CRITICITA A CONFRONTO COMMISSIONE TECNICA NAZIONALE DIPARTIMENTO OSTEOARTICOLARE

Dettagli

BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO

BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO 1. Definizione 2. Classificazione 2.1. Diabete mellito di tipo 1 2.2. Diabete mellito di tipo 2 2.3. Diabete gestazionale 2.4. Altre forme di diabete 2.5.

Dettagli

8 maggio2014. Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico. La Rete Farmacisti Preparatori è in prima linea.

8 maggio2014. Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico. La Rete Farmacisti Preparatori è in prima linea. 8 maggio2014 Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico La Rete Farmacisti Preparatori è in prima linea. Aiutaci ad abbattere il muro del silenzio Ognuno di noi ha una donna che ama e che ci ama: una mamma,

Dettagli

Abstract: Diagnosi e gestione della xerostomia

Abstract: Diagnosi e gestione della xerostomia Abstract: Diagnosi e gestione della xerostomia Autore: Dott.ssa Caterina Ardito Razionale La xerostomia è definita come una denuncia soggettiva di secchezza della bocca derivante da una diminuzione della

Dettagli

MENOPAUSA. scomparsa delle mestruazioni per 12 mesi consecutivi.

MENOPAUSA. scomparsa delle mestruazioni per 12 mesi consecutivi. MENOPAUSA scomparsa delle mestruazioni per 12 mesi consecutivi. Nel climaterio le ovaie producono meno ESTROGENI L OVAIO MODIFICAZIONI NELLA VITA RIPRODUTTIVA FEMMINILE MENOPAUSA Inizio della menopausa

Dettagli

La Gialmica ti permette di prendere un appuntamento per una visita con la nostra Nutrizionista, la

La Gialmica ti permette di prendere un appuntamento per una visita con la nostra Nutrizionista, la La Gialmica ti permette di prendere un appuntamento per una visita con la nostra Nutrizionista, la Dott.ssa Ventriglia. Potrai ricevere una dieta personalizzata e bilanciata con i consigli per dimagrire

Dettagli

Aspetti generali del diabete mellito

Aspetti generali del diabete mellito Il diabete mellito Aspetti generali del diabete mellito Il diabete è una patologia caratterizzata da un innalzamento del glucosio ematico a digiuno, dovuto a una carenza relativa o assoluta di insulina.

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO CENTRALE. Cibo e Salute: Giornata di prevenzione dell Osteoporosi della CRI.

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO CENTRALE. Cibo e Salute: Giornata di prevenzione dell Osteoporosi della CRI. CROCE ROSSA ITALIANA SCHEDA DI APPROFONDIMENTO Il Consigliere del Presidente Nazionale Prof. Giuliano Da Villa Cell. 3355499265 e-mail: ciboesalute@cri.it CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO CENTRALE Cibo e

Dettagli

prevenzione per la donna Investi in salute con una corretta prevenzione

prevenzione per la donna Investi in salute con una corretta prevenzione prevenzione per la donna Investi in salute con una corretta prevenzione La prevenzione. Non ci sono più dubbi: adottando alcune semplici abitudini di vita e seguendo i programmi di diagnosi precoce, si

Dettagli

Sviluppo di un tumore

Sviluppo di un tumore TUMORI I tumori Si tratta di diversi tipi di malattie, che hanno cause diverse e che colpiscono organi e tessuti differenti Caratteristica di tutti i tumori è la proliferazione incontrollata di cellule

Dettagli

Dormi bene. Vivi in forma.

Dormi bene. Vivi in forma. Dormi bene. Vivi in forma. Dormi bene. Vivi in forma. Indice Il progetto Dormire è importante Obiettivi Strumenti Associazione IL PROGETTO INFORMASONNO Dormi bene. Vivi in forma. Un messaggio per sensibilizzare

Dettagli

Cosa è il cancro colorettale

Cosa è il cancro colorettale Cosa è il cancro colorettale La maggioranza dei cancri colorettali si sviluppa da un ingrossamento non-maligno nel grosso intestino conosciuta come adenoma. Nelle prime fasi, gli adenomi assomigliano a

Dettagli

Il vostro bambino e lo Screening Neonatale

Il vostro bambino e lo Screening Neonatale Il vostro bambino e lo Screening Neonatale Guida per i Genitori A cura di: Centro Fibrosi Cistica e Centro Malattie Metaboliche AOU A. Meyer, Firenze Cari genitori, la Regione Toscana, secondo un programma

Dettagli

Morbilità della donna in età avanzata: dipende dallo stile di vita? Dott Francesco Oliverio

Morbilità della donna in età avanzata: dipende dallo stile di vita? Dott Francesco Oliverio Morbilità della donna in età avanzata: dipende dallo stile di vita? Dott Francesco Oliverio La salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non semplicemente l assenza di malattia

Dettagli

Sani si diventa. Dall infanzia alla maturità, il felice equilibrio tra corpo e mente

Sani si diventa. Dall infanzia alla maturità, il felice equilibrio tra corpo e mente Sani si diventa. Dall infanzia alla maturità, il felice equilibrio tra corpo e mente Mente sana in un corpo sano. Come sempre, la saggezza antica non commette errori: camminare, andare in bicicletta, passeggiare,

Dettagli

COLESTEROLO. l insidioso killer del cuore. A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate

COLESTEROLO. l insidioso killer del cuore. A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate COLESTEROLO l insidioso killer del cuore A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate Cos è il COLESTEROLO Il Colesterolo è una sostanza che appartiene

Dettagli

Promensil. Quando la vita ti cambia... Promensil ti cambia la vita. Contro i disturbi della menopausa

Promensil. Quando la vita ti cambia... Promensil ti cambia la vita. Contro i disturbi della menopausa Quando la vita ti cambia... Promensil ti cambia la vita Promensil Contro i disturbi della menopausa Isoflavoni del Trifoglio rosso Scientificamente testato Riduce i disagi Integra le carenze Protegge dall

Dettagli

Servizio di Mineralometria Ossea Computerizzata (MOC) e Composizione Corporea

Servizio di Mineralometria Ossea Computerizzata (MOC) e Composizione Corporea Servizio di Mineralometria Ossea Computerizzata (MOC) e Composizione Corporea Associazione Italiana per l Educazione Demografica Sezione di Roma L osteoporosi È una condizione dello scheletro caratterizzata

Dettagli

ESERCITAZIONE. CdL Fisioterapia e Podologia. 25 novembre 2015

ESERCITAZIONE. CdL Fisioterapia e Podologia. 25 novembre 2015 ESERCITAZIONE CdL Fisioterapia e Podologia 25 novembre 2015 Epidemiologia Domanda 1 Le neoplasie gastriche sono: a. diminuite in tutta Europa b. diminuite fino agli anni 80, poi stabili c. aumentate in

Dettagli

UNITà 9 Malnutrizioni e malattie correlate all alimentazione

UNITà 9 Malnutrizioni e malattie correlate all alimentazione unità Malnutrizioni e malattie correlate all alimentazione I termini e i concetti fondamentali 1 lo stato di nutrizione Lo stato di nutrizione è la particolare condizione biologica data dal rapporto tra

Dettagli

OSTEOPOROSI : Trattamento ortopedico. N. ANNICCHIARICO Primario Ortopedico Ospedale di Chiavenna ( SO )

OSTEOPOROSI : Trattamento ortopedico. N. ANNICCHIARICO Primario Ortopedico Ospedale di Chiavenna ( SO ) OSTEOPOROSI : Trattamento ortopedico N. ANNICCHIARICO Primario Ortopedico Ospedale di Chiavenna ( SO ) OSTEOPOROSI? Malattia del sangue Malattia dell osso OSTEOPOROSI: malattia sistemica dello scheletro

Dettagli

colesterolo sotto controllo

colesterolo sotto controllo Come tenere il colesterolo sotto controllo LAVORIAMO INSIEME PER PROTEGGERE LA TUA VITA Cos è il colesterolo alto (ipercolesterolemia)? Come succede a molti di noi, non hai mai pensato al colesterolo o

Dettagli

La Giunta regionale toscana è intenzionata

La Giunta regionale toscana è intenzionata 10 Toscana: Alimentazione e salute La Giunta regionale toscana è intenzionata a rafforzare il progetto di studio già in atto sul rapporto tra alimentazione e salute. Lo scopo è di monitorare i comportamenti

Dettagli

Domenica 21 Marzo 2010 Loc. Poggiardelli Montepulciano

Domenica 21 Marzo 2010 Loc. Poggiardelli Montepulciano Domenica 21 Marzo 2010 Loc. Poggiardelli Montepulciano Pazienti in trattamento sostitutivo della funzione renale (USL 7 Zona Valdichiana) N Dialisi extracorporea 40 Dialisi peritoneale 10 Trapianto attivo

Dettagli

Quanta mortalità è evitabile e con quale tipo di intervento? I risultati dell analisi del registro di mortalità del Trentino

Quanta mortalità è evitabile e con quale tipo di intervento? I risultati dell analisi del registro di mortalità del Trentino LA PROMOZIONE DELLA SALUTE IN TRENTINO numeri, attività, prospettive Quanta mortalità è evitabile e con quale tipo di intervento? I risultati dell analisi del registro di mortalità del Trentino Laura Battisti

Dettagli

PINK TUMORE AL SENO. Per sconfiggerlo scegli la prevenzione e sostieni la ricerca. IS GOOD

PINK TUMORE AL SENO. Per sconfiggerlo scegli la prevenzione e sostieni la ricerca. IS GOOD UN PROGETTO DI FONDAZIONE UMBERTO VERONESI TUMORE AL SENO PINK IS GOOD TUMORE AL SENO. Per sconfiggerlo scegli la prevenzione e sostieni la ricerca. I NUMERI OLTRE 48 mila OGNI ANNO IL NUMERO DELLE DONNE

Dettagli

Longevità della donna in un mondo che invecchia: clinica, etica e società Bollate 24 maggio 2008

Longevità della donna in un mondo che invecchia: clinica, etica e società Bollate 24 maggio 2008 Longevità della donna in un mondo che invecchia: clinica, etica e società Bollate 24 maggio 2008 Ornella Gottardi - U.O. Oncologia I.R.C.C.S. Multimedica Sesto S. Giovanni Epidemiologia dei tumori Disciplina

Dettagli

I TUMORI PER SINGOLE SEDI

I TUMORI PER SINGOLE SEDI I TUMORI PER SINGOLE SEDI MAMMELLA Età, la probabilità di ammalarsi aumenta esponenzialmente sino agli anni della menopausa (50 55) e poi rallenta, per riprendere a crescere dopo i 60 anni Familiarità

Dettagli

Rovigo 5/03/2008 Dr. Lorenza Gallo Direttore SOC igiene e Sanità Pubblica Dipartimento di Prevenzione Azienda ULSS 18

Rovigo 5/03/2008 Dr. Lorenza Gallo Direttore SOC igiene e Sanità Pubblica Dipartimento di Prevenzione Azienda ULSS 18 I BAMBINI E L ATTIVITA MOTORIA: IL PIEDIBUS Rovigo 5/03/2008 Dr. Lorenza Gallo Direttore SOC igiene e Sanità Pubblica Dipartimento di Prevenzione Azienda ULSS 18 PER IMMAGINARE IL NOSTRO FUTURO DOBBIAMO

Dettagli

INVESTIRE IN SALUTE. Progetto: TU SEI NEL CUORE DI. AZIONE DI SENSIBILIZZAZIONE E DI PREVENZIONE DELLA SINDROME METABOLICA

INVESTIRE IN SALUTE. Progetto: TU SEI NEL CUORE DI. AZIONE DI SENSIBILIZZAZIONE E DI PREVENZIONE DELLA SINDROME METABOLICA ASSOCIAZIONE PRO SENECTUTE DI PEIA-ONLUS via Don Brozzoni n 32 24020 Peia (BG) cod. fiscale 90017120164 (Iscritta nel Registro Generale Regionale del Volontariato al n. 26038 dal 24.10.2000) e-mail prosenectute_peia@virgilio.it

Dettagli

Che cosa ci preoccupa tanto nell obesità dei giovanissimi? Vi è un filo che lega l obesità infantile alle malattie cardio-vascolari nell adulto.

Che cosa ci preoccupa tanto nell obesità dei giovanissimi? Vi è un filo che lega l obesità infantile alle malattie cardio-vascolari nell adulto. Ed ecco la quarta serie di diapositive tratte da alcune presentazioni sull obesità infantile e problemi correlati che ho illustrato durante incontri con i genitori di bambini ed adolescenti desiderosi

Dettagli

Il pediatra e il nutrizionista

Il pediatra e il nutrizionista Milano, 17 Ottobre 2015 Il pediatra e il nutrizionista Dott. ssa Sophie Guez UOSD Pediatria ad Alta Intensità di Cura Fondazione IRCCS Ca Granda Ospedale Maggiore Policlinico Milano Bisogni energetici

Dettagli

Il sale è un elemento fondamentale per l alimentazione umana ed è costituito da cloruro di sodio (NaCl). Una sua eccessiva introduzione però può

Il sale è un elemento fondamentale per l alimentazione umana ed è costituito da cloruro di sodio (NaCl). Una sua eccessiva introduzione però può Sale e salute Il sale è un elemento fondamentale per l alimentazione umana ed è costituito da cloruro di sodio (NaCl). Una sua eccessiva introduzione però può causare gravi problemi alla salute. La quantità

Dettagli

TI STA A LA TUA SALUTE?

TI STA A LA TUA SALUTE? TI STA A LA TUA SALUTE? La scoperta del secolo! Doveva diventare un farmaco... ... per fortuna e un integratore per tutti! Nobel Ignarro, Ossido Nitrico promettente per Tumori e Alzheimer Roma, 18 luglio

Dettagli

7 domande sui tumori. Convivere con la malattia

7 domande sui tumori. Convivere con la malattia 1. 7 domande sui tumori 2. Convivere con la malattia Dott. Andrea Angelo Martoni Direttore Unità Operativa di Oncologia Medica Policlinico S.Orsola-Malpighi Bologna 1. Cosa sono i tumori? i tumori Malattia

Dettagli

MENOPAUSA E D INTORNI A CURA DEL COORDINAM ENTO DONNE S LP CISL CATANIA. Con la collaborazione della Dottoressa Palmisano

MENOPAUSA E D INTORNI A CURA DEL COORDINAM ENTO DONNE S LP CISL CATANIA. Con la collaborazione della Dottoressa Palmisano MENOPAUSA E D INTORNI A CURA DEL COORDINAM ENTO DONNE S LP CISL CATANIA Con la collaborazione della Dottoressa Palmisano MENOPAUSA E D INTORNI COSA SI PUO E COSA SI DEVE FARE? CHE COS E? La menopausa non

Dettagli

INCREMENTO DELLA VITA MEDIA NELL ULTIMO SECOLO

INCREMENTO DELLA VITA MEDIA NELL ULTIMO SECOLO INCREMENTO DELLA VITA MEDIA NELL ULTIMO SECOLO 100 uomo donna ANNI ANNI DI DI VITA VITA MEDIA MEDIA PREVISTI PREVISTI ALLA ALLA NASCITA NASCITA 80 60 40 DIFFUSIONE USO PENICILLINA VACCINAZIONE ANTIPOLIO

Dettagli

La prevenzione in oncologia: considerazioni per il medico di famiglia

La prevenzione in oncologia: considerazioni per il medico di famiglia La prevenzione in oncologia: considerazioni per il medico di famiglia Negli ultimi anni nel campo della prevenzione in oncologia si è verificato un processo di profonda maturazione e sviluppo, che ha migliorato

Dettagli

BELLI DI DENTRO Stili di vita e stili alimentari per mantenere giovani cuore e cervello. Drssa Grazia Foti

BELLI DI DENTRO Stili di vita e stili alimentari per mantenere giovani cuore e cervello. Drssa Grazia Foti BELLI DI DENTRO Stili di vita e stili alimentari per mantenere giovani cuore e cervello Drssa Grazia Foti MALATTIE CARDIOVASCOLARI Più importante causa di morte nel mondo, (17.3 milioni di morti ogni anno)

Dettagli

Un efficace strumento di cura e prevenzione

Un efficace strumento di cura e prevenzione HK HealthKlab HealthKlab Health Klab, il Klab della salute, nasce con l'obiettivo di creare e mantenere salute. Sotto questo marchio operano il Servizio di Prevenzione e Attività Fisica dell'istituto di

Dettagli

SCREENING PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI

SCREENING PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI SCREENING PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI A CURA DI Centro screening - Dipartimento di Sanità Pubblica Programma Screening per la prevenzione dei tumori-direzione Sanitaria AUSL Bologna I tumori rappresentano

Dettagli

CHECK UP ASSETTO LIPIDICO (Valutazione dell assetto lipidico) I LIPIDI NEL SANGUE COLESTEROLO TRIGLICERIDI CONSIGLI UTILI LA RIPETIZIONE DEL TEST

CHECK UP ASSETTO LIPIDICO (Valutazione dell assetto lipidico) I LIPIDI NEL SANGUE COLESTEROLO TRIGLICERIDI CONSIGLI UTILI LA RIPETIZIONE DEL TEST Paziente: Cod. Prodotto: 00000 Codice Accettazione: 00000 CCV: 000 Data: 24/12/2015 CHECK UP ASSETTO LIPIDICO (Valutazione dell assetto lipidico) I LIPIDI NEL SANGUE COLESTEROLO TRIGLICERIDI CONSIGLI UTILI

Dettagli

L artrosi è la patologia più comune nella seconda metà della vita

L artrosi è la patologia più comune nella seconda metà della vita Focus su... artrosi L artrosi è la patologia più comune nella seconda metà della vita 2 FACCIAMO UN PO DI CHIAREZZA Artrosi (o osteoartrosi) e artrite sono termini spesso considerati sinonimi, ma in realtà

Dettagli

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE LA COLAZIONE IDEALE Recenti statistiche attribuiscono ad una alimentazione scorretta la causa principale di diverse patologie nel mondo Noi siamo quello che mangiamo Alcuni fatti... L 86% dei decessi,

Dettagli

Un sistema per guadagnare salute

Un sistema per guadagnare salute Un sistema per guadagnare salute PASSI è il sistema di sorveglianza sugli stili di vita degli adulti tra i 18 e i 69 anni PASSI (Progressi nelle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia) é il sistema

Dettagli

DIPARTIMENTO ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA

DIPARTIMENTO ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA CORTE DI GIUSTIZIA POPOLARE PER IL DIRITTO ALLA SALUTE I CONGRESSO NAZIONALE IL DIRITTO ALLA SALUTE: UN DIRITTO INALIENABILE CRITICITA A CONFRONTO COMMISSIONE TECNICA NAZIONALE DIPARTIMENTO ODONTOIATRIA

Dettagli

Salute Infanzia e Adolescenza

Salute Infanzia e Adolescenza Salute Infanzia e Adolescenza Modena 11 ottobre 2005 Migliorare il contesto ambientale, sociale e di cura Paola Pace Pediatra di Libera Scelta in Associazione LA SALUTE È non solo assenza di malattia,

Dettagli

PERCHE SMETTERE DI FUMARE E SALVACUORE

PERCHE SMETTERE DI FUMARE E SALVACUORE Lega Friulana per il Cuore PERCHE SMETTERE DI FUMARE E SALVACUORE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico della

Dettagli

IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE GLOBALE: IL CRUSCOTTO DEL CUORE

IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE GLOBALE: IL CRUSCOTTO DEL CUORE Lega Friulana per il Cuore IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE GLOBALE: IL CRUSCOTTO DEL CUORE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

Notizie al femminile MEDICINA DI GENERE

Notizie al femminile MEDICINA DI GENERE M MEDICINA DI GENERE Notizie al femminile Uomini e donne rispondono ai farmaci in maniera differente, hanno un sistema immunitario che non reagisce nel medesimo modo agli stimoli esterni e sono soggetti

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Lo stato di salute della popolazione dell ASL TO4

COMUNICATO STAMPA. Lo stato di salute della popolazione dell ASL TO4 UFFICIO COMUNICAZIONE Responsabile: dott.ssa Tiziana Guidetto tel. 0125 414726 011 9176594 cell. 335 5812438 e-mail: tguidetto@aslto4.piemonte.it COMUNICATO STAMPA Lo stato di salute della popolazione

Dettagli

REPORT PERSONALE SINTETICO

REPORT PERSONALE SINTETICO REPORT PERSONALE SINTETICO 11 Settembre 2012 Elaborazione del : 11 Settembre 2012 Pagina 1 Report Personale Stato di salute generale Il tuo punteggio relativo allo stato di salute generale è 55 ed è stato

Dettagli

Franco Patrone DIMI, Università di Genova

Franco Patrone DIMI, Università di Genova PRINCIPI DI ONCOLOGIA GERIATRICA Franco Patrone DIMI, Università di Genova Genova, 16 Ottobre 2010 I Tumori nell Anziano: Dimensioni del Problema Più del 50 % dei tumori si manifestano tra i 65 e i 95

Dettagli

RACCOMANDAZIONI per la SALUTE ORALE nei pazienti in cura con bisfosfonati

RACCOMANDAZIONI per la SALUTE ORALE nei pazienti in cura con bisfosfonati RACCOMANDAZIONI per la SALUTE ORALE nei pazienti in cura con bisfosfonati Caro paziente, se sei in procinto di iniziare o hai già effettuato un trattamento terapeutico con aminobisfosfonati, sarebbe opportuno

Dettagli

LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013

LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013 LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013 I Ricercatori del Centro di Genomica e Bioinformatica Traslazionale stanno lavorando a linee di ricerca legate a 1. Sclerosi Multipla 2. Tumore della Prostata

Dettagli

2. ASPETTI DELLA SALUTE

2. ASPETTI DELLA SALUTE Vengono di seguito descritti, in due capitoli specifici, i principali fattori di rischio per la salute della popolazione ed i principali esiti di salute in termini di morbosità e mortalità delle malattie

Dettagli

Conoscere per Vincere Il Rotary per la prevenzione Sanitaria. Giuseppe Failla R.C.Ct & Giovanni Urso R.C. Ct Nord

Conoscere per Vincere Il Rotary per la prevenzione Sanitaria. Giuseppe Failla R.C.Ct & Giovanni Urso R.C. Ct Nord Conoscere per Vincere Il Rotary per la prevenzione Sanitaria Giuseppe Failla R.C.Ct & Giovanni Urso R.C. Ct Nord Qualche numero Sul territorio nazionale: Incidenza CRC: 52.000 nuovi casi diagnosticati

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 1 Argomento ALIMENTAZIONE CORRETTA Ecco il primo degli appuntamenti in cui si parla dei vantaggi di una dieta diversificata

Dettagli

cuore! Fai una scelta di

cuore! Fai una scelta di cuore! Fai una scelta di Il 29 settembre, GIORNATA MONDIALE PER IL CUORE, partecipa anche tu all evento globale per le scelte giuste per il cuore così potremo ridurre il rischio di malattie cardiache e

Dettagli

LA DEGENERAZIONE MACULARE LEGATA ALL ETÀ

LA DEGENERAZIONE MACULARE LEGATA ALL ETÀ LA DEGENERAZIONE MACULARE LEGATA ALL ETÀ I A P B I T A L I A O N L U S P E R A M O R E D E L L A V I S T A LA DEGENERAZIONE MACULARE LEGATA ALL ETÀ (DMLE o AMD) Campagna informativa per la prevenzione

Dettagli

CONSIGLI PER MANTENERCI IN SALUTE IL PIÙ A LUNGO POSSIBILE. Contro la droga usa il cervello!

CONSIGLI PER MANTENERCI IN SALUTE IL PIÙ A LUNGO POSSIBILE. Contro la droga usa il cervello! io ballo e non mi sballo! Contro la droga usa il cervello! Pasticche, trip, acidi, funghetti, LSD, anfe, speed, spinelli... illusioni che ti rendono schiavo di un mondo irreale e che fanno seriamente male

Dettagli

Salute e Genere Ipotesi di lavoro nelle Marche

Salute e Genere Ipotesi di lavoro nelle Marche Salute e Genere Ipotesi di lavoro nelle Marche Ancona, 14 aprile 2012 L esperienza della Medicina di Genere nell Azienda Ospedali Riuniti di Ancona. Dall organizzazione alla clinica Perdita di salute nella

Dettagli

CONSULENZA PRECONCEZIONALE

CONSULENZA PRECONCEZIONALE CONSULENZA PRECONCEZIONALE Questo articolo è rivolto a tutte le coppie che desiderano un figlio, o che non escludono di averlo in futuro, e che vogliono conoscere con maggior precisione quali siano le

Dettagli

L OBESITA : FATTO DI ESTETICA O MALATTIA?

L OBESITA : FATTO DI ESTETICA O MALATTIA? Cernusco Lombardone 11-05-2013 L OBESITA : FATTO DI ESTETICA O MALATTIA? Dott Ivano Baragetti Divisione di Nefrologia e Dialisi Ospedale Bassini, Cinisello Balsamo Azienda Ospedaliera ICP Milano IN UN

Dettagli

Longevità della donna in un mondo che invecchia: clinica, etica e società

Longevità della donna in un mondo che invecchia: clinica, etica e società Longevità della donna in un mondo che invecchia: clinica, etica e società Menopausa e terapia ormonale sostitutiva S.Cattaneo Definizione menopausa secondo OMS Menopausa Spontanea: Cessazione definitiva

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LUPUS ERITEMATOSO SISTEMICO

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LUPUS ERITEMATOSO SISTEMICO Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LUPUS ERITEMATOSO SISTEMICO Informazioni per i pazienti Reggio Emilia, MARZO 2015 Lupus Eritematoso Sistemico

Dettagli

Fumo e benessere riproduttivo

Fumo e benessere riproduttivo Fumo e benessere riproduttivo Cosa c è in una sigaretta? Più di 4000 sostanze tossiche sono contenute nel fumo di tabacco. - Nicotina: crea dipendenza - Monossido di carbonio: ostacola l'azione dei muscoli

Dettagli

PREVENZIONE E DIAGNOSI PRECOCE

PREVENZIONE E DIAGNOSI PRECOCE PREVENZIONE E DIAGNOSI PRECOCE Segnali d allarme Gran parte delle malattie renali si possono comportare come killer silenziosi : operano indisturbate, senza sintomi, per anni e, quando i loro effetti si

Dettagli

ANZIANI E TUMORI LE NEOPLASIE PIU DIFFUSE NEGLI ANZIANI MAMMELLA

ANZIANI E TUMORI LE NEOPLASIE PIU DIFFUSE NEGLI ANZIANI MAMMELLA ANZIANI E TUMORI L invecchiamento è un fattore determinante nello sviluppo del cancro. Con l avanzare dell età, infatti, viene meno la capacità di riparazione cellulare dell organismo. Nell anziano (over

Dettagli

La prevenzione fa scuola

La prevenzione fa scuola La prevenzione fa scuola Programma di prevenzione delle dipendenze e di sensibilizzazione sugli stili di vita salutari La Sezione Provinciale di Milano è certificata ISO 9001:2008 (Cert. n IT236170) Conoscere

Dettagli

Che cosa è Cam più. A chi si rivolge. Quali benefici apporta. Cam più

Che cosa è Cam più. A chi si rivolge. Quali benefici apporta. Cam più Che cosa è Cam più CAM PIU è un servizio sanitario polispecialistico finalizzato all incremento della qualità di vita in soggetti sani: di chi cioè sta bene, ma vorrebbe stare meglio e ritardare gli effetti

Dettagli

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE Dott. ssa Annalisa Caravaggi Biologo Nutrizionista sabato 15 febbraio 14 STRESS: Forma di adattamento dell organismo a stimoli chiamati STRESSOR.

Dettagli

La minaccia nascosta. Smascherare i pericoli del diabete e del colesterolo alto

La minaccia nascosta. Smascherare i pericoli del diabete e del colesterolo alto La minaccia nascosta Farmacia Ferrari Dott.ssa Teresa Via A. Manzoni 215/A - 80123 - NAPOLI tel. 081.5755329 - fax 081.19722793 Cod. Fiscale FRRTRS35L67F839O Partita IVA 00686520636 http://www.farmaciaferrari.altervista.org

Dettagli

Malattie cronico degenerative: un tema centrale nella prevenzione

Malattie cronico degenerative: un tema centrale nella prevenzione Malattie cronico degenerative: un tema centrale nella prevenzione Paolo Conci Direzione Area Territorio Comprensorio sanitario di Bolzano Azienda sanitaria dell Alto Adige Epidemiologia delle malattie

Dettagli

GastroPanel. Test clinico per la diagnosi di disturbi dello stomacoa partire da un campione di sangue

GastroPanel. Test clinico per la diagnosi di disturbi dello stomacoa partire da un campione di sangue GastroPanel Test clinico per la diagnosi di disturbi dello stomacoa partire da un campione di sangue Un test affidabile e di facile esecuzione che fornisce una serie di importanti indicazioni Segnala la

Dettagli