PROGRAMMA COMPLETO DEGLI SCREENING

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA COMPLETO DEGLI SCREENING"

Transcript

1 PROGRAMMA COMPLETO DEGLI SCREENING VENERDI 28 SETTEMBRE Prelievo per dosaggio stato ossidativo e/o pannello lipidico Prevenzione del tumore del cavo orale Visite di prevenzione alla pelle Test per misurare l emoglobina Glicemie Visite senologiche: autopalpazione e quale la prevenzione più idonea? Valutazioni posturali Igiene orale Sono forti le tue ossa? Psicologia del quotidiano Screening Pedagogico Test per valutare il livello della memoria Screening Pedagogico Glicemie Igiene orale Valutazione antropometrica, consigli nutrizionali L esperto risponde su argomenti inerenti ai dosaggi (Truck) Test per misurare l emoglobina Visite senologiche: autopalpazione e quale la prevenzione più idonea? Valutazioni posturali Valutazione antropometrica, consigli nutrizionali Sono forti le tue ossa? Prevenzione del tumore del cavo orale Test per valutare il livello della memoria Psicologia del quotidiano Consegna referti dosaggi (Stand ANCESCAO) Visite di prevenzione alla pelle Screening reumatologico sul dolore muscolo-scheletrico SABATO 29 SETTEMBRE Prevenzione del tumore del cavo orale Prelievo per dosaggio stato ossidativo e/o pannello lipidico Visite di prevenzione alla pelle Test per misurare l emoglobina Misurazione della Pressione Sanguigna Glicemie Visite senologiche: autopalpazione e quale la prevenzione più idonea? Valutazioni posturali Igiene orale Sono forti le tue ossa? Psicologia del quotidiano Screening psicomotorio Test per valutare il livello della memoria Screening logopedico Screening Pedagogico Screening reumatologico sul dolore muscolo-scheletrico Glicemie Igiene orale Valutazione antropometrica, consigli nutrizionali L esperto risponde su argomenti inerenti ai dosaggi (Truck) Test per misurare l emoglobina

2 Misurazione della Pressione Sanguigna Visite senologiche: autopalpazione e quale la prevenzione più idonea? Valutazioni posturali Valutazione antropometrica, consigli nutrizionali Sono forti le tue ossa? Prevenzione del tumore del cavo orale Test per valutare il livello della memoria Psicologia del quotidiano Consegna referti dosaggio (Stand ANCESCAO) Visite di prevenzione alla pelle DOMENICA 30 SETTEMBRE Valutazione antropometrica, consigli nutrizionali Prelievo per dosaggio stato ossidativo e/o pannello lipidico Valutazione antropometrica, consigli nutrizionali Prevenzione del tumore del cavo orale Screening Pedagogico Visite di prevenzione alla pelle Test per misurare l emoglobina Misurazione della Pressione Sanguigna Glicemie Visite senologiche: autopalpazione e quale la prevenzione più idonea? Valutazioni posturali Igiene orale Sono forti le tue ossa? Psicologia del quotidiano Test per valutare il livello della memoria Glicemie Igiene orale Test per misurare l emoglobina Misurazione della Pressione Sanguigna Visite senologiche: autopalpazione e quale la prevenzione più idonea? Valutazioni posturali Sono forti le tue ossa? Test per valutare il livello della memoria Psicologia del quotidiano Prevenzione del tumore del cavo orale Visite di prevenzione alla pelle

3 SCREENING PEDAGOGICO A cura dell Associazione Utopia Oltre ai test sui prerequisiti scolastici (batteria di prove che valuta il livello di competenze delle capacità acquisite dal bambino nell ultimo anno della scuola materna), sono previsti colloqui individuali o prime consulenze per problematiche di tipo pedagogico-educativo (scuola famiglia sport) di circa 20 minuti ciascuno. SCREENING PSICOMOTORIO A cura dell Associazione Utopia Colloquio per la valutazione di difficoltà di tipo motorio, goffaggine, maldestrezza, disprassia, infantilismo psicomotorio di circa 20 minuto ciascuno SCREENING LOGOPEDICO A cura dell Associazione Utopia Colloquio per la valutazione del disturbo del linguaggio di circa 20 minuti ciascuno VISITE DI PREVENZIONE ALLA PELLE A cura dell Associazione Contro il Melanoma ACM Gli scopi dell Associazione Contro il Melanoma ONLUS sono quelli di promuovere la prevenzione e la cura del melanoma attraverso la raccolta di fondi da destinare al sostegno economico di progetti di ricerca per la lotta alla malattia, istruzione e formazione dei giovani ricercatori, campagne di prevenzione e di educazione dei cittadini. Una visita impegna circa 10/15min TEST PER MISURARE L EMOGLOBINA A cura del Consiglio Regionale Fratres della Toscana Donatori di Sangue L Emoglobina è una proteina che si trova all interno dei globuli rossi e serve a legare l ossigeno, consentendo così al sangue di portare questo carburante a tutti gli organi del corpo. I valori minimi richiesti per legge ai donatori sono di 13,5g/dl per gli uomini e 12,5g/dl per le donne. Con

4 valori più bassi, è preferibile donare plasma e/o piastrine, oppure soprassedere alla donazione. Le persone potranno avere l opportunità di controllare se sono a rischio di anemia. MISURAZIONE DELLA PRESSIONE SANGUIGNA A cura del Consiglio Regionale Fratres della Toscana Donatori di Sangue TEST PER VALUTARE IL LIVELLO DELLA MEMORIA A cura dell Associazione Socio Culturale e Missionaria S. Giovanni Leonardi Quante volte capita di pronunciare frasi come Non me lo ricordo! ce l'ho sulla punta della lingua.., di dimenticare appuntamenti, argomenti studiati, nomi di persone? Il problema può essere risolto. Lo assicura la Dott.ssa Mara Bonucci, esperta di metodologie di apprendimento, quali tecniche di memoria, lettura veloce, mappe mentali Il programma dell incontro sarà il seguente: le caratteristiche della nostra memoria, test di memorizzazione, il metodo di studio e le sue fasi, i difetti nella lettura e le mappe mentali. GLICEMIE A cura di Diabete Italia Con semplici analisi è possibile sapere se si ha il diabete, ma anche se si è a rischio di averlo. Vieni allo Stand di DIABETE ITALIA potrai fare l esame completamente gratuito e riceverai un libretto con le indicazioni per una corretta alimentazione, un corretto stile di vita, conoscere cosa è realmente il diabete, un compagno di vita scomodo ma con il quale si può imparare a convivere pacificamente. LO SAPEVI CHE 1 italiano su 10 ha il diabete o è a rischio di averlo e non sempre lo sa è possibile avere il diabete per anni senza accorgersene il diabete è la principale causa in Italia di: amputazioni non traumatiche infarto e ictus cecità e disturbi della vista dialisi MA ANCHE CHE tutti gli effetti deleteri del diabete si possono prevenire o fermare con il diabete si può condurre una vita assolutamente normale il diabete non richiede una dieta particolare, complicata o piena di rinunce, ma semplicemente un alimentazione corretta PREVENIRE IL DIABETE è semplice! adotta uno stile di vita sano segui un alimentazione adatta a raggiungere e mantenere il tuo peso ideale fai attività fisica regolarmente

5 Se hai più di 45 anni la pressione alta grassi nel sangue elevati avuto il diabete in gravidanza o hai partorito un bambino di peso > a 4 chili Se sei in una famiglia di persone con diabete in sovrappeso o obeso sedentario poco attento alla tua alimentazione Allora corri il rischio di sviluppare o di aver già sviluppato il diabete. VISITE SENOLOGICHE: AUTOPALPAZIONE E QUALE LA PREVENZIONE PIU IDONEA? A cura della Lega Italiana per la lotta contro i tumori Sezione Provinciale Lucchese coordinamento Sig. Patrizia Sottili BREAST UNIT della USL 12 della VERSILIA Gruppo interdisciplinare di diagnosi e cura della patologia della mammella Le visite saranno effettuate da: Duilio Francesconi Coordinatore della Breast Unit, direttore U.O.S. Chirurgia senologica, Dott.ssa Anna Valchera, Dott. Fabrizio Erra, Dott. Paolo Puccinelli e dalle infermiere dedicate: Ilaria Cattalini e Deborah Bertolozzi. Durante i tre giorni verrà distribuzione il materiale pubblicitario per quanto riguarda: l'autopalpazione (depliant) cosa è una Breast Unit (depliant), senologia al Versilia (depliant), Lega tumori (materiale illustrativo). VALUTAZIONI POSTURALI A cura dell Associazione Italiana Fisioterapisti Regione Toscana Partendo dalla considerazione che la fase di accrescimento rappresenta lo stadio nel quale si pongono le basi per lo sviluppo dell organismo adulto, proprio in questo periodo della vita il corpo è più soggetto alle influenze degli stimoli esterni e quindi maggiormente esposto a tutti i rischi che conseguono a scorrette abitudini di vita. Le abitudini motorie nei giovani oscillano dalla sedentarietà alla precoce pratica di sport a livello agonistico, all utilizzo di mezzi di trasporto privati, etc. portando all assunzione di posture prolungate, spesso scorrette o innaturali, che li allontana dal piacere di muoversi e fare esperienze motorie con l ambiente nel quale vivono. Il dolore alla schiena è un evento frequente anche tra gli adolescenti, fortunatamente invalidante in pochi casi, e rappresenta un segnale importante di stili di vita e comportamenti poco adeguati alle necessità dell organismo ed al proprio specifico assetto posturale. Nell adulto il dato epidemiologico indica che oltre il 60% delle persone ha sofferto almeno una volta di mal di schiena e che tale patologia rappresenti una tra le principali cause assenza e/o di inidoneità al lavoro. Oltre a fattori predisponenti individuali, le abitudini posturali, gli stili di vita, ma anche le sollecitazioni lavorative, possono costituire fattori di rischio i quali concorrono all insorgenza della sintomatologia dolorosa e ad alterazioni permanenti della struttura del rachide. NONNI, GENITORI E NIPOTI A SCUOLA DI SALUTE A cura di ANCeSCAO Valutazione dello status ossidativo

6 Una delle condizioni in grado di agire come noxa patogena nella determinazione di alterazioni cardiovascolari sembra essere, come riportato in letteratura, lo stress ossidativo, che può essere definito come alterazione del bilancio pro-ossidanti /antiossidanti in favore dei primi e che si manifesta come danno a carico delle biomolecole fondamentali quali DNA, proteine e lipidi. In particolare, le molecole pro-ossidanti (specie reattive dell ossigeno, ROS) attaccano direttamente le molecole di colesterolo-ldl innescando la cascata di processi che conducono alla formazione della placca ateromasica. L organismo è dotato, in condizioni fisiologiche, di un meccanismo di difesa costituito sia da antiossidanti primari (ad es. enzimi, proteine plasmatiche) sia da antiossidanti secondari (ad es. acido urico, vitamine, bilirubina, gruppi tiolici, ubichinolo, estrogeni). L azione combinata di tutte molecole costituisce l attività antiossidante totale (TAC), capace di neutralizzare o perlomeno di tamponare l azione dei ROS. L esigenza di indagare in fase pre-clinica le alterazioni biochimiche ed il comportamento del sistema antiossidante in risposta a vari tipi di insulto ambientale, nutrizionale, occupazionale, stile di vita (ad es. fumo di sigaretta) ha condotto ad effettuare studi preliminari valutando lo stress ossidativo su soggetti sani e su pazienti affetti da diverse patologie. Gli incoraggianti risultati ottenuti spingono ad allargare lo studio sulla popolazione a scopo preventivo. Indagine prevista: - valutazione su campione ematico da digitopuntura di ciascun volontario di: stato ossidativo, dosando, su strumento portatile, le concentrazioni dei ROS e della TAC in condizioni basali (con utilizzo di kits e strumento della Diacron International, Grosseto) VALUTAZIONE ANTROPOMETRICA Alterazioni del metabolismo glucidico e di quello lipidico, dovute a fattori genetici che vanno a sommarsi a fattori acquisiti (quali stile di vita, sedentarietà e alimentazione scorretta) sono alla base della sindrome metabolica, un insidiosa combinazione di patologie che può comportare un elevato rischio di eventi cardiovascolari. In particolare, è ormai noto che Sovrappeso ed Obesità sono condizioni associate a morte prematura ed ormai universalmente riconosciute come importanti fattori di rischio per le principali malattie croniche: malattie cardiovascolari, ictus, diabete, alcuni tumori (endometriale, colorettale, renale, della colecisti e della mammella in post-menopausa), malattie della colecisti, osteoartriti, ipertensione, ipercolesterolemia, apnea notturna e problemi respiratori, asma, aumento del rischio chirurgico, complicanze in gravidanza, irsutismo e irregolarità mestruali. Il trattamento principale di Sovrappeso ed Obesità è la prevenzione ed un adeguata informazione: adottando stili di vita sani, un alimentazione corretta ed un attività fisica adeguata, si può controllare il proprio peso ed evitare che superi i livelli a rischio. Campagne informative anti-obesità dovrebbero essere promosse per tutti i cittadini ma soprattutto per i più giovani: reale ed efficace investimento per il futuro di molti paesi grazie ad una buona salute generalizzata ed al risparmio notevole della spesa del sistema socio-sanitario nazionale. Indagine prevista: - valutazione degli indici antropometrici con analizzatore di massa corporea totale e segmentale multifrequenza hz a 8 elettrodi utilizzando un pesapersone professionale (InBody 230, Wunder) VALUTAZIONE DEL PANNELLO LIPIDICO Sulla base di quanto affermato sopra, la determinazione delle concentrazioni a digiuno dell assetto lipidico (Trigliceridi, Colesterolo totale, HDL-Colesterolo, LDL-Colesterolo) può essere indicativa di alterazioni a carico di molecole implicate nello sbilanciamento di un metabolismo ritenuto di particolare importanza nella prevenzione di aterosclerosi e di patologie cardio-vascolari. Indagine prevista:

7 valutazione su campione ematico da digitopuntura di ciascun volontario di: assetto lipidico (Trigliceridi, Colesterolo totale, HDL-Colesterolo, LDL-Colesterolo) con metodica di routine su strumento portatile (strumento CardioChek- analizzatore multi test, EXXE, Milano). IGIENE ORALE L Accademia il Chirone in collaborazione con l Istituto Stomatologico Tirreno effettueranno visite odontoiatriche gratuite a bambini ed adulti. La carie dentale è una delle patologie più diffuse nell età pediatrica. La sua evoluzione è di tipo multifattoriale e va attribuita all azione combinata di predisposizione individuale (anatomia del dente, azione della saliva), virulenza dei microrganismi e fattori ambientali come la dieta e l igiene orale che si adotta. Il mantenimento di buoni livelli di igiene orale è rappresenta uno strumento di cruciale importanza, ed il ruolo dell igienista è dunque fondamentale. Da non sottovalutare l importanza della prevenzione antitabagica. Saranno infatti proiettati video per far vedere i risultati a lungo termine del fumo sui tessuti orali in modo tale da radicare fin dalla prima infanzia il concetto che il fumo è dannoso su organi e tessuti. Screening odontoiatrico Prevenzione del cancro orale: visite di screening delle mucose del cavo orale con l ausilio di strumentazione dedicata Velscope per intercettare con fluorescenza eventuali lesioni sospette delle mucose orali. Prevenzione della carie: visite di controllo del cavo orale con registrazione e documentazione dell indice di carie (DMTF) per la prevenzione della carie nell età scolare ed adulta. SONO FORTI LE TUE OSSA? A cura della Onlus F.I.R.M.O., Fondazione Italiana per la Ricerca sulle Malattie Ossee Con due semplici e rapidi esami puoi scoprire se il tuo scheletro è in salute o se invece è affetto da osteoporosi. Presso lo stand della fondazione FIRMO riceverai tutte le informazioni utili per mantenere le tue ossa in forma e scongiurare il rischio di frattura, perché l osteoporosi si può prevenire e soprattutto si può curare. Lo sapevi che In Italia 1 donna su 3 e 1 uomo su 5 dopo i 50 anni soffrono di osteoporosi; Le ossa possono indebolirsi senza dare sintomi fino al momento della frattura; L ipercifosi dorsale, l incurvamento in avanti della colonna vertebrale, è spesso dovuta allo schiacciamento vertebrale da osteoporosi; La frattura dell anca da osteoporosi è una delle principali cause di disabilità negli ultrasessantacinquenni; la mortalità per frattura di femore è più alta di quella per tumore della mammella o della prostata. Prevenire l osteoporosi è molto semplice fai attività fisica in maniera costante scegli un alimentazione varia, con il giusto apporto di calcio, proteine, vitamina D e C evita il fumo e l eccesso di bevande alcoliche stai all aria aperta per almeno 20 minuti al giorno Se hai più di 40 anni un peso corporeo ridotto assunto cortisone per 3 mesi consecutivi, o antiepilettici o terapie antiormonali

8 subito una frattura spontanea o per un trauma lieve in famiglia qualcuno affetto da osteoporosi problemi di malassorbimento (celiachia, malattia di Crhon) o malnutrizione allora potrebbe essere necessario valutare, attraverso la ultrasonografia ossea, se sei a rischio per l osteoporosi. Verrà effettuato il test della MOC con apparecchiature ad ultrasuoni. Una visita dura circa minuti PSICOLOGIA DEL QUOTIDIANO A cura dell Associazione di Promozione Sociale Laboratorio Gestalt Verrà offerta ai visitatori l opportunità di partecipare ad attività esperienziali, workshop e colloqui individuali finalizzati a far conoscere, nella pratica, in che cosa consiste un intervento psicologico o psicoterapeutico in un ottica di promozione del benessere psicologico e di prevenzione del disagio. Attività previste: Workshop di arte terapia: la messa in scena del proprio mondo interno per osservare e conoscere i vari personaggi che lo popolano Sessioni di rilassamento e di visualizzazioni guidate rivolte a persone con problematiche legate all ansia e alla difficoltà di gestione dello stress Consulenze: colloqui individuali di prima accoglienza Spazio genitori: consulenze rivolte alla genitorialità e a problematiche specifiche della prima infanzia, dell infanzia e dell adolescenza Verranno inoltre messe a disposizione dei visitatori, brochure, attività dell associazione, una piccola biblioteca psicologica consultabile in loco e altro materiale divulgativo. Le attività di gruppo e le consulenze saranno a cura della Dott.ssa Rossana Salvatori psicologa, psicoterapeutica (Iscr. Ord. Psico. Tosc. N. 3523) e del Dott. Luca Petrini, psicologo clinico, gestalt counsellor (Iscr. Ord. Psico. Tosc. N. 6279). SCREENING REUMATOLOGICO SUL DOLORE MUSCOLO-SCHELETRICO A cura dell Associazione ATMAR Il 30% della popolazione adulta soffre di dolore cronico, di cui il 35-45% è causato da malattie reumatiche (ad esempio artrosi, artrite reumatoide, fibromialgia). Uno dei principali scopi dell'associazione è quello di facilitare la diagnosi precoce delle malattie reumatiche. A tale scopo propone un colloquio con specialisti per verificare se il dolore presente è di origine reumatologica e necessita di idonei approfondimenti SCREENING PREVENZIONE TUMORE DEL CAVO ORALE A cura dell ANDI (Associazione nazionale dentisti itaiani) NELL AMBITO DEL PROGRAMMA ORAL CANCER DAY

9 Oral Cancer Day è l iniziativa di prevenzione delle patologie tumorali del cavo orale. Si tratta di un programma di divulgazione medico-scientifica delle corrette pratiche igieniche e delle modalità di prevenzione del tumore del cavo orale al quale partecipano gli studi dentistici aderenti all ANDI. Il tumore del cavo orale è una patologia altamente invasiva e invalidante ma gli studi condotti in questi ultimi anni dimostrano che una diagnosi precoce aumenta le probabilità di curarlo con il minimo danno e senza gravi deformazioni del volto. COS E IL TUMORE DEL CAVO ORALE Il tumore del cavo orale è una forma di cancro che, nella maggioranza dei casi, colpisce le cellule di rivestimento della bocca. In particolare, si sviluppa più frequentemente sulla lingua, la mucosa delle guance e sul pavimento della bocca. In Italia rappresenta il 5% dei tumori nell uomo e l 1% nella donna, ma la sua incidenza complessiva è in aumento, così come il tasso di mortalità. Ogni anno si registrano circa nuovi casi e più di sono i decessi. In altre parole, ogni tre ore, un italiano muore a causa di questa grave malattia. L elevato tasso di mortalità è dovuto al fatto che il tumore del cavo orale è troppo spesso scoperto in ritardo. Un adeguata prevenzione e soprattutto una diagnosi precoce, possono fare tuttavia un enorme differenza: quando il carcinoma è rilevato e curato nella sua fase iniziale, si ottiene infatti una guarigione completa. La prevenzione e la diagnosi precoce sono dunque fondamentali perché garantiscono uno standard di sopravvivenza dell 80% e consentono interventi terapeutici mediamente poco invasivi. QUALI FATTORI DI RISCHIO Nel 75% dei casi il tumore del cavo orale è legato ad un abuso di alcol e fumo. La loro combinazione, in particolare, aumenta la probabilità di sviluppare la malattia di ben 15 volte. I microtraumi continui, causati da protesi dentarie irritanti, denti scheggiati o fratturati, insieme a una cattiva igiene orale, sono fortemente associati all insorgenza di questo tumore, così come una dieta povera di frutta e verdura che determini carenze vitaminiche importanti. Altri fattori di rischio da non sottovalutare riguardano la presenza di alcune infezioni specie quelle causate dal Papilloma Virus (HPV), che colpisce prevalentemente i giovani e l eccessiva esposizione ai raggi solari, responsabili in particolare della comparsa di carcinomi alle labbra. Infine, poiché la mucosa orale perde col tempo alcune proprietà difensive nei confronti di stimoli esterni nocivi, l èta è a tutti gli effetti un fattore di rischio, specie per chi ha già superato i 40 anni. COME PREVENIRLO Il tumore del cavo orale è fortunatamente uno dei più prevenibili: anzitutto conducendo un corretto stile di vita, in modo da ridurre i fattori di rischio; in secondo luogo, attraverso la diagnosi precoce, che aumenta la probabilità di essere curati con il minimo danno, senza gravi deformazioni al volto. La diagnosi precoce può fare un enorme differenza: se rilevato in fase iniziale, la speranza di vita è del 80%. Purtroppo, però, la maggior parte dei casi di cancro orale sono diagnosticati negli stadi più

10 avanzati, in cui il tasso di sopravvivenza a cinque anni scende fino al 57%. Il tuo dentista è il primo specialista in grado di rilevare i sintomi del carcinoma orale. Per questo le visite periodiche sono molto importanti. Ecco 5 semplici regole da non dimenticare: - Smetti di fumare e non abusare di alcolici - Assumi una dieta ricca di frutta e verdura - Migliora la tua igiene orale, seguendo i consigli del tuo dentista - Esegui visite periodiche ogni 6 mesi da uno specialista e dal tuo dentista - Fatti insegnare dal tuo dentista l autoesame della bocca. Se fai anche tu attenzione a questi preziosi consigli, aiuti te stesso a costruire l edificio di una buona salute. Una buona salute generale, non solo del cavo orale. SE HAI UN DUBBIO I sintomi delle precancerosi e degli stadi iniziali del cancro orale sono di solito sfumati e sfuggenti: modesto dolore, bruciore, senso di corpo estraneo, episodi di sanguinamento. In questa fase, il tumore può presentarsi sotto forma di piccole piaghe, macchie di colore bianco o rosso facilmente sanguinanti, piccole croste sulle labbra, ulcere, ferite, in particolare quelle che tardano a rimarginare nonostante l uso di farmaci. Se hai un dubbio, specie se hai più di 40 anni e sei esposto ai fattori di rischio, ti consigliamo di sottoporti a uno screening del cavo orale e di imparare a effettuare periodicamente l autoesame della bocca, in modo da prestare attenzione a ogni eventuale alterazione della mucosa orale.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol?

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol? alcol Qual è la dimensione del problema? L alcol è una sostanza tossica per la quale non è possibile identificare livelli di consumo sicuri, anche a causa delle differenze individuali legate al metabolismo

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione 3 Maggio 2012 Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione Emanuele Miraglia del Giudice Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Pediatria

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. Controlla il peso e mantieniti sempre attivo Il peso corporeo Il nostro peso corporeo rappresenta l'espressione tangibile del bilancio energetico

Dettagli

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE Definizione Dilatazione segmentaria o diffusa dell aorta toracica ascendente, avente un diametro eccedente di almeno il 50% rispetto a quello normale. Cause L esatta

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio.

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Che cos è la Degenerazione Maculare correlata all Età (DME)? La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Essa porta a una limitazione o alla perdita

Dettagli

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative)

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative) VADEMECUM SUL DOLORE La Legge 38/2010 (terapia del dolore e cure palliative) Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge con il patrocinio istituzionale del MINISTERO della SALUTE La guida è stata

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE!

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! Perché si inizia a fumare Tutti sanno che fumare fa male. Eppure, milioni di persone nel mondo accendono, in ogni istante, una sigaretta! Non se ne conoscono

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie La nefropatia cronica Una guida per i pazienti e le famiglie Iniziativa NKF-KDOQI (Kidney Disease Outcomes Quality Initiative) della National Kidney Foundation L'iniziativa Kidney Disease Outcomes Quality

Dettagli

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio -

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio - nutrizione & composizione corporea fisioterapia & recupero funzionale medicina d alta quota piani di allenamento articoli, studi, ricerche dal mondo della Nutrizione, delle Terapie Fisiche, delle Neuroscienze

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Associazione per la Ricerca sulla Depressione C.so G. Marconi 2 10125 Torino Tel. 011-6699584 Sito: www.depressione-ansia.it Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Nella

Dettagli

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono essere soddisfatti i fabbisogni di nutrienti necessari

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Stress lavoro-correlato: le novità della guida operativa

Stress lavoro-correlato: le novità della guida operativa INCONTRO TECNICO GRATUITO Stress lavoro-correlato: le novità della guida operativa Treviso, 17 giugno 2010 Oggi parleremo di: Principali riferimenti normativi e presentazione dell accordo quadro europeo

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

12.200 i nuovi casi di tumore al pancreas ogni anno in Italia

12.200 i nuovi casi di tumore al pancreas ogni anno in Italia Come prevenire il tumore del pancreas insieme contro il cancro Il pancreas e il tumore Il pancreas è un organo dalla forma simile a quella di una pera o di una lingua, situato in profondità nella cavità

Dettagli

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è Emofilia Malattia ereditaria X cromosomica recessiva A deficit del fatt VIII B deficit del fatt IX Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000

Dettagli

DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine.

DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine. Vinci il muro dell indifferenza, dai più senso alla Tua vita: DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine. INTERCOMUNALE SAN PIETRO Via Cassia 600-00189 Roma Uff. Amm.: Telefax 06 33582700 - Segreteria:

Dettagli

LA DONAZIONE DI SANGUE

LA DONAZIONE DI SANGUE CHE COSA è La donazione di sangue consiste nel prelievo di un determinato volume di sangue da un soggetto sano, chiamato donatore, al fine di trasfonderlo in un soggetto che ha bisogno di sangue o di uno

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Ruolo biologico: Messaggero del segnale cellulare Molecola regolatoria nel sistema cardiovascolare Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Componente

Dettagli

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide?

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide? SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO CAPITOLO 7 LA TIROIDE CHE SI AMMALA DI PIÙ È FEMMINILE 147 Che cosa è la tiroide? La tiroide è una ghiandola endocrina posta alla base del collo. Secerne due tipi di ormoni,

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

Fatti sull eroina. Cos è l eroina? Recettori nel cervello. Tolleranza e dipendenza. Sintomi di astinenza

Fatti sull eroina. Cos è l eroina? Recettori nel cervello. Tolleranza e dipendenza. Sintomi di astinenza Fatti sull eroina L eroina è una droga che induce in breve tempo una grave forma di dipendenza. L assuefazione veloce allo stupefacente fa sì che colui che ne dipende abbia bisogno di quantità sempre più

Dettagli

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST?

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? Informazioni sui percorsi di approfondimento diagnostico e di cura PROGRAMMA REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI FEMMINILI Coordinamento editoriale e di redazione:

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI PREMESSA L integrazione è un processo di conoscenza di sé e dell altro, di collaborazione all interno della classe finalizzato a creare le migliori condizioni

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Funzioni principali della vit D Stimolazione dell'assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale; Regolazione, in sinergia con l'ormone paratiroideo,

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

LEGGIAMO LE ANALISI DEL SANGUE

LEGGIAMO LE ANALISI DEL SANGUE LEGGIAMO LE ANALISI DEL SANGUE Ad ogni donazione, dovunque venga fatta, il sangue prelevato viene sottoposto ad analisi dal Centro Trasfusionale dell Ospedale San Michele ( Brotzu ) ed i relativi risultati

Dettagli

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale)

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) 1. Definisco l obiettivo e la relazione epidemiologica che voglio studiare 2. Definisco la base dello studio in modo che vi sia massimo contrasto

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI

LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI Che cos è la depressione? LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI La depressione è un disturbo caratterizzato da un persistente stato di tristezza che può durare mesi o addirittura anni. Può manifestarsi

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Sindrome di Behçet Che cos è? La sindrome di Behçet (BS), o malattia di Behçet, è una vasculite sistemica (infiammazione dei vasi sanguigni) la

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Le professioni nello studio medico dentistico

Le professioni nello studio medico dentistico Le professioni nello studio medico dentistico L assistente dentale AFC L assistente di profilassi La segretaria odontoiatrica L igienista dentale SSS L assistente dentale AFC Requisiti Buona formazione

Dettagli