I.C.I. (Imposta Comunale sugli Immobili) INFORMAZIONI UTILI anno 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I.C.I. (Imposta Comunale sugli Immobili) INFORMAZIONI UTILI anno 2011"

Transcript

1 I.C.I. (Imposta Comunale sugli Immobili) INFORMAZIONI UTILI anno 2011 ESENZIONE ICI PRIMA CASA Si precisa che con decreto legge 93/2008 il governo ha stabilito l esenzione dell Ici per l unità adibita ad abitazione principale del soggetto passivo. (immobile nel quale il soggetto passivo ha la residenza) L esenzione si applica anche nei casi di assimilazione all abitazione principale previsti dal regolamento comunale. Per il comune di Somma Lombardo l esenzione è estesa anche ai seguenti casi: - abitazione utilizzata dai soci delle cooperative edilizie a proprietà indivisa; - abitazione utilizzata da soci di cooperative edilizie a proprietà divisa prima dell assegnazione definitiva dell alloggio; - alloggio di edilizia residenziale pubblica concesso in locazione con patto di futura vendita e riscatto; - alloggio regolarmente assegnato da Istituto Autonomo Case Popolari; - abitazione concessa in uso gratuito dal proprietario ai suoi familiari (parenti in linea retta e collaterale fino al secondo grado nonni, figli, nipoti, fratelli/sorelle) a condizione che il familiare: 1) abbia la residenza in tale abitazione; 2) non sia proprietario in nessuna percentuale di tale abitazione. 3) La concessione in uso gratuito deve risultare dalla cessione di fabbricato con la specifica comodato gratuito. Alternativamente può essere attestata con autodichiarazione ed ha efficacia dalla data di consegna di tale dichiarazione all Ufficio Tributi per l anno d imposta di riferimento, nonché per gli anni successivi fino a quando sussiste la concessione in uso gratuito. - abitazione posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da soggetto anziano o disabile che ha acquistato la residenza in istituto di ricovero o sanitario a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata. Relativamente all esenzione delle pertinenze si rimanda a quanto stabilito dai regolamenti comunali. Si considerano pertinenze dell abitazione principale i box o posti auto rientranti nella categoria C6 fino ad un massimo di una unità. A tali pertinenze viene applicata l aliquota ICI ridotta prevista per

2 l abitazione principale, semprechè ci sia coincidenza nella titolarità con l abitazione principale e l utilizzo avvenga da parte del proprietario o titolare del diritto reale di godimento. Pertanto l immobile utilizzato dal soggetto passivo come abitazione principale (nel quale ha la residenza) nonché la relativa pertinenza (massimo 1 unità classata come C6) non sono più oggetto di pagamento Ici. Va versata regolarmente l imposta per il secondo, terzo box di pertinenza con l aliquota del 6 per mille. Anche l immobile concesso in uso gratuito non è più oggetto di pagamento ici mentre si continua a pagare l Ici con l aliquota ordinaria per i box utilizzati dal parente a servizio dell abitazione (tali box non sono considerate pertinenze ai fini Ici) Continuano a pagare l Ici con aliquota e detrazione comunale le abitazioni classate in categoria A1, A8, A9 (abitazioni di lusso). Si riportano di seguito alcuni esempi per chiarezza: CONTRIBUENTE TIZIO PROPRIETA 100% IMMOBILI POSSEDUTI IDENTIFICATIVO RENDITA CARATTERISTICA SO/ A3/2 3,5 225,94 Abitazione principale di Tizio SO/ C6/ ,05 Box utilizzato come pertinenza da Tizio SO/ C6/ ,05 Secondo box di Tizio SO/ A3/2 3,5 225,94 Immobile dato in uso gratuito a figlio CAIO e utilizzato da quest ultimo come abitazione principale SO/ C6/ ,05 Box utilizzato da figlio CAIO quale pertinenza dell abitazione CALCOLO IMPOSTA DA VERSARE Immobile 1 (so/ sub 1) A3/2 RENDITA 225,94 Immobile 2 (so/ sub 2) C6/3 RENDITA 33,05 Abitazione principale Pertinenza Immobile 3 (so/ sub 3) C6/3 RENDITA 33,05 secondo box Tizio 33,05 x 1,05 x 100 x 6/1000 = 20,82 20,82 Immobile 4 (so/ sub 4) A3/2 RENDITA 225,94 Uso gratuito Immobile 5 (so/ sub 5) C6/3 RENDITA 33,05 Pertinenza di Caio 33,05 x 1,05 x 100 x 6/1000 = 20,82 20,82 ICI TOTALE ANNO ,64

3 NB Nel caso di possesso di più immobili in comproprietà con fratelli, genitori, figli l esenzione spetta esclusivamente sull immobile che è utilizzato come abitazione principale dal singolo contribuente Riportiamo di seguito un esempio CONTRIBUENTI : PAPA POSSESSO 50% di tutti e 4 gli immobili FIGLIO POSSESSO 50% di tutti e 4 gli immobili IMMOBILI POSSEDUTI IDENTIFICATIVO RENDITA CARATTERISTICA SO/ A3/2 3,5 225,94 Abitazione principale di Papa SO/ C6/ ,05 Box utilizzato come pertinenza da Papa SO/ A3/2 3,5 225,94 Abitazione principale di Figlio SO/ C6/ ,05 Box utilizzato come pertinenza da Figlio CALCOLO IMPOSTA DA VERSARE PER PAPA Immobile 1 (so/ sub 1) A3/2 RENDITA 225,94 Immobile 2 (so/ sub 2) C6/3 RENDITA 33,05 Immobile 3 (so/ sub 3) A3/2 RENDITA 225,94 figlio) 225,94 x 1,05 x 100 x 50/100 x 6/1000 = 71,17 Immobile 4 (so/ sub 4) C6/3 RENDITA 33,05 figlio) 33,05 x 1,05 x 100 x 50/100 x 6/1000 = 10,41 Abitazione principale Pertinenza ICI TOTALE ANNO 2011 per PAPA 81,58 CALCOLO IMPOSTA DA VERSARE PER FIGLIO Immobile 1 (so/ sub 1) A3/2 RENDITA 225,94 PAPA ) 225,94 x 1,05 x 100 x 50/100 x 6/1000 = 71,17 Immobile 2 (so/ sub 2) C6/3 RENDITA 33,05 PAPA ) 33,05 x 1,05 x 100 x 50/100 x 6/1000 = 10,41 Immobile 3 (so/ sub 3) A3/2 RENDITA 225,94 Immobile 4 (so/ sub 4) C6/3 RENDITA 33,05 Abitazione principale Pertinenza ICI TOTALE ANNO 2011 per FIGLIO 81,58

4 Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all Ufficio Tributi (tel 0331/ ) PRESENTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DI VARIAZIONE ICI La finanziaria del 2007 ha previsto l ABOLIZIONE DELL OBBLIGO DI PRESENTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE ICI a partire dal 01/01/2007 nel caso in cui gli elementi rilevanti al fine dell imposta dipendano da atti per i quali sono applicabili le procedure telematiche del modello unico informatico (art.3 bis, D.lg.463/97). In pratica, relativamente a quanto versato nell anno 2010 non deve essere presentata la dichiarazione per gli immobili acquisiti / ceduti in seguito ad atti di compravendita, successione, donazione, per le nuove costruzioni e per gli interventi di ristrutturazione edilizia regolarmente accatastati. LA DICHIARAZIONE ICI DEVE ESSERE PRESENTATA solo in casi particolari quali ad esempio: - utilizzo del diritto di abitazione (spettante al coniuge superstite) in quanto non vi è coincidenza tra percentuale di proprietà e percentuale utilizzata al fine del pagamento dell Ici (pagamento effettuato al 100% dal coniuge superstite) - locazione finanziaria - acquisto, vendita di aree edificabili. Il contribuente dovrà infatti dichiarare il valore dell area utilizzato al fine del pagamento Ici - passaggio da terreno agricolo ad area edificabile nonché divenuta edificabilità dell area in seguito a demolizione totale del fabbricato APPOSITA COMUNICAZIONE deve essere effettuata, utilizzando i moduli disponibili presso l ufficio Tributi o sul sito internet del Comune, in caso di: - applicazione della detrazione per abitazione principale per la concessione in uso gratuito dell immobile a parenti entro il secondo grado; - applicazione maggior detrazione per invalidità; - utilizzo riduzione del 50% per gli immobili dichiarati inagibili. La dichiarazione per l anno 2010 deve essere presentata entro il termine ultimo per la presentazione del Modello Unico. Ad oggi il termine è il MODALITA DI VERSAMENTO E SCADENZE - entro il 16 GIUGNO va effettuato il pagamento in acconto pari al 50% dell imposta dovuta calcolata sulla base delle aliquote e detrazioni dell anno 2011 in quanto già deliberate dal comune. - dal 1 al 16 DICEMBRE va effettuato il saldo dell imposta dovuta per l intero anno, con eventuale conguaglio sulla prima rata versata a giugno; - è possibile effettuare un unico versamento pari all intera imposta dovuta per l anno entro il 16 giugno. Nel caso di decesso del contribuente soggetto passivo i termini ordinari di versamento dell'imposta da parte degli eredi sono differiti di dodici mesi. N.B. in base all art. 14 ter del vigente regolamento comunale sulle entrate non si fa luogo al versamento se l importo annuo da versare è inferiore o uguale a 5,00 euro; se l importo è superiore, il versamento deve essere effettuato per l intero ammontare. Il versamento deve essere effettuato: - sul c/c n intestato a COMUNE DI SOMMA LOMBARDO Servizio Tesoreria ICI. Il bollettino potrà essere ritirato, nel caso non recapitato, sia presso l Ufficio Tributi del Comune di Somma Lombardo, che presso la Tesoreria Comunale. Il pagamento può essere effettuato:

5 - in posta; - direttamente presso la tesoreria comunale, Banca Popolare di Sondrio, Agenzia di Somma Lombardo, via Milano, 13 senza pagamento di nessun corrispettivo; - tramite versamento con modello F24. In tal caso si precisa che deve essere compilata la sezione ICI ED ALTRI TRIBUTI COMUNALI. Il codice ente/codice comune è I819, il codice tributo è 3901 per l Ici relativa all abitazione principale, 3902 per l Ici relativa ai terreni agricoli, 3903 per l Ici relativa alle aree edificabili, 3904 per l Ici relativa agli altri fabbricati. IMPORTANTE: Il versamento, deve tenere conto degli immobili acquistati nell anno ALIQUOTE ICI E DETRAZIONE Le ALIQUOTE ICI anno 2011 sono le seguenti: 5 per mille - unità immobiliari adibite ad abitazione principale da parte di persone fisiche (solo per casi non esclusi) 6 per mille - per tutti gli altri immobili (terreni agricoli, aree fabbricabili ed altri fabbricati diversi dalle abitazioni principali); 7 per mille per tutti gli alloggi non locati; essa deve essere limitata al periodo di non locazione esclusa la non locazione per interventi di risanamento o ristrutturazione e per accessori dell abitazione. Per maggior precisazione per casa sfitta si intende quella non abitata a nessun titolo; 4,5 per mille per le unità immobiliari inagibili o inabitabili nonchè per gli immobili di interesse artistico od architettonico localizzati nei centri storici, oggetti di interventi di recupero; 1 per mille per le unità abitative date in locazione a titolo di abitazione principale alle condizioni definite dall Accordo Locale (contratti d affitto convenzionati art. 2, comma 4, Legge 431/98) Per le abitazioni principali non escluse dall obbligo di pagamento, la detrazione per l abitazione principale per l anno 2011 ammonta a 195,00. rapportata al periodo dell anno durante il quale l immobile ha questa destinazione. Tale detrazione è elevata a 258,00.- per le unità immobiliari adibite ad abitazione principale di nuclei familiari in cui vive un invalido oltre il 75%, o portatore di handicap non abile al lavoro, con un reddito familiare non superiore a ,00.- (imponibile fiscale), rapportate al periodo dell anno durante il quale si protrae tale destinazione. IMMOBILI INAGIBILI ED INABITABILI Si precisa che l aliquota del 4,5 per mille è applicabile: - per le unità inagibili ed inabitabili che sono oggetto di interventi di recupero; - per gli immobili di interesse artistico o architettonico, localizzati nei centri storici che sono oggetto di interventi di recupero. Per tali immobili si applica l aliquota agevolata del 4,5 per mille prendendo quale base imponibile il valore dell area edificabile a termine dell art. 5, comma 6, del D.lgs. 502/94 Per gli immobili inagibili od inabitabili spetta la riduzione del 50% da applicare sull aliquota ordinaria del 6 per mille. VALORE AREE EDIFICABILI Si informa che con delibera di Consiglio Comunale n 10 del , il Comune ha determinato i valori minimi al mq. delle aree edificabili a seconda delle caratteristiche delle stesse, tenuto conto di quanto previsto dal Nuovo Piano Regolatore in vigore dal Tali valori sono aggiornati annualmente all indice di inflazione. Chiunque possieda aree edificabili può rivolgersi all Ufficio Tributi per verificare la congruità del valore dichiarato.

6 I valori delle aree edificabili per l anno 2011 sono i seguenti: ZONA CUBATURA Valore /mq A1 Centro storico di Somma e Mezzana Superiore Comparto 1 1,79 mc/mq 90,80 2 1,75 mc/mq 90,80 3 2,5 mc/mq 100,00 4 2,5 mc/mq 100,00 5 2,13 mc/mq 93,10 6 0,91 mc/mq 82,90 7 0,47 mc/mq 58,30 8 1,45 mc/mq 87,40 B2 Residenziale 2,5 mc/mq 100,00 B1 Residenziale 0,9 mc/mq 82,90 C Residenziale 0,5 mc/mq 58,30 D1 Insediamenti industriali e artigianali 3 mc/mq 60,10 D2 Insediamenti terziari commerciali 3 mc/mq 112,10 D3 Insediamenti industriali, artigianali ed empori agricoli 2 mc/mq 52,70 INDICI DI RIDUZIONE (non applicabili ai casi particolari) Vincoli monumentali (D. Lg. 42/2004) 0,7 Piano esecutivo (escluso P.I.P e P.E.E.P.) 0,7 Vincolo paesaggistico (D.Lg. 42/2004) 0,95 Concessione edilizia convenzionata 0,85 Giardini privati da conservare 0,85 N.B. - gli indici di riduzione non si sommano, qualora ricorra più di una delle predette situazioni si applica l'indice di riduzione più favorevole al contribuente - l'indice di riduzione per i piani esecutivi non trova più applicazione dopo la stipula della convenzione CASI PARTICOLARI Comparti X per interventi integrati di ristrutturazione urbanistica ed edilizia di Somma Comparti Y per interventi integrati di ristrutturazione urbanistica ed edilizia di Case Nuove 2,5 mc/mq 3 mc/mq 100,00 112,10 Aree P.I.P. prima dell'esproprio 27,10 Aree P.I.P. acquisite da aziende realizzatrici 43,30 Lotto inedificabile per corpo di fabbrica semplice (inf.4 mt) 30,30 Aree P.E.E.P. 23,50 Aree Standard 16,70 ULTERIORI INDICI DI RIDUZIONE Aree insistenti nelle frazioni di Maddalena e Coarezza (indice applicabile in aggiunta a quelli per vincoli monumentali, piano esecutivo, vincolo paesaggistico, concessione edilizia convenzionata e giardini privati da conservare) Relativamente alle aree ricadenti in zona B soggette a vincolo di curva di isolivello di tipo B il valore di riferimento è determinato applicando l indice di riduzione dello 0,70. 0,85

7

GUIDA ICI 2004. COMUNE DI MONTE ARGENTARIO Piazzale dei Rioni, 8-58019 P.S.Stefano (GR) ( Tel. 0564/811903) (Fax 0564/811902)

GUIDA ICI 2004. COMUNE DI MONTE ARGENTARIO Piazzale dei Rioni, 8-58019 P.S.Stefano (GR) ( Tel. 0564/811903) (Fax 0564/811902) COMUNE DI MONTE ARGENTARIO Piazzale dei Rioni, 8-58019 P.S.Stefano (GR) ( Tel. 0564/811903) (Fax 0564/811902) GUIDA ICI 2004 Internet: www.comunemonteargentario.it e-mail: urp@comunemonteargentario.it

Dettagli

PER QUALI IMMOBILI SI PAGA

PER QUALI IMMOBILI SI PAGA L art. 13 del Decreto Legge n. 201 del 6 dicembre 2011 cd Manovra Monti o decreto salva Italia convertito con modificazioni dalla Legge n. 214 del 22 dicembre 2011 - ha anticipato l istituzione dell Imposta

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI 1

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI 1 COMUNE DI TIGNALE PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI 1 1 Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 48 assunta nella seduta del 21 dicembre

Dettagli

IMU (Imposta Municipale Propria) 2012

IMU (Imposta Municipale Propria) 2012 Comune di Cisliano IMU (Imposta Municipale Propria) 2012 Dal 1 gennaio 2012 è in vigore l Imposta Municipale Propria (IMU), la cui istituzione è stata anticipata in via sperimentale dal decreto legge n.

Dettagli

COMUNE DI TURATE (Provincia di Como) Indirizzo: Via V. Emanuele, 2-22078 Turate e-mail : tributi@comune.turate.co.it http://www.comune.turate.co.

COMUNE DI TURATE (Provincia di Como) Indirizzo: Via V. Emanuele, 2-22078 Turate e-mail : tributi@comune.turate.co.it http://www.comune.turate.co. COMUNE DI TURATE (Provincia di Como) Indirizzo: Via V. Emanuele, 2-22078 Turate e-mail : tributi@comune.turate.co.it http://www.comune.turate.co.it INFORMATIVA ICI ANNO 2011 Nell intento di facilitare

Dettagli

Comune di Castel Sant Angelo

Comune di Castel Sant Angelo Comune di Castel Sant Angelo Istruzioni per il pagamento dell IMU Il decreto legge n. 201/2011 Salva Italia, convertito con modificazioni dalla legge n. 214/2011 e s.m. ha anticipato al 1 gennaio 2012

Dettagli

CALCOLO I.C.I. PER L ANNO

CALCOLO I.C.I. PER L ANNO Istruzioni per l Imposta Comunale sugli Immobili (ICI) NOTIZIE GENERALI Per l abitazione principale l`aliquota è fissata nella misura del 5,5 e in Euro 104,00 la detrazione; nella misura del 6,5 è stata

Dettagli

Disposizioni regolamentari in materia di Imposta Municipale Propria (I.M.U.)

Disposizioni regolamentari in materia di Imposta Municipale Propria (I.M.U.) Allegato A) Disposizioni regolamentari in materia di Imposta Municipale Propria (I.M.U.) Art. 1 Oggetto del Regolamento Le presenti disposizioni regolamentano le modalità di applicazione dell Imposta Municipale

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012

INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012 INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Ai sensi dell articolo 13 del decreto legge 6 dicembre 2011, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, a partire dal 1.01.2012 è stata anticipata,

Dettagli

UFFICIO TRIBUTI A V V I S O P U B B L I C O I.C.I. - IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI IN VIGORE PER L ANNO 2010

UFFICIO TRIBUTI A V V I S O P U B B L I C O I.C.I. - IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI IN VIGORE PER L ANNO 2010 COMUNE di NOICÀTTARO (Provincia di Bari) C.A.P. 70016 Tel. 080.4784111 Fax 080.4781298 C.F./P.Iva 05165930727 www.comune.noicattaro.bari.it - info@comune.noicattaro.bari.it UFFICIO TRIBUTI d.saponaro@comune.noicattaro.bari.it

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELLÕACCONTO DELLÕIMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELLÕACCONTO DELLÕIMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELLÕACCONTO DELLÕIMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme potrebbero modificare le informazioni contenute Dal 1 gennaio 2012 è in vigore l Imposta Municipale Propria

Dettagli

CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI. Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it. Mini-guida IMU 2012

CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI. Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it. Mini-guida IMU 2012 mod-tribici-015-06.doc5 rev. 6 del 31/05/12 CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it Mini-guida IMU 2012 NOVITA RILEVANTI:

Dettagli

Comune di Santarcangelo di Romagna

Comune di Santarcangelo di Romagna Comune di Santarcangelo di Romagna Imposta Comunale sugli Immobili (I.C.I.) Guida al calcolo Servizio Fiscalità Locale Piazza Ganganelli, 1 47822 Santarcangelo di R. (RN) 0541/356.265 289 273 www.comune.santarcangelo.rn.it

Dettagli

AVVISO ALLA CITTADINANZA TASI ANNO 2014

AVVISO ALLA CITTADINANZA TASI ANNO 2014 AVVISO ALLA CITTADINANZA TASI ANNO 2014 Si avvisa la cittadinanza che con delibera di Consiglio Comunale n. 44 dell 8 settembre 2014 sono state approvate le aliquote TASI (Tassa sui Servizi Indivisibili).

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL ACCONTO DELL I.M.U. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL ACCONTO DELL I.M.U. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA COMUNE DI SAN CANZIAN D ISONZO AREA ECONOMICO FINANZIARIA UFFICIO TRIBUTI Pieris Largo Garibaldi, 37 34075 SAN CANZIAN D ISONZO (GO) Tel: 0481/472350-369-354 Fax: 0481/472334 e-mail: tributi@comune.sancanziandisonzo.go.it

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme e circolari potrebbero modificare le informazioni contenute.

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme e circolari potrebbero modificare le informazioni contenute. COMUNE DI BOMARZO Provincia di Viterbo IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme e circolari potrebbero modificare le informazioni contenute.. Dal 1 gennaio 2012

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA CITTA di UGENTO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme potrebbero modificare le informazioni contenute Dal 1 gennaio 2012 è in vigore

Dettagli

COMUNE DI VIGONOVO (VE)

COMUNE DI VIGONOVO (VE) COMUNE DI VIGONOVO (VE) NOTA INFORMATIVA I.M.U. (la presente informativa è suscettibile di modifiche per la possibile evoluzione normativa della materia) Con la Manovra Monti delineata nel D.L. 201/2011

Dettagli

INFORMATIVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO 2013. Novità acconto 2013

INFORMATIVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO 2013. Novità acconto 2013 Comune di Piacenza Servizio Entrate INFORMATIVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO Novità acconto Con il D.L. n. 102/ il legislatore ha escluso dal pagamento dell acconto dell IMU: le abitazioni principali

Dettagli

L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA

L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA AGENZIA IMMOBILIARE LUNIGIANA 2000 Via Apua 24-26, AULLA (MS) Tel 0187.421400 Fax 0187.424684 Cell 335.5383266 335.1321250 E-mail: lunigiana2000@lunigiana.it Web: www.lunigiana2000.it www.lunigiana2000.com

Dettagli

L ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE

L ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE COMUNE DI ALSERIO REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO Ufficio Tributi VIA CARCANO, 9 22040 ALSERIO Tel. 031.630063 Fax 031.630917 e-mail: ufficiosegreteria@comune.alserio.co.it PARTITA IVA 00600170138

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO (Provincia di Pisa) UFFICIO TRIBUTI

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO (Provincia di Pisa) UFFICIO TRIBUTI NOVITA IMU 2013 La normativa IMU stabilita per l anno 2012 dal DL 201/2011 convertito in L. 214/2011 e successive modifiche ed integrazioni, è stata parzialmente modificata per l anno 2013: a) dall art.

Dettagli

COMUNE DI F O R M I A. Provincia di Latina

COMUNE DI F O R M I A. Provincia di Latina COMUNE DI F O R M I A Provincia di Latina Piazza Municipio 0771/7781 - fax 0163/771680 2012 PREMESSA Il Comune di Formia, con la presente informativa, intende fornire al Cittadino/Contribuente uno strumento

Dettagli

IMU GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA PER L ANNO 2012

IMU GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA PER L ANNO 2012 COMUNE DI RIVERGARO Provincia di Piacenza IMU GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA PER L ANNO 2012 N.B.: IL CONSIGLIO COMUNALE DI RIVERGARO AD OGGI NON HA ADOTTATO ALCUN REGOLAMENTO SULLA

Dettagli

IUC Imposta unica comunale. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU per l anno 2016

IUC Imposta unica comunale. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU per l anno 2016 Città di Tarcento IUC Imposta unica comunale La legge 147 del 27 dicembre 2013 (legge di stabilità 2014) ha istituito la nuova imposta unica comunale (IUC) che si basa su due presupposti impositivi: uno

Dettagli

PROSPETTO ALIQUOTE IMU ANNO 2014

PROSPETTO ALIQUOTE IMU ANNO 2014 PROSPETTO ALIQUOTE IMU ANNO 2014 TIPOLOGIA aliquota data scadenza acconto data scadenza saldo 1 Aliquota ordinaria ( abitazioni a disposizione - "seconde case" 2 Aree edificabili 3 Immobili ad uso produttivo

Dettagli

Confronto potestà regolamentare ICI - IMU. Non stabilito Non applicabile

Confronto potestà regolamentare ICI - IMU. Non stabilito Non applicabile ICI IMU Potestà regolamentare Regolamento ICI Potestà regolamentare Stabilire ulteriori condizioni, anche con riferimento alla quantità e qualità di lavoro effettivamente dedicato, per considerare non

Dettagli

I.C.I. 2010 Guida pratica al pagamento dell Imposta Comunale sugli Immobili

I.C.I. 2010 Guida pratica al pagamento dell Imposta Comunale sugli Immobili COMUNE DI ZIGNAGO PROVINCIA DELLA SPEZIA 19020 Piazza IV Novembre nc. 1 - Frazione Pieve - ZIGNAGO (SP) (0187) 865075 (0187) 865267 E mail info@comunezignago.it I.C.I. 2010 Guida pratica al pagamento dell

Dettagli

Nota informativa IMU-TASI 2016

Nota informativa IMU-TASI 2016 Nota informativa IMU-TASI 2016 IMU NOVITA 2016 Si informa che la Legge di Stabilità 2016 (L. 28/12/2015 n. 208) ha introdotto le seguenti novità IMU: - IMMOBILI CONCESSI IN COMODATO D USO GRATUITO A PARENTI

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U. ANNO 2012 IMPOSTA MUNICIPALE UNICA SUGLI IMMOBILI AGGIORNAMENTO

INFORMATIVA I.M.U. ANNO 2012 IMPOSTA MUNICIPALE UNICA SUGLI IMMOBILI AGGIORNAMENTO C O M U N E D I B E R T I O L O Provincia di Udine Viale Rimembranze, 1 C.A.P. 33032 Tel. Ufficio Tributi 0432/917004 - Fax Ufficio Tributi 0432/917860 e-mail tributi@comune.bertiolo.ud.it Sito internet

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DEL SALDO DELL

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DEL SALDO DELL OPUSCOLO II RATA per la stampa 23-11-2012 8:19 Pagina 1 IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DEL SALDO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA OPUSCOLO II RATA per la stampa 23-11-2012 8:19 Pagina 2 Imposta municipale

Dettagli

COMUNE DI SCALENGHE. ANNO 2015 IMU (Imposta Municipale Propria)

COMUNE DI SCALENGHE. ANNO 2015 IMU (Imposta Municipale Propria) COMUNE DI SCALENGHE ANNO 2015 IMU (Imposta Municipale Propria) QUANDO SI VERSA: La legge prevede che il pagamento dell acconto sia eseguito sulla base delle aliquote e delle detrazioni dei dodici mesi

Dettagli

COMUNE DI VILLA RENDENA Provincia di Trento GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IM.I.S. ANNO 2015. IMPOSTA IMMOBILIARE SEMPLICE L.P. 30.12.2014 n.

COMUNE DI VILLA RENDENA Provincia di Trento GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IM.I.S. ANNO 2015. IMPOSTA IMMOBILIARE SEMPLICE L.P. 30.12.2014 n. COMUNE DI VILLA RENDENA Provincia di Trento GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IM.I.S. ANNO 2015 IMPOSTA IMMOBILIARE SEMPLICE L.P. 30.12.2014 n. 14 A partire dal 2015 è stata istituita l Imposta immobiliare semplice

Dettagli

COMUNE DI CASOREZZO. Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta Municipale Propria (IMU)

COMUNE DI CASOREZZO. Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta Municipale Propria (IMU) COMUNE DI CASOREZZO Provincia di Milano Per qualsiasi chiarimento, informazione e delucidazione in merito l Ufficio Tributi è a disposizione negli orari di apertura al pubblico tel 029010012 fax 0290296960

Dettagli

GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA)

GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA) GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA) IMU - Imposta Municipale Propria Con il D.L. n.201/2011, convertito nella legge n.214/2011, è stata introdotta l imposta municipale propria (IMU) in via

Dettagli

Principali novità IMU e TASI introdotte dalla Legge di stabilità 2016( Legge n. 208/2015)

Principali novità IMU e TASI introdotte dalla Legge di stabilità 2016( Legge n. 208/2015) IMU Principali novità IMU e TASI introdotte dalla Legge di stabilità 2016( Legge n. 208/2015) Agevolazioni/Riduzioni IMMOBILI CONCESSI IN COMODATO (art. 1, comma 10) La base imponibile IMU è ridotta del

Dettagli

Via Martiri d Istia, 1 58020 Scarlino (GR) www.comune.scarlino.gr.it Partita Iva 00186560538 Codice Fiscale 80001830530

Via Martiri d Istia, 1 58020 Scarlino (GR) www.comune.scarlino.gr.it Partita Iva 00186560538 Codice Fiscale 80001830530 IL COMUNE DI SCARLINO - PER L'IMU 2012 - INFORMA: che, l'art. 13 del D.L. n. 201/2011 ha introdotto in via sperimentale l IMU (Imposta municipale propria). In attesa della delibera comunale di approvazione

Dettagli

La IUC 2015 in pillole (aggiornamento del 16.10.2015)

La IUC 2015 in pillole (aggiornamento del 16.10.2015) La IUC 2015 in pillole (aggiornamento del 16.10.2015) LA DENOMINAZIONE L imposta unica comunale, comunemente conosciuta come IUC, si basa su due presupposti impositivi: il primo costituito dal possesso

Dettagli

Comune di Ossona GUIDA AL CALCOLO ACCONTO IMU E TASI 2015

Comune di Ossona GUIDA AL CALCOLO ACCONTO IMU E TASI 2015 Comune di Ossona GUIDA AL CALCOLO ACCONTO IMU E TASI 2015 SI AVVISA CHE I PAGAMENTI IN ACCONTO (50% DELL IMPOSTA DOVUTA) CON SCADENZA 16 GIUGNO 2015 DI IMU E TASI DOVRANNO ESSERE EFFETTUATI UTILIZZANDO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA COMUNALE. 1. Il presente Regolamento integra le norme di legge che disciplinano l'imposta

REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA COMUNALE. 1. Il presente Regolamento integra le norme di legge che disciplinano l'imposta REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI CAPO I NORME GENERALI ART. 1 - OGGETTO E SCOPO DEL REGOLAMENTO 1. Il presente Regolamento integra le norme di legge che disciplinano

Dettagli

NOVITA IMU 2014 DISPOSIZIONI GENERALI

NOVITA IMU 2014 DISPOSIZIONI GENERALI NOVITA IMU 2014 DISPOSIZIONI GENERALI Con il comma n. 707 dell articolo n. 1 della Legge di stabilità anno 2014 n. 147 del 23.12.2013 sono state apportate delle modifiche all articolo n. 13 del D.L. n.

Dettagli

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA LE PRINCIPALI NOVITÀ 2013 DELL IMU

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA LE PRINCIPALI NOVITÀ 2013 DELL IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Dal 1 gennaio 2012 è in vigore l Imposta Municipale Propria (IMU), la cui istituzione è stata anticipata in via sperimentale dal decreto legge n. 201/2011 Salva Italia, convertito

Dettagli

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 OGGETTO DELL IMU L IMU sostituisce l ICI e, per la componente immobiliare, l IRPEF e le relative addizionali regionali e comunali, dovute

Dettagli

IMU 2015 BREVE MEMORANDUM SUI PRINCIPALI ADEMPIMENTI

IMU 2015 BREVE MEMORANDUM SUI PRINCIPALI ADEMPIMENTI IMU 2015 BREVE MEMORANDUM SUI PRINCIPALI ADEMPIMENTI IMU: SOGGETTO PASSIVO (chi paga?) Il proprietario di fabbricati, aree edificabili e di terreni a qualsiasi uso destinati; Il titolare del diritto reale

Dettagli

IMU INSERTO STACCABILE

IMU INSERTO STACCABILE IMU SCHEDE INFORMATIVE PER LA GUIDA AL CALCOLO DELL ACCONTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU ANNO 2012 valevole per il contribuente residente e dimorante nel Comune di Piazzola sul Brenta per il solo

Dettagli

COMUNE DI VERUNO IMPOSTE E TASSE ANNO 2014 - VADEMECUM

COMUNE DI VERUNO IMPOSTE E TASSE ANNO 2014 - VADEMECUM COMUNE DI VERUNO IMPOSTE E TASSE ANNO 2014 - VADEMECUM Il Sindaco Gualtiero Pastore comunica, spiegando, il pagamento imposte e tasse per l anno 2014: Il Consiglio Comunale del 24.9.2014 ha approvato le

Dettagli

Comune di Legnano Settore 2 Attività Economiche e Finanziarie Servizio Tributi TASI. Tributo per i servizi indivisibili GUIDA ANNO 2014

Comune di Legnano Settore 2 Attività Economiche e Finanziarie Servizio Tributi TASI. Tributo per i servizi indivisibili GUIDA ANNO 2014 Comune di Legnano Settore 2 Attività Economiche e Finanziarie Servizio Tributi TASI Tributo per i servizi indivisibili PREMESSA GUIDA ANNO 2014 Il tributo per i servizi indivisibili (TASI) è istituito

Dettagli

HELP ICI. 1. Servizi di visualizzazione. 2. Dichiarazione di variazione ICI

HELP ICI. 1. Servizi di visualizzazione. 2. Dichiarazione di variazione ICI 1. Servizi di visualizzazione HELP ICI Lo stato di aggiornamento della Banca Dati comunale relativamente alle varie tipologie di dati è la seguente: Dichiarazioni Presentate fino all'anno: 2007 (*) Comunicazioni

Dettagli

COMUNE DI CICCIANO. Provincia di Napoli

COMUNE DI CICCIANO. Provincia di Napoli COMUNE DI CICCIANO Provincia di Napoli Con la Legge 27/12/2013 n 147 è stata istituita l Imposta Unica Comunale (IUC), nelle sue componenti Tari (Tassa rifiuti ex Tares/Tarsu), Tasi (nuovo tributo sui

Dettagli

Informativa Aliquote Tasi e Imu 2016

Informativa Aliquote Tasi e Imu 2016 Informativa Aliquote Tasi e Imu 2016 Acconto Tasi/Imu: Con la delibera n.10 per l IMU e n.11 per la Tasi, il Consiglio Comunale ha approvato, sostanzialmente confermando quelle dell anno precedente, le

Dettagli

INFORMATIVA IUC Imposta Municipale Propria (IMU) ACCONTO ANNO 2015 ACCONTO IMU 2015

INFORMATIVA IUC Imposta Municipale Propria (IMU) ACCONTO ANNO 2015 ACCONTO IMU 2015 INFORMATIVA IUC Imposta Municipale Propria (IMU) ACCONTO ANNO 2015 SOGGETTI IMU L imposta è dovuta dai PROPRIETARI e dai TITOLARI DI DIRITTI REALI (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) per

Dettagli

2 TIPOLOGIE DI IMMOBILI INTERESSATE DALLA MINI-IMU

2 TIPOLOGIE DI IMMOBILI INTERESSATE DALLA MINI-IMU STUDIO RENZO GORINI DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE LEGALE COMO 17.1.2014 22100 COMO - VIA ROVELLI, 40 TEL. 031.27.20.13 www.studiogorini.it FAX 031.27.33.84 E-mail: segreteria@studiogorini.it INFORMATIVA

Dettagli

COMUNE DI LAURIA (PZ)

COMUNE DI LAURIA (PZ) COMUNE DI LAURIA (PZ) Guida ICI per il contribuente CHI DEVE PAGARE L ICI Ai sensi del D.lgs n.504/92, devono pagare l ICI i proprietari (o titolari di altro diritto come, usufrutto, uso o abitazione,

Dettagli

I.M.U. VERSAMENTO RATA SALDO ENTRO il 17/12/2012

I.M.U. VERSAMENTO RATA SALDO ENTRO il 17/12/2012 COMUNE DI TRIUGGIO Provincia di Monza e Brianza I.M.U. VERSAMENTO RATA SALDO ENTRO il 17/12/2012 Gentile Contribuente, le aliquote per il calcolo del saldo IMU sono cambiate rispetto alle aliquote che

Dettagli

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano Tel. 070/93450217 Piazza A. Gramsci, 1 Fax. 070/9386111 S e r v i z i o T r i b u t i

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano Tel. 070/93450217 Piazza A. Gramsci, 1 Fax. 070/9386111 S e r v i z i o T r i b u t i Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano Tel. 070/93450217 Piazza A. Gramsci, 1 Fax. 070/9386111 S e r v i z i o T r i b u t i IUC IMU anno 2014 RATA DI DICEMBRE: la scadenza è il 16 dicembre, il

Dettagli

IUC - Imposta unica comunale

IUC - Imposta unica comunale IUC - Imposta unica comunale La Legge 147 del 27 dicembre 2013 ha istituito la nuova Imposta Unica Comunale (IUC) che si basa su due presupposti impositivi: uno costituito dal possesso di immobili e collegato

Dettagli

GUIDA TASI Comune di San Possidonio

GUIDA TASI Comune di San Possidonio GUIDA TASI Comune di San Possidonio Cos è la TASI (Aggiornata al 15 maggio 2015) La TASI è il nuovo tributo per i servizi indivisibili istituito dalla legge n. 147 del 2013. È in vigore dal 1 gennaio 2014.

Dettagli

Comune di Serravalle Scrivia REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI

Comune di Serravalle Scrivia REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI Comune di Serravalle Scrivia REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI Approvato con deliberazione dal Consiglio Comunale n. 12 del 29/04/2005 Modificato con deliberazione di

Dettagli

INFORMATIVA IMU anno 2012

INFORMATIVA IMU anno 2012 COMUNE DI BUSSO 86010 PROVINCIA DI CAMPOBASSO CF 00172190704 Via Alessandro Manzoni, 5 Tel. 0874 / 447133 Fax 0874/447951 INFORMATIVA IMU anno 2012 La informiamo che dal 1 gennaio 2012 l ICI (Imposta Comunale

Dettagli

COMUNE DI USMATE VELATE L APPLICAZIONE DELLA TA.SI ASSEMBLEA PUBBLICA 23/09/2014. Resp. Servizio Finanziario/tributi Dott. T.

COMUNE DI USMATE VELATE L APPLICAZIONE DELLA TA.SI ASSEMBLEA PUBBLICA 23/09/2014. Resp. Servizio Finanziario/tributi Dott. T. COMUNE DI USMATE VELATE L APPLICAZIONE DELLA TA.SI ASSEMBLEA PUBBLICA 23/09/2014 Resp. Servizio Finanziario/tributi Dott. T. Pavano IUC Imposta Unica Comunale Possesso di Immobili «Imu» + Servizi comunali

Dettagli

Informativa Aliquote Tasi e Imu 2015 Acconto Tasi/Imu: l ulteriore proroga del termine per la deliberazione dei bilanci preventivi dei comuni al 30

Informativa Aliquote Tasi e Imu 2015 Acconto Tasi/Imu: l ulteriore proroga del termine per la deliberazione dei bilanci preventivi dei comuni al 30 Informativa Aliquote Tasi e Imu 2015 Acconto Tasi/Imu: l ulteriore proroga del termine per la deliberazione dei bilanci preventivi dei comuni al 30 luglio 2015 ha quale naturale conseguenza che i comuni

Dettagli

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano Tel. 070/93450217 Piazza A. Gramsci, 1 Fax. 070/9386111 S e r v i z i o T r i b u t i

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano Tel. 070/93450217 Piazza A. Gramsci, 1 Fax. 070/9386111 S e r v i z i o T r i b u t i Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano Tel. 070/93450217 Piazza A. Gramsci, 1 Fax. 070/9386111 S e r v i z i o T r i b u t i IUC TASI anno 2014 la TASI nel Comune di Sardara è dovuta per l abitazione

Dettagli

COMUNE DI VIGONOVO 30030 - PROVINCIA DI VENEZIA AREA ECONOMICO-FINANZIARIA P.L. www.comune.vigonovo.ve.it tributi@comune.vigonovo.ve.

COMUNE DI VIGONOVO 30030 - PROVINCIA DI VENEZIA AREA ECONOMICO-FINANZIARIA P.L. www.comune.vigonovo.ve.it tributi@comune.vigonovo.ve. COMUNE DI VIGONOVO 30030 - PROVINCIA DI VENEZIA AREA ECONOMICO-FINANZIARIA P.L. www.comune.vigonovo.ve.it tributi@comune.vigonovo.ve.it NOTA INFORMATIVA ACCONTO IMU 2016 Il calcolo dell imposta e la compilazione

Dettagli

Come calcolare l Imposta Comunale sugli Immobili e compilare i bollettini per il versamento

Come calcolare l Imposta Comunale sugli Immobili e compilare i bollettini per il versamento 1 Come calcolare l Imposta Comunale sugli Immobili e compilare i bollettini per il versamento CHI DEVE PAGARE Deve pagare l imposta chi è proprietario di immobili (fabbricati, terreni agricoli ed aree

Dettagli

GUIDA PRATICA AL PAGAMENTO DELLA TASI 2015 CHI DEVE PAGARE:

GUIDA PRATICA AL PAGAMENTO DELLA TASI 2015 CHI DEVE PAGARE: (Aggiornata al 27/05/2015) GUIDA PRATICA AL PAGAMENTO DELLA TASI 2015 La Legge di stabilità 2014 (Legge 27 dicembre 2013 n. 147 e s.m.i.) ha istituito la IUC (Imposta Unica Comunale) di cui la TASI (Tributo

Dettagli

IMU 2016. Settore tributi

IMU 2016. Settore tributi IMU 2016 Settore tributi IMU 2016 Dovrà essere pagata dai proprietari di immobili o titolari di diritti di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie. L'Imu non è dovuta sulle abitazioni principali

Dettagli

COMUNE DI CALASCIBETTA I M U IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

COMUNE DI CALASCIBETTA I M U IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA COMUNE DI CALASCIBETTA I M U IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA UNA NUOVA IMPOSTA SUGLI IMMOBILI FONTI decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504 decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23 decreto legge 06 dicembre

Dettagli

CHIARIMENTI SULLA TASI

CHIARIMENTI SULLA TASI INFORMATIVA IUC CHIARIMENTI SULLA TASI COMUNE DI SONA (VR) ASSESSORATO AI TRIBUTI UFFICIO TRIBUTI - Orari di apertura al pubblico: lun 10.00-12.30 mart - giov 10.00-12.30 e 16.00-18.00 Tel. 045/6091 206-214-251

Dettagli

COMUNE DI GAZZANIGA Provincia di Bergamo

COMUNE DI GAZZANIGA Provincia di Bergamo UFFICIO TRIBUTI Gazzaniga, 02.11.2012 La presente nota informativa è tratta dalle istruzioni per la compilazione della dichiarazione IMU approvate con D.M. 30.10.2012 ed è riferita alle fattispecie deliberate

Dettagli

Si fa presente che i casi elencati sono indicativi di situazioni per le quali permane l obbligo dichiarativo.

Si fa presente che i casi elencati sono indicativi di situazioni per le quali permane l obbligo dichiarativo. DICHIARAZIONE ICI A partire dal 1 gennaio 2008 è soppresso l obbligo della presentazione della dichiarazione ICI per coloro che acquistano o vendono immobili. Coloro che nell anno 2007 hanno acquistato

Dettagli

Guida IMU ATTENZIONE. Conseguentemente per determinare il versamento dell'imposta dovuta i contribuenti possono:

Guida IMU ATTENZIONE. Conseguentemente per determinare il versamento dell'imposta dovuta i contribuenti possono: Guida IMU L'IMU è l'imposta municipale propria, la cui istituzione è anticipata in via sperimentale a decorrere dall'anno 2012 e sostituisce l imposta comunale sugli immobili (ICI), l'imposta sul reddito

Dettagli

COMUNE DI CHIOGGIA Settore Finanze Servizio Tributi www.chioggia.org - Tributi@chioggia.org. Telefono: 041/5534841-5534840 Fax 041/5534947

COMUNE DI CHIOGGIA Settore Finanze Servizio Tributi www.chioggia.org - Tributi@chioggia.org. Telefono: 041/5534841-5534840 Fax 041/5534947 COMUNE DI CHIOGGIA Settore Finanze Servizio Tributi www.chioggia.org - Tributi@chioggia.org INFORMAZIONI IMU - TASI Comune di Chioggia - Ufficio Tributi Corso del Popolo 1193-30015 Chioggia (Ve) Telefono:

Dettagli

V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ

V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ V ààõ w w fxäätéétçé WxÇàÜÉ @@ cüéä Çv t w w ctwéät @@ I.M.U. Imposta municipale propria anno 2013 NOVITA 2013 Con il Decreto legge 30 novembre 2013, n. 133, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 281

Dettagli

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012 Il Decreto Legislativo 14 marzo 2011, n. 23, recante disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale, ha istituito con gli articoli 8 e 9 la nuova Imposta

Dettagli

COMUNE DI PALO DEL COLLE CITTA METROPOLITANA DI BARI

COMUNE DI PALO DEL COLLE CITTA METROPOLITANA DI BARI COMUNE DI PALO DEL COLLE CITTA METROPOLITANA DI BARI IMU - TASI SI RENDE NOTO che entro la scadenza del 16 giugno 2015 deve essere effettuato il versamento della prima rata dell Imposta Municipale propria

Dettagli

Comune di Cesano Boscone. Guida alla TASI

Comune di Cesano Boscone. Guida alla TASI Comune di Cesano Boscone Guida alla TASI Chi paga la TASI a Cesano Boscone 1. Proprietario o titolare di altro diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) su: fabbricati

Dettagli

INFORMATIVA - TASI 2015 Tributo Servizi Indivisibili

INFORMATIVA - TASI 2015 Tributo Servizi Indivisibili INFORMATIVA - TASI 2015 Tributo Servizi Indivisibili SCADENZE DI VERSAMENTO - 1^ RATA dal 1 al 16 del mese di GIUGNO - 2^ RATA dal 1 al 16 del mese di DICEMBRE N.B. IMPOSTA IN AUTOLIQUIDAZIONE. CHI DEVE

Dettagli

TASI Tassa sui Servizi Indivisibili

TASI Tassa sui Servizi Indivisibili La nuova imposta è composta da tre tributi: Tassa sui servizi indivisibili - TASI Imposta Municipale Unica - IMU Tassa sui rifiuti - TARI TASI Tassa sui Servizi Indivisibili L Amministrazione Comunale

Dettagli

VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it

VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it COMUNE DI CELLE LIGURE PROVINCIA DI SAVONA VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it Ufficio Entrate Tributarie e Tariffarie A decorrere

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (REGOLAMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE IN DATA 30.10.2012 CON DELIBERAZIONE N. 60/121562) INDICE Art. 1 Oggetto..pag. 3 Art. 2 Abitazione

Dettagli

La prima rata IMU da pagarsi entro il 17/6/2013 viene sospesa (sino al 16/9/2013) per:

La prima rata IMU da pagarsi entro il 17/6/2013 viene sospesa (sino al 16/9/2013) per: Imposta Municipale Propria - I M U NOVITA IMU ANNO 2013 La prima rata IMU da pagarsi entro il 17/6/2013 viene sospesa (sino al 16/9/2013) per: - ABITAZIONE PRINCIPALE (escluse cat. A/1,A/8 e A/9) E PERTINENZE

Dettagli

IUC cosa cambia nel 2014

IUC cosa cambia nel 2014 IUC cosa cambia nel 2014 Con Legge n. 147/2013 è stata istituita decorrere dal 1 gennaio 2014 l'imposta Unica Comunale - IUC - che si compone di una imposta di natura patrimoniale, l IMU, dovuta dal di

Dettagli

COMUNE DI LORIA. Provincia di Treviso. ACCONTO I.M.U. 2013 Informazioni per i cittadini aggiornate al 22 maggio 2013

COMUNE DI LORIA. Provincia di Treviso. ACCONTO I.M.U. 2013 Informazioni per i cittadini aggiornate al 22 maggio 2013 COMUNE DI LORIA Provincia di Treviso ACCONTO I.M.U. 2013 Informazioni per i cittadini aggiornate al 22 maggio 2013 Si forniscono di seguito le istruzioni pratiche sulla determinazione dell acconto I.M.U.

Dettagli

COMUNE DI CAGLI (PU) - Imposta Municipale Propria IMU

COMUNE DI CAGLI (PU) - Imposta Municipale Propria IMU COMUNE DI CAGLI (PU) - Imposta Municipale Propria IMU ALIQUOTE E DETRAZIONI ANNO 2012 (DELIBERAZIONE DI C.C. N.28 DEL 29/09/2012) ALIQUOTA DI BASE 0,90 (9,00 PER MILLE) Da applicare a tutti gli immobili

Dettagli

GUIDA ALL IMU - ANNO 2012

GUIDA ALL IMU - ANNO 2012 Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno GUIDA ALL IMU - ANNO 2012 CHI DEVE PAGARE L IMU L IMU è dovuta dai proprietari di fabbricati, aree fabbricabili e terreni agricoli situati nel territorio

Dettagli

Informativa in materia di Tributi Comunali 2014 alle famiglie/contribuenti La legge di stabilità n.147 del 27/12/2013 ha stabilito che a decorrere

Informativa in materia di Tributi Comunali 2014 alle famiglie/contribuenti La legge di stabilità n.147 del 27/12/2013 ha stabilito che a decorrere Informativa in materia di Tributi Comunali 2014 alle famiglie/contribuenti La legge di stabilità n.147 del 27/12/2013 ha stabilito che a decorrere dal 01/01/2014 è istituita l imposta unica comunale (Iuc)

Dettagli

COMUNE DI CARUGO Provincia di COMO

COMUNE DI CARUGO Provincia di COMO COMUNE DI CARUGO Provincia di COMO I.M.U. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2013 Con deliberazione di Consiglio Comunale n. 22 del 24/09/2013, sono state confermate per il versamento dell Imposta Municipale

Dettagli

C O M U N E D I V I D O R

C O M U N E D I V I D O R C O M U N E D I V I D O R Provincia di Treviso REGOLAMENTO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U. Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 13 del 05.05.2014 Art. 1 - Oggetto del Regolamento 1. Le

Dettagli

COMUNE DI CASACALENDA UFFICIO TRIBUTI ALIQUOTE IMU 2013

COMUNE DI CASACALENDA UFFICIO TRIBUTI ALIQUOTE IMU 2013 COMUNE DI CASACALENDA UFFICIO TRIBUTI ALIQUOTE IMU 2013 DELIBERATE NELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 29 NOVEMBRE 2013 Con riferimento alle disposizioni contenute nel Decreto Legge 133 del 30 novembre

Dettagli

COMUNE DI VASTOGIRARDI Provincia Isernia

COMUNE DI VASTOGIRARDI Provincia Isernia COMUNE DI VASTOGIRARDI Provincia Isernia Sistema Gestione Ambientale Certificato a fronte della norma ISO14001:2004 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA SPERIMENTALE (I.M.U.) INFORMATIVA IMU 2012: IMPOSTA MUNICIPALE

Dettagli

INFORMATIVA TRIBUTI LOCALI 2014

INFORMATIVA TRIBUTI LOCALI 2014 INFORMATIVA TRIBUTI LOCALI 2014 1) IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) La Legge di Stabilità 2014 n. 147 del 27 dicembre 2013 (articolo 1 commi da 639 a 731) ha istituito, a partire dal 1/01/2014, l Imposta

Dettagli

Tributo per i Servizi indivisibili 2014 TASI. cosa c è da sapere quanto e quando si paga come effettuare il pagamento

Tributo per i Servizi indivisibili 2014 TASI. cosa c è da sapere quanto e quando si paga come effettuare il pagamento Tributo per i Servizi indivisibili 2014 TASI cosa c è da sapere quanto e quando si paga come effettuare il pagamento TASI - Tributo per i servizi comunali indivisibili La Legge di stabilità 2014 (Legge

Dettagli

COMUNE DI SAN GIMIGNANO

COMUNE DI SAN GIMIGNANO COMUNE DI SAN GIMIGNANO SETTORE SERVIZI FINANZIARI Servizio Attività di Bilancio e Tributi IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ACCONTO 2012 Le seguenti informazioni sull IMU si riferiscono a quelle attualmente

Dettagli

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria IMU - che cos'è L IMU si continua a pagare sulle case di lusso (categorie A/1, A/8 e A/9), sulle seconde case e su tutti gli altri immobili (ad esempio laboratori, negozi, capannoni, box non di pertinenza

Dettagli

AREE FABBRICABILI TERRENI

AREE FABBRICABILI TERRENI l IMU L imposta municipale IMU è il nuovo tributo che, dal 1 gennaio 2012, in sostituzione dell ICI, va pagata al Comune e allo Stato sulla base del patrimonio immobiliare del contribuente. Per patrimonio

Dettagli

INFORMATIVA IMU 2013 Imposta municipale propria Modalità per il calcolo del SALDO

INFORMATIVA IMU 2013 Imposta municipale propria Modalità per il calcolo del SALDO CITTÀ DI CAMPOSAMPIERO PROVINCIA DI PADOVA INFORMATIVA IMU 2013 Imposta municipale propria Modalità per il calcolo del SALDO NOVITÀ rispetto all acconto 2013 Il decreto legge n. 133 del 30/11/2013 ha stabilito

Dettagli

COMUNE DI PINASCA Provincia di TORINO

COMUNE DI PINASCA Provincia di TORINO COMUNE DI PINASCA Provincia di TORINO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U. (Approvato con Deliberazione Consiliare n. 10 del 15.05.2012) 1 Art. 1 - OGGETTO 1. Il presente

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Aliquota ordinaria rurali LE ALIQUOTE Aliquota ordinaria I casa Aliquota ordinaria altri 2 per mille 4 per

Dettagli

COMUNE DI CADORAGO UFFICIO TRIBUTI. Tel. 031/903100 www.comune.cadorago.co.it SALDO I.M.U. 2015

COMUNE DI CADORAGO UFFICIO TRIBUTI. Tel. 031/903100 www.comune.cadorago.co.it SALDO I.M.U. 2015 COMUNE DI CADORAGO UFFICIO TRIBUTI Tel. 031/903100 www.comune.cadorago.co.it SALDO I.M.U. 2015 La legge n. 147/2013 (legge di stabilità 2014) ha abolito l IMU sulle abitazioni principali e le relative

Dettagli

COMUNE DI CARMIGNANO DI BRENTA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

COMUNE DI CARMIGNANO DI BRENTA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA COMUNE DI CARMIGNANO DI BRENTA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 21 del 31/07/2012 INDICE Art. 1 - Oggetto del regolamento Pag.

Dettagli