COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2009 FORTE CRESCITA DELLA RACCOLTA DIRETTA VITA A MILIONI DI EURO (+71,2%)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2009 FORTE CRESCITA DELLA RACCOLTA DIRETTA VITA A 2.772 MILIONI DI EURO (+71,2%)"

Transcript

1 COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2009 FORTE CRESCITA DELLA RACCOLTA DIRETTA VITA A MILIONI DI EURO (+71,2%) RACCOLTA DIRETTA DANNI IN ASSESTAMENTO A MILIONI DI EURO (RCAUTO -3,4% e ALTRI DANNI +3,1%, NEL COMPLESSO -0,9%). CONTINUA LA SELEZIONE DEL PORTAFOGLIO RISCHI COMBINED RATIO DANNI A 100,9% DA 96,2% AL NETTO DELLA RIASSICURAZIONE (100,0% PER IL LAVORO DIRETTO) PER UGF BANCA RISULTATO ANTE IMPOSTE IN MIGLIORAMENTO A 12,3 MILIONI DI EURO (-31,6 AL 30/6/2008) PATRIMONIO NETTO DI PERTINENZA DEL GRUPPO A MILIONI DI EURO (+2,9% RISPETTO AL 31/12/2008) UTILE NETTO CONSOLIDATO A 63 MILIONI DI EURO (250 AL 30/6/2008) RISULTATO CONTO ECONOMICO COMPLESSIVO A 133 MILIONI DI EURO(-97 AL 30/6/2008) BOLOGNA, 6 AGOSTO Il Consiglio di Amministrazione di Unipol Gruppo Finanziario, riunitosi oggi, ha approvato la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno Il semestre si è chiuso con un utile netto consolidato pari a 63 milioni di euro (-74,6% rispetto ai 250 del primo semestre 2008, realizzati in un contesto di mercato notevolmente diverso). Il risultato del conto economico complessivo, che considera anche gli utili/perdite sulle attività finanziarie disponibili per la vendita (AFS), è positivo per 133 milioni di euro, contro i 97 milioni negativi registrati al 30 giugno del Il patrimonio netto di pertinenza del gruppo è salito del 2,9% a milioni. La situazione di solvibilità è rimasta in linea con quella registrata a fine 2008 (circa 1,25 volte i requisiti minimi richiesti). In un semestre ancora profondamente segnato dalla crisi finanziaria e dalla recessione economica sottolinea l Amministratore Delegato Carlo Salvatori - il Gruppo UGF ha saputo adattare con coerenza al nuovo contesto le strategie a suo tempo individuate. Sui rami Danni si sono addensate nubi che sono in parte significativa dipendenti da fattori esterni, rispetto ai quali abbiamo forti azioni mirate di riforma del portafoglio e di razionalizzazione della rete distributiva. Naturalmente, poiché tutte le azioni messe in atto nel nostro settore dispiegano i loro risultati nel tempo e sono in parte condizionate dalla situazione economica, ci attendiamo di vedere i primi effetti positivi nella seconda parte dell anno e di aver

2 posto solide basi per un pieno recupero dal Abbiamo inoltre mantenuto il livello di margini attesi dalla nuova produzione Vita. Si sta realizzando con determinazione l azione di rilancio di UGF Banca, sulla quale si vedono i primi effetti di recupero della redditività. Infine i movimenti di ripresa in atto sui mercati finanziari, seppure in un anno iniziato male e con tassi d interesse molto bassi, ci stanno permettendo di ottimizzare la gestione finanziaria, rispetto alla quale resta confermata la linea guida della tutela del patrimonio di Gruppo. Il comparto Danni vede una crescita delle denunce dei sinistri Auto e un incremento, per oltre 30 milioni di euro rispetto al primo semestre 2008, dei sinistri per eventi atmosferici e calamità naturali (tra cui il terremoto che ha colpito l Abruzzo). In particolare, il rapporto sinistri a premi si è attestato al 78,3% contro il 73,8% al 30 giugno 2008 e questo, pur in presenza di un contenimento dell expense ratio dal 22,3% al 21,8%, ha condotto ad un peggioramento del combined ratio del lavoro diretto a 100,0% (contro il 96,1% del 30 giugno 2008) e del combined ratio al netto della riassicurazione al 100,9% (dal 96,2% del 30 giugno 2008). Occorre, inoltre, evidenziare come la politica di razionalizzazione del portafoglio Auto ha portato i premi di tale segmento ad una riduzione del 3,4%, parzialmente compensata dallo sviluppo dei premi Non Auto, in crescita del 3,1%. La raccolta diretta Danni nel complesso si è ridotta dello 0,9% a milioni di euro. Forte crescita invece per la raccolta del comparto Vita, passata da milioni di euro del primo semestre 2008 a milioni di euro (+71,2%). Ha contribuito in particolare la controllata Bnl Vita che, nei primi sei mesi dell anno, ha segnato un volume di premi pari a milioni di euro (+174%), superiore a quanto realizzato nell intero esercizio 2008 (1.535 milioni). In sensibile incremento (+17,9%) anche la raccolta delle reti proprietarie, formate dalle agenzie di UGF Assicurazioni e dalle filiali di UGF Banca. Rilevante il volume dei nuovi affari in termini di APE, pari a 193 milioni (+48,4%). Il valore della nuova produzione Vita annualizzata è pari a 71 milioni di euro ed il margine sulla nuova produzione è pari al 20,3%. L In Force Value Vita è pari a 340 milioni di euro 1. Sul versante dei fondi pensione negoziali, nel semestre si è registrato l avvio del mandato di gestione per il Fondo Pensione Espero (settore scuola) nonché la stipula di numerose convenzioni per l erogazione delle rendite a seguito dell aggiudicazione della gara indetta lo scorso anno da Assofondipensione. A fine semestre l attività di gestione finanziaria si riferisce complessivamente a 27 mandati per fondi pensione negoziali per un totale di risorse gestite pari a milioni. Nel settore dei fondi aperti, i patrimoni dei fondi Unipol Futuro, Unipol Previdenza, Unipol Insieme, Aurora Previdenza e BNL Pensione Sicura hanno raggiunto un ammontare complessivo di 180 milioni e aderenti. UGF Banca ha registrato una significativa crescita della raccolta diretta da clientela terza (+12%). La politica di erogazione creditizia è stata improntata a criteri prudenziali con il fine di ridurre il peso degli impieghi a medio lungo termine, soprattutto nel comparto corporate, anche alla luce del fatto che la crisi economica in atto continua a comportare la possibilità dell emersione di sofferenze sugli impieghi. Nel loro insieme, tuttavia, le azioni gestionali dispiegate hanno consentito il ritorno all utile di UGF Banca per 12,3 milioni ante imposte (contro la perdita di 1 I valori di nuova produzione, margini ed IFV sono determinati applicando le seguenti nuove ipotesi: tasso di sconto 6,5%, tasso di rendimento degli attivi 4%, tax rate 32,32%. Adottando le stesse ipotesi applicate per il calcolo al 31/12/2008, i valori al 30/6/2009 sarebbero i seguenti: valore della nuova produzione 70 milioni di euro (57 milioni di euro a fine 2008), margine sulla nuova produzione 19,9% (20,8% a fine 2008) e IFV 371 milioni di euro (368 milioni di euro a fine 2008). 2

3 31,6 milioni del primo semestre 2008 causata dagli accantonamenti straordinari appostati su alcune posizioni) ed un contributo positivo del comparto bancario all utile ante imposte del Gruppo pari a 8 milioni di euro. Gestione finanziaria Il Gruppo ha confermato prudenti politiche di investimento tese alla tutela del portafoglio, alla coerenza con le passività assunte nei confronti degli assicurati, alla conservazione del capitale economico e al mantenimento di un considerevole livello di liquidità. La consistenza degli investimenti e delle disponibilità liquide è pari nel complesso a 38,1 miliardi di euro (contro i 36,3 al 31 dicembre 2008) dei quali 20,9 relativi ai soli investimenti "assicurativi" (esclusi quelli della ex classe D), i cui redditi finanziari sono scesi a 426,8 milioni di euro (rispetto ai 447 milioni di euro del primo semestre 2008), in seguito ai minori incassi da cedole (causati dai cali dei rendimenti) e dividendi (in seguito ai minori utili distribuiti dalle società partecipate) solo parzialmente compensati dalle minori svalutazioni. Fatti di rilievo successivi al 30 giugno Nel periodo seguente la chiusura del semestre l andamento dei comparti assicurativo e bancario del Gruppo è stato sostanzialmente in linea con i dati di giugno. Inoltre: La gestione finanziaria ha conseguito un significativo miglioramento della riserva AFS (Available for Sale), passata da milioni di euro a , con un progresso di 222 milioni. Nel comparto Vita si registra l accelerazione della raccolta di UGF Assicurazioni grazie anche all apporto di un importante contratto concernente il fondo pensione dei dipendenti delle Banche di Credito Cooperativo. Nel comparto bancario è diventato operativo l accordo con la società Compass del gruppo Mediobanca per la distribuzione di prodotti di credito al consumo, che permetterà di offrire alla clientela UGF Banca un prodotto di elevato livello, gestito da uno dei principali player di settore, senza gravami in termini di esposizione al rischio. Lo scorso 5 agosto la controllata UGF Assicurazioni è subentrata nel ruolo di emittente del prestito obbligazionario subordinato UGF 7% Fixed/Floating subordinated callable notes due 2021, emesso da Unipol Gruppo Finanziario nel corso del 2001, per un valore nominale di Euro 300 milioni. (Per ulteriori dettagli, vedere Allegato A). La relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2009 sarà a disposizione del pubblico presso la sede sociale in Bologna, Via Stalingrado 45 e presso la società di gestione del mercato Borsa Italiana S.p.A. entro il 29 agosto La relazione sarà altresì disponibile sul sito internet della Società all indirizzo 3

4 I risultati del primo semestre 2009 di Unipol Gruppo Finanziario saranno presentati alla comunità finanziaria oggi pomeriggio, alle ore 18 tramite webcasting (dal sito e conference call. I numeri telefonici da comporre per assistere all evento sono: (dall Italia), (dagli USA), (dagli altri paesi). Gli altri dettagli tecnici per accedere all'evento sono disponibili nella home page del sito e nella sezione Investor Relations. Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari Maurizio Castellina dichiara, ai sensi dell articolo 154 bis, comma 2, del Testo Unico della Finanza, che l informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili. Si riportano nell Allegato B i prospetti dello Stato Patrimoniale e del Conto Economico. GLOSSARIO APE (Annual Premium Equivalent), nuova produzione Vita misurata sommando i premi periodici di nuova produzione e un decimo dei premi unici di nuova produzione. In Force Value Vita: valore del portafoglio Vita in essere Loss ratio: rapporto tra oneri relativi ai sinistri e premi. Expense ratio: rapporto tra il totale delle spese di gestione al netto delle spese di gestione degli investimenti, sui premi Combined ratio: indicatore composto dalla somma tra il loss ratio e l expense ratio. Conto economico complessivo: è il valore che si ricava aggiungendo all utile/perdita dell esercizio gli oneri e proventi rilevati direttamente a patrimonio netto per operazioni diverse da quelle poste in essere con i soci, ad esempio le riserve AFS (Available for Sale). Unipol Gruppo Finanziario S.p.A. Contatti Relazioni Esterne Relazioni con gli Investitori Istituzionali Sergio Luciano Adriano Donati Unipol Gruppo Finanziario Unipol Gruppo Finanziario Tel /6442/6024 Tel Ad Hoc Communication Advisors Paolo Mazzoni Tel

5 ALLEGATO A PROCESSO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLA STRUTTURA PATRIMONIALE E DI OTTIMIZZAZIONE DELLE FONTI DI FINANZIAMENTO DEL GRUPPO: CONCLUSA L OPERAZIONE DI SUBENTRO DI UGF ASSICURAZIONI NEL RUOLO DI EMITTENTE DEL PRESTITO UGF 7% FIXED/FLOATING SUBORDINATED CALLABLE NOTES DUE 2021 EMESSO DA UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO NEL 2001 PER UN VALORE NOMINALE DI EURO 300 MILIONI Lo scorso 5 agosto la controllata UGF Assicurazioni S.p.A. è subentrata nel ruolo di emittente del prestito obbligazionario subordinato UGF 7% Fixed/Floating subordinated callable notes due 2021 (di seguito, anche il Prestito UGF 7% ), emesso da Unipol Gruppo Finanziario nel corso del 2001, per un valore nominale di Euro 300 milioni. L operazione è stata realizzata, previo ottenimento delle prescritte autorizzazioni di legge, mediante accollo del relativo debito nei confronti dei bondholder da parte di UGF Assicurazioni, che ha quindi assunto il ruolo di obbligato principale al pagamento del Prestito (di seguito, anche l Operazione di Subentro ). Il Prestito continuerà ad essere quotato sul mercato regolamentato della Borsa di Lussemburgo. Parti correlate coinvolte nell operazione, relativo grado di correlazione, natura e portata degli interessi di tali parti in detta operazione UGF Assicurazioni, subentrata nel ruolo di emittente del Prestito, è controllata al 100% da Unipol Gruppo Finanziario. Tutti gli amministratori di Unipol Gruppo Finanziario che, in riferimento all Operazione di subentro, ricadevano nella fattispecie di cui all art del codice civile hanno reso le dichiarazioni richieste dalla legge e dai codici di comportamento adottati in merito alla natura, origine, termini e portata dei loro rispettivi interessi. Motivazioni economiche dell Operazione di Subentro L Operazione di Subentro, deliberata dai Consigli di Amministrazione di Unipol Gruppo Finanziario e di UGF Assicurazioni il 12 febbraio 2009, si inserisce nell ambito del processo di razionalizzazione della struttura patrimoniale ed ottimizzazione delle fonti di finanziamento del Gruppo UGF, che ha comportato la realizzazione delle segue operazioni: - l offerta pubblica di acquisto volontaria promossa da Unipol Gruppo Finanziario sull intero ammontare del prestito obbligazionario subordinato UGF 5,66% Fixed/Floating Rate Subordinated Callable Notes due 2023 (di seguito, anche il Prestito UGF 5,66% ), conclusasi lo scorso 9 luglio; - l emissione da parte di Unipol Gruppo Finanziario di un prestito obbligazionario di tipo senior dell importo nominale di Euro 175 milioni, interamente collocato e sottoscritto mediante private placement, lo scorso 1 luglio 2009, operazioni entrambe comunicate al mercato. Il subentro ha, tra l altro, consentito: (i) il rafforzamento della struttura patrimoniale di UGF Assicurazioni mediante la computabilità tra gli elementi costitutivi del proprio margine di solvibilità disponibile di un ammontare aggiuntivo 5

6 di circa Euro 200 milioni; (ii) l estinzione della garanzia subordinata prestata a favore dei possessori del Prestito UGF 7% dalla stessa UGF Assicurazioni, nel corso del 2007; garanzia non più conforme alla normativa secondaria applicabile in materia a seguito dell entrata in vigore del Regolamento Isvap n. 19 del 14 marzo Nel corso della seconda parte dell anno si procederà a sottoporre all Assemblea degli obbligazionisti, portatori del Prestito UGF 5,66%, il subentro di UGF Assicurazioni quale emittente di detto prestito, anch esso originariamente emesso dalla presente Società, per un ammontare complessivo di Euro 300 milioni. La presente operazione di sostituzione, qualora approvata, consentirà alla controllata UGF Assicurazioni di estinguere, analogamente a quanto sopra riportato, la garanzia subordinata rilasciata a favore dei possessori del Prestito UGF 5,66%. Effetti economici, patrimoniali e finanziari dell Operazione di Sostituzione L Operazione di Subentro, che non ha generato impatti a livello consolidato, ha comportato (i) l assunzione in capo ad UGF Assicurazioni del debito nei confronti dei portatori del Prestito UGF 7% per un ammontare pari al relativo valore nominale di Euro 300 milioni, ad un costo pari al 7% annuo (fino al 15 giugno 2011 callable date) e (ii) un incremento degli attivi della Compagnia di egual importo. Unipol Gruppo Finanziario ha rilasciato, ai sensi del regolamento del Prestito, una garanzia subordinata di pagamento di quanto dovuto ai bondholder da parte di UGF Assicurazioni. Informazioni circa variazioni dei compensi A seguito dell Operazione di Sostituzione non sono previste variazioni ai compensi degli amministratori di UGF e/o di società da questa controllate. Le presenti informazioni sono comunicate al mercato anche ai sensi dell art. 71-bis del Regolamento Consob n /1999 e successive modifiche. 6

7 ALLEGATO B CONTO ECONOMICO SEPARATO Valori in milioni di euro 30/6/ /6/ Premi netti 4.880, , Premi lordi di competenza 4.946, , Premi ceduti in riassicurazione di competenza -66,0-146,1 1.2 Commissioni attive 47,9 55,1 1.3 Proventi e oneri derivanti da strumenti finanziari a fair value rilevato a conto economico 177,2-206,2 1.4 Proventi derivanti da partecipazioni in controllate, collegate e joint venture 1,9 28,3 1.5 Proventi derivanti da altri strumenti finanziari e investimenti immobiliari 700,4 742, Interessi attivi 541,7 641, Altri proventi 71,4 74, Utili realizzati 85,4 23, Utili da valutazione 1,8 2,5 1.6 Altri ricavi 65,2 59,2 1 TOTALE RICAVI E PROVENTI 5.873, ,8 2.1 Oneri netti relativi ai sinistri 4.789, , Importi pagati e variazione delle riserve tecniche 4.824, , Quote a carico dei riassicuratori -34,5-101,8 2.2 Commissioni passive 11,9 19,2 2.3 Oneri derivanti da partecipazioni in controllate, collegate e joint venture 0,1 0,5 2.4 Oneri derivanti da altri strumenti finanziari e investimenti immobiliari 189,3 263, Interessi passivi 109,9 137, Altri oneri 5,6 6, Perdite realizzate 36,9 23, Perdite da valutazione 36,8 96,5 2.5 Spese di gestione 681,5 645, Provvigioni e altre spese di acquisizione 432,7 422, Spese di gestione degli investimenti 21,6 9, Altre spese di amministrazione 227,1 213,4 2.6 Altri costi 94,5 93,5 2 TOTALE COSTI E ONERI 5.767, ,3 UTILE (PERDITA) DELL'ESERCIZIO PRIMA DELLE IMPOSTE 106,4 363,5 3 Imposte 43,0 113,7 UTILE (PERDITA) DELL'ESERCIZIO AL NETTO DELLE IMPOSTE 63,4 249,7 4 UTILE (PERDITA) DELLE ATTIVITA' OPERATIVE CESSATE 0,0 0,0 UTILE (PERDITA) CONSOLIDATO 63,4 249,7 di cui di pertinenza del gruppo 56,8 237,7 di cui di pertinenza di terzi 6,6 12,0 PROSPETTO DI CONTO ECONOMICO COMPLESSIVO Valori in milioni di euro 30/6/ /6/2008 UTILE (PERDITA) CONSOLIDATO 63,4 249,7 Altre componenti di conto economico complessivo al netto degli effetti fiscali 69,6-347,0 Variazione netta delle attività finanziarie disponibili per la vendita 74,4-347,0 Variazione netta su strumenti di copertura di un flusso finanziario -4,8 0,0 TOTALE CONTO ECONOMICO COMPLESSIVO DEL PERIODO 133,0-97,3 di cui di pertinenza del gruppo 97,8-144,2 di cui di pertinenza di terzi 35,2 46,9 7

8 STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO Valori in milioni di euro ATTIVITA' PATRIMONIO NETTO E PASSIVITA' 30/6/ /12/ /6/ /12/ ATTIVITÀ IMMATERIALI 1.909, ,7 1 PATRIMONIO NETTO 3.741, ,5 1.1 Avviamento 1.853, ,4 1.1 di pertinenza del gruppo 3.530, ,7 1.2 Altre attività immateriali 56,3 51, Capitale 2.391, ,4 2 ATTIVITÀ MATERIALI 579,8 572, Altri strumenti patrimoniali 0,0 0,0 2.1 Immobili 529,7 516, Riserve di capitale 1.419, ,7 2.2 Altre attività materiali 50,1 55, Riserve di utili e altre riserve patrimoniali 928,3 833,2 3 RISERVE TECNICHE A CARICO DEI RIASSICURATORI 494,9 533, (Azioni proprie) -0,1-0,1 4 INVESTIMENTI , , Riserva per differenze di cambio nette 0,0 0,0 4.1 Investimenti immobiliari 198,7 223, Utili o perdite su attività finanziarie disponibili per la vendita , ,5 4.2 Partecipazioni in controllate, collegate e joint venture 44,1 39, Altri utili o perdite rilevati direttamente nel patrimonio 17,4 21,3 4.3 Investimenti posseduti sino alla scadenza 1.825, , Utile (perdita) dell'esercizio di pertinenza del gruppo 56,8 92,6 4.4 Finanziamenti e crediti , ,6 1.2 di pertinenza di terzi 210,5 272,8 4.5 Attività finanziarie disponibili per la vendita , , Capitale e riserve di terzi 240,0 326,0 4.6 Attività finanziarie a fair value rilevato a conto economico 7.605, , Utili o perdite rilevati direttamente nel patrimonio -36,1-67,9 5 CREDITI DIVERSI 1.442, , Utile (perdita) dell'esercizio di pertinenza di terzi 6,6 14,7 5.1 Crediti derivanti da operazioni di assicurazione diretta 860,6 990,3 2 ACCANTONAMENTI 89,9 80,8 5.2 Crediti derivanti da operazioni di riassicurazione 103,1 148,1 3 RISERVE TECNICHE , ,4 5.3 Altri crediti 478,7 524,3 4 PASSIVITÀ FINANZIARIE , ,5 6 ALTRI ELEMENTI DELL'ATTIVO 1.084, ,1 4.1 Passività finanziarie a fair value rilevato a conto economico 2.265, ,0 6.1 Attività non correnti o di un gruppo in dismissione possedute per la vendita 0,3 1,4 4.2 Altre passività finanziarie 8.848, ,5 6.2 Costi di acquisizione differiti 34,1 41,1 5 DEBITI 468,1 411,7 6.3 Attività fiscali differite 611,6 681,8 5.1 Debiti derivanti da operazioni di assicurazione diretta 83,8 82,5 6.4 Attività fiscali correnti 122,8 52,7 5.2 Debiti derivanti da operazioni di riassicurazione 7,1 21,7 6.5 Altre attività 316,0 370,1 5.3 Altri debiti 377,2 307,5 7 DISPONIBILITÀ LIQUIDE E MEZZI EQUIVALENTI 339,5 344,6 6 ALTRI ELEMENTI DEL PASSIVO 868, ,3 TOTALE ATTIVITÀ , ,2 6.1 Passività di un gruppo in dismissione posseduto per la vendita 0,0 0,0 6.2 Passività fiscali differite 236,3 296,5 6.3 Passività fiscali correnti 34,9 94,2 6.4 Altre passività 597,6 719,6 TOTALE PATRIMONIO NETTO E PASSIVITÀ , ,2 8

COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2010

COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2010 COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2010 Combined Ratio a 103,5%, in miglioramento rispetto al 108% di fine 2009 ed al 105% del primo trimestre 2010 Raccolta Danni

Dettagli

APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2013

APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2013 COMUNICATO STAMPA APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2013 UTILE NETTO CONSOLIDATO PARI A 171,5 MILIONI DI EURO (24,9 MILIONI AL 30 GIUGNO 2012) RACCOLTA DIRETTA COMPLESSIVA A 5.333 MILIONI DI EURO

Dettagli

GRUPPO UNIPOL: APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO 2014

GRUPPO UNIPOL: APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO 2014 Bologna, 20 marzo 2015 GRUPPO UNIPOL: APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO 2014 Confermati i risultati preliminari già comunicati lo scorso 11 febbraio 2015. Utile netto consolidato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO APPROVATI I RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2008

COMUNICATO STAMPA UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO APPROVATI I RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2008 COMUNICATO STAMPA UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO APPROVATI I RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2008 Confermata la solida posizione di solvibilità del Gruppo, pari a 1,5 volte il capitale regolamentare;

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2008. NASCE UGF ASSICURAZIONI S.p.A.

COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2008. NASCE UGF ASSICURAZIONI S.p.A. COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2008 NASCE UGF ASSICURAZIONI S.p.A. RACCOLTA DANNI AGGREGATA IN CRESCITA A 2.182 MILIONI DI EURO (+3,4%) COMBINED RATIO DANNI STABILE A

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Bilancio consolidato 2012 Comunicazione ai sensi dell art.114, comma 5, del D.Lgs. 58/98

COMUNICATO STAMPA. Bilancio consolidato 2012 Comunicazione ai sensi dell art.114, comma 5, del D.Lgs. 58/98 COMUNICATO STAMPA Bilancio consolidato 2012 Comunicazione ai sensi dell art.114, comma 5, del D.Lgs. 58/98 Bologna, 24 aprile 2013 Con comunicazione del 17 aprile 2013, la Consob ha richiesto ad Unipol

Dettagli

Primi nove mesi 2014 positivi per il Gruppo Cattolica L UTILE CONSOLIDATO CRESCE DEL 27,7% A 83 MILIONI

Primi nove mesi 2014 positivi per il Gruppo Cattolica L UTILE CONSOLIDATO CRESCE DEL 27,7% A 83 MILIONI Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL PIANO INDUSTRIALE 2010-2012 DEL GRUPPO E IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010

COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL PIANO INDUSTRIALE 2010-2012 DEL GRUPPO E IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL PIANO INDUSTRIALE 2010-2012 DEL GRUPPO E IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 PRINCIPALI OBIETTIVI DEL PIANO INDUSTRIALE AL 2012: PREMI DIRETTI DANNI: 4,6

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Focalizzazione su efficienza operativa del Gruppo» Costi amministrativi in calo dell 1,1% a termini omogenei

COMUNICATO STAMPA. Focalizzazione su efficienza operativa del Gruppo» Costi amministrativi in calo dell 1,1% a termini omogenei COMUNICATO STAMPA PRESS OFFICE Tel. +39.040.671180 - Tel. +39.040.671085 press@generali.com INVESTOR RELATIONS Tel. +39.040.671202 - Tel. +39.040.671347 - generali_ir@generali.com www.generali.com RISULTATI

Dettagli

Foto grande: Unipol Assicurazioni, Direzione Generale Bologna. Foto piccola: inizi anni 80, Bologna, posa scultura Turris di Giuseppe Spagnulo.

Foto grande: Unipol Assicurazioni, Direzione Generale Bologna. Foto piccola: inizi anni 80, Bologna, posa scultura Turris di Giuseppe Spagnulo. Foto grande: Unipol Assicurazioni, Direzione Generale Bologna. Foto piccola: inizi anni 80, Bologna, posa scultura Turris di Giuseppe Spagnulo. 2 - Bilancio Consolidato al Prospetti contabili consolidati

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO VITA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015:

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO VITA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015: COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO VITA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015: Produzione lorda Vita a 5.029,9 /mln Nuova produzione Vita a 4.984,9 /mln Somme pagate Vita a 2.993,4 /mln Investimenti a

Dettagli

Primo semestre 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEL PRIMO SEMESTRE RACCOLTA PREMI OLTRE I 3 MILIARDI E UTILE A 67 MILIONI (+19,6%)

Primo semestre 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEL PRIMO SEMESTRE RACCOLTA PREMI OLTRE I 3 MILIARDI E UTILE A 67 MILIONI (+19,6%) Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

Rimborso anticipato prestito subordinato convertibile

Rimborso anticipato prestito subordinato convertibile COMUNICATO STAMPA Risultati al terzo trimestre 21 1 - Utile netto: 16,7 milioni di euro (+85,6%) - Patrimonio netto di Gruppo: 365,1 milioni di euro (+3,4% rispetto al 31/12/29) - Raccolta complessiva

Dettagli

GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 1 semestre 2012

GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 1 semestre 2012 COMUNICATO STAMPA GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 1 semestre 2012 UTILE NETTO: Euro 217,5 milioni, +125% MASSE AMMINISTRATE: Euro 49,1 miliardi, +5% RACCOLTA NETTA BANCA MEDIOLANUM: Euro 1.760 milioni CARLO

Dettagli

ALLEANZA ASSICURAZIONI Confermati i buoni risultati commerciali e la solidità patrimoniale

ALLEANZA ASSICURAZIONI Confermati i buoni risultati commerciali e la solidità patrimoniale COMUNICATO STAMPA ALLEANZA ASSICURAZIONI Confermati i buoni risultati commerciali e la solidità patrimoniale Valore della Nuova Produzione consolidata: 74,8 milioni - premi in crescita Utile Netto consolidato:

Dettagli

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007)

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007) CREDITO BERGAMASCO: il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale. Crescono i ricavi. Continua espansione dei prestiti a piccole e medie imprese e della raccolta diretta complessiva.

Dettagli

UNIPOLSAI: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015. Utile netto consolidato a 455 milioni di euro (+27,4% rispetto al primo semestre 2014)

UNIPOLSAI: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015. Utile netto consolidato a 455 milioni di euro (+27,4% rispetto al primo semestre 2014) Bologna, 7 agosto 2015 UNIPOLSAI: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 Utile netto consolidato a 455 milioni di euro (+27,4% rispetto al primo semestre 2014) Raccolta diretta assicurativa a 7.284

Dettagli

GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 2012

GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 2012 COMUNICATO STAMPA GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 2012 UTILE NETTO: Euro 351,0 milioni, +422% MASSE AMMINISTRATE: Euro 51,6 miliardi, +12% RACCOLTA NETTA BANCA MEDIOLANUM: Euro 2.258 milioni ACQUISIZIONE DI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO IL BILANCIO CONSOLIDATO E IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE AL 31 DICEMBRE 2007 DATI DI BILANCIO

Dettagli

UNIPOLSAI: IL CDA HA ESAMINATO I RISULTATI PRECONSUNTIVI DEL 2014. Utile netto consolidato a 783 milioni di euro (+12,9% rispetto al 2013) 1

UNIPOLSAI: IL CDA HA ESAMINATO I RISULTATI PRECONSUNTIVI DEL 2014. Utile netto consolidato a 783 milioni di euro (+12,9% rispetto al 2013) 1 Bologna, 11 febbraio 2015 UNIPOLSAI: IL CDA HA ESAMINATO I RISULTATI PRECONSUNTIVI DEL 2014 Utile netto consolidato a 783 milioni di euro (+12,9% rispetto al 2013) 1 Raccolta assicurativa diretta a 16.008

Dettagli

RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2012

RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2012 RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2012 Presentazione alla comunità finanziaria Carlo Cimbri Amministratore Delegato Bologna, 10 Maggio 2012 Risultato consolidato Area assicurativa AGENDA Area assicurativa

Dettagli

COMUNICATO STAMPA ALLEANZA ASSICURAZIONI: FORTE CRESCITA NEL PRIMO TRIMESTRE 2006

COMUNICATO STAMPA ALLEANZA ASSICURAZIONI: FORTE CRESCITA NEL PRIMO TRIMESTRE 2006 COMUNICATO STAMPA ALLEANZA ASSICURAZIONI: FORTE CRESCITA NEL PRIMO TRIMESTRE 2006 Milano, 8 maggio 2006 - Il Consiglio di Amministrazione di Alleanza Assicurazioni S.p.A., riunitosi in data odierna sotto

Dettagli

Utile netto consolidato a 186 milioni di euro (+4,5% rispetto al primo trimestre 2013 1 )

Utile netto consolidato a 186 milioni di euro (+4,5% rispetto al primo trimestre 2013 1 ) Bologna, 15 maggio 2014 APPROVATI I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2014 Utile netto consolidato a 186 milioni di euro (+4,5% rispetto al primo trimestre 2013 1 ) Raccolta diretta assicurativa a 4.102

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Esaminati dal Consiglio di Amministrazione i risultati consolidati al 30 settembre 2004 del Gruppo Unipol

COMUNICATO STAMPA. Esaminati dal Consiglio di Amministrazione i risultati consolidati al 30 settembre 2004 del Gruppo Unipol COMUNICATO STAMPA Esaminati dal Consiglio di Amministrazione i risultati consolidati al 30 settembre 2004 del Gruppo Unipol I premi consolidati raggiungono 6.782 milioni di euro (in crescita del 22% rispetto

Dettagli

Primi nove mesi 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEI PRIMI NOVE MESI RACCOLTA PREMI OLTRE I 4 MILIARDI E UTILE A 100 MILIONI (+20,5%)

Primi nove mesi 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEI PRIMI NOVE MESI RACCOLTA PREMI OLTRE I 4 MILIARDI E UTILE A 100 MILIONI (+20,5%) Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

STATO PATRIMONIALE - ATTIVITÀ

STATO PATRIMONIALE - ATTIVITÀ STATO PATRIMONIALE - ATTIVITÀ 1 ATTIVITÀ IMMATERIALI 1.1 Avviamento 1.2 Altre attività immateriali 2 ATTIVITÀ MATERIALI 2.1 Immobili 2.2 Altre attività materiali 3 RISERVE TECNICHE A CARICO DEI RIASSICURATORI

Dettagli

il margine di interesse risulta stabile, attestandosi a 30,6 Milioni di Euro

il margine di interesse risulta stabile, attestandosi a 30,6 Milioni di Euro COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni S.p.A. approva il Bilancio consolidato ed il Bilancio d esercizio al 31 dicembre 2012: Raccolta complessiva

Dettagli

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013)

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2014 GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) Il risultato è influenzato dagli oneri

Dettagli

STATO PATRIMONIALE - ATTIVITÀ

STATO PATRIMONIALE - ATTIVITÀ STATO PATRIMONIALE - ATTIVITÀ 1 ATTIVITÀ IMMATERIALI 1.1 Avviamento 1.2 Altre attività immateriali 2 ATTIVITÀ MATERIALI 2.1 Immobili 2.2 Altre attività materiali 3 RISERVE TECNICHE A CARICO DEI RIASSICURATORI

Dettagli

Gruppo Unipol Presentazione dei risultati consolidati al 30 giugno 2013. Carlo Cimbri - Amministratore Delegato Bologna, 8 agosto 2013

Gruppo Unipol Presentazione dei risultati consolidati al 30 giugno 2013. Carlo Cimbri - Amministratore Delegato Bologna, 8 agosto 2013 Gruppo Unipol Presentazione dei risultati consolidati al 30 giugno 2013 Carlo Cimbri - Amministratore Delegato Bologna, 8 agosto 2013 PREMESSA E stato completato, entro il termine di un anno previsto dall

Dettagli

Bilancio delle assicurazioni Struttura e contenuto

Bilancio delle assicurazioni Struttura e contenuto Risk and Accounting Bilancio delle assicurazioni Struttura e contenuto Marco Venuti Agenda La disciplina di rif erimento Stato patrimoniale consolidato Conto economico consolidato Stato patrimoniale di

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 146,6 milioni (ex Euro 134,3 milioni)

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 146,6 milioni (ex Euro 134,3 milioni) COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CAPOGRUPPO BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2015 NOTA: LA COMPARAZIONE

Dettagli

Presentazione dei risultati consolidati al 31 marzo 2014. Carlo Cimbri Amministratore Delegato Bologna, 15 maggio 2014

Presentazione dei risultati consolidati al 31 marzo 2014. Carlo Cimbri Amministratore Delegato Bologna, 15 maggio 2014 Presentazione dei risultati consolidati al 31 marzo 2014 Carlo Cimbri Amministratore Delegato Bologna, 15 maggio 2014 Risultati consolidati Area assicurativa Area assicurativa danni Area assicurativa vita

Dettagli

Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati del primo semestre 2015

Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati del primo semestre 2015 VIANINI LAVORI SPA Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati del primo semestre 2015 Ricavi: 98,1 milioni di euro (102,8 milioni di euro al 30 giugno 2014); Margine operativo

Dettagli

APPROVATI I RISULTATI 2011 DEL GRUPPO CATTOLICA:

APPROVATI I RISULTATI 2011 DEL GRUPPO CATTOLICA: Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

UNIPOLSAI: APPROVATI I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015. Utile netto consolidato a 310 milioni di euro (+66,6% rispetto al primo trimestre 2014)

UNIPOLSAI: APPROVATI I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015. Utile netto consolidato a 310 milioni di euro (+66,6% rispetto al primo trimestre 2014) Bologna, 8 maggio 2015 UNIPOLSAI: APPROVATI I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 Utile netto consolidato a 310 milioni di euro (+66,6% rispetto al primo trimestre 2014) Raccolta diretta assicurativa

Dettagli

Approvati i risultati dei primi nove mesi del 2015

Approvati i risultati dei primi nove mesi del 2015 Comunicato Stampa Approvati i risultati dei primi nove mesi del 2015 Utile netto consolidato a 7,6 milioni di Euro (+52,3% a/a) Ricavi consolidati a 44,8 milioni di Euro (+2,1% a/a) Risultato della gestione

Dettagli

Relazione consolidata terzo trimestre 2005

Relazione consolidata terzo trimestre 2005 Relazione consolidata terzo trimestre 2005 2 Riunione di consiglio del 14 novembre 2005 3 4 Indice Stato patrimoniale Consolidato 7 Conto economico Consolidato 11 Prospetto delle variazioni del Patrimonio

Dettagli

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro:

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro: MITTEL S.P.A. Sede in Milano - Piazza A. Diaz 7 Capitale sociale 66.000.000 i.v. Codice Fiscale - Registro Imprese di Milano - P. IVA 00742640154 R.E.A. di Milano n. 52219 Iscritta all U.I.C. al n. 10576

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2009 DATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO

Dettagli

CREDEM, IL CDA HA APPROVATO I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2013: UTILE +11,2% A/A, CORE TIER 1 AL 10%

CREDEM, IL CDA HA APPROVATO I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2013: UTILE +11,2% A/A, CORE TIER 1 AL 10% CREDEM, IL CDA HA APPROVATO I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2013: UTILE +11,2% A/A, CORE TIER 1 AL 10% Utile netto consolidato a 100,3 milioni di euro, +11,2% a/a; investimenti per lo sviluppo dei canali di

Dettagli

In merito ai punti all ordine del giorno della parte Ordinaria, l Assemblea ha deliberato:

In merito ai punti all ordine del giorno della parte Ordinaria, l Assemblea ha deliberato: ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA VENETO BANCA I Soci hanno approvato il bilancio al 31 dicembre 2014 e nominato quattro Consiglieri di Amministrazione. Si è svolta oggi a Villa Spineda, a Venegazzù

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Risultati preliminari di bilancio consolidati al 31 dicembre 2015

COMUNICATO STAMPA Risultati preliminari di bilancio consolidati al 31 dicembre 2015 Società per Azioni con Sede Legale in Cagliari Viale Bonaria, 33 Codice fiscale e n di iscrizione al Registro delle Imprese di Cagliari 01564560900 Partita IVA 01577330903 Iscrizione all Albo delle Banche

Dettagli

Azimut Holding. Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2010: dividendo a 0,25 per azione

Azimut Holding. Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2010: dividendo a 0,25 per azione COMUNICATO STAMPA Azimut Holding. Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2010: dividendo a 0,25 per azione Ricavi consolidati: 358,4 milioni ( 347,4 milioni nel 2009) Utile netto consolidato: 94,3 milioni

Dettagli

RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2011

RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2011 RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2011 Costante supporto all economia reale dei territori di insediamento: circa 3 miliardi di euro di crediti erogati alle famiglie e alle PMI, in condizioni di liquidità

Dettagli

CREDEM, RISULTATI CONSOLIDATI: NEL PRIMO SEMESTRE 2015 UTILE +20,6% A/A, PROSEGUE LA CRESCITA DEI PRESTITI +5,3% A/A.

CREDEM, RISULTATI CONSOLIDATI: NEL PRIMO SEMESTRE 2015 UTILE +20,6% A/A, PROSEGUE LA CRESCITA DEI PRESTITI +5,3% A/A. CREDEM, RISULTATI CONSOLIDATI: NEL PRIMO SEMESTRE 2015 UTILE +20,6% A/A, PROSEGUE LA CRESCITA DEI PRESTITI +5,3% A/A. IMPORTANTE SOSTEGNO ALL ECONOMIA Prestiti a clientela (1) : +5,3% a/a (vs sistema -0,6%

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 44,4 milioni (ex Euro 2 milioni)

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 44,4 milioni (ex Euro 2 milioni) COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA BANCA POPOLARE DI SPOLETO S.P.A. HA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 NOTA: A SEGUITO DELL AVVENUTO CONFERIMENTO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012)

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) La Holding chiude il 2013 con un utile di 0,5 milioni (perdita

Dettagli

CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008

CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008 CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008 Approvata la proposta di autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie Margine di intermediazione consolidato

Dettagli

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione al 30 giugno 2009 SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

Dettagli

Bilancio consolidato semestrale al 30 giugno 2015

Bilancio consolidato semestrale al 30 giugno 2015 Bilancio consolidato semestrale al 30 giugno 2015 Utile consolidato ante imposte di 20,3 milioni di euro Patrimonio netto consolidato a 476,6 milioni di euro Il Consiglio di Amministrazione di Tamburi

Dettagli

RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2012

RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2012 RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2012 Presentazione alla comunità finanziaria Carlo Cimbri Amministratore Delegato Bologna, 9 Agosto 2012 Risultato consolidato AGENDA Area assicurativa Area assicurativa

Dettagli

APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2013. Dati Consolidati: Margine d Interesse 119,3 mln di euro (+6,7%)

APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2013. Dati Consolidati: Margine d Interesse 119,3 mln di euro (+6,7%) COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2013 Dati Consolidati: Margine d Interesse 119,3 mln di euro (+6,7%) Commissioni nette 41,1 mln di euro (-5,6%1*) Margine di intermediazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CAPOGRUPPO BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CAPOGRUPPO BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CAPOGRUPPO BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO IL BILANCIO CONSOLIDATO E IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE AL 31 DICEMBRE 2014 NOTA:

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO RATTI IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI RATTI S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2012 RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO

Dettagli

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008.

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008. Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008. Utile netto consolidato a 75,3 milioni di euro: risente dell andamento negativo

Dettagli

CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO

CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO Prestiti (1) +7,9% a/a (vs -1,4% del sistema (2) ); rapporto sofferenze impieghi a 1,55% tra i più bassi del

Dettagli

**** Tel.: +39.02.29046441 Tel.: +39.02.7606741 Fax: +39.02.29046454 Fax: +39.02.76017251

**** Tel.: +39.02.29046441 Tel.: +39.02.7606741 Fax: +39.02.29046454 Fax: +39.02.76017251 Comunicato Stampa Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2013 Ricavi a 61,3 milioni (67,5 milioni nel 2012) EBITDA 1 a -2,1 milioni (-2,6 milioni nel 2012) EBIT 2 a -7,2 milioni (-8,0

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RISULTATI GESTIONALI CONSOLIDATI UNIPOLSAI 2013 (PERIMETRO POST FUSIONE)

COMUNICATO STAMPA RISULTATI GESTIONALI CONSOLIDATI UNIPOLSAI 2013 (PERIMETRO POST FUSIONE) COMUNICATO STAMPA RISULTATI GESTIONALI CONSOLIDATI UNIPOLSAI 2013 (PERIMETRO POST FUSIONE) Utile netto consolidato pari a 694 milioni di euro (risultato ante imposte 1.172 milioni di euro) Raccolta assicurativa

Dettagli

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015 Comunicato Stampa Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015 RISULTATI CONSOLIDATI Ricavi a 60,5 milioni (69,3 milioni nel 2014) EBITDA 1 a 2,9 milioni (0,4 milioni nel 2014) EBIT 2

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

I GRANDI VIAGGI Approvati i risultati del I semestre 2011 In miglioramento EBITDA ed EBIT nel primo semestre

I GRANDI VIAGGI Approvati i risultati del I semestre 2011 In miglioramento EBITDA ed EBIT nel primo semestre Comunicato Stampa I GRANDI VIAGGI Approvati i risultati del I semestre 2011 In miglioramento EBITDA ed EBIT nel primo semestre Ricavi a 24,5 milioni (26,3 mln nel 2010) EBITDA 1 a -2,3 milioni (-4,0 mln

Dettagli

TITOLO. Consiglio di amministrazione del 6 novembre 2013: approvazione del resoconto intermedio di gestione consolidato al 30 settembre 2013.

TITOLO. Consiglio di amministrazione del 6 novembre 2013: approvazione del resoconto intermedio di gestione consolidato al 30 settembre 2013. Società cooperativa per azioni - fondata nel 1871 Sede sociale e direzione generale: I - 23100 Sondrio So - Piazza Garibaldi 16 Iscritta al Registro delle Imprese di Sondrio al n. 00053810149 Iscritta

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Risultati consolidati al terzo trimestre 2014

COMUNICATO STAMPA. Risultati consolidati al terzo trimestre 2014 COMUNICATO STAMPA Risultati consolidati al terzo trimestre 2014 - Utile netto di Gruppo: 54,7 milioni di euro (+2,9%) - Patrimonio netto di Gruppo: 603,1 milioni di euro (+19,1% rispetto al 31/12/2013)

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva il progetto di bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2015.

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva il progetto di bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2015. COMUNICATO STAMPA Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva il progetto di bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2015. Nel 2015 i volumi di vendita del caffè tostato sono stati pari

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: il CdA approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2009

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: il CdA approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2009 COMUNICATO STAMPA Nova Re: il CdA approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2009 Milano, 6 agosto 2009 Il Consiglio di Amministrazione di Nova Re S.p.A., riunitosi in data odierna, ha approvato

Dettagli

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013)

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013) COMUNICATO STAMPA ANIMA Holding: risultati esercizio 2014 Ricavi totali consolidati: 226,9 milioni (+3% sul 2013) Utile netto consolidato: 84,9 milioni (-29% sul 2013 che includeva proventi straordinari)

Dettagli

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA Ricavi pari a Euro 36,3 milioni: +76% rispetto al I semestre 2009 EBITDA pari a Euro 5,9 milioni: +109% rispetto

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI: RADDOPPIA L UTILE NETTO (125 MILIONI +98%) FORTE CRESCITA DEI PREMI: +12,89% A 4.

COMUNICATO STAMPA GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI: RADDOPPIA L UTILE NETTO (125 MILIONI +98%) FORTE CRESCITA DEI PREMI: +12,89% A 4. Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 COMUNICATO STAMPA GRUPPO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007:

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA * : 1.071,9 MLN DI EURO (+17%) RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI: 164 MLN DI EURO;

Dettagli

CONAFI PRESTITO : APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2010

CONAFI PRESTITO : APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2010 CONAFI PRESTITO : APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2010 Margine di intermediazione consolidato pari a Euro 4,14 milioni (Euro 5,96 milioni al IH2009) Perdita netta di competenza del gruppo

Dettagli

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 COMUNICATO STAMPA Nel 1H11: Ricavi consolidati: 174,0 milioni di euro (+1,4% sul 1H10) Utile ante imposte: 48,6 milioni di euro (+2,7% sul 1H10) Utile netto

Dettagli

Banca IFIS, il CDA ha approvato il progetto di bilancio 2015. Proposto all Assemblea un dividendo di 0,76 euro per azione.

Banca IFIS, il CDA ha approvato il progetto di bilancio 2015. Proposto all Assemblea un dividendo di 0,76 euro per azione. COMUNICATO STAMPA RISULTATI ESERCIZIO 2015 Banca IFIS, il CDA ha approvato il progetto di bilancio 2015. Proposto all Assemblea un dividendo di 0,76 euro per azione. Mestre (Venezia), 02 febbraio 2016

Dettagli

Milano, 30 marzo 2004

Milano, 30 marzo 2004 Milano, 30 marzo 2004 Gruppo TOD S: crescita del fatturato (+8.1% a cambi costanti). Continua la politica di forte sviluppo degli investimenti. 24 nuovi punti vendita nel 2003. TOD S Il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Settore Assicurativo

Settore Assicurativo 28 Gruppo Unipol Bilancio Consolidato 2011 Relazione sulla gestione Settore Assicurativo Premi e prodotti di investimento La raccolta complessiva (premi diretti e indiretti e prodotti di investimento)

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Risultati 2013 Obiettivi 2014

COMUNICATO STAMPA Risultati 2013 Obiettivi 2014 COMUNICATO STAMPA Risultati 2013 Obiettivi 2014 Bilancio consolidato (principi contabili IFRS) - Utile netto di Gruppo: 53,5 milioni di euro (+9,5%) (*)- Utile netto di Gruppo normalizzato: 69,8 milioni

Dettagli

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Nel primo semestre 2015 il Gruppo Cairo Communication ha continuato a conseguire risultati positivi nei suoi settori tradizionali (editoria

Dettagli

I risultati economici del Gruppo nel 1 semestre del 2014 rispetto al 1 semestre 2013:

I risultati economici del Gruppo nel 1 semestre del 2014 rispetto al 1 semestre 2013: I risultati economici del Gruppo nel 1 semestre del 2014 rispetto al 1 semestre 2013: Nei primi sei mesi dell anno, la gestione economica del Gruppo ha generato un risultato della gestione operativa in

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO CATTOLICA: ULTERIORE RIALZO DELL UTILE NETTO CONSOLIDATO A 66 MILIONI (+11,9%) E DEI PREMI A 2.768 MILIONI (+14,7%)

COMUNICATO STAMPA GRUPPO CATTOLICA: ULTERIORE RIALZO DELL UTILE NETTO CONSOLIDATO A 66 MILIONI (+11,9%) E DEI PREMI A 2.768 MILIONI (+14,7%) Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 COMUNICATO STAMPA GRUPPO

Dettagli

Comunicato Stampa APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI DEL PROGETTO DI BILANCIO 2004

Comunicato Stampa APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI DEL PROGETTO DI BILANCIO 2004 Comunicato Stampa APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI DEL PROGETTO DI BILANCIO 2004 RACCOLTA PREMI TOTALE: 3.277,2 milioni (+3,4% a parità di perimetro) RACCOLTA PREMI RAMI DANNI: 2.147,4

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008:

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: RISULTATO NETTO CONSOLIDATO: -42 MLN DI EURO (+9,1 MLN DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE 2007). IL DATO RISENTE DEL

Dettagli

VENETO BANCA, IL CDA HA ESAMINATO GLI SCHEMI PRELIMINARI DI BILANCIO 2015 E APPROVATO L AGGIORNAMENTO DEL PIANO INDUSTRIALE

VENETO BANCA, IL CDA HA ESAMINATO GLI SCHEMI PRELIMINARI DI BILANCIO 2015 E APPROVATO L AGGIORNAMENTO DEL PIANO INDUSTRIALE VENETO BANCA, IL CDA HA ESAMINATO GLI SCHEMI PRELIMINARI DI BILANCIO 2015 E APPROVATO L AGGIORNAMENTO DEL PIANO INDUSTRIALE DOPO L ESITO POSITIVO DELL ASSEMBLEA DEL 19 DICEMBRE 2015 E LA CONSEGUENTE TRASFORMAZIONE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Roe consolidato a fine 2007 si attesta al 18,3% (17,5% nel 2006).

COMUNICATO STAMPA. Il Roe consolidato a fine 2007 si attesta al 18,3% (17,5% nel 2006). Capogruppo del Gruppo Bancario CREDITO EMILIANO CREDEM COMUNICATO STAMPA CREDEM, IL CDA APPROVA I RISULTATI DI BILANCIO CONSOLIDATO 2007(1): UTILE A 249,4 MILIONI DI EURO (+18,7%), ROE 18,3%, DIVIDENDO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015.

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015. COMUNICATO STAMPA Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015. Fatturato consolidato a Euro 450,5 milioni, in crescita del 29,0% rispetto allo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009.

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. Fatturato oltre le attese e marginalità in forte miglioramento. Il quarto trimestre è in forte

Dettagli

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO ATTIVITA

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO ATTIVITA SOCIETA ESERCIZIO Pag. 1 STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO ATTIVITA A. CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI B. INVESTIMENTI 1 I Beni immobili 2 II Partecipazioni in società controllate 3 III Partecipazioni

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015

Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015 Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015 Data/Ora Ricezione 23 Ottobre 2015 14:23:44 MTA - Star Societa' : SOGEFI Identificativo Informazione Regolamentata : 64513 Nome utilizzatore : SOGEFIN01 - ALBRAND

Dettagli

Proposta la distribuzione di un dividendo pari a 0,04 Euro per azione.

Proposta la distribuzione di un dividendo pari a 0,04 Euro per azione. Il CDA approva il progetto di bilancio al 31/12/2008. Proposta la distribuzione di un dividendo pari a 0,04 Euro per azione. Ricavi della produzione consolidati pari a 95,9 milioni di Euro (+ 45,7 % vs

Dettagli

Comunicato Stampa 27 agosto 2013

Comunicato Stampa 27 agosto 2013 Landi Renzo: il CDA approva i risultati al 30 giugno 2013 o Fatturato a 112,0 milioni di euro (139,2 milioni di euro al 30 giugno 2012) o EBITDA a 5,1 milioni di euro (16,2 milioni di euro al 30 giugno

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013.

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. COMUNICATO STAMPA NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. Ricavi Operativi Consolidati pari a 15,1 milioni di Euro, +10% rispetto al primo trimestre 2012. EBITDA*

Dettagli

COMUNICATO STAMPA *********

COMUNICATO STAMPA ********* COMUNICATO STAMPA Comunicato ai sensi dell art. 2446 del Codice Civile Ad integrazione del comunicato stampa diffuso il 20 gennaio 2009, a seguito del Consiglio di Amministrazione della, si rende noto

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. - Aggiornati gli elementi di patrimonio netto attribuiti alle gestioni Danni e Vita

COMUNICATO STAMPA. - Aggiornati gli elementi di patrimonio netto attribuiti alle gestioni Danni e Vita COMUNICATO STAMPA Risultati consolidati primo trimestre 2015 - Utile netto di Gruppo: 20,5 milioni di euro (+8,2%) - Patrimonio netto di Gruppo: 665,3 milioni di euro (+8,3%) - Premi Rami Danni lavoro

Dettagli

1 Gruppo Unipol Bilancio Consolidato 2012

1 Gruppo Unipol Bilancio Consolidato 2012 Gestione patrimoniale e finanziaria Investimenti e disponibilità Operatività 2012 Gruppo Unipol perimetro ante acquisizione Premafin Durante il 2012 le politiche di investimento hanno perseguito, in un

Dettagli

* * * Questo comunicato stampa è disponibile anche sul sito internet della Società www.sesa.it

* * * Questo comunicato stampa è disponibile anche sul sito internet della Società www.sesa.it COMUNICATO STAMPA APPROVAZIONE DEL RESOCONTO INTERMEDIO CONSOLIDATO DI GESTIONE PER IL PERIODO DI 9 MESI AL 31 GENNAIO 2014 Il Consiglio di Amministrazione di Sesa S.p.A. riunitosi in data odierna ha approvato

Dettagli

CONFERMATA LA CAPACITÀ DEL GRUPPO DI EROGARE CREDITO IN MODO SANO ED EQUILIBRATO

CONFERMATA LA CAPACITÀ DEL GRUPPO DI EROGARE CREDITO IN MODO SANO ED EQUILIBRATO CREDEM: RISULTATI PRELIMINARI (1) CONSOLIDATI 2015: UTILE +9,5% A/A, PRESTITI +5,3% A/A, ELEVATA SOLIDITA CON CET1 (2) A 13,52% AMPIAMENTE SOPRA AL REQUISITO MINIMO SREP (7%) COSTANTE REDDITIVITA E GENERAZIONE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009 COMUNICATO STAMPA Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009 Valore della produzione pari a Euro 1.318 migliaia (Euro 612 migliaia nel 2008) Risultato Operativo Netto negativo

Dettagli

CONAFI PRESTITO : APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2011

CONAFI PRESTITO : APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2011 CONAFI PRESTITO : APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2011 Margine di intermediazione consolidato pari a 5,68 milioni di euro (4,14 milioni di euro al IH2010) Risultato della gestione operativa

Dettagli

Risultato operativo oltre 1,3 mld (+8%) con forte crescita del segmento danni (+26,6%) Utile netto sale a 603 mln (+6,3%)

Risultato operativo oltre 1,3 mld (+8%) con forte crescita del segmento danni (+26,6%) Utile netto sale a 603 mln (+6,3%) 10/05/2013 COMUNICATO STAMPA Risultati consolidati al 31 marzo 2013 1 Risultato operativo oltre 1,3 mld (+8%) con forte crescita del segmento danni (+26,6%) Utile netto sale a 603 mln (+6,3%) Vita: solida

Dettagli

Comunicato Stampa 13 novembre 2014

Comunicato Stampa 13 novembre 2014 Landi Renzo: ricavi, marginalità e flussi finanziari di cassa in miglioramento al 30 settembre 2014; il terzo trimestre conferma il trend di crescita di fatturato e utile Fatturato pari a Euro 173,9 mln,

Dettagli