COORDINAMENTO UISP PISA LIVORNO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COORDINAMENTO UISP PISA LIVORNO"

Transcript

1 COORDINAMENTO UISP PISA LIVORNO

2 Prosperi E. consigliere Stefanini M. consigliere Belli V. consigliere Cavero S. vicepresidente Paoletti R presidente Tracchini R. consigliere Il consiglio rimane in carica fino a Giugno

3 ART. 1- ISCRIZIONE SQUADRE E GIOCATORI ART. 2- TESSERAMENTO E LIMITI TESSERAMENTO ART. 3- COMPOSIZIONE CAMPIONATO ART. 4- SVOLGIMENTO DELLE PARTITE (due biliardi) ART. 4BIS- SVOLGIMENTO DELLE PARTITE (un Biliardo) ART. 5- SCUDETTO A,B,C (Promozioni) ART. 6- PLAY OFF ART. 7- COMUNICAZIONE RISULTATI 3

4 ART. 8- PARITA PUNTI NELLA REGOLAR SEASON ART. 9- DIVISA DI GIOCO ART. 10- INTERPRETAZIONE REGOLAMENTO ART. 11- TORNEI ART. 12- CONDOTTA SPORTIVA ART. 13- COPPA CAMPIONI, COPPA DEL TIRRENO E STELLA DELLA VALDERA ART. 14- GIOCATORI PROVENIENTI DA ALTRE FEDERAZIONI ART. 15- CALCOLO PUNTEGGIO ART. 16-TABELLA HANDICAP E FASCE PER CATEGORIA 4

5 STATUTO Art. 1 La Lega Biliardo promuove il gioco del biliardo in tutte le sue specialità. Art. 2 La Lega biliardo è costituita dal complesso delle basi associative,giocatori,dirigenti e soci appassionati del biliardo. Art. 3 Chi aderisce alla Lega Biliardo deve impegnarsi a tutelare un corretto rapporto con gli altri garantendo a tutti uguale dignità e diritti, permettendo ad ognuno di esprimersi ad ogni livello secondo le proprie motivazioni e possibilità, nell'ambito di una corretta attività sportiva. Art. 4 La correttezza degli associati,dei giocatori e dei loro responsabili devono essere tale da mettere sempre a loro agio gli avversari e nello stesso tempo la compostezza e la sportività degli spettatori devono sempre prevalere sullo spirito di parte 5

6 Art. 5 Gli associati, sono tenuti ad osservare ogni regolamento tecnico ed organico emanati dal Consiglio Direttivo ed a risolvere questioni controverse nell'ambito degli organismi stabiliti dal regolamento della Lega. Art. 6 Per partecipare alle attività della Lega Biliardo i soci devono avere la tessera Uisp con specificato il codice della Lega Biliardo e/o essere in regola con il tesseramento Uisp. Art. 7 -Le domande di adesione (società-squadre etc ) vanno presentate al Consiglio Direttivo della Lega Regolamento Art. 1 6

7 Le iscrizioni delle squadre devono avvenire solo ed esclusivamente compilando il relativo modulo, specificando nome squadra,nome capitano telefono ed capitano, nomi giocatori.deve essere controfirmato dal capitano al momento della consegna. Per la compilazione del calendario, ogni squadra deve stabilire al momento dell iscrizione, su quale biliardo disputa il Campionato (solo sale con tre biliardi),e serata di gioco.esclusivamente per la serie B e C, può capitare che per motivi di anticipi/posticipi in una serata due squadre abbiano lo stesso biliardo di assegnazione, in tal caso la squadra della categoria maggiore deve scegliere dove giocare lei e dove gioca l altra. Al momento dell iscrizione devono figurare nella relativa scheda almeno 5 giocatori di tutte e tre le serie per un massimo di 6.( i primi quattro della lista non possono essere più cambiati.)le iscrizioni avverrano nei locali del Circolo Petrarca venerdì 4 Settembre dalle ore 21,15. Al momento dell iscrizione deve essere esibita l affiliazione Uisp. Si ricorda a tutti i capitani che senza l affiliazione non verrà iscritta la squadra. La quota tessere deve essere versata al momento dell iscrizione e non potrà essere usata per un altro giocatore anche se questi decidesse di non giocare. 7

8 L iscrizione al campionato comporta l iscrizione automatica alla Coppa Campioni e alla Coppa del Tirreno serie B e C e alle eventuali competizioni a squadre quali la Stella della Valdera La non partecipazione alla competizione verrà sanzionata con un provvedimento disciplinare da parte del direttivo. QUOTE ISCRIZIONI squadre: Euro 200 (serie A), Euro 150 (serie B), Euro 100 (serie C). QUOTA TESSERE ATLETA: euro 10,00 cad da versare al momento dell iscrizione.il direttivo provvederà a tesserare l atleta e in seguito a fornire la tessera. CAUZIONE: Euro 50 per squadra Art. 2 Si possono tesserare min 5 max 6 giocatori per ogni squadra. A essi possono aggiungersi, come aggregati, un numero illimitato di giocatori, i quali possono 8

9 partecipare ai Tornei Uisp compresi i campionati provinciali di singolo e doppio. In ogni squadra è ammesso che un membro possa cambiare squadra fino al 31/01/2016, purchè non abbia giocato più di quattro partite,può avvenire una sola volta,deve avere lo stesso punteggio o inferiore al giocatore sostituito e previa autorizzazione scritta del Presidente del Gabs inviando il tutto all indirizzo di posta della Lega,la quale valutando il tutto provvederà a dare il benestare.non sarà più tollerato il subentro o la sostituzione di un giocatore senza la relativa mail inoltrata alla Lega. Art. 3 Il consiglio direttivo del Coordinamento Uisp Pisa Livorno indice e organizza il campionato provinciale a squadre suddiviso in categorie A, B; C (n delle squadre in base alle iscrizioni) che si svolgerà con partite di andata e ritorno nella regolar season e con partite di play off nella fase finale. La composizione della serie A B C verrà determinato dal punteggio complessivo delle squadre più le squadre promosse.(es. Serie A a 10 Squadre le migliori 9 più la neo promossa. Stessa cosa per la B ). Solo per quest anno e stato deciso che la squadra Sor Emilio e DLF giocheranno rispettivamente in A e B anche se non raggiungono punteggi per tali categorie.per le squadre iscritte con 5 9

10 giocatori il punteggio del sesto giocatore verrà calcolato facendo la media degli altri 5. Art. 4 SERIE A DUE SINGOLI E DUE DOPPI SUDDDIVISI IN DUE MANCHE SINGOLO- DOPPIO AI 70 PUNTI In serie A si potrà doppiare sempre (Min. 4 giocatori ) anche nei play off oppure decidere di giocare con i 6 componenti della squadra. E possibile doppiare un singolo e un doppio oppure 2 doppi.non è ammesso effettuare 2 singoli. Un giocatore potrà essere utilizzato nei play off o play out solo se ha giocato almeno 5 partite per intero senza essere sostituito. Orario d inizio ore 21.00, comporto 15 minuti. Per la serie A è obbligatorio giocare su due biliardi, in contemporanea (singolo doppio), con libertà di scelta dei campi di gioco da parte della squadra di casa, invertendo i campi di gioco per la 2 manche. Al momento della trascrizione delle formazioni sul rapporto di gara, la squadra di casa indicherà sullo stesso dove verrà disputato il primo singolo. Quando lo stesso rapporto di gara sarà stato trascritto anche dalla squadra in trasferta, la stessa potrà 10

11 visualizzare su quali biliardi si svolgeranno le gare della serata. I biliardi sono a disposizione della squadra di casa fino alle dopodiché deve essere stilata la formazione compreso l eventuale riserva e alle iniziare il riscaldamento per la squadra ospite. La squadra di casa non effettua il riscaldamento. SERIE B DUE SINGOLI E DUE DOPPI SUDDDIVISI IN DUE MANCHE SINGOLO- DOPPIO AI 70 PUNTI In serie B si potrà doppiare sempre ( Min. 4 giocatori ) anche nei play off oppure decidere di giocare con i 6 componenti della squadra. E possibile doppiare un singolo e un doppio oppure 2 doppi.non è ammesso effettuare 2 singoli. Un giocatore potrà essere utilizzato nei play off o play out solo se ha giocato almeno 5 partite per intero senza essere sostituito. Orario d inizio ore 21.00, comporto 15 minuti. Per la serie B è obbligatorio giocare su due biliardi, in contemporanea (singolo doppio), con libertà di scelta dei campi di gioco da parte della squadra di casa, invertendo i campi di gioco per la 2 manche. Al momento della trascrizione delle formazioni sul rapporto di gara, la squadra di casa indicherà sullo stesso dove verrà disputato il primo singolo. Quando lo stesso rapporto di gara sarà stato trascritto anche dalla squadra in trasferta, la stessa potrà 11

12 visualizzare su quali biliardi si svolgeranno le gare della serata. I biliardi sono a disposizione della squadra di casa fino alle dopodiché deve essere stilata la formazione compreso l eventuale riserva e alle iniziare il riscaldamento per la squadra ospite. La squadra di casa non effettua il riscaldamento. SERIE C DUE SINGOLI E DUE DOPPI SUDDDIVISI IN DUE MANCHE SINGOLO- DOPPIO AI 70 PUNTI In serie C si potrà doppiare sempre ( Min. 4 giocatori ) anche nei play off oppure decidere di giocare con i 6 componenti della squadra. E possibile doppiare un singolo e un doppio oppure 2 doppi.non è ammesso effettuare 2 singoli. Un giocatore potrà essere utilizzato nei play off o play out solo se ha giocato almeno 5 partite per intero senza essere sostituito. Orario d inizio ore 21.00, comporto 15 minuti. Per la serie C è obbligatorio giocare su due biliardi, in contemporanea (singolo doppio), con libertà di scelta dei campi di gioco da parte della 12

13 squadra di casa, invertendo i campi di gioco per la 2 manche. Al momento della trascrizione delle formazioni sul rapporto di gara, la squadra di casa indicherà sullo stesso dove verrà disputato il primo singolo. Quando lo stesso rapporto di gara sarà stato trascritto anche dalla squadra in trasferta, la stessa potrà visualizzare su quali biliardi si svolgeranno le gare della serata. I biliardi sono a disposizione della squadra di casa fino alle dopodiché deve essere stilata la formazione compreso l eventuale riserva e alle iniziare il riscaldamento per la squadra ospite. La squadra di casa non effettua il riscaldamento. Non è ammesso per nessun motivo il rinvio della partita. Ogni squadra è obbligata a disputare la partita pur non avendo l organico al completo. Ogni partita non giocata è persa automaticamente a tavolino.se la squadra non si presenta al completo per due volte nell arco del campionato senza aver dato comunicazione al direttivo verrà radiata dal campionato e tutti i relativi giocatori incorreranno in sanzioni disciplinari con squalifiche anche di un anno. Con 3 giocatori è possibile giocare 3 partite (doppia un giocatore). Con 2 giocatori è possibile giocare solo 2 partite. Art. 4 Bis 13

14 Articolo che riguarda le società con un biliardo. Stesse formule di gioco sopracitate ma con l obbligo di iniziare la prima partita alle ore 20,30.Si inizierà con singolo,doppio,singolo e doppio finale. Se la squadra ospite non presenta almeno un giocatore alle 20,20 non effettuerà il riscaldamento tutta la squadra, avrà perso 1 a 0 a tavolino e si dovrà giocare la 2^ partita alle ore Art. 5 Vince lo scudetto di serie A,B,C chi si classifica prima dopo aver vinto i play off. Le vincenti dei play off (serie B e C ) devono obbligatoriamente salire di categoria.nell eventualità che la squadra neopromossa si scomponga non più di due 14

15 elementi della solita squadra per l anno venturo potranno giocare insieme. Art. 6 Le prime sei squadre della regular season accedono ai play off. Le ultime quattro si giocano l accesso ai play off nella seguente formula la 7^ contro la 10 ^(in un girone a 10 ) e la vincente diventa la settima squadra e l 8^ contro la 9^ e la vincente diventa l ottava squadra. Le partite si disputeranno con partite di andata e ritorno iniziando dalla piu bassa in classifica.in caso di parità si svolgerà subito lo spareggio singolo doppio singolo a staffetta ai punti 100 senza la possibilità di doppiare con cambi a 30 coppia e 70 ultimo singolo. Completata la griglia a 8 si comincia in casa della meglio classificata al meglio dei sette punti. In caso di parità 6 a 6 si disputeranno in campo neutro 3 doppi suddivisi in 2 manche. Solo la finale verrà disputata in campo neutro stabilito dal direttivo.le Quattro perdenti dei playoff si disputeranno la Stella della Valdera serie A e B nella formula dei play off al meglio dei sette punti. Non ci sono retrocessioni. Art. 7 15

16 I risultati devono essere comunicati con sms al il venerdì stesso. È indispensabile per comunicarli in tempo agli organi di stampa e per aggiornare e consegnare rapidamente le classifiche.) Spetta alle squadre che hanno giocato in casa inviare l sms. Chi non comunica il risultato entro la sera stessa sarà prima richiamato poi sarà sanzionato con 1 punto di penalizzazione la prima volta e se recidiva 2 punti e sospensione del capitano. I RAPPORTI DI GARA, firmati dai due capitani, devono essere inviati tramite indirizzo di posta o mediante whatsapp al Al primo mancato arrivo del rapporto di gara sarà richiamato il Capitano della squadra di casa, al secondo mancato arrivo 1 punto di penalizzazione alla squadra di casa e al terzo mancato arrivo altri 2 punti di penalizzazione alla squadra di casa (per un totale di 3 punti) e 10 Euro di multa che vengono detratti dal Deposito Cauzionale depositato. Art. 8 In caso di 2 squadre a pari punti verranno conteggiati i punti fatti negli scontri diretti.nel caso di piu squadre sarà presa in considerazione la classifica avulsa considerando il totale dei punti realizzati nelle gare disputate.(es 70-55=differenza 15 ). Art. 9 16

17 La divisa di gioco per tutte e tre le categorie A, B, C e per i tornei, dovrà essere così composta: Pantaloni neri (no jeans, tasconi o borchie), maglietta sociale di egual colore ma con la possibilità di avere maniche lunghe o corte con scarpe nere anche tennis.il giocatore che si presenta con una tenuta diversa da quanto descritto sopra verrà squalificato con partita persa a tavolino.il giocatore avversario deve astenersi dal giocare per non incorrere in una squalifica. Art. 10 Se avvengono casi non contemplati nel presente regolamento, il Consiglio di Lega, si riserva di prendere le decisioni che ritengono più opportune, riguardo all accaduto. Si ricorda che le squalifiche sono inappellabili. La commissione disciplinare è composta dall intero consiglio di Lega.Si avvisano tutti gli atleti che il coordinamento è disponibile a qualsiasi incontro purchè non avvenga in occasione di gare di campionato o tornei. Art. 11 I tornei saranno ripartiti tra tutti i Gabs che ne richiederanno l'assegnazione. E' necessario che però al momento dello svolgimento della gara abbiano provveduto al rifacimento 17

18 (cambio dei panni) dei propri biliardi. E' richiesto inoltre dalla Lega la: Garanzia dell' arbitraggio La lega continuerà a fare le locandine inserendole con un certo anticipo sia sul proprio sito, sia su Internet, garantirà i tornei interprovinciali di singolo e doppio. Da quest'anno dovrà essere nominato un responsabile per circolo il quale sarà l'unico a contattare un responsabile della Lega per prenotare il numero richiesto di biglietti per il proprio Gabs. I biglietti gli verranno consegnati due o tre giorni prima dell'inizio della gara dovrà versare alla consegna degli stessi il relativo controvalore di quanto richiesto. Non si potrà accettare una quota parziale ma bensì il totale di tutti i biglietti. Alla luce di quanto sopra le richieste di date, orari, giornate di gara, non potranno essere prese in considerazione in quanto i sorteggi determineranno le gare. Una volta stabilito nella locandina i giorni di gara gli stessi giocatori decideranno se partecipare alle gare o no. Si effettuerà 4 prove di singolo con handicap (con penalizzazione da una fascia all altra di 6;prima fascia a seconda -6 a terza 12; da seconda a terza 6).I migliori 4 al termine delle 4 prove andranno in semifinale mentre i migliori 32 (esclusi gia i primi 4 )si affronteranno per i 4 posti rimasti.nella poul finale non verrà considerato l handicap.per i doppi le prime 4 coppie andranno direttamente nei quarti e le migliori 16 coppie si disputeranno i 4 posti rimanenti.si ricorda a tutti gli atleti 18

19 che la poul finale sarà composta solo da giocatori aventi diritto e nell eventualità che non si raggiunga il numero (32 per il singolo e 16 coppie per il doppio )verrà fatto il tabellone con il numero degli atleti iscritti. Pos. PTS 1 class 25 2 class 18 3 class 12 5 class 6 Punteggio che verrà applicato per ogni singola prova sia di singolo che di doppio Quota tornei: 10 euro singolo, 20 euro la coppia. L iscrizione ai tornei avverrà attraverso il responsabile del circolo il quale comunicherà al direttivo di quanti biglietti necessita.il coordinamento provvederà al rilascio dei biglietti dopo pagamento del compenso.i biglietti non saranno nominali ma verrano numerati in base al numero degli iscritti.( es pisa 1 pisa 34).Non sarà più possibile scegliere giorno e ora di gara. 19

20 In occasione dei tornei Singoli e a Coppie si precisa che, che dalle ore 20:15 e sino all inizio degli incontri, i giocatori non possono provare i biliardi su cui disputeranno la gara. Le prove dei biliardi iniziano solo in presenza dei partecipanti agli incontri, i quali, in caso di partita vinta per sorteggio, o per defezione degli avversari, potranno provare il biliardo come se dovessero giocare regolarmente, poi si fermeranno ed aspetteranno il turno successivo riprovando successivamente il biliardo come se fosse la prima volta. Il tempo di prova è di (5) minuti per i tornei di Singolo e (6) minuti per i tornei a coppie. Nel turno successivo,il tempo del riscaldamento sarà (2) minuti per il singolo e (3) minuti per la coppia (solo i giocatori che hanno giocato alle In caso di sorteggio del biliardo, chi ha giocato su quello sorteggiato prova per due minuti, di seguito prova per cinque minuti (o sei se è un doppio) l avversario. Nei Tornei di Doppio, è possibile sostituire un giocatore, purchè non sia compreso nel cartellone di gara e solo nel primo turno del torneo stesso. Gli orari di gara (salvo diverse disposizioni) sono: 1^ Partita ore 21:00 (con tolleranza fino alle ore 21:15 ) 2^ Partita ore 22:00 senza tolleranza. Dopo questi orari, chi non si è presentato, perde automaticamente il diritto di giocare. 20

21 Art. 12 Il tesserato è tenuto a un comportamento corretto e sportivo non solo durante le gare a carattere agonistico, ma anche in tutti gli ambienti e luoghi, dove si pratica la disciplina sportiva delle boccette. Vedi Art. 8 del Regolamento Nazionale. Comportamenti scorretti e antisportivi commessi dai tesserati saranno valutati ed eventualmente sanzionati dal consiglio Direttivo con squalifiche che vanno da una giornata alla radiazione. Art. 13 Gara a squadre nella formula 4 singoli e 2 doppi,coppa Campioni serie A e Coppa del Tirreno serie B e C. Si giocherà infrasettimanalmente alternate al campionato valutando in base alle iscrizioni la composizione del calendario. Fasi finali in campo neutro. 21

22 Art. 14 Vedi PDF al Art. 15 Il calcolo punteggi dei giocatori per l anno 2015/16 verrà determinato in base alle gare disputate e vinte sia i campionato e nei play off. Sarà da valutare se immettere anche i punteggi dai tornei (iscrizioni congrue)verrà utilizzato il programma nazionale che ci è stato fornito direttamente e sarà applicato su tutti i giocatori.giocatori provenienti da altre leghe o federazione verranno valutati con lo stesso programma in base alle partite vinte di singolo,coppia e partite perse. Il calcolo servirà a determinare il valore complessivo di una singola squadra per l anno dove sarà la Lega a stabilire l esatta ubicazione della squadra nel campionato di competenza. Art

23 ! " # $ % & " ' ( 43>%223(#164%==$(8369$!3#!"##$% &'((((&' &'(((()' &'((((*' )'(((()' )'((((*' *'((((*' &'((((&' +,*,-,-,.,&) &'(((()' */ +,*,*,-,. &'((((*' -/ * + +,*,- )'(((()' -/ */ + +,*,- )'((((*'./ -/ */ */ +,* *'((((*' &)/./ -/ -/ */ + 012(234"(5$6$547"(5"6"($65%7$4%(2%(!"##$%(!8%(5$(#"55"6"(!7%37%(917364%($(4"76%$:;(9%5473( <$%6%(7$#"7434"($2(#164%==$"(8369$!3#(93(7$!%<%7%("(937% I giocatori sono stati divisi in tre fasce di categoria : Ø prima fascia giocatori dal 1 posto al 32 Ø seconda fascia giocatori dal 33 posto al 64 Ø terza fascia giocatori dal 65 posto in poi. 23

24 Il direttivo potrà in seguito aggiungere eventuali giocatori non presenti nella graduatoria previa valutazione di punteggio e fascia di appartenenza. Il consiglio direttivo Roberto Paoletti Stefano Cavero Virgilio Belli Egidio Prosperi Roberto Tracchini Marco Stefanini 12 Luglio

25 25

26 26

27 27

28 28

29 29

30 30

LEGA BILIARDO PISA E PONTEDERA Via Sacco e Vanzetti,26 PONTEDERA Tel. 0587/55594 Fax 0587/55347 Sito Internet www.boccettetoscane.

LEGA BILIARDO PISA E PONTEDERA Via Sacco e Vanzetti,26 PONTEDERA Tel. 0587/55594 Fax 0587/55347 Sito Internet www.boccettetoscane. LEGA BILIARDO PISA E PONTEDERA Via Sacco e Vanzetti,26 PONTEDERA Tel. 0587/55594 Fax 0587/55347 Sito Internet www.boccettetoscane.it REGOLAMENTO INTERNO STAGIONE 2008/2009 CONSIGLIO DIRETTIVO DI LEGA Presidente

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO REGIONALE - Serie B Stagione 2014 / 2015 FEDERAZIONE ITALIANA BILIARDO SPORTIVO W.C.B.S. - U.M.B. - W.P.A. - C.E.B. - E.P.B.F.

REGOLAMENTO CAMPIONATO REGIONALE - Serie B Stagione 2014 / 2015 FEDERAZIONE ITALIANA BILIARDO SPORTIVO W.C.B.S. - U.M.B. - W.P.A. - C.E.B. - E.P.B.F. DISCIPLINA SPORTIVA ASSOCIATA RICONOSCIUTA DAL CONI FEDERAZIONE ITALIANA BILIARDO SPORTIVO W.C.B.S. - U.M.B. - W.P.A. - C.E.B. - E.P.B.F. Regione Umbria Sezione Boccette REGOLAMENTO CAMPIONATO REGIONALE

Dettagli

REGOLAMENTO ORGANICO DI PARTECIPAZIONE AL 1 CAMPIONATO INTERPROVINCIALE DI BILIARDO BOCCETTE A SQUADRE E.N.D.A.S.-A.B.I.S.

REGOLAMENTO ORGANICO DI PARTECIPAZIONE AL 1 CAMPIONATO INTERPROVINCIALE DI BILIARDO BOCCETTE A SQUADRE E.N.D.A.S.-A.B.I.S. A.B.I.S Ravenna ENDAS EMILIA ROMAGNA ASSOCIAZIONE BILIARDO ITALIANA SPORTIVA Sede - Via Salita, 2-48018 Faenza (RA) Sede operativa di Fusignano Tel.-Segr.-Fax 0545.288059 C.F. e P.IVA 02028560395 e-mail:

Dettagli

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE AL 8 CAMPIONATO PROVINCIALE DI BOCCETTE A SQUADRE A.B.I.S. 2009/2010

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE AL 8 CAMPIONATO PROVINCIALE DI BOCCETTE A SQUADRE A.B.I.S. 2009/2010 ASSOCIAZIONE BILIARDO ITALIANA SPORTIVA Via Fratelli Faccani, 84 48010 Fusignano (Ra) Tel. Segr. Fax 0545 / 288059 Sito internet: www.abisbiliardo.it A. B. I. S. CONSIGLIO PROVINCIALE DI BOLLETTINO INTERNO

Dettagli

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionati di Società 1 CAMPIONATO di SOCIETA SERIE A MASCHILE Vi partecipano di diritto le prime sei Società classificate nell anno agonistico

Dettagli

REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI

REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI Per l organizzazione e lo svolgimento dei Campionati a

Dettagli

I Comitati Provinciali di: La Spezia, Livorno/Grosseto, Lucca, Massa/Carrara, Pisa ORGANIZZANO

I Comitati Provinciali di: La Spezia, Livorno/Grosseto, Lucca, Massa/Carrara, Pisa ORGANIZZANO I Comitati Provinciali di: La Spezia, Livorno/Grosseto, Lucca, Massa/Carrara, Pisa ORGANIZZANO 1 REGOLAMENTO UFFICIALE 2015-2016 Ultimo aggiornamento: 05 Agosto 2015 Prossimo aggiornamento previsto: entro

Dettagli

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013.

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. Qui di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione della gare di Play-Off e di Play-Out Il Consiglio Direttivo

Dettagli

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15.

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. SEDE E PERIODO DI SVOLGIMENTO Le partite del campionato si svolgeranno presso

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2014/2015

CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2014/2015 CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2014/2015 PROGRAMMA REGOLAMENTO La Federazione Italiana Tennis organizza la prima edizione del CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE DI PADDLE. 1. AMMISSIONE a) Al Campionato potranno

Dettagli

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Societa affiliata alla Fipav e all MSP Manofuori Cup Non è necessario essere Campioni per divertirsi giocando a pallavolo L Associazione Culturale

Dettagli

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionato di Promozione 1 CAMPIONATO di PROMOZIONE Regionale Al Campionato di Promozione (ex serie C) maschile 2015 possono iscriversi tutte

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008. Premessa

REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008. Premessa REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008 Premessa allegato "A" alla delibera di G.C. n 54 del 07.04.2008 Lo spirito che darà vita al Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2008 si fonda

Dettagli

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere La ROMA NORD CHAMPIONSHIP organizza la SERIE A, torneo di calcio a 5 infrasettimanale e serale; il torneo, che si svolgerà tutti gli anni, vuole caratterizzarsi per il livello tecnico e la serietà di tutti

Dettagli

5 TORNEO ESTIVO 2015 ESTIVO

5 TORNEO ESTIVO 2015 ESTIVO 5 TORNEO ESTIVO 2015 ESTIVO CON FORMULA A COLORI + HANDICAP E JOLLY PROGRAMMA E REGOLAMENTO ART. 1 ORGANIZZAZIONE Il Circolo Tennis A. Ronconi, indice ed organizza un Torneo Estivo di Tennis maschile e

Dettagli

CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B-

CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B- 50 CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B- 1) Il territorio Nazionale viene suddiviso in due zone per contenere i costi delle trasferte delle Squadre e consentire l iscrizione al numero più alto possibile di formazioni:

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA 2007 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara

CAMPIONATO DI SOCIETA 2007 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara CAMPIONATO DI SOCIETA 2007 SERIE A-B-C La partecipazione alla gara è riservata alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ASD della FIGB che siano in regola con l affiliazione 2007 e che abbiano acquisito

Dettagli

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 -TESSERAMENTO GIOCATORI I tesseramenti dei calciatori / dirigenti saranno ammessi fino al 31/12/2012 senza alcuna deroga. I giocatori che non avranno

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C La partecipazione alla gara è riservata alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ASD della FIGB che siano in regola con l affiliazione 2006 e che abbiano acquisito

Dettagli

11 CAMPIONATO DI CALCIO A 7

11 CAMPIONATO DI CALCIO A 7 11 CAMPIONATO DI CALCIO A 7 COORDINAMENTO PROVINCIALE CALCIO A 7 OPES AREZZO INIZIO CAMPIONATO LUNEDI 12 OTTOBRE 2015. Per la stagione sportiva 2015/2016 il campionato verterà su tre fasi e segnatamente:

Dettagli

CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B-

CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B- 1 CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B- Per diminuire e contenere le spese di trasferta di ogni squadra il territorio italiano viene diviso in 4 zone: A) Valle d Aosta Piemonte Lombardia Trentino AA Veneto Friuli

Dettagli

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI 1 Importanti novità! In questa edizione abbiamo introdotto la distinzione delle squadre iscritte in due categorie: Open e Amatori. I dettagli di ogni categoria li trovate nell articolo 5/A e 5/B. Ogni

Dettagli

1. LE SOCIETA 2. CAPITALE SOCIALE 3. LA ROSA

1. LE SOCIETA 2. CAPITALE SOCIALE 3. LA ROSA 1. LE SOCIETA Le società iscritte alla lega assumono una denominazione duratura negli anni, per dare una certa continuità storica. Tale denominazione può variare in due casi: a) Retrocessione: in questo

Dettagli

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA 6 CAMPIONATO PROVINCIALE 6 COPPA UISPFC di CALCIO a 11 Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI Norme di Partecipazione e Deroghe al Regolamento Nazionale di Calcio a 11 Stagione

Dettagli

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia CHAMPIONS LEAGUE Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE Articolo 1 Iscrizioni. Il Campionato Champions League 2015 è aperto a tutti (universitari

Dettagli

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 Alla tredicesima edizione del campionato amatoriale di calcio a 5 partecipano 40 squadre che vengono suddivise per sorteggio in 4 gironi da 10 squadre che daranno vita

Dettagli

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO 1) ISCRIZIONE SQUADRE E LISTA GIOCATORI 2) CAUZIONE, QUOTE DI PARTECIPAZIONE E DI PARTITE 3) PERIODO DI SVOLGIMENTO, NUMERO SQUADRE E GIRONI 4) MODALITA' DI SVOLGIMENTO TORNEO 5) MODALITA' DI SVOLGIMENTO

Dettagli

presentano Articolo 1 - Generalità

presentano Articolo 1 - Generalità presentano III Edizione Campionato Amatoriale a Squadre di Tennis Metropolis Regione Lazio Campionati di Serie A-B-C Maschile e Femminile Ottobre 2013 - Maggio 2014 Articolo 1 - Generalità Il Comitato

Dettagli

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2 maschile... 4 Articolo

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 ART. 1 TESSERAMENTO 1. Ogni squadra al momento dell iscrizione dovrà indicare un Referente, che potrà essere anche un partecipante al Torneo, il quale curerà i

Dettagli

UISP Challenge CUP. Campionato di pallavolo

UISP Challenge CUP. Campionato di pallavolo UISP Challenge CUP Campionato di pallavolo CAMPIONATO DI PALLAVOLO UISP Challenge CUP Il Coordinamento Pallavolo UISP Bari indice e organizza il Campionato "UISP Challenge CUP" per la stagione sportiva

Dettagli

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 REGOLAMENTO UFFICIALE A cura della Commissione Tecnica Pallavolo CENTRO SPORTIVO ITALIANO - COMITATO PROVINCIALE

Dettagli

-SERIE A- 3)COMPOSIZIONE SQUADRE

-SERIE A- 3)COMPOSIZIONE SQUADRE -SERIE A- La Federazione Italiana Biliardo Sportivo, Sezione Stecca, organizza il 8 Campionato Italiano a squadre Serie A che si svolgerà sui biliardi internazionali con biglie da 63.2. 1)Tutte le società

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 65

Comunicato Ufficiale N. 65 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N. 65 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO

PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO 1. Potranno partecipare ai tornei solo giocatori amatoriali. Per quanto concerne gli esterni sono esclusi tutti i tesserati FIGC di qualsiasi categoria. Potranno

Dettagli

COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE

COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE CAMPIONATO SERIE A COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE Le squadre partecipanti possono schierare giocatori di 1^S (Master), 1^ Cat. e 2^ Cat. che si incontreranno secondo la seguente formula di gioco. E obbligatorio

Dettagli

CAMPIONATO DI PROMOZIONE. Specialità Volo

CAMPIONATO DI PROMOZIONE. Specialità Volo CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 Specialità Volo 1. PREMESSA Al Campionato di Società di Promozione potranno partecipare tutte le Società aventi diritto e provenienti dalla ex Serie C Nazionale, rispettando

Dettagli

Federazione InterLeghe Forum Associate

Federazione InterLeghe Forum Associate Federazione InterLeghe Forum Associate REGOLAMENTO FANTACOPPE 2013 / 2 014 REGOLA 1 FANTACOPPE 1. La F.I.L.F.A. organizza e promuove una serie di tornei in cui si confrontano i migliori fantallenatori

Dettagli

REGOLAMENTO ORGANICO DI PARTECIPAZIONE AL CAMPIONATO INTERPROVINCIALE DI BILIARDO BOCCETTE A SQUADRE ENDAS

REGOLAMENTO ORGANICO DI PARTECIPAZIONE AL CAMPIONATO INTERPROVINCIALE DI BILIARDO BOCCETTE A SQUADRE ENDAS ENDAS BILIARDO CIRCOLO ENDAS EMILIA ROMAGNA Sede legale: Via Salita, 2 48018 Faenza (RA) C.F. e P.IVA 02028560395 Tel. Segr. e Fax 0545.288059 e-mail: abisravenna@gmail.it --Sito internet: www.abisbiliardo.it

Dettagli

Lega Biliardo Provinciale Bologna Stagione 2015/2016. Norme di partecipazione all attività Provinciale

Lega Biliardo Provinciale Bologna Stagione 2015/2016. Norme di partecipazione all attività Provinciale Lega Biliardo Provinciale Bologna Stagione 2015/2016 Norme di partecipazione all attività Provinciale 1 Capitolo 1 Gare Singolo e Coppia 1) Iscrizione alle Gare Provinciali, Regionali e Nazionali Singolo

Dettagli

LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente:

LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente: Lega Nazionale Pallacanestro Pagina 1 di 7 ORDINAMENTO CAMPIONATO SERIE B DILETTANTI LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente: n. 4 squadre retrocesse dalla serie A Dilettanti

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 A tutte le Società di MonzaBrianza Loro sedi Agrate B.za 14-07-2011 Prot. 2/CPG e p.c. C.R. Lombardo FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 1. MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE

CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE Il Comitato Provinciale della Lega Calcio UISP di Modena, indice ed organizza per la stagione sportiva 2014/2015, l attività di Campionato per le seguenti categorie con

Dettagli

CAMPIONATO UISP 2013-14 COMITATO DI GROSSETO COMUNICATO N. 1 DEL 21 09 2014

CAMPIONATO UISP 2013-14 COMITATO DI GROSSETO COMUNICATO N. 1 DEL 21 09 2014 CAMPIONATO UISP 2013-14 COMITATO DI GROSSETO COMUNICATO N. 1 DEL 21 09 2014 UISP GROSSETO - LEGA CALCIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CAMPIONATO DI CALCIO A 5 SERIE A, SERIE B, SERIE C1, C2, GROSSETO, COPPA

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B STAGIONE

Dettagli

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Articolo 1. - Definizioni.... 2 Articolo 2. - Attività di ciascun campionato.... 2 Articolo 3. - Affidamento dell organizzazione....

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 037

Comunicato Ufficiale N. 037 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 037 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO 24 ORE DI CALCIO A 5 PETRITOLI CUP 2 EDIZIONE

REGOLAMENTO TORNEO 24 ORE DI CALCIO A 5 PETRITOLI CUP 2 EDIZIONE REGOLAMENTO TORNEO 24 ORE DI CALCIO A 5 PETRITOLI CUP 2 EDIZIONE L'Associazione di Volontariato "In cammino con Roberto Straccia" ONLUS, in collaborazione con il Comune di Petritoli, organizza la Seconda

Dettagli

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento -

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - PARAGRAFO 1: PARTECIPANTI quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - Il Torneo di calcio a 8 GAMING CUP è un Torneo riservato alle Società Operatrici di scommesse Eurobet, Paddy Power,

Dettagli

REGOLAMENTO. Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5

REGOLAMENTO. Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5 REGOLAMENTO LIMITAZIONI campionati SERIE A Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5 Sono considerati di pari livello

Dettagli

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE 1. ORGANIZZAZIONE ll MSP Italia è un associazione senza fine di lucro, riconosciuta dal CONI quale Ente di Promozione Sportiva e dal Ministero dell'interno quale Ente Nazionale con finalità assistenziali.

Dettagli

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI Premessa Lo spirito che darà vita al 47 Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2014 si fonda sul principio

Dettagli

TENNIS TAVOLO 2013-2014

TENNIS TAVOLO 2013-2014 TENNIS TAVOLO 2013-2014 Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con SPORT-ORG snc, organizza l attività 2013/14 di Tennis Tavolo. 1 11 COPPA CSI PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

REGOLAMENTO 2 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO PER ADULTI e 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO UNDER14

REGOLAMENTO 2 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO PER ADULTI e 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO UNDER14 REGOLAMENTO 2 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO PER ADULTI e 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO UNDER14 VILLETTA COMUNALE Montemarano, 23 Luglio 29 Luglio 2012 1. Squadre Composizione ed iscrizione Per il Torneo

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Cosenza, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e

Dettagli

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 Iscrizione Tassa Gara Sono ammesse al Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile

Dettagli

Comunicato Ufficiale N.64

Comunicato Ufficiale N.64 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N.64 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 3.1.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE B 2015. Specialità Volo

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE B 2015. Specialità Volo CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE B 2015 Specialità Volo 1. PREMESSA Al Campionato di Società di Serie B potranno partecipare tutte le Società aventi diritto, rispettando le norme del presente Regolamento.

Dettagli

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI REGOLAMENTO 2011 Art. 1 COME ISCRIVERSI somma di 350,00 nei seguenti modi: 1. Bonifico Bancario c.c. 2. Assegno non trasferibile intestato alla A.S.D. Stella Azzurra. 3. In contanti presso la sede in via

Dettagli

PLAY- OFF PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO 2014-2015

PLAY- OFF PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO 2014-2015 NOVEMBRE 2008 COMUNICATO UFFICIALE N.200/DIV DEL 28 APRILE 2015 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 200/516 PLAY- OFF PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO 2014-2015 In relazione alle gare dei Play-0ff e Play-out

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS»

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS» REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS» I. DEL MERCATO 1. Mercato iniziale - La composizione delle rose delle squadre partecipanti avviene tramite asta. All asta i giocatori partecipano con

Dettagli

I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 CALCIO A 5

I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 CALCIO A 5 I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 FORMULA TORNEO a 16 squadre Il 1 Campionato Platypus Sport 2014/15 di calcio a 5, avrà inizio Lunedi 6 Ottobre 2014 e avrà fine nel mese di Aprile 2015 con i Play-Off

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11 Piazza Toscanini 13, 41053 Pozza di Maranello (MO) 0536/948012 Web: www.acpozza.com e-mail: settoregiovanileacpozza@gmail.com L' A.C. POZZA 1982 organizza: Il Tornei di calcio a 11 SAMITALIA Il Tornei

Dettagli

46 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO REGOLAMENTO GENERALE ATTUATIVO 2014

46 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO REGOLAMENTO GENERALE ATTUATIVO 2014 CONI FEDERAZIONE SCACCHISTICA ITALIANA COMITATO ABRUZZO 46 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO REGOLAMENTO GENERALE ATTUATIVO 2014 DECLARATORIA La serie Promozione del Campionato Italiano a Squadre si svolge

Dettagli

3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016. Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari

3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016. Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari 3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016 Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari Regolamento del Torneo IL TORNEO E RISERVATO A TUTTI I GIOCATORI CHE ABBIANO COMPIUTO IL 30 ANNO DI ETA AL MOMENTO

Dettagli

CAMPIONATO INVERNALE OPEN A SQUADRE MASCHILE E FEMMINILE 2014-2015 9 novembre 2014 22 febbraio 2015

CAMPIONATO INVERNALE OPEN A SQUADRE MASCHILE E FEMMINILE 2014-2015 9 novembre 2014 22 febbraio 2015 CAMPIONATO INVERNALE OPEN A SQUADRE MASCHILE E FEMMINILE 2014-2015 9 novembre 2014 22 febbraio 2015 Il Comitato Regionale Siciliano della FIT indice ed organizza il campionato invernale a squadre open

Dettagli

2 Torneo Universitario di CALCIO A 5 Memorial Mario del Sordo

2 Torneo Universitario di CALCIO A 5 Memorial Mario del Sordo C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia 2 Torneo Universitario di CALCIO A 5 Memorial Mario del Sordo IL CUS FOGGIA ORGANIZZA IL PRIMO TORNEO DI CALCIO A 5 PER TUTTI I DIPARTIMENTI DELL UNIVERSITA

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

REGOLAMENTO REV 2015.06

REGOLAMENTO REV 2015.06 REV 2015.06 REGOLAMENTO Indice 1 L asta iniziale... 3 1.1 Il metodo: il DRAFT... 3 1.2 L ordine di chiamata... 3 2 La Formula... 4 2.1 I partecipanti e il nome del Team... 4 2.2 Il calendario... 4 2.3

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Trapani 23-26 maggio 2013.

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Trapani 23-26 maggio 2013. Roma, 01.03.2013 Prot.n. 217 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS dei Comitati Provinciali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio

Dettagli

1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara:

1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara: FORMULE DI GARA Formula di gara (2x2 Maschile e Femminile) 1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara: - formula di gara con pool preliminari e tabellone

Dettagli

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO 1 TROFEO ENZO BASTOGI dall 8 Giugno 2015 TORNEO DI CALCIO A 5 c/o CIRCOLO TENNIS ORBETELLO ASD Via Giovanni da Orbetello 2 58015 Orbetello (Gr) 0564/867539

Dettagli

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it REGOLAMENT0 GENERALE. Aggiornato al Sabato 23 Giugno 2012

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it REGOLAMENT0 GENERALE. Aggiornato al Sabato 23 Giugno 2012 ITALIA LEAGUE CALCIO WWW.ITALIALEAGUECALCIO.IT Campionato Provinciale Bergamo calcio a 5 2012-13 Il primo Campionato Amatoriale che si svolge in 20 Province contemporaneamente Ad ogni squadra un kit di

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE PREMESSA CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS La parte iniziale del regolamento è riferita alle norme di carattere generale inerenti l organizzazione dei Campionati di: Calcio a 5 maschile e femminile,

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Riccione 5-6-7-8 giugno 2014.

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Riccione 5-6-7-8 giugno 2014. Roma, 06.03.2014 Prot.n.176 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS dei Comitati Provinciali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio

Dettagli

NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016

NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 Art. 1 Partecipazione degli atleti tesserati con la F.I.G.C. (Federazione Italiana Gioco Calcio)

Dettagli

5 MEMORIAL Dario Riva - REGOLAMENTO

5 MEMORIAL Dario Riva - REGOLAMENTO 5 MEMORIAL Dario Riva - REGOLAMENTO ARTICOLO 1 (NORME GENERALI) 1. L ASD ORATORIO OGGIONO, in collaborazione con il CSI di Lecco e con il patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Lecco e

Dettagli

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE FASI FINALI PROVINCIALI Le Fasi Finali Provinciali c5/c7 sono parte integrante dei Campionati 2013/14 e la mancata

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE DI 1-2 -3 CATEGORIA Valido per il Campionato Italiano di Saint Vincent

CAMPIONATO PROVINCIALE DI 1-2 -3 CATEGORIA Valido per il Campionato Italiano di Saint Vincent CAMPIONATO PROVINCIALE DI 1-2 -3 CATEGORIA Valido per il Campionato Italiano di Saint Vincent Il Campionato Provinciale individuale per la stagione sportiva 2014/2015 si svolgerà su sei GARE più la Poule

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 settembre 2013 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

A.S.D MattiDaLeagueare

A.S.D MattiDaLeagueare Regolamento Torneo Calcio a 5/7 MattiDaLeagueare Art 1: Regole di Gioco Le regole del MattiDaLeagueare sono le stesse ufficiali del calcio a 5 e a 7. E stata abolita la variante della regola del retropassaggio

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2015/2016

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2015/2016 REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO Stagione 2015/2016 1. Ogni squadra deve avere un numero minimo di 22 giocatori sempre presente in organico. Per evitare turbative o danneggiamenti d asta, ogni squadra,

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 5 del 18/10/2010

STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 5 del 18/10/2010 Lega Calcio a 8 VIA DEI COCCHIERI, 11 00146 ROMA TELEFONO 06-5413450 FAX: 06-62202074 COMITATO SERIE B: 06-5061700 Web: www.legacalcioa8.it e-mail: info@legacalcioa8.it e-mail comitato serie B: comitato@legacalcioa8.it

Dettagli

PROGRAMMA E REGOLAMENTO

PROGRAMMA E REGOLAMENTO PROGRAMMA E REGOLAMENTO Il Torneo Francesco Borelli è riservato agli atleti in regola con il tesseramento della F.I.R. (o Federazioni Straniere) per la stagione sportiva 2012/2013. Le tessere dovranno

Dettagli

1 Campionato Lega A HAPPINESS

1 Campionato Lega A HAPPINESS 1 Campionato Lega A HAPPINESS 2012-2013 Regolamento Il Centro sportivo HAPPINESS organizza una manifestazione a carattere amatoriale che si svolgerà a Nardò ( Le) in Via Penta 1 Campionato Lega A Calcio

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 luglio 2010 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei Data emissione: 23/05/2015 Versione: 1.0 Sommario Art.1 Costo e Iscrizione Torneo... 2 Art.2 Limiti di categorie sui tesseramenti... 2 Art.3 Campi di gioco...

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Siracusa 5-8 maggio 2011.

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Siracusa 5-8 maggio 2011. Roma, 11.02.2011 Prot.n.187 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Siracusa 5-8 maggio 2011.

Dettagli

REGOLAMENTO COPPA PRIMAVERA CALCIO A 5 - CALCIO A 7

REGOLAMENTO COPPA PRIMAVERA CALCIO A 5 - CALCIO A 7 REGOLAMENTO COPPA PRIMAVERA CALCIO A 5 - CALCIO A 7 STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 ART. 1 - FORMULA DEL CAMPIONATO Calcio a 5 Il campionato prevede gironi all italiana di Serie A2 composti da un massimo di

Dettagli

Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012

Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012 Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012 Presidente nazionale Sezione Boccette Pavio Migliozzi tel. 335-8783326 COLLABORATORI Loris De Cesari Responsabile manifestazioni Nazionali cell. 337 621072 Rosalba Cristofori

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Art.1 : Ogni gara è giocata da due squadre formate ciascuna da 5 giocatori (di cui un portiere); Art.2 : Ogni gara non può iniziare, o proseguire,se una squadra

Dettagli

CAMPIONATO DI CALCIO A 5 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16

CAMPIONATO DI CALCIO A 5 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16 CAMPIONATO DI CALCIO A 5 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16 NUOVO CAMPO IN ERBA SINTETICA CON copertura invernale TRIBUNA E PANCHINE COPERTE MISURE DI GIOCO 20X40 MT 2 DISTINTE CATEGORIE (OPEN OVER 35) SERIE

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 066

Comunicato Ufficiale N. 066 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 066 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO

CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO A.S. 2011/2012 Il Comitato Provinciale di Venezia del Centro Sportivo Italiano e del UISP, indicono per la stagione sportiva 2010/2011 il Campionato

Dettagli

SPORTING MAGI A.S.D. VIA MANDRE, 6 PONTE DELLA PRIULA (TV) TEL. 347.5948479 sportingmagi@libero.it

SPORTING MAGI A.S.D. VIA MANDRE, 6 PONTE DELLA PRIULA (TV) TEL. 347.5948479 sportingmagi@libero.it SPORTING MAGI A.S.D. VIA MANDRE, 6 PONTE DELLA PRIULA (TV) TEL. 347.5948479 sportingmagi@libero.it REGOLAMENTO - NORME ART. 1 SPORTING MAGI A.S.D. indice ed organizza il 2^ TORNEO di calcio a 5, per giocatori

Dettagli

LEGA CALCIO UISP BERGAMO

LEGA CALCIO UISP BERGAMO REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE DI CALCIO A 7 REGOLAMENTO ORGANICO ART. 1 - DOVERI DELLE SQUADRE E DEI TESSERATI a) Le squadre iscritte al Campionato Provinciale di Calcio a 7 hanno il dovere dell osservanza

Dettagli

A.S.D. Montello C.A.V.

A.S.D. Montello C.A.V. A.S.D. Montello C.A.V. 31040 VOLPAGO DEL MONTELLO (TREVISO) Stadio Comunale: Volpago del Montello (TV) Via Sansovino n. 7 Colori sociali: bianco celeste Telefono e fax 0423 871496 e-mail calciomontello@libero.it

Dettagli

Biancoverde, Senza Fiato, Virgin Cup e Isolotto Cup

Biancoverde, Senza Fiato, Virgin Cup e Isolotto Cup Centro Sportivo Educativo Nazionale Comitato Provinciale di Firenze Viale Europa 95 50126 Firenze Tel. 055.61.34.48 Fax 055.60.20.21 aggiornamento al 02/06/2014 ANALITICO CALCIO A 5 MASCHILE TORNEI CSEN

Dettagli

CAMPIONATO A SQUADRE NORD-EST CUP 2015. Specialità. Boccette N O R D - E S T B O C C E T T E WWW. F I B I S V E. A L T E R V I S T A.

CAMPIONATO A SQUADRE NORD-EST CUP 2015. Specialità. Boccette N O R D - E S T B O C C E T T E WWW. F I B I S V E. A L T E R V I S T A. CAMPIONATO A SQUADRE NORD-EST CUP 2015 Specialità Boccette N O R D - E S T B O C C E T T E WWW. F I B I S V E. A L T E R V I S T A. O R G FORMULA DEL CAMPIONATO Il campionato è suddiviso in due fasi: _La

Dettagli