Documento di Valutazione dei Rischi Interferenti. ATAF S.p.A.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Documento di Valutazione dei Rischi Interferenti. ATAF S.p.A."

Transcript

1 Servizio di Prevenzione e Protezione Documento di Valutazione dei Rischi Interferenti in Applicazione a quanto previsto dall Art.28 del D.Lgs. 81/08 tra ATAF S.p.A e Azienda Affidataria per il servizio di prelievo, carico, trasporto in regime ADR, conferimento ad impianto autorizzato per recupero e/o smaltimento dei rifiuti prodotti presso i depositi di ATAF S.p.A. Documento ad esclusivo uso interno a cura dell RSPP Dott.ssa Elisabetta Marini redatto secondo le informazioni ricevute da tutte le funzioni interessate: Impianti, Depositi, Mense, Officine. Il documento di coordinamento risulta parte integrante del contratto per l affidamento dell incarico Il presente documento di valutazione dei rischi è di esclusiva proprietà di ATAF S.p.A., è considerato riservato e pertanto ne è vietato l uso, la diffusione e la riproduzione al di fuori degli scopi per cui è stato redatto. Ne è altresì vietata la divulgazione a terzi senza autorizzazione scritta da parte del Legale Rappresentante o dell RSPP SCOPO Scopo di questo documento è descrivere e disciplinare le attività da svolgersi e le responsabilità dei soggetti coinvolti nel caso di affidamento dei lavori in Appalto o Prestazione d opera o Somministrazione. Viene data informazione sui rischi presenti presso le strutture ATAF che possono produrre interferenze. L informazione coinvolge tutti i settori in quanto tutte le aree aziendali risultano potenzialmente accessibili anche se espressamente VIETATO accedere ad aree ove non è prevista l attività lavorativa specifica dell incarico. Questo fascicolo riporta una serie di informazioni di carattere generale sui rischi prevedibili esistenti all interno dei depositi, officine, uffici e sulle misure di prevenzione ed emergenza adottate e da adottarsi da fornire alle imprese appaltatrici o ai lavoratori autonomi. Impresa Committente Ragione Sociale: Sede legale: Datore di Lavoro: RSPP: Referente tecnico contratto: ATAF S.p.A. viale dei Mille, 115 Firenze Dott. Filippo Allegra Dott.ssa Elisabetta Marini Dott.ssa Elisabetta Marini 1

2 Ai sensi dell art. 26 del Decreto Legislativo n 81/08 si fa presente che, all interno dei deposito ATAF i principali rischi interferenti prevedibili sono rappresentati da: a) transito e movimentazione di autobus e mezzi aziendali b) transito carrelli elevatori a forche ed altri mezzi di movimentazione materiali; c) linee elettriche in bassa tensione 380 V.c.a. e 220 V.c.a. e media tensione V c.a. d) aperture nel suolo (fosse di lavorazione) opportunamente segnalate nelle officine; e) discontinuità nella pavimentazione f) pavimentazione scivolosa per tracce di residui oleosi; g) pericolo di carichi sospesi; h) presenza di macchine utensili in lavorazione; i) presenza di sottoservizi di acqua, gas, elettricità, ecc. non segnalati. l) presenza di personale al lavoro di ATAF e di ditte esterne Es. manutenzioni, pulizie etc. Non risultano presenti rischi interferenti di particolare rilievo nelle strutture dove si svolgono le attività di ufficio INDIVIDUAZIONE DI POSSIBILI INTERFERENZE Rif. Causa Interferenza A Presenza contemporanea di altro personale rischi collegati B Presenza di traffico veicolare e/o di mezzi di Investimento lavoro in movimento Incidente Inquinanti aerodispersi C Effettuazione di attività in altezza Cadute dall alto Caduta materiali dall alto D Effettuazione di attività in locali interrati, pozzi e/o fosse Spazi ristretti Microclima Cadute, scivolamenti E Effettuazione di attività con fiamme libere o che producono scintille (saldature, molature, taglio, ecc.) Ustioni Incendio Esplosioni F Effettuazione di attività che producono polveri, fumi e/o vapori Polveri e Fumi Polveri, Fibre Getti, Schizzi Fumi, Vapori G Uso di attrezzature rumorose [> 85 db(a)] Rumore H Uso e/o deposito di sostanze chimiche pericolose I L Aree di stoccaggio materiali combustibili Rifornimento Aree di stoccaggio sostanze esplosive Rifornimento metano o gasolio Fumi, Vapori Oli minerali e derivati Incendio Investimento Incendio - Esplosione Investimento 2

3 Legenda:! Attenzione Prescrizioni o Coordinamento Divieti INFORMAZIONI SPECIFICHE Rischio di incidente all interno del Deposito I depositi sono frequentati giornalmente da un gran numero di mezzi ed uomini di ATAF oltre che da un numero variabile di ditte esterne che effettuano attività di ogni genere Presenza di altri veicoli in circolazione e/o manovra o fermi Presenza di pedoni Presenza di strutture fisse o mobili es. cassonetti! Nei momenti in cui il vostro, personale potrà accedere ai depositi è possibile il passaggio di mezzi in ingresso ed in uscita ai depositi stessi oltre che in ingresso ed uscita dalle officine ove presenti (Cure e Peretola). Possono essere presenti muletti in transito. Non si può inoltre escludere la presenza di vetture di terzi che possono effettuare anche operazioni di scarico o carico merce Prescrizioni! Deve inoltre essere considerato attentamente che all interno dei depositi possano trovarsi a transitare a piedi lavoratori di ATAF o di altre aziende. Osservare quanto previsto dal Codice della Strada, con particolare riferimento a limiti di velocità che deve essere rigorosamente a passo d uomo, i sensi di marcia e la segnaletica presente Prestare la massima attenzione durante il transito e la sosta. Inviare autoveicoli in buone condizioni e con tutti i dispositivi funzionati, con particolare riferimento a dispositivo frenante, segnalatori luminosi ed acustici, tergicristalli funzionanti. In caso di retromarcia o quando la manovra risulti difficoltosa (spazi ridotti, scarsa visibilità etc..) farsi coadiuvare da un collega a terra In caso di mancanza di sistema di segnalazione acustica di retromarcia sul mezzo, preavvisare la manovra utilizzando il clacson Incidenti tra autoveicoli, incidenti tra veicoli e persone, investimenti, urti Rischio di incidente stradale agli ingressi dei Depositi Gli ingressi ai depositi possono essere stretti e/o destinati anche a transito pedonale (in particolare Cure) tanto da aumentare il rischio di investimento di terzi Presenza di altri veicoli in circolazione Presenza di pedoni in transito! I tratti esterni ai depositi possono vedere il transito di autoveicoli e/o motocicli 3

4 Vostra competenza condotti anche nel non rispetto delle regole del Codice della Strada e, quindi, in grado di investire pedoni o causare sinistri. Condizioni queste di cui non possiamo renderci responsabili. Attenzione nei movimenti e negli spostamenti a piedi o con automezzi. Procedere a passo d uomo Incidenti tra autoveicoli, incidenti tra veicoli e persone, investimenti, urti Rischio di investimento nei Depositi I depositi sono frequentati giornalmente da un gran numero di mezzi in movimento sia di ATAF che di ditte esterne Obblighi Divieti Presenza di veicoli in circolazione e/o manovra Presenza di personale che movimenta materiali pesanti o ingombranti! Nei momenti in cui il vostro, personale potrà accedere e muoversi a piedi all interno dei depositi con particolare riferimento ai piazzali ed alle officine è possibile siano in transito anche mezzi di ATAF o di terzi. Possono essere presenti muletti in transito. Camminare sui marciapiedi o lungo i percorsi pedonali indicati mediante segnaletica orizzontale ove presenti altrimenti camminare sul bordo dei piazzali di deposito. Prestare la massima attenzione durante il transito e gli attraversamenti Utilizzare indumenti ad alta visibilità E vietato sostare dietro agli automezzi in sosta ed in manovra E vietato utilizzare dispositivi di protezione acustica senza necessità o ad abbattimento totale E vietato utilizzare auricolari per ascoltare musica Non sostare in aree di deposito materiali E vietato l attraversamento ed il transito nelle aree di piazzale deposito se NON espressamente autorizzati o accompagnati Investimenti, incidenti, urti, schiacciamenti Rischio di caduta per inciampo o scivolamento all interno dei Depositi e Officine All interno dei depositi sono presenti impianti di rifornimento di gasolio, cisterne di stoccaggio di oli, mezzi pesanti parcheggiati che potrebbero avere perdite di liquidi, officine meccaniche, magazzini di stoccaggio di liquidi per manutenzioni, impianti di lavaggio ed impianti di depurazione delle acque di lavaggio oltre a stoccaggi di rifiuti speciali. La pavimentazione risulta sconnessa in molte parti dei piazzali e delle officine. Sono presenti nell officina di Manutenzione Ordinaria ex fosse di lavoro attualmente coperte con griglie metalliche calpestabili ma non carrabili. Il deposito può essere interessato da carico e scarico merci tanto che in alcuni momenti possono verificarsi ingombri nelle zone di passaggio Presenza di pavimenti sconnessi Presenza di liquidi quali carburanti, oli etc.. Presenza di ingombri ed ostacoli alla normale circolazione pedonale Presenza banchi prova freni 4

5 Presenza fosse non carrabili Obblighi! Segnalazione delle aree interessate da accidentali sversamenti di liquidi.! Segnalazioni generiche e particolari Prestare attenzione nei movimenti di trasferimento all interno del deposito e dei locali tutti in cui opererete. Indossare quali Dipositivi di Protezione Individuale le scarpe antinfortunistiche Indossare indumenti catarifrangenti all interno dei piazzali quando la visibilità risulta limitata (es. la sera, per condizioni meteorologiche sfavorevoli pioggiaetc ) Divieti E fatto divieto di lasciare le zona di intervento con tracce di liquidi o altro materiale su cui si possa scivolare senza darne comunicazione al capo operaio di turno in Deposito E fatto divieto di lasciare rifiuti di qualsiasi natura presso i depositi Divieto di transito con mezzi sopra le griglie di copertura delle fosse Divieto di transito sopra il banco di prova freni come da segnaletica. Passare ai margini dell officina e del deposito nelle vicinanze del banco seguendo la segnaletica a terra Cadute, inciampi, scivolamenti con possibili traumi, fratture e contusioni NOTE Nella presente informativa NON sono indicati rischi specifici propri dell attività per cui è stato commissionato il lavoro. Relativamente ai suddetti rischi, pertanto, è compito della ditta appaltatrice procedere al fine di individuare le misure necessarie per tutelare la salute e la sicurezza del proprio personale. E compito dell impresa appaltatrice e sua. responsabilità avanzare osservazioni o richieste di chiarimenti, in merito a quanto contenuto nel presente documento. In assenza di osservazioni o richiesta di chiarimenti si intenderà esaustivo il contenuto dello stesso così come riportato ed analizzato in sede di sopralluogo 5

A.M.I.U. GENOVA s.p.a.

A.M.I.U. GENOVA s.p.a. DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE D.U.V.R.I. (art. 7, c.3, D.Lgs 626/94, come modificato dall art. 3, c 1, lett. A della L.123/07, art. 26 Testo Unico sulla sicurezza 81/08) RIFERIMENTO

Dettagli

2) REGOLAMENTO D ACCESSO E COMPORTAMENTO ALL INTERNO DEL CENTRO DI RACCOLTA

2) REGOLAMENTO D ACCESSO E COMPORTAMENTO ALL INTERNO DEL CENTRO DI RACCOLTA ALLEGATO B 1) SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE La presente procedura ha lo scopo di realizzare le condizioni di massima sicurezza per tutti coloro che intendono conferire materiali/rifiuti nel CENTRO DI RACCOLTA

Dettagli

1. Oneri stimati per la sicurezza dovuti ai rischi interferenti (ai sensi dell art. 26 comma 5 del D.Lgs. 81/08).

1. Oneri stimati per la sicurezza dovuti ai rischi interferenti (ai sensi dell art. 26 comma 5 del D.Lgs. 81/08). ALLEGATO 4 al Capitolato DISCIPLINARE SICUREZZA STAMPANTI 1. Oneri stimati per la sicurezza dovuti ai rischi interferenti (ai sensi dell art. 26 comma 5 del D.Lgs. 81/08). Oggetto: attività di noleggio

Dettagli

GARA PNEUMATICI ALLEGATO AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE I Obblighi in materi di sicurezza ed igiene del lavoro S O M M A R I O

GARA PNEUMATICI ALLEGATO AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE I Obblighi in materi di sicurezza ed igiene del lavoro S O M M A R I O 1 di 5 S O M M A R I O 1 OBBLIGHI DITTA AGGIUDICATARIA... 2 1.1 GENERALITÀ... 2 1.2 OBBLIGHI IN FASE DI GARA... 2 1.3 OBBLIGHI DOPO L AGGIUDICAZIONE... 3 2 RISCHI INTERFERENTI... 4 3 FORMAZIONE OBBLIGATORIA...

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER RIDURRE LE INTERFERENZE ART. 26 D.LGS. 81/2008 (CONTRATTO DI APPALTO O CONTRATTO D'OPERA) SOMMARIO

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER RIDURRE LE INTERFERENZE ART. 26 D.LGS. 81/2008 (CONTRATTO DI APPALTO O CONTRATTO D'OPERA) SOMMARIO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER RIDURRE LE INTERFERENZE (CONTRATTO DI APPALTO O CONTRATTO D'OPERA) SOMMARIO 1. IDENTIFICAZIONE DEL CONTRATTO... 1 2. DOCUMENTAZIONE ATTESTANTE L IDONEITÀ TECNICO-PROFESSIONALE

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE RISCHI INTERFERENZA NEGLI APPALTI EX ART.26 c.3 DEL D.Lgs. 81/08 Allegato al contratto di appalto relativo al.

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE RISCHI INTERFERENZA NEGLI APPALTI EX ART.26 c.3 DEL D.Lgs. 81/08 Allegato al contratto di appalto relativo al. (art. 26 comma 3 D.Lgs. 8/8) di 5 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE RISCHI INTERFERENZA NEGLI APPALTI EX ART.26 c.3 DEL D.Lgs. 8/8 Allegato al contratto di appalto relativo al Servizio di accompagnamento su scuolabus

Dettagli

Informazioni specifiche area esterna

Informazioni specifiche area esterna ALLEGATO 5 al Capitolato Speciale d Appalto Servizio di Ristorazione Scolastica Fiesole il. Spett.le... (denominazione e indirizzo ditta / Impresa incaricata di eseguire il lavoro in appalto) OGGETTO :

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE D.U.V.R.I. (art. 26 comma 3 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE D.U.V.R.I. (art. 26 comma 3 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.) SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE D.U.V.R.I.

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE Servizio di Prevenzione e Protezione Via Celso Ulpiani (ex palazzo CEDAM) 70125 BARI (Italia) Tel. +39.080.5712425-6 Fax +39.080.5712427 Università degli Studi di Bari Aldo MORO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE RISCHI INTERFERENZA NEGLI APPALTI EX ART.26 c.3 DEL D.Lgs. 81/08

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE RISCHI INTERFERENZA NEGLI APPALTI EX ART.26 c.3 DEL D.Lgs. 81/08 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE RISCHI INTERFERENZA NEGLI APPALTI EX ART.26 c.3 DEL D.Lgs. 81/08 Affidamento di servizi didattico/educativi e di integrazione scolastica: Accompagnamento sugli scuolabus Centri

Dettagli

SCHEMA DI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DI INTERFERENZE D.U.V.R.I. (art. 26, c. 3, del D. Lgs. 81/08)

SCHEMA DI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DI INTERFERENZE D.U.V.R.I. (art. 26, c. 3, del D. Lgs. 81/08) ALLEGATO B) SERVIZIO AMMINISTRAZIONE POLITICHE PER IL LAVORO Area Lavoro e Solidarietà Sociale Servizio Amministrazione Politiche per il Lavoro *** SERVIZIO REALIZZAZIONE DI MATERIALE INFORMATIVO E DIVULGATIVO

Dettagli

REGOLAMENTO AZIENDALE DI ACCESSO DEPURATORE DI BASSANO DEL GRAPPA

REGOLAMENTO AZIENDALE DI ACCESSO DEPURATORE DI BASSANO DEL GRAPPA Reg. n. 05 REGOLAMENTO AZIENDALE DI ACCESSO DEPURATORE DI BASSANO DEL GRAPPA (Art. 26 D.Lgs. 81/08) In relazione alle disposizioni previste dall art. 26 del D.Lgs. n. 81/2008 comma 1, il quale prevede

Dettagli

Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona

Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI(DUVRI) E INFORMATIVA IN MERITO AI RISCHI SPECIFICI PER LE FASI DI ALLESTIMENTO E DISALLESTIMENTO

Dettagli

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA COMUNE DI CERRO AL LAMBRO (Provincia di Milano) UFFICIO TECNICO SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) E COSTI PER LA SICUREZZA DEL LAVORO (art. 26

Dettagli

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) E COSTI PER LA SICUREZZA DEL LAVORO

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) E COSTI PER LA SICUREZZA DEL LAVORO SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) E COSTI PER LA SICUREZZA DEL LAVORO (art. 26 del d.lgs. n. 81/2008 - Sicurezza e salute nel luogo di lavoro)

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE Agenzia Lucana di Sviluppo e Innovazione in Agricoltura - Viale Carlo Levi n. 6/i - Matera DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE (art. 26 comma 3 del D.Lgs. 81/08) Gara per la fornitura

Dettagli

Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona

Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI(DUVRI) E INFORMATIVA IN MERITO AI RISCHI SPECIFICI PER LE FASI DI ALLESTIMENTO E DISALLESTIMENTO

Dettagli

Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona

Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI(DUVRI) PER LE FASI DI ALLESTIMENTO E DISALLESTIMENTO DEL QUARTIERE FIERISTICO EX ART. 26 D.LGS.

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENZIALI (D.U.V.R.I.) COMUNITA ALTO GARDA e LEDRO. Attività di gestione dei CRM/CRZ

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENZIALI (D.U.V.R.I.) COMUNITA ALTO GARDA e LEDRO. Attività di gestione dei CRM/CRZ DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENZIALI (D.U.V.R.I.) COMUNITA ALTO GARDA e LEDRO Attività di gestione dei CRM/CRZ Via A. Rosmini, 5/b -38066 Riva del Garda Redazione: febbraio 2012 DECRETO

Dettagli

Bando di gara pubblicato sulla GUCE/S 23-033365-2009-IT del 4.02.2009 e sulla GURI V Serie Speciale n.16 del 6.02.2009. 1 di 9

Bando di gara pubblicato sulla GUCE/S 23-033365-2009-IT del 4.02.2009 e sulla GURI V Serie Speciale n.16 del 6.02.2009. 1 di 9 (art. 7, c. 3, del D. Lgs 626/94, come modificato dall art. 3, c. 1, lett. a della L. 123/07) Regione Calabria riferito alla Gara a procedura aperta per. Bando di gara pubblicato sulla GUCE/S 23-033365-2009-IT

Dettagli

DATA STATO REVISIONE REDAZIONE VERIFICA E APPROVAZIONE

DATA STATO REVISIONE REDAZIONE VERIFICA E APPROVAZIONE IO_11_Regole comportamentali per Fornitori Gentile Fornitore, Eco-recuperi srl ha stabilito una propria politica per la Qualità, la Sicurezza e l Ambiente (disponibile sul sito http://www.ecorecuperi.it/it/918-qualita.htm

Dettagli

Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona

Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI(DUVRI) E INFORMATIVA IN MERITO AI RISCHI SPECIFICI PER LE FASI DI ALLESTIMENTO E DISALLESTIMENTO

Dettagli

GESTIONE DI ALCUNI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Durata: 2 anni dalla data di sottoscrizione del contratto

GESTIONE DI ALCUNI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Durata: 2 anni dalla data di sottoscrizione del contratto Allegato 3 COMUNE DI BORGO SAN LORENZO DOCUMENTO UNICO DELLA VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81, art. 26 GESTIONE DI ALCUNI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

Dettagli

Rischio di investimento di pedoni. Rischio di investimento da automezzi o altri mezzi in circolazione. Rischio di caduta per scivolamento o inciampo

Rischio di investimento di pedoni. Rischio di investimento da automezzi o altri mezzi in circolazione. Rischio di caduta per scivolamento o inciampo Fiesole il. Spett.le... (denominazione e indirizzo ditta / Impresa incaricata di eseguire il lavoro in appalto) OGGETTO : DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI - D. Lgs. 81/2008 art. 26 comma 3 In osservanza

Dettagli

Check-list per attività di trasporto movimentazione merci e magazzinaggio A. Documentazione

Check-list per attività di trasporto movimentazione merci e magazzinaggio A. Documentazione Check-list per attività di trasporto movimentazione merci e magazzinaggio A. Documentazione A.1. Valutazione dei rischi 1 Documento di valutazione dei rischi ( DLgs. 81/08 art. 28 c.2 ) 2 Autocertificazione

Dettagli

Ferrara Fiere Congressi Fascicolo Sicurezza - Allegato scheda 1 Informazioni sui rischi. Fascicolo Sicurezza. Allegato scheda 1

Ferrara Fiere Congressi Fascicolo Sicurezza - Allegato scheda 1 Informazioni sui rischi. Fascicolo Sicurezza. Allegato scheda 1 Ferrara Fiere Congressi Fascicolo Sicurezza - Allegato scheda 1 Informazioni sui rischi Fascicolo Sicurezza Allegato scheda 1 INFORMAZIONI SUI RISCHI Informazione sui rischi presenti durante le fasi di

Dettagli

MODULO D.U.V.R.I. , presso lo Stabilimento AgustaWestland S.p.A. di Cascina Costa, in riferimento a quanto in

MODULO D.U.V.R.I. , presso lo Stabilimento AgustaWestland S.p.A. di Cascina Costa, in riferimento a quanto in Prot. n cc / MODULO D.U.V.R.I In data, presso lo Stabilimento AgustaWestland S.p.A. di Cascina Costa, in riferimento a quanto in oggetto si sono riuniti: Referente contratto appalto AgustaWestland S.p.A.

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INDIVIDUAZIONE DEI RISCHI SPECIFICI DEL LUOGO DI LAVORO E MISURE ADOTTATE PER ELIMINARE LE INTERFERENZE (L.123/07 - art. 26 del D.Lgs. 81/08) STAZIONE APPALTANTE:

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENZIALI PER GLI APPALTI PRESSO I LOCALI DI BRESCIA TRASPORTI S.p.A.

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENZIALI PER GLI APPALTI PRESSO I LOCALI DI BRESCIA TRASPORTI S.p.A. DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENZIALI PER GLI APPALTI PRESSO I LOCALI DI BRESCIA TRASPORTI S.p.A. (ai sensi del D. Lgs. 81/08 art. 26 e D.Lgs. 106/09 Disposizioni integrative e correttive

Dettagli

La sicurezza antincendio in ambito aeroportuale: Piazzali ed aree di manovra

La sicurezza antincendio in ambito aeroportuale: Piazzali ed aree di manovra La sicurezza antincendio in ambito aeroportuale: Piazzali ed aree di manovra A cura di P.I. Gianmario Gnecchi Vice-Responsabile Distaccamento Aeroportuale Vigili del Fuoco di Orio al Serio - 1997 - sicurezza

Dettagli

REGOLAMENTO AZIENDALE DI ACCESSO POLO RIFIUTI BASSANO DEL GRAPPA

REGOLAMENTO AZIENDALE DI ACCESSO POLO RIFIUTI BASSANO DEL GRAPPA Reg. n. 6 REGOLAMENTO AZIENDALE DI ACCESSO POLO RIFIUTI BASSANO DEL GRAPPA Art. 26 D.Lgs. 81/08 In relazione alle disposizioni previste dall art. 26 del D.Lgs. n. 81/2008 comma 1, il quale prevede che

Dettagli

LA MOVIMENTAZIONE E LO STOCCAGGIO DEI MATERIALI

LA MOVIMENTAZIONE E LO STOCCAGGIO DEI MATERIALI LA MOVIMENTAZIONE E LO STOCCAGGIO DEI MATERIALI a cura di Marialuisa Diodato SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE V IA A LBERTONI, 15-40138 BOLOGNA! 051.63.61.371-FAX 051.63.61.358 E-mail: spp@aosp.bo.it

Dettagli

LRQA ITALY s.r.l. ATTIVITA DI

LRQA ITALY s.r.l. ATTIVITA DI LRQA ITALY s.r.l. ATTIVITA DI Certificazione dei sistemi di qualità sicurezza e dell'ambiente in conformità ai requisiti normativi ISO (international standard organization) ed altre normative nazionali

Dettagli

Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona

Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona Ente Autonomo Fiere di Verona Viale del Lavoro 8, Verona DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI(DUVRI) E INFORMATIVA IN MERITO AI RISCHI SPECIFICI PER LE FASI DI ALLESTIMENTO E DISALLESTIMENTO

Dettagli

NOTA INFORMATIVA SUI RISCHI RELATIVA ALLA STAZIONE DI TRASFERIMENTO DI SASSUOLO

NOTA INFORMATIVA SUI RISCHI RELATIVA ALLA STAZIONE DI TRASFERIMENTO DI SASSUOLO PAG. 1 DI 5 NOTA INFORMATIVA SUI RISCHI RELATIVA ALLA STAZIONE DI TRASFERIMENTO DI SASSUOLO APPENDICE A1 RISCHI PRESENTI NELLE AREE DELL IMPIANTO DI TRASFERIMENTO RIFIUTI INDICE 1 RISCHI LEGATI ALL AMBIENTE

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA NEI LAVORI IN APPALTO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA NEI LAVORI IN APPALTO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA NEI LAVORI IN APPALTO art. 7, D. Lgs. 626/94 Legge delega n 123/2007 art. 26 Testo Unico 1 art.7 D.Lgs. 626/94 Il datore di lavoro, in caso di AFFIDAMENTO DEI LAVORI ALL INTERNO

Dettagli

Ente Scuola Edile Taranto MOVIMENTAZIONE MECCANICA DEI CARICHI

Ente Scuola Edile Taranto MOVIMENTAZIONE MECCANICA DEI CARICHI Ente Scuola Edile Taranto MOVIMENTAZIONE MECCANICA DEI CARICHI Introduzione Nelle varie fasi lavorative, si è visto come ricorra spesso l utilizzo di ausili per la movimentazione meccanica dei carichi,

Dettagli

NOTA INFORMATIVA SUI RISCHI RELATIVA AL COMPLESSO IMPIANTISTICO SANT'AGATA BOLOGNESE (BO) APPENDICE B.1 RISCHI PRESENTI NELLE AREE DELLA DISCARICA

NOTA INFORMATIVA SUI RISCHI RELATIVA AL COMPLESSO IMPIANTISTICO SANT'AGATA BOLOGNESE (BO) APPENDICE B.1 RISCHI PRESENTI NELLE AREE DELLA DISCARICA PAG. 1 DI 6 NOTA INFORMATIVA SUI RISCHI RELATIVA AL COMPLESSO IMPIANTISTICO SANT'AGATA BOLOGNESE (BO) APPENDICE B.1 RISCHI PRESENTI NELLE AREE DELLA DISCARICA INDICE 1 RISCHI LEGATI ALL AMBIENTE DI LAVORO

Dettagli

COMUNE DI RUDA Provincia di Udine * * *

COMUNE DI RUDA Provincia di Udine * * * COMUNE DI RUDA Provincia di Udine * * * Allegato 9 Documento unico di valutazione dei rischi derivanti da attività affidate ad imprese appaltatrici o a lavoratori autonomi, ai sensi del D.Lgs. 81/2008

Dettagli

PER LE INTERFERENZE LEGATE ALLE ATTIVITA IN APPALTO Art. 26 D.Lgs. 81/08

PER LE INTERFERENZE LEGATE ALLE ATTIVITA IN APPALTO Art. 26 D.Lgs. 81/08 ALLEGATO 6) AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ISTITUZIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI E SCOLASTICI DEL COMUNE DI CASALGRANDE DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LE INTERFERENZE LEGATE ALLE ATTIVITA IN APPALTO

Dettagli

riferimento : art. 26 D.Lgs. 81/2008 argomento : centri estivi

riferimento : art. 26 D.Lgs. 81/2008 argomento : centri estivi Allegato C Vaglia il. Spett.le... (denominazione e indirizzo ditta / Impresa incaricata di eseguire il lavoro in appalto) OGGETTO : DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI - D. Lgs. 81/2008 art. 26 comma 3

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Direzione generale la vigilanza sulle Autorità portuali, le Infrastrutture portuali e per il trasporto marittimo e per vie d acqua interne DOCUMENTO UNICO

Dettagli

A.O. Ospedale San Carlo Borromeo

A.O. Ospedale San Carlo Borromeo Pre -Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenze Servizio di Prevenzione e Protezione Servizio di assistenza infermieristica, tecnica di supporto e dei servizi alberghieri c/o le comunità riabilitative

Dettagli

Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei S.p.A DUVRI

Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei S.p.A DUVRI Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei S.p.A DUVRI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE E RELATIVE MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE RIGUARDANTI L ATTIVITA DI ASSISTENZA PASSEGGERI A RIDOTTA MOBILITÀ

Dettagli

ANALISI DELLE POSSIBILI ATTIVITA INTERFERENTI E STIMA DEL RISCHIO

ANALISI DELLE POSSIBILI ATTIVITA INTERFERENTI E STIMA DEL RISCHIO COORDINAMENTO SICUREZZA APPALTI INTERNI/DUVRI (DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENZIALI) DISPOSIZIONI E NOTE INFORMATIVE AI SENSI DELL ART. 26 D.LGS. 81 del 9 aprile 2008 e s.m.i. FONDAZIONE

Dettagli

DUVRI Documento unico di valutazione dei rischi da interferenza

DUVRI Documento unico di valutazione dei rischi da interferenza Rif. Art. 26, comma 3, D.Lgs. 81/2008 Data:18/02/2010 Premessa L affidamento di lavori a fornitori esterni all azienda attraverso contratti d appalto e/o d opera comporta l obbligo per il datore di, qualora

Dettagli

AL_VT012 COMPORTAMENTI DA SEGUIRE ALL INTERNO DELL IMPIANTO DI VALTERZA

AL_VT012 COMPORTAMENTI DA SEGUIRE ALL INTERNO DELL IMPIANTO DI VALTERZA COMPORTAMENTI DA SEGUIRE ALL INTERNO DELL IMPIANTO DI VALTERZA DATA 16/10/20006 1 / 7 COMPORTAMENTI DA SEGUIRE ALL INTERNO DELL IMPIANTO DI VALTERZA E INFORMAZIONI GENERALI SU POSSIBILI RISCHI INDICE 1.

Dettagli

ALLEGATO 1 - Dichiarazione del datore di lavoro dell'impresa appaltatrice

ALLEGATO 1 - Dichiarazione del datore di lavoro dell'impresa appaltatrice ALLEGATO 1 - Dichiarazione del datore di lavoro dell'impresa appaltatrice DICHIARAZIONE DEL DATORE DI LAVORO DELL IMPRESA APPALTATRICE IN MERITO AL POSSESSO DEI REQUISITI TECNICO PROFESSIONALI OBBLIGATORI

Dettagli

VERBALE PRELIMINARE DI COORDINAMENTO

VERBALE PRELIMINARE DI COORDINAMENTO 1 di 5 DATA.. Referente di Commessa RdC Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione RSPP Direttore Lavori DL Direttore Operativo DO Ispettore di Cantiere IC Assistente lavori AL Collaudatore

Dettagli

D.U.V.R.I. (art. 26, comma 3, del D.lgs. 81/2008) Fornitura di gasolio per autotrazione

D.U.V.R.I. (art. 26, comma 3, del D.lgs. 81/2008) Fornitura di gasolio per autotrazione Allegato C D.U.V.R.I. (art. 26, comma 3, del D.lgs. 81/2008) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE D.U.V.R.I. (art. 26, comma 3, del D.lgs. 81/2008) INDICE 1. OGGETTO DELLA GARA 1.1

Dettagli

GESTIONE IN SICUREZZA: UTILIZZO TRANSPALLET ELETTRICI E MANUALI (CARRELLI ELEVATORI CON TIMONE)

GESTIONE IN SICUREZZA: UTILIZZO TRANSPALLET ELETTRICI E MANUALI (CARRELLI ELEVATORI CON TIMONE) Pag. 1/5 SOMMARIO 1. OGGETTO E SCOPO... 2 2. CAMPO E LUOGO DI APPLICAZIONE... 2 3. RESPONSABILITÀ... 2 3.1. Responsabilità di applicazione... 2 3.2. Responsabilità di redazione... 2 3.3. Responsabilità

Dettagli

ASTI SERVIZI PUBBLICI S.p.A. C.so Don Minzoni, 86 - ASTI

ASTI SERVIZI PUBBLICI S.p.A. C.so Don Minzoni, 86 - ASTI ASTI SERVIZI PUBBLICI S.p.A. C.so Don Minzoni, 86 - ASTI ART. 26 DLGS 81/2008 DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ALLE IMPRESE DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ALLE IMPRESE SUI PRINCIPALI RISCHI PRESENTI NEGLI AMBIENTI

Dettagli

Urti contro persone da movimenti scoordinati o involontari degli addetti dell aggiudicatario a dette operazioni

Urti contro persone da movimenti scoordinati o involontari degli addetti dell aggiudicatario a dette operazioni ATTIVITÁ DELL AGGIUDICATARIO SVOLTE NEGLI AMBIENTI DI LAVORO E LORO PERTINENZE RISCHI INDOTTI SUL PERSONALE DELL APPALTANTE O SU TERZI CONTROMISURE SPECIFICHE DA ADOTTARE DA PARTE DEL PERSONALE DELLA DITTA

Dettagli

INFORMAZIONI SUI RISCHI CONNESSI ALL ATTIVITA DI SERVIZI MICRO E TRASPORTO

INFORMAZIONI SUI RISCHI CONNESSI ALL ATTIVITA DI SERVIZI MICRO E TRASPORTO INFORMAZIONI SUI RISCHI CONNESSI ALL ATTIVITA DI SERVIZI MICRO E TRASPORTO Al fine di promuovere un adeguata attività di coordinamento e cooperazione fra le parti del presente contratto, riguardante i

Dettagli

RIFERIMENTI: POS-04 RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE UTILIZZO MEZZI DI TRASPORTO. Timbro della ditta IL CARRELLO ELEVATORE NORME DI SICUREZZA

RIFERIMENTI: POS-04 RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE UTILIZZO MEZZI DI TRASPORTO. Timbro della ditta IL CARRELLO ELEVATORE NORME DI SICUREZZA ALLEGATO 3 Timbro della ditta IL CARRELLO ELEVATORE NORME DI SICUREZZA 13 di 19 1. LE NORME GENERALI PER LA CONDUZIONE L uso del carrello elevatore è consentito esclusivamente al personale autorizzato,

Dettagli

riferimento : art. 26 D.Lgs. 81/2008 argomento : ludoteca OGGETTO : DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI - D. Lgs. 81/2008 art.

riferimento : art. 26 D.Lgs. 81/2008 argomento : ludoteca OGGETTO : DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI - D. Lgs. 81/2008 art. Calenzano il. Spett.le... (denominazione e indirizzo ditta / Impresa incaricata di eseguire il lavoro in appalto) OGGETTO : DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI - D. Lgs. 81/2008 art. 26 comma 3 In osservanza

Dettagli

Allegato G Schede segnaletica di sicurezza

Allegato G Schede segnaletica di sicurezza Allegato G Schede segnaletica di sicurezza Schede SEGNALETICA 1 Segnaletica di sicurezza In cantiere dovrà essere posizionata la segnaletica di sicurezza, conforme al D. Lgs. 81/08. Quando nei luoghi di

Dettagli

Scheda 3 Operatore Economico

Scheda 3 Operatore Economico Pagina 1 di 10 Procedura per la valutazione e gestione delle Interferenze Scheda 3 Operatore Economico Contratti d'appalto o d'opera o di somministrazione Comparto industriale Data: Ottobre 2011 Versione:

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENZIALI (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENZIALI (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENZIALI (DUVRI) Ai sensi dell art. 26 comma 3 del D.Lgs. 81/2008 e s.m. Committente Datore di lavoro committente Ditta appaltatrice Datore di lavoro della

Dettagli

COMUNE DI BONO. C.A.P. 07011 Provincia di Sassari. E-mail combono@tiscalinet.it. Tel. 079/7916900 Fax 079-790116 P.IVA 00197030901

COMUNE DI BONO. C.A.P. 07011 Provincia di Sassari. E-mail combono@tiscalinet.it. Tel. 079/7916900 Fax 079-790116 P.IVA 00197030901 Allegato 1 COMUNE DI ONO C.A.P. 07011 Provincia di Sassari E-mail combono@tiscalinet.it Tel. 079/7916900 Fax 079-790116 P.IVA 00197030901 SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELLE SCUOLE DELL

Dettagli

ACCESSO SCARICO-CARICO IMPIANTO SELEZIONE E RECUPERO CORIANO

ACCESSO SCARICO-CARICO IMPIANTO SELEZIONE E RECUPERO CORIANO Argomento: PAG. 1 DI 13 ACCESSO SCARICO-CARICO IMPIANTO SELEZIONE E RECUPERO CORIANO Impianto Coriano (3) Accettazione Rifiuti (2) CAMPO DI APPLICAZIONE Rev. Sintetico modifiche 0 Approvazione Stato Funzione

Dettagli

A.G.E.C. Onoranze Funebri S.p.A. VERONA

A.G.E.C. Onoranze Funebri S.p.A. VERONA A.G.E.C. Onoranze Funebri S.p.A. VERONA APPALTO PER FORNITURA DI COFANI DI TIPO ECONOMICO PER ONORANZE E TRASPORTI FUNEBRI DUVRI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENZIALI (ALL. 1/A) DOCUMENTO

Dettagli

D.U.V.R.I. (DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZA) PER IL SERVIZIO MENSA NELLA SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA

D.U.V.R.I. (DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZA) PER IL SERVIZIO MENSA NELLA SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA COMUNE DI NURAGUS Documento complementare al Capitolato speciale d appalto Per l affidamento del servizio Mensa nella scuola primaria e d infanzia D.U.V.R.I. (DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

Dettagli

ALLEGATO 1. Edizione Novembre 2015 FORNITURA DI SEGNALETICA DI SICUREZZA

ALLEGATO 1. Edizione Novembre 2015 FORNITURA DI SEGNALETICA DI SICUREZZA ALLEGATO Edizione Novembre 05 FORNITURA DI SEGNALETICA DI SICUREZZA SEGNALETICA DI SICUREZZA PER TUTTI GLI AMBIENTI DI LAVORO ANTINCENDIO Cartello fotoluminescente o dell estintore Cartello fotoluminescente

Dettagli

DUVRI. Per ciascun lotto, i costi della sicurezza, non soggetti a ribasso sono quantificati in 35,00

DUVRI. Per ciascun lotto, i costi della sicurezza, non soggetti a ribasso sono quantificati in 35,00 PROCEDURA, IN ECONOMIA, PER LA SOTTOSCRIZIONE DI ACCORDI QUADRO PER L ACQUISIZIONE DEI SERVIZI DI ASSISTENZA ALLE ATTIVITÁ DI VIGILANZA DELL UFFICIO METROLOGIA LEGALE DELLA CCIAA DI VERONA Lotto 1: CIG

Dettagli

REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEL PARCHEGGIO COMUNALE NON CUSTODITO PICCOLO TORINO IN LOCALITÀ BAS VILLAIR

REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEL PARCHEGGIO COMUNALE NON CUSTODITO PICCOLO TORINO IN LOCALITÀ BAS VILLAIR COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA COMMUNE DE QUART VALLÉE D AOSTE REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEL PARCHEGGIO COMUNALE NON CUSTODITO PICCOLO TORINO IN LOCALITÀ BAS VILLAIR Approvato con deliberazione della Giunta

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI D INTERFERENZA

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI D INTERFERENZA DOCUENTO UNICO DI VAUTAZIONE DEI RISCHI D INTERFERENZA AGGIORNAENTO aggio 2009 D. gs. 81/2008, art. 26, comma 3 DIREZIONE - VIA S. EUPIO, 168 RIESSA 1 - VIA DE PEBISCITO, 747 RIESSA 2 - V STRADA ZONA IND.E

Dettagli

x PRESENZA o POTENZIALE PRESENZA di personale o altri soggetti (altri appaltatori, utenti, studenti )

x PRESENZA o POTENZIALE PRESENZA di personale o altri soggetti (altri appaltatori, utenti, studenti ) MODELLO A2 Allegato A2 Pag 1 di 8 VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE nella consegna e installazione, manutenzione ed assistenza tecnica di apparecchiature, macchine e impianti Nell ambiente in cui

Dettagli

misure e programma di cooperazione e coordinamento ai sensi dell art. 26 D.L.vo 81/08 e s.m.i.

misure e programma di cooperazione e coordinamento ai sensi dell art. 26 D.L.vo 81/08 e s.m.i. Servizio di Prevenzione e Protezione misure e programma di cooperazione e coordinamento ai sensi dell art. 26 D.L.vo 81/08 e s.m.i. Pag. 1/6 Gestione in concessione servizio rimozione auto e gestione parcheggio

Dettagli

SOMMARIO: Motivo revisione. Redazione. Verifica. Approvazione Autorizzazione. RSPP: P.I. M. Bolchi Dr. L. Corradini PROCEDURA DI SICUREZZA

SOMMARIO: Motivo revisione. Redazione. Verifica. Approvazione Autorizzazione. RSPP: P.I. M. Bolchi Dr. L. Corradini PROCEDURA DI SICUREZZA Pag. 1 di 6 SOMMARIO: 1. Oggetto e scopo 2. Campo di applicazione 3. Responsabilità 4. Definizioni e abbreviazioni 5. Documenti di Riferimento 6. Moduli e documenti di registrazione 7. Modalità operative

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE DVRI VALUTAZIONE RICOGNITIVA DEI RISCHI STANDARD

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE DVRI VALUTAZIONE RICOGNITIVA DEI RISCHI STANDARD Pag. 1 di 12 Valutazione ricognitiva dei rischi standard relativi all attività di Controllo Qualità presso gli Impianti dei Centri di Selezione (CSS) e altri Impianti di Destino Art. 26 comma 3 ter del

Dettagli

D.U.V.R.I. Sfalci e manutenzioni in varie zone cittadine

D.U.V.R.I. Sfalci e manutenzioni in varie zone cittadine COMUNE DI VIAREGGIO Provincia di Lucca UTC D.U.V.R.I. Sfalci e manutenzioni in varie zone cittadine DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE (art. 26 comma 3 del

Dettagli

ACCESSO in IN SICUREZZA AI CANTIERI SITUAZIONI di IN SICUREZZA NEI CANTIERI ACCESSO in IN SICUREZZA AI CANTIERI

ACCESSO in IN SICUREZZA AI CANTIERI SITUAZIONI di IN SICUREZZA NEI CANTIERI ACCESSO in IN SICUREZZA AI CANTIERI ACCESSO in SICUREZZA AI CANTIERI ACCESSO in IN SICUREZZA AI CANTIERI ACCESSO in IN SICUREZZA AI CANTIERI SITUAZIONI di IN SICUREZZA NEI CANTIERI ACCESSO in IN SICUREZZA AI CANTIERI SITUAZIONI di IN SICUREZZA

Dettagli

Organizzazione, politica e valutazione della sicurezza del lavoro. ORGANIZZAZIONE AZIENDALE PER LA SICUREZZA E LA SALUTE

Organizzazione, politica e valutazione della sicurezza del lavoro. ORGANIZZAZIONE AZIENDALE PER LA SICUREZZA E LA SALUTE Allegato 3 Organizzazione, politica e valutazione della sicurezza del lavoro. ORGANIZZAZIONE AZIENDALE PER LA CUREZZA E LA SALUTE Legale Rappresentante Datore di lavoro Preposti Responsabile del Servizio

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI PRELIMINARE

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI PRELIMINARE DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI PRELIMINARE (art. 26 comma 3 D.Lgs. 81/08) Committente Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione committente Italia lavoro S.p.A. Ing.

Dettagli

SAFETY & SECURITY. Misure di sicurezza all interno delle aree in gestione alla Società Porto di Livorno 2000 SrL

SAFETY & SECURITY. Misure di sicurezza all interno delle aree in gestione alla Società Porto di Livorno 2000 SrL Terminal Crociere - Piazzale dei Marmi 57123 Livorno (LI) Italia Tel. (+39) 0586 20.29.01 Fax (+39) 0586 89.22.09 info@portolivorno2000.it Misure di sicurezza all interno delle aree in gestione alla Società

Dettagli

SL ES 01147. RT - Relazioni. SLV - Sicurezza sul Lavoro 04/05/2012 ETQ-00018007. SL - Saluggia

SL ES 01147. RT - Relazioni. SLV - Sicurezza sul Lavoro 04/05/2012 ETQ-00018007. SL - Saluggia ETQ-0187 RT - Relazioni SLV - Sicurezza sul Lavoro 04/05/2012 SL - Saluggia specifici di area per la fornitura di un sistema per il monitoraggio dei materiali provenienti dal emissione Il sistema informatico

Dettagli

DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PRELIMINARE

DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PRELIMINARE Pagina 1 di 15 D.U.V.R.I. GARA D APPALTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E RECUPERO DELLA FRAZIONE ORGANICA E VERDE DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI Pagina 2 di 15 SOMMARIO 1 - PREMESSA.... 3 2 - REDAZIONE E GESTIONE

Dettagli

10040 - Provincia di TORINO. Ufficio del Responsabile dei lavori Pubblici, Manutenzioni e Patrimonio e-mail roberto.racca@comune.volvera.to.

10040 - Provincia di TORINO. Ufficio del Responsabile dei lavori Pubblici, Manutenzioni e Patrimonio e-mail roberto.racca@comune.volvera.to. Documento unico di valutazione dei rischi da interferenze, derivanti da attività affidate ad imprese appaltatrici o a lavoratori autonomi, ai sensi del D.Lgs. 81/08 art. 26 comma 3. Servizio di sgombero

Dettagli

NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO PER LE DITTE APPALTATRICI

NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO PER LE DITTE APPALTATRICI Ufficio Tecnico - pag. 1 di 10 NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO PER LE DITTE APPALTATRICI (ai sensi dell ex art. 26 comma 1 e 2 del D.Lgs 81/2008 e.s.m.i.) Ufficio Tecnico - pag. 2 di 10 COMMITTENTE Appaltante/committente:

Dettagli

ALLEGATO N.3: Informativa di cui all art. 26, comma 1, lettera b), D.Lgs. 81/94 s.m.i. (lettera appaltatori esterni). Spett.le

ALLEGATO N.3: Informativa di cui all art. 26, comma 1, lettera b), D.Lgs. 81/94 s.m.i. (lettera appaltatori esterni). Spett.le ALLEGATO N.3: Informativa di cui all art. 26, comma 1, lettera b), D.Lgs. 81/94 s.m.i. (lettera appaltatori esterni). Spett.le Con il presente documento si informa l Impresa Appaltatrice/Fornitrice (in

Dettagli

NOTA INFORMATIVA SUI RISCHI AMBIENTALI E INTERFERENZIALI PER IL COMPLESSO IMPIANTISTICO SS 309 ROMEA KM 2,6 - RAVENNA

NOTA INFORMATIVA SUI RISCHI AMBIENTALI E INTERFERENZIALI PER IL COMPLESSO IMPIANTISTICO SS 309 ROMEA KM 2,6 - RAVENNA PAG. 1 DI 6 NOTA INFORMATIVA SUI RISCHI AMBIENTALI E INTERFERENZIALI PER IL COMPLESSO IMPIANTISTICO SS 309 ROMEA KM 2,6 - RAVENNA APPENDICE B5 RISCHI PRESENTI NELLE AREE DI PRODUZIONE CDR E DELL IMPIANTO

Dettagli

DISPOSIZIONI SPECIFICHE DA OSSERVARE PER LO SCARICO/CARICO NELL AREA DEGLI STABILIMENTI SEV SRL

DISPOSIZIONI SPECIFICHE DA OSSERVARE PER LO SCARICO/CARICO NELL AREA DEGLI STABILIMENTI SEV SRL File IO-13M-03.doc Pag 1 di 8 DISPOSIZIONI SPECIFICHE DA OSSERVARE PER LO SCARICO/CARICO NELL AREA DEGLI STABILIMENTI SEV SRL SOMMARIO 1 0.1 Generalità 1 1.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 1 1.2 D.P.I OBBLIGATORI

Dettagli

Mezzo utilizzato: autogrù

Mezzo utilizzato: autogrù Procedure per la movimentazione delle billette nelle fasi di scarico dai mezzi di trasporto e per l alimentazione delle linee di forgiatura/stampaggio. La lavorazione riferita alla movimentazione dei fasci

Dettagli

ALLEGATO 1) AL DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA E SERVIZI ACCESSORI CIG: 6662047F16

ALLEGATO 1) AL DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA E SERVIZI ACCESSORI CIG: 6662047F16 ALLEGATI AL DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L APPALTO SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA E SERVIZI ACCESSORI ALLEGATO 1) AL DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE REDATTO AI SENSI DELL ART. 26, c. 3 ter DEL D.LGS. 81/2008 e s.m.i.

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE REDATTO AI SENSI DELL ART. 26, c. 3 ter DEL D.LGS. 81/2008 e s.m.i. REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA CAPITOLATO SPECIALE PER L ACQUISTO DI AUTOBUS CLASSE I Allegato 7 DUVRI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE REDATTO AI SENSI DELL ART. 26, c.

Dettagli

CITTA DI RIVOLI. UNICO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DELLE INTERFERENZE D. Lgs. 81/08 e s.m.i. art. 26 comma 5 Allegato 1

CITTA DI RIVOLI. UNICO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DELLE INTERFERENZE D. Lgs. 81/08 e s.m.i. art. 26 comma 5 Allegato 1 CITTA DI RIVOLI UNICO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DELLE INTERFERENZE Documento n. : RT-105-105 Arch. Inf. : 08RI04-105-0 Data : 31.03.2011 Pagina 1 di 5 ALLEGATO 1 Programma lavori e individuazione

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZA

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZA CANTIERE DEI LAVORI DI MIRANO (VE) PRESSO I.P.A.B. LUIGI MARIUTTO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZA ai sensi dell art. 26 del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 come modificato

Dettagli

SERVIZIO DI PULIZIE EDIFICI COMUNALI E PRESTAZIONE DI MANO D OPERA PER PULIZIA SUOLO PUBBLICO PERIODO DAL 01/04/2015 AL 31/03/2016

SERVIZIO DI PULIZIE EDIFICI COMUNALI E PRESTAZIONE DI MANO D OPERA PER PULIZIA SUOLO PUBBLICO PERIODO DAL 01/04/2015 AL 31/03/2016 COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese Servizio Tecnico Tel. 0332/867790 Fax 0332/867749 e-mail ufficio-tecnico@comune.vedano-olona.va.it http://www.comune.vedano-olona.va.it SERVIZIO DI PULIZIE EDIFICI

Dettagli

ESTRATTO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI (Applicazione disposizioni Art. 26 del D.Lgs. 81/08)

ESTRATTO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI (Applicazione disposizioni Art. 26 del D.Lgs. 81/08) ESTRATTO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENTI (Applicazione disposizioni Art. 26 del D.Lgs. 81/08) Appalto per RISTORAZIONE SCOLASTICA COMMITTENTE COMUNE DI CREAZZO DITTA APPALTATRICE

Dettagli

(Ai sensi dell art. 26 del D. Lgs. 81/08 s.m.i.)

(Ai sensi dell art. 26 del D. Lgs. 81/08 s.m.i.) D.U.V.R.I. Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali (Ai sensi dell art. 26 del D. Lgs. 81/08 s.m.i.) COMMITTENTE AZIENDA USL APPALTO AFFIDAMENTO FORNITURA DI ATTREZZATURE ED APPARECCHIATURE

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DERIVANTI DA ATTIVITÀ AFFIDATE AD IMPRESE APPALTATRICI O A LAVORATORI AUTONOMI, AI SENSI DEL D.LGS.M.I.

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DERIVANTI DA ATTIVITÀ AFFIDATE AD IMPRESE APPALTATRICI O A LAVORATORI AUTONOMI, AI SENSI DEL D.LGS.M.I. COMUNE DI GRADO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DERIVANTI DA ATTIVITÀ AFFIDATE AD IMPRESE APPALTATRICI O A LAVORATORI AUTONOMI, AI SENSI DEL D.LGS. 81/2008 E S.M.I., ART. 26. APPALTO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI SESTU SERVIZIO DI IGIENE URBANA E AMBIENTALE 2011-2018 D.U.V.R.I. - Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze

COMUNE DI SESTU SERVIZIO DI IGIENE URBANA E AMBIENTALE 2011-2018 D.U.V.R.I. - Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze SOMMARIO 1. FINALITÀ... 1 2. MODALITÀ DI ATTUAZIONE DELLE MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE... 2 3. DESCRIZIONE DELL APPALTO... 2 3.1 DESCRIZIONE SINTETICA DELLE ATTIVITÀ DELL APPALTO... 2 3.2 AZIENDA

Dettagli

3) descrizione sintetica dell opera, con particolare riferimento alle scelte progettuali, architettoniche, strutturali e tecnologiche; - - - - -

3) descrizione sintetica dell opera, con particolare riferimento alle scelte progettuali, architettoniche, strutturali e tecnologiche; - - - - - Collegio Geometri della Provincia di Brescia Commissione 494 Sicurezza dei Cantieri P.S.C. P.S.C. (o Piano di Sicurezza e di Coordinamento): specificato per ogni singolo cantiere temporaneo o mobile e

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE D.U.V.R.I.

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE D.U.V.R.I. Area Edilizia Servizio Gestione Riscaldamento Scuole ed Edifici Provinciali ***** Capitolato Speciale d Appalto per il Servizio Energetico negli Edifici di Proprietà e Competenza della Provincia di Torino

Dettagli

Città di Portogruaro Provincia di Venezia

Città di Portogruaro Provincia di Venezia Città di Portogruaro Provincia di Venezia DUVRI AREA ISTRUZIONE CULTURA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE APPALTO SERVIZIO FORNITURA PASTI VEICOLATI PER MENSE SCOLASTICHE E PASTI PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

D.U.V.R.I. Documento di valutazione dei rischi interferenziali ai sensi dell art. 26, comma 3 del D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.

D.U.V.R.I. Documento di valutazione dei rischi interferenziali ai sensi dell art. 26, comma 3 del D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i. Comune di Pistoia D.U.V.R.I. Documento di valutazione dei rischi interferenziali ai sensi dell art. 26, comma 3 del D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i. INDIVIDUAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZA E MISURE

Dettagli

PIANO DI SICUREZZA SOSTITUTIVO integrato dei contenuti del POS MODELLO SEMPLIFICATO

PIANO DI SICUREZZA SOSTITUTIVO integrato dei contenuti del POS MODELLO SEMPLIFICATO Allegato III MODELLO SEMPLIFICATO PER LA REDAZIONE DEL PSS (Le dimensioni dei campi indicati nelle tabelle a seguire sono meramente indicative in quanto dipendenti dal contenuto) PIANO DI SICUREZZA SOSTITUTIVO

Dettagli

L uso dei carrelli elevatori

L uso dei carrelli elevatori L uso dei carrelli elevatori I rischi diretti ed indiretti nelle operazione di carico-scarico e movimentazione di materiale attraverso l impiego di carrelli elevatori Il Muletto I carrelli elevatori sono

Dettagli

Valutazione dei Rischi DUVRI - APPALTO PULIZIE

Valutazione dei Rischi DUVRI - APPALTO PULIZIE Valutazione dei Rischi DUVRI - APPALTO PULIZIE FQDA11006 ver. 2 Pagina: 1/10 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 3 2 PRESCRIZIONI GENERALI... 3 3 INDIVIDUAZIONE DEI RISCHI DI INTERFERENZA... 4 3.1 PRESENZA DI OSTACOLI

Dettagli