Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1 1

2 Ambiente e futuro Gli amministratori di oggi e la comunità di un territorio, in quanto custodi protempore dei luoghi dove abitano, devono assumersi l onere di consegnare alle generazioni future un ecosistema sostenibile. Il cambiamento climatico è una realtà la cui causa principale è la modalità d utilizzo di energia da parte del genere umano. Ripensare dunque al modello di sviluppo e alla qualità urbana è un imperativo imprescindibile. L azione mondiale e nazionale va supportata e combinata con iniziative a livello locale. In tale ottica, dopo l adozione della relazione sullo stato dell Ambiente con Agenda21 Locale, il progetto 41 tetti fotovoltaici e l acquisto di energia pulita al 100% per illuminazione pubblica, il Consiglio Comunale nella seduta del 29/08/2008 ha adottato il PATTO DEI SINDACI per l ambiente condividendo la responsabilità nella lotta al riscaldamento globale. Le città infatti sono responsabili per oltre il 50% delle emissioni di gas serra derivanti dall uso di energia nelle attività umane. Con tale PATTO il Comune s impegna a ridurre le emissioni di CO2 del 20% entro il 2020, aumentare l efficienza energetica e aumentare la quota di utilizzo di fonti di energia rinnovabile. Un piano di azione dovrà specificare le iniziative concrete per raggiungere tali ambiziosi obiettivi. A breve, inoltre, sarà approvato un nuovo Regolamento edilizio che prevederà, per le nuove costruzioni, l adozione di sistemi di bioedilizia e di risparmio energetico. La nostra idea è di trasformare Corciano in un prototipo di città-verde, migliorando la qualità urbana per rendere migliore la vita dei propri cittadini. Sarà, pertanto, necessario ripensare e adattare le strutture della città, la mobilità e l accessibilità, nonché mobilitare la società civile affinché condivida tali scelte. Su questo punto, è vero, dobbiamo ancora esercitarci e imparare. Allora coraggio e avanti per un ambientalismo del fare! Nadia Ginetti Sindaco di Corciano CORCIANO NOTE - anno XVII - n. 3 - Ottobre-Novembre 2008 Periodico della vita amministrativa, politica, sociale, culturale di Corciano. Sped. in a.p. art. 2 comma 20/c, l.662/96 filiale di Perugia - Aut. Trib. Perugia n. 841 del 26/7/88. Direttore responsabile: Luciana Frau - Redazione: Municipio Comune di Corciano - Foto: Archivio Comunale e Belfiore Per la pubblicità in Corciano Note e Partner editoriale: SIFA S.r.l. Via Pievaiola, Perugia - Tel Fax Cell Stampato da: Litograf S.r.l. - Todi in copie Sommario Inaugurata scuola per l infanzia pag. 4 È suonata la campanella pag. 7 Stages Estate 2008 pag. 10 Il Personaggio pag. 13 I Borghi più belli d Italia pag. 15 Una Panda per la CRI pag. 19 Successi d estate pag. 20 I salotti de L Umbria del Cuore pag. 24 Estateinsieme 2008 pag. 26 Dalle Frazioni pag. 27 In diretta dal Consiglio pag. 31 Sport pag. 37 3

3 Centro didattico Il Girasole Inaugurata scuola per l infanzia Refettorio e mensa per tutte le scuole del quartiere All insegna dell ecologia, l avveniristica struttura di circa 2000 mq inaugurata il 13 settembre scorso e destinata ad ospitare la scuola per l infanzia del quartiere Girasole, è costata quasi 3 milioni di euro. Dotata di ampie vetrate fotosensibili a antiacustiche, con ambienti esposti a sud e ad est in modo da ottenere la massima illuminazione durante le ore del mattino, frangisole in legno sulle facciate a vetrata del refettorio e dell aula lettura per evitare gli effetti dell abbagliamento diretto; la scuola per l infanzia sul tetto ha pannelli fotovoltaici destinati a fornire, oltre al riscaldamento, 20 Kwh in più di energia; muri esterni rivestiti di zinco e titanio per mantenere la temperatura ottimale. Altre caratteristiche sono una terrazza soprastante e aule ampie, luminose e colorate destinate 4 ad ospitare 103 bambini (13 in più rispetto allo scorso anno e con una nuova sezione). La scuola comprende uno spazioso refettorio e cucine destinate a fornire 223 pasti al giorno per la mensa dei bambini della scuola per l infanzia, della scuola primaria e della scuola media inferiore del quartiere. Al taglio del nastro, con la benedizione del parroco, don Mario Tacconi, tra i tanti presenti, il sindaco Nadia Ginetti, il presidente dell Istituzione Corciano Domani, Stefano Gabrielli, l assessore alla Scuola Edoardo Bartoccini e la sua omologa perugina Tiziana Capaldini, l assessore regionale al diritto allo studio Maria Prodi, la dirigente scolastica del Circolo Didattico Villaggio Girasole Corciano, Debora Siena e, in rappresentanza dell Ufficio scolastico regionale, il dirigente tecnico Roberto Stefanoni. Ancora: rappresentanti della Giunta e del Consiglio comunale, insegnanti e tanti, tanti bambini accompagnati da genitori e nonni, a dare vita a una vera festa di quartiere, in sintonia con la filosofia che ha animato la scelta politica di costruire un centro didattico così concepito. Si tratta di un momento storico - ha sottolineato il sindaco Nadia Ginetti questa splendida scuola è di tutti ed è giusto che sia una festa per tutti. Ricordando il clima attuale di contraddizioni e di riflessioni sul ruolo della scuola nella nostra vita, il sindaco ha ricordato che Corciano si appresta a raggiungere i abitanti, è quindi un dovere istituzionale, ma anche politico importante, pensare alla scuola del futuro, realizzata secondo i criteri di bioedilizia e risparmio energetico: è l esempio di come dovrà essere la città del futuro. Rispetto ambientale al primo posto, dunque, per i piccoli cittadini chiamati a crescere in qualità, circondati da un impatto ambientale e sociale positivo e dove le famiglie sono chiamate a collaborare, ricordando

4 che la scuola è di tutti, anche di chi viene dopo di noi. Crediamo nell importanza della cultura e della scuola - ha concluso il sindaco - un luogo dove si imparano anche le regole, utili alla sicurezza del territorio, dove vengono valorizzati i meriti, la professionalità e le risorse. Su questo tema ha proseguito il professor Stefanoni, ricordando ai genitori l importanza di non delegare ma di collaborare con la scuola, e invitando tutto il quartiere a condividere le responsabilità, recuperando una importante abitudine ormai persa. Del compito di custodi di questa scuola ha parlato la dirigente scolastica Siena, ponendo l accento sulle finalità educative che la scuola si propone e che partono dall acquisizione del concetto di cittadinanza e dall imparare a stare bene con se stessi e con gli altri. Un momento importante della cerimonia è stato dedicato al gesto della consegna dell Ulivo della Pace alla scuola da parte del presidente del Centro Internazionale per la Pace fra i Popoli di Assisi, Gianfranco Costa. Serve a ricordare l impegno necessario per contribuire a iniziative verso chi non è altrettanto fortunato da avere una scuola come questa. L ulivo, che dopo un anno sarà consegnato al presidente Napolitano, deve durare mille anni e porterà grandi frutti. La cerimonia di inaugurazione è stata allietata dalla Banda Filarmoni- ca di Solomeo, mentre un rinfresco è stato offerto alla cittadinanza dall associazione di imprese Ati (Edilcavi, Europa 2000, Edil strade, Caveral) che ha realizzato i lavori. Caratteristiche tecniche Il progetto complessivo del Centro didattico Girasole è suddiviso in tre stralci, di cui è stato inaugurato il primo, realizzato nell area ad est della precedente scuola, ed è costituito dalla nuova scuola materna e dalla ristrutturazione del parcheggio lungo via Parco. A lavori finiti, il complesso scolastico complessivo farà perno attorno all edificio esistente ampliandolo delle strutture necessarie ad accogliere in totale sei sezioni di scuola per l infanzia (dove confluiscono gli allievi delle attuali scuole Lucina di Via Cattaneo e Girasole di Via Aldo Moro), tre sezioni di scuola primaria e cinque sezioni di scuola media inferiore. Il nuovo polo sarà inserito in un area verde attrezzata per la didattica e il gioco all aperto e collegata al contesto circostante caratterizzato dalla presenza del percorso ciclo pedonale e dal parco per i cani confinante a sud est con l area della scuola. Il sindaco Nadia Ginetti: Quasi 3 milioni di euro per la scuola del futuro. Investiamo sulla cultura 5

5 Anno scolastico Sono complessivamente i bambini a scuola È suonata la campanella 4,2% scolari in più rispetto allo scorso anno Due nuove opere scolastiche importanti per iniziare il nuovo anno scolastico sotto i migliori auspici: si tratta della scuola per l infanzia del Girasole appena inaugurata e della scuola primaria di Chiugiana, che ha riaperto i battenti, tra l altro, con un intera sezione in più al piano rialzato. L ampliamento della suola primaria di Chiugiana è stato accolto con estrema positività da tutti, anche da quei genitori che inizialmente avevano protestato sostiene l assessore al ramo Edoardo Bartoccini, che prosegue: È stato spostato anche il refettorio, che ora è adiacente alla cucina, per agevolare la prontezza del pasto. Ora conclude l assessore al di là delle polemiche, non ci resta che aspettare che l Ufficio scolastico regionale istituisca la scuola primaria a tempo pieno al Girasole e che la primaria di Chiugiana non sia più in deroga, ma passi a tutti gli effetti a tempo pieno. L anno scolastico appena cominciato vede sui banchi delle scuole corcianesi complessivamente 1809 iscritti (contro i dello scorso anno) con un incremento pari al 4,2 %. La popolazione scolastica è così distribuita: 149 bambini agli asili nido (lo scorso anno erano 144), di cui 57 all asilo nido di Chiugiana (invariato rispetto al 2007); 42 all Albero Azzurro (40 lo scorso anno); 28 a Pane e Cioccolata (30 lo scorso anno); 22 all asilo nido Arcobaleno: quest ultimo è passato da tipologia collaterale a nido, aumentando il numero dei bambini erano 16 lo scorso anno e fornendo il servizio mensa. 490 iscritti alle scuole per l infanzia (462 lo scorso anno) di cui 101 a Chiugiana (idem l anno scorso), 76 a Corciano (idem l anno scorso), 103 al Girasole (85 lo 7

6 scorso anno), 55 a Mantignana (52 lo scorso anno), 155 a San Mariano (idem l anno scorso). 775 gli scolari della scuola primaria (lo scorso anno erano 752), di cui 299 a Chiugiana (291 l anno scorso), 140 a Corciano (121 l anno scorso), 106 a Mantignana (97 anno scorso) e 230 a San Mariano (242 l anno scorso). Sono 395 gli studenti della scuola media inferiore, erano 371 lo scorso anno, così distribuiti: 103 a Corciano (87 l anno scorso), 57 a Mantignana, come lo scorso anno, e 235 alla scuola media di San Mariano (226 l anno scorso). Grande novità di questo anno scolastico, la mensa scolastica che servirà tutte le scuole del quartiere Girasole, fornendo complessivamente 223 pasti al giorno. La nuova cucina, all interno della scuola per l infanzia appena inaugurata, fornirà, infatti, i pasti ai bambini della scuola per l infanzia, della scuola primaria e della scuola media inferiore del quartiere Girasole. Alunni iscritti al servizio di trasporto scolastico: 250 contro i 253 dello scorso anno scolastico. Un manifesto affisso nelle scuole ha rivolto gli auguri per il nuovo anno scolastico da parte dell Amministrazione comunale a insegnanti, alunni e ai loro genitori. Ampliamento della scuola primaria di Chiugiana I nuovi locali, nel piano sopraelevato, ospitano una intera nuova sezione, ossia cinque classi. In contemporanea ai lavori di ampliamento sono stati eseguiti quelli di totale adeguamento antisismico che in precedenza era solo parziale. I lavori sono stati eseguiti utilizzando quasi esclusivamente legname e seguendo criteri di bioedilizia; sono stati, infatti, utilizzati impianti ad energia solare sia fotovoltaica che solare termica; i locali sono stati dotati di impianto di riscaldamento a terra. L intervento, il cui costo è pari a euro, è comprensivo anche di una sistemazione esterna del parcheggio e della ristrutturazione completa della palestra. La ristrutturazione della palestra, temporanea perché troppo piccola, ha tenuto conto della futura destinazione del locale predisponendolo per i laboratori ai quali è destinata, in attesa della realizzazione della nuova palestra che sarà costruita a circa 100 metri di distanza. Centri aggregativi per minori Attività di socializzazione, espressive e di supporto ai ragazzi e alla loro esigenza di esprimersi è offerto nello Spazio Giovani Iqbal all Arca di Ellera. Lo spazio, gestito da operatori della Cooperativa Sociale ASAD, è aperto a tutti i ragazzi del territorio dai 10 anni in su; la frequenza è totalmente gratuita. Gli orari: lunedì 14.30/ 19.00; martedì: 14.30/18.30; mercoledì 14.30/19.00 e giovedì 14.30/ Per informazioni tel e Spazio Aperto, al quartiere Girasole di San Mariano, si tiene nei locali della Biblioteca G. Rodari: mercoledì e venerdì dalle alle Tribù a Mantignana presso il circolo Arcs è aperto il lunedì dalle alle Entrambi gli spazi sono gestiti dall associazione Le Onde di Domenico Madera, i frequentanti sono in media 30. I centri di aggregazione - sostiene l assessore alle Politiche Socioeducative, Sabrina Caselli - sono il risultato di una politica sensibile a sostenere i giovani e le famiglie nelle varie responsabilità, compresa una sana socializzazione per gli adolescenti. Per informazioni: Ufficio della Cittadinanza tel

7 36 studenti alle prese con il mondo del lavoro Stages Estate 2008 In una cerimonia attestati e assegni di frequenza Nella Sala dell Antico Molino di Corciano, il sindaco Nadia Ginetti ha consegnato a fine luglio gli attestati e gli assegni di frequenza, pari a 310 euro a testa, ai 36 studenti che hanno preso parte al progetto Stages Estate giunto alla sua nona edizione. A margine è stato proiettato un videodiario con le esperienze lavorative fatte dai ragazzi nelle rispettive aziende. Si conclude un percorso di accompagnamento al mondo del lavoro di giovani che, proprio grazie al progetto del Comune, lo possono utilizzare quale prima esperienza lavorativa sostiene il sindaco. - Considerato il successo che il progetto riscuote ogni anno, il Comune sta pensando di ampliarne la portata. Obiettivo degli stages è infatti quello di offrire ad alcuni giovani la possibilità di una breve esperienza lavorativoformativa nel periodo estivo, utile a Nelle foto alcuni momenti dell estrazione pubblica dei nominativi dei ragazzi avvenuta in Comune 10 favorire un primo contatto con la realtà produttiva e ritmi, organizzazioni, tempi e modalità d azione diversi da quelli del mondo scolastico. Le numerose domande pervenute quest anno, 154, e le aziende che hanno aderito al progetto, anche nuove rispetto agli anni passati, testimoniano l interesse sempre crescente verso l iniziativa che ha preso il via nel Il progetto Stages Estate si avvale della collaborazione di operatori specializzati della Cooperativa Frontiera Lavoro che seguono i partecipanti svolgendo attività di monitoraggio, orientamento e confronto sulle singole esperienze. Di seguito i nomi dei partecipanti e delle aziende che hanno aderito al progetto Stages Estate 2008: Battista Cristina: Ristorante La Malafemmena; Costantini Elena: Toys Center; Roscini Jessica: Temperini Abbigliamento Golden Point; Moretti Luca: Sgm S.r.l.; Siniscalchi Nicola: Salumificio Cornicchia; Peluso Leonardo: Caffé La Galleria; Fenu Caterina: Publisan S.r.l.; Calzoni Letizia: Tec. Inn. S.r.l.; Farfanelli Roberto: Comifar Distribuzione S.p.A.; Fiorucci Stefano: Imac S.p.A. Divisione Igi; Favilli Eleonora: Gunex S.p.A.; Sica Cristina: Centro Estetico Sun Club; Rossetti Paolo: C.A.M.S. (S.n.c.); Marchesi Elia: C.A.M.S. (S.n.c.); Belli Federico: Chimar S.r.l.; Antolini Lucia: La Casina Dei Fiori; Cicalini Giorgia: Comitalia S.r.l.; Valerio Francesco: Anna Sport (S.n.c.); Qerimi Ardit: Emporio Giovannini; Campanile Matilde: Il Paese Dei Balocchi; Balducci Emilio: Micra Software & Services S.r.l.; Bonucci Saverio: Brunello Cucinelli S.p.A.; Banguera Pinto Lissette Dennis: Mondo Del Baby; Mariotti David: Tonzani Service S.a.s.; Cenci Andrea: Supermarket Umbria Verde; Naselli Anthony: T & C Prodotti Ospedalieri; Focaia Ilenia: Cenci Calzature; Vergoni Federica: Bar La Dolce Vita; Lazzaro Antonio: Fratelli Montagna; Vera Leon Cristian David: Tipografia Ellera; Paoletti Alessio: Sgm Engineering S.r.l.; Mencarini Celeste: Maglificio Nuova Petite; Vittori Sara: Pantravel; Parenti Valentina: Baby Yogurt & Il Piadone; Piovini Giulia: Joint Engineering S.r.l.; Aristodemo Chiara: Parrucchieria New Hair.

8 Dal 12 al 14 settembre si è svolta un esercitazione di protezione civile organizzata dall O.V.U.S. Primo campo scuola per ragazzi Presenti anche i ragazzi del Ccr e dello Spazio Giovani Iqbal Poco prima della riapertura delle scuole, a Corciano, negli spazi dell ex Colonia e del campo sportivo, sono state piantate le tende per il primo Campo di Protezione Civile rivolto ai ragazzi del territorio. L iniziativa, che ha visto la partecipazione del Comune e del Consiglio Comunale dei Ragazzi, è stata organizzata dall O.V.U.S. (Organizzazione di Volontariato per l Utilità Sociale) e dall ASAD (Società Cooperativa Sociale), in collaborazione con la Regione Umbria Servizio Protezione Civile. Hanno partecipato al Campo, tra gli altri, i frequentatori dello Spazio Giovani Iqbal e alcuni rappresentanti del Consiglio Comunale dei Ragazzi. Il Comune è molto attento a promuovere e sostenere iniziative rivolte ai giovani valide come questa, che mira alla crescita personale e civile dei ragazzi, sostiene l assessore Sabrina Caselli, con delega al Servizio Socio-educativo, che precisa: Tra gli obiettivi del campo ci sono anche quelli di offrire la possibilità di una crescita formativa al personale volontario che opera nel settore, far conoscere la Protezione Civile e i contesti in cui opera ai minori del territorio, avvicinare i giovani al mondo del volontariato, e poi educare i ragazzi alla solidarietà, alla cooperazione, alla condivisione ed al rispetto dell ambiente, coinvolgendoli attivamente nella simulazione di una emergenza. Utile, infine, promuovere il protagonismo giovanile e la partecipazione dei minori in attività da svolgere in collaborazione con altri enti come l O.V.U.S, le Forze dell Ordine, la Regione dell Umbria e, naturalmente, il Comune di Corciano. 11

9 Si chiama David Francioni, è nato nel 1994 e abita nel quartiere Girasole. L intervista lo preoccupa, ha l aria un po tesa, pensierosa, ma poi si distende. Ha una faccia simpatica dove brillano due occhi vivaci che si animano immediatamente quando parla delle sue grandi passioni: il nuoto e il motorino. Frequenta l Itis ma nonostante le sue ripetute vittorie, (quest anno è campione regionale dei 200 a farfalla; lo scorso anno, l ultimo da esordiente, è stato campione dei 100, 200 e 400 metri stile libero, e 100 e 200 metri farfalla) per i compagni è uno dei tanti, perché lui così si propone. In un tempo dove gli adolescenti sono spesso oggetto di attenzione della cronaca per atti di bullismo, David Francioni assurge agli onori della cronaca perché si alza alle 6 del mattino per andare ad allenarsi; conosce l impegno e la stanchezza della gara, vince, ma non perde di vista i suoi diritti di ragazzo: le uscite con gli amici, il computer, il motorino. Un simile impegno, però, non sarebbe stato possibile senza il sostegno morale e materiale dei suoi genitori. David può contare sulla disponibilità della famiglia ad accollarsi tutti i costi economici che le gare richiedono (spostamenti, pernottamenti, pasti fuori casa ecc.) e sulla dedizione della mamma che, casalinga, da quando aveva tre anni lo portava a nuotare nella piscina di Lacugnano e seguita ad accompagnarlo agli allenamenti e nelle trasferte. Il papà di David è di quelli che non mollano: quando lui ha un momento di stanchezza lo sprona e lo motiva. Devo a questo anche il motorino, che ho avuto prima degli altri, ammette sorridendo David. Del resto, i sacrifici non mancano a un ragazzo che d inverno si allena due ore al giorno tutti i giorni a Lacugnano, e, d estate, per prepararsi al campionato italiano, è costretto ad andare a Todi, Spoleto o a Città di Castello, dove ci sono le vasche da 50 metri. Bolzano, Viareggio, Livorno, Malta sono solo alcune delle città dove il ragazzo ha gareggiato; lo sport gli ha dato l opportunità di conoscere luoghi nuovi, altri ragazzi come lui e spesso stranieri, avere scambi culturali formativi... Si direbbe proprio che ti va tutto bene. È così, David? Beh, no. Ce l ho con la Libertas Perugia perché mi ha tolto l allenatore Marco Cicconi. Hanno fatto una cavolata a non trattenerlo. Lui è bravo e mi ha aiutato sempre. Vedremo il prossimo allenatore, altrimenti me ne vado a Bastia. Hai un sogno nel cassetto? Sì. Una piscina a Corciano con Marco allenatore. 13

10 I Borghi più belli d Italia La terza edizione del Festival a Corciano e a Castiglione del Lago Ancora un evento di respiro nazionale ed internazionale a Corciano e a Castiglione del Lago: dal 5 al 7 settembre si è svolta qui, infatti, la terza edizione del Festival de I Borghi più belli d Italia e, mentre l inaugurazione è avvenuta nell antico borgo di Corciano, 60 stand sono stati allestiti a Castiglione del Lago permettendo di scoprire i prodotti, le particolarità, le bellezze dei comuni italiani e stranieri aderenti alla rete dei borghi più belli. Le rappresentanze di oltre cinquanta borghi facenti parte del Club (dal Trentino alla Sicilia), e quindici sindaci provenienti dal Belgio, dalla Francia e in rappresentanza del Giappone, sono stati accolti festosamente e accompagnati a visitare Corciano dalle note della Banda della Filarmonica di Solomeo. A fare gli onori di casa il sindaco Nadia Ginetti; al suo fianco il presidente del Club, Fiorello Primi; il presidente dell Anci regionale, nonché sindaco di Terni, Paolo Raffaelli; l assessore regionale ai Centri Storici, Silvano Rometti e il coordinatore dell Azienda di Promozione Turistica, Stefano Cimicchi. L alleanza tra territorio e Istituzioni locali a tutela delle tradizioni ha detto il sindaco Nadia Ginetti salvaguarda l originalità dei nostri luoghi e rappresenta una garanzia per il successo turistico e culturale. Per Fiorello Primi i borghi crescono nel segno della bellezza e della qualità della vita e sono un patrimonio di tradizioni, arte e cultura da tutelare anche per chi viene dopo di noi. L Umbria, con 630 centri storici di cui 21 doc, ovvero appartenenti al Club, testimonia la bellezza del patrimonio storico ricevuto ma anche ha sostenuto Rometti il merito di una politica importante portata avanti dalla Regione, a partire dai Puc (Programmi Urbani Complessi) e dalle risorse derivate dal terremoto, che hanno contribuito a rianimare edifici, spazi e vie. L attenzione dei Borghi, è stato detto, va non solo al contenitore ma anche al contenuto, a partire dal sostegno all artigianato, alla cura della qualità ambientale e al contributo dato dai privati per promuovere l economia del turismo; tutti fattori fondamentali per allontanare lo spettro dell abbandono dei centri storici italiani salito al 20% (fonte Sole 24 Ore). Raffaelli, in rappresentanza dei 92 Comuni dell Umbria, ha espresso l orgoglio dei sindaci per i risultati ottenuti dalla rete dei piccoli Borghi, inserita a sua volta entro una rete planetaria, cuore di un Europa allargata. No ai borghi seduti, ha detto ancora Raffaelli, sì allo sviluppo e alla crescita in termini di qualità e non di quantità. Cimicchi ha posto l accento sulla ricetta del buon vivere che rappresenta per l Umbria l occasione per divenire una naturale regione laboratorio. Il Club dei Borghi più belli d Italia sta crescendo tanto da diventare un cult della nuova frontiera del turismo italiano, è stato ricordato, e dallo scorso anno è stata istituita anche la Borsa del Turismo dei Borghi, a Montesilvano. I Borghi più belli d Italia sono 17 in Abruzzo, 4 in Basilicata, 8 in Calabria, 6 in Campania, 8 in Emilia- Romagna, 6 in Friuli-Venezia Giulia, 10 in Lazio, 17 in Liguria, 12 in Lombardia, 15 nelle Marche, 1 in Molise, 10 in Piemonte, 9 in Puglia, 2 in Sardegna, 7 in Sicilia, 16 in Toscana, 6 in Trentino-Alto Adige, 21 in Umbria, 1 in Valle d Aosta e 4 in Veneto. 15

11 Partito un accordo per una maggiore interazione tra le Forze di Polizia Controllo del territorio Pattugliamento a piedi al Girasole, Ellera e Mantignana È iniziato un nuovo servizio della Polizia Municipale. Si tratta del pattugliamento a piedi in orari che si alternano durante l intera settimana, nel quartiere Girasole e nelle frazioni di Ellera e Mantignana, ossia le aree a maggiore densità di popolazione. In sostanza, il poliziotto di quartiere funge da intermediario tra gli agenti di polizia e i cittadini, garantendo così una maggiore sorveglianza del territorio. La sicurezza e il rispetto della legalità sono obiettivi primari anche per il territorio di Corciano, caratterizzato da una significativa complessità sociale spiega il sindaco, Nadia Ginetti. - Integrazione e prevenzione sociale diventano inscindibili rispetto alla garanzia di sicurezza e al rispetto delle norme valide per tutti. Esiste una forte collaborazione tra le forze di Polizia, in particolare tra l Arma dei Carabinieri e la Polizia Municipale, chiamate a garantire una sempre maggiore verifica e un controllo delle dinamiche nella nostra comunità, sia per la repressione ma, soprattutto, per la prevenzione di attività criminali. Sempre in vista di un maggiore controllo del territorio e di un accordo provinciale, si è tenuto in Comune un incontro tra il sindaco Nadia Ginetti e l Arma dei Carabinieri, rappresentata dal comandante della stazione di Corciano, il luogotenente Giovanni Cutuli, e il colonnello Carlo Corbinelli, comandante provinciale dell Arma dei Carabinieri. Durante l incontro è stato concordato di rafforzare il coordinamento e l interazione tra la Polizia Municipale e i Carabinieri, al fine di consolidare il controllo del territorio comunale caratterizzato da una continua crescita demografica. Proprio la composizione della compagine sociale, combinata con un relativo stato di benessere della comunità locale, favorisce infatti l annidarsi di possibili focolai di criminalità. Già in passato la collaborazione tra Polizia Municipale e Arma dei Carabinieri ha dato frutti positivi sui controlli nei cantieri; controlli spesso sfociati in arresti di clandestini e sequestro di immobili. La figura del vigile di quartiere sostiene il sindaco è un istituzione da rafforzare proprio in funzione di un controllo capillare del sistema di affitti e subaffitti, tra le cui pieghe occorre verificare la regolarità della presenza dei cittadini. 17

12 Donata dal Comitato Commercianti del Comune di Corciano Una Panda per la CRI In ricordo di Mirco Baldoni In ricordo di Mirco, perché vuole essere un segno di riconoscimento per l amico, per la sensibilità e per la generosità del suo animo. Tanta commozione per tutti, quando la mamma Carla e il papà Armando hanno consegnato le chiavi della nuova autovettura ai volontari della Croce Rossa Italiana; il gesto è stato accolto dai presenti con un lungo applauso. Durante una cerimonia che si è tenuta a Mantignana, una Fiat Panda è stata donata alla Croce Rossa locale dal Comitato Commercianti del Comune di Corciano. La cerimonia di donazione dell autovettura si è svolta nel piazzale antistante il negozio di abbigliamento del compianto Mirco Baldoni, al quale l auto è stata intitolata. Alla cerimonia erano presenti molti cittadini di Mantignana, amici del commerciante scomparso e una folta rappresentanza di volontari e volontarie della Croce Rossa Italiana di Corciano. Presenti il sindaco Nadia Ginetti, il presidente provinciale e quello comunale della Croce Rossa Italiana, rispettivamente Franco Binaglia e Sergio Bellavita, e, naturalmente, il presidente del Comitato Commercianti, Franco Belisti, che ha donato per conto del Comitato l autovettura alla Croce Rossa locale. La donazione di questo automezzo permetterà al Comitato CRI di Corciano di essere ancora più presente sul territorio, per effettuare tutti quei servizi che sono in aumento, dato l incremento della popolazione del nostro territorio, ha detto Bellavita, ponendo l accento sul riconoscimento ad un amico che non c è più, che ha voluto sempre impegnarsi per il sociale, che era l amico di tutti e che insieme alla Croce Rossa voleva intraprendere un progetto di aiuto alle persone in difficoltà. Gli eventi e la sua tragica fine non ci hanno permesso di portare a compimento questo progetto. Ora, questa autovettura porta scritto oltre che Donata dal Comitato dei Commercianti di Corciano, anche la scritta 19

13 Successi d estate Le numerose iniziative di qualità, accompagnate da un tempo sempre sereno, hanno sancito un successo dell estate appena trascorsa che è andato oltre le previsioni. I risultati sono positivi ma non per presunzione sottolinea l assessore alla Cultura e al Turismo, Violetta Capezzali, riferendosi ai dati lusinghieri di affluenza del pubblico confortati dai numeri - L ottimo ventaglio di offerte - dalla musica al teatro, dalle mostre d arte al cinema, dalle rievocazioni storiche in costume agli incontri culturali, dai personaggi famosi alla buona cucina mirate principalmente ad arricchire e far crescere il territorio, sono state apprezzate sia dalle persone che in questo territorio vivono che da quelle che ci vengono per periodi brevi, a tutto vantaggio del turismo. Soddisfatti, dunque, il Comune e la Pro Loco di Corciano, promotori ed organizzatori del Corciano Festival 2008 per la grande risposta del pubblico e per l interesse della stampa al cartellone della manifestazione. La ricca proposta di mostre d arte, musica, teatro, cinema, iniziative letterarie, incontri e rievocazioni storiche in costume quattrocentesco proposte per il Corciano Festival 44 Agosto Corcianese ha incentivato tanti visitatori a venire nel borgo medievale e visitare oltre alle mostre anche i musei. In quindici giorni, la durata della manifestazione, il Museo della Pievania è stato il più gettonato, con visitatori e una media giornaliera di 115; a seguire il Museo della Casa Contadina - che durante una cerimonia è stato intitolato al suo compianto artefice, don Franco Pulcinelli - con un totale di visitatori e una media giornaliera di 85; e il Centro di Valorizzazione Prodotti Tipici, con un totale di 960 visitatori e una media giornaliera di 60. Forte anche l affluenza del pubblico agli spettacoli musicali, agli incontri con i personaggi dell Umbria del Cuore e agli spettacoli teatrali. Tra le tante iniziative, da menzionare le mostre: di Giuseppe Gallo (2.500 visitatori con una media giornaliera di 150), Giuseppe De Gregorio (1.970 visitatori con una media giornaliera di 130) e di Artemio Giovagnoni (1.600 visitatori con una media giornaliera di 100), tra gli spettacoli musicali Nicola Piovani Quintet, I Solisti di Perugia e Corciano Festival Ensemble. Il Farneto Teatro, diretto da Maurizio Schmidt e da Elisabetta Vergani, ha avuto notevole successo con il progetto unico dedicato alle donne nel mito, Cassandra, Medea, Antigone. La mostra di Giuseppe Gallo dal titolo Symphonie en trois mouvements è stata ospitata nella Chiesa-Museo di San Francesco. Corciano è stata l unica tappa italiana espositiva dove ammirare le 16 opere destinate alla Francia, di cui 4 sculture in bronzo di strumenti musicali, 3 grandi dipinti sulla musica e 9 ritratti di altrettanti grandi musicisti. La mostra omaggio dedicata allo scultore Artemio Giovagnoni è stata, invece, allestita nella restaurata ex - Chiesa di Sant Antonio, dove sono stati esposti 30 Guerrieri, sculture che Giovagnoni ha realizzato in un ampio arco della sua vita artistica e che ritraggono guerrieri medievali. Non un apologia della guerra, ma, anzi, un inno alla pace. Pace alla quale l artista perugino, che aveva conosciuto gli orrori della guerra, ha dedicato l intera sua produzione. La mostra - omaggio dedicata al pittore Giuseppe De Gregorio è stata ospitata, infine, nelle sale dell Antico Mulino, con 35 opere comprendenti tutti i periodi del suo itinerario estetico. Attivo sin dai primi anni Cinquanta, De Gregorio ha esposto alla Biennale di Venezia, alla Quadriennale di Roma e in centinaia di mostre in Italia e all estero. De Gregorio partecipò alla prima edizione del Premio di Pittura Corciano nel 1965), vincendo il primo premio: l opera è stata tra quelle in mostra quest anno. Altri appuntamenti sono stati, per la Sezione letteratura e poesia, lettura/ spettacolo dal libro AFA di Marco Rufini; la presentazione del libro Il ragazzo che sognava di giocare al 20

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti di associazioni e cooperative 14 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione promosso

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PERIFERIA chiama! MILANO risponde?

PERIFERIA chiama! MILANO risponde? PERIFERIA chiama! MILANO risponde? CONSULTA PERIFERIE MILANO Associazione culturale San Materno-Figino PERIFERIA chiama! MILANO risponde? Martedì 25 gennaio 2011 Periferie: come stiamo? La parola agli

Dettagli

La Giornata Nazionale degli Alberi. La Festa dell Albero. Alle radici dell accoglienza

La Giornata Nazionale degli Alberi. La Festa dell Albero. Alle radici dell accoglienza La Festa dell Albero Festa dell Albero è la campagna di Legambiente per la tutela del verde e del territorio che quest anno si realizza nell ambito della Giornata Nazionale degli Alberi, finalmente istituita

Dettagli

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania 8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania Catania corre per Catania Corri Catania è una corsa-camminata non competitiva di solidarietà aperta a tutti che dal 2009 coniuga sport, emozioni, divertimento

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014

Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014 Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014 PREMESSA Il progetto annuale è stato definito secondo il modello di programmazione per sfondo integratore. Il GIRO D

Dettagli

LA CITTA AMICA DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI

LA CITTA AMICA DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI LA CITTA AMICA DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Azioni positive per lo sviluppo dei diritti di cittadinanza delle bambine e dei bambini e loro partecipazione attiva alla vita della comunità. OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 414 Bergamo Tel 03543373 Fax: 0357033- www.darosciate.it e-mail: segreteria@darosciate.it -

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

Comenius project: C. H. A. N. G. E. : Common habits among the new generation of Europeans

Comenius project: C. H. A. N. G. E. : Common habits among the new generation of Europeans Comenius project: C. H. A. N. G. E. : Common habits among the new generation of Europeans Paesi partecipanti: ESTONIA ITALIA POLONIA SPAGNA SITO INTERNET: www.youthchange.eu Scuole partecipanti: ESTONIA:

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA SUPERANO LE 870 MILA UNITÀ, OLTRE 9 MILA IN PIÙ NELL ULTIMA SETTIMANA

I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA SUPERANO LE 870 MILA UNITÀ, OLTRE 9 MILA IN PIÙ NELL ULTIMA SETTIMANA Roma, 20 Novembre 2015 I giovani presi in carico sono 537.671. A più di 228 mila è stata proposta almeno una misura. Crescere in Digitale: oltre 35.100 gli iscritti a dieci settimane dal lancio I GIOVANI

Dettagli

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona 3 È possibile ricreare dei rapporti intergenerazionali reali attraverso attività in cui bambini e anziani, in uno stesso spazio, imparino gli uni dagli altri in uno scambio di esperienze. Un incontro di

Dettagli

1) MOTIVAZIONE SCOLASTICA: promuovere le risorse personali degli studenti per aiutarli a stare e andare bene a scuola.

1) MOTIVAZIONE SCOLASTICA: promuovere le risorse personali degli studenti per aiutarli a stare e andare bene a scuola. Passo dopo Passo Insieme supporta la motivazione scolastica dei preadolescenti, promuovendo percorsi che mettano al centro le risorse personali dei ragazzi e offrendo progetti di formazione e sensibilizzazione

Dettagli

Programma Amministrativo Alla gente di Ranica chiederemo sempre di partecipare e di esprimere le opinioni e le proposte di ciascuno sui vari problemi: sarà per noi il punto di partenza per risolverli.

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore E. Majorana. Liceo Linguistico, Scientifico e delle Scienze Umane. Guidonia (Roma)

Istituto d Istruzione Superiore E. Majorana. Liceo Linguistico, Scientifico e delle Scienze Umane. Guidonia (Roma) Istituto d Istruzione Superiore E. Majorana Liceo Linguistico, Scientifico e delle Scienze Umane Guidonia (Roma) GEMELLAGGIO LICEO MAJORANA (GUIDONIA) - MARCQ INSTITUTION (LILLE) RELAZIONE VIAGGIO D ISTRUZIONE

Dettagli

Durata Quattro fasi di lavoro in un arco di tempo complessivo non inferiore a quattro settimane. Si stimano non meno di 16 ore di lavoro in classe.

Durata Quattro fasi di lavoro in un arco di tempo complessivo non inferiore a quattro settimane. Si stimano non meno di 16 ore di lavoro in classe. Laboratorio consigliato per la scuola primaria (II ciclo) Il grande mosaico dei diritti Hai diritto ad avere un istruzione/educazione. Art. 28 della CRC Hai diritto a essere protetto/a in caso di guerra

Dettagli

e v e n t i - f o r m a z i o n e - m a n a g e m e n t Arte2o - Associazione Culturale Scuola di Musica del Liceo Visconti

e v e n t i - f o r m a z i o n e - m a n a g e m e n t Arte2o - Associazione Culturale Scuola di Musica del Liceo Visconti e v e n t i - f o r m a z i o n e - m a n a g e m e n t Arte2o - Associazione Culturale Scuola di Musica del Liceo Visconti La Scuola di musica del Liceo Visconti, realizzata in collaborazione con l associazione

Dettagli

Rimini Fiera 7-10 novembre 07 ECOMONDO

Rimini Fiera 7-10 novembre 07 ECOMONDO Rimini Fiera 7-10 novembre 07 Presentazione La presenza dell U.O.S. Tutela dell Ambiente Naturale fra le iniziative previste nella manifestazione fieristica 2007 nasce dal desiderio di approfittare di

Dettagli

PAESAGGIO E SOSTENIBILITÀ GLI STUDENTI PROPONGONO NUOVE IDEE DI TURISMO SCOLASTICO2

PAESAGGIO E SOSTENIBILITÀ GLI STUDENTI PROPONGONO NUOVE IDEE DI TURISMO SCOLASTICO2 PAESAGGIO E SOSTENIBILITÀ GLI STUDENTI PROPONGONO NUOVE IDEE DI TURISMO SCOLASTICO2 Dicembre 2011 Maggio 2012 secondo anno di collaborazione Italia Nostra Onlus- MIUR MIUR ITALIA NOSTRA più di 10 anni

Dettagli

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour)

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour) Sfida 20 MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE DI CULTURA, SPORT, ARTI E DIALOGO: LE CITTÀ E I PAESI COME LUOGHI DI INCONTRO PER TUTTI Assessorato allo Sport Lasciati stupire... 30 Verona, dal MAGGIO 2 al GIUGNO

Dettagli

La bravura vale un premio

La bravura vale un premio 02/06/2013 - PAG. 21 Giornata della scuola Assegno di 350 euro per 166 studenti La bravura vale un premio di Stefania Piccotti A PERUGIA - Centosessantasei studenti umbri premiati per il loro impegno nello

Dettagli

MOdena e REggio Emilia Città Amiche degli Studenti

MOdena e REggio Emilia Città Amiche degli Studenti MOdena e REggio Emilia Città Amiche degli Studenti L 1 r C d P p S i d M m I m S n L ATENEO DI MODENA E REGGIO EMILIA 12 Facoltà, 31 Dipartimenti, quasi 19.000 iscritti ai soli corsi di studio, un numero

Dettagli

RELAZIONE PROGRAMMATICA ANNO 2014

RELAZIONE PROGRAMMATICA ANNO 2014 RELAZIONE PROGRAMMATICA ANNO 2014 L associazione Il Giunco continua la propria opera a favore di soggetti in condizioni di handicap e delle loro famiglie. L impegno quotidiano e gratuito a favore di chi

Dettagli

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA UNA LIM PER TUTTI PREMESSA Nelle scuole dei Comuni di Tavarnelle Val di Pesa e Barberino Val d Elsa si è venuta rafforzando negli ultimi anni la collaborazione tra scuola e famiglie. La nascita del Comitato

Dettagli

PROGETTO DOPOSCUOLA ANNO SCOLASTICO 2015/2016. SCUOLA PRIMARIA S.Pertini SCUOLA SECONDARIA 1 G.Ghirardini Badia Polesine

PROGETTO DOPOSCUOLA ANNO SCOLASTICO 2015/2016. SCUOLA PRIMARIA S.Pertini SCUOLA SECONDARIA 1 G.Ghirardini Badia Polesine PROGETTO DOPOSCUOLA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA S.Pertini SCUOLA SECONDARIA 1 G.Ghirardini Badia Polesine TAM TAM Cooperativa Sociale Via G. Marconi n.978/b 45021 Badia Polesine (RO) Tel.3332736263

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI

EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI Intercultura è una ONLUS, associazione di volontariato ed ente morale riconosciuto con DPR n. 578/85. E presente in 147 città italiane ed in 65

Dettagli

LINEE D INDIRIZZO REGIONALE PROGETTO ETA LIBERA INVECCHIAMENTO ATTIVO - EDIZIONE 2011 -

LINEE D INDIRIZZO REGIONALE PROGETTO ETA LIBERA INVECCHIAMENTO ATTIVO - EDIZIONE 2011 - LINEE D INDIRIZZO REGIONALE PROGETTO ETA LIBERA INVECCHIAMENTO ATTIVO - EDIZIONE 2011 - 1. AZIONI DI PROTEZIONE delle persone anziane con fragilità fisiche e sociali: Azione 1.1 Consolidamento del Call

Dettagli

sms museo d arte per bambini e servizi educativi

sms museo d arte per bambini e servizi educativi sms museo d arte per bambini e servizi educativi sms museo d arte per bambini Il Museo d arte per bambini apre l arte e la cultura artistica all infanzia facendo vivere sia lo spazio museale sia le opere

Dettagli

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI:

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: 1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: L Asilo nido è un servizio essenziale per noi genitori lavoratori, sarebbe impossibile concepire l assenza di un servizio

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2012 / 2013 Scuola Comunale dell infanzia Pollicinia Via Roma Potenza Tel. 0971 / 273041 DOVE SIAMO CHI SIAMO Potenza, capoluogo di regione, è la città della

Dettagli

L ESERCITO DEI BISCOTTI

L ESERCITO DEI BISCOTTI L ESERCITO DEI BISCOTTI Siamo gli alunni del Convitto Nazionale Paolo Diacono, un Istituzione Educativa dello Stato, presente a Cividale del Friuli dal 1876. L offerta formativa del Convitto comprende:

Dettagli

Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALL IMMAGINE

Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALL IMMAGINE Scuola dell Infanzia MOSTRA DEI LAVORI Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALL IMMAGINE Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE TEATRALE Scuola Secondaria di 1 grado LABORATORI DI ITALIANO E MUSICA

Dettagli

Bariola: Tempi al centro è un progetto promosso dal Comune di Caronno Pertusella e cofinanziato

Bariola: Tempi al centro è un progetto promosso dal Comune di Caronno Pertusella e cofinanziato BARIOLA: Bariola: Tempi al centro è un progetto promosso dal Comune di Caronno Pertusella e cofinanziato dalla Regione Lombardia in attuazione all art. 6 della l. r. 28/2004 Politiche regionali per il

Dettagli

Villa. Musica in OTTAVA EDIZIONE. Torino Villa della Regina dal 30 agosto al 6 settembre. Corsi musicali di interpretazione. domenica 30 ore 16.

Villa. Musica in OTTAVA EDIZIONE. Torino Villa della Regina dal 30 agosto al 6 settembre. Corsi musicali di interpretazione. domenica 30 ore 16. Italico Splendore Villa della Regina dal 30 agosto al 6 settembre domenica 30 ore 16.00 Cerimonia di benvenuto ore 17.00 Concerto di apertura da lunedì 31 a sabato 5 ore 9.00-17.00 Lezioni di interpretazione

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI.

IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI. IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI. 2 IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI La lotta ai cambiamenti climatici prevede che tutti i cittadini europei

Dettagli

CENTRO - PERIFERIA: ANDATA E RITORNO NEWSPAPER IN RETE EDIZIONE STRAORDINARIA NUMERO UNICO-TIRATURA LIMITATA MAGGIO 2014

CENTRO - PERIFERIA: ANDATA E RITORNO NEWSPAPER IN RETE EDIZIONE STRAORDINARIA NUMERO UNICO-TIRATURA LIMITATA MAGGIO 2014 CENTRO - PERIFERIA: ANDATA E RITORNO NEWSPAPER IN RETE EDIZIONE STRAORDINARIA NUMERO UNICO-TIRATURA LIMITATA MAGGIO 2014 5 scuole per un Curricolo verticale di Rete I.C. VIA DELLE CARINE I.C. MARINO CENTRO

Dettagli

Facoltà di Economia e Commercio

Facoltà di Economia e Commercio Facoltà di Economia e Commercio Una analisi comparata degli obiettivi dei Piani Sanitari e Socio Sanitari delle Regioni e delle Province Autonome : 2003-2005 di: Eleonora Todini (*) (*) Il presente contributo

Dettagli

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA Principi, obiettivi e istruzioni IL SOSTEGNO A DISTANZA che cos è Con il termine Sostegno a Distanza si vuole convenzionalmente indicare una forma di solidarietà, oggi molto

Dettagli

FONDAZIONE DI COMUNITÀ VICENTINA PER LA QUALITÀ DI VITA ONLUS. con sede in Montecchio Precalcino - via Europa Unita, 2 Codice Fiscale N.

FONDAZIONE DI COMUNITÀ VICENTINA PER LA QUALITÀ DI VITA ONLUS. con sede in Montecchio Precalcino - via Europa Unita, 2 Codice Fiscale N. FONDAZIONE DI COMUNITÀ VICENTINA PER LA QUALITÀ DI VITA ONLUS con sede in Montecchio Precalcino - via Europa Unita, 2 Codice Fiscale N. 00946860244 RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SUL BILANCIO

Dettagli

Newsletter di ottobre 2013.

Newsletter di ottobre 2013. Newsletter di ottobre 2013. 20 ANNI INSIEME. Domenica 20 ottobre2013 il nostro Villaggio è stato teatro di un grande avvenimento: ragazzi, educatori e volontari che nel corso degli anni hanno, a vario

Dettagli

www.vittorioveneto.gov.it

www.vittorioveneto.gov.it Organizzato da Città di Città Vittorio di Vittorio Veneto Veneto Assessorato alle Politiche Scolastiche Centri Estivi Comunali per tutti i bambini della Scuola dell Infanzia dal 6 luglio al 28 agosto 2015

Dettagli

LA NOSTRA MISSIONE, LA NOSTRA IDENTITÀ

LA NOSTRA MISSIONE, LA NOSTRA IDENTITÀ 0. LA NOSTRA MISSIONE, LA NOSTRA IDENTITÀ Una vita al servizio della comunità L Antoniano è l amore di Dio all opera. Realizziamo la nostra testimonianza francescana attraverso opere di carità, azioni

Dettagli

Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora.

Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora. Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora.org - E-mail: segreteria@fondazionelancora.org PREMESSA La Fondazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALDA COSTA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALDA COSTA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALDA COSTA SCUOLA PRIMARIA ALDA COSTA FERRARA CLASSE IV A A.S. 2014/15 PARTECIPIAMO AL CONCORSO Luciana Albieri Edizione2015 Associazione Dammi la Mano SON TUTTE BELLE LE FAMIGLIE

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Prefettura di Firenze Area V Diritti Civili, Cittadinanza, Immigrazione, Diritto d Asilo Consiglio Territoriale per l Immigrazione

Prefettura di Firenze Area V Diritti Civili, Cittadinanza, Immigrazione, Diritto d Asilo Consiglio Territoriale per l Immigrazione Relazione sull attività svolta nell anno 2003 L attività in sintesi Dal mese di aprile 2002 ad oggi, aprile 2004 si sono svolte sette sedute plenarie del durante le quali sono state esaminate numerose

Dettagli

Associazione Culturale Michele Testa Tor Sapienza. Con i Patrocini di

Associazione Culturale Michele Testa Tor Sapienza. Con i Patrocini di Con i Patrocini di Festa provinciale dell arte di vivere bene lungo il fiume Aniene Un progetto realizzato con Centro Culturale Municipale Giorgio Morandi Il progetto in sintesi Vorremmo contribuire a

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

www.cittainvisibili.org

www.cittainvisibili.org Iniziativa realizzata in collaborazione con Vice Presidenza e Assessorato alla Cultura Regione del Veneto www.cittainvisibili.org Presentazione «Vola solo chi osa farlo» Luis Sepúlveda Città Invisibili

Dettagli

Arrivederci! 1 Unità 4 Tempo libero

Arrivederci! 1 Unità 4 Tempo libero Chi è? Indicazioni per l insegnante Obiettivi didattici porre semplici domande su una persona i verbi essere e avere i numeri il genere (dei nomi e dei sostantivi) Svolgimento L insegnante distribuisce

Dettagli

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011 Paesaggio, giardinaggio, design e architettura si incontrano per individuare e proporre soluzioni pratiche ed estetiche in linea con le più avanzate esigenze ecologiche. Roma, Auditorium Parco della Musica,

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

VI edizione 14-18 marzo 2016

VI edizione 14-18 marzo 2016 VI edizione 14-18 marzo 2016 2016 cos è Siamo nati per camminare è un grande progetto-gioco sul tema della mobilità sostenibile rivolto alle scuole primarie di Milano. Scuole, bambini, insegnanti, famiglie,

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

disegno di Simonetta Capecchi

disegno di Simonetta Capecchi disegno di Simonetta Capecchi ..Forum Tarsia, Mammamà, ScalzaBanda, Archintorno, AltraDefinizione, DuoMimatto, Ramblas e Medici Senza Frontiere sono la rete di associazioni che lavorano all interno

Dettagli

Estate. 2012 Le proposte degli Oratori del Centro Storico di Brescia per bambini e ragazzi

Estate. 2012 Le proposte degli Oratori del Centro Storico di Brescia per bambini e ragazzi Estate 2012 Le proposte degli Oratori del Centro Storico di Brescia per bambini e ragazzi Oratorio sant Afra Passpartù 11-29 giugno vicolo dell Ortaglia, 6 25121 - Brescia 030 3750299-335 233737 oratoriosantafra@gmail.com

Dettagli

Visita del Dr. Simi Deputato nella tua scuola Inter di Milano Prova Enlace Colazione per Giorni Migliori Opera Teatrale di Fondazione ALPURA

Visita del Dr. Simi Deputato nella tua scuola Inter di Milano Prova Enlace Colazione per Giorni Migliori Opera Teatrale di Fondazione ALPURA Visita del Dr. Simi Deputato nella tua scuola Inter di Milano Prova Enlace Colazione per Giorni Migliori Opera Teatrale di Fondazione ALPURA Testimonianza dei benefattori Giorno dei Morti Bazare Natalizio

Dettagli

Il negozio online per il fiorista, pronto da usare!

Il negozio online per il fiorista, pronto da usare! Il negozio online per il fiorista, pronto da usare! FiorinCittà.it ti offre la possibilità di avere un negozio online personalizzato in base al tuo comune di residenza. Ad esempio, se il tuo negozio si

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2011 E BILANCIO PLURIENNALE 2011-2013.

ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2011 E BILANCIO PLURIENNALE 2011-2013. ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2011 E BILANCIO PLURIENNALE 2011-2013. La scuola rappresenta un campo privilegiato per la formazione dei cittadini di domani.

Dettagli

Campagna scuola La mia casa sull albero 2014-15. Marketing Operativo e Comunicazione

Campagna scuola La mia casa sull albero 2014-15. Marketing Operativo e Comunicazione Campagna scuola La mia casa sull albero 2014-15 Marketing Operativo e Comunicazione La Mia Casa sull Albero La mia casa sull albero è un iniziativa di Alleanza rivolta alle scuole primarie, nata in collaborazione

Dettagli

LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO

LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO La percezione del cambiamento della città negli ultimi vent anni IDENTITÀ GRAFICA: NOODLES Copertina: Ottobre 2015 Un progetto a cura di: Indagine realizzata da:

Dettagli

Ricca l edizione 2014 del CNA Day Forlì, il 14 settembre al Parco Urbano 10 settembre 2014

Ricca l edizione 2014 del CNA Day Forlì, il 14 settembre al Parco Urbano 10 settembre 2014 RASSEGNA STAMPA Ricca l edizione 2014 del CNA Day Forlì, il 14 settembre al Parco Urbano 10 settembre 2014 A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena COMUNICATO STAMPA Ricca l edizione 2014

Dettagli

MONTALI LORENZO MILANO: CHI RICERCA TROVA.

MONTALI LORENZO MILANO: CHI RICERCA TROVA. Sono professore di Psicologia sociale all Università di Milano-Bicocca e direttore di Query, la rivista del CICAP, associazione no-profit di educazione scientifica. La RICERCA per me è un metodo per comprendere

Dettagli

Gli alunni delle classi IV e V, il dieci marzo duemilaotto, hanno ospitato nella palestra dell edificio scolastico, il direttore della banca Popolare di Ancona, ente che ha finanziato il progetto Ragazzi

Dettagli

I GIOVANI PRESI IN CARICO CRESCONO CON LO STESSO RITMO DI QUELLI REGISTRATI: SEGNALE POSITIVO DAI SERVIZI PER L IMPIEGO

I GIOVANI PRESI IN CARICO CRESCONO CON LO STESSO RITMO DI QUELLI REGISTRATI: SEGNALE POSITIVO DAI SERVIZI PER L IMPIEGO Roma, 19 Giugno 2015 I giovani Neet registrati al Programma Garanzia Giovani sono 629.496, quasi 12 mila in più rispetto alla scorsa settimana I GIOVANI PRESI IN CARICO CRESCONO CON LO STESSO RITMO DI

Dettagli

Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE

Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE Programma Elettorale Elezioni Amministrative 25 Maggio 2014 1 Presentazione La lista civica OBIETTIVO COMUNE nasce dalla volontà di una numerosa squadra

Dettagli

********* ASSOCIAZIONE MUSICALE SPAZI SONORI Onlus

********* ASSOCIAZIONE MUSICALE SPAZI SONORI Onlus ********* ASSOCIAZIONE MUSICALE SPAZI SONORI Onlus **** Insieme per la Musica Master Class - Concerti Serata Evento *** 21 22 Giugno 2013 Palazzo Colella * 23 Giugno 2013 Teatro Comunale * Pratola Peligna

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

NOVARA. citta per crescere. La Citta che vogliamo... ci ascolta

NOVARA. citta per crescere. La Citta che vogliamo... ci ascolta NOVARA per La Citta che vogliamo... ci ascolta PER COSTRUIRE UNA CITTA AMICA DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA: Kit Ben arrivati! ai piccoli novaresi A partire dal 2004, anno Internazionale della Famiglia,

Dettagli

COMUNE DI CAPISTRANO

COMUNE DI CAPISTRANO COMUNE DI CAPISTRANO GRUPPO BANDISTICO CITTA DI CAPISTRANO I Raduno Bandistico Città di Capistrano, 8 Agosto 2012 a Capistrano (VV) (Calabria). Con la partecipazione dei gruppi bandistici: L Associazione

Dettagli

Albergo diffuso. Un po casa e un po albergo - Partly a house and partly a hotel -

Albergo diffuso. Un po casa e un po albergo - Partly a house and partly a hotel - Albergo diffuso Un po casa e un po albergo - Partly a house and partly a hotel - Francesco Testa, Antonio Minguzzi Università degli Studi Del Molise Angelo Presenza Università G. D Annunzio di Chieti-Pescara

Dettagli

Nel corso del corrente anno scolastico, gli insegnanti e gli alunni dei plessi del nostro Istituto Comprensivo si sono attivati per realizzare alcune

Nel corso del corrente anno scolastico, gli insegnanti e gli alunni dei plessi del nostro Istituto Comprensivo si sono attivati per realizzare alcune Nel corso del corrente anno scolastico, gli insegnanti e gli alunni dei plessi del nostro Istituto Comprensivo si sono attivati per realizzare alcune iniziative di concreta solidarietà. Il progetto intende

Dettagli

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti'

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Merate Hanno deciso di condividere con studenti, professori, amici e parenti

Dettagli

20 Novembre 2014 INSIEME PER I DIRITTI DEI BAMBINI

20 Novembre 2014 INSIEME PER I DIRITTI DEI BAMBINI 20 Novembre 2014 INSIEME PER I DIRITTI DEI BAMBINI Era il 1989, quando i capi delle nazioni, hanno sottoscritto la Carta dei Diritti dei Bambini, affidando a ciascuno di noi la responsabilità di portare

Dettagli

IL MARE IN TESTA Pensieri, sensazioni, emozioni su una risorsa da proteggere

IL MARE IN TESTA Pensieri, sensazioni, emozioni su una risorsa da proteggere L in collaborazione con e AMP Capo Caccia-Isola Piana Assessorato all ambiente - Nodo INFEA della Provincia di Sassari e con il patrocinio dell Università di Sassari propone per il 2013/14 la II Edizione

Dettagli

GALLINA VECCHIA FA BUON BRODO!

GALLINA VECCHIA FA BUON BRODO! EDIZIONE 2014 CATEGORIA MANI IN PASTA GALLINA VECCHIA FA BUON BRODO! FONDAZIONE LA PELUCCA ONLUS RSA e CDI sede di via Boccaccio, SESTO SAN GIOVANNI (MI) con la collaborazione dell Istituto Comprensivo

Dettagli

Comune di Ponte San Nicolò

Comune di Ponte San Nicolò Comune di Ponte San Nicolò SERVIZIO PUBBLICA ISTRUZIONE E SPORT Il Servizio è finalizzato a rendere effettivo il diritto allo studio, alla promozione e valorizzazione delle attività sportive, motorie e

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI Scuola dell infanzia Programmazione Religione Cattolica Anno scolastico 2013 2014 Insegnante:BINACO MARIA CRISTINA Motivazione dell itinerario annuale Il percorso per l I.R.C.

Dettagli

Assessorato Educazione e istruzione Direzione Centrale Educazione e Istruzione. Comune di Milano. Milano CASE VACANZA 2013

Assessorato Educazione e istruzione Direzione Centrale Educazione e Istruzione. Comune di Milano. Milano CASE VACANZA 2013 CASE VACANZA 2013 1 Dal 1977 il Comune di Milano gestisce direttamente le Case Vacanza: Non solo la trasformazione delle vecchie colonie estive (Cesenatico, Pietra Ligure, Andora) ma un progetto più articolato

Dettagli

La Gazzetta di Emmaus

La Gazzetta di Emmaus E D I T O R E E M M A U S S P A A N N O 2 N U M E R O 1 1 Buone Feste da S O M M A R I O In Prima 1 Luci in sala 2 Eventi 3 Lavelli 4 Tre mesi fa è stata ripresa l attività laboratoriale del giornalino

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini PROGETTO DI PLESSO SCUOLA PRIMARIA PIERANTONIO a. s. 2014/2015 PREMESSA La scuola rappresenta lo spazio

Dettagli

Costruiamo insieme una nuova cultura!

Costruiamo insieme una nuova cultura! Cittadinanza &Costituzione - Programma nazionale di EducAzione alla pace e ai Diritti Umani La mia scuola per la pace promosso dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani

Dettagli

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Edizione 2010 L edizione 2010 del progetto Magia dell Opera Il progetto didattico Magia dell

Dettagli

Occhi aperti sul territorio A scuola di cittadinanza anno scolastico 2012-13

Occhi aperti sul territorio A scuola di cittadinanza anno scolastico 2012-13 In caso di mancato recapito ritornare all'ufficio Postale Roma Romanina per la restituzione previo addebito. Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. In L. 27/02/2004

Dettagli

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati 1 Lo Sport come strumento educativo Lo sport per i bambini e ragazzi rappresenta una straordinaria opportunità di crescita. Grazie all attività motoria,

Dettagli

IO CE L HO DAVVERO GRANDE IL CUORE per questo l ho adottato a distanza

IO CE L HO DAVVERO GRANDE IL CUORE per questo l ho adottato a distanza IO CE L HO DAVVERO GRANDE IL CUORE per questo l ho adottato a distanza Campagna 2012 2013 di sensibilizzazione all adozione a distanza In collaborazione con www.equalityitalia.it I Promotori GLOBAL HUMANITARIA

Dettagli

COMITATO PER IL RECUPERO DELLA CHIESA DI SANT ANTIOCO

COMITATO PER IL RECUPERO DELLA CHIESA DI SANT ANTIOCO ASSOCIAZIONE PRO LOCO SANLURI ASSOCIAZIONE PRO LOCO VILLANOVAFORRU COMITATO PER IL RECUPERO DELLA CHIESA DI SANT ANTIOCO RESTAURO E RECUPERO DELLA CHIESA DI SANT ANTIOCO VALORIZZAZIONE AMBIENTALE DELL

Dettagli

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: Estense.com Vigarano, ecco il nuovo polo scolastico Paron: Scelta la data dell'11 settembre per riprenderci il futuro di Federica Pezzoli Vigarano Mainarda. Quello

Dettagli

per una cultura dell integrazione

per una cultura dell integrazione la newsletter dell accoglienza per una cultura dell integrazione a Villafranca di Verona INAUGURAZIONE NUOVI SPAZI PARROCCHIALI DEDICATI ALLE ASSOCIAZIONI DI VILLAFRANCA 14 NOVEMBRE: conclusi i lavori

Dettagli

Comune di Pesaro AUTONOMIA È SALUTE. Roma - 23 novembre 2015

Comune di Pesaro AUTONOMIA È SALUTE. Roma - 23 novembre 2015 Convegno internazionale AUTONOMIA È SALUTE PESARO RO. A scuola ci andiamo da soli. un progetto partecipato per l autonomia dei bambini e la mobilità sostenibile arch. Paola Stolfa Roma - 23 novembre 2015

Dettagli

SINTESI DEL PROGETTO

SINTESI DEL PROGETTO Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Società di Cultura La Biennale di Venezia ALLEGATO I PROGETTO PER LA PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELL ARTE CONTEMPORANEA

Dettagli

Sede legale: via Umberto I, 9 10088 VOLPIANO Sede operativa: via Pascoli 7/c - 10070 Caselle T.se (TO) tel. 011.99.68.133 cell. 335.711.64.

Sede legale: via Umberto I, 9 10088 VOLPIANO Sede operativa: via Pascoli 7/c - 10070 Caselle T.se (TO) tel. 011.99.68.133 cell. 335.711.64. 1 PROPOSTA PROGETTUALE.. CORSO di RISPARMIO ENERGETICO PREMESSA Il presente progetto rappresenta una proposta formativa il cui obiettivo è sensibilizzare i bambini verso una nuova consapevolezza di rispetto

Dettagli

SCUOLA DI FORMAZIONE PER EDUCATORI DI ORATORIO

SCUOLA DI FORMAZIONE PER EDUCATORI DI ORATORIO SCUOLA DI FORMAZIONE PER EDUCATORI DI ORATORIO BANDO PER L ASSEGNAZINE DI UNA BORSA DI STUDIO anno pastorale 2013-2014 Presentazione Nell ambito della formazione degli educatori per l animazione oratoriale

Dettagli

SCUOLA NUOTO BUSTESE TANTA ATTIVITA' MOTORIA UN VERO CORSO DI NUOTO

SCUOLA NUOTO BUSTESE TANTA ATTIVITA' MOTORIA UN VERO CORSO DI NUOTO SCUOLA NUOTO BUSTESE Viale Piemonte 67 21053 Castellanza telefono: 0331-329946 www.piscinabustese.it Organizza: settimanale nei mesi di Giugno Luglio e Settembre 2015 per i Bimbi e Ragazzi dai 6 ai 14

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

Scuola in ospedale e istruzione domiciliare come garanzia di servizio integrato alla persona in contesti di particolare complessità.

Scuola in ospedale e istruzione domiciliare come garanzia di servizio integrato alla persona in contesti di particolare complessità. Scuola in ospedale e istruzione domiciliare come garanzia di servizio integrato alla persona in contesti di particolare complessità. Verbania 1 2 aprile 2008 1 QUADRO DI RIFERIMENTO INTERNAZIONALE Il 13

Dettagli