I N F O R M A T I C A

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I N F O R M A T I C A"

Transcript

1 Tecnico Meccatronico I N F O R M A T I C A Qual è il comando che permette di avere molteplici equidistanti copie di una entità, gia esistente, lungo un arco di circonferenza? A) Offset B) Serie C) Ruota Qual è il comando che permette di raccordare, in modo automatico, due entità complanari (archi, cerchi, archi ellittici, linee, polilinee), con un arco di un raggio specificato? A) Arco B) Cima C) Raccorda Nell effettuare una rotazione bidimensionale o tridimensionale di un oggetto, la direzione di default degli angoli positivi è in senso: A) Orario B) Antiorario C) Altro 4. Da quale direzione, nella sua impostazione standard, AutoCAD comincia a misurare gli angoli? A) Ore 12 B) Ore 3 C) Ore 6 5. Quando si disegna in 2D, con che asse non si lavora? A) X B) Y C) Z 6. Le coordinate polari sono usate soprattutto per disegnare...? A) Archi B) Linee verticali C) Linee inclinate Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 1 di 38

2 7. Quando uso il comando TAGLIA che cosa seleziono prima? A) I limiti di taglio B) L'oggetto che deve essere tagliato C) Tutto 8. Quanti punti di osnap ha un oggetto? A) Due B) Dipende sull'oggetto C) Quattro 9. Quanto è lunga la linea che unisce i punti di coordinate (X,Y) 1,4 e 4,4? A) Otto unità B) Non si può ricavare dalle coordinate date C) Tre unità 10. Quanto è lunga la linea creata dal punto (X,Y) 1,4 A) Tre unità B) Quattro unità C) Cinque unità 11. Per muovere le entità selezionate di quattro unità a destra, quale sarebbe il secondo punto di spostamento? <0 B) Nessuno dei due modi C) Tutti e due i modi 12. Come dovrebbero essere selezionati gli oggetti usando il comando STIRA? A) Con la finestra intersezione B) Li scelgo uno alla volta C) Tengo pigiato il tasto shift mentre seleziono 13. Gli oggetti vengono ruotati rispetto a. A) Punto base B) Il punto più basso dell'oggetto C) Il centro dell'oggetto 14. Una SERIE POLARE crea oggetti nuovi... A) In un modello a matrice B) Su un percorso lineare C) In un modello circolare Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 2 di 38

3 15. Le distanze di cimatura sono: A) Sempre diverse tra di loro B) Sempre uguali tra di loro C) Lo decido di volta in volta 16. Quanti Layer dovrebbe avere un disegno? A) Uno B) Uno per ogni oggetto C) Tanti quanti ne servono per riprodurre gli oggetti con chiarezza 17. Con il comando SCALA posso modificare la dimensione degli oggetti... A) Solo rimpicciolendoli B) Solo avvicinandoli fra loro C) Rimpicciolendoli o ingrandendoli 18. Di cosa non ho bisogno di considerare quando comincio un nuovo disegno? A) Se ho abbastanza carta B) Se ho tutte le misure C) Se AutoCAD è installato sul computer 19. Cosa può essere contenuto in un disegno prototipo? A) Stili di testo B) Stili di quota C) Tutti i punti precedenti 20. Quale non è una scelta di Zoom valida? A) Zoom Precedente B) Zoom Seguente C) Zoom finestra 21. Quale è il modo più facile per sapere se sono nello spazio carta/layout? A) Chiedo a qualcuno B) Verifico se a video ho l'icona UCS triangolare C) Faccio una Stampa di prova 22. Che vantaggi ho utilizzando i blocchi nel disegno? A) Sono più facili da modificare B) Possono contenere attributi C) Tutti i punti precedenti Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 3 di 38

4 23. Quando creo un blocco, cosa non è indispensabile fare? A) Selezionare gli oggetti B) Creare Attributi C) Scegliere un punto base 24. Una volta creato, un blocco si può cambiare? A) E' possibile ridefinirlo B) Mai C) Solamente se non ha nome (blocco anonimo) 25. Che comando uso per creare un blocco su disco (esterno al disegno)? A) Mblocco B) Non posso creare un blocco su disco C) Blocco 26. Una polilinea può avere larghezza variabile? A) Solamente nei certi disegni B) Solamente in AutoCAD 2004 C) Sì, ogni qualvolta lo desidero 27. Polilinee diverse possono essere unite insieme? A) Sì B) No C) Solamente se contengono archi 28. Se il comando TRATTEGGIO non funziona... A) La scala del tratteggio è sbagliata B) C'è un'apertura nell'area da retinare selezionata C) TRATTEGGIO funziona sempre 29. Si possono recuperare i files danneggiati di autocad? A) No, non si può B) Si, utilizzando un comando esterno C) Si, utilizzando il comando recupera 30. I disegni creati con la release 2004/2006 sono visibili con la release 12? A) No B) Si, tramite dxf C) Si, utilizzando il comando "salva come" Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 4 di 38

5 31. Come si agisce affinché il disegno mioprototipo.dwg divenga un disegno di modello? A) Digitando il seguente comando "set acadprot=mioprototipo.dwg B) Salvando il disegno nel formato dwt C) Copiando il disegno mioprototipo.dwg nella directory del programma 32. Puoi disabilitare temporaneamente l'opzione OSNAP e poi riabilitarla premendo uno dei seguenti tasti di funzione A) F1 B) F2 C) F3 33. In che posizione viene indicato il punto di grip in un entità hatch? 34. A) Nel punto un basso a sinistra dell hatch B) Nel punto di coordinate 0,0 assolute C) Nel baricentro dell hatch Se accedi al comando LINEA, inserisci come punto iniziale "8,4", muovi il cursore verso l'alto con Ortho On e poi inserisci il numero "4", la linea finirà sul punto A) (12,4) B) (8,8) C) (8,0) (12,4) 35. Quale è il significato dell opzione "adatta dimensione" nella configurazione del plottaggio? A) Comunicare ad autocad di stampare tutto il disegno all interno del formato di carta scelto B) Comunicare ad autocad di stampare la parte specificata del disegno nel minimo di carta scelto C) Comunicare al plotter di ottimizzare il disegno a grandezza reale (scala 1:1) Puoi unire insieme una sequenza di LINEE separate che si toccano nei loro vertici per creare un oggetto singolo POLILINEA A) VERO B) FALSO C) solo con sistema operativo DOS Lo strumento di selezione INTERCETTA è usato per disegnare un recinto chiuso attorno agli oggetti che vuoi selezionare A) VERO B) FALSO C) solo con sistema operativo UNIX Il comando di AutoCAD COPIA posiziona una copia del set selezionato sulla CLIPBOARD di Windows così puoi INCOLLARLO in un altro disegno A) VERO B) FALSO C) solo in 3 D Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 5 di 38

6 39. Un'icona a lampadina rappresenta lo stato congelato/scongelato dei layer A) VERO B) FALSO C) solo con sistema operativo DOS 40. Puoi muovere degli oggetti su un diverso layer selezionandoli tutti e scegliendo il nuovo piano dalla barra dei layer A) VERO B) FALSO C) solo per un numero limitato di oggetti 41. Cos è un sistema operativo? A) È il software di base che consente il funzionamento del computer B) È uno dei tanti software applicativi che possono essere installati nel computer C) È l insieme dell hardware e del software 42. Quale tra questi fa parte dell hardware di un computer? A) Hard Disk B) Pannello di controllo C) Gestione risorse 43. Quale tra questi è un sistema operativo? A) Word B) Windows 98 C) PowerPoint 44. Un software applicativo può essere utilizzato senza sistema operativo? A) Sì B) No C) Si, soltanto in un computer portatile 45. A quanti Kilobyte corrisponde un Megabyte? A) 100 B) 1000 C) Cosa significa formattare un disco A) Ridefinirne la struttura, in termini di tracce e settori, cancellandone tutto il contenuto B) Copiare dati ricevuti da un altro disco C) Proteggerne i contenuto evitando così qualsiasi modifica Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 6 di 38

7 47. Cos è un file? A) Insieme degli elementi dell hardware di un computer B) Insieme delle icone C) Insieme di dati 48. Cos è una cartella? A) Un insieme di file B) Un insieme di file solo di testo C) Una macro di Word 49. Dato il seguente percorso: C:\video\prova1\prova2\v1, la sottocartella prova1 C è contenuta all interno: A) Della sottocartella v1 ; B) Della sottocartella video ; C) Della sottocartella prova E possibile chiamare due file diversi con lo stesso nome? A) No B) Sì, è sempre possibile C) Si, purché abbiano estensione diversa 51. Che cos è l estensione di un file? A) Indica il percorso completo dalla cartella iniziale fino al file B) Indica la grandezza del file in byte C) Indica una sigla di tre caratteri attribuita al file, dal sistema operativo o da programmi applicativi 52. Cos è un icona? A) Immagine che serve per identificare un file o un comando B) Messaggio che visualizza un problema di hardware C) Elemento dell hardware del computer 53. L insieme delle strutture materiali di un elaboratore elettronico si chiama: A) Software B) Hardware C) Sistema Applicativo 54. Cos è l Hard Disk? A) Un software B) Un dispositivo magnetico su cui è possibile salvare i file C) Una scheda per la gestione delle immagini Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 7 di 38

8 55. Cosa significa zippare A) Comprimere i file in modo da memorizzarli in uno spazio più piccolo di quello in cui si trovano B) Eliminare un file C) Copiare un file su Floppy Disk 56. Dove si possono memorizzare cartelle e file? A) Nelle unità disco B) Nella memoria RAM C) Nel processore 57. Qual è la funzione dello Screen Saver? A) Modificare l'aspetto del desktop B) Dare al monitor un aspetto migliore C) proteggere lo schermo da eventuali danni 58. Con quale applicazione si possono aprire i file.rtf? A) Microsoft Word B) Internet Explorer C) Si aprono solo in modalità MS DOS 59. Con quale simbolo viene identificata una cartella condivisa? A) Con una cartella aperta B) Con un colore rosso rispetto al giallo che identifica le cartelle non condivise C) Con una manina posizionata in basso alla cartella 60. Qual è la procedura da seguire per effettuare una selezione di più file o cartelle? A) Cliccare su ognuna di esse con il tasto destro mouse B) Cliccare su ognuna di esse con il tasto sinistro del mouse, ma solo quando il puntatore sarà diventato una mani na C) Cliccare su ognuna di esse con il tasto sinistro del mouse e mentre si tiene premuto il tasto CTRL della tastiera 61. Se l'estensione di un File è.doc: A) Si tratta di un documento word B) Si tratta di un programma eseguibile C) Si tratta di un file di solo testo 62. Come si fa a vedere quanto pesa un file? A) Facendo doppio clic su di esso B) Tramite la guida in linea C) Facendo clic con il tasto destro del mouse e poi scegliendo proprietà Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 8 di 38

9 63. Che tipo di file è un.jpg? A) Un file di archivio B) Un immagine C) Un documento 64. Per chiudere una applicazione, clicco? A) Non clicco ma spengo il computer B) Sul pulsante Chiudi C) Su un altra applicazione 65.. I comandi CTRL+C, CTRL+X e CTRL+V consentono rispettivamente di: A) Tagliare, incollare e copiare B) Copiare, incollare e tagliare C) Copiare, tagliare e incollare 66. Lo spegnimento di un elaboratore senza una corretta fase di ShutDown può provocare: A) una perdita dei dati B) un back up dei dati C) un restore dei dati 67. Quale tipologia di memoria di massa è in generale la più adatta per supportare le operazioni di backup? A) Floppy Disk B) Nastri magnetici C) Partizioni NTSF 68. La CPU può essere assegnata in ogni istante a: A) un solo programma B) due soli programmi indipendenti C) tanti programmi in relazione allo spazio di indirizzamento 69. In un sistema operativo, cos'è un 'time slice'? A) La latenza minima di risposta alla pressione di un tasto di tastiera B) L'intervallo minimo di risoluzione temporale C) Il tempo allocato dallo scheduler per l'esecuzione continua di un processo 70. Il protocollo utilizzato per amministrare remotamente un server tramite linea di comando si chiama: A) Telnet B) SNMP C) HTTP Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 9 di 38

10 71. Quanti sono i livelli del software di comunicazione secondo il modello ISO/OSI? A) 4 B) 7 C) Una scheda di rete connessa ad una LAN (Local Area Network) è identificata univocamente tramite un indirizzo A) IP B) MAC C) SAP 73. Il BIOS svolge la funzione di A) Controllare il calcolatore all'accensione B) Iniziare il processo di caricamento del sistema operativo C) Controllare che gli utenti non compiano azioni illecite 74. Cosa si intende, in generale, per "architettura di Von Neumann"? A) Possono esserci più CPU gestite da un unico Sistema Operativo B) Dati e istruzioni sono conservati in aree di memoria sempre separate C) Dati e istruzioni sono conservati in aree di memoria simili 75. Cos'e' un plug in? A) Un programma capace di accendere o spegnere un computer B) Un componente software del browser necessario per visualizzare certi tipi di documenti C) Un particolare dispositivo di input che si "infila" (plug) in una delle porte del computer 76. Quale dei seguenti sistemi operativi è monoprocesso: A) MacOS B) PalmOS C) FreeBSD 77. Se un processo in esecuzione ha bisogno di risorse esterne alla CPU, cosa avviene a tale processo? A) Viene posto in stato di attesa B) Viene prelazionato C) Viene terminato 78. In un sistema operativo, cosa causa l'eccezione di sistema detta 'Page Fault'? A) La chiusura anomala del sistema B) La terminazione del processo corrente C) L'allocazione di nuove pagine di memoria Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 10 di 38

11 79. Cos'è un UPS in un sistema operativo? A) Un sistema di controllo dei dischi aggiuntivi B) Una suite di protocolli per reti Unix C) Un sistema di alimentazione supplementare di emergenza 80. L'acronimo ATM in un sistema operativo significa A) Asynchronous Transfer Mode B) Addressing Terminal Manager C) Automatic Troubleshouting Management 81. Un Internet Browser è: A) Un programma Client che permette la navigazione in Internet B) Un protocollo che regola il trasferimento di pagine Internet C) Un programma Server che permette la navigazione in Internet 82. L'operazione di Restore dei dati consiste: 83. A) Nel backup dei dati da PDC a BDC B) Nella copia su tape dei dati del PDC C) Nel ripristino dei dati di backup Data la rete , si vogliono realizzare delle sottoreti alle quali connettere 32 host per ognuna. Quale può essere una maschera di sottorete? A) 2, e+011 B) C) Installando un sistema operativo, i dati dell'utente già presenti su disco: A) Possono venire cancellati, dipende dal tipo di installazione B) Vengono sempre cancellati C) Vengono sempre preservati 85. Un file è caratterizzato: A) Da un nome, una locazione ed altri parametri associati B) Dalla sua dimensione espressa in Kb C) Solo da un nome, gli altri parametri sono associati alle directories 86. Cos'è uno 'interrupt' hardware? A) Una condizione che richiede l'immediata attenzione del sistema operativo B) Un malfunzionamento che può causare l'interruzione del sistema C) Un arresto temporaneo di un sottosistema fisico Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 11 di 38

12 87. Qual è un grosso vantaggio delle librerie dinamiche a confronto con quelle statiche? A) Permettono la comunicazione tra i processi B) Risparmiano memoria su un sistema multi processo C) Facilitano la comunicazione in rete 88. Cosa significa l'acronimo SMP, riferita ad un sistema operativo? 89. A) System Message Passing B) Symmetric Multi Processing C) Single Memory Protocol Qual è l'ordine di grandezza di spazio su disco fisso richiesto da un sistema operativo moderno completo per piattaforme Intel? A) 100 Megabytes B) 1 Gigabyte C) 10 Gigabytes 90. Uno Scheduler è una parte del sistema operativo che: A) Si occupa della velocità di trasmissione dei dati sui bus B) Si occupa di limitare gli accessi alla RAM C) Si occupa della gestione dei processi 91. Nel backup incrementale: A) La copia dati può essere effettuata esclusivamente su nastri magnetici B) Si può far riferimento ad un precedente backup completo C) Non è necessario far riferimento a backup precedenti 92. Un MegaByte ammonta esattamente a: A) 512 Kbyte B) byte C) bit 93. I programmi di diagnostica di un sistema operativo: A) Verificano la funzionalità delle componenti hardware B) Verificano la corretta gestione della memoria durante l'esecuzione dei processi C) Verificano la correttezza degli aggiornamenti dei software 94. Un backup incrementale dei dati rappresenta la copia di backup: A) Dei soli dati che sono stati modificati dall'ultimo backup B) Dei soli file che sono stati aggiunti dall'ultimo backup C) Dei soli dati che sono stati modificati dall'ultimo backup settimanale Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 12 di 38

13 95. Una postazione Server: A) Richiede periferiche multimediali per la digitalizzazione di audio e video B) E' una postazione su cui solo l'administrator effettua il logon C) E' una postazione dedicata all'offerta di servizi 96. Quanti processi contemporanei può gestire un tipico sistema operativo multitasking? A) Uno per ogni CPU B) Un numero massimo prestabilito C) Teoricamente infiniti, in pratica limitato dalla RAM 97. FTP è: 98. A) L'area della memoria fisica su cui si allocano i blocchi dati B) Un protocollo di livello fisico C) Il servizio che definisce le regole di trasmissione files in una rete TCP/IP 34 Data la maschera di sottorete e gli indirizzi IP , e , possiamo affermare che: A) Nessun indirizzo appartiene alla stessa sottorete di un altro B) I tre indirizzi appartengono tutti alla stessa sottorete C) Due degli indirizzi appartengono alla stessa sottorete 99. In un sistema operativo Time Sharing, la tecnica di Scheduling assume che: A) Ogni processo dispone del processore per tempi superiori o uguali al "time slice" B) Ogni processo dispone del processore al massimo per quanti di tempo ( "time slice") C) Ogni processo dispone del processore per tempi variabili rispetto al "CPU time" 100. Nell'ambito dei sistemi operativi, la cosiddetta "risoluzione dei nomi" ha come fine: A) Il trovare, dato un nome host, il relativo indirizzo IP B) Il trovare, dato un indirizzo IP, il relativo nome host C) La ricerca di informazioni sugli strumenti di amministrazione 101. Nell'architettura di rete di tipo Client/Server, il Server: A) Mette sempre a disposizione in rete delle risorse disponibili per i Client B) Mette a disposizione in rete dati non modificabili C) Rende disponibile l'accesso ai soli administrators 102. Il programma di Bootstrap di un sistema operativo serve a: A) Attivare la lettura del S.O. dalla memoria di massa B) Distribuire i processi ai processori C) Sospendere l'attività di processing Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 13 di 38

14 103. Effettuare l'operazione di "mounting in remoto" significa: A) Connettere piu dischi sulla stessa macchina B) Utilizzare NFS per far diventare parte del proprio File System alcune directory di altre macchine C) Collegarsi in Telnet con altri computer in rete 104. Qual è la caratteristica principale di un sistema operativo 'real time'? A) Un kernel prelazionabile B) È monoprocesso C) Un tempo di risposta massimo garantito 105. Un terminale intelligente si differenzia da uno stupido perché: A) Possiede molta memoria ROM B) E dotato di un proprio processore C) E collegato ad una stampante 106. Le funzioni dell unità di controllo di un processore sono: A) Controllare l accesso alla rete B) Verificare che le periferiche funzionino correttamente C) Acquisire le istruzioni dalla memoria, interpretarle e coordinare il lavoro delle altre componenti 107. Cosa significa RAM? A) Read Again Memory B) Read Access Master C) Random Access Memory 108. Quale tra i seguenti non è un dispositivo d ingresso? A) Mouse B) Stampante C) Trackball 109. Quale delle seguenti affermazioni è errata? A) Il sistema operativo non fa parte del software B) Un sistema informatico è formato da hardware e software C) Un programma di elaborazione testi è un programma applicativo 110. Un sistema operativo multitasking: A) Non può interagire con l utente B) Deve poter supportare più processori C) Può eseguire più programmi contemporaneamente Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 14 di 38

15 111. Il principale vantaggio di una rete è: A) La condivisione delle risorse B) La riservatezza delle informazioni C) La facilità di utilizzo del sistema operativo 112. Se in una rete a stella si interrompe un collegamento: A) Tutta la rete cessa di funzionare B) La rete funziona utilizzando un altro collegamento C) Viene isolato il terminale che dipende da quel collegamento 113. Un Kbyte è formato da: A) Un milione di byte B) 1024 byte C) 1000 byte 114. Il codice ASCII: A) Utilizza un bit per ogni carattere B) Converte le lettere in numeri da 1 a 26 C) Può rappresentare 256 caratteri diversi 115. Un algoritmo è: A) Un sistema informatico B) Una procedura generale, finita, deterministica e non ambigua C) Una serie di istruzioni per eseguire uno specifico compito 116. Un compilatore è: A) La parte del processore che scrive nella memoria B) Una parte del sistema operativo C) Un programma che converte un programma sorgente in programma oggetto 117. Una postazione di lavoro di un sistema informatico si dice ergonomica se: A) E dotata di più processori B) Consente di limitare il consumo di energia C) Abbiamo una illuminazione adeguata e una corretta posizione di seduta 118. Un virus è: A) Una parte del sistema operativo B) Un programma C) Un dispositivo fisico che blocca il funzionamento del sistema Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 15 di 38

16 119. Per avviare il programma Word: A) Premo l icona che mostra una lettera chiusa B) Scelgo Programmi dal menù Avvio (Start) e poi Word dal sottomenù Programmi C) Faccio un clic con il tasto destro sul desktop e poi seleziono la voce Word 120. Dopo aver cancellato con il comando Elimina un file A) Viene perso irrimediabilmente B) Posso recuperarlo tramite il programma Recupera File C) Può essere recuperato dal Cestino 121. La tecnica drag and drop: A) Non può essere usata con un paragrafo B) Si attiva dal menù Modifica C) Può essere usata per spostare un file 122. Una Mano sotto ad un icona di Windows indica che: A) La risorsa non è collegata fisicamente al sistema B) Il file è stato cancellato e si trova nel Cestino C) La risorsa è condivisa 123. Per vedere le Proprietà dello schermo: A) Dal menù Avvio (Start) seleziono Programmi e poi Schermo dal sottomenù Programmi B) Faccio un clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e dal menù contestuale scelgo Proprietà C) Faccio un clic con il tasto destro in un punto libero qualsiasi del desktop e dal menù contestuale scelgo Propriet 124. à Per vedere la struttura ad albero della memoria del PC A) Utilizzo Risorse di rete B) Nella scheda Proprietà della cartella Memoria seleziono la voce ad albero C) Utilizzo il programma Esplora Risorse 125. Il pulsante Grassetto si trova: A) Sul desktop B) Nella Barra di Formattazione C) Nella Barra delle Applicazioni 126. Giustificare un paragrafo significa: A) Eseguire la correzione automatica B) Allineare il testo sia a destra che a sinistra C) Modificare lo stile dei caratteri Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 16 di 38

17 127. Per cercare una parola in un documento Word uso: A) L icona con una lente di ingrandimento B) Il comando Cerca del menù Strumenti C) Il comando Trova del menù Modifica 128. Un documento con interlinea doppia è: A) Più leggibile perché lo spazio fra le righe è doppio B) Più chiaro perché lo spazio fra le singole lettere è doppio C) Più leggibile perché la dimensione del carattere è doppia 129. Per inserire i numeri di pagina in un documento: A) Premo l icona con il numero 1 B) Uso l apposito comando del menù Strumenti C) Uso il comando Numeri di Pagina del menù Inserisci 130. Una macro: A) E un pulsante più grande degli altri B) Serve per aumentare la dimensione dei caratteri C) Contiene una serie di comandi registrati 131. In una cella viene visualizzato: A) Il contenuto della cella B) L indirizzo della cella C) La formula collegata alla cella 132. Un indirizzo di cella in forma assoluta è: A) AB5 B) 5$B C) $A$ Per adattare la colonna B al testo in essa inserito: A) Faccio doppio clic sull etichetta B B) Faccio doppio clic sulla divisione fra le etichette A e B C) Faccio doppio clic sulla divisione fra le etichette B e C 134. Un grafico serve a: A) Disegnare la struttura di un programma B) Scrivere numeri in forma esponenziale C) Rendere più chiara la lettura dei dati Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 17 di 38

18 135. In una tabella di voti per evidenziare in rosso quelli minori di 6: A) Ne seleziono uno qualsiasi e premo il pulsante con il colore rosso B) Uso la Formattazione automatica C) Uso la Formattazione condizionata 136. Per centrare in una pagina una tabella: A) Posiziono il cursore prima della tabella e poi inserisco tanti spazi quanti sono necessari per portare la tabella al centro dellapagina B) Dal menù Modifica scelgo la voce Proprietà Pagina e quindi seleziono la casella Centra C) Scelgo il pulsante Imposta dall Anteprima di stampa e poi, nella scheda Margini barro le caselle Orizzontalment 137. e e Verticalmente Un record è: A) Un insieme di file. B) Un metodo per fare una ricerca in un database. C) Una struttura di memorizzazione costituita da campi 138. Per definire un campo come indice di una tabella: A) In visualizzazione struttura seleziono il campo e premo l icona con una chiave B) In visualizzazione foglio dati seleziono il campo e premo il tasto ESC C) In visualizzazione struttura seleziono il campo e pongo il parametro indicizzato a Sì (Duplicati ammessi) Una chiave primaria è: A) Il campo necessario per stabilire una relazione fra tabelle. B) Un record di esempio che visualizza la suddivisione in campi. C) Un campo che identifica univocamente un record in una tabella 140. Per creare una relazione fra due tabelle: A) Seleziono la prima tabella, premo il pulsante Relazioni e poi seleziono, nella seconda tabella, il campo da porre in relazione B) Premo il pulsante Relazioni, scelgo in una tabella il campo da porre in relazione e lo trasporto sul corrispondent e campo della seconda C) Seleziono il campo di una tabella da porre in relazione e lo trasporto sulla casella Relazioni Per gestire una relazione molti a molti: A) Creo una tabella di collegamento B) Premo il pulsante Relazioni e creo la relazione fra le due tabelle C) Non esiste la relazione molti a molti 142. Per fare una ricerca in un database: A) Costruisco un query dove sono specificati i criteri di ricerca e di ordinamento B) Creo una relazione fra due tabelle C) Costruisco una maschera con l Autocomposizione Maschera Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 18 di 38

19 143. Per realizzare velocemente una presentazione: A) Utilizzo la Dissolvenza Incrociata. B) Scelgo dal menù Inserisci la voce Diapositive Ripetute. C) Uso la Autocomposizione Contenuto 144. Per scegliere orientamento e dimensioni di stampa di una presentazione: A) Non è possibile modificare l orientamento, mentre per le dimensioni uso il comando Zoom B) Scelgo Proprietà dal menù Strumenti C) Scelgo Imposta Pagina dal menù File 145. Per cancellare una diapositiva: A) In modalità Presentazione Diapositive scelgo il pulsante Annulla B) In Visualizzazione Struttura digito il numero e premo Canc C) La seleziono in modalità Visualizzazione Sequenza Diapositive e premo il tasto Canc 146. Una dissolvenza è: A) La cancellazione di una diapositiva B) La parte dello Sfondo che si trova sotto il testo C) Una animazione che viene utilizzata per passare da una diapositiva alla successiva 147. Per cambiare lo sfondo di una diapositiva: A) Devo modificare il Modello che ha generato la presentazione B) Uso il comando Sfondo del menù Formato C) Dal menù Inserisci seleziono la voce Modifica Sfondo 148. Per memorizzare un sito visitato frequentemente uso: A) La cartella Preferiti B) La cartella Cronologia C) La cartella dei Contatti 149. Un indirizzo Internet (URL) è composto da: A) Nome Dominio, Chiocciola, Nome Utente B) Percorso e Nome Documento, Chiocciola, Nome Dominio C) Protocollo, Nome Dominio, Percorso e Nome Documento 150. L operazione di download consente di: A) Attivare un collegamento con il proprio provider B) Memorizzare sul sito una pagina HTML C) Trasferire sul proprio computer file dalla rete Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 19 di 38

20 151. Un motore di ricerca è: A) Un sito che cataloga i contenuti di Internet B) La prima pagina di un sito C) La pagina contenente l indice di un sito 152. Per rendere più accurata una ricerca in Internet: A) Dal menù Ricerca seleziono la voce Raffina B) Uso gli operatori di ricerca C) Premo il pulsante indicante il mondo e una lente 153. Per spedire una e mail attraverso Outlook: A) Digito il messaggio, nell ultima riga di esso inserisco l indirizzo e premo il pulsante Spedisci B) Devo premere il pulsante Allega dopo aver inserito il messaggio C) Inserisco l indirizzo, l oggetto, il messaggio e premo il pulsante Invio 154. Si parla di terminale intelligente quando: A) Possiede oltre 1 Gb di memoria B) Lavora in multitasking C) Lavora con un processore dedicato 155. Il controller di un microprocessore serve per: A) Eseguire le operazioni aritmetiche e logiche B) Controllare lo stato delle periferiche C) Acquisire le istruzioni dalla memoria, interpretarle e coordinare il lavoro delle altre componenti 156. RAM è acronimo di A) Random Access Memory B) Random Access Master C) Read Again Memory 157. Quale tra i seguenti è un dispositivo di uscita? A) Tastiera B) Plotter C) Mouse 158. Quale delle seguenti affermazioni è corretta? A) Un sistema informatico è formato da solo software B) Un programma di elaborazione testi non è un programma applicativo C) Il sistema operativo è un programma Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 20 di 38

21 159. Un sistema operativo che esegue contemporaneamente almeno due programmi si definisce: A) Multiutente B) Multiprocessore C) Multitasking 160. Un computer network consente: A) Risorse condivise B) Informazioni riservate C) Operazioni in parallelo 161. Una interruzione di un ramo in una rete stellata causa: A) L isolamento del nodo collegato B) L isolamento di tutta la rete C) Il funzionamento della rete con una macchina virtuale byte sono definiti in informatica: A) 1 Terabyte B) 1 Gigabyte C) 1 Kilobyte 163. Quale codice rappresentare 256 caratteri diversi: A) Il Codice UNIX B) Il Codice DOS C) Il codice ASCII 164. Un programma che converte un programma sorgente in programma oggetto è: 165. A) Un compilatore B) Un processore C) Un virus Una postazione di lavoro di un sistema informatico dotata di illuminazione e posizione di seduta adeguate viene definita: A) Ergonomica B) Operativa C) Energetica 166. Un programma può essere: A) Un virus B) Un algoritmo C) Una periferica Informatica Tecnico Meccatronico Pagina 21 di 38

PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 21 dicembre 2001 tema A

PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 21 dicembre 2001 tema A PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 21 dicembre 2001 tema A 1) Le funzioni dell'unità di controllo di un processore sono: A) Verificare che le periferiche funzionino correttamente.

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 20 Dicembre 2002 Testo A

PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 20 Dicembre 2002 Testo A PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 20 Dicembre 2002 Testo A 1) Le memorie a semiconduttore: a) Sono usate principalmente per la memoria centrale b) Vengono usate esclusivamente per

Dettagli

Università degli Studi di Udine CENTRO SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI

Università degli Studi di Udine CENTRO SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI ISTRUZIONI PER IL TEST A Università degli Studi di Udine CENTRO SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA Vengono consegnati il presente foglio istruzioni con allegate le domande

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS Esercitatore: Francesco Folino IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware).

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER 1 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Uso del mouse Caratteristiche

Dettagli

PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 28 marzo 2003 Testo A

PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 28 marzo 2003 Testo A PROVA DI CONOSCENZA CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA 28 marzo 2003 Testo A 1) La memoria di un calcolatore si divide in: a) Superiore e inferiore. b) Di uscita e di ingresso c) Centrale e secondaria.

Dettagli

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi 1 Modulo 2 - ECDL Uso del computer e gestione dei file 2 Chiudere la sessione di lavoro 1.Fare Clic sul pulsante START 2.Cliccare sul comando SPEGNI COMPUTER 3.Selezionare una delle opzioni STANDBY: Serve

Dettagli

unità di misura usata in informatica

unità di misura usata in informatica APPUNTI PER UTILIZZARE WINDOWS SENZA PROBLEMI a cura del direttore amm.vo dott. Nicola Basile glossario minimo : terminologia significato Bit unità di misura usata in informatica byte Otto bit Kilobyte

Dettagli

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS Esercitatore: Fabio Palopoli IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware). Il S.O.

Dettagli

INTRODUZIONE AI SISTEMI OPERATIVI

INTRODUZIONE AI SISTEMI OPERATIVI INTRODUZIONE AI SISTEMI OPERATIVI Il sistema operativo è il software che permette l esecuzione di programmi applicativi e lo sviluppo di nuovi programmi. CARATTERISTICHE Gestisce le risorse hardware e

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Sommario Uso del computer e gestione dei file... 3 Sistema Operativo Windows... 3 Avvio di Windows... 3 Desktop... 3 Il mouse... 4 Spostare le icone... 4 Barra delle

Dettagli

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 ECDL Mod.2 Uso del computer e gestione dei file novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 2.1 L ambiente del computer novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux)

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo - Uso del computer e gestione dei file, richiede che il candidato dimostri di possedere conoscenza e competenza nell uso delle

Dettagli

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi Parte V & Reti Sistema operativo: insieme di programmi che gestiscono l hardware Hardware: CPU Memoria RAM Memoria di massa (Hard Disk) Dispositivi di I/O Il sistema operativo rende disponibile anche il

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Sistemi operativi: interfacce

Sistemi operativi: interfacce Sistemi operativi: interfacce I sistemi operativi offrono le risorse della macchina a soggetti diversi: alle applicazioni, tramite chiamate di procedure da inserire nel codice all utente, tramite interfaccia

Dettagli

Programma Didattico Completo

Programma Didattico Completo Programma Didattico Completo Modulo 1: CONCETTI DI BASE DELL' INFORMATION TECHNOLOGY Il personal computer e i suoi componenti Unità di informazione e misura: bit byte L'architettura di un elaboratore L'unità

Dettagli

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 Sommario MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 UD 1.1 Algoritmo, 3 L algoritmo, 4 Diagramma di flusso, 4 Progettare algoritmi non numerici, 5 Progettare algoritmi numerici, 5

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Il Sistema Operativo Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela Fogli Cos

Dettagli

3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica

3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica Il computer 3. Modalità operative per l uso di Linux con interfaccia grafica Identificazione con nome utente e password Premere il pulsante di accensione del computer e attendere il caricamento del sistema

Dettagli

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 38

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 38 MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 38 Osservazione La finestra di Risorse del Computer può visualizzare i file e le cartelle come la finestra di Gestione Risorse, basta selezionare il menu

Dettagli

boot loader partizioni boot sector

boot loader partizioni boot sector IL SISTEMA OPERATIVO Il sistema operativo (S.O.) è un software che fa da interfaccia tra l uomo e l hardware, mettendo a disposizione un ambiente per eseguire i programmi applicativi. Grazie al S.O. un

Dettagli

Sistemi operativi e Microsoft Windows

Sistemi operativi e Microsoft Windows Sistemi operativi e Microsoft Windows Sistemi operativi e Microsoft Windows...1 Definizioni di carattere generale...2 Interfaccia...2 Interfaccia Utente...2 Sistema operativo...2 CPU (Central Processing

Dettagli

Informatica d ufficio

Informatica d ufficio Informatica d ufficio Anno Accademico 2008/2009 Lezione N 2 Il Sistema Operativo Il Sistema Operativo Il Sistema Operativo è un programma che è sempre in funzione durante l utilizzo del PC (quando si accende

Dettagli

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione Conoscenze Informatiche 51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione 52) Un provider è: A) un ente che fornisce a terzi l accesso a Internet B) un protocollo di connessione

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15 Istituto di Istruzione Superiore V. Bachelet Istituto Tecnico Commerciale - Liceo Linguistico Liceo Scientifico Liceo Scienze Umane Via Stignani, 63/65 20081 Abbiategrasso Mi PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

TEST: Hardware e Software

TEST: Hardware e Software TEST: Hardware e Software 1. Che tipo di computer è il notebook? A. da tavolo B. generico C. non è un computer D. Portatile 2. Come è composto il computer? A. Software e Freeware B. Freeware e Antivirus

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

Sistemi operativi I: Windows. Lezione I

Sistemi operativi I: Windows. Lezione I Sistemi operativi I: Windows Lezione I Scopo della lezione Richiamare le principali funzionalità di un sistema operativo Esemplificarle descrivendo la loro implementazione in Windows Introdurre alcuni

Dettagli

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows Ing. Irina Trubitsyna Ing. Ester Zumpano Università degli Studi della Calabria Anno Accademico 2003-2004 2004 Lezione 3 piccolo manuale di Windows Il Desktop Il desktop è ciò che viene visualizzato sullo

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

MODULO 2. Gestione dei File. Concetti base. Muoversi tra il menù dei programmi installati

MODULO 2. Gestione dei File. Concetti base. Muoversi tra il menù dei programmi installati MODULO 2 Gestione dei File MODULO 2 - GESTIONE DEI FILE 1 Concetti base Avviare e spegnere il computer Muoversi tra il menù dei programmi installati Di che risorse disponiamo? Pannello di controllo - Sistema

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Gestione di file e uso delle applicazioni Conoscere gli elementi principali dell interfaccia di Windows Gestire file e cartelle Aprire salvare e chiudere un file Lavorare con le finestre

Dettagli

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante CONOSCENZE DI INFORMATICA 1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante 2) Una memoria in sola lettura con la particolarità di essere cancellata in particolari condizioni è detta:

Dettagli

Programma Corso Office ECDL

Programma Corso Office ECDL Programma Corso Office ECDL FASE DI AULA PRIMA LEZIONE MICROSOFT WORD Concetti generali: Primi passi Aprire (e chiudere) Microsoft Word. Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi Windows Il Sistema Operativo marco.falda@unipd.it Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware) È fornito in genere con l elaboratore, e ne consente il funzionamento

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA. Docente. Stefania Melillo

CORSO DI INFORMATICA. Docente. Stefania Melillo CORSO DI INFORMATICA Docente Stefania Melillo Cosa significa informatica? Il termine nasce dalla fusione di due parole, INFORMazione e automatica le informazioni vengono immesse, in un calcolatore capace

Dettagli

PC Crash Course: OBIETTIVI

PC Crash Course: OBIETTIVI PC Crash Course: OBIETTIVI 1. PC: uno strumento 2. Microsoft Windows XP: alcuni concetti chiave della interfaccia grafica 3. File System: file, direttori, link, 4. Il prompt dei comandi 5. Un occhiata

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prof. Orlando De Pietro Programma L' hardware Computer multiutente e personal computer Architettura convenzionale di un calcolatore L unità centrale

Dettagli

1. Avviare il computer

1. Avviare il computer Guida n 1 1. Avviare il computer 2. Spegnere correttamente il computer 3. Riavviare il computer 4. Verificare le caratteristiche di base del computer 5. Verificare le impostazioni del desktop 6. Formattare

Dettagli

STRUTTURA DI UN COMPUTER

STRUTTURA DI UN COMPUTER STRUTTURA DI UN COMPUTER Il computer si serve di dati che vengono immessi da sistemi di INPUT (tastiera, mouse ecc.), vengono elaborati e restituiti da sistemi di OUTPUT (schermo, stampante ecc.). La parte

Dettagli

Word per iniziare: aprire il programma

Word per iniziare: aprire il programma Word Lezione 1 Word per iniziare: aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Esame n 2 per il conseguimento della patente europea del computer E.C.D.L. 19/11/2010 realizzato dal prof.conti Riccardo 1

Esame n 2 per il conseguimento della patente europea del computer E.C.D.L. 19/11/2010 realizzato dal prof.conti Riccardo 1 Esame n 2 per il conseguimento della patente europea del computer E.C.D.L 19/11/2010 realizzato dal prof.conti Riccardo 1 1. I PRIMI PASSI INDICE GENERALE 2. COMANDI DI GESTIONE FINESTRA 3. DISPOSIZIONE

Dettagli

Software: di base ed applicativo

Software: di base ed applicativo Consulente del Lavoro A.A 2003/2004 I Semestre Software: di base ed applicativo prof. Monica Palmirani Hardware e Software Hardware: parte fisica del computer costituita da parti elettroniche e meccaniche

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

Sistemi informatici. Informatica. Il software. Il sw di sistema. Il sw applicativo. Il sw di sistema. Il sistema operativo. Hardware.

Sistemi informatici. Informatica. Il software. Il sw di sistema. Il sw applicativo. Il sw di sistema. Il sistema operativo. Hardware. http://159.149.98.238/lanzavecchia/docum enti/sscta.htm Sistemi informatici Hardware Microprocessore Memoria Periferiche di input e output Software Software di sistema Programmi applicativi 1 2 Il sw applicativo

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

Classe prima sezione e-f Indirizzo Turismo

Classe prima sezione e-f Indirizzo Turismo PROGRAMMA DI INFORMATICA Classe prima sezione e-f Indirizzo Turismo Anno Scolastico 2014-2015 Testo: Flavia Lughezzani-Daniela Princivalle CLIPPY START 1 Corso di informatica per il biennio Edizione HOEPLY

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica. Corso propedeutico di Matematica e Informatica

Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica. Corso propedeutico di Matematica e Informatica Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2008/2009 Docente Ing. Andrea Ghedi IL DESKTOP Lezione 2 Il Desktop Tipi di icone Cartelle. Una

Dettagli

MODULO 1 Uso del computer e gestione dei file

MODULO 1 Uso del computer e gestione dei file MODULO 1 Uso del computer e gestione dei file I contenuti del modulo Lo scopo di questo modulo è di verificare la conoscenza pratica delle principali funzioni di base di un personal computer e del suo

Dettagli

SOFTWARE L ACCENSIONE DEL COMPUTER

SOFTWARE L ACCENSIONE DEL COMPUTER SOFTWARE Con software si intende l insieme delle istruzioni che permettono il funzionamento dell hardware; il concetto di software, o programma che dir si voglia, è un concetto generale ed ampio: si distingue,

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Conoscere gli elementi principali dell-interfaccia di Windows Conoscere le differenze tra file di dati e di programmi Impostare la stampa di

Dettagli

IL DESKTOP Lezione 2

IL DESKTOP Lezione 2 Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2006/2007 Docente Ing. Andrea Ghedi IL DESKTOP Lezione 2 1 Il Desktop Tipi di icone Cartelle. Una

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 17

MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 17 MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 17 Data e ora All'estremità destra dello schermo, sulla barra delle applicazioni, è collocata l'ora. Posizionando il cursore del mouse su di essa, vedremo

Dettagli

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file Guida n 2 Organizzare i file Le cartelle e i file Copiare, cancellare, spostare file e cartelle Cercare file e cartelle Windows funziona come un "archivio virtuale" particolarmente ordinato. Al suo interno,

Dettagli

MACCHINA DI VON NEUMANN

MACCHINA DI VON NEUMANN I seguenti appunti non hanno la pretesa di essere esaustivi, ma hanno l unico scopo di illustrare in modo schematico i concetti necessari allo sviluppo del programma di Informatica della 1D del Liceo Scientifico

Dettagli

2.1.3 Uso di un editor di testi

2.1.3 Uso di un editor di testi MODULO 2 Il Sistema Operativo è l insieme dei programmi che eseguono le funzioni di base per la gestione di un computer. Windows è il sistema operativo più diffuso per la gestione dei personal computer

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL

GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL GUIDA RAPIDA ALL USO DI EXCEL I fogli elettronici vengono utilizzati in moltissimi settori, per applicazioni di tipo economico, finanziario, scientifico, ingegneristico e sono chiamati in vari modi : fogli

Dettagli

Breve guida a WORD per Windows

Breve guida a WORD per Windows 1. COSA È Il Word della Microsoft è pacchetto applicativo commerciale che rientra nella categoria dei word processor (elaboratori di testi). Il Word consente il trattamento avanzato di testi e grafica,

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato

1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato SIMULAZIONE ESAME E.C.D.L. - MODULO 2 (Parte 1) 1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato 2. Modificare lo sfondo del desktop

Dettagli

CURRICOLO D ISTITUTO PER L INSEGNAMENTO DELL INFORMATICA. Selezione abilità e conoscenze del Syllabus ECDL

CURRICOLO D ISTITUTO PER L INSEGNAMENTO DELL INFORMATICA. Selezione abilità e conoscenze del Syllabus ECDL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CAPPELLA MAGGIORE Commissione Nuove Tecnologie a.s. 2006-2007 CURRICOLO D ISTITUTO PER L INSEGNAMENTO DELL INFORMATICA Selezione abilità e conoscenze del Syllabus ECDL Modulo 1

Dettagli

Spegnere e riavviare il computer

Spegnere e riavviare il computer Spegnere e riavviare il computer Cliccare sul pulsante Start Disconnetti: chiudi o disconnetti l attuale sessione utente e vieni ridirezionato alla schermata di scelta dell account Modalità standby Salva

Dettagli

MODULO N. 2 Elaborazione dei testi

MODULO N. 2 Elaborazione dei testi MODULO N. 2 Elaborazione dei testi I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la competenza del corsista nell uso del personal computer come elaboratore di testi. Egli deve essere in grado di effettuare

Dettagli

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Windows

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Windows Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Windows Test 2.1 1 Attiva la funzione risorse del computer utilizzando il menu START. 2 Apri la cartella Patente 2.1, contenuta nella cartella Modulo2A. 3

Dettagli

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del testo... 6 Selezione attraverso il mouse... 6 Selezione

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA 1: il sistema computer

UNITÀ DIDATTICA 1: il sistema computer Istituto Tecnico Industriale Statale "Othoca" A.S. 2014/15 CLASSE:1F PROGRAMMA DI: Tecnologie Informatiche DOCENTE: Nicola Sanna UNITÀ DIDATTICA 1: il sistema computer Il corpo del computer: l'hardware

Dettagli

1 Modulo Gestione dei file PON - Oggi: Informatica I.S.I.S. N. Covelli Caiazzo (CE) Prof. M. Simone

1 Modulo Gestione dei file PON - Oggi: Informatica I.S.I.S. N. Covelli Caiazzo (CE) Prof. M. Simone Avvio del computer Appena viene avviato il computer parte l esecuzione del programma detto bootstrap 1 che dopo aver effettuato il controllo della configurazione hardware del computer carica una parte

Dettagli

Uso del Computer e Gestione dei File. Uso del Computer e Gestione dei File. Federica Ricca

Uso del Computer e Gestione dei File. Uso del Computer e Gestione dei File. Federica Ricca Uso del Computer e Gestione dei File Uso del Computer e Gestione dei File Federica Ricca Il Software Sistema Operativo Programmi: Utilità di sistema Programmi compressione dati Antivirus Grafica Text Editor

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Cos'è un Sistema Operativo

Cos'è un Sistema Operativo Cos'è un Sistema Operativo... pag. 02 Introduzione a Windows XP... pag. 04 I File... pag. 04 La barra delle applicazioni e le utilità di Windows XP... pag. 06 Le Finestre... pag. 08 Come visualizzare tutte

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione - Open Office Impress Ivana Sacchi - 2003

Modulo 6 Strumenti di presentazione - Open Office Impress Ivana Sacchi - 2003 6.1.1 Primi passi con gli strumenti di presentazione 6.1.1.1 Aprire un programma di presentazione. 1. Premi il pulsante Start sulla Barra delle funzioni di Windows. 2. Seleziona il menu Programmi. 3. Cerca

Dettagli

Corsi base di informatica

Corsi base di informatica Corsi base di informatica Programma dei corsi Il personal computer e Microsoft Windows 7 (15h) NB gli stessi contenuti del corso si possono sviluppare in ambiente Microsoft Windows XP I vari tipi di PC

Dettagli