WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO"

Transcript

1 WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 119 TIPO DI DOCUMENTO: CAPITOLATO TITOLO: Gara per la fornitura del servizio di gestione integrata (Global Service) degli immobili in uso SOTTOTITOLO: DATI CAPITOLATO TECNICO: Ente committente: CONSIP spa Anno: 2001 PAROLE CHIAVE: Parola chiave1: capitolato Parola chiave3: gestione integrata Parola chiave2: global service Parola chiave4: immobili PA ABSTRACT: Il capitolato qui presentato fa riferimento al bando della CONSIP del 2001 per la gara di fornitura del servizio di gestione integrata in Global Service degli immobili (prevalentemente uffici) in uso a qualsiasi titolo alle amministrazioni pubbliche (gara a carattere nazionale per un importo corrispondente a 700 milioni di euro). Oggetto dell'appalto: consulenza e gestione tecnica dell'anagrafica, call center, progettazione attività, programmazione, coordinamento ed attuazione ordini di lavoro e prestazioni integrate attivabili e personalizzabili su richiesta delle amministrazioni in base a specifiche convenzioni. Servizi contemplati: igiene ambientale (pulizia, disinfestazione, raccolta, smaltimento rifiuti, giardinaggio); manutenzione (gestione e manutenzione edifici, impianti elettrici, idrico-sanitari, riscaldamento, raffrescamento, sollevamento, antincendio, sicurezza, controllo accessi e reti); guardiania, reception, facchinaggio interno ed esterno. Il capitolato si caratterizza per un approccio di tipo "prestazionale" proprio della formula contrattuale del Global Service imperniata sul perseguimento di "risultati" nell'erogazione dei diversi servizi. - Centro Documentazione Terotec - tutti i diritti riservati Laboratorio per l'innovazione della Manutenzione e della Gestione dei Patrimoni Urbani e Immobiliari Viale Giulio Cesare Roma tel fax

2 ALLEGATO 7 - CAPITOLATO TECNICO GARA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI GESTIONE INTEGRATA (GLOBAL SERVICE) DEGLI IMMOBILI IN USO A QUALSIASI TITOLO ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Allegato 7 - Capitolato tecnico Pag. 1 di 135

3 INDICE 1 PREMESSA 7 2 DEFINIZIONI 8 3 OGGETTO E DURATA DELL APPALTO LOTTI E QUANTITATIVI DI FORNITURA PERSONALIZZAZIONE DEI SERVIZI 14 4 ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI GLOBAL SERVICE Verbale Tecnico AGGIORNAMENTO DEL PIANO DETTAGLIATO DEGLI INTERVENTI PROCESSO OPERATIVO 21 5 SERVIZI SERVIZI DI CONSULENZA GESTIONALE GESTIONE DELL ANAGRAFICA TECNICA Informazioni da raccogliere GESTIONE DEL FASCICOLO DI EDIFICIO/CANTIERE CALL CENTER PROGETTAZIONE E PREVENTIVAZIONE DELLE ATTIVITÀ GESTIONE DEGLI ORDINI DI LAVORO PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERVENTI GESTIONE E COORDINAMENTO DI SERVIZI GIÀ IN ESSERE SERVIZI DI MANUTENZIONE STRUTTURE EDILI Attività di Controllo e monitoraggi Interventi di ripristino di lieve entità Determinazione del canone IMPIANTO ELETTRICO Controlli e manutenzioni preventive Interventi di ripristino di lieve entità Determinazione del canone IMPIANTO IDRICO/SANITARIO Controlli e monitoraggi Interventi di ripristino di lieve entità 37 Allegato 7 - Capitolato tecnico Pag. 2 di 135

4 Determinazione del canone IMPIANTO DI RISCALDAMENTO Controlli e monitoraggi Interventi di ripristino di lieve entità Determinazione del canone IMPIANTO DI RAFFRESCAMENTO Controlli e monitoraggi Interventi di ripristino di lieve entità Determinazione del canone IMPIANTO DI SOLLEVAMENTO Frequenze di intervento Interventi di ripristino di lieve entità Servizio di pronto intervento Determinazione del canone IMPIANTO DI ANTINCENDIO Frequenze di intervento Registro Antincendio Determinazione del canone IMPIANTI DI SICUREZZA E CONTROLLO ACCESSI Frequenze di intervento Interventi di ripristino di lieve entità Determinazione del canone RETI Frequenze di intervento Interventi di ripristino di lieve entità Determinazione del canone REPERIBILITÀ SERVIZI DI PULIZIA ED IGIENE AMBIENTALE SERVIZIO DI PULIZIA Frequenze di intervento Ulteriori Specifiche Determinazione del canone Interventi di pulizia a richiesta Fornitura di attrezzature e materiali DISINFESTAZIONE Modalità di intervento Ulteriori Specifiche RACCOLTA E SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI Modalità di intervento Canone Determinazione del canone GIARDINAGGIO Frequenze di intervento Modalità di esecuzione e specifiche delle diverse attività Ulteriori specifiche Materiale, attrezzature e macchinari Determinazione del canone Altri servizi SERVIZIO DI GUARDIANIA Specifiche del servizio 78 Allegato 7 - Capitolato tecnico Pag. 3 di 135

5 Determinazione del canone SERVIZIO DI RECEPTION Principali compiti del personale di reception: Specifiche del servizio Determinazione del canone FACCHINAGGIO INTERNO Elenco delle attività oggetto del servizio Specifiche del servizio Attrezzature e macchinari Tempi di risposta alle richieste FACCHINAGGIO ESTERNO/TRASLOCHI Elenco delle attività oggetto del servizio: Specifiche del servizio Attrezzature e macchinari Tempi di risposta alle richieste Prezzi dei servizi Prezzi dei servizi predefiniti Listini per prestazioni da gestirsi in economia, a corpo e/o a misura Prezzo della Mano d opera 94 6 VALUTAZIONE E CONTROLLO DEL LIVELLO DI SERVIZIO LIVELLO DI SERVIZIO INDICATORE GLOBALE DI PRESTAZIONE Call Center Progettazione e preventivazione delle attività Strutture edili Impianti elettrici Impianti idrico/sanitari Impianti di riscaldamento Impianti di raffrescamento Impianti di sollevamento Impianti antincendio Impianti di sicurezza e controllo accessi Reti Servizi di pulizia Disinfestazione Raccolta e smaltimento rifiuti Giardinaggio Guardiania Reception Facchinaggio interno Facchinaggio esterno/traslochi INDICATORE DI SODDISFAZIONE Controllo degli indicatori PENALI Altre penali Effetti delle penali 112 Allegato 7 - Capitolato tecnico Pag. 4 di 135

6 7 REPORTISTICA CONSIP Reportistica sugli ordini Reportistica sulle fatturazioni Reportistica sugli indicatori di monitoraggio Altre informazioni PAGAMENTI Modalita di pagamento CANONE Prestazioni da liquidarsi in economia, a misure e/o a corpo MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA Progettazione del servizio Struttura Organizzativa Logiche e modalità con cui l Assuntore intende erogare i servizi di consulenza gestionale Sistema informativo Proposte migliorative Definizione dei Prezzi Ribassi sui prezzi dei servizi predefiniti Ribasso percentuale proposto per le prestazioni remunerate in economia, a misura e/o a corpo DISPOSIZIONI CONTRATTUALI E AMMINISTRATIVE DISPOSIZIONI LEGISLATIVE DI RIFERIMENTO DOCUMENTI CONTRATTUALI ONERI ED OBBLIGHI DELL ASSUNTORE Sedi operative Sicurezza sul lavoro e tutela dell ambiente Informazione e formazione dei lavoratori e Dispositivi di protezione individuale Informazioni sui rischi specifici Piano di sicurezza lavoro Ulteriori obblighi dell Assuntore Esecuzione dei servizi 128 Allegato 7 - Capitolato tecnico Pag. 5 di 135

7 10.5 MEZZI E ATTREZZATURE DI LAVORO CESSIONE DEI CREDITI CRITERI DI AGGIUDICAZIONE DELLA CONVENZIONE Valutazione dell offerta Progettazione dei servizi Struttura Organizzativa Logiche e modalità con cui l Assuntore intende erogare i servizi di consulenza gestionale Sistema Informativo Capacità di proporre soluzioni migliorative Economicità delle prestazioni Ribasso percentuale sui prezzi dei servizi predefiniti Ribasso dei listini 135 Allegato 7 - Capitolato tecnico Pag. 6 di 135

CONVENZIONE CONSIP FACILITY MANAGEMENT 3 CATEGORIE DI SERVIZI

CONVENZIONE CONSIP FACILITY MANAGEMENT 3 CATEGORIE DI SERVIZI CONVENZIONE CONSIP FACILITY CATEGORIE DI SERVIZI I oggetto dell appalto sono classificati nelle seguenti macro categorie e categorie di servizio così suddivise: Macro Categoria Categoria previsti dalla

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 119 TIPO DI DOCUMENTO: CAPITOLATO TITOLO: Gara per la fornitura del servizio di gestione integrata (Global Service) degli immobili in uso SOTTOTITOLO: DATI CAPITOLATO TECNICO:

Dettagli

CONSIP FM3 LOTTO 6 MARCHE E ABRUZZO

CONSIP FM3 LOTTO 6 MARCHE E ABRUZZO CONSIP FM3 LOTTO 6 MARCHE E ABRUZZO ABSTRACT Febbraio 2013 1 SERVIZI DI FACILITY MANAGEMENT PER IMMOBILI, ADIBITI PREVALENTEMENTE AD USO UFFICIO, IN USO A QUALSIASI TITOLO ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Dettagli

Servizi di Facility Management per gli immobili in uso alle Pubbliche Amministrazioni adibiti prevalentemente ad uso ufficio

Servizi di Facility Management per gli immobili in uso alle Pubbliche Amministrazioni adibiti prevalentemente ad uso ufficio 1 Facility Management per gli immobili in uso alle Pubbliche Amministrazioni abiti prevalentemente ad uso ufficio Convenzione Consip Lotto 3 2 Ince Premessa................... pag. 03 Il Raggruppamento

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

ALLEGATO A - CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO A - CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO A - CAPITOLATO TECNICO CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI FACILITY MANAGEMENT PER IMMOBILI, ADIBITI PREVALENTEMENTE AD USO UFFICIO, IN USO A QUALSIASI TITOLO ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Dettagli

ALLEGATO 5 - CAPITOLATO TECNICO GARA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI FACILITY MANAGEMENT PER IMMOBILI IN USO A

ALLEGATO 5 - CAPITOLATO TECNICO GARA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI FACILITY MANAGEMENT PER IMMOBILI IN USO A ALLEGATO 5 - CAPITOLATO TECNICO GARA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI FACILITY MANAGEMENT PER IMMOBILI IN USO A QUALSIASI TITOLO ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI ADIBITI PREVALENTEMENTE AD USO UFFICIO Allegato

Dettagli

Un modello di governance applicato al patrimonio immobiliare della P.A. nell ambito delle Convenzioni CONSIP

Un modello di governance applicato al patrimonio immobiliare della P.A. nell ambito delle Convenzioni CONSIP Un modello di governance applicato al patrimonio immobiliare della P.A. nell ambito delle Convenzioni CONSIP Roberto Di Napoli, Direttore Operativo, Romeo Gestioni Presentazione della Consip S.p.A. Consip

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE, FACILITY MANAGEMENT e CONTRATTI DI GLOBAL SERVICE

GESTIONE IMMOBILIARE, FACILITY MANAGEMENT e CONTRATTI DI GLOBAL SERVICE GESTIONE IMMOBILIARE, FACILITY MANAGEMENT e CONTRATTI DI GLOBAL SERVICE di Francesco Scriva Responsabile contratto Global Service Provincia di Genova 1. PRINCIPI E DEFINIZIONI Per poter affrontare la materia

Dettagli

Atto Dirigenziale N. 3663 del 21/09/2012

Atto Dirigenziale N. 3663 del 21/09/2012 Atto Dirigenziale N. 3663 del 21/09/2012 Classifica: 005.11.05 Anno 2012 (4540924) Oggetto REVOCA DELLA DETERMINAZIONE A CONTRARRE N. 765 DEL 08/05/2012 DI APPROVAZIONE DEGLI ATTI DI GARA A "PROCEDURA

Dettagli

La gestione integrata dei servizi agli immobili: la Convenzione Consip Facility Management per immobili ad uso ufficio

La gestione integrata dei servizi agli immobili: la Convenzione Consip Facility Management per immobili ad uso ufficio La gestione integrata dei servizi agli immobili: la Convenzione Consip Facility Management per immobili ad uso ufficio INTRODUZIONE ALL INIZIATIVA La Convenzione Facility Management Uffici ha per oggetto

Dettagli

ex LSU/ATA: dai 4 Consorzi alla Gara CONSIP

ex LSU/ATA: dai 4 Consorzi alla Gara CONSIP 1 In questo primo vademecum cercheremo di chiarire e semplificare alcuni passaggi contenuti nella Gara CONSIP bandita dal Ministero dell Economia e dal Ministero dell Istruzione in merito al servizio di

Dettagli

CAPITAL ASSET MANAGEMENT L Asset e il Facility management per l ente pubblico

CAPITAL ASSET MANAGEMENT L Asset e il Facility management per l ente pubblico Facility Management Una necessità anche per gli Enti Pubblici P A G L I A & A S S O C I A T I Tutte le organizzazioni, sia pubbliche che private, utilizzano edifici, beni e servizi (cd. servizi di facility)

Dettagli

A. Massari. 1. Il global service in campo manutentivo: caratteri generali. 1.1 Il fenomeno del global service negli enti locali

A. Massari. 1. Il global service in campo manutentivo: caratteri generali. 1.1 Il fenomeno del global service negli enti locali A. Massari Le figure contrattuali per l'attuazione dell'outsourcing nell'ente locale: il global service per la manutenzione e gestione del patrimonio immobiliare (parte prima). 1. Il global service in

Dettagli

GARA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI GLOBAL SERVICE E FACILITY MANAGEMENT PER LE SEDI ENAV SPA DI ROMA:

GARA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI GLOBAL SERVICE E FACILITY MANAGEMENT PER LE SEDI ENAV SPA DI ROMA: CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO GARA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI GLOBAL SERVICE E FACILITY MANAGEMENT PER LE SEDI ENAV SPA DI ROMA: - VIA SALARIA 716, - VIA SALARIA 713, - VIA DI SETTABAGNI 390 - VIA

Dettagli

Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 00195 Roma

Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 00195 Roma Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 0015 Roma Le gare bandite da Consip per le Convenzioni di Facility Management (FM2 e FM3) sono suddivise in 12 lotti geografici e le singole

Dettagli

PRONTO INTERVENTO & PROTEZIONE CIVILE

PRONTO INTERVENTO & PROTEZIONE CIVILE PRONTO INTERVENTO & PROTEZIONE CIVILE Il Network Orologio 2.0 offre a Regioni, Comuni e Province un pacchetto personalizzato di servizi e pronto intervento nell ambito della Protezione Civile OROLOGIO

Dettagli

Il Facility Management nelle banche italiane

Il Facility Management nelle banche italiane Il Facility Management nelle banche italiane Roma, 29 maggio 2012 Dott. Gabriele Zito Consulente OSSIF - docente di Gestione dell innovazione Politecnico di Bari 1 Banche: il mercato Concorrenza internazionale

Dettagli

IL NUOVO CONTRATTO DI GLOBAL SERVICE 2008-2014

IL NUOVO CONTRATTO DI GLOBAL SERVICE 2008-2014 Patrocinio Università degli Studi di Genova Facoltà di Architettura - Dipartimento di Scienze per l'architettura Dottorato di Ricerca in "Recupero Edilizio ed Ambientale" Provincia di Genova CONVEGNO FACILITY

Dettagli

MANUTENZIONE ORDINARIA PREVENTIVA E/O A GUASTO DELLA COMPONENTE EDILE DEGLI EDIFICI IN PROPRIETA E/O GESTIONE ALLA PROVINCIA DI TRIESTE

MANUTENZIONE ORDINARIA PREVENTIVA E/O A GUASTO DELLA COMPONENTE EDILE DEGLI EDIFICI IN PROPRIETA E/O GESTIONE ALLA PROVINCIA DI TRIESTE AREA SERVIZI TECNICI U.O. Edilizia MANUTENZIONE ORDINARIA PREVENTIVA E/O A GUASTO DELLA COMPONENTE EDILE DEGLI EDIFICI IN PROPRIETA E/O GESTIONE ALLA PROVINCIA DI TRIESTE RELAZIONE ILLUSTRATIVA CAPITOLATO

Dettagli

Lotto 03. Comune di San Donà di Piave. Piano Dettagliato degli Interventi. PDI 030181 Rev.10 del 23/11/2010

Lotto 03. Comune di San Donà di Piave. Piano Dettagliato degli Interventi. PDI 030181 Rev.10 del 23/11/2010 Pia Dettagliato degli Interventi Lotto 03 Comune di San Donà di Piave PDI 030181 Rev.10 del 23/11/2010 Fornitura di servizi di Facility Management per immobili in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche

Dettagli

Il Facility Management nel Settore Bancario

Il Facility Management nel Settore Bancario Il Facility Management nel Settore Bancario Roma, 9 dicembre 2013 MARCO IACONIS Coordinatore Competence Center ABI sul Facility Management Agenda Banche e FM: scenario di riferimento Il Report di analisi

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

SERVIZIO BILANCIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO BILANCIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO BILANCIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 15 DEL 23/01/2015 OGGETTO SERVIZIO DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO DI UFFICI DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA (C.I.G. 607697BED). AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA.

Dettagli

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare CONDOTTEIMMOBILIARESOCIETÀPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDO Mission & Vision Mission & Vision Nel

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

Facility Management PERFEZIONE E INTEGRAZIONE AL VOSTRO SERVIZIO

Facility Management PERFEZIONE E INTEGRAZIONE AL VOSTRO SERVIZIO Facility Management PERFEZIONE E INTEGRAZIONE AL VOSTRO SERVIZIO FACILITY MANAGEMENT COFELY È Migliorare i servizi Ottimizzare l organizzazione no-core Ridurre i costi PER AIUTARVI A CONCENTRARE LE RISORSE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A7 - CULTURA E POLITICHE GIOVANILI --- TEATRO Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 808 del 06/11/2013 Registro del Settore N. 89 del 05/11/2013 Oggetto: SERVIZI DI FACCHINAGGIO OCCORRENTI

Dettagli

Denominazione ufficiale: Roma Convention Group

Denominazione ufficiale: Roma Convention Group BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DEMINAZIONE INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Roma Convention Group Indirizzo postale: Viale della pittura, 50 Punti di

Dettagli

Il Facility Management nel Settore Bancario

Il Facility Management nel Settore Bancario Il Facility Management nel Settore Bancario Roma, 14 marzo 2013 MARCO IACONIS Coordinatore Competence Center ABI sul Facility Management Agenda Banche e FM: scenario di riferimento Il Report di analisi

Dettagli

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA ED ALTRI SERVIZI, TESI AL MANTENIMENTO DEL DECORO E DELLA FUNZIONALITA DEGLI IMMOBILI, PER GLI ISTITUTI SCOLASTICI DI

Dettagli

SCHEMA OFFERTA ECONOMICA

SCHEMA OFFERTA ECONOMICA SCHEMA OFFERTA ECONOMICA Criteri di attribuzione del punteggio all offerta economica. Gara d appalto per il di Servizio di pulizia, presidio, derattizzazione, disinfestazione, disinfezione e facchinaggio,

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB SCHEDA DOCUMENTO N 97 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Ingegneria della SOTTOTITOLO:

Dettagli

ALLEGATO A/9 al DISCIPLINARE DI GARA

ALLEGATO A/9 al DISCIPLINARE DI GARA Nuovo Ospedale nella zona orientale di Napoli Ospedale del Mare AFFIDAMENTO DEI SERVIZI INTEGRATI, GESTIONALI, OPERATIVI E DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DA ESEGUIRSI PRESSO IL COMPLESSO OSPEDALIERO OSPEDALE

Dettagli

SINTESI DEL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Pagina 1. Università Politecnica delle Marche

SINTESI DEL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Pagina 1. Università Politecnica delle Marche SINTESI DEL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Pagina 1 SERVIZIO DI CONDUZIONE E MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI TECNOLOGICI E DEGLI IMMOBILI DELL UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE INCLUSA LA GESTIONE E IMPLEMENTAZIONE

Dettagli

SERVIZIO INTEGRATO ENERGIA 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO INTEGRATO ENERGIA 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO INTEGRATO ENERGIA 3 - Criteri di sostenibilità 1. Oggetto dell iniziativa Oggetto dell iniziativa è l affidamento del Servizio Integrato Energia, ovvero di tutte le attività di gestione, conduzione

Dettagli

I COSTI DI FUNZIONAMENTO

I COSTI DI FUNZIONAMENTO I COSTI DI FUNZIONAMENTO Presentazione Nel 2008 i costi di funzionamento rilevati dal sistema di contabilità analitica sono stati pari a 348,1 milioni di euro (1% del bilancio regionale) con una variazione

Dettagli

Università degli studi di Messina

Università degli studi di Messina Università degli studi di Messina REGOLAMENTO PER I LAVORI, LE FORNITURE ED I SERVIZI CHE POSSONO ESSERE ESEGUITI IN ECONOMIA Art. 1 - Ambito di applicazione (aggiornamento D.R. 14 febbraio 2006 n.234)

Dettagli

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI QUARTO

SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI QUARTO SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI QUARTO DOCUMENTRO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE (ART. 26, COMMA 3, D.LGS. N. 81/2008) STAZIONE APPALTANTE: Comune di

Dettagli

ROMA CAPITALE ISTITUZIONE SISTEMA BIBLIOTECHE CENTRI CULTURALI

ROMA CAPITALE ISTITUZIONE SISTEMA BIBLIOTECHE CENTRI CULTURALI ROMA CAPITALE ISTITUZIONE SISTEMA BIBLIOTECHE CENTRI CULTURALI SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA, PROGRAMMATA E PERIODICA DEI SISTEMI ANTINTRUSIONE, SISTEMI RILEVAZIONE FUMI E SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA

Dettagli

MODELLO ATTO AGGIUNTIVO ALL ORDINATIVO PRINCIPALE DI FORNITURA

MODELLO ATTO AGGIUNTIVO ALL ORDINATIVO PRINCIPALE DI FORNITURA APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO MODELLO ATTO AGGIUNTIVO ALL ORDINATIVO PRINCIPALE DI FORNITURA Pag. 1 di 5 N.ro di protocollo del.. Fornitore / Assuntore indirizzo cap Città N tel N Fax Il sottoscritto..

Dettagli

Indirizzo postale: Via Isonzo 19/E Città: Roma Codice postale: 00198. Posta elettronica: Fax: +39.06.85.449.288

Indirizzo postale: Via Isonzo 19/E Città: Roma Codice postale: 00198. Posta elettronica: Fax: +39.06.85.449.288 UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo (352) 29 29 42 670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info e formulari on-line:

Dettagli

Provincia di Genova: dieci anni di gestione e manutenzione in Global Service

Provincia di Genova: dieci anni di gestione e manutenzione in Global Service Provincia di Genova: dieci anni di gestione e manutenzione in Global Service Nel 1998 la Provincia di Genova è stata una delle prime PA ad adottare un contratto di Global Service per i propri immobili.

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Ministero dell Istruzione Università e Ricerca Istituto di Istruzione Superiore "Primo Levi" GEIS017007 LICEO SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE SETTORE TECNOLOGICO SETTORE ECONOMICO

Dettagli

RACCOLTA PROVINCIALE DEGLI USI BUSINESS CENTER (TEMPORARY OFFICE)

RACCOLTA PROVINCIALE DEGLI USI BUSINESS CENTER (TEMPORARY OFFICE) RACCOLTA PROVINCIALE DEGLI USI BUSINESS CENTER (TEMPORARY OFFICE) SOMMARIO Denominazione e tipologia di attività... Art. 1 SEZIONE A UFFICI ARREDATI Contenuto del contratto... Art. 2 Corrispettivo...

Dettagli

Consip SIE 3. Tempi rapidi e risultati garantiti di efficienza energetica con la convenzione SIE3. Servizio Integrato Energia

Consip SIE 3. Tempi rapidi e risultati garantiti di efficienza energetica con la convenzione SIE3. Servizio Integrato Energia Consip SIE 3 Servizio Integrato Energia per le Pubbliche Amministrazioni Tempi rapidi e risultati garantiti di efficienza energetica con la convenzione SIE3 La Pubblica Amministrazione è attualmente impegnata

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO GARA PER LA FORNITURA DI SERVIZI INTEGRATI DI GESTIONE E MANUTENZIONE PER LE SEDI CDP SPA:

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO GARA PER LA FORNITURA DI SERVIZI INTEGRATI DI GESTIONE E MANUTENZIONE PER LE SEDI CDP SPA: CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO GARA PER LA FORNITURA DI SERVIZI INTEGRATI DI GESTIONE E MANUTENZIONE PER LE SEDI CDP SPA: - VIA GOITO, 4 (RM) - VIA DI MONTESACRO, 16 (RM) - VIA CALATAFIMI, 47 (RM) - VIA

Dettagli

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità Servizi di pulizia ed altri servizi per le - Criteri di sostenibilità 1. Oggetto dell iniziativa La Convenzione prevede la fornitura del servizio di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro

Dettagli

Sostenibilità ambientale e comportamenti virtuosi nella gestione dei rifiuti. Il caso Poste Italiane.

Sostenibilità ambientale e comportamenti virtuosi nella gestione dei rifiuti. Il caso Poste Italiane. Sostenibilità ambientale e comportamenti virtuosi nella gestione dei rifiuti. Il caso Poste Italiane. Amedeo Urbano De Marco, Responsabile di Commessa, CNS Consorzio Nazionale Servizi Poste Italiane: un

Dettagli

DISPOSIZIONI PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI NELL UNIVERSITA DI PISA. Consiglio di Amm.ne con delibera n. 187 del. Art.

DISPOSIZIONI PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI NELL UNIVERSITA DI PISA. Consiglio di Amm.ne con delibera n. 187 del. Art. DISPOSIZIONI PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI NELL UNIVERSITA DI PISA (approvate dal 25/9/2007) Consiglio di Amm.ne con delibera n. 187 del Art. 1 Oggetto Le presenti disposizioni disciplinano

Dettagli

Il presente progetto viene elaborato ai sensi dell art. 279 del D.P.R. 207/2010.

Il presente progetto viene elaborato ai sensi dell art. 279 del D.P.R. 207/2010. PROGETTO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA E UTENZE RELATIVE A TUTTI GLI EDIFICI/STRUTTURE DI COMPETENZA DELLE AMMINISTRAZIONI DEI SEGUENTI COMUNI:

Dettagli

SCHEDA DOCUMENTO N. La ''centrale di governo'' per la gestione strategica degli appalti di servizi integrati

SCHEDA DOCUMENTO N. La ''centrale di governo'' per la gestione strategica degli appalti di servizi integrati CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2905 TIPO DI DOCUMENTO: ARTICOLO TITOLO: La ''centrale di governo'' per la gestione strategica degli appalti di servizi integrati SOTTOTITOLO: AUTORE: Cognome Nome (max. 3 tra

Dettagli

I-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2011/S 7-010388 BANDO DI GARA. Servizi

I-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2011/S 7-010388 BANDO DI GARA. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:10388-2011:text:it:html I-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2011/S 7-010388 BANDO DI GARA Servizi SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 164 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 livello TITOLO: Building Manager SOTTOTITOLO: Progettazione

Dettagli

Alla ricerca della flessibilità. Un caso innovativo. Gianluca Benelli, Area Manager Divisione FM, Elyo Italia

Alla ricerca della flessibilità. Un caso innovativo. Gianluca Benelli, Area Manager Divisione FM, Elyo Italia Alla ricerca della flessibilità. Un caso innovativo. Gianluca Benelli, Area Manager Divisione FM, Elyo Italia Indice Il contesto Le esigenze Le soluzioni -Progetto Panciatichi Definizione del costo a MQ/Postazione

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO

CAPITOLATO D APPALTO COMUNE DI CONEGLIANO (Provincia di Treviso) PROGETTO CITY GLOBAL SERVIZIO INTEGRATO PER LA GESTIONE E LA MANUTENZIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE CAPITOLATO D APPALTO INDICE 2/121 CAPITOLATO A. OBIETTIVI

Dettagli

Pulizie civili e industriali e servizi integrati dal 1961

Pulizie civili e industriali e servizi integrati dal 1961 Pulizie civili e industriali e servizi integrati dal 1961 www.deluxesrl.com Pur con una lunga storia alle spalle e una serie di traguardi raggiunti, oggi Deluxe è più che mai un azienda giovane e dinamica,

Dettagli

RELAZIONE SUI RISPARMI DI SPESA 2013 CONSEGUENTI ALL ADESIONE A CONVENZIONI CONSIP E A CONVENZIONI STIPULATE DA ALTRE CENTRALI DI COMMITTENZA

RELAZIONE SUI RISPARMI DI SPESA 2013 CONSEGUENTI ALL ADESIONE A CONVENZIONI CONSIP E A CONVENZIONI STIPULATE DA ALTRE CENTRALI DI COMMITTENZA RELAZIONE SUI RISPARMI DI SPESA 2013 CONSEGUENTI ALL ADESIONE A CONVENZIONI CONSIP E A CONVENZIONI STIPULATE DA ALTRE CENTRALI DI COMMITTENZA Rilevazione per l anno 2013 Dalla rilevazione effettuata per

Dettagli

CONSUNTIVO ANNO 2012

CONSUNTIVO ANNO 2012 PROVINCIA DI GENOVA DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI AREA EDILIZIA CONTRATTO GLOBAL SERVICE Contratto in global service di servizi integrati per la manutenzione degli edifici dell Amministrazione

Dettagli

AVVISO DI RETTIFICA : Capitolato speciale d appalto (file capitolato formato pdf) pag. 35 a pag. 38 di 78, i seguenti punti vengono così rettificati.

AVVISO DI RETTIFICA : Capitolato speciale d appalto (file capitolato formato pdf) pag. 35 a pag. 38 di 78, i seguenti punti vengono così rettificati. AVVISO DI RETTIFICA : Capitolato speciale d appalto (file capitolato formato pdf) pag. 35 a pag. 38 di 78, i seguenti punti vengono così rettificati. Vista la determina dirigenziale n. 370 del 02/09/2010

Dettagli

COMUNE di TORINO DI SANGRO Provincia di Chieti REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

COMUNE di TORINO DI SANGRO Provincia di Chieti REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI COMUNE di TORINO DI SANGRO Provincia di Chieti REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 32 DEL 20.06.2011 1 I N

Dettagli

UNIONCAMERE TOSCANA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI IN ECONOMIA DI BENI, SERVIZI, LAVORI AI SENSI DELL ART. 125 D.LGS. 12-4-2006 N.

UNIONCAMERE TOSCANA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI IN ECONOMIA DI BENI, SERVIZI, LAVORI AI SENSI DELL ART. 125 D.LGS. 12-4-2006 N. UNIONCAMERE TOSCANA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI IN ECONOMIA DI BENI, SERVIZI, LAVORI AI SENSI DELL ART. 125 D.LGS. 12-4-2006 N. 163 INDICE DEGLI ARTICOLI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 AMBITO

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione Oggetto dell'iniziativa La Convenzione prevede la fornitura del servizio di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili delle Scuole e dei Centri di Formazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER I SERVIZI DI PULIZIA E GUARDIANIA DEI LOCALI DEL MUSEO DEL TESSUTO DURANTE LA MOSTRA LO STILE DELLO ZAR.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER I SERVIZI DI PULIZIA E GUARDIANIA DEI LOCALI DEL MUSEO DEL TESSUTO DURANTE LA MOSTRA LO STILE DELLO ZAR. ALLEGATO 1 PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER I SERVIZI DI PULIZIA E GUARDIANIA DEI LOCALI DEL MUSEO DEL TESSUTO DURANTE LA MOSTRA LO STILE DELLO ZAR. Pag. 1/7 PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 169 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso extrauniversitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Basic Facility Management

Dettagli

GLOBAL SERVICE PER GESTIONE INTEGRATA DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE A DESTINAZIONE ERP ESTRATTO DELLA CARTA DEI SERVIZI

GLOBAL SERVICE PER GESTIONE INTEGRATA DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE A DESTINAZIONE ERP ESTRATTO DELLA CARTA DEI SERVIZI GLOBAL SERVICE PER GESTIONE INTEGRATA DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE A DESTINAZIONE ERP ESTRATTO DELLA CARTA DEI SERVIZI SPORTELLO DI CONTATTO via Benedetto Croce n.28 Sesto San Giovanni (MI) (c/o Uffici comunali)

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE LATINA APPALTO DEI SERVIZI MANUTENTIVI E ACCESSORI DI GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DA PRESTARE ALLA ASL LATINA

AZIENDA SANITARIA LOCALE LATINA APPALTO DEI SERVIZI MANUTENTIVI E ACCESSORI DI GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DA PRESTARE ALLA ASL LATINA AZIENDA SANITARIA LOCALE LATINA APPALTO DEI SERVIZI MANUTENTIVI E ACCESSORI DI GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DA PRESTARE ALLA ASL LATINA CIG 60819117B9 1 ELENCO DELLE SEZIONI: Sez. A Organizzazione

Dettagli

I-San Donato Milanese: Servizi di pulizia di edifici 2011/S 196-319917. Avviso di gara Settori speciali. Servizi

I-San Donato Milanese: Servizi di pulizia di edifici 2011/S 196-319917. Avviso di gara Settori speciali. Servizi 1/7 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:319917-2011:text:it:html I-San Donato Milanese: Servizi di pulizia di edifici 2011/S 196-319917 Avviso di gara Settori speciali Servizi

Dettagli

PROGETTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SMALTIMENTO RSU (CER 200301) PER IL PERIODO 01.01.2015 31.12.2016 CIG 59731829B6

PROGETTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SMALTIMENTO RSU (CER 200301) PER IL PERIODO 01.01.2015 31.12.2016 CIG 59731829B6 PROGETTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SMALTIMENTO RSU (CER 200301) PER IL PERIODO 01.01.2015 31.12.2016 CIG 59731829B6 Il presente progetto viene elaborato ai sensi dell art. 279 del D.P.R. 207/2010.

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

COMUNE DI TERNI DIREZIONE LL.PP. E MANUTENZIONI - PATRIMONIO UFFICIO GESTIONE SERVIZI CIMITERIALI

COMUNE DI TERNI DIREZIONE LL.PP. E MANUTENZIONI - PATRIMONIO UFFICIO GESTIONE SERVIZI CIMITERIALI COMUNE DI TERNI DIREZIONE LL.PP. E MANUTENZIONI - PATRIMONIO UFFICIO GESTIONE SERVIZI CIMITERIALI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE (D.U.V.R.I.) (ART. 26 DEL D.LGS 81/2008) 1. PREMESSA

Dettagli

Provincia di Forlì-Cesena

Provincia di Forlì-Cesena Provincia di Forlì-Cesena PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE FABBRICATI Fascicolo n. 2013/06.06.02/000002 DETERMINAZIONE N. 1976 del 30/09/2013 OGGETTO: DETERMINA A CONTRATTARE PER SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA

Dettagli

AFFIDAMENTO DEL MULTISERVIZIO TECNOLOGICO DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA E/O DI PERTINENZA DELL ASL NAPOLI 1 CENTRO CIG [4299113C44]

AFFIDAMENTO DEL MULTISERVIZIO TECNOLOGICO DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA E/O DI PERTINENZA DELL ASL NAPOLI 1 CENTRO CIG [4299113C44] AFFIDAMENTO DEL MULTISERVIZIO TECNOLOGICO DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA E/O DI PERTINENZA DELL ASL NAPOLI 1 CENTRO CIG [4299113C44] CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO INDICE 1. DEFINIZIONI... 6 2. OGGETTO DELL

Dettagli

Presentazione Aziendale

Presentazione Aziendale Presentazione Aziendale Sommario Profilo Aziendale 1 Attenzione per il Cliente 2 Organigramma Aziendale 4 I Nostri Servizi 5 Personale Impiegato 7 Partners & Global Service 8 Contatti 10 La MG Sicurezza

Dettagli

Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi

Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi (art. 26, comma 4, L. n. 488/99 Legge Finanziaria 2000 e successive modificazioni e integrazioni) RELAZIONE

Dettagli

Elenco dei Provvedimenti (ai sensi dell art. 23 del D.lgs. 33 del 2013)

Elenco dei Provvedimenti (ai sensi dell art. 23 del D.lgs. 33 del 2013) Elenco dei Provvedimenti (ai sensi dell art. 23 del D.lgs. 33 del 2013) DIPARTIMENTO N. 7 Organizzazione e Gestione Personale - Settore 4 ESTREMI DELL ATTO NUMERAZIONE DEL OGGETTO / CONTENUTO SPESA PREVISTA

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER IL CONFERIMENTO A DELLA TITOLARITA DEI SERVIZI CIMITERIALI COMUNALI MEDIANTE CONCESSIONE - C.I.G.

SCHEMA DI CONVENZIONE PER IL CONFERIMENTO A DELLA TITOLARITA DEI SERVIZI CIMITERIALI COMUNALI MEDIANTE CONCESSIONE - C.I.G. SCHEMA DI CONVENZIONE PER IL CONFERIMENTO A DELLA TITOLARITA DEI SERVIZI CIMITERIALI COMUNALI MEDIANTE CONCESSIONE - C.I.G. 5356508A3A L anno.., il giorno. del mese di.., TRA il Comune di Mogliano Veneto

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA CONDUZIONE E MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI TECNOLOGICI DEL COMPLESSO SPORTIVO DELLO STADIO OLIMPICO DI ROMA.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA CONDUZIONE E MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI TECNOLOGICI DEL COMPLESSO SPORTIVO DELLO STADIO OLIMPICO DI ROMA. Direzione Gestione Patrimonio e Consulenze Impianti Sportivi CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA CONDUZIONE E MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI TECNOLOGICI DEL COMPLESSO SPORTIVO DELLO STADIO OLIMPICO DI ROMA.

Dettagli

IL PROGETTO E LA GESTIONE DELLA QUALITA' NEI PROCESSI DI GLOBAL SERVICE

IL PROGETTO E LA GESTIONE DELLA QUALITA' NEI PROCESSI DI GLOBAL SERVICE IL PROGETTO E LA GESTIONE DELLA QUALITA' NEI PROCESSI DI GLOBAL SERVICE. PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO TEROTEC QUALITY PLANNING AND CONTROL IN GLOBAL SERVICE PROCESSES PRESENTATION OF TEROTEC REPORT Autori

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BRINDISI

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BRINDISI SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BRINDISI AREA GESTIONE TECNICA AREA GESTIONE PATRIMONIO N. 1509 del Registro delle Deliberazioni PDL 1713-13 OGGETTO:

Dettagli

www.aslcarbonia.it sezione Bandi e Gare ; le offerte devono essere inviate all indirizzo

www.aslcarbonia.it sezione Bandi e Gare ; le offerte devono essere inviate all indirizzo Servizio Sanitario Regione Sardegna Azienda Sanitaria Locale n. 7 Carbonia BANDO DI GARA D APPALTO DI LAVORI DI MANUTENZIONE SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. I.A) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ALLEGATO D) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ESTERNO DI SUPPORTO AL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE E PROTEZIONE NEL LUOGO DI LAVORO PER IL TRIENNIO 2011/2013. ART. 1 OGGETTO

Dettagli

I COSTI DI FUNZIONAMENTO

I COSTI DI FUNZIONAMENTO I COSTI DI FUNZIONAMENTO Presentazione Nel 2009 i costi di funzionamento rilevati dal sistema di contabilità analitica, sono stati pari a 362,5 milioni di euro (1% del bilancio regionale), con un incremento

Dettagli

P R O V I N C I A D I C O S E N Z A Via Panoramica al Porto, 9 87020 TORTORA Codice Fiscale Partita I.V.A. 00407150788

P R O V I N C I A D I C O S E N Z A Via Panoramica al Porto, 9 87020 TORTORA Codice Fiscale Partita I.V.A. 00407150788 di COMUNE DI TORTORA P R O V I N C I A D I C O S E N Z A Via Panoramica al Porto, 9 87020 TORTORA Codice Fiscale Partita I.V.A. 00407150788 tel. 0985-7660240-7660216 (ufficio tecnico) fax 0985-7660400

Dettagli

www.cpm-online.it Sede Amministrativa: viale Margherita, 74 84087 Sarno (Salerno) tel. 081 942535 / 081 5137731 fax 081 942029 www.cpm-online.

www.cpm-online.it Sede Amministrativa: viale Margherita, 74 84087 Sarno (Salerno) tel. 081 942535 / 081 5137731 fax 081 942029 www.cpm-online. www.immediadesign.it Logistica gestionale Recapito express Traslochi Servizi di pulizia Gestione dei rifiuti Security e reception Gestione aree verdi Gestione archivi Servizi alberghieri Ristorazione collettiva

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO Provincia di Cremona

COMUNE DI TRIGOLO Provincia di Cremona COMUNE DI TRIGOLO Provincia di Cremona Allegato alla determina del R.F. n. 63 del 02.11.2009 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Fornitura del servizio di pulizie degli uffici e della palestra comunali

Dettagli

Convenzione A.R.I.S. Manitalidea per i servizi di Facility Management e Specialty Services a favore delle strutture associate

Convenzione A.R.I.S. Manitalidea per i servizi di Facility Management e Specialty Services a favore delle strutture associate Convenzione A.R.I.S. Manitalidea per i servizi di Facility Management e Specialty Services a favore delle strutture associate PRESENTAZIONE DELLA CONVENZIONE (All.1) Giugno 2013 Indice PREMESSA CARATTERISTICHE

Dettagli

I-Milano: Servizi di pulizia e disinfestazione 2012/S 238-392497. Bando di gara. Servizi

I-Milano: Servizi di pulizia e disinfestazione 2012/S 238-392497. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:392497-2012:text:it:html I-Milano: Servizi di pulizia e disinfestazione 2012/S 238-392497 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

HyperFabbricati SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE MANUTENTIVA DEI PATRIMONI IMMOBILIARI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA. Bologna, 23/03/2015

HyperFabbricati SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE MANUTENTIVA DEI PATRIMONI IMMOBILIARI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA. Bologna, 23/03/2015 HyperFabbricati SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE MANUTENTIVA DEI PATRIMONI IMMOBILIARI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Bologna, 23/03/2015 Campo di applicazione Coopolis ha sviluppato ed implementato

Dettagli

CITTÀ DI MANFREDONIA Primo Settore Affari Generali

CITTÀ DI MANFREDONIA Primo Settore Affari Generali GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE DI IMMOBILI COMUNALI ED AREE URBANE, NONCHE' GESTIONE BAGNI PUBBLICI, LAVORI MANUTENZIONE E PULIZIA FOGNA BIANCA,

Dettagli

Codice postale: 20121 Telefono: 02480311

Codice postale: 20121 Telefono: 02480311 UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell Unione Europea 2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg (352) 29 29 42 670 E-mail: mp-ojs@opoce.cec.eu.int Info e formulari on-line: http://simap.eu.int

Dettagli

LANCAR GROUP UN MONDO DI SERVIZI PER AZIENDE SEMPRE EFFICIENTI GROUP

LANCAR GROUP UN MONDO DI SERVIZI PER AZIENDE SEMPRE EFFICIENTI GROUP LANCAR GROUP UN MONDO DI SERVIZI PER AZIENDE SEMPRE EFFICIENTI GROUP LANCAR GROUP DOVE L AZIENDA TROVA IL SUO SERVIZIO GLOBALE Pensate a tutti i servizi che devono essere attivati per assicurare alla vostra

Dettagli

SERRAVALLE SCRIVIA. PROGETTO PRELIMINARE Art. 22 CALCOLO SOMMARIO DELLA SPESA E QUADRO ECONOMICO

SERRAVALLE SCRIVIA. PROGETTO PRELIMINARE Art. 22 CALCOLO SOMMARIO DELLA SPESA E QUADRO ECONOMICO COMUNE DI SERRAVALLE SCRIVIA PROPOSTA DI PROJET FINANCING PER LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UN TEMPIO CREMATORIO CON ANNESSA SALA DEL COMMIATO DA REALIZZARSI NEL CIMITERO COMUNALE REALIZZAZIONE AI SENSI

Dettagli

- b) sotto la colonna Corrispettivo (Euro) risulta una riga vuota si chiede se è da compilare e nel caso a quale corrispettivo si riferisce;

- b) sotto la colonna Corrispettivo (Euro) risulta una riga vuota si chiede se è da compilare e nel caso a quale corrispettivo si riferisce; Direzione generale Servizio Antincendio, Protezione civile e Autoparco PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE L ISTITUTO DELL ACCORDO QUADRO AI SENSI DELL ART. 59 COMMA 4 DEL D. LGS. 163/06, PER

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA SOCIETA DI PROMOZIONE PER L UNIVERSITA NELL IMPERIESE P.A. Via Nizza, 8 18100 Imperia Società soggetta all attività di direzione e coordinamento dell Amministrazione Provinciale di Imperia REGOLAMENTO

Dettagli

Di seguito è riportata una tabella di riferimento per i termini maggiormente utilizzati nel presente documento.

Di seguito è riportata una tabella di riferimento per i termini maggiormente utilizzati nel presente documento. 1. DEFINIZIONI...4 2. OGGETTO DELL APPALTO E OBIETTIVI...6 2.1. Servizio di Conduzione, Gestione e Coordinamento...8 2.2. Manutenzione degli Impianti Tecnologici...8 2.3. Attività a misura...9 2.4. Servizio

Dettagli

I-Bolzano: Servizi di pulizia e disinfestazione 2012/S 80-131658. Bando di gara. Servizi

I-Bolzano: Servizi di pulizia e disinfestazione 2012/S 80-131658. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:131658-2012:text:it:html I-Bolzano: Servizi di pulizia e disinfestazione 2012/S 80-131658 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

Consip S.p.A. Obiettivi e prospettive per la razionalizzazione degli acquisti della PA. Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato

Consip S.p.A. Obiettivi e prospettive per la razionalizzazione degli acquisti della PA. Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Consip S.p.A. Obiettivi e prospettive per la razionalizzazione degli acquisti della PA Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Roma, 30 gennaio 2012 1 Macro Trend in atto nella PA In un momento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELATORE Prof. Lorenzo Fedele Innovazione nei modelli di impresa per l erogazione di servizi di manutenzione avanzati Anno Accademico 2012/2013

Dettagli