PARTE I DEL PROSPETTO D OFFERTA - INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PARTE I DEL PROSPETTO D OFFERTA - INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE"

Transcript

1 PARTE I DEL PROSPETTO D OFFERTA - INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE La Parte I del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. Data di deposito in Consob della Parte I: 31 marzo 2015 Data di validità della Parte I: dal 1 aprile A) INFORMAZIONI GENERALI 1. L IMPRESA DI ASSICURAZIONE Mediolanum Vita S.p.A., Compagnia di assicurazione appartenente al Gruppo Mediolanum, con Sede legale e amministrativa in Via F. Sforza - Palazzo Meucci Basiglio - Milano 3 (MI) - Italia - Capitale Sociale i.v. euro R.E.A. (MI) Codice Fiscale/Partita IVA/Numero Registro Imprese di Milano Società con unico Socio - Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Mediolanum S.p.A. - tel sito Internet - Impresa iscritta al n della Sezione I dell'albo delle imprese di assicurazione e riassicurazione, autorizzata all esercizio delle assicurazioni con D.M pubblicato sulla G.U. n. 193 del , Società appartenente al Gruppo Assicurativo Mediolanum, iscritto al n. 049 dell'albo dei gruppi assicurativi; Società di Revisione alla data di redazione del presente Prospetto: Deloitte & Touche S.p.A., sede legale Via Tortona 25, Milano. Per ulteriori informazioni sulla Compagnia e/o sul gruppo di appartenenza si rinvia alla Parte III sez. A, par. 1, del Prospetto d offerta. 2. RISCHI GENERALI CONNESSI ALL INVESTIMENTO FINANZIARIO MEDIOLANUM CAPITAL NEW è un contratto di assicurazione sulla vita del tipo Unit Linked, ossia legato (Linked) a quote di Fondi Interni, in forma mista, in cui l entità delle somme dovute dalla Compagnia è direttamente collegata alle variazioni del valore delle quote (Unit) di Fondi Interni, le quali a loro volta dipendono dalle oscillazioni di prezzo delle attività finanziarie di cui le quote sono rappresentazione. Poiché il valore delle quote dei Fondi Interni dipende dalle oscillazioni di prezzo delle attività finanziarie di cui le quote sono rappresentazione, vi è la possibilità di non ottenere, al momento del rimborso, la restituzione dell investimento finanziario. I Fondi Interni a cui è collegato MEDIOLANUM CAPITAL NEW si caratterizzano per differenti livelli di rischio, in funzione delle politiche di gestione delle attività sottostanti. I rischi connessi all acquisto di quote di OICR sono riconducibili alle possibili variazioni del valore delle quote stesse che, a loro volta, risentono delle oscillazioni del prezzo degli strumenti finanziari in cui sono investite le disponibilità degli OICR medesimi. Si invita l Investitore-Contraente a valutare attentamente le tipologie di attività finanziaria in cui il Fondo Interno investe, in modo da acquisire consapevolezza del livello di rischio e delle prospettive di rendimento correlate, anche attraverso la lettura del Regolamento del Fondo Interno, disponibile su richiesta. In particolare con la sottoscrizione di MEDIOLANUM CAPITAL NEW, l Investitore-Contraente si espone agli elementi di rischio propri degli investimenti finanziari. Più specificatamente gli elementi di rischio sono: Rischio di prezzo. È il rischio, tipico dei titoli di capitale (es. azioni), derivante dalla variazione del loro valore di mercato (prezzo), il quale risente sia delle aspettative sull andamento economico espresso dalla Società Emittente (rischio specifico) sia delle fluttuazioni dei mercati sui quali tali titoli sono negoziati (rischio generico o sistemico). Rischio di credito. È il rischio del mancato rientro del capitale (e/o interessi) investito in una determinata attività finanziaria nel caso in cui il debitore (Emittente) non sia in grado di far fronte puntualmente al pagamento del capitale e degli interessi relativi ad un emissione di titoli di debito. Rischio di controparte. Tale rischio, tipico dei titoli di debito (es. le obbligazioni), è connesso alla eventualità che in virtù delle posizioni di investimento acquisite in swap, opzioni, transazioni di riacquisto e su tassi di cambio a termine ed altri strumenti, la controparte (l Ente Negoziatore dello/gli strumento/i derivato/i e, se presente, il soggetto che fornisce la garanzia), conseguentemente ad un deterioramento della propria solidità patrimoniale, non adempia agli obblighi derivanti dalla negoziazione di tale/i strumento/i. Rischio di interesse. Tale rischio, tipico dei titoli di debito (es. le obbligazioni), è connesso alla variabilità dei prezzi derivante dalle fluttuazioni dei tassi di interesse di mercato. Variazioni di questi ultimi, infatti, si ripercuotono inversamente sui prezzi di tali titoli in modo tanto più accentuato, soprattutto nel caso dei titoli a reddito fisso, quanto più lunga è la loro vita residua: un aumento dei tassi di interesse di mercato comporterà una diminuzione del prezzo del titolo stesso e viceversa. 1/25

2 Rischio di liquidità. La liquidità di uno strumento finanziario consiste nella sua attitudine a trasformarsi prontamente in moneta senza perdita di valore. La liquidità dipende in primo luogo dalle caratteristiche del mercato in cui il titolo è trattato. Rischio di cambio. È il rischio legato alla possibilità di conseguire perdite economiche in base a una variazione sfavorevole dei tassi di cambio. Altri fattori di rischio. le operazioni sui mercati emergenti potrebbero esporre l Investitore-Contraente a rischi aggiuntivi connessi al fatto che tali mercati potrebbero essere regolati in modo da offrire ridotti livelli di garanzia e protezione agli investitori. Sono poi da considerarsi i rischi connessi alla situazione politico-finanziaria del paese di appartenenza degli enti emittenti. Il valore del capitale investito in quote del Fondo Interno può variare in relazione alla tipologia di strumenti finanziari e ai settori di investimento, nonché ai diversi mercati di riferimento, come indicato nella Sezione B.1) della presente Parte I. 3. CONFLITTI DI INTERESSE Nell'esecuzione del contratto la Compagnia potrebbe trovarsi in conflitto di interesse con Mediolanum International Funds Ltd., società di gestione di diritto irlandese, con Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a., società di diritto italiano e con Gamax Management AG, società di diritto Lussemburghese,nei cui OICR potrebbe essere investito, così come illustrato nel "Regolamento dei Fondi Interni", il patrimonio delle gestioni interne separate. Quanto sopra in considerazione del fatto che la Compagnia è controllata da Mediolanum S.p.A. che a sua volta controlla indirettamente Mediolanum International Funds Ltd, Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a..e Gamax Management AG, In virtù degli accordi stipulati con le Società di Gestione dei fondi OICR parte della percentuale delle commissioni di gestione previste per gli OICR, è retrocessa a Mediolanum Vita dalle Società di Gestione, e da questa ultima agli Investitori-Contraenti, che ne beneficiano tramite il suo riconoscimento al Fondo Interno Assicurativo. Per la quantificazione delle utilità ricevute e retrocesse agli Assicurati si rinvia al Rendiconto di Gestione Annuale. La Compagnia, oltre ad aver adottato un Modello di Gestione e Controllo, ex D.Lgs. 231/01, ed un Codice Etico, ai sensi dell'art. 10 del Regolamento 20 Isvap, è dotata di una politica nonchè di misure e procedure per il monitoraggio e la gestione delle situazioni di conflitto di interesse originate da rapporti di gruppo o da rapporti di affari propri o di società del gruppo. In particolare la Compagnia, nell'ambito delle proprie attività svolte, vigila e monitora in via continuativa le potenziali situazioni in conflitto, al fine di verificare che tali operazioni vengano realizzate nell'interesse del cliente in funzione della dimensione e della natura dell'operazione stessa. In ogni caso la Compagnia, nell'esecuzione del contratto, opera in modo da non recare alcun pregiudizio agli Investitori-Contraenti impegnandosi ad ottenere i migliori risultati possibili indipendentemente dalla presenza di un potenziale conflitto di interesse. 4. RECLAMI Eventuali richieste di chiarimenti, di informazioni o di invio di documentazione possono essere presentate: per iscritto a Mediolanum Vita S.p.A., Via F. Sforza, Basiglio, Milano 3 - Milano; via fax inviato al numero: 02/ , via all indirizzo: telefonicamente, contattando il Banking Center di Banca Mediolanum al numero verde Eventuali reclami possono essere inoltrati per iscritto a Mediolanum Vita S.p.A., Ufficio Reclami, Via F. Sforza, Basiglio, Milano 3 - Milano, anche via fax al numero: 02/ o via all indirizzo: Per qualsiasi ulteriore informazione e per eventuali consultazioni è a disposizione dell Investitore-Contraente e dell Assicurato il sito della Compagnia: Qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di 45 giorni, potrà rivolgersi, corredando l esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Compagnia: - per questioni attinenti al contratto, all IVASS, Via del Quirinale 21, Roma, a mezzo raccomandata a/r ovvero via Fax al numero: /745; - per questioni attinenti alla trasparenza informativa, alla CONSOB, Divisione Relazioni Esterne Ufficio Esposti, Via G.B. Martini 3, Roma, Fax / , telefono o Via Broletto 7, Milano, Fax 02/ , telefono per ulteriori questioni, alle altre Autorità amministrative competenti. B) INFORMAZIONI SUL PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED 5. DESCRIZIONE DEL CONTRATTO E IMPIEGO DEI PREMI 5.1 Caratteristiche del contratto. 2/25

3 MEDIOLANUM CAPITAL NEW è un contratto di assicurazione sulla vita a forma mista di tipo Unit Linked le cui prestazioni sono espresse in quote di Fondi Interni il cui valore dipende dalle oscillazioni di prezzo delle attività finanziarie di cui le quote sono rappresentazione. Intende soddisfare, nel medio/lungo periodo, esigenze di: - investimento finanziario: è finalizzato all accantonamento di un capitale e prevede il riconoscimento, a scadenza del contratto, di un Bonus a Scadenza (per le modalità di erogazione si rinvia alla sezione B.1) della presente Parte I) e, nella sola forma a Piano di Premi Programmati, alle ricorrenze prestabilite di un Bonus di Fedeltà sotto forma di maggiorazione del capitale assicurato. Ogni 5 anni Mediolanum Vita provvederà ad investire il Bonus Fedeltà riconosciuto secondo quanto previsto dal Fondo prescelto dall Investitore-Contraente. Nel caso in cui l Investitore-Contraente abbia rispettato il Piano dei Premi il riconoscimento dell ultima quota di Bonus coinciderà comunque con la scadenza contrattuale; - copertura assicurativa: prevede in caso di decesso dell Assicurato, il riconoscimento, ai Beneficiari designati dall Investitore-Contraente, di un capitale determinato come sotto descritto. E inoltre possibile richiedere la conversione anche parziale del capitale maturato in una rendita annua rivalutabile. Per le informazioni di dettaglio sulle Proposte di investimento e sui Fondi Interni si rinvia alla sezione B.1) della presente Parte I. 5.2 Durata del contratto. La durata del contratto è definita dall Investitore-Contraente alla sottoscrizione del Modulo di Proposta e non può essere inferiore a 10 anni. 5.3 Versamento dei premi. Al momento della sottoscrizione l Investitore-Contraente ha la facoltà di scegliere la modalità di versamento del premio fra Premio Unico (Proposta di investimento a Premio Unico) e Piano di Premi Programmati (Proposta di investimento a Piano di Premi Programmati). Premio Unico: in questo caso l Investitore-Contraente versa il Premio Unico Iniziale il cui importo dovrà essere almeno pari a L Investitore-Contraente ha inoltre la possibilità di versare Premi Aggiuntivi non programmati il cui importo dovrà essere almeno pari a Piano dei Premi Programmati: in questo caso l Investitore-Contraente sceglie di versare Premi Annui Rivalutabili il cui importo dovrà essere almeno pari a 500. Il Piano dei Premi viene indicato nel contratto e stabilisce la dimensione, intesa come numero massimo di Premi versabili durante la durata contrattuale, nonché l importo e la rateazione degli stessi che può essere mensile, bimestrale, trimestrale, semestrale o annuale, fatto salvo che l importo di ogni singola rata dovrà essere pari ad almeno 100. È facoltà dell Investitore-Contraente versare in qualsiasi momento Premi Aggiuntivi non previsti dal Piano, il cui importo minimo dovrà essere pari ad almeno 100 fino al raggiungimento della dimensione dello stesso. Al verificarsi di tale evento viene meno la facoltà per l Investitore-Contraente di versare ulteriori Premi Successivi o Aggiuntivi sul contratto, che rimane comunque attivo, con conseguente sospensione automatica dei Premi fatta salva la facoltà di richiedere un ampliamento della dimensione del Piano in base a quanto stabilito all art. 16 delle Condizioni di Contratto. Gli Investitori-Contraenti, titolari di un conto corrente presso Banca Mediolanum, hanno la facoltà di versare i Premi Aggiuntivi anche mediante l utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza (internet e banca telefonica) nell ambito del servizio di banca diretta da essa offerto, così come regolato nel contratto di conto corrente. Inoltre, l Investitore-Contraente ha la facoltà di: modificare l entità di ogni singolo premio o la rateazione dei premi senza ampliare la dimensione del Piano; sospendere e riprendere il Piano stesso; ampliare la dimensione del Piano dei Premi. In questo caso Mediolanum Vita provvederà a ricalcolare le commissioni dovute in base alle nuove caratteristiche del Piano e a trattenere dal premio versato, contestualmente o successivamente alla richiesta di modifica, il conguaglio commissionale come previsto all art.16 delle Condizioni di Contratto. I Premi Annui successivi vengono adeguati annualmente sulla base dell incremento dell indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati incrementato di tre punti percentuali (art. 11 delle Condizioni di Contratto). B.1) INFORMAZIONI SULL'INVESTIMENTO FINANZIARIO I premi versati, al netto dei costi di caricamento e delle spese di emissione, sono investiti nelle quote dei Fondi Interni STEP AZIONARIO, STEP BILANCIATO e STEP OBBLIGAZIONARIO, costituendo il capitale investito. Le Proposte di investimento finanziario attraverso le quali è possibile sottoscrivere Mediolanum Capital New investendo nei singoli Fondi Interni sono le seguenti: - STEP AZIONARIO a Premio Unico STEP AZIONARIO a Piano di Premi Programmati STEP BILANCIATO a Premio Unico 3/25

4 STEP BILANCIATO a Piano di Premi Programmati STEP OBBLIGAZIONARIO a Premio Unico STEP OBBLIGAZIONARIO a Piano di Premi Programmati Viene di seguito riportata un esemplificazione rappresentativa di ciascuna delle Proposte di investimento finanziario descritte. Non è prevista la possibilità di effettuare Combinazioni Libere dei Fondi Interni disponibili. Mediolanum Vita S.p.A., società appartenente al Gruppo Mediolanum con Sede Legale in Via F. Sforza 15, Basiglio Milano 3 (MI) Italia provvede alla gestione dei Fondi Interni sopra descritti. Il valore di riscatto è calcolato in base al valore delle quote del Fondo Interno del giorno di ricezione della richiesta presso la sede di Mediolanum Vita. Si descrivono di seguito le caratteristiche delle singole Proposte di investimento finanziario con riferimento ai Fondi Interni di Mediolanum Capital New (per le informazioni dipendenti dalla modalità di versamento, si fa riferimento alle ipotesi esemplificative illustrate nella Parte Informazioni Specifiche della Scheda Sintetica di ciascun Fondo Interno e sotto riportate nelle Tabelle dell investimento finanziario). B.1a) PROPOSTA DI INVESTIMENTO STEP AZIONARIO Denominazione delle STEP AZIONARIO a Premio Unico Proposte di investimento STEP AZIONARIO a Piano di Premi Programmati Denominazione del STEP AZIONARIO Fondo Interno AZION_PU Codice delle Proposte AZION_PP Codice del Fondo AZION Interno La Proposta di investimento con Premio Unico ha come obiettivo l elevata crescita del capitale investito in un orizzonte temporale lungo. Finalità La Proposta di investimento con Piano dei Premi Programmati ha come obiettivo l elevata crescita nel lungo termine del capitale investito, determinato dall ammontare di ciascun premio versato, mitigando il rischio associato all investimento complessivo grazie al frazionamento dell investimento stesso. 6. TIPOLOGIA DI GESTIONE DEL FONDO INTERNO Tipologia di gestione A Benchmark del fondo interno Obiettivo della gestione La Compagnia attua una gestione a benchmark di tipo attivo con possibili scostamenti della composizione del Fondo rispetto al parametro di riferimento di seguito descritto. Gli investimenti mobiliari rappresentativi del capitale di rischio riguarderanno le principali aree economiche mondiali; è inoltre possibile l investimento in valori mobiliari di emittenti di Paesi Emergenti. Relativamente all investimento in strumenti obbligazionari, la politica di investimento del Fondo è caratterizzata dall assenza di specifici limiti di duration e principalmente da investimenti con rating pari a investment grade. Valuta di denominazione Euro 7. ORIZZONTE TEMPORALE D INVESTIMENTO CONSIGLIATO 12 anni nell ipotesi di sottoscrizione mediante Premio Unico. 14 anni nell ipotesi di sottoscrizione mediante Piano di Premi Programmati 8. PROFILO DI RISCHIO DEL FONDO INTERNO Medio Alto, sia nell ipotesi di sottoscrizione mediante Premio Unico sia mediante Piano di Premi Programmati. Grado di rischio connesso all investimento nel Fondo Interno (Il grado di rischio del fondo, parametrato alla sua volatilità, sintetizza la rischiosità complessiva dell investimento, quindi maggiore è il grado di rischio maggiore può essere la variabilità del rendimento. In particolare il grado di rischio varia in una scala qualitativa tra basso, medio-basso, medio, medio-alto, alto e molto alto). 4/25

5 Scostamento dal benchmark Contenuto sia nell ipotesi di sottoscrizione mediante Premio Unico sia nell ipotesi di sottoscrizione mediante Piano di Premi Programmati. (Lo scostamento dal benchmark sintetizza il contributo specifico dell attività gestoria alla rischiosità complessiva dell investimento rispetto alla componente di rischio derivante dal parametro di riferimento. In particolare lo scostamento dal benchmark di un fondo con stile di gestione attivo varia in una scala qualitativa tra contenuto, significativo, rilevante). 9. POLITICA DI INVESTIMENTO E RISCHI SPECIFICI DEL FONDO INTERNO Categoria del Fondo Azionario globale Interno Principali tipologie degli strumenti finanziari e valuta di denominazione Aree geografiche Categoria di emittenti Specifici fattori di rischio Operazioni in strumenti derivati Tecnica di gestione La politica di investimento del Fondo ha quale obiettivo una composizione del portafoglio principalmente orientata verso valori mobiliari rappresentativi del capitale di rischio (quali, ad esempio, azioni e quote di OICR di tipo azionario), con particolare interesse per i valori mobiliari di Emittenti di Paesi OCSE denominati nelle valute di tale area e per quote di OICR aventi la stessa caratterizzazione. È inoltre possibile l investimento in valori mobiliari di emittenti di Paesi Emergenti. Gli investimenti in valori mobiliari di tipo obbligazionario (quali, ad esempio, Titoli di Stato e a reddito fisso in genere, liquidità, strumenti di mercato monetario in genere, quote di OICR di tipo obbligazionario e monetario) potranno essere presenti nel portafoglio del Fondo per un valore non superiore al 30% del medesimo. Il Fondo Interno può investire in strumenti finanziari derivati con lo scopo di ridurre il rischio di investimento o di pervenire ad una gestione efficace del portafoglio. Al momento della redazione del presente Prospetto, il Fondo investe in OICR istituiti o gestiti da SGR e/o da Società di Gestione del medesimo gruppo di appartenenza in misura indicativamente pari al 99%. La descrizione dei termini di rilevanza degli investimenti è contenuta nel Glossario. L impresa di Assicurazione non offre alcuna garanzia di rendimento minimo dell investimento finanziario. Pertanto, per effetto dei rischi finanziari dell investimento vi è la possibilità che l Assicurato ottenga, al momento del rimborso, un ammontare inferiore all investimento finanziario. Particolare interesse per valori mobiliari di emittenti di Paesi OCSE e per quote di OICR aventi la stessa caratterizzazione. È inoltre possibile l investimento in valori mobiliari di emittenti di Paesi Emergenti. L investimento azionario avviene principalmente in società ad elevata capitalizzazione operanti nei mercati internazionali delle aree geografiche di riferimento e in quote di OICR aventi la stessa caratterizzazione. L investimento obbligazionario avviene principalmente in titoli emessi o garantiti da entità sovrane e sovranazionali e/o da organizzazioni aventi un elevato standing creditizio e in quote di OICR aventi la stessa caratterizzazione. Duration - Per la componente obbligazionaria del portafoglio non sono previsti specifici limiti di duration. Rating - Gli OICR obbligazionari investono principalmente in obbligazioni con rating pari all investment grade. Paesi Emergenti - È possibile l'investimento in strumenti finanziari di emittenti di Paesi Emergenti. Rischio di cambio - Il Fondo Interno è aperto al rischio di cambio. È prevista comunque la facoltà di utilizzare strumenti di copertura. Il Fondo Interno può investire in strumenti finanziari derivati con lo scopo di ridurre il rischio di investimento o di pervenire ad una gestione efficace del portafoglio, senza comunque alterare le finalità, il grado di rischio e le altre caratteristiche del Fondo. Criteri di selezione degli strumenti finanziari - Il Fondo Interno seleziona principalmente: valori mobiliari quotati e non quotati; valori mobiliari e quote di OICR i cui Emittenti e le cui Società di Gestione operano nei mercati internazionali delle aree geografiche di riferimento; valori mobiliari emessi e/o quote di OICR gestiti da Società appartenenti allo stesso Gruppo della Compagnia (Gruppo Mediolanum). 5/25

6 Relazione con il benchmark - La gestione, nel rispetto della generale promessa di prodotto, potrebbe discostarsi dal benchmark, principalmente, in funzione di specifiche scelte gestionali tattiche. Il Fondo utilizza tecniche di gestione dei rischi di portafoglio in relazione agli obiettivi e alla politica di investimento prefissata. Per la descrizione di tali tecniche si rinvia alla Parte III, Sezione B, del Prospetto d offerta. Distribuzione dei Il Fondo non prevede la distribuzione di proventi. proventi 10. GARANZIE DELL INVESTIMENTO La Compagnia non offre alcuna garanzia di restituzione del capitale investito, né di corresponsione di un rendimento minimo, a scadenza e durante la vigenza del contratto. L Investitore-Contraente assume il rischio connesso all andamento negativo del valore delle quote dei Fondi Interni, e pertanto vi è la possibilità di ricevere a scadenza un ammontare inferiore all investimento finanziario. 11. PARAMETRO DI RIFERIMENTO (C.D. BENCHMARK) Di seguito si riportano le composizioni dei benchmark del Fondo Interno Step Azionario collegato al contratto: 80% F.C.I. Index Azionari Internazionali (Az. Intern.) 20% F.C.I. Index Obbligazionari Euro Governativi Breve Termine (Ob. Euro Gov.B/T). I benchmark F.C.I. (Fondi Comuni Italia), essendo rappresentativi di fondi comuni di investimento, sono gravati da costi. Per i benchmark composti da più indici, i pesi di ciascun indice sono mantenuti costanti tramite ribilanciamento su base giornaliera. I rendimenti di tali indici sono calcolati ipotizzando il reinvestimento dei dividendi (indici total return). 12. CLASSI DI QUOTE Il Fondo Interno oggetto dell investimento non prevede classi di quote. 13. RAPPRESENTAZIONE SINTETICA DEI COSTI Per la rappresentazione sintetica dei costi viene presa a riferimento la seguente ipotesi esemplificativa di investimento: Proposta di investimento STEP AZIONARIO A PREMIO UNICO La seguente tabella illustra l incidenza dei costi sull investimento finanziario riferita sia al momento della sottoscrizione sia all orizzonte temporale d investimento consigliato. Con riferimento al momento della sottoscrizione, il premio versato al netto dei costi delle coperture assicurative dei rischi demografici e delle spese di emissione previste dal contratto rappresenta il capitale nominale; quest ultima grandezza al netto dei costi di caricamento e di altri costi iniziali rappresenta il capitale investito. 6/25 Momento della sottoscrizio ne Orizzonte temporale d investimento consigliato (valori su base annua) Voci di costo A Costi di Caricamento* 4,000% 0,333% B Commissioni di gestione 0% 2,000% C Costi delle garanzie e/o immunizzazione 0% 0% D Altri costi contestuali al versamento 0% 0% E Altri costi successivi al versamento 0% 0% F Bonus e Premi 0% 0,217% G Costi delle coperture assicurative 0% 0% H Spese di emissione** 0,045% 0,004% Componenti dell investimento finanziario I Premio Versato 100,000% L=I-(G+H) Capitale Nominale 99,955% M=L-(A+C+D-F) Capitale Investito*** 95,955% * L incidenza dei costi di caricamento diminuisce al crescere dell importo del Premio Unico come descritto alla sezione Descrizione dei costi. Il valore riportato, basato sul Premio Unico minimo di , rappresenta l incidenza massima applicabile. ** Il valore riportato rappresenta l incidenza percentuale dei costi fissi di emissione e pertanto è decrescente al crescere dell importo del premio.

7 *** Il capitale investito non considera il Bonus a Scadenza. Avvertenza: La tabella dell investimento finanziario rappresenta un esemplificazione realizzata con riferimento ai soli costi la cui applicazione non è subordinata ad alcuna condizione. Per un illustrazione completa di tutti i costi applicati si rinvia alla Sez. C). Bonus a Scadenza: MEDIOLANUM CAPITAL NEW prevede alla scadenza del contratto l erogazione di un Bonus a Scadenza pari ad una quota parte percentuale dell ammontare di ciascun premio lordo versato. Per i contratti a Premio Unico il Bonus a Scadenza è in funzione della durata di ogni singolo premio come di seguito specificato: DURATA SINGOLO PREMIO PERCENTUALE DA APPLICARE AD OGNI SINGOLO PREMIO Fino a 9 anni 0,2% per ogni anno di durata del premio Da 10 a 14 anni 2,0% + 0,3% per ogni anno di durata del premio oltre il 10 Da 15 a 19 anni 3,5% + 0,5% per ogni anno di durata del premio oltre il 15 Da 20 a 29 anni 6,0% + 0,55% per ogni anno di durata del premio oltre il 20 Da 30 anni e oltre 11,5% per ogni anno di durata del premio oltre il 30 Il Bonus a Scadenza verrà erogato alla scadenza del contratto mediante incremento, a totale carico di Mediolanum Vita, dell importo del capitale da liquidare (art. 7 delle Condizioni di Contratto) Proposta di investimento STEP AZIONARIO A PIANO DI PREMI PROGRAMMATI La seguente tabella illustra la scomposizione percentuale dell investimento finanziario riferita sia al primo versamento sia ai versamenti successivi effettuati sull orizzonte temporale d investimento consigliato. Il premio versato in occasione di ogni versamento al netto dei costi delle coperture assicurative dei rischi demografici e delle spese di emissione previste dal contratto rappresenta il capitale nominale; quest ultima grandezza al netto dei costi di caricamento e di altri costi applicati in occasione di ogni versamento rappresenta il capitale investito. I calcoli si riferiscono ad un Piano di Premi Programmati con durata contrattuale iniziale di 10 anni, Premio Annuo Rivalutabile pari al minimo di 500 (per un importo complessivo nominale del Piano pari a 5.000) e frazionamento annuale. I calcoli ipotizzano inoltre un Premio Iniziale pari a 1 Premio Unitario, il versamento regolare (per tutta la durata contrattuale iniziale) dei Premi Successivi a partire dall anno seguente e una permanenza nell investimento per ulteriori 4 anni, per complessivi 14 anni, orizzonte temporale consigliato. PREMIO INIZIALE PREMI SUCCESSIVI VOCI DI COSTO CONTESTUALI AL VERSAMENTO A Costi di Caricamento* 35,000% 9,000% B Costi delle Garanzie e/o Immunizzazioni 0% 0% C Altri costi contestuali al Versamento 0% 0% D Bonus e Premi 0% 0% E Costi delle Coperture Assicurative 0% 0% F Spese di Emissione** 2,234% 2,234% SUCCESSIVE AL VERSAMENTO G Costi di Caricamento 0% 0% H Commissioni di Gestione*** 2,000% 2,000% I Altri costi successivi al Versamento 0% 0% L Bonus e Premi 40,500% 2,750% M Costi delle Garanzie e/o Immunizzazioni 0% 0% N Costi delle Coperture Assicurative 0% 0% COMPONENTI DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO O Premio Versato 100,000% 100,000% P=O-(E+F) Capitale Nominale 97,766% 97,766% Q=P-(A+B+C-D) Capitale Investito**** 62,766% 88,766% * L incidenza dei costi di caricamento diminuisce al crescere dell importo del Premio Unitario come descritto alla sezione Descrizione dei costi. Il valore riportato, basato sul Premio Unitario minimo, rappresenta l incidenza massima applicabile. 7/25

8 ** Il valore riportato rappresenta l incidenza percentuale dei costi fissi di emissione per un frazionamento annuale. L incidenza delle spese di emissione è variabile in funzione del frazionamento prescelto come descritto alla sezione Descrizione dei costi. *** su base annuale **** Il capitale investito non considera il Bonus di Fedeltà e il Bonus a Scadenza. Avvertenza: La tabella dell investimento finanziario rappresenta un esemplificazione realizzata con riferimento ai soli costi la cui applicazione non è subordinata ad alcuna condizione. Per un illustrazione completa di tutti i costi applicati si rinvia alla Sez. C). Bonus a Scadenza: MEDIOLANUM CAPITAL NEW prevede alla scadenza del contratto l erogazione di un Bonus a Scadenza pari ad una quota parte percentuale dell ammontare di ciascun premio lordo versato. Per i contratti con Piano dei Premi Programmati il Bonus a Scadenza è in funzione sia dell entità del Premio Annuo Lordo sia della durata del Piano dei Premi stabilita dall Investitore-Contraente come di seguito specificato: Il Bonus a Scadenza verrà erogato alla scadenza del contratto mediante incremento, a totale carico di Mediolanum Vita, dell importo del capitale da liquidare (art. 7 delle Condizioni di Contratto). - Bonus di Fedeltà: MEDIOLANUM CAPITAL NEW nella sola forma con Piano dei Premi Programmati prevede il riconoscimento di un Bonus di Fedeltà il cui importo è complessivamente pari alle commissioni massime previste sul premio di prima annualità per contratti con la stessa durata prescelta dall Investitore-Contraente. Alla fine di ogni periodo di 5 anni a partire dalla data di decorrenza del contratto viene riconosciuta una quota parte del Bonus determinata in base alla percentuale risultante dal seguente rapporto: N premi versati nel periodo Bonus Percentuale = riconosciuto N premi dovuti complessivamente Il n premi è determinato in base al frazionamento prescelto dall Investitore-Contraente. Ogni 5 anni Mediolanum Vita provvederà ad investire il Bonus riconosciuto. Nel caso in cui l Investitore-Contraente abbia rispettato il Piano dei Premi il riconoscimento dell ultima quota di Bonus coinciderà comunque con la scadenza contrattuale. B.1b) PROPOSTA DI INVESTIMENTO STEP BILANCIATO STEP BILANCIATO a Premio Unico Denominazione delle Proposte STEP BILANCIATO a Piano di Premi Programmati Denominazione del STEP BILANCIATO Fondo Interno BILAN_PU Codice delle Proposte BILAN_PP Codice del Fondo BILAN Interno La Proposta di investimento con Premio Unico ha come obiettivo l incremento del Finalità capitale investito in un orizzonte temporale medio. 8/25

9 La Proposta di investimento con Piano dei Premi Programmati ha come obiettivo l incremento nel lungo termine del capitale investito, determinato dall ammontare di ciascun premio versato, mitigando il rischio associato all investimento complessivo grazie al frazionamento dell investimento stesso. 6. TIPOLOGIA DI GESTIONE DEL FONDO INTERNO Tipologia di gestione del fondo interno Obiettivo della gestione A Benchmark La Compagnia attua una gestione a benchmark di tipo attivo con possibili scostamenti della composizione del Fondo rispetto al parametro di riferimento di seguito descritto. Gli investimenti mobiliari rappresentativi del capitale di rischio riguarderanno le principali aree economiche mondiali; è inoltre possibile l investimento in valori mobiliari di emittenti di Paesi Emergenti. Relativamente all investimento in strumenti obbligazionari, la politica di investimento del Fondo è caratterizzata dall assenza di specifici limiti di duration e principalmente da investimenti con rating pari a investment grade. Valuta di Euro denominazione 7. ORIZZONTE TEMPORALE D INVESTIMENTO CONSIGLIATO 10 anni nell ipotesi di sottoscrizione mediante Premio Unico. 12 anni nell ipotesi di sottoscrizione mediante Piano di Premi Programmati 8. PROFILO DI RISCHIO DEL FONDO INTERNO Medio-Alto, nell ipotesi di sottoscrizione mediante Premio Unico Grado di rischio connesso all investimento nel Fondo Interno Scostamento dal benchmark Medio, nell ipotesi di sottoscrizione mediante Piano di Premi Programmati (Il grado di rischio del fondo, parametrato alla sua volatilità, sintetizza la rischiosità complessiva dell investimento, quindi maggiore è il grado di rischio maggiore può essere la variabilità del rendimento. In particolare il grado di rischio varia in una scala qualitativa tra basso, medio-basso, medio, medio-alto, alto e molto alto). Contenuto sia nell ipotesi di sottoscrizione mediante Premio Unico sia nell ipotesi di sottoscrizione mediante Piano di Premi Programmati. (Lo scostamento dal benchmark sintetizza il contributo specifico dell attività gestoria alla rischiosità complessiva dell investimento rispetto alla componente di rischio derivante dal parametro di riferimento. In particolare lo scostamento dal benchmark di un fondo con stile di gestione attivo varia in una scala qualitativa tra contenuto, significativo, rilevante). 9. POLITICA DI INVESTIMENTO E RISCHI SPECIFICI DEL FONDO INTERNO Categoria del Fondo Bilanciato Interno Principali tipologie degli strumenti finanziari e valuta di denominazione La politica di investimento del Fondo Interno ha quale obiettivo una composizione del portafoglio tendenzialmente suddivisa tra valori mobiliari rappresentativi del capitale di rischio (quali, ad esempio, azioni e quote di OICR di tipo azionario) e valori mobiliari di tipo obbligazionario (quali, ad esempio, Titoli di Stato e a reddito fisso in genere, liquidità, strumenti di mercato monetario in genere, quote di OICR di tipo obbligazionario e monetario), diversificati principalmente nelle maggiori aree macroeconomiche mondiali e denominati nelle valute di tali aree. È inoltre possibile l investimento in valori mobiliari di emittenti di Paesi Emergenti. I valori mobiliari rappresentativi del capitale di rischio potranno essere presenti nel portafoglio del Fondo tendenzialmente da un minimo del 30% fino ad un massimo del 70%. Il Fondo Interno può investire in strumenti finanziari derivati con lo scopo di ridurre il rischio di investimento o di pervenire ad una gestione efficace del portafoglio. Al momento della redazione del presente Prospetto, il Fondo investe in OICR istituiti o gestiti da SGR e/o da Società di Gestione del medesimo gruppo di appartenenza in misura indicativamente pari al 98,5%. La descrizione dei termini di rilevanza degli investimenti è contenuta nel Glossario. L Impresa di assicurazione non offre alcuna garanzia di rendimento minimo dell investimento finanziario. Pertanto, per effetto dei rischi finanziari 9/25

10 Aree geografiche Categoria di emittenti Specifici fattori di rischio Operazioni in strumenti derivati Tecnica di gestione dell investimento vi è la possibilità che l Assicurato ottenga, al momento del rimborso, un ammontare inferiore all investimento finanziario. Le principali aree macroeconomiche mondiali. È inoltre possibile l investimento in valori mobiliari di emittenti di Paesi Emergenti. L investimento azionario avviene principalmente in società ad elevata capitalizzazione operanti nei mercati internazionali delle aree geografiche di riferimento e in quote di OICR aventi la stessa caratterizzazione. L investimento obbligazionario avviene principalmente in titoli emessi o garantiti da entità sovrane e sovranazionali e/o da organizzazioni aventi un elevato standing creditizio e in quote di OICR aventi la stessa caratterizzazione. Duration - Per la componente obbligazionaria del portafoglio non sono previsti specifici limiti di duration. Rating - Gli OICR obbligazionari investono principalmente in obbligazioni con rating pari all investment grade. Paesi Emergenti - È possibile l'investimento in strumenti finanziari di emittenti di Paesi Emergenti. Rischio di cambio - Il Fondo Interno è aperto al rischio di cambio. È prevista comunque la facoltà di utilizzare strumenti di copertura. Il Fondo Interno può investire in strumenti finanziari derivati con lo scopo di ridurre il rischio di investimento o di pervenire ad una gestione efficace del portafoglio, senza comunque alterare le finalità, il grado di rischio e le altre caratteristiche del Fondo. Criteri di selezione degli strumenti finanziari - Il Fondo Interno seleziona principalmente: valori mobiliari quotati e non quotati; valori mobiliari e quote di OICR i cui Emittenti e le cui Società di Gestione operano nei mercati internazionali delle aree geografiche di riferimento; valori mobiliari emessi e/o quote di OICR gestiti da Società appartenenti allo stesso Gruppo della Compagnia (Gruppo Mediolanum). Relazione con il benchmark - La gestione, nel rispetto della generale promessa di prodotto, potrebbe discostarsi dal benchmark, principalmente, in funzione di specifiche scelte gestionali tattiche. Il Fondo utilizza tecniche di gestione dei rischi di portafoglio in relazione agli obiettivi e alla politica di investimento prefissata. Per la descrizione di tali tecniche si rinvia alla Parte III, Sezione B, del Prospetto d offerta. Distribuzione dei Il Fondo non prevede la distribuzione di proventi. proventi 10. GARANZIE DELL INVESTIMENTO La Compagnia non offre alcuna garanzia di restituzione del capitale investito, né di corresponsione di un rendimento minimo, a scadenza e durante la vigenza del contratto. L Investitore-Contraente assume il rischio connesso all andamento negativo del valore delle quote dei Fondi Interni, e pertanto vi è la possibilità di ricevere a scadenza un ammontare inferiore all investimento finanziario. 11. PARAMETRO DI RIFERIMENTO (C.D. BENCHMARK) Di seguito si riportano le composizioni dei benchmark del Fondo Interno Step Bilanciato collegato al contratto: 50% F.C.I. Index Azionari Internazionali (Az. Intern.) 30% F.C.I. Index Obbligazionari Internazionali Governativi (Ob. Intern. Gov.) 20% F.C.I. Index Obbligazionari Euro Governativi Breve Termine (Ob. Euro Gov. B/T) I benchmark F.C.I. (Fondi Comuni Italia), essendo rappresentativi di fondi comuni di investimento, sono gravati da costi. Per i benchmark composti da più indici, i pesi di ciascun indice sono mantenuti costanti tramite ribilanciamento su base giornaliera. I rendimenti di tali indici sono calcolati ipotizzando il reinvestimento dei dividendi (indici total return). 12. CLASSI DI QUOTE Il Fondo Interno oggetto dell investimento non prevede classi di quote. 13. RAPPRESENTAZIONE SINTETICA DEI COSTI Per la rappresentazione sintetica dei costi viene presa a riferimento la seguente ipotesi esemplificativa di investimento: 10/25

11 Proposta di investimento STEP BILANCIATO A PREMIO UNICO La seguente tabella illustra l incidenza dei costi sull investimento finanziario riferita sia al momento della sottoscrizione sia all orizzonte temporale d investimento consigliato. Con riferimento al momento della sottoscrizione, il premio versato al netto dei costi delle coperture assicurative dei rischi demografici e delle spese di emissione previste dal contratto rappresenta il capitale nominale; quest ultima grandezza al netto dei costi di caricamento e di altri costi iniziali rappresenta il capitale investito. Momento della sottoscrizione Orizzonte temporale d investimento consigliato (valori su base annua) Voci di costo A Costi di Caricamento* 4,000% 0,400% B Commissioni di gestione 0% 1,100% C Costi delle garanzie e/o immunizzazione 0% 0% D Altri costi contestuali al versamento 0% 0% E Altri costi successivi al versamento 0% 0% F Bonus e Premi 0% 0,200% G Costi delle coperture assicurative 0% 0% H Spese di emissione** 0,045% 0,004% Componenti dell investimento finanziario I Premio Versato 100,000% L=I-(G+H) Capitale Nominale 99,955% M=L-(A+C+D-F) Capitale Investito*** 95,955% * L incidenza dei costi di caricamento diminuisce al crescere dell importo del Premio Unico come descritto alla sezione Descrizione dei costi. Il valore riportato, basato sul Premio Unico minimo di , rappresenta l incidenza massima applicabile. ** Il valore riportato rappresenta l incidenza percentuale dei costi fissi di emissione e pertanto è decrescente al crescere dell importo del premio. *** Il capitale investito non considera il Bonus a Scadenza. Avvertenza: La tabella dell investimento finanziario rappresenta un esemplificazione realizzata con riferimento ai soli costi la cui applicazione non è subordinata ad alcuna condizione. Per un illustrazione completa di tutti i costi applicati si rinvia alla Sez. C). Bonus a Scadenza: MEDIOLANUM CAPITAL NEW prevede alla scadenza del contratto l erogazione di un Bonus a Scadenza pari ad una quota parte percentuale dell ammontare di ciascun premio lordo versato. Per i contratti a Premio Unico il Bonus a Scadenza è in funzione della durata di ogni singolo premio come di seguito specificato: DURATA SINGOLO PREMIO PERCENTUALE DA APPLICARE AD OGNI SINGOLO PREMIO Fino a 9 anni 0,2% per ogni anno di durata del premio Da 10 a 14 anni 2,0% + 0,3% per ogni anno di durata del premio oltre il 10 Da 15 a 19 anni 3,5% + 0,5% per ogni anno di durata del premio oltre il 15 Da 20 a 29 anni 6,0% + 0,55% per ogni anno di durata del premio oltre il 20 Da 30 anni e oltre 11,5% per ogni anno di durata del premio oltre il 30 Il Bonus a Scadenza verrà erogato alla scadenza del contratto mediante incremento, a totale carico di Mediolanum Vita, dell importo del capitale da liquidare (art. 7 delle Condizioni di Contratto). Proposta di investimento STEP BILANCIATO A PIANO DI PREMI PROGRAMMATI La seguente tabella illustra la scomposizione percentuale dell investimento finanziario riferita sia al primo versamento sia ai versamenti successivi effettuati sull orizzonte temporale d investimento consigliato. Il premio versato in occasione di ogni versamento al netto dei costi delle coperture assicurative dei rischi demografici e delle spese di emissione previste dal contratto rappresenta il capitale nominale; quest ultima 11/25

12 grandezza al netto dei costi di caricamento e di altri costi applicati in occasione di ogni versamento rappresenta il capitale investito. I calcoli si riferiscono ad un Piano di Premi Programmati con durata contrattuale iniziale di 10 anni, Premio Annuo Rivalutabile pari al minimo di 500 (per un importo complessivo nominale del Piano pari a 5.000) e frazionamento annuale. I calcoli ipotizzano inoltre un Premio Iniziale pari a 1 Premio Unitario, il versamento regolare (per tutta la durata contrattuale iniziale) dei Premi Successivi a partire dall anno seguente e una permanenza nell investimento per ulteriori 2 anni, per complessivi 12 anni, orizzonte temporale consigliato. PREMIO INIZIALE PREMI SUCCESSIVI VOCI DI COSTO CONTESTUALI AL VERSAMENTO A Costi di Caricamento* 35,000% 9,000% B Costi delle Garanzie e/o Immunizzazioni 0% 0% C Altri costi contestuali al Versamento 0% 0% D Bonus e Premi 0% 0% E Costi delle Coperture Assicurative 0% 0% F Spese di Emissione** 2,234% 2,234% SUCCESSIVE AL VERSAMENTO G Costi di Caricamento 0% 0% H Commissioni di Gestione*** 1,100% 1,100% I Altri costi successivi al Versamento 0% 0% L Bonus e Premi 40,500% 2,750% M Costi delle Garanzie e/o Immunizzazioni 0% 0% N Costi delle Coperture Assicurative 0% 0% COMPONENTI DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO O Premio Versato 100,000% 100,000% P=O-(E+F) Capitale Nominale 97,766% 97,766% Q=P-(A+B+C-D) Capitale Investito**** 62,766% 88,766% * L incidenza dei costi di caricamento diminuisce al crescere dell importo del Premio Unitario come descritto alla sezione Descrizione dei costi. Il valore riportato, basato sul Premio Unitario minimo, rappresenta l incidenza massima applicabile. ** Il valore riportato rappresenta l incidenza percentuale dei costi fissi di emissione per un frazionamento annuale. L incidenza delle spese di emissione è variabile in funzione del frazionamento prescelto come descritto alla sezione Descrizione dei costi. *** su base annuale **** Il capitale investito non considera il Bonus di Fedeltà e il Bonus a Scadenza. Avvertenza: La tabella dell investimento finanziario rappresenta un esemplificazione realizzata con riferimento ai soli costi la cui applicazione non è subordinata ad alcuna condizione. Per un illustrazione completa di tutti i costi applicati si rinvia alla Sez. C). Bonus a Scadenza: MEDIOLANUM CAPITAL NEW prevede alla scadenza del contratto l erogazione di un Bonus a Scadenza pari ad una quota parte percentuale dell ammontare di ciascun premio lordo versato. Per i contratti con Piano dei Premi Programmati il Bonus a Scadenza è in funzione sia dell entità del Premio Annuo Lordo sia della durata del Piano dei Premi stabilita dall Investitore-Contraente come di seguito specificato: 12/25

13 Il Bonus a Scadenza verrà erogato alla scadenza del contratto mediante incremento, a totale carico di Mediolanum Vita, dell importo del capitale da liquidare (art. 7 delle Condizioni di Contratto). - Bonus di Fedeltà: MEDIOLANUM CAPITAL NEW nella sola forma con Piano dei Premi Programmati prevede il riconoscimento di un Bonus di Fedeltà il cui importo è complessivamente pari alle commissioni massime previste sul premio di prima annualità per contratti con la stessa durata prescelta dall Investitore-Contraente. Alla fine di ogni periodo di 5 anni a partire dalla data di decorrenza del contratto viene riconosciuta una quota parte del Bonus determinata in base alla percentuale risultante dal seguente rapporto: N premi versati nel periodo Bonus Percentuale = riconosciuto N premi dovuti complessivamente Il n premi è determinato in base al frazionamento prescelto dall Investitore-Contraente. Ogni 5 anni Mediolanum Vita provvederà ad investire il Bonus riconosciuto. Nel caso in cui l Investitore-Contraente abbia rispettato il Piano dei Premi il riconoscimento dell ultima quota di Bonus coinciderà comunque con la scadenza contrattuale. B.1c) PROPOSTA DI INVESTIMENTO STEP OBBLIGAZIONARIO STEP OBBLIGAZIONARIO a Premio Unico Denominazione delle Proposte STEP OBBLIGAZIONARIO a Piano di Premi Programmati Denominazione del STEP OBBLIGAZIONARIO Fondo Interno OBBLI_PU Codice delle Proposte OBBLI_PP Codice del Fondo OBBLI Interno La Proposta di investimento con Premio Unico ha come obiettivo la graduale crescita capitale investito in un orizzonte temporale medio. Finalità La Proposta di investimento con Piano dei Premi Programmati ha come obiettivo la graduale crescita nel lungo termine del capitale investito, determinato dall ammontare di ciascun premio versato, mitigando il rischio associato all investimento complessivo grazie al frazionamento dell investimento stesso. 6. TIPOLOGIA DI GESTIONE DEL FONDO INTERNO Tipologia di gestione del fondo interno A Benchmark Obiettivo della gestione La Compagnia attua una gestione a benchmark di tipo attivo con possibili scostamenti della composizione del Fondo rispetto al parametro di riferimento di seguito descritto. Relativamente all investimento in strumenti obbligazionari, la politica di investimento del Fondo è caratterizzata dall assenza di specifici limiti di duration e principalmente da investimenti con rating pari a investment grade; è inoltre possibile la presenza di titoli corporate. E previsto l investimento in fondi flessibili. Gli investimenti mobiliari rappresentativi del capitale di rischio riguarderanno le principali aree economiche mondiali; è inoltre possibile l investimento in valori mobiliari di emittenti di Paesi Emergenti. Valuta di Euro denominazione 7. ORIZZONTE TEMPORALE D INVESTIMENTO CONSIGLIATO 10 anni nell ipotesi di sottoscrizione mediante Premio Unico. 11 anni nell ipotesi di sottoscrizione mediante Piano di Premi Programmati 8. PROFILO DI RISCHIO DEL FONDO INTERNO Grado di rischio connesso all investimento nel Fondo Interno Medio, sia nell ipotesi di sottoscrizione mediante Premio Unico sia nell ipotesi di sottoscrizione mediante Piano di Premi Programmati. 13/25

14 Scostamento dal benchmark (Il grado di rischio del fondo, parametrato alla sua volatilità, sintetizza la rischiosità complessiva dell investimento, quindi maggiore è il grado di rischio maggiore può essere la variabilità del rendimento. In particolare il grado di rischio varia in una scala qualitativa tra basso, medio-basso, medio, medio-alto, alto e molto alto). Significativo sia nell ipotesi di sottoscrizione mediante Premio Unico sia nell ipotesi di sottoscrizione mediante Piano di Premi Programmati. (Lo scostamento dal benchmark sintetizza il contributo specifico dell attività gestoria alla rischiosità complessiva dell investimento rispetto alla componente di rischio derivante dal parametro di riferimento. In particolare lo scostamento dal benchmark di un fondo con stile di gestione attivo varia in una scala qualitativa tra contenuto, significativo, rilevante). 9. POLITICA DI INVESTIMENTO E RISCHI SPECIFICI DEL FONDO INTERNO Categoria del Fondo Obbligazionario Misto Internazionale. Interno Principali tipologie degli strumenti finanziari e valuta di denominazione Aree geografiche Categoria di emittenti Specifici fattori di rischio Operazioni in strumenti derivati La politica di investimento del Fondo Interno ha quale obiettivo una composizione del portafoglio principalmente orientata verso valori mobiliari di tipo obbligazionario (quali, ad esempio, Titoli di Stato e a reddito fisso in genere, liquidità, strumenti di mercato monetario in genere, quote di OICR di tipo obbligazionario e monetario) diversificati principalmente nelle maggiori aree macroeconomiche mondiali e denominati nelle valute di tali aree. È previsto l investimento in fondi flessibili, possibile anche l investimento in valori mobiliari di emittenti di Paesi Emergenti. Gli investimenti in valori mobiliari rappresentativi del capitale di rischio (quali, ad esempio, azioni e quote di OICR di tipo azionario), che riguarderanno le principali aree economiche mondiali e saranno selezionati indicativamente in funzione della loro capitalizzazione, potranno essere presenti nel portafoglio del Fondo fino ad un massimo del 20% del medesimo. Il Fondo Interno può investire in strumenti finanziari derivati con lo scopo di ridurre il rischio di investimento o di pervenire ad una gestione efficace del portafoglio. Al momento della redazione del presente Prospetto, il Fondo investe in OICR istituiti o gestiti da SGR e/o da Società di Gestione del medesimo gruppo di appartenenza in misura indicativamente pari al 98,5%. La descrizione dei termini di rilevanza degli investimenti è contenuta nel Glossario. L Impresa di assicurazione non offre alcuna garanzia di rendimento minimo dell investimento finanziario. Pertanto, per effetto dei rischi finanziari dell investimento vi è la possibilità che l Assicurato ottenga, al momento del rimborso, un ammontare inferiore all investimento finanziario. Le principali aree macroeconomiche mondiali. È inoltre possibile l investimento in valori mobiliari di emittenti di Paesi Emergenti. L investimento azionario avviene principalmente in società ad elevata capitalizzazione operanti nei mercati internazionali delle aree geografiche di riferimento e in quote di OICR aventi la stessa caratterizzazione. L investimento obbligazionario avviene principalmente in titoli emessi o garantiti da entità sovrane e sovranazionali e/o da organizzazioni aventi un elevato standing creditizio e in quote di OICR aventi la stessa caratterizzazione. È possibile l investimento in titoli corporate. Duration - Per la componente obbligazionaria del portafoglio non sono previsti specifici limiti di duration. Rating - Gli OICR obbligazionari investono principalmente in obbligazioni con rating pari all investment grade. Paesi Emergenti - È possibile l'investimento in strumenti finanziari di emittenti di Paesi Emergenti. Rischio di cambio - Il Fondo Interno è aperto al rischio di cambio. È prevista comunque la facoltà di utilizzare strumenti di copertura. Il Fondo Interno può investire in strumenti finanziari derivati con lo scopo di ridurre il rischio di investimento o di pervenire ad una gestione efficace del portafoglio, senza comunque alterare le finalità, il grado di rischio e le altre caratteristiche del Fondo. 14/25

15 Tecnica di gestione Criteri di selezione degli strumenti finanziari - Il Fondo Interno seleziona principalmente: valori mobiliari quotati e non quotati; valori mobiliari e quote di OICR i cui Emittenti e le cui Società di Gestione operano nei mercati internazionali delle aree geografiche di riferimento; valori mobiliari emessi e/o quote di OICR gestiti da Società appartenenti allo stesso Gruppo della Compagnia (Gruppo Mediolanum). Relazione con il benchmark - La gestione, nel rispetto della generale promessa di prodotto, potrebbe discostarsi dal benchmark, principalmente, in funzione di specifiche scelte gestionali tattiche. Il Fondo utilizza tecniche di gestione dei rischi di portafoglio in relazione agli obiettivi e alla politica di investimento prefissata. Per la descrizione di tali tecniche si rinvia alla Parte III, Sezione B, del Prospetto d offerta. Distribuzione dei Il Fondo non prevede la distribuzione di proventi. proventi 10. GARANZIE DELL INVESTIMENTO La Compagnia non offre alcuna garanzia di restituzione del capitale investito, né di corresponsione di un rendimento minimo, a scadenza e durante la vigenza del contratto. L Investitore-Contraente assume il rischio connesso all andamento negativo del valore delle quote dei Fondi Interni, e pertanto vi è la possibilità di ricevere a scadenza un ammontare inferiore all investimento finanziario. 11. PARAMETRO DI RIFERIMENTO (C.D. BENCHMARK) Di seguito si riportano le composizioni dei benchmark del Fondo Interno Step Obbligazionario collegato al contratto: 10% F.C.I. Index Azionari Internazionali (Az. Intern.) 50% F.C.I. Index Obbligazionari Internazionali Governativi (Ob. Intern. Gov.) 40% F.C.I. Index Obbligazionari Euro Governativi Breve Termine (Ob. Euro Gov. B/T). I benchmark F.C.I. (Fondi Comuni Italia), essendo rappresentativi di fondi comuni di investimento, sono gravati da costi. Per i benchmark composti da più indici, i pesi di ciascun indice sono mantenuti costanti tramite ribilanciamento su base giornaliera. I rendimenti di tali indici sono calcolati ipotizzando il reinvestimento dei dividendi (indici total return). 12. CLASSI DI QUOTE Il Fondo Interno oggetto dell investimento non prevede classi di quote. 13. RAPPRESENTAZIONE SINTETICA DEI COSTI Per la rappresentazione sintetica dei costi viene presa a riferimento la seguente ipotesi esemplificativa di investimento: Proposta di investimento STEP OBBLIGAZIONARIO A PREMIO UNICO La seguente tabella illustra l incidenza dei costi sull investimento finanziario riferita sia al momento della sottoscrizione sia all orizzonte temporale d investimento consigliato. Con riferimento al momento della sottoscrizione, il premio versato al netto dei costi delle coperture assicurative dei rischi demografici e delle spese di emissione previste dal contratto rappresenta il capitale nominale; quest ultima grandezza al netto dei costi di caricamento e di altri costi iniziali rappresenta il capitale investito. 15/25 Momento della sottoscrizione Orizzonte temporale d investimento consigliato (valori su base annua) Voci di costo A Costi di Caricamento* 4,000% 0,400% B Commissioni di gestione 0% 0,800% C Costi delle garanzie e/o immunizzazione 0% 0%

16 D Altri costi contestuali al versamento 0% 0% E Altri costi successivi al versamento 0% 0% F Bonus e Premi 0% 0,200% G Costi delle coperture assicurative 0% 0% H Spese di emissione** 0,045% 0,004% Componenti dell investimento finanziario I Premio Versato 100,000% L=I-(G+H) Capitale Nominale 99,955% M=L-(A+C+D-F) Capitale Investito*** 95,955% * L incidenza dei costi di caricamento diminuisce al crescere dell importo del Premio Unico come descritto alla sezione Descrizione dei costi. Il valore riportato, basato sul Premio Unico minimo di , rappresenta l incidenza massima applicabile. ** Il valore riportato rappresenta l incidenza percentuale dei costi fissi di emissione e pertanto è decrescente al crescere dell importo del premio. *** Il capitale investito non considera il Bonus a Scadenza. Avvertenza: La tabella dell investimento finanziario rappresenta un esemplificazione realizzata con riferimento ai soli costi la cui applicazione non è subordinata ad alcuna condizione. Per un illustrazione completa di tutti i costi applicati si rinvia alla Sez. C). Bonus a Scadenza: MEDIOLANUM CAPITAL NEW prevede alla scadenza del contratto l erogazione di un Bonus a Scadenza pari ad una quota parte percentuale dell ammontare di ciascun premio lordo versato. Per i contratti a Premio Unico il Bonus a Scadenza è in funzione della durata di ogni singolo premio come di seguito specificato: DURATA SINGOLO PREMIO PERCENTUALE DA APPLICARE AD OGNI SINGOLO PREMIO Fino a 9 anni 0,2% per ogni anno di durata del premio Da 10 a 14 anni 2,0% + 0,3% per ogni anno di durata del premio oltre il 10 Da 15 a 19 anni 3,5% + 0,5% per ogni anno di durata del premio oltre il 15 Da 20 a 29 anni 6,0% + 0,55% per ogni anno di durata del premio oltre il 20 Da 30 anni e oltre 11,5% per ogni anno di durata del premio oltre il 30 Il Bonus a Scadenza verrà erogato alla scadenza del contratto mediante incremento, a totale carico di Mediolanum Vita, dell importo del capitale da liquidare (art. 7 delle Condizioni di Contratto). Proposta di investimento STEP OBBLIGAZIONARIO A PIANO DI PREMI PROGRAMMATI La seguente tabella illustra la scomposizione percentuale dell investimento finanziario riferita sia al primo versamento sia ai versamenti successivi effettuati sull orizzonte temporale d investimento consigliato. Il premio versato in occasione di ogni versamento al netto dei costi delle coperture assicurative dei rischi demografici e delle spese di emissione previste dal contratto rappresenta il capitale nominale; quest ultima grandezza al netto dei costi di caricamento e di altri costi applicati in occasione di ogni versamento rappresenta il capitale investito. I calcoli si riferiscono ad un Piano di Premi Programmati con durata contrattuale iniziale di 10 anni, Premio Annuo Rivalutabile pari al minimo di 500 (per un importo complessivo nominale del Piano pari a 5.000) e frazionamento annuale. I calcoli ipotizzano inoltre un Premio Iniziale pari a 1 Premio Unitario, il versamento regolare (per tutta la durata contrattuale iniziale) dei Premi Successivi a partire dall anno seguente e una permanenza nell investimento per 1 ulteriore anno, per complessivi 11 anni, orizzonte temporale consigliato. PREMIO INIZIALE PREMI SUCCESSIVI VOCI DI COSTO CONTESTUALI AL VERSAMENTO A Costi di Caricamento* 35,000% 9,000% B Costi delle Garanzie e/o Immunizzazioni 0% 0% C Altri costi contestuali al Versamento 0% 0% D Bonus e Premi 0% 0% 16/25

17 E Costi delle Coperture Assicurative 0% 0% F Spese di Emissione** 2,234% 2,234% SUCCESSIVE AL VERSAMENTO G Costi di Caricamento 0% 0% H Commissioni di Gestione*** 0,800% 0,800% I Altri costi successivi al Versamento 0% 0% L Bonus e Premi 40,500% 2,750% M Costi delle Garanzie e/o Immunizzazioni 0% 0% N Costi delle Coperture Assicurative 0% 0% COMPONENTI DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO O Premio Versato 100,000% 100,000% P=O-(E+F) Capitale Nominale 97,766% 97,766% Q=P-(A+B+C-D) Capitale Investito**** 62,766% 88,766% * L incidenza dei costi di caricamento diminuisce al crescere dell importo del Premio Unitario come descritto alla sezione Descrizione dei costi. Il valore riportato, basato sul Premio Unitario minimo, rappresenta l incidenza massima applicabile. ** Il valore riportato rappresenta l incidenza percentuale dei costi fissi di emissione per un frazionamento annuale. L incidenza delle spese di emissione è variabile in funzione del frazionamento prescelto come descritto alla sezione Descrizione dei costi. *** su base annuale **** Il capitale investito non considera il Bonus di Fedeltà e il Bonus a Scadenza. Avvertenza: La tabella dell investimento finanziario rappresenta un esemplificazione realizzata con riferimento ai soli costi la cui applicazione non è subordinata ad alcuna condizione. Per un illustrazione completa di tutti i costi applicati si rinvia alla Sez. C). Bonus a Scadenza: MEDIOLANUM CAPITAL NEW prevede alla scadenza del contratto l erogazione di un Bonus a Scadenza pari ad una quota parte percentuale dell ammontare di ciascun premio lordo versato. Per i contratti con Piano dei Premi Programmati il Bonus a Scadenza è in funzione sia dell entità del Premio Annuo Lordo sia della durata del Piano dei Premi stabilita dall Investitore-Contraente come di seguito specificato: Il Bonus a Scadenza verrà erogato alla scadenza del contratto mediante incremento, a totale carico di Mediolanum Vita, dell importo del capitale da liquidare (art. 7 delle Condizioni di Contratto). - Bonus di Fedeltà: MEDIOLANUM CAPITAL NEW nella sola forma con Piano dei Premi Programmati prevede il riconoscimento di un Bonus di Fedeltà il cui importo è complessivamente pari alle commissioni massime previste sul premio di prima annualità per contratti con la stessa durata prescelta dall Investitore-Contraente. Alla fine di ogni periodo di 5 anni a partire dalla data di decorrenza del contratto viene riconosciuta una quota parte del Bonus determinata in base alla percentuale risultante dal seguente rapporto: N premi versati nel periodo Bonus Percentuale = riconosciuto N premi dovuti complessivamente Il n premi è determinato in base al frazionamento prescelto dall Investitore-Contraente. Ogni 5 anni Mediolanum Vita provvederà ad investire il Bonus riconosciuto. Nel caso in cui l Investitore-Contraente abbia rispettato il Piano dei Premi il riconoscimento dell ultima quota di Bonus coinciderà comunque con la scadenza contrattuale. 17/25

18 B.2) INFORMAZIONI SUL RIMBORSO DELL'INVESTIMENTO 14. RIMBORSO DEL CAPITALE A SCADENZA (CASO VITA) Alla scadenza del contratto la Compagnia corrisponderà ai Beneficiari un capitale pari alla somma: del controvalore complessivo delle quote del Fondo Interno riferite al contratto a tale data; del Bonus a Scadenza (art. 15 delle Condizioni di Contratto); dell ultima quota del Bonus di Fedeltà (art. 14 delle Condizioni di Contratto). Il capitale liquidato sarà determinato in base al valore delle quote del Fondo Interno del giorno della scadenza del contratto, ovvero, qualora in tale giorno non fosse prevista la quotazione dei Fondi Interni, in base al primo valore successivamente calcolato. In considerazione della correlazione esistente tra la prestazione e il valore delle quote del Fondo Interno in cui vengono investiti i premi versati, l importo liquidabile a scadenza potrebbe essere inferiore a questi ultimi. I crediti d imposta vengono direttamente attribuiti dalla Compagnia al Fondo Interno nel momento della loro formazione. Si rinvia alla Sezione C, par. 19 per l illustrazione dei costi complessivamente gravanti sul capitale maturato. 15. RIMBORSO DEL CAPITALE PRIMA DELLA SCADENZA DEL CONTRATTO (C.D. RISCATTO) E RIDUZIONE L Investitore Contraente ha la facoltà, in ogni momento, di risolvere anticipatamente il contratto riscuotendo il valore di riscatto (art. 20 delle Condizioni di Contratto). Non sono previsti riscatti parziali. Il valore di riscatto è calcolato in base al valore delle quote del Fondo Interno del giorno di ricezione della richiesta presso la sede di Mediolanum Vita. La Compagnia viene a conoscenza del valore delle quote il 2 giorno lavorativo successivo alla data di risoluzione del contratto. L Investitore-Contraente ha la possibilità di ottenere informazioni sul valore di riscatto anche contattando telefonicamente il Numero Verde Nel caso di richiesta di esercizio del diritto di riscatto totale da parte dell Investitore-Contraente, per i Piani di Premi Programmati non è prevista l applicazione di alcun costo; per i contratti a Premio Unico, la prestazione riconosciuta da Mediolanum Vita sarà ridotta di un importo ottenuto applicando le percentuali riportate al successivo par Poiché il valore delle quote del Fondo Interno dipende dalle oscillazioni di prezzo delle attività finanziarie di cui le quote sono rappresentazione, il valore di riscatto potrebbe essere inferiore ai premi versati. Per informazioni più dettagliate sulle modalità di esercizio del riscatto si rinvia alla Sez. D), par.23. I crediti d imposta vengono direttamente attribuiti dalla Compagnia al Fondo Interno nel momento della loro formazione. 16. OPZIONI CONTRATTUALI Alla scadenza del contratto nonché in caso di riscatto, l Investitore-Contraente ha la facoltà di chiedere la conversione anche parziale del capitale maturato in una rendita annua rivalutabile calcolata in base all età dell Assicurato al momento della conversione. La rendita potrà essere: vitalizia immediata pagabile finché l Assicurato sia in vita; vitalizia immediata pagabile finché l Assicurato sia in vita e comunque in modo certo nei primi cinque o dieci anni e successivamente vitalizia finché l Assicurato sia in vita; vitalizia immediata a favore dell Assicurato e reversibile totalmente o parzialmente su altra persona appositamente designata; vitalizia immediata denominata Rend&Cap, come descritto nelle apposite Condizioni. Tali opzioni sono disponibili a condizione che la rendita annua assicurata risulti almeno pari a Le condizioni di erogazione e rivalutazione della rendita saranno quelle in vigore al momento della richiesta dell opzione. Mediolanum Vita si impegna ad inviare entro sessanta giorni dalla data prevista per l esercizio delle opzioni una comunicazione scritta che descrive sinteticamente tutte le opzioni previste e le corrispondenti modalità di esercizio. B.3) INFORMAZIONI SULLE COPERTURE ASSICURATIVE PER RISCHI DEMOGRAFICI (CASO MORTE, ALTRI EVENTI ASSICURATI) 17. PRESTAZIONI ASSICURATIVE CUI HA DIRITTO L INVESTITORE-CONTRAENTE O IL BENEFICIARIO Il contratto prevede le seguenti coperture assicurative: 17.1 Copertura assicurativa caso morte. In caso di decesso dell Assicurato, il capitale liquidabile ai beneficiari sarà determinato come segue. 18/25

19 Se alla data di sottoscrizione l Assicurato ha un età non superiore ai 75 anni: il capitale liquidabile sarà pari al 101% del maggiore tra il totale dei premi versati alla data di denuncia del sinistro e il controvalore complessivo delle quote del Fondo Interno riferite al contratto determinato in base al valore delle quote alla data di denuncia del decesso, ovvero Se alla data di sottoscrizione l Assicurato ha un età superiore ai 75 anni: il capitale liquidabile sarà pari al 101% del controvalore complessivo delle quote del Fondo Interno riferite al contratto alla data di denuncia del decesso. Il controvalore complessivo delle quote è calcolato in base al valore delle quote del Fondo Interno del giorno di ricezione della denuncia di sinistro presso la sede di Mediolanum Vita. La Compagnia viene a conoscenza del valore delle quote il 2 giorno lavorativo successivo alla data di ricezione della denuncia di sinistro. *** Per tutti i pagamenti di Mediolanum Vita S.p.A. dovranno essere preventivamente consegnati alla stessa tutti i documenti necessari a verificare l obbligo di pagamento e ad individuare gli aventi diritto (cfr. art. 24 delle Condizioni di Contratto). Mediolanum Vita S.p.A. eseguirà il pagamento entro 20 giorni dal ricevimento della documentazione completa. Qualora tale termine non venisse rispettato, Mediolanum Vita S.p.A. riconoscerà gli interessi moratori per il ritardato pagamento applicando il tasso legale di interesse al momento in vigore. I pagamenti saranno effettuati in Italia ed in valuta nazionale corrente. I termini di prescrizione per l esercizio del diritto alle prestazioni assicurative, come previsto dalla normativa vigente, si estinguono in dieci anni dalla data di esigibilità delle prestazioni. Per la documentazione che l'investitore-contraente o il Beneficiario sono tenuti a presentare per attestare l obbligo di pagamento e ad individuare gli aventi diritto, per ogni ipotesi di liquidazione delle prestazioni assicurative, si rinvia alle Condizioni di Contratto. 18. ALTRE OPZIONI CONTRATTUALI Non sono previste altre opzioni contrattuali. C) INFORMAZIONI ECONOMICHE (COSTI, AGEVOLAZIONI, REGIME FISCALE) 19. REGIME DEI COSTI DEL PRODOTTO COSTI DIRETTAMENTE A CARICO DELL INVESTITORE-CONTRAENTE Spese di emissione - Per i Piani di Premi Programmati, su ogni premio versato, Mediolanum Vita preleverà un diritto fisso secondo quanto riportato nella tabella seguente: FRAZIONAMENTO IMPORTO SPESE MENSILE 2,24 BIMESTRALE 3,35 TRIMESTRALE 5,59 SEMESTRALE 7,82 ANNUALE 11,17 Nel caso di Premi Aggiuntivi, l importo applicato sarà pari a quello previsto dalla tipologia di frazionamento in essere. - Per i contratti a Premio Unico, il diritto fisso sul premio versato è pari a 11,17 in fase di sottoscrizione ed 6,03 per eventuali Premi Aggiuntivi. Tali diritti fissi potranno essere aggiornati periodicamente sulla base della variazione intervenuta nell indice ISTAT calcolata come descritto all art. 11 delle Condizioni di Contratto (base anno 2012). Verrà applicato un diritto fisso di 5,55 a titolo di rimborso spese forfettario in caso di mancato buon fine del mezzo di pagamento utilizzato. Tale diritto fisso potrà essere aggiornato periodicamente sulla base della variazione intervenuta nell indice ISTAT calcolata come descritto all art. 11 delle Condizioni di Contratto (base anno 2012).Tale importo verrà prelevato dall ammontare del successivo premio versato dall Investitore- Contraente Costi di caricamento Ogni premio, al netto dei costi amministrativi, è soggetto a: - per i contratti a Premio Unico le commissioni riportate nella tabella seguente riferite alla somma dei premi lordi versati. 19/25

20 - per i Piani di Premi Programmati le commissioni indicate nella tabella 1 allegata alle Condizioni di Contratto nonché alla Scheda Sintetica, che variano in funzione dell importo del premio annuo e della durata del Piano dei Premi. Ai Premi Successivi si applicano le commissioni riportate nella seguente tabella: Agli eventuali Premi Aggiuntivi è applicata la commissione prevista per i Premi Successivi. Agli eventuali premi eccedenti il Piano verranno applicate le commissioni previste per la forma a Premio Unico, calcolate in base al cumulo totale dei premi fino a quel momento versati Costo delle coperture assicurative previste dal contratto Il costo delle coperture assicurative è totalmente a carico della Compagnia Costo delle garanzie previste dal contratto Non previsto Costi di rimborso del capitale prima della scadenza (C.D. COSTI DI RISCATTO) Nel caso di richiesta di esercizio del diritto di riscatto totale da parte dell Investitore-Contraente, per i soli contratti a Premio Unico, l importo riconosciuto da Mediolanum Vita sarà ridotto di un importo ottenuto applicando le percentuali riportate nella seguente tabella: 20/25

21 Costi di switch Per ogni richiesta di passaggio tra Fondi Interni, con l eccezione delle prime cinque istruzioni impartite dall Investitore-Contraente, Mediolanum Vita applicherà un diritto fisso di 60,31 a titolo di rimborso spese; tale diritto fisso potrà essere aggiornato periodicamente sulla base della variazione intervenuta nell indice ISTAT calcolata come descritto all art. 11 delle Condizioni di Contratto (base anno 2012). Il diritto di cui sopra potrà essere prelevato, previa indicazione da parte dell Investitore-Contraente nel momento in cui impartisce l istruzione di passaggio tra Fondi Interni, alternativamente dall importo da reinvestire in base al nuovo Fondo Interno selezionato o tramite addebito sul conto corrente di Banca Mediolanum da lui indicato COSTI INDIRETTAMENTE A CARICO DELL INVESTITORE-CONTRAENTE Le spese a carico di ciascun Fondo sono rappresentate da: a) Commissione di gestione, pari per ciascun Fondo alle percentuali indicate nella tabella sotto riportata, calcolata quotidianamente sulla base del valore netto del Fondo Interno e prelevata dalle disponibilità di quest ultimo nell ultimo giorno lavorativo di ogni mese. Per una corretta valutazione dell impatto effettivo di tale costo bisogna considerare che nel patrimonio dei Fondi Interni vengono fatti confluire gli importi che la Compagnia riceve in virtù di accordi di retrocessione dalle Società di Gestione degli OICR nei quali i Fondi Interni investono. Attualmente la retrocessione varia da 20 a 95 basis point in relazione alla tipologia del singolo OICR andando così a ridurre l impatto della commissione di gestione annua dei Fondi Interni. L'importo della commissione di gestione annua può essere modificato dalla Compagnia nei casi e con le modalità previste dall'art. 8del Regolamento dei Fondi. L importo della commissione di gestione è fissato fino al 23/07/2012 e sarà tacitamente rinnovato per successivi periodi di 4 anni salvo il caso in cui la Compagnia lo modifichi dandone tempestivamente comunicazione all Investitore-Contraente. Tale modifica potrà avvenire solo a seguito di particolari circostanze sopravvenute che incidano significativamente sull equilibrio tecnico del prodotto e al solo fine di garantire la solvibilità della Compagnia nell interesse dei sottoscrittori. Si precisa che in ogni caso tale modifica non determina condizioni di minor favore nei confronti dell Assicurato. Il 100% di tale commissione è utilizzato da Mediolanum Vita a copertura dei costi relativi al servizio di asset allocation degli OICR collegati e per l amministrazione del contratto di assicurazione. b) Non è prevista per i Fondi Interni in cui investe MEDIOLANUM CAPITAL NEW una commissione di overperformance. c) Commissione di gestione annua relativa agli OICR in cui i Fondi Interni eventualmente investono. La commissione di gestione annua media ponderata degli OICR in cui possono investire i Fondi Interni può arrivare fino ad un massimo del 2,65% annuo. Questi OICR prevedono inoltre l'eventuale applicazione di una commissione di overperformance, che potrà incidere sul Fondo Interno per un importo massimo dell'1,5% per anno solare. La commissione di gestione prevista per gli OICR è in parte retrocessa alla Compagnia e da questa agli assicurati, che ne beneficiano per il suo riconoscimento al Fondo Interno. d) Altri costi previsti dal regolamento del Fondo Interno Fermi restando gli oneri di gestione indicati al punto 19.2, sono a carico dei Fondi Interni anche i seguenti oneri: le spese di verifica e revisione dei Fondi Interni; gli oneri diretti di intermediazione inerenti alla compravendita dei valori mobiliari; le spese e le commissioni bancarie dirette inerenti le operazioni sulle disponibilità dei Fondi Interni; le spese inerenti la pubblicazione del valore della quota dei Fondi Interni. Si precisa che gli oneri inerenti l acquisizione e dismissione delle attività dei Fondi Interni non sono quantificabili a priori in quanto variabili. 21/25

22 20. AGEVOLAZIONI FINANZIARIE Le commissioni di sottoscrizione di cui al punto non verranno applicate alle sottoscrizioni effettuate da: dipendenti o collaboratori continuativi della Compagnia; dipendenti, promotori finanziari o collaboratori continuativi di Banca Mediolanum S.p.A.; dipendenti o collaboratori continuativi di altre Società del Gruppo Mediolanum nonché dipendenti o collaboratori continuativi delle società controllate e collegate ai soggetti partecipanti al patto di sindacato controllante Mediolanum S.p.A.. Tali condizioni verranno altresì applicate nei confronti dei rispettivi coniugi e parenti in linea retta e in linea collaterale ed affini entro il secondo grado. Inoltre, la Compagnia potrà riconoscere al Soggetto Distributore la facoltà di ridurre le commissioni e le spese di sottoscrizione fino al 100% delle stesse. 21. REGIME FISCALE (alla data di redazione del presente Prospetto d offerta) È riportato di seguito il trattamento fiscale applicato al contratto (alla data di redazione del presente Prospetto). Imposta sui premi I premi delle assicurazioni sulla vita sono esenti dalle imposte sulle assicurazioni fatte nello Stato ai sensi dell art.11 dell allegato C della tariffa annessa alla legge 29/10/1961, n Tassazione delle somme assicurate Il trattamento fiscale delle somme corrisposte dalla Compagnia ai Soggetti che hanno sottoscritto il contratto di assicurazione sulla vita al di fuori dell esercizio dell attività d impresa è il seguente: Prestazione in forma capitale I capitali corrisposti dalla Compagnia costituiscono reddito per la parte corrispondente alla differenza tra le somme erogate e quanto riscosso a titolo di premio. Sul reddito così determinato, a seguito delle modifiche introdotte dal D.L. 138 del 13 agosto 2011 e dal Decreto Legge n. 66 del 24 aprile 2014, la Compagnia applicherà sui proventi maturati a decorrere dal 1 gennaio 2012 al 30 giugno 2014 un imposta sostitutiva delle imposte sui redditi nella misura del 20% mentre sui proventi maturati successivamente nella misura del 26%. Tali proventi saranno rispettivamente computati nella misura del 62,5% e del 48,08% qualora siano riferibili alle obbligazioni e altri titoli del debito pubblico e a questi equiparati nonché alle obbligazioni emesse dai Paesi facenti parte della c.d. white list (ovvero quei Paesi che assicurano sulla base di convenzioni un adeguato scambio di informazioni), ciò al fine di garantire il mantenimento del livello di tassazione effettiva del 12,5% su detti proventi. Esercizio dell opzione per la conversione del capitale in rendita vitalizia All'atto dell'opzione per la conversione del capitale in rendita vitalizia la Compagnia applicherà un'imposta sostitutiva delle imposte sui redditi compresi nel capitale oggetto di conversione nella misura e modalità illustrate al paragrafo che precede Prestazione in forma capitale. Durante la fase di erogazione della rendita la Compagnia applicherà sulla parte della stessa corrispondente ai rendimenti finanziari maturati, un'imposta sostitutiva delle imposte sui redditi nella misura del 26%, salvo che sulla quota di provento riferibile alle obbligazioni e altri titoli di Stato di cui all art. 31 del DPR 601/73 ed equiparati e alle obbligazioni emesse dagli Stati inclusi nella lista di cui all art. 168-bis del TUIR, c.d. white list (ovvero quei Paesi che assicurano sulla base di convenzioni un adeguato scambio di informazioni) che sarà computato nella misura del 62,5%, ciò al fine di garantire il mantenimento del livello di tassazione effettiva del 12,5% su detto provento. Restituzione in forma capitale per il caso di decesso dell Assicurato Ai sensi dell'art. 34 u.c. del DPR 29/09/73 n. 601, come modificato dall'art. 1 comma 658 della Legge 23/12/2014 n 190 (Legge di Stabilità 2015), in caso di decesso dell'assicurato le prestazioni assicurative pagate dalla Compagnia ai Beneficiari saranno imponibili per la quota parte di rivalutazione del premio versato (plusvalenze assicurative realizzate), mentre saranno esenti da tassazione esclusivamente le somme corrisposte a copertura del rischio demografico (rischio di mortalità), ove contrattualmente previsto. Per quanto riguarda le somme corrisposte dalla Compagnia a soggetti che hanno sottoscritto il contratto di assicurazione sulla vita nell esercizio della propria attività d impresa (imprenditori individuali, società di persone e di capitali) l eventuale differenza tra il capitale liquidato e l ammontare riscosso dalla Compagnia a titolo di premio segue gli ordinari criteri di determinazione del reddito di impresa a fronte della quale non verrà effettuata da parte della Compagnia alcuna ritenuta. Imposta di bollo. L art. 19 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, ha esteso, a decorrere dal 1 gennaio 2012, l'applicazione dell'imposta di bollo alle comunicazioni periodiche e alle operazioni di riscatto. Dal 2014 l'imposta applicata è pari allo 0,20% in misura proporzionale su base annua, senza alcuna soglia minima e nessun limite massimo (eccezion fatta per i soggetti diversi dalle persone fisiche per i quali è prevista la soglia massima di euro).l'imposta di bollo sarà assolta annualmente in modo virtuale dalla Compagnia e contestualmente 22/25

23 memorizzata sul contratto. La stessa sarà trattenuta cumulativamente al momento del rimborso o del riscatto del contratto a riduzione, quindi, del controvalore del medesimo. Normativa statunitense Foreign Account Tax Compliance Act (FATCA) Dal 1 luglio 2014 è in vigore la normativa statunitense Foreign Account Tax Compliance Act ( FATCA ), che prevede determinati obblighi di comunicazione a carico delle istituzioni finanziarie non statunitensi. Al riguardo l Italia ha sottoscritto con il Governo degli Stati Uniti d'america un accordo intergovernativo del tipo modello IGA 1 per migliorare la compliance fiscale internazionale nonché per applicare la predetta normativa FATCA. In virtù di tale accordo le istituzioni finanziarie residenti in Italia sono tenute a verificare lo status di US Person ai fini FATCA di ciascun cliente, sulla base dei dati anagrafici nonché delle dichiarazioni fornite in sede di sottoscrizione per il tramite del Distributore. Qualora la documentazione risulti incompleta o inesatta l istituzione finanziaria non procederà all apertura di alcun rapporto. Il sottoscrittore sarà inoltre tenuto, successivamente alla sottoscrizione, a comunicare eventuali cambiamenti alla Compagnia, anche per il tramite del Distributore, che determinano modifiche in relazione alla residenza fiscale, pena l applicazione, nei casi previsti, di un prelievo alla fonte del 30% sui pagamenti provenienti da prodotti/servizi di fonte statunitense ( withholdable payments ) da esse ricevuti. Inoltre, le istituzioni finanziarie residenti in Italia, sono tenute a comunicare annualmente all Amministrazione Finanziaria del proprio Paese i dati relativi ai conti che risultino detenuti da determinati investitori statunitensi ( specified U.S. persons ), da entità non finanziarie passive ( passive NFFEs ) controllate da uno o più dei predetti investitori nonché i pagamenti effettuati ad istituzioni finanziarie non statunitensi che non rispettino la normativa FATCA ( non- partecipating FFIs ). L Amministrazione Finanziaria provvede, a sua volta, a trasmettere le suddette informazioni alla competente autorità statunitense (Internal Revenue Service IRS). Per maggiori informazioni si rinvia alla Parte III, Sez. D. par Ai sensi dell'art del Codice Civile, le somme dovute dalla Compagnia in virtù dei contratti di assicurazione sulla vita sono impignorabili ed insequestrabili. D) INFORMAZIONI SULLE MODALITÀ DI SOTTOSCRIZIONE, RIMBORSO/RISCATTO E SWITCH 22. MODALITÀ DI SOTTOSCRIZIONE, REVOCA E RECESSO 22.1 Modalità di sottoscrizione MEDIOLANUM CAPITAL NEW si intende concluso con la sottoscrizione del Modulo di Proposta. Mediolanum Vita dà altresì per conosciuta da parte dell Investitore-Contraente la propria accettazione della proposta e, pertanto, conseguentemente, quest ultimo si considera informato che la conclusione del contratto coincide con la sottoscrizione della stessa da parte dell Investitore-Contraente. L'efficacia del contratto è sospesa per un periodo di sette giorni dalla data di sottoscrizione del Modulo di Proposta. La decorrenza della copertura assicurativa coincide, pertanto, con le ore dell'ottavo giorno successivo alla data di sottoscrizione del Modulo di Proposta a condizione che, entro tale termine, la Compagnia abbia acquisito la disponibilità del premio e la conoscenza della relativa causale (Giorno di Riferimento). In caso contrario, la copertura assicurativa decorrerà dalle ore del giorno successivo alla data in cui tale condizione si realizzi. Con la stessa decorrenza avranno efficacia tutti gli oneri e gli obblighi che il Contratto pone a carico della Compagnia. Il Premio Unico e gli eventuali Premi Aggiuntivi possono essere versati tramite: assegno bancario, assegno circolare o bonifico dal c/c di Banca Mediolanum ovvero tramite disposizione permanente di addebito su c/c intestato alla Compagnia per i Premi Programmati. Mediolanum Vita S.p.A. provvede ad assegnare a ogni Investitore-Contraente le quote del/i Fondo/i Interno/i, dividendo l importo netto del premio per il valore della quota del Giorno di Riferimento, come definito all art. 17 delle Condizioni di Contratto. Mediolanum Vita S.p.A. invierà all Investitore-Contraente per iscritto, entro 10 giorni lavorativi dalla data di valorizzazione delle quote, il documento di polizza per il cui contenuto si rinvia alla Parte III del Prospetto d offerta. Per ulteriori informazioni si rinvia alla Parte III, Sezione C, par Modalità di revoca della proposta Il contratto si intende concluso con la sottoscrizione del Modulo di Proposta. Il diritto di ripensamento è quindi esercitabile unicamente tramite recesso. 23/25

24 22.3 Diritto di recesso dal contratto In conformità a quanto previsto dall'art. 177 del D. Lgs. 209/2005 (Codice delle Assicurazioni Private), l Investitore-Contraente può recedere dal Contratto entro 30 giorni dal momento in cui è informato ai sensi dell Art. 2 delle Condizioni di Contratto che il Contratto è concluso (ossia dalla data di sottoscrizione del Modulo di Proposta), dandone comunicazione scritta alla Compagnia mediante lettera raccomandata. Qualora il diritto di recesso venga esercitato per iscritto al promotore finanziario del Soggetto Distributore ovvero alla Compagnia entro il termine di 7 giorni dalla data di sottoscrizione del Modulo di Proposta, periodo durante il quale l'efficacia del contratto è sospesa, la Compagnia rimborserà, entro e non oltre 30 giorni dal momento in cui ha ricevuto la comunicazione di recesso, il premio versato senza spese né corrispettivo. Qualora l'investitore-contraente eserciti il diritto di recesso decorso il predetto termine di 7 giorni, ma prima che sia trascorso il termine di 30 giorni, la Compagnia rimborserà, entro il medesimo termine sopra indicato, il premio versato. Tuttavia, nel caso in cui il premio fosse già stato investito, l importo rimborsato dalla Compagnia sarà corretto della eventuale differenza, positiva o negativa, del valore delle quote riferito al giorno di ricezione della comunicazione di recesso rispetto a quello di investimento del premio. 23. MODALITÀ DI RISCATTO DEL CAPITALE MATURATO L Investitore-Contraente ha la possibilità di risolvere anticipatamente il contratto, presentando alla Compagnia richiesta scritta accompagnata dalla documentazione richiesta; è possibile ottenere informazioni sul valore di riscatto anche contattando gratuitamente il Banking Center di Banca Mediolanum S.p.A al numero verde , o richiedendo tali informazioni a Mediolanum Vita S.p.A., via F. Sforza Palazzo Meucci - Basiglio Milano 3 (MI). Poiché il valore delle quote del Fondo Interno dipende dalle oscillazioni di prezzo delle attività finanziarie di cui le quote sono rappresentazione, il valore di riscatto potrebbe essere inferiore al premio versato. Per il dettaglio sulle modalità di richiesta del rimborso e sulla documentazione da allegare si rinvia agli artt. 20 e 24 delle Condizioni di Contratto. Per maggiori informazioni si rinvia alla Parte III, Sezione C, par. 7. A seguito della ricezione della richiesta di riscatto, Mediolanum Vita invierà la lettera di conferma del riscatto, per il cui contenuto si rinvia alla Parte III del Prospetto d offerta. 24. MODALITÀ DI EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI DI PASSAGGIO TRA FONDI INTERNI/OICR/ LINEE (C.D. SWITCH) L Investitore-Contraente ha la facoltà di mutare la scelta del Fondo Interno inizialmente operata. Tale modifica può essere richiesta in ogni momento. La modifica verrà operata trasferendo sul nuovo Fondo Interno l importo del capitale maturato fino al momento della richiesta. Tutti i premi successivi a tale data confluiranno nel nuovo Fondo Interno in base alle modalità previste all art. 18 delle Condizioni di Contratto. Nel caso in cui fossero istituiti nuovi ulteriori Fondi Interni, l Investitore-Contrente ha la facoltà, attraverso ogni singola operazione di switch, di riallocare totalmente la propria posizione maturata su ciascuno dei Fondi Interni a favore di uno tra i nuovi Fondi Interni istituiti, con le modalità operative descritte all art. 18 delle Condizioni di Contratto, previa consegna della relativa informativa tratta dal Prospetto d offerta aggiornato. Si rimanda al precedente par per i costi dell operazione. Per ulteriori informazioni si rinvia alla Parte III, Sezione C), par. 8. E) INFORMAZIONI AGGIUNTIVE 25. LEGGE APPLICABILE AL CONTRATTO Al contratto si applica la legge italiana. 26. REGIME LINGUISTICO DEL CONTRATTO Il contratto e gli eventuali documenti ad esso allegati sono redatti in lingua italiana. 27. INFORMAZIONI A DISPOSIZIONE DEGLI INVESTITORI-CONTRAENTI Il valore unitario delle quote viene calcolato giornalmente, tranne nei giorni di chiusura della Borsa Valori Italiana, dividendo il valore complessivo netto del Fondo, calcolato secondo l art. 9 del Regolamento dei Fondi Interni, per il numero complessivo di quote costituenti il patrimonio, entrambi relativi al giorno di riferimento del calcolo. 24/25

25 Il valore unitario delle quote così calcolato è pubblicato giornalmente sul quotidiano Il Sole 24 Ore e sul sito della Compagnia Il valore della quota così pubblicato è al netto di qualsiasi onere a carico del Fondo. Mediolanum Vita invierà inoltre: con cadenza annuale, entro sessanta giorni dalla chiusura di ogni anno solare, un rendiconto che riporta la situazione relativa a: a) cumulo dei premi versati dal perfezionamento del contratto al 31 dicembre dell anno precedente, numero e controvalore delle quote assegnate al 31 dicembre dell anno precedente; b) dettaglio dei premi versati, di quelli investiti, del numero e del controvalore delle quote assegnate nell anno di riferimento; c) numero delle quote complessivamente assegnate e del relativo controvalore alla fine dell anno di riferimento; il Documento di Polizza con indicazione del premio lordo versato, di quello investito, della data di decorrenza della polizza, del numero di quote attribuite e del loro valore unitario, nonché del giorno cui tale valore si riferisce. Tale documento includerà anche l indicazione della data in cui viene ricevuta la Proposta; una lettera nel caso in cui il controvalore delle quote detenute diminuisca di oltre il 30% rispetto all ammontare del capitale investito e per ogni ulteriore riduzione pari o superiore al 10%; tale comunicazione deve essere effettuata entro dieci giorni lavorativi dalla data in cui si è verificato l evento. Mediolanum Vita comunicherà annualmente all Investitore-Contraente, entro il mese di febbraio, la Parte II del presente Prospetto d offerta, contenente l aggiornamento dei dati storici di rischio/rendimento e dei costi effettivi del Fondo Interno cui sono collegate le prestazioni del contratto. Mediolanum Vita comunicherà tempestivamente agli Investitori-Contraenti le variazioni delle informazioni del Prospetto d offerta concernenti le caratteristiche essenziali del prodotto, tra le quali la tipologia di gestione, il regime dei costi ed il profilo di rischio. In caso di trasformazione del contratto, la Compagnia è tenuta a fornire all Investitore-Contraente i necessari elementi di valutazione in modo da porlo nella condizione di confrontare le caratteristiche del nuovo contratto con quelle del contratto preesistente. A tal fine, prima di procedere alla trasformazione, la Compagnia consegnerà all Investitore-Contraente un documento d offerta, redatto secondo la normativa vigente, che mette a confronto le caratteristiche del contratto offerto con quelle del contratto pre-esistente nonché il Prospetto d offerta del nuovo contratto, conservando prova dell avvenuta consegna. Gli obblighi relativi alle comunicazioni sopra riportate, ove preventivamente ed espressamente richiesto dall'investitore-contraente, possono essere assolti (anche tramite il Soggetto Collocatore) anche utilizzando tecniche di comunicazione a distanza, purché le caratteristiche di ultime consentano al destinatario dei documenti l'acquisizione su supporto duraturo. Il Prospetto d offerta aggiornato e tutte le informazioni relative al prodotto sono disponibili sul sito Internet dove possono essere acquisiti su supporto duraturo. DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITA L impresa di assicurazione Mediolanum Vita S.p.A., con Sede legale e Direzione in via F. Sforza - Palazzo Meucci - Basiglio Milano 3 (MI), si assume la responsabilità della veridicità e della completezza delle informazioni contenute nel presente Prospetto d offerta, nonché della loro coerenza e comprensibilità. 25/25 MCN 01/04/2015 PI 01/ /00101/01//01 01/0

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM CAPITAL NEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM CAPITAL NEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM CAPITAL NEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Scheda Sintetica è un prodotto di Retro di copertina 1/5 INFORMAZIONI GENERALI La parte

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Scheda sintetica informazioni specifiche

Scheda sintetica informazioni specifiche Scheda sintetica informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Discovery OFFERTA AL PUBBLICO DI PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED

Discovery OFFERTA AL PUBBLICO DI PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED ED. febbraio 2011 OFFERTA AL PUBBLICO DI Discovery PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED Si raccomanda la lettura della (Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative),

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE INFORMAZIONI GENERALI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE INFORMAZIONI GENERALI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

PARTE I DEL PROSPETTO INFORMATIVO - INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE

PARTE I DEL PROSPETTO INFORMATIVO - INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE La presente Parte I è stata depositata in CONSOB il 27 agosto 2008 ed è valida a partire dal 27 agosto 2008. PARTE I DEL PROSPETTO INFORMATIVO - INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI A TASSO STEP UP

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI A TASSO STEP UP CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI A TASSO STEP UP Banca Popolare del Lazio Step Up 24/11/2009 24/11/2012, Codice Isin IT0004549686 Le presenti Condizioni

Dettagli

FULL OPTION Ed. 2009

FULL OPTION Ed. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION Ed. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Option Trend a premio unico (Mod. VM2SSISOT137-0414 ed. 04/2014)

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Scheda sintetica. Le caratteristiche del prodotto. euresa-life. L investimento finanziario. Scheda sintetica

Scheda sintetica. Le caratteristiche del prodotto. euresa-life. L investimento finanziario. Scheda sintetica Scheda sintetica Scheda sintetica Scheda sintetica relativa a Global Allocation, prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit-Linked offerto da Euresa-life appartenente al gruppo P&V. Data di deposito

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico (Mod. V70SSISCL137-0415) Pagina

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da

Dettagli

Allianz Special Capital

Allianz Special Capital Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE Offerta pubblica di sottoscrizione di Allianz Special Capital prodotto finanziario di capitalizzazione Il presente Prospetto Informativo completo

Dettagli

PRINT CUP. Scheda sintetica di Sprint cup Prodotto finanziario di capitalizzazione

PRINT CUP. Scheda sintetica di Sprint cup Prodotto finanziario di capitalizzazione PRINT CUP Scheda sintetica di Sprint cup Prodotto finanziario di capitalizzazione SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni generali da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS 2012 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12RV)

Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS 2012 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12RV) Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS 2012 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12RV) Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni sull'investimento e sulle

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di. Accumula Prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked a vita intera ed a premio ricorrente

Offerta pubblica di sottoscrizione di. Accumula Prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked a vita intera ed a premio ricorrente Chiara Vita S.p.A. appartenente al Gruppo Assicurativo Svizzero Helvetia Offerta pubblica di sottoscrizione di Accumula Prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked a vita intera ed a premio ricorrente

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le informazioni generali

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017)

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) 1 - ISTITUZIONE, DENOMINAZIONE E CARATTERISTICHE DEL FONDO INTERNO CREDITRAS VITA S.p.A. (di seguito Società) ha istituito e gestisce,

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare

Dettagli

LifeMotiv a Premi Ricorrenti

LifeMotiv a Premi Ricorrenti LifeMotiv a Premi Ricorrenti PROSPETTO D OFFERTa. Il presente FASCICOLO INFORMATIVO contenente: Nota Informativa, comprensiva del Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

ISPL Unit Private Style

ISPL Unit Private Style Prospetto d offerta Offerta al pubblico di ISPL Unit Private Style Prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni sull investimento e sulle coperture

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS INCOME 360 1

Dettagli

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL10RV)

Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL10RV) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL10RV) Scheda Sintetica - Informazioni Generali - Informazioni

Dettagli

Fondo Interno Azionario Intraprendenza bis Categoria Azionario globale Valuta di denominazione Euro Grado di rischio Alto

Fondo Interno Azionario Intraprendenza bis Categoria Azionario globale Valuta di denominazione Euro Grado di rischio Alto EUROPENSION 1/6 La presente Parte II è stata depositata in CONSOB il 31 marzo 2008 ed è valida a partire dal 1 Aprile 2008. PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO ILLUSTRAZIONE DEI DATI STORICI DI RISCHIO/RENDIMENTO,

Dettagli

Sistema Mediolanum Fondi Italia

Sistema Mediolanum Fondi Italia Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Sistema Mediolanum Fondi Italia Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico retro di copertina Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Il presente

Dettagli

Prestito Obbligazionario Banca di Imola SpA 185^ Emissione 02/04/2007-02/04/2010 TV% Media Mensile (Codice ISIN IT0004219223)

Prestito Obbligazionario Banca di Imola SpA 185^ Emissione 02/04/2007-02/04/2010 TV% Media Mensile (Codice ISIN IT0004219223) MODELLO DI CONDIZIONI DEFINITIVE relative alla Nota Informativa sul Programma di Offerta di Prestiti Obbligazionari denominati Obbligazioni Banca di Imola SPA a Tasso Variabile Media Mensile Il seguente

Dettagli

FULL OPTION ED. 2009

FULL OPTION ED. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION ED. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Euroquota Aggressiva a premio periodico limitato (Mod. VM2SSISEA138-0414

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di Veneto Global Profile unit linked, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked

Offerta pubblica di sottoscrizione di Veneto Global Profile unit linked, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Skandia Vita S.p.A. Impresa di assicurazione appartenente al Gruppo Skandia Il presente prodotto è distribuito da Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali ed Artigiane del Veneto Offerta pubblica di

Dettagli

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto. Offerta al pubblico di CREDEMVITA Opportunità prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Assicurazione a vita intera ed a premi liberi - Codice Tariffa 60063) Si raccomanda della lettura della

Dettagli

Direzione Tecnica Vita Sistema di Offerta Vita e Previdenza Documento Commerciale ad uso interno. Report Gestionale IV Trimestre 2014 Pagina 0

Direzione Tecnica Vita Sistema di Offerta Vita e Previdenza Documento Commerciale ad uso interno. Report Gestionale IV Trimestre 2014 Pagina 0 Report Gestionale IV Trimestre 2014 Pagina 0 Report Gestionale IV Trimestre 2014 Pagina 1 La Gestione Separata è un Fondo, costituito da un insieme di Attività Finanziarie, gestito dalla Compagnia di Assicurazioni

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD)

Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD) Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni

Dettagli

IL PRESENTE MODELLO RIPORTA LE CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA DI EMISSIONE DENOMINATO CASSA PADANA TASSO FISSO

IL PRESENTE MODELLO RIPORTA LE CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA DI EMISSIONE DENOMINATO CASSA PADANA TASSO FISSO B.9 MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE CASSA PADANA Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa in qualità di Emittente IL PRESENTE MODELLO RIPORTA LE CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIBONUS IMPRESA PLUS 2012 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12RI)

Offerta al pubblico di UNIBONUS IMPRESA PLUS 2012 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12RI) Offerta al pubblico di UNIBONUS IMPRESA PLUS 2012 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12RI) Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni sull'investimento e

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di POPOLARE VITA VALORE NEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (T542.10708)

Offerta pubblica di sottoscrizione di POPOLARE VITA VALORE NEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (T542.10708) Il presente prodotto è distribuito da: Banca Popolare di Novara S.p.A. Banca Popolare di Lodi S.p.A. Banca Popolare di Mantova S.p.A. Credito Bergamasco S.p.A. Banca Popolare di Verona S. Geminiano e S.

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

A) Scheda identificativa

A) Scheda identificativa Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 01 marzo 2009 Il presente

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

Offerta al pubblico di MEDIOLANUM PIÙ 2012/1 prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked

Offerta al pubblico di MEDIOLANUM PIÙ 2012/1 prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked MEDIOLANUM Offerta al pubblico di MEDIOLANUM PIÙ 2012/1 prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA E' un prodotto di Distribuito da SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La

Dettagli

Prestito Obbligazionario T.V. 01/02/08 01/02/11 130^ emissione (Codice ISIN IT0004322027)

Prestito Obbligazionario T.V. 01/02/08 01/02/11 130^ emissione (Codice ISIN IT0004322027) MODELLO DI CONDIZIONI DEFINITIVE relative alla Nota Informativa sul Programma di Offerta di Prestiti Obbligazionari denominati Obbligazioni Cassa di Risparmio di Ravenna SPA a Tasso Variabile Il seguente

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. . A)

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. . A)

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD)

Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIPLAN prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL7RPL)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIPLAN prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL7RPL) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIPLAN prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL7RPL) La presente documentazione si compone delle

Dettagli

A) INFORMAZIONI GENERALI. Pagina 1 di 32

A) INFORMAZIONI GENERALI. Pagina 1 di 32 PARTE I DEL PROSPETTO D OFFERTA INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE La Parte I del Prospetto di offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta ad illustrare

Dettagli

PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO - RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL INVESTIMENTO

PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO - RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL INVESTIMENTO 1/5 PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO - RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL INVESTIMENTO La Parte II del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente,

Dettagli

Documento Informativo relativo alla sottoscrizione del contratto AZ INFINITY LIFE Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked

Documento Informativo relativo alla sottoscrizione del contratto AZ INFINITY LIFE Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked Documento Informativo relativo alla sottoscrizione del contratto AZ INFINITY LIFE Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked Data di validità: 21 marzo 2012 1. IMPRESA DI ASSICURAZIONE AZ Life

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

MASSIMI 24/05/2011-24/05/2014 20.000.000.00 ISIN IT0004720865

MASSIMI 24/05/2011-24/05/2014 20.000.000.00 ISIN IT0004720865 CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP Banca Popolare del Lazio Step Up 24/05/2011-24/05/2014 50a DI MASSIMI 20.000.000.00 ISIN IT0004720865 Le presenti

Dettagli

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto. Offerta al pubblico di CREDEMVITA GLOBAL VIEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Assicurazione a vita intera ed a premi liberi - Codice Tariffa 60064) Si raccomanda la lettura della

Dettagli

UNIT LINKED. Contratto Unit Linked a premio unico. Gruppo Aviva. Aviva Vita S.p.A.

UNIT LINKED. Contratto Unit Linked a premio unico. Gruppo Aviva. Aviva Vita S.p.A. UNIT LINKED Contratto Unit Linked a premio unico Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED, prodotto finanziarioassicurativo di tipo unit linked. Il presente Prospetto Informativo completo si compone

Dettagli

A) INFORMAZIONI GENERALI

A) INFORMAZIONI GENERALI 1/5 La presente Parte III è stata depositata in CONSOB il 31 ottobre 2007 ed è valida a partire dal 1 novembre 2007. PARTE III DEL PROSPETTO INFORMATIVO - ALTRE INFORMAZIONI Offerta pubblica di sottoscrizione

Dettagli

Prestito Obbligazionario (Codice ISIN )

Prestito Obbligazionario (Codice ISIN ) MODELLO DI CONDIZIONI DEFINITIVE relative alla Nota Informativa sul Programma di Offerta di Prestiti Obbligazionari denominati Obbligazioni Cassa di Risparmio di Ravenna SPA a Tasso Fisso Il seguente modello

Dettagli

Scheda prodotto. 100% dell importo nominale sottoscritto. 1 obbligazione per un valore nominale di Euro 1.000

Scheda prodotto. 100% dell importo nominale sottoscritto. 1 obbligazione per un valore nominale di Euro 1.000 Caratteristiche principali del Prestito Obbligazionario Scheda prodotto Denominazione Strumento Finanziario Tipo investimento Emittente Rating Emittente Durata Periodo di offerta Data di Godimento e Data

Dettagli

Uniplan 5 Bonus. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Uniplan 5 Bonus. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Uniplan 5 Bonus Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica Informazioni Generali Informazioni Specifiche Condizioni di Assicurazione

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO. Isin IT0004233943

CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO. Isin IT0004233943 BANCA DI CESENA CREDITO COOPERATIVO DI CESENA E RONTA SOCIETA COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO BANCA DI CESENA 01/06/07-01/06/10 - TF

Dettagli

SCHEDA SINTETICA SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI

SCHEDA SINTETICA SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI SCHEDA SINTETICA SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le informazioni

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS F INFLAZIONE

Dettagli

Obbligazionario Mercati Emergenti Scheda Sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7

Obbligazionario Mercati Emergenti Scheda Sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7 Scheda Sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di DIPIU MONEY 27 T prodotto finanziario-assicurativo di tipo index linked

Offerta pubblica di sottoscrizione di DIPIU MONEY 27 T prodotto finanziario-assicurativo di tipo index linked La presente Parte III è stata depositata in CONSOB il 20 novembre 2008 ed è valida a partire dal 20 novembre 2008. 1/5 A) INFORMAZIONI GENERALI PARTE III DEL PROSPETTO INFORMATIVO ALTRE INFORMAZIONI Offerta

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM ALTERNATIVE FUNDS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM ALTERNATIVE FUNDS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM ALTERNATIVE FUNDS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Scheda Sintetica è un prodotto di Retro di copertina 1/5 INFORMAZIONI GENERALI La

Dettagli

Parte I del Prospetto d offerta

Parte I del Prospetto d offerta Parte I del Prospetto d offerta INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE La Parte I del Prospetto di offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta ad illustrare

Dettagli

Univalore Stars. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Univalore Stars. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Univalore Stars Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica Informazioni Generali Informazioni Specifiche Proposta Certificato Condizioni

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM PREMIUM PLAN NEW EDITION. prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM PREMIUM PLAN NEW EDITION. prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM PREMIUM PLAN NEW EDITION prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Scheda Sintetica è un prodotto di Retro di copertina 1/5 INFORMAZIONI GENERALI

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM TRIO prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM TRIO prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM TRIO prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica è un prodotto di Retro di copertina 1/4 INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

BIM VITA S.p.A. Gruppo assicurativo FONDIARIA-SAI

BIM VITA S.p.A. Gruppo assicurativo FONDIARIA-SAI BIM VITA S.p.A. Gruppo assicurativo FONDIARIA-SAI Offerta al pubblico di VITA DI BIM PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked (Codice prodotto: A815.21107) Si raccomanda la lettura della

Dettagli

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) sono forme pensionistiche complementari esclusivamente individuali rivolte a tutti

Dettagli

Proposte di investimento

Proposte di investimento Proposte di investimento Il Fondo è articolato in sei comparti con differenti caratteristiche (e, quindi, diversi profili di rischio rendimento). 1. Linea Monetaria; 2. Linea Obbligazionaria 5; 3. Linea

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di DIPIÙ ALTERNATIVE 2 T prodotto finanziario-assicurativo di tipo index linked

Offerta pubblica di sottoscrizione di DIPIÙ ALTERNATIVE 2 T prodotto finanziario-assicurativo di tipo index linked La presente Parte III è stata depositata in CONSOB il 5 dicembre 2008 ed è valida a partire dal 5 dicembre 2008. PARTE III DEL PROSPETTO INFORMATIVO ALTRE INFORMAZIONI A) INFORMAZIONI GENERALI Offerta

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

Offerta al pubblico di DARTA PREMIUM PLUS MULTILINE prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked (Codice Prodotto US12S02)

Offerta al pubblico di DARTA PREMIUM PLUS MULTILINE prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked (Codice Prodotto US12S02) Offerta al pubblico di DARTA PREMIUM PLUS MULTILINE prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked (Codice Prodotto US12S02) Documentazione da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente.

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIBONUS IMPRESA PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL9RI)

Offerta al pubblico di UNIBONUS IMPRESA PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL9RI) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta al pubblico di UNIBONUS IMPRESA PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL9RI) Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni

Dettagli

Bonus Certificate. La stabilità premia.

Bonus Certificate. La stabilità premia. Bonus Certificate. La stabilità premia. Banca IMI è una banca del gruppo Banca IMI offre una gamma completa di servizi alle banche, alle imprese, agli investitori istituzionali, ai governi e alle pubbliche

Dettagli

PRINT CUP. Scheda sintetica di Sprint cup Prodotto finanziario di capitalizzazione

PRINT CUP. Scheda sintetica di Sprint cup Prodotto finanziario di capitalizzazione PRINT CUP Scheda sintetica di Sprint cup Prodotto finanziario di capitalizzazione SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni generali da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente

Dettagli

BG MultiEvolution Per investire sui mercati azionari con la protezione assicurativa

BG MultiEvolution Per investire sui mercati azionari con la protezione assicurativa BG MultiEvolution Per investire sui mercati azionari con la protezione assicurativa Product Pack Key features Caratteristiche principali Caratteristiche tecniche I fondi interni Le opzioni finanziarie

Dettagli

LINEA GARANTITA. Benchmark:

LINEA GARANTITA. Benchmark: LINEA GARANTITA Finalità della gestione: Risponde alle esigenze di un soggetto con bassa propensione al rischio attraverso una gestione che è volta a realizzare, con elevata probabilità, rendimenti che

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

LINEA BILANCIATA. Grado di rischio: medio

LINEA BILANCIATA. Grado di rischio: medio LINEA BILANCIATA Finalità della gestione: rivalutazione del capitale investito rispondendo alle esigenze di un soggetto che privilegia la continuità dei risultati nei singoli esercizi e accetta un esposizione

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA ALPI MARITTIME CREDITO COOPERATIVO CARRU S.C.P.A. in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO Banca Alpi Marittime Credito Cooperativo Carrù S.c.p.a.

Dettagli

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP)

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) sono forme pensionistiche complementari esclusivamente individuali rivolte a tutti

Dettagli

"CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO" Cassa di Risparmio di Alessandria 4 Febbraio 2008/2012

CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO Cassa di Risparmio di Alessandria 4 Febbraio 2008/2012 CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA/PROGRAMMA SUL PROGRAMMA "CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO" Cassa di Risparmio di Alessandria 4 Febbraio 2008/2012 Tasso Fisso

Dettagli

Life Income 360. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (codice prodotto 750)

Life Income 360. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (codice prodotto 750) Offerta al pubblico di Life Income 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (codice prodotto 750) Unit linked Prospetto d offerta Condizioni di contratto Regolamento dei Fondi Interni

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E AZIONARIO EUROPA

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E AZIONARIO EUROPA REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO Il presente Regolamento è composto dall'allegato al Regolamento del Fondo interno e dai seguenti articoli specifici per il Fondo interno. 1 - PROFILI DI RISCHIO DEL FONDO

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le informazioni generali

Dettagli

BANCA POPOLARE DI NOVARA S.p.A.

BANCA POPOLARE DI NOVARA S.p.A. BANCA POPOLARE DI NOVARA S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA/PROGRAMMA SUL PROGRAMMA " BANCA POPOLARE DI NOVARA S.P.A. OBBLIGAZIONI STEP-UP" Prestito Obbligazionario BANCA POPOLARE DI NOVARA

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO. PER L'OFFERTA DEL PRESTITO OBBLlGAZlONARlO BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.P.A. 20/05/2015 20/05/2021 TASSO FISSO 2.

DOCUMENTO INFORMATIVO. PER L'OFFERTA DEL PRESTITO OBBLlGAZlONARlO BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.P.A. 20/05/2015 20/05/2021 TASSO FISSO 2. DOCUMENTO INFORMATIVO PER L'OFFERTA DEL PRESTITO OBBLlGAZlONARlO BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.P.A. 20/05/2015 20/05/2021 TASSO FISSO 2.00% EMISSIONE N. 27/2015 CODICE lsln IT0005108672 Il presente documento

Dettagli