Arte del gelato Siciliano Sviluppo e Franchising: Via Marcantonio Colonna n 34 Roma Tel Cellulare:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Arte del gelato Siciliano Sviluppo e Franchising: Via Marcantonio Colonna n 34 Roma Tel Cellulare:"

Transcript

1 Arte del gelato ciliano SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DI UN NEGOZIO IN FRANCHISING GELARMONY LO SVILUPPO DELLA RETE FRANCHISING DELLE GELATERIE GELARMONY OPERA SU DUE CANALI DI VENDITA, QUELLO DEI NEGOZI DI PROSSIMITA (RAPPRESENTATA DA PUNTI VENDITA SU STRADA IN ZONE RESIDENZIALI) E QUELLO DELLE GRANDI AREE COMMERCIALI (CENTRI COMMERCIALI, STAZIONI ECC..). LE CARATTERISTICHE DI AFFILIAZIONE SI DIFFERENZIANO PER TIPOLOGIA DI STRUTTURA COMMERCIALE. Tipologia dell Attività: Ristorazione con o senza somministrazione Gelateria e Pasticceria in Franchising Codice Ateco: e erogazione di servizi (produzione e vendita prodotti da forno pasticceria e da frigo gelati, con consumo da asporto con annessa commercializzazione di prodotti individuati dal franchisor) UBICAZIONE del NGZ INFORMAZIONI SUL PUNTO VENDITA (NGZ) NGZ DI PROSSIMITA Centri abitati residenziali con forte affluenza, vicino a centri di interesse quali scuole, mercati, uffici, circoli sportivi. GRANDI SUPERIFCI COMM Centri commerciali con una buona affluenza annua, preferibilmente con centri di attrazione commerciali forti come cinema, insegne multinazionali forti dell abbigliamento, dell arredamento o del bricolage BACINO UTENZA MINIMO / Passaggio nel centro commerciale superiore al di presenze annuo SUPERFICIE MEDIA NGZ 50/70 mq 50/70 mq SUPERFICIE MINIMA AUTORIZZAZIONI NECESSARIE NGZ MAGAZZINO REQUISITI PROFESSIONALI RICHIESTI 5/7 mq 5/7 mq Autorizzazione ASL e Autorizzazione Comunale Requisito professionale per il commercio settore alimentare (Dlgs 114/98) e dell abilitazione alla somministrazione al pubblico di alimenti e bevande (L 287/91). Pag. 1 Autorizzazione ASL e Autorizzazione Comunale (solitamente nei centri commerciali il proprietario del centro offre già queste autorizzazioni con la cessione di ramo d azienda) Requisito professionale per il commercio settore alimentare (Dlgs 114/98) e dell abilitazione alla somministrazione al pubblico

2 Arte del gelato ciliano INFORMAZIONI SULPROGETTO FRANCHISING NUMERO DI PUNTI VENDITA DEL GRUPPO DIRETTI IN FRANCHISING DURATA DEL CONTRATTO 6 anni più 6 anni 6 anni più 6 anni DI AFFILIAZIONE COMMERCIALE DIRITTO DI INGRESSO PREVISTO DAL FRANCHISOR PER L UTILIZZO DEL MARCHIO (fee entrance) ALTRE VOCI DI COSTO PREVISTE PER IL - Percentuale per royalty sul fatturato netto: 4% - Percentuale per royalty sul fatturato netto: 4% CONTRATTO DI - Contributi pubblicitari: - Contributi pubblicitari: AFFILIAZIONE COMMERCIALE 1% sul fatturato netto 1% sul fatturato netto PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL NGZ - Progetto esecutivo realizzato con supporto del Franchisor - Realizzazione punto vendita con formula chiavi in mano - Beni di investimento forniti direttamente dal Franchisor o da fornitori già indicati - Possibilità di scorporo delle opere murarie - Progetto esecutivo realizzato con supporto del Franchisor - Realizzazione punto vendita con formula chiavi in mano - Beni di investimento forniti direttamente dal Franchisor o da fornitori già indicati Possibilità di scorporo delle opere murarie Pag. 2

3 Arte del gelato ciliano INVESTIMENTI INDICATIVI AL NETTO DELL'IVA E DI COSTRUZIONE DELLA SOCIETA' ALLESTIMENTO E / / REALIZZAZIONE DEL NGZ FEE INGRESSO REALIZZAZIONE OPERE MURARIE E IMPIANTI (valore variabile in base alle condizioni del locale e alla (valore variabile in base alle condizioni del locale e ELETTRICI E IDRAULICI capacità del franchisee di alla capacità del franchisee di ristrutturare al minor costo) ristrutturare CANNA FUMARIA / / PROGRAMMI GESTIONALI BILANCE E CASSE FORMAZIONE OBBLIGATORIA per il Franchisee e per gli addetti (compresa nella fee entrance per i/il franchisee, al costo di per ogni addetto non socio dell azienda) per il Franchisee e per gli addetti (compresa nella fee entrance per i/il franchisee, al costo di per ogni addetto non socio dell azienda) CONSULENZE TECNICHE STIMA DEL COSTO TOTALE 150,000,00 / 160,000,00 170,000,00 / 180,000,00 DELL INVESTIMENTO PER NGZ PER NGZ (comprensivo di tutte le voci tranne le caparre, gli affitti, e la costituzione della società) Pag.3

4 Arte del gelato ciliano INFORMAZIONI SULLA STRUTTURA DEI COSTI E PREVISIONE DEI RICAVI PER UN ANNO FATTURATO TOTALE STIMATO A REGIME MARK UP (DIFFERENZA TRA PREZZO VENDITA E PREZZO DI COSTO DEL PRODOTTO COSTO DELLE MATERIE PRIME E DEGLI INCARTI PREVISTI A REGIME DILAZIONE MEDIA PAGAMENTI FIDEIUSSIONI RICHIESTE ESLUSIVA DEL FRANCHISOR SU ACQUISTO MATERIE PRIME Con 3 addetti (compreso il Con minimo 7 addetti (compreso franchisee) / il franchisee) / % 420% 25% sul fatturato 25% sul fatturato 15 gg 15 gg No No ESCLUSIVA DEL FRANCHISOR SU ACQUISTO DEI PRODOTTI DA COMMERCIALIZZARE MARGINE DI CONTRIBUZIONE PERCENTUALE MARGINE OPERATIVO LORDO IN PERCENTUALE PERCENTUALE ROYALTY SU FATTURATO 75% 75% 40% 40% 4% 4%

5 Arte del gelato ciliano INFORMAZIONI (SEGUE) MINIMO GARANTITO No No PERCENTUALE CONTRIBUZIONE 1% 1% MARKETING ALTRI CANONI E FIDEIUSSIONI No No ESCLUSIVA DI ZONA Le informazioni relative alla struttura dei costi di gestione non tengono in considerazione tutte quelle voci quali utenze, canoni di locazione per immobili, oneri finanziari diversi, che non possono essere univocamente determinati variando per ogni singola attività. consiglia di valutare attentamente tali costi di gestione poiché possono avere incidenza rilevante nella determinazione del risultato di esercizio. INFORMAZIONI SUL PERSONALE NUMERO ADDETTI PER 3/4 8/10 OGNI NGZ FULL TIME 4 11 PART TIME 2 4 PERSONALE EXTRA PREVISTO PERIODI DI PUNTA 1 5 NGZ DI PROSSIMITA TITOLO DI STUDI RICHIESTO Non è richiesto un titolo specifico ATTITUDINI GENERALI Buona propensione alla formazione pratica e amore per il settore pasticceria/ gelateria. Predisposizione alla gestione di un team di lavoro con organizzazione dei tempi e delle modalità di fruizione del servizio. Ottime capacità di leadership, con voglia di sviluppare il marchio e difesa dei valori imprenditoriali ed etici che esso rappresenta. Forte motivazione al cliente. GRANDI SUPERFICI COMM Non è richiesto un titolo specifico Buona propensione alla formazione pratica e amore per il settore pastricceria/gelateria. Predisposizione alla gestione di un team di lavoro con organizzazione dei tempi e delle modalità di fruizione del servizio. Ottime capacità di leadership, con voglia di sviluppare il marchio e difesa dei valori imprenditoriali ed etici che esso rappresenta. Forte motivazione al cliente Pag. 5

6 Arte del gelato ciliano INFORMAZIONI SUL PERSONALE (SEGUE) PROPENSIONI Al cliente, il servizio è importante quanto e più del prodotto. Ai collaboratori, un team motivato crea ottimi risultati e sviluppa i valori del marchio. Creatività e proposizione verranno incentivate dal franchisor che ne valorizzerà la validità sull intera catena. COMPETENZE SPECIFICHE Buona volontà e passione per il lavoro sono le uniche richieste. FORMA GIURIDICA Tutte RICHIESTA Al cliente, il servizio è importante quanto e più del prodotto. Ai collaboratori, un team motivato crea ottimi risultati e sviluppa i valori del marchio. Creatività e proposizione verranno incentivate dal franchisor che ne valorizzerà la validità sull intera catena. Buona volontà e passione per il lavoro sono le uniche richieste Tutte ALTRE INFORMAZIONI Affidabilità umana Affidabilità umana Pag. 6

7 Arte del gelato ciliano ATTIVITA DI FORMAZIONE E TUTORAGGIO DEL FRANCHISOR FORMAZIONE AL FRANCHISEE PRE APERTURA FORMAZIONE AL PERSONALE PASTICCERE FORMAZIONE DEL PERSONALE ADDETTO VENDITE FORMAZIONE ANNUALE PER GLI ADDETTI HACCP E NORMATIVA VIGENTE TUTORAGGIO NELLA FASE DI APERTURA 3 mesi 3 Mesi 3 mesi 3 mesi 15 gg/1 mese 15 gg/1 mese Da definire Da definire 15 gg da parte del Franchisor 15 gg da parte del Franchisor ASSISTENZA AMMINISTRATIVA E FINANZIARIA COSTRUZIONE BUSINESS PLAN PRESENTAZIONE AGLI ISTITUTI DI CREDITO PER LA RICHIESTA FINANZIAMENTI RICHIESTA FINANZIAMENTI AGEVOLATI AGLI ENTI PREPOSTI ANALISI DI GEOMARKETING NGZ DI PROSSIMITA GRANDI SUPERFICI COMM I servizi amministrativi e finanziari non sono compresi nella fee entrance e sono disponibili su richiesta del franchisee e fatturati a parte. CONTATTI Gelarmony Due s.r.l. Via Marcantonio Colonna n 34 Roma Responsabile SVILUPPO E RANCHISING Armando Albanese Cellulare E Mail: Pag.7

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Autorizzazione sanitaria ASL. Autorizzazione di estetica

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Autorizzazione sanitaria ASL. Autorizzazione di estetica SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

Commercializzazione all ingrosso ed al dettaglio di abbigliamento sportivo di calzature.

Commercializzazione all ingrosso ed al dettaglio di abbigliamento sportivo di calzature. SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento so fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Non previsto (distanza minima di 500 metri da altro punto Frimm)

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Non previsto (distanza minima di 500 metri da altro punto Frimm) SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. SUPERFICIE MAGAZZINO SCORTE 3 mq 5 mq

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. SUPERFICIE MAGAZZINO SCORTE 3 mq 5 mq SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA 1. DESCRIZIONE ATTIVITÀ 2. INFORMAZIONI SUL PUNTO DI VENDITA

SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA 1. DESCRIZIONE ATTIVITÀ 2. INFORMAZIONI SUL PUNTO DI VENDITA SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento so fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

Qualità ed esperienza FRANCHISING BELLA ISCHIA

Qualità ed esperienza FRANCHISING BELLA ISCHIA Qualità ed esperienza FRANCHISING BELLA ISCHIA BUSINESS CONCEPT La passione in tutto ciò che facciamo. Passione per la pizza tradizionale napoletana, esperienza ventennale del mastro pizzaiolo e qualità

Dettagli

BRUNO VETTORE. Business Plan e storie di successo Bologna 28 aprile 2016 FRANCHISING & RETAIL EXPO

BRUNO VETTORE. Business Plan e storie di successo Bologna 28 aprile 2016 FRANCHISING & RETAIL EXPO BRUNO VETTORE Business Plan e storie di successo Bologna 28 aprile 2016 FRANCHISING & RETAIL EXPO Il Franchising è un settore della Moderna Distribuzione Organizzata, che sviluppa un volume d affari di

Dettagli

Gli elementi chiave del progetto

Gli elementi chiave del progetto Gli elementi chiave del progetto 1 ido from inside: ido è l ultima insegna nata in Miniconf, azienda dedicata all abbigliamento per l infanzia, creata nel 1973 da un ispirazione dell attuale presidente

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Prime vie centrali / Centro storico o zone limitrofe

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Prime vie centrali / Centro storico o zone limitrofe SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Licenza agenzia d affari (S.c.i.a.)

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Licenza agenzia d affari (S.c.i.a.) SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Zona commerciale, da verificare con franchisee. 32 mq (da 16 a 48 mq)

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Zona commerciale, da verificare con franchisee. 32 mq (da 16 a 48 mq) SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione. Licenza commerciale o esercizio di vicinato

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione. Licenza commerciale o esercizio di vicinato SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Licenza agenzia d affari

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Licenza agenzia d affari SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione. Non richiesti requisiti con ultimo decreto Bersani

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione. Non richiesti requisiti con ultimo decreto Bersani SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

BUSINESS PLAN PREMESSA DI UN SUCCESSO

BUSINESS PLAN PREMESSA DI UN SUCCESSO BUSINESS PLAN PREMESSA DI UN SUCCESSO D.ssa Mara Licia Frigo Quadrante S.r.l. Cos è un Business Plan? Uno studio o un'analisi di fattibilità in grado di fornire una serie di dati di natura economico-aziendale,

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione. Zone centrali e semi-centrali

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione. Zone centrali e semi-centrali SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA IVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

Attività: Intermediazione per l acquisto, la vendita, la locazione e la stima di beni immobili

Attività: Intermediazione per l acquisto, la vendita, la locazione e la stima di beni immobili SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

22 mq e 42 mq. Autorizzazione sanitaria e iscrizione agli artigiani

22 mq e 42 mq. Autorizzazione sanitaria e iscrizione agli artigiani SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA 1. DESCRIZIONE ATTIVITÀ 2. INFORMAZIONI SUL PUNTO DI VENDITA

SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA 1. DESCRIZIONE ATTIVITÀ 2. INFORMAZIONI SUL PUNTO DI VENDITA SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione. vie commerciali / strade di grande passaggio

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione. vie commerciali / strade di grande passaggio SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

RELAZIONE AZIENDALE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE AZIENDALE ILLUSTRATIVA RELAZIONE AZIENDALE ILLUSTRATIVA Settore Commercio (Da presentare su richiesta dell Ente di garanzia) Dati anagrafici Ditta / Ragione sociale / Denominazione Forma giuridica Codice fiscale Data costituzione

Dettagli

Zone Centrali Semicentrali. Adempimenti base per avvio iniziativa e HACCP

Zone Centrali Semicentrali. Adempimenti base per avvio iniziativa e HACCP SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA 1. DESCRIZIONE ATTIVITÀ 2. INFORMAZIONI SUL PUNTO DI VENDITA

SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA 1. DESCRIZIONE ATTIVITÀ 2. INFORMAZIONI SUL PUNTO DI VENDITA SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA 1. DESCRIZIONE ATTIVITÀ 2. INFORMAZIONI SUL PUNTO DI VENDITA

SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA 1. DESCRIZIONE ATTIVITÀ 2. INFORMAZIONI SUL PUNTO DI VENDITA SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA 1. DESCRIZIONE ATTIVITÀ 2. INFORMAZIONI SUL PUNTO DI VENDITA

SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA 1. DESCRIZIONE ATTIVITÀ 2. INFORMAZIONI SUL PUNTO DI VENDITA SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

3 format: 45mq, 85 mq, 125 mq.

3 format: 45mq, 85 mq, 125 mq. SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

15.000/20.000/30.000. Autorizzazione sanitaria ASL. Qualifica di estetista

15.000/20.000/30.000. Autorizzazione sanitaria ASL. Qualifica di estetista SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

Attività: Vendita al dettaglio e ingrosso di prodotti per il benessere, alimenti proteici, integratori alimentari e accessori per il fitness.

Attività: Vendita al dettaglio e ingrosso di prodotti per il benessere, alimenti proteici, integratori alimentari e accessori per il fitness. SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

Presentazione del Progetto d Impresa. Denominazione Impresa: Partita IVA: Data compilazione: Filiale:

Presentazione del Progetto d Impresa. Denominazione Impresa: Partita IVA: Data compilazione: Filiale: Presentazione del Progetto d Impresa Denominazione Impresa: Partita IVA: Data compilazione: Filiale: A) PRESENTAZIONE SINTETICA DELL IMPRENDITORE/DOMINUS 1. Dati personali Nome Cognome: Sesso M F Luogo

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento so fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

it s it s it s fai una scelta imprenditoriale apri il tuo franchising it s Pizza GRILL BREAD FOOD STORE STORE

it s it s it s fai una scelta imprenditoriale apri il tuo franchising it s  Pizza GRILL BREAD FOOD STORE STORE fai una scelta imprenditoriale apri il tuo franchising franchising ti offre diversi mondi: Perchè affiliarsi La filosofia di, brand dell azienda Fiema, è quella di creare, mantenere e accrescere prospettive

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

CREARE UNA NUOVA IMPRESA

CREARE UNA NUOVA IMPRESA CREARE UNA NUOVA IMPRESA Pianificare la gestione con il Business Plan Dott. Patron Daniele Pianificare la gestione con il Business Plan - pagina 1 IL BUSINESS PLAN DI UN IMPRESA COS E E un documento che

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Il 25% della superficie lorda

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Il 25% della superficie lorda SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

Franchising Progetto Assistenza

Franchising Progetto Assistenza Franchising Progetto Assistenza Una nuova formula ampliata per diventare imprenditore nei servizi avanzati alla famiglia. Progetto Assistenza, il noto marchio dedicato ai servizi di assistenza domiciliare,

Dettagli

il franchising pensato in grande

il franchising pensato in grande il franchising di successo il franchising pensato in grande la yogurteria in franchising: «per crescere insieme» Da diversi anni ci occupiamo di produzione e vendita di yogurt gelato e conosciamo ogni

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Dai 70 mq ai 100 mq

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti erogazione di servizi produzione. Dai 70 mq ai 100 mq SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione. Licenza Parrucchiere. Qualifica Parrucchiere

FRANCHISING DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione. Licenza Parrucchiere. Qualifica Parrucchiere SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento so fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

PENETRAZIONE DEI MERCATI ESTERI

PENETRAZIONE DEI MERCATI ESTERI PENETRAZIONE DEI MERCATI ESTERI Il programma di penetrazione dei mercati esteri è uno degli incentivi a favore delle imprese che investono in strutture commerciali in paesi al di fuori dell Unione Europea

Dettagli

Nel corso del 2012 non sono state poste in essere operazioni di aggregazione di imprese.

Nel corso del 2012 non sono state poste in essere operazioni di aggregazione di imprese. F. Aggregazione di imprese Nel corso del 2012 non sono state poste in essere operazioni di aggregazione di imprese. G. Rapporti con parti correlate Le operazioni con parti correlate compiute da Terna nell

Dettagli

- far crescere l azienda trasferendo ad altri l incombenza degli investimenti specifici;

- far crescere l azienda trasferendo ad altri l incombenza degli investimenti specifici; VUOI DIVENTARE UN FRANCHISOR? ECCO COSA FARE. Diventare franchisor significa: - far crescere l azienda trasferendo ad altri l incombenza degli investimenti specifici; - aumentare la competitività raggiungendo

Dettagli

IL BUSINESS PLAN. Parte 1 L inserimento degli Input

IL BUSINESS PLAN. Parte 1 L inserimento degli Input IL BUSINESS PLAN Parte 1 L inserimento degli Input Il modello è un valido aiuto,per la compilazione della terza parte del Business Plan ovvero quella quantitativo monetaria. Nel foglio Indice, cliccando

Dettagli

Schema metodologico delle analisi di bilancio

Schema metodologico delle analisi di bilancio GESTIONE Schema metodologico delle analisi di bilancio BILANCIO Lettura e analisi interpretativa riclassificazione determinazione di indici flussi finanziari sistema di coordinamento INFORMAZIONI sintomi

Dettagli

Analisi di bilancio - II

Analisi di bilancio - II Lezione n.3 Punti di debolezza del modello base Tutti i costi operativi sono proporzionali alle vendite Analisi di bilancio - II La costruzione del pro-forma: La gestione corrente Nessuna distinzione all

Dettagli

DR&P - Segmento Business giugno Accordo Commerciale BNL - FIF

DR&P - Segmento Business giugno Accordo Commerciale BNL - FIF DR&P - Segmento Business giugno 2008 Accordo Commerciale BNL - FIF Premessa L accordo siglato con FIF (Federazione Italiana Franchising), permette di offrire agli imprenditori che operano nel mondo del

Dettagli

Presentazione dell Operazione

Presentazione dell Operazione Presentazione dell Operazione Acquisizione dell Azienda Manutencoop Servizi Ambientali Milano 7 settembre 2009 Gruppo Biancamano 1. Contenuti 2. Gruppo Biancamano 3. Azienda Manutencoop Servizi Ambientali

Dettagli

SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA 1. DESCRIZIONE ATTIVITÀ 2. INFORMAZIONI SUL PUNTO DI VENDITA

SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA 1. DESCRIZIONE ATTIVITÀ 2. INFORMAZIONI SUL PUNTO DI VENDITA SCHEDA PROGETTO E PROFILO RICHIESTO PER L AVVIO DELL INIZIATIVA Le informazioni riportate in questo documento so fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei punti vendita.

Dettagli

PROGETTO FRANCHISING IPERBIMBO e BIMBOMARKET

PROGETTO FRANCHISING IPERBIMBO e BIMBOMARKET PROGETTO FRANCHISING IPERBIMBO e BIMBOMARKET Vers.2011 Richieste iniziali Il ns partner ideale, è colui che dovra dirigere un punto vendita franchising IPERBIMBO, deve raggruppare su di se, numerose qualità:

Dettagli

Il costo di produzione. Venezia, 8 maggio 2014

Il costo di produzione. Venezia, 8 maggio 2014 Il costo di produzione Venezia, 8 maggio 2014 Il costo di produzione Il costo di produzione rappresenta la somma delle spese che al momento della stima un imprenditore ordinario deve sostenere per realizzare

Dettagli

VI Bando Bersani. Profilo di impresa (Business Plan)

VI Bando Bersani. Profilo di impresa (Business Plan) VI Bando Bersani Profilo di impresa (Business Plan) DENOMINAZIONE IMPRESA Allegato 2 Business Plan Nome impresa Indirizzo (sede legale) Forma giuridica Data di costituzione Numero dei soci Capitale sociale

Dettagli

Store. Fee d Ingresso: 8.000,00* Arredamento: 5.000,00* Fornitura iniziale ricambi di telefonia: 3.000,00*

Store. Fee d Ingresso: 8.000,00* Arredamento: 5.000,00* Fornitura iniziale ricambi di telefonia: 3.000,00* Le offerte Franchising 2017 Store Fee d Ingresso: 8.000,00* Arredamento: 5.000,00* Fornitura iniziale ricambi di telefonia: 3.000,00* Fornitura iniziale accessori compatibili: 2.500,00* Canone di Royalties

Dettagli

La consulenza aziendale per l impresa sociale: a che punto siamo? Roma 10 novembre 2016

La consulenza aziendale per l impresa sociale: a che punto siamo? Roma 10 novembre 2016 La consulenza aziendale per l impresa sociale: a che punto siamo? Roma 10 novembre 2016 Quali sono le imprese sociali in Italia? Associazioni ex Titolo I del Codice civile Associazioni di promozione sociale

Dettagli

ELLEPI MB srl Bilancio di Previsione NOVEMBRE 2016

ELLEPI MB srl Bilancio di Previsione NOVEMBRE 2016 ELLEPI MB srl Bilancio di Previsione 2016-2017 NOVEMBRE 2016 L Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Monza e della Brianza, socio unico di Ellepi srl, ha richiesto l elaborazione di

Dettagli

Circolare 6 agosto 2015, n. 59282

Circolare 6 agosto 2015, n. 59282 Circolare 6 agosto 2015, n. 59282 Criteri e modalità di concessione delle agevolazioni di cui alla legge n. 181/1989 in favore di programmi di investimento finalizzati alla riqualificazione delle aree

Dettagli

Definizione e contenuti del Business Plan L idea di business L analisi competitiva La strategia ipotizzata Le iniziative da realizzare Le risorse da i

Definizione e contenuti del Business Plan L idea di business L analisi competitiva La strategia ipotizzata Le iniziative da realizzare Le risorse da i IL Business Planning Definizione e contenuti del Business Plan Il modello di Business Budgeting Definizione e contenuti del Business Plan L idea di business L analisi competitiva La strategia ipotizzata

Dettagli

AFFILIAZIONE COMMERCIALE FRANCHISING

AFFILIAZIONE COMMERCIALE FRANCHISING AFFILIAZIONE COMMERCIALE FRANCHISING Chi siamo! AGENZIA AMORE è un agenzia per single che opera su tutto il territorio italiano ed europeo. L esperienza nel settore, unita alla professionalità e alla competenza

Dettagli

DAI SLANCIO AL TUO BUSINESS

DAI SLANCIO AL TUO BUSINESS DIVISIONE VINO DAI SLANCIO AL TUO BUSINESS Offerta commerciale costi e ricavi base Scegli la formula che più si adatta alle tue aspettative Lautomatica Italia srl Direzione Generale Lautomatica Italia

Dettagli

INDUSTRIAL CONTROLLER

INDUSTRIAL CONTROLLER Altavilla Vicentina, 22 maggio 2014 Stevanato Group è tra i primi tre grandi produttori mondiali di contenitori in tubovetro per l industria farmaceutica. Attualmente ricerca la seguente figura professionale:

Dettagli

Vendita Pilota e monitoraggio dei risultati. Gestione del Punto Vendita Pilota nello start up della rete.

Vendita Pilota e monitoraggio dei risultati. Gestione del Punto Vendita Pilota nello start up della rete. Confronto costante con i partner e condivisione delle strategie con i propri clienti: sono queste le parole d ordine di ISG per affrontare le sfide del presente e del futuro nel complesso mondo retail,

Dettagli

Ricavi- Analisi delle principali voci

Ricavi- Analisi delle principali voci ESERCIZIO 2011 BUDGET ECONOMICO 2011 E PIANO TRIENNALE OOPP 2011/2013 BUDGET ECONOMICO PREVENTIVO 2011 Budget 2011 Ricavi- Analisi delle principali voci farmacia mercato gestione patrimonio FTV Servizi

Dettagli

FORMULARIO PER LA PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO PER PROGETTI DI INVESTIMENTO E SVILUPPO DELLE IMPRESE SOCIALI

FORMULARIO PER LA PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO PER PROGETTI DI INVESTIMENTO E SVILUPPO DELLE IMPRESE SOCIALI FORMULARIO PER LA PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO PER PROGETTI DI INVESTIMENTO E SVILUPPO DELLE IMPRESE SOCIALI TIPOLOGIA SOGGETTO RICHIEDENTE Cooperativa sociale di tipo A Cooperativa sociale di tipo

Dettagli

3 Due Professioni in un Unica Idea MattonelliS&Co è il frutto di due DIFFERENTI PERCORSI PRO- FESSIONALI. Una carriera manageriale e una professione di architettura che si uniscono in un UNICO GRANDE PROGETTO.

Dettagli

Analisi di bilancio - II

Analisi di bilancio - II Lezione n.7 La mappa del Corso: gli argomenti contesto strategie bilancio prospettica Analisi di bilancio - II L di bilancio: la riclassificazione dell area operativa del Conto Economico confini del settore

Dettagli

REGIONE PUGLIA. COMUNE DI MONOPOLI Provincia di Bari

REGIONE PUGLIA. COMUNE DI MONOPOLI Provincia di Bari Piano economico finanziario preliminare REGIONE PUGLIA COMUNE DI MONOPOLI Provincia di Bari AUTORITA PORTUALE DEL LEVANTE Porti di Bari, Barletta, Monopoli PORTO DI MONOPOLI AVVISO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

LANCIO DELLA FRANCHISE E SVILUPPO DELLA RETE

LANCIO DELLA FRANCHISE E SVILUPPO DELLA RETE LANCIO DELLA FRANCHISE E SVILUPPO DELLA RETE Bologna 30 aprile 2016 Dott. Antongiulio Viscione Quadrante S.r.l. Presupposti - 1 Vantaggi di una «rete in franchising» Il franchising consente alle imprese

Dettagli

Il Progetto Colombo e le agevolazioni per lo sviluppo d impresa. Relatrice: dott.ssa Anna Censi

Il Progetto Colombo e le agevolazioni per lo sviluppo d impresa. Relatrice: dott.ssa Anna Censi Il Progetto Colombo e le agevolazioni per lo sviluppo d impresa Relatrice: dott.ssa Anna Censi Innanzitutto chi sono.. Mi chiamo Anna Censi ed ho collaborato alle varie fasi della realizzazione del Progetto

Dettagli

Passione per il franchising

Passione per il franchising Passione per il franchising Quore. Come piace a te. Il progetto Quore nasce da un idea di Mafrat S.p.A., azienda leader nella produzione e distribuzione di abbigliamento e calzature per bambini da 0 a

Dettagli

Competenza Flessibilità Esperienza Puntualità

Competenza Flessibilità Esperienza Puntualità servizi contabili * consulenza sviluppo attività gli specialisti per il Settore Gastronomia in Germania Competenza Flessibilità Esperienza Puntualità Voi e la Vostra Attività al Centro dei nostri Servizi.

Dettagli

LGD (%) Costituzione di garanzia. 31% LGD 59% normale

LGD (%) Costituzione di garanzia. 31% LGD 59% normale Criteri e modalità per il calcolo del rating delle imprese beneficiarie indicato dalla Comunicazione 2008/C14/02 della Commissione relativa alla revisione del metodo di fissazione dei tassi di riferimento

Dettagli

POLIGRAFICA S. FAUSTINO S.p.A.: IL CDA HA APPROVATO LA SEMESTRALE 2000 RICAVI DEL SEMESTRE IN CRESCITA DEL 12% RISPETTO AL SEMESTRE 1999

POLIGRAFICA S. FAUSTINO S.p.A.: IL CDA HA APPROVATO LA SEMESTRALE 2000 RICAVI DEL SEMESTRE IN CRESCITA DEL 12% RISPETTO AL SEMESTRE 1999 POLIGRAFICA S. FAUSTINO S.p.A.: IL CDA HA APPROVATO LA SEMESTRALE 2000 RICAVI DEL SEMESTRE IN CRESCITA DEL 12% RISPETTO AL SEMESTRE 1999 EVOLUZIONE DELLE BUSINESS UNITS: MULTIMEDIA-INTERNET: + 151% AUTOADESIVO:

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO - Facoltà di Ingegneria CORSO SISTEMI DI CONTROLLO DI GESTIONE Ingegneria Informatica Prof. Sergio Mascheretti

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO - Facoltà di Ingegneria CORSO SISTEMI DI CONTROLLO DI GESTIONE Ingegneria Informatica Prof. Sergio Mascheretti ESAME DEL 12-07-11 DOMANDA 1 Definire ed illustrare graficamente il concetto di Break Even Point ESERCIZIO 1 Il direttore generale della società Salumificio Rossi srl, leader nel mercato europeo degli

Dettagli

MODELLO 4 CONTO ECONOMICO PREVISIONALE A VALORE AGGIUNTO : (da compilare fino all anno in cui l investimento è a regime)

MODELLO 4 CONTO ECONOMICO PREVISIONALE A VALORE AGGIUNTO : (da compilare fino all anno in cui l investimento è a regime) MODELLO 4 CONTO ECONOMICO PREVISIONALE A VALORE AGGIUNTO : (da compilare fino all anno in cui l investimento è a regime) I dati previsionali da inserire nel modello Conto economico previsionale a valore

Dettagli

UNITA DIDATTICA N 2. Il sistema tributario italiano

UNITA DIDATTICA N 2. Il sistema tributario italiano Istituto Tecnico Commerciale Statale F. Forti Via Caduti di Nassiriya, 87 51015 Monsummano T.me Programma di Discipline turistiche e aziendali Classe QUARTA sezione C indirizzo Turismo a.s. 2015-2016 MODULO

Dettagli

Team building e leadership Change management Creatività e problem solving Parlare in pubblico Organizzazione aziendale

Team building e leadership Change management Creatività e problem solving Parlare in pubblico Organizzazione aziendale ARGOMENTI ELENCO DOCENTI - Allegato 3 N. AMBITI OPERATIVI E/O AREE DISCIPLINARI MATERIE (selezionare al max 3 materie) Gestione dei collaboratori Gestione riunioni Motivazione e performance 1 ABILITA'

Dettagli

gelateria naturale creativo, italiano. Chi Siamo: Chi Stiamo cercando: Se: Artigiani nel fare il gelato. sognatori concreti, imprenditori,

gelateria naturale creativo, italiano. Chi Siamo: Chi Stiamo cercando: Se: Artigiani nel fare il gelato. sognatori concreti, imprenditori, Franchising Chi Siamo: Siamo una gelateria naturale Artigiani nel fare il gelato. Rispettiamo e valorizziamo il territorio, con la ricerca di materie prime d eccellenza e a Km zero Usiamo prodotti bio

Dettagli

Legge 25 febbraio 1992 n.215 "Azioni positive per l'imprenditoria femminile"

Legge 25 febbraio 1992 n.215 Azioni positive per l'imprenditoria femminile Legge 25 febbraio 1992 n.215 "Azioni positive per l'imprenditoria femminile" Soggetti beneficiari Possono beneficiare alle agevolazioni in questione tutte le imprese rispondenti ai requisiti di prevalente

Dettagli

Schema di Piano economico-finanziario per la gara di affidamento in concessione della gestione del Centro Natatorio di Via Murri

Schema di Piano economico-finanziario per la gara di affidamento in concessione della gestione del Centro Natatorio di Via Murri FAC-SIMILE Mod.PEF/NATATORIO Comune di Monza Schema di Piano economico-finanziario per la gara di affidamento in concessione della gestione del Centro Natatorio di Via Murri PROSPETTI DI CONTO ECONOMICO,

Dettagli

MATERIA: DIRITTO E TECNICHE AMMINISTRATIVE DELLA STRUTTURA RICETTIVA

MATERIA: DIRITTO E TECNICHE AMMINISTRATIVE DELLA STRUTTURA RICETTIVA MATERIA: DIRITTO E TECNICHE AMMINISTRATIVE DELLA STRUTTURA RICETTIVA CLASSE: V - Servizi per l Enogastronomia, Sala e Vendita e l Ospitalità alberghiera Opzione Prodotti dolciari artigianali e industriali

Dettagli

POR 2000/2006 Misura 6.5

POR 2000/2006 Misura 6.5 POR 2000/2006 Misura 6.5 Bando per l internazionalizzazione delle PMI dei Distretti Industriali e Sistemi locali a vocazione Industriale SCHEDA TECNICA A corredo della Domanda di agevolazioni A) DATI SULL

Dettagli

10 TIMBRO E FIRMA DEL TITOLARE O DEL /DEI LEGALI RAPPRESENTANTE/I

10 TIMBRO E FIRMA DEL TITOLARE O DEL /DEI LEGALI RAPPRESENTANTE/I I.6 Descrizione del profilo imprenditoriale e commerciale La sottoscritta Prisco Angela, titolare dell'azienda "Bike Express" Mediante questo progetto si ha l idea di finanziare un progetto che mostri

Dettagli

Progetto Franchising

Progetto Franchising Progetto Franchising GWEN è un marchio giovane e dinamico che opera nel settore della commercializzazione al dettaglio di calzature donna, accessori moda e capi d abbigliamento con un ampia gamma di prodotti

Dettagli

Camera di Commercio di Milano INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI ANNO 2009

Camera di Commercio di Milano INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI ANNO 2009 Camera di Commercio di Milano INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI ANNO 2009 INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI ANNO 2009 2 milioni di euro per

Dettagli

RICLASSIFICAZIONE DELLO STATO PATRIMONIALE

RICLASSIFICAZIONE DELLO STATO PATRIMONIALE RICLASSIFICAZIONE DELLO STATO PATRIMONIALE 3 1. Attività liquide 2. Rimanenze 8. Pass.tà correnti 10 7 4. Imm. immat. e finanz. 9. Pass.tà consolidate 12 6 5. Imm. tecniche nette 11. Mezzi propri 1 1)

Dettagli

UTILIZZO DEL BUSINESS PLAN

UTILIZZO DEL BUSINESS PLAN IL BUSINESS SS PLAN UTILIZZO DEL BUSINESS PLAN 1. Valutazione progetti di ampliamento e/o ristrutturazione imprese esistenti 2. Valutazione progetti di creazione nuove iniziative imprenditoriali 3. Definizione

Dettagli

REGIONE EMILIA - ROMAGNA REFERENTE AZIENDALE: TELEFONO: SETTORE DI ATTIVITA PRIMARIA CODICE ATECO Tipologia di spesa Importo previsto (in )

REGIONE EMILIA - ROMAGNA REFERENTE AZIENDALE: TELEFONO: SETTORE DI ATTIVITA PRIMARIA CODICE ATECO Tipologia di spesa Importo previsto (in ) REGIONE EMILIA - ROMAGNA AZIENDA: REFERENTE AZIENDALE: TELEFONO: SETTORE DI ATTIVITA PRIMARIA CODICE ATECO 2007 DATA INIZIO ATTIVITA GG/MM/AAAA 1. Indicare quale/i target del progetto e motivazioni della

Dettagli

MODELLO 2A PROGETTO DI SVILUPPO IMPRENDITORIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DI PERSONE SVANTAGGIATE IN IMPRESE SOCIALI O ALTRE FORME SOCIETARIE

MODELLO 2A PROGETTO DI SVILUPPO IMPRENDITORIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DI PERSONE SVANTAGGIATE IN IMPRESE SOCIALI O ALTRE FORME SOCIETARIE UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale Coesione

Dettagli

ANALISI DI BENCHMARK TRA AZIENDA. (Codice fiscale Partita IVA Numero CCIAA MI ) Ultimo bilancio disponibile 2014 E

ANALISI DI BENCHMARK TRA AZIENDA. (Codice fiscale Partita IVA Numero CCIAA MI ) Ultimo bilancio disponibile 2014 E ANALISI DI BENCHMARK TRA AZIENDA (Codice fiscale 00000000006 - Partita IVA 00000000006 - Numero CCIAA MI0000006) Ultimo bilancio disponibile 2014 E 1- AZIENDA 1 (Codice fiscale 00000000001 - Partita IVA

Dettagli

DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO

DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO 2011 2013 II PARTE INTERVENTI IV) PROGETTI PER L OCCUPAZIONE 68 A) INTERVENTI A FAVORE DELLA NUOVA IMPRENDITORIALITÀ 68 8. AUTOIMPIEGO 69 9. SOSTEGNO ALLO

Dettagli

Il Franchising: un sistema per fare impresa in rete e lavorare in autonomia. Bologna, 29 Aprile 2016

Il Franchising: un sistema per fare impresa in rete e lavorare in autonomia. Bologna, 29 Aprile 2016 Il Franchising: un sistema per fare impresa in rete e lavorare in autonomia Bologna, 29 Aprile 2016 I NUMERI DEL FRANCHISING IN ITALIA Giro d affari 2015 23.306Mln Punti vendita in franchising 2015 50.185

Dettagli

Riclassificazione del conto economico

Riclassificazione del conto economico Riclassificazione del conto economico Schema generale comune Ricavi netti di vendita - costi operativi = reddito gestione caratteristica +/- risultato della gestione finanziaria +/- risultato della gestione

Dettagli

Nel suo adattamento alla Garanzia Giovani è enfatizzato maggiormente l aspetto

Nel suo adattamento alla Garanzia Giovani è enfatizzato maggiormente l aspetto Gallura Il modello IMPRENDIAMOCI nasce con l obiettivo di promuovere la cultura d impresa attraverso la realizzazione di un percorso guidato che approfondisce le varie fasi necessarie per l avvio di una

Dettagli

www.pikkart.com mattia.baroni@pikkart.com

www.pikkart.com mattia.baroni@pikkart.com www.pikkart.com mattia.baroni@pikkart.com L opportunità di business Difficoltà a differenziarsi e ad attirare l attenzione dei consumatori Perdita di efficacia dei meccanismi di fidelizzazione legati al

Dettagli

FRANCHISI NG DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione. Solo comunicazione al comune di inizio attività

FRANCHISI NG DI: commercializzazione prodotti Erogazione di servizi produzione. Solo comunicazione al comune di inizio attività SCHEDA P ROGETTO E P ROFI LO RI CHI ESTO P ER L AVVI O DELL I NI ZI ATI VA Le informazioni riportate in questo documento sono fornite dal franchisor e costruite sull analisi storica dell andamento dei

Dettagli

Garanzia Giovani: Finanziamenti Zero Interessi. Scritto da Dott. Antonio Ferraioli Mercoledì 24 Febbraio 2016 14:02

Garanzia Giovani: Finanziamenti Zero Interessi. Scritto da Dott. Antonio Ferraioli Mercoledì 24 Febbraio 2016 14:02 Dal 1 marzo 2016 partono i finanziamenti agevolati per le start-up e nuove imprese per incentivare iniziative imprenditoriali di soggetti svantaggiati nel mercato del lavoro. I prestiti saranno concessi

Dettagli

I ricavi e i costi dei progetti

I ricavi e i costi dei progetti Corso di laurea specialistica in architettura Indirizzo architettura per la città Laboratorio integrato ClaMARCH 3 - Cattedra B Valutazione economica del progetto I ricavi e i costi dei progetti Docente:

Dettagli