CONSORZIO di BONIFICA TEVERE e AGRO ROMANO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONSORZIO di BONIFICA TEVERE e AGRO ROMANO"

Transcript

1 CONSORZIO di BONIFICA TEVERE e AGRO ROMANO Sede legale: Via del Fosso di Dragoncello n CasalPalocco - Roma Recapiti: tel fax Maggio 2013

2 CENNI STORICI 1878: Prima Legge in Parlamento per bonificare le paludi intorno a Roma (De Petris); Affidamento dell appalto alla Cooperativa Braccianti Ravenna; : Inizio dei lavori con 460 braccianti;

3 CENNI STORICI 1889: Messa in funzione del primo Impianto Idrovoro di Ostia; 1890: Messa in funzione del primo Impianto Idrovoro di Maccarese; 1925: Inizio Bonifica Integrale attraverso prosciugamento, livellamento e messa in opera dei terreni per uso agricolo; 1927: Messa in funzione dell Impianto di Pagliete;

4 CENNI STORICI

5 CENNI STORICI

6 INQUADRAMENTO TERRITORIALE Italia - Regione Lazio 6

7 INQUADRAMENTO TERRITORIALE Comprensorio Estensione Totale: Ha Regione Lazio - Comprensorio 7

8 INQUADRAMENTO TERRITORIALE COMPRENSORIO Regione: Lazio Province: Roma con 90 comuni Rieti con 28 comuni Viterbo con 17 comuni Frosinone con 2 comuni

9 STRUTTURA ORGANIZZATIVA Presidente Vice Presidente Comitato Esecutivo Consiglio Amministrazione Consiglio Revisori dei Conti Direttore Unico Area Amministrativa (5 Capi Settore) Area Tecnica (4 Capi Settore)

10 STRUTTURA ORGANIZZATIVA Area Tecnica Impianti e Sicurezza (14) Bonifica e Difesa Suolo (n.14) Irrigazione (16) Progettazione ed Esecuzione Opere Pubbliche (n.8) Area Amministrativa Segreteria Generale (n.2) Affari Generali (n.3) Legale (n.3) Amministrazione (n.4) Catasto (n.6)

11 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA Attività principali: Programmazione e progettazione degli interventi annuali degli impianti di bonifica e di irrigazione Manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti di bonifica e di irrigazione Implementazione di procedure e realizzazione di opere finalizzate alla:

12 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA 1. sicurezza negli impianti 2. sicurezza nei luoghi di lavoro 3. sicurezza nelle sedi di lavoro Concorrere in collaborazione con gli Enti Pubblici alla gestione mediante convenzione di azioni volte alla bonifica e difesa del suolo

13 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA Zona Impianto Pompe n. Q (L/S) Ponte Galeria Irrigazione Focene Monte Sallustri Castel di Guido Botte Pagliete 3 700

14 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA

15 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA

16 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA Zona Impianto Pompe n. Q (L/S) Monti dell Ara Irrigazione Monti dell Ara Quarto del Cecio Arrone

17 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA

18 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA

19 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA Zona Impianto Pompe n. Q (L/S) Ostia Irrigazione Le Fornaci I Piani Dragona 2 100

20 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA

21 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA Zona Impianto Pompe n. Q (L/S) Monti dell Ara Bonifica Alberobello 3 918

22 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA Zona Impianto Pompe n. Q (L/S) Traiano Bonifica Focene Focene Bonifica Focene Aeroporti Pagliete

23 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA

24 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA

25 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA Zona Impianto Pompe n. Q (L/S) Bonifica Focene Primavera Bocca Leone Is. Sacra Bonifica Isola Sacra

26 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA

27 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA Zona Impianto Pompe n. Q (L/S) Ostia Antica Ostia Bonifica Ostiense Stagni Tor San Michele Bagnoletto

28 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA

29 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA

30 SETTORE IMPIANTI e SICUREZZA Impianti Totali Impianti Bonifica Irrigazione N. Impianti N. Pompe Q tot (l/s)

31 SETTORE BONIFICA e DIFESA Attività principali: SUOLO Programmazione e progettazione degli interventi annuali dei canali e dei fossi costituenti la rete della bonifica Manutenzione ordinaria dei canali e dei fossi della bonifica Concorrere in collaborazione con gli Enti Pubblici:

32 SETTORE BONIFICA e DIFESA SUOLO 1. al rispetto della normativa vigente in materia di bonifica del territorio 2. all attuazione di interventi conseguenti a calamità naturali e/o eccezionali avversità atmosferiche 3. alla gestione mediante convenzione di azioni volte alla bonifica e difesa del suolo

33 SETTORE BONIFICA e DIFESA SUOLO Denominazione Macrobacino N. Fossi/Canali Km Canali 1 Santa Severa 55 (f) 138,850 2 Ladispoli 50 (f) 215,550 3 Arrone 24 (f) 112,300 4 Rio Galeria 37 (f) 184,880

34 SETTORE BONIFICA e DIFESA SUOLO Fosso del Moro

35 SETTORE BONIFICA e DIFESA SUOLO Fosso Allacciante

36 SETTORE BONIFICA e DIFESA SUOLO Denominazione Macrobacino N. Fossi/Canali Km Canali 5 Maccarese 98 (c) 166,545 6 Ostia 104 (c) 174,688 7 Cassia 61 (f) 141,755 8 Media Valle Tevere 53 (f) 84,750

37 SETTORE BONIFICA e DIFESA SUOLO Fosso Zambra

38 SETTORE BONIFICA e DIFESA SUOLO Fosso Vaccina

39 SETTORE BONIFICA e DIFESA SUOLO Fosso Malafede

40 SETTORE BONIFICA e DIFESA SUOLO Canale Palocco

41 SETTORE BONIFICA e DIFESA SUOLO Denominazione Macrobacino N. Fossi/Canali Km Canali 9 Bufalotta 26 (f) 64, Aniene 48 (f) 118, Ardeatina 35 (f) 145,880 TOTALE ,228

42 SETTORE PROGETTAZIONE ed ESECUZIONE OPERE PUBBLICHE Attività principali: Progettazione ed esecuzione di: 1.opere di bonifica 2.opere irrigue 3.opere di difesa del suolo da esondazioni Ripristino, adeguamento e ammodernamento delle esistenti opere idrauliche ed irrigue

43 SETTORE PROGETTAZIONE ed ESECUZIONE OPERE PUBBLICHE Progettazione ed esecuzione degli interventi di emergenza conseguenti a calamità naturali e/o eccezionali avversità atmosferiche Rilascio nulla osta idraulici

44 SETTORE PROGETTAZIONE ed ESECUZIONE OPERE PUBBLICHE Opere Ente Proponente Finanziamento ( ) Fase Impianto Irriguo di Maccarese -1 Stralcio Min. Politiche Agricole ,60 Ultimazione Lavori Impianto Irriguo di Maccarese -2 Stralcio Min. Politiche Agricole ,00 Ultimazione Lavori Impianto Irriguo di Maccarese Completamento Min. Politiche Agricole ,95 Progettazione Esecutiva

45 SETTORE PROGETTAZIONE ed ESECUZIONE OPERE PUBBLICHE Opere Ente Proponente Finanziamento ( ) Fase Valorizzazione Immobili Estendimento Cerveteri Trattamento Acque di Magra Regione Lazio Min. Politiche Agricole Regione Lazio ,00 Esecuzione ,00 Esecuzione ,00 Ultimazione Lavori

46 SETTORE PROGETTAZIONE ed ESECUZIONE OPERE PUBBLICHE Impianto irriguo di Maccarese 1 Stralcio 2 Stralcio Completamento: Razionalizzazione ed ammodernamento dell esistente sistema irriguo canaletta attraverso sistemi a pressione automatizzati 1. alimentazione di ha Qpunta (l/s) su 12 ore

47 SETTORE PROGETTAZIONE ed ESECUZIONE OPERE PUBBLICHE

48 SETTORE PROGETTAZIONE ed ESECUZIONE OPERE PUBBLICHE Interventi di valorizzazione degli immobili: Recuperare il patrimonio artistico legato alla storia della prima bonifica del litorale romano attraverso il restauro conservativo di due immobili facenti parte del complesso storico industriale di Focene

49 SETTORE PROGETTAZIONE ed ESECUZIONE OPERE PUBBLICHE

50 SETTORE PROGETTAZIONE ed ESECUZIONE OPERE PUBBLICHE Estendimento Cerveteri: Estendere l attuale sistema irriguo a pressione fino al territorio comunale in Agro di Cerveteri 1. Alimentazione di 700 ha Qpunta (l/s) su 12 ore

51 SETTORE PROGETTAZIONE ed ESECUZIONE OPERE PUBBLICHE Impianto idrovoro di Focene sollevamento e trattamento acque di magra: Migliorare la qualità delle coste e delle acque di balneazione nel territorio comunale di Fiumicino attraverso potenziamento della stazione di sollevamento e ampliamento dell impianto di trattamento delle acque di magra

52 SETTORE PROGETTAZIONE ed ESECUZIONE OPERE PUBBLICHE

53 SETTORE IRRIGAZIONE Attività principali: Manutenzione ordinaria e straordinaria delle opere irrigue e dell acquedotto potabile Esercizio delle opere irrigue e dell acquedotto potabile Concorrere in collaborazione con gli Enti Pubblici alla tutela delle acque irrigue

54 SETTORE IRRIGAZIONE

55 SETTORE IRRIGAZIONE

56 SETTORE IRRIGAZIONE

57 SETTORE IRRIGAZIONE

58 SETTORE IRRIGAZIONE

59 SETTORE IRRIGAZIONE

60 SETTORE IRRIGAZIONE Sistema Irriguo Palidoro S.Severa N.2 Impianti di sollevamento N.1 Vasca di raccolta Quarto del Cecio 100 mslm, volume totale m 3 N.1 Torrino Piezometrico 136 mslm Adduttrice Principale DN , lunghezza totale 28 Km

61 SETTORE IRRIGAZIONE N. 39 Settori di distribuzione N Utenti Ha 7.219,36 irrigati Q totale sollevata Mc

62 SETTORE IRRIGAZIONE Sistema Irriguo Arrone N.3 Impianti di sollevamento N.2 Vasche di raccolta mslm, volume totale m 3 N. 2 torrini piezometrici mslm Adduttrice Principale DN , lunghezza totale Km 75,70

63 SETTORE IRRIGAZIONE N. 4 Settori di distribuzione; N. 134 Utenti; Ha 981,33 irrigati; Q totale sollevata Mc ,60

64 SETTORE IRRIGAZIONE Sistema Irriguo Maccarese N.5 Impianti di sollevamento Lunghezza condotte forzate Km 10,00 Lunghezza canalette a cielo aperto Km 53,00

65 SETTORE IRRIGAZIONE N. 5 Aree di distribuzione N. 248 Utenti Ha 2.351,04 irrigati Q totale sollevata Mc ,00

66 SETTORE IRRIGAZIONE Sistema Irriguo Ostia N.3 Impianti di sollevamento Lunghezza condotte forzate Km 15,00 Canalette gestite da privati

67 SETTORE IRRIGAZIONE N. 3 Aree di distribuzione N. 14 Utenti Ha 122 irrigati Q totale sollevata Mc ,00

68 FINE ARRIVEDERCI!! Capo Settore: Ing. Debora Pesa e Ing. Ciro Riccardi Redatto da Settore Bonifica e Difesa Suolo: Agnese Urbani Maggio 2013

Ing. Antonio Mariani CURRICULUM VITAE

Ing. Antonio Mariani CURRICULUM VITAE Ing. Antonio Mariani CURRICULUM VITAE San Lorenzo Nuovo Novembre 2012 Ing. Antonio Mariani Laureato in INGEGNERIA il 19 Luglio 1972 presso l Università degli Studi di Roma con voti 104/110. Iscritto all

Dettagli

Autorità di Bacino del Fiume Tevere. Scheda Tecnica Interventi P.S. 5. Codice ABT : TEVERE 9 (TE 09) (Ponte Milvio);

Autorità di Bacino del Fiume Tevere. Scheda Tecnica Interventi P.S. 5. Codice ABT : TEVERE 9 (TE 09) (Ponte Milvio); Autorità di Bacino del Fiume Tevere Scheda Tecnica Interventi P.S. 5 Codice ABT : TEVERE 9 (TE 09) (Ponte Milvio); Sottobacino : Tevere area urbana di Roma; Asta fluviale: Tevere; Tratto in dissesto: tratto

Dettagli

Si elencano di seguito gli immobili ed impianti posseduti dal Consorzio di Bonifica Valle del Liri

Si elencano di seguito gli immobili ed impianti posseduti dal Consorzio di Bonifica Valle del Liri Per l espletamento dei propri fini istituzionali il Consorzio di Bonifica Valle del Liri ha in gestione immobili ed impianti dallo stesso realizzati nell ambito della realizzazione degli impianti di irrigazione

Dettagli

Partenze Da Fiumicino

Partenze Da Fiumicino Orario in vigore dal 11 May 2016 al 08 Jun 2016 pag. 1/41 Partenze Da Fiumicino Cancelli Rossi, Fiumicino DESTINAZIONE LUN-VEN SABATO FESTIVO Orario in vigore dal 11 May 2016 al 08 Jun 2016 pag. 2/41 per

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2016-2018 ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA. DI CUI ALL ART.1 DEL d.m.

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2016-2018 ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA. DI CUI ALL ART.1 DEL d.m. PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2016-2018 ARTICOLAZIONE DELLA COPERTURA FINANZIARIA DI CUI ALL ART.1 DEL d.m. 09/06/2005 PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2016-2018 ARTICOLAZIONE DELLA

Dettagli

Partenze Da Aeroporto di Fiumicino

Partenze Da Aeroporto di Fiumicino Orario in vigore dal 22 Apr 2016 al 08 Jun 2016 pag. 1/12 Terminal T1-T2, Aeroporto di Fiumicino Partenze Da Aeroporto di Fiumicino DESTINAZIONE LUN-VEN SABATO FESTIVO per Bracciano p.zza Pasqualetti 15:20

Dettagli

SCHEMI IDRICI ABR - Potenziamento Acquedotto del Ruzzo dal Gran Sasso lato Teramo 1 lotto funzionale SCHEDA N. 151

SCHEMI IDRICI ABR - Potenziamento Acquedotto del Ruzzo dal Gran Sasso lato Teramo 1 lotto funzionale SCHEDA N. 151 SCHEMI IDRICI ABR - Potenziamento Acquedotto del Ruzzo dal Gran Sasso lato Teramo 1 lotto funzionale SCHEDA N. 151 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: C47H04000030001 Rete idrica Regione

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI. Sandra Tobia. Indirizzo. Telefono Nazionalità Italiana Nascita NAPOLI,

INFORMAZIONI PERSONALI. Sandra Tobia. Indirizzo. Telefono Nazionalità Italiana Nascita NAPOLI, INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sandra Tobia VIA FRANCOFORTE N. 4 09129 CAGLIARI Telefono 0706032235 E-mail sandra.tobia@abbanoa.it Nazionalità Italiana Nascita NAPOLI, 22.11.1955 ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE

PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE MASTERPLAN ABRUZZO PATTO PER IL SUD Allegato 1 alla Deliberazione di Giunta Regionale n. 229 del 19 aprile 2016 con integrazioni concordate con P.Chigi e Ministeri PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE RIEPILOGO

Dettagli

ELENCO PRINCIPALI OPERE COSTIERE LAZIALI ( )

ELENCO PRINCIPALI OPERE COSTIERE LAZIALI ( ) Montalto di Castro Tombolo di paglieto Somma urgenza Rhode Nielsen (Copenhagen) 2004 2004 4,000 4,600 sabbie da cava marina 30.000 Montalto di Castro Punta Morelle Somma urgenza Cicinelli ARDIS ARDIS 2005

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM ALBANO DOTT. MAURIZIO Via Vaccaro n 9 85100 Potenza e mail maurizio.albano@comune.potenza.it - maur.albano @ tiscali.it c.f. LBN MRZ 65H10 G942P DATI PERSONALI nato a Potenza

Dettagli

N DESCRIZIONE DELL'OPERA DISTRETTO

N DESCRIZIONE DELL'OPERA DISTRETTO SCHEDA N VIA V. EMANUELE II N - 0 CALCINATO (BS) TABULATO N - OPERE DI DIFESA DEL SUOLO N DESCRIZIONE DELL'OPERA 0 0 0 DISTRETTO SPONDA SINISTRA DEL FIUME CHIESE NEL TERRITORIO RICADENTE IN COMUNE DI LONATO.

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE arch. Paolino Capuozzo

CURRICULUM PROFESSIONALE arch. Paolino Capuozzo CURRICULUM PROFESSIONALE arch. Paolino Capuozzo DATI PERSONALI: Cognome e nome: Capuozzo Paolino. Studio: Corso della Repubblica n.92, 04100 Latina tel.-fax 0773/668406. e-mail: p.capuozzo@awn.it pec:

Dettagli

Management dell Adige nel contesto nazionale

Management dell Adige nel contesto nazionale nel contesto nazionale Ing. dell Autorità di bacino del fiume Adige L Autorità di bacino del fiume Adige Istituita con la legge 18 maggio 1989, n. 183 Costituita con DPCM 10 agosto 1989 Superficie totale

Dettagli

I FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE E GLI ENTI PUBBLICI CHE RIUTILIZZANO LE ACQUE REFLUE

I FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE E GLI ENTI PUBBLICI CHE RIUTILIZZANO LE ACQUE REFLUE I FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE E GLI ENTI PUBBLICI CHE RIUTILIZZANO LE ACQUE REFLUE COMPARTO AGRICOLO E AGROALIMENTARE Le imprese agricole possono usufruire delle acque reflue ai fini irrigui. A tal fine

Dettagli

ALLEGATO A ALLA LEGGE DI BILANCIO 2006 D.D.L. NORME IN MATERIA DI TUTELA, SALVAGUARDIA E VALORIZZAZIONE DELL ARCHITETTURA TRADIZIONALE D.D.L.

ALLEGATO A ALLA LEGGE DI BILANCIO 2006 D.D.L. NORME IN MATERIA DI TUTELA, SALVAGUARDIA E VALORIZZAZIONE DELL ARCHITETTURA TRADIZIONALE D.D.L. ALLEGATO A ALLA LEGGE DI BILANCIO 2006 D.D.L. NORME IN MATERIA DI TUTELA, SALVAGUARDIA E VALORIZZAZIONE DELL ARCHITETTURA TRADIZIONALE D.D.L. NORME IN MATERIA DI SPETTACOLO U.P.B. ALLEGATO B ALLA LEGGE

Dettagli

I consorzi di bonifica tra difesa idraulica e gestione multifunzionale dell acqua. Marco Bottino presidente ANBI Toscana

I consorzi di bonifica tra difesa idraulica e gestione multifunzionale dell acqua. Marco Bottino presidente ANBI Toscana I consorzi di bonifica tra difesa idraulica e gestione multifunzionale dell acqua Marco Bottino presidente ANBI Toscana I Consorzi di Bonifica in Toscana Toscana Nord Basso Valdarno Toscana Costa Medio

Dettagli

MISURA Miglioramento e creazione delle infrastrutture connesse allo sviluppo e all adeguamento dell agricoltura e della silvicoltura

MISURA Miglioramento e creazione delle infrastrutture connesse allo sviluppo e all adeguamento dell agricoltura e della silvicoltura 5.3.1.2.5 MISURA 125 - Miglioramento e creazione delle infrastrutture connesse allo sviluppo e all adeguamento dell agricoltura e della silvicoltura Riferimenti normativi Articolo 30 Regolamento CE n.

Dettagli

CONSORZIO DELLA BONIFICA RENANA B O L O G N A ESTRATTO DAL VERBALE DELLA RIUNIONE DEL COMITATO AMMINISTRATIVO DEL 6 FEBBRAIO

CONSORZIO DELLA BONIFICA RENANA B O L O G N A ESTRATTO DAL VERBALE DELLA RIUNIONE DEL COMITATO AMMINISTRATIVO DEL 6 FEBBRAIO DELIBERAZIONE N. 19/2012CA P0473/P/1 LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA RETE DI DISTRIBUZIONE DEL SETTORE CENTRO-MERIDIONALE DELL IMPIANTO IRRIGUO VEDRANA, ALIMENTATA DAL C.E.R. MEDIANTE L IMPIANTO DI SOLLEVAMENTO

Dettagli

Schema organizzativo e Dotazione organica Consorzio di bonifica Est Ticino Villoresi 09 marzo pagina 1

Schema organizzativo e Dotazione organica Consorzio di bonifica Est Ticino Villoresi 09 marzo pagina 1 Schema organizzativo e Dotazione organica Consorzio di bonifica Est Ticino Villoresi 09 marzo 2015- pagina 1 Direzione Generale Direttore generale Laura Burzilleri Segreteria istituzionale 1 capo Segreteria

Dettagli

Ersilio TROGLIA IERI. Consigliere delegato Consorzio Valli di Lanzo

Ersilio TROGLIA IERI. Consigliere delegato Consorzio Valli di Lanzo Ersilio TROGLIA IERI Consigliere delegato Consorzio Valli di Lanzo Ersilio Troglia ATTIVITA CONSORTILI Il consorzio nasce nel 2006 con la Legge Regionale n. 21/99 per una migliore gestione delle infrastrutture

Dettagli

Individuazione cartografica e caratteristiche tecniche delle opere multisettoriali da trasferire all Enas in prima applicazione della L.R.

Individuazione cartografica e caratteristiche tecniche delle opere multisettoriali da trasferire all Enas in prima applicazione della L.R. REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI Ente acque della Sardegna Individuazione cartografica e caratteristiche tecniche delle opere multisettoriali da trasferire all Enas in prima

Dettagli

Applicativo Intese Monitoraggio Accordi di Programma Quadro. Report A - Elenco interventi

Applicativo Intese Monitoraggio Accordi di Programma Quadro. Report A - Elenco interventi DI-01 - Estendimento e completamento acquedotto SCOPPITO (AQ) 360.000,00 DI-02 - Completamento rete idrica e realizzazione tratto rete fognaria AIELLI (AQ) 309.874,00 G56G06000080002 DI-03 - Lavori crisi

Dettagli

SCHEMI IDRICI BAS - Adduttore del Sinni: ristrutturazione e telecontrollo SCHEDA N. 157

SCHEMI IDRICI BAS - Adduttore del Sinni: ristrutturazione e telecontrollo SCHEDA N. 157 SCHEMI IDRICI BAS - Adduttore del Sinni: ristrutturazione e telecontrollo SCHEDA N. 157 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: G87H02000020001 Rete idrica Ente Irrigazione Puglia Lucania

Dettagli

LAVORI PER OPERE PUBBLICHE:

LAVORI PER OPERE PUBBLICHE: ATTIVITA LAVORATIVA Dal novembre 2004, anno di iscrizione all Ordine degli Ingegneri della Provincia di Caserta, svolge attività di libero Professionista, con incarichi di Progettazione, Direzione dei

Dettagli

STUDIO TERMOTECNICO PANINI P.I. GIULIANO

STUDIO TERMOTECNICO PANINI P.I. GIULIANO STUDIO TERMOTECNICO PANINI P.I. GIULIANO Via Emilia Est n.575, 41122 Modena (MO) - Tel./Fax 059/364477 - Cell. 335/5241284 Mail: studio.panini@gmail.com - Pec: giuliano.panini@pec.eppi.it - www.studiopanini.it

Dettagli

Interventi per emergenza idrica nel Mezzogiorno

Interventi per emergenza idrica nel Mezzogiorno Legge Obiettivo: Programma Sistemi idrici Interventi per emergenza idrica nel Mezzogiorno Gli interventi previsti sono mirati a risolvere la situazione di emergenza idrica nel Mezzogiorno per uso potabile,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE TRIENNALE LAVORI PUBBLICI

PROGRAMMAZIONE TRIENNALE LAVORI PUBBLICI CITTA` DI FOLLONICA SETTORE 4 LAVORI PUBBLICI - PATRIMONIO MANUTENZIONI - PROTEZIONE CIVILE U.O.C. PROGRAMMAZIONE PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE LAVORI PUBBLICI - PATRIMONIO PROGRAMMAZIONE TRIENNALE LAVORI

Dettagli

UNITA' DI PROGETTO INTERVENTI INFRASTRUTTURE BASE NATO E PIU EUROPA

UNITA' DI PROGETTO INTERVENTI INFRASTRUTTURE BASE NATO E PIU EUROPA UNITA' DI PROGETTO INTERVENTI INFRASTRUTTURE BASE NATO E PIU EUROPA ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI SERVIZIO PROGRAMMA INTEGRATO URBANO PIU EUROPA - ANNO 2013 Descrizione del prcedimento amministrativo

Dettagli

Progetto LIFE13 ENV/IT/ RINASCE RIqualificazione NAturalistica per la Sistemazione integrata idraulicoambientale

Progetto LIFE13 ENV/IT/ RINASCE RIqualificazione NAturalistica per la Sistemazione integrata idraulicoambientale Progetto LIFE13 ENV/IT/000169 RINASCE RIqualificazione NAturalistica per la Sistemazione integrata idraulicoambientale dei Canali Emiliani Gestione integrata dei canali di scolo e irrigazione nel comprensorio

Dettagli

INTERVENTI IDRICI E FOGNARI INSERITI NEL PIANO DEGLI INVESTIMENTI DI ACEA ATO 2 SPA E RICADENTI NEL MUNICIPIO XII

INTERVENTI IDRICI E FOGNARI INSERITI NEL PIANO DEGLI INVESTIMENTI DI ACEA ATO 2 SPA E RICADENTI NEL MUNICIPIO XII INTERVENTI IDRICI E FOGNARI INSERITI NEL PIANO DEGLI INVESTIMENTI DI ACEA ATO 2 SPA E RICADENTI NEL MUNICIPIO XII Sommario PREMESSA 3 INTERVENTI IDRICI 4 1. Adduttrice Torrenova-Eur 4 2. Centro Idrico

Dettagli

AIPO E LE IMPRESE - TESTIMONIANZE E SVILUPPI FUTURI. CONSORZIO VENETO COOPERATIVO Dott. Giovanni Colombo

AIPO E LE IMPRESE - TESTIMONIANZE E SVILUPPI FUTURI. CONSORZIO VENETO COOPERATIVO Dott. Giovanni Colombo «ipo INTERAZIONI / NETWORK. 2003-2013. ESPERIENZE. ORIZZONTI. TRASPARENZA" AIPO E LE IMPRESE - TESTIMONIANZE E SVILUPPI FUTURI CONSORZIO VENETO COOPERATIVO Dott. Giovanni Colombo PRESENTAZIONE COVECO COVECO

Dettagli

PIANO SPOSTAMENTI CASA - LAVORO Deliberazione Giunta Comunale N 1003 del 8 Settembre 2000

PIANO SPOSTAMENTI CASA - LAVORO Deliberazione Giunta Comunale N 1003 del 8 Settembre 2000 PIANO SPOSTAMENTI CASA - LAVORO Deliberazione Giunta Comunale N 1003 del 8 Settembre 2000 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI ROMA "ROMA TRE" PIANO SPOSTAMENTI CASA - LAVORO Deliberazione Giunta Comunale N 1003

Dettagli

RT - Relazioni LT RV DEC - Attività Generale di Decommissioning 01/08/2012 ETQ LT - Sito di Latina

RT - Relazioni LT RV DEC - Attività Generale di Decommissioning 01/08/2012 ETQ LT - Sito di Latina 01 LT RV 00487 ETQ-00018326 RT - Relazioni DEC - Attività Generale di Decommissioning 01/08/2012 LT - Sito di Latina Progetto Riqualificazione Area Esterna Antistante Ex Pontile - Relazione Idrologica

Dettagli

Autorità di Bacino del Fiume Tevere. Scheda Tecnica Interventi P.S. 5. Codice ABT : Aniene Intervento Ambientale 1 (ANIA 01);

Autorità di Bacino del Fiume Tevere. Scheda Tecnica Interventi P.S. 5. Codice ABT : Aniene Intervento Ambientale 1 (ANIA 01); Autorità di Bacino del Fiume Tevere Scheda Tecnica Interventi P.S. 5 Codice ABT : Aniene Intervento Ambientale 1 (ANIA 01); Sottobacino : Aniene Asta fluviale: Aniene Tratto oggetto dell'intervento : Fiume

Dettagli

RINGROSSO ARGINALE CON RINFORZO DEGLI SCOLI CONSORTILI PENSILI CHE PRESENTANO PERICOLI DI CROLLO II STRALCIO - LAVORI LUNGO IL CANALE BRANCAGLIA

RINGROSSO ARGINALE CON RINFORZO DEGLI SCOLI CONSORTILI PENSILI CHE PRESENTANO PERICOLI DI CROLLO II STRALCIO - LAVORI LUNGO IL CANALE BRANCAGLIA CONSORZIO DI BONIFICA ADIGE EUGANEO Padova RINGROSSO ARGINALE CON RINFORZO DEGLI SCOLI CONSORTILI PENSILI CHE PRESENTANO PERICOLI DI CROLLO II STRALCIO - LUNGO IL CANALE BRANCAGLIA ALLEGATO: POSIZIONE:

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MANUTENZIONE RETE IDRICA E FOGNARIA RELAZIONE GENERALE SETTORE SERVIZI TECNICI E GESTIONE DEL TERRITORIO

PROGETTO ESECUTIVO MANUTENZIONE RETE IDRICA E FOGNARIA RELAZIONE GENERALE SETTORE SERVIZI TECNICI E GESTIONE DEL TERRITORIO PROGETTO ESECUTIVO MANUTENZIONE RETE IDRICA E FOGNARIA RELAZIONE GENERALE SETTORE SERVIZI TECNICI E GESTIONE DEL TERRITORIO Progettista: Geom. Pietro Girgenti Sign. Giovanna matranga Sign. Vita Maria Tamburello

Dettagli

Elenco per priorità di categoria

Elenco per priorità di categoria Comune di Isola Delle Femmine Elenco per priorità di categoria Triennio di riferimento 2009-2011 Lista in ordine di categoria Approvvigionamento idrico Potenziamento dei serbatoi idrici comunali Gen. 47

Dettagli

Il ripristino della tratta Valle Aurelia Vigna Clara. 1 dicembre 2015

Il ripristino della tratta Valle Aurelia Vigna Clara. 1 dicembre 2015 Il ripristino della tratta Valle Aurelia Vigna Clara 1 dicembre 2015 Inquadramento territoriale: collegamento ferroviario Valle Aurelia Vigna Clara Vigna Clara 1940 1980 costruzione in diverse fasi della

Dettagli

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE Scheda 1 QUADRO DI NTE PER CATEGORIE DI OPERE TIPOLOGIA DI INTERVENTO (TABELLA 1) Codice CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) Codice FINALITA' E RISULTATI ATTE Fabbisogno espresso in valori Assoluti Risorse

Dettagli

IL LAZIO CAMBIA, L ITALIA È PIÙ FORTE

IL LAZIO CAMBIA, L ITALIA È PIÙ FORTE IL LAZIO CAMBIA, L ITALIA È PIÙ FORTE L intesa tra Governo e Regione per lo sviluppo economico e la coesione sociale 9 MESI DI LAVORO: UN IMPEGNO DI SQUADRA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO MINISTERO DELL ECONOMIA

Dettagli

Referenze rev. 5 del 22/03/2016 REFERENZE

Referenze rev. 5 del 22/03/2016 REFERENZE Referenze REFERENZE Dalla progettazione alla cantierizzazione l impresa GADOTTI FRATELLI è grado di dividuare e sviluppare le soluzioni costruttive più idonee per cantieri di qualsiasi dimensione, gestendo

Dettagli

I Programmi Comunitari 2014-2020

I Programmi Comunitari 2014-2020 I Programmi Comunitari Dalle scelte strategiche le opportunità da cogliere per i Consorzi di Bonifica Mario Toteda PER VALUTARE QUANTO PREVEDE IL PROGRAMMA BISOGNA FARE UN CONFRONTO FRA IL PSR INIZIALE:

Dettagli

CURRICULUM VITAE ING. LUIGI PAOLELLI PAOLELLI ING. LUIGI DATA DI NASCIATA LATINA

CURRICULUM VITAE ING. LUIGI PAOLELLI PAOLELLI ING. LUIGI DATA DI NASCIATA LATINA CURRICULUM VITAE ING. LUIGI PAOLELLI INFORMAZIONI PERSONALI NOME PAOLELLI ING. LUIGI DATA DI NASCIATA LATINA 07.11.1956 QUALIFICA CATEGORIA - D3 AMMINISTRAZIONE COMUNE DI LATINA INCARICO ATTUALE FUNZIONARIO

Dettagli

23 maggio 2016. Opere realizzate e attività di programmazione

23 maggio 2016. Opere realizzate e attività di programmazione Lauropoli Comune di Cassano allo Ionio 23 maggio 2016 Opere realizzate e attività di programmazione Consorzio di Bonifica Integrale dei Bacini Settentrionali del Cosentino Opere Irrigue 915,50 Km di condotte

Dettagli

La prevenzione e la manutenzione idraulica a quarant'anni dall'alluvione di Firenze

La prevenzione e la manutenzione idraulica a quarant'anni dall'alluvione di Firenze La prevenzione e la manutenzione idraulica a quarant'anni dall'alluvione di Firenze Firenze 8.11.2006 Le iniziative dei consorzi di bonifica toscani Ing. Francesco Piragino Gestione territoriale La PIANIFICAZIONE

Dettagli

RISANAMENTO DELLA RETE IDRICA E FOGNARIA DEL CAPOLUOGO - VIA ANTICA PONTEDERESE, VIA DON MINZONI E VIA GHERARDI COMUNE DI CASCIANA TERME

RISANAMENTO DELLA RETE IDRICA E FOGNARIA DEL CAPOLUOGO - VIA ANTICA PONTEDERESE, VIA DON MINZONI E VIA GHERARDI COMUNE DI CASCIANA TERME RISANAMENTO DELLA RETE IDRICA E FOGNARIA DEL CAPOLUOGO - VIA ANTICA PONTEDERESE, VIA DON MINZONI E VIA GHERARDI COMUNE DI CASCIANA TERME Importo dell opera: 350.000,00 Prestazioni effettuate: Coordinamento

Dettagli

SCHEMI IDRICI SAR - Utilizzazione irrigua e potabile dei rii Monti Nieddu, Is Canargius e bacini minori - Lavori di completamento (lotto 1)

SCHEMI IDRICI SAR - Utilizzazione irrigua e potabile dei rii Monti Nieddu, Is Canargius e bacini minori - Lavori di completamento (lotto 1) SCHEMI IDRICI SAR - Utilizzazione irrigua e potabile dei rii Monti Nieddu, Is Canargius e bacini minori - Lavori di completamento (lotto 1) SCHEDA N. 171 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE:

Dettagli

TOSCANA - CASSE DI ESPANSIONE DI FIGLINE (LOTTO RESTONE)

TOSCANA - CASSE DI ESPANSIONE DI FIGLINE (LOTTO RESTONE) TOSCANA - CASSE DI ESPANSIONE DI FIGLINE (LOTTO RESTONE) Opere per la laminazione del fiume Arno a difesa della città di Firenze: Adeguamento delle arginature del fiume Arno Realizzazione delle Arginature

Dettagli

Descrizione. in merito al calcolo dei contributi consortili 2016

Descrizione. in merito al calcolo dei contributi consortili 2016 Descrizione in merito al calcolo dei contributi consortili 2016 A partire da quest anno il calcolo dei contributi consortili avviene con il sistema di riparto del nuovo piano di classifica (PC) del Consorzio

Dettagli

Completamento impianti di sollevamento idrovori di Ramitelli e Marinelle e messa in sicurezza impianto irriguo consortile con traslazione condotte

Completamento impianti di sollevamento idrovori di Ramitelli e Marinelle e messa in sicurezza impianto irriguo consortile con traslazione condotte Completamento impianti di sollevamento idrovori di Ramitelli e Marinelle e messa in sicurezza impianto irriguo consortile con traslazione condotte Progetto esecutivo allegato n. 1 data: 22 apr 2011 Aggiornamento

Dettagli

RESIDUI PASSIVI RIDETERMINATI

RESIDUI PASSIVI RIDETERMINATI RESIDUI PASSIVI RIDETERMINATI CONSORZIO DI BONIFICA DEL CIXERRI Capitolo Descrizione Rif. Finanz. Anno Presunto 100020 100030 100040 100041 100060 100070 Compensi per il Collegio Revisori dei Conti- Rimborso

Dettagli

ALLEGATO A ELENCO PROGETTI PRESENTATI AL COMITATO REGIONALE PER I LAVORI PUBBLICI SEDUTA DEL 21/02/2014

ALLEGATO A ELENCO PROGETTI PRESENTATI AL COMITATO REGIONALE PER I LAVORI PUBBLICI SEDUTA DEL 21/02/2014 ALLEGATO A ELENCO PROGETTI PRESENTATI AL COMITATO REGIONALE PER I LAVORI PUBBLICI SEDUTA DEL 21/02/2014 Numero progressivo: 1 File 1163 Intervento nei Comuni di: Frosinone Oggetto: Comune di Frosinone

Dettagli

AGENZIA INTERREGIONALE PER IL FIUME PO

AGENZIA INTERREGIONALE PER IL FIUME PO Giornata della Trasparenza 2015 Interventi idraulici di particolare complessità nel reticolo di competenza A.I.Po. AREA LOMBARDIA Parma, 03/12/2015 Dott. Ing. Luigi Mille Bacino del Torrente Seveso Studio

Dettagli

ha pronunciato la presente

ha pronunciato la presente Pubblicato il 10/01/2017 N. 00299/2017 REG.PROV.COLL. N. 07005/2016 REG.RIC. R E P U B B L I C A I T A L I A N A IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione

Dettagli

Consorzio di Bonifica Delta del Po - 01_CONTRIBUTI CONSORTILI Informazioni avviso di pagamento 2016

Consorzio di Bonifica Delta del Po - 01_CONTRIBUTI CONSORTILI Informazioni avviso di pagamento 2016 IL CONSORZIO Il Consorzio di bonifica Delta del Po è stato costituito con D.G.R.V. n. 1408 del 19.05.2009 in attuazione dell art. 3 della L.R. n. 12 dell 8 maggio 2009. Il Consorzio di bonifica Delta del

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE OPERE PUBBLICHE E PRIVATE

CURRICULUM PROFESSIONALE OPERE PUBBLICHE E PRIVATE CURRICULUM PROFESSIONALE OPERE PUBBLICHE E PRIVATE 1 CURRICULUM PROFESSIONALE DATI PERSONALI E PROFESSIONALI Titolare: Ing. Andrea Prezzolini nato ad (SI) il 19/12/1946 ed ivi residente in Via Belvedere,

Dettagli

REGIONE BASILICATA QUOTE DI STANZIAMENTI E DI IMPEGNI FINANZIATE DA MUTUO SUDDIVISE PER CAPITOLI ANNO 2010

REGIONE BASILICATA QUOTE DI STANZIAMENTI E DI IMPEGNI FINANZIATE DA MUTUO SUDDIVISE PER CAPITOLI ANNO 2010 QUOTE DI STANZIAMENTI E DI IMPEGNI FINANZIATE DA SUDDIVISE PER CAPITOLI ANNO 2010 0134.05 0134.07 0421.10 ACQUISIZIONE DI BENI MOBILI ED IMMOBILI capitale MANUTENZIONE STRAORDINARIA BENI REGIONALI capitale

Dettagli

INFRASTRUTTURE FERROVIARIE STRATEGICHE DEFINITE DALLA LEGGE OBIETTIVO N. 443/01 TRATTA A.V. /A.C. TERZO VALICO DEI GIOVI PROGETTO ESECUTIVO

INFRASTRUTTURE FERROVIARIE STRATEGICHE DEFINITE DALLA LEGGE OBIETTIVO N. 443/01 TRATTA A.V. /A.C. TERZO VALICO DEI GIOVI PROGETTO ESECUTIVO COMMITTENTE: : GENERAL CONTRACTOR: INFRASTRUTTURE FERROVIARIE STRATEGICHE DEFINITE DALLA LEGGE OBIETTIVO N. 443/01 TRATTA A.V. /A.C. TERZO VALICO DEI GIOVI PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTO DI ACQUEDOTTO ALTERNATIVO

Dettagli

BACINO REGIONALE OMBRONE BACINO INTERREGIONALE FIORA PIANIFICAZIONE DI BACINO E NORME PAI

BACINO REGIONALE OMBRONE BACINO INTERREGIONALE FIORA PIANIFICAZIONE DI BACINO E NORME PAI BACINO INTERREGIONALE FIORA PIANIFICAZIONE DI BACINO E NORME PAI COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO 30 OTTOBRE 2013 1 BACINO INTERREGIONALE FIORA NORME PAI Disposizioni immediatamente vincolanti:

Dettagli

G1 Interventi di razionalizzazione del sistema fognario cittadino

G1 Interventi di razionalizzazione del sistema fognario cittadino G1 Interventi di razionalizzazione del sistema fognario cittadino Comune di Napoli Gli interventi sul sistema di smaltimento delle acque reflue sono stati concepiti e progettati in relazione alle esigenze

Dettagli

PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE

PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE MASTERPLAN ABRUZZO PATTO PER IL SUD Allegato 1 alla Deliberazione di Giunta Regionale n. 229 del 19 aprile 2016 con integrazioni concordate con P.Chigi e Ministeri PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE RIEPILOGO

Dettagli

SUL PRIVATA SUL PUBBLICA Distanza da infrastrutture di trasporto. _Salone (FR2 Roma - Tivoli) _La Rustica (FR2 Roma - Tivoli)

SUL PRIVATA SUL PUBBLICA Distanza da infrastrutture di trasporto. _Salone (FR2 Roma - Tivoli) _La Rustica (FR2 Roma - Tivoli) HOUSING SOCIALE NUOVI AMBITI DI RISERVA ELENCO 3 Categorie A-B - Proposte con distanza da infrastrutture di trasporto inferiore al minimo richiesto dall'invito pubblico (2,5 km) e con estensione territoriale

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA

PROTOCOLLO DI INTESA PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REDAZIONE DEL PROGETTO PRELIMINARE DELLE OPERE PER LA MITIGAZIONE DEL RISCHIO IDRAULICO SUL TORRENTE MENSOLA IN COMUNE DI FIRENZE tra REGIONE TOSCANA PROVINCIA DI FIRENZE AUTORITA

Dettagli

Autorità di Bacino del Fiume Arno

Autorità di Bacino del Fiume Arno STATO DI ATTUAZIONE DEGLI INTERVENTI EFFETTUATI CON FINANZIAMENTI A VALERE SU FONDI DELLA L.183/89 Annualità 1989/2006 - aggiornamento 2006 Pagina 2 di 21 - Relazione Pag.3 - Schemi riassuntivi Pag.16

Dettagli

Tariffe di fognatura e depurazione per i Comuni gestiti da A.S.S.M. S.p.A. in vigore dal 15 settembre 2007 COMUNI DI:

Tariffe di fognatura e depurazione per i Comuni gestiti da A.S.S.M. S.p.A. in vigore dal 15 settembre 2007 COMUNI DI: All. 1 Tariffe di fognatura e depurazione per i Comuni gestiti da A.S.S.M. S.p.A. in vigore dal 15 settembre COMUNI DI: TOLENTINO, BELFORTE DEL CHIENTI, SERRAPETRONA, CALDAROLA E CESSAPALOMBO Prospetto

Dettagli

Protezione Civile Centro Funzionale Regionale

Protezione Civile Centro Funzionale Regionale Protezione Civile Centro Funzionale Regionale H2.0: acqua in rete a Roma3 ROMA, Aprile 2013 Piena 1915 Ing. Francesco Mele ORGANIGRAMMA PROTEZIONE CIVILE REGIONE LAZIO Direzione Regionale Protezione Civile

Dettagli

Torino, 15 dicembre Ing. Paola Maria Arneodo

Torino, 15 dicembre Ing. Paola Maria Arneodo Dalla sicurezza delle cure alle cure in sicurezza. Torino 15 dicembre 2010 Possibilità e problematiche nell adeguamento strutturale alle norme di sicurezza antincendio Ing. Paola Maria Arneodo Azienda

Dettagli

Tarallo. Alba - Fatima. Funzionario Amministrativo istituzionale

Tarallo. Alba - Fatima. Funzionario Amministrativo istituzionale MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Tarallo Alba - Fatima Funzionario Amministrativo Giunta Regionale

Dettagli

TOTALE INTERVENTI REGIONALI 14.153.855

TOTALE INTERVENTI REGIONALI 14.153.855 DICEMBRE 2015 39.000 automazione del sistema di apertura ponte della Colombiera 780.000 per interventi di messa in sicurezza e mitigazione del rischio idraulico 300.000 rimozione dall alveo del fiume magra

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 1873 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori SODANO Tommaso, MALABARBA e TOGNI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 5 DICEMBRE 2002 Interventi per l istituzione del

Dettagli

ALLEGATO A COMITATO REGIONALE PER I LAVORI PUBBLICI SEDUTA DEL 23/12/2008

ALLEGATO A COMITATO REGIONALE PER I LAVORI PUBBLICI SEDUTA DEL 23/12/2008 ALLEGATO A COMITATO REGIONALE PER I LAVORI PUBBLICI SEDUTA DEL 23/12/2008 File 938 Numero progressivo: 1 Intervento nei Comuni di: Bracciano Oggetto: Realizzazione della bretella esterna al centro abitato

Dettagli

LA NORMATIVA SULLA DIFESA DEL SUOLO

LA NORMATIVA SULLA DIFESA DEL SUOLO LA NORMATIVA SULLA DIFESA DEL SUOLO R.D. 25 luglio 1904, n. 523 - Testo Unico delle disposizioni di legge intorno alle opere idrauliche delle diverse categorie. R.D. 11 dicembre 1933, n. 1775 - Testo Unico

Dettagli

Partenze Da Cerveteri

Partenze Da Cerveteri Orario in vigore dal 07 Jan 2016 al 29 Feb 2016 pag. 1/22 Partenze Da Cerveteri Casetta Mattei, I Terzi DESTINAZIONE LUN-VEN SABATO FESTIVO per Bracciano via Ruggeri 07:35 1.. 14:44 2.. 07:37 1.. 14:43

Dettagli

*$702012$* DATI DEL PROTOCOLLO GENERALE C_F

*$702012$* DATI DEL PROTOCOLLO GENERALE C_F Comune di Nettuno Viale G. Matteotti, 37 00048 NETTUNO (RM) tel. 06/988891 email:ufficio.urp@comune.nettuno.roma.it http://www.comune.nettuno.roma.it DATI DEL PROTOCOLLO GENERALE *$702012$* C_F880 - -

Dettagli

SCHEDA PROGETTUALE ESECUTIVA/APPALTO/INIZIO LAVORI

SCHEDA PROGETTUALE ESECUTIVA/APPALTO/INIZIO LAVORI Regione Toscana PIC 2008 /2010 Progetto di Iniziativa Regionale 2.8 "Investire in cultura Annualità 2009 Direzione Generale Presidenza Area di Coordinamento Cultura SCHEDA PROGETTUALE ESECUTIVA/APPALTO/INIZIO

Dettagli

AMBIENTE PROTEZIONE CIVILE

AMBIENTE PROTEZIONE CIVILE PRESENTAZIONE Struttura Lavori Pubblici, Patrimonio e Ambiente AMBIENTE PROTEZIONE CIVILE Incontro del 22 luglio 2014 ORGANIGRAMMA STRUTTURA LAVORI PUBBLICI PATRIMONIO E AMBIENTE Dirigente Area Tecnica

Dettagli

RISANAMENTO FOGNARIO RIMINI ISOLA 1^ INTERVENTO URGENTE PER IMPIANTO DI SOLLEVAMENTO IN VIA CARLO ZAVAGLI RELAZIONE IDROLOGICO - IDRAULICA

RISANAMENTO FOGNARIO RIMINI ISOLA 1^ INTERVENTO URGENTE PER IMPIANTO DI SOLLEVAMENTO IN VIA CARLO ZAVAGLI RELAZIONE IDROLOGICO - IDRAULICA RISANAMENTO FOGNARIO RIMINI ISOLA 1^ INTERVENTO URGENTE PER IMPIANTO DI SOLLEVAMENTO IN VIA CARLO ZAVAGLI RELAZIONE IDROLOGICO - IDRAULICA AREA DA DRENARE... 3 CALCOLO DELLE PORTATE... 3 INTERVENTO IN

Dettagli

Autorità di Bacino del Fiume Arno

Autorità di Bacino del Fiume Arno Autorità di Bacino del Fiume Arno Modello idraulico dell asta principale del fiume Arno nel tratto della pianura di Firenze compreso tra Nave di Rosano e la confluenza con il fiume Ombrone, al fine dell

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Croci Massimo Indirizzo Via Don Minzoni 14 21013 Gallarate (VA) (Studio) Via O. Custodi 11 21013 Gallarate (VA) (Residenza) Telefono

Dettagli

DATI TERMO-PLUVIOMETRICI ED IDROMETRICI DEGLI ULTIMI 20 ANNI A ROMA

DATI TERMO-PLUVIOMETRICI ED IDROMETRICI DEGLI ULTIMI 20 ANNI A ROMA DATI TERMO-PLUVIOMETRICI ED IDROMETRICI DEGLI ULTIMI 20 ANNI A ROMA Conte G. (1), Del Bon A. (2), Gafà R.M. (1), La Vigna F. (3), Martarelli L. (1) (1) Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca

Dettagli

TITOLO I - NORME GENERALI

TITOLO I - NORME GENERALI TITOLO I - NORME GENERALI - CAPO I - GENERALITÀ Art. 1 - Natura, scopi, contenuti e riferimenti del PRG pag. 1 Art. 2 - Modalità generali di attuazione, piani attuativi pag. 1 Art. 3 - Effetti e cogenza

Dettagli

Lazio. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Lazio. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Lazio N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Avezzano - Sora - Roccasecca 7471 Avezzano 05:44 Cassino L'orario di partenza potrebbe essere 7473 Avezzano 06:45 Cassino 7489

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 15, LUNGOMARE VITT. EM. III, 74123, Taranto, Italia.

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 15, LUNGOMARE VITT. EM. III, 74123, Taranto, Italia. F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MIRELLI ING. MICHELE Indirizzo 15, LUNGOMARE VITT. EM. III, 74123, Taranto, Italia Telefono 099 4525113 Fax 099 4525113 E-mail Nazionalità

Dettagli

Partenze Da Aeroporto di Fiumicino

Partenze Da Aeroporto di Fiumicino Orario in vigore dal 26 Jun 2016 al 24 Jul 2016 pag. 1/12 Terminal T1-T2, Aeroporto di Fiumicino Partenze Da Aeroporto di Fiumicino DESTINAZIONE LUN-VEN SABATO FESTIVO per Bracciano p.zza Pasqualetti 15:20

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail BORRIELLO RAFFAELE Via Giacinto Carini 32, 00152 Roma - Italy raffaele_borriello@alice.it; r.borriello@mpaaf.gov.it;

Dettagli

SENTIERO. n.1. idraulici della bonifica. SEGNI DEL TERRITORIO I canali di bonifica. Il Cavo Lama. I numeri della bonifica. Legenda

SENTIERO. n.1. idraulici della bonifica. SEGNI DEL TERRITORIO I canali di bonifica. Il Cavo Lama. I numeri della bonifica. Legenda n. Aaspetti Aspetti storici e e idraulici della bonifica Cavata Orientale Canale di S. Marino Fossa Nuova Cavata Scolo Lamarolo Canale Pratazzola Il Il è il risultato dei rimaneggiamenti apportati all

Dettagli

DRINKADRIA : IL PROGETTO PILOTA DEL DISTRETTO DI SAN DORLIGO DELLA VALLE (TRIESTE) SMART DMA

DRINKADRIA : IL PROGETTO PILOTA DEL DISTRETTO DI SAN DORLIGO DELLA VALLE (TRIESTE) SMART DMA DRINKADRIA : IL PROGETTO PILOTA DEL DISTRETTO DI SAN DORLIGO DELLA VALLE (TRIESTE) SMART DMA Direzione Acqua Ing. Chiara Odorisio Ing. Vittorio Tonti AcegasApsAmga SpA Società del Gruppo Hera IL TERRITORIO

Dettagli

LA SOCIETA. Presentazione della Società Pag. 2

LA SOCIETA. Presentazione della Società Pag. 2 LA SOCIETA La G.T.A. S.r.l. è stata fondata nel 1961 per fornire alle Amministrazioni locali, agli Enti ed alle grandi industrie, un servizio integrato ad alto contenuto tecnologico per la progettazione,

Dettagli

FASCICOLO CON LE CARATTERISTICHE DELL OPERA

FASCICOLO CON LE CARATTERISTICHE DELL OPERA Provincia di Livorno Unità di Servizio Pianificazione, Difesa del Suolo e delle Coste Unità organizzativa Risorse marine e Georisorse RIPRISTINO MORFOLOGICO DEL SISTEMA DUNALE E RETRODUNALE DEL GOLFO DI

Dettagli

REGIONE BASILICATA COMUNITA MONTANA CAMASTRA - ALTO SAURO (POTENZA)

REGIONE BASILICATA COMUNITA MONTANA CAMASTRA - ALTO SAURO (POTENZA) Dott. Giuseppe Sassone INGEGNERE EDILE C.da Mercato,1-85038 Senise (PZ) - Tel. 0973/585758 REGIONE BASILICATA COMUNITA MONTANA CAMASTRA - ALTO SAURO (POTENZA) INTERVENTI DI RAZIONALIZZAZIONE DEI PRESIDI

Dettagli

Lazio. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Lazio. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Lazio N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Avezzano - Sora - Roccasecca 7471 Avezzano 05:45 Cassino L'orario di partenza potrebbe essere posticipato alle 7473 Avezzano

Dettagli

Proposta di aggiornamento del Piano d Ambito di Ragusa

Proposta di aggiornamento del Piano d Ambito di Ragusa 1) DATI GENERALI Cod:G0028 a) Denominazione: COMUNE DI POZZALLO b) Comuni serviti: Pozzallo c) Popolazione residente: 19.018 (aggiornamento ISTAT 2008) d) Acquedotto/i di alimentazione: AQ001 Acquedotto

Dettagli

QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI

QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2014/2016 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI ALBA QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI TIPOLOGIA RISORSE Entrate aventi destinazione vincolata per legge Entrate

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DEI DIRITTI DI SEGRETERIA. ex-art. 16 D.L. n. 289/

REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DEI DIRITTI DI SEGRETERIA. ex-art. 16 D.L. n. 289/ COMUNE DI CIVITA CASTELLANA Provincia di VITERBO REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DEI DIRITTI DI SEGRETERIA ex-art. 16 D.L. n. 289/20.05.1992 * * * APPROVATO con deliberazione del Consiglio Comunale n. 158

Dettagli

Panorama e obiettivi del sistema fognario della provincia di Rimini

Panorama e obiettivi del sistema fognario della provincia di Rimini RIMINI 2 dicembre 2010 giovedì Panorama e obiettivi del sistema fognario della provincia di Rimini Pierpaolo Martinini Responsabile Reti Servizio Idrico Integrato: - 26 Comuni serviti, - Provincia di Rimini

Dettagli

Progetti di rapido avvio

Progetti di rapido avvio Capitolo Progetti di rapido avvio I Progetti di rapido avvio rappresentano gran parte di quello sforzo progettuale e finanziario che ogni comunità ha prodotto per ricercare percorsi di sviluppo in una

Dettagli

LAVORI PER LA MESSA IN SICUREZZA DEL BACINO DEL TORRENTE CARRIONE IN COMUNE DI CARRARA VIII LOTTO II STRALCIO PROGETTO ESECUTIVO

LAVORI PER LA MESSA IN SICUREZZA DEL BACINO DEL TORRENTE CARRIONE IN COMUNE DI CARRARA VIII LOTTO II STRALCIO PROGETTO ESECUTIVO Regione Toscana Provincia di Massa Carrara Comune di Carrara LAVORI PER LA MESSA IN SICUREZZA DEL BACINO DEL TORRENTE CARRIONE IN COMUNE DI CARRARA VIII LOTTO II STRALCIO PROGETTO ESECUTIVO ELABORATO:

Dettagli

PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE

PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE MASTERPLAN ABRUZZO PATTO R IL SUD Allegato 1 alla Deliberazione di Giunta Regionale n. 229 del 19 aprile 2016 con integrazioni concordate con P.Chigi e Ministeri PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE RIEPILOGO

Dettagli

!!!! &

!!!! & "#$#% 1 1....3 2....4 3....5...5...10 4. &...11 5....11 6....12 7....13 8....13 9....14 10. '...15 11....16...18...21...22 12. &...22...23 13. '...23 2 1. " #$ %& ' ( ) * %()*& ),- %./ 01 2&.334335 ()*

Dettagli