VALVOLE ISO 5599/1 SERIE SAFE AIR

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VALVOLE ISO 5599/1 SERIE SAFE AIR"

Transcript

1 Partendo da una serie di valvole robusta ed affidabile come quelle a norma ISO 5599/1, sono state aggiunte alcune caratteristiche peculiari quali la presenza di un sistema di diagnostica dello stato della valvola e la realizzazione di un doppio canale che garantisce la ridondanza dell architettura. La versione più semplice è ricavata partendo da una valvola 5/2 monostabile con comando elettropneumatico. Come noto, quando questo tipo di valvola è in stato di riposo (bobina non eccitata) la porta 1 è collegata alla porta 2 e la porta 4 è messa a scarico; quando la valvola è azionata (bobina eccitata) la porta 1 è collegata alla porta 4 e la porta 2 è a scarico. Quando la bobina viene nuovamente diseccitata il ritorno della valvola nella posizione di riposo (e quindi la messa a scarico della porta 4) è assicurato da una molla che riporta la spola nella posizione di partenza. Può capitare che, per un qualsiasi guasto, la spola rimanga in posizione di azionamento anche con bobina diseccitata lasciando in pressione la bocca 4. Per ovviare a tale problema è stato inserito un sensore ad effetto Hall che legge la posizione della spola: in tal modo quando la valvola è disazionata il sensore è in stato ON, quando la valvola è azionata il sensore è in stato OFF. La condizione con sensore in stato OFF a bobina diseccitata è indice di un problema. Per diminuire i pericoli in fase di manutenzione dell impianto, l operatore manuale montato sul comando elettrico Cnomo è di tipo monostabile. Il sensore montato nella valvola è disponibile nella versione standard con cavo trifilare da 2,5 m (standard o certificato ATEX) oppure con connettore M8 e cavo da 300 mm. Questa valvola, realizzata nelle 3 taglie disponibili per la serie ISO 5599/1, è un componente classificato in categoria 2 secondo la ISO EN ed è idoneo ad essere utilizzato in circuiti di sicurezza fino a PL = c. Per chi avesse la necessità di raggiungere PL più elevati è stata realizzata anche una versione a doppio canale (ridondante) che prevede l utilizzo di due valvole ISO 5599/1 con spola monitorata disposte in modo che le porte 2 siano in parallelo e le porte 4 siano in serie: basta che una sola delle due valvole sia diseccitata per mandare a scarico la porta 4 quindi, anche se una delle due spole rimane bloccata, l altra assicura la messa a scarico del circuito pneumatico; anche in questo caso, si può sfruttare la presenza dei sensori di posizione della spola per monitorarne lo stato. Anche la doppia valvola viene realizzata nelle 3 taglie disponibili per la serie ISO 5599/1, è un componente classificato in categoria 4 secondo la ISO EN ed è idoneo ad essere utilizzato in circuiti di sicurezza fino a PL = e. Sia la valvola singola che la valvola doppia sono provviste di: - certificato di Type Approval n P13104/11/MC/nb redatto da Bureau Veritas secondo la normativa EN ISO 13849; - attestato d esame di conformità alla direttiva macchine 2006/42/CE n CV rilasciato da Bureau Veritas

2 VALVOLA SINGOLA ISO 5599/1 SERIE SAFE AIR DATI TECNICI Fluido Funzione valvola Pressione di funzionamento: bar non asservita asservita Pressione minima di asservimento bar Temperatura di funzionamento C Diametro nominale mm Conduttanza C bar Rapporto critico b bar/bar Portata a 6.3 bar p 0.5 bar Portata a 6.3 bar p 1 bar Conduttanza C in scarico bar Rapporto critico b in scarico bar/bar Portata in scarico libero a 6.3 bar TRA/TRR a 6.3 bar ms/ms Installazione Montaggio Elettropilota Operatore manuale Lubrificante consigliato Compatibilità con olii Bobine Grado di protezione Livello di rumorosità Coppia max ghiera bobina Marcatura CE Categoria ATEX (solo pe versioni con sensore ATEX) Funzione di sicurezza svolta Tipo di sensore utilizzato B10d Categoria - ISO EN DC PL - ISO EN Nm ISO 1 ISO 2 ISO3 Aria filtrata (50µm) senza lubrificazione; la lubrificazione, se utilizzata, deve essere continua 5/2 monostabile Vuoto ( per versioni Atex) / / / 120 In qualsiasi posizione Su basi singole e manifold a norma ISO 5599/1 (*) A norme CNOMO Monostabole sull elettropilota e sul corpo valvola ISO e UNI FD 22 Vedere Lato 30 mm foro ø 8 connessione EN forma A Lato 22 mm foro ø 8 connessione EN forma B Certificate EN e VDE 0580 Per le caratteristiche elettriche riferirsi alla sezione accessori pag (*) IP65 con bobina e connettore montati Max 78 dba con scarichi silenziati 1 Ai sensi della Direttiva Macchine, Allegato V (**) II 3G Ex na c IIC T4 Gc x -10 C<Ta<45 C II 3D Ex tc IIIC T135 C IP65 Dc Interruzione dell alimentazione e messa a scarico del ramo di circuito pneumatico collegato con la porta 4 Ad effetto Hall (per i dati del sensore vedere pag ) 40 x 10 6 cicli 2 Low (80 %) Idonea ad essere utilizzata inirciti di sicurezza fino a PL=c * Per evitare inconvenienti nel funzionamento, si consiglia l utilizzo di accessori Metal Work ** Dichiarazione scaricabile dal sito ATTENZIONE: Evitare di montare 2 o più valvole SAFE AIR in posizioni adiacenti. Eventuali masse metalliche ferromagnetiche devono distare almeno 30 mm dal sensore. Evitare che vi siano campi magnetici di disturbo nell area prossima ai sensori. COMPONENTI a CORPO VALVOLA: alluminio b FONDELLO: Hostaform c SPOLA: alluminio nichelato chimicamente d DISTANZIALI: materiale plastico e GUARNIZIONI: NBR f PISTONE: Hostaform g GUARNIZIONE PISTONE: NBR h FILTRO: bronzo sinterizzato i MOLLA: acciaio speciale j OPERATORE: tubo in ottone - nucleo in inox k ANELLO DI FERMO: acciaio speciale l MAGNETE: neodimio m SENSORE: ad effetto hall 2-127

3 CURVE DI PORTATA VALVOLA SINGOLA ISO 1 - IN MANDATA ISO 1 - IN SCARICO ISO 2 - IN MANDATA ISO 2 - IN SCARICO ISO 3 - IN MANDATA ISO 3 - IN SCARICO CHIAVI DI CODIFICA ISV I S V 5 5 S O S O O 3 F FAMIGLIA DIMENSIONE FUNZIONE AZIONAMENTO 14 RIPOSIZIONAMENTO 12 ULTERIORE DESCRIZIONE SENSORE ISO 5 ISO1 5 5/2 SO solenoide S molla meccanica OO 5/2 3F 2.5 m 3 fili elettropneumatiche 6 ISO2 SE solenoide M8 0.3 m M8 7 ISO3 asservito AT 2 m ATEX 2-128

4 5/2 MONOSTABILE - ISO 1 Simbolo Codice Sigla Sensore Peso [g] ISV 55 SOS OO 3F 2.5 m 3 fili ISV 55 SOS OO M8 0.3 m M ISV 55 SOS OO AT 2 m ATEX ISV 55 SES OO 3F 2.5 m 3 fili ISV 55 SES OO M8 0.3 m M ISV 55 SES OO AT 2 m ATEX 370 5/2 MONOSTABILE - ISO 2 Simbolo Codice Sigla Sensore Peso [g] ISV 65 SOS OO 3F 2.5 m 3 fili ISV 65 SOS OO M8 0.3 m M ISV 65 SOS OO AT 2 m ATEX ISV 65 SES OO 3F 2.5 m 3 fili ISV 65 SES OO M8 0.3 m M ISV 65 SES OO AT 2 m ATEX 740 5/2 MONOSTABILE - ISO 3 Simbolo Codice Sigla Sensore Peso [g] ISV 75 SOS OO 3F 2.5 m 3 fili ISV 75 SOS OO M8 0.3 m M ISV 75 SOS OO AT 2 m ATEX ISV 75 SES OO 3F 2.5 m 3 fili ISV 75 SES OO M8 0.3 m M ISV 75 SES OO AT 2 m ATEX

5 ESEMPIO DI CIRCUITO DI SICUREZZA CON VALVOLA SINGOLA Di seguito riportiamo un esempio di schema elettrico per il comando delle valvole singole serie SAFE AIR Metal Work mediante componenti Pilz. Il circuito è costituito da: - un modulo di sicurezza PNOZ s3 di Pilz per il controllo del pulsante di arresto di emergenza; il morsetto Y32, che segnala lo stato del modulo, può essere inviato alla logica di controllo della macchina - un pulsante di arresto di emergenza S1 (Pilz - PIT es Set) collegato ai morsetti S11-S12-S22-S23 del PNOZ s3 - un elettrovalvola Metal Work SAFE AIR, la cui bobina a 24 VDC è alimentata mediante il morsetto 14 del PNOZ s3 (l altro terminale della bobina è a 0V); il sensore Hall della valvola è alimentato a 24 VDC - un pulsante di start/ripristino S2 - un relè K1 che viene comandato dal sensore della valvola; un contatto NO del relè viene messo in serie al pulsante S2 del PNOZ s3 Il comportamento atteso in caso di corretto funzionamento del sistema è il seguente: - a sistema disazionato: il contatto 14 è OFF la bobina è diseccitata il sensore è ON il relè K1 è eccitato il contatto K1 è chiuso il contatto Y32 è OFF - azionando il sistema mediante il pulsante di start/ripristino S2: il contatto 14 è ON la bobina viene eccitata il sensore è OFF il relè K1 viene diseccitato il contatto K1 viene aperto il contatto Y32 è ON Nel caso di malfunzionamento (ad esempio bloccaggio spola) la bobina viene diseccitata ma il sensore rimane in stato OFF, il relè K1 rimane diseccitato, il contatto K1 rimane aperto (impedendo successivi ripristini) e il contatto Y32 è OFF. Il circuito schematizzato, in caso di guasto della valvola, non assicura la messa a scarico dell impianto pneumatico: è necessario monitorare lo stato del sensore per valutare il funzionamento della valvola. Il contatto Y32 indica lo stato del PNOZ s3 e non lo stato del sensore. Tutti i collegamenti elettrici fra i vari componenti vanno eseguiti secondo le normative vigenti in termini di sicurezza. Nell ipotesi che il pulsante di emergenza venga azionato con una frequenza di 1 azionamento ogni ora il circuito realizza una funzione di sicurezza con PL = c (calcoli effettuati con il programma PAScal di Pilz ). La verifica finale del raggiungimento del PL è a carico di chi assembla il circuito

6 VALVOLA DOPPIA ISO 5599/1 SERIE SAFE AIR DATI TECNICI ISO 1 ISO 2 ISO3 Fluido Funzione valvola Pressione di funzionamento: bar non asservita asservita Pressione minima di asservimento bar Temperatura di funzionamento C Conduttanza C bar Rapporto critico b bar/bar Portata a 6.3 bar p 0.5 bar Portata a 6.3 bar p 1 bar Conduttanza C in scarico bar Rapporto critico b in scarico bar/bar Portata in scarico libero a 6.3 bar TRA/TRR a 6.3 bar ms/ms Installazione Elettropilota Operatore manuale Lubrificante consigliato Compatibilità con olii Bobine Grado di protezione Livello di rumorosità Marcatura CE Categoria ATEX (solo pe versioni con sensore ATEX) Coppia max ghiera bobina Funzione di sicurezza svolta Tipo di sensore utilizzato B10d Categoria - ISO EN DC CCF PL - ISO EN Nm Aria filtrata (50µm) senza lubrificazione; la lubrificazione, se utilizzata, deve essere continua doppia 5/2 monostabile Vuoto ( per versioni Atex) / / / 120 In qualsiasi posizione A norme CNOMO Monostabile sull elettropilota e sul corpo valvola ISO e UNI FD 22 Vedere Lato 30 mm foro ø 8 connessione EN forma A Lato 22 mm foro ø 8 connessione EN forma B Certificate EN e VDE 0580 Per le caratteristiche elettriche riferirsi alla sezione accessori pag (*) IP65 con bobina e connettore montati Max 78 dba con scarichi silenziati Ai sensi della Direttiva Macchine, Allegato V (**) II 3G Ex na c IIC T4 Gc x -10 C<Ta<45 C II 3D Ex tc IIIC T135 C IP65 Dc 1 Interruzione dell alimentazione e messa a scarico del ramo di circuito pneumatico collegato con la porta 4 Ad effetto Hall (per i dati del sensore vedere pag ) 40x10 6 cicli 4 High ( 99 %) 80 Idonea ad essere utilizzata in circuiti di sicurezza fino a PL = e * Per evitare inconvenienti nel funzionamento, si consiglia l utilizzo di accessori Metal Work ** Dichiarazione scaricabile dal sito ATTENZIONE: Eventuali masse metalliche ferromagnetiche devono distare almeno 30 mm dal sensore. Evitare che vi siano campi magnetici di disturbo nell area prossima ai sensori. SCHEMA DI COLLEGAMENTO 2-131

7 CURVE DI PORTATA VALVOLA DOPPIA ISO 1 - IN MANDATA ISO 1 - IN SCARICO ISO 2 - IN MANDATA ISO 2 - IN SCARICO ISO 3 - IN MANDATA ISO 3 - IN SCARICO CHIAVI DI CODIFICA ISV I S V 5 5 S O S D D 3 F FAMIGLIA DIMENSIONE FUNZIONE AZIONAMENTO 14 RIPOSIZIONAMENTO 12 ULTERIORE DESCRIZIONE SENSORE ISO 5 ISO1 5 5/2 SO solenoide S molla meccanica DD doppia 5/2 3F 2.5 m 3 fili elettropneumatiche 6 ISO2 SE solenoide M8 0.3 m M8 7 ISO3 asservito AT 2 m ATEX 2-132

8 DOPPIA 5/2 MONOSTABILE Codice Taglia Sigla A B C D E F1 F2 G H I L S Sensore Peso [g] ISO 1 ISV 55 SOS DD 3F G 1/4 M m 3 fili ISO 1 ISV 55 SOS DD M G 1/4 M m M ISO 1 ISV 55 SOS DD AT G 1/4 M m ATEX ISO 1 ISV 55 SES DD 3F G 1/4 M m 3 fili ISO 1 ISV 55 SES DD M G 1/4 M m M ISO 1 ISV 55 SES DD AT G 1/4 M m ATEX ISO 2 ISV 65 SOS DD 3F G 3/8 G 1/ m 3 fili ISO 2 ISV 65 SOS DD M G 3/8 G 1/ m M ISO 2 ISV 65 SOS DD AT G 3/8 G 1/ m ATEX ISO 2 ISV 65 SES DD 3F G 3/8 G 1/ m 3 fili ISO 2 ISV 65 SES DD M G 3/8 G 1/ m M ISO 2 ISV 65 SES DD AT G 3/8 G 1/ m ATEX ISO 3 ISV 75 SOS DD 3F G 1/2 G 1/ m 3 fili ISO 3 ISV 75 SOS DD M G 1/2 G 1/ m M ISO 3 ISV 75 SOS DD AT G 1/2 G 1/ m ATEX ISO 3 ISV 75 SES DD 3F G 1/2 G 1/ m 3 fili ISO 3 ISV 75 SES DD M G 1/2 G 1/ m M ISO 3 ISV 75 SES DD AT G 1/2 G 1/ m ATEX 5300 NOTE 2-133

9 ESEMPIO DI CIRCUITO DI SICUREZZA CON VALVOLA DOPPIA Di seguito riportiamo un esempio di schema elettrico per il comando delle valvole doppie SAFE AIR Metal Work mediante componenti Pilz. Il circuito è costituito da: - un sistema di sicurezza modulare PNOZ mm 0.1p di Pilz - un pulsante di arresto di emergenza S1 (Pilz - PIT es Set) collegato ai morsetti T0-T1-I8-I9 del PNOZ mm 0.1p - una doppia elettrovalvola Metal Work SAFE AIR, le cui bobine a 24 VDC sono alimentate mediante i morsetti O0 (EV1) e O1 (EV2) del PNOZ mm 0.1p (gli altri terminali delle bobine sono a 0V); i sensori Hall delle valvole sono alimentati a 24 VDC - i segnali dei sensori sono inviati ai morsetti 16 (EV1) e 17 (EV2) del PNOZ mm 0.1p - un pulsante di start/ripristino S2 Il comportamento atteso in caso di corretto funzionamento del sistema è il seguente: - a sistema disazionato: i contatti O0 e O1 sono OFF le bobine sono diseccitate i sensori sono ON (e di conseguenza i segnali ai morsetti 16 e 17) se uno dei sensori è OFF il modulo PILZ non permette un successivo start/ripristino - azionando il sistema mediante il pulsante di start/ripristino: i contatti O0 e O1 sono ON le bobine vengono eccitate i sensori sono OFF (e di conseguenza i segnali ai morsetti 16 e 17) Il modulo PNOZ mm 0.1p va programmato in modo che: - quando uno dei due sensori è a OFF e le bobine sono diseccitate il modulo non permetta un nuovo ripristino - quando le valvole vengono eccitate i 2 sensori devono spegnersi entro il tempo di azionamento della valvola (12 ms per le ISO1, 24 ms per le ISO2 e 50 ms ISO3) altrimenti le 2 valvole vengono nuovamente spente. Il programma è scaricabile dal sito (non è inclusa la licenza per la programmazione dei moduli Pilz ). Tutti i collegamenti elettrici fra i vari componenti vanno eseguiti secondo le normative vigenti in termini di sicurezza. Nell ipotesi che il pulsante di emergenza venga azionato con una frequenza di 1 azionamento ogni ora il circuito realizza una funzione di sicurezza con PL = e (calcoli effettuati con il programma PAScal di Pilz ). La verifica finale del raggiungimento del PL è a carico di chi assembla il circuito

10 DATI TECNICI SENSORE Tipo contatto Interruttore Tensione di alimentazione (Ub) V Potenza W Variazione di tensione Caduta di tensione V Consumo ma Corrente di uscita ma Frequenza di commutazione Hz Protezione da corto circuito Soppressione sovratensione Protezione all inversione polarità EMC Visualizzazione comunicazione Led Sensibilità magnetica Ripetibilità Grado di protezione (EN 60529) Resistenza alle vibrazioni e urti Vita elettrica Temperatura di lavoro C Materiale capsula sensore Cavo di connessione 2.5 m/2 m Cavo di connessione con M8x1 Numero di conduttori Categoria ATEX Certificazioni SCHEMA ELETTRICO SENSORE ATEX Effetto Hall Effetto Hall N.O. N.O. PNP PNP DC DC 3 # 1.7 # 10% di Ub # 10% di Ub # 2 # 2.2 # 10 # 10 # 100 # 70 # EN EN Giallo Giallo 2.8 mt ± 25% 2.6 # 0.1 mt # 0.1 (Ub e ta costanti) IP 67 IP 68, IP 69K 30 g, 11 ms, Hz, 1 mm 30 g, 11 ms, Hz, 1 mm 10 9 impulsi 10 9 impulsi PA66 + PA6I/6T PA PVC; 3 x 0.14 mm 2 PVC; 3 x 0.12 mm 2 Poliuretano; 3 x 0.14 mm II 3G Ex na op is IIC T4 Gc X II 3D Ex tc IIIC T135 C Dc IP67 X ACCESSORI Per bobine e connettori vedere pag NOTE 2-135

MACH VALVOLE DATI TECNICI COMPONENTI

MACH VALVOLE DATI TECNICI COMPONENTI VALVOLE MACH Valvola di dimensioni ridotte ideale per le applicazioni nel settore dell'automazione industriale. Realizzata secondo le soluzioni della consolidata serie Mach, presenta il corpo in alluminio

Dettagli

Valvole ed elettrovalvole Serie 9 (Norme ISO) 2/2.20.01

Valvole ed elettrovalvole Serie 9 (Norme ISO) 2/2.20.01 CATALOGO > Release 8.7 > Valvole ed elettrovalvole Serie 9 Valvole ed elettrovalvole Serie 9 (Norme ISO) 5/ 5/3 vie CC CO Attacchi: G1/4 (taglia 1), G3/8 (taglia ), G1/ (taglia 3) Secondo Norme ISO 5599/1

Dettagli

Elettrovalvole ad azionamento diretto 1 0 mm

Elettrovalvole ad azionamento diretto 1 0 mm ELETTROVALVOLE 0 e 5 mm Elettrovalvole ad azionamento diretto 0 mm seriedm DESCRIZIONE Le elettrovalvole serie DM sono prodotte nella funzione pneumatica / N.C. con l'interfaccia a norma ISO 5 8 e nelle

Dettagli

FIELDBUS CM CLEVER MULTIMACH DISTRIBUTORI

FIELDBUS CM CLEVER MULTIMACH DISTRIBUTORI FIELDBUS CM CLEVER MULTIMACH 1 INTRODUZIONE INTRODUZIONE DATI TECNICI GENERALI Connessioni bocche valvole Attacco alimentazione piloti sul terminale tipo 1-11 Numero massimo piloti Numero massimo valvole

Dettagli

Valvole ed elettrovalvole Serie 9 (Norme ISO) 2/2.20.01

Valvole ed elettrovalvole Serie 9 (Norme ISO) 2/2.20.01 CATALOGO > Release 8.5 > Valvole ed Elettrovalvole Serie 9 Valvole ed elettrovalvole Serie 9 (Norme ISO) 5/ 5/3 vie CC CO Attacchi: G1/4 (taglia 1), G3/8 (taglia ), G1/ (taglia 3) Secondo Norme ISO 5599/1

Dettagli

THE TOTAL SOLUTION PROVIDER

THE TOTAL SOLUTION PROVIDER Le CASSETTE STAGNE vengono usate per il comando a distanza di valvole a membrana di tipo VEM e sono disponibili in tre tipi di contenitori: -, da 1 a piloti montati all interno. - 8, da 6 a 8 piloti montati

Dettagli

Elettrovalvole a comando diretto Serie A

Elettrovalvole a comando diretto Serie A > Elettrovalvole Serie A CATALOGO > Release 8.6 Elettrovalvole a comando diretto Serie A / vie - 3/ vie NC e NO Monostabili - bistabili (con memoria magnetica) Attacchi M5 - G1/8 - R1/8 - cartuccia ø4

Dettagli

Elettrovalvole/valvole pneumatiche, ISO 5599-1

Elettrovalvole/valvole pneumatiche, ISO 5599-1 B01_02_001_E Elettrovalvole/valvole pneumatiche, Valvole ad azionamento elettrico o pneumatico Con servopilotaggio interno oesterno Con ritorno pneumatico o meccanico Tipi selezionati secondo norme ATEX

Dettagli

ELETTROVALVOLE DA 10 mm serie PLT-10

ELETTROVALVOLE DA 10 mm serie PLT-10 ELETTROVALVOLE DA 0 mm serie PLT-0 Le elettrovalvole serie PLT-0 sono il punto d'arrivo delle moderne tendenze progettative della pneumatica: miniaturizzazione, aumento delle prestazioni, riduzione della

Dettagli

NEWS. Elettordistributori ISO15407-2

NEWS. Elettordistributori ISO15407-2 NEWS 67 Componenti per l automazione pneumatica Elettordistributori ISO5407-2 www.pneumaxspa.com Elettrodistributori ISO5407-2 Serie 2700 Generalità Nuova serie di elettrodistributori conformi alla normativa

Dettagli

Caratteristiche tecniche. Circuito di controllo. > 50 ms Tempo di eccitazione t A

Caratteristiche tecniche. Circuito di controllo. > 50 ms Tempo di eccitazione t A Modulo di sicurezza CS AR-91, conforme EN 81 Modulo per le manovre di livellamento al piano degli ascensori conforme EN 81 Caratteristiche principali o start controllato Collegamento dei canali d ingresso

Dettagli

Elettrovalvole a comando diretto Serie A

Elettrovalvole a comando diretto Serie A > Elettrovalvole Serie A Elettrovalvole a comando diretto Serie A CATALOGO > Release 8.4 / vie - 3/ vie NC e NO Monostabili - bistabili (con memoria magnetica) Attacchi M5 e G1/8 - cartuccia ø4 Le elettrovalvole

Dettagli

UM/22000. Operatori elettrici a 10 e 16 bar. Bobine a basso assorbimento (1,5W) Ampia gamma di sottobasi e accessori. Evidenziate le versioni a stock

UM/22000. Operatori elettrici a 10 e 16 bar. Bobine a basso assorbimento (1,5W) Ampia gamma di sottobasi e accessori. Evidenziate le versioni a stock Valvole 5/2 e 5/3 Azionamento elettrico e pneumatico Montaggio su sottobase ISO 5599- #, #2, #3, #4 Guarnizioni vulcanizzate con inserto in metallo Operatori elettrici a 0 e 6 bar Bobine a basso assorbimento

Dettagli

VALVOLE SERIE 70 DISTRIBUTORI

VALVOLE SERIE 70 DISTRIBUTORI VALVOLE SERIE 70 Rappresentano la tradizionale e completa gamma Metal Work. Disponibili in tre taglie: 1/8-1/4-3/8-1/2, tre versioni: 3/2, 5/2, 5/3, quattro differenti azionamenti (meccanico, manuale,

Dettagli

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300 Elettrovalvole a comando diretto Serie 00 Minielettrovalvole 0 mm Microelettrovalvole 5 mm Microelettrovalvole mm Microelettrovalvole mm Modulari Microelettrovalvole mm Bistabili Elettropilota CNOMO 0

Dettagli

Regolatore di pressione proporzionale

Regolatore di pressione proporzionale Regolatore di pressione proporzionale Pagina Generalità Caratteristiche - Installazione / Funzionamento Dimensioni di ingombro Caratteristiche funzionali / costruttive - Taglia 1 Codici di ordinazione

Dettagli

Caratteristiche tecniche. Alimentazione. Tensioni di alimentazione nominale (Un): 24 Vac/dc; 50...60 Hz

Caratteristiche tecniche. Alimentazione. Tensioni di alimentazione nominale (Un): 24 Vac/dc; 50...60 Hz Modulo di sicurezza CS AR-01 Caratteristiche tecniche Custodia Custodia in poliammide PA 6.6, autoestinguente V0 secondo UL 94 Grado di protezione IP40 (custodia), IP20 (morsettiera) Dimensioni vedere

Dettagli

Elettrovalvole "OPTYMA32-S" Introduzione. Serie 2200

Elettrovalvole OPTYMA32-S Introduzione. Serie 2200 1 Introduzione Serie 2200 1 Serie 2200 Solenoide - Molla 2241.52.00.39.v v TENSIONE 02 = 24 VDC PNP Peso gr. 67 CODICE BREVE FUNZIONE "A" Caratteristiche di funzionamento Serie Elettrovalvole Solenoide

Dettagli

Comandi pneumatici 6.0. Unità di comando. Sistema Compact M5. D06_00-pneumatic_control_systems. Comandi pneumatici

Comandi pneumatici 6.0. Unità di comando. Sistema Compact M5. D06_00-pneumatic_control_systems. Comandi pneumatici D06_00-pneumatic_control_systems 6.0 Sistema Compact M5 2003/10 Con riserva di modifiche Prodotti 2004/2005 4/6.0-1 D06_01_001_F-FFS_FSSC Caratteristiche Quickstepper Unità logica di comando Unità logica

Dettagli

1,5 38 2700 cicli/min. tecnopolimero (copertura esterna alluminio) gomma nitrilica acciaio inox, ottone

1,5 38 2700 cicli/min. tecnopolimero (copertura esterna alluminio) gomma nitrilica acciaio inox, ottone - max Nl/min - Interfaccia standard ISO 15218 - Versioni 2/2-3/2 Normalmente aperta (NO) e Normalmente chiusa (NC) - intercambiabile (U05) - orientabile di 90 in 90 - Sottobasi singole e multiple - connessione

Dettagli

BASI PER CONNESSIONE MULTIPLA PLT-10

BASI PER CONNESSIONE MULTIPLA PLT-10 Le elettrovalvole serie PLT-10 possono essere montate su basi complete di connessione elettrica e pneumatica, da 4 fino a 24 posizioni. I contatti elettrici delle singole valvole vengono collegati, mediante

Dettagli

Serie 40 - Mini relè per circuito stampato ed a innesto 8-10 - 16 A. Caratteristiche 40.31 40.51 40.52

Serie 40 - Mini relè per circuito stampato ed a innesto 8-10 - 16 A. Caratteristiche 40.31 40.51 40.52 Serie 40 - Mini relè per circuito stampato ed a innesto 8-10 - 16 A Caratteristiche 40.31 40.51 40.52 Relè con 1 o 2 contatti 40.31-1 contatto 10 A (passo 3.5 mm) 40.51-1 contatto 10 A (passo 5 mm) 40.52-2

Dettagli

MOLTIPLICATORE DI PRESSIONE ARIA-ARIA (BOOSTER)

MOLTIPLICATORE DI PRESSIONE ARIA-ARIA (BOOSTER) MOLTIPLICATORE DI PRESSIONE ARIA-ARIA (BOOSTER) Il moltiplicatore di pressione aria-aria è un dispositivo automatico che comprime l aria fornendo in uscita un flusso con pressione doppia rispetto a quella

Dettagli

Dispositivi per l'arresto di emergenza e per i ripari mobili

Dispositivi per l'arresto di emergenza e per i ripari mobili Caratteristiche del dispositivo ripari mobili Gertebild ][Bildunterschrift Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Gertemerkmale Uscite

Dettagli

SERIE 97105 HERION Valvole a cassetto ad azionamento per

SERIE 97105 HERION Valvole a cassetto ad azionamento per SERIE HERION Valvole a cassetto ad azionamento per attuatori a semplice o doppio effetto con interfaccia NAMUR /, /, /, NC/APB, G/, G/ Valvole per sistemi di sicurezza SIL (IEC 08) Commutazione senza sovrapposizioni,

Dettagli

Scheda tecnica. Pressostato tipo CS 520B1237

Scheda tecnica. Pressostato tipo CS 520B1237 Agosto 2002 DKACT.PD.P10.A2.06 520B1237 Introduzione I pressostati della serie CS fanno parte della gamma dei prodotti Danfoss destinati al controllo della pressione. Tutti i pressostati CS sono dotati

Dettagli

OPEN DRIVE OPEN DRIVE. Manuale Funzione STO Rev 1.1 MAOPDX0050I0

OPEN DRIVE OPEN DRIVE. Manuale Funzione STO Rev 1.1 MAOPDX0050I0 Rev 1.1. MAOPDX0050I0 INDICE GENERALE 1 Descrizione generale... 3 2 Limiti di impiego... 3 2.1 Classe climatica... 3 2.1 Resistenza alle sostanze chimicamente attive... 4 2.2 Resistenza alle vibrazioni...

Dettagli

DL5B 41 335/115 ID ELETTROVALVOLA DIREZIONALE VERSIONE COMPATTA SERIE 10 ATTACCHI A PARETE ISO 4401-05 (CETOP 05) p max 320 bar Q max 125 l/min

DL5B 41 335/115 ID ELETTROVALVOLA DIREZIONALE VERSIONE COMPATTA SERIE 10 ATTACCHI A PARETE ISO 4401-05 (CETOP 05) p max 320 bar Q max 125 l/min 41 335/115 ID DL5B ELETTROVALVOLA DIREZIONALE VERSIONE COMPATTA ATTACCHI A PARETE ISO 4401-05 (CETOP 05) p max 320 bar Q max 125 l/min PIANO DI POSA PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO ISO 4401-05-04-0-05 (CETOP

Dettagli

CILINDRO SENZA STELO SERIE PU ATTUATORI

CILINDRO SENZA STELO SERIE PU ATTUATORI CILINDRO SENZA STELO SERIE PU 1 CILINDRO SENZA STELO SERIE PU CILINDRO SENZA STELO SERIE PU I cilindri senza stelo della serie PU sono caratterizzati dalla bandella interna, per la tenuta longitudinale,

Dettagli

Elettrovalvole a sicurezza intrinseca a comando on/off - a norme ATEX

Elettrovalvole a sicurezza intrinseca a comando on/off - a norme ATEX www.atos.com Tabella E0-6/I Elettrovalvole a sicurezza intrinseca a comando on/off - a norme ATEX corpo cursore solenoide a sicurezza intrinseca connettore elettrico comando manuale -06/6 Valvole on/off

Dettagli

Contenuto max. di olio dell aria compressa Resistenza all urto max. (Direzione XYZ) Resistenza alle vibrazioni (Direzione XYZ)

Contenuto max. di olio dell aria compressa Resistenza all urto max. (Direzione XYZ) Resistenza alle vibrazioni (Direzione XYZ) Tecnica dei sensori Sensori di pressione Pressione di domando: - - 2 bar elettronico Segnale in uscita digitale: 2 uscite - uscita IO-Link Connessione elettrica: Connettore, M2x, 4 poli 233 Certificati

Dettagli

CILINDRI pneumatici PEDROTTI. www.pedrotti.it NORMALIZZATI - MECCANICA

CILINDRI pneumatici PEDROTTI. www.pedrotti.it NORMALIZZATI - MECCANICA CILINDRI pneumatici PEDROTTI NORMALIZZATI - MECCANICA www.pedrotti.it indice Cilindri compatti ISO 21287... p. 04 Cilindro pneumatico - Codice di ordinazione... p. 02 Corse standard... p. 03 WB - WBM

Dettagli

DD44 41 350/110 ID ELETTROVALVOLA DI COMMUTAZIONE IN CORRENTE CONTINUA - SERIE 50 IN CORRENTE ALTERNATA - SERIE 62. Q max 75 l/min

DD44 41 350/110 ID ELETTROVALVOLA DI COMMUTAZIONE IN CORRENTE CONTINUA - SERIE 50 IN CORRENTE ALTERNATA - SERIE 62. Q max 75 l/min 1 50/110 ID DD ELEROVALVOLA DI COMMUAZIONE IN CORRENE CONINUA - SERIE 50 IN CORRENE ALERNAA - SERIE 62 VERSIONE MODULARE ISO 01-05 (CEOP 05) p max 280 bar Q max l/min PIANO DI POSA PRINCIPIO DI FUNZIONAMENO

Dettagli

CS FS-1 Caratteristiche tecniche Custodia Generali Modulo temporizzatore di sicurezza con contatti ritardati all eccitazione Alimentazione

CS FS-1 Caratteristiche tecniche Custodia Generali Modulo temporizzatore di sicurezza con contatti ritardati all eccitazione Alimentazione odulo di sicurezza CS S-1 Caratteristiche tecniche Custodia Custodia in poliammide PA 6.6, autoestinguente V0 secondo UL 94 Grado di protezione IP40 (custodia, IP20 (morsettiera Dimensioni vedere pagina

Dettagli

Solenoidi U7* - U7*EX - G7* - A8* G93 - B* - H8* e GP*

Solenoidi U7* - U7*EX - G7* - A8* G93 - B* - H8* e GP* > Solenoidi CATALOGO > Release 8.6 Solenoidi U7* - U7*EX - G7* - A8* G93 - B* - H8* e GP* Forma A e B Connessione secondo Norme DIN 43650 e DIN 40050 La parte meccanica del canotto delle Elettrovalvole

Dettagli

Caratteristiche tecniche. Circuito di controllo. 40 ms Tempo di ricaduta in mancanza di alimentazione t R. Circuito d uscita

Caratteristiche tecniche. Circuito di controllo. 40 ms Tempo di ricaduta in mancanza di alimentazione t R. Circuito d uscita di espansione CS ME01 Caratteristiche tecniche Custodia Custodia in poliammide PA 6.6, autoestinguente V0 secondo UL 94 Grado di protezione IP40 (custodia), IP20 (morsettiera) Dimensioni vedere pagina

Dettagli

Tecnica dei sensori Controllo pneumatico della posizione Serie MS01. Prospetto del catalogo

Tecnica dei sensori Controllo pneumatico della posizione Serie MS01. Prospetto del catalogo Prospetto del catalogo 2 Controllo pneumatico della posizione, modulo di collaudo MS01 Blocco di collaudo MS01-PA, variante I, con valvola 2 x /2 piastra di collegamento in Poliammide, rinforzata in fibra

Dettagli

Pressione differenziale Picostat

Pressione differenziale Picostat Pressione differenziale Picostat La ditta svizzera Trafag AG è un produttore leader a livello internazionale di sensori e dispositivi di controllo per la misurazione di temperatura e pressione. s Applicazioni

Dettagli

DL3B 41 220/015 ID ELETTROVALVOLA DIREZIONALE A BASSO CONSUMO (8 WATT) SERIE 10 ATTACCHI A PARETE ISO 4401-03 (CETOP 03) p max 280 bar Q max 60 l/min

DL3B 41 220/015 ID ELETTROVALVOLA DIREZIONALE A BASSO CONSUMO (8 WATT) SERIE 10 ATTACCHI A PARETE ISO 4401-03 (CETOP 03) p max 280 bar Q max 60 l/min 41 220/015 ID DL3B ELETTROVALVOLA DIREZIONALE A BASSO CONSUMO (8 WATT) ATTACCHI A PARETE ISO 4401-03 (CETOP 03) p max 280 bar Q max 60 l/min PIANO DI POSA PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO ISO 4401-03-02-0-05

Dettagli

Sensori magnetici di prossimità a scomparsa Serie CST-CSV

Sensori magnetici di prossimità a scomparsa Serie CST-CSV Sensori magnetici di prossimità a scomparsa Serie - - Reed - Effetto di Hall S E R I E I finecorsa magnetici a scomparsa / sono sensori di prossimità che hanno la funzione di rilevare la posizione del

Dettagli

II, secondo MIL 26485 max. 0.6 mm 2 19 di cui 16 per solenoidi, 2 comuni, 1 terra

II, secondo MIL 26485 max. 0.6 mm 2 19 di cui 16 per solenoidi, 2 comuni, 1 terra CONNESSIONE MULTIPLA Le valvole Mach 1 possono essere montate su basi complete di connessione sia pneumatica che elettrica. I contatti elettrici delle singole valvole vengono collegati, mediante un circuito

Dettagli

ATTUATORE ROTANTE SERIE R3

ATTUATORE ROTANTE SERIE R3 ATTUATORE ROTANTE SERIE R Attuatore a doppia cremagliera con sistema a ripresa del gioco. Angolo di rotazione, regolabile, da a. Gli attuatori rotanti della serie R possono essere forniti con finecorsa

Dettagli

G9S. Modelli disponibili. Ideale per il controllo di circuiti di sicurezza con finecorsa, barriere fotoelettriche e pulsanti di emergenza

G9S. Modelli disponibili. Ideale per il controllo di circuiti di sicurezza con finecorsa, barriere fotoelettriche e pulsanti di emergenza Ideale per il controllo di circuiti di sicurezza con finecorsa, barriere fotoelettriche e pulsanti di emergenza Dimensioni ridotte: 2 uscite: 22,5 mm; 3 uscite: 68 mm; 5 uscite: 91 mm. Oltre ai modelli

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Pressostato di pressione differenziale

Pressostato di pressione differenziale Pressostato di pressione differenziale La ditta svizzera Trafag AG è un produttore leader a livello internazionale di sensori e dispositivi di controllo per la misurazione di temperatura e pressione. x

Dettagli

CILINDRI OLEODINAMICI - serie COMPATTI

CILINDRI OLEODINAMICI - serie COMPATTI CILINDRI OLEODINAMICI - serie COMPATTI INDICE CILINDRI COMPATTI CARATTERISTICHE TECNICHE pag. 2-3 o ALIMENTAZIONE pag. 2 o GUARNIZIONI pag. 3 o PRESSIONE DI UTILIZZO pag. 3 CODICE DI ORDINAZIONE pag. 4

Dettagli

Sensori magnetici a scomparsa Serie CST - CSV e CSH

Sensori magnetici a scomparsa Serie CST - CSV e CSH > Sensori Serie CST-CSV-CSH Sensori magnetici a scomparsa Serie CST - CSV e CSH Reed - Elettronici»» Integrati nel profilo dei cilindri»» Le tre serie CST - CSV - CSH coprono l intera gamma dei cilindri

Dettagli

Circuiti idraulici integrati

Circuiti idraulici integrati Circuiti idraulici integrati Ulteriori informazioni Il catalogo mostra il prodotto nelle configurazioni più comuni. Per informazioni più dettagliate o richieste particolari non a catalogo, contattare il

Dettagli

Sensori magnetici a scomparsa Serie CST - CSV e CSH

Sensori magnetici a scomparsa Serie CST - CSV e CSH Sensori magnetici a scomparsa Serie CST - CSV e CSH > Sensori Serie CST-CSV-CSH Reed - Elettronici» Integrati nel profilo dei cilindri» Le tre serie CST - CSV - CSH coprono l intera gamma dei cilindri

Dettagli

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili Gertebild ][Bildunterschrift Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Caratteristiche del dispositivo Gertemerkmale Uscite a relé a conduzione

Dettagli

Caratteristiche tecniche. Alimentazione. Circuito di controllo. < 50 ms Tempo di ricaduta t R1

Caratteristiche tecniche. Alimentazione. Circuito di controllo. < 50 ms Tempo di ricaduta t R1 Modulo di sicurezza CS DM-01 Caratteristiche tecniche Custodia Custodia in poliammide PA 6.6, autoestinguente V0 secondo UL 94 Grado di protezione IP40 (custodia), IP20 (morsettiera) Dimensioni vedere

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI indice ALIMENTATORE TRIFASE ALIMENTATORE CC ALIMENTATORI DL 2102AL DL 2102ALCC MODULI PULSANTE DI EMERGENZA TRE PULSANTI TRE LAMPADE DI SEGNALAZIONE CONTATTORE RELE TERMICO RELE A TEMPO SEZIONATORE SENSORE

Dettagli

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili Gertebild ][Bildunterschrift Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Caratteristiche del dispositivo Gertemerkmale Uscite a relé a conduzione

Dettagli

-10 +45 C aria filtrata 50 μm, con o senza lubrificazione sistema spola 10 bar G/18 6,5 G1/4 8,5

-10 +45 C aria filtrata 50 μm, con o senza lubrificazione sistema spola 10 bar G/18 6,5 G1/4 8,5 CL/CM Distributori UNIVERSAL G1/8 - CARATTERISTICHE Temperatura ambiente Fluido Sistema di commutazione Pressione Max Connessioni Diametro nominale (mm) Portata nominale (Nl/min) Corpo valvola Guarnizioni

Dettagli

Dimensioni. Allacciamento elettrico

Dimensioni. Allacciamento elettrico Dimensioni 55 27 Altezza del campo protettivo Lunghezza alloggiamento 85 28 52 Codifica d'ordine Barriera luminosa di sicurezza con 2 uscite semiconduttore separate e a prova di errore Allacciamento elettrico

Dettagli

18D ATEX Pneumatici -1... 30 bar. Page 5-030. Page 5-014. 20D & 20DD Tutti i fluidi -1... 100 bar. 20D Tutti i fluidi -1...

18D ATEX Pneumatici -1... 30 bar. Page 5-030. Page 5-014. 20D & 20DD Tutti i fluidi -1... 100 bar. 20D Tutti i fluidi -1... PRESSOSTATI La tecnologia dei pressostati è fondamentale quando si devono monitorare impianti ad alta sicurezza o controllo di pressione per una maggiore funzionalità. Norgren vanta un'esperienza di oltre

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli

Cilindri a norme ISO 15552 ECOLIGHT

Cilindri a norme ISO 15552 ECOLIGHT Serie 19 192 Cilindri a norme ISO 12 COIHT Caratteristiche costruttive Testate Stelo Camicia Boccole guida stelo Semipistoni uarnizioni Viti regolazione ammortizzi Alluminio pressofuso Acciaio C cromato

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Pressostati, Serie PM1 Pressione di domando: -0,9-16 bar meccanico Connessione elettrica: Connettore, ISO 4400, forma A Soffietto a molla, regolabile

Pressostati, Serie PM1 Pressione di domando: -0,9-16 bar meccanico Connessione elettrica: Connettore, ISO 4400, forma A Soffietto a molla, regolabile Grandezza misurata Elemento di commutazione Frequenza di commutazione Protezione da sovrappressione Temperatura ambiente min./max. Temperatura del fluido min./max. Fluido Resistenza all urto max. (Direzione

Dettagli

FLOWX3 NUOVO F3.60M.S Sensore elettromagnetico ad inserzione. Caratteristiche principali. Applicazioni. Principio di funzionamento

FLOWX3 NUOVO F3.60M.S Sensore elettromagnetico ad inserzione. Caratteristiche principali. Applicazioni. Principio di funzionamento FLOWX3 NUOVO F3.60M.S Sensore elettromagnetico ad inserzione Il nuovo sensore di flusso elettromagnetico ad inserzione FLOWX3 F3.60M.S può essere utilizzato sia su tubi metallici che su tubi in plastica.

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Monitor di posizione AVID. La gamma. Monitor di posizione tipo CR Monitor di posizione IP68 resistente alla corrosione.

Monitor di posizione AVID. La gamma. Monitor di posizione tipo CR Monitor di posizione IP68 resistente alla corrosione. AVID I monitor di posizione della linea AVID (Automated Valve Interface Devices) rappresentano quanto di più sofisticato la tecnologia possa offrire per il monitoraggio e il controllo di valvole motorizzate

Dettagli

Posizionatore elettropneumatico Tipo 4763 Posizionatore pneumatico Tipo 4765

Posizionatore elettropneumatico Tipo 4763 Posizionatore pneumatico Tipo 4765 Posizionatore elettropneumatico Tipo 4763 Posizionatore pneumatico Tipo 4765 Applicazione Posizionatore a semplice effetto per valvole pneumatiche, la cui variabile di riferimento è un segnale elettrico

Dettagli

VERSIONE. / Doppio effetto. TIPO PISTONE N Non magnetico. VARIANTE 2 1 Stelo e dado in INOX. 2 Guarnizioni Viton VARIANTE 3 RICAMBI KIT GUARNIZIONI

VERSIONE. / Doppio effetto. TIPO PISTONE N Non magnetico. VARIANTE 2 1 Stelo e dado in INOX. 2 Guarnizioni Viton VARIANTE 3 RICAMBI KIT GUARNIZIONI a norma ISO 5552 DESCRIZIONE I cilindri pneumatici della sono conformi alla norma ISO 5552, che ne assicura la completa intercambiabilità con i precedenti cilindri a norma ISO 643 e VDMA 24562. Sono fornibili

Dettagli

Traduzione del documento originale.

Traduzione del documento originale. Serie 3730 Posizionatore elettropneumatico Tipo 3730-0 Applicazione Posizionatore a semplice o doppio effetto per il montaggio su valvole pneumatiche Variabile di riferimento 4 20 ma Corsa 5,3 200 mm JIS

Dettagli

Sensore induttivo cilindrico miniaturizzato M5 AD1. Sensori di Prossimità

Sensore induttivo cilindrico miniaturizzato M5 AD1. Sensori di Prossimità Sensore induttivo cilindrico miniaturizzato M5 AD1 Sensori di Prossimità Catalogo Cod. CAT3IAD1373601 Datasheet - AD1 - italiano - Ed.01/2014 2/3 Prodotti induttivi miniaturizzati Serie AD1 induttivi cilindrici

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

M-0. Ex e. Settori di impiego: DATI DI CERTIFICAZIONE OPERATORI DI COMANDO M-0603, M-0604 e M-0605. Classificazione: 94/9/EC Gruppo II Categoria 2GD

M-0. Ex e. Settori di impiego: DATI DI CERTIFICAZIONE OPERATORI DI COMANDO M-0603, M-0604 e M-0605. Classificazione: 94/9/EC Gruppo II Categoria 2GD M-0 La nuova serie Cortem di operatori di comando, controllo e segnalazione M-0 vengono installati quali accessori esterni di custodie e di quadri utilizzati in tutti gli ambienti industriali dove può

Dettagli

SensoridipressioneSDE1,condisplay

SensoridipressioneSDE1,condisplay D08_02_001_E-SDE1 Sensori e strumenti di monitoraggio Sensori 2 intervalli di misurazione della pressione Misurazione della pressione relativa e/o differenziale Uscite elettriche PNP, NPN e con uscita

Dettagli

PINZE A DUE GRIFFE PARALLELE A CORSA LUNGA SERIE GPLK

PINZE A DUE GRIFFE PARALLELE A CORSA LUNGA SERIE GPLK A DUE GRIFFE PARALLELE A CORSA LUNGA SERIE GPLK Pinze parallele a doppio effetto con possibilità di presa sia interna che esterna. Grazie alla corsa lunga sono adatte per afferrare pezzi di diverse dimensioni

Dettagli

Serie LS. Indicatori elettrici di posizione per attuatori rotativi

Serie LS. Indicatori elettrici di posizione per attuatori rotativi 0 ndicatori elettrici di posizione per attuatori rotativi Costruzione Gli indicatori elettrici di posizione della serie GEMÜ LS servono a segnalare e controllare la posizione dei raccordi girevoli. A seconda

Dettagli

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Termoidraulica Scheda tecnica 52 IT 02 1 Indice Controlgas 3... 3 Elettrovalvole a riarmo manuale per gas... 6 Testi di capitolato... 14 2 Controlgas 3

Dettagli

Istruzioni per l'uso Flussostato SI5004 704339 / 02 08 / 2010

Istruzioni per l'uso Flussostato SI5004 704339 / 02 08 / 2010 Istruzioni per l'uso Flussostato SI5004 IT 704339 / 02 08 / 2010 Indice 1 Indicazioni di sicurezza3 2 Uso conforme 4 2.1 Campo d'impiego 4 2.2. Funzionamento 4 3 Montaggio 5 3.1 Luogo di montaggio 5 3.2

Dettagli

Vacuostati e Pressostati elettronici Serie SWCN

Vacuostati e Pressostati elettronici Serie SWCN CATALOGO > 01 Vacuostati e Pressostati elettronici Serie SWCN > Vacuostati e Pressostati Serie SWCN Con display digitale Elevata precisione e facilità d uso Piccolo e leggero Indicatore digitale: inserimento

Dettagli

Contatti porta ad apertura positiva serie DS A

Contatti porta ad apertura positiva serie DS A Contatti porta ad apertura positiva serie DS A Caratteristiche tecniche Interruttore di sicurezza a doppia interruzione ad apertura positiva. Adatto per il controllo di porte automatiche di ascensori.

Dettagli

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO Unità di alimentazione e controllo KX300 Sistema Certificato n. 2050-2009 Il kit di pressurizzazione a flusso variabile KX300 è il risultato di un progetto

Dettagli

Trasmettitori di pressione per applicazioni industriali pesanti Tipo MBS 2050

Trasmettitori di pressione per applicazioni industriali pesanti Tipo MBS 2050 Trasmettitori di pressione per applicazioni industriali pesanti Tipo MBS 2050 Opuscolo tecnico Caratteristiche Progettato per l'uso in ambienti industriali pesanti Resistente alla cavitazione, ai colpi

Dettagli

Interruttore magnetotermico 2216-S...

Interruttore magnetotermico 2216-S... Interruttore magnetotermico 226-S... Descrizione Interruttore magnetotermico a uno e due poli in un design compatto con attuatore con guida, meccanismo con scatto libero, diverse caratteristiche di scatto

Dettagli

Cilindri a norme ISO 15552

Cilindri a norme ISO 15552 Serie 36 3 Serie 36 3 Cilindri a norme ISO eneralità Il nuovo cilindro, costruito secondo le normative ISO, nasce dell'esperienza delle ormai collaudate versioni 3-3- e 3-3-3. L'attuatore è disponibile

Dettagli

ATTUATORE CON VITE A SFERE. DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa. Attacco base con foro filettato BA. Supporto posteriore SP

ATTUATORE CON VITE A SFERE. DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa. Attacco base con foro filettato BA. Supporto posteriore SP ATTUATORE CON VITE A SFERE UBA 0 DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa Lc Interruttori reed finecorsa FCM T prof. 7 Attacco base con foro filettato BA (motore con freno) (motore con encoder) Supporto

Dettagli

Generalmatic srl - Elettrovalvole norme ISO 1 2 3

Generalmatic srl - Elettrovalvole norme ISO 1 2 3 Page of 0 COMPONENTI PNEUMATICI ed OLEODINAMICI - AUTOMAZIONE INDUSTRIALE Via Rossini 0-005 LEGNANO (MI) - ITALY - Phone:+39.033.455647 - Fax:+39.033.45775 P.IVA (VAT):IT6763050 - www.generalmatic.com

Dettagli

VALVOLE CORPO FILETTATO CON OTTURATORE BREVETTATO VALVES WITH THREADED POPPET BODY PATENTED SYSTEM

VALVOLE CORPO FILETTATO CON OTTURATORE BREVETTATO VALVES WITH THREADED POPPET BODY PATENTED SYSTEM VALVOLE CORPO FILETTATO CON OTTURATORE BREVETTATO VALVES WITH THREADED POPPET BODY PATENTED SYSTEM Caratteristiche tecniche Technical data Valvola 5 vie sistema misto con monotturatore centrale per la

Dettagli

Contatti porta ad apertura positiva serie DS A

Contatti porta ad apertura positiva serie DS A Contatti porta ad apertura positiva serie DS A Caratteristiche tecniche Interruttore di sicurezza a doppia interruzione ad apertura positiva. Adatto per il controllo di porte automatiche di ascensori.

Dettagli

DISTRIBUTORI PROGRESSIVI

DISTRIBUTORI PROGRESSIVI DISTRIBUTORI PROGRESSIVI DESCRIZIONE Ilc lube è il sistema di lubrificazione che identifica la distribuzione ed il dosaggio del lubrificante con un movimento progressivo di pistoni, pilotati uno dall altro

Dettagli

generatori di vuoto multistadio e multifunzione SERIE mvg

generatori di vuoto multistadio e multifunzione SERIE mvg generatori di vuoto multistadio e multifunzione SERIE mvg Questi generatori sono vere e proprie unità di vuoto autonome, in grado di asservire completamente un sistema di presa a depressione. Si distinguono

Dettagli

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T.

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. BOX A3 TEST 3 20-07-2012 REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. INDICE 1 - PREMESSA...Pag. 3 2 - BOX A3 TEST PER ASCENSORI IDRAULICI...Pag. 3 2.1 FUNZIONAMENTO GENERALE...Pag. 3 2.2 MODALITA DI ESECUZIONE

Dettagli

Controllo portata - Serie LRWA

Controllo portata - Serie LRWA CATALOGO > Release 8.6 > Servo valvole analogiche proporzionali Serie LRWA Servo valvole analogiche proporzionali Controllo portata - Serie LRWA Servo valvole 3/3-vie ad azionamento diretto per il controllo

Dettagli

Mototamburo 80S. Descrizione del prodotto. Tipi di materiale. Dati tecnici. Opzioni. Accessori. Informazioni per l ordinazione

Mototamburo 80S. Descrizione del prodotto. Tipi di materiale. Dati tecnici. Opzioni. Accessori. Informazioni per l ordinazione Descrizione del prodotto Tipi di materiale Applicazioni Caratteristiche Grazie alla sua potenza, all affidabilità e all assenza di manutenzione, questo mototamburo è ideale per trasportatori di piccoli

Dettagli

50-1 50-2 50-3 DATI TECNICI RIASSUNTO DIAGNOSTICA LED. Max potenza resa a 7 bar Tensione nominale fornita Tolleranza tensione

50-1 50-2 50-3 DATI TECNICI RIASSUNTO DIAGNOSTICA LED. Max potenza resa a 7 bar Tensione nominale fornita Tolleranza tensione PNEUM -POWER Fornisce energia elettrica a Volt, resa disponibile ad un connettore M8. E' sufficiente alimentare con aria compressa, collegando un tubo all'attacco filettato da /8, per avere energia elettrica

Dettagli

M1600 Ingresso/Uscita parallelo

M1600 Ingresso/Uscita parallelo M1600 Ingresso / uscita parallelo M1600 Ingresso/Uscita parallelo Descrizione tecnica Eiserstraße 5 Telefon 05246/963-0 33415 Verl Telefax 05246/963-149 Data : 12.7.95 Versione : 2.0 Pagina 1 di 14 M1600

Dettagli

EVML Armatura a LED Low bay

EVML Armatura a LED Low bay Staffa di fissaggio EVML - Zona 1, 2, 21, 22 - Eccellente dissipazione del calore - Bassi consumi ed alta efficienza - Adatta a basse temperaure - Facile installazione - Ingombro ridotto Alette di raffreddamento

Dettagli

SCHEDE DI FRENATURA ELETTRONICA

SCHEDE DI FRENATURA ELETTRONICA Informazioni generali I moduli di frenatura elettronici Frenomat e Frenostat sono in grado di frenare motori asincroni, sono senza manutenzione e non producono abrasione ed inquinamento. Riducono i tempi

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Sensori di posizione lineari Magnetostrittivi Guida Utente

Sensori di posizione lineari Magnetostrittivi Guida Utente Sensori di posizione lineari Magnetostrittivi Guida Utente INDICE: 1 DESCRIZIONE... 1 1.1 Relazione segnale-posizione... 1 1.2 Area utile (attiva) del sensore magnetostrittivo da 75mm... 2 1.3 Area utile

Dettagli

Trasmettitore di pressione per applicazioni industriali MBS 4510. Opuscolo tecnico

Trasmettitore di pressione per applicazioni industriali MBS 4510. Opuscolo tecnico Trasmettitore di pressione per applicazioni industriali MBS 4510 Opuscolo tecnico Caratteristiche Progettato per impieghi in ambienti industriali estremi Protezione e parti a contatto con il mezzo in acciaio

Dettagli

Scheda tecnica online. WTR1-P421A12 ZoneControl FOTOCELLULE A TASTEGGIO E SBARRAMENTO

Scheda tecnica online. WTR1-P421A12 ZoneControl FOTOCELLULE A TASTEGGIO E SBARRAMENTO Scheda tecnica online WTR1-P421A12 ZoneControl A B C D E F L'immagine potrebbe non corrispondere Dati tecnici in dettaglio Caratteristiche Informazioni per l'ordine Tipo Cod. art. WTR1-P421A12 7028797

Dettagli

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W Serie 18 - Rilevatore di movimento 10 A SERIE 18 Caratteristiche Rilevatore di movimento a infrarossi Dimensioni ridotte Dotato di sensore crepuscolare e tempo di ritardo Utilizzabile in qualsiasi posizione

Dettagli

Cilindri a norma ISO 1 5552 con tiranti 1 25 320 DESCRIZIONE I cilindri serie XL sono conformi alla normativa ISO 1 5552 che ne assicura la completa intercambiabilità con i precedenti cilindri a norma

Dettagli

Trasmettitore di pressione Per applicazioni industriali generiche Modello A-10

Trasmettitore di pressione Per applicazioni industriali generiche Modello A-10 Misura di pressione elettronica Trasmettitore di pressione Per applicazioni industriali generiche Modello A-10 Scheda tecnica WIKA PE 81.60 Applicazioni Costruzione di macchine Macchine utensili Sistemi

Dettagli