Consorzio Bacino Imbrifero Montano del Taloro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Consorzio Bacino Imbrifero Montano del Taloro"

Transcript

1 Consorzio Bacino Imbrifero Montano del Taloro Via Roma n Gavoi (NU) Tel: 0784/53410 Fax: 0784/ Protocollo/Albo pretorio n. 436 del CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007/2013 REG. (CE) N. 1698/2005 MISURA SERVIZI ESSENZIALI PER L ECONOMIA E LA POPOLAZIONE RURALE AZIONE 4 - ACCESSIBILITÀ ALLE TECNOLOGIE DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE Procedura aperta per la realizzazione di una piattaforma hot spot in tecnologia wi-fi prevista nel progetto denominato RETE DI HOSPITONE, nei comuni di Aritzo, Austis, Belvì, Desulo, Fonni, Gadoni, Mamoiada, Meana Sardo, Ollolai, Olzai, Orgosolo, Orotelli, Oniferi, Ovodda, Teti, Tiana e Tonara, di cui al Bando Gal Bmgs Misura 321 Azione 4 - Accessibilità alle tecnologie di informazione e comunicazione. CIG: FB CUP:E14I Pag. 1 a 29

2 Sommario ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO... 3 ART. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO... 3 ART. 3 - DURATA DELL'APPALTO... 3 ART. 4 - IMPORTO DELL APPALTO... 3 ART. 5 - ARCHITETTURA E STRUTTURA DEL SISTEMA... 3 ART. 6 - NUMERO E POSIZIONAMENTO DEGLI APPARATI... 3 Comune di Aritzo... 4 Comune di Austis... 4 Comune di Belvì... 5 Comune di Desulo... 5 Comune di Fonni... 6 Comune di Gadoni... 7 Comune di Mamoiada... 7 Comune di Meana Sardo... 8 Comune di Ollolai... 8 Comune di Olzai... 9 Comune di Orgosolo... 9 Comune di Tiana Comune di Teti Comune di Tonara Comune di Oniferi Comune di Orotelli Comune di Ovodda ART. 7 - NORMATIVA E PRESCRIZIONI SUL SISTEMA ART. 8 - REQUISITI DEL SISTEMA DELL INFRASTRUTTURA ART. 9 - SISTEMA DI MANAGEMENT ART CAPTIVE PORTAL ART ACCESS-GATEWAY ART ACCESS POINT INDOOR ART ACCESS POINT OUTDOOR ART APPARATO DI SECURITY PERFORMANCE E CAPACITA ART REALIZZAZIONE PUNTO RETE ART SERVIZI ASSISTENZA, MANUTENZIONE E GESTIONE ART CESSIONE DELLA RETE ART TEMPI DI ATTIVAZIONE DEI SERVIZI ART SOPRALLUOGO ART DATABASE DEGLI UTENTI ART EMISSIONI ELETTROMAGNETICHE ART REPORTISTICA ART LIVELLI DI SERVIZIO (SLA) ART VERIFICA DI REGOLARE ESECUZIONE ART RAPPORTI CON GLI ENTI COINVOLTI ART RAPPORTI CON LA STAZIONE APPALTANTE A GARANZIA DELLA QUALITA' ED EFFICIENZA ART CORRISPETTIVO DEL SERVIZIO ART MEZZI E MATERIALI ART TUTELA DEI LAVORATORI ART OBBLIGHI IN MATERIA DI SICUREZZA ART VARIANTI ART OBBLIGHI DELL AGGIUDICATARIO ART CONTROVERSIE ART VIGILANZA E CONTROLLO ART RESPONSABILITA ART PENALITA' ART RISOLUZIONE DEL CONTRATTO ART NORME DI RINVIO Pag. 2 a 29

3 ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto la realizzazione di una piattaforma Hot Spot in tecnologia Wi-Fi, diffusa nei comuni che hanno partecipato al progetto denominato Rete di Hospitone" di cui al Bando GAL BMGS Misura Azione 4 - Accessibilità alle Tecnologie di Informazione e Comunicazione. Le Aree Hot Spot sono finalizzate ad essere utilizzate dagli utenti dei comuni coinvolti, con particolare riferimento ai cittadini e turisti, come servizio di telecomunicazioni al pubblico offerto in modalità gratuita nonché per scopi interni alle Amministrazioni Comunali. Tutti i dettagli circa il funzionamento e il collocamento degli impianti sono disciplinati dalle condizioni riportate nel Capitolato Speciale. ART. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO La realizzazione del servizio dovrà essere distribuito all interno dei comuni di: Aritzo, Austis, Belvì, Desulo, Fonni, Gadoni, Mamoiada, Meana Sardo, Ollolai, Olzai, Orgosolo, Orotelli, Oniferi, Ovodda, Teti, Tiana e Tonara. Totale di 17 Comuni. ART. 3 - DURATA DELL'APPALTO La durata dell'appalto è fissata in 60 GIORNI dalla data di consegna del servizio. ART. 4 - IMPORTO DELL APPALTO L'importo del servizio stimato a base d'asta è pari a complessivi euro ,50, oltre I.V.A di legge di cui euro 900,00 non soggetti a ribasso ai sensi del D. Lgs. n. 81/2008 e s.m.i. per i costi della sicurezza derivanti da rischi di natura interferenziale. ART. 5 - ARCHITETTURA E STRUTTURA DEL SISTEMA Il sistema di accesso Wi-Fi verrà realizzato attraverso l installazione di Access Point (di seguito AP) nei siti indicati al seguente Art. 6. I punti di dislocazione degli impianti saranno oggetto di uno specifico sopralluogo (obbligatorio per le ditte partecipanti) che lo dichiarino nel modello. Nei siti individuati dai singoli Comuni, si deve creare una infrastruttura di rete wireless, intesa come naturale estensione della connettività già presente nei singoli siti. Il sistema deve consentire l utilizzo di tutti i servizi erogati nella rete in maniera semplice e sicura, e in rispetto della normativa vigente, per la realizzazione dei seguenti elementi: o Realizzazione del sistema di Management centralizzato; o Realizzazione del sistema di Autenticazione centralizzato; o Realizzazione delle bolle di Wi-Fi nei singoli Comuni; in particolare: apparati di accesso wireless: Access Point (AP) apparati di security infrastruttura necessaria per connettere gli apparati di rete ART. 6 - NUMERO E POSIZIONAMENTO DEGLI APPARATI L installazione, il posizionamento e l interconnessione ad Internet degli apparati saranno cura ed onere della società offerente il servizio. L Impresa aggiudicatrice, dovrà individuare nei siti previsti per la collocazione degli AP in accordo Pag. 3 a 29

4 con il direttore del servizio nominato dalla stazione appaltante, il punto migliore in cui installare le apparecchiature di rete necessarie per il collegamento dei tutti i punti previsti. Le infrastrutture e i luoghi necessari per l installazione degli apparati di rete e antenne necessarie per il collegamento saranno messi a disposizione dai Comuni coinvolti e meglio descritti di seguito: Comune di Aritzo Nel comune di Aritzo è prevista la realizzazione di una rete wireless che consenta l erogazione del segnale radio all interno di tutto il Municipio e nell area esterna antistante lo stesso edificio. Per la realizzazione dell impianto, è previsto il posizionamento di n. 2 Access Point (AP) per ciascun piano di cui è costituito l edificio, per un totale di n. 4 AP. E previsto anche l installazione di un AP da esterno da posizionare in maniera tale da garantire l erogazione del servizio anche all esterno dell edificio. Ciascun apparato radio dovrà essere collegato all armadio di distribuzione di edificio, per mezzo della realizzazione di un punto rete, realizzato come descritto nel paragrafo Realizzazione Punto Rete. All interno dell armadio di edificio, dovrà essere installato anche l apparato di security, l apparato di switching ed un Access Point con le funzionalità di Access Gateway con funzionalità di AP. Riepilogo fornitura prevista Access Point da interno 4 Access Point da esterno 1 Apparato di Security 1 Apparato di Switching 1 Access Gateway/Access Point Indoor 1 5 punti rete doppi in cat 5e Comune di Austis Nel comune di Austis è prevista la realizzazione di una rete wireless a copertura del Centro di Aggregazione Sociale (CAS) e dell area esterna al Municipio. Poiché nel Centro di Aggregazione Sociale non è presente una linea ADSL che consenta la navigazione su Internet, è necessario predisporre un collegamento radio tra il CAS e il Municipio, che può essere realizzato tramite il posizionamento di un punto di transito presso le Scuole Elementari. Si deve, pertanto, prevedere l installazione di n. 1 AP da esterno presso ognuna delle seguenti zone: Municipio, Scuole Elementari e Centro di Aggregazione Sociale. I singoli AP dovranno essere connessi agli armadi presenti nei rispettivi stabili per mezzo di un punto rete, realizzato come descritto nel paragrafo Realizzazione Punto Rete. Nell edificio del CAS deve essere prevista anche l installazione di un apposito Armadio di rete LAN, all interno del quale dovranno essere installati gli apparati di rete, e il cui posizionamento dovrà essere definito con l Amministrazione in fase realizzativa. In ogni caso, la scelta del punto nel quale installare il rack dovrà essere tale da garantire la realizzazione di una eventuale rete LAN interna all edificio stesso. All interno dell armadio del Municipio, dovrà essere installato anche l apparato di security, l apparato di switching e un Access Gateway. Pag. 4 a 29

5 Riepilogo fornitura prevista Access Point da esterno 3 Apparato di Security 1 Access Gateway 1 Apparato di Switching 1 Armadio Rack 1 3 punti rete doppi in cat 5e Comune di Belvì Nel comune di Belvì è prevista la realizzazione di una rete wireless nel complesso comunale di via S. Giovanni Bosco, nel quale sono presenti la Biblioteca (PT), il Centro di Aggregazione Sociale (PT) e la Ludoteca (1P). Nello specifico, si prevede l installazione di n. 6 Access Point da interno e di n. 1 Access Point da esterno, il cui posizionamento dovrà essere definito in fase di progetto esecutivo. In ogni caso, dovrà essere prevista l installazione di n. 2 AP all interno della ludoteca al Piano 1, n. 2 all interno della CAS al Piano Terra, e n. 2 all interno della Biblioteca, sempre al Piano Terra. L Access Point da esterno dovrà essere installato sulla parete esterna dell edificio, in maniera tale da garantire la copertura Wireless dell area esterna alla struttura in prossimità della zona dedicata alla realizzazione degli eventi. Al piano terra, all interno dei locali dedicati alla Biblioteca, deve essere prevista anche la fornitura e installazione di n. 1 armadio rack, all interno del quale posizionare gli apparati di nuova installazione, il router ADSL esistente, e terminare i punti rete dei singoli AP. I nuovi punti rete dovranno essere realizzati a regola d arte e seguendo le linee guida descritte nel paragrafo Realizzazione Punto Rete. All interno dell armadio, dovrà essere installato anche l apparato di security, l apparato di switching ed un Access Gateway con le funzionalità di Access Point. Riepilogo fornitura prevista Access Point da interno 6 Access Point da esterno 1 Access Gateway 1 Armadio Rack 1 Apparato di Switching 1 Apparato di Security 1 7 punti rete doppi in cat 5e Comune di Desulo Nel comune di Desulo è prevista la realizzazione di una rete wireless nel Municipio (via Lamarmora 73) e nella struttura ospitante il servizio di Informa Giovani di via Cagliari 66. Nell edifico del Municipio è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, da posizionare sulla facciata esterna di fianco al tabellone luminoso esistente. L Access Point dovrà essere collegato, per mezzo di un punto rete di nuova realizzazione, al rack di edificio esistente, all interno del quale dovranno essere posizionati l apparato di security, l apparato di switching e l Access Gateway con funzionalità anche di AP indoor. Pag. 5 a 29

6 Nell edificio di via Cagliari 66 deve essere prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, che dovrà essere installato sulla parete dell edificio, in maniera tale da garantire la copertura Wireless dell area esterna. Al piano terra di tale edificio, all interno dei locali dedicati all Informa Giovani, deve essere prevista anche la fornitura e installazione di n. 1 armadio rack, all interno del quale posizionare gli apparato di security, l apparato di switching, il router ADSL esistente, e terminare i punti rete degli Access Point. I nuovi Punti rete dovranno essere realizzati a regola d arte e seguendo le linee guida descritte al paragrafo Realizzazione Punto Rete. Riepilogo fornitura prevista Access Point da esterno 2 Apparato di Security 2 Access Gateway 2 Apparato di Switching 2 Armadio Rack 1 2 punti rete doppi in cat 5e Comune di Fonni Nel comune di Fonni è prevista la realizzazione di una rete wireless nell Istituto Comprensorio (via Don Burrai) e nella zona esterna al Municipio (Piazza Matteotti). Nell edificio del Municipio è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, posizionato sul tetto dell edificio, in maniera tale da garantire la copertura di Piazza Matteotti e n.1 Access Point da interno il cui posizionamento sarà definito in fase di progetto esecutivo. Nell edificio dell Istituto Comprensorio è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, da installare sul tetto dell edificio, in maniera tale da garantire l erogazione del servizio wireless alla piazza in prossimità dell edificio stesso. Inoltre è previsto anche l installazione di un access point da interno il cui posizionamento sarà definito in fase di progetto esecutivo. Sia nei locali del Municipio sia in quelli dell Istituto Comprensorio, è presente un armadio rack nel quale è già installato il router ADSL; pertanto, ciascun AP deve essere collegato al rack corrispondente. Inoltre, all interno dei suddetti armadi è prevista anche l installazione dell apparato di security, dell apparato di switching e dell Access Gateway. Riepilogo fornitura prevista Access Point da esterno 2 Access Point da interno 2 Apparato di Security 2 Access Gateway 2 Apparato di Switching 2 4 punti rete doppi in cat 5e Pag. 6 a 29

7 Comune di Gadoni Nel comune di Gadoni è prevista la realizzazione di una rete wireless nello stabile del Municipio (Piazza Santa Maria) e nel Centro di Aggregazione Sociale (via Umberto I). Nell edificio del Municipio è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, posizionato sul tetto/facciata dell edificio, in maniera tale da garantire la copertura di Piazza Santa Maria. Nell edificio dell Istituto del Centro di Aggregazione Sociale è prevista l installazione di n. 2 Access Point da interno, da installare uno in sala consiliare ed uno in biblioteca il cui posizionamento sarà definito in fase di progetto esecutivo. Sia nei locali del Municipio sia in quelli del Centro di Aggregazione Sociale, è presente un armadio rack nel quale è già installato il router ADSL; pertanto, ciascun AP deve essere collegato al rack presente nell edificio corrispondente. Inoltre, all interno dei suddetti armadi è prevista anche l installazione dell apparato di security, dell apparato di switching e dell Access Gateway con funzionalità di AP. Riepilogo fornitura prevista Access Point da esterno 1 Access Point da interno 2 Access Gateway 2 Apparato di Security 2 Apparato di Switching 2 3 punti rete doppi in cat 5e Comune di Mamoiada Nel comune di Mamoiada è prevista la realizzazione di una rete wireless nell edificio del Municipio (corso Vittorio Emanuele III, 50), e presso le Scuole Medie (Piazza San Sebastiano). Nell edificio del Municipio è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, posizionato sul tetto dell edificio, per l erogazione del servizio Wifi nella zona antistante il Municipio stesso. Nell edificio della scuola è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, sul tetto dell edificio, in maniera tale da garantire l erogazione del servizio wireless nella piazza San Sebastiano ed il collegamento con il sito del Municipio. In tutti i siti oggetto dell installazione è presente un armadio rack, nel quale poter terminare i punti rete necessari per alimentare tramite power injector l Access Point. Nel sito del Municipio, dove si trova la connessione Adsl, è prevista anche l installazione dell apparato di security, dell apparato di switching e dell Access Gateway. Riepilogo fornitura prevista Access Point da esterno 2 Apparato di Security 1 Access Gateway 1 Apparato di Switching 1 2 punti rete doppi in cat 5e Pag. 7 a 29

8 Comune di Meana Sardo Nel comune di Meana Sardo è prevista la realizzazione di una rete wireless nell area esterna al Municipio e alla Scuola Elementare. Nell edificio del Municipio è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, posizionato sul tetto dell edificio, per l erogazione del servizio Wifi nella zona antistante il Municipio stesso. Al piano terra dell edificio è presente un armadio rack nel quale è già installato il router ADSL che garantisce la connessione ad Internet; all interno di questo rack dovrà essere terminato il punto rete di connessione dell AP, ed è prevista anche l installazione dell apparato di security. Nell edificio della scuola elementare è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, posizionato sul tetto dell edificio, per l erogazione del servizio Wifi nella zona antistante la scuola. Nell armadio rack presente nell edificio, nel quale è già installato il router ADSL che garantisce la connessione ad Internet, dovrà essere terminato il punto rete di connessione dell AP, ed è prevista anche l installazione dell apparato di security e dell Access Gateway. Riepilogo fornitura prevista Access Point da esterno 2 Apparato di Security 2 Access Gateway 2 2 punto rete doppio in cat 5e Comune di Ollolai Nel comune di Ollolai è prevista la realizzazione di una rete wireless nella zona esterna al Municipio e nell area esterna alla Case Comunali di Piazza S. Antonio. Il comune di Ollolai è già dotato di una rete wireless che garantisce la copertura di una buona parte del paese. Questo progetto ha, pertanto, l obiettivo di estendere la copertura wireless a quelle zone che ora ne sono sprovviste. Poiché nelle Case Comunali non è presente una linea ADSL che consenta la navigazione su Internet, è necessario predisporre un collegamento radio tra le Case Comunali e il Municipio. A tal proposito, l Amministrazione ha identificato lo stabile delle Case Comunali di S. Antonio come edificio che può essere utilizzato per consentire l installazione di un apparato radio in grado di erogare il segnale wireless in tale zona. In particolare, l apparato radio dovrà essere posizionato sul tetto, di modo da realizzare la connessione radio con un secondo apparato radio, che dovrà essere installato in un traliccio ubicato in prossimità del Municipio. Inoltre, nelle Case Comunali è necessario identificare un locale dove installare un armadio rack all interno del quale dovrà essere terminato il punto rete con il quale alimentare - tramite power injector - l Access Point. In cima al traliccio presente nei pressi del Municipio, dovrà essere posizionato l AP da esterno che garantirà sia la realizzazione del punto-punto con l apparato installato presso le Case Comunali, sia l erogazione del servizio Wifi sulla piazza comunale e nei pressi del Municipio. Ai piedi del traliccio è presente un locale tecnologico e un rack, all interno del quale è già installato il circuito di connessione a Internet. All interno dello stesso rack dovrà essere installato anche l apparato di security, l apparato di switching e l Access gateway, così come dovrà essere terminato il punto rete che garantirà la connessione tra il firewall e l AP installato sul traliccio. Pag. 8 a 29

9 Riepilogo fornitura prevista Access Point da esterno 2 Apparato di Security 1 Access Gateway 1 Apparato di Switching 1 Armadio Rack 1 2 punti rete doppi in cat 5e Comune di Olzai Nel comune di Olzai è prevista la realizzazione di una rete wireless nell area esterna al Municipio, nella Biblioteca Comunale e all interno della Casa per Anziani. Poiché nella Biblioteca Comunale e nella sede Casa per gli Anziani non è presente nessuna linea ADSL che consenta la navigazione su Internet, è necessario predisporre un collegamento radio tra queste due sedi e il Municipio. La sede del Municipio è in visibilità ottica con la sede della Biblioteca, e quest ultima è, a sua volta, in visibilità ottica con la Casa per gli Anziani; si ritiene, pertanto, necessario installare, presso la Biblioteca, un Access Point con funzionalità di Repeater tra le due sedi. Nell edificio del Municipio è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, posizionato sul tetto dell edificio, per l erogazione del servizio Wifi nella zona antistante il Municipio stesso e per la realizzazione di un link wireless con la Biblioteca. In questa sede, è prevista anche il posizionamento di un access point da interno e la realizzazione di due punti rete tra il punto di installazione degliap e il rack esistente, nel quale dovrà essere installato anche l apparato di security, l apparato di switching e l Access Gateway con funzionalità di AP. Nella sede della Biblioteca è prevista l installazione di n. 1 Access Point da interno, e n.1 Access Point da esterno, da installare sul tetto dell edificio, in maniera tale da garantire l erogazione del servizio wireless e il collegamento radio sia con l edificio del Municipio, sia con l edificio Casa per Anziani. L Access Point installato dovrà garantire anche l erogazione del segnale nell area antistante l edificio stesso. Nell edificio adibito a Centro per gli Anziani è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, da installare sul tetto dell edificio, per consentire il collegamento radio con la Biblioteca e, quindi, con il Municipio. Riepilogo fornitura prevista Access Point da esterno 3 Access Point da interno 2 Access Gateway 1 Apparato di Security 1 Apparato di Switching 1 5 punto rete doppio in cat 5e Comune di Orgosolo Nel comune di Orgosolo è prevista la realizzazione di una rete wireless nell area esterna al Pag. 9 a 29

10 Municipio e nell Internet Point di Corso Repubblica. Nell edificio del Municipio è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, posizionato sul tetto dell edificio, per l erogazione del servizio Wifi nella zona antistante il Municipio stesso. Al piano terra dell edificio è presente un armadio rack, nel quale è già installato il router ADSL che garantisce la connessione ad Internet; all interno di questo rack dovrà essere terminato il punto rete di connessione dell AP, ed è prevista anche l installazione dell apparato di security, dell apparato di switching e dell Access Gateway. Nell edificio ospitante l Internet Point è prevista l installazione di n. 2 Access Point da esterno, posizionati sul tetto dell edificio, per l erogazione del servizio Wifi nella zona antistante l Internet Point stesso e in Corso Repubblica. Nell armadio rack presente nell edificio, nel quale è già installato il router ADSL che garantisce la connessione ad Internet; dovrà essere terminato il punto rete di connessione dell AP, ed è prevista anche l installazione dell apparato di security, dell apparato di switching e dell Access Gateway. Riepilogo fornitura prevista Access Point da esterno 3 Access Gateway 2 Apparato di Security 2 Apparato di Switching 2 3 punto rete doppio in cat 5e Comune di Tiana Nel comune di Tiana è prevista la realizzazione di una rete wireless nell edificio del Municipio (via Nazionale, 27) e nella Biblioteca Comunale. Nell edificio del Municipio è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, posizionato sul tetto dell edificio, per l erogazione del servizio Wifi nella zona antistante il Municipio stesso. All interno dell edificio è presente un armadio rack, nel quale si trova il router ADSL, e dove è prevista anche l installazione dell apparato di security, dell apparato di switching e dell Access Gateway. Nell edificio della Biblioteca è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, da installare sul tetto dell edificio, in maniera tale da garantire l erogazione del servizio wireless in prossimità dell edificio stesso. All interno dell edificio è presente un armadio rack, nel quale si trova il router ADSL, e dove è prevista anche l installazione dell apparato di security, dell apparati di switching e dell Access Gateway. Riepilogo fornitura prevista Access Point da esterno 2 Access Gateway 2 Apparato di Security 2 Apparato di Switching 2 2 punti rete doppi in cat 5e Pag. 10 a 29

11 Comune di Teti Nel comune di Teti è prevista la realizzazione di una rete wireless nell edificio del Municipio, nel Parco Comunale di San Sebastiano e nel Centro di Aggregazione Sociale (Corso Italia). Nell edificio del Municipio, è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, posizionato sul tetto dell edificio, per l erogazione del servizio Wifi nella zona antistante il Municipio stesso, e in particolare nell area della piazzetta. All interno dell edificio è presente un armadio rack, nel quale si trova il router ADSL, e nel quale deve essere terminato anche il punto rete che consente il collegamento fisico tra il Firewall e l Accesso Point. Nello stesso Armadio è prevista anche l installazione dell apparato di security, dell apparato di switching e dell Access Gateway. Nel Parco di San Sebastiano è presente un edificio comunale, sul tetto del quale è possibile installare un Access Point che dovrà garantire la connessione radio con il Municipio ed erogherà il servizio Wifi all interno del parco. Sul tetto dello stabile del Centro di Aggregazione Sociale è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, che dovrà garantire la connessione radio con il Municipio ed erogherà il servizio Wireless nelle immediate vicinanze dello stesso. All interno della struttura è prevista anche l installazione di un armadio rack all interno del quale dovrà essere terminato il punto rete con il quale alimentare tramite power injector l Access Point.. Riepilogo fornitura prevista Access Point da esterno 4 Apparato di Switching 1 Apparato di Security 1 Access Gateway 1 Armadio Rack 1 4 punti rete doppi in cat 5e Comune di Tonara Nel comune di Tonara è prevista la realizzazione di una rete wireless nell edificio del Municipio, nella Scuola Elementare e nella Biblioteca Comunale. Nell edificio del Municipio, è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, posizionato sul tetto dell edificio, per l erogazione del servizio Wifi nella zona antistante il Municipio stesso, in particolare nella zona della piazzetta. All interno dell edificio è già presente un armadio rack, all interno del quale deve essere terminato il punto rete di connessione all Access Point. Nella Scuola Elementare è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, da installare sul tetto dell edificio, che dovrà garantire la connessione radio con il Municipio e la Biblioteca e, contemporaneamente, erogherà il servizio Wifi nella zona esterna antistante lo stabile. Al piano terra dello stabile è presente un locale tecnologico, dov è installato un armadio rack, all interno del quale dovrà essere terminato il punto rete con il quale alimentare tramite power injector l Access Point. Nella Biblioteca è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, che dovrà garantire la connessione radio con la Scuola Elementare ed erogherà il servizio Wireless nelle immediate vicinanze dello stesso. Nello stabile è presente un armadio rack, all interno del quale è installato il router ADSL, che dovrà essere utilizzato per garantire la connessione ad Internet di tutti gli utenti collegati all infrastruttura wireless. Nello stesso rack dovrà essere installato anche l apparato di security, l apparato di switching e l Access Gateway. Pag. 11 a 29

12 Riepilogo fornitura prevista Access Point da esterno 3 Apparato di Security 1 Access Gateway 1 Apparato di Switching 1 3 punti rete doppi in cat 5e Comune di Oniferi Nel comune di Oniferi è prevista la realizzazione di una rete wireless nell edificio del Municipio sito in Piazza del Popolo n 4 e nel nuovo Municipio, in via Fratelli Cambosu n 1. In entrambe le sedi è prevista l installazione di n. 1 Access Point da esterno, posizionato sul tetto dell edificio, per l erogazione del servizio Wifi nella zona in prossimità dell edificio stesso e la connessione radio tra i due stabili. All interno di ciascun edificio è presente un armadio rack, nel quale deve essere terminato il punto rete di connessione all Access Point. Nell edificio del Municipio di Piazza del Popolo è presente anche la connessione ADSL, che dovrà essere utilizzata per garantire la connessione a Internet dell infrastruttura wireless. Pertanto, in questa sede è prevista anche l installazione dell apparato di security, dell apparato di switching e dell Access Gateway. Riepilogo fornitura prevista Access Point da esterno 2 Access Gateway 1 Apparato di Switching 1 Apparato di Security 1 2 punti rete doppi in cat 5e Comune di Orotelli Nel comune di Orotelli è prevista la realizzazione di una rete wireless nella sede del Municipio e nella Biblioteca. Nel Municipio, è prevista l erogazione del servizio wireless all interno della Sala Consiliare; è prevista, pertanto, l installazione di n. 1 Access Point all interno della stessa sala. Al Primo Piano dello stabile è presente l armadio rack di edificio, nel quale dovrà essere terminato il punto rete di connessione all Access Point. Poiché la connessione Internet della rete wireless sarà garantita dall ADSL in uso agli uffici, all interno dello stesso rack dovrà essere prevista anche l installazione dell apparato di security e dell Access Gateway. Nella Biblioteca è prevista l erogazione del servizio wireless all interno della sala lettura; è prevista, pertanto, l installazione di n. 1 Access point da interno e n.1 Access Gateway con funzionalità di AP. Nell edificio è presente un armadio rack nel quale dovrà essere terminato il punto rete di connessione all Access Point. Poiché la connessione Internet della rete wireless sarà garantita dall ADSL in uso agli uffici, all interno dello stesso rack dovrà essere prevista anche l installazione dell apparato di security e dell Access Gateway/Access Point Indoor. Pag. 12 a 29

13 Riepilogo fornitura prevista Access Point da interno 2 Access Gateway 2 Apparato di Security 2 4 punti rete doppi in cat 5e Comune di Ovodda Nel comune di Ovodda è prevista la realizzazione di una rete wireless presso il Municipio (via Sassari) e nella Biblioteca Comunale (Via Sassari). Nel Municipio è prevista l erogazione della rete wireless su tutto il primo piano dell edificio, nel quale è prevista l installazione di n. 1 AP da interno posizionato in maniera tale da ottimizzare la diffusione del segnale radio su tutto il piano. Inoltre, è prevista l installazione di n. 1 AP da esterno da posizionare sul tetto. Al Primo Piano dello stabile è presente l armadio rack di edificio, nel quale dovranno essere terminati i punti rete di connessione agli Access Point. Poiché la connessione Internet a tutta la rete wireless sarà garantita dall ADSL in uso agli uffici, all interno dello stesso rack dovrà essere prevista anche l installazione dell Access Gateway con funzionalità AP, l installazione dell apparato di switching e l installazione dell apparato di security. Nella Biblioteca è prevista l erogazione della rete wireless all interno della sala lettura, all interno della sala Open Space che si trova al piano semi interrato e nello spazio aperto all interno del giardino dell edificio. Pertanto, è prevista l installazione di n. 1 AP da interno nella sala lettura e di n. 1 AP da interno nella sala Open Space. Inoltre, poiché l accesso ad Internet di tutta la rete wireless sarà garantita dalla rete ADSL installata presso il Municipio, è prevista anche l installazione di n. 1 AP sul tetto dell edificio, per realizzare la connessione radio con il Municipio. Nella Biblioteca deve essere prevista anche l installazione di un apposito Armadio di rete LAN, all interno del quale dovranno essere installati tutti gli apparati di rete, e il cui posizionamento dovrà essere definito con l Amministrazione in fase realizzativa. Al piano terra, deve essere individuato con l Amministrazione un locale da adibire a locale tecnologico, dove è prevista l installazione di un armadio rack, dove dovranno essere terminati tutti i punti rete. Riepilogo fornitura prevista Access Point da interno 1 Access Point da esterno 2 Access Gateway 2 Apparato di Switching 1 Apparato di Security 1 Armadio Rack 1 /installazione AP 5 punti rete doppi in cat. 5e L operatività degli AP o dei dispositivi hardware aggiuntivi faranno parte della fornitura. Pag. 13 a 29

14 Riepilogo Globale fornitura prevista DESCRIZIONE VOCE QUANTITA Access Point da interno IEEE n compliant (compatibile 802.1a/b/g) 19 Antenne per Access Point 2.4 Ghz (3 x ciascun Access Point) 19 Kit Poe 19 Access Point da esterno IEEE n compliant (compatibile 802.1a/b/g) 35 Cavi e antenne per Access Point 2.4 Ghz (2 x ciascun Access Point) 35 Kit Poe 35 Access Gateway/IEEE n compliant (compatibile 802.1a/b/g) 25 Antenne per Access Point 2.4 Ghz (3 x ciascun Access Point) 25 Fornitura Firewall 23 Installazione, configurazione e attivazione Firewall 23 Rack come da specifiche precedentemente indicate 7 Apparato di switching 23 Installazione servizio di autenticazione e Hot Spot 1 Realizzazione punti rete 58 Installazione e configurazione Access Point e Gateway 79 ART. 7 - NORMATIVA E PRESCRIZIONI SUL SISTEMA Oltre al rispetto della normativa nazionale in termini di irradiazione elettromagnetica e di fornitura di servizi di connettività al pubblico, dovranno essere rispettate anche le eventuali normative regionali in materia. Inoltre l impianto dovrà essere realizzato adottando la migliore soluzione tecnica, praticabile al momento della richiesta, che riduca al livello più basso possibile i campi elettromagnetici prodotti dalle apparecchiature installate. L accertamento del mancato rispetto delle predette prescrizioni, dell aggiudicazione. comporterà l annullamento ART. 8 - REQUISITI DEL SISTEMA DELL INFRASTRUTTURA Il servizio deve prevedere la realizzazione di una rete di molteplici Hot Spot su scala geografica, controllati tramite un sistema di management centralizzato, composta dai seguenti elementi: o Access Point a/b/g/n indoor/outdoor o o Portale di Autenticazione conforme alla normativa vigente Sistema di Management con interfaccia web-based o Access-Gateway o Firewall Pag. 14 a 29

15 Nella figura sotto riportata è descritta l architettura della soluzione ipotizzata per la realizzazione del sistema: Nella figura seguente è riportato, invece, lo schema architetturale del singolo Hot Spot. Il sistema deve consentire agli utenti degli Hotspot un accesso a Internet tramite la tecnologia WiFi in maniera semplice e veloce. L architettura progettuale proposta deve prevedere che tutto il controllo dell infrastruttura wireless - configurazione, ottimizzazione, controllo della mobilità e autorizzazione dell utente - sia centralizzato. Qualunque modifica del sistema nelle sue parti hardware e software, allo scopo di migliorarne la performance generale, che sarà proposta dalla ditta appaltatrice, deve essere approvata dalla Pag. 15 a 29

16 stazione appaltante previa accettazione del direttore del servizio. ART. 9 - SISTEMA DI MANAGEMENT Il progetto deve prevedere l impiego di una piattaforma di management della rete Wireless che consenta la gestione centralizzata delle attività di configurazione, provisioning e il monitoraggio realtime del corretto funzionamento degli apparati radio e dei gateway Hot Spot. La piattaforma proposta deve evitare la creazione di colli di bottiglia dovuti alla gestione del traffico e il flusso dei dati, garantendo il funzionamento autonomo e indipendente dell infrastruttura wireless dalla piattaforma di configurazione e monitoring (i dispositivi devono operare anche se la piattaforma non è raggiungibile). Il funzionamento degli Hot Spot deve essere garantito anche nel caso in cui il sistema di management non sia in grado di contattare gli AP e i Gateway hotspot. Il sistema deve essere in grado di gestire una rete di medie dimensioni, costituita da almeno 60 AP. In ogni caso la soluzione proposta deve essere scalabile (possibilità di incrementare il numero di AP gestiti semplicemente acquistando delle licenze aggiuntive), e in grado di operare in modalità ridondata e in alta affidabilità. Di seguito riportiamo le principali peculiarità che devono essere garantite dal sistema di management: o riconoscimento e classificazione automatica dei dispositivi e delle loro modalità di funzionamento; o update massivo del firmware sui dispositivi; o backup/ripristino configurazione Access Point; o gestione centralizzata delle configurazioni dei dispositivi in architetture in modalità mesh; o gestione automatica dei canali radio e delle frequenze di trasmissione tra i dispositivi della rete per ottimizzare la copertura radio e ridurre le interferenze; o gestione delle potenze di trasmissione dei dispositivi della rete per l ottimizzazione dei consumi energetici Green Efficiency con controllo ambientale (scheduling dello spegnimento della parte radio degli AP con configurazione variabile delle potenze di emissione); o possibilità di abilitare/disabilitare l accesso SSH ai dispositivi; o monitoring real time dei dispositivi; o monitoring real time dei client collegati. Il sistema di Management deve essere garantito dalla ditta appaltatrice per il periodo minimo di 12 mesi dalla consegna del sistema. ART CAPTIVE PORTAL Il progetto deve prevedere una infrastruttura in grado di concedere agli utilizzatori della rete wireless un accesso a Internet in seguito a un processo di autenticazione e identificazione. L utilizzatore presente in una delle aree per le quali è stata prevista la copertura Wireless, all apertura del browser sarà re-indirizzato su una pagina web nella quale sono riportate: o le istruzioni operative; o il form per inserire user e password. Il sistema di autenticazione previsto in progetto deve essere in grado di: o garantire l inserimento del Logo della singola Pubblica Amministrazione sul portal page; o gestire un numero illimitato di Account. o definire differenti profili utente; Pag. 16 a 29

17 o garantire molteplici modalità di accesso possibile (Self Service con SMS, scratch card, Facebook e gli altri principali social network); o garantire una gestione autonoma del walled garden e di definire i siti visitabili liberamente; o garantire la conformità alla regolamentazione vigente dei servizi Hot Spot Wi-Fi Pubblici. Nonostante i commi del Decreto Pisanu, che obbligavano all identificazione degli utilizzatori di hotspot Wi-Fi, non siano più in vigore, permane il concetto della responsabilità oggettiva del titolare di una connessione ADSL relativamente alle attività svolte tramite la stessa. In questa logica, il Captive Portal in progetto deve prevedere la predisposizione di un sistema che, pur non identificando gli utenti, sia in grado di dimostrare l estraneità del gestore stesso ad eventuali attività illecite perpetrate dagli utenti tramite la connessione da una particolare location, in quanto associata ad un sistema automatizzato di tenuta dei log delle sessioni di navigazione, in modo da poter sempre risalire ai dispositivi e all utilizzatore che hanno avuto accesso al sistema. Tali informazioni devono essere conservate in modo da garantire l integrità delle stesse anche in caso di guasti dell hardware presente nelle diverse locations. Il sistema deve essere in grado di gestire hotspot distribuiti su reti geografiche, garantendo la possibilità di gestire un accounting comune e di personalizzare l interfaccia utente per ciascuna location. Il sistema Captive Portal deve essere garantito dalla ditta appaltatrice per il periodo minimo di 12 mesi dalla consegna del sistema. ART ACCESS-GATEWAY L Access Gateway, dispositivo che garantisce il corretto funzionamento dell infrastruttura HotSpot, deve essere predisposto per consentire l integrazione automatica con il sistema di gestione delle utenze ed essere in grado di gestire automaticamente il servizio di: o Dhcp o NAT per utenti servizio hotspot o Captive client o Clients Radius per sistemi di autenticazione centralizzato Il dispositivo, inoltre, deve: o disporre di almeno 4 porte Gigabit 10/100/1000 Ethernet; o essere in grado di gestire almeno 50 utenti contemporanei. Nell ipotesi in cui l Access Gateway svolga anche le funzionalità di Access Point, questo dovrà possedere tutte le caratteristiche richieste per gli apparati indoor, come dettagliato nel paragrafo successivo. ART ACCESS POINT INDOOR Per la copertura wireless degli ambienti pubblici indoor, quali biblioteche e centri di aggregazione, il progetto deve prevedere l impiego di apparati wireless che utilizzino tecnologie n avanzate, come MIMO, beamforming e aggregazione dei canali, che assicurano la velocità di trasmissione dati e l affidabilità di copertura richiesti nelle applicazioni aziendali più complesse. L AP deve essere gestito da un sistema che invii avvisi in tempo reale in caso di problemi sulla rete, e che tenga l AP aggiornato inviando continuamente via Web le patch. L AP deve essere gestito da un Sistema ricetrasmittente classe Enterprise, standard n, con velocità fino a 300 Mbit/sec, e deve anche disporre di una potente antenna e una configurazione avanzata delle radiofrequenze per una migliore sensibilità di ricezione. Quindi, in ambito RF, il sistema di management deve essere in grado di ottimizzare automaticamente le impostazioni per la selezione dei canali dell Access Point, l alimentazione di Pag. 17 a 29

18 trasmissione e le connessioni client, garantendo le massime prestazioni anche in presenza di ostacoli e/o interferenze. Al fine di garantire il rispetto della normativa italiana in termini di privacy e sicurezza, l AP deve offrire tecnologie di protezione integrate come la crittografia AES, basata su hardware, e l autenticazione WPA2-Enterprise con 802.1X. Il sistema deve essere dotato anche di tecnologia di rete Mesh avanzata, che include i protocolli di routing multicanale e il supporto per più gateway, permettendo, così, una copertura ampia e scalabile delle aree difficili da cablare. La tecnologia Mesh permette, inoltre, di migliorare l affidabilità della rete; infatti, in caso di errori di commutazione o guasti ai cavi, l access point passa automaticamente alla modalità Mesh, evitando ai client interruzioni della connettività dei gateway. Le caratteristiche tecniche minime dell AP da prevedere in progetto sono listate di seguito: Radio o Conformità radio b/g/n o Velocità di trasferimento dati fino a 300 Mbit/s o Banda di frequenza: GHz o Modulazioni OFDM: BPSK, QPSK, 16-QAM, 64-QAM o Modulazioni DSSS: DBPSK, DQPSK, CCK Funzionalità n o Tecnologia MIMO 2 x 2 Alimentazione o PoE (Power over Ethernet): V (compatibile 802.3af) Sicurezza o MAC Filtering (white list / black list) Wired Isolation AP Isolation o WEP, WPA o WPA2-PSK o WPA2-Enterprise con 802.1X o Crittografia TKIP e AES Qualità del servizio o Risparmio energetico avanzato Servizi o Syslog Remoto o SSH o LLDP Conformità normativa o CE (Europe) o RoHS ART ACCESS POINT OUTDOOR Per la copertura wireless degli ambienti pubblici Outdoor, quali Piazze e Parchi, il progetto deve prevedere l impiego di apparati wireless n di classe Enterprise, progettati per implementazioni ad alta densità in ambienti esterni con condizioni rigide. L apparato identificato deve offrire un funzionamento simultaneo dual-band e tecnologie n avanzate, come MIMO e beamforming, che assicurano la capacità, la velocità di trasmissione dati e l affidabilità di copertura anche in condizioni particolarmente difficili. L AP deve essere gestito da un sistema centralizzato, che invii avvisi in tempo reale in caso di problemi sulla rete, e che tenga l AP aggiornato inviando continuamente via Web le patch. Pag. 18 a 29

19 L AP dedicato alla copertura outdoor deve presentare 2 antenne e una configurazione avanzata delle radiofrequenze per una migliore sensibilità di ricezione. L apparato deve consentire una velocità di trasmissione massima di almeno 300 Mbit/sec. L AP deve essere, inoltre, dotato di un analizzatore di spettro integrato in grado di controllare l area circostante alla ricerca di dispositivi WiFi e di interferenze diverse da Quindi, in ambito RF, il Controller che gestisce l AP deve essere in grado di ottimizzare automaticamente le impostazioni per la selezione dei canali, l alimentazione di trasmissione e le connessioni client, e garantire le massime prestazioni anche in presenza di ostacoli e/o interferenze. Al fine di garantire il rispetto della normativa italiana in termini di privacy e sicurezza, l AP deve offrire tecnologie di protezione integrate come la crittografia AES e l autenticazione WPA2- Enterprise con 802.1X. Le caratteristiche tecniche minime dell AP da prevedere in progetto sono listate di seguito: Radio o N.1 radio a/b/g/n o N.1 radio a/n o Funzionamento simultaneo sulle bande 2.4 e 5 GHz o Velocità di trasferimento dati max. di almeno 300 Mbit/s o Banda di frequenza: GHz GHz , GHz Funzionalità n o Tecnologia MIMO 3 x 3 Alimentazione o PoE (Power over Ethernet): V (compatibile 802.3af) o Alimentazioni VCC Interfacce o 1 connettore 100/1000 Base-T Ethernet (RJ45) con PoE 48 VCC 802.3af Antenna o Antenna omnidirezionale con guadagno minimo di 9 dbi Sicurezza o Contenimento dei rogue o Isolamento guest o WEP, WPA o WPA2-PSK o WPA2-Enterprise con 802.1X o Crittografia TKIP e AES Qualità del servizio o Risparmio energetico avanzato Conformità normativa o CE (Europe) o RoHS ART APPARATO DI SECURITY Un aspetto fondamentale nella definizione e realizzazione delle singole infrastrutture, è rappresentato dalla sicurezza. In particolare, poiché il progetto deve prevedere la condivisione della rete Internet tra la rete LAN del sito e la rete wireless di nuova realizzazione, è fondamentale prevedere la presenza di un apparato in grado di garantire la riservatezza e l integrità dei dati della rete LAN, cercando di limitare la possibilità che gli utenti, in maniera consapevole o meno, possano utilizzare la rete wireless per attività non lecite. Per questo scopo, è necessario prevedere la presenza di un apparato di sicurezza che sia in grado di contrastare le minacce provenienti dalle applicazioni e Pag. 19 a 29

20 comportamenti degli utenti. Gli utenti della rete wireless, sono utenti che possono accedere ad applicazioni di ogni tipo, utilizzando una gamma ampissima di tipologie di dispositivi. Poiché le regole di restrizione devono essere le più elastiche possibili, è necessario pensare ad un sistema che sia in grado di garantire l accesso alle applicazioni proteggendo al contempo la rete. Pertanto, l apparato di sicurezza proposto deve: o essere in grado di identificare le applicazioni, indipendentemente da protocollo, crittografia o tattica di evasione. o essere in grado di affrontare tutte le minacce: conosciute e sconosciute; prevenire la vulnerabilità a exploit, malware, spyware e URL dannosi conosciuti, analizzandone al contempo il traffico, garantendo una protezione automatica contro malware altamente mirati e precedentemente sconosciuti. o Avere un sistema di gestione semplice e web-based. Di seguito si riportano le caratteristiche minime in termini di funzionalità e di perfomance, che l apparato proposto come dispositivo/sistema di security deve soddisfare: PERFORMANCE E CAPACITA o Firewall throughput almeno di 100Mbps o Threat prevention throughput almeno di 50 Mbps o IPSec VPN throughput almeno di 50 Mbps; o New sessions per second almeno o Max sessions almeno o SSL decrypt sessions almeno 1000 o Security zones, almeno 10 HARDWARE SPECIFICATIONS o I/O 4 ports 10/100/1000 o MANAGEMENT I/O 1 10/100 out-of-band management, e 1 RJ-45 console port o STORAGE CAPACITY 16 GB SSD o MTBF 13 anni o EMI FCC Class B, CE Class B, VCCI Class B NETWORKING o INTERFACE MODES L2, L3, monitoring, transparent mode o ADDRESS ASSIGNMENT Address assignment for device: DHCP Client/Static Address assignment for users: DHCP Server/DHCP Relay/Static o VLANS 802.1q VLAN tags per device/per interface: 4,094/4,094 Max interfaces: 100 o IPV6 Features: L2, L3, Monitoring, transparent mode o L2 FORWARDING ARP table size/device: 500 MAC table size/device: 500 Pag. 20 a 29

1. Rete Wi-Fi Bachelet Abbiategrasso 4. 2. Requisiti tecnico funzionali richiesti ai sistemi WiFi 5. 3. Manutenzione e assistenza 11

1. Rete Wi-Fi Bachelet Abbiategrasso 4. 2. Requisiti tecnico funzionali richiesti ai sistemi WiFi 5. 3. Manutenzione e assistenza 11 CAPITOLATO TECNICO PROGETTO BACHELET WI-FI ABBIATEGRASSO ABBIATEGRASSO, MAGGIO 2013 Indice 1. Rete Wi-Fi Bachelet Abbiategrasso 4 2. Requisiti tecnico funzionali richiesti ai sistemi WiFi 5 3. Manutenzione

Dettagli

ALLEGATO 1 - PROGETTO CAPITOLATO TECNICO CABLAGGIO SCUOLA WIRED E WIRELESS SU PIÙ PLESSI SCOLASTICI

ALLEGATO 1 - PROGETTO CAPITOLATO TECNICO CABLAGGIO SCUOLA WIRED E WIRELESS SU PIÙ PLESSI SCOLASTICI IC LEONARDO DA VINCI a Orientamento Musicale C.F. 80159230152 - COD. MECC. MIIC8EP007- CODICE IPA: UFES4K Sede legale Viale Risorgimento, 45-20030 Senago (MI) Tel e Fax 0299058520 - Tel. 0299480102 E-mail

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 CIRCOLO

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 CIRCOLO Esigenze Didattiche DIREZIONE DIDATTICA STATALE CIRCOLO Cod. Fisc.: 900460845 Cod. Mecc. AGEE0400E - Tel. +390996830 Fax +39099658 CAPITOLATO TECNICO - ALLEGATO B PROGETTO: SCUOL@ONLINE Questo documento

Dettagli

La soluzione economica ed autoinstallante per la creazione di Hot Spot Wi-Fi

La soluzione economica ed autoinstallante per la creazione di Hot Spot Wi-Fi WiSpot Prepagato Ricaricabile La soluzione economica ed autoinstallante per la creazione di Hot Spot Wi-Fi Lo Scenario Una maggiore diffusione di smartphone e apparati digitali Wi-Fi (telecamere, e-reader,

Dettagli

Allegato A al Capitolato tecnico

Allegato A al Capitolato tecnico Allegato A al Capitolato tecnico MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO CENTRO 1 VIALE PIAVE, 50 25123 BRESCIA TEL.030/361210 FAX. 030/3366974 E.Mail: bsic881002@istruzione.it

Dettagli

Cod. Meccanografico: TOIC852004 I.C. Montanaro

Cod. Meccanografico: TOIC852004 I.C. Montanaro Cod. Meccanografico: TOIC852004 I.C. Montanaro Capitolato Tecnico Il presente capitolato tecnico definisce le specifiche tecniche, funzionali e prestazionali per la realizzazione di una rete wireless indoor

Dettagli

Capitolato tecnico per la realizzazione della rete wireless/lan di istituto e Collegamento Wi-Fi Palestra.

Capitolato tecnico per la realizzazione della rete wireless/lan di istituto e Collegamento Wi-Fi Palestra. Pubblicato all albo on-line il al n. LICEO STATALE ELIO VITTORINI SSCIENTIFICO, LINGUISTICO E SCIENZE APPL. Codice Fiscale 82002490850 Via Pitagora, s.n.c.93012 GELA Tel.0933/930594 Fax 0933/930002 Motore

Dettagli

CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 - RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE

CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 - RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 - RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE AMMINISTRAZIONE IC CF. 90008940612 CM ceic84000d Spett.le Telecom Italia S.p.A. ICT Solutions & Service Platforms Gestione Convenzioni

Dettagli

Fornitura e gestione di un sistema Wireless cittadino in standard WI-FI Capitolato Tecnico

Fornitura e gestione di un sistema Wireless cittadino in standard WI-FI Capitolato Tecnico Fornitura e gestione di un sistema Wireless cittadino in standard WI-FI Capitolato Tecnico Comune di Prato Sistema Informativo e Statistica Versione 1.4 Obiettivo del progetto Il progetto ha come obiettivo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.B. NICCOLINI SAN GIULIANO TERME. piic83600a@istruzione.it piic83600a@pec.istruzione.it

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.B. NICCOLINI SAN GIULIANO TERME. piic83600a@istruzione.it piic83600a@pec.istruzione.it ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.B. NICCOLINI SAN GIULIANO TERME Piazza Gramsci, 3 050/815311 piic83600a@istruzione.it piic83600a@pec.istruzione.it CUP: D16J15000600007 - CIG: ZB0188D518 Capitolato Tecnico

Dettagli

Realizzazione di hotspot wireless per l Università degli Studi di Milano

Realizzazione di hotspot wireless per l Università degli Studi di Milano Realizzazione di hotspot wireless per l Università degli Studi di Milano Marcello Meroni, Michele de Varda, DIVISIONE TELECOMUNICAZIONI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO Workshop GARR-X, 3 Aprile 2008 Agenda

Dettagli

Istituto Professionale per l Agricoltura Cremona, Crema, Pandino. Prot.n. 4091/C14 Cremona 09/06/2014

Istituto Professionale per l Agricoltura Cremona, Crema, Pandino. Prot.n. 4091/C14 Cremona 09/06/2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE STANGA Via Milano 24, 26100 Cremona Tel.: 0372 22230 Fax: 0372 29635 Istituto Tecnico Agrario Cremona, Crema Istituto

Dettagli

Aruba networks Gennaio 2012

Aruba networks Gennaio 2012 Aruba Instant Cos è Aruba Instant? La soluzione Aruba Instant è un innovativa architettura che replica le complesse e ricche funzionalità enterprise per il mercato SMB. Tutte le funzionalita degli Aruba

Dettagli

Soluzione per reti WI FI

Soluzione per reti WI FI Soluzione per reti WI FI GREEN SAT HOT SPOT GATEWAY WI FI GATEWAY WI FI Multi WAN ACESS POINT Single e Dual band Outdoor Wired/Wireless Wall Switch. Le caratteristiche tecniche fondamentali che deve avere

Dettagli

Provincia autonoma di Trento. ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network)

Provincia autonoma di Trento. ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network) Provincia autonoma di Trento Servizio Semplificazione e Sistemi Informativi ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network) Pagina 1 di 11 INDICE 1 PREMESSA 2 LE COMPONENTI

Dettagli

Lo scopo del presente progetto è quello definire l architettura di una rete che consenta l accesso ai servizi

Lo scopo del presente progetto è quello definire l architettura di una rete che consenta l accesso ai servizi DESCRIZIONE DEL PROGETTO Lo scopo del presente progetto è quello definire l architettura di una rete che consenta l accesso ai servizi on-line, al materiale didattico ed a tutti i nuovi servizi per la

Dettagli

MOBILITY & SECURITY. Magazzini. Scuole. Business Center Porti Industrie Mobile Data Collection. Industrial Grade Solutions

MOBILITY & SECURITY. Magazzini. Scuole. Business Center Porti Industrie Mobile Data Collection. Industrial Grade Solutions Industrial Grade Solutions MOBILITY & SECURITY We create your Enterprise Wireless Network with Service Control Scuole Magazzini Business Center Porti Industrie Mobile Data Collection Wireless Service Controlled

Dettagli

Caratteristiche: Specifiche: Standard IEEE 802.1d (Spanning Tree Protocol) IEEE 802.11a (54 Mbps Wireless LAN) IEEE 802.11b (11 Mbps Wireless LAN)

Caratteristiche: Specifiche: Standard IEEE 802.1d (Spanning Tree Protocol) IEEE 802.11a (54 Mbps Wireless LAN) IEEE 802.11b (11 Mbps Wireless LAN) High-Power Wireless AC1750 Dual Band Gigabit PoE Access Point 450 Mbps Wireless N (2.4 GHz) + 1300 Mbps Wireless AC (5 GHz), WDS, Wireless client isolation, 27.5 dbm, wall-mount Part No.: 525787 Caratteristiche:

Dettagli

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager MobiMESH Wireless Mesh a banda larga Ing. Stefano Napoli Product Manager Un paradigma di networking Architettura di rete MobiMESH Rete Cablata: integrata nel routing Backbone: infrastruttura wireless multihop

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO del DISCIPLINARE DI GARA

CAPITOLATO TECNICO del DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO SECONDARIO DI PRIMO GRADO PIERO CALAMANDREI Corso Benedetto Croce 17 10135 Torino Codice Fiscale 80095890010 codice Meccanografico TOMM26100N Tel. 011613607 3173292 email: tomm26100@istruzione.it

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE

PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Istituto Omnicomprensivo "Mameli-Magnini" Via Tiberina 163-06053 DERUTA (Perugia) - Tel. 0759728682 e-mail: pgic82700v@istruzione.it pgic82700v@pec.istruzione.it sito web: http://www.omnicomprensivoderuta.gov.it

Dettagli

ALLEGATO T2 AL CAPITOLATO D ONERI TABELLE REQUISITI MINIMI

ALLEGATO T2 AL CAPITOLATO D ONERI TABELLE REQUISITI MINIMI ALLEGATO T2 AL CAPITOLATO D ONERI - TABELLE REQUITI MINIMI TABELLE REQUITI MINIMI REQUITI APPARATI TIPO A REQUITI GENERALI Apparato Modulare con backplane passivo, con CHASS montabile su rack standard

Dettagli

Comune di Grezzana CAPITOLATO TECNICO

Comune di Grezzana CAPITOLATO TECNICO Comune di Grezzana Allegato B Provincia di Verona CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI RETE WIRELESS IN MODALITA' WI-FI NEL COMUNE DI GREZZANA CAPITOLATO TECNICO ART. 1 - Oggetto dell'incarico L obiettivo dell'amministrazione

Dettagli

Schema Comparativo Bando REALIZZAZIONE RETE Wi-Fi E ADEGUAMENTO DELL INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA D ISTITUTO

Schema Comparativo Bando REALIZZAZIONE RETE Wi-Fi E ADEGUAMENTO DELL INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA D ISTITUTO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE "CREMONA" Con sezioni associate L.S.S. "Luigi Cremona" e I.T.C. "Gino Zappa" V.le Marche, 71/73-20159 Milano Tel. 02606250 Fax 026883172 Sito Web: www.iiscremona.gov.it

Dettagli

DSL-G604T. Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps

DSL-G604T. Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps DSL-G604T Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps Il dispositivo DSL-G604T è un router ADSL con access point Wireless a 2.4 GHz e con switch a 4 porte Fast Ethernet incorporati. L'access

Dettagli

WiFiBus. La soluzione low cost di WiFi a bordo sui Bus

WiFiBus. La soluzione low cost di WiFi a bordo sui Bus WiFiBus La soluzione low cost di WiFi a bordo sui Bus WiFiBus PRO è un router 3G/4G professionale che si collega ad internet, tramite la rete cellulare e ridistribuisce il segnale a bordo mediante WiFi.

Dettagli

CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE

CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE M I N I S T E R O D E L L I S T R U Z I O N E, D E L L U N I V E R S I T A E D E L L A R I C E R C A ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA Via Michelangelo, 1-66038 SAN VITO CHIETINO

Dettagli

Comune di Cagliari. Servizi Tecnologici Ufficio Reti MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Comune di Cagliari. Servizi Tecnologici Ufficio Reti MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Comune di Cagliari Servizi Tecnologici Ufficio Reti MANIFESTAZIONE DI INTERESSE CREAZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE DI AREE HOT SPOT SUL TERRITORIO COMUNALE Progetto Karalis Wi-Fi DISCIPLINARE TECNICO Durata

Dettagli

ProCurve Radio Port 230

ProCurve Radio Port 230 La ProCurve Radio Port 230, con integrato il supporto per le funzioni wireless IEEE 802.11a e IEEE 802.11g, è in grado di lavorare congiuntamente ai moduli ProCurve Wireless Edge Services xl e zl, per

Dettagli

la risposta che cerchi è qui!

la risposta che cerchi è qui! Ottobre 2013 Connessioni WIFI Come connetterti in totale libertà? la risposta che cerchi è qui! OFFERTA WIFI Business & mobile back up, WIFI Open e WIFI Welcome si inseriscono nel panorama di offerta FASTWEB

Dettagli

Soluzione per reti WI FI

Soluzione per reti WI FI Soluzione per reti WI FI GREEN SAT HOT SPOT GATEWAY WI FI GATEWAY WI FI Multi WAN. Le caratteristiche tecniche fondamentali che deve avere una rete ad accesso pubblico Wi-Fi. Questa deve essere progettata

Dettagli

OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA PER IL COMUNE DI EMPOLI

OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA PER IL COMUNE DI EMPOLI OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA PER IL COMUNE DI EMPOLI Estensione copertura Wi-Fi nel Comune di Empoli Spett.le Comune di Empoli Via G. Del Papa, 41-50053 Empoli Ns Rif: PUB/RB/0611/06 Data: 29 Giugno 2011

Dettagli

MobiMESH. Presentazione tecnico-commerciale. Ing. Stefano Napoli Product Manager

MobiMESH. Presentazione tecnico-commerciale. Ing. Stefano Napoli Product Manager MobiMESH Presentazione tecnico-commerciale Ing. Stefano Napoli Product Manager Un paradigma di networking Architettura di rete MobiMESH Rete Cablata: integrata nel routing Backbone: infrastruttura wireless

Dettagli

Appliance di protezione gestite via cloud

Appliance di protezione gestite via cloud Scheda Tecnica MX Serie Appliance di protezione gestite via cloud Panoramica Meraki MX è una soluzione completa che racchiude firewall e gateway di filiale di ultima generazione, concepita per fare in

Dettagli

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT INDICE 1. PREMESSA 4 2. ARCHITETTURA RETI MESH 5 3. DISPOSITIVI

Dettagli

SOLUZIONI HOTSPOT WI-FI PER L ACCESSO A INTERNET PRESSO LOCATION APERTE AL PUBBLICO

SOLUZIONI HOTSPOT WI-FI PER L ACCESSO A INTERNET PRESSO LOCATION APERTE AL PUBBLICO SOLUZIONI HOTSPOT WI-FI PER L ACCESSO A INTERNET PRESSO LOCATION APERTE AL PUBBLICO La piattaforma WiSpot è la linea di soluzioni per l accesso pubblico a Internet orientata all allestimento di hotspot

Dettagli

Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione.

Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione. Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione. L evoluzione delle tecnologie informatiche negli ultimi decenni ha contribuito in maniera decisiva allo sviluppo del mondo aziendale, facendo

Dettagli

Wireless LAN: Soluzioni LANCOM per infrastrutture WiFi professionali

Wireless LAN: Soluzioni LANCOM per infrastrutture WiFi professionali WIRELESS LAN Wireless LAN: Soluzioni LANCOM per infrastrutture WiFi professionali Huynh Sinh VONG hs.vong@pcs-italia.it Telefono: 02/86884210 15 Road Show Promelit - - Ottobre 2013 NUOVA NORMATIVA SUL

Dettagli

Access point Wireless-N Cisco WAP131 a doppia radio con PoE

Access point Wireless-N Cisco WAP131 a doppia radio con PoE Scheda tecnica Access point Wireless-N Cisco WAP131 a doppia radio con PoE Copertura migliorata, implementazione semplice, connettività Wireless-N sicura e di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO GALILEO GALILEI Scientifico, Scienze Applicate, Linguistico, Scienze Umane PER GLI OPERATORI ECONOMICI CAPITOLATO TECNICO.

LICEO SCIENTIFICO GALILEO GALILEI Scientifico, Scienze Applicate, Linguistico, Scienze Umane PER GLI OPERATORI ECONOMICI CAPITOLATO TECNICO. ALLEGATO 1 PER GLI OPERATORI ECONOMICI CAPITOLATO TECNICO. Progetto Wireless nelle Scuole D.M. 804 del 9.10.2013 e successivo Avviso della DGSSSI n. 2800 del 12 novembre 2013 RIFERIMENTO DETERMINA DIRIGENZIALE

Dettagli

Soluzione Tecnica per la Piccola e Media Impresa

Soluzione Tecnica per la Piccola e Media Impresa Soluzione Tecnica per la Piccola e Media Impresa 1 di 21 Sommario 1 INTRODUZIONE... 3 2 PROGETTO ABRUZZO... 4 2.1 ANELLO IN FIBRA OTTICA... 4 2.2 DISTRIBUZIONE OTTICA PER COMUNI LUNGO LE DIRETTRICI DI

Dettagli

Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata

Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata Le risposte sono riportate di seguito a ciascun quesito QUESITI RELATIVI AL

Dettagli

Cisco WAP121 Wireless-N Access Point with Single Point Setup

Cisco WAP121 Wireless-N Access Point with Single Point Setup Scheda tecnica Cisco WAP121 Wireless-N Access Point with Single Point Setup Connettività Wireless-N conveniente, sicura e semplice da distribuire Caratteristiche principali Fornisce connettività wireless

Dettagli

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DI SOLARUSSA, URAS E VILLAURBANA

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DI SOLARUSSA, URAS E VILLAURBANA CONSULMEDIA SRL STUDIO TECNICO PER. IND. DE GREGORIO ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DI SOLARUSSA, URAS E VILLAURBANA PAESEDIGIT@LE Panchine intelligenti, wifi e videosorveglianza Specifiche Tecniche progetto

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE Wi-Next, Everything Can Be Part of a Network Wi-Next, nata da un Gruppo di ricerca e Sviluppo del Politecnico di Torino, è un Vendor italiano di prodotti e soluzioni innovative

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO. Fornitura e posa apparati di rete dati comprensiva di integrazione cablaggi dell'edificio 8.

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO. Fornitura e posa apparati di rete dati comprensiva di integrazione cablaggi dell'edificio 8. Pag 1 di 6 Pag 2 di 6 Descrizione Generale L impianto prevede la fornitura, installazione, messa in esercizio e collaudo di una rete dati e per il collegamento di un edificio nuovo, denominato Edificio

Dettagli

ZoneDirector 5000 CONTROLLER SMART WLAN DI FASCIA ENTERPRISE SCALABILE

ZoneDirector 5000 CONTROLLER SMART WLAN DI FASCIA ENTERPRISE SCALABILE scheda tecnica VANTAGGI Eccellente scalabilità ZoneDirector 5000 è in grado di supportare fino a 1000 AP e 20000 client per dispositivo riuscendo, in questo modo, a gestire le distribuzioni di campus più

Dettagli

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012 BANDO DI GARA Progettazione, Fornitura e posa in opera, avvio operativo, collaudo e manutenzione in garanzia di un sistema di controllo autorizzato degli accessi al centro della Città di Prato AVVISO DI

Dettagli

COMUNE DI FORNOVO DI TARO Provincia di Parma

COMUNE DI FORNOVO DI TARO Provincia di Parma COMUNE DI FORNOVO DI TARO Provincia di Parma ATTIVAZIONE DI 3 PUNTI DI CONNESSIONE WI-FI NEL CAPOLUOGO AL FINE DI FAVORIRE L AGGREGAZIONE ED IL PROTAGONISMO GIOVANILE, LA VOCAZIONE TURISTICA DEL TERRITORIO,

Dettagli

Simulazione seconda prova Sistemi e reti Marzo 2016

Simulazione seconda prova Sistemi e reti Marzo 2016 Ipotesi progettuali Studio medico situato in un appartamento senza reti pre-esistenti con possibilità di cablaggio a muro in canalina. Le dimensioni in gioco possono far prevedere cavi non troppo lunghi

Dettagli

ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "Francesco Da Collo" TVIS021001

ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Francesco Da Collo TVIS021001 Prot.n. 4515/C14 Conegliano, 17 giugno 2014 CIG. X940F05DE9 CUP. G23H13000050005 DITTE VARIE PRESENTI IN MEPA ALL ALBO PRETORIO BANDI E GARE OGGETTO: Gara per il cablaggio della rete wireless dell Istituto.

Dettagli

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo SISTEMA DI TELECONTROLLO RILHEVA GPRS (CARATTERISTICHE DEL VETTORE GPRS E SICUREZZE ADOTTATE) Abstract: Sicurezza del Sistema di Telecontrollo Rilheva Xeo4 ha progettato e sviluppato il sistema di telecontrollo

Dettagli

Access point Cisco WAP321 Wireless-N con banda selezionabile e PoE (Power over Ethernet)

Access point Cisco WAP321 Wireless-N con banda selezionabile e PoE (Power over Ethernet) Data Sheet Access point Cisco WAP321 Wireless-N con banda selezionabile e PoE (Power over Ethernet) Networking Wireless-N sicuro con connettività Gigabit Ethernet Caratteristiche Offre connettività wireless

Dettagli

1) la creazione di un unica Rete di Istituto interconnettendo i due edifici (sede centrale, sede staccata) mediante opportuna VPN

1) la creazione di un unica Rete di Istituto interconnettendo i due edifici (sede centrale, sede staccata) mediante opportuna VPN LICEO ARTISTICO STATALE ALDO PASSONI Sede Centrale: via della Rocca 7-10123 Torino - Tel. 0118177377 - Fax 0118127290 Sede: via della Cittadella 3-10122 Torino - Tel. 0115611634 - Fax 0115619086 C.F. 80091510018

Dettagli

Torino, Febbraio 2011

Torino, Febbraio 2011 Presentazione Aziendale Torino, Febbraio 2011 Wi-Next, Everything Can Be Part of a Network Wi-Next, nata dalla Ricerca e Sviluppo del Politecnico di Torino, è un Vendoritaliano di prodotti e soluzioni

Dettagli

MANUALE PER L INSTALLAZIONE

MANUALE PER L INSTALLAZIONE MANUALE PER L INSTALLAZIONE INTRODUZIONE Vi ringraziamo per aver scelto Internet WiFiTek, la soluzione professionale per offrire internet al pubblico. Il servizio comprende l invio, in comodato d uso gratuito,

Dettagli

150 Piazze Wi-Fi. Unidata S.p.A. Una iniziativa Unidata e Wired

150 Piazze Wi-Fi. Unidata S.p.A. Una iniziativa Unidata e Wired Allegato 4 all Accordo di adesione alla fase sperimentale del progetto "150 Piazze Wi-Fi" relativo alla fornitura a titolo di comodato gratuito di apparecchiature hardware e correlato software di gestione

Dettagli

LOCALI ISTITUTO ACQUISIZIONE STRUTTURA DI RETE WIRELESS +TABLET /NETBOOK

LOCALI ISTITUTO ACQUISIZIONE STRUTTURA DI RETE WIRELESS +TABLET /NETBOOK Prot. n. 2886/C14i del 28/06/2013 LOCALI ISTITUTO ACQUISIZIONE STRUTTURA DI RETE WIRELESS +TABLET /NETBOOK CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SPECIFICHE TECNICHE Pagina 1 di 6 1 - OGGETTO DELL'APPALTO L Istituto

Dettagli

Linea Meraki MX Appliance di protezione gestite via cloud

Linea Meraki MX Appliance di protezione gestite via cloud SCHEDA TECNI Linea Meraki MX Appliance di protezione gestite via cloud Panoramica Meraki MX è una soluzione completa che racchiude firewall e gateway di filiale di ultima generazione, concepita per fare

Dettagli

Caratteristiche: Specifiche:

Caratteristiche: Specifiche: Router Wireless AC1200 Dual Band Gigabit 300 Mbps Wireless N (2.4 GHz) + 867 Mbps Wireless AC (5 GHz), 2T2R MIMO, QoS, 4-Port Gigabit LAN Switch Part No.: 525480 Caratteristiche: Crea in pochi minuti una

Dettagli

REGIONE BASILICATA. Contratto di prestazione di servizi

REGIONE BASILICATA. Contratto di prestazione di servizi REGIONE BASILICATA Contratto di prestazione di servizi PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO QUINQUENNALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO DELL AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE

Dettagli

Firewall Cisco RV220W per la sicurezza della rete

Firewall Cisco RV220W per la sicurezza della rete Firewall Cisco RV220W per la sicurezza della rete Connettività ad alte prestazioni ed elevata sicurezza per i piccoli uffici Il firewall Cisco RV220W per la sicurezza della rete consente ai piccoli uffici

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO RIORDINO CABLAGGIO HARDWARE RETI INFORMATICHE E WI-FI DIDATTICA E SEGRETERIA

CAPITOLATO TECNICO RIORDINO CABLAGGIO HARDWARE RETI INFORMATICHE E WI-FI DIDATTICA E SEGRETERIA CAPITOLATO TECNICO RIORDINO CABLAGGIO HARDWARE RETI INFORMATICHE E WI-FI DIDATTICA E SEGRETERIA GENERALITA Per la formulazione delle quotazioni relative alle forniture ed opere riportate a seguire è indispensabile

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI

INFORMAZIONI GENERALI INFORMAZIONI GENERALI CAPITOLATO TECNICO Si richiede la realizzazione di una infrastruttura di rete tipo Wi-Fi con gestione centralizzata. Il sistema richiesto deve garantire la possibilità di condividere

Dettagli

Su misura a tutte le strutture che vogliono guardare al futuro e rimanere al passo coi tempi

Su misura a tutte le strutture che vogliono guardare al futuro e rimanere al passo coi tempi Soluzione HOT SPOT Su misura a tutte le strutture che vogliono guardare al futuro e rimanere al passo coi tempi Chi viaggia per lavoro molto spesso ha la necessità di scaricare posta, inviare e-mail, trasmettere

Dettagli

La sicurezza nelle reti wireless (Wi Fi) Dott. Ing. Antonio Tringali per ArsLogica Sistemi Srl

La sicurezza nelle reti wireless (Wi Fi) Dott. Ing. Antonio Tringali per ArsLogica Sistemi Srl La sicurezza nelle reti wireless (Wi Fi) Dott. Ing. Antonio Tringali per ArsLogica Sistemi Srl 30/10/2008 Indice degli argomenti Le reti wireless di tipo Wi-Fi Tipi di rischio: Monitoraggio del traffico

Dettagli

Comune di San Cataldo

Comune di San Cataldo Comune di San Cataldo (Provincia di Caltanissetta) C.A.P. 9307 Piazza Papa Giovanni XXIII P.I.: 004480855 *** *** ***

Dettagli

Obiettivi d esame HP ATA Networks

Obiettivi d esame HP ATA Networks Obiettivi d esame HP ATA Networks 1 Spiegare e riconoscere tecnologie di rete e le loro implicazioni per le esigenze del cliente. 1.1 Descrivere il modello OSI. 1.1.1 Identificare ogni livello e descrivere

Dettagli

ZoneDirector 3000 CONTROLLER SMART WIRELESS LAN DI FASCIA ENTERPRISE

ZoneDirector 3000 CONTROLLER SMART WIRELESS LAN DI FASCIA ENTERPRISE scheda tecnica VANTAGGI Scalabilità ineguagliabile ZoneDirector 3000 è in grado di supportare fino a 500 AP e 1.024 WLAN o riuscendo, in questo modo, a gestire le installazioni dei campus più grandi Distribuzione

Dettagli

Panoramica sullo sviluppo di soluzioni wireless per il Sistema Informativo della Regione Piemonte fra il 2000 e il 2007

Panoramica sullo sviluppo di soluzioni wireless per il Sistema Informativo della Regione Piemonte fra il 2000 e il 2007 Le tecnologie wireless per il Sistema Informativo della Regione Piemonte Panoramica sullo sviluppo di soluzioni wireless per il Sistema Informativo della Regione Piemonte fra il 2000 e il 2007 1. I primi

Dettagli

Offrire un ambiente di apprendimento stabile e sicuro oltre l aula di scuola

Offrire un ambiente di apprendimento stabile e sicuro oltre l aula di scuola Offrire un ambiente di apprendimento stabile e sicuro oltre l aula di scuola Education Vertical Solution Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione Vantaggi

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CAPITOLATO TECNICO

DISCIPLINARE DI GARA CAPITOLATO TECNICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE C. FERRINI L. FRANZOSINI ISTITUTO TECNICO settore TECNOLOGICO: Costruzioni, Ambiente e Territorio, Tecnologie del Legno nelle Costruzioni, Grafica e Comunicazione

Dettagli

Progetto: Rete hot spot per l accesso ad Internet dei clienti di un residence

Progetto: Rete hot spot per l accesso ad Internet dei clienti di un residence Mercato: Turismo Residence Progetto: Rete hot spot per l accesso ad Internet dei clienti di un residence Descrizione progetto Il progetto riguarda la creazione di una rete Wi-Fi in grado di erogare il

Dettagli

Warehouse. Vertical Solution. Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione

Warehouse. Vertical Solution. Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione Warehouse Vertical Solution Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione Vantaggi In un mercato IT sempre più competitivo l acquisizione di nuovi clienti

Dettagli

GREEN SAT. Introduzione

GREEN SAT. Introduzione 1 GREEN SAT Introduzione Il mercato business nella richiesta di connettività a larga banda può individuare nella soluzione via satellite il compromesso ottimale fra costi, performance e tempi di realizzazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "Nino MARTOGUO" Via Mons. Caracciolo, 2-96100 SIRACUSA (SR)

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Nino MARTOGUO Via Mons. Caracciolo, 2-96100 SIRACUSA (SR) III UNIONE EUROPEA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FOnDI ftauttuaali E U AoP E I Oggetto: Capitolato tecnico fornitura rete LanlWlan CIG: Z30l9C2279 Cod. Amm. Dest.: UFKOMS CUP: E36J15001270007 Il presente

Dettagli

Caratteristiche e vantaggi

Caratteristiche e vantaggi Dominion KX II Caratteristiche Caratteristiche dell hardware Architettura hardware di nuova generazione Elevate prestazioni, hardware video di nuova generazione Due alimentatori con failover Quattro porte

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7200

Centralino telefonico OfficeServ 7200 Centralino telefonico OfficeServ 7200 Samsung OfficeServ 7200 costituisce un unica soluzione per tutte le esigenze di comunicazione di aziende di medie dimensioni. OfficeServ 7200 è un sistema telefonico

Dettagli

BYOD. Vertical Solution. Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione

BYOD. Vertical Solution. Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione BYOD Vertical Solution Soluzioni complete Offerta integrale da un unico fornitore Tecnologia di ultima generazione Vantaggi Il BYOD (Bring Your Own Device) indica la recente tendenza a portare sul posto

Dettagli

Realizzazione, ampliamento o adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN

Realizzazione, ampliamento o adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN Progetto Scuola Digitale PON Per la scuola - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) Realizzazione, ampliamento o adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN Introduzione Dal giorno 7 Settembre

Dettagli

REALIZZAZIONE RETE Wi-Fi E ADEGUAMENTO DELL INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA D ISTITUTO

REALIZZAZIONE RETE Wi-Fi E ADEGUAMENTO DELL INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA D ISTITUTO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE "CREMONA" Con sezioni associate L.S.S. "Luigi Cremona" e I.T.C. "Gino Zappa" V.le Marche, 71/73-20159 Milano Tel. 02606250 Fax 026883172 Sito Web: www.iiscremona.gov.it

Dettagli

Prot. n. 4077/C14 Treviso, 15/10/2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. n. 4077/C14 Treviso, 15/10/2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 4077/C14 Treviso, 15/10/2013 OGGETTO: Bando di gara per la messa in opera del sistema wireless IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTA la necessità di provvedere alla messa in opera del sistema wireless

Dettagli

Capitolato Scuola Wi-Fi

Capitolato Scuola Wi-Fi Capitolato Scuola Wi-Fi Introduzione La realizzazione di un idonea infrastruttura Wi-Fi nella scuola permette il contemporaneo accesso alla rete a tutti i partecipanti alla specifica azione didattica svolta

Dettagli

Hot Spot Total Solution

Hot Spot Total Solution RayTalk Hot Spot Total Solution Documento riservato RayTalk Industries Srl Repubblica di San Marino Riservati tutti i diritti. Ogni oggetto o processo descritto in questo documento è di proprietà p di

Dettagli

Firewall-Proxy Clanius Appliance Extreme [v1.0]

Firewall-Proxy Clanius Appliance Extreme [v1.0] Firewall-Proxy Clanius Appliance Extreme [v1.0] STOP AI PERICOLI DI NAVIGAZIONE INTERNET! In cosa consiste? Firewall-Proxy Clanius Appliance Extreme è la soluzione completa e centralizzata per monitorare,

Dettagli

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto)

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto) PROGETTO DI UNA SEMPLICE RETE Testo In una scuola media si vuole realizzare un laboratorio informatico con 12 stazioni di lavoro. Per tale scopo si decide di creare un unica rete locale che colleghi fra

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL Seminario Nazionale ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL 10 luglio 2009 Sala Fernando Santi - CGIL nazionale - Corso d Italia 25 - Roma PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Wi-Fi CGIL All interno del Progetto nazionale

Dettagli

Verifica scritta di Sistemi e Reti Classe 5Di 26.11.2015

Verifica scritta di Sistemi e Reti Classe 5Di 26.11.2015 Verifica scritta di Sistemi e Reti Classe 5Di 26.11.2015 Una azienda specializzata nella fornitura di servizi Internet quali hosting, housing, email, file server, in pratica un ISP (Internet Service Provider)

Dettagli

Wireless LAN Mobility

Wireless LAN Mobility Wireless LAN Mobility in Regione Piemonte Mario ANCILLI SETTORE SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICA DIREZIONE ORGANIZZAZIONE; PIANIFICAZIONE, SVILUPPO E GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Torino, 3 maggio 2004

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INDICE: 1 KIT DI CONNESSIONE WIRELESS... 3 2 SCHEMA DI MONTAGGIO... 4 a) Installazione base:... 4 b) Installazione avanzata con access point:... 5 c) Installazione avanzata con

Dettagli

PROGETTO FONDI PON 2014-2020

PROGETTO FONDI PON 2014-2020 PROGETTO FONDI PON 2014-2020 Avviso MIUR 9035 del 13 luglio 2015 Avviso pubblico rivolto alle Istituzioni scolastiche statali per la realizzazione, l ampliamento o l adeguamento delle infrastrutture di

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7400

Centralino telefonico OfficeServ 7400 Centralino telefonico OfficeServ 7400 Samsung OfficeServ 7400 è il sistema di comunicazione all-in-one dedicato alle aziende di medie e grandi dimensioni che necessitano di soluzioni semplici ed integrate

Dettagli

bintec W-Serie Teldat L infrastruttura WLAN di domani, oggi bintec - elmeg

bintec W-Serie Teldat L infrastruttura WLAN di domani, oggi bintec - elmeg bintec W-Serie L infrastruttura WLAN di domani, oggi Teldat bintec - elmeg Access Point: il wireless entra in ufficio 300Mbs MIMO 1x1 300 Mbs MIMO 2x2 bintec W1003n bintec W150n Il bintec W150n attrae

Dettagli

Modulo Switch ProCurve xl Access Controller

Modulo Switch ProCurve xl Access Controller Aggiungendo il modulo ProCurve Switch xl Access Controller, lo switch serie 5300xl fornisce un approccio esclusivo all integrazione del controllo dell accesso degli utenti basato su identità, privacy dei

Dettagli

Seqrite TERMINATOR (UTM) Soluzione Unificata per la Gestione di Minacce. www.seqrite.it

Seqrite TERMINATOR (UTM) Soluzione Unificata per la Gestione di Minacce. www.seqrite.it Soluzione Unificata per la Gestione di Minacce Introduzione TERMINATOR Seqrite TERMINATOR è una soluzione ad alte prestazioni per la gestione di ogni tipo di minaccia proveniente dall esterno. Facile da

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Centro Nazionale per l informatica nella Pubblica Amministrazione. Allegato A CAPITOLATO TECNICO. 1 di 23

Centro Nazionale per l informatica nella Pubblica Amministrazione. Allegato A CAPITOLATO TECNICO. 1 di 23 Centro Nazionale per l informatica nella Pubblica Amministrazione Allegato A CAPITOLATO TECNICO 1 di 23 INDICE PREMESSA... 4 RIFERIMENTI... 4 1. Servizi di Trasporto Always On Flat Accessi Asimmetrici

Dettagli

CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE

CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE Prot. n. 1{,~~ /e ( ~ Denominazione e Codice Fiscale CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE AMMINISTRAZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO PESCARA 5- C.F. 91117020684 Spett.le Telecom Italia

Dettagli

Prot. n. 1695 c14b Valstagna, 30 maggio 2016. CAPITOLATO TECNICO del DISCIPLINARE DI GARA

Prot. n. 1695 c14b Valstagna, 30 maggio 2016. CAPITOLATO TECNICO del DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE U. Bombieri di SCUOLA dell INFANZIA, PRIMARIA e SECONDARIA di 1 grado Via Ferrazzi, 6 - VALSTAGNA TEL. 0424-99532 FAX 0424-980042 Codice Scuola VIIC84900X Codice Fiscale 82002990248

Dettagli