Prospetto Informativo RELATIVO ALL OFFERTA IN OPZIONE AGLI AZIONISTI DI AZIONI ORDINARIE E DI AZIONI PRIVILEGIATE DI. SISAL S.p.A.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prospetto Informativo RELATIVO ALL OFFERTA IN OPZIONE AGLI AZIONISTI DI AZIONI ORDINARIE E DI AZIONI PRIVILEGIATE DI. SISAL S.p.A."

Transcript

1 Prospetto Informativo RELATIVO ALL OFFERTA IN OPZIONE AGLI AZIONISTI DI AZIONI ORDINARIE E DI AZIONI PRIVILEGIATE DI SISAL S.p.A. Sede in Milano, Via A. di Tocqueville n. 13 Capitale Sociale Euro interamente versato Prospetto Informativo depositato presso la Consob in data 10 settembre 2010 a seguito di comunicazione dell autorizzazione alla pubblicazione con nota dell 8 settembre 2010, protocollo n L adempimento di pubblicazione del presente Prospetto Informativo non comporta alcun giudizio della Consob sull opportunità dell investimento proposto e sul merito dei dati e delle notizie allo stesso relativi. Il Prospetto Informativo è disponibile, in formato cartaceo, presso la sede legale dell Emittente (Milano, Via A. di Tocqueville n. 13) e presso la dipendenza di Roma (Roma, Via Sacco e Vanzetti n. 89) nonché, in formato elettronico, sull area riservata del sito internet dell Emittente (www.sisal.it) denominata Portale Ricevitori.

2 Indice INDICE DEFINIZIONI... 1 GLOSSARIO... 4 NOTA DI SINTESI... 7 SEZIONE PRIMA PERSONE RESPONSABILI Responsabili del Prospetto Informativo Dichiarazione di responsabilità REVISORI LEGALI DEI CONTI Revisori legali dei conti dell Emittente Informazioni sui rapporti con la società di revisione INFORMAZIONI FINANZIARIE SELEZIONATE Informazioni economiche, patrimoniali e finanziarie Indici di struttura finanziaria e di redditività FATTORI DI RISCHIO Fattori di rischio relativi a Sisal e al Gruppo Sisal Rischi connessi alle concessioni rilasciate dall AAMS Rischi connessi all annullamento dell aggiudicazione della concessione del SuperEnalotto Rischi connessi all obbligo di devoluzione gratuita dei beni alla scadenza delle concessioni o dei contratti Rischi derivanti dalle interruzioni dell operatività dei sistemi informatici Rischi connessi alle garanzie e alle penali relative alle concessioni o ad alcuni contratti Rischi connessi all indebitamento finanziario del Gruppo Rischi connessi ai termini e alle condizioni dell indebitamento finanziario del Gruppo Rischi connessi all estensione delle garanzie e dei pegni in occasione della chiusura della prima fase relativa alla sindacazione del contratto di finanziamento denominato Senior Credit Agreement Rischi connessi alla disponibilità di nuove fonti di finanziamento per i propri investimenti Rischi connessi alle oscillazioni dei tassi di interesse Rischi connessi ai procedimenti giudiziari Dichiarazioni di preminenza in merito a posizionamento competitivo e all evoluzione del mercato di riferimento Rischi connessi all attività di direzione e coordinamento Fattori di rischio relativi al settore in cui Sisal ed il Gruppo Sisal operano Rischi relativi all elevata regolamentazione del settore e alla complessità del quadro normativo Rischi connessi all elevata competitività Rischi derivanti dal gioco illegale Fattori di rischio relativi all Offerta in Opzione Rischi connessi alle difficoltà di disinvestimento delle Azioni Rischi connessi alla massima diluizione del capitale dell Emittente in caso di mancato esercizio dei diritti di opzione i

3 Indice 5 INFORMAZIONI RELATIVE ALL EMITTENTE Storia ed evoluzione dell attività dell Emittente Denominazione legale e commerciale dell Emittente Luogo di registrazione dell Emittente e suo numero di registrazione Data di costituzione e durata dell Emittente Domicilio e forma giuridica dell Emittente, legislazione in base alla quale opera, paese di costituzione e sede sociale Fatti importanti nell evoluzione dell attività dell Emittente Investimenti Descrizione dei principali investimenti effettuati dall Emittente Descrizione dei principali investimenti dell Emittente in corso di realizzazione Informazioni relative ai principali investimenti futuri dell Emittente PANORAMICA DELLE ATTIVITÀ Principali attività del Gruppo Sisal Premessa Giochi numerici a totalizzatore nazionale Scommesse a quota fissa e scommesse e concorsi a pronostico Apparecchi da intrattenimento Servizi L infrastruttura informatica e la rete telematica Struttura di Marketing e Comunicazione Struttura Vendite Customer Relationship Management (CRM) Procedure di incasso Nuovi prodotti e/o servizi Principali mercati e posizionamento competitivo Mercato dei giochi Mercato dei servizi Fattori eccezionali Dipendenza dell Emittente da brevetti o licenze, da contratti industriali, commerciali o finanziari o da nuovi procedimenti di fabbricazione Dipendenza da concessioni ed autorizzazioni pubbliche Dipendenza da brevetti, licenze, contratti industriali e commerciali e processi di fabbricazione Dipendenza da contratti finanziari STRUTTURA ORGANIZZATIVA Descrizione del gruppo cui appartiene l Emittente Società controllate dall Emittente IMMOBILI, IMPIANTI E MACCHINARI Immobilizzazioni materiali ii

4 Indice Beni immobili in proprietà Beni in uso Problemi ambientali che possono influire sull utilizzo delle immobilizzazioni materiali RESOCONTO DELLA SITUAZIONE GESTIONALE E FINANZIARIA Situazione finanziaria Gestione operativa Informazioni riguardanti fattori importanti che hanno avuto ripercussioni significative sul reddito derivante dall attività del Gruppo Informazioni economiche per gli esercizi chiusi al 31 dicembre 2009, 31 dicembre 2008 e 31 dicembre Informazioni riguardanti politiche o fattori di natura governativa, economica, fiscale, monetaria o politica che abbiano avuto, o potrebbero avere, direttamente o indirettamente, ripercussioni significative sull attività dell Emittente RISORSE FINANZIARIE DELL EMITTENTE, FABBISOGNO FINANZIARIO E STRUTTURA DI FINANZIAMENTO Informazioni riguardanti le risorse finanziarie dell Emittente Flussi di cassa dell Emittente e struttura finanziaria dell Emittente Indicazioni del fabbisogno finanziario dell Emittente Limitazioni all uso delle risorse finanziarie Informazioni riguardanti le fonti previste dei finanziamenti RICERCA E SVILUPPO, BREVETTI E LICENZE Ricerca e sviluppo Marchi e brevetti Marchi Brevetti INFORMAZIONI SULLE TENDENZE PREVISTE Tendenze significative nell attività dell Emittente manifestatesi dalla chiusura dell ultimo esercizio alla data del Prospetto Informativo Tendenze, incertezze, richieste, impegni o fatti noti che potrebbero ragionevolmente avere ripercussioni significative sulle prospettive dell Emittente almeno per l esercizio in corso PREVISIONI O STIME DEGLI UTILI ORGANI DI AMMINISTRAZIONE, DI DIREZIONE O DI VIGILANZA E PRINCIPALI DIRIGENTI Informazioni circa i componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale e i principali dirigenti dell Emittente Consiglio di Amministrazione Collegio Sindacale Principali dirigenti Provvedimenti giudiziari e disciplinari a carico dei componenti del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale e dei principali dirigenti dell Emittente Conflitti di interesse dei componenti del Consiglio di Amministrazione, dei componenti del Collegio Sindacale e dei principali dirigenti iii

5 Indice 15 REMUNERAZIONI E BENEFICI Remunerazioni e benefici a favore dei componenti del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale e dei principali dirigenti Ammontare degli importi accantonati o accumulati dall Emittente o da sue società controllate per la corresponsione di pensioni, indennità di fine rapporto o benefici analoghi PRASSI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Durata della carica dei componenti del Consiglio di Amministrazione e dei componenti del Collegio Sindacale Contratti di lavoro stipulati dai componenti degli organi di amministrazione, di direzione o di vigilanza con l Emittente o con le società controllate che prevedono indennità di fine rapporto Comitato per il Controllo Interno e Comitato per le Nomine e le Remunerazioni Comitato per il Controllo Interno Comitato per le Nomine e le Remunerazioni Osservanza delle norme in materia di governo societario DIPENDENTI Numero dei dipendenti Partecipazioni azionarie e stock option Descrizione di eventuali accordi di partecipazione dei dipendenti al capitale dell Emittente PRINCIPALI AZIONISTI Principali azionisti Diritti di voto diversi in capo ai principali azionisti dell Emittente Controllo dell Emittente Accordi che possono determinare una variazione dell assetto di controllo dell Emittente OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE Rapporti con la controllante Sisal Holding Finanziaria Operazioni finanziarie e commerciali con altre parti correlate Compensi ai dirigenti del Gruppo con responsabilità strategiche Incidenza dei rapporti con parti correlate sulla situazione patrimoniale-finanziaria ed economica del Gruppo Rapporti infragruppo INFORMAZIONI FINANZIARIE RIGUARDANTI LE ATTIVITÀ E LE PASSIVITÀ, LA SITUAZIONE FINANZIARIA E I PROFITTI E LE PERDITE DELL EMITTENTE Informazioni finanziarie per gli esercizi chiusi al 31 dicembre 2009, 31 dicembre 2008 e 31 dicembre Revisione delle informazioni finanziarie annuali relative agli esercizi passati Data delle ultime informazioni finanziarie Politica dei dividendi Procedimenti giudiziari e arbitrali Verifiche e indagini fiscali Cambiamenti significativi nella situazione finanziaria o commerciale dell Emittente INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI iv

6 Indice 21.1 Capitale azionario Capitale Azioni non rappresentative del capitale Azioni proprie Importo delle obbligazioni convertibili, scambiabili o con warrant Eventuali diritti e/o obblighi di acquisto su capitale autorizzato, ma non emesso o di un impegno all aumento del capitale Informazioni riguardanti il capitale di eventuali componenti del gruppo offerto in opzione e descrizione delle opzioni e indicazione delle persone alle quali si riferiscono Descrizione dell evoluzione del capitale azionario Atto costitutivo e Statuto Descrizione dell oggetto sociale e degli scopi dell Emittente Disposizioni dello Statuto dell Emittente riguardanti i componenti degli organi di amministrazione, di direzione e di vigilanza Descrizione dei diritti, dei privilegi e delle restrizioni connessi a ciascuna classe di azioni esistenti Descrizione delle modalità di modifica dei diritti dei possessori delle azioni Descrizione delle condizioni che disciplinano le modalità di convocazione delle assemblee Descrizione di eventuali disposizioni dello Statuto dell Emittente che potrebbero avere l effetto di ritardare, rinviare o impedire una modifica dell assetto di controllo dell Emittente Indicazione di eventuali disposizioni dello Statuto dell Emittente che disciplinano la soglia di possesso al di sopra della quale vige l obbligo di comunicazione al pubblico della quota di azioni posseduta Descrizione delle condizioni previste dall atto costitutivo e dallo Statuto per la modifica del capitale CONTRATTI IMPORTANTI Contratti finanziari Senior Credit Agreement Second Lien Facility Agreement Mezzanine Facility Agreement INFORMAZIONI PROVENIENTI DA TERZI, PARERI DI ESPERTI E DICHIARAZIONI DI INTERESSI Relazioni e pareri di esperti Informazioni provenienti da terzi DOCUMENTI ACCESSIBILI AL PUBBLICO INFORMAZIONI SULLE PARTECIPAZIONI SEZIONE SECONDA PERSONE RESPONSABILI Responsabili del Prospetto Informativo Dichiarazione di responsabilità FATTORI DI RISCHIO INFORMAZIONI FONDAMENTALI Dichiarazione relativa al capitale circolante Fondi propri e indebitamento v

7 Indice 3.3 Interessi di persone fisiche e giuridiche partecipanti all Offerta Ragioni dell Offerta e impiego dei proventi INFORMAZIONI RIGUARDANTI GLI STRUMENTI FINANZIARI OFFERTI Descrizione delle Azioni Legislazione di emissione delle Azioni Caratteristiche delle Azioni Valuta di emissione delle Azioni Diritti connessi alle Azioni e loro modalità di esercizio Delibera di emissione delle Azioni Limitazioni alla libera trasferibilità delle Azioni Norme in materia di obbligo di offerta al pubblico di acquisto e/o di offerta di acquisto e di vendita residuali in relazione alle Azioni Precedenti offerte pubbliche di acquisto sulle Azioni Regime fiscale Definizioni Regime fiscale relativo alle Azioni CONDIZIONI DELL OFFERTA Condizioni, statistiche relative all Offerta, calendario previsto e modalità di sottoscrizione dell Offerta Condizioni alle quali l offerta è subordinata Ammontare totale dell Offerta Periodo di validità dell Offerta e modalità di sottoscrizione Revoca e/o sospensione dell Offerta Descrizione della possibilità di ridurre la sottoscrizione e delle modalità di rimborso dell ammontare eccedente versato dai sottoscrittori Ammontare minimo e/o massimo della sottoscrizione Possibilità di ritirare e/o revocare la sottoscrizione Modalità e termini per il pagamento e la consegna delle Azioni Pubblicazione dei risultati dell Offerta Diritti di prelazione Piano di ripartizione e di assegnazione Destinatari e mercati dell Offerta Impegni a sottoscrivere le Azioni dei principali azionisti e dei componenti degli organi di amministrazione, di direzione e vigilanza dell Emittente Informazioni da comunicare prima dell assegnazione Procedura per la comunicazione ai sottoscrittori dell ammontare assegnato Sovrallocazione e Greenshoe Fissazione del Prezzo di Offerta Prezzo di Offerta Procedura per la comunicazione del prezzo dell offerta Limitazioni del diritto di prelazione degli azionisti dell Emittente vi

8 Indice Differenza sostanziale tra il Prezzo dell Offerta al pubblico e il prezzo delle azioni pagato nel corso dell anno dai componenti degli organi di amministrazione, di direzione o di vigilanza e gli alti dirigenti, o persone affiliate, degli strumenti finanziari da essi acquisiti nel corso dell anno precedente Collocamento e sottoscrizione Coordinatori dell Offerta Denominazione e indirizzo degli organismi incaricati del servizio finanziario e degli agenti depositari in ogni paese Impegni di sottoscrizione Accordo di sottoscrizione AMMISSIONE ALLA NEGOZIAZIONE E MODALITÀ DI NEGOZIAZIONE Mercati di quotazione Altri mercati in cui le Azioni o gli strumenti finanziari dell Emittente sono negoziati Collocamento privato contestuale all Offerta Soggetti che si sono assunti il fermo impegno di agire quali intermediari nelle operazioni sul mercato secondario Stabilizzazione POSSESSORI DI STRUMENTI FINANZIARI CHE PROCEDONO ALLA VENDITA SPESE LEGATE ALL OFFERTA Proventi netti totali e stima delle spese totali legate all Offerta DILUIZIONE INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI Consulenti menzionati nella Sezione Seconda Indicazione di informazioni contenute nella Sezione Seconda sottoposte a revisione o a revisione limitata da parte della Società di Revisione Pareri o relazioni redatte da esperti contenute nella Sezione Seconda Informazioni provenienti da terzi e indicazione delle fonti APPENDICE vii

9 Definizioni DEFINIZIONI Si riporta di seguito un elenco delle definizioni e dei termini utilizzati all interno del Prospetto Informativo. Tali definizioni e termini, salvo quanto diversamente specificato, hanno il significato di seguito indicato. AAMS Assemblea Aumento di Capitale Azioni Azioni Ordinarie Azioni Privilegiate Codice di Autodisciplina Collegio Sindacale Consiglio di Amministrazione Consob Decreto Abruzzo Decreto Bersani Gaming Invest Gruppo o Gruppo Sisal Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. L assemblea della Società. L aumento del capitale sociale scindibile a pagamento oggetto dell Offerta deliberato dall Assemblea straordinaria degli azionisti della Società in data 15 luglio 2009, per un controvalore massimo di Euro ,22, da offrirsi in opzione agli azionisti titolari di azioni ordinarie e a quelli titolari di azioni privilegiate ai sensi dell articolo 2441 del codice civile mediante emissione di massime n Azioni senza valore nominale di cui n Azioni Ordinarie e n Azioni Privilegiate. Le Azioni Ordinarie e le Azioni Privilegiate rivenienti dall Aumento di Capitale e oggetto dell Offerta. Le n azioni ordinarie della Società con le stesse caratteristiche di quelle in circolazione alla data del Prospetto Informativo, rivenienti dall Aumento di Capitale ed oggetto dell Offerta. Le n azioni privilegiate della Società con le stesse caratteristiche di quelle in circolazione alla data del Prospetto Informativo, rivenienti dall Aumento di Capitale ed oggetto dell Offerta. Codice di Autodisciplina delle società quotate predisposto dal Comitato per la corporate governance delle società di Borsa Italiana nel marzo Il collegio sindacale della Società. Il consiglio di amministrazione della Società. La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa con sede in Roma, Via G. B. Martini n. 3. Il Decreto Legge n. 39 del 28 aprile 2009, convertito dalla Legge n. 77 del 24 giugno Il Decreto Legge n. 223 del 4 luglio 2006, convertito dalla Legge n. 248 del 4 agosto Gaming Invest S.à r.l., società di diritto lussemburghese, con sede legale in Lussemburgo 282, route de Longwy. L Emittente e le società da questa controllate ai sensi dell articolo 2359, commi 1 e 2 del codice civile. 1

10 Definizioni IFRS Offerta in Opzione o Offerta Periodo di Offerta Prezzo di Offerta Prospetto Informativo Regolamento Emittenti Sisal o Società o Emittente Sisal Holding Finanziaria Sisal Match Point Sisal Slot Società di Revisione Statuto Testo Unico Bancario Testo Unico della Finanza Testo Unico delle Imposte sui Redditi o TUIR Testo Unico delle Leggi di I principi contabili internazionali (International Financial Reporting Standards), tutti gli International Accounting Standards (IAS), tutte le interpretazioni dell International Financial Reporting Interpretations Committee (IFRIC), precedentemente denominato Standing Interpretations Committee (SIC), omologati dalla Commissione Europea in forza della procedura stabilita dal Regolamento (CE) n. 1606/2002, nonché le interpretazioni contenute nei documenti dell IFRIC (International Financial Reporting Interpretations). L offerta in opzione delle Azioni Ordinarie e delle Azioni Privilegiate agli azionisti di Sisal. Il periodo di adesione all Offerta in Opzione, compreso tra il 13 settembre 2010 ed il 13 ottobre Il prezzo unitario a cui ciascuna Azione è offerta in opzione agli azionisti pari ad Euro 0,34. Il presente prospetto informativo. Il regolamento di attuazione del Testo Unico della Finanza, concernente la disciplina degli emittenti, adottato dalla Consob con delibera n del 14 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni. Sisal S.p.A. con sede legale in Milano, via A. di Tocqueville n. 13. Sisal Holding Finanziaria S.p.A. (già Giochi Holding S.p.A.), con unico socio, con sede legale in Milano, via A. di Tocqueville n. 13. Sisal Match Point S.p.A. con sede legale in Roma, via Sacco e Vanzetti n. 89. Sisal Slot S.p.A. con sede legale in Milano, via A. di Tocqueville n. 13. PricewaterhouseCoopers S.p.A., con sede in Milano, via Monterosa n. 91. Lo statuto della Società in vigore alla data del Prospetto Informativo. Il D.Lgs. n. 385 del 1 settembre e successive modifiche ed integrazioni. Il D.Lgs. n. 58 del 24 febbraio 1998 e successive modifiche e integrazioni. Il D.P.R. n. 917 del 22 dicembre 1986 e successive modifiche e integrazioni. Il R.D. n. 773 del 18 giugno 1931 e successive modifiche e 2

11 Definizioni Pubblica Sicurezza o TULPS integrazioni. 3

12 Glossario GLOSSARIO Si riporta di seguito un elenco di termini tecnici utilizzati all interno del Prospetto Informativo. Tali termini, salvo diversamente specificato, hanno il significato di seguito indicato. ADI ADSL Agenzia AWP Backbone Campo partenti CED Cluster CONI Concorso a Pronostico e Scommessa a Totalizzatore CRM Disaster Recovery Apparecchi da intrattenimento che distribuiscono premi in denaro, collegati alla rete del concessionario e all interno dei quali risiede il software del gioco (si veda anche AWP). Acronimo di Asymmetric Digital Subscriber Line, una classe di tecnologie di livello fisico utilizzate per la trasmissione dati ad alta velocità su doppino telefonico a banda larga. Punto vendita autorizzato all accettazione delle scommesse in forza di una concessione ippica e/o sportiva. Acronimo di Amusement with price machines (si veda anche ADI). Linea o insieme di linee dati che servono per connettere parti di rete telematiche a grandi distanze. L elenco dei cavalli oggetto della scommessa. Acronimo di Centro Elaborazione Dati, il sistema centrale informatico di Sisal, duplicato presso la sede di Roma e quella di Milano, che consente la raccolta del gioco. Gruppo di server o di altre risorse hardware che agisce come un unico sistema e garantisce quindi una elevata disponibilità dei servizi informatici erogati e performance migliori. Acronimo di Comitato Olimpico Nazionale Italiano, ente pubblico che ha lo scopo istituzionale di curare l organizzazione e il potenziamento dello sport italiano attraverso le federazioni nazionali sportive nonché la promozione dello sport nazionale, destinatario di una parte dei proventi della raccolta delle scommesse sugli eventi sportivi. Giochi in cui i giocatori scommettono sui risultati o sul numero di punti totalizzati in determinati eventi sportivi, quali le partite di calcio (nel caso del Totocalcio, del 9 e del Totogol ) e sul risultato di altri eventi, quali corse di cavalli o gare motociclistiche, e il cui montepremi è funzione del valore e del numero delle giocate. Acronimo di Customer Relationship Management, l attività di supporto remota, in via telefonica o telematica, dedicata alla gestione dei processi amministrativi (logistica, trasferimenti, volture, attivazioni ecc.) dei punti vendita della rete Sisal. Insieme di procedure e infrastrutture che consentono la continuità dell erogazione dei servizi informatici in presenza di un evento che pregiudica la disponibilità del sistema primario. 4

13 Glossario Front-end Gestore GNTN ICT ISDN ISDN Canale D Jackpot MBps PDA PGI PGS PREU (Prelievo erariale unico) Rete MPLS Ricevitoria Piattaforma che eroga i servizi applicativi alla quale si connettono i punti di vendita periferici. Terzo incaricato dal concessionario delle attività c.d. omogenee (come definite nel D.M. 17 maggio 2006 e successive modifiche ed integrazioni) consistenti nella messa a disposizione degli apparecchi (ADI e/o VLT) e nelle azioni necessarie al funzionamento degli stessi presso esercizi con modalità conformi alle prescrizioni normative in materia nonché nella raccolta e nella messa a disposizione del concessionario, a scadenze concordate, dell importo residuo ad esso spettante. Giochi numerici a totalizzatore nazionale. Acronimo di information and communication technology, l insieme delle tecnologie che consentono il trattamento e lo scambio delle informazioni in formato digitale. Acronimo di Integrated Services Digital Network, una tecnologia di comunicazione via cavo telefonico che supporta servizi di voce e dati. Il canale di servizio messo a disposizione dalla linea ISDN dedicato ai servizi di trasmissione dati. La somma di denaro destinata a premio di prima categoria del SuperEnalotto e costituita dall accumulo della quota parte di montepremi destinata alla medesima categoria di vincita non assegnata nei precedenti concorsi. Megabit per secondo (simbolo Mbit/s), unità di misura che indica la velocità di trasmissione dei dati. Punto di Accesso, dispositivo che consente il collegamento degli ADI installati presso gli esercizi commerciali con il sistema centrale telematico del concessionario di rete. Punto Gioco Ippico, esercizio che ha sottoscritto un contratto con il concessionario per effettuare la raccolta dei giochi pubblici ippici. Punto Gioco Sportivo, esercizio che ha sottoscritto un contratto con il concessionario per effettuare la raccolta dei giochi pubblici su eventi diverse dalla corse dei cavalli e su eventi non sportivi. Percentuale sulle somme giocate e registrate sugli appositi contatori degli ADI e delle VLT e versate all'erario. Multi Protocol Label Switching (MPLS), una tecnologia per reti IP che permette di instradare flussi di traffico multiprotocollo tra origine e destinazione. Esercizio commerciale abilitato alla raccolta dei GNTN. 5

14 Glossario Ricevitori Scommessa a Quota Fissa Scommessa a Riferimento SOGEI TLC UNIRE Visual Merchandising VLT o Videolotterie Wireless Persone fisiche, s.n.c. o s.a.s. titolari di esercizi pubblici autorizzati da Sisal alla raccolta di giocate e concorsi gestiti da Sisal. Scommesse su eventi sportivi e ippici il cui premio in caso di vincita è funzione delle quote predeterminate dal concessionario. Scommesse che, a differenza di quelle a quota fissa, si caratterizzano per il fatto che sono raccolte senza preventiva indicazione della quota di vincita per ciascuna giocata. La quota di vincita viene concordata con lo scommettitore ed è pari alla quota che sarà pagata da analoga scommessa giocata sul totalizzatore, all interno del quale non confluiscono le giocate a riferimento. Tale quota può essere determinata, pertanto, solo a posteriori. Società Generale di Informatica, società partecipata dal Ministero delle Finanze che gestisce il totalizzatore nazionale, nonché la convalida delle giocate ai giochi pubblici. Telecomunicazioni. Unione Nazionale per l Incremento delle Razze Equine. L insieme delle attività che garantiscono la collocazione ottimale del prodotto all interno del punto di vendita, in sintonia con le strategie commerciali. Gli apparecchi da divertimento e intrattenimento che distribuiscono premi in denaro, collegati alla rete del concessionario per i quali il controllo di gioco, inclusa la determinazione dell esito della partita, risiede nel sistema centrale del concessionario. La tecnologia di trasmissione dati basata su radiofrequenze, utilizzata per il collegamento tra il CED di Sisal ed i terminali di gioco collocati presso i punti vendita, qualora non sia disponibile la tecnologia ADSL. 6

15 Nota di Sintesi NOTA DI SINTESI AVVERTENZE La presente Nota di Sintesi, redatta ai sensi del Regolamento 809/2004/CE, riporta sinteticamente i rischi e le caratteristiche essenziali connessi all Emittente, al Gruppo ed alle Azioni. Al fine di effettuare un corretto apprezzamento dell investimento, gli investitori sono invitati a valutare le informazioni contenute nella Nota di Sintesi congiuntamente alle altre informazioni contenute nel Prospetto Informativo. Si fa presente che la Nota di Sintesi non sarà oggetto di pubblicazione o diffusione al pubblico separatamente dalle altre Sezioni in cui il Prospetto Informativo si articola. In particolare, si avverte espressamente che: (i) (ii) (iii) (iv) la Nota di Sintesi deve essere letta come un introduzione al Prospetto Informativo; qualsiasi decisione di investire nelle Azioni dovrebbe basarsi sull esame da parte dell investitore del Prospetto Informativo completo; qualora sia proposta un azione dinanzi all autorità giudiziaria in merito alle informazioni contenute nel Prospetto Informativo, l investitore ricorrente potrebbe essere tenuto, a norma del diritto nazionale degli Stati componenti, a sostenere le spese di traduzione del Prospetto Informativo prima dell inizio del procedimento; e la responsabilità civile incombe sulle persone che hanno redatto la Nota di Sintesi e, eventualmente, la sua traduzione, soltanto qualora la stessa Nota di Sintesi risulti fuorviante, imprecisa e incoerente se letta congiuntamente alle altre parti del Prospetto Informativo. I termini riportati con la lettera maiuscola sono definiti nell apposita sezione Definizioni del Prospetto Informativo. I rinvii a Sezioni, Capitoli e Paragrafi si riferiscono alle Sezioni, ai Capitoli e ai Paragrafi del Prospetto Informativo. (A) Fattori di rischio Si elencano di seguito i fattori di rischio che devono essere considerati prima dell adesione all Offerta. Per una descrizione degli stessi, si rinvia alla Sezione Prima, Capitolo 4 del Prospetto Informativo. Fattori di rischio relativi a Sisal e al Gruppo Sisal (a) (b) Rischi connessi alle concessioni rilasciate dall AAMS Rischi connessi all annullamento dell aggiudicazione della concessione del SuperEnalotto 7

16 Nota di Sintesi (c) (d) (e) (f) Rischi connessi all obbligo di devoluzione gratuita dei beni alla scadenza delle concessioni o dei contratti Rischi derivanti dalle interruzioni dell operatività dei sistemi informatici Rischi connessi alle garanzie e alle penali relative alle concessioni o ad alcuni contratti Rischi connessi all indebitamento finanziario del Gruppo - Rischi connessi ai termini e alle condizioni dell indebitamento finanziario del Gruppo - Rischi connessi all estensione delle garanzie e dei pegni in occasione della chiusura della prima fase relativa alla sindacazione del contratto di finanziamento denominato Senior Credit Agreement (g) (h) (i) (l) (m) Rischi connessi alla disponibilità di nuove fonti di finanziamento per i propri investimenti Rischi connessi alle oscillazioni dei tassi di interesse Rischi connessi ai procedimenti giudiziari Dichiarazioni di preminenza in merito a posizionamento competitivo e all evoluzione del mercato di riferimento. Rischi connessi all attività di direzione e coordinamento Fattori di rischio relativi al settore in cui Sisal ed il Gruppo Sisal operano (a) Rischi relativi all elevata regolamentazione del settore e alla complessità del quadro normativo (b) (c) Rischi connessi all elevata competitività Rischi derivanti dal gioco illegale Fattori di rischio relativi all Offerta in Opzione (a) (b) (B) Rischi connessi alle difficoltà di disinvestimento delle Azioni Rischi connessi alla massima diluizione del capitale dell Emittente in caso di mancato esercizio dei diritti di opzione Informazioni sull Emittente L Emittente L Emittente è una società per azioni di diritto italiano con sede legale in Milano, Via A. di Tocqueville n

17 Nota di Sintesi L Emittente non fa ricorso al mercato del capitale di rischio e non è un emittente strumenti finanziari diffusi tra il pubblico in misura rilevante secondo la definizione di cui all articolo 2-bis del Regolamento Emittenti in quanto, pur avendo azionisti diversi dal socio di controllo in numero superiore a 200, tali azionisti non detengono complessivamente una percentuale di capitale sociale almeno pari al 5%. In particolare, i azionisti privilegiati, diversi dall azionista di controllo, detengono azioni privilegiate in misura complessivamente pari al 2,80% del capitale sociale. All Emittente non si applicano pertanto le disposizioni previste dall articolo 116 del Testo Unico della Finanza in materia di emittenti strumenti finanziari diffusi tra il pubblico e le relative disposizioni di attuazione previste dal Regolamento Emittenti. Capitale azionario emesso Alla data del Prospetto Informativo il capitale sociale della Società sottoscritto e interamente versato è pari ad Euro ,00 ed è suddiviso in n azioni, di cui n ordinarie e n privilegiate, prive di valore nominale. Struttura del gruppo Alla data del Prospetto Informativo, l Emittente appartiene ad un gruppo di società facente capo a Gaming Invest, che detiene il 100% del capitale di Sisal Holding Finanziaria, che, a sua volta, detiene il 97,20% del capitale sociale dell Emittente. Sisal Holding Finanziaria esercita attività di direzione e coordinamento sull Emittente ai sensi dell articolo 2497 del codice civile. Per i rischi connessi a tale attività di direzione e coordinamento, si veda Sezione Prima, Capitolo 4, Paragrafo

18 Nota di Sintesi Gaming Invest è una società costituita ai sensi della legge lussemburghese che ha come oggetto principale l acquisto, la detenzione e la gestione di partecipazioni in società in Lussemburgo ed all estero nonché, più in generale, la gestione del proprio portafoglio di investimento. Sisal Holding Finanziaria è una holding di partecipazioni ed esercita nei confronti del pubblico l attività di fornitura di servizi di pagamento ai sensi dell articolo 106 del Testo Unico Bancario. Per quanto a conoscenza dell Emittente, il soggetto controllante indirettamente l Emittente ai sensi dell articolo 93 del Testo Unico della Finanza è Gaming Invest, società partecipata da alcuni manager dell Emittente e, indirettamente, tramite veicoli societari, da Apax Europe VI, Permira Europe III e Clessidra, i fratelli Molo, e la società di consulenza finanziaria Global Leisure Partners LLP (GLP). 10

19 Nota di Sintesi Apax Europe VI (costituito da Apax Europe VI-A L.P. e Apax Europe VI-1 L.P.) esercita il controllo su Gaming Invest (congiuntamente a Permira Europe III per il tramite di Permira Europe III GP Limited e Clessidra) per il tramite di Apax Europe VI GP L.P., una limited partnership costituita ai sensi delle leggi di Guernsey, general partner di Apax Europe VI. Apax Europe VI GP L.P. è controllata da Apax Europe VI GP Co Limited, società di Guernsey, controllata da Apax Guernsey HoldCo PCC, una società di Guernsey, il cui capitale è interamente posseduto da The Hirzell Trust, un trust indipendente di diritto del Guernsey non controllato da alcun soggetto. Tale gruppo è uno dei gruppi leader a livello globale nel settore del private equity, nei suoi 30 anni di attività ha raccolto oltre 20 miliardi di Euro di capitali. Gli investitori dei fondi Apax sono primarie istituzioni finanziarie mondiali (gruppi assicurativi, banche, fondi pensione, fondi di investimento) di natura sia pubblica che privata. Permira Europe III (costituito da Permira Europe III L.P.1, Permira Europe III L.P.2, Permira Europe III Gmbh & Co. KG e Permira III Co-investment Scheme) esercita il controllo su Gaming Invest (congiuntamente ad Apax Europe VI per il tramite di Apax Europe VI GP L.P. e Clessidra) per il tramite di Permira Europe III GP Limited in qualità di General Partner di Permira Europe III GP LP, una limited partnership costituita ai sensi delle leggi di Guernsey, general partner di Permira Europe III L.P.1, Permira Europe III L.P.2, Permira Europe III Gmbh & Co. KG e amministratore di Permira III Co-investment Scheme. Permira Europe III GP Limited è una società di Guernsey, a sua volta controllata da Permira Holdings Limited, società anch essa di Guernsey. Permira Holdings Limited è una holding di un gruppo di società, alcune delle quali prestano servizi di consulenza a varie controparti tra cui Permira Europe III GP Limited. Il gruppo facente capo a Permira Holdings Limited è uno dei primi operatori di private equity nel mondo, attivo in questo settore da oltre vent anni, tramite fondi con una dimensione complessiva di oltre 20 miliardi di Euro di capitali raccolti. Permira Europe III ha una dimensione di oltre 5 miliardi di Euro. Gli investitori dei fondi Permira sono primarie istituzioni finanziarie mondiali (gruppi assicurativi, banche, fondi pensione, fondi di investimento) di natura sia pubblica che privata. Clessidra, società indipendente nata nel 2003, è il gestore dei Fondi Clessidra Capital Partners I (CCP I) e Clessidra Capital Partners II (CCP II) con una raccolta di oltre 2 miliardi di Euro dedicati interamente al mercato italiano. La società si avvale di un team di oltre 25 professionisti. Gli investitori del fondo sono rappresentati da gruppi italiani e internazionali di natura istituzionale, finanziaria, industriale e da fondi pensione. Per maggiori informazioni, si rinvia alla Sezione Prima, Capitoli 7 e 18. Principali attività del Gruppo Sisal Il Gruppo Sisal opera nel mercato regolamentato del gioco, rappresentato da giochi numerici a totalizzatore nazionale, lotterie on-line, istantanee e tradizionali, concorsi a pronostico, scommesse a totalizzatore ed a quota fissa, ADI, giochi interattivi (c.d. skill game) e nel mercato dei servizi ai cittadini, alle imprese e alla Pubblica Amministrazione. In particolare, il Gruppo è attivo, principalmente, nelle seguenti aree di attività: Giochi numerici a totalizzatore nazionale. Il Gruppo, tramite Sisal, opera nel segmento dei giochi numerici a totalizzatore nazionale attraverso una rete di circa 11

20 Nota di Sintesi Ricevitorie, che coprono il 97% dei comuni italiani. Il Gruppo gestisce e, tramite la suddetta rete, offre, SuperEnalotto e SuperStar come gestore esclusivo nonché Vinci per la vita - Win for Life! ; Scommesse a quota fissa e scommesse e concorsi a pronostico. Il Gruppo, tramite la controllata Sisal Match Point, è presente nel comparto delle scommesse e dei concorsi a pronostico; Apparecchi da intrattenimento ovvero ADI. Il Gruppo, tramite Sisal Slot, gestisce una delle 10 concessioni, aggiudicate da AAMS, per l interconnessione degli ADI; inoltre, a partire dal 2009 Sisal Slot è stata autorizzata ad installare VLT. Servizi. Il Gruppo Sisal, tramite la rete delle Ricevitorie, offre servizi orientati al soddisfacimento dei diversi bisogni dei cittadini, delle imprese e della Pubblica Amministrazione. Il Gruppo Sisal, attraverso le società Sisal e Sisal Match Point, è inoltre titolare di concessioni per la raccolta del gioco a distanza, che consentono allo stesso di offrire un portafoglio completo di giochi attraverso il canale on-line. Per maggiori informazioni, si rinvia alla Sezione Prima, Capitolo 6. Principali azionisti La tabella seguente indica i soggetti che possiedono direttamente azioni della Società in misura pari o superiore al 2% del capitale sociale. Azionista Sisal Holding Finanziaria N. Azioni alla data del Prospetto Informativo (azioni ordinarie) (azioni privilegiate) % capitale sociale 97,20 La restante parte del capitale sociale, pari al 2,80%, è detenuta dai Ricevitori che detengono n azioni privilegiate. Il capitale sociale di Sisal Holding Finanziaria, suddiviso in azioni ordinarie del valore nominale di 1 Euro, è interamente posseduto dalla società Gaming Invest. Per quanto noto all Emittente, Gaming Invest è una società partecipata da alcuni manager dell Emittente e, indirettamente, tramite veicoli societari, da Apax Europe VI, Permira Europe III e Clessidra, i fratelli Molo, e la società di consulenza finanziaria Global Leisure Partners LLP (GLP). Per ulteriori informazioni si veda il precedente paragrafo Struttura del gruppo nonché Sezione Prima, Capitoli 7 e 18. Consiglio di Amministrazione La tabella che segue indica le generalità dei componenti del Consiglio di Amministrazione in carica alla data del Prospetto Informativo, che scadranno alla data dell Assemblea convocata per l approvazione del bilancio al 31 dicembre

CASSA DI RISPARMIO DI CESENA S.P.A.

CASSA DI RISPARMIO DI CESENA S.P.A. CASSA DI RISPARMIO DI CESENA S.P.A. Sede sociale in Cesena (FC), Piazza L. Sciascia n. 141 Iscritta all Albo delle Banche al n. 5726 iscritto all Albo dei Gruppi Bancari Capitale sociale Euro 154.578.832,80

Dettagli

BANCA DI ROMAGNA S.P.A.

BANCA DI ROMAGNA S.P.A. BANCA DI ROMAGNA S.P.A. Sede sociale in Faenza (RA), Corso Garibaldi n. 1 Iscritta all Albo delle Banche al n. 5294 Appartenente al Gruppo CASSA DI RISPARMIO DI CESENA iscritto all Albo dei Gruppi Bancari

Dettagli

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI COMUNICATO STAMPA YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Parte ordinaria: Approva il Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2013 Approva la prima sezione della Relazione sulla Remunerazione Approva il

Dettagli

EMITTENTE OFFERENTE E RESPONSABILE DEL COLLOCAMENTO BANCA POPOLARE DI BARI S.C.p.A. PROSPETTO DI BASE

EMITTENTE OFFERENTE E RESPONSABILE DEL COLLOCAMENTO BANCA POPOLARE DI BARI S.C.p.A. PROSPETTO DI BASE Società cooperativa per azioni Sede sociale e Direzione Generale in Corso Cavour 19, 70122 Bari Partita IVA, Cod. Fiscale e iscrizione al Registro imprese di Bari n. 00254030729 Albo aziende creditizie

Dettagli

in qualità di Emittente, Offerente e Responsabile del collocamento PROSPETTO DI BASE

in qualità di Emittente, Offerente e Responsabile del collocamento PROSPETTO DI BASE Sede legale in Torino, Via Gramsci, n. 7 Capitale sociale: Euro 156.209.463,00 interamente versato Registro delle imprese di Torino e codice fiscale n. 02751170016 Appartenente al Gruppo Bancario Veneto

Dettagli

LOWER TIER II FIX TO FLOAT CON POSSIBILITÀ DI RIMBORSO ANTICIPATO;

LOWER TIER II FIX TO FLOAT CON POSSIBILITÀ DI RIMBORSO ANTICIPATO; Sede Legale e Direzione Generale: Bergamo, Piazza Vittorio Veneto, 8 Sedi operative: Brescia e Bergamo Iscritta all Albo delle Banche al n. 5678 ABI n. 3111.2 Capogruppo del "Gruppo UBI Banca" iscritto

Dettagli

Iccrea Banca S.p.A. in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento

Iccrea Banca S.p.A. in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento Iccrea Banca S.p.A. in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento Società per Azioni Via Lucrezia Romana, 41/47-00178 Roma P. IVA, Codice Fiscale e n. di Iscrizione al Registro delle Imprese

Dettagli

SECONDO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO

SECONDO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO SECONDO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVO ALL OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE E ALL AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI SUL MERCATO TELEMATICO AZIONARIO ORGANIZZATO E GESTITO DA BORSA

Dettagli

L ordine del giorno, pubblicato nei termini e modi di legge, in data 6 luglio 2015, è il seguente:

L ordine del giorno, pubblicato nei termini e modi di legge, in data 6 luglio 2015, è il seguente: SINTESI SOCIETA DI INVESTIMENTI E PARTECIPAZIONI S.p.A. Sede in Milano, Via Carlo Porta n. 1 Capitale sociale sottoscritto e versato Euro 721.060,67 Registro delle Imprese di Milano n. 00849720156 Sito

Dettagli

I Grandi Viaggi S.p.A.

I Grandi Viaggi S.p.A. Sede legale in Milano, Via della Moscova n. 36 Codice fiscale, P. IVA e n. iscrizione al Registro delle Imprese di Milano 09824790159 R.E.A. 1319276 Capitale sociale di Euro 23.400.000,00 i.v. SUPPLEMENTO

Dettagli

CREDITO VALTELLINESE S.C. TF 1,85% 18/11/2009-18/11/2012 153^ ISIN IT0004550205

CREDITO VALTELLINESE S.C. TF 1,85% 18/11/2009-18/11/2012 153^ ISIN IT0004550205 Credito Valtellinese Società Cooperativa Sede in Sondrio Piazza Quadrivio, 8 Codice fiscale e Registro Imprese di Sondrio n. 00043260140 Albo delle Banche n. 489 Capogruppo del Gruppo bancario Credito

Dettagli

Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003

Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003 Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003 Indice pag. Premessa 3 Valore e costi della produzione consolidati 4 Posizione finanziaria netta consolidata 5 Note di commento 6 Stato

Dettagli

FIERA MILANO S.P.A. SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO

FIERA MILANO S.P.A. SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO Fiera Milano S.p.A. Supplemento al Prospetto Informativo FIERA MILANO S.P.A. Sede legale: Piazzale Carlo Magno, 1 Milano Sede operativa e amministrativa: S.S. del Sempione n.28 Rho (Milano) Capitale Sociale

Dettagli

PRESTITO OBBLIGAZIONARIO EMITTENTE CREDITO SICILIANO S.P.A.

PRESTITO OBBLIGAZIONARIO EMITTENTE CREDITO SICILIANO S.P.A. Credito Siciliano Società per Azioni Sede Legale: Via Siracusa, 1/E 90141 Palermo Codice Fiscale, Partita IVA e Registro delle Imprese di Palermo n. 04226470823 Albo delle Banche n. 522820 Società del

Dettagli

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 261/31 35. Informazioni sui valori contabili contenuti in differenti classificazioni di rimanenze e l ammontare delle variazioni in queste voci di attività è utile per gli utilizzatori del bilancio.

Dettagli

PROSPETTO INFORMATIVO PER LE EMISSIONI OBBLIGAZIONARIE C.D. PLAIN VANILLA

PROSPETTO INFORMATIVO PER LE EMISSIONI OBBLIGAZIONARIE C.D. PLAIN VANILLA Banca di Credito Cooperativo di Pitigliano Società Cooperativa Sede sociale 58017 Pitigliano (GR) S.S. 74 Maremmana Est nr. 55256 Iscritta all Albo delle banche al n. 4360.40 Iscritta all Albo delle società

Dettagli

Assemblea azionisti SNAI S.p.A., approvato il bilancio d esercizio 2006

Assemblea azionisti SNAI S.p.A., approvato il bilancio d esercizio 2006 Comunicato stampa (Ai sensi dell art. 114 D.L.g.s. 58/1998) Assemblea azionisti SNAI S.p.A., approvato il bilancio d esercizio 2006 Ebitda a 58,3 milioni di euro (+289%) ed Ebit pari a 27,1 milioni di

Dettagli

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 euro 155.247.762,00 i.v. Cod.

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Credito Cooperativo di Masiano (Pistoia) S.C. in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI MASIANO A TASSO FISSO (con possibilità

Dettagli

Supplemento al Prospetto Informativo RELATIVO ALL OFFERTA IN OPZIONE AGLI AZIONISTI DI AZIONI ORDINARIE E DI AZIONI PRIVILEGIATE DI. SISAL S.p.A.

Supplemento al Prospetto Informativo RELATIVO ALL OFFERTA IN OPZIONE AGLI AZIONISTI DI AZIONI ORDINARIE E DI AZIONI PRIVILEGIATE DI. SISAL S.p.A. Supplemento al Prospetto Informativo RELATIVO ALL OFFERTA IN OPZIONE AGLI AZIONISTI DI AZIONI ORDINARIE E DI AZIONI PRIVILEGIATE DI SISAL S.p.A. Sede in Milano, Via A. di Tocqueville n. 13 Capitale Sociale

Dettagli

FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A.

FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A. FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A. Sede sociale Piazza del Calendario n. 1 - Milano Iscritta all Albo delle Banche codice 3170 Appartenente al Gruppo Deutsche Bank Iscritto all Albo dei Gruppi Bancari codice

Dettagli

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Approvati dal Consiglio i risultati 2014: il bilancio consolidato 2014 conferma sostanzialmente i risultati già riportati nel resoconto intermedio

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ALBA PRIVATE EQUITY APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ALBA PRIVATE EQUITY APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA Milano, 15 aprile 2015 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ALBA PRIVATE EQUITY APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014 Bilancio Capogruppo:

Dettagli

BILANCIO INTERINALE AL 25 GENNAIO

BILANCIO INTERINALE AL 25 GENNAIO QUATTROTRETRE SpA Sede legale: Foro Buonaparte, 44 20121 MILANO Capitale sociale: Euro 5.000.000 i.v. Registro Imprese Milano n. 07642730969 Cod. Fisc. e P. IVA 07642730969 BILANCIO INTERINALE AL 25 GENNAIO

Dettagli

ISIN IT000468024 2 CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO

ISIN IT000468024 2 CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE relative all offerta delle obbligazioni Cassa di Risparmio di Alessandria 4 Marzo 2011/2016 Tasso Fisso 3,25%, ISIN IT000468024 2 da emettersi nell ambito del programma CASSA DI RISPARMIO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A.

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. In data odierna i Consigli di Amministrazione di KME

Dettagli

ISIN IT000469394 8 CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO

ISIN IT000469394 8 CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE relative all offerta delle obbligazioni Cassa di Risparmio di Alessandria 6 Aprile 2011/2018 Tasso Fisso 4,10%, ISIN IT000469394 8 da emettersi nell ambito del programma CASSA DI

Dettagli

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS)

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS) TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS) (DOCUMENTO SOGGETTO A VERIFICA, IN CORSO, DA PARTE DELLA SOCIETA DI REVISIONE) Nel 2002 l Unione europea ha adottato il regolamento n. 1606 in base

Dettagli

Numero di iscrizione nel Registro delle Imprese di Arezzo, Codice Fiscale e Partita IVA 01622460515

Numero di iscrizione nel Registro delle Imprese di Arezzo, Codice Fiscale e Partita IVA 01622460515 Sede sociale Anghiari (AR) Via Mazzini, 17 Iscritta all Albo delle banche al n. 5407 Iscritta all Albo delle società cooperative al n. A161109 Capitale sociale Euro 7.574.358,00 al 31.12.2005 Numero di

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE DELFINO, NARO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE DELFINO, NARO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 5262 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI DELFINO, NARO Istituzione della Lega ippica italiana e disposizioni per la promozione del

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla

CONDIZIONI DEFINITIVE alla Società per azioni con unico Socio Sede sociale in Vignola, viale Mazzini n.1 Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Modena e Codice Fiscale/Partita I.V.A. 02073160364 Capitale sociale al 31

Dettagli

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Nel primo semestre 2015 il Gruppo Cairo Communication ha continuato a conseguire risultati positivi nei suoi settori tradizionali (editoria

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO ZERO COUPON BCC

Dettagli

Banca Intesa PROSPETTO DI QUOTAZIONE

Banca Intesa PROSPETTO DI QUOTAZIONE Banca Intesa PROSPETTO DI QUOTAZIONE RELATIVO ALL AMMISSIONE ALLA QUOTAZIONE DI WARRANT BANCA INTESA S.p.A. VALIDI PER VENDERE A BANCA INTESA AZIONI ORDINARIE O AZIONI DI RISPARMIO BANCA COMMERCIALE ITALIANA

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al Prospetto di base sul Programma di emissione

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al Prospetto di base sul Programma di emissione Società per Azioni Sede Legale in Aprilia (LT), Piazza Roma, snc Iscrizione al Registro delle Imprese di Latina e Codice Fiscale/Partita Iva n.00089400592 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 Euro 6.671.440

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA SEZIONE 4 Società per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI 2014

ASSEMBLEA DEI SOCI 2014 Comunicato Stampa ASSEMBLEA DEI SOCI 2014 Approvato il bilancio dell esercizio 2013 di Atlantia S.p.A. Deliberata la distribuzione di un dividendo per l esercizio 2013 pari a complessivi euro 0,746 per

Dettagli

SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE

SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE Credito Trevigiano Banca di Credito Cooperativo - Società Cooperativa in qualità di Emittente Società Cooperativa con sede legale in Fanzolo di Vedelago (TV), Via Stazione n.3-5 iscritta all Albo delle

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO Sede legale: Foro Buonaparte, 24, 20121 Milano Capitale sociale: 80.100.090,32 i.v. Registro delle Imprese di Milano e C.F. 05916630154 DOCUMENTO INFORMATIVO (Ai sensi dell art. 71 del Regolamento CONSOB

Dettagli

RISULTATI DEL SECONDO TRIMESTRE 2012. Principali dati economici e finanziari consolidati

RISULTATI DEL SECONDO TRIMESTRE 2012. Principali dati economici e finanziari consolidati COMUNICATO STAMPA RISULTATI DEL SECONDO TRIMESTRE 2012 Principali dati economici e finanziari consolidati Ricavi e EBITDA + 6% Ricavi same store di GTECH + 7% EBITDA delle Attività Italiane +2% nonostante

Dettagli

Intek Group S.p.A. n. 1 obbligazione del valore nominale unitario di Euro 21,60 riveniente dal prestito obbligazionario

Intek Group S.p.A. n. 1 obbligazione del valore nominale unitario di Euro 21,60 riveniente dal prestito obbligazionario DOCUMENTO DI OFFERTA OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO VOLONTARIA TOTALITARIA ai sensi dell art. 102 del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 come successivamente modificato ed integrato OFFERENTE ED

Dettagli

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015 Comunicato Stampa Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015 RISULTATI CONSOLIDATI Ricavi a 60,5 milioni (69,3 milioni nel 2014) EBITDA 1 a 2,9 milioni (0,4 milioni nel 2014) EBIT 2

Dettagli

GAS PLUS S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO

GAS PLUS S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO GAS PLUS S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 come successivamente modificato e integrato Rimborso del Finanziamento Soci a favore

Dettagli

PROSPETTO INFORMATIVO PER LE EMISSIONI OBBLIGAZIONARIE C.D. PLAIN VANILLA

PROSPETTO INFORMATIVO PER LE EMISSIONI OBBLIGAZIONARIE C.D. PLAIN VANILLA Banca di Credito Cooperativo di Saturnia Società Cooperativa Sede sociale Saturnia, Comune di Manciano (GR) Iscritta all Albo delle banche al n. 21.10 Iscritta all Albo delle società cooperative al n.

Dettagli

In qualità di Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento

In qualità di Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento In qualità di Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Sede Legale e Amministrativa: Via Niccoló Tommaseo, 7-35131 Padova Sito Internet:

Dettagli

Approvato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 10 settembre 2007

Approvato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 10 settembre 2007 Ai sensi dell art. 114, comma 7, del D.Lgs. n. 58/1998 (TUF) nonché degli articoli da 152-sexies a 152-octies della delibera Consob n. 11971/1999 (Regolamento Emittenti) Approvato dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Perdite pregresse

COMUNICATO STAMPA. Perdite pregresse COMUNICATO STAMPA ***** Consiglio di Amministrazione del 19 marzo 2013 approvato il Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2012 e la Relazione sul Governo Societario; approvate la Relazione sulla Remunerazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.:

COMUNICATO STAMPA. Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: COMUNICATO STAMPA Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: - Approvato il Progetto di Bilancio d esercizio e il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2012 Principali Risultati del Gruppo Enervit al

Dettagli

SUPPLEMENTO AL PROSPETTO

SUPPLEMENTO AL PROSPETTO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO RELATIVO ALL OFFERTA IN OPZIONE AGLI AZIONISTI E ALL AMMISSIONE A QUOTAZIONE SUL MERCATO TELEMATICO AZIONARIO ORGANIZZATO E GESTITO DA BORSA ITALIANA S.P.A. DI AZIONI ORDINARIE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable.

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable. CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable. Banca

Dettagli

PROSPETTO INFORMATIVO PER LE EMISSIONI OBBLIGAZIONARIE C.D. PLAIN VANILLA

PROSPETTO INFORMATIVO PER LE EMISSIONI OBBLIGAZIONARIE C.D. PLAIN VANILLA Banca di Credito Cooperativo di Saturnia Società Cooperativa Sede sociale Saturnia, Comune di Manciano (GR) Iscritta all Albo delle banche al n. 21. Iscritta all Albo delle società cooperative al n. A1

Dettagli

Carilo - Cassa di Risparmio di Loreto SpA Tasso Fisso 2,00% 2010/2013

Carilo - Cassa di Risparmio di Loreto SpA Tasso Fisso 2,00% 2010/2013 CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato CARILO - CASSA DI RISPARMIO DI LORETO S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CON EVENTUALE FACOLTA DI

Dettagli

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale euro 147.420.075,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz.

Dettagli

BANCA DELLA MARCA. CREDITO COOPERATIVO SOCIETÀ COOPERATIVA in qualità di Emittente

BANCA DELLA MARCA. CREDITO COOPERATIVO SOCIETÀ COOPERATIVA in qualità di Emittente BANCA DELLA MARCA CREDITO COOPERATIVO SOCIETÀ COOPERATIVA in qualità di Emittente REGOLAMENTO DI EMISSIONE DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO BANCA DELLA MARCA CREDITO COOPERATIVO 2009/2013 TF 3,60% 146^ EMISSIONE

Dettagli

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Vendite pari a Euro 40,7 milioni (Euro 41,4 milioni al 31 dicembre 2011) EBITDA negativo per Euro 0,66 milioni (negativo per Euro

Dettagli

- CASSA DI RISPARMIO DI LORETO S.P.A. OBBLIGAZIONI ZERO COUPON

- CASSA DI RISPARMIO DI LORETO S.P.A. OBBLIGAZIONI ZERO COUPON CONDIZIONI DEFINITIVE ZERO COUPON CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato CARILO - CASSA DI RISPARMIO DI LORETO S.P.A. OBBLIGAZIONI ZERO

Dettagli

Condizioni definitive. in qualità di Emittente, Offerente e Responsabile del collocamento del prestito. Condizioni definitive

Condizioni definitive. in qualità di Emittente, Offerente e Responsabile del collocamento del prestito. Condizioni definitive Condizioni definitive Sede legale in Torino, Via Gramsci, n. 7 Capitale sociale: Euro 155.773.138,00 interamente versato Registro delle imprese di Torino e codice fiscale n. 02751170016 Iscritta all Albo

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO Redatto ai sensi dell articolo 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera 17221 del 12 marzo 2010, e successive modificazioni, concernente la sottoscrizione di un accordo

Dettagli

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz.

Dettagli

FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A.

FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A. FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A. Sede sociale Piazza del Calendario n. 1 Milano con socio unico Iscritta all Albo delle Banche codice 3170 Appartenente al Gruppo Deutsche Bank Iscritto all Albo dei Gruppi

Dettagli

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 COMUNICATO STAMPA Riunito il Consiglio di Amministrazione PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 RICAVI 1.607,4 MLN (+10,7% SU 2005) EBITDA 204 MLN, PARI AL 12,7% DEL FATTURATO (+10,4% SU 2005)

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI Signori Azionisti, Vi abbiamo convocato

Dettagli

IMMOBILIARE DINAMICO

IMMOBILIARE DINAMICO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO RELATIVO ALL OFFERTA AL PUBBLICO E AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI DI QUOTE DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO IMMOBILIARE CHIUSO IMMOBILIARE DINAMICO depositato presso la Consob in

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento operazioni con parti correlate approvato dalla Consob con delibera n.

Dettagli

SEZIONE 3 Area e Metodi di consolidamento

SEZIONE 3 Area e Metodi di consolidamento SEZIONE 3 Area e Metodi di consolidamento 1. PARTECIPAZIONI IN SOCIETA CONTROLLATE IN VIA ESCLUSIVA E IN MODO CONGIUNTO In base ai principi IAS/IFRS l area di consolidamento comprende tutte le società

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013.

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. COMUNICATO STAMPA NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. Ricavi Operativi Consolidati pari a 15,1 milioni di Euro, +10% rispetto al primo trimestre 2012. EBITDA*

Dettagli

PROSPETTO INFORMATIVO PER LE EMISSIONI OBBLIGAZIONARIE C.D. PLAIN VANILLA OFFERTA DI 2.000.000

PROSPETTO INFORMATIVO PER LE EMISSIONI OBBLIGAZIONARIE C.D. PLAIN VANILLA OFFERTA DI 2.000.000 Sede sociale Via Provinciale lucchese 125/B Iscritta all Albo delle banche al n. 2305-10 Iscritta all Albo delle società cooperative al n. A154088 Capitale sociale Euro 2.378.946 Numero di iscrizione nel

Dettagli

Disposizioni in materia di trasparenza dei fondi pensione nei rapporti con gli iscritti

Disposizioni in materia di trasparenza dei fondi pensione nei rapporti con gli iscritti Deliberazione del 10 febbraio 1999 Disposizioni in materia di trasparenza dei fondi pensione nei rapporti con gli iscritti LA COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE Visto il decreto legislativo 21

Dettagli

PROSPETTI CONTABILI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI

PROSPETTI CONTABILI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI Allegato A PROSPETTI CONTABILI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI A1. Schema di prospetto del valore della quota dei fondi aperti FONDO... PROSPETTO DEL VALORE DELLA QUOTA AL.../.../... A. Strumenti

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up e Obbligazioni a Tasso Step-Up Callable.

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up e Obbligazioni a Tasso Step-Up Callable. CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up e Obbligazioni a Tasso Step-Up Callable. Banca

Dettagli

Il fascicolo di bilancio secondo i principi contabili internazionali (Ias/Ifrs) (con richiamo del fascicolo di bilancio ex D.

Il fascicolo di bilancio secondo i principi contabili internazionali (Ias/Ifrs) (con richiamo del fascicolo di bilancio ex D. Il fascicolo di bilancio secondo i principi contabili internazionali (Ias/Ifrs) (con richiamo del fascicolo di bilancio ex D. Lgs 127/91) Il fascicolo di Bilancio ex D. Lgs 127/91 Relazione sulla gestione

Dettagli

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA Ricavi pari a Euro 36,3 milioni: +76% rispetto al I semestre 2009 EBITDA pari a Euro 5,9 milioni: +109% rispetto

Dettagli

Banca delle Marche SpA Tasso Fisso 1,50 % 2010/2012

Banca delle Marche SpA Tasso Fisso 1,50 % 2010/2012 CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato BANCA DELLE MARCHE S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CON EVENTUALE FACOLTA DI RIMBORSO ANTICIPATO

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE Per il programma di emissione denominato

CONDIZIONI DEFINITIVE Per il programma di emissione denominato 10 - Allegato 1A Modello delle condizioni definitive Emil Banca Obbligazioni Tasso Fisso Emil Banca - Credito Cooperativo s.c. Credito Cooperativo in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GREENERGYCAPITAL: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2008

COMUNICATO STAMPA GREENERGYCAPITAL: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2008 COMUNICATO STAMPA GREENERGYCAPITAL: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2008 Principali risultati consolidati del primo semestre 2008 Euro/000

Dettagli

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio DICEMBRE 2015 Tavolo di lavoro società non quotate XBRL Italia Note Note Le tabelle con le

Dettagli

CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI CANTÙ Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa CONDIZIONI DEFINITIVE

CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI CANTÙ Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa CONDIZIONI DEFINITIVE in qualità di Emittente Sede legale in Cantù, Corso Unità d Italia 11 Iscritta all Albo delle Banche al n. 719 (Cod. ABI 08430), all Albo delle Cooperative al n. A165516, al Registro delle Imprese di Como

Dettagli

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs)

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs) EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(s) EEMS Italia S.p.A PROSPETTI CONTABILI DI EEMS ITALIA S.P.A AL 30 GIUGNO 2006 Premessa

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO

CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO Per l offerta relativa al programma di emissione denominato ROVIGOBANCA - TASSO FISSO IT0004750425 RovigoBanca 01/08/2015 TF 3,60% Le presenti Condizioni Definitive sono

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE Credito Cooperativo ravennate e imolese Soc. Coop. Sede e Direzione Generale: Piazza della Libertà,14 48018 Faenza (RA) Iscritta all Albo delle Banche al n. 5387 Codice ABI: 8542-3 Capitale sociale Euro

Dettagli

DATI ECONOMICI, PATRIMONIALI PRO- FORMA DELL EMITTENTE al 30 giugno 2014

DATI ECONOMICI, PATRIMONIALI PRO- FORMA DELL EMITTENTE al 30 giugno 2014 Gruppo Mobyt DATI ECONOMICI, PATRIMONIALI PRO- FORMA DELL EMITTENTE al 30 giugno 2014 Ferrara, 24 febbraio 2015 Dati pro forma Pagina 1 Sommario 1. Premessa...3 2. Dati economici, patrimoniali e finanziari

Dettagli

Cassa Padana 11/05/2009 11/11/2011 Tasso Fisso 2,50% ISIN IT0004490352

Cassa Padana 11/05/2009 11/11/2011 Tasso Fisso 2,50% ISIN IT0004490352 ALLEGATO 2 - MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede Sociale: Via Garibaldi 25, Leno Brescia Iscritta all Albo delle Banche al n. 8340.2 Iscritta

Dettagli

industriali e commerciali. Alla data del presente Rendiconto, il valore della partecipazione è pari ad Euro 0.

industriali e commerciali. Alla data del presente Rendiconto, il valore della partecipazione è pari ad Euro 0. COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Synergo SGR S.p.A. approva il Rendiconto di Gestione del Fondo Sofipa Equity Fund al 31 dicembre 2014 Valore complessivo netto del Fondo Euro 9,8 milioni

Dettagli

Articolo 7. (Patrimonio dello Stato S.p.a.) Articolo 8. (Società per il finanziamento delle infrastrutture)

Articolo 7. (Patrimonio dello Stato S.p.a.) Articolo 8. (Società per il finanziamento delle infrastrutture) SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 1425 DISEGNO DI LEGGE presentato dal Presidente del Consiglio dei ministri (BERLUSCONI) e dal Ministro dell economia e delle finanze (TREMONTI) di concerto col

Dettagli

IMMOBILIARE DINAMICO

IMMOBILIARE DINAMICO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO RELATIVO ALL OFFERTA AL PUBBLICO E AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI DI QUOTE DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO IMMOBILIARE CHIUSO IMMOBILIARE DINAMICO depositato presso la Consob in

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 Risultati del Gruppo FNM - Utile netto di Gruppo: 6,958 milioni di euro - EBIT: 7,006 milioni di euro Milano,

Dettagli

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IAS/IFRS)

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IAS/IFRS) TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IAS/IFRS) Pag. 1 1 INDICE Premessa... 3 PRIMA APPLICAZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS1)... 4 RICONCILIAZIONI RICHIESTE DALL IFRS 1...

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 Principali risultati al 30 giugno 2015 della neocostituita Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. RICAVI:

Dettagli

PROSPETTO INFORMATIVO EMITTENTE

PROSPETTO INFORMATIVO EMITTENTE PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVO ALL OFFERTA IN OPZIONE, AI SOCI TITOLARI DI AZIONI ORDINARIE FIERA MILANO S.P.A., DI AZIONI ORDINARIE FIERA MILANO S.P.A. E ALL AMMISSIONE A QUOTAZIONE SUL MERCATO TELEMATICO

Dettagli

TEMI SPECIALI DI BILANCIO. Il rendiconto finanziario OIC 10

TEMI SPECIALI DI BILANCIO. Il rendiconto finanziario OIC 10 TEMI SPECIALI DI BILANCIO Il rendiconto finanziario OIC 10 Parma, 1 Ottobre 2014 1 Indice 1. Finalità del principio 3 2. Ambito di applicazione 4 3. Definizioni 5 4. Contenuto e struttura 6 5. Classificazione

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.P.A. 2009-2011 TASSO VARIABILE INDICIZZATO AL RENDIMENTO DEL BOT IN ASTA ISIN IT0004506207

BANCO DI SARDEGNA S.P.A. 2009-2011 TASSO VARIABILE INDICIZZATO AL RENDIMENTO DEL BOT IN ASTA ISIN IT0004506207 BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 euro 155.247.762,00 i.v. Cod.

Dettagli

Cassa Raiffeisen della Valle Isarco Soc. coop.

Cassa Raiffeisen della Valle Isarco Soc. coop. Cassa Raiffeisen della Valle Isarco Soc. coop. Sede legale ed amministrativa: 39042 Bressanone, via Croce 7 Home-page: www.raiffeisen.it/eisacktal, Indirizzo e-mail: RK_Eisacktal@rolmail.net Tel. +39 0472

Dettagli

Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016

Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016 COMUNICATO STAMPA Torino, 13 maggio 2016 Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016 Dati in milioni di US $(*) al 31/3/2016 al 31/12/2015 Variazioni NAV Net Asset Value di EXOR 12.389 13.355-966

Dettagli

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio VERSIONE OTTOBRE 2014 Tavolo di lavoro società non quotate XBRL Italia Versione: 20141024-1

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 Risultati del Gruppo FNM - Utile netto di Gruppo: 19,033 milioni di euro - EBIT: 17,144 milioni di euro

Dettagli

CDA TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015

CDA TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015 CDA TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015 Ricavi a 513,3 milioni di euro (478 milioni nel 1Q14, +7,4%) EBITDA a 401,6 milioni di euro (390,2 milioni nel 1Q14, +2,9%) EBIT a 281,3 milioni di euro

Dettagli

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007)

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007) CREDITO BERGAMASCO: il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale. Crescono i ricavi. Continua espansione dei prestiti a piccole e medie imprese e della raccolta diretta complessiva.

Dettagli

Il rendiconto finanziario e gli indici di bilancio

Il rendiconto finanziario e gli indici di bilancio Il rendiconto finanziario e gli indici di bilancio Erika Cresti Firenze, 18 ottobre 2013 Indice La gestione della variabile finanziaria Il rendiconto finanziario: normativa e principi contabili di riferimento

Dettagli

Alerion Clean Power S.p.A.: il Consiglio di Amministrazione approva il resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo al 31 marzo 2015

Alerion Clean Power S.p.A.: il Consiglio di Amministrazione approva il resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo al 31 marzo 2015 COMUNICATO STAMPA (an informal translation in English of the press release is available on Alerion website) Milano, 12 maggio 2015 Alerion Clean Power S.p.A.: il Consiglio di Amministrazione approva il

Dettagli

PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE N. 28. Partecipazioni in società collegate

PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE N. 28. Partecipazioni in società collegate PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE N. 28 Partecipazioni in società collegate SOMMARIO Paragrafi Ambito di applicazione 1 Definizioni 2-12 Influenza notevole 6-10 Metodo del patrimonio netto 11-12 Applicazione

Dettagli