LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE"

Transcript

1 LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE INDAGINE DI MERCATO In considerazione della liberalizzazione del mercato per l energia elettrica (decreto legislativo n. 79/99, Direttiva Comunitaria 96/92/CEE e Direttiva UE 54 elettricità del 2003), questa Amministrazione Comunale, intende acquisire le dovute informazioni di mercato, volte ad individuare l offerta di energia elettrica oggi più conveniente, in ragione delle proprie specifiche necessità, esigenze e potenze impegnate delle proprie utenze e dei consumi storici differenziati e documentati. A tal proposito, al fine di meglio comprendere le diverse offerte disponibili sul mercato, questa A.C. intende acquisire, dagli operatori interessati, due distinte proiezioni di spesa riferite: 1. alla spesa per consumi della pubblica illuminazione; 2. alla spesa per consumi negli edifici pubblici. Dette proiezioni dovranno esprimersi con un unico dato espresso in c /kwh differenziato, ove in presenza di utenze multi orarie, per fascia oraria F1- F2- F3 e F0 come da delibera nr.181/06 dell A.E.E.G., riferito ai consumi totali di energia elettrica per singola utenza che l A.C. ha sostenuto nell anno 2009 distinti per fascia oraria e che si riportano nelle proiezioni che seguono. Per quanto suddetto ogni operatore interessato, potrà far pervenire la propria proiezione di spesa, al Comune di Melissano ufficio protocollo entro le ore 12:00 del giorno (a pena di inammissibilità) e dovranno recare sulla busta la seguente dicitura "Liberalizzazione del Mercato dell Energia Indagine di Mercato -. L Amministrazione Comunale si riserva di valutare dette proposte/proiezioni di spesa, nonché la facoltà di aderire o meno a suo esclusivo insindacabile giudizio per un anno ed in via sperimentale, riservandosi, comunque la facoltà: 1. di recedere anticipatamente dall eventuale adesione, ove (per motivi non noti né valutabili) ritenesse la suddetta adesione non più conveniente e/o opportuna; 2. di aderire alle proposte di due operatori diversi (per i consumi della pubblica illuminazione e per i consumi negli edifici comunali) ove si rilevassero trattamenti economici distinti, singolarmente più convenienti. Proiezione 1 - Consumi per pubblica illuminazione La proiezione di spesa riferita ai consumi per pubblica illuminazione, dovrà essere prodotta considerando un consumo complessivo anno di espresso con un prezzo monorario e considerando un consumo anno di

2 28380,52 kwh in fascia F1, ,77 kwh in fascia F2 e ,71 kwh in fascia F3 espresso con un prezzo multiorario. Proiezione 2 - Consumi negli edifici pubblici La proiezione di spesa riferita ai consumi negli edifici pubblici, dovrà essere prodotta considerando un consumo anno di kwh in fascia F1, kwh in fascia F2 e kwh in fascia F3. La proposta dovrà essere a corrispettivi fissi e mantenuta valida per almeno un anno (12 mesi solari) dalla data della sua formulazione. Non saranno accettate offerte a corrispettivi indicizzati. Ogni operatore commerciale interessato, ove lo ritenesse opportuno, potrà partecipare alla presente procedura anche formulando una sola proiezione di spesa (solo per consumi negli edifici pubblici o per consumi nella pubblica illuminazione). L operatore interessato a pena di inammissibilità produrrà, per ognuna delle due singole proiezioni di spesa, una Scheda dei corrispettivi per clienti finali non domestici. Per eventuali informazioni o sopralluoghi ogni operatore interessato potrà rivolgersi all Ufficio Patrimonio di questo Comune. Ogni dato fornito sarà utilizzato esclusivamente e limitatamente al presente procedimento. Responsabile del Procedimento: Arch. Andrea Carrozzo Responsabile Settore Urbanistica mail: Melissano, Il Responsabile del Settore Urbanistica Arch. Andrea Carrozzo Allagati: 1) scheda offerta; 2) capitolato prestazionale; 3) criteri di aggiudicazione.

3 Allegato scheda Modulo offerta economica fornitura energia elettrica a corrispettivi fissi Anagrafica Azienda Sede legale P.IVA Data inizio fornitura Presentazione tassativa dell offerta entro Comunicazione esito della gara Scadenza minima dell offerta Dal. durata 1 anno... Sezioni da compilare: a) Costo base energia elettrica fissi per 12 mesi in c /kwh - Illuminazione pubblica Costo elettricità Fasce orarie Costo elettricità F1 F2 F3 Contatori monorari F0 b) Prezzi eventuale fornitura energia verde fissi per 12 mesi in c /kwh - Illuminazione pubblica Costo elettricità Fasce orarie F1 F2 F3 Costo elettricità Contatori monorari F0 c) Costo base energia elettrica fissi per 12 mesi in c /kwh Altri Usi Costo elettricità Fasce orarie F1 F2 F3 Costo elettricità Contatori monorari F0 d) Prezzi eventuale fornitura energia verde fissi per 12 mesi in c /kwh - Altri Usi

4 Costo elettricità Fasce orarie F1 F2 F3 Costo elettricità Contatori monorari F0 Elenco altri oneri diversi dalla fornitura elettrica e) Altri oneri fissi presenti in fattura (elencare tutti gli oneri fissi) anche se impliciti nella normativa prevista dall A.E.E.G. f) Eventuali altri oneri variabili sul costo del kwh presenti in fattura (elencare tutti gli oneri variabili) g) Eventuali altri oneri precedentemente esclusi h) Componente fiscale Oneri di sbilanciamento inclusi Assenza di penali Assenza di richiesta garanzie Si Si Si N.B. Tutti i campi sono obbligatori. Nell offerta devono essere dichiarati tutti i costi che compongono la fattura allegando alla presente un fac-simile della stessa (sia pubblica sia altri usi), pena esclusione.

5 COMUNE DI MELISSANO PROVINCIA DI LECCE CRITERI DI AGGIUDICAZIONE - PUNTEGGIO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER IL COMUNE DI MELISSANO

6 CRITERI DI AGGIUDICAZIONE Il servizio di cui alla presente indagine di mercato a favore dell offerta economicamente più vantaggiosa. La procedura di valutazione delle offerte prevede l attribuzione di un punteggio massimo di 100 punti sulla base dei seguenti criteri: a) Offerta tecnica (max punti 25/100) secondo il seguente dettaglio: -assistenza tecnica richieste Del. AEEG 333/07 Tot: 15 Punti - disponibilità di un ufficio e di un referente amministrativo contattabile a mezzo telefono e fax con numeri di rete fissa ordinaria (non numero verde o call-center) - compilazione delle richieste da parte di un tecnico specializzato contattabile a mezzo telefono e fax con numeri di rete fissa ordinaria (non numero verde o call-center) 6 Punti 9 Punti - fatturazione Tot: 10 Punti - emissione di fatture raggruppate secondo i capitoli di spesa - disponibilità delle fatture in formato pdf da inviare a max 5 indirizzi e di un 3 Punti 2 Punti

7 accesso on-line - disponibilità di un riassunto delle fatture in una o più tabelle in formato elettronico con le voci: imponibile, iva, totale 5 Punti b) Offerta economica (max. punti 75/100) Il punteggio sarà attribuito sulla base della seguente formula: punteggio offerta economica = (Pmin/Poff) 1/2 * 75, dove Pmin è l offerta economica di importo più basso; Poff è l offerta in esame. Vista le differenze di prezzo a secondo delle fasce orarie e destinazioni d'uso, verrà calcolato un prezzo complessivo sulla base della seguente formula: Pi = (0,40 x PAU) + (0,59 x PIP) + (0,01 x PF0) dove: Pi = punteggio complessivo dell offerta i-esima PAU = punteggio offerta i-esima per utenze altri usi (AU) così determinato: PAU = (0,39 x PMulti21) + (0,23 x PMulti22) + (0,38 x PMulti23) con: PMulti21 = prezzo offerto per utenze altri usi in fascia F1 PMulti22 = prezzo offerto per utenze altri usi in fascia F2 PMulti23 = prezzo offerto per utenze altri usi in fascia F3 PAU = punteggio offerta i-esima per utenze illuminazione pubblica (IP) così determinato: PIP = (0,04 x PMulti11) + (0,29 x PMulti12) + (0,67 x PMulti13) con: PMulti11 = prezzo offerto per utenze illuminazione pubblica in fascia F1 PMulti12 = prezzo offerto per utenze illuminazione pubblica in fascia F2 PMulti13 = prezzo offerto per utenze illuminazione pubblica in fascia F3 PF0 = punteggio offerta i-esima per punti non dotati di misuratori orari così determinato:

8 PF0 = (0,72 x PMono1) + (0,28 x PMono2) con: PMono1 = prezzo offerto per utenze illuminazione pubblica in fascia F 0 PMono2 = prezzo offerto per utenze altri usi in fascia F 0 Ai fini dell'assegnazione del punteggio economico, rispetto al valore calcolato in base alla formula di cui sopra, saranno considerate solo le prime tre cifre dopo la virgola senza procedere ad alcun arrotondamento (es. PE: 3,23456 punteggio attribuito 3, 234). Il punteggio finale valido ai fini dell aggiudicazione sarà eguale alla sommatoria dei punteggi rispettivamente ottenuti dall offerta tecnica e dall offerta economica. Il Responsabile del Procedimento RESPONSABILE DEL SETTORE URBANISTICA (ARCH. ANDREA CARROZZO)

9 COMUNE DI MELISSANO PROVINCIA DI LECCE CAPITOLATO PRESTAZIONALE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER IL COMUNE DI MELISSANO

10 SOMMARIO Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10 Art. 11 Art. 12 OGGETTO DELL APPALTO SOGGETTI LEGITTIMATI A CONCORRERE DURATA DELL APPALTO OFFERTE PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE MODALITÀ DI PAGAMENTO CRITERI DI AGGIUDICAZIONE RISOLUZIONE DEL CONTRATTO TRATTAMENTO DEI DATI SPESE DOMICILIO LEGALE NORME DI RINVIO Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto la fornitura di energia elettrica per le utenze, come definita dall'art. 2.2 dell'allegato A della deliberazione dell'a.e.g.g. n. 05/04 e s.m.i. Art. 2 Soggetti legittimati a concorrere. Società Fornitrici idonee ai sensi del D.Lgs. n. 79/99 (o agenti di suddette società) e risultante, come tale, inserita nell'apposito elenco istituito ai sensi della Delibera n. 91/99 dell'a.e.e.g. E ammessa la partecipazione alla gara di raggruppamenti di imprese, costituiti ai sensi dell articolo 37 del D.Lgs. n. 163/2006. Art. 3 Durata dell appalto L appalto avrà durata contrattuale di 12 (dodici) mesi dalla data di presa in carico della fornitura. Art. 4 Offerte. Si richiede la presentazione di offerte per la fornitura di energia elettrica per le proprie utenze come di seguito caratterizzate e secondo il seguente articolato: 1. utenze n. 28 di Pubblica Illuminazione; 2. utenze n. 11 di Altri Usi; 3. totale consumi in Kwh annui circa Si accetteranno offerte che prevedano un prezzo fisso di fornitura al netto di perdite di rete. La tariffa dovrà essere espressa per fasce: F1, F2, F3 e F0 come da delibera n.181/06 dell A.E.E.G.

11 Art. 5 Presentazione delle offerte. Le offerte dovranno pervenire, da parte delle Società Fornitrici idonee ai sensi del D.Lgs. n. 79/99 (o da loro agenti) e risultanti, come tali, inserite nell'apposito elenco istituito ai sensi della Delibera n. 91/99 dell'a.e.e.g., in busta chiusa presso l ufficio protocollo di questa Amministrazione Comunale, improrogabilmente entro le ore del giorno 20 del mese di dicembre 2010, a mezzo del servizio postale raccomandato o tramite agenzie di recapito autorizzate o consegnate a mano c/o l Ufficio Protocollo del Comune, con la seguente dicitura "Liberalizzazione del Mercato dell Energia Indagine di Mercato -. Art. 6 Modalità di pagamento. Il corrispettivo risultante dagli atti di gara deve intendersi comprensivo di tutti gli oneri direttamente od indirettamente previsti nel presente capitolato. Resteranno a carico dell'amministrazione Comunale alle stesse condizioni attuali stabilite dall A.E.E.G. altri oneri, quali: le perdite di rete; il servizio di trasporto (trasmissione e distribuzione); gli oneri relativi al servizio di dispacciamento; il servizio di misura; gli oneri di sistema (a titolo esemplificativo le componenti tariffarie A, UC, MCT) come stabiliti, tempo per tempo, dall A.E.E.G. che dovranno essere espressamente indicate nelle fatture e nell elenco altri oneri della scheda di offerta allegata a questa indagine. Sono, inoltre totalmente a carico dell'amministrazione Comunale le imposte e le addizionali previste dalla normativa vigente. A fronte della fornitura effettuata, il corrispettivo dovuto alla Ditta è liquidato dal Comune entro massimo 30 giorni dalla data di emissione delle fatture bimensili posticipate intestate al Comune di Melissano. Art. 7 Criteri di aggiudicazione All aggiudicazione si procederà in seguito all indagine di mercato, applicando il criterio del prezzo economicamente più vantaggioso come specificato nell'allegato criteri di aggiudicazione. Effettuerà l aggiudicazione apposita commissione di gara nominata secondo quanto stabilito dal Regolamento comunale per l acquisizione in economia di lavori servizi e forniture. L Amministrazione potrà procedere all aggiudicazione del servizio anche nel caso fosse pervenuta una sola offerta valida purché ritenuta congrua e conveniente per l Amministrazione. In caso di offerte uguali si procederà per sorteggio ai sensi dell art. 77, secondo comma, del R.D. n. 827/1924. La presente indagine di mercato non ha carattere obbligatorio e l Amministrazione si riserva in ogni caso la facoltà: - di recedere anticipatamente dall eventuale adesione, ove (per motivi non noti né valutabili) ritenesse la suddetta adesione non più conveniente e/o opportuna; - di aderire alle proposte di due operatori diversi (per i consumi della pubblica illuminazione e per i consumi negli edifici comunali) ove si rilevassero trattamenti economici distinti, singolarmente più convenienti. Art. 8 Risoluzione del contratto Il diritto di recesso è regolamentato sulla base della delibera A.E.E.G. n. 144/07 e s.m.i.

12 Art. 9 Trattamento dei dati Ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003, si informa che i dati forniti dalle imprese sono trattati dall Amministrazione esclusivamente per le finalità connesse alla gara e per l eventuale successiva stipula e gestione dei contratti. Il titolare del trattamento dei dati in questione è il Comune di Melissano (LE) Art. 10 Spese Dopo l aggiudicazione si addiverrà alla stesura del contratto. Tutte le spese, imposte e tasse inerenti al contratto saranno a carico della ditta appaltatrice. Art. 11 Domicilio legale Per tutte le controversie che dovessero insorgere in dipendenza del presente capitolato, è competente il Foro di Lecce. Art. 12 Norme di rinvio Per quanto non previsto dal presente Capitolato e dagli atti e documenti da esso richiamati, si fa rinvio alla normativa sia generale sia speciale regolante la materia e a quanto disposto dal Codice Civile all art e segg. in materia di trasporto di persone, nonché le altre norme in materia, sempre in quanto applicabili. Il Responsabile del Procedimento RESPONSABILE DEL SETTORE URBANISTICA (ARCH. ANDREA CARROZZO)

LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE

LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE INDAGINE DI MERCATO In considerazione della liberalizzazione del mercato per l energia elettrica (decreto legislativo

Dettagli

COMUNE DI MELISSANO. prov. di Lecce LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE INDAGINE DI MERCATO

COMUNE DI MELISSANO. prov. di Lecce LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE INDAGINE DI MERCATO COMUNE DI MELISSANO prov. di Lecce LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE INDAGINE DI MERCATO In esecuzione della Determina del Responsabile n.76 del 05/02/2014

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2014 31/12/2014 PER LA SOCIETA COMODEPUR S.P.A. http://www.comodepur.it/

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2014 31/12/2014 PER LA SOCIETA COMODEPUR S.P.A. http://www.comodepur.it/ FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2014 31/12/2014 PER LA SOCIETA COMODEPUR S.P.A. http://www.comodepur.it/ CAPITOLATO FORNITURA ASTA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA GARA... 3 1) Oggetto

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup.

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup. FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup.it/ CAPITOLATO FORNITURA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA

Dettagli

UNIACQUE S.p.A. ALLEGATO A Capitolato Speciale di Appalto

UNIACQUE S.p.A. ALLEGATO A Capitolato Speciale di Appalto UNIACQUE S.p.A. BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA APPALTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01.01.2013-31.12.2013 PER LE UTENZE DELLA SOCIETA UNIACQUE S.P.A. (ai sensi degli artt. 54

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2014 31/01/2015 PER LA SOCIETA ACAOP S.P.A. http://www.acaop.it

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2014 31/01/2015 PER LA SOCIETA ACAOP S.P.A. http://www.acaop.it FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2014 31/01/2015 PER LA SOCIETA ACAOP S.P.A. http://www.acaop.it CAPITOLATO FORNITURA ASTA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA GARA... 3 1) Oggetto della gara...

Dettagli

Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo 01/01/2016 31/12/2016 per le società Lura Ambiente S.p.A. e Antiga S.p.A.

Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo 01/01/2016 31/12/2016 per le società Lura Ambiente S.p.A. e Antiga S.p.A. FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LE SOCIETA LURA AMBIENTE S.P.A. E ANTIGA S.P.A. http://www.lura-ambiente.it/ http://www.antigaspa.it/ CAPITOLATO FORNITURA 1 CARATTERISTICHE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

Guida alla Convenzione. per la fornitura di Energia Elettrica. Lotti 1 e 2

Guida alla Convenzione. per la fornitura di Energia Elettrica. Lotti 1 e 2 Guida alla Convenzione per la fornitura di Energia Elettrica Lotti 1 e 2 1 Premessa... 2 2 Oggetto della Convenzione... 2 2.1 Durata della Convenzione e dei contratti... 2 2.2 Fornitura di energia elettrica...

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2016 31/01/2017 PER LA SOCIETA PAVIA ACQUE http://www.paviaacque.it

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2016 31/01/2017 PER LA SOCIETA PAVIA ACQUE http://www.paviaacque.it FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2016 31/01/2017 PER LA SOCIETA PAVIA ACQUE http://www.paviaacque.it CAPITOLATO FORNITURA ASTA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA GARA... 3 1) Oggetto della

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PROCEDURA APERTA PER LA CONTRAZIONE DI LEASING IMMOBILIARE FINALIZZATO ALL ACQUISTO DELL IMMOBILE PROVANA S.P.A. DESTINATO A NUOVA SEDE UFFICI COMUNALI. (leasing immobiliare

Dettagli

Prot. n.5130/c14q Brescia 07 novembre 2013 /le. Il Dirigente scolastico dell Istituto Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna di Brescia

Prot. n.5130/c14q Brescia 07 novembre 2013 /le. Il Dirigente scolastico dell Istituto Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna di Brescia Istituto di Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna Sede legale Via Fura, 96 C.F. 98092990179-25125 Brescia Tel. 030.3533151 030.3534893 Fax 030.3546123 e-mail: iabrescia@provincia.brescia.it sito

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA ACQUAMBIENTE MARCHE S.R.L. http://www.acquambientemarche.

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA ACQUAMBIENTE MARCHE S.R.L. http://www.acquambientemarche. FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA ACQUAMBIENTE MARCHE S.R.L. http://www.acquambientemarche.it/ CAPITOLATO FORNITURA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA GARA...

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 5 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 5 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 5 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PREMESSA Il presente Capitolato Tecnico descrive le condizioni minime che il Fornitore deve rispettare nel corso dello svolgimento delle attività

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA Gara per la fornitura di gas metano per il periodo 1 dicembre 2008 30 novembre 2009 ed energia elettrica per l anno solare 2009 all Università degli Studi di Perugia 1. OGGETTO DELLA GARA CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

Tensione. (ConsumiMT) altri usi in Media. Tensione 9.478.709 3.876.717 6.537.862 19.893.288. Totale 10.744.818 4.228.100 7.293.399 22.266.

Tensione. (ConsumiMT) altri usi in Media. Tensione 9.478.709 3.876.717 6.537.862 19.893.288. Totale 10.744.818 4.228.100 7.293.399 22.266. Capitolato speciale ART. 1 - Oggetto dell appalto 1. L'appalto ha per oggetto la somministrazione di energia elettrica a libero mercato ai sensi del D.Lgs. n 79/99 e s.m.i., per il periodo dal 01.03.2011

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI Prot. n. 10901 San Sperate, 20 Settembre 2010 Spett.le ditta... OGGETTO: Invito per la partecipazione

Dettagli

P.zza Scurati n. 1 20032 CORMANO Tel. 02/663241, fax 02/66301773 E-mail: comune.cormano@comune.cormano.mi.it sito internet: www.comune.cormano.mi.

P.zza Scurati n. 1 20032 CORMANO Tel. 02/663241, fax 02/66301773 E-mail: comune.cormano@comune.cormano.mi.it sito internet: www.comune.cormano.mi. P.zza Scurati n. 1 20032 CORMANO Tel. 02/663241, fax 02/66301773 E-mail: comune.cormano@comune.cormano.mi.it sito internet: www.comune.cormano.mi.it APPALTO N.10/2007 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

Dettagli

ORDINATIVO DI FORNITURA

ORDINATIVO DI FORNITURA ORDINATIVO DI FORNITURA Spett.le AZIENDA ENERGIA E GAS Società Cooperativa Via dei Cappuccini, 22/A 10015 IVREA (TO) Tel. 0125-48654 - Fax 0125-45563 Inviare esclusivamente in formato elettronico a: ufficiocommerciale@cert.aegcoop.it

Dettagli

COMUNE DI ALZATE BRIANZA C.F/P.I 00613570134 Telefono 031/6349300 Fax 031/632.785

COMUNE DI ALZATE BRIANZA C.F/P.I 00613570134 Telefono 031/6349300 Fax 031/632.785 COMUNE DI ALZATE BRIANZA C.F/P.I 00613570134 Telefono 031/6349300 Fax 031/632.785 AREA EDILIZIA PRIVATA SUAP SERVIZI AMBIENTALI E ASSOCIATI Piazza Municipio n.1 22040 Alzate Brianza Como e mail uffici@alzatebrianza.org

Dettagli

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 BANDO DI GARA NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI Alle ditte RCO - l.bassotti@rcoonline.it Vema Copy info@vemacopy.it BASCO BAZAR info@basco-bazar2.it FASTREND

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli 1 - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 717 del 19-09-2012 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 744 del 19-09-2012 Determinazione n. 170 del 19-09-2012 Settore

Dettagli

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655 DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L'appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali della sede dell Istituto di Santa Margherita. Art. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DELL'APPALTO I servizi

Dettagli

Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO AL V.M.

Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO AL V.M. Alla Ditta RACCOMANDATA A.R. OGGETTO: procedura negoziata per il servizio di archiviazione cartacea e gestione Documentale. Cod. Ditta è invitata a partecipare alla gara ufficiosa, ai sensi del Codice

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO:

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: REALIZZAZIONE COLLEGAMENTI INTERNET FRA LE SEDI COMUNALI, FRA LE SEDI COMUNALI E SITI ESTERNI OVVERO FRA SITI ESTERNI

Dettagli

Fornitura di energia elettrica Ed. 3

Fornitura di energia elettrica Ed. 3 Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dall Agenzia Regionale Centrale Acquisti Tutta la documentazione relativa alle Convenzioni è disponibile sul portale www.arca.regione.lombardia.it,

Dettagli

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA Nell ambito del processo di completa liberalizzazione del mercato dell energia elettrica

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli

COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari Via Daga 4, 09040 Selegas (CA) Telefono 070.985828 070.985343 Fax 070.985785 Sede: Via Daga 4 09040 Selegas tel.: 070.985828 fax: 070.985785 E mail: selegas01@tiscali.it

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2017 31/12/2017 PER LA SOCIETA COLLINE COMASCHE S.R.L. http://www.collinecomasche.

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2017 31/12/2017 PER LA SOCIETA COLLINE COMASCHE S.R.L. http://www.collinecomasche. FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2017 31/12/2017 PER LA SOCIETA COLLINE COMASCHE S.R.L. http://www.collinecomasche.it CAPITOLATO FORNITURA ASTA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA GARA...

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

Nome Cognome ID Lyoness Telefono Email Città Provincia

Nome Cognome ID Lyoness Telefono Email Città Provincia in partnership con Nome Cognome ID Lyoness Telefono Email Città Provincia Modulo richiesta contatto BLUENERGY GROUP S.p.A. Sede Legale ed amministrativa Via Roma 39 33030 Campoformido (UD) Tel.: 0432 632911

Dettagli

Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo Ol/01/16-31/12/16 per le società del Gruppo ltalmercati Rete d'lmprese

Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo Ol/01/16-31/12/16 per le società del Gruppo ltalmercati Rete d'lmprese Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo Ol/01/16-31/12/16 per le società del Gruppo ltalmercati Rete d'lmprese Buy pro ITALI/\N ITALWERCATI WHOLESALE MARKETS NETWORK FORNITURA ENERGIA

Dettagli

PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA

PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA ALLEGATO E) GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI STAZIONI DI RICARICA-

Dettagli

Comune di Prato Servizi Tecnici Cultura e Sport Servizio Politiche Energetiche

Comune di Prato Servizi Tecnici Cultura e Sport Servizio Politiche Energetiche Comune di Prato Servizi Tecnici Cultura e Sport Servizio Politiche Energetiche CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE RELATIVE A TUTTI GLI EDIFICI COMUNALI E

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 000961/2015 Tolentino, li 11/03/2015 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA a) Stazione appaltante: COSMARI Srl - Località Piane di Chienti - 62029 Tolentino (MC) - tel. 0733/203504 - fax 0733/204014

Dettagli

Oggetto: Bando di gara per la stipula di convenzione del servizio di cassa - quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 - Codice CIG Z3715F0800

Oggetto: Bando di gara per la stipula di convenzione del servizio di cassa - quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 - Codice CIG Z3715F0800 Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Centro 1 C.F. 98092970171 -C.M. BSIC881002 BSIC881002@ISTRUZIONE.IT Tel. 030-361210 Fax 030-3366974 Viale Piave n.50 25123 BRESCIA Prot. n. 3308

Dettagli

Comune di Cagliari Area Gestione del Territorio ASSESSORATO AI SERVIZI TECNOLOGICI

Comune di Cagliari Area Gestione del Territorio ASSESSORATO AI SERVIZI TECNOLOGICI Comune di Cagliari Area Gestione del Territorio ASSESSORATO AI SERVIZI TECNOLOGICI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA ANNUALE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE RELATIVE A TUTTI GLI EDIFICI

Dettagli

Guida alla Convenzione Energia Elettrica 3. - lotto 2 -

Guida alla Convenzione Energia Elettrica 3. - lotto 2 - Energia Elettrica 3 - lotto 2 - INDICE 1. Premessa... 3 2. Oggetto della Convenzione... 3 2.1 Fornitura... 3 2.2 Durata... 4 3. Modalità della Fornitura... 4 4. Condizioni Economiche... 5 4.1 Determinazione

Dettagli

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo e-mail: info@amapspa.it; indirizzo internet: www.amapspa.it;

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

LA CITTA DI BIELLA. Intende affidare in gestione a terzi, attraverso Avviso Pubblico, l impianto sportivo comunale:

LA CITTA DI BIELLA. Intende affidare in gestione a terzi, attraverso Avviso Pubblico, l impianto sportivo comunale: AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO ALL'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO COMUNALE COSTITUITO DA: CAMPO DI CALCIO SITO IN CORSO 53 FANTERIA, CAMPO DI CALCIO DI VIA LOMBARDIA E CAMPETTO DI CALCIO

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA 1. Ente appaltante: ASL TO1 - Via San Secondo 29-10128 TORINO (Tel. 011/5662433 - fax 011/5662232) Indirizzo elettronico: www.aslto1.it. 2. Procedura

Dettagli

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI ARCHEOLOGICI DI ROMA

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI ARCHEOLOGICI DI ROMA MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

COMUNE DI BALLAO SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE

COMUNE DI BALLAO SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE Prot. n. 4518 del 24/12/2014 SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE DI NATURA OCCASIONALE FINALIZZATO ALLA DIFFUSIONE DELLA LINGUA INGLESE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011)

DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011) DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011) PROCEDURA RISTRETTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Art. 1 Elementi di valutazione delle offerte 1. Il Servizio di Tesoreria del Comune di Sumirago può essere assunto da Istituti di credito di

Dettagli

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO SPECIALE

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO SPECIALE FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO SPECIALE Il Responsabile del Procedimento Ing. Alessandro Fraschetti Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO Oggetto del presente appalto è la fornitura di energia elettrica,

Dettagli

Prot. n. 2974/A1 Bari, 17/10/2012. Oggetto: CIG 4634442E82. Gara per il conferimento dell incarico di gestore del sito internet della scuola.

Prot. n. 2974/A1 Bari, 17/10/2012. Oggetto: CIG 4634442E82. Gara per il conferimento dell incarico di gestore del sito internet della scuola. Prot. n. 2974/A1 Bari, 17/10/2012 All Albo della Scuola Al sito internet della scuola A tutte le istituzioni scolastiche della provincia di Bari Oggetto: CIG 4634442E82. Gara per il conferimento dell incarico

Dettagli

VISTO l avviso pubblico in oggetto Prot. n. 9196/II/024 del 03/05/2011 pubblicato nel sito web dell Università dal 04/03/2011 al 19/03/2011;

VISTO l avviso pubblico in oggetto Prot. n. 9196/II/024 del 03/05/2011 pubblicato nel sito web dell Università dal 04/03/2011 al 19/03/2011; Bergamo, 19/05/2011 Decreto Prot. n. 10328/II/024 OGGETTO: Riapertura termini avviso pubblico per la sponsorizzazione dei servizi di servizi pubblici per l a.a. 2010/2011. VISTA la delibera del Consiglio

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA Questa Azienda indice la seguente gara: Procedura negoziata per la fornitura e messa in opera chiavi in mano in economia ai sensi

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

BENI COMUNI SRL - FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2014 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO

BENI COMUNI SRL - FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2014 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO BENI COMUNI SRL - FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2014 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PREMESSA... 3 ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI... 3 ARTICOLO 2 - OGGETTO... 4 ARTICOLO 3 - DURATA... 4 ARTICOLO 4 - FATTURAZIONE...

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Anno 2016. Procedura aperta Settori speciali. Il RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO. Ing.

CAPITOLATO SPECIALE. FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Anno 2016. Procedura aperta Settori speciali. Il RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO. Ing. FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Anno 2016 Procedura aperta Settori speciali CIG: 640765542E CAPITOLATO SPECIALE Il RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Ing. Paolo Rueca 1 Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO Oggetto del

Dettagli

Quesito n. 1 Chiarimento n. 1 Chiarimento n. 1 RETTIFICA del 5/11/2013 - Art. 35.2 Variazione del prezzo unitario per la Quota Energia

Quesito n. 1 Chiarimento n. 1 Chiarimento n. 1 RETTIFICA del 5/11/2013 - Art. 35.2 Variazione del prezzo unitario per la Quota Energia Quesito n. 1 Con riferimento all art. 35.2 del Capitolato Speciale (Variazione del prezzo unitario per quota energia), si chiede di confermare che le variazioni del costo dell energia dovute alle componenti

Dettagli

Media Tensione codice CIG 3351958B3C:

Media Tensione codice CIG 3351958B3C: Alla cortese attenzione dei soci della Società Consortile Energia Toscana Firenze, 21/12/11 Oggetto: Esito procedura per la fornitura di energia elettrica per l anno 2012 alla Società Consortile Energia

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 3 DEL 16 GENNAIO 2006 APPALTI

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 3 DEL 16 GENNAIO 2006 APPALTI BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 3 DEL 16 GENNAIO 2006 APPALTI REGIONE CAMPANIA - Bando di gara per l acquisto di n. 2 macchine agricole per l Azienda Sperimentale Regionale Improsta. Importo

Dettagli

AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda*

AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda* COPIA DA RESTITUIRE AD AGSM ENERGIA Allegato A - OFFERTA ECONOMICA RISERVATA AL GRUPPO MERCI DOLCI-ALCATRAZ AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda* (*offerta rivolta a PARTITE IVA) FORNITURA

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi),

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), E.T.R.A. S.P.A. CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA.- Tra: La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), Largo Parolini n.82/b, C.F. n.03278040245, che interviene

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata con aggiudicazione mediante il ricorso al criterio del prezzo più basso per la fornitura di lavoratori in somministrazione 1. Finalità e oggetto. Il presente atto

Dettagli

Rio Marina AVVISO PUBBLICO

Rio Marina AVVISO PUBBLICO Rio Marina Comune elbano AVVISO PUBBLICO OGGETTO : Avviso di gara di licitazione privata per l affidamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani non autosufficienti. Si rende noto che con

Dettagli

Serv. Personale e AA.GG. Ufficio AA.GG. Palermo

Serv. Personale e AA.GG. Ufficio AA.GG. Palermo ISTITUTO REGIONALE 90144 Palermo Via Ausonia, 83 PER IL CREDITO Telefono (091) 209111 ALLA COOPERAZIONE Persona giuridica pubblica Fax (091) 209247 Istituita con L.R. 7/2/1963 n.12 E-mail posta@ircac.it

Dettagli

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO Via G. Strambio, 9 22030 Eupilio C.F.: 00571510130 BANDO INTEGRALE DI GARA Tel. 031 655 623 Fax 031 657 445 ufficiotecnico@comune.eupilio.co.it Procedura aperta: appalto

Dettagli

COMUNE DI PITEGLIO COMUNE DI CUTIGLIANO BANDO DI GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI

COMUNE DI PITEGLIO COMUNE DI CUTIGLIANO BANDO DI GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI UNIONE DI COMUNI MONTANI APPENNINO PISTOIESE Tra i Comuni di Abetone, Cutigliano, Piteglio, Sambuca Pistoiese e San Marcello Pistoiese COMUNE DI PITEGLIO COMUNE DI CUTIGLIANO BANDO DI GARA D APPALTO PER

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO A. M. RICCI Via XXIII Settembre,16-02100 RIETI 0746/203129-251330 fax 0746/489300

Dettagli

Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo Ol/01/16-31/12/16 per le società del Gruppo ltalmercati Rete d'lmprese

Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo Ol/01/16-31/12/16 per le società del Gruppo ltalmercati Rete d'lmprese Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo Ol/01/16-31/12/16 per le società del Gruppo ltalmercati Rete d'lmprese Buy pro ITALI/\N ITALWERCATI WHOLESALE MARKETS NETWORK FORNITURA ENERGIA

Dettagli

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE SERVIZI SOCIALI via Emilia Romagna tel. 0832/704360 fax 0832/705009 E-mail: servizisociali@comune.guagnano.le.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L ACQUISTO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO CUP C83D15001140005 CIG 63626511B5 1) OGGETTO DELL APPALTO

AVVISO PUBBLICO CUP C83D15001140005 CIG 63626511B5 1) OGGETTO DELL APPALTO AVVISO PUBBLICO UNIONCAMERE LAZIO: AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA IN ECONOMIA A MEZZO DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEL SERVIZIO STUDIO, ANALISI, MONITORAGGIO, ASSISTENZA TECNICA, COMUNICAZIONE

Dettagli

Gara a procedura aperta. per la fornitura. di energia elettrica. ******************** Capitolato. Speciale

Gara a procedura aperta. per la fornitura. di energia elettrica. ******************** Capitolato. Speciale Gara a procedura aperta per la fornitura di energia elettrica C.I.G.: 5528884369 ******************** Capitolato Speciale Pagina 1 di 10 ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto la fornitura

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 aprile 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/16 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo Bando di gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01.04.2015 al 31.03.2020 Codice CIG X86134217E L Ente Appaltante COMUNE

Dettagli

Capitolato d appalto per la manutenzione ordinaria e straordinaria dei serramenti della Cascina Respaù in Como

Capitolato d appalto per la manutenzione ordinaria e straordinaria dei serramenti della Cascina Respaù in Como Capitolato d appalto per la manutenzione ordinaria e straordinaria dei serramenti della Cascina Respaù in Como Num. CUP: C16H10000070007 DETERMINAZIONE A CONTRATTARE: n. 215 del 03/11/2010 CANALI DI COMUNICAZIONE

Dettagli

IL CAPO DEL SETT. ECONOMICO-FINANZIARIO GABRIELE NUNZIATA

IL CAPO DEL SETT. ECONOMICO-FINANZIARIO GABRIELE NUNZIATA SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO DETERMINA N. 15 ANNO 2014 DEL 23-01-2014 NUMERO DETERMINA DI SETTORE: 5 OGGETTO: TRAPANI IACP SEF FORNITURA ANNUALE DI ENERGIA ELETTRICA PER LA SEDE IACP

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

CIG 635755110E DISCIPLINARE DI GARA APPALTO DI SERVIZI INFORMATICI FINPIEMONTE S.P.A. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Regione Piemonte

CIG 635755110E DISCIPLINARE DI GARA APPALTO DI SERVIZI INFORMATICI FINPIEMONTE S.P.A. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Regione Piemonte DISCIPLINARE DI GARA APPALTO DI SERVIZI INFORMATICI FINPIEMONTE S.P.A. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Regione Piemonte Galleria San Federico, 54 Torino Capitale Sociale interamente versato 19.927.297,00

Dettagli

Comune di Prato SERVIZIO MOBILITA, POLITICHE ENERGETICHE E GRANDI OPERE

Comune di Prato SERVIZIO MOBILITA, POLITICHE ENERGETICHE E GRANDI OPERE Comune di Prato SERVIZIO MOBILITA, POLITICHE ENERGETICHE E GRANDI OPERE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE RELATIVE A TUTTI GLI EDIFICI COMUNALI E STRUTTURE

Dettagli

RETTIFICA BANDO DI GARA

RETTIFICA BANDO DI GARA AREA TECNICA SETTORE 7 URBANISTICA E AMBIENTE PEC: edilizia@pec.comune.roggianogravina.cs.it Via Bufaletto n 18-87017 Roggiano Gravina Tel. 0984/501538 Fax 0984/507389 C.F. 00355760786 Prot. 3418 del 17/04/

Dettagli

Facile Fisso 12! F0 0,0618. Id. E100172-1 0,0648 0,0562. Id. E100173-1 F1 F2 F3 0,0649 0,0646 0,0523

Facile Fisso 12! F0 0,0618. Id. E100172-1 0,0648 0,0562. Id. E100173-1 F1 F2 F3 0,0649 0,0646 0,0523 Facile Il prezzo della fornitura di energia elettrica, al netto delle imposte e di quanto espressamente previsto nelle condizioni generali di fornitura (CGF) per tutti i punti di prelievo indicati nell

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato Libero OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: BMFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELLA CONVENZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI CONTRAENTI

GUIDA ALL UTILIZZO DELLA CONVENZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI CONTRAENTI CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E DEI SERVIZI CONNESSI, PER LE STRUTTURE DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO E/O GLI ENTI STRUMENTALI DELLA MEDESIMA, PER LE AMMINISTRAZIONI DELLA PROVINCIA

Dettagli

Capitolato speciale d oneri Procedura aperta per la fornitura di n. 8 autoveicoli con prodotti assicurativi e finanziari connessi

Capitolato speciale d oneri Procedura aperta per la fornitura di n. 8 autoveicoli con prodotti assicurativi e finanziari connessi Capitolato speciale d oneri Procedura aperta per la fornitura di n. 8 autoveicoli con prodotti assicurativi e finanziari connessi Pagina 1 di 8 INDICE ART. 1 OGGETTO ART. 2 QUALITÀ E CARATTERISTICHE ART.

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: Indagine di mercato propedeutica alle procedure per l affidamento del Servizio di trasporto alunni scuola dell obbligo con scuolabus ai sensi dell art. 125, comma 11,

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

SALERNO SOLIDALE S.P.A. Albo Fornitori e Prestatori di servizi. DISCIPLINA

SALERNO SOLIDALE S.P.A. Albo Fornitori e Prestatori di servizi. DISCIPLINA SALERNO SOLIDALE S.P.A. Articolo 1 Oggetto Albo Fornitori e Prestatori di servizi. DISCIPLINA 1. Il presente disciplinare regola l istituzione, fissa i criteri per l iscrizione e stabilisce le modalità

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

PROJECT FINANCING SERVIZI ENERGETICI INTEGRATI - COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO (PI)

PROJECT FINANCING SERVIZI ENERGETICI INTEGRATI - COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO (PI) Sommario 1. Canone per attività manutentive e gestionali:...3 1.1. Canone per quota assistenza, gestione e manutenzione impianti di climatizzazione e FER...3 1.2. Canone per quota assistenza, gestione

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

Comune di Casavatore Provincia di Napoli

Comune di Casavatore Provincia di Napoli Comune di Casavatore Provincia di Napoli Area Affari Generali Servizio Informatico DISCIPLINARE DI GARA 1 - MODALITA DI PRESENTAZIONE DEI DOCUMENTI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA Per partecipare alla

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013 ALLEGATO n. 1 REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA A pena di esclusione dalla gara, l offerta redatta in lingua italiana dovrà pervenire, a mezzo servizio postale o consegna a

Dettagli

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE Modello A M a r c a da bo l l o da 14,6 2 Al Comune di Cabras P.zza Eleonora, 1 09072 CABRAS OR OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento in concessione della gestione in via sperimentale del Mercato

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

del d.lgs. 163 del 2006 e s.m.i. recante il Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.

del d.lgs. 163 del 2006 e s.m.i. recante il Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture. BANDO DI GARA GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEL MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO - MAXXI CIG 593815615A SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE DENOMINAZIONE,

Dettagli

Prot. n 5365/5366/ 5367/5368 B/15 Marsciano, 21 Settembre 2011

Prot. n 5365/5366/ 5367/5368 B/15 Marsciano, 21 Settembre 2011 DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO MARSCIANO Piazza della Vittoria, 1 06055 Marsciano (PG) - - C.F. 80005660545 - Centralino/fax 0758742353 - Dirigente Scolastico 0758742251 E mail: pgee041007@istruzione.it

Dettagli