REGOLAMENTO CONSORTILE PER L ACQUISTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL MERCATO LIBERO (RECAEE)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO CONSORTILE PER L ACQUISTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL MERCATO LIBERO (RECAEE)"

Transcript

1 REGOLAMENTO CONSORTILE PER L ACQUISTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL MERCATO LIBERO (RECAEE) (a seguito delle modifiche proposte dal Consiglio Direttivo con Delibera N. 9 del 28/11/2008 ed approvate Art. 1 OBBLIGHI DEI CONSORZIATI Oltre a quanto già indicato nello Statuto e nel Regolamento Consortile Generale (RCG), il consorziato si impegna a: 1.1 trasmettere al Consorzio CRETA la documentazione tecnica necessaria alla predisposizione di un'apposita scheda tecnica (redatta a cura del CTS) dei siti di consumo (di seguito denominata "scheda tecnica"); e valevole fino allo scadere dello specifico contratto con il singolo fornitore (di seguito denominato "contratto di fornitura collettivo "); si procederà analogamente ad ogni inizio di nuovo contratto di fornitura collettivo. 1.2 valutare e approvare la scheda tecnica redatta dal CTS entro le date stabilite ed in tempi compatibili con i tempi necessari per la stipula dei contratti con i fornitori, con i distributori e con il Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale s.p.a. (di seguito "TERNA"), in conformità con le disposizioni dell'autorità per l'energia Elettrica e il Gas (di seguito denominata AEEG) in ordine ai servizi di trasporto e di dispacciamento dell'energia elettrica. Il Consorziato si assume la responsabilità sulla completezza dei dati e la correttezza di quelli eventuali prodotti dallo stesso, necessari per la redazione della scheda tecnica. 1.3 comunicare al Consorzio tempestivamente, e in tempi compatibili con gli obblighi contrattuali stipulati con i fornitori, con i distributori e con TERNA, nonché in conformità con le disposizioni dell'aeeg in ordine ai servizi di trasporto e di dispacciamento dell'energia elettrica, ogni modifica della tipologia e delle modalità di consumo. 1.4 comunicare al Consorzio prima dell'inizio della fornitura ed entro i termini contrattuali assunti, una scheda amministrativa contenente tutti i dati necessari per la corretta fatturazione anche ai fini fiscali. 1.5 provvedere eventualmente ai pagamenti a proprio carico dei consumi di energia acquistata in forza del contratto per l acquisto in forma collettiva stipulato dal Consorzio, secondo le modalità previste ai successivi articoli 7 e 8. Pag.1/5

2 Art. 2 SCHEDA TECNICA 2.1 Il Direttore del Consorzio CRETA sottopone la documentazione al CTS per la predisposizione della scheda tecnica ai sensi dell art. 12.comma 12.2 lettera c); 2.2 La scheda tecnica contiene tutti i dati necessari per la stipula degli accordi contrattuali con i fornitori e per la determinazione ottimale dei contratti di trasporto e del servizio di dispacciamento secondo le disposizioni dell'aeeg. In generale nella scheda tecnica dovranno essere inseriti tutti i dati utili per operare nel mercato elettrico affidato al Gestore del Mercato Elettrico. La determinazione dei dati viene effettuata con l'assistenza del CTS. 2.3 I Consorziati avranno facoltà di modificare gli effettivi impegni di potenza e di energia contrattuale secondo le modalità previste nel contratto di fornitura collettivo e nelle disposizioni sul trasporto e dispacciamento dell'energia elettrica disposte dall'aeeg e da TERNA. I maggiori oneri relativi ai servizi di trasporto e dispacciamento dell'energia elettrica eventualmente dovuti ai distributori od al GRTN a causa delle variazioni degli impegni di potenza o di energia saranno a carico dei Consorziati. 2.4 Il CTS provvederà a verificare la compatibilità della scheda tecnica di ciascun consorziato con le schede degli altri Consorziati al fine di garantire il corretto funzionamento e l'economicità della gestione del Consorzio attraverso un equo contemperamento degli interessi di tutti i Consorziati. Art. 3 MODALITÀ DI PRELIEVO DELL'ENERGIA ELETTRICA E SISTEMI DI MISURAZIONE 3.1 Ciascun consorziato si impegna a rispettare per gli impianti oggetto del contratto di fornitura collettiva le norme tecniche di servizio eventualmente previste dai contratti di trasporto e del servizio di dispacciamento. 3.2 Ciascun consorziato si impegna ad autorizzare l'installazione di eventuali sistemi di telelettura dei consumi, secondo le modalità prescritte dal Consorzio in eventuale accordo con il fornitore. Si impegna altresì ad autorizzare l'installazione dei complessi di misura eventualmente imposti dai distributori, nonché ad autorizzare lo stesso Consorzio ad acquisire ed elaborare i dati messi a disposizione dai distributori e/o dal fornitore. Pag.2/5

3 Art. 4 ONERI SUI PRELIEVI DI POTENZA E DI ENERGIA 4.1 I prelievi di potenza e di energia di ciascun consorziato dovranno rispettare i valori e i termini indicati nelle schede tecniche, fatte salve le variazioni che sono consentite a norma dell'art. 2 comma 2.3 del presente regolamento. 4.2 Saranno posti a carico di ciascun consorziato tutti gli oneri derivanti dal superamento della potenza disponibile e del conseguente adeguamento della potenza contrattualmente impegnata con i distributori, nonché gli oneri derivanti dal servizio di dispacciamento nella misura prevista dall'aeeg, o secondo le diverse migliori condizioni pattuite nel contratto di fornitura collettivo dell'energia elettrica. 4.3 Il prelievo di potenza e di energia di ciascun sito di ogni consorziato in conformità a quanto previsto nella scheda tecnica, sarà verificato attraverso i dati forniti mediante i complessi di misura o i sistemi di telelettura di cui all'art. 3 comma 3.2 o in caso di mancanza di disponibilità di tali dati mediante stima effettuata sui consumi presunti con successivo conguaglio annuale o semestrale. 4.4 Qualora venga effettuata l'autolettura, la lettura dei consumi dell'energia elettrica e della potenza prelevata da ciascun punto di prelievo di ogni consorziato dovrà essere effettuata, dal consorziato medesimo, il primo giorno lavorativo del mese successivo a quello cui si riferisce il prelievo di energia. I dati relativi dovranno essere immediatamente comunicati da ciascun consorziato al Consorzio secondo le modalità fissate dal Consiglio Direttivo. Qualora il consorziato non effettui la lettura e la successiva comunicazione nel termine previsto, il consumo viene convenzionalmente determinato dal Consorzio sulla base del consumo più elevato effettuato dallo stesso consorziato negli ultimi dodici mesi, salvo eventuale conguaglio successivo. Il Consorzio avrà facoltà di verificare, con proprio personale incaricato, le letture effettuate da ciascun consorziato. Art. 5 PRELIEVI ED EVENTUALI EROGAZIONI DI ENERGIA REATTIVA Per non incorrere nell'applicazione di penali il valore del fattore di potenza medio mensile di ogni punto di riconsegna non deve essere inferiore ai valori disposti (attualmente a 0,90 in assorbimento di potenza reattiva; in ogni caso il fattore di potenza in ogni punto di riconsegna non deve risultare inferiore a 0,70 in assorbimento di potenza reattiva). Consorzio Regionale per L energia e la Tutela Ambientale Per eventuali prelievi di energia reattiva oltre i limiti sopra indicati effettuati nei punti di riconsegna, ai singoli Consorziati verranno applicati i prezzi stabiliti nel contratto di trasporto. Saranno a carico dei Consorziati eventuali corrispettivi richiesti dai gestori delle reti per erogazioni di energia reattiva dei punti di riconsegna verso la rete. Pag.3/5

4 Art. 6 INTERRUZIONI DELL'EROGAZIONE L'interruzione o limitazione della fornitura di energia elettrica sia essa dovuta a caso fortuito, atti governativi, scioperi, stato di guerra, o qualsiasi altra causa non imputabile al Consorzio, non daranno luogo ad alcuna responsabilità del Consorzio verso i Consorziati. Art. 7 ATTRIBUZIONE DEI CORRISPETTIVI 7.1 Gli approvvigionamenti di energia elettrica e dei servizi di trasporto e di dispacciamento effettuati dai Consorziati tramite il Consorzio, verranno fatturati dal Consorzio al prezzo di acquisto, o mediante la fatturazione diretta ai Consorziati da parte del fornitore, dei distributori o di TERNA. Eventuali interessi attivi e passivi, con criterio stabilito dal Consiglio Direttivo, verranno computati a favore o a carico dei Consorziati, avuto riguardo alle cause che ne hanno determinato l'origine. 7.2 Le fatture emesse a carico di ciascun consorziato saranno comprensive dei costi di fornitura, e di ogni altro onere relativo al servizio di trasporto e di dispacciamento determinato dai provvedimenti tariffari dell'aeeg, fatte salve le eventuali migliori condizioni previste nel contratto di fornitura collettivo. 7.3 I corrispettivi degli oneri di cui all art. 4 comma 4.2 saranno a carico di ogni consorziato per ogni punto di prelievo e verranno calcolati nella misura prevista dalle delibere dell'aeeg. 7.4 I corrispettivi per eventuali prelievi di energia reattiva nei punti di riconsegna saranno a carico di ogni consorziato e verranno calcolati in base alle delibere dell'aeeg. Parimenti saranno a carico di ogni consorziato eventuali corrispettivi richiesti da TERNA per erogazioni di energia reattiva dei punti di riconsegna verso la rete. 7.5 Qualsiasi variazione delle imposte e/o introduzione di imposte o tasse in aggiunta e/o in sostituzione di quelle esistenti saranno a carico dei Consorziati. Gli oneri fiscali e gli eventuali altri oneri di qualsiasi natura applicabili per legge o per disposizione dell'aeeg al contratto di fornitura collettivo, alla fornitura ed ai relativi compensi, saranno posti a carico dei Consorziati. Analogamente a quanto sopra stabilito, ogni eventuale agevolazione fiscale o di altra natura, di cui ciascun consorziato benefici, resterà a vantaggio di quest'ultimo. 7.6 Gli eventuali contributi a carico dei Consorziati sono pari a 0,0005 Euro/kWh per la Pubblica Illuminazione (PI) e 0,002 Euro/kWh per gli Altri Usi (AU), entrambi al netto di eventuali contributi versati dal Fornitore salvo diverse delibere del CD previa approvazione Assemblea. 7.7 I costi di funzionamento del CTS per le attività di cui alle lettere a),b) e c) di cui all articolo 14, comma 14.2 dello Statuto, sono coperti dal 90% del totale dei contributi annuali versati dai consorziati (articolo 14 comma 14.3). I costi di funzionamento del CTS per le attività di cui all art lettere da d) ad f) sono deliberate dal Consiglio Direttivo. Pag.4/5

5 Art. 8 FATTURAZIONE E PAGAMENTO 8.1 Se non diversamente pattuito tra Consorzio e fornitori, la fatturazione verrà effettuata dal fornitore direttamente nei confronti di ciascun consorziato (anche con riferimento alle singole utenze dello stesso) sulla base dei prezzi, delle tempistiche e delle modalità stabilite nel contratto di fornitura collettivo. In caso di fatturazione diretta da parte del fornitore, dei distributori o del GRTN le modalità ed i termini di fatturazione e pagamento dei costi di cui all'articolo 7 del RECAEE, sono quelli stabiliti nei relativi contratti. 8.2 Le eventuali spese sostenute per le attività connesse al monitoraggio nel tempo del consumo di energia elettrica (variazioni delle curve di carico) e delle riconciliazioni del vettore, rimarranno a carico dei singoli Consorziati. 8.3 I pagamenti di cui ai comma 8.1 e 8.2 del presente articolo, saranno effettuati ai fornitori direttamente dai singoli Consorziati. 8.4 I conguagli relativi ai diversi prelievi o a modifiche di consumo sostenuti dal consorziato saranno addebitati o accreditati a consuntivo nelle successive fatturazioni. Art. 9 RECESSO DI UN SOCIO 9.1 In caso di recesso dal Consorzio da parte di un consorziato per le cause e secondo le modalità stabilite all'art. 6 dello Statuto, saranno a carico del consorziato uscente i maggiori oneri eventualmente sostenuti dal Consorzio per la conseguente modifica delle condizioni del contratto di fornitura collettivo Il Consorzio avrà facoltà di escludere il consorziato nei casi di: - mancato ritiro di energia elettrica; - mancato pagamento della fornitura; - mancata conformità degli impianti; - prelievo fraudolento. Art. 10 CONTROVERSIE E FORO COMPETENTE Eventuali controversie in ordine all'esecuzione e/o all'interpretazione del presente regolamento saranno risolte in base all'art. 18 dello Statuto. Pag.5/5

REGOLAMENTO CONSORTILE GENERALE (RCG)

REGOLAMENTO CONSORTILE GENERALE (RCG) REGOLAMENTO CONSORTILE GENERALE (RCG) Download file pdf http://www.consorziocreta.it/downloads/regolamenti%20creta.pdf Art. 1 INGRESSO DI NUOVI CONSORZIATI Fatto salvo quanto stabilito all'art. 5 (http://www.consorziocreta.it/index.php?p=11

Dettagli

CONSORZIO ASSINDUSTRIA ENERGIA TRENTO ASSOENERGIA

CONSORZIO ASSINDUSTRIA ENERGIA TRENTO ASSOENERGIA CONSORZIO ASSINDUSTRIA ENERGIA TRENTO ASSOENERGIA REGOLAMENTO CONSORTILE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA Il funzionamento tecnico-amministrativo del Consorzio è retto, oltre che dalle disposizioni

Dettagli

REGOLAMENTO. Ai sensi dell art. 13 dello Statuto

REGOLAMENTO. Ai sensi dell art. 13 dello Statuto REGOLAMENTO Ai sensi dell art. 13 dello Statuto 1. Adesione al Consorzio 1.1 Le domande di adesione al consorzio devono contenere la documentazione comprovante il possesso dei requisiti di cui all art.

Dettagli

Facile Fisso 12! F0 0,0618. Id. E100172-1 0,0648 0,0562. Id. E100173-1 F1 F2 F3 0,0649 0,0646 0,0523

Facile Fisso 12! F0 0,0618. Id. E100172-1 0,0648 0,0562. Id. E100173-1 F1 F2 F3 0,0649 0,0646 0,0523 Facile Il prezzo della fornitura di energia elettrica, al netto delle imposte e di quanto espressamente previsto nelle condizioni generali di fornitura (CGF) per tutti i punti di prelievo indicati nell

Dettagli

UNIACQUE S.p.A. ALLEGATO A Capitolato Speciale di Appalto

UNIACQUE S.p.A. ALLEGATO A Capitolato Speciale di Appalto UNIACQUE S.p.A. BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA APPALTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01.01.2013-31.12.2013 PER LE UTENZE DELLA SOCIETA UNIACQUE S.P.A. (ai sensi degli artt. 54

Dettagli

Accordo Quadro per la fornitura di energia elettrica alle. società autostradali aderenti al. Consorzio Autostrade Italiane Energia (CAIE)

Accordo Quadro per la fornitura di energia elettrica alle. società autostradali aderenti al. Consorzio Autostrade Italiane Energia (CAIE) Allegato 3 Accordo Quadro per la fornitura di energia elettrica alle società autostradali aderenti al Consorzio Autostrade Italiane Energia (CAIE) Consorzio Autostrade Italiane Energia (CAIE), con Sede

Dettagli

BENI COMUNI SRL - FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2014 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO

BENI COMUNI SRL - FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2014 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO BENI COMUNI SRL - FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2014 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PREMESSA... 3 ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI... 3 ARTICOLO 2 - OGGETTO... 4 ARTICOLO 3 - DURATA... 4 ARTICOLO 4 - FATTURAZIONE...

Dettagli

Nome Cognome ID Lyoness Telefono Email Città Provincia

Nome Cognome ID Lyoness Telefono Email Città Provincia in partnership con Nome Cognome ID Lyoness Telefono Email Città Provincia Modulo richiesta contatto BLUENERGY GROUP S.p.A. Sede Legale ed amministrativa Via Roma 39 33030 Campoformido (UD) Tel.: 0432 632911

Dettagli

Tensione. (ConsumiMT) altri usi in Media. Tensione 9.478.709 3.876.717 6.537.862 19.893.288. Totale 10.744.818 4.228.100 7.293.399 22.266.

Tensione. (ConsumiMT) altri usi in Media. Tensione 9.478.709 3.876.717 6.537.862 19.893.288. Totale 10.744.818 4.228.100 7.293.399 22.266. Capitolato speciale ART. 1 - Oggetto dell appalto 1. L'appalto ha per oggetto la somministrazione di energia elettrica a libero mercato ai sensi del D.Lgs. n 79/99 e s.m.i., per il periodo dal 01.03.2011

Dettagli

Fornitura di energia elettrica sui punti di prelievo situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A.

Fornitura di energia elettrica sui punti di prelievo situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A. Allegato A Capitolato Tecnico Fornitura di energia elettrica sui punti di prelievo situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A. 1 1. OGGETTO. 1.1. Il presente Capitolato

Dettagli

GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA

GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 1. PREMESSA CAPITOLATO TECNICO Il presente Capitolato Tecnico descrive le condizioni minime che il Fornitore deve rispettare nel corso dello svolgimento delle

Dettagli

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 5 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 5 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 5 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PREMESSA Il presente Capitolato Tecnico descrive le condizioni minime che il Fornitore deve rispettare nel corso dello svolgimento delle attività

Dettagli

Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO

Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO Indice 1. Oggetto... 3 2. Caratteristiche della fornitura... 4 3. Gestione della fornitura... 5 4. Servizi connessi... 6 4.1 Call Center... 6 4.2 Responsabile della fornitura...

Dettagli

Scatti al 30 giugno 2014

Scatti al 30 giugno 2014 Scatti al 30 giugno 2014 1 Il mercato dell energia elettrica in Italia 2013 Bilancio anno 2013-4,4% Previsione anno 2014 Domanda Energia Elettrica 298 TWh (totale) 233 TWh al mercato non domestico www.consulenzaenergetica.it

Dettagli

AEROPORTO GALILEO GALILEI DI PISA

AEROPORTO GALILEO GALILEI DI PISA CLIENTE - CUSTOMER SAT S.p.A. Società Aeroporto Toscano 3E Ingegneria S.r.l. Via G. Volpe, 92 - Galileo Galilei TITOLO TITLE AEROPORTO GALILEO GALILEI DI GARA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE SIGLA TAG

Dettagli

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA AVVISO ESPLORATIVO Oggetto: Fornitura di energia elettrica e servizi connessi per sessantacinque utenze intestate all EFS. - Importo complessivo annuo stimato 37.000,00 oltre iva di legge. - Procedura

Dettagli

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica pagina 1 di 16 INDICE Articolo 1 - PREMESSE, ALLEGATI E DEFINIZIONI... 3 1.01 Premesse... 3 1.02 Allegati...4 1.03 Definizioni... 4 Articolo 2

Dettagli

EROGAZIONE DEL PUBBLICO SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO DELL ENERGIA ELETTRICA NELL AMBITO DI RETI NON INTERCONNESSE CON IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE

EROGAZIONE DEL PUBBLICO SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO DELL ENERGIA ELETTRICA NELL AMBITO DI RETI NON INTERCONNESSE CON IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE EROGAZIONE DEL PUBBLICO SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO DELL ENERGIA ELETTRICA NELL AMBITO DI RETI NON INTERCONNESSE CON IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE Articolo 1 Definizioni 1.1 Ai fini dell interpretazione

Dettagli

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi),

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), E.T.R.A. S.P.A. CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA.- Tra: La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), Largo Parolini n.82/b, C.F. n.03278040245, che interviene

Dettagli

Allegato A CAPITOLATO TECNICO

Allegato A CAPITOLATO TECNICO Convenzione per la fornitura di energia elettrica ed.3 Allegato A CAPITOLATO TECNICO Pagina 1 di 13 Indice 1. Oggetto... 3 2. Gestione della fornitura... 6 3. Energia verde... 8 3.1 Certificazione dell

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA Gara per la fornitura di gas metano per il periodo 1 dicembre 2008 30 novembre 2009 ed energia elettrica per l anno solare 2009 all Università degli Studi di Perugia 1. OGGETTO DELLA GARA CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato libero Validità offerta: fino al 25 gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA CASA Codice: ATFDC/2015 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero: è il mercato in cui

Dettagli

CONTRATTO PER IL VETTORIAMENTO DI GAS NATURALE SULLA RETE DI DISTRIBUZIONE LOCALE. Tra la Pollino Gestione Impianti s.r.l. ( Distributore ), con sede

CONTRATTO PER IL VETTORIAMENTO DI GAS NATURALE SULLA RETE DI DISTRIBUZIONE LOCALE. Tra la Pollino Gestione Impianti s.r.l. ( Distributore ), con sede CONTRATTO PER IL VETTORIAMENTO DI GAS NATURALE SULLA RETE DI DISTRIBUZIONE LOCALE. Tra la Pollino Gestione Impianti s.r.l. ( Distributore ), con sede in Castrovillari Via Roma n. 23 partita IVA n. 02534750787,

Dettagli

Guida alle forniture domestiche di Gas

Guida alle forniture domestiche di Gas Guida alle forniture domestiche di Gas Uno strumento utile per capirne di più. Guida realizzata da Mdc Puglia Via Idomeneo 78 73100 Lecce Tel e Fax: 0832/301587 e-mail:puglia@mdc.it Introduzione Informazioni

Dettagli

GUIDA DI ORIENTAMENTO

GUIDA DI ORIENTAMENTO WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI ORIENTAMENTO ALLA LETTURA DELLA BOLLETTA A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO 1 DEFINIZIONE DI BOLLETTA... 3 2 LE PRINCIPALI VOCI DI COSTO DELLA BOLLETTA... 3 2.1 Servizi

Dettagli

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica pagina 1 di 16 INDICE Articolo 1 - PREMESSE, ALLEGATI E DEFINIZIONI... 3 1.01 Premesse... 3 1.02 Allegati... 4 1.03 Definizioni... 4 Articolo 2

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Anno 2016. Procedura aperta Settori speciali. Il RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO. Ing.

CAPITOLATO SPECIALE. FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Anno 2016. Procedura aperta Settori speciali. Il RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO. Ing. FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Anno 2016 Procedura aperta Settori speciali CIG: 640765542E CAPITOLATO SPECIALE Il RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Ing. Paolo Rueca 1 Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO Oggetto del

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA

PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PREMESSA Il presente Capitolato Tecnico descrive le condizioni minime che il Fornitore deve rispettare nel corso dello

Dettagli

L IMPIANTO FOTOVOLTAICO, L ENERGIA PRODOTTA E LA SUA REMUNERAZIONE

L IMPIANTO FOTOVOLTAICO, L ENERGIA PRODOTTA E LA SUA REMUNERAZIONE L IMPIANTO FOTOVOLTAICO, L ENERGIA PRODOTTA E LA SUA REMUNERAZIONE L impianto fotovoltaico è un impianto che consente di generare energia elettrica direttamente dalla radiazione del sole. L impianto fotovoltaico

Dettagli

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Autorità per l energia elettrica e il gas Deliberazione n. 224 del 13/12/2000 Disciplina delle condizioni tecnico-economiche del servizio di scambio sul posto dell energia elettrica prodotta da impianti

Dettagli

Acea Distribuzione S.p.A.

Acea Distribuzione S.p.A. Acea Distribuzione S.p.A. Opzioni tariffarie per il servizio di distribuzione dell energia elettrica destinate alle utenze in bassa tensione per il trimestre ottobre - dicembre 2007 Ai sensi dell art.

Dettagli

CONSORZIO UNIONENERGIA

CONSORZIO UNIONENERGIA CONSORZIO UNIONENERGIA REGOLAMENTO CONSORTILE Il funzionamento tecnico-amministrativo del Consorzio è retto, oltre che dalle disposizioni dell Atto Costitutivo e dallo Statuto, da questo Regolamento, che

Dettagli

Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO

Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA Fornitura di gas e dei servizi connessi presso gli insediamenti della società Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. (di seguito RFI S.p.A. ) Capitolato tecnico

Dettagli

Guida alla Convenzione Energia Elettrica 3. - lotto 2 -

Guida alla Convenzione Energia Elettrica 3. - lotto 2 - Energia Elettrica 3 - lotto 2 - INDICE 1. Premessa... 3 2. Oggetto della Convenzione... 3 2.1 Fornitura... 3 2.2 Durata... 4 3. Modalità della Fornitura... 4 4. Condizioni Economiche... 5 4.1 Determinazione

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI CONNESSIONE ALLA RETE ELETTRICA di Enel Distribuzione S.p.A. DEFINIZIONI

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI CONNESSIONE ALLA RETE ELETTRICA di Enel Distribuzione S.p.A. DEFINIZIONI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI CONNESSIONE ALLA RETE ELETTRICA di Enel Distribuzione S.p.A. DEFINIZIONI Ai fini del presente Contratto si applicano le seguenti definizioni: AEEG: è l Autorità per l Energia

Dettagli

MINISTERO DELL'INDUSTRIA, DEL COMMERCIO E DELL'ARTIGIANATO DECRETO 21 novembre 2000

MINISTERO DELL'INDUSTRIA, DEL COMMERCIO E DELL'ARTIGIANATO DECRETO 21 novembre 2000 GU n. 280 del 30-11-2000 MINISTERO DELL'INDUSTRIA, DEL COMMERCIO E DELL'ARTIGIANATO DECRETO 21 novembre 2000 Cessione dei diritti e delle obbligazioni relativi all'acquisto di energia elettrica prodotta

Dettagli

Il contratto di fornitura

Il contratto di fornitura Il contratto Il contratto di fornitura Per avere l'energia elettrica bisogna stipulare un contratto con un fornitore che si impegna a fornirla in cambio di denaro Una volta stipulato il contratto, le parti

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato Libero OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: BMFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata

Dettagli

3. Ruoli ed attività dei soggetti coinvolti

3. Ruoli ed attività dei soggetti coinvolti La missione dell Autorita per l Energia Elettrica e il Gas Autorità per l Energia Elettrica e il Gas Garantire la promozione della concorrenza e dell efficienza, assicurare adeguati livelli di qualità

Dettagli

Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014

Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014 Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014 Ai sensi dell art. 4.3 dell Allegato A alla delibera n. 199/11 dell Autorità per l energia elettrica e il gas (AEEG), Acea Distribuzione

Dettagli

Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO

Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO Allegato 4 - Capitolato Tecnico Pag. 1 di 12 INDICE 1. OGGETTO... 3 2. GESTIONE DELLA FORNITURA... 5 3. CERTIFICAZIONE DELL ENERGIA VERDE... 7 4. UTILIZZO DEL MARCHIO PER

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato libero OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

ENTE AUTONOMO DEL FLUMENDOSA Servizio Gestione Opere e Sicurezza All. A)

ENTE AUTONOMO DEL FLUMENDOSA Servizio Gestione Opere e Sicurezza All. A) DISCIPLINARE TECNICO PREMESSA L Ente Autonomo del Flumendosa (nel seguito chiamato EAF), è produttore di energia elettrica da fonte rinnovabile non programmabile, essendo proprietario dell impianto idroelettrico

Dettagli

Delibera n. 28/06 L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. Documenti collegati

Delibera n. 28/06 L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. Documenti collegati Documenti collegati Comunicato stampa Pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 13 febbraio 2006 Delibera n. 28/06 CONDIZIONI TECNICO-ECONOMICHE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO DELL ENERGIA

Dettagli

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE E DEI SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE E DEI SERVIZI CONNESSI ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE E DEI SERVIZI CONNESSI INDICE: 1. DEFINIZIONI... 3 2. OGGETTO DELL APPALTO... 4 3. CONSUMI STIMATI DI GAS NATURALE... 4 4. ATTIVAZIONE DELLA

Dettagli

AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda*

AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda* COPIA DA RESTITUIRE AD AGSM ENERGIA Allegato A - OFFERTA ECONOMICA RISERVATA AL GRUPPO MERCI DOLCI-ALCATRAZ AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda* (*offerta rivolta a PARTITE IVA) FORNITURA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I.

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I. Pagina 1 di 5 CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I.G. 0437368F79 Pagina 2 di 5 INDICE ART. 1 - OGGETTO

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI Appalto per la fornitura di energia elettrica nei porti di Civitavecchia, Gaeta e Fiumicino Biennio 2016-2017 CIG 64208171CF

CAPITOLATO D ONERI Appalto per la fornitura di energia elettrica nei porti di Civitavecchia, Gaeta e Fiumicino Biennio 2016-2017 CIG 64208171CF CAPITOLATO D ONERI Appalto per la fornitura di energia elettrica nei porti di Civitavecchia, Gaeta e Fiumicino Biennio 2016-2017 CIG 64208171CF 1. Oggetto dell appalto La presente procedura ha per scopo

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli 1 - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 717 del 19-09-2012 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 744 del 19-09-2012 Determinazione n. 170 del 19-09-2012 Settore

Dettagli

TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI DISPACCIAMENTO E DI TRASPORTO NEI CASI DI MOROSITA DEI CLIENTI FINALI DISALIMENTABILI...

TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI DISPACCIAMENTO E DI TRASPORTO NEI CASI DI MOROSITA DEI CLIENTI FINALI DISALIMENTABILI... REGOLAZIONE DEL SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO E DEL SERVIZIO DI TRASPORTO (TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA) DELL ENERGIA ELETTRICA NEI CASI DI MOROSITÀ DEI CLIENTI FINALI O DI INADEMPIMENTO DA PARTE

Dettagli

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO SPECIALE

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO SPECIALE FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO SPECIALE Il Responsabile del Procedimento Ing. Alessandro Fraschetti Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO Oggetto del presente appalto è la fornitura di energia elettrica,

Dettagli

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Andrea Rosazza Autorità per l energia elettrica e il gas - Direzione Mercati UNAE Veneto - Padova 26 settembre

Dettagli

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA Nell ambito del processo di completa liberalizzazione del mercato dell energia elettrica

Dettagli

Osservatorio SosTariffe.it Energia Elettrica Ottobre 2012

Osservatorio SosTariffe.it Energia Elettrica Ottobre 2012 Osservatorio SosTariffe.it Energia Elettrica Ottobre 2012 FORNITURA ENERGIA ELETTRICA: CON QUALI TARIFFE RISPARMIO SE UTILIZZO UNA POTENZA CONTRATTUALMENTE IMPEGNATA MAGGIORE? INDICE p. 1 1. Introduzione

Dettagli

DIRETTIVA PER L ARMONIZZAZIONE E LA TRASPARENZA DEI DOCUMENTI DI FATTURAZIONE DEI CONSUMI DI ELETTRICITÀ E/O DI GAS DISTRIBUITO A MEZZO DI RETI URBANE

DIRETTIVA PER L ARMONIZZAZIONE E LA TRASPARENZA DEI DOCUMENTI DI FATTURAZIONE DEI CONSUMI DI ELETTRICITÀ E/O DI GAS DISTRIBUITO A MEZZO DI RETI URBANE DIRETTIVA PER L ARMONIZZAZIONE E LA TRASPARENZA DEI DOCUMENTI DI FATTURAZIONE DEI CONSUMI DI ELETTRICITÀ E/O DI GAS DISTRIBUITO A MEZZO DI RETI URBANE TITOLO I Definizioni e ambito di applicazione Articolo

Dettagli

Codice Cliente 000000 POD IT000E00000000. Totale: 00.000,00 Scadenza: 00/00/2010. Mese di fornitura: febbraio 2010 Fattura: n. 000E del 00/00/2010

Codice Cliente 000000 POD IT000E00000000. Totale: 00.000,00 Scadenza: 00/00/2010. Mese di fornitura: febbraio 2010 Fattura: n. 000E del 00/00/2010 GALA S.p.A. Via Pietro Borsieri n. 20 00195 ROMA Codice Cliente 000000 POD IT000E00000000 Spett.le Cliente Tipo S.p.A. Via Rossi, 51 20155 MILANO (MI) Quando non c è energia non c è colore, non c è forma,

Dettagli

Gara a procedura aperta. per la fornitura. di energia elettrica. ******************** Capitolato. Speciale

Gara a procedura aperta. per la fornitura. di energia elettrica. ******************** Capitolato. Speciale Gara a procedura aperta per la fornitura di energia elettrica C.I.G.: 5528884369 ******************** Capitolato Speciale Pagina 1 di 10 ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto la fornitura

Dettagli

Comune di Prato Servizi Tecnici Cultura e Sport Servizio Politiche Energetiche

Comune di Prato Servizi Tecnici Cultura e Sport Servizio Politiche Energetiche Comune di Prato Servizi Tecnici Cultura e Sport Servizio Politiche Energetiche CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE RELATIVE A TUTTI GLI EDIFICI COMUNALI E

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI FINALI

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI FINALI CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI FINALI (Versione integrata con le modifiche apportate con la deliberazione ARG/com 239/10 e con la deliberazione Arg/elt 104/11)

Dettagli

FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX OFFERTA ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX OFFERTA ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX OFFERTA ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX Codice: ATEFSF/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata

Dettagli

Fornitura di gas naturale sui punti di riconsegna situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A.

Fornitura di gas naturale sui punti di riconsegna situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A. Allegato A Capitolato Tecnico Fornitura di gas naturale sui punti di riconsegna situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A. 1 1. OGGETTO. 1.1. Il presente Capitolato

Dettagli

COMUNE DI MELISSANO. prov. di Lecce LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE INDAGINE DI MERCATO

COMUNE DI MELISSANO. prov. di Lecce LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE INDAGINE DI MERCATO COMUNE DI MELISSANO prov. di Lecce LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE INDAGINE DI MERCATO In esecuzione della Determina del Responsabile n.76 del 05/02/2014

Dettagli

Regolamento per il servizio lampade votive

Regolamento per il servizio lampade votive COMUNE DI SAN GODENZO Provincia di Firenze Regolamento per il servizio lampade votive Approvato con deliberazione consiliare N 5 del 23.02.2012 Indice Art.1 - Premessa 2 Art.2 - Allacciamento 2 Art.3 Spese

Dettagli

Gestire il boom fotovoltaico. Le novità sullo scambio sul posto

Gestire il boom fotovoltaico. Le novità sullo scambio sul posto Gestire il boom fotovoltaico A cura di QualEnergia e ANEA Le novità sullo scambio sul posto Ing. Gervasio Ciaccia Direzione Mercati Unità fonti rinnovabili, produzione di energia e impatto ambientale Autorità

Dettagli

SOCIETA' COOPERATIVA IDROELETTRICA DI FORNI DI SOPRA S.r.l.

SOCIETA' COOPERATIVA IDROELETTRICA DI FORNI DI SOPRA S.r.l. SOCIETA' COOPERATIVA IDROELETTRICA DI FORNI DI SOPRA S.r.l. Via Nazionale,12 - Loc. Santaviela - 33024 FORNI DI SOPRA (UD) Tel +39 0433 88077 - Fax +39 0433 887905 - Email info@sci-forni.it Cod. Fisc.

Dettagli

GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER I SOGGETTI DI CUI ALL ART. 3 L.R. 19/2007 CAPITOLATO TECNICO

GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER I SOGGETTI DI CUI ALL ART. 3 L.R. 19/2007 CAPITOLATO TECNICO GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER I SOGGETTI DI CUI ALL ART. 3 L.R. 19/2007 CAPITOLATO TECNICO INDICE Articolo 1. Premessa... 2 Articolo 2. Definizioni... 2 Articolo 3. Oggetto dell appalto...

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE 8 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE 8 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE 8 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PREMESSA L Agenzia Intercent-ER ha pubblicato una procedura di gara per la fornitura di gas naturale alla quale potranno

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE. Relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE. Relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato COMUNE DI A N D A L O PROVINCIA DI TRENTO CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE Relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

www.gala.it/bollettatrasparente

www.gala.it/bollettatrasparente GLOSSARIO BOLLETTA ENERGIA ELETTRICA QUADRO SINTETICO: INFORMAZIONI RELATIVE AL CLIENTE FINALE, AL PUNTO DI PRELIEVO E ALLA TIPOLOGIA CONTRATTUALE Mercato Libero. Dal 1 luglio 2007 il mercato dell'energia

Dettagli

Comune di Prato SERVIZIO MOBILITA, POLITICHE ENERGETICHE E GRANDI OPERE

Comune di Prato SERVIZIO MOBILITA, POLITICHE ENERGETICHE E GRANDI OPERE Comune di Prato SERVIZIO MOBILITA, POLITICHE ENERGETICHE E GRANDI OPERE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE RELATIVE A TUTTI GLI EDIFICI COMUNALI E STRUTTURE

Dettagli

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO INTRODUZIONE Il Glossario è uno strumento rivolto ai Clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

Testo integrato delle modalità e delle condizioni tecnico-economiche per lo scambio sul posto (TISP) L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Testo integrato delle modalità e delle condizioni tecnico-economiche per lo scambio sul posto (TISP) L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Deliberazione 3 giugno 2008 - ARG/elt 74/08 Testo integrato delle modalità e delle condizioni tecnico-economiche per lo scambio sul posto (TISP) L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Nella riunione

Dettagli

La bolletta elettrica nel mercato libero

La bolletta elettrica nel mercato libero Federico Luiso La bolletta elettrica nel mercato libero Indicazioni utili per la comprensione di una bolletta per la fornitura dell energia elettrica Milano, 12 febbraio 2015 Indice Le voci della bolletta

Dettagli

Agevolazioni riconosciute ai progetti pilota di cui all articolo 14 della deliberazione 15 dicembre 2010 ARG/elt 242/10 per il secondo semestre 2012

Agevolazioni riconosciute ai progetti pilota di cui all articolo 14 della deliberazione 15 dicembre 2010 ARG/elt 242/10 per il secondo semestre 2012 Determinazione 28 maggio 2013, n. 1/13 Agevolazioni riconosciute ai progetti pilota di cui all articolo 14 della deliberazione 15 dicembre 2010 ARG/elt 242/10 per il secondo semestre 2012 IL DIRETTORE

Dettagli

MODALITÀ E CONDIZIONI CONTRATTUALI PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI CONNESSIONE ALLE RETI ELETTRICHE CON TENSIONE > 1 kv UTENTI PASSIVI

MODALITÀ E CONDIZIONI CONTRATTUALI PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI CONNESSIONE ALLE RETI ELETTRICHE CON TENSIONE > 1 kv UTENTI PASSIVI Pag. 1 di 8 1. Premessa Con la delibera n. 281/05 del 22 Dicembre 2005, l'autorità per l'energia Elettrica e il Gas (di seguito AEEG), ha stabilito le regole per la richiesta e la realizzazione della connessione

Dettagli

ASM TERNI S.p.A. Via Bruno Capponi, 100 05100 Terni Tel. 07443911 Fax 0744391407

ASM TERNI S.p.A. Via Bruno Capponi, 100 05100 Terni Tel. 07443911 Fax 0744391407 ASM TERNI S.p.A. Via Bruno Capponi, 100 05100 Terni Tel. 07443911 Fax 0744391407 Contratto del servizio di trasporto dell'energia elettrica su rete di distribuzione stipulato dal Grossista o da altro mandatario

Dettagli

LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE

LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE INDAGINE DI MERCATO In considerazione della liberalizzazione del mercato per l energia elettrica (decreto legislativo

Dettagli

ELENCO PREZZI PER LE PRESTAZIONI ACCESSORIE AL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS

ELENCO PREZZI PER LE PRESTAZIONI ACCESSORIE AL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS ELENCO PREZZI PER LE PRESTAZIONI ACCESSORIE AL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS Finalità Nelle more dell emanazione da parte dell Autorità per l Energia Elettrica ed il Gas di provvedimenti per la determinazione

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DI CONNESSIONE DI ENERGIA ELETTRICA

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DI CONNESSIONE DI ENERGIA ELETTRICA CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DI CONNESSIONE DI ENERGIA ELETTRICA (stipulato dal Venditore per conto dei Clienti Finali) Con il presente contratto, tra: RetiPiù S.r.l., con sede in Seregno (MB),

Dettagli

allegato A) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

allegato A) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Progetto per l affidamento della Fornitura di energia elettrica per impianti di illuminazione pubblica e utenze relative a tutti gli edifici/strutture di competenza delle amministrazioni dei seguenti comuni:

Dettagli

Chiarimenti in merito alle modalità di transizione dalla delibera n. 224/00 alla delibera n. 28/06 Comunicato stampa

Chiarimenti in merito alle modalità di transizione dalla delibera n. 224/00 alla delibera n. 28/06 Comunicato stampa Pagina 1 di 13 Documenti collegati Chiarimenti in merito alle modalità di transizione dalla delibera n. 224/00 alla delibera n. 28/06 Comunicato stampa Pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data

Dettagli

Art. 1. Oggetto del servizio e definizioni. la Società partecipante o aggiudicataria di seguito denominata Fornitore

Art. 1. Oggetto del servizio e definizioni. la Società partecipante o aggiudicataria di seguito denominata Fornitore CAPITOLATO TECNICO PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E SERVIZI ASSOCIATI ALL UNIONE DI ACQUISTO COSTITUITA DA AASSLL NUORO CAGLIARI SASSARI ORISTANO LANUSEI E AOU CAGLIARI - CIG 5348872CCC

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO FORNITURA ENERGIA ELETTRICA

SCHEMA DI CONTRATTO FORNITURA ENERGIA ELETTRICA SCHEMA DI CONTRATTO L anno.., il giorno. del mese di., TRA SO.G.AER. S.p.A. Società Gestione Aeroporto Cagliari-Elmas con sede legale in Elmas, via dei Trasvolatori s.n.c., partita IVA 01960070926, in

Dettagli

Il ruolo di Acquirente Unico nel mercato: attività e prospettive

Il ruolo di Acquirente Unico nel mercato: attività e prospettive Il ruolo di Acquirente Unico nel mercato: attività e prospettive Ing. Nicolò Di Gaetano Responsabile Relazioni Esterne ed Analisi di Mercato Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema

Dettagli

Gli interventi dell'autorità per l'energia elettrica e il gas in materia di piccola cogenerazione

Gli interventi dell'autorità per l'energia elettrica e il gas in materia di piccola cogenerazione Gli interventi dell'autorità per l'energia elettrica e il gas in materia di piccola cogenerazione Convegno POLYGEN: COGENERAZIONE DIFFUSA E TRIGENERAZIONE Verona, Solarexpo, 16 maggio 2008 Andrea Galliani

Dettagli

C O M U N E D I R O N C H I S

C O M U N E D I R O N C H I S C O M U N E D I R O N C H I S C.A.P. 33050 PROVINCIA DI UDINE D E T E R M I N A Z I O N E REG. N. 56/2014 Impegno n. OGGETTO: Adesione convenzione CONSIP "ENERGIA ELETTRICA 11" per la fornitura di energia

Dettagli

ENGIM VENETO. Formazione professionale orientamento

ENGIM VENETO. Formazione professionale orientamento ENGIM VENETO Formazione professionale orientamento ENGIM VENETO C.F.P. Patronato Leone XIII Contra Vittorio Veneto n. 1-30600 Vicenza Tel: 0444.322.903 - Fax: 0444.322.361 mail: amm@engimvi.it - web www.engimvicenza.it

Dettagli

COMUNE DI CASALBUTTANO ED UNITI (Prov. di Cremona) SERVIZIO LAVORI PUBBLICI. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO n. 251 del 05/10/2013

COMUNE DI CASALBUTTANO ED UNITI (Prov. di Cremona) SERVIZIO LAVORI PUBBLICI. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO n. 251 del 05/10/2013 COMUNE DI CASALBUTTANO ED UNITI (Prov. di Cremona) ORIGINALE SERVIZIO LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO n. 251 del 05/10/2013 OGGETTO Servizio tecnico di supporto nelle attività

Dettagli

Guida alla Convenzione. per la fornitura di Energia Elettrica. Lotti 1 e 2

Guida alla Convenzione. per la fornitura di Energia Elettrica. Lotti 1 e 2 Guida alla Convenzione per la fornitura di Energia Elettrica Lotti 1 e 2 1 Premessa... 2 2 Oggetto della Convenzione... 2 2.1 Durata della Convenzione e dei contratti... 2 2.2 Fornitura di energia elettrica...

Dettagli

Codice di Condotta Commerciale. per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali

Codice di Condotta Commerciale. per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali Codice di Condotta Commerciale per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali ( Delibera ARG/com 104/10 Versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/com 196/10 239/10 ) Titolo

Dettagli

MODALITÀ E CONDIZIONI CONTRATTUALI PER LA CONNESSIONE DEGLI IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLE

MODALITÀ E CONDIZIONI CONTRATTUALI PER LA CONNESSIONE DEGLI IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLE MCC MODALITÀ E CONDIZIONI CONTRATTUALI PER LA CONNESSIONE DEGLI IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLE RETI CON OBBLIGO DI CONNESSIONE DI TERZI DELL AZIENDA PUBBLISERVIZI BRUNICO SOMMARIO 1 OGGETTO pag. 3 2 AMBITO

Dettagli

Fornitura di gas naturale sui punti di riconsegna situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A.

Fornitura di gas naturale sui punti di riconsegna situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A. Allegato A Capitolato Tecnico Fornitura di gas naturale sui punti di riconsegna situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A. 1 1. OGGETTO. 1.1. Il presente Capitolato

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DI CONNESSIONE DI ENERGIA ELETTRICA

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DI CONNESSIONE DI ENERGIA ELETTRICA CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO E DI CONNESSIONE DI ENERGIA ELETTRICA (stipulato dal Venditore per conto dei Clienti Finali) Codice del contratto di trasporto:. Con il presente contratto, tra: Azienda

Dettagli

Numero CIG 59174523DE RISPOSTA A RICHIESTA DI INFORMAZIONI COMPLEMENTARI N. 2

Numero CIG 59174523DE RISPOSTA A RICHIESTA DI INFORMAZIONI COMPLEMENTARI N. 2 Procedura aperta per l affidamento di gas naturale per il periodo 01.01.2015 31.12.2015. Autorizzata con delibera del Consiglio di Amministrazione del 22.07.2014. Numero CIG 59174523DE RISPOSTA A RICHIESTA

Dettagli

Fornitura di energia elettrica Ed. 3

Fornitura di energia elettrica Ed. 3 Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dall Agenzia Regionale Centrale Acquisti Tutta la documentazione relativa alle Convenzioni è disponibile sul portale www.arca.regione.lombardia.it,

Dettagli