A Preliminary Study of the Italian Carabinieri as a Model for other Deploying Forces

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A Preliminary Study of the Italian Carabinieri as a Model for other Deploying Forces"

Transcript

1 A Preliminary Study of the Italian Carabinieri as a Model for other Deploying Forces Luisa B. Millington and Laurie W. Rush Photo: Dr. Rush This preliminary study on Carabinieri is intended as general background information preluding a more detailed study on how they are trained for the protection of Italy s and other nations Cultural Heritage. The intense and specific training makes the Carabinieri TPC (CC TPC as Carabinieri Command or Headquarters for the Protection of Cultural Heritage, akacomandocarabinieri per la Tuteladel PatrimonioCulturale) an effective means to fight the looting of archaeological sites and the illegal market of art works. Titolo: Studio Preliminare dei Carabinieri Italiani come modello per altre Forze di Polizia. Questo studio preliminare sui Carabinieri Italiani deve essere inteso come informazione generale intesa ad introdurre uno studio piu completo su come i Carabinieri del Nucleo TPC (Tutela Patrimonio Culturale) vengono addestrati per la protezione del patrimonio culturaleitalianoe dialtrenazioni. L intensoe specificoaddestramentofadei Carabinieri del NucleoTPC un mezzo effettivoper la lottaaisaccheggidisitiarcheologicie al traffico illecito di opere d arte. 1

2 (One of the major Carabinieri buildings in Rome. Photo: Dr. Rush) The various successes in retrieving stolen antiquities make thema role model for the Police Forces of many foreign countries that rely on their help, advice, and mentoring to receive training for their own personnel. Nella foto vediamo uno dei maggiori edifici dei Carabinieri in Roma. I numerosi successi ottenuti dai Carabinieri nel recuperare oggetti d arte illecitamente sottratti, fadiloroun modelloper le ForzediPoliziadimoltealtrenazionichesiriferiscono a loro per essere consigliati e addestrare il proprio personale. 2

3 Photo: Dr. Rush. In Italy the Carabinieri as well as members of the Army activelyprotect cultural property. It is expected to see members of the police and/or armed forces on patrol in piazzas and in public places where there are museums and other forms of valued cultural property in addition to other sensitive locations such as Embassies and foreign missions. Here we see the Carabinieri in Piazza del Popolo, Roma. In Italia i Carabinieri ed altri membri dell Esercito proteggono attivamente le proprieta di interesse culturale. E molto comune vedere agenti di Polizia o membri di altre Forze Armate sorvegliare le piazze e altri luoghi pubblici dove ci sono musei o altre espressioni del patrimonio culturale, cosi come sono sorvegliate Ambasciate e missioni straniere. Nella foto vediamo dei Carabinieri in Piazza del Popolo a Roma. 3

4 CC TPC (Carabinieri Command for the Protection of Cultural Heritage) was created in 1969, one year before the UNESCO Convention in Paris. Carabinieri TPC is a specialized section of the Italian Army created to protect the very important Italian historical heritage. Numerous looting activities of archaeological sites, religious institutions, museums, libraries, and national archives suffered great losses in the past. The CC TPC was created on May 3 rd, 1969 anticipating the UNESCO Convention of 1970 (art. 5) in Paris, where the State Parties were adviced to adopt a service to fight illicit traffic of works of art. This department protects the Italian national cultural heritage, fighting and preventing illicit activities in this field. Il Nucleo dei Carabinieri per la Protezione del Patrimonio Culturale e una sezione specializzatadell EsercitoItalianocreataper proteggerel importantepatrimoniostoricoe culturaledell Italia. Nelpassato, moltisitiarcheologici, edificireligiosi, musei, librerieed archivinazionalihannosubitonumeroseperdite. Il Nucleo dei Carabinieri TPC fu creato il 3 Maggio 1969, anticipando l articolo 5 della Convenzione di Parigi dell UNESCO del 1970, in cui si richiedeva agli Stati Membri di creare un servizio di protezione armata per combattere il traffico illecito di opere d arte. Questa SezioneproteggeilpatrimonioculturaleItaliano, combattendoe prevenendole attivita illecitedel settore. 4

5 Organization From the Command Office (UfficioComando), the Carabinieri scommander coordinates all the activities on Italian ground and abroad. The Operational Department (RepartoOperativo) has twelve detachments located on national territory and it is made of three different units: Antiques, Archaeology, and Contemporary Art and Counterfeiting Sections. Organizzazione: Il ComandantedeiCarabinieri TPC coordinatuttele attivita sulterritorioitalianoe all estero. La Sezione Operativa e composta di 12 distaccamenti che sono dislocati sul territorio nazionale e comprende tre unita : Antichita, Archeologia e Arte Contemporanea e Sezione Contraffazione(falsi). 5

6 CC TPC: Activities Identify and apprehend perpetrators of crimes against Cultural Heritage Recover stolen art works removed from national territory Fight counterfeiting Monitor and detect violations of protected sites Monitor antiquities fairs, auction houses, restorers, and web sites where stolen artifacts can be occasionally found Conduct helicopter surveillance of areas at risk to prevent illegal digging Other CC TPC activities are: recovery of the art works illicitly removed from national territory, expanding the researches abroad within the limits of the Convention and mutuallegal assistance through the Ministry of Foreign Affairs and Justice, as well as Police Forces (INTERPOL, FBI, Customs Service, New Scotland Yard, etc.) Attivita dei Carabinieri del Nucleo TPC: identificazione e arresto di persone che commettono crimini contro il patrimonio culturale; recupero di opere d arte illecitamente sottratte dal territorio nazionale; lotta alla contraffazione; sorveglianza di siti protetti, monitoraggio di fiere di antiquariato, aste, restauratori e siti Internet dove si possano occasionalmente trovare opere d arte illecitamente sottratte; sorveglianza area per mezzo di elicotteri di aree a rischio per prevenire attivita illegali di scavo. Inoltre: il recupero di opere d arte sottratte illegalmente dal territorio nazionale spesso richiede che le indagini vengano condotte anche all estero, con la cooperazione di altre Forze di Polizia(Interpol, FBI, Uffici della Dogana, New Scotland Yard, etc.) e l assistenza del Ministero degli Affari Esteri. 6

7 Verify the security system of museums, archives, and national libraries (museum check cards) Train police, customs officers, and employees of culture ministries from 12 other countries Participate in the Twinning Project with Romania (2009) Cooperate with UNESCO for workshops, seminars, and meetings Participate in the Authentico Project (CEE) to identify the authenticity of metal artifacts Support international peace-keeping operations Participate in the COINS project to fight international traffic in stolen coins Museum check cards: systematic checks of museums contents, compiling specific cards. The Twinning Project was born to train the Romanian Authorities to protect their cultural heritage. There are other activities such as Discovery Magna Grecia for satellite monitoring of archaeological sites in Calabria. UNESCO: United Nations Educational, Scientific, and Cultural Organization. CEE: European Economic Community. COINS: Combat On-line Illegal Numismatic Sales. CEPOL (European Police Academy). CoESPU(Excellence center for the Stability Police Units). Altre attivita : Verificare il sistema di sicurezza di musei, archivi e librerie nazionali; addestramento di ForzediPolizia, UfficialidiDoganaed impioegatideiministeridellaculturadialtri12 Nazioni; partecipazioneal Twinning Project con la Romania; cooperazionecon l UNESCOper seminarie classi, partecipazionenelprogetto AuthenticoProject per identificareoggettid artein metallo; mantenereoperazionidipace all esteroe partecipazione nel progetto COINS per combattere il traffico internazionale di monete illecitamente sottratte. 7

8 Increasing public awareness in the schools on line software for children 6-12 years old On line game accessible at: Carabinieri increase public awareness by visiting schools and talking to children about the importance of protecting the cultural heritage of the nation. They also created a video game named TPC Mission available on their website, where the main character, Sandrino, is a child who explores the CC TPC site and learns about the importance of the protection of cultural heritage. I Carabinieri mantengonoilpubblicoinformatodelleloroattivita visitandole scuolee spiegando agli alunni quanto sia importante proteggere il patrimonio culturale della nazione. I Carabinieri TPC hannoinoltrecreatoun video game accessibilesulloroportale, dove un bambino dinomesandrinoesplorailsitodeicarabinieri ed imparacheil patrimonio culturale deve essere protetto. 8

9 Recruitment and Training of Carabinieri Officers Selection by performance in initial course work: only a few of the candidates are selected out of the initial recruits Enrollment and successful completion of specific academic courses Field training with veteran officers NATO courses (CIMIC courses) Constant exchange of information with college professors, art historians, art critics, etc. Knowledge of one or more foreign languages (Soldiers are trained by attending specific academic classes.) The soldiers devoted to TPC are selectively chosen by the Central Office upon completion of four and a half week long specialized course work in culturalresources. The selected personnel are then assigned to specific units to receive field training with veteran officers and attend inherent college classes at the same time. Among the courses they attend there are: Post Conflict Rebuilding Management, International Crisis Management, Basic CIMIC (Civilian-Military Cooperation) NATO courses, just to cite some. The constant exchange of information allows Carabinieri TPC to maintain their knowledge about counterfeiting, fakes, or new archaeological excavations. Soldiers are also required to be fluent in two or more languages. I soldati scelti per il Nucleo TPC sono selezionati dall Ufficio Centrale dopo il completamento di un corso specializzato sulle risorse culturali della durata di quattro settimanee mezza. Il personaleselezionatovienepoi affidatoad unita specificheper ricevere un addestramento sul campo da ufficiali con maggiore esperienza e devono anche seguire dei corsi specifici come PCRM, ICR, CIMIC, etc. Lo scambio costante di informazioni permette ai Carabinieri di mantenere la loro conoscenzaaggiornatariguardocontraffazione, falsi, o nuoviscaviarcheologici. I soldatidel nucleotpc devonoinoltreesserea conoscenzadiunao piu lingue straniere. 9

10 2009 activities Seized numerous fakes valued at a total of 34 million euros Seized 11,942 stolen books and antiquities valued at 165 million euros Recovered 39,584 ancient artifacts and coins Seized a total of 42,403 items from monitoring on line sites (mostly coins, books, antiquities, and fakes of contemporary art) Recovered and returned 8,473 items from other countries In 2009 Carabinieri seized numerous fakes (read from slide for digits): thousands of stolen books, ancient artifacts, and coins. (Read the last two sentences from slide.) Nel 2009 I Carabinieri del Nucleo TPC hanno sequestrato numerosi falsi, recuperato migliaia di libri, opere d arte antiche e monete illecitamente sottratti. Sources: Data provided by Colonel Colasanti and Colonel Deregibus, Heads of Command Office, Photo accessible at 10

11 Stolen Works of Art Database All reported missing items are carefully documented Data made available on line to any Police Force or Institution (see link) Complete description of 14,900 items already available (includes some Iraqi artifacts), 3,400,00 objects, and 400,000 digitalized images Updated daily Offers suggestions to potential buyers of antiquities to avoid frauds and explains what to do in case of theft It allows the downloading of the Object ID (see copy) standard chart, the same chart used by CC TPC to catalogue the missing items Carabinieri created a virtual museum and a Stolen Works of Art Database where all the reported missing items are carefully documented. The database isaccessible to anybody (see link) and has several thousand images and object descriptions already available. It is updated daily, offers suggestions to potential buyers to avoid frauds, and allows the downloading of the object s ID chart for any private collector or museums to use which is the same chart Carabinieri use to catalogue missing items. Database degli oggetti d arte rubati: I Carabinieri TPC hanno creato un museo virtuale e un database di oggetti d arte rubati dove ogni oggetto mancante e accuratamente documentato. Il database e accessibile sul sito web e offre migliaia di immagini e descrizioni di oggetti. Il database viene aggiornato continuamente, offresuggerimentiper potenzialiacquistidiopered arte(per evitarefrodi) e permette di scaricare la Object ID (documento dell opera d arte) che ogni collezionista privatoo museopuo utilizzare. Questodocumentoe nellostessoformatochei Carabinieri stessi usano per catalogare oggetti rubati. 11

12 Object ID: art work document This is the Object ID chart: The use of the Object ID standard chart allows anybody to createa data bank similar to the Carabinieri s one, with pictures and description of each object. Page 1 provides information about what kind of pictures of the object should be taken, according to the Ministry of Cultural Activities standards. Page 2 allows to add a detailed description of the object. Collectors and museums are also recommended to safely store these ID charts for they can become very important in case of theft or loss of the object. Object ID accessible at (Documento dell opera d arte) Questo e il documento dell opera d arte: l uso di questo documento permette di creare unabancadatisimile a quellausatadaicarabinieri, con fotoe descrizionedell oggetto. La prima paginapermettediinserireunao piu fotografiedell oggetto, seguendole indicazioni del Ministero per le Attivita Culturali. La seconda pagina permette l inserimento della descrizione dell oggetto in dettaglio. I Carabinieri inoltre suggeriscono a collezionisti e musei che facciano uso di questo documento dell opera d arte, di conservarne le copie in un luogo sicuro poiche esse diventano di fondamentale importanza nel caso in cui l oggetto venga illecitamente sottratto. 12

13 International Missions Peace-keeping Missions include training, advising, and mentoring of local personnel to restore a lawful service of Police Forces in conflict or post-conflict areas. Carabiniere in Iraq. Missioni Internazionali: Le Operazioni di Pace condotte dai Carabinieri includono l addestramento di Forze di Polizia e altro personale locale, per ristabilire un servizio ufficiale di Polizia in zone di conflitto o immediatamente successive ad un conflitto. 13

14 Multinational Specialized Units or MSU Law enforcement Institution Building Multinational Specialized Units: training of soldiers, officers,and authorities in Iraq, Bosnia-Herzegovina, Kosovo, Albania, Ethiopia-Eritrea, and Afghanistan (EUPOL Afghanistan, from 2007). In particular: Iraq and Kosovo Carabinieri were in charge of the census and protection of archaeological sites threatened by post-conflict events. In Iraq they were helping with the inventory of the 3,000 items stolen during the looting of Baghdad s museum and with the creation of an on-line museum. Carabinieri were in Baghdad from 2003 to 2004 and in Nassirya (Dhi-Kar) with the Operation Ancient Babylon, from 2003 to Carabinieri were also responsible for the training of 140 Iraqi archaeological police units of ASP and 51 Iraqi personnel in the FPS in Amman, Jordan. ASP: Archaeological Special Protection, sites surveillance and anti-looting police. FPS: Facility Protection Service born to protect important historical areas and to fight the illegal market of antiquities. Unita SpecializzateMultinazionali: addestramentodisoldati, ufficialie autorita in Iraq, Bosnia-Erzegovina, Kosovo, Albania, Etiopia, Eritrea e Afghanistan. In particolarein Iraq e Kosovo i Carabinieri si sono occupati del censimento e della protezione di siti archeologici minacciati da eventi posteriori alla guerra. In Iraq i Carabinieri si sono occupati del censimento dei oggetti sottratti al museo di Baghdad e hanno inoltre provveduto alla creazione del museo on-line Iracheno. I Carabinieri hanno operatoin Baghdad dal2003 al 2004 e in Nassirya dal2003 al 2006 con l operazione Antica Babilonia. Inoltre hanno provveduto all addestramento di 140 unita di polizia archeologica Irachena e di 51 FPS unita in Amman, Giordania. 14

15 The Italian Ministry of Foreign Affairs also supported Iraqi preservation efforts by helping to develop the Iraq Virtual Museum. According to the project director, Massimo Cultraro, a member of the Institute of Archaeological Heritage, Monuments and Sites of the Italian National Research Council, The Italian project exploits different new integrated digital technologies for virtual heritage, focusing on the use of photomodeling, interactive streaming video, laser scanning and 3D digital advanced technologies. The main goal is to stimulate a wider cross-cultural appreciation and dialogue between archaeologists and public." It should be noted that in January, Google also announced plans for an Iraq Virtual Museum at Il museo virtuale Iracheno: Il MinistroItalianodegliAffariEsteriha permessodicontribuiread aiutarel Iraqcon lo sviluppodel MuseoVirtualeIracheno. Il Direttoredel Progetto, Massimo Cultraro, (membro dell Istituto dei Monumenti, Siti e Patrimonio Archeologico del Consiglo Nazionale delle Ricerche ha affermato: Il progetto Italiano utilizza nuove tecnologie digitaliper ilpatrimoniovirtuale, soprattuttonell usodel photo-modeling, deivideo interattivi, della scansione laser e delle tecnologie digitali tridimensionali. Lo scopo principalee distimolareun dialogomulticulturalepiu ampiotraarcheologie pubblico. 15

16 Photo: Dr. Rush Given the Carabinieri s training and reputation, it was logical to call them and ask them to help when massive amounts of looting activities at archaeological sites were reported in the south of Iraq in Conoscendo la reputazione e l addestramento dei Carabinieri, fu logico chiedergli aiuto quando numerosi episodi di saccheggio di siti archeologici furono riportati nel Sud dell Iraq, nel

17 Photos provided by Dr. Rush. The discouragement is evident on the face of this Iraqi as we examine the looted site of Ghanmi. This site was a necropolis associated with the ancient Mesopotamian City of Eridu. The site continued to be looted in spite of the best efforts of the Carabinieri who rappelled out of helicopters to chase looters into custody of other Carabinieri. Mr. Abdul Amir-Hamdani, Archaeological Inspector for Nassiriyah holds bricks that have been cast aside by looters looking for burial goods. The Carabinieri actively worked with Mr. Hamdani in their efforts to stop looting throughout Mr. Hamdani s area of archaeological responsibility. As it turned out, many of the looters were linked to local officials, and Mr. Hamdani was actually jailed in response to some of his efforts to stop the looting. Lo scoraggiamento e evidente sulla faccia di questo Iracheno mentre esaminiamo il sito saccheggiato di Ghanmi. Questo sito era una necropoli associata alla antica citta mesopotamicadieridu. Il sitoha continuatoad esseresaccheggiatoanchedopochei Carabinieri utilizzarono gli elicotteri per catturare dei saccheggiatori ed assicurarli alla giustizia. Mr. Abdul Amir Hamdani, Ispettore Archeologico per Nassirya, tiene in mano dei mattonidiargillachesonostatiscartatidaisaccheggiatoriin cercadibenifunerari. I Carabinieri hanno collaborato attivamente con il signor Hamdani per fermare il saccheggio dell area archeologica sotto la sua supervisione. Purtroppo molti di questi criminali erano segretamente sostenuti da organizzazioni locali e il signor Hamdani fu imprigionato a causa dei suoi tentativi di porre fine ai saccheggi. 17

18 Left: looted sites. Center: a Carabinere TPC recovering artifacts from a looted site. Right: Baghdad. The recovery of materials looted from the Iraq Museum. In queste foto vediamo alcuni Carabinieri in Iraq: vicino a siti saccheggiati, con oggetti d arte recuperati e nel museo di Baghdad. 18

19 Iraq, Operation Ancient Babylon. Recovery of looted artifacts. Objects recovered with Iraqi Police. Altre foto dei Carabineri in Iraq: oggetti d arte recuperati con l aiuto della Polizia Irachena. 19

20 Iraq: recovery of looted artifacts and cooperation with local Authorities. Oggetti d arte recuperati e testimonianza della cooperazione con autorita locali. 20

21 An Nasiriyah Census of 621 archaeological sites 25 missions of aerial surveillance by helicopters Retrieval of 1,636 important archeological items Identified and arrested several criminals. Contributed to creation of archaeological map of the province with indications of sites at risk for looting Photo accessed at: The Code Name for the Italian Mission in Iraq was Operation Ancient Babylon, the Italian Mission lasted from July 15, 2003 to December 1, In Nasiriyah the Carabinieri carried out the.(read from the slide). The Carabinieri Headquarters In Nassiryaunderwent a bombing attack on November 12 th, The Italians went to Iraq as peace-keepers with a mission that was focused on helping the Iraqis preserve their cultural heritage. However, it is possible that the anti-looting and policing activities implemented by the Italians threatened powerful elements in the black market economy and illegal activities of the region. Il nome della missione dei Carabinieri in Iraq era Operazione Antica Babilonia ed e duratadal15 Luglio2003 al 1 Dicembre2006. In Nassirya i Carabinieri hannocondottoil censimentodi621 sitiarcheologici, 25 missionidisorveglianzaaereatramiteelicotteri, recuperato1.636 oggettiarcheologici, identificatoed arrestatomolticriminalie contribuito alla creazione di una mappa archeologica della regione con riferimento ai siti archeologicia rischio. Il ComandodeiCarabinieri in Nassirya subi un attentatoil12 Novembre Gli Italiani si sono recati in Iraq in missione di pace finalizzata ad aiutare gli Iracheni a proteggere il loro patrimonio culturale. Si ritiene che questo attacco sia stato condotto in risposta alle attivita di controllo dei saccheggi e di polizia sostenute dai soldati Italiani che hanno minacciato individui potenti del mercato nero e delle attivita illegali dellaregione. 21

22 Memorial to the Carabinieri lost at An Nasiriyah, (Anzio, Italy) Photos: Dr. Rush. Carabinieri and other members of the Italian Mission in Iraq were killed by a truck bomb on November 12, 2003 that was detonated at the gate to their headquarters. 50 people among Iraqi civilian and Italian Carabinieri personnellost their lives in the attack. (25 Italian Carabinieri) Monumento ai Caduti di Nassirya, Anzio, Italia: Carabinieri ed altrimembridellamissioneitalianadipace in Nassirya sonodecedutia seguito di un attacco tramite un auto-bomba detonata all entrata del Comando dei Carabinieri. CinquantapersonetraCarabinieri e personalecivilehannopersola vita nell attacco. 22

23 Here is a map of current Italian deployments. Mappa delle missioni Italiane all estero. 23

24 Herat Kabul Afghanistan: The Carabinieri are continuing their excellent work by contributing to the ISAF (or International Security Force Afghanistan) by helping to train the Afghan National Police (ANP) and archaeological site guards, securing customs borders, mentoring, advising, and training local authorities, escorting VIPs. The Italian Mission in Afghanistan (begun in 2002) is similar tothe general ISAF counter insurgency mission and is not as specialized as the heritage mission in Iraq. It is clear, though, that some Italian units are extremely good at stability operations. ISAF (International Security Assistance Force), ITALFOR, and training of Afghan personnel. +ITALFOR+KABUL/notizie-teatro-dettaglio.htm?DetailID=32 Afghanistan) Afghanistan: I Carabinieri continuano il loro eccellente lavoro contribuendo all addestramento della Guardia Nazionale Afghana, della polizia archeologica, degli Uffici Doganali di Frontiera, delle autorita locali e della protezione di persone importanti. La missione Italiana in Afghanistan comprende operazioni di contro-insurrezione e non e specializzata come la missione in Iraq, ma e chiaro come queste unita Italiane siano eccellenti nelle missioni di stabilizzazione. 24

25 Conclusion International cooperation is key to prevention and cessation of trade in illegal antiquities. Training local personnel is critical for creating awareness of areas at risk and for enhancing the capacity for intervention at the local level. The Carabinieri TPC is a world leader for training, intervention, and international cooperation. We have much to learn from them. Conclusione: La cooperazione internazionale e indispensabile per prevenire e porre fine al commercio illegale di opere antiche. L addestramento di personale locale e fondamentale per creare una consapevolezza delle aree a rischio e per potenziare la capacita di intervento a livello locale. I Carabinieri del NucleoTPC sonoun esempioa livellomondialeper l addestramento, l interventoe la cooperazioneinternazionali. Noi tutti abbiamo molto da imparare da loro. 25

26 Sources: Report of 2009 Activities of Carabinieri, authorized by (per gentile concessione del) Generale di Brigata Pasquale Muggeo, Comandante dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale (Brigadier General Pasquale Muggeo,, Head Commander of CC TPC). F3D A1E0-ED89BEF80E6B/6353/Compiti_02.jpg ED89BEF80E6B/6353/Compiti_02.jpg EF80E6B/6356/Iraq_beni_archeologici.jpg archeologia/wp-content/uploads/2010/02/cc content/uploads/2010/02/cc-tutela tutela-patrimonio-culturale culturale-1ter.jpg ia.jpg rge.jpg 7DC2-4B62-B8C4-89F A/7908/0028.jpg 89F A/7908/0028.jpg content/uploads/2010/06/196%c2%b0_anniversario_cc_a_herat_11.jpg (Herat, Afghanistan) ISAF (International Security Assistance Force), ITALFOR, and training of Afghan personnel. li+in+corso/afghanistan+-+isaf+hq+ +ISAF+HQ+-+ITALFOR+KABUL/notizie +ITALFOR+KABUL/notizie- teatro-dettaglio.htm?detailid dettaglio.htm?detailid=32 Other pictures: Dr. Laurie Rush Special thanks to: Comando Carabinieri Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale,, Italy Comandante di Brigata Pasquale Muggeo Lieutenant Colonel Roberto Colasanti Lieutenant Colonel Alberto Deregibus 26

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali. amministrativa transnazionale nei casi di reati contro il patrimonio culturale.

Ministero per i Beni e le Attività Culturali. amministrativa transnazionale nei casi di reati contro il patrimonio culturale. Numero 2/2010 06-67232397 Via del Collegio Romano, 27 Roma 06-67232547 Ufficio Studi Il traffico illecito di beni culturali Organizzato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nei giorni 16 e

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Indicizzazione terza parte e modello booleano

Indicizzazione terza parte e modello booleano Reperimento dell informazione (IR) - aa 2014-2015 Indicizzazione terza parte e modello booleano Gruppo di ricerca su Sistemi di Gestione delle Informazioni (IMS) Dipartimento di Ingegneria dell Informazione

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

Abbiamo un problema? 17/10/2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012

Abbiamo un problema? 17/10/2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012 La prevenzione primaria per la sicurezza delle attività subacquee professionali: risvolti procedurali, operativi, medici ed assicurativi

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni:

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: premium access user guide powwownow per ogni occasione Making a Call Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: 1. Tell your fellow conference call participants what

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure.

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. TRADUZIONE A CURA DI ASSUNTA ARTE E ROCCO CAIVANO Prima versione dell IFLA 1954 Revisioni principali

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

MANUALE CASALINI M10. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale casalini m10 information in this manual.

MANUALE CASALINI M10. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale casalini m10 information in this manual. MANUALE CASALINI M10 A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even people who come from the same brand

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion»

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion» A.O. S.Antonio Abate, Gallarate Segreteria Scientifica dr. Filippo Crivelli U.O. di Anatomia Patologica Corso di Aggiornamento per Tecnici di Laboratorio di Anatomia Patologica AGGIORNAMENTI 2011 I edizione:

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Bergamo, 6 maggio 2013 GLI ADEMPIMENTI DOGANALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE Dott.ssa

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

3. LO STAGE INTERNAZIONALE

3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3.1. IL CONCETTO La formazione professionale deve essere considerata un mezzo per fornire ai giovani la conoscenza teorica e pratica richiesta per rispondere in maniera flessibile

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO Poste ALL. 15 Informazioni relative a FDA (Food and Drug Administration) FDA: e un ente che regolamenta, esamina, e autorizza l importazione negli Stati Uniti d America d articoli che possono avere effetti

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

Quando il CIO scende in fabbrica

Quando il CIO scende in fabbrica Strategie di protezione ed esempi pratici Alessio L.R. Pennasilico - apennasilico@clusit.it Maurizio Martinozzi - maurizio_martinozzi@trendmicro.it Security Summit Verona, Ottobre 2014 $whois -=mayhem=-

Dettagli

Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile.

Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile. Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile Aprile 2008 1 Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

La Truffa Che Viene Dal Call Center

La Truffa Che Viene Dal Call Center OUCH! Luglio 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione La Truffa Come Proteggersi La Truffa Che Viene Dal Call Center L AUTORE DI QUESTO NUMERO A questo numero ha collaborato Lenny Zeltser. Lenny si occupa normalmente

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

USO DEL PRESENT PERFECT TENSE

USO DEL PRESENT PERFECT TENSE USO DEL PRESENT PERFECT TENSE 1: Azioni che sono cominciate nel passato e che continuano ancora Il Present Perfect viene spesso usato per un'azione che è cominciata in qualche momento nel passato e che

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione STE è una società di integrazione di sistemi che opera nell Information e Communication Technology applicata alle più innovative e sfidanti aree di mercato. L azienda, a capitale italiano interamente privato,

Dettagli