La mafia teme la scuola più della giustizia, l'istruzione toglie erba sotto i piedi della cultura mafiosa

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La mafia teme la scuola più della giustizia, l'istruzione toglie erba sotto i piedi della cultura mafiosa"

Transcript

1 La mafia teme la scuola più della giustizia, l'istruzione toglie erba sotto i piedi della cultura mafiosa Atonino Caponnetto ( ) Egli è stato un magistrato italiano, noto soprattutto per aver guidato il Pool antimafia ideato da Rocco Chinnici nel Dopo l'assassinio di Chinnici nel novembre 1983, Caponnetto prese l'incarico fino al Accanto a sé chiamò Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, Giuseppe Di Lello e Leonardo Guarnotta. La loro attività portò all'arresto di più di 400 criminali legati a Cosa Nostra, culminando nel Maxiprocesso di Palermo, celebrato a partire dal 10 febbraio È considerato uno degli eroi simbolo della lotta al crimine organizzato italiano.

2 Testo: La mafia. Dopo averne parlato penso che...

3 Mercoledì 21 marzo era La giornata della memoria delle vittime di mafia. La mafia è molto brutta perché purtroppo ha ucciso tante persone innocenti come Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Giuseppe Impastato e molti altri. La cosa che mi ha colpito di più è stato sapere che Giuseppe Impastato era nato in una famiglia di mafiosi e che da ragazzo venne cacciato dal padre. Giuseppe aprì RADIO AUT ( una radio come Striscia la notizia che prendeva in giro la mafia). Mi ha colpito molto questo fatto, perché a quei tempi era pericolo solo pronunciare la parola mafia, figurarsi prenderla in giro, quindi ha avuto un coraggio immenso. La maestra ci ha raccontato che la scorsa estate nel sud Italia due fratelli andarono a lavorare nei campi, dove ci fu una sparatoria. Nella sparatoria il killer doveva uccidere il boss di un gruppo mafioso e l'ha fatto, dopo di che vide i due fratelli come testimoni e li ammazzò. Questa cosa non mi è piaciuta, perché non è giusto che le persone cattive uccidano quelle innocenti. Testo di Andrea

4 La mafia detta Cosa nostra è illegale ed è ingiusto che le persone siano obbligate a soffrire e a non avere giustizia, ma due giudici cioè Falcone e Borsellino si ribellarono e istituirono Il Maxiprocesso a Palermo, che mandò in galera molti mafiosi per la prima volta. Una cosa molto ingiusta e che ci furono molte altre vittime innocenti di mafia: Falcone morì con sua moglie e la scorta in un'esplosione sull'autostrada; anche Borsellino morì con la sua scorta a causa di un'esplosione. Nonostante siano morti si ripete ancora, come il giorno del loro funerale,questa frase: Non li hanno uccisi, le loro idee camminano sulle nostre gambe. Loro non furono gli unici a ribellarsi, ce ne furono molti altri come ad esempio Giuseppe impastato che fece RADIO AUT e anche lui morì. A quei tempi la parola Mafia no si poteva dire perché le persone avevano paura, ma ora ci sono più persone che combattono e denunciano il male. Ancora oggi c'è la mafia e le persone muoiono a causa di essa, ma si sta continuando a combatterla e più siamo e più ce la faremo. Testo di Anouar

5 In questi giorni abbiamo parlato di mafia. A me questo argomento piace molto, infatti guardo la serie televisiva Gomorra anche se mi mette un po' di tristezza. Io della mafia so molte cose, perché mi interessa molto, però ho capito che bisogna essere legali e che bisogna far sì che i ragazzi di oggi non diventino mafiosi. Paolo Borsellino e Giovanni Falcone sono due persone che in Sicilia hanno lottato molto contro la mafia, però sapevano anche che sarebbero stati uccisi. Paolo Borsellino aveva un'agenda rossa dove scriveva tutto quello che pensava. La sua morte avvenne il 19 luglio del 1992 sotto casa di sua madre. L'agenda rossa non si ritrovò più, però suo fratello ha scritto un libro con la copertina rossa intitolato Paolo Borsellino e l'agenda rossa. Falcone morì qualche mese prima con l'esplosione dell'autostrada vicino a Capaci. Io penso che dobbiamo continuare con le idee di questi due uomini importanti della storia italiana: NON LI HANNO UCCISI, LE LORO IDEE CAMMINANO SULLE NOSTRE GAMBE come si ripete dal giorno dei funerali. La mafia è una cosa che mette paura a tutti, ma questo è proprio quello che vogliono loro. Non bisogna allearsi a loro, ma dobbiamo fare in modo di far scomparire la mafia. Io continuerò a vedere film sulla mafia, sempre, però ricordandomi che cos'è. Testo di Giulia

6 La mafia è una cosa molto brutta, soprattutto perché ha ucciso molte persone innocenti che magari si trovavano nel posto sbagliato al momento sbagliato. Però la mafia ha ucciso anche molte persone, tipo giudici, poliziotti che lottavano per la giustizia contro la mafia o persone che volevano denunciare le persone mafiose che abitavano nel quartiere, ad esempio Falcone e Borsellino che volevano solo portare la legalità. Poi abbiamo parlato di Giuseppe Impastato, un uomo che è stato ucciso il giorno in cui hanno ritrovato il corpo d Aldo Moro ucciso dalle Brigate Rosse. Successivamente abbiamo ascoltato una canzone di Fabrizio Moro Pensa una canzone molto realistica. Questa esperienza mi è piaciuta molto, perché era un argomento che mi interessava. Testo di Margherita

7

8

DUE EROI ITALIANI. prof. Emilia Palma

DUE EROI ITALIANI. prof. Emilia Palma DUE EROI ITALIANI prof. Emilia Palma 1 DUE EROI ITALIANI Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sono due giudici siciliani che hanno dedicato la loro vita alla lotta contro la mafia. Di loro si racconta infatti

Dettagli

Il MAXIPROCESSO ha luogo a partire dall 11 febbraio 1986 in un aula bunker appositamente costruita, presso il carcere palermitano dell Ucciardone.

Il MAXIPROCESSO ha luogo a partire dall 11 febbraio 1986 in un aula bunker appositamente costruita, presso il carcere palermitano dell Ucciardone. Il giudice Giovanni Falcone ha impegnato tutte le sue forze per combattere contro la mafia, cercando per tutta la vita di mettere a punto gli strumenti più efficaci per comprenderla e combatterla Insieme

Dettagli

Scuola primaria Franco Gioetti classi quarte

Scuola primaria Franco Gioetti classi quarte Scuola primaria Franco Gioetti classi quarte PROGETTO SULLA LEGALITA Questo è un progetto di educazione alla legalità e al rispetto delle regole. Attraverso l analisi del fenomeno mafioso nelle sue varie

Dettagli

PROGETTO DI CONTINUITA' VERTICALE IC Fabriani. Scuola primaria G. Marconi 4^C Scuola secondaria di primo grado S. Fabriani - 1^B

PROGETTO DI CONTINUITA' VERTICALE IC Fabriani. Scuola primaria G. Marconi 4^C Scuola secondaria di primo grado S. Fabriani - 1^B PROGETTO DI CONTINUITA' VERTICALE IC Fabriani Scuola primaria G. Marconi 4^C Scuola secondaria di primo grado S. Fabriani - 1^B LA MAFIA CHE COS'E'? Riflettiamo su questa parola e facciamoci venire delle

Dettagli

Donne siciliane contro la mafia

Donne siciliane contro la mafia Donne siciliane contro la mafia Francesca Serio Io sono Francesca Serio, madre di Carnevale Salvatore, ucciso all età di 31 anni, il 16 maggio 1955, perché difendeva i diritti dei lavoratori di Sciara.

Dettagli

Catania, parte la protesta. Le libraie di "Vicolo Stretto" indignate, rifiutano il libro di Salvo Riina

Catania, parte la protesta. Le libraie di Vicolo Stretto indignate, rifiutano il libro di Salvo Riina Catania, parte la protesta. Le libraie di "Vicolo Stretto" indignate, rifiutano il libro di Salvo Riina di Agnese Maugeri - 07, Apr, 2016 http://www.siciliajournal.it/catania-le-libraie-di-vicolo-stretto/

Dettagli

COMUNE DI BUTTIGLIERA ALTA CITTA METROPOLITANA DI TORINO COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI BUTTIGLIERA ALTA CITTA METROPOLITANA DI TORINO COMUNICATO STAMPA COMUNE DI BUTTIGLIERA ALTA CITTA METROPOLITANA DI TORINO COMUNICATO STAMPA LEZIONE DI ANTIMAFIA E CULTURA DELLA LEGALITA CON UN TESTIMONE D ECCEZIONE SALVATORE BORSELLINO INCONTRA LE SCUOLE E I CITTADINI

Dettagli

Ipotesi sull etimologia

Ipotesi sull etimologia MAFIA Ipotesi sull etimologia La parola mafia può derivare da varie parole arabe: MAEHFIL, adunanza-luogo di riunione; MA-HIAS, spacconeria, MAFFIA, dal dialetto toscano miseria; MU AFAH, protezione; M.A.F.I.A,

Dettagli

Il padre del Pool A ntimafia Rocco Chinnici

Il padre del Pool A ntimafia Rocco Chinnici Per non dimenticare Il padre del Pool Antimafia Rocco Chinnici termine'con'cui'ci'si'riferisce'generalmente'ad' una'par2colare'e'specifica'2pologia'di' organizzazione'criminale.'' ' Capofamiglia: decide

Dettagli

TESTIMONE DI GIUSTIZIA

TESTIMONE DI GIUSTIZIA TESTIMONE DI GIUSTIZIA Una ragazza coraggiosa Nata in una famiglia mafiosa Il suo nome era Rita E voleva vendicare i suoi cari a cui avevan tolto la vita Come un fiume in piena comincia a testimoniare

Dettagli

L ex magistrato a Lecco per raccontare il libro Storie di sangue, amici e fantasmi Ricordi di mafia

L ex magistrato a Lecco per raccontare il libro Storie di sangue, amici e fantasmi Ricordi di mafia contro la mafia 1 L ex magistrato a Lecco per raccontare il libro Storie di sangue, amici e fantasmi Ricordi di mafia Fare il nostro dovere, anche nelle piccole cose quotidiane, questo il contributo che

Dettagli

FIMMINE RIBELLI. COME LE DONNE SALVERANNO IL PAESE DALLA NDRANGHETA di Lirio Abbate, Rizzoli, 2013

FIMMINE RIBELLI. COME LE DONNE SALVERANNO IL PAESE DALLA NDRANGHETA di Lirio Abbate, Rizzoli, 2013 FIMMINE RIBELLI. COME LE DONNE SALVERANNO IL PAESE DALLA NDRANGHETA di Lirio Abbate, Rizzoli, 2013 "Mio padre ha due cuori: la figlia o l'onore? In questo momento dice che vuole la figlia, però dentro

Dettagli

Progetto Educazione alla legalità : eventi di chiusura e 25 anniversario Strage di Capaci: Viagg

Progetto Educazione alla legalità : eventi di chiusura e 25 anniversario Strage di Capaci: Viagg A tutte le componenti c.a. studenti e genitori e coordinatori Al sito web Circolare n. 152 Progetto Educazione alla legalità : eventi di chiusura e 25 anniversario Strage di Capaci: Viaggio a Palermo Si

Dettagli

LA GIORNATA DELLA MEMORIA

LA GIORNATA DELLA MEMORIA LA GIORNATA DELLA MEMORIA classi quinte Primaria Incisa Nel giorno della memoria, 27 gennaio 2015 noi bambini delle classi quinte di Incisa abbiamo letto una poesia intitolata Se questo è un uomo, di Primo

Dettagli

La vibrante testimonianza di Salvatore Borsellino: Paolo aveva solo un super potere: l amore

La vibrante testimonianza di Salvatore Borsellino: Paolo aveva solo un super potere: l amore Il fratello di Paolo Borsellino incontra gli studenti del Volta 1 La vibrante testimonianza di Salvatore Borsellino: Paolo aveva solo un super potere: l amore Per combattere la mafia bisogna iniziare dai

Dettagli

23 Maggio XXI Anniversario delle stragi di Capaci e via D Amelio

23 Maggio XXI Anniversario delle stragi di Capaci e via D Amelio 23 Maggio 2013 - XXI Anniversario delle stragi di Capaci e via D Amelio Salpano da Civitavecchia e Napoli le Navi della legalità Le nuove rotte dell impegno. Geografia e legalità Oltre 800 scuole, 20 mila

Dettagli

RINGRAZIO LA PROTEZIONE CIVILE DEI TRE COMUNI, LA CROCE ROSSA DI BELLEGRA, I CARABINIERI ED I VIGILI PER AVERCI GARANTITO LA SICUREZZA.

RINGRAZIO LA PROTEZIONE CIVILE DEI TRE COMUNI, LA CROCE ROSSA DI BELLEGRA, I CARABINIERI ED I VIGILI PER AVERCI GARANTITO LA SICUREZZA. RINGRAZIO I PADRI FRANCESCANI PER LA LORO OSPITALITÀ, IN QUESTO LUOGO PERCORSO DAL MISSIONARIO DELLA PACE. RINGRAZIO I SINDACI DEI COMUNI DI BELLEGRA, ROCCA SANTO STEFANO E ROIATE PER LA LORO PARTECIPAZIONE

Dettagli

LIBERI TUTTI di Pietro Grasso, Sperling & Kupfer 2012

LIBERI TUTTI di Pietro Grasso, Sperling & Kupfer 2012 LIBERI TUTTI di Pietro Grasso, Sperling & Kupfer 2012 Muoiono di mafia non solo le vittime della delinquenza organizzata, ma tutti coloro che si rassegnano a vivere nell'illegalità e nell'ingiustizia:

Dettagli

CONTATTO CON I FORNITORI SUDAMERICANI CIVALE Vincenzo Napoli 19/03/1977 CONTATTO CON I FORNITORI SUDAMERICANI SOGGETTO DI ORIGINI SPAGNOLE

CONTATTO CON I FORNITORI SUDAMERICANI CIVALE Vincenzo Napoli 19/03/1977 CONTATTO CON I FORNITORI SUDAMERICANI SOGGETTO DI ORIGINI SPAGNOLE CONTATTO CON I FORNITORI SUDAMERICANI CIVALE Vincenzo Napoli 19/03/1977 CONTATTO CON I FORNITORI SUDAMERICANI SOGGETTO DI ORIGINI SPAGNOLE PRINCIPALE COMMITTENTE LUPO Antonino Palermo 30/08/1963 COMMITTENT

Dettagli

La lotta alla mafia e i suoi eroi: Peppino Impastato, Rocco Chinnici, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino

La lotta alla mafia e i suoi eroi: Peppino Impastato, Rocco Chinnici, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino Per Il Maggio dei Libri 2017 La lotta alla mafia e i suoi eroi: Peppino Impastato, Rocco Chinnici, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino Selezione di testi della Biblioteca di Storia Ardita, Sebastiano Catania

Dettagli

Progetto legalità. Classi 2 D - 3 D - 4 D - 4 C. Referente Prof.ssa Maria Cirrincione

Progetto legalità. Classi 2 D - 3 D - 4 D - 4 C. Referente Prof.ssa Maria Cirrincione Classi 2 D - 3 D - 4 D - 4 C Referente Prof.ssa Maria Cirrincione Incontri del progetto legalità Teatro Eliseo: Per non morire di mafia. 16 Gennaio Palazzo Valentini: Convegno D.I.A. 13 Febbraio I.S.S

Dettagli

I.C. «ANTONIO GRAMSCI» ALBANO LAZIALE loc. PAVONA (RM) la nonna bambina che racconta la Shoah

I.C. «ANTONIO GRAMSCI» ALBANO LAZIALE loc. PAVONA (RM) la nonna bambina che racconta la Shoah I.C. «ANTONIO GRAMSCI» ALBANO LAZIALE loc. PAVONA (RM) la nonna bambina che racconta la Shoah CLASSI PRIMA e SECONDA sez. C Pavona, 13 febbraio 2018 Carissima nonna Susanne, è ormai da qualche anno, prima

Dettagli

Buongiorno a tutti, noi alunni delle classi 5B, 5D, 5F e 5G dell Istituto Comprensivo Via Motta Camastra, oggi vogliamo ricordare la Commemorazione

Buongiorno a tutti, noi alunni delle classi 5B, 5D, 5F e 5G dell Istituto Comprensivo Via Motta Camastra, oggi vogliamo ricordare la Commemorazione Buongiorno a tutti, noi alunni delle classi 5B, 5D, 5F e 5G dell Istituto Comprensivo Via Motta Camastra, oggi vogliamo ricordare la Commemorazione della morte di Peppino Impastato, giovano siciliano,

Dettagli

Rai Uno, le inchieste di «Cose nostre» e l attualità delle parole di Sciascia

Rai Uno, le inchieste di «Cose nostre» e l attualità delle parole di Sciascia Rai Uno, le inchieste di «Cose nostre» e l attualità delle parole di Sciascia Vale sempre la pena di dare uno sguardo alle inchieste di «Cose nostre»: una bella operazione di Rai Uno che lungo il corso

Dettagli

Il 29 maggio la città di Acquaviva delle fonti sarà onorata dalla presenza dell illustre Salvatore Borsellino

Il 29 maggio la città di Acquaviva delle fonti sarà onorata dalla presenza dell illustre Salvatore Borsellino Il 29 maggio la città di Acquaviva delle fonti sarà onorata dalla presenza dell illustre Salvatore Borsellino, Presidente del Movimento Agende Rosse e fratello di Paolo Borsellino, il magistrato assassinato

Dettagli

Cinisi e Partinico: ora come allora

Cinisi e Partinico: ora come allora Cinisi e Partinico: ora come allora Gli studenti avranno la possibilità di incontrare i compagni di Peppino Impastato e i ragazzi che, come ha voluto Mamma Felicia, aprono casa della memoria a coloro che

Dettagli

TRIBUNALE DI PALMI - RITO COLLEGIALE SEZIONE PENALE STRALCIO DEL VERBALE DI DEPOSIZIONE DI GIUSEPPINA PESCE UDIENZA 24/05/2012

TRIBUNALE DI PALMI - RITO COLLEGIALE SEZIONE PENALE STRALCIO DEL VERBALE DI DEPOSIZIONE DI GIUSEPPINA PESCE UDIENZA 24/05/2012 TRIBUNALE DI PALMI - RITO COLLEGIALE SEZIONE PENALE STRALCIO DEL VERBALE DI DEPOSIZIONE DI GIUSEPPINA PESCE UDIENZA 24/05/2012 AULA BUNKER TRIBUNALE DI ROMA P.n.R.G.TRIB.819/11 R.G.N.R.4302/06 PROCEDIMENTO

Dettagli

Giovanni Falcone. Ambra, Linda e Sabrina 3^C

Giovanni Falcone. Ambra, Linda e Sabrina 3^C Giovanni Falcone Ambra, Linda e Sabrina 3^C Biografia Giovanni Falcone nacque nel 1939, a Palermo, da Arturo e Luisa Bentivegna. La sua prima infanzia la trascorse con le sue sorelle Maria e Anna. Il padre,

Dettagli

Omelia S. Messa nel 24 anniversario della morte di Salvatore Aversa e della moglie Lucia Precenzano Cattedrale di Lamezia Terme, 4 gennaio 2016

Omelia S. Messa nel 24 anniversario della morte di Salvatore Aversa e della moglie Lucia Precenzano Cattedrale di Lamezia Terme, 4 gennaio 2016 Omelia S. Messa nel 24 anniversario della morte di Salvatore Aversa e della moglie Lucia Precenzano Cattedrale di Lamezia Terme, 4 gennaio 2016 1. «Il popolo che camminava nelle tenebre vide una grande

Dettagli

di qualcuno o qualcosa per conseguire i loro interessi particolari. ! 1 Organizzazione criminosa clandestina che, nata in Sicilia nel secolo

di qualcuno o qualcosa per conseguire i loro interessi particolari. ! 1 Organizzazione criminosa clandestina che, nata in Sicilia nel secolo ! 1 Organizzazione criminosa clandestina che, nata in Sicilia nel secolo XIX sotto il governo borbonico, diffondendosi poi in tutta la nazione (e, con gli emigrati, specialmente negli Stati Uniti d'america,

Dettagli

ANTIGONE 3.0 STORIE DI DONNE CHE HANNO LOTTATO CONTRO LA MAFIA O L HANNO SCELTA LETTURA/SPETTACOLO CON ATTRICE, MUSICISTI E ILLUSTRATRICE

ANTIGONE 3.0 STORIE DI DONNE CHE HANNO LOTTATO CONTRO LA MAFIA O L HANNO SCELTA LETTURA/SPETTACOLO CON ATTRICE, MUSICISTI E ILLUSTRATRICE ANTIGONE 3.0 STORIE DI DONNE CHE HANNO LOTTATO CONTRO LA MAFIA O L HANNO SCELTA LETTURA/SPETTACOLO CON ATTRICE, MUSICISTI E ILLUSTRATRICE E un progetto di spettacolo che parla di scelte di vita di donne

Dettagli

Noi della 3B della scuola F.Malaguti di Crespellano stiamo facendo un laboratorio sulla mafia con le educatrici del CDI di Crespellano, con le quali

Noi della 3B della scuola F.Malaguti di Crespellano stiamo facendo un laboratorio sulla mafia con le educatrici del CDI di Crespellano, con le quali Noi della 3B della scuola F.Malaguti di Crespellano stiamo facendo un laboratorio sulla mafia con le educatrici del CDI di Crespellano, con le quali abbiamo collaborato già l anno scorso, quando ci hanno

Dettagli

Le insegnanti della scuola dell infanzia I. Calvino in occasione della Giornata della Memoria del 27 gennaio 2015 hanno realizzato nel mese di

Le insegnanti della scuola dell infanzia I. Calvino in occasione della Giornata della Memoria del 27 gennaio 2015 hanno realizzato nel mese di Le insegnanti della scuola dell infanzia I. Calvino in occasione della Giornata della Memoria del 27 gennaio 2015 hanno realizzato nel mese di gennaio un percorso della memoria con la realizzazione grafica

Dettagli

L immaginario degli studenti italiani sui fatti di Mafia

L immaginario degli studenti italiani sui fatti di Mafia L immaginario degli studenti italiani sui fatti di Mafia di Francesca della Ratta, Ludovica Ioppolo, Giuseppe Ricotta JADT - 11th International Conference on the Statistical Analysis of Textual Data Liege

Dettagli

Un viaggio tra le parole della legalità e dell illegalità seguendo i segni dell alfabeto

Un viaggio tra le parole della legalità e dell illegalità seguendo i segni dell alfabeto Un viaggio tra le parole della legalità e dell illegalità seguendo i segni dell alfabeto Lavoro a cura della classe IIB Scuola Secondaria di I grado A. Volta I.C.S. Molteno (LC) A come ALBERO DELLA LEGALITA

Dettagli

ALUNNI DELLA CLASSE IIID DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DI FAVRIA (TO)

ALUNNI DELLA CLASSE IIID DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DI FAVRIA (TO) TITOLO CHIEDIAMO GIUSTIZIA E VERITÀ IN NOME DELLA LEGALITÀ ALUNNI DELLA CLASSE IIID DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DI FAVRIA (TO) Anna AMOSSO GASPARE AnnaLaura BERTOLAMI Gianluca BERUATTO Sofia

Dettagli

1 of 5 13/10/ :31

1 of 5 13/10/ :31 1 of 5 13/10/2012 17:31 Pietro Grasso: ''Partecipare al maxiprocesso cambiò la vita mia e della mia famiglia. Ma tutti noi abbiamo l obbligo morale di cercare la verità'' Casatenovo Da sinistra Roberto

Dettagli

Dr.ssa Alice Corà Dr.ssa Irene Fiorini

Dr.ssa Alice Corà Dr.ssa Irene Fiorini Dr.ssa Alice Corà Dr.ssa Irene Fiorini La perdita per me è perdere qualcosa a cui si tiene, che sia qualcosa di materiale o anche qualcosa di spirituale. Il dolore può essere suddiviso in: dolore della

Dettagli

E stata pubblicata la nuova raccolta di poesie di A. Cozzitorto dal titolo Adesso... Ti racconto.

E stata pubblicata la nuova raccolta di poesie di A. Cozzitorto dal titolo Adesso... Ti racconto. E stata pubblicata la nuova raccolta di poesie di A. Cozzitorto dal titolo Adesso... Ti racconto. L autore nella introduzione al volume scrive: Sulla strada del mio andare ho incontrato moltissime persone.

Dettagli

ZCZC ADN CRO 0 ADN CRO NAZ RSI MAFIA: ALFANO, KILLER CONDANNATI AL MAXI PROCESSO SONO E RESTERANNO AL CARCERE DURO =

ZCZC ADN CRO 0 ADN CRO NAZ RSI MAFIA: ALFANO, KILLER CONDANNATI AL MAXI PROCESSO SONO E RESTERANNO AL CARCERE DURO = ADN0131 6 CRO 0 ADN CRO NAZ RSI MAFIA: ALFANO, KILLER CONDANNATI AL MAXI PROCESSO SONO E RESTERANNO AL CARCERE DURO = Palermo, 23 mag. (Adnkronos) "I killer di mafia condannati al maxi processo sono tutti

Dettagli

La strage di Capaci. Margherita Asta - Michela Gargiulo, Sola con te in un futuro aprile, Roma: Fandango libri, 2015 SDIAF

La strage di Capaci. Margherita Asta - Michela Gargiulo, Sola con te in un futuro aprile, Roma: Fandango libri, 2015 SDIAF La strage di Capaci La mafia teme la scuola più della giustizia, l'istruzione toglie erba sotto i piedi della cultura mafiosa Giudice Antonino Caponnetto I consigli di lettura sono disponibili per il prestito

Dettagli

INCONTRO LEGALITÀ, GIORNATA DELLA GIUSTIZIA CIVILE

INCONTRO LEGALITÀ, GIORNATA DELLA GIUSTIZIA CIVILE INCONTRO LEGALITÀ, GIORNATA DELLA GIUSTIZIA CIVILE Venerdì 17 novembre, per il Progetto scuola legalità, nella nostra scuola Betteloni sono venuti i notai, Mattia Marino e Lorenzo Salvatore, per parlarci

Dettagli

Qualcuno mi dice che non tutti i bambini hanno fatto le stesse cose e mi invita ad entrare in un aula, quella della seconda elementare.

Qualcuno mi dice che non tutti i bambini hanno fatto le stesse cose e mi invita ad entrare in un aula, quella della seconda elementare. I filosofi bambini A Giugno finisce la scuola e, si sa, molti istituti concludono il loro anno con manifestazioni e spettacoli di vario tipo che, in qualche modo, rievocano l impegno profuso dagli allievi,

Dettagli

Cara Susanna... Cara Susanna, mi ha colpito quello che lei ha vissuto e vorrei rispondere alle sue domande. Per me è successo questo perché certa

Cara Susanna... Cara Susanna, mi ha colpito quello che lei ha vissuto e vorrei rispondere alle sue domande. Per me è successo questo perché certa Cara Susanna... mi ha colpito quello che lei ha vissuto e vorrei rispondere alle sue domande. Per me è successo questo perché certa gente non capisce che non si risolve tutto uccidendo le persone ma basterebbe

Dettagli

Palermo. In cinquemila da tutt Italia sotto l albero intitolato al magistrato Falcone. Mattarella: la mafia sara sconfitta

Palermo. In cinquemila da tutt Italia sotto l albero intitolato al magistrato Falcone. Mattarella: la mafia sara sconfitta Palermo. In cinquemila da tutt Italia sotto l albero intitolato al magistrato Falcone. Mattarella: la mafia sara sconfitta ROMA La Nave della Legalità ha portato mille ragazzi con destinazione Palermo

Dettagli

PROGETTO CONCITTADINI 2016

PROGETTO CONCITTADINI 2016 PROGETTO CONCITTADINI 2016 Progetto delle Consulte delle Ragazze e dei Ragazzi dell'unione dei Comuni della Bassa Romagna Alfonsine Bagnacavallo Bagnara Conselice - Cotignola Fusignano Lugo Massa Lombarda

Dettagli

Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado della regione Veneto. Venezia/Firenze, 29 settembre 2016

Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado della regione Veneto. Venezia/Firenze, 29 settembre 2016 Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado della regione Veneto Venezia/Firenze, 29 settembre 2016 Oggetto: Partecipazione a percorso formativo propedeutico alla celebrazione della

Dettagli

Per Paolo Borsellino

Per Paolo Borsellino Da un idea de Per Paolo Borsellino CICLOSTAFFETTA ITINERANTE DOVE LA CULTURA È IL TESTIMONE Con il supporto dell Associazione delle Agende Rosse di Salvatore Borsellino Progetto editoriale Gianni Biondillo

Dettagli

PON LEGALITÁ E BESTIALITÁ, ESPERIMENTO RIUSCITO. Scritto da Piera De Giorgi Venerdì 22 Luglio :37

PON LEGALITÁ E BESTIALITÁ, ESPERIMENTO RIUSCITO. Scritto da Piera De Giorgi Venerdì 22 Luglio :37 Il progetto PON 'Legalità e Bestialità', nato dalla collaborazione con l associazione Libera e con la Associazione Le Ombre con l'intento di offrire agli studenti un percorso di analisi su tematiche di

Dettagli

PROGETTO A.S.L. Corleone LIBERARCI DALLE SPINE MAFIE

PROGETTO A.S.L. Corleone LIBERARCI DALLE SPINE MAFIE PROGETTO A.S.L. nei campi confiscati alle mafie nel territorio di Corleone in collaborazione con l Associazione LIBERARCI DALLE SPINE SUI TEMI DELLA LEGALITÀ E DELLA LOTTA ALLE SUI TEMI DELLA LEGALITÀ

Dettagli

Palermo. In cinquemila da tutt Italia sotto l albero intitolato al magistrato Falcone. Mattarella: la mafia sara sconfitta

Palermo. In cinquemila da tutt Italia sotto l albero intitolato al magistrato Falcone. Mattarella: la mafia sara sconfitta Palermo. In cinquemila da tutt Italia sotto l albero intitolato al magistrato Falcone. Mattarella: la mafia sara sconfitta ROMA La Nave della Legalità ha portato mille ragazzi con destinazione Palermo

Dettagli

Storia di Davide. dalla Bibbia. Disegni di Margherita e Chiara (8 e 7 anni)

Storia di Davide. dalla Bibbia. Disegni di Margherita e Chiara (8 e 7 anni) Storia di Davide dalla Bibbia Disegni di Margherita e Chiara (8 e 7 anni) Storie disegnate Davide pastore in Israele Davide era un giovane pastore, l ultimo figlio di una numerosa famiglia contadina di

Dettagli

In I A, di questo percorso, ci vogliamo tenere in mente

In I A, di questo percorso, ci vogliamo tenere in mente In I A, di questo percorso, ci vogliamo tenere in mente la bellezza di descrivere l oggetto che ci rappresenta e scoprire cosa significa per l altro il suo oggetto. x che è stato bello! Ho capito più cose

Dettagli

La mia vita se così si può dire

La mia vita se così si può dire La mia vita se così si può dire Maggi Vanda LA MIA VITA SE COSÌ SI PUÒ DIRE tratto da una storia vera www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Maggi Vanda Tutti i diritti riservati Dedicato a mio Marito

Dettagli

Riflettere e problematizzare. Giorno della Memoria La storia di Erika

Riflettere e problematizzare. Giorno della Memoria La storia di Erika La consegna didattica Riflettere e problematizzare Giorno della Memoria 2016 - La storia di Erika Dopo aver ascoltato La storia di Erika scrivi il tuo commento a questa storia. Poi scrivi tutte le domande

Dettagli

ANTIGONE 3.0 DONNE CHE HANNO SFIDATO O SCELTO LA MAFIA

ANTIGONE 3.0 DONNE CHE HANNO SFIDATO O SCELTO LA MAFIA ANTIGONE 3.0 DONNE CHE HANNO SFIDATO O SCELTO LA MAFIA THE BEST OF ANTIGONE 3.0 DONNE CHE HANNO SFIDATO O SCELTO LA MAFIA The best of 28 aprile 2018 Antigone 3.0 torna con ultimo appuntamento conclusivo

Dettagli

Ex Wall Street, ufficiale: il 31 marzo apre la Pizzeria della Legalità

Ex Wall Street, ufficiale: il 31 marzo apre la Pizzeria della Legalità Lecco Notizie Ex Wall Street, ufficiale: il 31 marzo apre la Pizzeria della Legalità lecconotizie.com/attualita/ex-wall-street-ufficiale-il-31-marzo-apre-la-pizzeria-della-legalita-367994/ Da sinistra:

Dettagli

ANTIGONE 3.0 MADRI DI MAFIA RITRATTI DI DONNE CHE HANNO SFIDATO O SCELTO LA MAFIA READING PERFORMANCE

ANTIGONE 3.0 MADRI DI MAFIA RITRATTI DI DONNE CHE HANNO SFIDATO O SCELTO LA MAFIA READING PERFORMANCE ANTIGONE 3.0 MADRI DI MAFIA RITRATTI DI DONNE CHE HANNO SFIDATO O SCELTO LA MAFIA READING PERFORMANCE ANTIGONE 3.0 MADRI DI MAFIA ELEONORA FRIDA MINO 1 di Eleonora Frida Mino e Roberta Triggiani con Eleonora

Dettagli

Vimercate ha avuto il grande onore di ospitare Salvatore Borsellino fratello del giudice Paolo Borsellino che ha portato la sua testimoniana.

Vimercate ha avuto il grande onore di ospitare Salvatore Borsellino fratello del giudice Paolo Borsellino che ha portato la sua testimoniana. Sabato 10 giugno 2017 la Città di Vimercate, in occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via D Amelio, ha ricordato con una importante cerimonia che si è svolta a Palazzo

Dettagli

Insieme per il rispetto della legalità e delle differenze.

Insieme per il rispetto della legalità e delle differenze. Insieme per il rispetto della legalità e delle differenze. Venerdì 20 maggio è stata una giornata speciale all'istituto Galilei di Pieve a Nievole. Un ospite importante, il dott. Antonio Ardituro, sostituto

Dettagli

XXVIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

XXVIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO XXVIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO PRIMA LETTURA Dal libro del profeta Isaìa (25,6-10a) Preparerà il Signore degli eserciti per tutti i popoli, su questo monte, un banchetto di grasse vivande, un banchetto

Dettagli

SEDICESIMA PUNTATA In cantiere

SEDICESIMA PUNTATA In cantiere SEDICESIMA PUNTATA In cantiere Personaggi principali: i Fappani (mamma Anna, papà Paolo, Marta, Carlo). Personaggi secondari: Munir Ambienti: casa Fappani, esterno strada e cantiere. INTERNO CUCINA Ciao

Dettagli

LIBERI SOGNATORI Le idee non si spezzano mai

LIBERI SOGNATORI Le idee non si spezzano mai É stato presentato oggi il nuovo progetto prodotto dalla Taodue Film di Pietro Valsecchi. Quattro film evento per la televisione da 100 minuti l'uno racchiusi nella collana LIBERI SOGNATORI Le idee non

Dettagli

di PIERDOMENICO CORTE RUGGIERO

di PIERDOMENICO CORTE RUGGIERO di PIERDOMENICO CORTE RUGGIERO Vivere in terra di mafia, non è facile. La mafia si regge sulla paura e sul silenzio. Ed è dura vivere nella paura e nel silenzio. Ancora più dura per un giornalista, che

Dettagli

ANTIGONE 3.0 STORIE DI DONNE CHE HANNO LOTTATO CONTRO LA MAFIA O L HANNO SCELTA LETTURA/SPETTACOLO CON ATTRICE, MUSICISTI E ILLUSTRATRICE

ANTIGONE 3.0 STORIE DI DONNE CHE HANNO LOTTATO CONTRO LA MAFIA O L HANNO SCELTA LETTURA/SPETTACOLO CON ATTRICE, MUSICISTI E ILLUSTRATRICE ANTIGONE 3.0 STORIE DI DONNE CHE HANNO LOTTATO CONTRO LA MAFIA O L HANNO SCELTA LETTURA/SPETTACOLO CON ATTRICE, MUSICISTI E ILLUSTRATRICE E un progetto di spettacolo che parla di scelte di vita di donne

Dettagli

Biblioteca del Collegio Santa Caterina 12 SERIE GIURIDICO-SOCIALE 6. Edizione promossa dal Collegio Universitario S.

Biblioteca del Collegio Santa Caterina 12 SERIE GIURIDICO-SOCIALE 6. Edizione promossa dal Collegio Universitario S. Biblioteca del Collegio Santa Caterina 12 SERIE GIURIDICO-SOCIALE 6 Edizione promossa dal Collegio Universitario S. Caterina da Siena IL POTERE RELAZIONATO DIALOGHI SULLE MAFIE DI IERI E DI OGGI a cura

Dettagli

MARANO RAGAZZI SPOT FESTIVAL 2015

MARANO RAGAZZI SPOT FESTIVAL 2015 MARANO RAGAZZI SPOT FESTIVAL 2015 All alba del 21 Ottobre 2015, da Cerro al Lambro, partirono i nostri eroi con la guida di due «sergenti» qui ne vedete solo uno - alla volta del profondo Sud. DESTINAZIONE:

Dettagli

EDUCHIAMO ALLA BELLEZZA

EDUCHIAMO ALLA BELLEZZA PROGETTO LEGALITA EDUCHIAMO ALLA BELLEZZA Scuola secondaria di I grado di Ponte Nossa a.s. 2017-18 Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un arma contro la rassegnazione, la paura

Dettagli

ANTIGONE 3.0 TRILOGIA DONNE CHE HANNO SFIDATO O SCELTO LA MAFIA TRE DIVERSI READING PERFORMANCES CON ATTRICE, MUSICISTI E ILLUSTRATRICE

ANTIGONE 3.0 TRILOGIA DONNE CHE HANNO SFIDATO O SCELTO LA MAFIA TRE DIVERSI READING PERFORMANCES CON ATTRICE, MUSICISTI E ILLUSTRATRICE ANTIGONE 3.0 TRILOGIA DONNE CHE HANNO SFIDATO O SCELTO LA MAFIA TRE DIVERSI READING PERFORMANCES CON ATTRICE, MUSICISTI E ILLUSTRATRICE ANTIGONE 3.0 ELEONORA FRIDA MINO 1 E un progetto di 3 letture/spettacolo

Dettagli

Fare la nostra parte

Fare la nostra parte ISTITUTO COMPRENSIVO CAMOZZI CLASSI QUARTE SCUOLA PRIMARIA G. ROSA ANNO SCOLASTICO 2016/2017 Fare la nostra parte Percorso di educazione alla legalità Dalla lettura del libro di Don Luigi Ciotti La classe

Dettagli

Il figlio del mugnaio e la gattina

Il figlio del mugnaio e la gattina Il figlio del mugnaio e la gattina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 Un mugnaio che stava diventando vecchio chiamò i suoi tre figli e disse:

Dettagli

Prot.61/2016/org. Alla cortese attenzione dei rappresentanti degli enti soci di Avviso Pubblico della regione Veneto. e p.c.

Prot.61/2016/org. Alla cortese attenzione dei rappresentanti degli enti soci di Avviso Pubblico della regione Veneto. e p.c. Prot.61/2016/org Alla cortese attenzione dei rappresentanti degli enti soci di Avviso Pubblico della regione Veneto e p.c. ai loro referenti politici delegati per i rapporti con Avviso Pubblico Firenze,

Dettagli

La strage di Capaci raccontata da Tina Montinaro

La strage di Capaci raccontata da Tina Montinaro La strage di Capaci raccontata da Tina Montinaro Venerdì 17 aprile, è venuta nella nostra scuola signora Tina Montinaro, vedova di Antonio Montinaro, uno dei tre uomini di scorta che viaggiavano nella

Dettagli

Incontro 12 gennaio 2016 consiglieri scuola secondaria primo grado

Incontro 12 gennaio 2016 consiglieri scuola secondaria primo grado Incontro 12 gennaio 2016 consiglieri scuola secondaria primo grado Nel video «lezioni di mafia» (http://www.raistoria.rai.it/articoli-programma/lezionidi-mafia-la-cupola/16763/default.aspx ) Pietro Grasso,

Dettagli

Prove del Flash Mob Il 21 Aprile ultimo incontro con i rappresentanti delle 9 Consulte prima dell'evento Finale previsto per il 17 Maggio a Lugo denom

Prove del Flash Mob Il 21 Aprile ultimo incontro con i rappresentanti delle 9 Consulte prima dell'evento Finale previsto per il 17 Maggio a Lugo denom Prove del Flash Mob Il 21 Aprile ultimo incontro con i rappresentanti delle 9 Consulte prima dell'evento Finale previsto per il 17 Maggio a Lugo denominato Una Marcia per la Legalità. In questa occasione

Dettagli

CIRCOLARE n /2018. Con la presente si comunica che per ragioni organizzative i partecipanti al viaggio sono stati suddivisi in due gruppi:

CIRCOLARE n /2018. Con la presente si comunica che per ragioni organizzative i partecipanti al viaggio sono stati suddivisi in due gruppi: MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I S T I T U T O D I I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E S T A T A L E VIA ALBERGOTTI 35 Via F. Albergotti,

Dettagli

Mario Giovanni Galleano LE MIE STAGIONI

Mario Giovanni Galleano LE MIE STAGIONI Le mie stagioni Mario Giovanni Galleano LE MIE STAGIONI Riflessioni a ruota libera. A mio Padre e a mia Madre perché mi hanno dato la vita, ai miei Fratelli con cui da sempre la condivido, agli Amici

Dettagli

In ricordo di Alessandro Maggini

In ricordo di Alessandro Maggini In ricordo di Alessandro Maggini Scuola primaria A.Maggini a.s. 2011-2012 Un ringraziamento a Vera Maggini che con il suo impegno ci aiuta a tener vivo il ricordo di Alessandro Un ragazzo come noi Caro

Dettagli

I DIRITTI UMANI. a.s. 2017/2018 Materia alternativa irc

I DIRITTI UMANI. a.s. 2017/2018 Materia alternativa irc I DIRITTI UMANI a.s. 2017/2018 Materia alternativa irc 1.Libertà e democrazia (art.19) 2.Libertà e religione (art.18) 3.Libertà e LIBERTA DI PAROLA Articolo 19 Dichiarazione universale dei diritti umani

Dettagli

Via Farini, Roma tel / fax / Rassegna stampa 23 maggio 2014

Via Farini, Roma tel / fax /   Rassegna stampa 23 maggio 2014 Via Farini, 62-00186 Roma tel. 06 48903773/48903734 - fax +39 06 62276535 - coisp@coisp.it / www.coisp.it COISP COORDINAMENTO PER L INDIPENDENZA SINDACALE DELLE FORZE DI POLIZIA PALERMO, MEMORY DAY 23

Dettagli

Il Maggio dei Libri 2018

Il Maggio dei Libri 2018 DIREZIONE DIDATTICA STATALE S. S. TOMASELLI PROGETTO LETTURA UNA FINESTRA SUL MONDO Il Maggio dei Libri 2018 (Ottava edizione) Plesso S. S. Tomaselli La lettura mette le ali e consente di raggiungere attraverso

Dettagli

Collina della Pace. Storia del Bene:

Collina della Pace. Storia del Bene: Storia del Bene: La Biblioteca si trova nella borgata Finocchio, 18 chilometro della Casilina, ed è uno dei luoghi più significativi del quartiere, carico di forti valori simbolici e identitari, infatti

Dettagli

FIGURE DI UNA BATTAGLIA

FIGURE DI UNA BATTAGLIA Vonezio MAURIZIO CALVI FIGURE DI UNA BATTAGLIA DOCUMENTI E RIFLESSIONI SULLA MAFIA DOPO L'ASSASSINIO DI G. FALCONE E P. BORSELLINO a cura di C rescenzo Fiore Nuov11 Biblioteca Dedalo EDIZIONI DEDALO vlslvo

Dettagli

Esperienza di full immersion presso scuole innovative a.s.2017/18 ISTITUTO COMPRENSIVO DI FAVRIA AGENDA ROSSA

Esperienza di full immersion presso scuole innovative a.s.2017/18 ISTITUTO COMPRENSIVO DI FAVRIA AGENDA ROSSA Esperienza di full immersion presso scuole innovative a.s.2017/18 ISTITUTO COMPRENSIVO DI FAVRIA AGENDA ROSSA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO «CHI E STATO» COS E L AGENDA ROSSA? SI TRATTA DI UN AGENDA DELL

Dettagli

Scritto da Giovedì 09 Ottobre :10 - Ultimo aggiornamento Lunedì 13 Ottobre :19

Scritto da Giovedì 09 Ottobre :10 - Ultimo aggiornamento Lunedì 13 Ottobre :19 Si delinea il programma della Carovana Nazionale Antimafie. Certo l'arrivo a Prato il 30 ottobre e il 1 novembre. Fittissimo calendario di iniziative per mobilitare i cittadini sulla tematica dei Diritti.

Dettagli

Un giorno ebbero una figlia di nome Granadina. Federica

Un giorno ebbero una figlia di nome Granadina. Federica C erano una volta una moglie e un marito che non avevano figli. La moglie chiedeva sempre al suo specchio se era la più bella ed esso gli rispondeva sempre di si. Federica Un giorno ebbero una figlia di

Dettagli

PROGETTO CORRETTI NON CORROTTI

PROGETTO CORRETTI NON CORROTTI PROGETTO CORRETTI NON CORROTTI GLI ISTITUTI IIS Primo Levi Sarezzo IC La Pira Sarezzo IC Polo Est Lumezzane IC Polo Ovest Lumezzane I REFERENTI Prof. Antonino Giorgi, Università Cattolica Brescia Prof.

Dettagli

RICEVI LO SPIRITO SANTO

RICEVI LO SPIRITO SANTO RICEVI LO SPIRITO SANTO SONO DIVENTATO GRANDE... DECIDO DI ESSERE AMICO DI GESÚ FOTO PER DECIDERE DEVO CONOSCERE CONOSCO LA STORIA DI GESÚ: GESÚ E NATO E DIVENTATO GRANDE ED AIUTAVA IL PAPA GIUSEPPE E

Dettagli

IL COORDINAMENTO ANTI TRATTA FAVOUR E LOVETH di Palermo

IL COORDINAMENTO ANTI TRATTA FAVOUR E LOVETH di Palermo IL COORDINAMENTO ANTI TRATTA FAVOUR E LOVETH di Palermo nasce nel 2012 dalla comune e spontanea iniziativa di diverse organizzazioni ed enti che operano nel territorio di Palermo e che hanno espresso la

Dettagli

«Sono le scelte che facciamo, Harry, che dimostrano quel che siamo veramente, molto più delle nostre capacità.» A. Silente

«Sono le scelte che facciamo, Harry, che dimostrano quel che siamo veramente, molto più delle nostre capacità.» A. Silente «Sono le scelte che facciamo, Harry, che dimostrano quel che siamo veramente, molto più delle nostre capacità.» A. Silente ISTRUZIONI: Ti verrà proposta una situazione iniziale e ti sarà chiesto di compiere

Dettagli

Quando Sveva si sveglia la mattina dopo trova Gabriele in

Quando Sveva si sveglia la mattina dopo trova Gabriele in Capitolo 4 Quando Sveva si sveglia la mattina dopo trova Gabriele in cucina. Il televisore è acceso. Al telegiornale una delle prime notizie riguarda proprio lei. La ballerina Sveva Grimaldi, 24 anni,

Dettagli

Progetto Legalità: la serata di Cernusco su eco e agromafie fa il 'tutto esaurito'. Il pensiero corre subito al 25 di Capaci

Progetto Legalità: la serata di Cernusco su eco e agromafie fa il 'tutto esaurito'. Il pensiero corre subito al 25 di Capaci Progetto Legalità: la serata di Cernusco su eco e agromafie fa il 'tutto esaurito'. Il pensiero corre subito al 25 di Capaci merateonline.it/articolo.php 26/5/2017 La sintesi di un incontro pubblico come

Dettagli

Hanno servito l antipasto: affettati1, insalate di pesce e

Hanno servito l antipasto: affettati1, insalate di pesce e Prima della lettura Gli otto giovani si incontrano per una cena. Come leggerai, in Italia spesso le cene sono molto lunghe. Nel tuo Paese, invece, quante portate ci sono di solito? Episodio 2 Hanno servito

Dettagli

PER SEMPRE LIBERO - LA STORIA DI LIBERO GRASSI

PER SEMPRE LIBERO - LA STORIA DI LIBERO GRASSI - LA STORIA DI LIBERO GRASSI di Annamaria Piccione Titolo: Per sempre Libero - La storia di Libero Grassi Autore: Annamaria Piccione Illustratore: Marco Somà Target: 10+ Numero pagine: 144 Collana: Storie

Dettagli

Mercoledì 19 luglio ore 21:30

Mercoledì 19 luglio ore 21:30 Mercoledì 19 luglio ore 21:30 Mercoledì 19 luglio alle 21:30 La ricostruzione di una delle pagine più nere della nostra storia. Una docufiction che ripercorre, anche attraverso filmati originali, interviste

Dettagli

Bosco di Martina Franca a Striscia la Notizia, lo sfogo di Coletta: "Area privata ma in programma pulizia il 25 Ottobre, è macchina del fango"

Bosco di Martina Franca a Striscia la Notizia, lo sfogo di Coletta: Area privata ma in programma pulizia il 25 Ottobre, è macchina del fango Bosco di Martina Franca a Striscia la Notizia, lo sfogo di Coletta: "Area privata ma in programma pulizia il 25 Ottobre, è macchina del fango" VI INVITA ALLA LETTURA DI: Il servizio del Tg satirico e di

Dettagli

CITTA DI CORLEONE CITTA METROPOLITANA DI PALERMO Commissione Straordinaria

CITTA DI CORLEONE CITTA METROPOLITANA DI PALERMO Commissione Straordinaria CITTA DI CORLEONE CITTA METROPOLITANA DI PALERMO Commissione Straordinaria COMUNICATO STAMPA DEL 18 GIUGNO 2018 Nella giornata di domenica 17 giugno dalle ore 14 alle 20 giovani artisti di FatStudio hanno

Dettagli

ÉPREUVE D'ACCÈS À SIXIÈME POUR L'ANNEÉ SCOLAIRE

ÉPREUVE D'ACCÈS À SIXIÈME POUR L'ANNEÉ SCOLAIRE Collège Marseilleveyre Sezione internazionale italiana ÉPREUVE D'ACCÈS À SIXIÈME POUR L'ANNEÉ SCOLAIRE 2010-2011 Marseille 26 mai 2010 Nom... Prènom... Prova scritta (45 punti) Prova orale (15 punti) Punteggio

Dettagli

Sebastiano Lo Monaco: Vi racconto il mio Ulisse

Sebastiano Lo Monaco: Vi racconto il mio Ulisse Sebastiano Lo Monaco: Vi racconto il mio Ulisse di Elisa Guccione - 15, Gen, 2016 http://www.siciliajournal.it/sebastiano-lo-monaco/ di Elisa Guccione Foto Servizio Vincenzo Musumeci 1 / 5 CATANIA A poche

Dettagli