Cura Canalare: salvezza o suicidio? HUGGINS Applied Healing HUGGINS. Applied Healing. Hai A. Huggins DDS, MS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cura Canalare: salvezza o suicidio? HUGGINS Applied Healing HUGGINS. Applied Healing. Hai A. Huggins DDS, MS"

Transcript

1 HUGGINS Applied Healing.,, Cura Canalare: salvezza o suicidio? Hai A. Huggins DDS, MS Traduzione in Italiano dal Inglese da Egler Ghinato La presente traduzione è autorizzata dal autore HUGGINS Applied Healing 40< Creating Positive Health Alternatives 1

2 CURA CANALARE: SALVEZZA O SUICIDIO? Lei ha bisogno di una cura canalare! Queste sono probabilmente le parole più minacciose che una persona può sentirsi dire, a parte l essere condannati alla sedia elettrica. Noi tutti abbiamo idee preconcette sulla cura canalare, ma sono davvero basate sui fatti? Questo opuscolo ti fornirà alcuni dei fatti basilari, in modo che tu possa meglio comprendere in che cosa consiste la cura canalare (NDT: o devitalizzazione). Perché c è bisogno di queste informazioni? Quando si tratta di prendere la decisione finale, è tua la scelta di sottoporti o meno alla cura canalare. È il tuo corpo. Hai il diritto di decidere, ma disponi anche delle informazioni necessarie per operare una scelta informata e consapevole? Lo scopo di questo opuscolo è quello di fornirti abbastanza informazioni da aiutarti a prendere una decisione o incoraggiarti a ricercare informazioni ulteriori. QUALITA SALVIFICHE Ci sono alcune qualità salvifiche della cura canalare. Dal punto di vista pratico la cura canalare funge da salvatrice, o, in altre parole, è benefica in alcuni ambiti molto specifici. Sebbene non tutte le cure canalari si attuino per eliminare il dolore, questa è generalmente la ragione primaria. Una ragione assai prossima è che, se hai un dente che si è staccato nel o vicino alla camera pulpare (v. lezione di anatomia più avanti), il dente può essere salvato e riparato mediante una nuova corona, estetica quanto funzionale. Un altro esempio è che, se un dente si è staccato a livello della gengiva, un perno di nickel (acciaio inossidabile) può essere avvitato nella camera pulpare sopra al canale radicolare. Allora una nuova corona può essere montata in cima al perno, e la tua dentatura ritorna come nuova dal punto di vista sia funzionale sia estetico. La cura canalare può anche venire usata per riparare un dente che è di sostegno per un ponte. In altre parole, i ponti devono avere qualcosa a cui attaccarsi da ambedue i lati dello spazio lasciato dal dente estratto. Un dente trattato con cura canalare può essere usato in 2

3 questo modo, e questo può fare la differenza tra l avere un ponte permanente, cementato sui tuoi denti, che non dà problemi, o una scomoda protesi parziale rimovibile. La cura canalare può anche essere raccomandata se hai soltanto 2 o 3 denti rimasti, nell arcata superiore o inferiore, e hai bisogno di ancorare la protesi. La cura canalare può essere praticata su uno dei denti rimanenti, in modo che un bottone possa essere collocato sul dente adattandosi alla fessura nella protesi. Le protesi sono famose per essere instabili. Un ancoraggio della protesi, non importa quanto limitato possa essere il suo potere di tenuta, fornisce molto più agio e stabilità al portatore di dentiera. Ci sono molte pubblicità in TV di adesivi per dentiera perché la sua stabilità è un problema. Essere in grado di agganciare la dentiera su un moncone di dente devitalizzato dà una stabilità addizionale. Questi sono alcuni dei più popolari benefici, o qualità salvifiche della cura canalare. QUALITA SUICIDE C è un lato più oscuro della cura canalare: le sue qualità suicide. Può sembrare un po severo dire questo a proposito di qualcosa che ha tutte le meravigliose qualità appena menzionate. Ma c è un prezzo da pagare per i vantaggi estetici e meccanici della cura canalare. Generalmente questo aspetto non è menzionato dai dentisti per due ragioni. Per prima cosa, ai dentisti non viene insegnato il lato più oscuro della cura canalare. E in secondo luogo, quelli che ne sono al corrente sono minacciati di sospensione dall esercizio della professione e di radiazione dall Albo professionale. Perché? Responsabilità penale. STORIA Andiamo indietro per un momento e vediamo come è iniziata la controversia. Ai primi del 900, la Clinica Mayo si rese conto che i pazienti con denti devitalizzati avevano malattie di gran lunga più gravi di quelli senza. Un enorme quantità di ricerche venne condotta sulla relazione tra cura canalare e patologie di pertinenza medica. Quello che tali ricerche riscontrarono furono sostanze chimiche tossiche attorno ai denti trattati con cura canalare. Questo veleno derivato dalla cura canalare poteva essere iniettato in animali e produrre le stesse malattie degli esseri umani che avevano donato il dente. 3

4 Il Direttore del Centro Ricerca dell Associazione Odontoiatrica (Dental Association s Research Center), dott. Weston Price, raccolse la sfida all odontoiatria e per anni diresse ricerche nell ambito della cura canalare. Nel 1923 Price scrisse due poderosi libri di testo sui risultati del Centro di Ricerca. I ricercatori dicono oggi che sarebbe molto difficile condurre ricerche così accuratamente come fece Price. Purtroppo le copie di quei testi sono oggi difficili da reperire. Le scuole di odontoiatria trovano queste informazioni minaccianti, perciò agli studenti di odontoiatria non è consentito l accesso a queste opere nelle biblioteche. Ancora, la questione della responsabilità penale vince sulla salute pubblica. Perché dunque Price e un numero crescente di dentisti odierni, in tutto il mondo, considerano la cura canalare pericolosa per la salute? Intendo, davvero pericolosa? Fino al punto di causarti queste malattie incurabili? I medici della Clinica Mayo, come Price stesso, ebbero in cura molte migliaia di pazienti le cui malattie, essi ritenevano, erano causate dal trattamento canalare. La conclusione, stando alle ricerche, era unanime. Tutte riscontrarono che c erano parecchie fondate ragioni scientifiche per evitare di sottoporre esseri umani alla cura canalare. Una tecnica classica impiegata al Centro Ricerca dell Associazione Odontoiatrica era quella di prendere una piccola porzione di dente, estratto da un paziente malato, fare un incisione nella pelle dell addome di un coniglio, e inserire il frammento nel coniglio. In meno di due settimane, il coniglio di solito moriva della stessa malattia che aveva l essere umano. Letteralmente migliaia di esperimenti di questa natura furono realizzati nei laboratori dell Associazione Odontoiatrica durante un periodo di più di 20 anni. Ne risultarono molte pubblicazioni, e il dott. Price tenne centinaia di conferenze rivolte a un pubblico di medici e dentisti sui risultati riscontrati dall Associazione Odontoiatrica. A Price stesso furono conferiti per le sue ricerche i riconoscimenti più alti che mai dentista avesse ricevuto. Oggi ci si riferisce al suo lavoro come antiquato, ed è totalmente svalutato e ridicolizzato dai leader dell odontoiatria attuale. 4

5 POLITICA Fondamentalmente i risultati sia della Clinica Mayo sia del Centro Ricerca dell Associazione Odontoiatrica concordavano, ma l atmosfera politica nell odontoiatria non era propensa ad assumersi le responsabilità di questa scoperta significativa. Ciò che le ricerche attestavano era che la cura canalare poteva causare o contribuire a provocare molte delle cosiddette malattie incurabili. Queste informazioni sono state sottovalutate dall odontoiatria. Tu, come potenziale destinatario della cura canalare, dovresti avere accesso a queste informazioni. La cura canalare potrebbe avere seri effetti negativi sulla tua salute. MALATTIE INCURABILI La cura canalare è stata messa in relazione con problemi cardiaci, cancro, sclerosi multipla, il morbo di Lou Gehrig, l epilessia e altri disturbi neurologici, problemi di memoria e digestivi. La lista prosegue fino a includere disturbi dell emotività, che comprendono rabbia immotivata, irritabilità e specialmente depressione. Il libro di Price annovera oltre 100 altre malattie che furono effettivamente debellate dopo l estrazione dei denti devitalizzati. Perché questo avviene? Le sostanze chimiche tossiche prodotte dal tessuto morto sono generalmente dannose alla salute degli esseri umani. I denti devitalizzati sono circondati da (e contengono) tessuto morto. Alcune delle sostanze chimiche più tossiche al mondo sono prodotte entro i denti devitalizzati. È facile fare ipotesi sulla relazione tra malattia e cura canalare. Presumibilmente per questioni di responsabilità penale, l Associazione Odontoiatrica Americana (American Dental Association, ADA) ha negato i risultati del dott. Price, e probabilmente lo fa ancor di più oggi che negli anni 20. Il dott. Price riscontrò che molte di quelle che vengono considerate malattie incurabili, o non-responsive alle terapie, vanno incontro a remissione quando i trattamenti canalari vengono rimossi. Le cardiopatie attrassero l attenzione di Price perché stavano crescendo in numero esponenziale. Egli ebbe anche un esperienza personale, avendo sottoposto a cura canalare un membro della sua famiglia che poi ebbe un attacco cardiaco. Un numero crescente di 5

6 dentisti di molti paesi sta riscontrando di poter a sua volta rendere reversibili quelle che sono considerate malattie incurabili mediante la rimozione dei denti sottoposti a cura canalare. I CONCETTI DI BASE Ad ogni modo, in che cosa consiste la cura canalare? Quali sono le procedure? Le cure canalari sono attualmente molto popolari tra i dentisti. L obiettivo dell Associazione Odontoiatrica Americana era che i dentisti statunitensi praticassero 30 milioni di cure canalari all anno entro l anno Questo traguardo è stato raggiunto nel Le cure canalari possono essere praticate dal dentista generico o da uno specialista chiamato endodontista. Non ci sono abbastanza specialisti per realizzare 30 milioni di cure canalari all anno, così il dentista generico pratica ancora la maggioranza di esse. Di solito i dentisti generici attuano il trattamento sugli incisivi e forse sui premolari, ma rimandano allo specialista l intervento sui molari, di gran lunga più difficili da trattare. IL DENTE Proviamo per prima cosa ad orientarci dando uno sguardo alla struttura del dente e del suo ambiente circostante. Le parti individuali del dente sono elencate qui sotto per darti modo di familiarizzare con i termini che verranno usati nelle prossime pagine per descrivere le procedure. Parti di un dente Corona - - Smalto - Dentina - Camera pulpare (nervo) Radice - - Legamento periodontale - Apice 6

7 AD OGNI MODO, PERCHÉ I DENTI SI GUASTANO? Ci sono parecchie ragioni per cui un dente muore. Se si è ricevuto un colpo sul dente, come una gomitata, un disco da hockey, o per una caduta, e il colpo è stato abbastanza forte da danneggiare il nervo al di là delle sue capacità di autoriparazione, il dente muore. Qualche volta il copione di dolore e morte del dente si attua in pochi minuti, qualche volta ci vogliono settimane perché i sintomi attirino la tua attenzione. Cuspide fratturata Questa è di solito la storia che vale per gli incisivi. I molari muoiono più facilmente a causa di carie che penetrano la polpa dentaria, o per la frattura del dente a seguito della masticazione di qualcosa di duro come il ghiaccio. UNA SOLA SOLUZIONE Innanzi tutto, tu vuoi salvare il dente. Ad ogni modo la ragione più frequente per la cura canalare (come menzionato in precedenza) è l eliminazione del dolore. Il tipo di dolore che ti sveglia alle 4 del mattino. Arrivi allo studio del dentista con un impacco di ghiaccio sulla mascella e l aspetto di chi ha trascorso tutta la notte in piedi. Cosa ti sta causando il mal di denti? Quando il nervo interno al dente muore, i tessuti necrotici producono gas. Questi gas non trovano via d uscita e producono di conseguenza una pressione all interno del dente e nell osso circostante. La pressione nell osso genera dolore. Dunque perché l impacco di ghiaccio? Il ghiaccio fa diminuire di un po il volume dei gas, così applicando un impacco di ghiaccio si ridurrà parte del dolore. 7

8 Quando il dentista ti vede, il problema è diagnosticato quasi immediatamente. A questo stadio non ha nemmeno bisogno di ricorrere a un anestetico per lavorare sul dente. Lo smalto e la dentina non hanno alcuna sensibilità a questo stadio perché il nervo, o almeno la porzione superiore di esso, è morto. Il nervo può anche essere vitale nella profondità interna del dente, ma in superficie non sentirai il trapano che pratica l apertura nella polpa dentale per permettere al gas di fuoriuscire. Il sollievo è di solito immediato. Così, per ribadire, il dentista perforerà la corona del dente per ottenere l accesso al nervo, o, come di solito viene chiamata, alla polpa dentaria, per liberare il gas. Questo può essere fatto perfino attraverso una corona d oro preesistente. Dopo che il dentista è penetrato nel dente di circa 3 millimetri, il trapano praticherà un apertura nella polpa dentaria. A questo punto il dentista si servirà di una limetta sottilissima per rimuovere il tessuto pulpare rimanente. Lima che ripulisce la camera pulpare Quando il dentista sente che il tessuto pulpare è sufficientemente rimosso, può pulire il canale con una soluzione caustica (corrosiva) per sterilizzarlo. Dopo questo, il canale viene riempito con uno di parecchi materiali. Il più comune di questi è una cera chiamata guttaperca. La guttaperca viene riscaldata e poi inserita nella camera pulpare così ripulita. L idea è di usare giusto abbastanza cera da sigillare completamente il foro sul fondo, o apice del dente, ma non così tanta da farla fuoriuscire all estremità. 8

9 Generalmente si prescrivono al paziente antibiotici per parecchi giorni, in modo da combattere l infezione attorno al dente. Sembra abbastanza semplice, non è vero? Saltuariamente lo è. Comunque ci sono problemi che possono complicare la procedura. UNA MAGGIORE ISTRUZIONE DENTALE Bisogna saperne di più per comprendere pienamente perché si possono sviluppare dei problemi. La dentina del dente è composta da microscopici canali chiamati tubuli dentinali. Se tutti i tubuli di un incisivo fossero disposti in fila, facendone combaciare le estremità, raggiungerebbero una lunghezza di oltre 3 miglia. Essi sono inoltre grossi abbastanza di diametro da permettere a milioni di batteri di vivere in ogni centimetro di queste 3 miglia. Quanti canali ci sono in un dente? Gli incisivi di solito hanno un solo canale. I premolari hanno uno o due canali, e i molari possono avere due, tre o quattro canali. La maggior parte dei denti ha delle piccole diramazioni del canale principale, chiamate canali accessori. Canali accessori Questi canali contengono tessuto pulpare, ma non possono essere visti con i raggi X. Questi canali non si possono pulire e riempire. Talvolta uno dei canali principali è ostruito e perfino la minuscola lima non può accedere all estremità del canale. In canali come questo è possibile che la limetta si incagli e si stacchi. E un dente con un frammento di lima non può essere nient altro che irrimediabilmente infetto da quel giorno in poi. Né gli antibiotici né i globuli bianchi del tuo sistema immunitario potranno risalire entro la camera pulpare per distruggere i batteri. Nelle scuole di odontoiatria ci viene detto di 9

10 lasciare in loco la lima spezzata e informarne il paziente. Noi dobbiamo assicurargli che la cosa non costituisce alcun problema per la sua salute. Come potete vedere, il dottor Price non era d accordo. UN ANALISI RAVVICINATA Per meglio comprendere, esaminiamo passo a passo le procedure biologiche e meccaniche necessarie a eseguire un trattamento canalare, secondo i concetti datati in uso oggi. Preparazione del dente e procedure di riempimento del canale radicolare: - per prima cosa, il foro d entrata è un incisione praticata nella corona del dente. - poi una piccola lima viene sfregata sulle pareti interne della camera pulpare per rimuovere meccanicamente i frammenti di tessuto morto o morente. - sostanze chimiche sterilizzanti vengono immesse nel canale con una siringa, e poi ripulite via. Il canale viene allora asciugato con coni di carta sterile per assorbire l umidità. Un cono di cera tiepida chiamata guttaperca viene immerso in una soluzione chiamata cloroperca (un composto di cloroformio e guttaperca) Esso viene quindi posto nel canale così preparato. - uno strumento chiamato tappatore viene riscaldato su una fiamma e inserito nel canale sopra alla guttaperca. Il dentista spinge ripetutamente giù il tappatore sulla guttaperca (questo viene chiamato condensazione ) per forzare la guttaperca fino al fondo del canale. I raggi X possono essere usati per dire quanto vicino all estremità del canale la guttaperca può trovarsi, ma non possono svelare quanto essa sia vicina all apice (v. Figura). Cosa??? Come può essere? Il nervo non sempre termina dove ai raggi X appare l estremità della radice. Vale a dire che la terminazione del nervo e quella della radice non sempre coincidono. Talora la terminazione della radice è INCRESPATA di 3 o 4 millimetri, e il dente sarebbe grossolanamente sovra-otturato (riempito oltre la terminazione del nervo) se riempito fino all apice che appare ai raggi X. 10

11 Secondo quanto evidenziano le valutazioni al microscopio di denti estratti devitalizzati, ci sono di gran lunga più problemi con i canali radicolari sovra-otturati che con quelli sottootturati. - dopo che al dentista sembrerà che il canale sia riempito, userà un materiale d otturazione (di solito un amalgama di argento e mercurio) per riempire lo spazio rimasto sopra e l originario foro d entrata. Talora, quando c è un infezione estesa all apice (come in un grande ascesso o granuloma), il dentista praticherà ciò a cui ci si riferisce col termine di apicectomia. In questa procedura un foro viene inciso nell osso mascellare, nella parte dove si trova la punta della radice, o apice. Poi il dentista rimuove dai 4 agli 8 millimetri della punta della radice, trova la camera pulpare e la riempie con materiale dentistico (un amalgama di mercurio è stato fino ai tempi più recenti il materiale di preferenza). Questo viene chiamato amalgama retrogrado. In altri termini, l amalgama viene inserito all inverso, ovvero dalla punta della radice (fondo del dente) invece che dalla parte superiore del dente. Il mercurio è ora a diretto contatto con i fluidi tissutali, e questo non è salutare per il paziente, indipendentemente dalla responsabilità penale odontoiatrica. Spesso questi denti possono essere facilmente riconosciuti per il tatuaggio da amalgama, di colore viola-nerastro, che si forma nell arco di pochi mesi sulla gengiva, sopra l area apicale. I RISULTATI DEL DOTTOR PRICE Ora osserviamo queste procedure alla luce dei risultati del Centro di Ricerca Dentistica in cui operarono il dottor Price e la sua équipe di ricercatori. La scienza odierna ha portato conferma a questi risultati, anche se gli Ordini odontoiatrici smentiscono questa informazione. La sterilizzazione meccanica del canale: Perfino le riviste dentistiche contemporanee dicono che è quasi impossibile rimuovere con strumenti meccanici tutti i detriti presenti in un canale. Il tessuto rimasto andrà in putrefazione e diventerà un centro di disintegrazione tissutale e di successiva infezione. 11

12 La questione dello stesso indirizzamento del canale: Molte radici sono curve o ostruite in modo da presentare ostacoli di tipo meccanico alla pulizia delle porzioni curve e da non permettere ala lima di oltrepassare gli angoli. Queste sono ramificazioni del canale principale che si presentano il più delle volte nel terzo inferiore della radice. Si tratta di microscopici canali che contengono tessuto pulpare e che si diramano in tutte le direzioni. L équipe di ricerca trovò fino a 75 canali accessori in un singolo dente. Non c è modo per cui i canali accessori risultino visibili ai raggi X, e quindi non c è modo di ripulirli. Nel dente devitalizzato o morente, questi canali sono pieni di tessuto marcescente e possono produrre sostanze chimiche tossiche proprio come i batteri trovati nel botulismo. Dal punto di vista batteriologico: Poiché la dentina di un dente è composta di minuscoli tubicini (tubuli dentinali), milioni di batteri vi risiedono, come menzionato più sopra, e determinano una sterilizzazione da incubo. Sono in grado le soluzioni sterilizzanti di uccidere tutti i batteri presenti nella radice, nei canali accessori e nei tubuli dentinali? Il dottor Price e la sua squadra di comprovati batteriologi al Centro Ricerca studiarono il problema. Presero 1000 denti appena estratti e pulirono i canali con le migliori tecniche meccaniche ancor oggi disponibili. Comprendendo che questa operazione è molto più facile da realizzarsi su un dente estratto che non su uno in bocca, potremmo figurarci che abbiano svolto un lavoro oltremodo accurato. Poi inserirono nei canali le soluzioni battericide più caustiche che potessero trovare (molto più forti di quelle che si potrebbe osare utilizzare su un essere vivente) e sigillarono i denti per 48 ore. Tenete a mente che, secondo le procedure standard di sterilizzazione di un dente sulla poltrona del dentista, le sostanze battericide stanno soltanto per alcuni minuti nel canale radicolare durante il trattamento canalare in una sola seduta. I denti furono poi riaperti e testati per la presenza di contaminazione batterica su piatti di coltura batteriologica. Di 1000 denti testati, 990 di essi risultarono positivi alla presenza di batteri. Da questo, si può dedurre che è quasi impossibile sterilizzare un dente. Perché? I batteri che vivono nei tubuli dentinali non possono essere raggiunti né da mezzi meccanici né da mezzi chimici. 12

13 In esperimenti ulteriori, alcuni denti vennero collocati in uno sterilizzatore a vapore a temperature superiori all ebollizione. Questi denti sono tutti risultati sterili. Questo dimostra che i batteri possono essere uccisi, ma non con metodi adatti ad essere utilizzati sui denti di esseri viventi. BATTERI NOCIVI Ad ogni modo, qual è il problema con questi batteri? Per cominciare, si tratta generalmente di batteri aerobici, che producono rifiuti chimici relativamente blandi. Dopo che restano in un dente morto o morente per un breve periodo, il contenuto di ossigeno precipita. Invece di morire, questi batteri subiscono una trasformazione (simile a una mutazione) e si trasformano in nuovi batteri capaci di vivere in un ambiente a basso contenuto di ossigeno. Questi nuovi batteri sono chiamati batteri anaerobici, a significare che possono sopravvivere in assenza di ossigeno. I batteri anaerobici producono prodotti di scarto che sono estremamente tossici per gli esseri umani. Botulismo e tetano sono gli esempi comuni conosciuti. Le tossine derivanti dai batteri del canale radicolare sono più velenose del tetano e del botulismo, pertanto essi sono nocivi anche a livelli così minimali da non permettere la rilevazione delle tossine. Tali basse concentrazioni richiedono strumentazioni e metodi estremamente sofisticati per il riscontro delle tossine, ma questi sono disponibili e possono confermare la presenza di queste tossine. SISTEMI DI SUSSISTENZA Dove risiedono le tossine? Parte nel canale, parte nei tubuli dentinali, parte nei canali accessori, ma soprattutto si trovano nel legamento periodontale. Questo legamento a forma di amaca congiunge in dente al suo osso circostante. Non c è possibilità che i metodi chimici o meccanici di sterilizzazione possano raggiungere i tubuli dentinali o il remoto legamento periodontale. Né esiste modo mediante il quale il materiale otturativo possa penetrare fino ai tubuli e sterilizzare il legamento periodontale circostante, anche se è proprio questo che viene reclamizzato. 13

14 QUANTO NOCIVI? Cosa fanno queste tossine? Possono disattivare per contatto molti enzimi del corpo. Perché questo è importante? Perché questi enzimi sono piccole proteine che governano tutte le normali attività biologiche che ci tengono vivi e sani. Le sostanze chimiche tossiche prodotte dai batteri possono anche attaccare e disattivare porzioni del nostro sistema immunitario. Il nostro sistema immunitario è ciò che scaccia via batteri, virus e sostanze chimiche che mettono in pericolo la nostra salute e il nostro benessere. Le ghiandole endocrine che producono ormoni come gli estrogeni, il testosterone, l insulina, l adrenalina e lo stimolatore tiroideo o gli ormoni neutralizzanti possono venire danneggiati. Molte fastidiose malattie dei tempi moderni possono essere ricondotte a squilibri dei livelli ormonali. Come già sottolineato in questo testo, malattie neurologiche e autoimmuni come la sclerosi multipla, la malattia di Lou Gehrig, le artriti, il cancro e altre possono essere messe in relazione con le tossine derivanti dalla cura canalare. Certamente la remissione di queste malattie è impossibile finché le devitalizzazioni sono presenti. MI FACCIA IL PIENO! Price riscontrò che si presentavano problemi addizionali in merito alla sicurezza della cura canalare in relazione al riempimento dei canali. Le leggi base della fisica avrebbero dovuto in qualche modo essere cambiate per permettere ai canali di essere riempiti nel modo in cui si pretende che lo siano. La guttaperca è una cera che segue tutte le normali leggi della fisica. Quando riscaldata, la cera si espande, aumentando perciò di volume. Quando riportata alla temperatura originaria, si riduce fino al suo volume originario. Si tratta inoltre di un materiale compressivo ; si comporta come la pasta del pane e ritorna alla forma originaria dopo essere stata forata. 14

15 Qual è il risultato di questa azione? La guttaperca subisce una contrazione durante il raffreddamento (più del 20% del suo volume) e rimbalza dalla compressione (ritorna alla sua forma originaria). Allora si ritirerà dalle pareti del dente lasciando uno spazio abbastanza grande da permettere a milioni di batteri di trasferirvisi e stabilirvi residenza. Un altro fattore che dev essere considerato è che il cloroformio nella cloroperca, il lubrificante usato per introdurre la guttaperca, si espande nei canali più piccoli del dente fuoriuscendo dal canale principale. Questo spostamento avviene in pochi giorni dando luogo a un altro 6% di contrazione del volume. Ne deriva ulteriore spazio per ulteriori batteri. La gran parte del processo di contrazione di volume e del comportamento elastico ha luogo nella sottile area dell apice del dente. Questo crea un asilo per le infiammazioni e la crescita batterica proprio in un area che è praticamente impossibile da raggiungere per i globuli bianchi o gli antibiotici, neutralizzando i batteri nocivi. Al termine della procedura, un amalgama di mercurio e argento è di solito inserito nel foro di accesso e al paziente vengono prescritti antidolorifici e antibiotici. Questo provoca ancor più problemi. Gli antibiotici non uccidono le sostanze chimiche, così le tossine nel legamento periodontale se ne stanno semplicemente pronte ad essere schizzate fuori dal legamento periodontale e a penetrare nel sistema di drenaggio linfatico e nel flusso sanguigno ogni volta che mastichiamo. I batteri anaerobici sono alloggiati al sicuro nei tubuli dentinali e nei canali accessori rimpinzandosi dei circostanti tessuti e dell osso infetti, mentre producono tossine che possono ridurre la nostra qualità della vita. Nel frattempo gli antibiotici uccidono i nostri batteri benefici e non toccano i batteri nocivi che sono così ben nascosti. I test intensivi sulle sostanze chimiche trovate nei tessuti attorno ai denti devitalizzati estratti confermano l insistenza di Price sul fatto che non si dovrebbe mettere nel corpo delle persone qualcosa che è potenzialmente pericoloso per la maggior parte delle persone che lo ricevono. Un altro punto importante da notare è che alle persone non viene data la possibilità di un consenso informato, consentendo loro di operare una scelta informata, consapevole. Il 15

16 consenso informato sta diventando un traguardo della medicina; non si dovrebbe allora trattare il paziente odontoiatrico con la stessa cortesia? RISULTATI E RICERCHE PIU RECENTI Ci sono molte dichiarazioni concernenti l innocuità della cura canalare. Come ci si dovrebbe aspettare, le opinioni sono polarizzate in accordo con la questione della responsabilità penale. Che cosa scoprono veramente gli scienziati quando analizzano al microscopio un dente devitalizzato? Abbiamo esaminato a campione i resoconti delle analisi al microscopio effettuate dal patologo orale e dentista Dott. Jerry Bouquet. Molti dei denti esaminati non vennero estratti per motivi di dolore ma perché il paziente stava sperimentando una malattia degenerativa o autoimmune che venne messa in relazione con la presenza del dente devitalizzato. I denti devitalizzati infetti non sempre provocano dolore a causa di un processo chiamato osteite condensante. Questa consiste nell accumulo di un denso strato di calcio attorno al dente. Delle più di 100 relazioni che ho esaminato, non ne ho trovato nessuna che descrivesse condizioni pulite, non-infette nell osso circostante. Qui di seguito vi è una lista dei riscontri più comuni nei campioni rimossi dall osso immediatamente adiacente al dente: Le comuni condizioni includono: tessuto necrotico fibrovascolare, osteonecrosi ischemica, granuloma fibroso perapicale, epitelio necrotico squamoso e stratificato, colonie di batteri con PMS s sulla superficie, tessuto granulare con cellule infiammatorie croniche nel legamento periodontale, colonie di batteri cocchi e filamentosi, perdita sparsa di osteociti, cellule infiammatorie croniche, ciste periapicale infiammata cronicamente, necrosi grassa, vene varicose per coagulo di piastrine aggregate, osso osteosclerosi non trattabile, ed edema del midollo. Il Professore e Direttore del Dipartimento di chimica e biochimica dell Università del Kentucky, dott. Boyd Haley, ha fatto eccezionali ricerche sui denti devitalizzati. Usando i più sofisticati metodi di ricerca odierna, ha dimostrato che minuscole concentrazioni di 16

17 tossine estratte da denti devitalizzati possono disattivare completamente i più importanti enzimi del nostro corpo. Questi includono: la creatina chinasi, la piruvato chinasi, fosfoglicerato chinasi, adenilato chinasi, e il fattore di crescita dei fibloblasti acidificato. Non è sorprendente, sulla base del lavoro di Haley, riscontrare che le tossine estratte dai denti devitalizzati potrebbero essere implicate nella genesi di così tante malattie degenerative, autoimmuni e neurologiche. RESOCONTI PERSONALI Quanto segue contiene i commenti di pazienti che hanno sperimentato reazioni significative poco dopo l estrazione di denti devitalizzati. Dal mio personale punto di vista, la maggior parte dei pazienti che ho visto si è sottoposta a una totale revisione dentale e talvolta è difficile separare il grano dal grano. Ci sono pazienti con malattie specifiche, che quasi sempre hanno in bocca denti devitalizzati insieme a una varietà di materiali tossici. Quando un paziente si è sottoposto soltanto a una cura canalare oal l estrazione di un dente morto, e a nessun altro trattamento odontoiatrico, i cambiamenti dei sintomi sono stati notati il giorno stesso. A confronto con persone alle quali viene anche tolto l amalgama, si verificano gli stessi cambiamenti, ma sono talora anche migliori. Questo porta a farci sospettare che tutte le procedure odontoiatriche tossiche sfidano il sistema immunitario in modo simile. A dipingere una vivida immagine per favorire le spiegazioni ulteriori, mettiamo che vi venga sparato al cuore, siate pugnalati al cuore o abbiate una freccia nel cuore, quale delle tre vi ucciderà? Una qualsiasi delle tre può farlo. Allo stesso modo, le tossine derivanti dalla cura canalare, dalle gengive infette, dalle carie, o da metalli tossici come il mercurio, il rame, il berillio e il nickel hanno essenzialmente lo stesso impatto sul sistema immunitario. Il sistema immunitario a sua volta ha solo un numero limitato di risposte, così si crea una grande sfida a questo sistema. Alcuni dei più ovvii e immediati cambiamenti (entro pochi minuti fino a entro tre giorni) che puntano proprio ai denti trattati con cura canalare (più che all amalgama o alle corone 17

18 di nichel) sono i seguenti: liberazione del seno mascellare in persone che avevano avuto per anni problemi di seno mascellare, spesso trattati in precedenza con raschiamento chirurgico o con correzione della deviazione del setto nasale. Vengono anche rilevati cambiamenti nel desiderio di zuccheri e di caffeina. Per citare un esempio, una donna fu portata in volo al nostro ambulatorio nel fine settimana come caso di emergenza. Stava tossendo in modo così convulso che la sua morte era imminente e i medici si erano ormai arresi. I preparativi per i funerali erano già stati fatti come pure i programmi per l affidamento dei suoi quattro bambini. Noi abbiamo tolto il dente e rimosso il legamento, secondo la nostra normale procedura. Lei ha tossito per due volte, poi si è seduta e ha detto: Potevo sentirmi già meglio?. Quella fu la fine della sua tosse e la donna ritornò alla sua vita normale col marito e i figli. Può accadere questo in 10 secondi? Io l ho visto molte volte, come l hanno visto altri. Il tossicologo Joe Levisky fece una volta un commento dicendo che le reazioni tossiche possono prendere posto tanto velocemente quanto le ben note reazioni relative all elettricità. I cambiamenti più significativi sono le emozioni. Le persone mi hanno raccontato le storie più stupefacenti. Dopo aver udito centinaia di volte gli stessi tipi di storie, devo farne menzione qui. Un filo comune sono le scene di memoria retrospettiva. Alcune persone raccontano di aver sperimentato flashbacks di esperienze paurose della loro primissima infanzia. Questo va molto oltre ciò che è solito nella portata della memoria di un adulto. Queste persone non avevano mai sperimentato prima scene retrospettive come quelle. Altre scene retrospettive provengono dall infanzia più tarda e di solito comportano abusi emozionali, fisici o sessuali, e spesso nell ordine rovesciato. Questo è il nostro indizio per chiamare subito in azione l equipe di psicologi affinché aiuti a creare un atterraggio morbido per questi pazienti. Altri risultati si manifestano nella forma di una drastica riduzione di ansia, depressione e irritabilità entro ore. Alcuni tipici commenti dopo l intervento sono: Ero sempre così arrabbiato e non riuscivo a capire perché ; Non sapevo chi fosse quella persona (me), ma non mi piaceva ; Erano come emozioni che cercavano di scoppiarmi fuori dai pori ; Avevo di frequente liti o reazioni aggressive quando avevo a che fare perfino con i problemi più banali ; Non potevo fidarmi delle mie sensazioni. Non sapevo da dove mi provenivano ; Le mie decisioni non erano fondate sul buonsenso. Non so chi le stesse 18

19 prendendo, ma certo potevano essere stupide. Non ero io, non quell io che conosco oggi. La maggior parte di queste persone riporta che non erano proprio capaci di discutere dei loro problemi con il coniuge, i parenti o consulenti di psicologia. Quelli che invece cercarono aiuto ottennero ben poco beneficio dalle solo sessioni di counseling. Ora dicono che si sentono liberi e probabilmente non hanno più bisogno di counseling. Riferiscono che adesso possono discutere i loro problemi più apertamente e con un minor impatto emotivo rispetto a prima dell estrazione. Tutto questo entro l arco di alcuni giorni. SEMBRA SEMPLICE, MA Dovrei dunque precipitarmi a farmi togliere oggi stesso i denti devitalizzati? Assolutamente no! Ci sono due modi per farlo: un modo veloce, e un modo giusto. Togliere semplicemente il dente ti lascia con il problema originario. Perché? Perché il principale problema originario sta nel legamento periodontale che connette il dente all osso. I batteri all apice e dentro i tubuli dentinali sono una fabbrica di tossine che noi tentiamo di eliminare. L estrazione del dente elimina l incubatrice dei tubuli dentinali, ma le tossine che hanno già disceso i tubuli fino al legamento sono ancora lì. Davvero, il legamento crea due diversi ordini di problemi, entrambi i quali interferiscono nel processo di guarigione. Quando il dente viene estratto, noi ci aspettiamo che la cavità guarisca. Questo avviene se l osso e il coagulo di sangue sono davvero in contatto fisico. Ai dentisti si insegna a togliere il dente, mettere una spugnetta di garza sulla cavità, far stringere i denti su di essa come se si trattasse di una fasciatura a pressione e questo è tutto. Non toccate l osso. Quando un dente viene estratto in questo modo, com è probabilmente il 99% delle volte, l area dell osso della cavità reagisce al trauma dell estrazione del dente. Essa individua il legamento periodontale, perché le fibre ossee e le fibre dentali sono intrecciate a formare questa struttura, e quando il dente viene estratto la maggior parte del legamento resta indietro. L osso interpreta la presenza del legamento come la presenza del dente, e arresta i suoi programmi per il risanamento dell osso. La parte superiore della cavità guarisce con 2 19

20 o 3 millimetri di osso e il resto dell area cava alla fine diventa un foro nell osso chiamato cavitazione. Questi fori sono molto difficili da distinguere ai raggi X, perché si sta cercando di vedere un pezzo d aria dentro l osso. Alcune cavitazioni possono essere visualizzate, ma questo richiede molta esperienza nell osservazione ai raggi X in ambito chirurgico, e confrontando i riscontri effettivi con la pellicola per mettere in relazione i due. La rimozione del legamento può essere paragonata con le procedure che si seguono con il parto. Dopo che il bambino viene partorito, anche la placenta dev essere espulsa altrimenti la madre si trova in grossa difficoltà. Dopo che il dente viene estratto, anche il legamento deve essere estratto con un trapano chirurgico odontoiatrico. Se il legamento, infestato da tossine, rimane intatto, continuerà a immettere tossine nel flusso sanguigno. Raschiare semplicemente il legamento con un cucchiaio chirurgico spinge di solito alcune delle tossine dentro il flusso sanguigno e molti pazienti hanno sintomi simili a quelli dell influenza per circa sei giorni. Molta acqua salata sterile deve essere usata nel rimuovere anche un solo millimetro di osso, perché non dovresti inghiottire nessuno dei frammenti del legamento contaminati da tossine. Questa tecnica chirurgica normalmente rimuoverà la maggior parte del legamento. (È un po più complicato di così, ma, mentre non mi aspetto che tu intenda toglierti il dente da solo, il mio intento qui è di familiarizzarti con le procedure e dirti perché vengono raccomandate). L area della cavità viene poi ripulita con un anestetico non-vasocostrittore e ora sì che puoi mordere la spugnetta di garza. ALTRE CONSIDERAZIONI SULL ESTRAZIONE Quando viene tolto un dente infetto si verificherà ciò che viene chiamato batteremia transitoria. Significa che i batteri si sposteranno in massa nella corrente sanguigna per minuti, mentre il sistema reticoloendoteliale ripulisce tutto (un processo naturale del nostro stupefacente organismo). Durante questo breve lasso di tempo c è la possibilità che questi batteri se ne vadano in giro e trovino nuova dimora in uno degli organi filtro. Questi comprendono il cervello, il rene e il fegato. Due anni dopo, il loro volume può essere cresciuto abbastanza da creare problemi. Per evitare questo (tanto quanto non amo gli antibiotici), raccomando UNA 20

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI DIPARTIMENTO CHIRURGICO SPECIALISTICO Unità Operativa di Oculistica Direttore: Prof. Paolo Perri ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI Gentile Signora/e, questo opuscolo

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

La semplicità è la vera innovazione

La semplicità è la vera innovazione La semplicità è la vera innovazione Vi siete mai sentiti frustrati dalla complessità di certe cose? Un unico strumento NiTi per il trattamento canalare utilizzabile nella maggior parte dei casi Efficacia

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE La bocca o cavità orale (Fig. 1) è il primo tratto dell apparato digerente. È un organo cavo, di forma ovoide

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Per pazienti con determinate condizioni cardiache, l impiego di una pompa

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani Antibiotici quandosì quandono Lavarsi le mani semplice ma efficace Lavarsi le mani è il modo migliore per arrestare la diffusione delle infezioni respiratorie. L 80% delle più comuni infezioni si diffonde

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

Le professioni nello studio medico dentistico

Le professioni nello studio medico dentistico Le professioni nello studio medico dentistico L assistente dentale AFC L assistente di profilassi La segretaria odontoiatrica L igienista dentale SSS L assistente dentale AFC Requisiti Buona formazione

Dettagli

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi STUDIO MEDICO DENTISTICO ROTA - Ripa - 20800 - BASIGLIO (MI) Tel: 02 90753222 Fax: 02 90753222 E-mail:maurorota2002@libero.it P.IVA

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING)

LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING) LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING) Cosa bisogna sapere prima di decidere di fare lo sbiancamento dei denti? In inglese viene definito:dental bleaching 1. L'igiene orale correttamente eseguita

Dettagli

Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona?

Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona? Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona? Nel Western Australia, la legge permette di redigere una dichiarazione anticipata di trattamento per stabilire quali cure si vogliono

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

PER LA GESTIONE INFORMATIVO

PER LA GESTIONE INFORMATIVO Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare e di Area Critica Direttore Dott. L. Zucchi UNITA DI TERAPIA SEMINTENSIVA RESPIRATORIA (UTSIR) OPUSCOLO INFORMATIVO PER LA GESTIONE A DOMICILIO DELLA TRACHEOSTOMIA

Dettagli

La risoluzione di uno dei più comuni incidenti in Endodonzia: la frattura di uno strumento

La risoluzione di uno dei più comuni incidenti in Endodonzia: la frattura di uno strumento L INFORMATORE ENDODONTICO Estratto dal Vol. 8 n 4, 2005 La risoluzione di uno dei più comuni incidenti in Endodonzia: la frattura di uno strumento STEVEN J. COHEN, DDS GARY D. GLASSMANN, DDS RICHARD E.

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Sommario Premessa Movimentazione Installazione Manutenzione Avvertenze 2 Premessa 3

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

LA MIGLIORE PERFORMANCE IN T UTTE LE CIRCOSTANZE

LA MIGLIORE PERFORMANCE IN T UTTE LE CIRCOSTANZE LA MIGLIORE PERFORMANCE IN T UTTE LE CIRCOSTANZE ProTaper Universal è la nuova versione di strumenti endodontici NiTi più famosi nel mondo + Più facile una sola sequenza operativa per ogni tipo di canale

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali Differenziamento = Creazione cellule specializzate Cos è una cellula staminale? Cosa mostra la foto Un pezzo di metallo e molti diversi tipi di viti. Dare origine a diversi tipi di cellule è un processo

Dettagli

DOPO UN CASO DI PESTE AMERICANA CHE FARE? Dr.ssa Rosanna Rossi USL7 di Siena Dr.ssa Giuliana Bondi USL7 di Siena

DOPO UN CASO DI PESTE AMERICANA CHE FARE? Dr.ssa Rosanna Rossi USL7 di Siena Dr.ssa Giuliana Bondi USL7 di Siena DOPO UN CASO DI PESTE AMERICANA CHE FARE? Dr.ssa Rosanna Rossi USL7 di Siena Dr.ssa Giuliana Bondi USL7 di Siena TUTTO IL MATERIALE CHE È ENTRATO IN CONTATTO CON LE COLONIE AMMALATE DEVE ESSER DISTRUTTO

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

PICC e Midline. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia

PICC e Midline. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia PICC e Midline Guida per il Paziente Unità Operativa di Anestesia INDICE Cosa sono i cateteri PICC e Midline Pag. 3 Per quale terapia sono indicati Pag. 4 Quando posizionare un catetere PICC o Midline

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Costruire una pila in classe

Costruire una pila in classe Costruire una pila in classe Angela Turricchia, Grazia Zini e Leopoldo Benacchio Considerazioni iniziali Attualmente, numerosi giocattoli utilizzano delle pile. I bambini hanno l abitudine di acquistarle,

Dettagli

"#$%&'()! "*$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro

#$%&'()! *$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro "#$%&'()! "*$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro "#$%&'()!"*$!$*#+#!,)!$-%#.# Cos é un solvente? Molte sostanze chimiche, usate per distruggere o diluire altre sostanze

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina Traduzione 1 Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina)

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche REGOLAMENTO (CE) N. 1272/2008 Consigli di prudenza Consigli di prudenza di carattere generale P101 P102 P103 In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l etichetta del

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

INJEX - Iniezione senza ago

INJEX - Iniezione senza ago il sistema per le iniezioni senz ago INJEX - Iniezione senza ago Riempire le ampolle di INJEX dalla penna o dalla cartuccia dalle fiale con la penna Passo dopo Passo Per un iniezione senza ago il sistema

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust)

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) IL TEMPO DI MENTINA Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) E tempo di occuparci di Mentina, la mia cuginetta che mi somiglia tantissimo; l unica differenza sta nella

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio?

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Carlo Cosmelli, Dipartimento di Fisica, Sapienza Università di Roma Abbiamo un problema, un grosso

Dettagli

SISTEMA DI CHIODI PER ARTRODESI DELLA CAVIGLIA VALOR 141906-2. Le seguenti lingue sono incluse in questa confezione:

SISTEMA DI CHIODI PER ARTRODESI DELLA CAVIGLIA VALOR 141906-2. Le seguenti lingue sono incluse in questa confezione: IT SISTEMA DI CHIODI PER ARTRODESI DELLA CAVIGLIA VALOR 141906-2 Le seguenti lingue sono incluse in questa confezione: English (en) Deutsch (de) Nederlands (nl) Français (fr) Español (es) Italiano (it)

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO

LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO Congratulazioni per aver acquistato LUNA for MEN, il dispositivo

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

Cos'é un test genetico predittivo?

Cos'é un test genetico predittivo? 16 Orientamenti bioetici per i test genetici http://www.governo.it/bioetica/testi/191199.html IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Autorizzazione al trattamento dei dati genetici - 22 febbraio

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

LA MEMBRANA PLASMATICA

LA MEMBRANA PLASMATICA LA MEMBRANA PLASMATICA 1. LE FUNZIONI DELLA MEMBRANA PLASMATICA La membrana plasmatica svolge le seguenti funzioni: 1. tenere concentrate tutte le sostanze indispensabili alla vita: è proprio la membrana

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Gentili Pazienti, desideriamo fornirvi alcune informazioni utili per affrontare in modo

Dettagli

La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia.

La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia. QUIZ TEM: Ulcere da decubito Quiz estratti dalla banca dati del sito e La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia. 1) I germi responsabili di ulcere da pressione

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli