News > Italia > Cultura - Lunedì 04 Agosto 2014, 17:00

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "News > Italia > Cultura - Lunedì 04 Agosto 2014, 17:00"

Transcript

1 "L intellettuale..." Povera e nuda vai, lingua italiana? A tu per tu con Luca Serianni. Un idioma vivo che andrebbe maggiormente sostenuto nella sua diffusione all'estero" Annamaria Barbato Ricci Sulla lingua italiana, sono stata sempre un po revanscista. Certo, non da auspicare una guerra ideologica contro i suoi detrattori, manipolatori, persino un po assassini che, invece dell Uomo Ragno, hanno ammazzato il nostro parlar gentile. Qualche scaramuccia, frecciatina al curaro, risposta piccata, correzione saccente, consentitemelo, non l ho risparmiata. Certo, nel nostro Paese non avviene, come nell Inghilterra di altri tempi, d incasellare le persone per uso della lingua e accento, applicando loro una rigida e schifiltosa distinzione fra classi sociali. Ma pare che abbiamo dimenticato che, neanche cent anni fa, l italiano che parliamo oggi noi, quasi omogeneamente, era patrimonio solo di una parte esigua della popolazione. Soltanto che sta avvenendo il deplorevole fenomeno di una omologazione verso il basso, una depauperazione, una comunicazione scarnificata e disadorna, e non una promozione di quella matura e colta. Mi stava venendo in punta di dita l espressione propria della upper class e mi sono bacchettata da sola, perché in qualche modo stavo cadendo della trappola moderna del meticciato linguistico, figlio di una divorante anglicizzazione. Non mi sembra, infatti, questo il modo migliore per introdurre il mio ospite di oggi, che, senza lusinghe e con un pizzico di ammirazione, vorrei definire uno dei padroni dell Italiano. Luca Serianni, infatti, è ordinario di Storia della Lingua italiana all Università La Sapienza di Roma. Una docenza prestigiosa, ma che non basta a illustrarne i talenti: è Accademico della Crusca e dei Lincei -ovvero il vertice (vi confido il mio retro-pensiero: 'ahimé, vade retro top ') culturale nazionale- nonché uno dei vicepresidenti della Società Dante Alighieri, la fortezza per la diffusione della lingua italiana in Italia e all estero, spesso attiva in un deserto dei Tartari 1 / 5

2 politico. Ha scritto un infinità di opere e saggi su vari momenti della travagliata storia della nostra bella lingua quella del bel Paese dove l sì suona. Fa capolino il Padre Dante e non mi spiace chiamarlo in causa a proposito di Luca Serianni, perché mi sembra imprescindibile coinvolgerlo parlando di un autorevole studioso autore di una grammatica di riferimento; inoltre, da dieci anni, insieme a Maurizio Trifone, cura gli aggiornamenti del mitico Vocabolario della Lingua Italiana Devoto-Oli e con Pietro Trifone ha scritto un imprescindibile Storia della lingua italiana in tre volumi. Lo incontro nello stesso stato d animo di un adolescente (sta a cuccia, teenager!) che va a un appuntamento con il cantante a cui è devota (avete visto che sono riuscita a parafrasare il vocabolo fan?), ovvero col batticuore ammirato di chi converserà di un argomento che le sta a cuore con colui che ne è profeta e enciclopedico conoscitore. Prima d incontrarlo, avevo esplorato l arcipelago di Facebook per scoprire se si parlava di lui. C è persino un gruppo che lo plaude, argomentando così la propria fondazione: «Lui, il Prof. Luca Serianni... l'unico che rispiega da capo le cose fatte in un'ora». «L'unica persona che ha imparato la parola "merda" in modo dotto perché da piccolo era un bambino educato». «L'unico che arrossisce e fugge timido quando gli studenti gli tributano un meritatissimo applauso». «L'unico che non vi farà pentire di aver scelto un suo corso. L'unico che, accademico dei Lincei, accademico della Crusca, membro della Società Dante Alighieri, cattedratico dello Studium Urbis, è sempre disponibile e pronto a uscirsene con una battuta». «Se anche voi lo considerate uno dei migliori prof. della Facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza, questo è il gruppo che fa per voi! ;)» Se questo dicono di lui i suoi studenti, vado sul sicuro! Il professor Serianni, grande didatta, col suo fare fra il sommesso e l ironico, conduce la conversazione con la semplicità di chi veramente è un fuoriclasse sui problemi della nostra lingua, oggi più che mai Povero e nudo vai, Italiano?. A suo dire, la situazione non è così tragica quanto pare a prima vista e secondo le prefiche di professione, sempre pronte a stracciarsi le vesti sull' o tempora, o mores'... Di fronte a un decadimento e a un impoverimento dell uso dell italiano, possiamo qualificarlo una lingua morta o moribonda? Certamente no. Una lingua può dirsi morta o estinta quando non c è una comunità di parlanti; e forse neanche son morte le lingue considerate tali come il latino o il greco antico, giacché ancora oggi sono studiate nelle scuole. Fra le circa seimila lingue note al mondo, specie in Africa e in Oriente, vi sono alcune che non contano oltre i cento parlanti. Quelle sì che sono a 2 / 5

3 rischio di morte! Fra una tecnologia anglofona e un abuso di scorciatoie nella scrittura delle parole (ad esempio, un perché involutosi in xché ), non si corre il pericolo di imbruttire irrimediabilmente la nostra lingua? In realtà, l allarme paventa una situazione più diffusa di quanto realmente accada. Gli usi di abbreviativi sono, in realtà, circoscritti a sms e comunicazioni veloci, indi adeguati al contesto. Non dimentichiamo, poi, di trovarci di fronte a un fenomeno che affonda le sue radici nei secoli: gli studiosi hanno trovato nei manoscritti medioevali formule simili, ad esempio una P crociata che significava per. Se ora si ricorre ad abbreviazioni, lo si fa per risparmiare sul tempo. Nel Medioevo, quando i manoscritti erano un bene di lusso, lo si faceva per economizzare sulla costosa pergamena, nonché anche in quel caso sul tempo e la fatica degli amanuensi. C è chi propone di inserire l italiano nel patrimonio immateriale sottoposto alla tutela dell UNESCO. Lei che ne pensa? Pur simpatizzando a livello emotivo con una proposta di tal genere, sotto il profilo scientifico obietto che le lingue si proteggono da sole, semplicemente parlandole. Per il sardo si pone un problema diverso, in quanto si tratta di un idioma che insiste in una specifica enclave, ma che patisce di un pericolo di estinzione dovuto al fatto che non c è quasi una sua trasmissione da una generazione all altra. La lingua italiana nel patrimonio immateriale tutelato dall UNESCO? Nella lista approntata nel corso della sua 32.ma sessione della Conferenza Generale dell UNESCO del 2003 a Parigi, la lingua italiana potrebbe certamente inserirsi, in quanto si parla esplicitamente, al punto a) dell articolo 2 di tradizioni e espressioni orali, incluso il linguaggio, intesi come veicolo del patrimonio culturale intangibile. Attualmente, però, gli elementi italiani inseriti fra i 327 complessivi sono 5: l Opera dei Pupi siciliani, il canto a tenore sardo, l arte del violino a Cremona, la dieta mediterranea e le macchine a spalla, come la Macchina di Santa Rosa a Viterbo e i Gigli di Nola. Ciò non avviene per la lingua italiana proprio perché non si trova in pericolo di estinzione o di perdita delle tradizioni. Forse, una simile tutela andrebbe meglio indirizzata al basco, che è isolato dalle altre famiglie linguistiche indo-europee. L Italiano si trova, invece, nelle medesime condizioni di qualunque altra civiltà che possa rivendicare specificità culturali o tradizionali, come il polacco, l ungherese e le tante altre lingue che non hanno assetti veicolari come l inglese, il francese, lo spagnolo, il tedesco, l arabo. Sul fronte europeo, io vedrei un unica tutela, rivolta a tutte le altre lingue dei Paesi dell Unione che non rientrino nelle tre utilizzate come lingue di lavoro comunitarie (inglese, francese, tedesco): occorrerebbe finanziare corsi di queste lingue per tutelarle e dar loro respiro e sostegno conoscitivo paritario presso i cittadini dell Ue. Può diagnosticarci lo stato di salute dell Italiano nel mondo? L Italiano è la quarta lingua studiata al mondo nei Paesi anglofoni e la quinta negli altri e mediamente è più studiata di russo, cinese, arabo e portoghese. Si tratta di una posizione di grande rilievo a cui l Italia arriva per forza propria, della sua storia e del fascino (mi prude nella tastiera la parola appeal) che irradia a livello planetario. C è del genio anche nella nostra 3 / 5

4 lingua. Purtroppo un genio lasciato incolto dalla mancanza di sostegni finanziari. I francesi, ad esempio, investono molto nella divulgazione linguistica all estero, con campagne pubblicitarie, una capillare rete di scuole; lo stesso avviene per tedeschi e spagnoli. Gli stanziamenti pubblici destinati a Alliance Française e al Goethe Institut, la nostra Società Dante Alighieri non se li sogna neppure. Anche se si è molto spesa in termini di cambio di strategie per ottimizzare la propria azione. In che senso? Ad esempio, lanciando il PLIDA, (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri), che è un insieme di opportunità a disposizione di chi apprende, insegna, promuove l'italiano. Tale progetto si declina in certificazione d'italiano come lingua straniera, aggiornamento degli insegnanti, risorse e progetti didattici, assistenza linguistica a migranti e cittadini immigrati, materiali didattici ALMA PLIDA. Migliaia di persone ogni anno sostengono gli esami PLIDA nei 266 Centri della Dante Alighieri. L azione promozionale svolta all estero, inoltre, si svolge attraverso l autofinanziamento delle sedi locali e ciò è indice di entusiasmo, senso della missione; ma, nel contempo, occorre garantire la qualità dell insegnamento somministrato, compito svolto attraverso il PLIDA. Quale è la parola italiana che più aborre? Fra quelle diffuse all estero ed entrate nella comprensione globalizzata, come ciao, pizza, primadonna, certamente mafia : non ci fa onore anche perché esistono società criminali altrettanto estese e sanguinarie, che utilizzano altre denominazioni, in Paesi diversi, come il Giappone o la Russia, ma anche indicandole, si fa sempre ricorso al vocabolo mafia. E quella che preferisce? Ciao, perché indica socialità, come tutti i saluti, ma ha saputo diventare un saluto universale. Lo avrebbe potuto essere Hola!, invece ha prevalso ciao forse perché trasmette una percezione positiva dell italiano da stereotipo, quello meridionale, espansivo e in grado di crearsi velocemente reti amicali. Un po ha contribuito anche la nostra emigrazione che, però, non ha riguardato, specie quella post-unitaria, soltanto i territori del Sud. Partivano, per sfuggire ad una vita grama, anche veneti e piemontesi; prova lampante è l origine dell attuale Pontefice, argentino con radici piemontesi. Cosa leggere, per riconciliarsi con l italiano, assorbirlo in una forma corretta? La prima risposta che mi viene in mente, in virtù della mia attrazione per la geopolitica, riguarda la rivista Limes, ove si trovano articoli di buon livello e scritti in un italiano corretto e scorrevole, dotato di chiarezza ed efficacia comunicativa. Per la narrativa, suggerirei almeno due dei libri della cinquina dell ultimo Premio Strega (lui sì che li ha letti, essendo nel Comitato scientifico della Fondazione Bellonci, organizzatrice del Premio e Amico della Domenica' votante per diritto), quelli del vincitore, Francesco Piccolo Il desiderio di essere come tutti e di Giuseppe Catozzella Non dirmi che hai paura. Per la saggistica, consiglio sempre di approfondire i temi di geopolitica e di storia, specie del periodo che preferisco, l Ottocento e, nello specifico, gli 4 / 5

5 Powered by TCPDF (www.tcpdf.org) News > Italia > Cultura - Lunedì 04 Agosto 2014, 17:00 anni della nascita dello Stato nazionale italiano che furono anche quelli in cui cominciò a unificarsi pure la lingua. Ovvero, anche se non furono fatti gli Italiani, fu fatto l Italiano? Dopo il 1861, la lingua divenne uno strumento espressivo davvero condiviso, attraverso la diffusione della scolarizzazione, almeno a livello della scuola primarie; i grandi rimescolamenti derivanti dall immigrazione interna; l urbanizzazione che portò alla crescita delle città a discapito dei mille campanili; la leva obbligatoria. Poi, una volta entrati nel 900, le fasce dialettofone trassero grande giovamento dalla diffusione prima della Radio e poi della Televisione. A proposito di dialettofonia, quale è il dialetto più radicato? L ultima indagine a nostra disposizione, realizzata dall ISTAT ormai otto anni fa, nel 2006, ha testimoniato che sono i veneti in genere a servirsene in percentuale rimarchevole, anche nei rapporti al di fuori dalle mura domestiche. Si tratterebbe di una scelta intenzionale, per le ragioni ideologiche note. Al Sud, se il dialetto prevale, non dipende da un fatto identitario, quanto di sviluppo socio-culturale meno spiccato. C è un enclave in cui si parla diffusamente l italiano ed è quella di Puglia e Basilicata. Stanno perdendo forza le comunità alloglotte? Certamente no, ad esempio quella di tradizione tedesca dell Alto Adige, in quanto tutelata da una legislazione nazionale molto avanzata che ne riconosce tutti i diritti. Poi vi sono le altre penisole linguistiche che hanno un cordone ombelicale al di fuori dai confini nazionali, come lo sloveno parlato in Friuli o il francese in Val d Aosta. Una legge del 1999 tutela il Sardo, a cui abbiamo già fatto cenno e il friulano. Infine, vi sono lingue che stanno perdendosi giacché i parlanti se ne distaccano più facilmente dall uso, come l albanese, proprio di aree specifiche di Molise, Calabria e Sicilia e il Grico di alcuni centri del Salento. Come immaginerebbe una riforma dell insegnamento dell italiano nelle scuole? Interverrei in due direzioni: assocerei il tema al riassunto, che è una pratica fortemente educativa; allargherei la lettura anche alle opere della letteratura contemporanea, stimolando alla comprensione di ciò che è scritto e qui soccorre appunto la sintesi, possibile solo se si è compreso il testo -. L ironia è ancora viva nella letteratura italiana? Si tratta di un espressione dell uso maturo della lingua, che presuppone distacco dall emotività dei fatti e anche esperienza. I giovani il più delle volte non ce l hanno e, molto spesso, neanche gli adulti. Almeno questa, non toglietecela per decreto ministeriale 5 / 5

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato La nuova biblioteca pubblica della città di Prato, l Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini, è situata

Dettagli

Liceo Linguistico Regina Mundi LICEO LINGUISTICO REGINA MUNDI

Liceo Linguistico Regina Mundi LICEO LINGUISTICO REGINA MUNDI LICEO LINGUISTICO REGINA MUNDI LA NOSTRA IDENTITÀ Liceo Linguistico Regina Mundi Siamo una scuola cattolica e questa appartenenza ci definisce come uomini e professionisti Siamo impegnati a verificare

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

CULTURA ITALIANA. (5 minuti di proiezione del film)

CULTURA ITALIANA. (5 minuti di proiezione del film) CULTURA ITALIANA Introduzione Bologna è una città medievale, dove la bellezza è nascosta, bisogna scoprirla. Ma ha anche dei segreti, per esempio la qualità della cucina. Il tortellino è il principe della

Dettagli

Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014

Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014 Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014 PREMESSA Il progetto annuale è stato definito secondo il modello di programmazione per sfondo integratore. Il GIRO D

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

Il morbus anglicus nell italiano di oggi Lezione del 7 novembre 2014

Il morbus anglicus nell italiano di oggi Lezione del 7 novembre 2014 Il morbus anglicus nell italiano di oggi Lezione del 7 novembre 2014 [Fonti: A. Castellani, Morbus anglicus; C. Giovanardi-R. Gualdo, Inglese-italiano 1-1; E. Picchiorri, intervista a Tullio De Mauro;

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO: HELLO CHILDREN!

UNITÀ DI APPRENDIMENTO: HELLO CHILDREN! Scuola dell Infanzia Ad Onore degli Eroi UNITÀ DI APPRENDIMENTO: HELLO CHILDREN! LABORATORIO DI APPROCCIO ALLA LINGUA INGLESE PER I BAMBINI DI CINQUE ANNI Anno Scolastico 2013-2014 Anno Scolastico 2013-2014

Dettagli

Test preliminari: candidati e ammessi per regione

Test preliminari: candidati e ammessi per regione Test preliminari: candidati e ammessi per regione A013 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE LOMBARDIA 182 101 TRENTINO ALTO-ADIGE 51 32 VENETO 126 76 LIGURIA 54 36 EMILIA ROMAGNA 110 67 TOSCANA 158 101 UMBRIA

Dettagli

Paese (croce) ITALIA x FRANCIA ROMANIA AUSTRIA SENEGAL. Ideologie, stereotipi, pregiudizi (ruolo dei mass media, della politica,..

Paese (croce) ITALIA x FRANCIA ROMANIA AUSTRIA SENEGAL. Ideologie, stereotipi, pregiudizi (ruolo dei mass media, della politica,.. SCHEDA UNITA DI APPRENDIMENTO I diritti di cittadinanza per i migranti Paese (croce) ITALIA x FRANCIA ROMANIA AUSTRIA SENEGAL Nome dell Organizzazione Nome dell autore CISV Piera Gioda Tema (croce) Global

Dettagli

Gli europei e le lingue

Gli europei e le lingue Speciale Eurobarometro 386 Gli europei e le lingue SINTESI Rispetto alla popolazione dell'ue, la lingua più parlata come lingua madre è il tedesco (16%), seguita da italiano e inglese (13% ciascuna), francese

Dettagli

Associazione Culturale LA SCOSSA PRESENTA. Il Cammino Della Musica

Associazione Culturale LA SCOSSA PRESENTA. Il Cammino Della Musica Associazione Culturale LA SCOSSA PRESENTA Il Cammino Della Musica a cura di Andrea Zuin www.ilcamminodellamusica.it Mentre camminavo per l America Latina in cerca di musica (vedi la pagina web), ho conosciuto

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Studi e ricerche sull economia dell immigrazione L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Anno 2011 per l anno di imposta 2010 Avvertenze metodologiche p. 2 I principali risultati dello studio

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

Certifica il tuo Italiano. La lingua per conoscere e farsi conoscere

Certifica il tuo Italiano. La lingua per conoscere e farsi conoscere Ministero della Pubblica Istruzione Osservatorio nazionale per l integrazione degli alunni stranieri e per l educazione interculturale Certifica il tuo Italiano. La lingua per conoscere e farsi conoscere

Dettagli

SCUOLA DI ITALIANO RO MA BO LO GNA FI REN ZE MI LA NO CORSI 2014-2015

SCUOLA DI ITALIANO RO MA BO LO GNA FI REN ZE MI LA NO CORSI 2014-2015 SCUOLA DI ITALIANO CORSI 2014-2015 RO MA FI REN ZE BO LO GNA MI LA NO LA LINGUA E LA CULTURA ITALIANA COME PATRIMONIO UNIVERSALE DELL UMANITÀ! Gli studiosi più accreditati dicono che la lingua italiana

Dettagli

Quadro informativo sull insegnamento delle lingue straniere

Quadro informativo sull insegnamento delle lingue straniere Ministero dell'istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per lo Sviluppo dell Istruzione Servizio per l Automazione Informatica e l Innovazione Tecnologica EDS Servizio di Consulenza all

Dettagli

BREVE STORIA DELLA LINGUA ITALIANA

BREVE STORIA DELLA LINGUA ITALIANA BREVE STORIA DELLA LINGUA ITALIANA Introduzione. Nei film del Neorealismo, spesso gli attori non parlano in italiano standard, ma parlano in dialetto. Cosa sono i dialetti? Come sono nati? 1. Dal latino

Dettagli

RESOCONTO STENOGRAFICO n. 27

RESOCONTO STENOGRAFICO n. 27 XVI LEGISLATURA Giunte e Commissioni RESOCONTO STENOGRAFICO n. 27 N.B. I resoconti stenografici delle sedute di ciascuna indagine conoscitiva seguono una numerazione indipendente. COMITATO PER LE QUESTIONI

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

SCUOLA DI ITALIANO RO MA BO LO GNA FI REN ZE MI LA NO CORSI 2014-2015

SCUOLA DI ITALIANO RO MA BO LO GNA FI REN ZE MI LA NO CORSI 2014-2015 SCUOLA DI ITALIANO CORSI 2014-2015 RO MA FI REN ZE BO LO GNA MI LA NO LA LINGUA E LA CULTURA ITALIANA COME PATRIMONIO UNIVERSALE DELL UMANITÀ! Gli studiosi più accreditati dicono che la lingua italiana

Dettagli

TFA - fabbisogno posti. Friuli Venezia G. Emilia Romagna. Campania. Calabria. Lazio

TFA - fabbisogno posti. Friuli Venezia G. Emilia Romagna. Campania. Calabria. Lazio classe di concorso classe di concorso/ accorpamenti Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia G. Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana

Dettagli

CORSI DI LINGUA ITALIANA 2014-2015 RO MA BO LO GNA FI REN ZE MI LA NO

CORSI DI LINGUA ITALIANA 2014-2015 RO MA BO LO GNA FI REN ZE MI LA NO CORSI DI LINGUA ITALIANA 2014-2015 RO MA FI REN ZE BO LO GNA MI LA NO LA LINGUA E LA CULTURA ITALIANA COME PATRIMONIO UNIVERSALE DELL UMANITÀ! Gli studiosi più accreditati dicono che la lingua italiana

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

ALLA STAZIONE PERCORSO GLOBALITÀ LEZIONE 1. Alla scoperta della lingua. 1. CD 1 - tr. 15 Ascolta e rispondi alle domande.

ALLA STAZIONE PERCORSO GLOBALITÀ LEZIONE 1. Alla scoperta della lingua. 1. CD 1 - tr. 15 Ascolta e rispondi alle domande. 8 PERCORSO ALLA STAZIONE LEZIONE 1 GLOBALITÀ 1. CD 1 - tr. 15 Ascolta e rispondi alle domande. 1 Anne e Claudio sono a Milano. Anne non è stanca. 3 Claudio chiede a Anne perché è in Italia. 4 Anne è in

Dettagli

PON I ciclo Educazione Linguistica Italiano

PON I ciclo Educazione Linguistica Italiano PON I ciclo Educazione Linguistica Italiano Titolo percorso Parole senza frontiere Autore Nicola De Laurentiis Unità teorica di riferimento Modulo 7 Lessico e dizionari dell italiano Nucleo tematico di

Dettagli

ITALIANO PONTE TRA LE CULTURE NEL MEDITERRANEO

ITALIANO PONTE TRA LE CULTURE NEL MEDITERRANEO ITALIANO PONTE TRA LE CULTURE NEL MEDITERRANEO 1 PERCHÉ CONOSCERE L ITALIANO È UN PLUSVALORE? 2 La lingua italiana a Malta Salvatore Schirmo Direttore dell Istituto Italiano di Cultura a La Valletta (Malta)

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A2

Università per Stranieri di Siena Livello A2 Unità 17 Il Centro Territoriale Permanente In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sui Centri Territoriali Permanenti per l istruzione e la formazione in età adulta parole

Dettagli

Le classi multiculturali Esperienze sul campo

Le classi multiculturali Esperienze sul campo PROFESSIONALITÀ DOCENTE E TRASFORMAZIONI IN ATTO Le classi multiculturali Esperienze sul campo Arcangela Mastromarco Docente referente del Polo StarT1 1 La classe è già una comunità di diversi 2 Le classi

Dettagli

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON C è un libro sui ragazzini agitati, dal titolo On agite un enfant: è un gioco di parole, perché c era una pubblicità di una bevanda gassata che se non ricordo

Dettagli

BREVE INTRODUZIONE MARCO MAGNIFICO DIRETTORE GENERALE CULTURALE DEL FAI

BREVE INTRODUZIONE MARCO MAGNIFICO DIRETTORE GENERALE CULTURALE DEL FAI BREVE INTRODUZIONE MARCO MAGNIFICO DIRETTORE GENERALE CULTURALE DEL FAI Pochi giorni fa a un incontro organizzato dalla Provincia di Roma in occasione dei 60 anni dell Unesco, ho conosciuto un sacerdote,

Dettagli

La lingua italiana, i dialetti e le lingue straniere

La lingua italiana, i dialetti e le lingue straniere 20 aprile 2007 La italiana, i dialetti e le lingue straniere Anno 2006 Le indagini Multiscopo condotte dall Istat rilevano i comportamenti e gli aspetti più importanti della vita quotidiana delle famiglie.

Dettagli

LE AVVENTURE DI PINOCCHIO

LE AVVENTURE DI PINOCCHIO LE AVVENTURE DI PINOCCHIO Esercizi UNITà IV www.inmigrazione.it collana lingua italiana l2 La storia di Pinocchio col Grillo-Parlante, dove si vede come i ragazzi cattivi hanno a noia di sentirsi correggere

Dettagli

Gruppo Scolastico Internazionale Francesco Veccia

Gruppo Scolastico Internazionale Francesco Veccia the world in your hands. Gruppo Scolastico Internazionale Francesco Veccia www.istitutonobel.com Via Aldo Moro, 222 FROSINONE ITALY Tel/Fax (+39) 0775 88 40 59 segreteria@istitutonobel.com GRUPPO SCOLASTICO

Dettagli

USARE LE LINGUE PER APPRENDERE E APPRENDERE A USARE LE LINGUE

USARE LE LINGUE PER APPRENDERE E APPRENDERE A USARE LE LINGUE USARE LE LINGUE PER APPRENDERE E APPRENDERE A USARE LE LINGUE Gisella Langé Il futuro non accade per caso, ma siamo noi a dargli forma con le nostre azioni. 2 Una introduzione al CLIL per genitori e giovani

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Communication Strategies Lab via Laura 48 50121 Firenze tel +39 055 2756196 email info@csl.unifi.it website www.csl.unifi.it 1

Communication Strategies Lab via Laura 48 50121 Firenze tel +39 055 2756196 email info@csl.unifi.it website www.csl.unifi.it 1 Luca Toschi intervista Jose Antonio Cordón García sul futuro delle biblioteche, della lettura e della scrittura digitale Il patrimonio storico, artistico, ambientale come risorsa. Dalle prediche alle pratiche

Dettagli

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/2012

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/2012 FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI E CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/20 LETTERE...3 BENI ARTISTICI E DELLO SPETTACOLO...5 CIVILTA E LINGUE STRANIERE MODERNE...5

Dettagli

dagli antichi non è casuale, mentre in francese è detto berceuse, nana per spagnoli e portoghesi, Wiegenlied per i tedeschi. La parola «dormire» per

dagli antichi non è casuale, mentre in francese è detto berceuse, nana per spagnoli e portoghesi, Wiegenlied per i tedeschi. La parola «dormire» per Incantesimi La ninna nanna è, assieme all allattamento, il mezzo più efficace per conciliare il sonno di un bimbo. Per questo può essere utile conoscerla e averne numerosi esempi. Le più belle ninne nanne

Dettagli

VESTIRE GLI ITALIANI

VESTIRE GLI ITALIANI CANTIERI DI STORIA VI La storia contemporanea in Italia oggi: ricerche e tendenze Forlì 22-24 settembre 2011 www.sissco.it VESTIRE GLI ITALIANI Coordinatrice Emanuela Scarpellini, Università degli Studi

Dettagli

DIVERSITA LINGUISTICHE TRA I CITTADINI STRANIERI Anno 2011-2012

DIVERSITA LINGUISTICHE TRA I CITTADINI STRANIERI Anno 2011-2012 UNIONE EUROPEA DIVERSITA LINGUISTICHE TRA I CITTADINI STRANIERI Anno 2011-2012 Vengono diffusi oggi i risultati sulle diversità linguistiche dei cittadini stranieri oggetto di una convenzione stipulata

Dettagli

INGLESE PRIMO BIENNIO: CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA

INGLESE PRIMO BIENNIO: CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA INGLESE PRIMO BIENNIO: CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA - Comprendere semplici informazioni su argomenti relativi alla vita quotidiana. - Comprendere il significato globale di semplici messaggi e istruzioni.

Dettagli

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è I fogli bianchi Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è frutto di immaginazione e non ha nessuna

Dettagli

Beatriz Prior Fernández

Beatriz Prior Fernández INFORMAZIONI PERSONALI Beatriz Prior Fernández beatriz.prior@uniroma1.it Data di nascita 30/05/1975 Nazionalità spagnola POSIZIONE RICOPERTA Lettrice di Spagnolo ESPERIENZA PROFESSIONALE ottobre 2010 ottobre

Dettagli

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE MILANO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE STRUTTURA DELLA DISCIPLINA 2 Riflessione sulla lingua Dimensione comunicativa-funzionale Dimensione letteraria 3 Articolazione della disciplina

Dettagli

PROGETTO CERTIFICA IL TUO ITALIANO

PROGETTO CERTIFICA IL TUO ITALIANO PROGETTO CERTIFICA IL TUO ITALIANO Dai corsi di italiano alla certificazione secondo gli standard comuni europei. Nella Papa Fondazione Ismu Settore Educazione Milano, 9 aprile 2014 La storia del progetto

Dettagli

INTERVENTO DEL RETTORE, PROF. LORIS BORGHI, ALLA CERIMONIA DI CONFERIMENTO DELLA LAUREA HONORIS CAUSA IN MEDICINA E CHIRURGIA

INTERVENTO DEL RETTORE, PROF. LORIS BORGHI, ALLA CERIMONIA DI CONFERIMENTO DELLA LAUREA HONORIS CAUSA IN MEDICINA E CHIRURGIA INTERVENTO DEL RETTORE, PROF. LORIS BORGHI, ALLA CERIMONIA DI CONFERIMENTO DELLA LAUREA HONORIS CAUSA IN MEDICINA E CHIRURGIA AL CAV. DOTT. LUCIANO ONDER Autorità Civili, Militari e Religiose, Autorità

Dettagli

Francesca Marchionne. Valeria Pasca

Francesca Marchionne. Valeria Pasca Candidature a Presidente Francesca Marchionne Mi sono laureata nel 2011 a Macerata in Lingue Straniere per la Cooperazione e la Comunicazione Internazionale con una tesi sulla sottotitolazione interlinguistica

Dettagli

Programmazione di INGLESE Indicazioni Nazionali 2012

Programmazione di INGLESE Indicazioni Nazionali 2012 ISTITUTO COMPRENSIVO "Dante Alighieri" di COLOGNA VENETA (Vr) Via Rinascimento, 45-37044 Cologna Veneta - tel. 0442 85170 - fax 0442 419294 www.iccolognaveneta.it - e-mail: vric89300a@istruzione.it - vric89300a@pec.istruzione.it

Dettagli

Senso della storia e azione politica

Senso della storia e azione politica Francesco Rossolillo Senso della storia e azione politica II. La battaglia per la Federazione europea a cura di Giovanni Vigo Società editrice il Mulino Sull inglese come lingua universale La decisione

Dettagli

CARLOS E SARA VANNO A BASKET

CARLOS E SARA VANNO A BASKET CARLOS E SARA VANNO A BASKET Io comincio subito a fare i compiti perché storia, per me, è un po difficile Ciao Fatima, dove vai? Vado a casa a studiare. E tu? Io e Carlos andiamo a giocare a basket. Lui

Dettagli

INTERVENTO DELLA SIG.RA MINISTRO. ALLA SCUOLA UFFICIALI CARABINIERI (Roma, 11 febbraio 2015) Fa fede l intervento effettivamente pronunciato

INTERVENTO DELLA SIG.RA MINISTRO. ALLA SCUOLA UFFICIALI CARABINIERI (Roma, 11 febbraio 2015) Fa fede l intervento effettivamente pronunciato INTERVENTO DELLA SIG.RA MINISTRO ALLA SCUOLA UFFICIALI CARABINIERI (Roma, 11 febbraio 2015) Fa fede l intervento effettivamente pronunciato Signor Presidente del Consiglio, Autorità civili, militari e

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI CORSI ESTIVI DI LINGUA A CAGLIARI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI CORSI ESTIVI DI LINGUA A CAGLIARI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI CORSI ESTIVI DI LINGUA A CAGLIARI STUDIARE L ITALIANO IN UNA UNIVERSITÀ MEDITERRANEA 1 Perché scegliere Cagliari? Situata al centro del golfo degli angeli, che si apre

Dettagli

GRUPPO BANCA CARIGE. Sede di Genova. Un porto sicuro nella vostra città.

GRUPPO BANCA CARIGE. Sede di Genova. Un porto sicuro nella vostra città. GRUPPO BANCA CARIGE Sede di Milano Sede di Ancona Sede di Genova Sede di Palermo Sede di Roma Un porto sicuro nella vostra città. Un idea di banca che è entrata a far parte della Storia. Dal 1483. Il moderno

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

LEZIONE 3 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 3 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI Nella lezione scorsa, Gabriella Stellutti ci ha parlato delle difficoltà di uno studente brasiliano, dal punto di vista dell apprendente. In questa lezione abbiamo ricevuto la Prof.ssa Roberta Ferroni

Dettagli

CORSO DI ITALIANO PER STRANIERI VIGEVANO I CIRCOLO A.S.2011-2012

CORSO DI ITALIANO PER STRANIERI VIGEVANO I CIRCOLO A.S.2011-2012 CORSO DI ITALIANO PER STRANIERI VIGEVANO I CIRCOLO A.S.2011-2012 GRAMMATICA ITALIANA BASE ALFABETO: A B C D E F G H I K L M N O P Q R S T U V Z a b c d e f g h i k l m n o p q r s t u v z PRONOMI PERSONALI

Dettagli

Lezione 11. Coordinatrice didattica: Paola Baccin. Collaborazione: Sandra Gazzoni

Lezione 11. Coordinatrice didattica: Paola Baccin. Collaborazione: Sandra Gazzoni Lezione 11 Coordinatrice didattica: Paola Baccin Collaborazione: Sandra Gazzoni ALCUNI VERBI ALL INDICATIVO PRESENTE: RIPASSO Il contrario di accendere (la luce, una candela, il computer, la televisione)

Dettagli

B U R R O? LINGUE. z e r o

B U R R O? LINGUE. z e r o B U R R O? 18 LINGUE inconvenienti z e r o 1996 nasce 2000 nasce 2004 nasce con 5 lingue IT bimbi 2006 festeggia 10 anni con 12 lingue 2007 apre la seconda sede in Torino Certificato UNI EN ISO 9001:2000

Dettagli

Osservatorio sulle Differenze

Osservatorio sulle Differenze Comune di Bologna Assessorato scuola, formazione e Politiche delle differenze Osservatorio sulle Differenze Sintesi della ricerca: L integrazione scolastica delle seconde generazioni di stranieri nelle

Dettagli

Davanti allo specchio di un anniversario

Davanti allo specchio di un anniversario Davanti allo specchio di un anniversario 1. La religiosità popolare è una porzione della cultura di un territorio e di una società, un elemento costitutivo della comune identità. Lo è perché riguarda tutti,

Dettagli

Le certificazioni linguistiche

Le certificazioni linguistiche Le certificazioni linguistiche Che cos è una certificazione linguistica? La certificazione linguistica è un attestato formale, con valore internazionale, del livello di conoscenza di una lingua, rilasciato

Dettagli

IT Questionario per insegnanti di lingue Analisi dei dati

IT Questionario per insegnanti di lingue Analisi dei dati IT Questionario per insegnanti di lingue Analisi dei dati Tu 1. Hanno risposto 32 insegnanti: 15 insegnano nella scuola secondaria inferiore, 17 in quella superiore. 2. Di questo campione, 23 insegnano

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

Spettacoli, attività didattiche e laboratori, percorsi, formazione docenti. per i bambini

Spettacoli, attività didattiche e laboratori, percorsi, formazione docenti. per i bambini 20 15 16 Spettacoli, attività didattiche e laboratori, percorsi, formazione docenti per i bambini Gentili Insegnanti, per la seconda volta il nostro programma si presenta in una veste grafica snella e

Dettagli

L E S T E R O. Volontariato. Una panoramica sulle esperienze in Italia e negli altri Paesi

L E S T E R O. Volontariato. Una panoramica sulle esperienze in Italia e negli altri Paesi Natalia Restuccia Volontariato nei Vigili del Fuoco Una panoramica sulle esperienze in Italia e negli altri Paesi Q ualche cifra sul ato dei vigili del fuoco in Italia sarà il punto di partenza del viaggio

Dettagli

Presentazione. di Donatella Spinelli*

Presentazione. di Donatella Spinelli* Presentazione di Donatella Spinelli* Parole in corso è un libro e allo stesso tempo un gioco, pieno di consigli e di strumenti preziosi per chi vuole aiutare i bambini con difficoltà di lettura a progredire

Dettagli

Strumenti e materiali didattici: sitografia ragionata. Silvia Balabio

Strumenti e materiali didattici: sitografia ragionata. Silvia Balabio Strumenti e materiali didattici: sitografia ragionata Silvia Balabio Premessa Le risorse disponibili in rete per l insegnamento dell italiano L2 sono ormai numerose e costituiscono una fonte preziosa per

Dettagli

FAQ - Corso di laurea in Mediazione Linguistica Interculturale SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE sede di Forlì (ex SSLMIT)

FAQ - Corso di laurea in Mediazione Linguistica Interculturale SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE sede di Forlì (ex SSLMIT) FAQ - Corso di laurea in Mediazione Linguistica Interculturale SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE sede di Forlì (ex SSLMIT) N. DOMANDE RICORRENTI Risposta 1 È una Scuola privata?

Dettagli

Fare l editore una professione da non improvvisare. Parola di un editor cattiva.

Fare l editore una professione da non improvvisare. Parola di un editor cattiva. Fare l editore una professione da non improvvisare. Parola di un editor cattiva. N on sarò un esperta del settore, ma nel corsivo di Livia Belardelli sulla cosiddetta editoria a pagamento apparso su Liberal

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

L insegnamento dell italiano L2 a studenti di lingua cinese. Cecilia Paquola

L insegnamento dell italiano L2 a studenti di lingua cinese. Cecilia Paquola L insegnamento dell italiano L2 a studenti di lingua cinese Cecilia Paquola BILINGUISMO Uso corrente di due lingue da parte di un individuo o di una popolazione. Due lingue parlate per due contesti differenti:

Dettagli

Liceo linguistico Primo levi. Via Trieste, angolo Via Marconi 48 raggiungibile con pullman da e per Milano e con passante (Lodi Saronno)

Liceo linguistico Primo levi. Via Trieste, angolo Via Marconi 48 raggiungibile con pullman da e per Milano e con passante (Lodi Saronno) Liceo linguistico Primo levi Via Trieste, angolo Via Marconi 48 raggiungibile con pullman da e per Milano e con passante (Lodi Saronno) Che cosa richiede il liceo linguistico? Curiosità intellettuale Interesse

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014-2015

ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ANNO SCOLASTICO 2014-2015 CORSI DI GRUPPO A scelta tra: MATERNA PRIMI PASSI ELEMENTARI AVVIAMENTO MEDIE CONSOLIDAMENTO SUPERIORI POTENZIAMENTO SPECIALE MATERNA English Adventure SPECIALE ELEMENTARI Pomeriggio

Dettagli

http://www.sprachkurse-hochschule.de

http://www.sprachkurse-hochschule.de Lingua: Italiana Livello: A1/A2 1. Buongiorno, sono Sandra, sono di Monaco. (a) Buongiorno, sono Sandra, sono da Monaco. Buongiorno, sono Sandra, sono in Monaco. 2. Mia sorella chiama Kerstin. (a) Mia

Dettagli

Master Universitario di Secondo Livello in Politiche di Pace e Cooperazione allo Sviluppo nell Area del Mediterraneo MaPeC4MED

Master Universitario di Secondo Livello in Politiche di Pace e Cooperazione allo Sviluppo nell Area del Mediterraneo MaPeC4MED Master Universitario di Secondo Livello in Politiche di Pace e Cooperazione allo Sviluppo nell Area del Mediterraneo MaPeC4MED MEDAlics, Centro di Ricerca per le Relazioni Mediterranee, in collaborazione

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

In ricordo del professor Veniero Del Punta

In ricordo del professor Veniero Del Punta I In ricordo del professor Veniero Del Punta Il professor Veniero Del Punta, da vari decenni autorevole e prestigioso membro del nostro Comitato Scientifico, è improvvisamente mancato il 3 aprile scorso.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE PER L ISTRUZIONE E LA FORMAZIONE IN ETÀ ADULTA

CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE PER L ISTRUZIONE E LA FORMAZIONE IN ETÀ ADULTA CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE PER L ISTRUZIONE E LA FORMAZIONE IN ETÀ ADULTA Il Centro Territoriale Permanente (C.T.P.) è il settore dell Istituto comprensivo E. C. Davila che si occupa di istruzione

Dettagli

Nuovi pensieri e ricordi. Forse aforismi

Nuovi pensieri e ricordi. Forse aforismi Nuovi pensieri e ricordi Forse aforismi Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Mauro Baldassini NUOVI PENSIERI E RICORDI

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE CORSO DI STUDIO MAGISTRALE IN LINGUA E CULTURA ITALIANE PER STRANIERI

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE CORSO DI STUDIO MAGISTRALE IN LINGUA E CULTURA ITALIANE PER STRANIERI FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE CORSO DI STUDIO MAGISTRALE IN LINGUA E CULTURA ITALIANE PER STRANIERI DELIBERA DI MASSIMA PER PASSAGGI E TRASFERIMENTI A.A. 2012/13 PASSAGGI O TRASFERIMENTI DA

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i) / Nome(i) Indirizzo(i) Largo Toraldo Grimaldi 5, 89861 Tropea (Italia) Telefono(i) 0963/603219 Cellulare 349/5282257 E-mail viaggionelmediterraneo@gmail.com

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

Realiter, Milano 2009

Realiter, Milano 2009 Sono nato nel 1961, mi sono laureato in Filosofia alla Scuola Normale Superiore di Pisa nel 1985. Dal 1986 mi occupo di scrittura come copywriter pubblicitario, editor, traduttore letterario, scrittore

Dettagli

Vito lazetera Presidente del Circolo dei Lucani della provincia di Cuneo

Vito lazetera Presidente del Circolo dei Lucani della provincia di Cuneo Basilicata Regione Notizie [118 allora ci vogliono due anni. In genere si ricorre ad un sistema misto, cioè si usa solo la seconda lingua, però si cerca di farlo in maniera soft, in modo che la gente la

Dettagli

Rivista di psicologia, pedagogia ed epistemologia delle scienze umane

Rivista di psicologia, pedagogia ed epistemologia delle scienze umane SPC Scienze del pensiero e del comportamento Rivista di psicologia, pedagogia ed epistemologia delle scienze umane Presentazione del Convegno su Jean Piaget all Istituto Svizzero di Roma* Merete Amann

Dettagli

inglese tedesco spagnolo russo turco italiano per stranieri

inglese tedesco spagnolo russo turco italiano per stranieri Offrire un servizio di qualità è la migliore pubblicità LANGUAGE AND ADVISORY STUDIO inglese tedesco spagnolo russo turco italiano per stranieri Prezzi a partire da 8 all ora Iscriviti subito Senza versare

Dettagli

UNITÀ PRIMI PASSI. Ciao nel mondo. surfist. 1 Conosciamoci!

UNITÀ PRIMI PASSI. Ciao nel mondo. surfist. 1 Conosciamoci! UNITÀ 1 Conosciamoci! PRIMI PASSI Giapp one Ciao nel mondo i e... Hawai i surfist 14 UNITÀ 1 Arabia Saudita Etiopia ogia b m a C 15 UNITÀ 1 GUARDA E ASCOLTA Salutiamoci! 1 4-1 Ascolta. 2 Prova a leggere

Dettagli

Che insegnanti vogliamo formare? A cura di Ivo Mattozzi

Che insegnanti vogliamo formare? A cura di Ivo Mattozzi Clio 92. Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Corso di formazione per formatori La progettazione dei corsi di formazione Clio 92 sulla storia Bellaria, 13-14 ottobre 2007

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A2

Università per Stranieri di Siena Livello A2 Unità 17 Il Centro Territoriale Permanente In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sui Centri Territoriali Permanenti per l istruzione e la formazione in età adulta parole

Dettagli

Crisi economica e suicidi in italia

Crisi economica e suicidi in italia a cura del dottor Roberto ciavoni Sociologo Crisi economica e suicidi in italia Crisi e suicidio nel mondo del lavoro Parlarne senza Tabù è la prima forma Di Prevenzione Crisi economica e suicidi in italia

Dettagli

I GIOVANI DEL PROSSIMO FUTURO: ADOLESCENTI FRA EDUCAZIONE ED INTERNET

I GIOVANI DEL PROSSIMO FUTURO: ADOLESCENTI FRA EDUCAZIONE ED INTERNET I GIOVANI DEL PROSSIMO FUTURO: ADOLESCENTI FRA EDUCAZIONE ED INTERNET di Luisa Donato EDUCAZIONE E INTERNET: IL PUNTO DI VISTA DEI 15-enni DELL INDAGINE PISA 2009 Quando si pensa a chi nei prossimi anni

Dettagli

Gregorio Scalise, A capo (1968) e L erba al suo erbario (1969)

Gregorio Scalise, A capo (1968) e L erba al suo erbario (1969) Gregorio Scalise, A capo (1968) e L erba al suo erbario (1969) La prima raccolta di poesie di Gregorio Scalise qui riprodotta costituisce un esempio lampante di quanto fosse artigianale la realizzazione

Dettagli

SUMMER SCHOOL «POLITICHE DI INTEGRAZIONE

SUMMER SCHOOL «POLITICHE DI INTEGRAZIONE SUMMER SCHOOL «POLITICHE DI INTEGRAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE: PERCORSI E METODOLOGIE» BARI, 15-19 GIUGNO 2015 Presidente UMI MATERIALI DIDATTICI E INPUT LINGUISTICO. L ACQUISIZIONE DELL ITALIANO L2

Dettagli

Unità 13. Festa multiculturale. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2. In questa unità imparerai:

Unità 13. Festa multiculturale. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2. In questa unità imparerai: Unità 13 Festa multiculturale In questa unità imparerai: come si compila un modulo di adesione a una festa multiculturale le parole utilizzate in testi informativi sulle feste multiculturali a scegliere

Dettagli

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto Indice Cominciamo 7 La curiosità di Alice 9 Un po di imbarazzo 25 Innamorarsi 43 Fare l amore 55 Concepimento 71 Gravidanza 83 La nascita 95 Il nostro corpo: le donne 111 Il nostro corpo: gli uomini 127

Dettagli