A cura di Daniela Salina Dicembre 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A cura di Daniela Salina Dicembre 2012"

Transcript

1 : DALLA PROVOCAZIONE ALLA CONCETTUALITA Movimenti paralleli e influenze sull estetica la pubblicità e il gusto A cura di Daniela Salina Dicembre 2012

2 Il movimento nasce a New York. I primi graffiti appaiono alla fine degli anni 60. Il fenomeno esplode nei punti di maggiore degrado della città. Le opere esprimono il loro significato sopratutto nelle strade di Manhattan, del Bronx e di Brooklyn. Gli adolescenti scrivono e disegnano il loro nome sui muri e sugli autobus per comunicare la loro esistenza.

3 Verso la fine degli anni 70 si inizia a marcare i graffiti con una firma. Un segnale che diventa sempre più presente in certi luoghi cittadini. Questo nuovo sviluppo è denominato writing e si diffonde rapidamente, trovando un considerevole numero di adepti. I primi esempi appaiono a Washington Heights, Manhattan e successivamente nel Bronx.

4 La firma è spesso uno pseudonimo a cui viene aggiunto il numero della via in cui appare, esempio: TAKI 183, JOE 182, ecc.,ecc. Questo segno verrà chiamato TAG e l autore tagger.

5 A partire dal 1971, per consolidare la loro visibilità, i taggers elaborano uno stile di scrittura calligrafica inedita. Di solito per evidenziare il tag viene tracciato un outline (contorno alle immagini) e vengono aggiunti motivi decorativi come: pois, stelle e flashes.

6 I soggetti sono i personaggi delle bande cittadine. Le ricerche stilistiche di PHASE. 2, Blade, Kase 2 o Dondi diedero al movimento un impronta di costante innovazione formale che restò intatta nel corso degli anni. In questo scenario si distingueva Zoro, maestro nel dipingere le vetture della metropolitana. La storia racconta come un generoso mecenate lo scoprisse, aiutandolo a uscire dal ghetto.

7 Il cinema si interessa del fenomeno Wild Style è una sorta di corrente culturale che diventa il titolo di un film dei primi anni 80. Pur non avendo profondità sociologica, offre un panorama abbastanza preciso del contesto. Il film più recente sul mondo dei taggers è: Bomb the System, girato nel 2002.

8 Il cambiamento e i nuovi protagonisti La Mostra Il passaggio dai muri ai vagoni dei treni, fino ai supporti leggeri, mobili e collezionabili, inizia con il lavoro di artisti come Lady Pink e Dondi. Dagli anni 80 in poi Nel 1980, quando il fenomeno è già generalizzato, i writers newyorkesi cominciano a farsi notare dai responsabili dei musei. E il caso di Keith Haring e Jean-Michel Basquiat, due artisti che hanno cercato culturalmente uno stile, abbandonando la prospettiva e ispirandosi all Arte primitiva.

9 Le gallerie, oltre alla gestione delle opere originali, hanno creato nuove potenzialità di mercato, offrendo un numero limitato di riproduzioni artistiche, scegliendo gli artisti il cui segno è così conosciuto da rappresentare un brand di sicuro successo commerciale. Tra i più recenti citiamo: Shepard Fairey e Miss Tic.

10 Lady Pink Lady Pink Keith Haring Dondi

11

12 Gli interpreti della nuova grafica La Mostra Sembrerebbe che il mercato oggi sia caratterizzato da protagonisti nati tra gli anni 60 e gli anni 70. Un gruppo di artisti che ha una formazione scolastica simile e, grazie alla globalizzazione, gli stessi riferimenti iconografici. In questa panoramica abbiamo inserito alcuni degli interpreti dell evoluzione della Street Art: esponenti del mondo digitale, della cultura moderna (fotografia, video e film making, ecc. ) e della Pop Art Giapponese.

13 Shepard Fairey Boki Takashi Murakami

14

15 LE MOSTRE:tappe fondamentali del movimento Street art- Sweet art. Marzo 2007, al Pac di Milano. La Mostra Dall articolo di Irene Lasalvia pubblicato su Vivimilano. Il graffito come decoro urbano, nell'interpretazione di trentadue writer, storici e giovani La mostra si dipana attraverso i lavori di 32 writer, storici e giovani, si va dai 25 ai 40 anni, cercando di comprendere il valore di un'arte spontanea e di confine, ancora in bilico tra strada e spazi istituzionali. Non a caso l'esposizione si apre sino dall'esterno, il cortile e la facciata del Pac sono decorati da BLU e Ericailcane, Microbo e Bo 130.

16 Se i writer degli anni Novanta erano ancora legati al valore di ribellione del graffito, segno artistico sì, ma sempre criptico e di rottura. Oggi i giovani street artist alla ribellione hanno sostituito il divertimento. Il gusto di decorare gli spazi urbani usando immagini immediate, ispirate al mondo della pubblicità, della televisione e del fumetto. Pao, per esempio, trasforma i panettoni di cemento in buffi pinguini, Dado & Stefy si sono fatti una casetta con tanto di mobili e Ivan, il poeta di strada, ha allestito uno spazio poetico autogestito, con tanto di distributore automatico di versi.

17 Ozmo al Museo 900 di Milano Un opera di Tawa Un esempio dell opera di Ivan

18 Basco Vazko, un opera dell artista cileno (presente alla mostra parigina) un opera murale di Pao con il suo piccolo aiutante

19 Parigi Luglio - Novembre 2009 Né dans la rue è il titolo di una mostra curata dalla Fondazione Cartier di Parigi. Una delle più complete panoramiche di questi ultimi 10 anni. La mostra mette in luce la straordinaria vitalità di un movimento artistico degli anni 70, oggi considerato fenomeno mondiale.

20 Le interviste inedite dei pionieri, realizzate da Coco 144, gli archivi di Jack Stewart, come i numerosi documenti in visione alla mostra, hanno rappresentato una raccolta unica, per ricchezza di materiali e artisti coinvolti. La mostra ha raccolto testimonianze da tutto il mondo. L unica celebrità assente era Banksy, universalmente noto, e apprezzato da un folto pubblico, ma ancora restio alle grandi operazioni culturali del mercato.

21 Un'opera di Seen in cui il lettering prende un aspetto estetico e calligrafico. Le lettere dipinte formano il tag dell'autore. La Fondazione Cartier non si è limitata a raccogliere materiale, ma ha commissionato ai tre maggiori artisti : PHASE 2, Part One e Seen, tre opere di grandi dimensioni che hanno dato un eccezionale rilievo a tutta la mostra.

22 Oliver Kosta Théfanie, un artista recuperato dalla quasi follia, grazie alla notorietà e credibilità acquisita in rete Considerando le varie espressioni artistiche conquistate dai graffiti, si possono individuare i 10 maggiori artisti del momento: Basco Vazko(Cile), Cripta(Brasile), JonOne(USA), Olivier Kosta Théfaine(Francia), Barry McGee(USA), Nug(Svezia), Evan Roth (USA), Boris Tellegen Delta(Olanda ), Vitché(Brasile), Gérard Zlorykamien(Francia).

23 Banksy è cresciuto a Bristol, ma la sua vera identità è ancora sconosciuta. Le sue opere sono spesso a sfondo satirico e riguardano argomenti come la politica, la cultura e l'etica. La tecnica che preferisce per i suoi lavori di guerilla art (un altro nome per i dipinti a sorpresa) è da sempre lo stencil.

24 Bari: 2010, Next-door Monsters La mostra, deve il suo titolo al film del 1974, che in Italia uscì con il La Mostra titolo: Non aprite quella porta. I riferimenti visivi, che stuzzicavano il gusto del mostruoso, sono stati i protagonisti della manifestazione. Dieci giovani artisti hanno rielaborato, con tecniche diverse: pittura, fotografia e installazioni, vere e proprie immagini chiave della cinematografia Horror. Ecco alcuni dei titoli rivisitati artisticamente: Wolf, Donnie Darko, Che fine a fatto baby Jane? E Dagon la mutazione del male.

25 Bari La Mostra dei Mostri STREET ART La Mostra Dal film La Mutazione del male, opera di (YO) Irene-Studio Arturo Dal film La laguna nera, Insieme a te non ci sto più di Lucaleomonte

26 L Italia e i suoi artisti La Mostra In Italia il movimento ha avuto uno sviluppo più lento. Una delle ragioni è attribuibile a una polemica di fondo: gli artisti non sempre gradiscono l assegnazione di spazi ritenuti idonei dalle istituzioni. Questo fatto, per alcuni, svilisce il principio per il quale è nato questo movimento. Inoltre, solo in questi ultimi anni, grazie anche a personaggi di grande rilievo come l inglese Banksy, i media hanno cominciato a interessarsi alle mostre e agli eventi delle tre città più attive: Milano, Bologna e Roma.

27 La Mostra La scena italiana, a cominciare dal 2000, ha cercato di imporsi a livello europeo con tre scuole riconducibili a Milano, Bologna e Roma. La prima si è concentrata su una massificazione degli interventi, con decorazioni di piccola e media grandezza. Gli artisti sono sostenuti da imprese e associazioni di progettazione e comunicazione culturale. La seconda ha sviluppato uno stile che rende massiccia ogni decorazione, quasi mai nata per strada, ma dedicata a fabbriche e ad aree urbane dismesse. La terza è nota per la tecnica stencil, grazie soprattutto a STEN & LEX, artisti già attivi separatamente dalla fine degli anni 90.

28 I protagonisti milanesi: STREET ART Bros, Abbominevole e Ozmo, sono artisti conosciuti a livello nazionale, già dalla fine degli anni 90. Pao, e i suoi panettoni a pinguino; TvBoy, recentemente stabilitosi a Barcellona; La Mostra Microbo e Bo130, resi noti dalla loro esperienza londinese, completano lo scenario. Gli artisti bolognesi: BLU, street artist e video maker di fama mondiale, il collettivo Ericailcane e Dado & Stefy, una coppia che ha costruito la propria esperienza e peculiarità nel mondo dei writing. Uno spazio nel mercato è stato conquistato, in oltre 20 anni di attività, da Monica Cuoghi e da Claudio Corsello.

29 Per Roma riportiamo l opinione di un artista che ha diffuso la tecnica dello stencil attraverso il suo successo. L enigmatico Sten che parla di -Sten-, il suo alter ego si confessa l ho incontrato la prima volta in una via laterale a Roma, con l immagine della ragazza che sogna disegnata sulle pareti di un palazzo ad angolo. Quell immagine è stata cancellata, ma secondo me hanno fatto un torto al palazzo. Prima aveva molta più personalità e magari col tempo avrebbe potuto avere anche prestigio. Chi lo sa?

30 Sempre dalla stessa intervista: La Street Art non è stata una scelta razionale, quando ho iniziato, 6-7 anni fa, il concetto di questo movimento non aveva ancora preso piede. Ho iniziato il mio lavoro con personaggi del cinema che ammiravo per la loro carriera, o semplicemente che avevano un impatto estetico ai miei occhi.

31 CMYK, riproduzione da un opera di BLU STREET ART Opera murale di Microbo, a Catania il Muretto di Dado & Stefy il Muretto di Dado & Stefy

32 La mostra milanese all Avantgarden Gallery: Spaghetti Stencil 7 ottobre 2009 Una celebrazione degli artisti del momento: J.B.Roch, Lucamaleonte, Orticanoodles, Sten, Lex, Zibe. Una presenza importante alla mostra è quella di JB Rock. Romano e giovane come Sten, fin dai primi anni 90 è sulla scena del writing.

33 STREET ART La Mostra opera di J.B.Rock

34 Los Angeles: 2011: Art in the streets Al Museum of Contemporary Art, al Moca dal 17 aprile all'8 agosto 2011, è stata presentata la prima esposizione che ricostruisce l'evolversi di questo movimento. La mostra si articolava attraverso una sezione di documentazione, e una con le installazioni dei grandi di oggi, tra quali citiamo: Banksy, Jr, Obey e Space Invader.

35 Milano 2011: Media Reliquiae, personale di Fabio Weik Lo Spazio Combines XL, giovedì 16 giugno, ha presentato una mostra personale del giovane Weik che, nato come writer, ha percorso una ricerca artistica nell area delle questioni fondamentali nel mondo post-moderno. Tra questi temi affronta principalmente il ruolo dei mass media nella società contemporanea.

36 Torino 2012: arte mass media e musica Press Play: l'arte e i mezzi d'informazione, alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, dal 2 febbraio al 6 maggio, una mostra di cui si è parlato molto. Tra le opere in mostra citiamo: Palinsesto, nota complessa dell'artista Alessandro Gagliardo, prodotta dalla Fondazione Sandretto Rebaudengo, e The Third Memory di Pierre Huyghe, in prestito dalla Collezione del Museo Solomon R. Guggenheim di New York.

37 The memory: fermo immagine di un video-art di Pierre Huyghe, presente alla mostra torinese STREET ART l opera di Thomas Struth in occasione della Mostra Press Play di Torino locandina della mostra Media Reliquiae di Fabio Weik

38 Dalla mostra di Tomoko Nagao: 18 maggio - 30 ottobre 2012 Art Gallery del MO.OM hotel (Olgiate Olona -VA) STREET ART La grande onda dell artista Katsushika Hokusai investe un fast food di Mc Donald s Young - sick- Bacchus dall opera di Caravaggio

39 Le ultime tendenze del Giappone visionario La manifestazione artistica, cominciata con la mostra di Tomoko Nagao, si chiuderà a maggio del 2013, con la collettiva di giovani artisti che presenteranno le loro nipposuggestioni. Una mostra dedicata all arte Pop Surrealista, influenzata dai Manga e dalle Anime.

40 Conclusioni Nel corso degli anni molti artisti hanno maturato nuove tendenze creative per cui, pur mantenendo radici nel Graffiti writing, la loro arte è sconfinata nella tipografia, nel design e nel mondo del digitale, contaminando così lo stile degli anni 90 con ideali più razionali e vicini alla grafica. Si parla di tendenze artistiche "post-graffiti" in particolare riferendosi ai Graffiti Design.

41 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Street Art e Culture Jamming: due movimenti giovanili che hanno prodotto importanti interferenze culturali dagli anni 70 in poi. Il culture jamming, traducibile in italiano con "sabotaggio culturale", è una pratica attiva che contesta l invasività dei messaggi pubblicitari.

42 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Elaborazione di un potente marchio Effetti del fumo legati al brand Marlboro Presa in giro del brand e del suo campione

43 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA La pratica del Culture Jamming consiste nella decostruzione dei testi e delle immagini proposte dai poster o dalla televisione, attraverso la tecnica dello sconvolgimento, cioè spostando immagini e oggetti dalla loro collocazione abituale, per inserirli in un diverso contesto semantico, dove il significato risulti mutato e a volte capovolto.

44 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Il premio Nobel Milosz Czeslav è spesso citato dalla frangia culturale del movimento. Nel suo discorso, all assegnazione del premio, pronuncia alcune parole che entrano di diritto nel manifesto del movimento: In un piccolo gruppo, quando tutti tengono una cospirazione del silenzio, una singola parola di verità risuonerà come un colpo di pistola.

45 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Manifesto di protesta sociale Protesta nei confronti della strumentalizzazione dell'immagine femminile

46 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Da Adbusters a Luther Blisset Riportiamo due brani dell articolo, scritto da Marco Imperato, che cita una pubblicazione e un gruppo di turbatori del senso comune, delimitando e raccontando il periodo che intercorre dalla nascita di queste due tappe significative del movimento. Il pezzo è stato pubblicato il 5 maggio del 2008 sul sito Comunitàzione.

47 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Tanti di noi hanno visto almeno una volta le irriverenti magliette firmate Adidash, invece che Adidas, o la famosa immagine che ritrae la bambina simbolo della guerra del Vietnam, tenuta per mano da un sorridente Micky Mouse e uno sfavillante pagliaccio di Mac-Donald. Sono immagini che ci hanno colpito, che ci sono sembrate particolarmente argute.

48 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Il termine Culture Jamming è stato usato per la prima volta nel 1983 dalla band musicale Negativland per descrivere particolari alterazioni di cartelloni pubblicitari e altre forme di sabotaggio mediatico. Nato come fenomeno ristretto, che affonda le proprie radici nelle azioni di "disturbo culturale" messe in atto dai Situazionisti sino dalla fine degli anni Cinquanta, il Culture Jamming si trasforma in movimento di massa, grazie alla rivista Adbusters, la cui mission è quella di ridefinire i datati paradigmi della nostra cultura di consumatori.

49 Riflessioni INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Un operazione, tutta italiana, che vuole essere un esempio del progetto collettivo, è il libro Q che ha sovvertito le regole del copyright, facendosi comunque pubblicare da un editore come Einaudi. Come tutti i libri scritti dal gruppo Luther Blissett, reca la dicitura: Si consente la riproduzione parziale o totale dell'opera e la sua diffusione per via telematica, purché non a scopi commerciali e a condizione che questa dicitura sia riprodotta. Questa pubblicazione ha rappresentato un precedente importante, poiché si tratta della prima opera pubblicata, da una grande casa come Einaudi, con la formula anti-copyright.

50 Manifesto di protesta sociale INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Riproduzione dell opera Napalm di Banksy Un esempio di campagna di design Anarchy: Occupaywallstreet, sostenuta dalla pubblicazione Adbusters

51 INFLUENZA INFLUENZE ED SULGUSTO ESTETICA Linguaggio visivo in pubblicità Come riferimento generale, è giusto partire dallo stile di certi format che rappresentava già allora un elemento differenziante nei confronti di altri prodotti simili. Negli anni i riferimenti visivi ricordano l impronta di certi fotografi, l aspetto più trasgressivo della moda, e si ispirano a precise correnti artistiche contemporanee.

52 Prodotti giovani INFLUENZA INFLUENZE ED SULGUSTO ESTETICA La combinazione dei colori L elaborazione dei caratteri Il format e lo stile dell illustrazione

53 Alta immagine INFLUENZA INFLUENZE ED SUL ESTETICA GUSTO Colori e stile in contrasto con la classicità del brand Tono e atmosfera trasgressivi

54 Mass Market INFLUENZA INFLUENZE ED SUL ESTETICA GUSTO Campagna istituzionale Le carnagioni virate in blu Il fumetto ispirato ai primi murales

55 Jeans in una stravaganza visiva Occhiali imprecisi, simbolici INFLUENZA INFLUENZE ED SUL ESTETICA GUSTO

56 Occhiali senza occhiali Campagna Nike Esempio di nuova grafica INFLUENZA INFLUENZE ED SUL ESTETICA GUSTO

57 INFLUENZA INFLUENZE ED SUL ESTETICA GUSTO L esplosione della Street Art, influenzò, in quegli anni, anche lo stile editoriale. Il tentativo era di uscire dalla grafica tradizionale che ricercava l armonia, dove gli spazi vuoti danno respiro ed eleganza al testo. Un periodico come MAX, nato nel 1985, inaugurò il gusto del disegno bidimensionale applicabile alla narrazione e alla caratterizzazione dei personaggi, tipico del fumetto, e l uso dei colori decisi della Street Art.

58 INFLUENZA INFLUENZE SULL'ESTETICA ED L impaginazione di un articolo apparso su Max

Bando per la partecipazione di giovani artisti al progetto WALL IN ART Muri d arte nella Valle dei Segni

Bando per la partecipazione di giovani artisti al progetto WALL IN ART Muri d arte nella Valle dei Segni Bando per la partecipazione di giovani artisti al progetto WALL IN ART Muri d arte nella Valle dei Segni Premessa La Comunità Montana di Valle Camonica (BS) ha dato vita al primo Distretto Culturale della

Dettagli

Pagina 1 di 5 magazine of contemporary arts and cultures Search Here and Press Enter Online»» About Magazine»» Advertising Publishing Contact Milano WallArt: Live painting all Istituto Gaetano Pini Like

Dettagli

2501(VENTICINQUE ZEROUNO): ODISSEA NEL GRAFFITO

2501(VENTICINQUE ZEROUNO): ODISSEA NEL GRAFFITO 2501(VENTICINQUE ZEROUNO): ODISSEA NEL GRAFFITO L occasione di presentare 2501 (www.2501.org.uk/) è quasi d obbligo per poter illustrare e aprire una finestra su un mondo, quello dei writers, spesso troppo

Dettagli

Il fenomeno della Street Art

Il fenomeno della Street Art Il fenomeno della Street Art Tutto è partito dal graffiti writing, una forma d espressione giovanile, caratterizzato da incessanti azioni decise a imporre i propri pseudonimi all'interno dei contesti urbani.

Dettagli

ISPIRATI DA KEITH HARING

ISPIRATI DA KEITH HARING Settore HOME Attività creative Attività graficopittoriche Tema Realizzazione di una borsa decorata e un murale, ispirati alle opere di Keith Haring Classi Quinta elementare Autori Monica Bernasconi ISPIRATI

Dettagli

ARTE ED IMMAGINE MODULI OPERATIVI:

ARTE ED IMMAGINE MODULI OPERATIVI: ARTE ED IMMAGINE INDICATORE DISCIPLINARE Promuovere l alfabetizzazione dei linguaggi visivi per la costruzione e la lettura dei messaggi iconici e per la conoscenza delle opere d arte con particolare riferimento

Dettagli

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO 2012 TRAGUARDI ALLA FINE DELLA

Dettagli

Scuola Comunale dell Infanzia

Scuola Comunale dell Infanzia Direzione Municipalità Venezia Murano Burano Servizi Educativi Territoriali Scuola Comunale dell Infanzia Progetto (lavoro di intersezione). Anno scolastico 2014.15 PROGETTO: STORIE DI OGGETTI SCUOLA DELL

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI ABILITA COMPETENZE FINE SCUOLA DELL INFANZIA 3 ANNI 4 ANNI 5 ANNI CONOSCENZE NUCLEO: ESPRIMERE E COMUNICARE

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE DI AMBITO ABILITA CONOSCENZE ESPERIENZE DI APPRENDIMENTO 1 ESPRIMERSI E COMUNICARE

Dettagli

La cultura ed i graffiti.

La cultura ed i graffiti. La cultura ed i graffiti. Helena ha già spiegato che i graffiti sono sempre esistiti ma possiamo vedere che c è una differenza fra i graffiti del passato e quelli di oggi. Oggi, ci sono due culture dei

Dettagli

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE 18 PABLO PICASSO Nasce a Malaga in Spagna nel 1881. figlio di un professore di disegno. Dopo aver brillantemente compiuto gli studi presso l accademia

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI AL MUSEO DEL NOVECENTO

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI AL MUSEO DEL NOVECENTO CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI AL MUSEO DEL NOVECENTO Organizzato da Museo del Novecento Ad Artem, concessionario servizi educativi Museo del Novecento In collaborazione con Casa editrice Il Castoro

Dettagli

Meraviglie. Mostra Alice nel Paese delle. Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585

Meraviglie. Mostra Alice nel Paese delle. Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585 Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585 Mostra Alice nel Paese delle Meraviglie Luogo: sala espositiva collocata all interno di un edificio

Dettagli

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche?

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? {oziogallery 463} 01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? Da sempre! Fin da piccola ho avuto una grande passione per l arte, mi soffermavo spesso a contemplare

Dettagli

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI IL GIORNALE Il termine giornale deriva da giorno. Tra i giornali distinguiamo i periodici (settimanali, quindicinali, mensili, trimestrali ecc.) e i quotidiani (dal latino cotidie che significa ogni giorno

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan)

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) PROGETTO: Una vita, tante storie Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) Introduzione: Il racconto della propria vita è il racconto di ciò che si pensa

Dettagli

FUORI Progetto per la promozione e la valorizzazione dei giovani artisti della Provincia di Grosseto. a cura di Claudia Gennari e Marta Paolini

FUORI Progetto per la promozione e la valorizzazione dei giovani artisti della Provincia di Grosseto. a cura di Claudia Gennari e Marta Paolini FUORI Progetto per la promozione e la valorizzazione dei giovani artisti della Provincia di Grosseto. a cura di Claudia Gennari e Marta Paolini BANDO DI PARTECIPAZIONE Art.1 - Ambito di intervento e finalità

Dettagli

Il Cineforum. Cineforum: 25/12/2011. 1. Come si prepara 2. Come si realizza 3. Come si conduce

Il Cineforum. Cineforum: 25/12/2011. 1. Come si prepara 2. Come si realizza 3. Come si conduce Il Cineforum prof. Fabio Sandroni - prof.ssa Nadia Ciambrignoni Cineforum: 1. Come si prepara 2. Come si realizza 3. Come si conduce Progetto: Sentieri di Cinema CGS ACEC Marche Circuito di cinema di qualità

Dettagli

SITI e PORTALI PER ARTISTI

SITI e PORTALI PER ARTISTI SITI e PORTALI PER ARTISTI ARCHITETTURA e DESIGN Art on Line - Sito dedicato alle arti visive, con specifica sezione su concorsi artistici suddivisi in: architettura, design, arte contemporanea, arti decorative,

Dettagli

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 CURRICOLI DISCIPLINARI SCUOLA DELL INFANZIA e PRIMO CICLO di ISTRUZIONE Percorso delle singole discipline sulla

Dettagli

Kids Creative Lab Arte e moda Adesione

Kids Creative Lab Arte e moda Adesione Kids Creative Lab Arte e moda Adesione I promotori I promotori del progetto sono Collezione Peggy Guggenheim e OVS, una Fondazione e un azienda che da sempre hanno dimostrato particolare interesse verso

Dettagli

Progetto : Letizia Gambi Blue Monday

Progetto : Letizia Gambi Blue Monday ARTIST SHARE Chi è ArtistShare? : ArtistShare,fondata da Brian Camelio, è una piattaforma che connette artisti con appassionati (fans) al fine di condividere il processo creativo e finanziare la creazione

Dettagli

GUIDA PER L INSEGNANTE

GUIDA PER L INSEGNANTE LEGGO IO CONCORSO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Progetto didattico: Maria Corno Progetto grafico e realizzazione editoriale: Noesis - Milano Illustrazioni: Archivio Piemme 2015 - Edizioni Piemme S.p.A., Milano

Dettagli

Marialaura Matthey: anche l'occhio vuole la sua parte

Marialaura Matthey: anche l'occhio vuole la sua parte VENERDÌ 24 GENNAIO 2014 Marialaura Matthey: anche l'occhio vuole la sua parte Il noto proverbio "anche l'occhio vuole la sua parte" potrebbe essere il motto dell'artista Marialaura Matthey, sia perchè

Dettagli

Griglia di progettazione dell Unita Didattica di Competenza di STORIA

Griglia di progettazione dell Unita Didattica di Competenza di STORIA Griglia di progettazione dell Unita Didattica di Competenza di STORIA Titolo dell unità di competenza: Indagare il passato per comprendere il nostro presente. Denominazione della rete-polo Istituto scolastico

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE DI ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO DISCIPLINARE DI ARTE E IMMAGINE A.S. 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Palena-Torricella Peligna Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Palena (CH) SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado Anno

Dettagli

Scuola Primaria "Giovanni Pascoli"-Istituto Comprensivo Rovigo 1

Scuola Primaria Giovanni Pascoli-Istituto Comprensivo Rovigo 1 Scuola Primaria "Giovanni Pascoli"-stituto Comprensivo Rovigo 1 ndirizzo della scuola: Via del Tintoretto n.1-45100 Rovigo CLASS PRME - Annalisa Carta Nome degli altri docenti coinvolti nel progetto: -

Dettagli

La mostra: Se la forma scompare

La mostra: Se la forma scompare Progetto: Passi nel tempo. Archeologia Anno Scolastico 2009-2010 La mostra: Se la forma scompare 11 12 13 Dicembre 2009. Inaugurazione della mostra: Venerdì 11 Dicembre, ore 17 Sotterranei della Pinacoteca

Dettagli

Discipline di indirizzo: progettazione esecutiva e illustrazione

Discipline di indirizzo: progettazione esecutiva e illustrazione CORSO DI FOTOGRAFIA PROF.SSA DIRCE IERVOLINO Obbiettivi del corso Il corso ha l obiettivo di introdurre gli allievi ai principi, alle tecniche e alla produzione e post-produzione delle immagini fotografiche

Dettagli

INFORMAZIONI. italiana. Esperienze Lavorative

INFORMAZIONI. italiana. Esperienze Lavorative F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome FORCINA MARIANGELA Indirizzo Via casilina 3 Telefono 338-3653980 Sito web E-mail www.mariangelaforcina.it mariangelafo@gmail.com Nazionalità

Dettagli

Le collezioni si caratterizzano per una spiccata vocazione alla sperimentazione e alla ricerca. Sono ricche di dettagli che combinano un design

Le collezioni si caratterizzano per una spiccata vocazione alla sperimentazione e alla ricerca. Sono ricche di dettagli che combinano un design IL BRAND Il marchio GAZZARRINI nasce nel 1993 dall iniziativa e dall esperienza trentennale nel mondo della moda. Fin dall inizio, si distingue subito per un approccio innovativo al prodotto, tanto da

Dettagli

PREMESSA. È sembrato opportuno partire, in questo elaborato, da. un analisi del mezzo usato per l emissione del messaggio e la

PREMESSA. È sembrato opportuno partire, in questo elaborato, da. un analisi del mezzo usato per l emissione del messaggio e la PREMESSA Lo studio dei mass media non può mai prescindere dal contesto storico-sociale in cui opera e di cui tratta influenzando, spesso, i soggetti che vi vivono. È sembrato opportuno partire, in questo

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO SCUOLA DELL INFANZIA

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO SCUOLA DELL INFANZIA IL SE E L ALTRO Il bambino supera serenamente il distacco con la famiglia Conosce e rispetta le prime regole di convivenza E autonomo nelle situazioni di vita quotidiana (servizi igienici, pranzo, gioco)

Dettagli

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA.

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA. Indice In pillole Bergamo protagonista Storia Proposta artistica Una città da vivere Network Expo 2015 La musica per la SLA I plus Piano di comunicazione Contatti 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 2 In pillole

Dettagli

LA CREATTIVITA DELLA STREET ART VANDALI O ARTISTI? di Donato Di Poce

LA CREATTIVITA DELLA STREET ART VANDALI O ARTISTI? di Donato Di Poce LA CREATTIVITA DELLA STREET ART VANDALI O ARTISTI? di Donato Di Poce Foto di Donato Di Poce Verrebbe da dire subito: C era una volta il quadro, infatti nonostante Duchamp con i suoi ready made, abbia scardinato

Dettagli

IL FILM DELLA VOSTRA VITA

IL FILM DELLA VOSTRA VITA IL FILM DELLA VOSTRA VITA Possibili sviluppi Istruzioni Obiettivo L esercizio fornisce una visione d insieme della vita del partecipante. La foto diventa viva Versione 1 (Esercizio di gruppo) Immaginate

Dettagli

MALEVIČ PER LA SCUOLA

MALEVIČ PER LA SCUOLA MALEVIČ PER LA SCUOLA KazimirMalevič nasce a Kiev nel 1878, e nel 1915 il suo Quadrato nero su fondo bianco che vede quest anno il centenario - è stato identificato come l icona del nostro tempo dal suo

Dettagli

GRAFFITI D AUTORE ALLA SCUOLA TORELLI

GRAFFITI D AUTORE ALLA SCUOLA TORELLI GRAFFITI D AUTORE ALLA SCUOLA TORELLI Quando la nostra insegnante di Arte e Immagine Sabina Pelanconi, d intesa con la Dirigente, ci ha proposto realizzare due graffiti tematici, lungo le pareti delle

Dettagli

WRITING AND STREET ART EXPERIENCE

WRITING AND STREET ART EXPERIENCE WRITING AND STREET ART EXPERIENCE WRITING AND STREET ART EXPERIENCE una produzione in collaborazione con EXPOARTE CITTÀ DI MONTICHIARI 1-2-7-8-9 Novembre 2008 Centro Fiera del Garda - Montichiari (BS)

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE ABILITA

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE ABILITA DISCIPLINA ARTE E IMMAGINE CURRICOLO VERTICALE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA Esprimere sensazioni, emozioni, pensieri in modo spontaneo tecniche personali sia grafiche che manipolative. OSSERVARE E LEGGERE

Dettagli

I DISCORSI E LE PAROLE

I DISCORSI E LE PAROLE I DISCORSI E LE PAROLE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE 1. Il bambino usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi, fa ipotesi sui significati

Dettagli

Premio Profezie Presenti EXPO 2015 I Edizione

Premio Profezie Presenti EXPO 2015 I Edizione CON IL PATROCINIO DI: PROMOSSO DA: IN COLLABORAZIONE CON: Spazio Danseei Olgiate Olona Premio Profezie Presenti EXPO 2015 I Adesioni entro il 25 Settembre. Partecipazione gratuita. Art.1 - CARATTERISTICHE

Dettagli

CONCORSO EDUCATIVO. Science for Peace SCATTA LA FOTO DI DIVENTA PROTAGONISTA DEL MOVIMENTO INTERNAZIONALE PER LA PACE PER IL PROGETTO

CONCORSO EDUCATIVO. Science for Peace SCATTA LA FOTO DI DIVENTA PROTAGONISTA DEL MOVIMENTO INTERNAZIONALE PER LA PACE PER IL PROGETTO CONCORSO EDUCATIVO SCATTA LA FOTO DI Science for Peace 2011 DIVENTA PROTAGONISTA DEL MOVIMENTO INTERNAZIONALE PER LA PACE PER IL PROGETTO Come medico mi sono reso conto che il primo bisogno dell uomo è

Dettagli

STORYTELLING 2015/2016

STORYTELLING 2015/2016 STORYTELLING tutte le classi sella scuola secondaria di primo grado Foglio e penna Passare le nozioni base della descrizione di un opera: cosa osservare, da cosa partire, quali sono i dettagli da non perdere,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE Competenze 1, 2, 3, 4, 5 al termine del primo biennio Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e utilizzarli

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

Premio Profezie Presenti EXPO 2015 II Edizione

Premio Profezie Presenti EXPO 2015 II Edizione CON IL PATROCINIO DI: PROMOSSO DA: IN COLLABORAZIONE CON: Spazio Danseei Olgiate Olona Premio Profezie Presenti EXPO 2015 II Adesioni entro Venerdì 19 Ottobre. Partecipazione gratuita. Art.1 - CARATTERISTICHE

Dettagli

Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione)

Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione) CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione) La disciplina arte e immagine ha la

Dettagli

Il fumetto Creazione di storie per immagini

Il fumetto Creazione di storie per immagini Il fumetto Creazione di storie per immagini Introduzione Il fumetto è un linguaggio che a sua volta utilizza un linguaggio molto semplice. L efficacia di questo mezzo espressivo è resa dall equilibrio

Dettagli

Concorso fotografico 1,2,3 click Racconta la tua scuola I edizione (scadenza 09/05/2014)

Concorso fotografico 1,2,3 click Racconta la tua scuola I edizione (scadenza 09/05/2014) Concorso fotografico 1,2,3 click Racconta la tua scuola I edizione (scadenza 09/05/2014) Hai mai osservato con attenzione gli spazi della tua scuola? Come sono fatti? Ce ne sono alcuni che ti divertono,

Dettagli

GIOCARE. nel museo. laboratori per bambini a cura di

GIOCARE. nel museo. laboratori per bambini a cura di GIOCARE in biblioteca nel museo a scuola laboratori per bambini a cura di libro ci vuole un albero Giocare con il frottage La pelle del mondo è stata indagata da artisti e scienziati. Marx Ernst, pittore

Dettagli

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) PER COMINCIARE: IL TESTO, I TESTI Es, Misto (Verbale/Non verbale) Fumetto Verbale Non verbale (Visivo/Acustico)

Dettagli

C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L

C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L FOOD FILM FEST C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L BERGAMO 15-20 SETTEMBRE 2015 piazza dante - domus bergamo quadriportico del sentierone palazzo dei contratti e delle manifestazioni COSA - DOVE

Dettagli

TECNOLOGIC@MENTE LABORATORIO-MUSEO SCHEDA TECNICA. 52 km www.museotecnologicamente.it Tel: 0125/1961160 e-mail: scuole@museotecnologicamente.

TECNOLOGIC@MENTE LABORATORIO-MUSEO SCHEDA TECNICA. 52 km www.museotecnologicamente.it Tel: 0125/1961160 e-mail: scuole@museotecnologicamente. LABORATORIO-MUSEO TECNOLOGIC@MENTE Tecnologic@mente, coordinato e gestito dalla Fondazione Natale Capellaro, in questi anni ha svolto un importante e fondamentale lavoro volto per la conservazione e, soprattutto,

Dettagli

di Belle Arti Bologna

di Belle Arti Bologna Accademia di Belle Arti Bologna AMMISSIONI 2015 2016 Istruzioni per l uso 1 Norme generali Per accedere agli esami di ammissione ai corsi di primo livello (Triennio) o a ciclo unico (Quinquennio) è necessario

Dettagli

Il Museo Giovanni Alberto Agnelli e l'archivio Storico Antonella Bechi Piaggio

Il Museo Giovanni Alberto Agnelli e l'archivio Storico Antonella Bechi Piaggio Il Museo Giovanni Alberto Agnelli e l'archivio Storico Antonella Bechi Piaggio Un caso di successo e integrazione tra passione e rapporto col territorio Mariamargherita Scotti Fondazione Piaggio Breve

Dettagli

OFFERTA DIDATTICA E FORMATIVA DEI MUSEI E ISTITUZIONI DEL SISTEMA MUSEALE DEL VALDARNO PER LE SCUOLE

OFFERTA DIDATTICA E FORMATIVA DEI MUSEI E ISTITUZIONI DEL SISTEMA MUSEALE DEL VALDARNO PER LE SCUOLE OFFERTA DIDATTICA E FORMATIVA DEI MUSEI E ISTITUZIONI DEL SISTEMA MUSEALE DEL VALDARNO PER LE SCUOLE COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO MUSEO CASA MASACCIO Il Museo Casa Masaccio, luogo di nascita del pittore

Dettagli

TECNICHE PROFESSIONALI PER IL COMMERCIO E LA GRAFICA PUBBLICITARIA

TECNICHE PROFESSIONALI PER IL COMMERCIO E LA GRAFICA PUBBLICITARIA TECNICHE PROFESSIONALI PER IL COMMERCIO E LA GRAFICA PUBBLICITARIA TERZO ANNO U.D.A.: 01 LA MULTIMEDIALITÀ Individuare ed utilizzare le moderne forme di comunicazione visiva e multimediale, anche con riferimento

Dettagli

ADI PER EXPO. Le vie del Compasso d Oro

ADI PER EXPO. Le vie del Compasso d Oro ADI PER EXPO Le vie del Compasso d Oro 01 ADI Nata nel 1957 e con i suoi 60 anni di storia è l unica realtà mondiale organizzata per rappresentare la complessità del progetto di design. Oltre 1000 soci

Dettagli

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura GALLERIA SABAUDA Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura Si propone un'esperienza introduttiva alla realtà del museo e un approccio alle opere d arte come immagini e come prodotti materiali.

Dettagli

Bando di concorso internazionale per la progettazione dell immagine coordinata di Performigrations People Are the Territory

Bando di concorso internazionale per la progettazione dell immagine coordinata di Performigrations People Are the Territory Bando di concorso internazionale per la progettazione dell immagine coordinata di Performigrations People Are the Territory 1. Promotori del Concorso Internazionale Il concorso internazionale aperto è

Dettagli

Mini progetti Arrivederci! 1 UNITÀ 1

Mini progetti Arrivederci! 1 UNITÀ 1 UNITÀ 1 Parole italiane! A coppie o in piccoli gruppi scegliete 10 o più parole nuove dell unità 1. Create un glossario dove presentate le parole nuove con la traduzione nella vostra lingua. Presentate

Dettagli

La bibbia del Rock&Roll Style

La bibbia del Rock&Roll Style La bibbia del Rock&Roll Style z z SISTEMA ROCK&ROLL CONTENUTI PUNTI DI FORZA PUBBLICO NUMERI UNA RIVISTA CHE PARLA DI VITE CON STILE, NON DI STILI DI VITA ROCK&ROLL CONTENUTI PUNTI DI FORZA PUBBLICO NUMERI

Dettagli

PROGETTO MUSICA E BIBLIOTECA

PROGETTO MUSICA E BIBLIOTECA Scuola infanzia di PALATA PEPOLI PROGETTO MUSICA E BIBLIOTECA DI QUALCHE ANNO FA. Di W:A MOZART Il Flauto Magico Progetto musica e biblioteca Scuola dell Infanzia di Palata Pepoli Destinatari: Luogo: Durata:

Dettagli

Apple Music. Linee guida identità per affiliati. Giugno 2015

Apple Music. Linee guida identità per affiliati. Giugno 2015 Informazioni generali La musica migliore si merita il miglior marketing. Il segreto per un ottima campagna di marketing è un messaggio chiaro e efficace. Per soddisfare tutti i requisiti Apple e ottenere

Dettagli

Il castello di Ferrara

Il castello di Ferrara Scuola d infanzia statale Villaggio Ina Il castello di Ferrara Un laboratorio sull arte ( Parte terza ) Premessa: il laboratorio nella scuola d infanzia dovrebbe essere il luogo privilegiato per avvicinare

Dettagli

Struttura di Missione per il Centenario della Prima Guerra Mondiale MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Struttura di Missione per il Centenario della Prima Guerra Mondiale MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Per l anno scolastico 2014-2015 la Struttura di Missione per il Centenario della Prima Guerra Mondiale Presidenza del Consiglio dei Ministri e il MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della

Dettagli

ARTE IMMAGINE. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

ARTE IMMAGINE. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria ARTE IMMAGINE Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno utilizza le conoscenze e le abilità relative al linguaggio visivo per produrre varie tipologie di testi

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI FACOLTA DI LETTERE CORSO DI LAUREA IN LINGUA E CULTURA ITALIANA

UNIVERSITA DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI FACOLTA DI LETTERE CORSO DI LAUREA IN LINGUA E CULTURA ITALIANA UNIVERSITA DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI FACOLTA DI LETTERE CORSO DI LAUREA IN LINGUA E CULTURA ITALIANA L ARTE CONTEMPORANEA E LA DISINTEGRAZIONE DEL RAPPORTO TRA LINGUAGGIO E REALTA Relatore Prof.ssa

Dettagli

MILANO - ROMA - TORINO - PORTO CERVO - LONDRA - TOKYO - HONG KONG

MILANO - ROMA - TORINO - PORTO CERVO - LONDRA - TOKYO - HONG KONG MILANO - ROMA - TORINO - PORTO CERVO - LONDRA - TOKYO - HONG KONG Milano, 8 febbraio 1979. L inizio di un sogno. Era l otto febbraio del millenovecentosettantanove e in corso Garibaldi apriva il primo

Dettagli

TECNICHE MULTIMEDIALI PER LA

TECNICHE MULTIMEDIALI PER LA TECNICHE MULTIMEDIALI PER LA DOCUMENTAZIONE E NARRAZIONE DEL PAESAGGIO. ALCUNE OPPORTUNITÀ DEL WEB. A cura di Roberta Di Fabio e Alessandra Carfagna roberta.difabio@hotmail.it alessandra.carfagna@email.it

Dettagli

die Mauer il Muro 1961-2015 MOstra fotografica di Paolo BAlboni

die Mauer il Muro 1961-2015 MOstra fotografica di Paolo BAlboni die 1 9 6 1-2 0 1 5 Mauer il Muro 1961-2015 MOstra fotografica di Paolo BAlboni Die Mauer 1961-2015 A venticinque anni dalla sua caduta, il Muro di Berlino è oggi la più grande opera d arte collettiva

Dettagli

Obiettivi di apprendimento

Obiettivi di apprendimento classe Prima Primaria 1.PERCEZIONE VISIVA 1.1 Usare la linea grafica consapevolmente 1.2 Riconoscere i colori primari secondari 1.3 Riconoscere le diverse tonalità di colore 1.4 Usare materiale plastico.

Dettagli

Sostegno a Distanza: una fiaba per Angela. Presentazione

Sostegno a Distanza: una fiaba per Angela. Presentazione Presentazione Nella classe 1^ secondaria di1 grado, durante il primo quadrimestre, si è lavorato sul tipo di testo fiaba ed i ragazzi venendo a conoscenza del progetto SAD portato avanti dagli allievi

Dettagli

L occasione che possiamo offrire per questo è la partecipazione ad un Concorso Trismoka, Concorso biennale dal titolo Visioni di vita nuova.

L occasione che possiamo offrire per questo è la partecipazione ad un Concorso Trismoka, Concorso biennale dal titolo Visioni di vita nuova. Spett.le Preside, Trismoka s.r.l., azienda bresciana dedita dal 1962 alla torrefazione e alla fornitura di miscele di caffè di pregio nelle province di Brescia e Bergamo, è da anni impegnata in attività

Dettagli

Un giornale può essere di carattere politico, economico, scientifico, sportivo, di attualità, di moda e di vita femminile, di costume ed altro.

Un giornale può essere di carattere politico, economico, scientifico, sportivo, di attualità, di moda e di vita femminile, di costume ed altro. Normalmente si usa la parola giornale per una pubblicazione quotidiana dove si trovano le notizie del giorno. In un senso più largo però, questa parola si usa anche per pubblicazioni settimanali, quindicinali

Dettagli

Iniziative Didattiche del Museo del Risparmio di Torino

Iniziative Didattiche del Museo del Risparmio di Torino Iniziative Didattiche del Museo del Risparmio di Torino Il Museo del Risparmio di Torino è un luogo unico, innovativo e divertente in cui bambini, ragazzi e adulti possono avvicinarsi ai temi del risparmio

Dettagli

MALEVIČ PER LA SCUOLA

MALEVIČ PER LA SCUOLA MALEVIČ PER LA SCUOLA Kazimir Malevič nasce a Kiev nel 1878, e nel 1915 il suo Quadrato nero su fondo bianco che vede quest anno il centenario - è stato identificato come l icona del nostro tempo dal suo

Dettagli

ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj ISTITUTO COMPRENSIVO CALVISANO klzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwer Anno scolastico 2014-2015

ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj ISTITUTO COMPRENSIVO CALVISANO klzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwer Anno scolastico 2014-2015 qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqw ELABORATO

Dettagli

pissarro l anima dell impressionismo family guide

pissarro l anima dell impressionismo family guide pissarro l anima dell impressionismo family guide +5 CAMILLE PISSARRO Il giovanotto che vediamo rappresentato è Camille Pissarro. Dipinge questo autoritratto poco prima dei 25 anni. Da un isola delle Antille

Dettagli

ANDY Andy nasce a Monza nel 1971. Da sempre attratto dalle arti visive, si forma accademicamente presso l Istituto d Arte di Monza e l Accademia delle Arti Applicate di Milano fino alla specializzazione

Dettagli

Pubblichiamo il documento contenente gli indicatori approvati dal Collegio dei Docenti del nostro Istituto Comprensivo che sarà allegato alla scheda

Pubblichiamo il documento contenente gli indicatori approvati dal Collegio dei Docenti del nostro Istituto Comprensivo che sarà allegato alla scheda Pubblichiamo il documento contenente gli indicatori approvati dal Collegio dei Docenti del nostro Istituto Comprensivo che sarà allegato alla scheda di valutazione delle classi di Scuola Primaria C. Goldoni

Dettagli

WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO

WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 CONTENUTI. Drammaturgia dell oggetto... 5 MODALITÀ DI SVOLGIMENTO... 7 DESTINATARI... 7 OBIETTIVI E FINALITÀ DIDATTICHE... 7 2 PREMESSA Dire

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO: LA STORIA OLTRE LA STORIA

RELAZIONE FINALE PROGETTO: LA STORIA OLTRE LA STORIA 1 INS. BORTOLATO GIUSEPPINA CLASSE E7 RELAZIONE FINALE PROGETTO: LA STORIA OLTRE LA STORIA Il progetto LA STORIA OLTRE LA STORIA è stato realizzato per far comprendere al bambino, che quando, ci sono modifiche

Dettagli

COMPETENZE DISCIPLINARI Arte e immagine

COMPETENZE DISCIPLINARI Arte e immagine COMPETENZE DISCIPLINARI Arte e immagine AL TERMINE DEL PRIMO BIENNIO COMPETENZA ABILITÀ CONOSCENZE L alunno è in grado di L alunno conosce Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e

Dettagli

Percorsi didattico-museali relativi alle mostre temporanee di fine 2013

Percorsi didattico-museali relativi alle mostre temporanee di fine 2013 Percorsi didattico-museali relativi alle mostre temporanee di fine 2013 CANOVA. L ULTIMO CAPOLAVORO. LE METOPE DEL TEMPIO. Gallerie di Piazza Scala 4 ottobre 2013 / 6 gennaio 2014 WUNDERKAMMER. ARTE, NATURA

Dettagli

CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA

CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno elabora creativamente produzioni personali per esprimere sensazioni ed emozioni. Sperimenta strumenti e tecniche

Dettagli

Laboratorio espressivo Gioco con il corpo e divento un artista

Laboratorio espressivo Gioco con il corpo e divento un artista ISTITUTO COMPRENSIVO TREGNAGO-BADIA CALAVENA SCUOLA DELL INFANZIA ANTONIO BORTOLANI Laboratorio espressivo Gioco con il corpo e divento un artista ANNO SCOLASTICO 2012/13 Laboratorio espressivo Gioco con

Dettagli

LABORATORIO GRAFICA. U.D.A. n.1 Regole compositive con software digitali per la grafica

LABORATORIO GRAFICA. U.D.A. n.1 Regole compositive con software digitali per la grafica Secondo biennio LABORATORIO GRAFICA U.D.A. n.1 Regole compositive con software digitali per la grafica PECUP Conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE. ARTE e IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE. ARTE e IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ARTE e IMMAGINE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA - L alunno utilizza le conoscenze e le

Dettagli

MOSTRAMI ARTISTIC SERVICES FOR DAILY NEEDS. Presentazione servizi artistici per le agenzie

MOSTRAMI ARTISTIC SERVICES FOR DAILY NEEDS. Presentazione servizi artistici per le agenzie MOSTRAMI ARTISTIC SERVICES FOR DAILY NEEDS Presentazione servizi artistici per le agenzie Chi è Mostrami Mostrami (www.mostra-mi.it) è un progetto artistico culturale nato nel 2010 con l obiettivo di promuovere

Dettagli

PROGRAMMAZIONE D ISTITUTO ARTE E IMMAGINE ANNO 2013/2014

PROGRAMMAZIONE D ISTITUTO ARTE E IMMAGINE ANNO 2013/2014 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ALESSANDRO ANTONELLI TORINO PROGRAMMAZIONE D ISTITUTO ARTE E IMMAGINE ANNO 2013/2014 Tenendo conto dei programmi ministeriali, delle indicazioni metodologiche, degli obiettivi

Dettagli

dal millenovecentonovantacinque

dal millenovecentonovantacinque E D I Z I O N I Dott. Nicola Borsetti Cav. Cesare Borsetti dal millenovecentonovantacinque Studio Borsetti s.r.l. Corso della Giovecca, 80-44121 Ferrara (Italia) Tel. (+39) 0532 210444 - Fax (+39) 0532

Dettagli

MOA.TODAY. Interattività per menti curiose

MOA.TODAY. Interattività per menti curiose Interattività per menti curiose About Us Dove siamo Metodologia Servizi Space sharing Progetti 2 ABOUT US Design interattivo per menti curiose Siamo creatori appassionati dell arte multimediale, di idee

Dettagli

www.blitzcomunicazione.it

www.blitzcomunicazione.it www.blitzcomunicazione.it SERVIZI Quotidianamente siamo sottoposti a dinamiche di comunicazione pubblicitaria in continuo fermento e rapida mutazione. Nasce in noi l esigenza d interpretare il messaggio

Dettagli

LOOKBOOK. Brand Identity

LOOKBOOK. Brand Identity LOOKBOOK Brand Identity 2015 1 2 3 CONTENTS 4 BRAND VISION STILE ITALIANO COME IDENTITÀ ESTETICA E DI DISTINZIONE, COME ORIENTAMENTO CULTURALE ALL ECCELLENZA MANIFATTURIERA E AL DESIGN DI PRODOTTO 6 PRODUCT

Dettagli

BOX. glam. viaggi. friend. benefits? OUT OF THE. tendenze. rip it, grind it and lick it. with. Young Talents. ce lêhai un. the beauty of south africa

BOX. glam. viaggi. friend. benefits? OUT OF THE. tendenze. rip it, grind it and lick it. with. Young Talents. ce lêhai un. the beauty of south africa Sped. in A.P. - 70% - LO/MI - BIMESTRALE - ANNO 3 - NUMERO 4 - AGO/SETT 2011 - EURO 4 OUT OF THE BOX ce lêhai un friend with benefits? tendenze Young Talents moda estate the beauty of south africa vacanze

Dettagli