A cura di Daniela Salina Dicembre 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A cura di Daniela Salina Dicembre 2012"

Transcript

1 : DALLA PROVOCAZIONE ALLA CONCETTUALITA Movimenti paralleli e influenze sull estetica la pubblicità e il gusto A cura di Daniela Salina Dicembre 2012

2 Il movimento nasce a New York. I primi graffiti appaiono alla fine degli anni 60. Il fenomeno esplode nei punti di maggiore degrado della città. Le opere esprimono il loro significato sopratutto nelle strade di Manhattan, del Bronx e di Brooklyn. Gli adolescenti scrivono e disegnano il loro nome sui muri e sugli autobus per comunicare la loro esistenza.

3 Verso la fine degli anni 70 si inizia a marcare i graffiti con una firma. Un segnale che diventa sempre più presente in certi luoghi cittadini. Questo nuovo sviluppo è denominato writing e si diffonde rapidamente, trovando un considerevole numero di adepti. I primi esempi appaiono a Washington Heights, Manhattan e successivamente nel Bronx.

4 La firma è spesso uno pseudonimo a cui viene aggiunto il numero della via in cui appare, esempio: TAKI 183, JOE 182, ecc.,ecc. Questo segno verrà chiamato TAG e l autore tagger.

5 A partire dal 1971, per consolidare la loro visibilità, i taggers elaborano uno stile di scrittura calligrafica inedita. Di solito per evidenziare il tag viene tracciato un outline (contorno alle immagini) e vengono aggiunti motivi decorativi come: pois, stelle e flashes.

6 I soggetti sono i personaggi delle bande cittadine. Le ricerche stilistiche di PHASE. 2, Blade, Kase 2 o Dondi diedero al movimento un impronta di costante innovazione formale che restò intatta nel corso degli anni. In questo scenario si distingueva Zoro, maestro nel dipingere le vetture della metropolitana. La storia racconta come un generoso mecenate lo scoprisse, aiutandolo a uscire dal ghetto.

7 Il cinema si interessa del fenomeno Wild Style è una sorta di corrente culturale che diventa il titolo di un film dei primi anni 80. Pur non avendo profondità sociologica, offre un panorama abbastanza preciso del contesto. Il film più recente sul mondo dei taggers è: Bomb the System, girato nel 2002.

8 Il cambiamento e i nuovi protagonisti La Mostra Il passaggio dai muri ai vagoni dei treni, fino ai supporti leggeri, mobili e collezionabili, inizia con il lavoro di artisti come Lady Pink e Dondi. Dagli anni 80 in poi Nel 1980, quando il fenomeno è già generalizzato, i writers newyorkesi cominciano a farsi notare dai responsabili dei musei. E il caso di Keith Haring e Jean-Michel Basquiat, due artisti che hanno cercato culturalmente uno stile, abbandonando la prospettiva e ispirandosi all Arte primitiva.

9 Le gallerie, oltre alla gestione delle opere originali, hanno creato nuove potenzialità di mercato, offrendo un numero limitato di riproduzioni artistiche, scegliendo gli artisti il cui segno è così conosciuto da rappresentare un brand di sicuro successo commerciale. Tra i più recenti citiamo: Shepard Fairey e Miss Tic.

10 Lady Pink Lady Pink Keith Haring Dondi

11

12 Gli interpreti della nuova grafica La Mostra Sembrerebbe che il mercato oggi sia caratterizzato da protagonisti nati tra gli anni 60 e gli anni 70. Un gruppo di artisti che ha una formazione scolastica simile e, grazie alla globalizzazione, gli stessi riferimenti iconografici. In questa panoramica abbiamo inserito alcuni degli interpreti dell evoluzione della Street Art: esponenti del mondo digitale, della cultura moderna (fotografia, video e film making, ecc. ) e della Pop Art Giapponese.

13 Shepard Fairey Boki Takashi Murakami

14

15 LE MOSTRE:tappe fondamentali del movimento Street art- Sweet art. Marzo 2007, al Pac di Milano. La Mostra Dall articolo di Irene Lasalvia pubblicato su Vivimilano. Il graffito come decoro urbano, nell'interpretazione di trentadue writer, storici e giovani La mostra si dipana attraverso i lavori di 32 writer, storici e giovani, si va dai 25 ai 40 anni, cercando di comprendere il valore di un'arte spontanea e di confine, ancora in bilico tra strada e spazi istituzionali. Non a caso l'esposizione si apre sino dall'esterno, il cortile e la facciata del Pac sono decorati da BLU e Ericailcane, Microbo e Bo 130.

16 Se i writer degli anni Novanta erano ancora legati al valore di ribellione del graffito, segno artistico sì, ma sempre criptico e di rottura. Oggi i giovani street artist alla ribellione hanno sostituito il divertimento. Il gusto di decorare gli spazi urbani usando immagini immediate, ispirate al mondo della pubblicità, della televisione e del fumetto. Pao, per esempio, trasforma i panettoni di cemento in buffi pinguini, Dado & Stefy si sono fatti una casetta con tanto di mobili e Ivan, il poeta di strada, ha allestito uno spazio poetico autogestito, con tanto di distributore automatico di versi.

17 Ozmo al Museo 900 di Milano Un opera di Tawa Un esempio dell opera di Ivan

18 Basco Vazko, un opera dell artista cileno (presente alla mostra parigina) un opera murale di Pao con il suo piccolo aiutante

19 Parigi Luglio - Novembre 2009 Né dans la rue è il titolo di una mostra curata dalla Fondazione Cartier di Parigi. Una delle più complete panoramiche di questi ultimi 10 anni. La mostra mette in luce la straordinaria vitalità di un movimento artistico degli anni 70, oggi considerato fenomeno mondiale.

20 Le interviste inedite dei pionieri, realizzate da Coco 144, gli archivi di Jack Stewart, come i numerosi documenti in visione alla mostra, hanno rappresentato una raccolta unica, per ricchezza di materiali e artisti coinvolti. La mostra ha raccolto testimonianze da tutto il mondo. L unica celebrità assente era Banksy, universalmente noto, e apprezzato da un folto pubblico, ma ancora restio alle grandi operazioni culturali del mercato.

21 Un'opera di Seen in cui il lettering prende un aspetto estetico e calligrafico. Le lettere dipinte formano il tag dell'autore. La Fondazione Cartier non si è limitata a raccogliere materiale, ma ha commissionato ai tre maggiori artisti : PHASE 2, Part One e Seen, tre opere di grandi dimensioni che hanno dato un eccezionale rilievo a tutta la mostra.

22 Oliver Kosta Théfanie, un artista recuperato dalla quasi follia, grazie alla notorietà e credibilità acquisita in rete Considerando le varie espressioni artistiche conquistate dai graffiti, si possono individuare i 10 maggiori artisti del momento: Basco Vazko(Cile), Cripta(Brasile), JonOne(USA), Olivier Kosta Théfaine(Francia), Barry McGee(USA), Nug(Svezia), Evan Roth (USA), Boris Tellegen Delta(Olanda ), Vitché(Brasile), Gérard Zlorykamien(Francia).

23 Banksy è cresciuto a Bristol, ma la sua vera identità è ancora sconosciuta. Le sue opere sono spesso a sfondo satirico e riguardano argomenti come la politica, la cultura e l'etica. La tecnica che preferisce per i suoi lavori di guerilla art (un altro nome per i dipinti a sorpresa) è da sempre lo stencil.

24 Bari: 2010, Next-door Monsters La mostra, deve il suo titolo al film del 1974, che in Italia uscì con il La Mostra titolo: Non aprite quella porta. I riferimenti visivi, che stuzzicavano il gusto del mostruoso, sono stati i protagonisti della manifestazione. Dieci giovani artisti hanno rielaborato, con tecniche diverse: pittura, fotografia e installazioni, vere e proprie immagini chiave della cinematografia Horror. Ecco alcuni dei titoli rivisitati artisticamente: Wolf, Donnie Darko, Che fine a fatto baby Jane? E Dagon la mutazione del male.

25 Bari La Mostra dei Mostri STREET ART La Mostra Dal film La Mutazione del male, opera di (YO) Irene-Studio Arturo Dal film La laguna nera, Insieme a te non ci sto più di Lucaleomonte

26 L Italia e i suoi artisti La Mostra In Italia il movimento ha avuto uno sviluppo più lento. Una delle ragioni è attribuibile a una polemica di fondo: gli artisti non sempre gradiscono l assegnazione di spazi ritenuti idonei dalle istituzioni. Questo fatto, per alcuni, svilisce il principio per il quale è nato questo movimento. Inoltre, solo in questi ultimi anni, grazie anche a personaggi di grande rilievo come l inglese Banksy, i media hanno cominciato a interessarsi alle mostre e agli eventi delle tre città più attive: Milano, Bologna e Roma.

27 La Mostra La scena italiana, a cominciare dal 2000, ha cercato di imporsi a livello europeo con tre scuole riconducibili a Milano, Bologna e Roma. La prima si è concentrata su una massificazione degli interventi, con decorazioni di piccola e media grandezza. Gli artisti sono sostenuti da imprese e associazioni di progettazione e comunicazione culturale. La seconda ha sviluppato uno stile che rende massiccia ogni decorazione, quasi mai nata per strada, ma dedicata a fabbriche e ad aree urbane dismesse. La terza è nota per la tecnica stencil, grazie soprattutto a STEN & LEX, artisti già attivi separatamente dalla fine degli anni 90.

28 I protagonisti milanesi: STREET ART Bros, Abbominevole e Ozmo, sono artisti conosciuti a livello nazionale, già dalla fine degli anni 90. Pao, e i suoi panettoni a pinguino; TvBoy, recentemente stabilitosi a Barcellona; La Mostra Microbo e Bo130, resi noti dalla loro esperienza londinese, completano lo scenario. Gli artisti bolognesi: BLU, street artist e video maker di fama mondiale, il collettivo Ericailcane e Dado & Stefy, una coppia che ha costruito la propria esperienza e peculiarità nel mondo dei writing. Uno spazio nel mercato è stato conquistato, in oltre 20 anni di attività, da Monica Cuoghi e da Claudio Corsello.

29 Per Roma riportiamo l opinione di un artista che ha diffuso la tecnica dello stencil attraverso il suo successo. L enigmatico Sten che parla di -Sten-, il suo alter ego si confessa l ho incontrato la prima volta in una via laterale a Roma, con l immagine della ragazza che sogna disegnata sulle pareti di un palazzo ad angolo. Quell immagine è stata cancellata, ma secondo me hanno fatto un torto al palazzo. Prima aveva molta più personalità e magari col tempo avrebbe potuto avere anche prestigio. Chi lo sa?

30 Sempre dalla stessa intervista: La Street Art non è stata una scelta razionale, quando ho iniziato, 6-7 anni fa, il concetto di questo movimento non aveva ancora preso piede. Ho iniziato il mio lavoro con personaggi del cinema che ammiravo per la loro carriera, o semplicemente che avevano un impatto estetico ai miei occhi.

31 CMYK, riproduzione da un opera di BLU STREET ART Opera murale di Microbo, a Catania il Muretto di Dado & Stefy il Muretto di Dado & Stefy

32 La mostra milanese all Avantgarden Gallery: Spaghetti Stencil 7 ottobre 2009 Una celebrazione degli artisti del momento: J.B.Roch, Lucamaleonte, Orticanoodles, Sten, Lex, Zibe. Una presenza importante alla mostra è quella di JB Rock. Romano e giovane come Sten, fin dai primi anni 90 è sulla scena del writing.

33 STREET ART La Mostra opera di J.B.Rock

34 Los Angeles: 2011: Art in the streets Al Museum of Contemporary Art, al Moca dal 17 aprile all'8 agosto 2011, è stata presentata la prima esposizione che ricostruisce l'evolversi di questo movimento. La mostra si articolava attraverso una sezione di documentazione, e una con le installazioni dei grandi di oggi, tra quali citiamo: Banksy, Jr, Obey e Space Invader.

35 Milano 2011: Media Reliquiae, personale di Fabio Weik Lo Spazio Combines XL, giovedì 16 giugno, ha presentato una mostra personale del giovane Weik che, nato come writer, ha percorso una ricerca artistica nell area delle questioni fondamentali nel mondo post-moderno. Tra questi temi affronta principalmente il ruolo dei mass media nella società contemporanea.

36 Torino 2012: arte mass media e musica Press Play: l'arte e i mezzi d'informazione, alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, dal 2 febbraio al 6 maggio, una mostra di cui si è parlato molto. Tra le opere in mostra citiamo: Palinsesto, nota complessa dell'artista Alessandro Gagliardo, prodotta dalla Fondazione Sandretto Rebaudengo, e The Third Memory di Pierre Huyghe, in prestito dalla Collezione del Museo Solomon R. Guggenheim di New York.

37 The memory: fermo immagine di un video-art di Pierre Huyghe, presente alla mostra torinese STREET ART l opera di Thomas Struth in occasione della Mostra Press Play di Torino locandina della mostra Media Reliquiae di Fabio Weik

38 Dalla mostra di Tomoko Nagao: 18 maggio - 30 ottobre 2012 Art Gallery del MO.OM hotel (Olgiate Olona -VA) STREET ART La grande onda dell artista Katsushika Hokusai investe un fast food di Mc Donald s Young - sick- Bacchus dall opera di Caravaggio

39 Le ultime tendenze del Giappone visionario La manifestazione artistica, cominciata con la mostra di Tomoko Nagao, si chiuderà a maggio del 2013, con la collettiva di giovani artisti che presenteranno le loro nipposuggestioni. Una mostra dedicata all arte Pop Surrealista, influenzata dai Manga e dalle Anime.

40 Conclusioni Nel corso degli anni molti artisti hanno maturato nuove tendenze creative per cui, pur mantenendo radici nel Graffiti writing, la loro arte è sconfinata nella tipografia, nel design e nel mondo del digitale, contaminando così lo stile degli anni 90 con ideali più razionali e vicini alla grafica. Si parla di tendenze artistiche "post-graffiti" in particolare riferendosi ai Graffiti Design.

41 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Street Art e Culture Jamming: due movimenti giovanili che hanno prodotto importanti interferenze culturali dagli anni 70 in poi. Il culture jamming, traducibile in italiano con "sabotaggio culturale", è una pratica attiva che contesta l invasività dei messaggi pubblicitari.

42 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Elaborazione di un potente marchio Effetti del fumo legati al brand Marlboro Presa in giro del brand e del suo campione

43 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA La pratica del Culture Jamming consiste nella decostruzione dei testi e delle immagini proposte dai poster o dalla televisione, attraverso la tecnica dello sconvolgimento, cioè spostando immagini e oggetti dalla loro collocazione abituale, per inserirli in un diverso contesto semantico, dove il significato risulti mutato e a volte capovolto.

44 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Il premio Nobel Milosz Czeslav è spesso citato dalla frangia culturale del movimento. Nel suo discorso, all assegnazione del premio, pronuncia alcune parole che entrano di diritto nel manifesto del movimento: In un piccolo gruppo, quando tutti tengono una cospirazione del silenzio, una singola parola di verità risuonerà come un colpo di pistola.

45 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Manifesto di protesta sociale Protesta nei confronti della strumentalizzazione dell'immagine femminile

46 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Da Adbusters a Luther Blisset Riportiamo due brani dell articolo, scritto da Marco Imperato, che cita una pubblicazione e un gruppo di turbatori del senso comune, delimitando e raccontando il periodo che intercorre dalla nascita di queste due tappe significative del movimento. Il pezzo è stato pubblicato il 5 maggio del 2008 sul sito Comunitàzione.

47 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Tanti di noi hanno visto almeno una volta le irriverenti magliette firmate Adidash, invece che Adidas, o la famosa immagine che ritrae la bambina simbolo della guerra del Vietnam, tenuta per mano da un sorridente Micky Mouse e uno sfavillante pagliaccio di Mac-Donald. Sono immagini che ci hanno colpito, che ci sono sembrate particolarmente argute.

48 INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Il termine Culture Jamming è stato usato per la prima volta nel 1983 dalla band musicale Negativland per descrivere particolari alterazioni di cartelloni pubblicitari e altre forme di sabotaggio mediatico. Nato come fenomeno ristretto, che affonda le proprie radici nelle azioni di "disturbo culturale" messe in atto dai Situazionisti sino dalla fine degli anni Cinquanta, il Culture Jamming si trasforma in movimento di massa, grazie alla rivista Adbusters, la cui mission è quella di ridefinire i datati paradigmi della nostra cultura di consumatori.

49 Riflessioni INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Un operazione, tutta italiana, che vuole essere un esempio del progetto collettivo, è il libro Q che ha sovvertito le regole del copyright, facendosi comunque pubblicare da un editore come Einaudi. Come tutti i libri scritti dal gruppo Luther Blissett, reca la dicitura: Si consente la riproduzione parziale o totale dell'opera e la sua diffusione per via telematica, purché non a scopi commerciali e a condizione che questa dicitura sia riprodotta. Questa pubblicazione ha rappresentato un precedente importante, poiché si tratta della prima opera pubblicata, da una grande casa come Einaudi, con la formula anti-copyright.

50 Manifesto di protesta sociale INFLUENZA CULTURE ED JUMMING ESTETICA Riproduzione dell opera Napalm di Banksy Un esempio di campagna di design Anarchy: Occupaywallstreet, sostenuta dalla pubblicazione Adbusters

51 INFLUENZA INFLUENZE ED SULGUSTO ESTETICA Linguaggio visivo in pubblicità Come riferimento generale, è giusto partire dallo stile di certi format che rappresentava già allora un elemento differenziante nei confronti di altri prodotti simili. Negli anni i riferimenti visivi ricordano l impronta di certi fotografi, l aspetto più trasgressivo della moda, e si ispirano a precise correnti artistiche contemporanee.

52 Prodotti giovani INFLUENZA INFLUENZE ED SULGUSTO ESTETICA La combinazione dei colori L elaborazione dei caratteri Il format e lo stile dell illustrazione

53 Alta immagine INFLUENZA INFLUENZE ED SUL ESTETICA GUSTO Colori e stile in contrasto con la classicità del brand Tono e atmosfera trasgressivi

54 Mass Market INFLUENZA INFLUENZE ED SUL ESTETICA GUSTO Campagna istituzionale Le carnagioni virate in blu Il fumetto ispirato ai primi murales

55 Jeans in una stravaganza visiva Occhiali imprecisi, simbolici INFLUENZA INFLUENZE ED SUL ESTETICA GUSTO

56 Occhiali senza occhiali Campagna Nike Esempio di nuova grafica INFLUENZA INFLUENZE ED SUL ESTETICA GUSTO

57 INFLUENZA INFLUENZE ED SUL ESTETICA GUSTO L esplosione della Street Art, influenzò, in quegli anni, anche lo stile editoriale. Il tentativo era di uscire dalla grafica tradizionale che ricercava l armonia, dove gli spazi vuoti danno respiro ed eleganza al testo. Un periodico come MAX, nato nel 1985, inaugurò il gusto del disegno bidimensionale applicabile alla narrazione e alla caratterizzazione dei personaggi, tipico del fumetto, e l uso dei colori decisi della Street Art.

58 INFLUENZA INFLUENZE SULL'ESTETICA ED L impaginazione di un articolo apparso su Max

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

ALOIS RIEGL (1858-1905)

ALOIS RIEGL (1858-1905) ALOIS RIEGL (1858-1903 DER MODERNE DENKMALKULTUS : IL CULTO MODERNO DEI MONUMENTI ANTICHI... NEGLI ULTIMI ANNI SI E VERIFICATO UN PROFONDO CAMBIAMENTO NELLE NOSTRE CONCEZIONI SULLA NATURA E LE ESIGENZE

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità :

Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità : Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità : 1. Stiletto in gel ed in acrilico ; 2. Scultura/ Tip pink & white in Gel/acrilico Principianti ; 3. Scultura/ Tip pink & white in

Dettagli

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Università degli Studi di Udine Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Dott. Davide Zoletto Facoltà di Scienze della Formazione Il gioco del far finta Rappresentazione della realtà:

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO Laboratorio Fotografico Omegna.doc missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL a cura di FRANCESCO LILLO Associazione Culturale Mastronauta progetto PER FARE UN ALBERO Laboratorio Fotografico Omegna.doc

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

TELECOMUNICAZIONI (TLC) Generico sistema di telecomunicazione (TLC) Trasduttore. Attuatore CENNI DI TEORIA (MATEMATICA) DELL INFORMAZIONE

TELECOMUNICAZIONI (TLC) Generico sistema di telecomunicazione (TLC) Trasduttore. Attuatore CENNI DI TEORIA (MATEMATICA) DELL INFORMAZIONE TELECOMUNICAZIONI (TLC) Tele (lontano) Comunicare (inviare informazioni) Comunicare a distanza Generico sistema di telecomunicazione (TLC) Segnale non elettrico Segnale elettrico TRASMESSO s x (t) Sorgente

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

ALPHA ORIENT DECORATIVI FINITURA DECORATIVA PER INTERNI CHE CONFERISCE L ASPETTO E IL TATTO DELLA SETA.

ALPHA ORIENT DECORATIVI FINITURA DECORATIVA PER INTERNI CHE CONFERISCE L ASPETTO E IL TATTO DELLA SETA. ALPHA ORIENT DECORATIVI FINITURA DECORATIVA PER INTERNI CHE CONFERISCE L ASPETTO E IL TATTO DELLA SETA. ALPHA ORIENT ALPHA ORIENT Il colore è ovunque, basta saperlo cercare. Finitura altamente decorativa

Dettagli

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 Che gibilée per quatter ghej! Con tutt el ben che te voeuri Il mercante di schiavi Qui si fa l Italia L ultimo arrivato e tutti sognano Chi la fa la spunti Chi

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

ANDREA FONTANA. Storyselling. Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda

ANDREA FONTANA. Storyselling. Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda ANDREA FONTANA Storyselling Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda Impostazione grafica di Matteo Bologna Design, NY Fotocomposizione e redazione: Studio Norma,

Dettagli

MODI, TONALITA E SCALE

MODI, TONALITA E SCALE Teoria musicale - 2 MODI, TONALITA E SCALE MODO MAGGIORE E MODO MINORE Parafrasando il titolo di un celebre libro di Thomas Merton, No man is an island - Nessun uomo è un isola, mi piace affermare subito

Dettagli

ITALIA / ITALIE e tra. a cura di Gabriele Dadati

ITALIA / ITALIE e tra. a cura di Gabriele Dadati ITALIA / ITALIE e tra a cura di Gabriele Dadati direzione editoriale: Calogero Garlisi redazione: Eugenio Nastri comunicazione: Gabriele Dadati commerciale: Marco Bianchi realizzazione editoriale: Veronica

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

WILHELM SENONER E UNO DI NOI

WILHELM SENONER E UNO DI NOI WILHELM SENONER E UNO DI NOI Dopo l installazione presso il Padiglione Italia di Torino in occasione della 54 Biennale d Arte di Venezia, una nuova metafora della condizione umana rappresentata dal lavoro

Dettagli

SOCIAL BRANDING La comunicazione positiva. Roma, 30 maggio 2002

SOCIAL BRANDING La comunicazione positiva. Roma, 30 maggio 2002 SOCIAL BRANDING La comunicazione positiva Roma, 30 maggio 2002 Indice Lo scenario italiano 3-10! Come la pensano gli italiani! Le cause sociali di maggiore interesse! Alcuni casi italiani! Il consumatore

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

ACQUA CHE CANTA ACQUA CHE INCANTA: DOV E IL VALORE DEL LAVORO DELLE DONNE? Concorso Artistico per il recupero dei lavatoi

ACQUA CHE CANTA ACQUA CHE INCANTA: DOV E IL VALORE DEL LAVORO DELLE DONNE? Concorso Artistico per il recupero dei lavatoi ACQUA CHE CANTA ACQUA CHE INCANTA: DOV E IL VALORE DEL LAVORO DELLE DONNE? Concorso Artistico per il recupero dei lavatoi Bando e Regolamento L Associazione culturale La rosa e la spina di Villanuova sul

Dettagli

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima Boccasile e altri 110 L ANONImA GrANDINE NEGLI ANNI trenta Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: manifesto con disegno di Ballerio (1935); calendario murale e manifesto con illustrazione di

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Scuola Primaria di URBINO classe 5 a - a. s. 2007/08 a cura di LIVIANA GIOMBINI

Scuola Primaria di URBINO classe 5 a - a. s. 2007/08 a cura di LIVIANA GIOMBINI Scuola Primaria di URBINO classe 5 a - a. s. 2007/08 a cura di LIVIANA GIOMBINI INTRODUZIONE Come sapete, il 29 aprile, ci recheremo in visita alle saline di Cervia. La nostra classe svolgerà un percorso

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE

LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE CAPITOLO V LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE PREMESSA Questo capitolo affronta l analisi dello sport come diritto di cittadinanza non solo metaforico, emotivo, ma anche commerciale ed identitario.

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé.

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Situato nel cuore della capitale italiana della moda e del design, lo showroom si affaccia sulla strada con due

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ. Riccardo Puglisi

COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ. Riccardo Puglisi COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ Riccardo Puglisi Le questioni in ballo Che cosa compra la pubblicità? L attenzione di lettori ed ascoltatori per i prodotti pubblicizzati. I mass mediacome "GianoBifronte (mercatoaduelati)

Dettagli

2011 Alma Edizioni. Materiale fotocopiabile

2011 Alma Edizioni. Materiale fotocopiabile Proponiamo alcune possibili attività didattiche da fare in classe con i calendari di Domani, in cui sono riportati gli eventi significativi della cultura e della Storia d Italia. 2011 Alma Edizioni Materiale

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

Per lo sviluppo delle competenze: Proposte didattico-metodologiche:

Per lo sviluppo delle competenze: Proposte didattico-metodologiche: Italiano Lingua Seconda 1 biennio FWI, SGYM, SP raguardi di sviluppo delle competenze al termine dell anno scolastico. L alunno / L alunna sa comprendere gli elementi principali di un discorso chiaro in

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ Cognome Nome: Data: P a g i n a 2 MODALITA DI CONDUZIONE DELL INTERVISTA La rilevazione delle attività dichiarate dall intervistato/a in merito alla professione dell assistente

Dettagli

Comune di Rimini Direzione dei Servizi Educativi. Scuola infanzia Arcobaleno PROGETTO DIDATTICO

Comune di Rimini Direzione dei Servizi Educativi. Scuola infanzia Arcobaleno PROGETTO DIDATTICO Comune di Rimini Direzione dei Servizi Educativi Scuola infanzia Arcobaleno PROGETTO DIDATTICO SCUOLA INFANZIA ARCOBALENO PROGETTO DIDATTICO PREMESSA L azione del documentare necessita sempre di una fase

Dettagli

2. Fabula e intreccio

2. Fabula e intreccio 2. Fabula e intreccio Abbiamo detto che un testo narrativo racconta una storia. Ora dobbiamo però precisare, all interno della storia, ciò che viene narrato e il modo in cui viene narrato. Bisogna infatti

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1 1 GRUPPO 07/A Arte della fotografia e della grafica pubblicitaria 10/D ARTE DELLA FOTOGRAFIA E DELLA CINEMATOGRAFIA 65/A tecnica fotografica 13/D ARTE DELLA TIPOGRAFIA E DELLA GRAFICA PUBBLICITARIA Laboratori

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO

L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO 1 Enrico Strobino L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO Incontro immaginario tra Steve Reich e Gianni Rodari PREMESSA L esperienza che qui presento è stata realizzata nella classe 1aG della Scuola Media S.

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DELL'UNESCO SULLA DIVERSITA' CULTURALE

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DELL'UNESCO SULLA DIVERSITA' CULTURALE DICHIARAZIONE UNIVERSALE DELL'UNESCO SULLA DIVERSITA' CULTURALE Adottata all'unanimità a Parigi durante la 31esima sessione della Conferenza Generale dell'unesco, Parigi, 2 novembre 2001 La Conferenza

Dettagli

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e Piccola ma efficace 134 L ALtrA réclame: CArtOLINE, CALENDArIEttI, FIGUrINE, OPUSCOLI Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: blocco per annotazioni e corrispondenza delle Generali destinato

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive.

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Crediamo... che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Collaborazione di ampi gruppi, problem-solving e progettazione di soluzioni Conferenze,

Dettagli

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008 A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana LA LETTURA COME BISOGNO CULTURALE PER CRESCERE Il desiderio

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

Il canale protettivo del Kundalini Yoga

Il canale protettivo del Kundalini Yoga Il canale protettivo del Kundalini Yoga PER COMINCIARE E consigliabile avere un ora ed un luogo determinati dedicati allo yoga. Tempo e spazio sono le coordinate della relatività della nostra esistenza

Dettagli