Executive Master. Tax Compliance Internazionale. Edizione III, aggiornata alla luce delle novità 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Executive Master. Tax Compliance Internazionale. Edizione III, aggiornata alla luce delle novità 2015"

Transcript

1 Executive Master Tax Compliance Internazionale Edizione III, aggiornata alla luce delle novità 2015 Presentazione L'impegno del G20, dell'ocse e dell'ue, dietro l'impulso degli USA, sia nel ridisegnare la strategia della lotta all'evasione fiscale a livello internazionale, rendendola più sinergica, sia in termini di moral suasion, puntando su progetti di autodenuncia volontaria da parte dei contribuenti e sullo "scambio automatico di informazioni", sta producendo effetti concreti. Anche la Svizzera ha effettuato scelte di politica fiscale importanti per la piazza finanziaria. I fronti sui quali si sta lavorando sono: 1. Doppia imposizione internazionale, assistenza amministrativa e scambio automatico di informazioni Dal 2009, la Svizzera applica integralmente lo standard dell'ocse sull'assistenza amministrativa in materia fiscale. A febbraio 2013, è entrata in vigore la Legge sull'assistenza amministrativa fiscale, per cui sono possibili domande raggruppate secondo lo standard internazionale. La Svizzera, inoltre, ha firmato la Convenzione multilaterale dell'ocse e del Consiglio d'europa sulla reciproca assistenza amministrativa in materia fiscale e fa parte della cerchia di Paesi rappresentati nel comitato direttivo e nel gruppo Peer Review del Forum Globale sulla trasparenza e sullo scambio di informazioni in questioni fiscali, il cui scopo è quello di verificare che lo standard internazionale sia rispettato e applicato uniformemenete a livello internazionale. Il 19 marzo 2015, la Svizzera e l'ue hanno parafato un Accordo che prevede l'introduzione dello standard globale per lo scambio automatico di informazioni in materia fiscale. Dal 2017, inizierà il lavoro di rilevazione dei dati dei conti per effettuare, dal 2018, lo scambio degli stessi. Il Consiglio Federale ha avviato due consultazioni concernenti gli aspetti normativi per l'introduzione dello scambio automatico internazionale di informazioni in ambito tributario. 2. FATCA Il 2 giugno 2014, è entrato in vigore l'accordo di cooperazione tra la Svizzera e gli USA per l'applicazione agevolata della normativa FATCA, la cui legge di attuazione è entrata in vigore con effetto al 30 giugno dello stesso anno. 1

2 L'8 ottobre 2014 è stato approvato un mandato di negoziazione con gli USA sul passsaggio dal modello 2 al modello 1, attinente i soggetti i cui dati possono essere comunicati alle Autorità fiscali statunitensi. 3. BEPS (Base Erosion and Profit Shifting) Nel dicembre 2015, dovrebbe avvenire la pubblicazione della terza e ultima parte del progetto, il cui obiettivo è la lotta contro l'erosione della base imponibile e il trasferimento degli utili verso giurisdizioni che prevedono un'imposizione fiscale debole o nulla. Le ricadute sul diritto fiscale societario svizzero sono numerose e importanti, tra cui la Riforma dell'imposizione delle imprese. In tale contesto si inserisce la parafatura, avvenuta il 20 giugno 2014, dell'intesa tra Svizzera e UE sull'imposizione delle imprese. La conseguenza di questi sviluppi potrebbe essere un auspicato miglioramento dell'accesso ai mercati di altri Paesi. Seguirà un adeguamento delle normative interne che coinvolgerà sia la gestione complessiva del rapporto cross - border con il cliente, sia l'attività di consulenza patrimoniale e aziendale: l'importanza di una riformulazione del modello di consulenza al cliente straniero è imprescindibile per lo sviluppo del business finanziario. Un cambiamento di questa portata implica un passaggio obbligato, costituito dalla percezione dei mutamenti internazionali in atto, dei possibili impatti interni e delle opportunità che si presenteranno. Il percorso Tax Compliance Internazionale, fortemente orientato all'aggiornamento, ha l'obiettivo di rispondere a queste esigenze: il consolidamento di competenze e la progettazione di soluzioni specialistiche in stretta aderenza ai temi regolamentari rappresenta un primo step sia per l'implementazione di un processo di gestione e controllo attivo del rischio fiscale, al fine di evitare il coinvolgimento del professionista in operazioni fiscalmente irregolari, sia per la concretizzazione di opportunità di business. 2

3 Obiettivi Al termine del percorso, il partecipante, per quanto concerne la conoscenza: - ha approfondito gli aspetti importanti per la propria attività professionale attinenti una gestione corretta della relazione d affari transfrontaliera, alla luce delle evoluzioni internazionali in ambito fiscale; per quanto concerne la comprensione: - è in grado di valutare le implicazioni concrete dei cambiamenti che stanno avvenendo a livello internazionale, prospettando le conseguenze operative che ne deriveranno nell'ambito della gestione del rapporto con il proprio cliente; per quanto concerne l applicazione: - può delineare delle soluzioni al proprio cliente adatte all attuale contesto e conformi alla normativa interna e internazionale, nel rispetto degli obiettivi del cliente stesso. Destinatari Compliance, Consulenza clientela private banking, Consulenza clientela retail Banking, Consulenza clientela aziendale, Fiscal e Financial planning, Fiduciario finanziario, Fiduciario commercialista, Professionista di diritto privato, Professionista di diritto pubblico Contenuti Il programma si articola in 8 corsi per un totale di 60 ore. In uno spirito di massima flessibilità, viene data la possibilità di iscriversi a uno o più corsi di specifico interesse. Viene garantito un puntuale e costante aggiornamento dei contenuti e dei singoli interventi in funzione delle evoluzioni in atto e delle novità che durante il corso potrebbero subentrare C1 - Fiscalità svizzera internazionale: evoluzioni in atto 1. Il progetto BEPS (Base Erosion and Profit Shifting) 1.1. Struttura del progetto, principi informatori e cronologia 1.2. Impatto sull evoluzione del diritto fiscale internazionale 1.3. Conseguenze dirette sul diritto interno svizzero 1.4. I primi risultati 3

4 2. La prevenzione dell abuso dei Trattati internazionali (Action 6 BEPS) 3. La cooperazione fiscale internazionale: le evoluzioni in atto e la portata pratica delle conseguenze 3.1. Il Forum globale sulla trasparenza e sullo scambio di informazioni in questioni fiscali (Forum globale) 3.2. Il processo di rafforzamento degli strumenti di collaborazione nel contesto internazionale in ambito fiscale 3.3. Il ruolo della Svizzera e le conseguenze sull evoluzione del diritto interno 3.4. Le principali tipologie di scambio di informazioni 3.5. Limiti e condizioni allo scambio di informazioni (reciprocità, equivalenza, sussidiarietà) 4. Le Convenzioni internazionali 4.1. Il Modello OCSE di Convenzione contro la doppia imposizione 4.2. Le Convenzioni multilaterali (la Convenzione sulla mutua assistenza in campo fiscale e le modifiche attinenti lo scambio di informazioni bancarie) 4.3. Il sistema dei Trattati USA 5. Le fonti comunitarie C2 - Accertamento della residenza fiscale in ambito internazionale 1. L accertamento della residenza fiscale delle persone fisiche nell ordinamento svizzero 2. I soggetti (persone fisiche) con doppia residenza presunta: art. 4 Modello OCSE e Convenzione contro la doppia imposizione, Svizzera e Italia a confronto 3. Relocation 3.1. Requisiti minimi richiesti 3.2. Processo per l ottenimento del permesso 3.3. Tassazione ordinaria vs. tassazione "globale" (e "globale modificata") 3.4. Recupero delle imposte estere alla fonte 3.5. Corretta asset allocation per un globalista 3.6. Aspetti immobiliari Acquisto di immobili (procedura, costi, conseguenze fiscali, finanziamenti, ecc.) Legge federale sull'acquisto di fondi da parte di persone all'estero (LAFE) Detenzione diretta vs. società immobiliare 4. L accertamento della residenza fiscale delle persone giuridiche nell ordinamento svizzero 5. La residenza nel caso dei gruppi di imprese 4

5 6. Trasferimento della residenza dall Italia alla Svizzera delle persone fisiche (relocation) 6.1. Effettività del trasferimento secondo la normativa italiana 6.2. Controlli da parte dell Amministrazione finanziaria italiana: casi di disconoscimento 6.3. Giurisprudenza italiana C3 - La stabile organizzazione: prospettive di modifica 1. La stabile organizzazione in ambito convenzionale 1.1. La stabile organizzazione materiale e personale nel Modello OCSE 2. Discussion Draft Beps Action 7: «Prevent the artificial avoidance of Pe status»: la rimodulazione dell'art. 5 del Modello OCSE 3. I principi generali di attribuzione dei profitti alla Stabile organizzazione sulla base del Modello OCSE 3.1. Coordinamento con le Convenzioni stipulate dalla Svizzera 4. La stabile organizzazione e il commercio elettronico 4.1. La tassazione dell e - commerce: sviluppi OCSE e nazionali 5. La stabile organizzazione di società estere in Svizzera C4 - Fiscalità finanziaria internazionale 1. Lo schema di Convenzione per: 1.1. dividendi - confronto con il regime previsto dalla Direttiva Madre - Figlia e con l'art. 15 della Convenzione CH - UE in materia di tassazione dei redditi da risparmio; 1.2. interessi e royalties - confronto con la Direttiva sulla tassazione di interessi e canoni 1.3. capital gains 2. Coordinamento e conseguenze dell'applicazione delle CDI stipulate dalla Svizzera 2.1. Overview dell'imposizione alla fonte dei redditi corrisposti da soggetti svizzeri (imposta preventiva) 2.2. Dividendi transfrontalieri (la procedura di notifica nella prassi e recenti sviluppi giurisprudenziali) 2.3. Alcune particolarità svizzere nelle operazioni di M&A: - la prassi delle vecchie riserve - la trasposizione internazionale - la liquidazione parziale indiretta internazionale 5

6 C5 - Il beneficiario effettivo in ambito internazionale 1. Il"beneficial owner" in ambito internazionale 2. IV direttiva antiriciclaggio 3. Raccomandazioni GAFI 3.1. Recepimento delle raccomandazioni GAFI in Svizzera. Revisione dell ordinanza FINMA 4. Modello OCSE e prospettiva di modifica 5. Le clausole antiabuso previste nelle CDI nel caso della beneficial ownership e coordinamento con la normativa interna 6. Diverse tipologie di strutture intermedie: dalle holdings ai trusts C6 - Pianificazione societaria internazionale. Conformità fiscale delle scelte di business 1. Il progetto BEPS e le conseguenze sull'operatività delle società 2. I redditi di impresa multinazionale e il corporate tax planning 2.1. Profili fiscali degli investimenti esteri delle imprese multinazionali 2.2. L'impresa che opera attraverso una stabile organizzazione 2.3. Il corporate tax planning internazionale: una visione sistematica anche alla luce dei BEPS 3. I prezzi di trasferimento 3.1. I presupposti soggettivo e oggettivo del fenomeno 3.2. La concreta applicazione dell'arm's Length Principle 3.3. Aggiornamento in rapporto ai lavori dell'ocse per l'adozione di un Modello di Transfer pricing documentation "standardizzato" 3.4. Prevenzione e risoluzione delle controversie in materia di transfer pricing - gli strumenti di prevenzione delle controversie - le procedure di risoluzione delle controversie previste a livello internazionale 4. Le operazioni transfrontaliere di riorganizzazione delle imprese 4.1. I modelli di riorganizzazione e gli effetti a livello internazionale 4.2. Gli orientamenti più recenti dell'ocse 5. Forme di consolidamento mondiale degli imponibili e la base imponibile consolidata comune per le imposte sulle società CCCTB a livello UE 6. L'Aggressive Tax Planning: le iniziative di contrasto a livello internazionale 7. Prospettive di riforma dell'imposizione delle imprese in Svizzera nell'attuale contesto internazionale 6

7 C7 - Scambio di informazioni e strumenti di cooperazione internazionale 1. Cooperazione internazionale in ambito fiscale e in ambito penale - fiscale 2. Strumenti previsti a livello internazionale e svizzero 3. Standard OCSE per l'assistenza amministrativa in materia fiscale 4. Contenuto tecnico dello standard OCSE e confronto con quanto previsto dal FATCA 5. Lo scambio di informazioni su richiesta e strumenti di tutela del cliente 6. La Direttiva 2011/16/UE e la cooperazione amministrativa nel settore fiscale 7. La Convenzione del Consiglio d'europa 1988/2010 riguardante la cooperazione internazionale tra Autorità fiscali 8. Coordinamento con il diritto svizzero vigente e i progetti di revisione 9. Inquadramento e contestualizzazione della Legge Federale sull'assistenza amministrativa internazionale in materia fiscale (LAAF) 10. Cooperazione internazionale riguardante la punibilità del riciclaggio del provento di frodi fiscali aggravate 11. Ricadute dalla cooperazione internazionale in materia fiscale riguardo ai contribuenti svizzeri C8 - US International Taxation e Accordi Svizzera - USA 1. Overview sui principi fondamentali di fiscalità statunitense in funzione dell'operatività cross - border del consulente finanziario svizzero 1.1. Principi di assoggettamento fiscale 1.2. La residenza fiscale 1.3. L imposta sul reddito delle persone fisiche 1.4. La Corporate Tax 2. Verifiche e accertamenti da parte dell'autorità fiscale statunitense 3. Clausola sullo scambio di informazioni nella CDI Svizzera - USA 4. Accordo Svizzera - USA in materia penale 5. Applicazione del Programma USA del 29 agosto 2013 per le banche svizzere della categoria 2, denominato "Non Prosecution Agreement 6. Tutela dei dipendenti di banche svizzere in conformità alla Legge Federale sulla protezione dei dati 7. Accordi Svizzera - USA: il Foreign Account Tax Compliance Act (FATCA) 7.1. Definizioni e analisi operativa dei contenuti principali 7.2. Tempistiche 7.3. Ambito di applicazione soggettivo e oggettivo 7.4. Raccolta dei dati e reportistica della clientela 7

8 7.5. Particolarità del Modello di Accordo tra Svizzera e USA 7.6. Applicazione delle imposte statunitensi 8. Problematiche operative e di business 8.1. Obblighi di autorizzazione della US Security and Exchange Commission (SEC) da parte dell'intermediario svizzero 8.2. I fattori per l'implementazione dei Modelli operativi in funzione della complessità organizzativa FATCA 8.3. Impatti sugli intermediari e sull'industria dell'asset management - La revisione dei sistemi informativi - I contratti con la clientela 8.4. Soluzioni applicative Didattica Lezione frontale in aula con esercitazioni e case studies, simulazioni Documentazione Sul sito del CSB, verrà aperta un area riservata a disposizione dei partecipanti dell intero percorso. Nell area riservata, verranno predisposte: - le fonti normative di riferimento; - giurisprudenza e prassi, utili alla comprensione delle lezioni; - documentazione aggiuntiva, che arricchirà quanto distribuito in aula; - indicazione di testi e manuali utili per la preparazione all esame finale. Aggiornamento continuo Ai partecipanti iscritti all intero percorso verrà data la possibilità, durante lo svolgimento del corso, di partecipare gratuitamente a convegni organizzati dal Centro di Studi Bancari. L indicazione delle iniziative per le quali viene prevista questa opportunità, verrà effettuata direttamente dal Centro di Studi Bancari ai partecipanti stessi. Il criterio con cui verranno scelti i convegni sarà l affinità tematica rispetto ai contenuti del percorso. 8

9 Docenti - Toni Atrigna, Dott. Comm. e Revisore dei Conti, Professore di Diritto del mercato finanziario presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'università di Brescia, Partner, Atrigna & Partners Studio Legale Associato, Milano - Paolo Bernasconi, Responsabile dell Area di diritto bancario e finanziario, Centro di Studi Bancari, Vezia, Professore titolare em. di Diritto internazionale dell economia all'università di San Gallo; avvocato e notaio, Bernasconi Martinelli Alippi & Partners, Lugano - Emidio Cacciapuoti, LL.M. Partner, SJ Berwin LLP, Milano - Sharon Cina, Avv. Sharon Cina, Perito fiscale presso i Servizi centrali della Divisione delle Contribuzioni, Bellinzona - Martina Cemovic, US Tax Manager- Executive Advisory, PricewaterhouseCoopers AG, Zurigo - Paolo De Capitani di Vimercate, Avvocato, Socio Studio Uckmar, Associazione professionale, Milano e Genova, New York Bar, Ricercatore a tempo determinato in diritto tributario presso l Università di Brescia, Dipartimento di Giurisprudenza - Miriam Dell Era, MAS SUPSI in Tax Law, Ispettrice fiscale Ufficio tassazione, Lugano - Matteo Gamboni, Manager, Tax & Legal Services, PricewaterhouseCoopers SA, Lugano - Frédéric Gante, Già capo servizio, Divisione affari di diritto fiscale internazionale e di doppia imposizione, Amministrazione federale delle contribuzioni, Berna, Avv., Python & Peter, Berna - Carlo Garbarino, Avv., Prof. di Diritto Tributario, Università Bocconi, Milano - Sebastiano Garufi, Avv., Talenture Advisory SA, Lugano, Docente di Diritto Tributario, Università Bocconi di Milano, Milano - Edward F. Greco, Avv., LL.M, Socio, Studio Greco e Associati, Milano e Lugano - Giordano Macchi, Dipl. Math. ETH, Lic.sc.econ., MAS SUPSI in Tax Law, Vicedirettore Divisione delle Contribuzioni, Bellinzona - Stelio Pesciallo, Avv., già Capo servizio giuridico per la Svizzera meridionale, UBS SA, Manno - Lars Schlichting, Avv., Partner, KPMG SA, Lugano - Luca Soldati, Lic. Oec. HEC, Esperto fiscale diplomato, Partner, S&A Tax & Audit SA, Lugano - Mario Tenore, Dottore Commercialista, Studio Maisto e Associati, Milano, LL.M. in International Taxation, Dottore di Ricerca in Diritto tributario, Università di Vienna e di Salerno, Salerno - Luigi Vinciguerra, Col. t.st, Nucleo Polizia Tributaria Guardia di Finanza, Capo Ufficio Operazioni, Torino 9

10 Durata 60 ore Date e orari Dal 21 ottobre 2015 al 16 dicembre 2015 Esame I partecipanti all'executive Master "Tax Compliance Internazionale" possono ricevere il diploma con certificazione del Centro di Studi Bancari, se superano con una nota sufficiente o maggiore l'esame finale, per il quale si rinvia al rispettivo regolamento Quote Membri Altri ABT, FTAF Corso completo (60 ore) CHF CHF Esame CHF CHF Singoli corsi C1 Fiscalità svizzera internazionale: evoluzioni in atto (4 ore) CHF CHF C2 Accertamento della residenza fiscale in ambito internazionale CHF CHF (8 ore) C3 La stabile organizzazione: prospettive di modifica (8 ore) CHF CHF C4 Fiscalità finanziaria internazionale (8 ore) CHF CHF C5 Il beneficiario effettivo in ambito internazionale (4 ore) CHF CHF C6 C7 Pianificazione societaria internazionale Conformità fiscale delle scelte di business (8 ore) Scambio di informazioni e strumenti di cooperazione internazionale (8 ore) CHF CHF CHF CHF C8 US International Taxation e Accordi Svizzera - USA (12 ore) CHF CHF Iscrizione Entro il Informazioni Maddalena Biondi Telefono :

11

12 Executive Master "Tax Compliance Internazionale" Giorno Giorno Carnevale San Giuseppe Lunedì di Pasqua OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE GENNAIO FEBBRAIO MARZO Giorno Orario Corso Giorno Orario Corso Giorno Orario Corso Giorno Orario Corso Orario Corso Orario Corso 1 gio 1 dom Ognissanti 1 mar 1 ven Capodanno 1 lun 1 mar 2 ven 2 lun 2 mer m - p C6 2 sab 2 mar 2 mer m E 3 sab 3 mar 3 gio 3 dom 3 mer 3 gio Vacanze di Natale 4 dom 4 mer 4 ven 4 lun 4 gio 4 ven 5 lun 5 gio 5 sab 5 mar 5 ven 5 sab 6 mar 6 ven m - p C2 6 dom 6 mer Epifania 6 sab 6 dom 7 mer 7 sab 7 lun 7 gio 7 dom 7 lun 8 gio 8 dom 8 mar Immacolata 8 ven 8 lun 8 mar 9 ven 9 lun 9 mer 9 sab 9 mar 9 mer 10 sab 10 mar 10 gio m - p C7 10 dom 10 mer 10 gio 11 dom 11 mer 11 ven 11 lun 11 gio 11 ven 12 lun 12 gio m - p C3 12 sab 12 mar 12 ven 12 sab 13 mar 13 ven 13 dom 13 mer 13 sab 13 dom 14 mer 14 sab 14 lun 14 gio 14 dom 14 lun 15 gio 15 dom 15 mar m - p C8 15 ven 15 lun 15 mar 16 ven 16 lun m - p C4 16 mer m C8 16 sab 16 mar 16 mer 17 sab 17 mar 17 gio 17 dom 17 mer 17 gio 18 dom 18 mer 18 ven 18 lun 18 gio 18 ven 19 lun 19 gio 19 sab 19 mar 19 ven 19 sab 20 mar 20 ven 20 dom 20 mer 20 sab 20 dom 21 mer p C1 21 sab 21 lun 21 gio 21 dom 21 lun 22 gio 22 dom 22 mar 22 ven 22 lun 22 mar 23 ven 23 lun p C5 23 mer 23 sab 23 mar 23 mer 24 sab 24 mar 24 gio 24 dom 24 mer 24 gio 25 dom 25 mer 25 ven Natale 25 lun 25 gio 25 ven 26 lun 26 gio 26 sab Santo Stefano 26 mar 26 ven 26 sab 27 mar 27 ven 27 dom 27 mer 27 sab 27 dom Vancanze autunnali 28 mer 28 sab 28 lun 28 gio 28 dom 28 lun 29 gio 29 dom 29 mar 29 ven 29 lun 29 mar 30 ven 30 lun 30 mer 30 sab 30 mer 31 sab 31 gio 31 dom 31 gio Corsi Orari delle lezioni m = C1 Fiscalità svizzera internazionale: evoluzioni in atto C2 Accertamento della residenza fiscale in ambito internazionale m = C3 La stabile organizzazione: prospettive di modifica p = C4 Fiscalità finanziaria internazionale m/p = C5 Il beneficiario effettivo in ambito internazionale C6 Pianificazione societaria internazinale. Conformità fiscale delle scelte di business C7 Scambio di informazini e strumenti di cooperazione internazionale C8 US International Taxation e Accordi Svizzera - USA Orario Esame E Esame finale N.B. Il calendario potrà subire delle modifiche che saranno comunicate ai partecipanti in tempo utile

Executive Master. Tax compliance internazionale. Edizione II

Executive Master. Tax compliance internazionale. Edizione II Executive Master Tax compliance internazionale Edizione II Presentazione L'impegno del G20, dell'ocse e dell'ue, dietro l'impulso degli USA, sia nel ridisegnare la strategia della lotta all'evasione fiscale,

Dettagli

Diploma di approfondimento La fiscalità svizzera

Diploma di approfondimento La fiscalità svizzera Diploma di approfondimento La fiscalità svizzera Edizione II Presentazione Alla luce del successo della prima edizione, il diploma "La fiscalità svizzera" viene riproposto in un formato aggiornato e conforme

Dettagli

Diploma di approfondimento. Fiscalità svizzera. Strumenti di pianificazione. Edizione V

Diploma di approfondimento. Fiscalità svizzera. Strumenti di pianificazione. Edizione V Diploma di approfondimento Fiscalità svizzera. Strumenti di pianificazione Edizione V Presentazione Il radicale mutamento che il contesto economico - finanziario sta vivendo comporta conseguenze rilevanti

Dettagli

Percorsi operativi di Fiscalità internazionale

Percorsi operativi di Fiscalità internazionale Percorsi operativi di Fiscalità internazionale Guida fiscale alla internazionalizzazione delle imprese SEMINARI SPECIALISTICI VERONA 1 a Edizione 2014 6 moduli specialistici dal 20/05/2014 La localizzazione

Dettagli

Swiss Cross-Border Wealth Management Certification per assistenti II Edizione

Swiss Cross-Border Wealth Management Certification per assistenti II Edizione Swiss Cross-Border Wealth Management Certification per assistenti II Edizione Presentazione Il 22 ottobre 2010 la FINMA scriveva nella sua "Posizione sui Rischi giuridici e di reputazione nelle operazioni

Dettagli

Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime

Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento scienze aziendali e sociali Centro competenze tributarie SUPSI Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime 1

Dettagli

Pianificazione patrimoniale e tutela della riservatezza

Pianificazione patrimoniale e tutela della riservatezza Pianificazione patrimoniale e tutela della riservatezza Cross - Border Italy Tipologia Periodo Calendario Informazioni Executive Master 2016, I Edizione Dal 06/04/2016 all' 08/06/2016 72 ore Edizione 2016

Dettagli

Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime

Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime 1 Informazioni tecniche Ammissione

Dettagli

Compliance management

Compliance management Compliance management Presentazione I requisiti postulati dalla sorveglianza prudenziale, l orientamento ai rischi e l affermarsi progressivo di una cultura della trasparenza, hanno contribuito a valorizzare

Dettagli

Executive Master. Cross - Border Family Business Advisory La consulenza integrata alla famiglia italiana. Edizione IV

Executive Master. Cross - Border Family Business Advisory La consulenza integrata alla famiglia italiana. Edizione IV Executive Master Cross - Border Family Business Advisory La consulenza integrata alla famiglia italiana Edizione IV Presentazione Attualmente il private banker e, più in generale, il consulente finanziario

Dettagli

Il lancio, la gestione e la distribuzione di fondi alternativi

Il lancio, la gestione e la distribuzione di fondi alternativi Il lancio, la gestione e la distribuzione di fondi alternativi Hedge funds, fondi di private equity e fondi commodities: aspetti tecnici, regolamentari e fiscali I Edizione Presentazione Pur differenziandosi

Dettagli

Diploma di approfondimento. Successione e trasmissione aziendale in Svizzera. I Edizione, 2015

Diploma di approfondimento. Successione e trasmissione aziendale in Svizzera. I Edizione, 2015 Diploma di approfondimento Successione e trasmissione aziendale in Svizzera I Edizione, 2015 Presentazione Obiettivi Per il mondo fiduciario e bancario l attività di consulenza in ambito di pianificazione

Dettagli

Offerta formativa Seminari e corsi di diritto tributario

Offerta formativa Seminari e corsi di diritto tributario Offerta formativa Seminari e corsi di diritto tributario 23 La tassazione delle eredità nascoste. Quali conseguenze per gli eredi? Gli ordinamenti svizzero e italiano a confronto nelle procedure di recupero

Dettagli

Compliance management

Compliance management Compliance management Presentazione I requisiti postulati dalla sorveglianza prudenziale, l orientamento ai rischi e l affermarsi progressivo di una cultura della trasparenza, hanno contribuito a valorizzare

Dettagli

Fiscalità e diritto finanziario

Fiscalità e diritto finanziario Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Centro competenze tributarie Fiscalità e diritto finanziario 1 Il Centro di competenze tributarie

Dettagli

Master of Advanced Studies in Tax Law

Master of Advanced Studies in Tax Law Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento scienze aziendali e sociali Centro di competenze tributarie Master of Advanced Studies in Tax Law Centro di competenze tributarie

Dettagli

PErcOrsI OPErAtIvI. Guida fiscale alla internazionalizzazione delle imprese. 1 a 2Edizione a 2015 2014. seminari. 7 moduli 7 specialistici

PErcOrsI OPErAtIvI. Guida fiscale alla internazionalizzazione delle imprese. 1 a 2Edizione a 2015 2014. seminari. 7 moduli 7 specialistici PErcOrsI OPErAtIvI di FIscALItà INtErNAzIONALE Guida fiscale alla internazionalizzazione delle imprese seminari specialistici 1 a 2Edizione a 2015 2014 VENEZIA MILANO 7 moduli 7 specialistici dal dal 1315

Dettagli

Rientro dei capitali Convegno con gli esperti di telefisco. Milano, 24 febbraio 2014

Rientro dei capitali Convegno con gli esperti di telefisco. Milano, 24 febbraio 2014 Rientro dei capitali Convegno con gli esperti di telefisco Milano, 24 febbraio 2014 Le criticità della voluntary disclosure tra fiscalità internazionale e aspetti operativi il contesto fiscale internazionale

Dettagli

Fit for credit products - clientela privata

Fit for credit products - clientela privata Fit for credit products - clientela privata III Edizione 2015 Presentazione I crediti nel sistema bancario elvetico rappresentano un importante fonte di finanziamento di capitale di terzi. A fine ottobre

Dettagli

Università degli Studi di Palermo. Facoltà di Giurisprudenza - Facoltà di Scienze Politiche Facoltà di Economia

Università degli Studi di Palermo. Facoltà di Giurisprudenza - Facoltà di Scienze Politiche Facoltà di Economia EUROPEAN COMMISSION EDUCATION AND CULTURE Università degli Studi di Palermo Facoltà di Giurisprudenza - Facoltà di Scienze Politiche Facoltà di Economia Dipartimento Studi su Politica, Diritto e Società

Dettagli

EVOLUZIONE DEL CONTESTO FISCALE INTERNAZIONALE

EVOLUZIONE DEL CONTESTO FISCALE INTERNAZIONALE S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Voluntary disclosure EVOLUZIONE DEL CONTESTO FISCALE INTERNAZIONALE CARLO GALLI CLIFFORD CHANCE 13 FEBBRAIO 2015 MILANO Il segreto bancario è morto Algirdas

Dettagli

Corso di Perfezionamento Il trust. Problematiche di validità ed efficacia

Corso di Perfezionamento Il trust. Problematiche di validità ed efficacia Corso di Perfezionamento Il trust. Problematiche di validità ed efficacia Edizione IV - 2013 Presentazione Per il quarto anno consecutivo il Centro di Studi Bancari organizza una serie di corsi di specializzazione

Dettagli

IL VOLUNTARY DISCLOSURE un opportunità di regolarizzazione delle attività estere. Weissgeld Strategie DOTT. ALFREDO SERICA

IL VOLUNTARY DISCLOSURE un opportunità di regolarizzazione delle attività estere. Weissgeld Strategie DOTT. ALFREDO SERICA S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IL VOLUNTARY DISCLOSURE un opportunità di regolarizzazione delle attività estere Weissgeld Strategie DOTT. ALFREDO SERICA Consigliere Camera di Commercio

Dettagli

In collaborazione con

In collaborazione con Certified International Wealth Manager (CIWM ) Diploma federale di esperto in finanza ed investimenti 2014/15 XV Edizione - Formazione con cadenza biennale Presentazione Nel contesto attuale emerge l importanza

Dettagli

CAS in Compliance management

CAS in Compliance management CAS in Compliance management Presentazione I requisiti postulati dalla sorveglianza prudenziale, l orientamento ai rischi e l affermarsi progressivo di una cultura della trasparenza, hanno contribuito

Dettagli

CORSI EXECUTIVE FISCALITÀ INTERNAZIONALE

CORSI EXECUTIVE FISCALITÀ INTERNAZIONALE CORSI EXECUTIVE FISCALITÀ INTERNAZIONALE Elementi pratici per la gestione fiscale delle imprese all estero Formula intensiva Milano, 6 e 7 novembre 2015 Il corso è riconosciuto dall Ordine degli Avvocati

Dettagli

Fiscalità internazionale e gruppi d imprese

Fiscalità internazionale e gruppi d imprese Fiscalità internazionale e gruppi d imprese IV edizione Corso di Alta Formazione Formazione Permanente 21 marzo - 23 maggio 2014 Direzione scientifica Prof. MARCO MICCINESI, Professore Ordinario di Diritto

Dettagli

Università degli Studi di Palermo. Facoltà di Giurisprudenza - Facoltà di Scienze Politiche Facoltà di Economia

Università degli Studi di Palermo. Facoltà di Giurisprudenza - Facoltà di Scienze Politiche Facoltà di Economia EUROPEAN COMMISSION EDUCATION AND CULTURE Università degli Studi di Palermo Facoltà di Giurisprudenza - Facoltà di Scienze Politiche Facoltà di Economia Dipartimento Studi su Politica, Diritto e Società

Dettagli

Università degli Studi di Brescia Dipartimento di Giurisprudenza GOVERNANCE E PASSAGGIO GENERAZIONALE. Brescia 27 febbraio - 13 Giugno 2015

Università degli Studi di Brescia Dipartimento di Giurisprudenza GOVERNANCE E PASSAGGIO GENERAZIONALE. Brescia 27 febbraio - 13 Giugno 2015 Università degli Studi di Brescia Dipartimento di Giurisprudenza GOVERNANCE DEL PATRIMONIO E PASSAGGIO GENERAZIONALE Brescia 27 febbraio - 13 Giugno 2015 DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA VIA S. FAUSTINO,

Dettagli

Diploma in Banking+Finance for IT Specialist III Edizione 2013

Diploma in Banking+Finance for IT Specialist III Edizione 2013 Diploma in Banking+Finance for IT Specialist III Edizione 2013 Presentazione Obiettivi Ogni istituto bancario, grande o piccolo che sia, dispone, per la propria gestione, di complessi sistemi informatici

Dettagli

ALTA FORMAZIONE ECONOMICO-GIURIDICA e TRIBUTARIA. TAX L@b 2015. Laboratorio di Fiscalità Internazionale

ALTA FORMAZIONE ECONOMICO-GIURIDICA e TRIBUTARIA. TAX L@b 2015. Laboratorio di Fiscalità Internazionale ALTA FORMAZIONE ECONOMICO-GIURIDICA e TRIBUTARIA TAX L@b 2015 Laboratorio di Fiscalità Internazionale Corso teorico-pratico per Professionisti, Fiscalisti d impresa, Tax Risk Manager, Tax Compliance Officer,

Dettagli

Bando di ammissione al. MASTER IN DIRITTO TRIBUTARIO EZIO VANONI I Edizione

Bando di ammissione al. MASTER IN DIRITTO TRIBUTARIO EZIO VANONI I Edizione Bando di ammissione al MASTER IN DIRITTO TRIBUTARIO EZIO VANONI I Edizione Art. 1 Corso e posti La Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze (SSEF) organizza il Master in Diritto Tributario Ezio Vanoni,

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia IV edizione Anno Accademico 2014/2015 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

I. Collaborazione internazionale: perche, come e quando 34

I. Collaborazione internazionale: perche, come e quando 34 Indice Prefazione Introduzione Seconda Edizione Seconda Edizione PRIMA PARTE: Pressioni contro il segreto bancario svizzero: ed occupazionale 17 Troppe troppe risposte 2. Dalla connivenza Global War 3.

Dettagli

ECONOMIA E LEGISLAZIONE ANTIRICICLAGGIO. In sigla Master 42

ECONOMIA E LEGISLAZIONE ANTIRICICLAGGIO. In sigla Master 42 Master di 1 Livello Inserito nell Offerta Formativa Interregionale: ID 6889 Discipline economico-statistiche, giuridiche, politico-sociali Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) ECONOMIA E LEGISLAZIONE

Dettagli

Centro Congressi Kursaal Ingresso Libero

Centro Congressi Kursaal Ingresso Libero Con il patrocinio della Segreteria di Stato per gli Affari Esteri - Segreteria di Stato per le Finanze - Segreteria di Stato per il Lavoro Organizzano il convegno LA CONVENZIONE CONTRO LE DOPPIE IMPOSIZIONI

Dettagli

PROF. GUGLIELMO FRANSONI

PROF. GUGLIELMO FRANSONI PROF. GUGLIELMO FRANSONI Curriculum Vitae DATI ANAGRAFICI Nato a Vibo Valentia, il 29.12.1964; residente in Roma, Via Salaria 89. POSIZIONE ACCADEMICA ATTUALE Dal 1 gennaio 2008 professore ordinario di

Dettagli

I PRODOTTI FINANZIARI ASSICURATIVI

I PRODOTTI FINANZIARI ASSICURATIVI I PRODOTTI FINANZIARI ASSICURATIVI LA DISCIPLINA APPLICABILE ALLA LUCE DELLA RECENTE GIURISPRUDENZA COMUNITARIA E DOMESTICA LA NUOVA DISCIPLINA DELLA PRESCRIZIONE E L IMPATTO SULLA CONTRATTUALISTICA E

Dettagli

La disciplina fiscale dei lavoratori dipendenti stranieri in Svizzera

La disciplina fiscale dei lavoratori dipendenti stranieri in Svizzera 1 La disciplina fiscale dei lavoratori dipendenti stranieri in Svizzera Convegno Università di Novedrate 9 ottobre 2013 Sabina Rigozzi, Collaboratrice scientifica SUPSI 2 Sommario 1 Una panoramica dei

Dettagli

Convegno Nazionale. Milano, 7 luglio 2011 Touring Club Italiano, Corso Italia 10. In collaborazione con

Convegno Nazionale. Milano, 7 luglio 2011 Touring Club Italiano, Corso Italia 10. In collaborazione con Convegno Nazionale Pianificazione fiscale e responsabilità penaltributaria Governance fiscale e gestione del rischio nell esperienza operativa delle imprese Milano, 7 luglio 2011 Touring Club Italiano,

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLO STUDIO

PRESENTAZIONE DELLO STUDIO PRESENTAZIONE DELLO STUDIO Chi Siamo (1) Profilo Descrizione Costituzione, Studio fondato a Bolzano (Alto Adige/Italia) nell anno 1969 Specializzazione Collaboratori Uffici, Servizi di consulenza ad aziende

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN. e-t@x. La gestione telematica dei rapporti tributari

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN. e-t@x. La gestione telematica dei rapporti tributari MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN e-t@x. La gestione telematica dei rapporti tributari Il primo master universitario di diritto tributario totalmente in rete a.a. 2006-2007 1.Finalità Il Master

Dettagli

Senior Consultant (citare rif. SC/MI/06)

Senior Consultant (citare rif. SC/MI/06) 31/01/06 Senior Consultant (citare rif. SC/MI/06) KPMG Corporate Governance Financial Services cerca Senior Consultant (citare rif. SC/MI/06) Per l inserimento nella propria struttura di consulenza dedicata

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6549 - MASTER IN DIRITTO TRIBUTARIO DELL'IMPRESA

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6549 - MASTER IN DIRITTO TRIBUTARIO DELL'IMPRESA CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6549 - MASTER IN DIRITTO TRIBUTARIO DELL'IMPRESA Regione di Presentazione: ID Corso: Organismo di formazione: Tipo organismo: Data invio telematico: Stato corso: ID

Dettagli

Diritto & Commercio internazionale

Diritto & Commercio internazionale Diritto & Commercio internazionale Contrattualistica e diritto societario, fiscalità, sistemi di pagamento e risoluzione delle controversie CORSO DI FORMAZIONE ACCREDITATO INTRODUZIONE Contatti organizzazione

Dettagli

Dicembre 2015. Lo scambio automatico di informazioni: profili applicativi della normativa FATCA

Dicembre 2015. Lo scambio automatico di informazioni: profili applicativi della normativa FATCA Dicembre 2015 Lo scambio automatico di informazioni: profili applicativi della normativa FATCA Piero Bonarelli, Head of International Tax Affairs, Enrico Gaiani, Head of Tax Compliance, UniCredit SpA 1.

Dettagli

Curriculum Vitae. Studio: Roma, 00195, Via Oslavia, 28 Tel. 06.3724418, 06.37512249, Fax 06.3700307 e-mail alessandro.morani@studiomorani.

Curriculum Vitae. Studio: Roma, 00195, Via Oslavia, 28 Tel. 06.3724418, 06.37512249, Fax 06.3700307 e-mail alessandro.morani@studiomorani. Curriculum Vitae Nome e Cognome: Alessandro Morani Luogo e data di nascita: Roma, 25 ottobre 1965 Stato civile: coniugato Professione: Dottore Commercialista Studio: Roma, 00195, Via Oslavia, 28 Tel. 06.3724418,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo residenza Indirizzo studio Viale Olimpico, 100 81031 Aversa (CE) Via Mariano D Ayala, 13 80121 Napoli Via Guastalla, 15 20121 -

Dettagli

LA FISCALITA NELL INTERNAZIONALIZZAZIONE DELL IMPRESA

LA FISCALITA NELL INTERNAZIONALIZZAZIONE DELL IMPRESA LA FISCALITA NELL INTERNAZIONALIZZAZIONE DELL IMPRESA Fabio Landuzzi 14 ottobre 2014 www.pirolapennutozei.it Fiscalità nell internazionalizzazione dell impresa LE CONVENZIONI CONTRO LE DOPPIE IMPOSIZIONI:

Dettagli

C. Affari Economici e Finanziari

C. Affari Economici e Finanziari C. Una Nuova Agenda di Politica Economica L attuale congiuntura richiede un profondo cambiamento nell agenda di politica economica dell UE, che vada nella direzione di una strategia politica più efficace

Dettagli

Master in Human Capital Management

Master in Human Capital Management Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento scienze aziendali e sociali Master in Human Capital Management Certificate of Advanced Studies Certificate Master of Advanced Studies

Dettagli

TRASMISSIONE DEL PATRIMONIO FAMILIARE E SUCCESSIONE D AZIENDA

TRASMISSIONE DEL PATRIMONIO FAMILIARE E SUCCESSIONE D AZIENDA TRASMISSIONE DEL PATRIMONIO FAMILIARE E SUCCESSIONE D AZIENDA IL NUOVO REGOLAMENTO COMUNITARIO SULLE SUCCESSIONI TRANSFRONTALIERE ASPETTI CIVILISTICI, SOCIETARI E FISCALI IL PATTO DI FAMIGLIA E LE IPOTESI

Dettagli

GESTIONE E CONTROLLO DEL RISCHIO FISCALE L architettura formativa di ABIFormazione

GESTIONE E CONTROLLO DEL RISCHIO FISCALE L architettura formativa di ABIFormazione PERCORSO FORMATIVO Modulo 1 12-14 maggio 2014 Modulo 2 3-5 giugno 2014 PERCORSO DI APPROFONDIMENTO 12-13 giugno 2014 23-24 giugno 2014 GESTIONE E CONTROLLO DEL RISCHIO FISCALE L architettura formativa

Dettagli

EXECUTIVE MASTER IN BUSINESS DEVELOPMENT

EXECUTIVE MASTER IN BUSINESS DEVELOPMENT EXECUTIVE MASTER IN BUSINESS DEVELOPMENT per Piccole & Medie Imprese EDIZIONE 2007 FACOLTÀ DI ECONOMIA PRESENTAZIONE Le scelte strategiche di molte imprese italiane di piccola e media dimensione si stanno

Dettagli

COSTO: è previsto un contributo simbolico a persona a titolo di partecipazione alle spese organizzative

COSTO: è previsto un contributo simbolico a persona a titolo di partecipazione alle spese organizzative I seguenti eventi formativi sono stati sottoposti all'accreditamento da parte dell'ordine dei Dottori Commercialisti di N Responsabile evento Materia di riferimento Tipologia formativo (convegno, seminario,

Dettagli

Aprile 2014. FATCA: primi passi verso il recepimento della normativa in Italia

Aprile 2014. FATCA: primi passi verso il recepimento della normativa in Italia Aprile 2014 FATCA: primi passi verso il recepimento della normativa in Italia Dott. Silvio Genito e Dott. Domenico Dell Orletta, Zulli Tabanelli e Associati Premessa Il Dipartimento delle finanze ha avviato

Dettagli

WPP DOTCOM HOLDINGS FOURTEEN LLC LISTA CANDIDATI A MEMBRI COLLEGIO SINDACALE DI FULLSIX S.P.A

WPP DOTCOM HOLDINGS FOURTEEN LLC LISTA CANDIDATI A MEMBRI COLLEGIO SINDACALE DI FULLSIX S.P.A WPP DOTCOM HOLDINGS FOURTEEN LLC LISTA CANDIDATI A MEMBRI COLLEGIO SINDACALE DI FULLSIX S.P.A (Assemblea degli azionisti di Fullsix S.p.A. del 21/22 aprile 2011) SEZIONE I CANDIDATO SINDACO EFFETTIVO NOME

Dettagli

EXECUTIVE MASTER IN BUSINESS DEVELOPMENT

EXECUTIVE MASTER IN BUSINESS DEVELOPMENT EXECUTIVE MASTER IN BUSINESS DEVELOPMENT per Piccole & Medie Imprese Edizione 2007 Un Master per imprenditori e manager di piccole e medie imprese. Per imparare a guidare i processi di internazionalizzazione

Dettagli

IL TRUST IN ITALIA. Milano, 22 e 23 giugno 2011 Camera di Commercio di Milano, Palazzo Giureconsulti

IL TRUST IN ITALIA. Milano, 22 e 23 giugno 2011 Camera di Commercio di Milano, Palazzo Giureconsulti IL TRUST IN ITALIA STRUTTURA ED EVOLUZIONE DELLA FATTISPECIE IL RAPPORTO CON IL MANDATO FIDUCIARIO E CON IL NUOVO CONTRATTO DI FIDUCIA LE FORME DI UTILIZZAZIONE Milano, 22 e 23 giugno 2011 Camera di Commercio

Dettagli

Pressioni internazionali contro il segreto bancario svizzero: impatto normativo ed occupazionale. Collaborazione internazionale: perché, come e quando

Pressioni internazionali contro il segreto bancario svizzero: impatto normativo ed occupazionale. Collaborazione internazionale: perché, come e quando Indice Prefazione alla Seconda Edizione Introduzione alla Seconda Edizione (2014) PRIMA PARTE: Pressioni internazionali contro il segreto bancario svizzero: impatto normativo ed occupazionale 11 13 17

Dettagli

Miglioramento delle performance degli Enti Territoriali e delle Pubbliche Amministrazioni

Miglioramento delle performance degli Enti Territoriali e delle Pubbliche Amministrazioni Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere -Gandhi- Master in Miglioramento delle performance degli Enti Territoriali e delle Pubbliche Amministrazioni III edizione A.A. 2013/2014 Master universitario

Dettagli

Aree Target. Evasione Fiscale. Frode. Piergiorgio Valente. Pianificazione Fiscale Aggressiva

Aree Target. Evasione Fiscale. Frode. Piergiorgio Valente. Pianificazione Fiscale Aggressiva ESAME DELLA DOCUMENTAZIONE DEL TRANSFER PRICING: Analisi funzionale: come predisporla Analisi di comparabilità: come realizzarla Benchmarking analysis: quali i contenuti essenziali Contrattualistica: come

Dettagli

PRESENTAZIONE STUDIO INTERNAZIONALE LEGALE E TRIBUTARIO SILT. Corso di Porta Nuova, 15 20121 Milano. Tel: + 39 02 29063277 Fax:+ 39 02 62086342

PRESENTAZIONE STUDIO INTERNAZIONALE LEGALE E TRIBUTARIO SILT. Corso di Porta Nuova, 15 20121 Milano. Tel: + 39 02 29063277 Fax:+ 39 02 62086342 e Prof. SILT STUDIO INTERNAZIONALE LEGALE E TRIBUTARIO PRESENTAZIONE SILT Corso di Porta Nuova, 15 20121 Milano CF/ PIVA 06201340962 Tel: + 39 02 29063277 Fax:+ 39 02 62086342 silt@siltassociati.it www.siltassociati.it

Dettagli

Leadership & Empowerment

Leadership & Empowerment Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento scienze aziendali e sociali Leadership & Empowerment Corso valido per il conseguimento del Master of Advanced Studies in Human Capital

Dettagli

Offerta formativa Seminari e corsi di diritto tributario

Offerta formativa Seminari e corsi di diritto tributario Offerta formativa Seminari e corsi di diritto tributario Il nuovo redditometro, il redditest e lo spesometro Approfondimento sugli strumenti di determinazione presuntiva della capacità contributiva, basati

Dettagli

PROF. GIOVANNI GIRELLI CURRICULUM DELL ATTIVITA PROFESSIONALE, DIDATTICA E SCIENTIFICA

PROF. GIOVANNI GIRELLI CURRICULUM DELL ATTIVITA PROFESSIONALE, DIDATTICA E SCIENTIFICA PROF. GIOVANNI GIRELLI CURRICULUM DELL ATTIVITA PROFESSIONALE, DIDATTICA E SCIENTIFICA - Nato a Roma il 18 luglio 1968; - è professore associato confermato di diritto tributario (IUS/12) presso il Dipartimento

Dettagli

Sfide regolatorie per la gestione patrimoniale transfrontaliera in Svizzera e opzioni strategiche

Sfide regolatorie per la gestione patrimoniale transfrontaliera in Svizzera e opzioni strategiche Rapporto del gruppo di esperti «Ulteriore sviluppo della strategia in materia di mercati finanziari» Sfide regolatorie per la gestione patrimoniale transfrontaliera in Svizzera e opzioni strategiche 6

Dettagli

Voluntary disclosure e la copertura penale per le persone fisiche e le persone giuridiche. Focus sul reato di riciclaggio e autoriciclaggio

Voluntary disclosure e la copertura penale per le persone fisiche e le persone giuridiche. Focus sul reato di riciclaggio e autoriciclaggio Voluntary disclosure e la copertura penale per le persone fisiche e le persone giuridiche. Focus sul reato di riciclaggio e autoriciclaggio IL PERIMETRO DELLA QUESTIONE L Agenzia delle Entrate, stima in

Dettagli

Direzione Centrale del Personale. Selezione per il conferimento di incarichi dirigenziali

Direzione Centrale del Personale. Selezione per il conferimento di incarichi dirigenziali RU 2015/124055 Direzione Centrale del Personale Selezione per il conferimento di incarichi dirigenziali IL DIRETTORE DELL AGENZIA in base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito

Dettagli

Principali Corsi di Formazione programmati per l anno 2013

Principali Corsi di Formazione programmati per l anno 2013 Principali Corsi di Formazione programmati per l anno 2013 13 Accounting & Auditing Corso di Alta Formazione in Contabilità, Bilancio e Revisione Sviluppare le competenze necessarie per gestire il bilancio

Dettagli

COMMERCIO, FISCALITÀ ED ARBITRATO INTERNAZIONALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

COMMERCIO, FISCALITÀ ED ARBITRATO INTERNAZIONALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 COMMERCIO, FISCALITÀ ED ARBITRATO INTERNAZIONALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master consente ai suoi studenti l apprendimento delle tecniche giuridiche del commercio e della

Dettagli

Transfer pricing: i rapporti BEPS e l analisi del rischio fiscale

Transfer pricing: i rapporti BEPS e l analisi del rischio fiscale Transfer pricing: i rapporti BEPS e l analisi del rischio fiscale Milano, 28 ottobre 2015 Casi pratici per la gestione ottimale del transfer price risk assessment nel settore finanziario e nel settore

Dettagli

operazioni transfrontaliere con clienti privati Retrospettiva, situazione attuale e prospettive

operazioni transfrontaliere con clienti privati Retrospettiva, situazione attuale e prospettive Sfide e problematiche nel contesto t delle operazioni transfrontaliere con clienti privati Retrospettiva, situazione attuale e prospettive Dr. Patrick Raaflaub, Direttore Dr. Urs Zulauf, responsabile Servizi

Dettagli

Master in Private Banking

Master in Private Banking Master in Private Banking 2 Premessa Di fronte ai cambiamenti e alle evoluzioni del mercato che si susseguono con sempre maggiore forza, il private banker riveste un ruolo insostituibile fondato su una

Dettagli

EXECUTIVE MASTER IN BANKING LITIGATION MASTER DI 1 LIVELLO IN DIRITTO E CONTENZIOSO BANCARIO. Padova - dal 16 Gennaio 2015 al 13 Febbraio 2015

EXECUTIVE MASTER IN BANKING LITIGATION MASTER DI 1 LIVELLO IN DIRITTO E CONTENZIOSO BANCARIO. Padova - dal 16 Gennaio 2015 al 13 Febbraio 2015 EXECUTIVE MASTER IN BANKING LITIGATION MASTER DI 1 LIVELLO IN DIRITTO E CONTENZIOSO BANCARIO Padova - dal 16 Gennaio 2015 al 13 Febbraio 2015 faculty composta da magistrati, accademici, avvocati e matematici

Dettagli

DIGISPO Dipartimento di Scienze giuridiche, della Società e dello Sport

DIGISPO Dipartimento di Scienze giuridiche, della Società e dello Sport EUROPEAN COMMISSION EDUCATION AND CULTURE Ordine dei Dottori Commercialisti e degli esperti contabili di Palermo Università degli Studi di Palermo DIGISPO Dipartimento di Scienze giuridiche, della Società

Dettagli

MASTER BREVE IN REVISORE CONDOMINIALE

MASTER BREVE IN REVISORE CONDOMINIALE in collaborazione con MASTER BREVE IN REVISORE CONDOMINIALE La nuova figura professionale prevista dalla riforma del condominio L.220/2012 IL CORSO È QUALIFICATO KIWA DURATA DEL CORSO: 56 ore con esame

Dettagli

IL PROGRAMMA 2016. MODULO I - I PRINCIPI GENERALI DEL DIRITTO PENALE DELL IMPRESA 1 22 gennaio 2016-15.00-19.00

IL PROGRAMMA 2016. MODULO I - I PRINCIPI GENERALI DEL DIRITTO PENALE DELL IMPRESA 1 22 gennaio 2016-15.00-19.00 IL PROGRAMMA 2016 MODULO I - I PRINCIPI GENERALI DEL DIRITTO PENALE DELL IMPRESA 1 22 gennaio 2016-15.00-19.00 Il diritto penale dell impresa nell evoluzione legislativa e giurisprudenziale: le norme e

Dettagli

Gestione Fiscale di Patrimoni Individuali e di Famiglia

Gestione Fiscale di Patrimoni Individuali e di Famiglia Gestione Fiscale di Patrimoni Individuali e di Famiglia C. Garbarino e F. Pippo Area Amministrazione Finanza e Controllo Copyright SDA Bocconi, n. xxxx SDA Bocconi School of Management: Post- Experience

Dettagli

Advantage. Skills. European. Program. Financial Advisor

Advantage. Skills. European. Program. Financial Advisor Advantage Skills Advantage Skills European Financial Advisor Program Il Corso Advantage Skills (European Financial Advisor Program) è un corso di alta qualificazione professionale, rivolto a chi opera

Dettagli

1 Redditi di capitale 3 1.1 Aspetti definitori 4 1.2 Redditi di capitale 5 1.3 Determinazione dei redditi di capitale 6

1 Redditi di capitale 3 1.1 Aspetti definitori 4 1.2 Redditi di capitale 5 1.3 Determinazione dei redditi di capitale 6 Indice Introduzione XV Parte prima PRINCIPI GENERALI 1 Redditi di capitale 3 1.1 Aspetti definitori 4 1.2 Redditi di capitale 5 1.3 Determinazione dei redditi di capitale 6 2 Redditi diversi di natura

Dettagli

EXECUTIVE MASTER IN BANKING LITIGATION MASTER DI 1 LIVELLO IN DIRITTO E CONTENZIOSO BANCARIO. Padova - dal 16 Gennaio 2015 al 13 Febbraio 2015

EXECUTIVE MASTER IN BANKING LITIGATION MASTER DI 1 LIVELLO IN DIRITTO E CONTENZIOSO BANCARIO. Padova - dal 16 Gennaio 2015 al 13 Febbraio 2015 EXECUTIVE MASTER IN BANKING LITIGATION MASTER DI 1 LIVELLO IN DIRITTO E CONTENZIOSO BANCARIO Padova - dal 16 Gennaio 2015 al 13 Febbraio 2015 faculty composta da magistrati, accademici, avvocati e matematici

Dettagli

05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10.

05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10. 05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10. Altre imposte 11. Accordi bilaterali Svizzera UE I dati contenuti

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni V edizione A.A. 2013/2014 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

L INTESTAZIONE FIDUCIARIA

L INTESTAZIONE FIDUCIARIA SOMMARIO Capitolo I L INTESTAZIONE FIDUCIARIA 1. Premessa... 3 2. Il negozio fiduciario... 4 3. L intestazione fiduciaria di beni a favore di società fiduciarie: il mandato fiduciario... 10 4. Le società

Dettagli

Corso di Porta Romana, 6 20122 Milano - Italy tel: (+39) 02.80.58.30.88 fax: (+39) 02.80.61.90.40 email: info@studiolivieri.

Corso di Porta Romana, 6 20122 Milano - Italy tel: (+39) 02.80.58.30.88 fax: (+39) 02.80.61.90.40 email: info@studiolivieri. IL "KNOW-HOW" Lo Studio possiede un particolare know-how professionale nel campo fiscale e societario, che il suo fondatore, Luciano Olivieri, ha acquisito nel corso di molti anni di attività in qualità

Dettagli

WEALTH MANAGEMENT ADVISORY

WEALTH MANAGEMENT ADVISORY WEALTH MANAGEMENT ADVISORY Lo Studio Legale Scala, fondato nel 1999 dall Avv. Antonio Scala, fornisce servizi di assistenza legale in ambito giudiziale e stragiudiziale in materia bancaria, finanziaria,

Dettagli

Catalogo Corsi 2015. Progetti formativi. Sistema Qualità Certificato UNI EN ISO 9001 (certificato N IT02/228)

Catalogo Corsi 2015. Progetti formativi. Sistema Qualità Certificato UNI EN ISO 9001 (certificato N IT02/228) Catalogo Corsi 2015 Progetti formativi Sistema Qualità Certificato UNI EN ISO 9001 (certificato N IT02/228) AREA REGOLAMENTAZIONE (Rischi, Bilancio, Controlli e Legale) a) Normativa antiriciclaggio e terrorismo

Dettagli

Lo Scambio di Informazioni ad Hong Kong

Lo Scambio di Informazioni ad Hong Kong Hong Kong, 29 marzo 2016 Newsletter Hong Kong Lo Scambio di Informazioni ad Hong Kong 1. Cos è lo Scambio di Informazioni? Lo scambio di informazioni ( Scambio di Informazioni ) è la trasmissione da parte

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni VI edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

a.a 2010/2011 II MODULO Contrattualistica privata Area Giuridica

a.a 2010/2011 II MODULO Contrattualistica privata Area Giuridica a.a 2010/2011 II MODULO Contrattualistica privata Area Giuridica Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica

Dettagli

LE FRODI BANCARIE. Milano, mercoledì 10 luglio 2013 Spazio Chiossetto Via Chiossetto 20

LE FRODI BANCARIE. Milano, mercoledì 10 luglio 2013 Spazio Chiossetto Via Chiossetto 20 LE FRODI BANCARIE L EVOLUZIONE NORMATIVA IL SISTEMA DI CONTROLLI INTERNI LE FRODI NEI SETTORI RETAIL, CORPORATE E CREDITO AL CONSUMO LE FRODI FINANZIARIE I PROCESSI DI DATA ANALYTICS E REPORTING L ATTIVITA

Dettagli

Bachelor of Science SUPSI in Economia aziendale

Bachelor of Science SUPSI in Economia aziendale Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Bachelor of Science SUPSI in Economia aziendale Offerta formativa TP - Piano studi tempo pieno

Dettagli

Indice. Capitolo I Nuove priorità per la politica svizzera nell ambito della gestione patrimoniale

Indice. Capitolo I Nuove priorità per la politica svizzera nell ambito della gestione patrimoniale Presentazione... V Ringraziamenti... VII Indice... IX Prefazione... XV Introduzione... XVII Capitolo I Nuove priorità per la politica svizzera nell ambito della gestione patrimoniale 1. Pressione accresciuta

Dettagli

Secondo semestre: Gli studenti potranno prendere contatto con il docente, via e-mail, anche per concordare la data e l orario di ricevimento.

Secondo semestre: Gli studenti potranno prendere contatto con il docente, via e-mail, anche per concordare la data e l orario di ricevimento. I SEMESTRE LUSPIO Facoltà di Economia - Corso di Laurea Magistrale in Economia e Management Internazionale Insegnamento di Diritto Tributario Comparato IUS/12 (70 ore per 9 CFU) Docente: Giuseppe Molinaro

Dettagli

Diritto penale dell impresa

Diritto penale dell impresa Diritto penale dell impresa MiDPI Ma ste rcattolica f a C o L T à D I g I u r I s p r u D e n z a a. a. 2 0 1 5 / 2 0 1 6 - I V e d i z i o n e Milano, dicembre 2015 - novembre 2016 Master universitario

Dettagli

NORMATIVA PREVENTIVA DEL FENOMENO DEL RICICLAGGIO E DEL FINANZIAMENTO DEL TERRORISMO. 7, 11 e 12 settembre 2012 Assogestioni Via Andegari, 18 - Milano

NORMATIVA PREVENTIVA DEL FENOMENO DEL RICICLAGGIO E DEL FINANZIAMENTO DEL TERRORISMO. 7, 11 e 12 settembre 2012 Assogestioni Via Andegari, 18 - Milano NORMATIVA PREVENTIVA DEL FENOMENO DEL RICICLAGGIO E DEL FINANZIAMENTO DEL TERRORISMO Adempimenti, sistemi organizzativi e di controllo, registrazione e segnalazione di operazioni sospette 7, 11 e 12 settembre

Dettagli

Advanced Project Management

Advanced Project Management Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Advanced Project Management Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc La disciplina del Project Management

Dettagli

15 MASTER TRIBUTARIO PROGRAMMA AULA FISCALITA INTERNAZIONALE

15 MASTER TRIBUTARIO PROGRAMMA AULA FISCALITA INTERNAZIONALE 15 MASTER TRIBUTARIO PROGRAMMA AULA FISCALITA INTERNAZIONALE DATA ARGOMENTO RIFERIMENTI NORMATIVI DOCENTI 20/04 Le fonti del diritto tributario internazionale e le convenzioni contro le doppie imposizioni

Dettagli

PG&Partners. www.pgpartners.it

PG&Partners. www.pgpartners.it PG&Partners www.pgpartners.it UN TEAM PER QUALSIASI META I contesti locali e internazionali in cui navigano le imprese sono sempre più complessi. Lo studio PG&Partners è composto da Avvocati, Dottori Commercialisti

Dettagli