BRAIN IMAGING: il ruolo della Risonanza Magnetica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BRAIN IMAGING: il ruolo della Risonanza Magnetica"

Transcript

1 BRAIN IMAGING: il ruolo della Risonanza Magnetica L. Barberini Dept. of Public Health, Molecular and Clinical Medicine, University of Cagliari, Cagliari 28 Febbraio 2014 Aula Magna Ingegneria

2 the ancient dream Se fosse possibile vedere attraverso la scatola cranica e se la zona maggiormente eccitata fosse luminosa, si potrebbe seguire, in un uomo intento a pensare, lo spostamento incessante di questo punto luminoso, in un continuo cambiamento di forma e dimensione, e circondato da una zona d ombra più o meno fitta che occuperebbe tutto il resto degli emisferi. Ivan Pavlov, 1927 Nobel Prize 1904 L'impatto della ricerca di Pavlov La scoperta del riflesso condizionato resta una delle più importanti nella storia della psicologia: lo è per numerosi motivi, non ultimi i cambiamenti comportamentali e i trattamenti di salute mentale. Il condizionamento 'classico' è impiegato per trattare fobie, ansia e disturbi da panico.

3 the modern reality! Multimodal Neuroimaging to see morphology and functionality of the brain by means, for example, of the Magnetic Resonance Imaging and ElectroEncephaloGraphy. Selected EEG and fmri activity of the brain projected on the patient real brain acquired by means of MRI

4 Come si formano le immagini in RM? In presenza di un campo magnetico statico i nuclei con spin diverso da zero possono interagire con le radiofrequenze. Elementi piccoli di spazio tissutale assorbono l energia dalle radiofrequenze ed assumono un valore di magnetizzazione globale diverso zero. Terminata la perturbazione la magnetizzazione decade in modo collegato a parametri specifici dei tessuti. Equazione di Larmor ω(r)= γ(b 0 +G r *r)

5 Spettro della radiazione elettromagnetica

6 Dagli spin alla magnetizzazione macroscopica; il segnale in RMN All equilibrio M o B o,con un impulso a 90 o o 180 o posso ruotare M o in uno stato energeticamente instabile dal quale il sistema torna all equilibrio: processo di rilassamento L energia dipende solo da Mz due processi distinti per le componenti Mz e M

7 Costanti del rilassamento

8 Tessuti e stati fisiologici diversi significa parametri diversi I tessuti biologici sani hanno tipicamente T ms T ms Lipidi T1 e T2 brevi Tessuti biologici patologici hanno spesso contenuto in acqua maggiore di quelli normali circostanti e questo altera i parametri di rilassamento e genera contrasto.

9 I parametri del segnale RMN

10 Il contrasto tissutale

11 RF Pulses and gradients sequences GE EPI SE EPI Lowering acquisition time and getting the best SNR (Coils and gradient fields).

12 Immagini diverse delle stesse regioni: metodica multiparametrica Assiale testa, 22 cm FOV, 5 mm spessore fetta, SE

13 MRI Scanner

14 Static magnetic field and Radiofrequency pulses from dedicated coils: non ionizing radiation

15 La tecnologia delle Bobine a Allo scopo di raccogliere il segnale di rilassamento della magnetizzazione si usano opportune bobine a radiofrequenza. Molto spesso queste bobine combinano sia l azione di eccitazione dei tessuti che di raccolta del segnale. L uso di bobine dedicate permette il miglioramento del rapporto SNR ed una migliore qualità delle immagini. radiofrequenza

16 Mapping of the human brain structures. Spatial normalization is an important preprocessing step used to reduce intersubject anatomical variability in human brain mapping studies. Localization of structures MNI - Talairach atlases

17 fmri experiment

18 The fmri signal BOLD effect (Blood Oxygenation Level Dependent) OSSIEMOGLOBINA DIAMAGNETICA (Χ <0) DEOSSIEMOGLOBINA PARAMAGNETICA (Χ >0)

19 Rappresentazione dei voxel attivati MAPPA STATISTICA (Maps) Vengono marcati come attivi quei voxel che dall analisi risultano statisticamente significativi

20 Il cervello è intrinsecamente organizzato in network dinamici e correlati The intraparietal sulcus (IPS) The posterior cingulate cortex (PCC) The prefrontal cortex (PFC) Fox et al. PNAS 2005

21 Functional networks and brain diseases diagnosys Lo studio delle serie temporale del segnale Bold permette di rilevare le proprietà di aggregazione delle popolazioni neuronali alle varie scale definendo connessioni funzionali responsabili delle varie attività cerebrali. Le proprietà topologiche di queste reti possono dare informazioni su stati patologici del cervello o sui meccanismi di adattamento (plasticità neuronale) messi in atto per mantenere tali funzionalità

22 eeg/fmri combinato o simultaneo? Multimodal neuroimaging vantaggi e svantaggi. Si possono fare esperimenti EEG ed fmri e combinare i risultati. Si può acquisire direttamente l elettroencefalogramma in sala magnete mentre si esegue, in simultanea, la fmri secondo lo stesso paradigma di attivazione (task cognitivo o sensorimotorio).

23 svantaggi, attenzione agli artefatti!

24 EEG/fMRI simultaneo. Variazioni del segnale in funzione del tempo: serie temporali. Intensità del segnale EEG su un canale in funzione del tempo Intensità del segnale fmri dal singolo voxel Come correlare le variazioni elettromagnetiche e neurovascolari? Come riportare sul piano neurofisiopatologico tali variazioni? : each point represents intensity of voxel during one 3 second MRI - EPI scan

25 Le sfide tecnologiche: Molecular diagnostic in vivo La risonanza magnetica permette di analizzare le vie metaboliche dei sistemi biologici confinati, in vivo in precise regioni del corpo, ed in vitro nei campioni di biofluidi.

26 Molecular Diagnostic (n-acetilaspartato (NAA), colina (Cho), creatina + fosfocreatina (Cr), glutammato e glutammina (Glx), GABA, mio-inositolo (m-i) e acido lattico (LA)). Altered in Parkinson, Multiple Sclerosis, Epilepsy.

27 Le macchine ibride per l Imaging. La PET-MRI: una sfida tecnologica

28 Disegno della PET/MR integrata basata sugli APD Configurazione dei detector con APD ed elettronica fuori dal campo magnetico (schermato attivamante) schermata (gabbia di faraday ) MR scanner Eredità della fisica delle alte energie. System electronics scintillators APDs electronics Cables >1m long 28

29 MRI-PET Design Anello PET dentro Il campo magnetico di gradiente 1. Facilità di accesso all anello per per manutenzione 2. Alto S/N in PET 3. Annichilazione dei fotoni rivelati con bobine trasverse --> minimal scatter 4. Ma I gradienti hanno bisogno di maggiori correnti 5. Permane un forte accoppiamento delle bobine RF M.Schwaiger, S.Ziegler, et al.,

30 Un prodotto finito (approvato dalla FDA nel 2011)

31 Macchine ad alto campo (7T-14T) per studi preclinici

32 Examples of preclinical MRI Techniques Brain structure and microstructure Standard anatomical imaging provides in-plane resolution of the order of 100μm, whilst diffusion-weighted imaging provides image contrast based on the microstructure of white matter fibres. Quantitative analysis of diffusivity, anisotropy and tract characteristics is proving useful in the investigation of neurodegenerative diseases such as dementia.

33 Brain functionality in animals As in the humans, small changes in local blood flow and oxygenation accompany neuronal activity and lead to intensity changes on suitable MRI images. By comparing images acquired at baseline with those acquired during a specific condition (e.g. visual stimulation), maps of brain activity can be generated also in animals. Regions of increased (orange) activation in rats conditioned to a stimulus versus unconditioned rats. Functional resolution of 500μm. Experiment duration 30 minutes. (Holmes Lab at THE UNIVERSITY OF EDINBURGHCOLLEGE OF MEDICINE AND VETERINARY MEDICINE)

34 Compact High-Performance preclinical MRI Systems Cryogen-free 1T permanent magnet designed by Aspect Imaging Innovative compact shielded design Negligible magnetic fringe field Silent operation Small footprint No maintenance costs Broad Range of Applications Whole body anatomy Cancer research Neurology Cardiovascular research Cell studies Multi-modal imaging Negligible running costs Easy to install

35 Compact magnet Electronics Application-specific RF coils Application-specific animal handling beds Anaesthesia set-up Total small animal solution

36 Una installazione MRI

37 Gabbia di Faraday

38 Porta e struttura dei fingers

39 Controllo Gabbia di Faraday

40 Generatore di segnali ed alimentatore Analizzatore di spettro

41 I punti critici: la visiva

42 la porta

43 .ed il trasmission panel

44 Protezione del paziente, degli operatori e sicurezza del presidio

45 Gli armadi dell elettronica ed il locale tecnico di un MRI scanner

46 Controlli di qualità delle immagini per assicurare il perfetto funzionamento dello scanner

47 gestione dei criogenici: il sensore dell Ossigeno

48 Conclusioni L imaging di risonanza rappresenta una sfida per la tecnologia e per le applicazioni medico scientifiche. L Ospedale diventa luogo di collaborazione tra specialisti di molte discipline alla ricerca di risposte su uno dei sistemi più belli e misteriosi della natura il cervello umano!

C). Quindi, con la spettroscopia NMR, le informazioni sulla struttura molecolare vengono dedotte osservando il comportamento dei nuclei atomici.

C). Quindi, con la spettroscopia NMR, le informazioni sulla struttura molecolare vengono dedotte osservando il comportamento dei nuclei atomici. La spettroscopia di Risonanza Magnetica Nucleare (NMR) è una tecnica analitica strumentale che permette di ottenere dettagliate informazioni sulla struttura molecolare dei composti in esame. La spettroscopia

Dettagli

Neuroinforma+ca 2013-2014. Luigi Barberini barberini@unica.it 0706754944

Neuroinforma+ca 2013-2014. Luigi Barberini barberini@unica.it 0706754944 Neuroinforma+ca 2013-2014 Luigi Barberini barberini@unica.it 0706754944 Elemen+ di base del CdS Anatomia- Neurologia- Biologia- Psicologia I da+ fisiologici e funzionali del SNC e SNP sono raccol+ mediante

Dettagli

Tecniche di esplorazione funzionale in vivo del cervello

Tecniche di esplorazione funzionale in vivo del cervello Tecniche di esplorazione funzionale in vivo del cervello Ing. Lorenzo Sani E-mail: lorenzo.sani@bioclinica.unipi.it Laboratorio di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica Facoltà di Medicina,

Dettagli

Ing. Anna Gaglianese anna.gaglianese@for.unipi.it

Ing. Anna Gaglianese anna.gaglianese@for.unipi.it Spettroscopia MRS Ing. Anna Gaglianese anna.gaglianese@for.unipi.it La risonanza magnetica nucleare (NMR) è un metodo non invasivo utilizzato per ottenere immagini cliniche e studi sul metabolismo in vivo.

Dettagli

USO DIAGNOSTICO E DI COMPLESSI METALLICI

USO DIAGNOSTICO E DI COMPLESSI METALLICI USO DIAGNOSTICO E DI COMPLESSI METALLICI Uso diagnostico di complessi di gadolinio La Risonanza Magnetica e un fenomeno che accade quando i nuclei di alcuni atomi immersi in un campo magnetico statico

Dettagli

Apparecchiature RM. Dott. TSRM Luigi Imperiale Dipartimento di Scienze Radiologiche Ospedali Riuniti di Ancona

Apparecchiature RM. Dott. TSRM Luigi Imperiale Dipartimento di Scienze Radiologiche Ospedali Riuniti di Ancona Apparecchiature RM Dott. TSRM Luigi Imperiale Dipartimento di Scienze Radiologiche Ospedali Riuniti di Ancona Apparecchiature RM Magneti Gradienti Bobine Apparecchiature RM Magneti Gradienti Bobine Campo

Dettagli

Metodi di immagine del sistema nervoso centrale. Statici: permettono di visualizzare la struttura del SNC Radiografia. Risonanza magnetica (NMR-MRI)

Metodi di immagine del sistema nervoso centrale. Statici: permettono di visualizzare la struttura del SNC Radiografia. Risonanza magnetica (NMR-MRI) Metodi di immagine del sistema nervoso centrale Statici: permettono di visualizzare la struttura del SNC Radiografia Tomografia assiale computerizzata (TAC) Risonanza magnetica (NMR-MRI) Di i i tt di t

Dettagli

MAGNETIC RESONANCE imaging and spectroscopy

MAGNETIC RESONANCE imaging and spectroscopy Applicazioni della NMR Struttura e funzioni di macromolecole Metabolismo Identificazione di molecole presenza/assenza di molecole Imaging MRI Magnetic Resonance Imaging MAGNETIC RESONANCE imaging and spectroscopy

Dettagli

Imaging funzionale e motulesioni.

Imaging funzionale e motulesioni. Imaging funzionale e motulesioni www.fisiokinesiterapia.biz Lesioni Vascolari Ischemiche Emorragiche DD TC Qualcosa in più? RM Attenzione alle controindicazioni e al sangue!!! RM Anatomica RM Funzionale

Dettagli

Schema generale SALA COMANDI SALA MAGNETE SALA TECNICA

Schema generale SALA COMANDI SALA MAGNETE SALA TECNICA Apparecchiature RM Queste diapositive fanno parte di un corso completo e sono a cura dello staff di rm-online.it E vietata la riproduzione anche parziale Schema generale SALA MAGNETE Magnete Gradienti

Dettagli

Risonanza magnetica nucleare. Sequenze di eccitazione

Risonanza magnetica nucleare. Sequenze di eccitazione Risonanza magnetica nucleare Sequenze di eccitazione Riepilogo RM Consideriamo degli atomi di idrogeno Applichiamo un campo magnetico statico B 0 Si genera un vettore di magnetizzazione M z I nuclei precedono

Dettagli

In vivo brain functional methodologies

In vivo brain functional methodologies Pietrini, Am J Psychiatry, 2003 In vivo brain functional methodologies Borg et al., Am J Psychiatry, 2003 1 In vivo brain functional methodologies Gundel et al., Am J Psychiatry, 2003 In vivo brain functional

Dettagli

Studio in vivo del corpo umano:

Studio in vivo del corpo umano: Introduzione all acquisizione e all elaborazione di alcuni segnali biomedici Studio in vivo del corpo umano: Emissione spontanea di energia da parte del corpo: Elettrocardiogramma (ECG), elettromiogramma(emg),

Dettagli

MAGNETIC RESONANCE IMAGING

MAGNETIC RESONANCE IMAGING MAGNETIC RESONANCE IMAGING L'MRI èuna tecnica di generazione di immagini usata prevalentemente per scopi diagnostici in campo medico, basata sul principio fisico della risonanza magnetica nucleare. Le

Dettagli

Capitolo 1 Risonanza Magnetica Funzionale: fmri

Capitolo 1 Risonanza Magnetica Funzionale: fmri Capitolo 1 Risonanza Magnetica Funzionale: fmri 1.1 Introduzione La risonanza magnetica funzionale (fmri) è una metodica di recente introduzione nel campo dell imaging. La sua comparsa risale ai primi

Dettagli

Risonanza Magnetica. Spettroscopica. Franco Franco Alessandrini Verona

Risonanza Magnetica. Spettroscopica. Franco Franco Alessandrini Verona Risonanza Magnetica Spettroscopica Franco Franco Alessandrini Alessandrini Servizio Servizio di di Neuroradiologia Neuroradiologia Ospedale Ospedale Civile Civile maggiore maggiore Bgo. Bgo. Trento Trento

Dettagli

LA RISONANZA MAGNETICA I PRINCIPI FISICI DELLA RM

LA RISONANZA MAGNETICA I PRINCIPI FISICI DELLA RM LA RISONANZA MAGNETICA I PRINCIPI FISICI DELLA RM Principi di Risonanza Magnetica La Risonanza Magnetica consta di quell insieme di tecniche che, sfruttando le capacità magnetiche ed elettriche dell elettrone,

Dettagli

Campione sciolto in un solvente (deuterato) e. posto in un tubo. di vetro a pareti sottili di diametro di 5 mm e lungo circa 20 cm

Campione sciolto in un solvente (deuterato) e. posto in un tubo. di vetro a pareti sottili di diametro di 5 mm e lungo circa 20 cm posto in un tubo Campione sciolto in un solvente (deuterato) e di vetro a pareti sottili di diametro di 5 mm e lungo circa 20 cm o spettrometro NMR è formato da alcuni mponenti fondamentali: un magnete,

Dettagli

RM Funzionale: Studio con Brain Mapping nella Patologia Tumorale e nella Riabilitazione Post-ictus

RM Funzionale: Studio con Brain Mapping nella Patologia Tumorale e nella Riabilitazione Post-ictus OSPEDALE SANTA CORONA ASL 2 PIETRA LIGURE (SV) U.O. DI NEURORADIOLOGIA direttore: Dott. R.Padolecchia RM Funzionale: Studio con Brain Mapping nella Patologia Tumorale e nella Riabilitazione Post-ictus

Dettagli

Tutte le tecniche spettroscopiche si basano sulla interazione tra radiazione elettromagnetica e materia.

Tutte le tecniche spettroscopiche si basano sulla interazione tra radiazione elettromagnetica e materia. G. Digilio - principi_v10 versione 6.0 LA SPETTROSCOPIA Tutte le tecniche spettroscopiche si basano sulla interazione tra radiazione elettromagnetica e materia. La Spettroscopia di risonanza magnetica

Dettagli

ELEMENTI DI FISICA E TECNICA DI IMMAGINE

ELEMENTI DI FISICA E TECNICA DI IMMAGINE ELEMENTI DI FISICA E TECNICA DI IMMAGINE Architettura Chiusa Sistemi TB ad alto campo (1.5T) Tecnologia: magneti superconduttivi I sistemi da 1,5T sono lo standard clinico e rappresentano circa il 60%

Dettagli

18/04/2013. Risonanza Magnetica edispositivi Medici Impiantabili attivi (Pacemaker e ICD): approcci sperimentali per la valutazione dei rischi

18/04/2013. Risonanza Magnetica edispositivi Medici Impiantabili attivi (Pacemaker e ICD): approcci sperimentali per la valutazione dei rischi La Risonanza Magnetica Risonanza Magnetica edispositivi Medici Impiantabili attivi (Pacemaker e ICD): approcci sperimentali per la valutazione dei rischi Giovanni Calcagnini Dip. Tecnologie e Salute Istituto

Dettagli

Corso di formazione avanzata in Risonanza Magnetica applicata alle nuove tecnologie

Corso di formazione avanzata in Risonanza Magnetica applicata alle nuove tecnologie Corso di formazione avanzata in Risonanza Magnetica applicata alle nuove tecnologie 22 Settembre - 8 Ottobre 2014 Aule padiglione 3 - NIC Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi Largo G.A. Brambilla,

Dettagli

Introduzione alla risonanza magnetica per immagini (MRI) Fabio Tedoldi Bracco Imaging Spa fabio.tedoldi@bracco.com

Introduzione alla risonanza magnetica per immagini (MRI) Fabio Tedoldi Bracco Imaging Spa fabio.tedoldi@bracco.com Introduzione alla risonanza magnetica per immagini (MRI) Fabio Tedoldi Bracco Imaging Spa fabio.tedoldi@bracco.com Overview B 0 E MR-Imaging E 0 E = Risonanza/Spettroscopia + T 1, T 2, T 2 *, D, v,, Contrasto

Dettagli

IMAGING IBRIDO E MOLECOLARE La nuova diagnostica per immagini. Vincenzo Positano

IMAGING IBRIDO E MOLECOLARE La nuova diagnostica per immagini. Vincenzo Positano IMAGING IBRIDO E MOLECOLARE La nuova diagnostica per immagini Vincenzo Positano L imaging rappresenta la base di conoscenza per le applicazioni di realtà virtuale in medicina e chirurgia Alta risoluzione

Dettagli

APPUNTI DI RISONANZA MAGNETICA NUCLEARE Dr. Claudio Santi. CAPITOLO 1 NMR Risonanza Magnetica Nucleare

APPUNTI DI RISONANZA MAGNETICA NUCLEARE Dr. Claudio Santi. CAPITOLO 1 NMR Risonanza Magnetica Nucleare APPUNTI DI RISONANZA MAGNETICA NUCLEARE Dr. Claudio Santi CAPITOLO 1 NMR Risonanza Magnetica Nucleare INTRODUZIONE Nel 1946 due ricercatori, F. Block ed E.M.Purcell, hanno indipendentemente osservato per

Dettagli

Studio in vivo del corpo umano: Il segnale ECG. Contenuti della lezione di oggi. Derivazioni unipolari precordiali. Derivazioni bipolari

Studio in vivo del corpo umano: Il segnale ECG. Contenuti della lezione di oggi. Derivazioni unipolari precordiali. Derivazioni bipolari Studio in vivo del corpo umano: Introduzione all acquisizione e all elaborazione di alcuni segnali biomedici Emissione spontanea di energia da parte del corpo: Elettrocardiogramma (ECG), elettromiogramma(emg),

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA. Corso di Laurea in TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA

Università degli Studi di Ferrara FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA. Corso di Laurea in TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA Università degli Studi di Ferrara FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Corso di Laurea in TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA Presidente: Prof. Paolo Mannella TESI DI LAUREA Il ruolo

Dettagli

Applicazioni del Neuroimaging non Convenzionale nella Risonanza Magnetica ad Alti Campi

Applicazioni del Neuroimaging non Convenzionale nella Risonanza Magnetica ad Alti Campi Applicazioni del Neuroimaging non Convenzionale nella Risonanza Magnetica ad Alti Campi Silvia Marino Laboratorio Neurobioimmagini IRCCS Centro Neurolesi Bonino-Pulejo Messina Risonanza Magnetica ad Alti

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO Dipartimento Igiene del Lavoro

ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO Dipartimento Igiene del Lavoro Indicazioni per i controlli periodici di qualità e sicurezza in RM Francesco Campanella, Alessia Ceccatelli Settore Radiazioni Ionizzanti e Risonanza Magnetica 1. Introduzione Nel settore della risonanza

Dettagli

Applicazioni tecnologiche del campo magnetico

Applicazioni tecnologiche del campo magnetico A.S. 2014/2015 Definizione Motore elettrico Definizione Definizione Un motore elettrico è uno strumento che ha l obiettivo di trasformare il lavoro di tipo elettrico in lavoro di tipo meccanico. Definizione

Dettagli

Fusione di immagini PET, CT, MR: dalla clinica alle applicazioni avanzate. Dott. Roberto Sghedoni Dott.ssa Federica Fioroni Servizio di Fisica Medica

Fusione di immagini PET, CT, MR: dalla clinica alle applicazioni avanzate. Dott. Roberto Sghedoni Dott.ssa Federica Fioroni Servizio di Fisica Medica Fusione di immagini PET, CT, MR: dalla clinica alle applicazioni avanzate Dott. Roberto Sghedoni Dott.ssa Federica Fioroni Servizio di Fisica Medica L evoluzione tecnologica ha reso disponibili numerose

Dettagli

nei materiali (Inserendo un materiale all interno di un campo magnetico generato da un magnete permanente)

nei materiali (Inserendo un materiale all interno di un campo magnetico generato da un magnete permanente) COMPORTAMENTO MAGNETICO DEI MATERIALI a) nel vuoto B = μ0 H μ0 = 4 π 10-7 H/m b) nei materiali (Inserendo un materiale all interno di un campo magnetico generato da un magnete permanente) Il materiale

Dettagli

Confronto tra le probabilita di interazione tra neutroni termici e raggi X

Confronto tra le probabilita di interazione tra neutroni termici e raggi X Neutron Imaging Tecniche nucleari per analizzare strutture superficiali o interne di materiali hanno un impiego esteso. Tra le moderne tecniche una delle piu diffuse e quella basata sulla radiografia/radioscopia

Dettagli

Organizzazione del corso

Organizzazione del corso Bioimmagini Organizzazione del corso Orari delle lezioni Lezione il martedì ore 14.30 16.30, aula 1B ed il venerdì 8.30-10.30, aula 1D Esercitazioni al posto delle lezioni al LADISPE di via Boggio quando

Dettagli

ONDE ELETTROMAGNETICHE

ONDE ELETTROMAGNETICHE ONDE ELETTROMAGNETICHE ONDE ELETTROMAGNETICHE Sono parte integrante dell ambiente in cui viviamo e lavoriamo Di origine artificiale (per esempio le onde radio, radar e nelle telecomunicazioni) Di origine

Dettagli

La Risonanza Magnetica Nucleare

La Risonanza Magnetica Nucleare La Risonanza Magnetica Nucleare Storia della risonanza magnetica Principi fisici MRI Apparecchiature RMN Aspetti di sicurezza per impianti RMN La Risonanza Magnetica Nucleare La risonanza magnetica nucleare

Dettagli

IL CERVELLO, VISUALIZZAZIONE DEL SUO FUNZIONAMENTO 1

IL CERVELLO, VISUALIZZAZIONE DEL SUO FUNZIONAMENTO 1 Riccardo Guerra (Guerra) IL CERVELLO, VISUALIZZAZIONE DEL SUO FUNZIONAMENTO 18 May 2012 Evoluzione il cervello Nelle prime ore di una mattina di 3,5 milioni di anni fa, tre figure attraversavano un'ampia

Dettagli

Capitolo 4 Le spettroscopie. 1. Lo spettro elettromagnetico

Capitolo 4 Le spettroscopie. 1. Lo spettro elettromagnetico Capitolo 4 Le spettroscopie 1. Lo spettro elettromagnetico 2) Tipi di spettroscopia Emissione: transizione da livello superiore a livello inferiore Assorbimento: contrario 2.1 Spettroscopie rotazionali,

Dettagli

Francesco Campanella, Massimo Mattozzi

Francesco Campanella, Massimo Mattozzi L utilizzo della Risonanza Magnetica per indagini neuro funzionali nel settore del marketing: criticità, indicazioni e proposte operative per la gestione della sicurezza Francesco Campanella, Massimo Mattozzi

Dettagli

Legge di Faraday. x x x x x x x x x x E B. x x x x x x x x x x R x x x x x x x x x x. x x x x x x x x x x. x x x x x x x x x x E B 1

Legge di Faraday. x x x x x x x x x x E B. x x x x x x x x x x R x x x x x x x x x x. x x x x x x x x x x. x x x x x x x x x x E B 1 B ds Legge di Faraday E x x x x x x x x x x E B x x x x x x x x x x R x x x x x x x x x x B 1 x x x x x x x x x x E x x x x x x x x x x E Schema Generale Elettrostatica moto di una carica q in un campo

Dettagli

Le sequenze di impulsi

Le sequenze di impulsi Principi fisici- applicazioni cliniche e sicurezza in RM 3-6 APRILE, 2001 Villa Olmo - Como Le sequenze di impulsi Renzo Campanella Dipartimento di Fisica - Università di Perugia La madre di tutte le sequenze

Dettagli

#chiamatelaneuro. NeuroComunicazione e NeuroMarketing

#chiamatelaneuro. NeuroComunicazione e NeuroMarketing NEUROCOMUNICAZIONE Soprattutto attraverso l ausilio di alcune tecniche di neuroimaging cerebrale: PET, frsm, EEG Le precondizioni che rendono la comunicazione più efficace affondano le loro radici ne Cervello

Dettagli

La Risonanza Magnetica a 7T: dalla ricerca di base alle

La Risonanza Magnetica a 7T: dalla ricerca di base alle fisica e La Risonanza Magnetica a 7T: dalla ricerca di base alle Applicazioni sull uomo Un intreccio tra fisica, chimica, ingegneria e fisiologia al servizio della medicina Laura Biagi1,2, Mirco Cosottini2,3,

Dettagli

Facoltà di Medicina e Chirurgia

Facoltà di Medicina e Chirurgia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia TESI DI LAUREA Risonanza Magnetica a 7 Tesla: stato dell arte e prospettive CANDIDATO Gabriele Gangarossa RELATORE

Dettagli

IL CERVELLO E IL SUO SVILUPPO. Generazione In- Dipendente

IL CERVELLO E IL SUO SVILUPPO. Generazione In- Dipendente IL CERVELLO E IL SUO SVILUPPO Il Cervello e il suo sviluppo IL SISTEMA NERVOSO CENTRALE E PERIFERICO Il Sistema Nervoso (SN) viene suddiviso in due parti, che svolgono funzioni specifiche e agiscono sinergicamente

Dettagli

Campi elettromagnetici e tumori: la risposta della IARC

Campi elettromagnetici e tumori: la risposta della IARC Page 1 of 5 Campi elettromagnetici e tumori: la risposta della IARC Nel maggio 2011 l Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) ha classificato i campi elettromagnetici a radiofrequenza tra

Dettagli

Principi Fisici della Risonanza Magnetica

Principi Fisici della Risonanza Magnetica Principi Fisici della Risonanza Magnetica Felice Vitulo Responsabile Servizio di Fisica Sanitaria 1 Corso di Formazione Per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica TRM Tecnica di imaging che utilizza potenti

Dettagli

PET. Radionuclidi più utilizzati nella PET. Elemento prodotto T 1/2 in minuti primi B5 20 C6 10 N7 2 F 9 O8 110

PET. Radionuclidi più utilizzati nella PET. Elemento prodotto T 1/2 in minuti primi B5 20 C6 10 N7 2 F 9 O8 110 PET L acronimo PET sta per Positron Emission Tomography. Come per la SPECT, anche in questo caso si ha a che fare con una tecnica tomografica d indagine di tipo emissivo in quanto la sorgente di radiazione

Dettagli

L Immagine Digitale e RM

L Immagine Digitale e RM L Immagine Digitale e RM Queste diapositive fanno parte di un corso completo e sono a cura dello staff di rm-online.it E vietata la riproduzione anche parziale Intro Tutto il lavoro effettuato in risonanza

Dettagli

Tecnica dello studio Body in R.M.N.

Tecnica dello studio Body in R.M.N. Tecnica dello studio Body in R.M.N. Collo in R.M.N. Utilizzo della bobina neurovascular. Centraggio sulla cartilagine tiroidea. Viene invitato il Pz. a deglutire il meno possibile al fine di evitare artefatti

Dettagli

Fusione delle Immagini in Radioterapia Riccardo Ragona Università di Torino

Fusione delle Immagini in Radioterapia Riccardo Ragona Università di Torino Fusione delle Immagini in Radioterapia Riccardo Ragona Università di Torino Introduzione Transformazioni Algoritmi Visualizzazione Validazione Applicazioni Conclusioni Perche la Fusione delle Immagini?

Dettagli

ADHD e NEUROIMAGING: aspetti epistemologici e implicazioni psico-pedagogiche. Marta Sporchia Corso di Laurea in Scienze Pedagogiche A.A.

ADHD e NEUROIMAGING: aspetti epistemologici e implicazioni psico-pedagogiche. Marta Sporchia Corso di Laurea in Scienze Pedagogiche A.A. ADHD e NEUROIMAGING: aspetti epistemologici e implicazioni psico-pedagogiche Marta Sporchia Corso di Laurea in Scienze Pedagogiche A.A. 2012-2013 OBIETTIVO Discussione di alcuni PROBLEMI EPISTEMOLOGICI

Dettagli

RUOLO DELL IMAGING TEMPESTIVO RICONOSCIMENTO LESIONE ESPANSIVA LOCALIZZAZIONE TOPOGRAFICA (SOVRA O SOTTO TENTORIALE -INTRA O EXTRA ASSIALE)

RUOLO DELL IMAGING TEMPESTIVO RICONOSCIMENTO LESIONE ESPANSIVA LOCALIZZAZIONE TOPOGRAFICA (SOVRA O SOTTO TENTORIALE -INTRA O EXTRA ASSIALE) Dr L.Romano RUOLO DELL IMAGING TEMPESTIVO RICONOSCIMENTO LESIONE ESPANSIVA LOCALIZZAZIONE TOPOGRAFICA (SOVRA O SOTTO TENTORIALE -INTRA O EXTRA ASSIALE) CARATTERIZZAZIONE DELLA LESIONE VALUTAZIONE DEGLI

Dettagli

Misureremo e analizzeremo la distribuzione di intensità luminosa di diverse figure di diffrazione in funzione della posizione acquisite on- line.

Misureremo e analizzeremo la distribuzione di intensità luminosa di diverse figure di diffrazione in funzione della posizione acquisite on- line. 4 IV Giornata Oggi termineremo questo percorso sulla luce misurando l intensità luminosa della distribuzione di massimi e minimi delle figure di diffrazione e di interferenza. In particolare confronteremo

Dettagli

Le tecnologie: schede tecniche

Le tecnologie: schede tecniche Le tecnologie: schede tecniche Il nuovo reparto di Radioterapia del Polo Oncologico Businco e Microcitemico di Cagliari si configura come un sistema altamente integrato per l implementazione di tecniche

Dettagli

Spettroscopia 13 C NMR

Spettroscopia 13 C NMR L analisi degli spettri 13 C NMR non differisce molto da quella dell 1 H. La principale differenza risiede nella minore sensibilità osservata nella registrazione degli d spettri 13 C che pertanto richiedono

Dettagli

La sicurezza negli impianti di Risonanza Magnetica

La sicurezza negli impianti di Risonanza Magnetica UNIVERSITA degli STUDI di PERUGIA Facoltà di MEDICINA e CHIRURGIA Principi di funzionamento di un Tomografo RM La sicurezza negli impianti di Risonanza Magnetica Dott. Gianni Gobbi S.C. di Fisica Sanitaria

Dettagli

Imaging con raggi X e rivelatori a microstrip

Imaging con raggi X e rivelatori a microstrip Laboratorio di Fisica Biomedica Imaging con raggi X e rivelatori a microstrip L. Ramello Universita del Piemonte Orientale Argomenti trattati Fasci di raggi X Tecniche di rivelazione dei raggi X Qualita

Dettagli

Bosisio Parini,, Udine, Pisa: l IRCCS E. Medea ed il neuroimaging

Bosisio Parini,, Udine, Pisa: l IRCCS E. Medea ed il neuroimaging LA SALUTE DEL BAMBINO TRA GENETICA E NEUROSCIENZE Prospettive etiche e di ricerca Bosisio Parini, 11 Dicembre 2010 Bosisio Parini,, Udine, Pisa: l IRCCS E. Medea ed il neuroimaging Gianluigi Reni IRCCS

Dettagli

Risonanza Magnetica Funzionale e Monitoraggio dell attività cerebrale. Emanuela Li Pizzi A.A. 2006/2007 TESINA

Risonanza Magnetica Funzionale e Monitoraggio dell attività cerebrale. Emanuela Li Pizzi A.A. 2006/2007 TESINA A.A. 2006/2007 TESINA Risonanza Magnetica Funzionale e Monitoraggio dell attività cerebrale Emanuela Li Pizzi Corso di Biofisica Prof. Marcello Alecci INDICE Introduzione; Risonanza Magnetica(MR); Risonanza

Dettagli

PROGRAMMA EVENTO FORMATIVO FAD APPLICAZIONI AVANZATE PER LO STUDIO RM DEL FEGATO: SEQUENZE IN DIFFUSIONE

PROGRAMMA EVENTO FORMATIVO FAD APPLICAZIONI AVANZATE PER LO STUDIO RM DEL FEGATO: SEQUENZE IN DIFFUSIONE PROGRAMMA EVENTO FORMATIVO FAD APPLICAZIONI AVANZATE PER LO STUDIO RM DEL FEGATO: SEQUENZE IN DIFFUSIONE INDICE MODULO INTRO 1.1. Introduzione MODULO 1 1. Anatomia e fisiologia del fegato 1.1. Cenni di

Dettagli

Angiografia con Risonanza Magnetica

Angiografia con Risonanza Magnetica Università degli studi di Ferrara CORSO di LAUREA in TECNICHE di RADIOLOGIA MEDICA, per IMMAGINI e RADIOTERAPIA Angiografia con Risonanza Magnetica 12 05 2012 Paolo Vespa Considerazionigenerali: Con il

Dettagli

Roberto Zingoni (Fisico Sanitario) Via Lucio Mario Perpetuo 19-00174 Roma Tel. ++39 067140504 E-Mail: aroma.zingo@flashnet.it

Roberto Zingoni (Fisico Sanitario) Via Lucio Mario Perpetuo 19-00174 Roma Tel. ++39 067140504 E-Mail: aroma.zingo@flashnet.it (Fisico Sanitario) Via Lucio Mario Perpetuo 19-00174 Roma Tel. ++39 067140504 E-Mail: aroma.zingo@flashnet.it Tesi di Specializzazione in Fisica Sanitaria, Università degli Studi di Roma Tor Vergata STANDARD

Dettagli

Titolo dello studio: Come il cervello si riorganizza a seguito dell amputazione dell arto superiore

Titolo dello studio: Come il cervello si riorganizza a seguito dell amputazione dell arto superiore FOGLIO INFORMATIVO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA GENERALE Titolo dello studio: Come il cervello si riorganizza a seguito dell amputazione dell arto superiore SCOPO DELLO STUDIO

Dettagli

Studio Morfometrico in Risonanza Magnetica

Studio Morfometrico in Risonanza Magnetica Studio Morfometrico in Risonanza Magnetica Salvatore Nigro PhD Instituto di Bioimmagini e Fisiologia Molecolare CNR-UOS di Germaneto Sommario: Morfometria cerebrale Risonanza Magnetica (RM) strutturale

Dettagli

Il Nodulo Epatico Dalla diagnosi.alla terapia

Il Nodulo Epatico Dalla diagnosi.alla terapia OSPEDALE EVANGELICO INTERNAZIONALE GENOVA Il Nodulo Epatico Dalla diagnosi.alla terapia Sala Conferenze, Biblioteca "Rosanna Benzi" Genova Voltri 21 Settembre 2013 Responsabili Scientifici Dott. Giulio

Dettagli

Aifm Associazione Italiana di Fisica Medica

Aifm Associazione Italiana di Fisica Medica RADIAZIONI PERICOLOSE PER LA SALUTE: VERO O FALSO? 1. Le radiazioni ionizzanti possono danneggiare l organismo dell uomo. Vero. Il danno provocato dalle radiazioni ionizzanti dipende da molti fattori,

Dettagli

APPORTO DIAGNOSTICO DELLA VBM E CORTICAL THICKNESS Antonio Cerasa, PhD

APPORTO DIAGNOSTICO DELLA VBM E CORTICAL THICKNESS Antonio Cerasa, PhD Syllabus 09 2-10-2009 10:31 Pagina 82 APPORTO DIAGNOSTICO DELLA VBM E CORTICAL THICKNESS Antonio Cerasa, PhD Le tecniche di analisi morfologica cerebrale (definite anche morphometric brainmapping) possono

Dettagli

Imaging funzionale cerebrale: la spettroscopia a risonanza magnetica STORIA, EVOLUZIONE E TRAGUARDI DI UNA NON RECENTE APPLICAZIONE CLINICA

Imaging funzionale cerebrale: la spettroscopia a risonanza magnetica STORIA, EVOLUZIONE E TRAGUARDI DI UNA NON RECENTE APPLICAZIONE CLINICA Imaging funzionale cerebrale: la spettroscopia a risonanza magnetica STORIA, EVOLUZIONE E TRAGUARDI DI UNA NON RECENTE APPLICAZIONE CLINICA a cura di Ruggiero e Maria Luisa Calabrese Introduzione Il termine

Dettagli

Tecniche principali. Corso di Psicologia dello Sport Il cervello motorio. Il cervello motorio. Capitolo 2 (seconda parte) Capitolo 2 (seconda parte)

Tecniche principali. Corso di Psicologia dello Sport Il cervello motorio. Il cervello motorio. Capitolo 2 (seconda parte) Capitolo 2 (seconda parte) Corso di Psicologia dello Sport Il cervello motorio Capitolo 2 (seconda parte) Sabrina Pitzalis Contatti: E-mail: sabrina.pitzalis@iusm.it Home-page: http://psicologia-uniroma4.it/sab/index.htm Sito di

Dettagli

DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

DIAGNOSTICA PER IMMAGINI POLICLINICO UNIVERSITARIO TOR VERGATA Dipartimento di Diagnostica per Immagini Imaging Molecolare Radiologia Interventistica Radioterapia Direttore: Prof. G.SIMONETTI Workshop ENEA per LA SALUTE DIAGNOSTICA

Dettagli

I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari

I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari Corsi di Dottorato in Ingegneria 1. PhD "Enzo Ferrari" in Industrial and Environmental Engineering: http://www.phd-enzoferrari.unimore.it

Dettagli

MR Conditional. Linee guida per l'imaging a risonanza magnetica (MRI) con il sistema di stimolazione del midollo spinale Nevro Senza a 1,5 tesla

MR Conditional. Linee guida per l'imaging a risonanza magnetica (MRI) con il sistema di stimolazione del midollo spinale Nevro Senza a 1,5 tesla MR Conditional Linee guida per l'imaging a risonanza magnetica (MRI) con il sistema di stimolazione del midollo spinale Nevro Senza a 1,5 tesla Il presente documento integra i manuali per il medico e il

Dettagli

U.O.C. Radiodiagnostica O.V.E. A.O.U. V. Emanuele - Policlinico

U.O.C. Radiodiagnostica O.V.E. A.O.U. V. Emanuele - Policlinico U.O.C. Radiodiagnostica O.V.E. A.O.U. V. Emanuele - Policlinico Device impiantabili e RM: tra tecnologia e burocrazia. Il ruolo del radiologo Dr. Gesualdo Polizzi PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO La Risonanza

Dettagli

IRCCS INT Fondazione Pascale - Napoli

IRCCS INT Fondazione Pascale - Napoli Amato D. M. TSRM U.O.C. DI RADIODIAGNOSTICA1 Dipartimento di Diagnostica per Immagini Terapia Radiante e Metabolica IRCCS INT Fondazione Pascale - Napoli La RMN mammaria e l impatto sul ca eredo familiare:

Dettagli

INDAGINE SUI CONSUMI ENERGETICI DELLE GRANDI APPARECCHIATURE OSPEDALIERE

INDAGINE SUI CONSUMI ENERGETICI DELLE GRANDI APPARECCHIATURE OSPEDALIERE INDAGINE SUI CONSUMI ENERGETICI DELLE GRANDI APPARECCHIATURE OSPEDALIERE CONVEGNO NAZIONALE Maria Margherita Obertino Università del Piemonte Orientale 1 Obiettivi dello studio Analizzare il consumo energetico

Dettagli

Terapia non farmacologica: lo stato dell arte

Terapia non farmacologica: lo stato dell arte Terapia non farmacologica: lo stato dell arte Giovannina Conchiglia Clinica Villa Camaldoli Napoli Reparto Neurologia Comportamentale giopsico@libero.it Caserta, 16 ottobre 2014 1 CONGRESSO NAZIONALE A.

Dettagli

ALLEGATO 4 QUESTIONARIO TECNICO

ALLEGATO 4 QUESTIONARIO TECNICO FORNITURA "CHIAVI IN MANO" DI UNA RISONANZA MAGNETICA A 3 TESLA COMPRENSIVA DI PROGETTAZIONE ED OPERE EDILI ED IMPIANTISTICHE DA EFFETTUARE PRESSO L ISTITUTO MEDITERRANEO PER I TRAPIANTI E TERAPIE AD ALTA

Dettagli

Philips G.E. Siemens Esaote Hitachi

Philips G.E. Siemens Esaote Hitachi 1 Informazioni sul corso Modulo avanzato del Corso di formazione ed aggiornamento in Risonanza Magnetica del Dipartimento di Diagnostica per Immagini, Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi Firenze

Dettagli

SPETTROSCOPIA NMR BASI TEORICHE E PRINCIPALI APPLICAZIONI. Cronologia NMR. 1945 Prima osservazione di un segnale NMR

SPETTROSCOPIA NMR BASI TEORICHE E PRINCIPALI APPLICAZIONI. Cronologia NMR. 1945 Prima osservazione di un segnale NMR SPETTROSOPIA NMR BASI TEORIHE E PRINIPALI APPLIAZIONI H 0 ronologia NMR 1945 Prima osservazione di un segnale NMR Bloch e coll. Stanford Un. (1H in H2O) Purcell e coll. Harvard Un. (1H in paraffina) (nobel

Dettagli

The Rise of fmri 746 papers (2001) MRI vs. fmri. MRI vs. fmri. Principi fisici dell'imaging funzionale mediante risonanza magnetica

The Rise of fmri 746 papers (2001) MRI vs. fmri. MRI vs. fmri. Principi fisici dell'imaging funzionale mediante risonanza magnetica Number of papers (PubMed) 800 700 600 500 400 300 200 100 The Rise of fmri 746 papers (2001) MRI studies brain anatomy. MRI vs. fmri Functional MRI (fmri) studies brain function. Slide modified from Mel

Dettagli

why? what? when? where? who?

why? what? when? where? who? why? l azienda overview l innovazione innovation WeAGoo è un azienda italiana specializzata nella raccolta di informazioni turistiche brevi ed essenziali a carattere storico, artistico, culturale, naturalistico

Dettagli

Paleontologia. Archeologia. Radioisotopi. Industria. Biologia. Medicina

Paleontologia. Archeologia. Radioisotopi. Industria. Biologia. Medicina Paleontologia Industria Radioisotopi Archeologia Medicina Biologia I radioisotopi I radioisotopi (o radionuclidi), sono dei nuclidi instabili che decadono emettendo energia sottoforma di radiazioni, da

Dettagli

Tomografia a Risonanza Magnetica. superconduttori

Tomografia a Risonanza Magnetica. superconduttori Tomografia a Risonanza Magnetica e superconduttori Dai magneti e le loro applicazioni alla risonanza magnetica per uso medico La prima applicazione del magnetismo: la bussola Una delle prime bussole: descritta

Dettagli

Risonanza Magnetica Nucleare: quale futuro?

Risonanza Magnetica Nucleare: quale futuro? Università degli Studi di Messina Dipartimento di Protezionistica Ambientale, Sanitaria, Sociale ed Industriale Scuola di Specializzazione in Fisica Sanitaria Risonanza Magnetica Nucleare: quale futuro?

Dettagli

Improvements in quality and quantification of 3D PET images

Improvements in quality and quantification of 3D PET images Università degli Studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Dottorato di Ricerca in Fisica e Astronomia Coordinatore: Prof. Giberto Chirico Tesi di Dottorato di Ricerca

Dettagli

LIUC - Castellanza Maggio 2005. Sensori di Spostamento

LIUC - Castellanza Maggio 2005. Sensori di Spostamento Esempi: Sensori di Spostamento Potenziometri Resistivi Resistore a tre terminali con contatto intermedio (cursore) che fa capo a un tastatore mobile o a un filo avvolto a molla Uscita proporzionale allo

Dettagli

Tecniche di esplorazione funzionale in vivo del cervello

Tecniche di esplorazione funzionale in vivo del cervello Tecniche di esplorazione funzionale in vivo del cervello Ing. Lorenzo Sani E-mail: lorenzo.sani@bioclinica.unipi.it Facoltà di Medicina, Università di Pisa Laboratorio di Biochimica Clinica e Biologia

Dettagli

AIIC. I Quaderni dell AIIC REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UN SITO PER DIAGNOSTICA CON RISONANZA MAGNETICA. associazione italiana ingegneri clinici

AIIC. I Quaderni dell AIIC REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UN SITO PER DIAGNOSTICA CON RISONANZA MAGNETICA. associazione italiana ingegneri clinici I Quaderni dell AIIC AIIC associazione italiana ingegneri clinici REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UN SITO PER DIAGNOSTICA CON RISONANZA MAGNETICA aspetti tecnici Appunti del Corso N. 4 del XIV Congresso Nazionale

Dettagli

Analisi Multispettrale studi su modifica D.N.A.

Analisi Multispettrale studi su modifica D.N.A. Analisi Multispettrale studi su modifica D.N.A. Using Technological Systems Test studio : Bio. Lab. Prof. Ezio Gagliardi Del : 10 / 05 / 2015 Foto : Riprese Video Mauro Radicchi Fotocamera utilizzata :

Dettagli

La carta di radioattivitá naturale del Comune di Schio

La carta di radioattivitá naturale del Comune di Schio La carta di radioattivitá naturale del Comune di Schio Virginia Strati Università degli Studi di Ferrara- Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) email strati@fe.infn.it cell. 348 9356603 Perché proprio

Dettagli

Programma di incentivazione delle Lauree Scientifiche

Programma di incentivazione delle Lauree Scientifiche A.A. 2008 2009 Programma di incentivazione delle Lauree Scientifiche LABORATORIO DI FISICA UTILIZZO DELLA RISONANZA MAGNETICA NUCLEARE PER MISURARE IL RAPPORTO GIROMAGNETICO DEL NUCLEO DI IDROGENO UNIVERSITÀ

Dettagli

Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia TRMIR

Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia TRMIR Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia TRMIR Prof. Paolo Randaccio Dott.ssa Antonella Fais Dott. Giovanni Angelo Porcu Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica,

Dettagli

Cosa cambia con i nuovi criteri diagnostici? Dr.ssa Laura Bracco

Cosa cambia con i nuovi criteri diagnostici? Dr.ssa Laura Bracco Cosa cambia con i nuovi criteri diagnostici? Dr.ssa Laura Bracco DEMENZA Sindrome clinica caratterizzata dal deterioramento della memoria e delle altre funzioni cognitive rispetto al livello di sviluppo

Dettagli

CURRICULUM VITAE FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NAZIONALE DEI TUMORI

CURRICULUM VITAE FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NAZIONALE DEI TUMORI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME E NOME BORRONI MARTA DATA DI NASCITA 19/4/1953 AMMINISTRAZIONE INCARICO E STRUTTURA FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NAZIONALE DEI TUMORI DIRIGENTE I LIVELLO FISICA

Dettagli

IL MODELLO ATOMICO DI BOHR

IL MODELLO ATOMICO DI BOHR IL MODELLO ATOMICO DI BOHR LA LUCE Un valido contributo alla comprensione della struttura dell atomo venne dato dallo studio delle radiazioni luminose emesse dagli atomi opportunamente sollecitati. Lo

Dettagli

La gestione RM in condizioni di sicurezza

La gestione RM in condizioni di sicurezza La gestione RM in condizioni di sicurezza CONOSCERE e VALUTARE Caratteristiche dell impianto Effetti sanitari sulle persone Guasti o malfunzionamenti dei dispositivi di allarme e sicurezza o delle apparecchiature

Dettagli

1 - PRINCIPI FISICI DELL IMAGING CON RISONANZA MAGNETICA

1 - PRINCIPI FISICI DELL IMAGING CON RISONANZA MAGNETICA 1 - PRINCIPI FISICI DELL IMAGING CON RISONANZA MAGNETICA Introduzione Il fenomeno della Risonanza Magnetica (RM) coinvolge campi magnetici e onde elettromagnetiche a radiofrequenza (RF). È stato scoperto

Dettagli

Risonanza Magnetica. Risonanza Magnetica

Risonanza Magnetica. Risonanza Magnetica Risonanza Magnetica La per Imaging (MRI) e' una tecnica utilizzata principalmente in campo medico per produrre immagini ad alta definizione dell'interno del corpo umano. L'MRI e' basata sui principi della

Dettagli