Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica"

Transcript

1 Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica digitale si è rotta: ora dovete comprarne una nuova. Avevate quella vecchia da soli sei mesi e non avevate nemmeno imparato a usarne tutte le funzioni. Il modello che avevate vi piaceva, ma forse oggi ne vendono di migliori o di più economici. Magari non vi serve una macchina fotografica che abbia tutte quelle funzioni che in sei mesi non avete adoperato. Perciò decidete di andare online per vedere quali macchine fotografiche digitali sono attualmente in commercio. Quale sito visiterete? Perché avete scelto proprio quello? Ne visiterete più di uno? Alla fine comprerete online? Quale fotocamera sceglierete? Come prenderete la vostra decisione? Noi crediamo di essere persone razionali e ragionevoli, e che le nostre decisioni siano il frutto di attente ponderazioni. In realtà il sito web che scegliamo di visitare, ciò che decidiamo di fare

2 [4] Capitolo 1 mentre lo visitiamo, e se compreremo o meno sono tutte decisioni e azioni che prendiamo in maniera ampiamente inconscia. Sebbene la decisione su quale fotocamera comprare, e dove comprarla, possa scaturire in parte dal lato razionale del nostro cervello, molte nostre decisioni e azioni sono basate su emozioni, e molte su attivatori automatici ai quali reagiamo a partire da qualcosa che vediamo su un sito web. Alcune (addirittura la maggioranza) delle nostre azioni hanno origine da parti del nostro cervello cui non accediamo in maniera consapevole. Molti nostri comportamenti, decisioni e reazioni sono governati da processi mentali dei quali siamo perfino ignari. Negli ultimi cento anni, neuroscienziati e neuropsicologi hanno studiato il cervello umano per capire come funziona e perché agiamo in un certo modo. E negli ultimi dieci anni, nuove tecnologie di scansione cerebrale hanno permesso ai ricercatori di verificare ciò che le loro precedenti ricerche li avevano portati a teorizzare. Ora siamo in grado di rispondere a domande come: Quali parti del cervello governano il nostro comportamento? Quali parti del cervello verranno attivate quando prenderemo le nostre decisioni sulla fotocamera digitale? Il cervello è un organo complesso, e in questo libro non tenterò di insegnarvi ogni cosa della scienza che lo studia. Intendo però spiegarvi qualcosa di ciò che i neuroscienziati sanno sul cervello per collegare tale conoscenza al nostro comportamento quotidiano, e in particolar modo al nostro comportamento quotidiano in Internet. La nostra esperienza sul Web è fortemente influenzata da pensieri inconsci e da azioni che sono controllati da diverse parti del nostro cervello. Siete talmente intelligenti che avete tre cervelli Parliamo spesso del cervello dell uomo come se fosse una grande componente amorfa del nostro corpo, mentre invece vi sono parti distinte del cervello, ciascuna con funzioni distinte. In questo libro mi riferirò, per semplificare, a tre differenti cervelli:

3 Progettare siti web per la persuasione e la mente inconscia [5] il cervello antico (old brain) il cervello intermedio (middle brain) il cervello recente (new brain) Il cervello antico deriva il suo nome dall idea che si sia sviluppato per primo nel corso della storia evolutiva degli animali. Esso si preoccupa della nostra sopravvivenza: presta una costante attenzione all ambiente che ci circonda, decidendo che cosa è sicuro e che cosa non lo è. È anche la parte che sovrintende in modo automatico a funzioni come la digestione, i movimenti, la respirazione. Cervello recente Cervello intermedio Cervello antico Il cervello intermedio è il luogo in cui vengono elaborate le emozioni, è quello che ci fa percepire la realtà. È anche all origine di gran parte dei nostri acquisti impulsivi. Il cervello recente, o corteccia, è la struttura più nuova (da un punto di vista evoluzionistico). L elaborazione del linguaggio, la sua produzione, leggere, suonare la musica, ascoltarla, pensare, pianificare: sono tutte cose fatte con il cervello recente. È il vostro cervello recente che sta leggendo questo libro. Molta dell elaborazione svolta dal cervello antico e da quello intermedio avviene fuori dalla nostra consapevolezza cosciente. La parte di elaborazione cerebrale di cui siamo coscienti avviene nel cervello recente.

4 [6] Capitolo 1 Che cosa ci distingue davvero dagli animali? L opinione generale tra chi si occupa dello studio del cervello è che sia la nostra corteccia, o cervello recente, a distinguerci come esseri umani, e in particolare la corteccia prefrontale. Si tratta della parte da cui provengono il ragionamento e il pensiero razionale. Molti scienziati ritengono che sia soprattutto questa corteccia prefrontale a renderci umani. È sicuramente vero che gli uomini hanno una corteccia prefrontale e che la maggior parte degli animali non ce l hanno. Ed è pure vero che i mammiferi più evoluti hanno la corteccia, mentre gli animali meno evoluti no. Tuttavia è più esatto affermare che a distinguerci dagli animali è il fatto che noi abbiamo una corteccia prefrontale che interagisce con altre parti del cervello. Ciò che davvero ci rende umani, insomma, è che oltre alla corteccia del cervello recente abbiamo un cervello intermedio dove vengono generate e interpretate le emozioni e un cervello antico che sovrintende alla nostra sopravvivenza. Quel che ci distingue è che li abbiamo tutti e tre, e che tutti e tre lavorano assieme. Ecco un esempio.

5 Progettare siti web per la persuasione e la mente inconscia [7] State guidando la vostra automobile (il cervello antico muove i muscoli e monitora la strada, il cervello recente elabora i dati visivi e dialoga con il cervello antico per farvi rimanere in carreggiata) e state pensando al litigio che avete avuto con vostro fratello nel weekend (il cervello recente si ricorda la discussione, mentre il cervello intermedio la rivive emotivamente). State pensando alle cose che avreste dovuto dire ma che non avete detto. Vi sentite arrabbiati perché non vi siete difesi (il cervello intermedio si sente arrabbiato, il cervello recente pensa alle cose da dire, il cervello antico continua a guidare la macchina). Improvvisamente, un auto davanti a voi frena (il cervello antico nota che qualcosa che richiede attenzione è cambiato, satura il sistema di ormoni che innalzano la vostra capacità di reagire o evitare il pericolo e vi fa premere bruscamente il pedale del freno; il cervello intermedio prova paura perché avete quasi avuto un incidente ma anche sollevato perché l avete evitato; il cervello recente analizza la situazione e pensa a ciò che avreste potuto fare di diverso). Mentre continuate a guidare verso casa vi sentite sollevati per lo scampato pericolo (il cervello recente richiama ripetutamente il ricordo, il cervello intermedio rivive nuovamente le emozioni). Decidete di non essere più arrabbiati con vostro fratello: la vita è troppo breve (il cervello intermedio prova un senso di perdono e di felicità; il cervello recente decide di chiamare vostro fratello al telefono, ma ritiene sia meglio aspettare fino a casa perché parlare al cellulare mentre si guida può non essere una buona idea, in questo momento; il cervello antico continua a guidare la macchina). I nostri corpi e le parti del cervello che li governano sono inestricabilmente connessi con le aree cerebrali che regolano le emozioni e con quelle che gestiscono il pensiero cosciente e il ragionamento. Si tratta di sistemi cerebrali separati, ma che lavorano tutti assieme. I nostri sentimenti e i nostri ragionamenti sono influenzati dai nostri movimenti fisici. È il cervello antico a regolare la digestione e il sonno, ma vi sono controlli nel cervello intermedio che governano le nostre emozioni e i nostri sentimenti, i quali possono influenzare a loro volta il sonno e la digestione. E anche quello che chiamiamo di solito la nostra mente (il cervello recente) ha un effetto su emozioni, sentimenti, digestione e sonno.

6 [8] Capitolo 1 Disponiamo di tre differenti sistemi cerebrali, ma tutti connessi e in mutua relazione. Abbiamo ereditato un impostazione mentale che ci dice che mente e corpo sono separati, ma la ricerca e i dati ci dimostrano che non lo sono. Antonio Damasio (1994) chiama questa separazione fra mente e corpo l errore di Cartesio. Per ulteriori informazioni sull errore di Cartesio, si veda _Error. Che cosa succede quando proviamo un emozione? Il vostro telefono suona, sollevate la cornetta e scoprite che un vostro caro amico è in ospedale con una grave malattia. Nel vostro corpo e nel vostro cervello si scatenerà automaticamente una serie di eventi; finirete con l essere consapevoli di provare un certo sentimento, magari di tristezza. Ricordate l ultima volta che avete visto il vostro amico, e il viaggio che avete fatto assieme. Se fosse possibile collegarvi a una macchina per misurare la vostra attività corporea e cerebrale, si vedrebbe che è stato attivato il cervello antico, così come due luoghi del cervello intermedio, ciascuno avente all incirca la dimensione e la forma di una noce, chiamati complessivamente amigdala.

Domande frequenti sull elaborazione del lutto

Domande frequenti sull elaborazione del lutto Domande frequenti sull elaborazione del lutto La situazione in cui ti trovi è straordinaria e probabilmente molto lontano da qualsiasi esperienza tu abbia avuto prima. Quindi, potresti non sapere cosa

Dettagli

TECNICHE DI DISTRAZIONE

TECNICHE DI DISTRAZIONE TECNICHE DI DISTRAZIONE Dobbiamo renderci conto che l ansia, la paura, la preoccupazione, sono sempre associati ad alcuni Pensieri Particolari per ogni persona, ed ognuno di noi Pensa, ha Immagini Particolari

Dettagli

Educare alle emozioni: il Ruolo dei genitori. 21 Novembre 2014 Comune di Villa Guardia Dott.ssa Valerie Moretti

Educare alle emozioni: il Ruolo dei genitori. 21 Novembre 2014 Comune di Villa Guardia Dott.ssa Valerie Moretti Educare alle emozioni: il Ruolo dei genitori 21 Novembre 2014 Comune di Villa Guardia Dott.ssa Valerie Moretti In passato non era necessario che i padri e le madri favorissero lo sviluppo emotivo dei bimbi.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTEFIORINO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTEFIORINO ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTEFIORINO SCUOLA PRIMARIA MATILDE DI CANOSSA A. S. 2004/05 e 2005/06 Insegnanti: Ferraguti Paola Bocchi Silvana 1 UNITA DI APPRENDIMENTO: CAPIRE CON IL CUORE Premessa L educazione

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE 7 PREMESSE 13

INDICE INTRODUZIONE 7 PREMESSE 13 INDICE INTRODUZIONE 7 PREMESSE 13 PRIMA PARTE - La comunicazione tra uomini e donne Capitolo 1 - Pensiero lineare e pensiero intrecciato 19 Capitolo 2 - Messaggi diretti e segnali sottintesi 23 Capitolo

Dettagli

Gestione dei rischi, Gestione della paura: sai rimetterti in gioco?

Gestione dei rischi, Gestione della paura: sai rimetterti in gioco? É normale che esista la paura, in ogni uomo, l importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti.

Dettagli

IndIce. IntroduzIone. I gesti non mentono, impariamo a capirli. Interpretare i segnali corporei per conoscere gli altri e se stessi.

IndIce. IntroduzIone. I gesti non mentono, impariamo a capirli. Interpretare i segnali corporei per conoscere gli altri e se stessi. IndIce IntroduzIone 8 I gesti non mentono, impariamo a capirli Interpretare i segnali corporei per conoscere gli altri e se stessi prima parte 10 La comunicazione non verbale Il corpo dice più delle parole

Dettagli

Dr. Siria Rizzi 2013 - NLP Trainer ABNLP DEFINIZIONE DI PNL

Dr. Siria Rizzi 2013 - NLP Trainer ABNLP DEFINIZIONE DI PNL DEFINIZIONE DI PNL Programmazione: Neuro: L abilità di scoprire e utilizzare i programmi che facciamo funzionare (la comunicazione con noi e con gli altri) nel nostro sistema neurologico per ottenere obiettivi

Dettagli

Seminario della psicoterapeuta Gloria Rossi

Seminario della psicoterapeuta Gloria Rossi Gruppo di Foggia Clinica, Formazione, Cultura psicoanalitica Seminario della psicoterapeuta Gloria Rossi Ascoltarsi è un arte dimenticata, che tutti siamo in grado di ricordare. Il corpo ci parla attraverso

Dettagli

Volume TUO FIGLIO E DIPENDENTE DALLE TECNOLOGIE? Test per bambini di 11 anni e più

Volume TUO FIGLIO E DIPENDENTE DALLE TECNOLOGIE? Test per bambini di 11 anni e più Volume TUO FIGLIO E DIPENDENTE DALLE TECNOLOGIE? Test per bambini di 11 anni e più 1) Vostro figlio preferisce dedicarsi ad attività online oppure all utilizzo del computer e videogiochi, piuttosto che

Dettagli

Curricolo Scuola Infanzia

Curricolo Scuola Infanzia Curricolo Scuola Infanzia CHIAVE COMPETENZA SOCIALE E CIVICA Riconosce ed esprime le proprie emozioni, è consapevole di desideri e paure, avverte gli stati d animo propri e altrui. Acquisire consapevolezza

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

5 STRATEGIE PER COMBATTERE L ANSIA

5 STRATEGIE PER COMBATTERE L ANSIA Collana PROMUOVERE IL BENESSERE PSICOLOGICO A cura di Dott.ssa Sabina Godi 5 STRATEGIE PER COMBATTERE L ANSIA Roberto è un uomo di 40, lavora come impiegato in una azienda farmaceutica. Da ormai 20 anni

Dettagli

L EMPATIA E LA RELAZIONE EMPATICA

L EMPATIA E LA RELAZIONE EMPATICA L EMPATIA E LA RELAZIONE EMPATICA (a cura di Sandra Camuffo) MODULO I: COACHING ESSENTIALS Roma, 7-8 Marzo, 5 Aprile 2014 DEFINIRE L EMPATIA Le definizioni dell empatia coniate dagli studiosi e dai ricercatori

Dettagli

Su ali di farfalla. Trasforma la tua vita e vola verso la felicità

Su ali di farfalla. Trasforma la tua vita e vola verso la felicità Su ali di farfalla Trasforma la tua vita e vola verso la felicità Schemi realizzati dall autrice. Laura Freni SU ALI DI FARFALLA Trasforma la tua vita e vola verso la felicità Manuale www.booksprintedizioni.it

Dettagli

IL CERVELLO QUESTO SCONOSCIUTO

IL CERVELLO QUESTO SCONOSCIUTO 1 IL CERVELLO QUESTO SCONOSCIUTO Nonostante il progresso della conoscenza e delle tecnologie sappiamo ancora molto poco sul funzionamento del nostro cervello e sulle sue possibilità tanto che, fra gli

Dettagli

LE ORIGINI RELAZIONALI DELLA MENTE

LE ORIGINI RELAZIONALI DELLA MENTE LE ORIGINI RELAZIONALI DELLA MENTE Barbara Ongari Corso di formazione per Educatrici Asili Nido 31 marzo, 2 aprile e 9 aprile 2015 LA MENTE SI COSTRUISCE NELLE RELAZIONI Le interazioni continue e reciproche,

Dettagli

Immaginate di vivere in un caleidoscopio in veloce movimento, dove suoni, immagini pensieri cambiano costantemente.

Immaginate di vivere in un caleidoscopio in veloce movimento, dove suoni, immagini pensieri cambiano costantemente. Immaginate di vivere in un caleidoscopio in veloce movimento, dove suoni, immagini pensieri cambiano costantemente. e Di provare noia facilmente, di non riuscire bisogna completare. a rimanere concentrati

Dettagli

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE Maria Elena Ridolfi Regolazione emozionale: obiettivi COMPRENDERE LE EMOZIONI RIDURRE LA VULNERABILITA EMOZIONALE RIDURRE LA SOFFERENZA EMOZIONALE

Dettagli

Il cervello in conflitto: le interazioni tra connessioni neurali e interpersonali. Avv. Carlo Alberto Calcagno

Il cervello in conflitto: le interazioni tra connessioni neurali e interpersonali. Avv. Carlo Alberto Calcagno Il cervello in conflitto: le interazioni tra connessioni neurali e interpersonali Avv. Carlo Alberto Calcagno Poincaré, Scienza e metodo Il sé subliminale non è in alcun modo inferiore a quello cosciente;

Dettagli

PAROLE E FRASI EVOCATIVE

PAROLE E FRASI EVOCATIVE Continuiamo con il nostro viaggio nella comunicazione che ipnotizza ed attrae. Quante volte magari vi siete soffermati a d ascoltare qualcuno che parlava perché diceva qualcosa di interessante? E quante

Dettagli

TUO FIGLIO E DIPENDENTE DALLE TECNOLOGIE? Test per bambini dai 7 ai 10 anni

TUO FIGLIO E DIPENDENTE DALLE TECNOLOGIE? Test per bambini dai 7 ai 10 anni TUO FIGLIO E DIPENDENTE DALLE TECNOLOGIE? Test per bambini dai 7 ai 10 anni 1) Vostro figlio preferisce dedicarsi ad attività online oppure all utilizzo del computer e videogiochi, piuttosto che dedicarsi

Dettagli

Anna La Prova. Ansia e Panico. Tutto ciò che devi sapere e fare per riuscire a gestirli

Anna La Prova. Ansia e Panico. Tutto ciò che devi sapere e fare per riuscire a gestirli Anna La Prova Ansia e Panico Tutto ciò che devi sapere e fare per riuscire a gestirli Indice Introduzione 3 Che cos è l ansia 8 Cosa sono le emozioni 24 Gestire l ansia in 3 passi: la tecnica 3AF 39 Come

Dettagli

Polo didattico per la formazione PNL e Coaching Divisione Ebook

Polo didattico per la formazione PNL e Coaching Divisione Ebook 1 Tra il dire e il fare PNL e Coaching 2 Titolo Tra il dire e il fare Editore PNL e Coaching edizioni Sito internet www.pnlecoaching.it ATTENZIONE: Tutti i diritti sono riservati a norma di legge. Nessuna

Dettagli

PROMEMORIA PER MAMMA E PAPA

PROMEMORIA PER MAMMA E PAPA PROMEMORIA PER MAMMA E PAPA Anno scolastico 2014 2015 1 Lettera aperta ai genitori Cari genitori, data la necessità di realizzare insieme a voi le condizioni migliori per favorire un buon inserimento del

Dettagli

Come aiutare i bambini DOPO LA PERDITA DI UNA PERSONA CARA Linee guida per gli insegnanti

Come aiutare i bambini DOPO LA PERDITA DI UNA PERSONA CARA Linee guida per gli insegnanti Come aiutare i bambini DOPO LA PERDITA DI UNA PERSONA CARA Linee guida per gli insegnanti La perdita di una persona cara è un esperienza emotiva tra le più dolorose per gli esseri umani e diventa ancora

Dettagli

EDUCARE È COSA DEL CUORE Educare figli adolescenti: sfida o percorso di crescita condiviso? Educare alle emozioni e all'affettività

EDUCARE È COSA DEL CUORE Educare figli adolescenti: sfida o percorso di crescita condiviso? Educare alle emozioni e all'affettività EDUCARE È COSA DEL CUORE Educare figli adolescenti: sfida o percorso di crescita condiviso? Educare alle emozioni e all'affettività Stili educativi riferiti alle emozioni Di fronte alle emozioni, alla

Dettagli

*LICEO LINGUISTICO *LICEO DELLE SCIENZE UMANE *opzione ECONOMICO-SOCIALE

*LICEO LINGUISTICO *LICEO DELLE SCIENZE UMANE *opzione ECONOMICO-SOCIALE ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE S. GIOVANNI BOSCO *LICEO LINGUISTICO *LICEO DELLE SCIENZE UMANE *opzione ECONOMICO-SOCIALE Viale dei Mille 12 /a Tel. O577-909037 53034 COLLE DI VAL D ELSA ( SI

Dettagli

IL CERVELLO CREATIVO. Il cervello creativo. I due emisferi cerebrali

IL CERVELLO CREATIVO. Il cervello creativo. I due emisferi cerebrali IL CERVELLO CREATIVO Conoscere come funziona la nostra mente significa farne un uso migliore, sviluppare attività metacognitive Il nostro cervello è: visivo concreto legato alla motricità L intelligenza

Dettagli

Un differente punto di vista

Un differente punto di vista A Different Point of View Un differente punto di vista by Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Come sappiamo dal primo principio Huna, (IL MONDO E' COME TU PENSI CHE SIA

Dettagli

BRAIN WELLNESS SPECIAL NEEDS ADVISORY BIOFEEDBACK E NEUROFEEDBACK TRAINING

BRAIN WELLNESS SPECIAL NEEDS ADVISORY BIOFEEDBACK E NEUROFEEDBACK TRAINING BRAIN WELLNESS SPECIAL NEEDS ADVISORY BIOFEEDBACK E NEUROFEEDBACK TRAINING Il biofeedback consiste nella retroazione di un processo fisiologico, rilevato su una persona, che normalmente si svolge fuori

Dettagli

PRINCIPI DI TERAPIA COGNITIVA

PRINCIPI DI TERAPIA COGNITIVA PRINCIPI DI TERAPIA COGNITIVA Secondo la terapia cognitiva, l uomo possiede la chiave della comprensione e soluzione del suo disturbo psicologico entro il campo della sua coscienza. I problemi dell individuo

Dettagli

Che cos è un emozione?

Che cos è un emozione? Che cos è un emozione? Definizione Emozione: Stato psichico affettivo e momentaneo che consiste nella reazione opposta all organismo a percezioni o rappresentazioni che ne turbano l equilibrio (Devoto

Dettagli

02 Io sono: il bambino e il suo mondo durante la vita intrauterina 10. 03 È nato. Crescita e sviluppo del bambino 14

02 Io sono: il bambino e il suo mondo durante la vita intrauterina 10. 03 È nato. Crescita e sviluppo del bambino 14 VI Sommario Parte prima Da bambino a preadolescente Chi è il bambino? Come cresce? Come impara a interagire con il mondo e a lasciare un segno nel suo ambiente di vita? La prima parte del volume cerca

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Bambine e bambini costruttori di scenari di democrazia

Bambine e bambini costruttori di scenari di democrazia Bambine e bambini costruttori di scenari di democrazia a cura di Cristian Fabbi La riflessione sul tema dei diritti ha portato alcune consapevolezze che, per altro, già erano diffuse tra noi, ma che ora

Dettagli

LA CLASSE CONTESTO DIFFICILE IL MEGLIO DI NOI LO DIAMO QUANDO INTERPRETIAMO LE SITUAZIONI DIFFICILI COME PROBLEMI CHE AMMETTONO SOLUZIONI 1 PASSO

LA CLASSE CONTESTO DIFFICILE IL MEGLIO DI NOI LO DIAMO QUANDO INTERPRETIAMO LE SITUAZIONI DIFFICILI COME PROBLEMI CHE AMMETTONO SOLUZIONI 1 PASSO LA CLASSE CONTESTO DIFFICILE IL MEGLIO DI NOI LO DIAMO QUANDO INTERPRETIAMO LE SITUAZIONI DIFFICILI COME PROBLEMI CHE AMMETTONO SOLUZIONI 1 PASSO PERCEPIRE IL PROBLEMA, AVENDO BEN CHIARA LA DIFFERENZA

Dettagli

Difficoltà di linguaggio o di comunicazione?

Difficoltà di linguaggio o di comunicazione? Dott.ssa Mariangela Varotto Logopedista Ass. La Nostra Famiglia IRCCS E.Medea Conegliano, TV Difficoltà di linguaggio o di comunicazione? La balbuzie in età evolutiva: quali possibili conseguenze nei principali

Dettagli

LE VENDITE COMPLESSE

LE VENDITE COMPLESSE LE VENDITE COMPLESSE 1 LE VENDITE COMPLESSE - PRINCIPI GENERALI Le vendite complesse differiscono da quelle semplici per molti importanti aspetti. Per avere successo è essenziale comprendere la psicologia

Dettagli

01 Il sistema nervoso centrale 2

01 Il sistema nervoso centrale 2 VI Sommario Parte prima La mente e le sue funzioni nel ciclo di vita Pensare, imparare, conoscere se stessi e gli altri, farsi un idea dell ambiente che ci circonda, reagire agli stimoli che continuamente

Dettagli

L audizione dei bambini. Si parla del tuo futuro è giusto sentire anche la tua opinione. Per i bambini dai 9 anni

L audizione dei bambini. Si parla del tuo futuro è giusto sentire anche la tua opinione. Per i bambini dai 9 anni L audizione dei bambini Si parla del tuo futuro è giusto sentire anche la tua opinione Per i bambini dai 9 anni Cara mamma, caro papà, il presente opuscolo è pensato per essere letto insieme a vostro figlio.

Dettagli

Il ciclo del sonno è molto più di una procedura acceso/spento, poiché questo ritmo è legato al flusso di molti processi fisiologici e psicologici

Il ciclo del sonno è molto più di una procedura acceso/spento, poiché questo ritmo è legato al flusso di molti processi fisiologici e psicologici Box. 3.1-3.2-3.3 Il ciclo del sonno è molto più di una procedura acceso/spento, poiché questo ritmo è legato al flusso di molti processi fisiologici e psicologici Le onde della veglia Quando l individuo

Dettagli

IlCoaching come strumento vincente per costruire il tuo Progetto di Vita

IlCoaching come strumento vincente per costruire il tuo Progetto di Vita In collaborazione con: IlCoaching come strumento vincente per costruire il tuo Progetto di Vita San Daniele del Friuli (UD), 8 maggio 2013 info@formteam.it www.formteam.it Cos è il Coaching? Robert Dilts

Dettagli

Luca Milani C.Ri.d.e.e. & Unità di Ricerca in Psicologia Scolastica Università Cattolica di Milano

Luca Milani C.Ri.d.e.e. & Unità di Ricerca in Psicologia Scolastica Università Cattolica di Milano Luca Milani C.Ri.d.e.e. & Unità di Ricerca in Psicologia Scolastica Università Cattolica di Milano 1. I tempi cambiano 2. I dati del questionario 3. Bisogni e rischi 4. Istruzioni per l uso? 5. Indicazioni

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE SCUOLA DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3, 4, 5 ANNI

PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE SCUOLA DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3, 4, 5 ANNI PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE SCUOLA DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3, 4, 5 ANNI 3 anni IL SÉ E L ALTRO Supera il distacco dalla famiglia Prende coscienza di sé Sviluppa

Dettagli

prova, e che sembra provenire dal nostro interno, è una caratteristica fondamentale dell esperienza emotiva.

prova, e che sembra provenire dal nostro interno, è una caratteristica fondamentale dell esperienza emotiva. M. Cristina Caratozzolo caratozzolo2@unisi.it Psicologia Cognitiva A.A. 2010/2011 Dipartimento di Scienze della Comunicazione Università di Siena } Il termine ha origine dal latino emovere, cioè muovere

Dettagli

Delega per assistenza sanitaria Nomina di un fiduciario per la salute nel New York State

Delega per assistenza sanitaria Nomina di un fiduciario per la salute nel New York State Delega per assistenza sanitaria Nomina di un fiduciario per la salute nel New York State La New York Health Care Proxy Law (Legge in materia di direttive di delega sanitaria) vi permette di nominare una

Dettagli

GRUPPO SCOUT MELEGNANO 1

GRUPPO SCOUT MELEGNANO 1 GRUPPO SCOUT MELNANO 1 PROGETTO EDUCATIVO 2011 2014 Cos è il Progetto Educativo Il progetto educativo è uno strumento per la comunità capi utile a produrre dei cambiamenti nel gruppo scout. E stato pensato

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

Emozione: Risposta affettiva a situazioni oggettive o a stati soggettivi che turbano profondamente la coscienza.

Emozione: Risposta affettiva a situazioni oggettive o a stati soggettivi che turbano profondamente la coscienza. Emozione: Risposta affettiva a situazioni oggettive o a stati soggettivi che turbano profondamente la coscienza. Le emozioni esercitano una forza incredibilmente potente sul comportamento umano. Le emozioni

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Biografia linguistica

Biografia linguistica EAQUALS-ALTE Biografia linguistica (Parte del Portfolio Europeo delle Lingue di EAQUALS-ALTE) I 1 BIOGRAFIA LINGUISTICA La Biografia linguistica è un documento da aggiornare nel tempo che attesta perché,

Dettagli

Health Care Proxy (delega per assistenza sanitaria) Nomina del proprio fiduciario per la salute nel New York State

Health Care Proxy (delega per assistenza sanitaria) Nomina del proprio fiduciario per la salute nel New York State 1 Health Care Proxy (delega per assistenza sanitaria) Nomina del proprio fiduciario per la salute nel New York State La New York Health Care Proxy Law vi permette di nominare una persona di fiducia, ad

Dettagli

Un trilione corrisponde a mille miliardi «Appunti su come funziona la nostra mente, anzi più precisamente, Su come NON funziona.»

Un trilione corrisponde a mille miliardi «Appunti su come funziona la nostra mente, anzi più precisamente, Su come NON funziona.» Un trilione corrisponde a mille miliardi «Appunti su come funziona la nostra mente, anzi più precisamente, Su come NON funziona.» Rozze informazioni per formatori messe insieme da Leonardo Frontani Fonte

Dettagli

Dopo il recente evento sismico,le associazioni Incontrarti e Piccole onde hanno avuto l'occasione di proporre alla classe III B della scuola don

Dopo il recente evento sismico,le associazioni Incontrarti e Piccole onde hanno avuto l'occasione di proporre alla classe III B della scuola don Dopo il recente evento sismico,le associazioni Incontrarti e Piccole onde hanno avuto l'occasione di proporre alla classe III B della scuola don Milani un laboratorio sul tema del cambiamento. Stimolati

Dettagli

Unità Didattica 1: La gestione dello Stress

Unità Didattica 1: La gestione dello Stress Unità Didattica 1: La gestione dello Stress Lo Stress è inevitabile nella vita. Ogni giorno ti confronti con diverse situazioni e con il bisogno continuo di fare delle scelte, ciascuna in qualche modo

Dettagli

Dott.ssa Caterina Pidello Operatore di A.A.A. Ass. Soc. Centro della Memoria Biella

Dott.ssa Caterina Pidello Operatore di A.A.A. Ass. Soc. Centro della Memoria Biella Dott.ssa Caterina Pidello Operatore di A.A.A. Ass. Soc. Centro della Memoria Biella Una passione dalle lunghe orecchie ATTIVITA ASSISTITA CON ANIMALI La pet-therapy utilizza animali d affezione, potrebbe

Dettagli

DAI SOCIAL SKILLS TRAINING ALLE

DAI SOCIAL SKILLS TRAINING ALLE PSICOTERAPIA E COMPETENZE SOCIALI: DAI SOCIAL SKILLS TRAINING ALLE TERAPIE DI TERZA GENERAZIONE Luigi Gastaldo, Antonella Bressa, Romina Castaldo, Viola Galleano, Elvezio Pirfo Dipartimento di Salute Mentale

Dettagli

speciale genitori per la scuola primaria

speciale genitori per la scuola primaria speciale genitori per la scuola primaria in collaborazione con Speciale Genitori Il patto di RCS EDUCATION con le famiglie Il successo formativo e scolastico delle giovani generazioni è, oggi più che mai,

Dettagli

Quando eravamo scimmie

Quando eravamo scimmie Quando eravamo scimmie Zio, è vero che tu insegni antro... non mi ricordo più come si chiama. Antropologia, sì è vero Chiara. Mi spieghi cos è? Che non è mica tanto chiaro. Sedetevi qui, anche tu, Elena.

Dettagli

Cibo, Emozioni e Corpo

Cibo, Emozioni e Corpo Dott. Francesca Pecoraro Scanio Cibo, Emozioni e Corpo Appunti di viaggio Perché mangiamo e non partiamo Mi piace poter partire per il nostro viaggio ricordando che il cibo, come le emozioni, è parte integrante

Dettagli

Il web marketing non è solo per i web guru

Il web marketing non è solo per i web guru Introduzione Il web marketing non è solo per i web guru Niente trucchi da quattro soldi È necessario avere competenze informatiche approfondite per gestire in autonomia un sito web e guadagnare prima decine,

Dettagli

PARLANDO DI TELEFONIA MOBILE VOGLIONO METTERE UN ANTENNA SUL MIO TETTO!

PARLANDO DI TELEFONIA MOBILE VOGLIONO METTERE UN ANTENNA SUL MIO TETTO! PARLANDO DI TELEFONIA MOBILE VOGLIONO METTERE UN ANTENNA SUL MIO TETTO! Al telefono si sente la voce contrariata di un giovane. Pronto, pronto, buongiorno signorina, parlo con Supertel?. Si, buongiorno,

Dettagli

LE PAROLE CHE PESANO. Hotel Remilia 20/05/2014. Ciclo Magramente

LE PAROLE CHE PESANO. Hotel Remilia 20/05/2014. Ciclo Magramente LE PAROLE CHE PESANO Hotel Remilia 20/05/2014 Ciclo Magramente Pag. 01 IL LINGUAGGIO CHE PESA Hai mai pensato che il linguaggio che usi possa influenzare la tua autostima e il tuo peso? Rifletti un secondo:

Dettagli

COMUNICAZIONE EFFICACE NEL BUSINESS (Power Business Communication) DR. CRISTIAN BISCUOLA PER PAROLESCELTE.IT info@parolesclete.it

COMUNICAZIONE EFFICACE NEL BUSINESS (Power Business Communication) DR. CRISTIAN BISCUOLA PER PAROLESCELTE.IT info@parolesclete.it COMUNICAZIONE EFFICACE NEL BUSINESS (Power Business Communication) DR. CRISTIAN BISCUOLA PER PAROLESCELTE.IT info@parolesclete.it 1 «La necessità di sviluppare una capacità comunicativa più efficace è

Dettagli

Corso Seminario Breve Lezione N 5

Corso Seminario Breve Lezione N 5 Corso Seminario Breve Lezione N 5 Istruzioni: Il seguente messaggio è composto da 3 parti: - La prima parte la trovi nella pagina successiva con scritte in verde. Essa indica i temi e gli esercizi della

Dettagli

Neuro & Mind Marketing. Vi siete mai domandati.. Il «buy buttom» della mente 2/03/2011. Il marketing del terzo millennio

Neuro & Mind Marketing. Vi siete mai domandati.. Il «buy buttom» della mente 2/03/2011. Il marketing del terzo millennio Neuro & Mind Marketing Il marketing del terzo millennio Unindustria Ferrara - 2 marzo 2011 Relatore: Andrea Baioni (abaioni@andreabaioni.it) Vi siete mai domandati.. Perchè alcuni brand hanno dei fan mentre

Dettagli

Il primo questionario di assessment europeo con un approccio sistemico nato per rispondere alle esigenze più evolute di sviluppo delle risorse umane

Il primo questionario di assessment europeo con un approccio sistemico nato per rispondere alle esigenze più evolute di sviluppo delle risorse umane Il primo questionario di assessment europeo con un approccio sistemico nato per rispondere alle esigenze più evolute di sviluppo delle risorse umane Che cos è Dolquest? E uno strumento che favorisce e

Dettagli

Corso Seminario Breve Lezione N 12

Corso Seminario Breve Lezione N 12 Corso Seminario Breve Lezione N 12 Istruzioni: Il seguente messaggio è composto da 3 parti: - La prima parte la trovi nella pagina successiva scritta in verde. Questa pagina indica i temi e gli esercizi

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

UNA COMUNITA IN CRESCITA

UNA COMUNITA IN CRESCITA UNA COMUNITA IN CRESCITA Proposte di formazione per bambini, ragazzi, insegnanti e genitori 2008-2009 2009 La Bottega dei Ragazzi Cooperativa Sociale Onluss Via Tintoretto 41 35020 Albignasego (PD) Tel.

Dettagli

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA.

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. (Cfr. Indicazioni nazionali per il curricolo Sc. Infanzia D.P.R. dell 11-02-2010) Il sé e l altro Le grandi domande,

Dettagli

LA COMUNICAZIONE INTERPERSONALE

LA COMUNICAZIONE INTERPERSONALE LA COMUNICAZIONE INTERPERSONALE Dr.ssa Paola Ferreli Psicoterapeuta paolaferreli@yahoo.it adolescentiog@gmail.it SECONDA GIORNATA prima parte ALLENAMENTO EMOTIVO Premessa Un po di storia Differenza fra

Dettagli

TOUR ALLA SCOPERTA DELLO ZAINO SCOLASTICO

TOUR ALLA SCOPERTA DELLO ZAINO SCOLASTICO LEZIONE DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE Insegnante: Londei Fabiola anno scolastico 2012-2013 Ciao cari ragazzi e ragazze di quarta B e C, sono un vostro quotidiano osservatore, vi guardo tutte le mattine arrivare

Dettagli

Scuola dell infanzia Istituto Comprensivo di via Fatima a Copertino (LE) Giovedì 10 Dicembre 2009 A cura di: Marianna Puglisi Psicologa Antonella De

Scuola dell infanzia Istituto Comprensivo di via Fatima a Copertino (LE) Giovedì 10 Dicembre 2009 A cura di: Marianna Puglisi Psicologa Antonella De Scuola dell infanzia Istituto Comprensivo di via Fatima a Copertino (LE) Giovedì 10 Dicembre 2009 A cura di: Marianna Puglisi Psicologa Antonella De Blasi Psicologa Per: Associazione Torre di Babele onlus

Dettagli

REALIZZAZIONE INTEGRALE

REALIZZAZIONE INTEGRALE REALIZZAZIONE INTEGRALE PROGRAMMA DEI CORSI di Andrea Pangos www.andreapangos.it andreapangos@gmail.com 1) Arte e Talenti metodo completo per aumentare la creatività 2) Autoguarigione corso di autoguarigione

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma. La nostra città mi piace molto, ma negli ultimi

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

COME PARLARE DI DISLESSIA IN CLASSE.

COME PARLARE DI DISLESSIA IN CLASSE. COME PARLARE DI DISLESSIA IN CLASSE. WWW.DIDATTICAPERSUASIVA.COM In questo articolo apprenderai come strutturare una lezione semplice ed efficace per spiegare ai tuoi alunni con DSA e non, quali sono le

Dettagli

Consigli utili per migliorare la tua vita

Consigli utili per migliorare la tua vita Consigli utili per migliorare la tua vita Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo A volte si ha la sensazione che qualcosa nella nostra vita non stia che, diciamo la verità, qualche piccola difficoltà

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

L Accertamento. nel Nursing di Salute Mentale CEREF. Aggiornamenti per l assistenza infermieristica psichiatrica Docente: Paolo Barelli

L Accertamento. nel Nursing di Salute Mentale CEREF. Aggiornamenti per l assistenza infermieristica psichiatrica Docente: Paolo Barelli L Accertamento nel Nursing di Salute Mentale CEREF Aggiornamenti per l assistenza infermieristica psichiatrica Docente: Paolo Barelli Accertamento - Valutazione Iniziale Processo scientifico di identificazione

Dettagli

all improvviso nella vita la dialisi peritoneale

all improvviso nella vita la dialisi peritoneale all improvviso nella vita la dialisi peritoneale Ivo SaglIettI Un ringraziamento ai medici e infermieri del gruppo della dialisi peritoneale e a tutti i pazienti che con fiducia mi hanno aperto la loro

Dettagli

TEST PERSONALE RICERCA IL TUO CANALE COMUNICATIVO

TEST PERSONALE RICERCA IL TUO CANALE COMUNICATIVO TEST PERSONALE RICERCA IL TUO CANALE COMUNICATIVO Se facessimo tutto ciò che siamo capaci di fare, rimarremmo letteralmente sbalorditi RISPONDERE ISTINTIVAMENTE ALLE SEGUENTI DOMANDE Quando gli altri si

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA

SCUOLA DELL INFANZIA IL SE E L ALTRO IL CORPO IN MOVIMENTO Prendere coscienza della propria identità Scoprire le diversità Apprendere le prime regole di vita sociale Osservare l ambiente che lo circonda Ascoltare le narrazioni

Dettagli

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione "Il Primo Ebook In Italia Che Ti Svela Gratuitamente Tutti Gli Errori Che Commetti Durante La Seduzione" Istruzioni passo per passo... Parte 1 Dal 1 al 10 1 I 47

Dettagli

IL COLORE DELLE EMOZIONI

IL COLORE DELLE EMOZIONI LABORATORIO ESPRESSIVO IL COLORE DELLE EMOZIONI I bambini lo dicono con il colore PREMESSA Il ruolo che ha l adulto nello sviluppo affettivo di un bambino è determinante; il suo atteggiamento, le sue aspettative,

Dettagli

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DEI LINGUAGGI ESPRESSIVI (Arte, musica, ed. fisica) Classi Quarte NUMERO UDA TITOLO PERIODO ORIENTATIVO

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DEI LINGUAGGI ESPRESSIVI (Arte, musica, ed. fisica) Classi Quarte NUMERO UDA TITOLO PERIODO ORIENTATIVO PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DEI LINGUAGGI ESPRESSIVI (Arte, musica, ed. fisica) Classi Quarte NUMERO UDA TITOLO PERIODO ORIENTATIVO DI SVILUPPO UDA N.1 Di colore in colore a suon di musica

Dettagli

Oggi si parla di Autostima Sviluppare l efficacia personale

Oggi si parla di Autostima Sviluppare l efficacia personale Oggi si parla di Autostima Sviluppare l efficacia personale Firenze, 11 dicembre 2013 Nessuno può farvi sentire inferiore senza il vostro consenso. Eleanor Roosevelt Inversione di paradigma da persone

Dettagli

Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici.

Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici. Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici... Come il design interno è parte dell esperienza in un negozio, la musica è diventata un importante strumento competitivo

Dettagli

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO Obiettivi: Conoscere le peculiarità del counseling nelle professioni d aiuto Individuare le abilità del counseling necessarie per svolgere la relazione d aiuto Analizzare

Dettagli

F.I.S.M. - FEDERAZIONE ITALIANA SCUOLE MATERNE Per la Provincia di Arezzo. Coordinamento Pedagogico per le Scuole dell Infanzia

F.I.S.M. - FEDERAZIONE ITALIANA SCUOLE MATERNE Per la Provincia di Arezzo. Coordinamento Pedagogico per le Scuole dell Infanzia Coordinamento Pedagogico per le Scuole dell Infanzia Formazione Insegnanti a.s. 2014-2015 «[ ] perché l intelligenza funzioni, occorre un motore che sia affettivo. Non si cercherà mai di risolvere un problema

Dettagli

Incontri psicoeducativi di avvicinamento all arte: il racconto di un esperienza

Incontri psicoeducativi di avvicinamento all arte: il racconto di un esperienza Bergamo, 3 Ottobre 2008 Incontri psicoeducativi di avvicinamento all arte: il racconto di un esperienza Dott.ssa Laura Marchesi Da cosa nasce quest idea idea??? L idea nasce, in collaborazione con la Dott.ssa

Dettagli

14/06/2010 DEL PENSIERO. Un sorprendente contributo scientifico

14/06/2010 DEL PENSIERO. Un sorprendente contributo scientifico L INFLUENZA LINFLUENZA DEL PENSIERO SULLE CELLULE Un sorprendente contributo scientifico 1 DEFINIZIONI Le emozioni sono determinate da processi biologici universali, dipendono da circuiti cerebrali innati

Dettagli

Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini)

Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini) Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini) Come scoprire i significati della comunicazione non verbale per sedurre gli uomini. IlTuoCorso - Ermes srl Via E.De Amicis

Dettagli

STILE DI COPPIA E FAMIGLIA D ORIGINE TRA CONTINUITA E CAMBIAMENTO

STILE DI COPPIA E FAMIGLIA D ORIGINE TRA CONTINUITA E CAMBIAMENTO STILE DI COPPIA E FAMIGLIA D ORIGINE TRA CONTINUITA E CAMBIAMENTO Nell ultimo incontro ci siamo lasciati con l esortazione dei genitori di Anna rivolta a Tobi: Davanti al Signore ti affido mia figlia in

Dettagli

COME COMUNICARE? La violenza verbale, da una parte e dall altra, è indice di.

COME COMUNICARE? La violenza verbale, da una parte e dall altra, è indice di. COME COMUNICARE? La violenza verbale, da una parte e dall altra, è indice di. Vorrei partire da un assunto, o meglio una constatazione: è impossibile non comunicare: la comunicazione è una proprietà del

Dettagli

Il linguaggio secondo Chomsky

Il linguaggio secondo Chomsky Il linguaggio secondo Chomsky 2. In che modo questo sistema di conoscenza si forma nella mente/cervello del parlante? L argomento a favore della conoscenza innata L argomento a favore della conoscenza

Dettagli

Cosa avviene nel corpo:

Cosa avviene nel corpo: Stress ed emozioni STRESS ed EMOZIONI Ogni qual volta una persona si trova dinanzi ad un pericolo nel suo organismo avviene un processo di attivazione, cioè la produzione di molte energie che scatta nel

Dettagli

TRADING, EMOZIONI E DECISIONI Come migliorare la performance ed evitare gli errori più comuni

TRADING, EMOZIONI E DECISIONI Come migliorare la performance ed evitare gli errori più comuni TRADING, EMOZIONI E DECISIONI Come migliorare la performance ed evitare gli errori più comuni Introduzione Parte 1 Antonio Lengua IL TRADING CONSAPEVOLE CAPITOLO 1 LA NASCITA DI UNA NUOVA PROFESSIONE 1.1

Dettagli