Doppia barriera ad infrarossi attivi da esterno e interno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Doppia barriera ad infrarossi attivi da esterno e interno"

Transcript

1 AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO 9001 AVS ELECTRONICS Curtarolo (Padova) Italy SPIDER ACTIVE Doppia barriera ad infrarossi attivi da esterno e interno IST0531V1/1-1 -

2 Composizione sensore PASSACAVO A MEMBRANA PIASTRA COPERCHIO BASE DATI TARGA MODULO TAMPER SCHEDA ELETTRONICA TRASMETTITORE VITE DI FISSAGGIO SCHEDA TAMPER VITE DI FISSAGGIO BASE CON GUARNIZIONE VITE DI FISSAGGIO COPERCHIO! ATTENZIONE! L INSTALLAZIONE DEVE ESSERE FATTA DA PERSONALE QUALIFICATO SCHEDA ELETTRONICA RICEVITORE - 2 -

3 Caratteristiche Generali Kit opzionale per l installazione a palo w SPIDER ACTIVE è una barriera ad infrarossi attivi ideata per la protezione sia interna che esterna. w SPIDER ACTIVE è composto da due unità (ricevitore e trasmettitore) a due raggi combinati, l allarme viene generato quando si ha l interruzione contemporanea di entrambi i fasci. w SPIDER ACTIVE è dotato di un sistema di Controllo Automatico del Guadagno (ACG) che permette di ottimizzare il segnale ricevuto in funzione delle condizioni ambientali (nebbia, pioggia, neve). E possibile installare SPIDER ACTIVE a palo utilizzando il Kit opzionale (mod. KIT SP). w SPIDER ACTIVE è dotato di un circuito di Disqualifica per fornire un indicazione quando il segnale proveniente dal trasmettitore risulta inferiore al valore preimpostato di fabbrica. w SPIDER ACTIVE è dotato di un uscita (Test Point) per il controllo del livello del segnale ricevuto. w SPIDER ACTIVE è dotato di un buzzer e di un led per dare una segnalazione ottico-acustica (Walk Test) in allarme e durante l allineamento. w SPIDER ACTIVE ha la possibilità di essere orientato di 180 sul piano orizzontale. w SPIDER ACTIVE permette di controllare a distanza il livello del segnale, tramite il modulo opzionale BVM e scheda VM. w SPIDER ACTIVE è dotato di un tamper di protezione contro l apertura e lo strappo da parete. Con staffa da pavimento mod. SB120 Con staffa da interramento mod. SB

4 Kit opzionale remotizzatore di segnale BVM è un modulo che permette di monitorare costantemente fino a 6 coppie di SPIDER ACTIVE (contiene massimo 6 schede VM). Questo sistema di remotizzazione dei livelli di segnale delle barriere è composto da un modulo a led (VM) da inserire nel contenitore BVM. Grazie a delle visualizzazioni a Led è possibile monitorare costantemente i livelli di segnale di tutte le barriere. Sul modulo VM è presente un Led dedicato alla segnalazione di disqualifica abbinato ad un relè posto sulla scheda base all interno del box che permettono un facile ed immediato riconoscimento di una situazione anomala. La soglia di attivazione è regolabile dall installatore attraverso il trimmer RV1 posto sulla scheda base. Il modulo BVM consente il monitoraggio di massimo 6 coppie di barriere. Morsettiera +: positivo - dalla centrale - : negativo - dalla barriera più lontana OUT1 / OUT2 / OUT3 C/NC: scambio a relè della zona OUT1 / OUT2 / OUT3, normalmente aperto riferito alla situazione di disqualifica. VM è un modulo a led che permette di monitorare costantemente il segnale dello SPIDER ACTIVE ad esso collegata. TP: ingresso per TP proveniente dal Ricevitore della barriera. RV1: trimmer di regolazione per fissare la soglia di intervento del Led e del relè abbinati alla disqualifica. Connettori (J1-J2), (J3-J4), (J5-J6): connettori per il collegamento dei moduli VM

5 Kit opzionale di riscaldamento Per l installazione in un ambiente esterno o interno, dove la temperatura scenda al di sotto di 0 C, è indispensabile inserire nel Ricevitore e nel Trasmettitore il kit di riscaldamento termostatato mod. TERM 1, per evitare che si formi la condensa, che potrebbe pregiudicare il buon funzionamento del circuito elettronico.! ATTENZIONE! La resistenza di riscaldamento deve essere posizionata in modo da non interferire con i due fasci ed il pulsante anti apertura del modulo tamper. Caratteristiche tecniche Punti di fissaggio modulo TERM 1 Alimentazione: 12 Volt alternati A ssorbimento: 150 ma max. T rasformatore: ingresso: 220V~ uscita: 12V ~ Per 4 coppie di barriere : 20 W di potenza L alimentazione deve essere fornita per mezzo di un trasformatore esterno con uscita a 12 Volt alternati; ogni resistenza di riscaldamento assorbe 150 ma alla tensione di 12 Volt alternati. Il termostato interviene togliendo l alimentazione alla resistenza quando all interno del contenitore si raggiunge la temperatura di 30 C. Nel caso si debba ruotare la scheda per esigenze di installazione, posizionare il modulo TERM 1 dal lato opposto a quello in cui deve essere orientata la scheda stessa. Nella parte finale della resistenza di riscaldamento è presente una striscia di nastro biadesivo per permetterne il fissaggio

6 50 216,93 Kit opzionale distanziatore Da utilizzare, in presenza di ostacoli (grondaie, camini, infissi sporgenti, ecc.), per distanziare di 5 cm (con 1 mod.dsp) o 10 cm (con 2 mod. DSP) il sensore dal muro. DISTANZIATORE VITE DI FISSAGGIO SECONDO DISTANZIATORE VITE DI FISSAGGIO BASE CON GUARNIZIONE SPESSORI VITE DI RIFERIMENTO ANTISTRAPPO 217! ATTENZIONE! Si possono abbinare al massimo due moduli distanziatori ad ogni base.! ATTENZIONE! Nel caso di utilizzo del Kit distanziatore (mod. DSP ), NON si deve utilizzare la piastra in dotazione al sensore - 6 -

7 Installazione di 1 distanziatore per base Installazione di 2 distanziatori per base RETRO Fori per il fissaggio del distanziatore alla parete FRONTE 1 Fissare al muro il distanziatore 1. Sollevare le alette sulla parte superiore per liberare le sedi delle alette posteriori del distanziatore Fissare i due distanziatori utilizzando la vite a brugola compresa nel Kit. Sollevare le alette sulla parte superiore per l aggancio della base. Per il riferimento dell antistrappo, utilizzare lo spessore e la vite compresi nel Kit Per il fissaggio della base al distanziatore, utilizzare la vite con guarnizione compresa nel Kit. 2 RETRO 3 Ruotare di 180 il distanziatore 2, inserire le tre alette nelle sedi del distanziatore 1 e spingere verso il basso per agganciare tra di loro i due distanziatori. 2 Sollevare le tre alette posteriori del distanziatore 2 per l aggancio con il distanziatore Sollevare le alette sulla parte superiore per l aggancio della base. Per il riferimento dell antistrappo, utilizzare lo spessore e la vite compresi nel Kit Per il fissaggio della base al distanziatore, utilizzare la vite con guarnizione compresa nel Kit.

8 Apertura sensore Montaggio della piastra a muro Montaggio della piastra a palo 1 Sfilare il coperchio. Per l installazione della vite di riferimento antistrappo, seguire le istruzioni del capitolo Vite riferimento antistrappo.! ATTENZIONE! Per evitare che i fasci non risultino perfettamente paralleli, verificare che, fissando le viti dei supporti, non si deformi la piastra. 2 Sfilare la scheda elettronica facendo una leggera pressione sui due supporti.! ATTENZIONE! Per evitare che i fasci non risultino perfettamente paralleli, verificare che la pistra non si deformi durante l installazione. Con il kit opzionale (KIT SP) per l installazione a palo, fissare i supporti ad anello alla piastra (con viti M4 x 10 in dotazione) come in figura a destra, successivamente fissare la piastra (con viti M4 x 10 in dotazione) al palo come in figura sottostante. FORO PER PASSAGGIO CAVO 43.5 VITE PER ANTISTRAPPO FORO PER VITE ANTISTRAPPO 3 Sfilare la base dalla piastra. DISTANZIATORE Il foro per la vite antistrappo deve avere un diametro di 3,5 mm. Per l installazione a muro della piastra, utilizzare N 2 tasselli (Ø 5), in dotazione. DISTANZIATORE VITE PER ANTISTRAPPO Per l installazione della vite di riferimento antistrappo, seguire le istruzioni del capitolo Vite riferimento antistrappo

9 Vite riferimento antistrappo Passaggio cavo Utilizzare, per la vite di riferimento dell antistrappo, il distanziatore in dotazione. Se l entrata del cavo è dal fondo del sensore, utilizzare il foro centrale nella piastra (come indicato nella figura a sinistra). Installare il passacavo in dotazione sul foro creato nella base per il passaggio del cavo. Se l entrata del cavo è da un lato del sensore, utilizzare gli spacchi pretagliati (come indicato nella figura a destra). ATTENZIONE ATTENZIONE Per l utilizzo dell antistrappo, tagliare completamente il tappo di protezione, posto nella parte posteriore della base. Nel caso si debba ruotare la scheda per variare l angolo di copertura, assicurarsi che l entrata cavo e il modulo Tamper, vengano posizionati nel lato opposto a quello in cui deve essere orientata la scheda stessa. CAVO E MODULO TAMPER Se la scheda rimane in posizione centrale, l entrata del cavo e il posizionamento del modulo Tamper possono essere in entrambi i lati

10 Fissaggio base Tamper Inserimento schede Posizionare il modulo Tamper nel lato opposto dell orientamento della scheda, sia nel Trasmettitore che nel Ricevitore. Lo scambio a due morsetti C/NC per la segnalazione di tamper è sul modulo. T T S4 S4 T T Per fissare le basi alle piastre, utilizzare le viti con guarnizione in dotazione al sensore. Chiuso Aperto (default) S4 - OFF TT Antistrappo disabilitato Antistrappo abilitato Inserire i perni di rotazione della scheda nelle proprie sedi, avendo cura di mantenere, sia nel trasmettitore che nel ricevitore, la morsettiera a sinistra

11 Trasmettitore S1 - Potenza segnale Aperto (Default) Chiuso Potenza normale del segnale trasmesso P o t e nza a l t a d e l segnale trasmesso Potenza Alta: Da utilizzare solo in caso di installazione con distanze superiori ai 40 mt in interno. + - Morsetti alimentazione + Positivo di alimentazione 12 V - Negativo di alimentazione 12 V Acceso LED Trasmettitore alimentat o correttamente Spento Trasmettitore non alimen- tato correttamente

12 Ricevitore Morsettiera NC NO C + - TP D NC/NO C + - TP D Uscita per la segnalazione di allarme. C/NC o C/NO selezionabile tramite il Jumper S 2. Positivo di alimentazione 12 V Negativo di alimentazione 12 V Fornisce l'indicazione della quantità di segnale ricevuto, può essere collegato remotamente al modulo BVM Uscita di segnalazione Disqualifica; fornisce un negativo transistorizzato (50 ma max.) durante lo stato di quiete del ricevitore. Questo negativo viene a mancare nel caso in cui il segnale del trasmettitore non venisse ricevuto per 30 secondi. Trimmer RV1 Trimmer per la regolazione del livello del segnale. Si diminuisce il livello del segnale ruotando il trimmer in senso anti orario. Led Con ponte S4 in posizione A (Normale), acceso indica che SPIDER ACTIVE è in allarme, spento è a riposo. Con ponte S4 in posizione B (Taratura), lampeggia con allineamento non ottimale, acceso fisso con allineamento ottimale

13 S1 - Relè di allarme in disqualific a Aperto Chiuso (Default) Il relè di allarme s DISQUALIFICA. i attiva in caso di Il relè di allarme non si attiva in caso di DISQUALIFICA. S2 S3 S4 S5 Contatto relè di allarme Resistenza di bilanciamento Led e Buzzer Controllo automatico del guadagno Pos. Jumper S2 - S3 - S4 - S5 A Pos. B (default) Aperto Chiuso (default) Pos. A (default) Contatto scambio relè di allarme Contatto scambio relè di allarme Contatto d allarme 4K7 Ohm in serie. C / NA C / NC con una resistenza da Contatto d'allarme senza resistenza. Led e Buzzer sono attivi l'allarme del sensore. P os. B Per la taratura del sensore. A perto Led e Buzzer sono disattivati. Aperto Chiuso (default) e segnalano Circuito per la compensazione automatic a del segnale ( A CG) disinserito (solo per t aratura di fabbrica). Circuito per la compensazione automatica del segnale ( A CG) inserito (funziona- mento normale)

14 Avvertenze per l installazione 180 SPIDER ACTIVE ha la possibilità di essere orientato di 180 sul piano orizzontale. Per un corretto allineamento si raccomanda di installare trasmettitore e ricevitore paralleli tra loro. E possibile installare due SPIDER ACTIVE sovrapposti. E importante invertire i e delle due coppie come illustrato nel disegno per non avere interferenze tra i vari fasci. La distanza massima tra ricevitore e trasmettitore è di 80 metri all interno e MAX 40 metri in esterno 80 metri in interno Nel caso la distanza tra e sia superiore a 40 mt. in interno, si può aumentare la potenza del segnale chiudendo il ponte S1 nel trasmettitore. di 40 metri all esterno. Per evitare disturbi di segnale, posizionare negli angoli ad incrocio sempre o due Trasmettitori o due Ricevitori, ed installarli ad una distanza di almeno 30 cm per evitare che si creino delle zone d ombra. La figura evidenzia la corretta disposizione ed installazione dei Trasmettitori e dei Ricevitori. 30 cm 30 cm

15 Come evidenziato dalla figura, non installare più coppie di SPIDER ACTIVE per evitare che i fasci dei trasmettitori lontani vengano rilevati dai ricevitori di altre coppie. Nel caso di installazione di due SPIDER ACTIVE sovrapposti in prossimità di superfici riflettenti (esempio: vetrate, marmo, ecc.), verificare che non si creino interferenze tra le due barriere. NO! NO! NO! La barriera è adeguatamente protetta contro i raggi solari (luci bianche, fanali delle macchine, riflessi di luce improvvisi). I raggi solari che colpiscono direttamente gli specchi del Ricevitore potrebbero creare delle condizioni instabili di funzionamento. SI Evitare che ci siano degli arbusti o altri corpi oscillanti che possano interrompere i fasci. Installare la barriera solo su superfici fisse

16 1 Orientamento Dopo aver scelto la posizione di installazione dello SPIDER ACTIVE, montare il Trasmettitore all altezza desiderata e orientarlo visivamente con la maggior precisione possibile verso la direzione in cui sarà montato il Ricevitore. Collegare l alimentazione e controllare il funzionamento mediante l accensione del led rosso interno. Se la distanza tra e è superiore ai 40 mt (solo in interno), inserire il ponte S1 nel. Per posizionare il sensore nella direzione desiderata, impugnare la scheda nella parte centrale ( altezza morsettiera). 2 Massimo 40 metri in ESTERNO Massimo 80 metri in INTERNO S4 in posizione A per il funzionamento normale. S4 in posizione B per l orientamento ottico / acustico Installare il Ricevitore nel punto di supporto previsto, alla stessa altezza del Trasmettitore. Collegare l alimentazione. Per eseguire un primo orientamento ottico / acustico inserire il ponte S4, del Ricevitore, in posizione B. Sempre nel Ricevitore, il led lampeggerà e il buzzer suonerà ad intermittenza con una cadenza tanto più veloce quanto più sarà ottimale il livello di segnale ricevuto. A Ruotare le schede fino al raggiungimento del suono continuo per il buzzer e della luce fissa per il led. B Diminuire il livello del segnale ricevuto agendo sul Trimmer RV1 fino ad ottenere nuovamente il suono intermittente del buzzer ed il lampeggio del led. NOTA: Nel caso di breve distanza tra Ricevitore e Trasmettitore, può accadere che, anche con trimmer RV1 al minimo, il livello del segnale sia sufficiente per mantenere l allineamento. C Ripetere i punti A e B fino al raggiungimento dell orientamento ottimale (suono buzzer continuo e led acceso fisso) con un livello di segnale minimo possibile. La regolazione si deve fare a coperchi aperti, ma la taratura è da considerarsi ottimale quando si raggiunge il suono continuo del buzzer con entrambi i coperchi inseriti

17 Taratura Completata la fase di orientamento visivo e acustico, si deve procedere con la verifica del livello di segnale collegando un voltmetro tra il negativo e il morsetto TP del Ricevitore. La taratura è ottimale quando su tale morsetto è presente una tensione di : - In ambiente esterno: 7,5 volt con i COPERCHI INSERITI - In ambiente interno : 6 volt con i COPERCHI INSERITI Se il livello di segnale risulta diverso da questi valori, si può regolare agendo sul trimmer RV1 presente sulla scheda, questa regolazione permette di mantenere sempre le giuste proporzioni tra segnale / soglia di allarme. NOTA : Si fa presente che il segnale può essere mantenuto superiore ai valori sopraindicati, nel caso di breve distanza tra Trasmettitore e Ricevitore, ma mai inferiore. NC NO C - + TP D - + TP D Alla fine dell operazione di taratura, assicurarsi che entrambi i led stiano ricevendo la stessa quantità di segnale, oscurandone uno alla volta. Il tester collegato tra TP e negativo non deve indicare una tensione inferiore a 2 volt. NC NO C Al completamento dell operazione di orientamento e taratura il ponte S4 va posizionato in A, in questo modo il led e il buzzer sono riferiti alla condizione di allarme della barriera. NOTA : Se si desidera escludere il buzzer ed il led, bisogna togliere il ponte S

18 Note

19 Sommario Composizione sensore... 2 Caratteristiche Generali... 3 Kit opzionale per l installazione a palo... 3 Kit opzionale remotizzatore di segnale... 4 Kit opzionale di riscaldamento... 5 Kit opzionale distanziatore... 6 Installazione di 1 distanziatore per base... 7 Installazione di 2 distanziatori per base... 7 Apertura sensore... 8 Montaggio della piastra a muro... 8 Montaggio della piastra a palo... 8 Vite riferimento antistrappo... 9 Passaggio cavo... 9 Fissaggio base Tamper Inserimento schede Trasmettitore...11 Ricevitore Avvertenze per l installazione Orientamento Taratura Note Caratteristiche tecniche

20 CARATTERISTICHE TECNICHE Portata massima in esterno 40 metri Portata massima in interno 80 metri Numero di fasci 2 monolob o O rientabilità sul piano orizzontale 180 Condizioni ambientali -20 C / +60 C Dimensioni (hxlxp) 217 x 76 x 74 Tensione nominale 12 V Tensione di alimentazione Max 15 V Min. 11,5 V Assorbimento della coppia in quiete 42 ma Assorbimento della coppia in allarme 50 ma Controllo automatico del guadagno sì Potenza di trasmissione selezionabile sì Uscita Test Point sì Uscita Disqualifica sì U scita di allarme a sicurezza positiva 1 (C/NC o C/NO) U scita di tamper 1 (C/NC) Portata contatti relè 12 V 500 ma Walk Test ottico : led acustico: buzzer Grado di protezione IP 44 L alimentazione deve provenire da un circuito a bassissima tensione di sicurezza ed avente le caratteristiche di una sorgente a potenza limitata protetta da fusibile AVS ELECTRONICS S.p.A. Via Valsugana, 63 Curtarolo (Padova) ITALY Tel / Fax Assistenza Tecnica: L AVS ELECTRONICS S.p.a. si riserva il diritto di apportare modifiche in qualsiasi momento e senza preavviso

TWIN 2 TWIN 2 Radio TWIN 2 DT. Sensore a doppio infrarosso passivo da esterno e interno

TWIN 2 TWIN 2 Radio TWIN 2 DT. Sensore a doppio infrarosso passivo da esterno e interno AZIENDA C SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO 9001 By AVS Electronics Curtarolo (Padova) Italy TWIN 2 TWIN 2 Radio Sensore a doppio infrarosso passivo da esterno e interno TWIN 2 DT Sensore a microonda e doppio

Dettagli

BARRIERA A INFRAROSSO DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE A LUNGA PORTATA. Art. 30008561

BARRIERA A INFRAROSSO DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE A LUNGA PORTATA. Art. 30008561 BARRIERA A INFRAROSSO DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE A LUNGA PORTATA Art. 30008561 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l'apparecchio e conservarlo per riferimento futuro

Dettagli

BM50Q - BM120 - BM200 BARRIERE ANTIFURTO A MICROONDE

BM50Q - BM120 - BM200 BARRIERE ANTIFURTO A MICROONDE PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it BM50Q - BM120 - BM200 BARRIERE ANTIFURTO

Dettagli

security FBX4150W Coppia barriere 2TX+2RX

security FBX4150W Coppia barriere 2TX+2RX security FBX4150W Coppia barriere 2TX+2RX INDICE 1 ELENCO COMPONENTI PRINCIPALE Pag. 3 2 ESEMPI DI MONTAGGIO Pag. 4 MONTAGGIO CON STAFFE Pag. 5 3 ESEMPI DI ISTALLAZIONE Pag. 6 4 CONFIGURAZIONE OTTICHE

Dettagli

Curtarolo (Padova) AZIENDA CERTIFICATA ISO9001 SENSORE VOLUMETRICO A DOPPIA TECNOLOGIA CON ANTIACCECAMENTO TR90D

Curtarolo (Padova) AZIENDA CERTIFICATA ISO9001 SENSORE VOLUMETRICO A DOPPIA TECNOLOGIA CON ANTIACCECAMENTO TR90D Curtarolo (Padova) AZIENDA CERTIFICATA ISO9001 SENSORE VOLUMETRICO A DOPPIA TECNOLOGIA CON ANTIACCECAMENTO TR90D 1 CAPITOLO 1...3 generalità...3 CAPITOLO 2...3 Caratteristiche generali...3 CAPITOLO 3...3

Dettagli

BARRIERA PERIMETRALE A INFRAROSSI A DOPPIA OTTICA ART. 30008303

BARRIERA PERIMETRALE A INFRAROSSI A DOPPIA OTTICA ART. 30008303 BARRIERA PERIMETRALE A INFRAROSSI A DOPPIA OTTICA ART. 30008303 Manuale di posa e installazione Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S. Lorenzo (Bergamo) http://www.comelitgroup.com e-mail:commerciale.italia@comelit.it

Dettagli

AE/IRMW RILEVATORE TRIPLA TECNOLOGIA MENU GUIDATO VOCALMENTE GUIDA ALLA INSTALLAZIONE. Marchiatura CE in accordo alla direttiva 99/5/CE

AE/IRMW RILEVATORE TRIPLA TECNOLOGIA MENU GUIDATO VOCALMENTE GUIDA ALLA INSTALLAZIONE. Marchiatura CE in accordo alla direttiva 99/5/CE AE/IRMW RILEVATORE TRIPLA TECNOLOGIA COMBINATORE Prima TELEFONICO edizione GSM/GPRS MENU GUIDATO VOCALMENTE GUIDA ALLA INSTALLAZIONE Marchiatura CE in accordo alla direttiva 99/5/CE S.p.A. RILEVATORE TRIPLA

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

Manuale di posa e installazione 24807470/12-11-2014

Manuale di posa e installazione 24807470/12-11-2014 24807470/12-11-2014 Manuale di posa e installazione 1. CARATTERISTICHE Ogni singolo fascio è formato da due raggi paralleli distanti 4 cm, questo sistema consente di eliminare tutti i falsi allarmi dovuti

Dettagli

DIGITAL LUX DIGITAL LUX WL DIGI KIT 120

DIGITAL LUX DIGITAL LUX WL DIGI KIT 120 DIGITAL LUX 80 Metri DIGITAL LUX WL 80 Metri a Parete DIGI KIT 120 120 Metri in KIT 10 METRI 2+2 RAGGI DIRETTI o 4+4 INCROCIATI 15 METRI 3+3 RAGGI DIRETTI o 7+7 INCROCIATI 20 METRI 4+4 RAGGI DIRETTI o

Dettagli

MOSKITO-F. Sensore infrarosso omnidirezionale da esterno. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 14.05-M2.0-H1.0-F1.0

MOSKITO-F. Sensore infrarosso omnidirezionale da esterno. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 14.05-M2.0-H1.0-F1.0 MOSKITO-F Sensore infrarosso omnidirezionale da esterno 14.05-M2.0-H1.0-F1.0 Manuale di installazione ed uso Made in Italy PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE

Dettagli

BI052 BI104 BI154 BI204 BI254 Barriere a raggi infrarossi per porte e finestre (0,5 1 1,5 2 2,5 m)

BI052 BI104 BI154 BI204 BI254 Barriere a raggi infrarossi per porte e finestre (0,5 1 1,5 2 2,5 m) BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it BI052 BI104 BI154 BI204 BI254 Barriere

Dettagli

BARRIERA INFRAROSSO DA INTERNO/ESTERNO ART. 30088401-30088402-30088403-30088404-30088405-30088406

BARRIERA INFRAROSSO DA INTERNO/ESTERNO ART. 30088401-30088402-30088403-30088404-30088405-30088406 BARRIERA INFRAROSSO DA INTERNO/ESTERNO ART. 30088401-30088402-30088403-30088404-30088405-30088406 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l apparecchio e conservarlo per riferimento

Dettagli

PTX-MS12TE (cod. PTXMS12T) PTX-MS12FE (cod. PTXMS12F) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI A DOPPIO FASCIO PER ESTERNO

PTX-MS12TE (cod. PTXMS12T) PTX-MS12FE (cod. PTXMS12F) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI A DOPPIO FASCIO PER ESTERNO PTX-MS12TE (cod. PTXMS12T) PTX-MS12FE (cod. PTXMS12F) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI A DOPPIO FASCIO PER ESTERNO MANUALE DI INSTALLAZIE Vi ringraziamo per aver scelto di acquistare questo rivelatore

Dettagli

DIRRVE - DIRFE SENSORE DUAL-IR DA ESTERNO

DIRRVE - DIRFE SENSORE DUAL-IR DA ESTERNO DIRRVE - DIRFE SENSORE DUAL-IR DA ESTERNO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 4.0.1.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso [SMD] [Serie 100] [48bit] [SPV] [AN] [IP54]

Dettagli

L interruttore LED è su ON? Impostare su ON (vedi sezione 8.3) ------ Correggere i collegamenti. Chiamare assistenza tecnica

L interruttore LED è su ON? Impostare su ON (vedi sezione 8.3) ------ Correggere i collegamenti. Chiamare assistenza tecnica 10. CARATTERISTICHE E DIMENONI MODELLO Metodo di rilevazione Copertura Zone di rilevazione Sensibilità Velocità rilevabile Tensione Alimentazione Corrente assorbita Tempo allarme Uscite a relè Antiapertura

Dettagli

Barriera anti intrusione Manuale Installazione

Barriera anti intrusione Manuale Installazione Barriera anti intrusione Manuale Installazione Grazie per avere acquistato un nostro prodotto. Leggere attentamente il manuale prima dell utilizzo 1. Precauzioni ed avvertenze 2. Avvertenze 3. Schema 4.

Dettagli

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Radio RX4 Ricevitore Art.: 1780 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità...3 2 Caratteristiche Tecniche...3

Dettagli

BARRIERA A INFRAROSSO PER PROTEZIONE PERIMETRALE A LUNGA PORTATA Art. 30008542-30008543

BARRIERA A INFRAROSSO PER PROTEZIONE PERIMETRALE A LUNGA PORTATA Art. 30008542-30008543 BARRIERA A INFRAROSSO PER PROTEZIONE PERIMETRALE A LUNGA PORTATA Art. 30008542-30008543 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l'apparecchio e conservarlo per riferimento futuro Via

Dettagli

WONDEREX BX-80N (cod. OXBX80N) BX-80NR (cod. OXBX80W)

WONDEREX BX-80N (cod. OXBX80N) BX-80NR (cod. OXBX80W) WONDEREX (cod. OXBX80N) R (cod. OXBX80W) Leggere completamente le istruzioni prima di iniziare l installazione ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE HESA presenta un rivelatore di nuova concezione che consente di

Dettagli

POTENZA&CONTROLLO NUOVE BARRIERE BM HP

POTENZA&CONTROLLO NUOVE BARRIERE BM HP POTENZA&CONTROLLO NUOVE BARRIERE BM HP Barriere da esterno BM RIELLO ELETTRONICA ANTIFURTO, ANTINCENDIO E DOMOTICA BM60-120-200M BM60-120-200HP Le barriere a microonda, con portate tra i 60 metri, 120

Dettagli

BARRIERE QUAD A RAGGI INFRAROSSI A 4 CANALI SINCRONIZZATI

BARRIERE QUAD A RAGGI INFRAROSSI A 4 CANALI SINCRONIZZATI PTX-IN-50HF (cod. PTXIN50) PTX-IN-100HF (cod. PTXIN100) PTX-IN-200HF (cod. PTXIN200) BARRIERE QUAD A RAGGI INFRAROSSI A 4 CANALI SINCRONIZZATI MANUALE DI INSTALLAZIONE 1. Introduzione Complimenti per aver

Dettagli

Sensore a tenda da esterno e interno

Sensore a tenda da esterno e interno Sensore a tenda da esterno e interno ONE rappresenta la nuova gamma di sensori da esterno dedicata ad installazioni civili di piccola, media e grande dimensione. L esperienza decennale di AVS, nell ambito

Dettagli

AVS ELECTRONICS. Curtarolo (Padova) Italy www.avselectronics.com BARRIERE A MICROONDE PER ESTERNO E PER INTERNO

AVS ELECTRONICS. Curtarolo (Padova) Italy www.avselectronics.com BARRIERE A MICROONDE PER ESTERNO E PER INTERNO AVS ELECTRICS Curtarolo (Padova) Italy www.avselectronics.com BARRIERE A MICRODE PER ESTERNO E PER INTERNO BM 60 M BM 120 M BM 200 M BM60M WS AZIENDA C SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 IST0636V1/0-1

Dettagli

5000 Centrale di allarme via radio 38 zone

5000 Centrale di allarme via radio 38 zone 5000 Centrale di allarme via radio 38 zone La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari motivi, passare

Dettagli

ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Installazione e Programmazione v1.4 1 SISTEMA MARSS Solar Defender In questa guida sono contenute le specifiche essenziali di installazione e configurazione del

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 CARATTERISTICHE DI FUNZIONAMENTO. Il sistema di protezione Microscan Easy 201 è stato realizzato per consentire la protezione

Dettagli

S180-22I S181-22I. Rivelatore a doppio infrarosso antimascheramento per protezione di varchi, porte e finestre. Manuale di installazione.

S180-22I S181-22I. Rivelatore a doppio infrarosso antimascheramento per protezione di varchi, porte e finestre. Manuale di installazione. IT Manuale di installazione Rivelatore a doppio infrarosso antimascheramento per protezione di varchi, porte e finestre S180-22I bianco S181-22I marrone Sommario 1. Presentazione...2 2. Preparazione...4

Dettagli

e Universal PRO costituiscono i modelli di punta della

e Universal PRO costituiscono i modelli di punta della Le serie e Universal PRO costituiscono i modelli di punta della gamma Comparato per uso industriale. DENOMINAZIONE: Sul servocomando sono riportate le seguenti indicazioni: Marchio e nome della società

Dettagli

RIVELATORE PER ESTERNI A DOPPIA TECNOLOGIA

RIVELATORE PER ESTERNI A DOPPIA TECNOLOGIA RIVELATORE PER ESTERNI A DOPPIA TECNOLOGIA RIVELATORE PER ESTERNI A DOPPIA TECNOLOGIA Duplex, il nuovo rivelatore a doppia tecnologia rappresenta la soluzione ideale per la protezione degli ambienti esterni,

Dettagli

Curarolo (Padova) Italy MANUALE GENERALE DI INSTALLAZIONE RING PLUS INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0833V1.0 - 1 -

Curarolo (Padova) Italy MANUALE GENERALE DI INSTALLAZIONE RING PLUS INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0833V1.0 - 1 - Curarolo (Padova) Italy MANUALE GENERALE DI INSTALLAZIONE RING PLUS INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0833V1.0-1 - GENERALITÀ RING Plus è un dispositivo che collegato ad un apparecchiatura telefonica omologata

Dettagli

EASYREMOTE. Manuale di Istruzioni controllo remoto EASYREMOTE - RAD - ITA - MAN.INST - 1010B - 40-00017

EASYREMOTE. Manuale di Istruzioni controllo remoto EASYREMOTE - RAD - ITA - MAN.INST - 1010B - 40-00017 Manuale di Istruzioni controllo remoto EASYREMOTE EASYREMOTE - RAD - ITA - MAN.INST - 1010B - 40-00017 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate (PU) ITALY INFORMAZIONI GENERALI Caratteristiche

Dettagli

Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW

Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche - Funzionamento mediante elettronica a microprocessore - Disponibili nelle versioni per

Dettagli

PTX-TX114R (cod. PTX114R)

PTX-TX114R (cod. PTX114R) PTX-TX114R (cod. PTX114R) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI MANUALE DI INSTALLAZIE Vi ringraziamo per aver scelto di acquistare questo rivelatore passivo di infrarossi PULTEX. Questo prodotto è in grado

Dettagli

SEO 2SEV/4S-AA DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO -

SEO 2SEV/4S-AA DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO - IP65 C 11 0051-CPD-0315 DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO - L installazione deve essere effettuata da personale specializzato rispettando le

Dettagli

ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Installazione e Programmazione v1.2 1 SISTEMA MARSS Solar Defender In questa guida sono contenute le specifiche essenziali di installazione e configurazione del

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI

Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI Kit CE 30 KIT ANTIFURTO SENZA FILI MANUALE ACCESSORI (Versione 5.0.0) [SMD] [Serie 100] [48 bit] [SPV] [AN] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE (Unione Europea)

Dettagli

WIRELESS SUPERVISED PHOTOELECTRIC SMOKE DETECTOR

WIRELESS SUPERVISED PHOTOELECTRIC SMOKE DETECTOR WIRELESS SUPERVISED PHOTOELECTRIC SMOKE DETECTOR Françias English Português INSTALLATION INSTRUCTIONS Español RIVELATORE FOTOELETTRICO DI FUMO SUPERVISIONATO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE DESCRIZIONE GENERALE

Dettagli

DT9. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO. Manuale di installazione ed uso. Versione 3.1

DT9. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO. Manuale di installazione ed uso. Versione 3.1 DT9 SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO Manuale di installazione ed uso Versione 3.1 [SMD] [Serie 100] [48bit] [SPV] [AN] [Revisione HW: 3] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti

Dettagli

SICUREZZA DENTRO E FUORI CASA. ad infrarosso attivo IN INTERNO IN ESTERNO

SICUREZZA DENTRO E FUORI CASA. ad infrarosso attivo IN INTERNO IN ESTERNO ANTIINTRUSIONE ad infrarosso attivo La gamma Prastel di barriere perimetrali all infrarosso attivo, recentemente aggiornata, offre molteplici soluzioni: PROTEZIONE IN INTERNO O ESTERNO FILO PARETE PROTEZIONE

Dettagli

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Eikon Arké Idea Plana 20493 19493 16943 14493 Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Il presente manuale è necessario

Dettagli

BARRIERE PERIMETRALI. ad infrarosso attivo SICUREZZA DENTRO E FUORI CASA PROTEZIONE IN INTERNO O ESTERNO FILO PARETE PROTEZIONE IN ESTERNO

BARRIERE PERIMETRALI. ad infrarosso attivo SICUREZZA DENTRO E FUORI CASA PROTEZIONE IN INTERNO O ESTERNO FILO PARETE PROTEZIONE IN ESTERNO La gamma Prastel di barriere perimetrali all infrarosso attivo, recentemente aggiornata, offre molteplici soluzioni: PROTEZIONE IN INTERNO O ESTERNO FILO PARETE Per la protezione perimetrale a corto raggio

Dettagli

Sensore a infrarossi con trasmissione radio

Sensore a infrarossi con trasmissione radio Sensore a infrarossi con trasmissione radio SIR 2008 Il sensore da interno SIR 2008 è un dispositivo per applicazioni move detection con collegamento wireless tra centrale e sensore. Esso integra un rivelatore

Dettagli

Contatto magnetico wireless

Contatto magnetico wireless Contatto magnetico wireless Il contatto magnetico wireless MAG HCS e MAG M5026 è un sensore in grado rivelare l apertura o chiusura di porte o finestre e trasmettere via radio la segnalazione d allarme.

Dettagli

MeteoSense Manuale Installazione cod. DTC0201300I - rev. 1.0. Manuale Installazione

MeteoSense Manuale Installazione cod. DTC0201300I - rev. 1.0. Manuale Installazione MeteoSense Manuale Installazione cod. DTC0201300I - rev. 1.0 Manuale Installazione Indice 1. Guida all installazione Stazione Base... 3 1.1. Scelta del punto di installazione... 3 1.2. Installazione della

Dettagli

TIPOLOGIA PAGINA AUTOMAZIONE

TIPOLOGIA PAGINA AUTOMAZIONE TIPOLOGIA AUTOMAZIONE Presa intelligente GSM Sensori automazione porte CONTROLLO ACCESSI Controllo accessi Controllo accessi con memoria eventi ANTINTRUSIONE Centrali via cavo Ricevitori e periferiche

Dettagli

WONDEREX GUARDIA ESTERNA BX-100PLUS. Precauzioni relative alla sicurezza 1. IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE

WONDEREX GUARDIA ESTERNA BX-100PLUS. Precauzioni relative alla sicurezza 1. IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE WONDEREX GUARDIA ESTERNA BX-100PLUS ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE < Leggere completamente le istruzioni prima di iniziare l'installazione > HESA presenta un nuovo concetto di protezione che protegge l'esterno

Dettagli

www.optea.it - 18-09- 2014 1

www.optea.it - 18-09- 2014 1 SPECIALISTI IN SICUREZZA Tel: +39 051 6650071 2 Linee R.A. - E- mail: ordini@optea.it Articolo Descrizione Prezzo WDS SB Barriera auto-alimentata 4 indirizzi TX / RX selezionabili con uscite O.C. allarme

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

CENTRALINA DIGITALE PER IL CONTROLLO DI IMPIANTI A PANNELLI SOLARI

CENTRALINA DIGITALE PER IL CONTROLLO DI IMPIANTI A PANNELLI SOLARI CENTRALINA DIGITALE PER IL CONTROLLO DI IMPIANTI A PANNELLI SOLARI GENERALITA Questo dispositivo è una centralina per il controllo di impianti a pannelli solari termici. Dotata di 3 Uscite (2 relè dei

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

Barriere e rilevatori per porte e finestre

Barriere e rilevatori per porte e finestre Barriere e rilevatori per porte e finestre Rivelatore a doppia tecnologia Caratteristiche tecniche: Adatto per la protezione interna degli infissi Ridotte dimensioni Portata: 4 metri a fascio stretto Angolo

Dettagli

LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008. GR868ONDA Art.: MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY

LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008. GR868ONDA Art.: MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 GR868ONDA Art.: 4072 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità...3 2 Caratteristiche Tecniche...3 3 Avvertenze...3

Dettagli

Le caratteristiche principali

Le caratteristiche principali Versione 01.14 Catalogo generale SENSORI e BARRIERE per PROTEZIONI PERIMETRALI ALL I NFRAROSSO AT T I V O FI LARI O AUT O-ALI MEN T AT E Per le aziende Per le aziende Per offrire sistemi di protezione

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

RTS. tecnologie per la sicurezza. barriere ad infrarossi attive per esterno ad alte prestazioni

RTS. tecnologie per la sicurezza. barriere ad infrarossi attive per esterno ad alte prestazioni RTS tecnologie per la sicurezza barriere ad infrarossi attive per esterno ad alte prestazioni LA PICCOLA GRANDE BARRIERA 80 METRI DI PROTEZIONE IN 28 MILLIMETRIDI DIAMETRO Limiti barriere IR (fino ad ora!)

Dettagli

XR9DT. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO VIA RADIO. Manuale di installazione ed uso. Versione 2.1. [Revisione HW: 3]

XR9DT. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO VIA RADIO. Manuale di installazione ed uso. Versione 2.1. [Revisione HW: 3] XR9DT SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO VIA RADIO Manuale di installazione ed uso Versione 2.1 [Revisione HW: 3] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE

Dettagli

EOS4. Livello di sicurezza: Tipo 4 SIL 3 SILCL 3 PL e Cat. 4

EOS4. Livello di sicurezza: Tipo 4 SIL 3 SILCL 3 PL e Cat. 4 è un importante evoluzione nel mondo delle barriere optoelettroniche di sicurezza. Tra le sue innovative caratteristiche evidenziamo: Dimensioni sezione di soli 28 x 30 mm. Nessuna zona morta su di un

Dettagli

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 MANUALE TECNICO PANDA 4 Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 La Sima dichiara che questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali delle direttive 1999/5/CE 89/336/CEE

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE. Serie SmartLine BARRIERE A RAGGI INFRAROSSI A BASSO ASSORBIMENTO. Prestazioni INTRODUZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE. Serie SmartLine BARRIERE A RAGGI INFRAROSSI A BASSO ASSORBIMENTO. Prestazioni INTRODUZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE BARRIERE A RAGGI INFRAROSSI A BASSO ASSORBIMENTO Serie SmartLine Modello SL-50QFR SL-50QNR Codice OX50QFR OX50QNR Portata di rilevazione m 00, frequenze di fascio selezionabili

Dettagli

UNISOUND Manuale di installazione - Versione 6.0

UNISOUND Manuale di installazione - Versione 6.0 Circuito di controllo per sirene autoalimentate UNISOUND Manuale di installazione - Versione 6.0 CENTRO SICUREZZA ITALIA SpA SEDE: Via Venaria 28-30 10091 ALPIGNANO (TO) Tel. 011.966.10.07-011.967.60.94

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

NV780. Manuale d installazione V2.51. (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi DT02168DI0612R00

NV780. Manuale d installazione V2.51. (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi DT02168DI0612R00 NV780 (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi Manuale d installazione V2.51 DT02168DI0612R00 Introduzione Il rivelatore NV780 incorpora due rivelatori

Dettagli

Introduzione. [Antifurto WIRELESS per cantiere] Edilsecurity

Introduzione. [Antifurto WIRELESS per cantiere] Edilsecurity [Antifurto WIRELESS per cantiere] Introduzione Edilsecurity L antifurto EDILSECURITY è progettato e costruito specificatamente per la protezione in ambiente pesante, trovando applicazione nei ponteggi

Dettagli

ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI

ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO HAM982K ANTIFURTO CASA 8 ZONE CON FILI (cod. HAM982K) HAM982K CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO INTRODUZIONE La ringraziamo per aver acquistato l HAM982K! Si prega di leggere

Dettagli

max 0,6 A Capacità della batteria posizionabile 7 Ah (149x93x65 mm)

max 0,6 A Capacità della batteria posizionabile 7 Ah (149x93x65 mm) SIRENA AUTOALIMENTATA ECHO99 V4.2 BIF 0.1 140599 CARATTERISTICHE GENERALI Sirena autoalimentata per uso esterno gestita da microcontrollore con lampada di segnalazione. Robusto contenitore in policarbonato

Dettagli

IMPIANTO DI PRESSURIZZAZIONE FILTRI A PROVA DI FUMO -STABILIMENTO GRAFICO MILITARE-GAETA - Progetto Esecutivo - Manuale Uso e Manutenzione

IMPIANTO DI PRESSURIZZAZIONE FILTRI A PROVA DI FUMO -STABILIMENTO GRAFICO MILITARE-GAETA - Progetto Esecutivo - Manuale Uso e Manutenzione 1. INFORMAZIONI UTILI ALLA SICUREZZA 1.1 ALIMENTAZIONE La derivazione del sistema dovrà avvenire da circuito con presenza di tensione permanente a 230 Vca, 50 Hz con classe di isolamento I. Il morsetto

Dettagli

VIGILE DT VIGILE DT R. Sensore a microonda e doppio infrarosso passivo da esterno e interno

VIGILE DT VIGILE DT R. Sensore a microonda e doppio infrarosso passivo da esterno e interno SISTEMA DI QUALITA CERTIFICATO UNI EN ISO 900:2008 By AVS Electronics Curtarolo (Padova) Italy VIGILE DT Sensore a microonda e doppio infrarosso passivo da esterno e interno VIGILE DT R Sensore via radio

Dettagli

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL P21 - P22 Sicurgas P21 e P22 è un dispositivo che, mediante una sensibilissima sonda, rivela la presenza di concentrazioni di gas metano (P21) e GPL (P22) in ambienti

Dettagli

Hobbes. TESTER PER RETI LAN LANtest Pro Modello: 256652/LB. Manuale d'uso

Hobbes. TESTER PER RETI LAN LANtest Pro Modello: 256652/LB. Manuale d'uso Hobbes TESTER PER RETI LAN LANtest Pro Modello: 256652/LB Manuale d'uso GARANZIA Grazie per avere preferito un prodotto Hobbes. Per potere utilizzare al meglio il nostro tester per reti LAN vi consigliamo

Dettagli

Manuale di installazione ed uso 7IS-80237

Manuale di installazione ed uso 7IS-80237 Manuale di installazione ed uso 7IS-80237 Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane ed è

Dettagli

CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0

CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0 SICUREZZA COMPAGNIA RIUNITE S.p.A. Manuale d uso CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0 SICOR S.p.A. Sede Comm. Amm.: Via Pisacane N 23/A 20016 Pero (MI) Italia Tel. +39-023539041

Dettagli

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet. RETE ON AMALIA 1 2 3 TEST 4 5 6 7 EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORI

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso Dynamic 121-128 Istruzioni per il montaggio e l uso 1 Installazione a presa diretta 1.1 Installazione diretta sull albero a molle. Innestare la motorizzazione, da destra o da sinistra a seconda del lato

Dettagli

DS1033-0094C LBT7914 SIRENA DA ESTERNO. Sch. 1033/415

DS1033-0094C LBT7914 SIRENA DA ESTERNO. Sch. 1033/415 DS1033-0094C LBT7914 SIRENA DA ESTERNO Sch. 1033/415 CARATTERISTICHE GENERALI Coperchio esterno in policarbonato ad elevata resistenza meccanica; Gabbia metallica interna di protezione; Controlli gestiti

Dettagli

ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE DT00249-HE0303R02 RIVELATORE PASSIVO D INFRAROSSI DA ESTERNO AD ALTA STABILITA VX-402, VX-402REC

ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE DT00249-HE0303R02 RIVELATORE PASSIVO D INFRAROSSI DA ESTERNO AD ALTA STABILITA VX-402, VX-402REC PRESTAZIONI Funzione avvisi vocali (solo VX-402REC) ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE DT00249-HE0303R02 RIVELATORE PASSIVO D INFRAROSSI DA ESTERNO AD ALTA STABILITA VX-402, VX-402REC versione normale versione

Dettagli

POTENZA&CONTROLLO NUOVI SENSORI OutSpider

POTENZA&CONTROLLO NUOVI SENSORI OutSpider POTENZA&CONTROLLO NUOVI SENSORI OutSpider Sensori perimetrali RIELLO ELETTRONICA ANTIFURTO, ANTINCENDIO E DOMOTICA Spider OutSpider Spider ed Outspider costituiscono la gamma di sensori pasvi da esterno

Dettagli

ALM-6813/6812 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

ALM-6813/6812 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE ALM-6813/6812 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Installazione e programmazione V2.3 1 SISTEMA MARSS Solar Defender In questa guida sono contenute le specifiche essenziali di installazione e configurazione

Dettagli

LISTINO UNITEK ITALIA

LISTINO UNITEK ITALIA LISTINO UNITEK ITALIA Ed. 01/2011 CODICE ANTIFURTO CONTATTI MAGNETICI DA INCASSO UTKCI01 Contatto magnetico da incasso plastico - IMQ 1 Livello 10 3,90 UTKCI01C1 Contatto magnetico da incasso plastico

Dettagli

PROTEC9. Centrale antifurto 9 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE

PROTEC9. Centrale antifurto 9 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE ITALIANO ITALIANO PROTEC9 Centrale antifurto 9 zone MANUALE PER L'UTENTE EMC 89/336 CEE PROTEC9 - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche

Dettagli

Installare senza inibizioni

Installare senza inibizioni Installare senza inibizioni Caratteristiche Comuni Tecnologia XD Logica a tripla rilevazione La rilevazione della presenza umana è basata sull analisi avanzata della sequenza di attivazione del sensore

Dettagli

TM500P. Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE

TM500P. Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO TM500P Pannello centrale antifurto 6 zone MANUALE PER L'UTENTE TM500P - Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche funzionali...3

Dettagli

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High Simply8 Cod. 27951 Centrale filare Simply8 High Manuale d uso v. 1.0 INTRODUZIONE Zone di allarme temporizzabili e parzializzabili con linee configurabili come N.C., N.A., bilanciate e ad impulsi (es.

Dettagli

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI Caratteristiche tecniche generali: Alimentazione: Tensione secondaria stabilizzata: Corrente max in uscita: Potenza: Uscita carica - batteria tampone Presenza di

Dettagli

Rivelatori fughe gas metano e GPL GAS SENTINEL Serie GSX - GSW

Rivelatori fughe gas metano e GPL GAS SENTINEL Serie GSX - GSW Rivelatori fughe gas metano e GPL GAS SENTINEL Serie GSX - GSW Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche - Funzionamento mediante elettronica a microprocessore - Disponibili nelle

Dettagli

SAFETY www.opera-italy.com

SAFETY www.opera-italy.com Safety Elettromagneti di sicurezza Ideali per uscite di sicurezza e porte caposcala di condomini Silenziosi e resistenti Forze di trazione da 150 a 1.500 Kg. Applicabili su porte pre-esistenti 24 SAFETY

Dettagli

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac LOGICA CON MICROPROCESSORE STATO DEGLI INGRESSI VISUALIZZATO DA LEDs PROTEZIONE INGRESSO LINEA CON FUSIBILE FUNZIONE INGRESSO PEDONALE CIRCUITO

Dettagli

DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 8.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso ATTENZIONE L'INSTALLATORE È TENUTO A SEGUIRE LE NORME VIGENTI.

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino)

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) ricevitore rx8m...hi-tech SECURITY DEVICES Manuale d installazione DUEVI s.n.c. d i M o r a & S a n t e s e Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) Sede operativa: Via Bard, 12/A - 10142 Torino

Dettagli

SISTEMA DI RILEVAMENTO DELLA TEMPERATURA E DELLA PRESSIONE DEI PNEUMATICI

SISTEMA DI RILEVAMENTO DELLA TEMPERATURA E DELLA PRESSIONE DEI PNEUMATICI SISTEMA DI RILEVAMENTO DELLA TEMPERATURA E DELLA PRESSIONE DEI PNEUMATICI S E C U R I T Y C A R T E C H N O L O G Y Italiano Istruzioni di montaggio 6/950 INDICE Avvertenze.............................................................

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

Rivelatore di movimento GJD 110

Rivelatore di movimento GJD 110 Rivelatore di movimento GJD 110 Guida all'installazione e alla messa a punto Introduzione Trigger di eventi per sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso (CCTV) comprendente due rivelatori a infrarossi

Dettagli

8209AW Cod. 559590574

8209AW Cod. 559590574 8209AW Cod. 559590574 Kit telecamera wireless con 9 Ied infrarosso microfono integrato e ricevitore 4 canali da 2.4 GHz con funzione motion detection MANUALE D USO 16/07/2008 I prodotti le cui immagini

Dettagli

Sistemi Rilevazione Incendio

Sistemi Rilevazione Incendio stemi Rilevazione Incendio stemi antincendio convenzionali - pag. 32 stemi antincendio analogici indirizzati - pag. 36 Organi di segnalazione - pag. 41 Rilevatore termico lineare - pag. 43 stemi ad aspirazione

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

ARITECH FD705R FD710R CARATTERISTICHE. Controllato da Microprocessore. Portata 5 50 Metri. Portata 50 100 Metri. Allineamento semplificato

ARITECH FD705R FD710R CARATTERISTICHE. Controllato da Microprocessore. Portata 5 50 Metri. Portata 50 100 Metri. Allineamento semplificato ARITECH FD705R FD710R CARATTERISTICHE Controllato da Microprocessore Portata 5 50 Metri Portata 50 100 Metri Allineamento semplificato Funzionamento 12Vcc o 24Vcc Soglie d Allarme selezionabili Basso consumo

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli