5/2013. Rivista dell allevamento della Bruna. Gestione. Incontri. Info. Dati sulla salute. Iscrizione viaggio USA. Iscrizione MT Zugo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "5/2013. Rivista dell allevamento della Bruna. Gestione. Incontri. Info. Dati sulla salute. Iscrizione viaggio USA. Iscrizione MT Zugo"

Transcript

1 5/2013 razzabrunach Rivista dell allevamento della Bruna Gestione Dati sulla salute Info Iscrizione MT Zugo Incontri Iscrizione viaggio USA

2 Punto di vista Sommario Misurare e migliorare Le organizzazioni di successo si distinguono, primo perché sanno dove vogliono arrivare, secondo perché sono motivate a cambiare qualche cosa e a utilizzare il loro margine di manovra e terzo perché creano le necessarie competenze e gli strumenti per mettere in atto questa buona volontà. Gestione 3 Inizio della registrazione dei dati sulla salute 4 Monitoraggio della salute Info 6 Iscrizione MT Zugo 7 Pensionamenti 8 Vincitore concorso sondaggio dei clienti 8 Novità sul sito internet 9 Da direzione e comitato 9 Novità sul bollettino accompagnatore 10 Salute degli unghioni 11 Produzione di latte basata sulla superficie inerbita Portrait 12 Denzo Tschona, la vedetta della mandria 13 La pazienza come chiave del successo 14 Giornata della Bruna a Hofmatt Incontri Gotthard Open 17 Vetrina della Bruna appenzellese 18 Iscrizione al viaggio degli allevatori in America La registrazione dei dati sulla salute è oggi una necessità indispensabile. Con la registrazione dei dati sulla salute e quindi con la possibilità di selezionare degli animali più robusti, le organizzazioni d allevamento seguono l obiettivo di migliorare la redditività degli effettivi, di produrre alimenti di qualità ineccepibile e di garantire a lungo temine la concorrenzialità della genetica svizzera. Sarebbe però scorretto dire che la salute delle lattifere svizzere sia cattiva. Le cifre sulla qualità del latte di consumo svizzero non temono paragoni internazionali. L utilizzo piuttosto elevato di antibiotici per la mammella rispetto agli altri paesi europei è però una parte del prezzo che paghiamo per raggiungere questo livello. La Norvegia ha mostrato che è possibile migliorare la salute della mammella e la redditività con una simultanea riduzione dell utilizzo di antibiotici. Le banche dati sulla salute degli animali e la selezione su caratteri della salute sono degli importanti fattori per raggiungere questi obiettivi. Solo chi misura e paragona regolarmente è in grado di produrre fatti e di migliorarsi. Chi è in grado di mostrare, con fatti, di essere sulla giusta via, può agire al posto di reagire ampliando così il suo margine di manovra. Nell edizione tedesca 19 Liste Top dei tori IA 34 Vacche da kg latte 38 Glarona 42 Dalle regioni 47 Calendario delle manifestazioni Martin Reist, veterinario In copertina: Jongleur Paula CH sull azienda di Walter Eugster, Heiden, si gode uno dei rari raggi di sole di questa primavera. Foto: Braunvieh Schweiz Braunvieh Schweiz Chamerstrasse 56, 6300 Zugo 2 razzabrunach n. 5 giugno 2013

3 Gestione Inizio della registrazione dei dati sulla salute MARTIN RUST, Braunvieh Schweiz La registrazione dei dati sulla salute è iniziata. Gli attuali esami funzionali del latte sono completati. Con questo progetto si vuole raggiungere una selezione di bovine più robuste e quindi una migliorazione della redditività. A lungo termine, la registrazione dei dati sulla salute permetterà di calcolare dei valori genetici per i caratteri di salute una possibilità per rafforzare la genetica svizzera a livello internazionale. Gli adattamenti necessari sulla banca dati sono avvenuti inizio giugno. Da subito è possibile registrare i dati sulla salute tramite BrunaNet sotto il menu «registro trattamenti». Con la registrazione delle diagnosi e dei trattamenti su BrunaNet si risponde alle disposizioni dell Ordinanza sui medicamenti veterinari; al posto della registrazione manuale, i dati sono registrati elettronicamente. (per es. mammella) 2. esito semplice (per es. mastiti) 3. esito esteso (per es. mastite acuta) permette una registrazione dettagliata. Il terzo livello con l esito esteso è facoltativo. Cliccando su «scelta» sotto nome medicamenti si apre una lista con tutti i medicamenti del compendio di medicamenti veterinari i medicamenti utilizzati di recente sono iscritti all inizio della lista. Nel Come funziona la registrazione? La registrazione su BrunaNet è suddivisa in tre registri: i trattamenti, la registrazione e il giornale delle scorte. Sotto trattamenti si possono richiamare tutti i trattamenti e tutte le diagnosi registrate. Con degli appositi filtri è possibile effettuare delle ricerche secondo gli animali, un lasso di tempo o una diagnosi. Anche i termini di attesa e le rispettive date di liberazione sono indicate. I trattamenti registrati possono essere modificati o cancellati in caso di registrazione erronea. Il giornale dei trattamenti può essere scaricato in versione PDF per la stampa o in versione Excel per un utilizzo ulteriore. Nel registro «registrazione» è possibile registrare i nuovi trattamenti. A questo scopo si scegli l animale in questione (clic su +). Il sistema a tre livelli: 1. organo n. 5 giugno 2013 razzabrunach 3

4 Gestione caso si utilizza un prodotto non presente nella lista (per es. un prodotto omeopatico) è possibile aggiungerlo cliccando (clic su «registrare nuovo medicamento»). Per rispondere alle disposizioni dell Ordinanza sui medicamenti veterinari è necessario registrare tutti i trattamenti avvenuti sull azienda. Con la funzione «aggiungere animale» è possibile aggiungere un animale che non si trova sulla lista dell effettivo (per es. un vitello d ingrasso). Nel giornale delle scorte è possibile gestire la farmacia di stalla. Cliccando su «nuovo» si possono registrare i medicamenti acquistati. Su «registrare la consumazione» si indicano le quantità utilizzate. Per il momento si rinuncia alla registrazione automatica del consumo. Anche il giornale delle scorte può essere scaricato in formato PDF o Excel. Perché registrare i dati sulla salute? In una prima fase si tratta di imparare a conoscere il sistema e di registrare un ampio numero di dati. Per le aziende di testaggio, secondo contratto, la registrazione è obbligatoria proprio le figlie di tori di testaggio sono di particolare interesse. L esempio austriaco mostra che con la registrazione generalizzata dei dati sulla salute è possibile calcolare dei valori genetici per i caratteri di salute (per es. stabilità metabolica). A corto termine, l utilità per l allevatore è l utilizzo dei dati nell ambito dell assistenza veterinaria dell effettivo. In questo campo saranno sviluppati degli strumenti che daranno delle indicazioni per la cura degli animali e il loro foraggiamento. [4] Monitoraggio della salute: una storia di successo CHRISTA EGGER-DANNER, ZuchtData, Vienna Sei anni fa, su iniziativa di Rinderzucht AUSTRIA, è stato lanciato il progetto Monitoraggio della salute bovina assieme a partner dal campo della ricerca e dell allevamento. Nel 2013 sono attesi i primi valori genetici sulla salute nell ambito della stima dei valori genetici comune Austria / Germania. L evitare le malattie e un precoce riconoscimento e trattamento sono importanti per una produzione animale redditizia. All inizio del progetto nel 2006, per utilizzare l esistente obbligo di documentazione per la registrazione dei dati sulla salute, è stato utilizzato il giustificativo dei medicamenti come base di partenza. Il giustificativo è stato ampliato con un codice di diagnosi a due livelli. Sono registrati l identità dell animale, la diagnosi codificata, la data di diagnosi, il codice del veterinario (opzione) e informazioni sulla prima diagnosi dei giustificativi dei medicamenti. Esame funzionale dati sulla salute Quasi tutte le federazioni d allevamento austriache hanno deciso si integrare la registrazione dei dati sulla salute nel programma zootecnico e negli esami funzionali. L esperienza ha mostrato che diagnosi con trattamenti senza termini d attesa non possono essere sempre registrate mediante il giustificativo dei medicamenti. Nel 2012, per completare i dati sulla salute, è stata introdotta la registrazione di osservazioni riguardanti la nascita; come la retenzione della secondina o la febbre da latte. Fino ad una registrazione generale dei dati sulla salute sarà necessario ancora molto lavoro di sensibilizzazione. Come per la registrazione delle inseminazioni o del decorso del parto, anche la registrazione dei dati sulla salute dovrebbe diventare una normalità nell ambito degli esami funzionali. La tabella 1 mostra che la maggior parte delle diagnosi registrate per le lattifere sono in relazione a disturbi 4 razzabrunach n. 5 giugno 2013

5 Gestione della fertilità e disturbi riproduttivi (ca. 40%), seguiti dalle malattie alla mammella. I disturbi del metabolismo aumentano con l aumentare del numero di lattazione. La parte delle malattie agli unghioni è stabile su tutte le lattazioni. Nel 2012, la parte di bovine con almeno un disturbo alla fertilità era di 26.1%, quella delle bovine con almeno una malattia alla mammella era di 18.9% e quella dei disturbi al metabolismo era sui 6.0% delle bovine. Cosa porta la registrazione dei dati di diagnosi? Differenti studi mostrano che il miglioramento zootecnico della salute degli animali può essere raggiunto in maniera più efficiente con la registrazione diretta di caratteri come mastiti o altri caratteri, basata sulle informazioni della malattia (Odegard et al. 2003; Heringstad et al. 2007). Nel campo della fertilità, come cifre per la riproduzione, erano a disposizione solo le indicazioni sulle inseminazioni e sui parti. Ora, con i dati delle diagnosi sulla retenzione della secondina e altri disturbi precoci della fertilità o cisti, sono a disposizione delle informazioni più dettagliate. Nella salute della mammella, la mastite è il carattere principale. Il numero di cellule è uno strumento importante soprattutto per la registrazione delle mastiti croniche. Le mastiti acute non sono sufficientemente documentate con il numero di cellule fra trattamento e prossimo controllo del latte può trascorre diverso tempo. Miglioramento della gestione della mandria L utilizzo dei dati di diagnosi ha l effetto economico più rapido quando queste informazioni, completate con i dati dagli attuali esami funzionali, sono utilizzati per l analisi mirata di potenziali di miglioramento. La considerazione di simili dati in liste d azione aiuta a prevenire le malattie per esempio con un avvertimento su una febbre da latte avvenuta durante un parto precedente. In questa maniera è possibile preparare eventuali misure. Queste informazioni possono essere utilizzate nell ambito del servizio di salute animale. Tabella 1: ripartizione delle diagnosi registrate secondo le lattazioni in % (Egger-Danner et al. 2012) Diagnosi 1. latt. 2. latt. 3. latt. 4. latt. > 5. latt. disturbi alla fertilità infiammazione all utero calore nascosto cisti retenzione della secondina malattie puerperali malattie alla mammella mastite acuta mastite cronica disturbi al metabolismo febbre da latte chetosi malattie agli unghioni patereccio, Mortellaro ulcera della pianta altri eventuali problemi nella salute degli animali e le rispettive cause. In questa maniera è possibile lanciare misure mirate per il miglioramento della salute degli animali e rispondere meglio alle esigenze su qualità, prevenzione della salute e trasparenza nella produzione alimentare, sempre più richieste dai consumatori. La grande attenzione internazionale per questo progetto è un utile campagna a favore dell immagine dell allevamento austriaco e il buon stato di salute è un importante criterio per la grande richiesta internazionale di animali d allevamento austriaci. La registrazione dei dati di diagnosi è molto semplice. Con l introduzione di nuove misure giungono sovente anche nuove paure, dubbi e riserbi. Le basi per un lavoro zootecnico di successo sono dati attendibili dagli esami funzionali. Per progredire a livello di fitness e di salute sono importanti i dati sulla salute. Anche il contadino è responsabile di fornire i rispettivi dati utilizzabili. Animali sani sono la base per una produzione redditizia di latte. Quali altri passi sono importanti? Per ottenere dei valori genetici sulla salute di giovani tori testati genomicamente e di tori testati in progenie è molto importante avere una registrazione generalizzata su tutto il territorio dei dati sulla salute. Dal 2010 si lavora in questo campo anche a Baden-Württemberg e Baviera. Un altro passo importante sarà l integrazione dei valori genetici sulla salute nei valori genetici totali. Conclusione La registrazione dei dati sulle diagnosi e il loro utilizzo nella selezione, la gestione della mandria e nel servizio di salute animale aiuta a riconoscere precocemente n. 5 giugno 2013 razzabrunach 5

6 Info Contributo al trasporto dei tori OSKAR GRÜTER, Braunvieh Schweiz È giunto nuovamente il momento dell iscrizione dei tori per il mercato dei tori riproduttori di Zugo il 4 e 5 settembre e per l asta del 5 settembre. Quest anno è previsto un contributo al trasporto di franchi 50 per i tori giovani e franchi 100 per quelli anziani. Estratto dal regolamento tori - i tori devono essere nati prima del 1 gennaio l ascendenza deve essere provata su almeno 2 generazioni con animali di razza Bruna. - figli discendenti da genitori portatori della tara ereditaria aracnomelia o Weawer, saranno accettati solo se un test genetico o di marcatori ha provato l assenza di queste tare ereditarie. - il padre del toro deve essere un toro del libro genealogico. - la madre del toro deve essere una vacca del libro genealogico con almeno una lattazione in corso o conclusa. Tori di età superiore agli 11 mesi devono avere un anello al naso. Braunvieh Schweiz si riserva il diritto di mantenere in stalla animali senza anello. I tori non possono essere cattivi. Chi sarà Mister MT quest anno? Nuovo: contributo al trasporto I regolamenti e i formulari d iscrizione per tori e per animali dell asta si trovano sul sito oppure possono essere richiesti al segretariato di Braunvieh Schweiz, Chamerstrasse 56, 6300 Zugo (telefono , fax ). Gli utenti BrunaNet possono iscrivere gli animali tramite ExpoNet. Nella casella osservazioni, si prega di iscrivere in vendita se il toro è offerto in vendita, rispettivamente Bio se il toro proviene da un azienda Bio. Termine d iscrizione Le iscrizioni per tutti gli animali devono essere inoltrate a Zugo entro il 31 luglio. La tassa d iscrizione per i tori è di franchi 30. per gli animali con sangue BS. Per i tori BO, l iscrizione è gratuita poiché la tassa è ripresa dal programma di promozione BO. Da quest anno i tori ottengono un contributo al trasporto di franchi 50 per i tori giovani e di franchi 100 per i tori di età superore ai due anni. La provvigione di vendita corrisponde a 3% del prezzo di vendita. L associazione Vacca Madre Svizzera non effettua più delle valutazioni dei tori da carne. Estratto dal regolamento dell asta L asta di Zugo è aperta a giovani vacche, manze gravide, animali giovani e vitelli. - gli animali gravidi devono essere coperti con un toro di razza Bruna iscritto al libro genealogico. - le vacche possono essere al massimo in 3 a lattazione. - gli animali devono corrispondere all obiettivo zootecnico della razza Bruna svizzera e presentare un valore latte di almeno 100 (stato: valutazione di aprile). - figlie discendenti da genitori portatori della tara ereditaria aracnomelia o Weawer, saranno accettate solo se un test genetico o di marcatori ha provato l assenza di queste tare ereditarie. La tassa d iscrizione per gli animali dell asta è di franchi 50., la provvigione di vendita corrisponde a 3% del prezzo di vendita. Il trasporto degli animali dell asta è gratuito per i venditori. Il trasporto sarà ripreso da VIANCO, sponsor del mercato dei tori riproduttori di Zugo. Annunciate i vostri animali di qualità all asta di Zugo. L esperienza mostra che i prezzi raggiunti sono molto interessanti. agenda eventi Braunvieh Schweiz mercato dei tori Zugo 6 razzabrunach n. 5 giugno 2013

7 Info Pensionamenti LUCAS CASANOVA, Braunvieh Schweiz Questa primavera, ben tre collaboratori di Braunvieh Schweiz vanno in pensione. Beat Imfeld, Willy Schmid e Heidi Flury, in totale, hanno lavorato 119 anni per la federazione una prestazione incredibile! I tre hanno così trascorso praticamente l intera carriera professionale presso Braunvieh Schweiz. Con il loro ingaggio per gli allevatori della razza Bruna Svizzera hanno marcato la nostra organizzazione. A tutti un sincero grazie e tanta fortuna per questo nuovo periodo di vita. Beat Imfeld Beat ha iniziato il suo ingaggio presso la Federazione svizzera allevamento bovini bruni il 1 novembre 1969 all età di 21 anni. Fine aprile, dopo 44 anni di servizio, è giunto il momento del suo pensionamento. Nel 1969, Neil Armstrong è stato il primo uomo sulla luna. Questo paragone illustra i notevoli cambiamenti avvenuti in questo periodo. Anche il lavoro di Beat ha subito notevoli cambiamenti. I certificati d ascendenza, per esempio, erano inizialmente scritti ancora con la macchina da scrivere e le informazioni dovevano essere raccolte da numerose schede. Anche il parco macchine di Beat ha seguito una netta evoluzione. Dalla stampante a matrice, a quella Offset, fino alle moderne stampanti a colori Beat ha prodotto i cataloghi per esposizioni con differenti tecnologie. Beat ha provato anche la sua notevole creatività con il suo ingaggio come fotografo. Soprattutto a esposizioni si poteva notare la sua passione per la razza Bruna, così pure sugli alpi e i monti, dove trascorre una buona parte del suo tempo libero. Willy Schmid Willy ha iniziato il suo lavoro presso Braunvieh Schweiz il 1 settembre I primi compiti comprendevano la gestione dei tori in deposito e lavori in relazione alle famiglie d allevamento e i premi di custodia. Seguirono compiti nel campo dell accoppiamento intenzionale. Con l introduzione della DLC nel 1992 arrivò anche un cambiamento nel lavoro di Willy che grazie al suo occhio per gli animali divenne presto capo esperto DLC e fino a giugno 2000, come Sire Analyst, era responsabile per l accoppiamento intenzionale e l acquisto di tori. Con il suo lavoro come capo esperto DLC, Willy ha ottenuto numerosi complimenti, ma anche critiche. I successi raggiunti con la sua squadra di esperti sono notevoli. Si pensa per esempio all eccezionale qualità morfologica che la nostra razza ha presentato in dicembre a San Gallo oppure all intenso lavoro durante l armonizzazione internazionale della DLC. Heidi Flury Heidi Flury ha iniziato il suo lavoro in gennaio Fine giugno, dopo 37 anni presso Braunvieh Schweiz, arriverà il suo giorno di pensionamento. Heidi ha seguito tutta l evoluzione dei documenti d ascendenza dalle matrici, alle schede a buchi, fino ai moderni sistemi informatici. Heidi era responsabile per la corretta registrazione dei dati anagrafici e dell esame funzionale del latte. n. 5 giugno 2013 razzabrunach 7

8 Info Vincitore del concorso al sondaggio dei clienti JÖRG HÄHNI, Braunvieh Schweiz L allevatore del vitello, Martin Zimmermann, Cham ZG, e il vincitore Josef Vogt, Hagenbuch ZH, alla consegna del premio Present Alba (d.s.). Josef Vogt e la sua famiglia erano ben contenti al momento del ritiro della loro vincita a Cham, ZG. La vitella Alba è una figlia di Present. La madre Bongolo Yakima ha partorito con 26 mesi e in 82 giorni ha prodotto 2000 kg latte con 3.90% grasso e 3.54% proteine. Gli allevatori possono esprimere la loro opinione Il sondaggio 2013 presso i clienti era combinato con un concorso. Il presidente Markus Zemp ha estratto come vincitori i fratelli Vogt, Hagenbuch ZH tra gli oltre 1000 formulari ritornati. Sono contento di questa vincita. Mai fino ad ora ho vinto un premio simile. Penso che sia molto importante poter esprimere la propria opinione e così contribuire a migliorare l allevamento della razza Bruna, aggiunge Josef Vogt. I fratelli Vogt gestiscono un azienda lattifera con 50 bovine brune. Anche la federazione stima l importanza delle opinioni degli allevatori. Diverse volte è già capitato che dalle idee e consigli ottenuti è stato possibile sviluppare nuovi servizi per l allevamento della razza Bruna. [18] Sito Internet Braunvieh Schweiz MARGRITH SCHULER, Braunvieh Schweiz Regolamenti delle esposizioni disponibili sul calendario delle manifestazioni Sul nostro sito, sotto agenda > calendario delle manifestazioni, offriamo un servizio gratuito per gli organizzatori di esposizioni di bovine e di aste. Da subito è inoltre possibile pubblicare anche il regolamento dell esposizione. Questo documento sarà integrato nel calendario delle esposizioni. Si prega gli organizzatori di esposizioni o di aste di inviare il regolamento in formato PDF a: Classifiche di esposizioni sul sito di Braunvieh Schweiz Da subito è inoltre possibile pubblicare le classifiche delle esposizioni sotto agenda > classifiche esposizioni. Le classifiche sono archiviate per la durata di due anni. Si prega gli organizzatori di esposizione di inviare le classifiche in formato PDF a [13] News degli allevatori SAMUEL CADALBERT, Braunvieh Schweiz Brown Heaven Glenn Fantasy vince la New York Spring Show a Syracuse Il 14 aprile si è tenuta a Syracuse l annuale esposizione primaverile New York Spring Show. L azienda Brown Heaven Farm, Quebec, Canada vinse tre categorie con animali discendenti da padri svizzeri: una figlia di Jet nelle categorie delle manze e nei concorsi delle vacche Jongleur Butterfly e Glenn Fantasy. Il giudice Robert Wagner ha infine nominato Brown Heaven Glenn Fantasy come campionessa della NY Spring Show. Con VG 89 in prima lattazione, Glenn Fantasy ha raggiunto la nota massima in Canada. Jo-Dee Wonderment Nuclear raggiunge il miglior prezzo all asta Elite Dairy Il 27 aprile si è svolta la seconda Elite Dairy. Sono stati venduti 116 lotti che hanno raggiunto un prezzo medio di 4340 $. Jo-Dee Wonderment Nuclear (VG 89), una figlia della conosciuta Valligrove Jetway Nora (2E93), la campionessa alla World Dairy Expo 2007, ha raggiunto il miglior prezzo. Per Sunshine Genetics, Nuclear valse la somma di $. [20] 8 razzabrunach n. 5 giugno 2013

9 Info Da direzione e comitato Seduta del 7 maggio 2013 Comunicazioni dalla direzione - Evento del giubileo 10 anni lista di gestione aziendale: Il si terrà il 10 evento della lista di gestione aziendale. Questa manifestazione del giubileo sarà organizzata sull azienda della Certosa Ittigen. - Classifiche delle esposizioni sul sito di Braunvieh Schweiz: La direzione ha approvato la pubblicazione delle classifiche nel campo «Agenda» sul sito della federazione. Come gli altri documenti, le classifiche saranno archiviate per due anni. Le classifiche devono essere inviate a Braunvieh Schweiz in formato PDF. - Seduta con l IGBS: Il comitato di gestione si è incontrato il 16 aprile con i rappresentanti dell IGBS. Sono state discusse differenti richieste e domande. Grande importanza è stata posta su questioni nel campo della selezione genomica. - Mostre di famiglie d allevamento: Quest anno sono state presentate molte famiglie d allevamento maschili e premi di custodia. Delle sei famiglie d allevamento maschili è stato possibile classificarne quattro in classe A e due in classe B. Inoltre sono stati valutati 14 premi di custodia. Sei di questi hanno raggiunto la classe A e otto la classe B. 18 delle 20 collezioni erano di razza Bruna Originale. Sulla piazza espositiva Willigen dei fratelli Winterberger e Andreas Anderegg sono stati presentati cinque gruppi (3 FA maschili / 2 PC). Comunicazioni dal comitato - Scelta dei tori: La seduta della commissione tecnica genetica, con la scelta dei tori, era molto positiva. La tendenza per il carattere latte è molto positiva. È stato possibile classificare tori con buone produttività e buona morfologia. I tori che attualmente attendono un risultato mostrano che in futuro sarà possibile classificare altri ottimi razzatori. - Conti annuali 2012: Il comitato ha approvato i conti annuali 2012 all attenzione dell assemblea dei delegati. Il risultato annuale ha permesso di contabilizzare un notevole importo del rinnovo della sede della federazione direttamente come spesa. - Regolamento mercato dei tori di Zugo: Il regolamento dell asta del MT Zugo 2013 e il regolamento MT Zugo 2013 sono stati approvati. Da quest anno sarà concesso un contributo al trasporto dei tori. Tra le categorie dei tori RB e dei tori BO sarà nominato un Mister MT e anche un Junior Mister MT. Le informazioni dettagliate si trovano sul regolamento a disposizione sul sito Le informazioni sull iscrizione degli animali si trovano a pagina 6 della presente edizione. Metodo di misura sul bollettino accompagnatore OSKAR GRÜTER, Braunvieh Schweiz Da inizio Maggio è in uso un bollettino accompagnatore leggermente adattato. In basso al foglio, si trova il campo per l indicazione del metodo di misura. In questo campo è ora iscritto anche l attuale contatore del latte registrato sull azienda. Inoltre è iscritta la data dell ultimo esame del contatore. Se il latte è pesato con la bilancia, le due righe restano vuote. In caso di cambiamento di contatore del latte, rispettivamente in caso di passaggio dal metodo di misura manuale a quello meccanico, il controllore deve porre una crocetta nella casella altro contatore del latte. Si prega di prestare attenzione che presso Braunvieh Schweiz, questa notifica è necessaria solo per le aziende principali. Per controlli sugli alpi (bollettino accompagnatore d alpeggio) non è necessario effettuare delle iscrizioni nella casella metodo di misura. Annuale controllo dei contatori del latte Secondo le disposizioni sul controllo del latte, le aziende che utilizzano dei contatori del latte meccanici o elettronici devono sottoporli ad un esame annuale effettuato da un istanza di controllo omologata. Il doppio del rapporto di controllo deve essere inviato alla rispettiva federazione d allevamento. Le organizzazioni d allevamento hanno l obbligo di chiedere all allevatore di effettuare il controllo periodico degli apparecchi in caso di mancanza del relativo rapporto di controllo. n. 5 giugno 2013 razzabrunach 9

10 Info Salute degli unghioni: dermatite digitale Philipp Kohler, Vetsuisse, Berna Stadio precoce (M1) acuto (M2) transizione (M3) cronico (M4) La malattia è stata scoperta nel 1974 dal professore italiano Mortellaro dal quale deriva il nome malattia di Mortellaro. Questa malattia si è rapidamente diffusa in Europa e in Nord America diventando un grosso problema. Uno studio effettuato in Svizzera mostra che nel 2011, circa 70% delle mandrie e 20% degli animali individuali erano colpiti da dermatite digitale. Fattori della malattia L agente patogeno della malattia è un batterio e quindi è possibile la trasmissione da animale ad animale. Diventa così particolarmente importante non introdurre animali colpiti in una mandria sana. Per l apparizione della malattia sono comunque necessari altri fattori come una cattiva cura degli unghioni, stress o pavimenti sporchi. Solo in queste condizioni, l agente patogeno è in grado di moltiplicarsi e quindi provocare la malattia. Gli stadi della malattia La dermatite digitale può essere suddivisa in quattro stadi (vedi tabella) dei quali tutti sono infettivi il contagio può avvenire quindi anche da animali che non zoppicano. caratteri piccoli rossori a livello del tallone spesso nessun azzoppamento ferita rossa e rotonda molto dolorosa peli lunghi irti al bordo spesso azzoppamento inizio guarigione della ferita spesso termine dell'azzoppamento ferita completamente coperta da una crosta di regola riconoscibile per tutta la vita Terapia La terapia del singolo animale è relativamente facile e può essere effettuata, dopo la cura degli unghioni e un accurata pulizia, con una pomata Mineral-Chelat (chiedere al veterinario). Il grande problema di questa malattia è che una volta entrata nell effettivo è estremamente difficile eliminarla completamente. Nuovi casi scoppiano in continuazione e il tempo necessario per il trattamento degli animali è elevato. La misura preventiva principale è quindi di evitare di introdurre la malattia negli effettivi. Prevenzione Per evitare di introdurre la malattia negli effettivi è necessario conoscere le differenti fonti: - acquisto di animali malati - esposizioni - stalle di commercianti - alpeggio Prima dell acquisto è necessario controllare che gli animali siano liberi da Mortellaro. In caso di sospetto, è consigliato analizzare attentamente gli unghioni degli animali in un apposito stand. Se si è incerti, non si dovrebbe acquistare l animale. Animali malati non dovrebbero essere presentati a esposizioni per non mettere in pericolo gli altri animali esposti e le rispettive aziende. Nel 2012, durante un esame fatto a esposizioni, 10% degli animali erano colpiti da dermatite digitale. La cura degli unghioni è una delle principali misure preventive per degli unghioni sani. La persona che cura gli unghioni deve però rispettare le regole d igiene (personale e utensili) per non introdurre la malattia da un azienda colpita a un azienda sana. Stadio precoce (M1) della dermatite digitale. Stadio acuto (M2) della dermatite digitale. 10 razzabrunach n. 5 giugno 2013

11 Info Produzione di latte basata sulla superficie inerbita MICHAEL EUGSTER, Braunvieh Schweiz La politica agraria è al centro delle discussioni. I seguenti pilastri otterranno dei contributi: paesaggio culturale, sicurezza alimentare, qualità del paesaggio e sistemi di produzione. Molto discussi sono i contributi della colonna sistemi di produzione per una produzione di latte e carne basata sulle superfici inerbite. Durante una conferenza organizzata alla scuola superiore a Zollikofen si è tenuto un dibattito su questo tema. 80% di foraggio da prati e pascoli In primo luogo si tratta di produrre latte e carne principalmente con erba dei prati e pascoli indigeni. La proposta concreta del Consiglio federale prevede che in regione del piano, la razione dovrebbe essere composta di circa 80% di foraggio proveniente da prati e pascoli (erba fresca, insilata o essiccata) e il 90% della razione da foraggio di base (erba, silomais, barbabietole, patate, ecc.). In regione di montagna sono previste delle misure più severe. Il 90% della razione dovrebbe essere composta di foraggio provenirne da prati e pascoli. Miglior crescita a livello europeo Il rispetto di queste direttive dovrebbe essere controllato tramite Suissebilan. L osservazione di queste direttive è ricompensata con 200 franchi per ettaro SAU. Aziende d allevamento, di vacche madri o con produzione lattiera estensiva non dovrebbero avere problemi a rispondere a queste condizioni. Aziende d ingrasso di bestiame grosso e aziende lattifere con produzione più intensiva potrebbero avere maggiori difficoltà e si tratterà di valutare se un cambiamento di foraggiamento è redditizio. Prime stime indicano che circa 30% delle aziende potrebbero partecipare a questo programma. Il professor Peter Thomet è un pioniere della produzione di latte e carne basata sulla superficie inerbita. La Svizzera è il paese con la miglior crescita di erba in tutta Europa. Dobbiamo utilizzare questa qualità, commenta Thomet. I produttori di foraggi non sono lieti della direzione presa. Questo tipo di produzione non è efficiente e porta ad un ulteriore ecologizzazione dell agricoltura, dice Samuel Geissgühler della UFA. Le posizioni sono quindi chiare. I gruppi interessati hanno ora tempo fino in autunno per esprimersi sulle misure previste. Dalle discussioni al congresso è stato possibile notare che le organizzazioni agricole vogliono soprattutto diminuire la soglia 80%-90%. Al principio di una produzione basata sulle superfici inerbite, non si dovrebbe cambiare nulla. Verificare la strategia aziendale Con l introduzione di un contributo per la produzione basata sulle superfici inerbite, sarà sensato per molte aziende di verificare la propria strategia aziendale. Gli allevatori della razza Bruna dispongono in ogni casi di animali in grado di raggiungere buone produttività in ogni direzione produttiva. La Bruna è perfettamente adatta per tutte le direzioni produttive. Impressum Equipe redazionale Jörg Hähni, direzione Michaela Meier, amministrazione Oskar Grüter, dipartimento selezione Madeleine Berweger, Qualitas Martin Rust, dipartimento selezione Ulrich Schläpfer, traduzioni, impaginazione Stampa e spedizione Multicolor Print AG Sihlbruggstrasse 105a, 6341 Baar Tel , Fax Inserzioni industriali AgriPromo Ulrich Utiger, Sandstr.88, 3302 Moosseedorf Tel , Fax Inserzioni per allevatori Braunvieh Schweiz Amministrazione inserzioni su «razzabrunach» Chamerstrasse 56, 6300 Zugo Tel , Fax Termine d inserzione 3 settimane prima della pubblicazione Abbonamento Fr. 30. per anno, estero Fr. 55. Tiratura venduta attestazione WEMF Date di pubblicazione martedì 22 gennaio 2 martedì 19 febbraio 3 martedì 19 marzo 4 martedì 30 aprile 5 martedì 4 giugno 6 martedì 30 luglio 7 martedì 27 agosto 8 martedì 24 settembre 9 martedì 5 novembre 10 martedì 17 dicembre n. 5 giugno 2013 razzabrunach 11

Un second crop oltre ogni aspettativa

Un second crop oltre ogni aspettativa Prince Un second crop oltre ogni aspettativa Per i tecnici, i dati di second crop di Prince sono andati oltre ogni più rosea aspettativa, ma per molti allevatori in Italia non sono stati altro che una

Dettagli

Organizzazione e filiera corta per far crescere il business

Organizzazione e filiera corta per far crescere il business Latte di ottima qualità prodotto, imbottigliato e venduto sempre all interno della stessa filiera. Un esempio felice di come una adeguata nutrizione degli animali, insieme a un oculata gestione della stalla

Dettagli

Dairy Comp SATA: La gestione avanzata della mandria da latte

Dairy Comp SATA: La gestione avanzata della mandria da latte 69^ FIERA INTERNAZIONALE DEL BOVINO D LATTE Dairy Comp SATA: La gestione avanzata della mandria da latte Dott.ssa Paola Amodeo Specialista SATA Sistemi Alimentari e Qualità degli Alimenti ARAL - Ass Reg

Dettagli

Alimentazione Così si può migliorare l efficienza alimentare

Alimentazione Così si può migliorare l efficienza alimentare Ancora dal convegno di Copenaghen. Questo parametro, nell allevamento delle bovine da latte, può crescere. E non solo perfezionando il razionamento. Ma anche intervenendo su diversi altri fattori, come

Dettagli

C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia

C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia VINCENZO FEDELE E GIOVANNI ANNICCHIARICO C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia Stalla Pascolo DECIDE L ALLEVATORE DECIDE L ANIMALE Scelta alimenti Scelta alimenti (Vegetazione) Quantità (limitata)

Dettagli

S.A.T.A. PROGETTO TOSSMONIT

S.A.T.A. PROGETTO TOSSMONIT S.A.T.A. PROGETTO TOSSMONIT MONITORAGGIO DELLE MICOTOSSINE NEI PRINCIPALI ALIMENTI ZOOTECNICI PRESENTI SUL MERCATO LOMBARDO PER GARANTIRE PRODUZIONI ZOOTECNICHE DI QUALITA Siamo giunti alla 3 pubblicazione

Dettagli

Evoluzione della fattura elettronica a livello internazionale e sua utilità

Evoluzione della fattura elettronica a livello internazionale e sua utilità Evoluzione della fattura elettronica a livello internazionale e sua utilità 6 settembre 2012 Bruno Koch Situazione iniziale tipica in una città campione Numero di abitanti: 100 000 Volume di fatture: ricevute

Dettagli

I PAGAMENTI DIRETTI NELLA NUOVA PAC. CAMBIAMENTI E IMPATTI

I PAGAMENTI DIRETTI NELLA NUOVA PAC. CAMBIAMENTI E IMPATTI I PAGAMENTI DIRETTI NELLA NUOVA PAC. CAMBIAMENTI E IMPATTI SENATO DELLA REPUBBLICA Commissione Agricoltura e Produzione Agroalimentare Prof. Felice ADINOLFI Università degli Studi di Bologna Roma 22 Gennaio

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Manuale per la Rintracciabilità negli allevamenti di bovine da latte

Manuale per la Rintracciabilità negli allevamenti di bovine da latte Pag 1 di 24 A.R.A.L. ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA LOMBARDIA Manuale per la Rintracciabilità ai sensi del comma 4 articolo 5 del D.M 27 maggio 2004 e successive modifiche e integrazioni, del

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Le professioni nello studio medico dentistico

Le professioni nello studio medico dentistico Le professioni nello studio medico dentistico L assistente dentale AFC L assistente di profilassi La segretaria odontoiatrica L igienista dentale SSS L assistente dentale AFC Requisiti Buona formazione

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Disciplinare di produzione del Formaggio Castelmagno Denominazione di Origine Protetta (DOP)

Disciplinare di produzione del Formaggio Castelmagno Denominazione di Origine Protetta (DOP) Disciplinare di produzione del Formaggio Castelmagno Denominazione di Origine Protetta (DOP) Art. 1 La Denominazione di Origine Protetta Castelmagno è riservata esclusivamente al formaggio che risponde

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina Traduzione 1 Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina)

Dettagli

INDICAZIONI PRATICHE SU CARATTERISTICHE STRUTTURALI E DIMENSIONALI

INDICAZIONI PRATICHE SU CARATTERISTICHE STRUTTURALI E DIMENSIONALI INDICAZIONI PRATICHE SU CARATTERISTICHE STRUTTURALI E DIMENSIONALI La cuccetta ideale per le bovine Il benessere delle vacche dipende anche dall appropriata dimensione delle cuccette e dei battifianchi.

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO ASIAGO VICENZA. DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DOP ASIAGO (D.M.03/08/2006 Gazzetta.Ufficiale n.

CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO ASIAGO VICENZA. DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DOP ASIAGO (D.M.03/08/2006 Gazzetta.Ufficiale n. CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO ASIAGO VICENZA DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DOP ASIAGO (D.M.03/08/2006 Gazzetta.Ufficiale n. 190 del 17/08/06) Art. 1 Denominazione La denominazione di origine protetta

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA UNICA DI PAGAMENTO RACCOLTO 2014

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA UNICA DI PAGAMENTO RACCOLTO 2014 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA UNICA DI PAGAMENTO RACCOLTO 2014 Per la compilazione della domanda unica 2014 è necessario conoscere la normativa comunitaria e nazionale di riferimento ed in particolare

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI. Dipartimento di Agraria. Corso: Tecniche di allevamento animale

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI. Dipartimento di Agraria. Corso: Tecniche di allevamento animale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI Dipartimento di Agraria Corso: Tecniche di allevamento animale Bovini da carne (Aspetti della linea vacca-vitello) Docente: Prof. Gianfranco Greppi Studente: Gianluigi

Dettagli

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio.

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Che cos è la Degenerazione Maculare correlata all Età (DME)? La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Essa porta a una limitazione o alla perdita

Dettagli

Tabella A - Coltivazione ore standard/ettaro/anno. Cereali, oleaginose, favino (escluso mais) 25 +10% +20%

Tabella A - Coltivazione ore standard/ettaro/anno. Cereali, oleaginose, favino (escluso mais) 25 +10% +20% Allegato A PARTE I Determinazione delle ore lavoro per realizzare la condizione di principalità di cui all'articolo 6, comma 3, lettera a) della l.r.30/2003. (42) 1. PREMESSA L imprenditore agricolo che

Dettagli

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali Guida alle attività è un attività da usare con studenti dagli 11 ai 14 anni o con più di 16 anni. Consiste in un set di carte riguardanti le conoscenze basilari sulle cellule staminali e sulle loro applicazioni

Dettagli

La sua cartella sanitaria

La sua cartella sanitaria La sua cartella sanitaria i suoi diritti All ospedale, lei decide come desidera essere informato sulla sua malattia e sulla sua cura e chi, oltre a lei, può anche essere informato Diritto di accesso ai

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

La nuova PAC: le scelte nazionali

La nuova PAC: le scelte nazionali Dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale Direzione generale delle politiche internazionali e dell'unione Europea La nuova PAC: le scelte nazionali Regolamento (UE)

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE ARTICOLO 1 (Istituzione e scopo) Con Protocollo di intesa, posto in allegato (All. 1),

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali DECRETO prot. 6513 del 18 novembre 2014 Disposizioni nazionali di applicazione del regolamento (UE) n. 1307/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2013 VISTO il regolamento (CE) n.

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

CARNE BOVINA Analisi della filiera

CARNE BOVINA Analisi della filiera CARNE BOVINA Analisi della filiera Gennaio 2006 STRUTTURA DELLA FILIERA CARNE Flussi, attività e nodi critici La zootecnia è un settore chiave per l agricoltura italiana VALORE DELLA PRODUZIONE AGRICOLA

Dettagli

Livello intermedio DAL GRANO AL PANE

Livello intermedio DAL GRANO AL PANE Livello intermedio DAL GRANO AL PANE Indice Storia del pane 4 Selezione dei cereali 5 Cerealicoltura 6 Dal mugnaio 7 Dal panettiere 8 I tipi di pane 9 Il pane nell alimentazione 10/11 Il pane nelle usanze

Dettagli

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro)

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Quando si realizzano dei documenti visivi per illustrare dati e informazioni chiave, bisogna sforzarsi di

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

sia Regolamento SIA 142 2009 Regolamento dei concorsi d architettura e d ingegneria schweizerischer ingenieur- und architektenverein

sia Regolamento SIA 142 2009 Regolamento dei concorsi d architettura e d ingegneria schweizerischer ingenieur- und architektenverein Regolamento SIA 142 2009 sia Regolamento dei concorsi d architettura e d ingegneria schweizerischer ingenieur- und architektenverein société suisse des ingénieurs et des architectes società svizzera degli

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

La ricerca clinica nel contesto internazionale: l esperienza svizzera

La ricerca clinica nel contesto internazionale: l esperienza svizzera La ricerca clinica nel contesto internazionale: l esperienza svizzera G. M. Zanini Convegno AFI-AFTI l impatto delle nuove normative comunitarie sulla produzione dei farmaci per uso sperimentale e sulla

Dettagli

ALLEGATO IV SCHEDA DI INDAGINE EPIDEMIOLOGICA PER BLUE TONGUE

ALLEGATO IV SCHEDA DI INDAGINE EPIDEMIOLOGICA PER BLUE TONGUE ALLEGATO IV SCHEDA DI INDAGINE EPIDEMIOLOGICA PER BLUE TONGUE BLUE TONGUE INDAGINE EPIDEMIOLOGICA PARTE 1 DATA DI COMPILAZIONE / / CODICE IDENTIFICATIVO DEL FOCOLAIO NOME E COGNOME DEL VETERINARIO (STAMPATELLO)

Dettagli

n Tumore n Infiammazione n Decadimento senile n Danno congenito n Infortunio n Colpo apoplettico n Idiopatico/criptogeno = senza una causa accertabile

n Tumore n Infiammazione n Decadimento senile n Danno congenito n Infortunio n Colpo apoplettico n Idiopatico/criptogeno = senza una causa accertabile Le cause più frequenti nelle diverse fasce d età Le indicazioni sulle singole cause citate nel capitolo precedente si riferivano a tutte le persone affette da epilessia, senza tener conto dell età delle

Dettagli

Valori Rimborsi Animali Riferimenti Normativi DECRETO 20 LUGLIO 1989, N. 298

Valori Rimborsi Animali Riferimenti Normativi DECRETO 20 LUGLIO 1989, N. 298 Valori Rimborsi Animali Riferimenti Normativi MINISTERO DELLA SANITÀ DECRETO 20 LUGLIO 1989, N. 298 Regolamento per la determinazione dei criteri per il calcolo del valore di mercato degli animali abbattuti

Dettagli

Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED

Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED Era considerato insuperabile. Ora lo abbiamo reso ancora migliore. MIGLIORE IN OGNI PARTICOLARE, IMBATTIBILE

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

I METALLI PESANTI NEL LATTE

I METALLI PESANTI NEL LATTE I METALLI PESANTI NEL LATTE di Serraino Andrea Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e Patologia Animale - Facoltà Medicina Veterinaria - Università di Bologna - Alma Mater Studiorum. I metalli sono

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO

POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO Seminario di promozione del biometano in Veneto Veneto Agricoltura, Corte Benedettina Legnaro (PD), 23 ottobre 2013 Silvia Silvestri

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * )

NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * ) REGIONE: Ministero per le Politiche Agricole e Forestali ( MiPAF) A cura dell'ufficio ricevente Prot. del NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * ) INFORMAZIONI RELATIVE ALLA POSIZIONE NEL SISTEMA

Dettagli

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite.

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite. Formule di gioco La successione di mani necessarie per l eliminazione del penultimo giocatore o per la determinazione dei giocatori che accedono ad un turno successivo costituisce una partita. In base

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

Istruzioni per organizzare una «caccia alle trappole»

Istruzioni per organizzare una «caccia alle trappole» Istruzioni per organizzare una «caccia alle trappole» Un infortunio su tre in Svizzera è dovuto a una caduta in piano. Inciampare e scivolare sono dunque le cause d infortunio più frequenti. Sul lavoro

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE

TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE 2015-2016 CORSO ANNUALE 2015-2016 SILVIA PALLINI Credo che ogni creatura che nasce su questa nostra Terra, sia un essere meraviglioso, unico e

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Anno 1413 Il nuovo re d'inghilterra, Enrico V di Lancaster persegue gli ambiziosi progetti di unificare l'inghilterra e di conquistare la corona

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

BENESSERE ANIMALE ANNUALITA' 2009 MISURA F - b

BENESSERE ANIMALE ANNUALITA' 2009 MISURA F - b BENESSERE ANIMALE ANNUALITA' 2009 MISURA F - b Schema presentazione La produzione di latte ovino Il costo di produzione del latte ovino: Costi aziendali Costi di sistema Interazione fra prezzo, costi di

Dettagli

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili 45 aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE Slowfood aprile 2010 www.slowfood.it Acqua alle corde Azioni sostenibili Professione happycoltore La rete delle comunità

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

6.10 Compensazione import/export

6.10 Compensazione import/export 6.10 Compensazione import/export Da inviare a: CONAI Consorzio Nazionale Imballaggi Via posta (raccomandata A.R.): Via P. Litta 5, 20122 Milano Via fax: 02.54122656 / 02.54122680 On line: https://dichiarazioni.conai.org

Dettagli

Buone pratiche per gli allevamenti bovini e caprini da latte

Buone pratiche per gli allevamenti bovini e caprini da latte Buone pratiche per gli allevamenti bovini e caprini da latte Buone pratiche per gli allevamenti bovini e caprini da latte Buone pratiche per gli allevamenti bovini e caprini da latte 2011 Fondazione Edmund

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

Il quadro normativo per gli impianti di biogas da effluenti zootecnici

Il quadro normativo per gli impianti di biogas da effluenti zootecnici CORSO: IL BIOGAS DA EFFLUENTI ZOOTECNICI Reggio Emilia, 15 Dicembre 2011 Il quadro normativo per gli impianti di biogas da effluenti zootecnici Lorella ROSSI Centro Ricerche Produzioni Animali - Reggio

Dettagli

Gli anziani e Internet

Gli anziani e Internet Hans Rudolf Schelling Alexander Seifert Gli anziani e Internet Motivi del (mancato) utilizzo delle tecnologie dell informazione e della comunicazione (TIC) da parte delle persone sopra i 65 anni in Svizzera

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Diventate membri dell associazione. L unione delle forze del settore solare

Diventate membri dell associazione. L unione delle forze del settore solare Diventate membri dell associazione L unione delle forze del settore solare Il vostro supporto neutrale per informazioni, formazione, assicurazione di qualità e pubblicità comune Il vostro portavoce per

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

Endivie 2013-2014. Qualità e innovazione Tante novità, da condividere

Endivie 2013-2014. Qualità e innovazione Tante novità, da condividere Endivie 2013-2014 Qualità e innovazione Tante novità, da condividere Tutto il meglio dell endivia Negli ultimi anni Rijk Zwaan ha realizzato un importante programma di ricerca dedicato all endivia. Si

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

Rigips Trophy 2016. Concorso-costruzioni a secco unico per artigiani e architetti

Rigips Trophy 2016. Concorso-costruzioni a secco unico per artigiani e architetti Rigips Trophy 2016 Concorso-costruzioni a secco unico per artigiani e architetti I costruttori dell opera vincitrice 2016 riceveranno : il Gold-Trophy, tanta pubblicità sui media specializzati e l invito

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli