Mercatini al Castello Natale 2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mercatini al Castello Natale 2015"

Transcript

1 Mercatini al Castello Natale 2015 Comune di Ottaviano Assessorato allo Spettacolo BANDO PUBBLICO DI PARTECIPAZIONE RISERVATO AGLI ESPOSITORI E AI PRODUTTORI ENOGASTRONOMICI La Pro Loco Ottaviano, per il terzo anno, organizza con il Patrocinio del Comune di Ottaviano, del Consiglio della Regione Campania, del Parco Nazionale del Vesuvio, della Città Metropolitana di Napoli, dell E.P.T. di Napoli e dell UNPLI, dal 5 Dicembre al 20 Dicembre 2015, al Palazzo Mediceo, i Mercatini al Castello. Per l organizzazione della terza edizione della manifestazione in oggetto, la Pro Loco Ottaviano ha strutturato un progetto che mira ad allietare ed intrattenere la popolazione durante il periodo pre- natalizio con eventi di vario genere, puntando a diffondere i prodotti tipici locali e l artigianato, a preservare la tradizione degli antichi mestieri e non per ultimo, ad esaltare e promuovere l immagine del Palazzo Mediceo e dell area di contorno. Spazi e momenti, saranno riservati alla sensibilizzazione di tematiche delicate ad opera di associazioni operanti sul territorio regionale. Visite guidate ed escursioni saranno organizzate ciclicamente nei siti di maggiore interesse strutturando tour ed itinerari pubblicizzati e promossi mediante i maggiori canali mass mediali. Premessa Il presente modulo è finalizzato all assegnazione di spazi interni e baite in legno agli espositori in possesso di relativa autorizzazione amministrativa per la vendita di prodotti merceologici di natura artigianale, enogastronomica locale ed affine alla tradizione natalizia. Per la particolare categoria degli Hobbisti dovrà essere presentata regolare autocertificazione valendosi delle disposizioni di cui all'art. 46 del DPR 28/12/2000 n 445, ove si attesti che svolge tale attività in maniera occasionale, saltuaria e amatoriale. I suddetti documenti sono obbligatori, pena esclusione dal bando. Durata della manifestazione Dal 5/12/2015 al 20/12/2015 tutti i giorni in modo continuativo dalle ore alle e nei giorni Dicembre dalle alle 23.00

2 Regolamento 1. L allestimento delle baite dovrà essere realizzato inderogabilmente il giorno Venerdì 4 Dicembre 2015 dalle ore alle ore Entro e non oltre il giorno 21 dicembre 2015 spazi interni e baite dovranno essere interamente liberati. 3. L organizzazione non sarà ritenuta responsabile della merce sita all interno delle baite o spazi interni. 4. E consentito il carico- scarico merci dalle ore alle ore Per garantire quotidianamente un apertura omogenea della manifestazione, gli espositori sono obbligati a presentarsi 1 ora prima dell apertura al pubblico. 6. Il modulo di adesione dovrà pervenire ESCLUSIVAMENTE via mail all indirizzo o consegnato in formato cartaceo presso il Bar dei Platani sito di fronte alla stazione della circumvesuviana di Ottaviano, entro e non oltre il giorno 3 Ottobre Domande indirizzate ad altri enti o ad indirizzi diversi da quello citato, non saranno prese in considerazione. 7. Le domande di partecipazione saranno valutate da un apposita commissione, che si occuperà: di selezionare gli espositori in base alla qualità ed alla originalità dei prodotti al fine di garantire un elevato standard qualitativo della manifestazione. insindacabilmente dell allocazione degli espositori tra spazi interni e baite al fine di garantire la funzionalità dell evento. 8. Sarà cura della sopra citata commissione far sì che i punti di cui sopra siano ottemperati nella loro totalità per l intera durata della manifestazione 9. È fatto divieto di utilizzare attrezzature che non siano in linea con l assetto organizzativo o che creino dissonanza nei confronti del decoro dei locali. 10. È fatto divieto di eccedere nell occupazione di suolo in rispetto alla superficie assegnata di circa 4 mq per ogni espositore. 11. Spazi interni e baite saranno concesse previo il versamento di una quota pari a 250 (duecentocinquanta) euro, da consegnare nei giorni 24 e 25 Ottobre dalle ore 19 alle ore 22 presso la nostra sede Pro Loco Ottaviano via Domenico Beneventano, largo scuola media D Annunzio Ottaviano (NA). 12. La quota sopracitata è comprensiva della fornitura elettrica che non dovrà superare i 200 watt e di un punto luce con una lampadina a luce calda (che non potrà essere sostituita dall espositore) e del servizio di vigilanza notturno per l intera durata della manifestazione. 13. E fatto obbligo al soggetto organizzatore ed ai singoli espositori, per i rispettivi spazi di competenza, di mantenere lo spazio pubblico pulito e in condizioni decorose, predisponendo idoneo servizio di raccolta differenziata di rifiuti, durante e al termine della manifestazione. L espositore dovrà adottare tutti gli accorgimenti legati al carico e scarico delle merci, tenuto conto che nessun veicolo potrà transitare all'interno del Castello.

3 14. Le baite dovranno essere allestite a cura degli espositori con addobbi di colori natalizi e luminarie a luce calda. Sarà cura dell espositore dotarsi del lucchetto di sicurezza. 15. È fatto obbligo di : esporre un quantitativo di prodotti congruo alle dimensioni della baita; esporre i prezzi dei singoli articoli; per gli espositori, di rispettare gli spazi di parcheggio riservati ai visitatori. 16. rispettare gli orari di apertura e chiusura Responsabilità di natura fiscale sono totalmente a carico degli espositori. 17. La domanda dovrà pervenire entro i termini stabiliti, pena l esclusione dell espositore. 18. E messa a disposizione gratuitamente,secondo un sistema di gestione turnaria,una postazione riservata a tutte le associazioni presenti sul territorio, alle istituzioni scolastiche e agli Enti che ne facciano richiesta presentando domanda in carta semplice all indirizzo Il soggetto promotore, in funzione delle richieste pervenute,strutturerà un calendario dandone preventivo avviso agli interessati. 19. Per gli Hobbisti è fatto obbligo di inviare il modulo comprensivo di fotografie dei prodotti e dei seguenti documenti: Carta d identità e codice fiscale del richiedente; Autocertificazione di posseso dei requisiti morali; Modello di autocertificazione per gli hobbisti; In caso contrario la domanda verrà rigettata. 20. Per espositori in possesso di partita I.V.A., che siano artigiani, produttori enogastronomici o altro, è fatto obbligo di inviare il modulo comprensivo di fotografie dei prodotti e dei seguenti documenti: Carta d identità e codice fiscale del richiedente; Licenza d esercizio; Certificazione H.A.C.C.P. (solo enogastronomici) Autorizzazione sanitaria (soloenogastronomici) Certificato di partita I.V.A. O camerale. In caso contrario la domanda verrà rigettata. 21. Ciascun espositore sarà tenuto a versare a titolo di cauzione l importo di 100 (cento) che non verrà restituito se: Non saranno rispettati gli orari di apertura e chiusura sopra indicati ai punti 1,4,5; Non sarà tenuto pulito e decoroso lo spazio di competenza, specie a conclusione della manifestazione; Saranno riscontrati eventuali danni alle attrezzature fornite dall organizzazione L espositore assumesse comportamenti e/o condotte che possano minare la buona riuscita dell evento. N.B. Nel caso in cui non verranno rispettati uno o più punti di quelli sopra indicati, l associazione si riserva il diritto di escludere l espositore senza corrispondergli alcun rimborso.

4 22. Nel caso la manifestazione, dopo l avvenuta apertura, dovesse venire sospeso e/o interrotto a causa di eventi imprevisti, all espositore non compete alcun diritto di reclamare danni, rimborsi per le spese sostenute per l allocazione dello spazio espositivo, per l allestimento della baita, per i costi organizzativi o a qualunque altro titolo sostenuti. 23. È fatto divieto di realizzare attività di volantinaggio all interno dell area del castello. 24. La Pro Loco Ottaviano si riserva di rimodulare il progetto in funzione delle proprie esigenze organizzative. Si allega al presente, il modulo di adesione all evento. Modulo di adesione Il sottoscritto scrivi qui_ nato a_scrivi qui il scrivi qui residente in scrivi qui_ Via scrivi qui. n scrivi qui tel. scrivi qui. ragione sociale se prevista. scrivi qui CHIEDE Di partecipare alla manifestazione denominata Mercatini al Castello in qualità di espositore dei seguenti prodotti:

5 Descrizione dei prodotti È fatto d obbligo allegare al modulo di adesione immagini dei prodotti. A TAL FINE DICHIARA di essere idoneo alla partecipazione, alla selezione e di accettare tutte le condizioni indicate dal regolamento per le modalità di svolgimento dei Mercatini al Castello 2015; Il sottoscritto dichiara di accettare le condizioni del bando e delle norme regolamentari vigenti. Il sottoscritto dichiara, inoltre, di essere informato e rilascia il proprio consenso, ai sensi e per gli effetti dell art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), sul trattamento da parte dell Associazione Pro Loco Ottaviano, anche con strumenti informatici, dei dati personali contenuti nella presente dichiarazione e nella documentazione allegata, nonché sulla loro diffusione mediante le forme di pubblicazione di legge e mediante comunicazione, anche per il successivo trattamento, ad altri enti o amministrazioni competenti a ricevere e fornire informazioni in relazione alla presente domanda. Luogo e data Firma

BANDO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DI MERCATINI DI NATALE D.G. n. 102 del 19/11/2014 D.G. n.106 del 26/11/2014. Articolo 1 Oggetto

BANDO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DI MERCATINI DI NATALE D.G. n. 102 del 19/11/2014 D.G. n.106 del 26/11/2014. Articolo 1 Oggetto BANDO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DI MERCATINI DI NATALE D.G. n. 102 del 19/11/2014 D.G. n.106 del 26/11/2014 Articolo 1 Oggetto Il presente bando ha per oggetto l organizzazione e la gestione dei Mercatini

Dettagli

RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE AL. MERCATINO DELLA SAGRA DEL CIPOLLINO (13 settembre 2015) Il/la sottoscritto/a. Nato/a il. Residente in ( ) C.A.P.

RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE AL. MERCATINO DELLA SAGRA DEL CIPOLLINO (13 settembre 2015) Il/la sottoscritto/a. Nato/a il. Residente in ( ) C.A.P. Spett. le PRO LOCO via Val n 5 10010 QUINCINETTO RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE AL MERCATINO DELLA SAGRA DEL CIPOLLINO (13 settembre 2015) Il/la sottoscritto/a Nato/a il Residente in ( ) C.A.P. Indirizzo

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DEL MERCATINO DI NATALE A MONTEROTONDO ANNO 2015 DELIBERA n. 239 del 04/11/2015. Art.

BANDO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DEL MERCATINO DI NATALE A MONTEROTONDO ANNO 2015 DELIBERA n. 239 del 04/11/2015. Art. BANDO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DEL MERCATINO DI NATALE A MONTEROTONDO ANNO 2015 DELIBERA n. 239 del 04/11/2015 Art. 1 Oggetto L Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Monterotondo, con

Dettagli

REGOLAMENTO. XII Edizione. Luzzana 19-20 settembre 2015

REGOLAMENTO. XII Edizione. Luzzana 19-20 settembre 2015 REGOLAMENTO "Mercatino in Corte" XII Edizione Luzzana 19-20 settembre 2015 1. Area di svolgimento L area di svolgimento comprende la zona del centro storico del paese (piazza G. Meli, Largo Vitali, via

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 39 DEL 9 LUGLIO 2007

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 39 DEL 9 LUGLIO 2007 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 39 DEL 9 LUGLIO 2007 Regione Campania - Assessorato all Agricoltura e alle Attività Produttive - A.G.C. 12 - Settore 02 Sviluppo e Promozione delle Attività

Dettagli

Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009

Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009 Allegato A) Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009 Modificato con delibera di C.C. n. 79 del 21.12.2010 REGOLAMENTO GENERALE FIERA CAMPIONARIA

Dettagli

Associazione Socio-Culturale Vivere Frazzanò

Associazione Socio-Culturale Vivere Frazzanò Associazione Socio-Culturale Vivere Frazzanò Regolamento MERCANZIE mercatino artigianale INDICE ART. 1 ISTITUZIONE DELLA MOSTRA MERCATO ART. 2 SCOPO DELLA MOSTRA MERCATO ART. 3 GIORNATE DI SVOLGIMENTO,

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE A REMURATA

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE A REMURATA REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE A REMURATA Indice Articoli: ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO ART. 2 PERIODO DI SVOLGIMENTO, LOCALIZZAZIONE E DEROGHE ART. 3 REQUISITI PER L AMMISSIONE E ASSEGNAZIONE ART. 4 DOMANDA

Dettagli

Denominazione iniziativa:... Data di svolgimento:... Luogo di svolgimento:... Richiedente: nat_ a... il. residente a. Via.. n...

Denominazione iniziativa:... Data di svolgimento:... Luogo di svolgimento:... Richiedente: nat_ a... il. residente a. Via.. n... Modulo di richiesta autorizzazioni varie Unione dei Comuni della Bassa Romagna Al Comune di Lugo Protocollo Generale del Comune Denominazione iniziativa:... Data di svolgimento:... Luogo di svolgimento:...

Dettagli

Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio Sport, giovani e servizi generali

Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio Sport, giovani e servizi generali Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio Sport, giovani e servizi generali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazione n 560 del 14/02/2014

Dettagli

Mercato DiVino. Regolamento

Mercato DiVino. Regolamento Mercato DiVino Regolamento Art. 1 L'Associazione Culturale Vinuzziglia organizzatrice di ReWINE-Borgo DiVino si avvale della collaborazione della Pro loco di Moio della Civitella per la gestione operativa

Dettagli

Fiera di Primavera 2016 AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI SPONSOR LA DIRIGENTE

Fiera di Primavera 2016 AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI SPONSOR LA DIRIGENTE C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa I Settore: Affari Generali, Programmazione economica e servizi alla cittadinanza Servizio Cultura e Sport Fiera di Primavera 2016 AVVISO PUBBLICO PER

Dettagli

Di che Gusto Sei - (Padiglione espositivo Ex Cofa) Pescara, 31 maggio 1 e 2 Giugno Porto Turistico Marina di Pescara

Di che Gusto Sei - (Padiglione espositivo Ex Cofa) Pescara, 31 maggio 1 e 2 Giugno Porto Turistico Marina di Pescara Di che Gusto Sei - (Padiglione espositivo Ex Cofa) Pescara, 31 maggio 1 e 2 Giugno Porto Turistico Marina di Pescara DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - ESPOSITORE Ragione sociale., C.F........, P.IVA..., Reg.

Dettagli

5Regolamento Generale AF L artigiano in Fiera Centro Assistenza CNA Liguria

5Regolamento Generale AF L artigiano in Fiera Centro Assistenza CNA Liguria 5Regolamento Generale AF L artigiano in Fiera Centro Assistenza CNA Liguria 1.Titolo e Oggetto della manifestazione, luogo data e orari La manifestazione ha il seguente titolo AF- L Artigiano in Fiera

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA SAGRA DEI PRODOTTI TIPICI LOCALI

REGOLAMENTO PER LA SAGRA DEI PRODOTTI TIPICI LOCALI Comune di CUSANO MUTRI Provincia di Benevento REGOLAMENTO PER LA SAGRA DEI PRODOTTI TIPICI LOCALI 1 Art. 1 Il Comune di Cusano Mutri in collaborazione con la Pro Loco Cusanese organizza, annualmente, nel

Dettagli

AREA COLLETTIVA PIEMONTE AF 2015 L ARTIGIANO IN FIERA FIERA MILANO 5-13/12/2015

AREA COLLETTIVA PIEMONTE AF 2015 L ARTIGIANO IN FIERA FIERA MILANO 5-13/12/2015 AREA COLLETTIVA PIEMONTE AF 2015 L ARTIGIANO IN FIERA FIERA MILANO 5-13/12/2015 1. Presentazione: I NUMERI DEL SALONE (dati ufficiali edizione 2014): - oltre 3000 espositori provenienti da 110 Paesi del

Dettagli

C O M U N E D I P A L E R M O

C O M U N E D I P A L E R M O C O M U N E D I P A L E R M O AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE NEL TERRITORIO DELLA CITTA DI PALERMO PREMESSE Al fine di dare concreta attuazione ai principi

Dettagli

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO. Regolamento della manifestazione Mercatino dell usato non professionale

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO. Regolamento della manifestazione Mercatino dell usato non professionale COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO Regolamento della manifestazione Mercatino dell usato non professionale Approvato con Deliberazione di C.C. n. 22 del 15/03/2012 Art. 1 OGGETTO

Dettagli

MONTAGNANESE IN FIERA

MONTAGNANESE IN FIERA MONTAGNANESE IN FIERA FIERA DI PRIMAVERA fuori le mura 9-10 APRILE 2016 SCHEDA DI ADESIONE ALLA FIERA ll presente modulo va compilato in stampatello ed in forma leggibile. Da presentare al Comitato Organizzatore

Dettagli

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014 SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - PRIVATI Nome Cognome indirizzo c.a.p. località C.F. Email Telefono

Dettagli

DATI PER FATTURAZIONE SE DIVERSI DALL ESPOSITORE

DATI PER FATTURAZIONE SE DIVERSI DALL ESPOSITORE DATI ESPOSITORE Ragione sociale Indirizzo CAP Città Prov. Nazione C.F. P.IVA Tel. Fax Email Insegna/ Marchi Scritta da apporre sul frontalino dello stand DATI PER FATTURAZIONE SE DIVERSI DALL ESPOSITORE

Dettagli

Comune di Piedimonte Etneo (Provincia di Catania)

Comune di Piedimonte Etneo (Provincia di Catania) Comune di Piedimonte Etneo (Provincia di Catania) c.c.p. 15833957 ~ C.F.eP.l 00671800878 - Tei. e Fox 095/644344 - cap. 95017 "XVI EDIZIONE FESTA DELLA VENDEMMIA 2013" AVVISO PUBBLICO OGGETTO: BANDO PUBBLICO

Dettagli

COMUNE di VAL DELLA TORRE Provincia di TORINO P.zza Municipio 1 - UFFICI: 011/9680822-9680321 9680789-011/9680947 Polizia Municipale 011/9681656

COMUNE di VAL DELLA TORRE Provincia di TORINO P.zza Municipio 1 - UFFICI: 011/9680822-9680321 9680789-011/9680947 Polizia Municipale 011/9681656 AREA SERVIZI GENERALI ED ISTRUZIONE Ufficio Commercio - interno telefonico 5 COMUNE di VAL DELLA TORRE Provincia di TORINO P.zza Municipio 1 - UFFICI: 011/9680822-9680321 9680789-011/9680947 Polizia Municipale

Dettagli

Prot. n. 80/2014. 1. Giorni ed orari di presenza

Prot. n. 80/2014. 1. Giorni ed orari di presenza Prot. n. 80/2014 San Miniato (Pi), Ottobre 2014 Oggetto: Mercatino dell artigianato in occasione della 44^ Mostra Mercato del Tartufo Bianco di San Miniato. Novembre 2014 Gentile Espositore, considerato

Dettagli

domanda di partecipazione alla Mercatino serale di Rubiera 2014

domanda di partecipazione alla Mercatino serale di Rubiera 2014 domanda di partecipazione alla Mercatino serale di Rubiera 2014 COM.RE Via Ginzburg 8 42124 Reggio Emilia NOTA BENE: LE DOMANDE DEVONO ESSERE COMPLETE DI TUTTE LE INFORMAZIONI E TUTTI GLI ALLEGATI. EVENTUALI

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LO SVOLGIMENTO DEL MERCATINO DELL'USATO, DEL PICCOLO ANTIQUARIATO, ARTIGIANATO, DENOMINATO "SPULCIANDO LE PULCI"

REGOLAMENTO COMUNALE PER LO SVOLGIMENTO DEL MERCATINO DELL'USATO, DEL PICCOLO ANTIQUARIATO, ARTIGIANATO, DENOMINATO SPULCIANDO LE PULCI CITTÀ DI TAURISANO (Provincia di Lecce) REGOLAMENTO COMUNALE PER LO SVOLGIMENTO DEL MERCATINO DELL'USATO, DEL PICCOLO ANTIQUARIATO, ARTIGIANATO, DENOMINATO "SPULCIANDO LE PULCI" Approvato con deliberazione

Dettagli

In ogni caso il sabato gli stand sono assegnati solo dalle ore 14 alle ore 20.00.

In ogni caso il sabato gli stand sono assegnati solo dalle ore 14 alle ore 20.00. Invitiamo alla lettura delle informazioni sotto riportate, utili per la partecipazione all iniziativa Passeggiando per la città che si terrà dal 19 dicembre 2014 al 31 gennaio 2015. Chi può partecipare:

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06. Dell A.L.E.R.

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06. Dell A.L.E.R. Approvato con atto del Direttore Generale n 102/13 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06 Dell A.L.E.R. DI PAVIA 1.

Dettagli

Seconda Municipalità. DISCIPLINARE Natale solidale 2010/2011

Seconda Municipalità. DISCIPLINARE Natale solidale 2010/2011 All. 2 - disciplinare Seconda Municipalità DISCIPLINARE Natale solidale 2010/2011 Destinatari: Associazioni Società e Ditte individuali - Cooperative - Consorzi di Cooperative anche tra di loro in partenariato.

Dettagli

INDICE CAPO I SEZIONI REGOLAMENTARI SEZIONE I: IL MERCATO CARATTERISTICHE DEL MERCATO. Articolo 1 Il mercato di Natale

INDICE CAPO I SEZIONI REGOLAMENTARI SEZIONE I: IL MERCATO CARATTERISTICHE DEL MERCATO. Articolo 1 Il mercato di Natale INDICE CAPO I SEZIONI REGOLAMENTARI SEZIONE I: IL MERCATO CARATTERISTICHE DEL MERCATO Articolo 1 Il mercato di Natale Articolo 2 Orari di mercato e giornate di apertura Articolo 3 Domanda di partecipazione

Dettagli

CITTA DI CASSANO D ADDA. Provincia di Milano

CITTA DI CASSANO D ADDA. Provincia di Milano CITTA DI CASSANO D ADDA Provincia di Milano MANIFESTAZIONE DI INTERESSE per la presentazione di culturali, di animazione e sportive per la organizzazione della edizione 2014 della Notte bianca cassanese

Dettagli

II Fiera del Libro San Giorgio a Cremano, 25-27 settembre 2015

II Fiera del Libro San Giorgio a Cremano, 25-27 settembre 2015 II Fiera del Libro San Giorgio a Cremano, 25-27 settembre 2015 Per chi con le parole ci lavora, fondamentale risulta mantenere quella data. Lo avevamo promesso, Ricomincio dai libri non sarebbe stato un

Dettagli

EC0.3 BANDO DI PARTECIPAZIONE

EC0.3 BANDO DI PARTECIPAZIONE CARAVAGGIO CONTEMPORANEA CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI CARAVAGGIO EC0.3 BANDO DI PARTECIPAZIONE PRESENTAZIONE Il Gruppo Caravaggio Contemporanea, si fa nuovamente promotore di EC0.3, evento culturale

Dettagli

REGOLAMENTO VILLA SORAGNA CENTRO CIVICO - CULTURALE -

REGOLAMENTO VILLA SORAGNA CENTRO CIVICO - CULTURALE - 1 Allegato alla delibera Consiglio Comunale n. 7 del 5.03.1999 Modificata deliberazione di G.C. n.227 del 12/10/99 all'art.8 REGOLAMENTO VILLA SORAGNA CENTRO CIVICO - CULTURALE - ART. 1 - FINALITA L Amministrazione,

Dettagli

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA FIERA ARTÒ TORINO (4-7 Novembre 2011) Articolo 2 Soggetti beneficiari e requisiti di ammissione -

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA FIERA ARTÒ TORINO (4-7 Novembre 2011) Articolo 2 Soggetti beneficiari e requisiti di ammissione - BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA FIERA ARTÒ TORINO (4-7 Novembre 2011) DI Articolo 1 Premessa - Nel quadro delle proprie iniziative istituzionali per promuovere lo sviluppo delle imprese e del territorio,

Dettagli

FOGLIO DELLE CONDIZIONI PER L UTILIZZO DI VILLA DEI LEONI A MIRA

FOGLIO DELLE CONDIZIONI PER L UTILIZZO DI VILLA DEI LEONI A MIRA FOGLIO DELLE CONDIZIONI PER L UTILIZZO DI VILLA DEI LEONI A MIRA PREMESSO CHE: con determinazione dirigenziale n. 614 del 07.04.2011 si stabilivano i criteri di seguito riportati per l uso di Villa dei

Dettagli

23 maggio 2016, alle ore 12

23 maggio 2016, alle ore 12 CITTA' DI TORINO AVVISO PUBBLICO E BANDO DI SELEZIONE PER PROGETTI RELATIVI A MANIFESTAZIONI CITTADINE SU SUOLO PUBBLICO NEL PERIODO ESTIVO 2016 (C.D. PUNTI VERDI ) NELLE CIRCOSCRIZIONI TORINESI Al fine

Dettagli

COMUNE DI MONZA CRITERI E MODALITA DI UTILIZZO DELLO SPAZIO ESPOSITIVO DENOMINATO PUNTO ARTE DI VIA BERGAMO

COMUNE DI MONZA CRITERI E MODALITA DI UTILIZZO DELLO SPAZIO ESPOSITIVO DENOMINATO PUNTO ARTE DI VIA BERGAMO COMUNE DI MONZA CRITERI E MODALITA DI UTILIZZO DELLO SPAZIO ESPOSITIVO DENOMINATO PUNTO ARTE DI VIA BERGAMO Approvato con Delibera G.C. n. 750 del 23/11/2007 e integrato con Delibera G.C. n. 398 del 3/7/2012

Dettagli

ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE GIUSEPPE PASTORI BRESCIA. Prot. n. 26/C14 Brescia, 5 gennaio 2016

ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE GIUSEPPE PASTORI BRESCIA. Prot. n. 26/C14 Brescia, 5 gennaio 2016 Prot. n. 26/C14 Brescia, 5 gennaio 2016 Bando di gara per l affidamento del servizio di erogazione di bevande fredde/calde, snack/merende con distributori automatici all interno dell Istituto Codice CIG

Dettagli

AF 2012 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2012

AF 2012 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2012 AF 2012 Bando per la partecipazione a L ARTIGIANO IN FIERA 2012 Premessa Artigiano in Fiera è ormai da anni la più importante manifestazione dedicata all artigianato di tutta Europa. Con 2900 espositori,

Dettagli

Regolamento di Partecipazione Fiere Agro-Alimentari 2008

Regolamento di Partecipazione Fiere Agro-Alimentari 2008 ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE SERVIZIO POLITICHE DI MERCATO E QUALITA Regolamento di Partecipazione Fiere Agro-Alimentari 2008 Art. 1 - Ente Organizzatore Assessorato Regionale

Dettagli

Città di Gardone Val Trompia. CRITERI PER L UTILIZZO DEI LOCALI POLIFUNZIONALI PRESSO I CAPANNONCINI PARCO DEL MELLA Via Grazioli n 23

Città di Gardone Val Trompia. CRITERI PER L UTILIZZO DEI LOCALI POLIFUNZIONALI PRESSO I CAPANNONCINI PARCO DEL MELLA Via Grazioli n 23 Città di Gardone Val Trompia CRITERI PER L UTILIZZO DEI LOCALI POLIFUNZIONALI PRESSO I CAPANNONCINI PARCO DEL MELLA Via Grazioli n 23 Documento approvato con Deliberazione della Giunta Comunale n.151 del

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO C. BATTISTI Via Costan. 7 73100 LECCE tel. 0832 306016 e-mail: leee00100c@istruzione.it

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO C. BATTISTI Via Costan. 7 73100 LECCE tel. 0832 306016 e-mail: leee00100c@istruzione.it DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO C. BATTISTI Via Costan. 7 73100 LECCE tel. 0832 306016 e-mail: leee00100c@istruzione.it Prot. n. 2183 / B15 Lecce, 25 luglio 2013 ALL'ALBO DELL'ISTITUZIONE SCOLASTICA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CON RITO CIVILE

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CON RITO CIVILE REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CON RITO CIVILE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 8 del 28/03/2013 Indice generale Art. 1 - Oggetto Art. 2 Luogo di celebrazione Art.3

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE A FIERE IN ITALIA E ALL ESTERO CAPO I

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE A FIERE IN ITALIA E ALL ESTERO CAPO I Adottato con delibera di Giunta n. 1/3 del 04/02/2014 REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE A FIERE IN ITALIA E ALL ESTERO CAPO I NORME GENERALI Art.1 DESCRIZIONE DELLE INIZIATIVE La Camera di Commercio di

Dettagli

PROVINCIA OGLIASTRA. PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati

PROVINCIA OGLIASTRA. PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati PROVINCIA OGLIASTRA PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati INVITO A MANIFESTARE INTERESSE, DIRETTO AI DATORI DI LAVORO 1. FINALITA La Provincia dell Ogliastra,

Dettagli

Fondazione Giorgio Castelli onlus

Fondazione Giorgio Castelli onlus La Fondazione Giorgio Castelli onlus in collaborazione con l Associazione culturale AIDAC e con Il Patrocinio della Provincia di Roma, organizza la 1 Mostra-Concorso di pittura : L arte fa vibrare il cuore,

Dettagli

La preghiamo di compilare il presente modulo in ogni sua parte, con coscienza e in forma leggibile.

La preghiamo di compilare il presente modulo in ogni sua parte, con coscienza e in forma leggibile. Kaufleute Aktiv Meran Portici 218 39012 Merano MODULO DI ADESIONE 2012 Alle persone interessate! Allo scopo di migliorare costantemente il nostro lavoro organizzativo La preghiamo di inviare per posta

Dettagli

Allegato 1 alla D.G.R. n. del

Allegato 1 alla D.G.R. n. del Allegato 1 alla D.G.R. n. del MISURA INVESTIMENTI Programma Nazionale di Sostegno (PNSV) FINALITÀ AMBITO DI APPLICAZIONE E DURATA DELLA MISURA SOGGETTI AMMISSIBILI AL SOSTEGNO COMUNITARIO TIPOLOGIE DI

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE DELLE IMPRESE ARTIGIANE

BANDO DI SELEZIONE DELLE IMPRESE ARTIGIANE COMUNE DI RUFFANO Provincia di Lecce Servizio SUAP e Commercio BANDO DI SELEZIONE DELLE IMPRESE ARTIGIANE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA XVII^ MOSTRA MERCATO L ARTIGIANO IN FIERA MILANO 1/9 DICEMBRE 2012 IL

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Art. 1 - Oggetto Il presente regolamento disciplina le modalità di celebrazione dei matrimoni civili come regolati dalle disposizioni di cui

Dettagli

FONDAZIONE MARCHE CINEMA MULTIMEDIA

FONDAZIONE MARCHE CINEMA MULTIMEDIA AVVISO PUBBLICO Richiesta e acquisizione di documentazione artistica e company profile finalizzate alla individuazione e selezione di produzioni audiovisive cui affidare realizzazione di video promozionali

Dettagli

BANDO DI CONCORSO L'ARTE DEL NATALE

BANDO DI CONCORSO L'ARTE DEL NATALE COMUNE DI CASTAGNOLE PIEMONTE PROVINCIA DI TORINO info@castagnolepiemonte.net -TEL.0119862811 TEL.0119862811-FAX 0119862501 BANDO DI CONCORSO L'ARTE DEL NATALE ART. 1 - OGGETTO DEL BANDO L Amministrazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N.

ISTITUTO COMPRENSIVO N. ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 Via Torino n. 19 65121 PESCARA - Tel. 085 4210592 - Fax. 085 4294881 Distretto n. 12 Pescara C.F. 91117430685 - Codice Meccanografico PEIC835007 E-mail: peic835007@istruzione.it

Dettagli

Oggetto: Requisiti e parametri per valutare i progetti di gestione del cinema Odeon. PREMESSA

Oggetto: Requisiti e parametri per valutare i progetti di gestione del cinema Odeon. PREMESSA DISCIPLINARE DI CONCESSIONE Oggetto: Requisiti e parametri per valutare i progetti di gestione del cinema Odeon. PREMESSA La procedura ad evidenza pubblica riguarda la selezione per l'individuazione di

Dettagli

REGOLAMENTO UTILIZZO STRUTTURA COMUNALE PARCO DEL GAGGIO

REGOLAMENTO UTILIZZO STRUTTURA COMUNALE PARCO DEL GAGGIO COMUNE DI PODENZANA REGOLAMENTO UTILIZZO STRUTTURA COMUNALE PARCO DEL GAGGIO APPROVAZIONE DELIBERA C.C. N. 3 DEL 09/04/2014 Il Parco del Gaggio è dotato di una struttura polivalente composta da n. 6 immobili,

Dettagli

COMUNE DI BORDIGHERA A) ASSEGNAZIONE IN USO DI IMPIANTO SPORTIVO E LOCALI ALL INTERNO DI IMPIANTO SPORTIVO PROCEDURA SELETTIVA

COMUNE DI BORDIGHERA A) ASSEGNAZIONE IN USO DI IMPIANTO SPORTIVO E LOCALI ALL INTERNO DI IMPIANTO SPORTIVO PROCEDURA SELETTIVA COMUNE DI BORDIGHERA A) ASSEGNAZIONE IN USO DI IMPIANTO SPORTIVO E LOCALI ALL INTERNO DI IMPIANTO SPORTIVO PROCEDURA SELETTIVA Il Comune di Bordighera (IM) Via XX Settembre, 32 18012 Bordighera (IM) codice

Dettagli

(Provincia di Caserta)

(Provincia di Caserta) (Provincia di Caserta) Regolamento comunale per la concessione di contributi ad Enti, Associazioni e Comitati operanti nel campo culturale, della storia, della solidarietà, turistico, sportivo, ricreativo

Dettagli

REGIONE UMBRIA Bando per la presentazione di proposte progettuali a favore dei giovani in attuazione dell intesa politiche giovanili anno 2015

REGIONE UMBRIA Bando per la presentazione di proposte progettuali a favore dei giovani in attuazione dell intesa politiche giovanili anno 2015 ALLEGATO A REGIONE UMBRIA Bando per la presentazione di proposte progettuali a favore dei giovani in attuazione dell intesa politiche giovanili anno 2015 Aggregazione, Protagonismo, Creatività PREMESSA

Dettagli

CONVENZIONE PER L UTILIZZO DELLA FORESTERIA TRA. l UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA, di seguito denominata Università, con sede

CONVENZIONE PER L UTILIZZO DELLA FORESTERIA TRA. l UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA, di seguito denominata Università, con sede CONVENZIONE PER L UTILIZZO DELLA FORESTERIA TRA l UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA, di seguito denominata Università, con sede in via dell Artigliere n. 8 a Verona, Codice Fiscale 93009870234, nella persona

Dettagli

COMUNE DI ANGUILLARA SABAZIA UFFICIO TURISMO Piazza del Comune, Anguillara Sabazia 00061

COMUNE DI ANGUILLARA SABAZIA UFFICIO TURISMO Piazza del Comune, Anguillara Sabazia 00061 1. Bollo 16,00* *Sono esclusi dall obbligo del bollo Gli ENTI PUBBLICI, e le O.N.L.U.S. COMUNE DI ANGUILLARA SABAZIA UFFICIO TURISMO Piazza del Comune, Anguillara Sabazia 00061 ISTANZA PER IL RILASCIO

Dettagli

SALA CONFERENZE CENTRO DIDATTICO DOMENICO MALMERENDI

SALA CONFERENZE CENTRO DIDATTICO DOMENICO MALMERENDI Allegato A COMUNE DI FAENZA Assessorato alla Cultura SALA CONFERENZE CENTRO DIDATTICO DOMENICO MALMERENDI DISCIPLINARE D USO SERVIZIO CULTURA ART. 1 DESTINAZIONE D'USO 1. La Sala Conferenze, ubicata all

Dettagli

1103 Allegato alla Deliberazione n. 12 del 4/02/2011

1103 Allegato alla Deliberazione n. 12 del 4/02/2011 1103 Allegato alla Deliberazione n. 12 del 4/02/2011 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DI CUNEO CRITERI PER LA CORRESPONSIONE DI CONTRIBUTI PER LE CERTIFICAZIONI DI PRODOTTO E DI PROCESSO

Dettagli

REGIONE PIEMONTE ASSESSORATO AGRICOLTURA, TUTELA DELLA FAUNA E DELLA FLORA DIREZIONE AGRICOLTURA. Settore Sviluppo delle Produzioni Vegetali

REGIONE PIEMONTE ASSESSORATO AGRICOLTURA, TUTELA DELLA FAUNA E DELLA FLORA DIREZIONE AGRICOLTURA. Settore Sviluppo delle Produzioni Vegetali REGIONE PIEMONTE ASSESSORATO AGRICOLTURA, TUTELA DELLA FAUNA E DELLA FLORA DIREZIONE AGRICOLTURA Settore Sviluppo delle Produzioni Vegetali Allegato 1 L.R. 24/2007 e D.G.R. n. 26-12334 del 12/10/2009 Contributo

Dettagli

COMUNE DI SAN ZENO NAVIGLIO PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI SAN ZENO NAVIGLIO PROVINCIA DI BRESCIA CRITERI PER LO SVOLGIMENTO E LA PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE DENOMINATA: MERCATINO DI NATALE Il presente documento adottato con delibera N 107 del 07/10/2013, disciplina i criteri per lo svolgimento

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA V Servizio Staff del Presidente LE CIMINIERE. DETERMINAZIONE n.11 del 16.6.2011

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA V Servizio Staff del Presidente LE CIMINIERE. DETERMINAZIONE n.11 del 16.6.2011 PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA V Servizio Staff del Presidente LE CIMINIERE DETERMINAZIONE n.11 del 16.6.2011 Oggetto: Avviso pubblico per la selezione di iniziative fieristiche da svolgersi, nell anno

Dettagli

RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE AL FESTIVAL VEGETARIANO 2014. Gorizia, 4 6 luglio 2014. Ragione sociale. Indirizzo CAP. Comune. Provincia.

RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE AL FESTIVAL VEGETARIANO 2014. Gorizia, 4 6 luglio 2014. Ragione sociale. Indirizzo CAP. Comune. Provincia. RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE AL FESTIVAL VEGETARIANO 2014 Gorizia, 4 6 luglio 2014 DATI DI FATTURAZIONE Ragione sociale Indirizzo CAP Comune Provincia Nazione Iscrizione Registro Imprese di (Lasciare vuoto

Dettagli

Allegato 1 FAC SIMILE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE. (Riprodurre su carta intestata del soggetto che manifesta interesse)

Allegato 1 FAC SIMILE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE. (Riprodurre su carta intestata del soggetto che manifesta interesse) Allegato 1 FAC SIMILE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (Riprodurre su carta intestata del soggetto che manifesta interesse) Spett.le Comune di Pistoia Piazza Duomo 1 51100 Pistoia Alla c.a. del responsabile

Dettagli

Protocollo (riservato all ufficio)

Protocollo (riservato all ufficio) AL COMUNE DI PIANORO Piazza dei Martiri, 1 40065 Pianoro BO Tel. 0516529137 Fax 051 6529161 Protocollo (riservato all ufficio) MARCA DA BOLLO (EURO 14,62) S E G N A L A Z I O N E D I I N I Z I O A T T

Dettagli

AVVISO per PARTECIPAZIONE al MERCATINO del RIUSO SVUOTA LA SOFFITTA PIAZZA MATTEOTTI TAVARNELLE VAL DI PESA DOMENICA 11 OTTOBRE 2015

AVVISO per PARTECIPAZIONE al MERCATINO del RIUSO SVUOTA LA SOFFITTA PIAZZA MATTEOTTI TAVARNELLE VAL DI PESA DOMENICA 11 OTTOBRE 2015 AVVISO per PARTECIPAZIONE al MERCATINO del RIUSO SVUOTA LA SOFFITTA PIAZZA MATTEOTTI TAVARNELLE VAL DI PESA DOMENICA 11 OTTOBRE 2015 La partecipazione è gratuita. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE E REGOLE GENERALI

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 2008

BANDO PUBBLICO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 2008 ASSESSORATO DELL INDUSTRIA SERVIZIO ENERGIA BANDO PUBBLICO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 2008 PERSONE FISICHE E SOGGETTI GIURIDICI PRIVATI DIVERSI DALLE IMPRESE Art. 24, L.R. 29 maggio 2007, n. 2 (LEGGE FINANZIARIA

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MANIFESTAZIONE TEMPORANEA - art. 68 T.U.L.P.S.

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MANIFESTAZIONE TEMPORANEA - art. 68 T.U.L.P.S. SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MANIFESTAZIONE TEMPORANEA - art. 68 T.U.L.P.S. Al COMUNE di CAPURSO Largo S. Francesco 22 SERVIZIO S.U.A.P. Il sottoscritto nato a il residente a Via n. Tel

Dettagli

Città di Novi Ligure

Città di Novi Ligure Città di Novi Ligure REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL TEATRO CIVICO PAOLO GIACOMETTI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 37 in data 5/6/2006. Articolo 1 Finalità Il Comune si avvale

Dettagli

Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso.

Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso. Direzione generale Oggetto: Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso. La presente richiesta ha per oggetto il ritiro degli automezzi fuori uso depositati presso il Servizio Territoriale

Dettagli

OGGETTO: Modalità di svolgimento in piazza Pomposa di un mercato dei produttori agricoli biologici. IL SINDACO

OGGETTO: Modalità di svolgimento in piazza Pomposa di un mercato dei produttori agricoli biologici. IL SINDACO Comune di Modena Politiche Economiche, Società Partecipate e Sportello Unico L Assessore 22 settembre 2005 Prot. Gen. 2005/125195 IE 11299 OGGETTO: Modalità di svolgimento in piazza Pomposa di un mercato

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI CULTURALI, RICREATIVE E SOCIALI. ART. 1 I Principi

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI CULTURALI, RICREATIVE E SOCIALI. ART. 1 I Principi REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI CULTURALI, RICREATIVE E SOCIALI ART. 1 I Principi L Amministrazione Comunale di Tempio Pausania può concedere contributi finanziari al fine

Dettagli

Nipponbashi d estate 2015

Nipponbashi d estate 2015 Nipponbashi d estate 2015 MODULO PRENOTAZIONE SPAZIO ESPOSITIVO Treviso - 10, 11 e 12 Luglio 2015 Il presente modulo dovrà essere consegnato presso Ikiya (Via Manzoni 52, 31100 Treviso), inviato via fax

Dettagli

COMUNE DI SCERNI Provincia di Chieti

COMUNE DI SCERNI Provincia di Chieti COMUNE DI SCERNI Provincia di Chieti Regolamento comunale per la disciplina delle sagre, feste popolari e similari e per la concessione del patrocinio e di contributi. Approvato dal Consiglio Comunale

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Prot. n.3662 del 15.04.2016 AVVISO PUBBLICO U.N.R.R.A 2016 Avviso pubblico per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Lire U.N.R.R.A. per l anno 2016. Direttiva del Ministro del

Dettagli

1 EDIZIONE CONCORSO D ARTE GIOTTO

1 EDIZIONE CONCORSO D ARTE GIOTTO Associazione artistico - culturale Dalle Terre di Giotto e dell Angelico via Mulinuccio 32, 50039 Vicchio Fi www.dalleterredigiottoedellangelico.it email: info@dalleterredigiottoedellangelico.it cell.

Dettagli

l sottoscritt nat a il residente a in via n. codice fiscale P.IVA in qualità di organizzatore della manifestazione per conto di, CHIEDE

l sottoscritt nat a il residente a in via n. codice fiscale P.IVA in qualità di organizzatore della manifestazione per conto di, CHIEDE Marca da bollo RICHIESTA RILASCIO LICENZA DI PUBBLICA SICUREZZA PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI SPETTACOLI TRATTENIMENTI (che non richiedono l'intervento della Commissione Provinciale di Vigilanza

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - HOBBISTA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - HOBBISTA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - HOBBISTA RAGIONE SOCIALE Indirizzo CAP Località Prov. C.F. E-mail Web Telefono Fax Responsabile Fiera Telefono E-mail Resp. Fiera Prodotti Esposti I moduli espositivi per gli

Dettagli

CHALLENGE RIMINI EXPO

CHALLENGE RIMINI EXPO CHALLENGE RIMINI EXPO RIMINI, 8-11 Maggio 2014 L area espositiva verrà allestita su Piazzale Fellini, nel cuore di Marina Centro di Rimini, e potrà accogliere non solo gli addetti ai lavori, ma anche cittadini,

Dettagli

Il contratto di concessione prevede che il Concessionario si occupi delle seguenti attività:

Il contratto di concessione prevede che il Concessionario si occupi delle seguenti attività: MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELL AREA DA ADIBIRE A STAZIONE DI RIFORNIMENTO DI METANO ED EVENTUALI ALTRI CARBURANTI IN VIA P.GENERALI 25 - NOVARA 1. PREMESSA SUN S.p.A.

Dettagli

Al Fondo SPES Napoli Via Giacinto Gigante, 7-80136 Napoli Tel. 081/5492018 mail: info@fondospes.it

Al Fondo SPES Napoli Via Giacinto Gigante, 7-80136 Napoli Tel. 081/5492018 mail: info@fondospes.it Modulo di richiesta di finanziamento Al Fondo SPES Napoli Via Giacinto Gigante, 7-80136 Napoli Tel. 081/5492018 mail: info@fondospes.it OGGETTO: Programma di microcredito con il sostegno del FONDO SPES

Dettagli

http://www.indexexhibition.com Euro 6.250,00* *L IMPORTO soggetto ad IVA verrà definito successivamente in conformità alla normativa vigente

http://www.indexexhibition.com Euro 6.250,00* *L IMPORTO soggetto ad IVA verrà definito successivamente in conformità alla normativa vigente ASSIST, società di Confindustria Bergamo con la Camera di Commercio di Bergamo, costituita per offrire assistenza alle PMI nel processo di internazionalizzazione organizza la partecipazione delle Imprese

Dettagli

l sottoscritt nat_ a Prov. il residente a Prov. in via/piazza n. Codice Fiscale / / / / / / / / / / / / / / / / nella sua qualità di:

l sottoscritt nat_ a Prov. il residente a Prov. in via/piazza n. Codice Fiscale / / / / / / / / / / / / / / / / nella sua qualità di: Comune di Pistoia Servizio Sviluppo Economico e Politiche Sociali Marca da bollo di 16,00 Allegato 2 Al Comune di Pistoia Piazza duomo, 1 51100 Pistoia (PT) Avviso pubblico per l istituzione in via sperimentale

Dettagli

COMUNE DI ALTOFONTE PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO Paese dell Acqua e dell Olio SETTORE I AFFARI GENERALI

COMUNE DI ALTOFONTE PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO Paese dell Acqua e dell Olio SETTORE I AFFARI GENERALI COMUNE DI ALTOFONTE PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO Paese dell Acqua e dell Olio SETTORE I AFFARI GENERALI AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DELLE DITTE DA INVITARE ALLA PROCEDURA

Dettagli

(Provincia di Reggio Calabria) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

(Provincia di Reggio Calabria) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI TAURIANOVA (Provincia di Reggio Calabria) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con deliberazione del C.C. n 5 del 23.01.2016 Indice generale Art. 1 Oggetto

Dettagli

MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Prot. n. 1931/b15 Quarto,11/04/2014 - Albo della scuola - Sito web dell Istituto - Atti OGGETTO : BANDO DI GARA VIAGGIO DI ISTRUZIONE in Sicilia - Anno Scolastico 2013/2014 C.I.G. n. 5714306A7A Questa

Dettagli

RECLUTAMENTO ESPERTI. Il Dirigente Scolastico

RECLUTAMENTO ESPERTI. Il Dirigente Scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MAZZINI - MODUGNO Unione Europea Fondo Sociale Europeo Fondo Europeo Sviluppo Regionale Via Suppa, 7 70122 Bari T Tel. 0805211367 Fax 0805752537 BAIC847001- C.F. 93423540728

Dettagli

PROCEDURA LAVORO INFANTILE

PROCEDURA LAVORO INFANTILE PROCEDURA LAVORO INFANTILE N REVISIONE 1 DATA REVISIONE 06/07/09 NATURA DELLA REVISIONE Adeguamento alla norma SA8000:2008 POSIZIONE FIRMA ELABORAZIONE ELABORAZIONE APPROVAZIONE RD SA8000 Responsabile

Dettagli

COME PROCEDERE PER COSTITUIRE UN GRUPPO COMUNALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

COME PROCEDERE PER COSTITUIRE UN GRUPPO COMUNALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE COME PROCEDERE PER COSTITUIRE UN GRUPPO COMUNALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Indire un assemblea pubblica per pubblicizzare l intenzione dell Amministrazione Comunale di costituire un Gruppo Comunale

Dettagli

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE IN MATERIA DI ALTERNANZA, COMPETENZE E ORIENTAMENTO Bando per la selezione

Dettagli

Art. 1 - Oggetto. Art. 2 - Soggetti beneficiari e requisiti di ammissione

Art. 1 - Oggetto. Art. 2 - Soggetti beneficiari e requisiti di ammissione BANDO REGOLAMENTO DI SELEZIONE DELLE IMPRESE ARTIGIANE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA XIX^ MOSTRA MERCATO L ARTIGIANO IN FIERA MILANO 29 NOVEMBRE - 8 DICEMBRE 2014. Art. 1 - Oggetto L Assessorato Regionale

Dettagli

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO ART. 1 - OGGETTO E FINALITA 1. Il presente Regolamento disciplina l utilizzo

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE FOOD

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE FOOD 25/26/27 SETTEMBRE 2015 VILLA BOTTINI LUCCA Mostra Mercato dell'alto Artigianato e della Moda Italiana 4 Edizione Ingresso libero DOMANDA DI PARTECIPAZIONE FOOD DATI FISCALI ESPOSITORE compilare in stampatello

Dettagli

PROGETTO A VANTAGGIO DEI CONSUMATORI DI ENERGIA ELETTRICA E GAS E DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

PROGETTO A VANTAGGIO DEI CONSUMATORI DI ENERGIA ELETTRICA E GAS E DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO PROGETTO A VANTAGGIO DEI CONSUMATORI DI ENERGIA ELETTRICA E GAS E DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO 1. Sintesi della proposta Assicurare continuità, per l anno 2015, alle attività di qualificazione di punti

Dettagli

VI CONCORSO NAZIONALE. JACOPONE DA TODI - Nuove musiche per la scuola. Todi 8-9-10 maggio 2014

VI CONCORSO NAZIONALE. JACOPONE DA TODI - Nuove musiche per la scuola. Todi 8-9-10 maggio 2014 VI CONCORSO NAZIONALE JACOPONE DA TODI - Nuove musiche per la scuola Todi 8-9-10 maggio 2014 Nell ambito dei concorsi rivolti alle Scuole Medie ad Indirizzo Musicale, il Concorso Nazionale Jacopone da

Dettagli

Regolamento Comunale per la celebrazione dei matrimoni civili

Regolamento Comunale per la celebrazione dei matrimoni civili Responsabile del Servizio Dott.ssa Clara CERMENATI CARLESI e-mail: anagrafe@comune.bellagio.co.it SERVIZI ALLA PERSONA E DEMOGRAFICI Pratica trattata da: Dott.ssa Clara CERMENATI CARLESI Regolamento Comunale

Dettagli