Servizi Previdenziali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Servizi Previdenziali"

Transcript

1 Servizi Previdenziali Fondo Nazionale di Previdenza Complementare per i lavoratori addetti ai servizi di trasporto pubblico e per i lavoratori dei settori affini Loro Sedi Alle Associazioni Asstra Anav Tel.: Fax: e OGGETTO: Acquisizione schede di adesione Come è noto PRIAMO ha ottenuto in data 14 settembre 2000 l autorizzazione da parte della Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione alla raccolta delle domande di adesione. Si ricorda, a tal fine, che il raggiungimento di almeno adesioni rappresenta per Priamo un obiettivo indispensabile per l ottenimento dell autorizzazione all esercizio dell attività e alla raccolta delle contribuzioni. Si intuisce, dunque, come il successo di questa fase sia fondamentale per consentire a PRIAMO di arrivare ad un regime di piena operatività. Quanto sopra premesso, si illustra, di seguito, la procedura prevista per la raccolta e l invio al Fondo pensione Priamo delle domande di adesione.

2 PRIMA FASE: RICEZIONE DELLA DOMANDA DI ADESIONE I destinatari aderiscono a Priamo, in conformità a quanto previsto nelle fonti istitutive, in modo volontario mediante sottoscrizione di una apposita domanda di adesione reperibile presso i luoghi nei quali può essere promossa la raccolta delle adesioni e cioè: nei luoghi di lavoro dei destinatari; nelle sedi del Fondo e dei soggetti sottoscrittori delle fonti istitutive; negli spazi che ospitano momenti istituzionali di attività dei soggetti sottoscrittori delle fonti istitutive. L adesione al Fondo è preceduta dalla consegna ai destinatari della scheda informativa relativa alle principali caratteristiche del Fondo approvata dalla Commissione di Vigilanza sui fondi pensione (di seguito, Covip) in data , inoltre sarà resa disponibile per gli interessati, copia dello statuto del fondo Priamo. Modalità di compilazione delle schede di adesione Ferma restando la competenza del Fondo circa l accettazione delle richieste di adesione, si ritiene opportuno illustrare di seguito i criteri di esame delle stesse. Per quanto riguarda le modalità di compilazione delle domande di adesione, l Azienda avrà cura di verificare che la parte compilata dal dipendente sia scritta in stampatello e leggibile in ogni sua parte. La scheda non dovrà contenere cancellazioni, correzioni con correttore coprente e scritte al di fuori degli appositi spazi. 1. Sezione anagrafica compilata dal dipendente I campi COGNOME, NOME, CODICE FISCALE, LUOGO e DATA DI NASCITA dovranno corrispondere a quelli in possesso dell Azienda stessa. 2. Determinazione della contribuzione a valere sull accantonamento al T.F.R. Il dipendente dichiara la propria anzianità contributiva nei confronti del regime obbligatorio di appartenenza attraverso l apposizione di una o più croci nella sezione della scheda a ciò riservata e 2

3 l Azienda si impegna a versare, per conto del dipendente, le quote di T.F.R. in funzione di tali informazioni. L Azienda dovrà quindi essere in grado di stabilire in modo univoco la quota di T.F.R. da destinare al Fondo pensione. Sono previsti i seguenti tre casi: A. Prima occupazione successiva al 28 aprile 1993 Per tali dipendenti gli accordi collettivi prevedono che il versamento a Priamo sia dell intero accantonamento annuo al TFR. In questo caso la sezione della scheda avrà le seguenti due caselle barrate: B. Dipendenti con meno di 18 anni di contribuzione al 31 dicembre 1995 Per i dipendenti di prima occupazione antecedente al 28 aprile 1993 e con una anzianità contributiva al 31 dicembre 1995 inferiore a 18 anni viene versata al Fondo Pensione una percentuale di T.F.R. pari al 2,28%. La domanda di adesione avrà barrate, in questo caso, le seguenti caselle: C. Dipendenti con più di 18 anni di contribuzione al 31 dicembre 1995 Per i dipendenti con più di 18 anni di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995, la percentuale di T.F.R. da versare a Priamo è pari all 1.73% fino al 30 giugno 2001 e al 2% a decorrere dal 1 luglio

4 La domanda di adesione si presenta, in questo caso, come di seguito rappresentato: IMPORTANTE Ogni altra modalità di compilazione di questa sezione non permette la determinazione delle percentuali di contribuzione da T.F.R.: all Azienda ed a PRIAMO manca in questo caso un elemento indispensabile per dare avvio alla registrazione della posizione individuale. Nei casi in cui non sia possibile determinare la contribuzione a valere sul T.F.R, la domanda di adesione verrà rinviata da Priamo all Azienda aderente che dovrà verificare l anzianità contributiva del lavoratore interessato. 3. Verifica dell apposizione delle firme È necessario che la domanda di adesione sia sottoscritta dal dipendente e che questo autorizzi il trattamento dei dati personali. Le domande dovranno essere quindi complete di firma nelle sezioni relative: all espressione di volontà di adesione a PRIAMO; al Consenso al trattamento dei dati personali. Si precisa che in assenza anche di una sola delle citate firme, la domanda di adesione non può essere presa in considerazione e verrà rinviata da Priamo all Azienda mittente poiché non sarà possibile dar luogo all iscrizione, al trattamento dei dati ed alla gestione amministrativa della posizione. 4. Elevazione facoltativa della contribuzione ordinaria a carico del lavoratore Gli accordi collettivi consentono al lavoratore di effettuare versamenti aggiuntivi rispetto a quello sopra determinato, entro i limiti di deducibilità fiscale previsti dalla normativa vigente. Si raccomanda di verificare che il dipendente sia a conoscenza dell esistenza di limiti precisi di deducibilità fiscale con riferimento alla contribuzione a proprio carico. 4

5 Il regime fiscale (Decreto Legislativo n. 47 del 18 febbraio 2000) dispone che per i lavoratori dipendenti i contributi deducibili siano pari al minimo tra: doppio della quota di Tfr versata a PRIAMO; 12% del reddito complessivo; Per quanto riguarda i vecchi iscritti a fondi preesistenti 1 che trasferiscono l ammontare relativo alla propria posizione individuale a PRIAMO, l importo massimo deducibile di 10 milioni, fermo il limite del 12% del reddito complessivo, è maggiorato per un periodo transitorio di 5 anni (fino al 2005 compreso), della differenza fra i contributi effettivamente versati nel 1999 a tali forme pensionistiche e il citato limite di 10 milioni di lire. 5. Dati riguardanti il datore di lavoro aderente La sezione relativa ai dati Aziendali dovrà essere compilata in ogni sua parte per ciascun dipendente. Si sottolinea la particolare importanza del campo CODICE FISCALE il cui contenuto sarà utilizzato in sede amministrativa per la riconciliazione dei versamenti. IMPORTANTE Nel caso si rilevino difformità tra i dati riportati dal lavoratore nella scheda di adesione e quelli in possesso dell'ufficio del Personale dell'azienda, è opportuno che l Azienda faccia rettificare la scheda al lavoratore interessato prima dell invio al Fondo. Infatti, al momento del versamento dei contributi, l Azienda dovrà inviare al Fondo la distinta con le informazioni anagrafiche e contributive relative agli iscritti. La corrispondenza tra quanto specificato in tale distinta e quanto acquisito negli archivi anagrafici del Fondo (alimentati con i dati contenuti nelle schede di adesione) è essenziale al fine di una corretta attribuzione sul conto individuale dei versamenti effettuati dall Azienda per delega del proprio dipendente. 1 Si tratta dei soggetti iscritti entro il 28 aprile 1993 a forme pensionistiche complementari già istituite alla data di entrata in vigore della legge 23 ottobre 1992, n. 421 (15 novembre 1992). La condizione di vecchio iscritto, come ha precisato la circolare 23 dicembre 1997, n. 326/E, si mantiene anche nel caso di passaggio a nuovi fondi pensione, a condizione che non si sia verificato il riscatto. 5

6 SECONDA FASE: ISTRUZIONI PER IL PAGAMENTO DELLE QUOTE DI ISCRIZIONE All atto dell associazione del singolo lavoratore a PRIAMO è dovuto il versamento di una quota di iscrizione una tantum d importo pari a lire (di cui lire a carico dell impresa e lire a carico del lavoratore). Per il pagamento delle quote di iscrizione l'azienda deve di compilare i seguenti due moduli: A. Modulo di accompagnamento alle domande di adesione (da inviare a PRIAMO); B. Fac - simile di modulo di bonifico da consegnare alla propria banca per il versamento delle quote di iscrizione (da inviare in copia a Priamo unitamente al modulo A). A. Modulo di accompagnamento alle domande di adesione (da inviare a PRIAMO) L invio delle schede di adesione verrà effettuato ogni mese al momento del pagamento delle quote d iscrizione. Ciascun invio si compone di un modulo A, al quale vengono allegati i due fogli destinati al Fondo. Si ricorda, infatti, che la domanda di adesione è composta di quattro fogli: i primi due, sui quali in basso è riportata la dicitura ORIGINALE PER PRIAMO e COPIA PER PRIAMO, vanno inviati al Fondo; il terzo, con indicato COPIA PER L'AZIENDA, dovrà essere conservato dall'azienda, ed il quarto, COPIA PER IL LAVORATORE, dovrà essere rilasciato al dipendente. Nel modulo A, oltre ai dati identificativi dell Azienda, dovranno essere indicati: l elenco nominativo dei dipendenti per i quali si è provveduto ad effettuare il versamento delle quote di iscrizione; il numero di domande di adesione allegate al modulo A; l importo del versamento, che sarà pari alla somma di lire per ciascuna adesione. Qualora le domande di adesione siano inviate a PRIAMO in più riprese, l'azienda dovrà accompagnare con il modulo A anche ciascun invio successivo al primo. Il modulo A dovrà essere inviato, insieme alle schede di adesione raccolte, a: 6

7 Priamo Fondo Nazionale di Previdenza Complementare per i lavoratori addetti ai servizi di trasporto pubblico e per i lavoratori dei settori affini Sede: Piazza Cola di Rienzo, 80/A Roma Modulo A: facsimile di modulo di accompagnamento alle domande di adesione (da inviare a PRIAMO) L Azienda Codice Fiscale Città Prov. C.A.P. Via n. Referente Telefono Fax con la presente, comunica di aver effettuato il versamento delle quote di iscrizione per i seguenti dipendenti che hanno aderito a PRIAMO: ELENCO NOMINATIVO DEI DIPENDENTI ISCRITTI A PRIAMO 1) Cognome Nome C. F. 2) Cognome Nome C. F. 3) Cognome Nome 7

8 C. F. 4) Ecc., NUMERO DI DOMANDE DI ADESIONE ALLEGATE ALLA PRESENTE: IMPORTO VERSATO: Lit. Valuta del bonifico Data Timbro e Firma dell Azienda 8

9 B. Facsimile di modulo di bonifico (da consegnare alla propria banca per il versamento delle quote di iscrizione) Come detto, la quota individuale di iscrizione a PRIAMO è di Lit (Lit a carico dell'azienda e Lit a carico del dipendente). L'Azienda, raccolte le domande di adesione, dovrà versare le quote di iscrizione utilizzando il modulo B, allegato alle presenti istruzioni, che serve quale facsimile di modulo di bonifico da consegnare alla propria banca per il versamento delle quote di iscrizione. Il versamento dovrà essere pari a Lit per ciascun iscritto. L ordine di bonifico dovrà essere a favore di PRIAMO, Piazza Cola di Rienzo, 80/A, Roma, sul c/c14778/23 presso Banca MONTE DEI PASCHI DI SIENA, Agenzia 3 Via Cola di Rienzo, n 240, Roma, CAB ; ABI IMPORTANTE E indispensabile accertarsi che nella causale del bonifico, sia specificato il Codice Fiscale, il numero di adesioni alle quali fa riferimento il versamento e la ragione sociale dell Azienda aderente. Una copia del modulo di bonifico dovrà essere inviata, unitamente al Modulo A, alle sede del Fondo Priamo: in questo modo sarà possibile procedere alle operazioni di riconciliazione tra il versamento effettuato dall Azienda aderente ed il numero delle quote di iscrizione relative ai lavoratori che hanno aderito al Fondo. 9

10 Modulo B: facsimile modulo di bonifico Vogliate eseguire il bonifico sotto descritto: Ordinante (Ragione Sociale) Città Provincia addebito sul c/c n. Beneficiario: Fondo Pensione PRIAMO, Piazza Cola di Rienzo, 80/A ROMA Banca: MONTE DEI PASCHI DI SIENA, Agenzia 3, Via Cola di Rienzo, n. 240, Roma ABI CAB c/c n /23 Importo Lire: Lit. (in lettere) Valuta fissa per il beneficiario / / CAUSALE: (leggere le note per la compilazione) YYYYYYYYYYY (a) QUOTE ISCRIZIONE *nnnn * (b) XXXXXXXXXXXXXX (c) Data Timbro e Firma dell Azienda IMPORTANTE NOTE PER LA COMPILAZIONE DELLA CAUSALE Nello spazio relativo alla CAUSALE l ordinante deve sempre scrivere nell ordine: ( a) Y Y il Codice Fiscale dell Azienda aderente per conto della quale viene effettuato il pagamento (11 caratteri); (b) la causale QUOTE ISCRIZIONE e il numero delle quote di iscrizione fra asterischi *nnnn*; es:*0023*per indicare 23 adesioni. (c) X X la ragione sociale dell Azienda aderente. 10

Sesso: Stato Civile: Nato il : / / A: Prov. Cap

Sesso: Stato Civile: Nato il : / / A: Prov. Cap Io sottoscritto\a Mod. 1 - Adesione Ed. Gennaio 2013 copia per Lavoratore (Il presente modulo, va spedito a CONCRETO dall Azienda) C.F. Sesso: Stato Civile: Nato il : / / A: Prov. Cap Residenza (città

Dettagli

Il Modulo di adesione è parte integrante e necessaria della Nota informativa.

Il Modulo di adesione è parte integrante e necessaria della Nota informativa. Fondo Pensione per il Personale della Deutsche Bank S.p.A. Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1056 MODULO DI ADESIONE (inviare una copia a DB Consortium HRS - P.za del Calendario 5 Milano e

Dettagli

Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di residenza: Provincia: ( )

Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di residenza: Provincia: ( ) Da inviare a Fondo Scuola Espero Via Fiume Giallo, 3 00144 - Roma MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE DIPENDENTI PUBBLICI 1. DATI DELL ISCRITTO 2. OPZIONE PRESCELTA A) RISCATTO integrale della posizione individuale

Dettagli

Fondo Pensione per il personale della Deutsche Bank S.p.A. Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1056 MODULO DI ADESIONE

Fondo Pensione per il personale della Deutsche Bank S.p.A. Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1056 MODULO DI ADESIONE Fondo Pensione per il personale della Deutsche Bank S.p.A. Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1056 MODULO DI ADESIONE Il sottoscritto conferma di aver preso visione dello Statuto e della Nota

Dettagli

Modulo di Adesione. per la sottoscrizione del Piano Individuale Pensionistico (PIP) Postaprevidenza Valore - Fondo Pensione

Modulo di Adesione. per la sottoscrizione del Piano Individuale Pensionistico (PIP) Postaprevidenza Valore - Fondo Pensione Modulo di Adesione per la sottoscrizione del Piano Individuale Pensionistico (PIP) Postaprevidenza Valore - Fondo Pensione Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n 5003. Il presente modulo di sottoscrizione

Dettagli

REGOLAMENTO PER I VERSAMENTI AGGIUNTIVI

REGOLAMENTO PER I VERSAMENTI AGGIUNTIVI FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE A CAPITALIZZAZIONE PER I LAVORATORI DELL INDUSTRIA ALIMENTARE E DEI SETTORI AFFINI REGOLAMENTO PER I VERSAMENTI AGGIUNTIVI FONDO PENSIONE ALIFOND REGOLAMENTO PER

Dettagli

MODULO DI ADESIONE - Parte integrante e necessaria della Nota Informativa

MODULO DI ADESIONE - Parte integrante e necessaria della Nota Informativa N Iscrizione Albo: 10 Spett.le Intesa Sanpaolo Previdenza SIM S.p.A. Viale Stelvio 55/57 20159 - Milano MODULO DI ADESIONE - Parte integrante e necessaria della Nota Informativa DATI RELATIVI ALL ADERENTE

Dettagli

MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE PREMORIENZA NON PUO ESSERE ACCETTATO VIA FAX 1. DATI DELL ADERENTE (compilazione a cura degli eredi/beneficiari)

MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE PREMORIENZA NON PUO ESSERE ACCETTATO VIA FAX 1. DATI DELL ADERENTE (compilazione a cura degli eredi/beneficiari) INVIARE A: Piazza Cola Di Rienzo 80A 00192 Roma MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE PREMORIENZA NON PUO ESSERE ACCETTATO VIA FAX 1. DATI DELL ADERENTE (compilazione a cura degli eredi/beneficiari) Cognome: Codice

Dettagli

Cognome Nome. Comune di nascita Prov. Residente Prov. C.A.P. Tel. indirizzo e mail RICHIEDE

Cognome Nome. Comune di nascita Prov. Residente Prov. C.A.P. Tel. indirizzo e mail RICHIEDE RICHIESTA DI RISCATTO DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE O DI LIQUIDAZIONE DELLA PRESTAZIONE PENSIONISTICA COMPLEMENTARE (a norma degli artt. 10 e 12 dello Statuto) L ISCRITTO (compilazione a cura dell iscritto)

Dettagli

CASSA EDILE DELLA PROVINCIA DI GROSSETO

CASSA EDILE DELLA PROVINCIA DI GROSSETO CASSA EDILE DELLA PROVINCIA DI GROSSETO ENTE DI MUTUALITA ED ASSISTENZA 58100 GROSSETO VIA MONTEROSA N. 196 TEL..0564 454535 FAX 0564 454922 C.P. N.80 Prot. n 13186 Grosseto, 14 novembre 2003 A TUTTE LE

Dettagli

ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI

ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI Fondo Pensione Dipendenti del Gruppo Enel COMUNICATO AGLI ISCRITTI N. 6-2011 ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI Si informano gli associati che, a partire dal 1 ottobre 2011,

Dettagli

PUGLIA FLAI CGIL REGIONALE FEDERAZIONE LAVORATORI DELL AGROINDUSTRIA Via Calace, 4 70123 Bari tel. 080/5736233 - fax 080/5791819 e-mail: flai@puglia.cgil.it TABELLA PAGA MENSILE IMPIEGATI IDRAULICO FORESTALI

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1 1 Deliberato dal Consiglio di Amministrazione in data 22 luglio 2014 Sommario REGIME FISCALE DEI CONTRIBUTI... 3 Contributi versati fino al 31 dicembre 2006... 3 Contributi

Dettagli

Codice Fiscale : Sesso M F Data di nascita: / / Indirizzo di residenza: n : CAP: MODALITA DI EROGAZIONE

Codice Fiscale : Sesso M F Data di nascita: / / Indirizzo di residenza: n : CAP: MODALITA DI EROGAZIONE PERSEO SIRIO Fondo nazionale pensione complementare dei Dipendenti Pubblici e Sanità Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n 164 - Via Aniene, 14 00198 Roma - numero di telefono +390685304484 www.fondoperseosirio.it

Dettagli

UNITA SINDACALE - PAG.

UNITA SINDACALE - PAG. Unita Sindacale Gruppo Unicredit Fondo Pensione UniCredit Iscrizione familiari a carico Essere previdenti oggi è più facile... Iscrivi al Fondo i tuoi familiari! Le modifiche apportate al sistema pensionistico

Dettagli

RICHIESTA DI TRASFERIMENTO DELLA POSIZIONE VERSO ALTRA FORMA DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE

RICHIESTA DI TRASFERIMENTO DELLA POSIZIONE VERSO ALTRA FORMA DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE RICHIESTA DI TRASFERIMENTO DELLA POSIZIONE VERSO ALTRA FORMA DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE FONDO PENSIONE APERTO Divisione UnipolSai Assicurazioni S.p.A. Via Stalingrado, 45 40128 Bologna www.unipolsai.com

Dettagli

REGOLAMENTO DI ADESIONE E CONTRIBUZIONE PER I FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DELL ADERENTE

REGOLAMENTO DI ADESIONE E CONTRIBUZIONE PER I FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DELL ADERENTE REGOLAMENTO DI ADESIONE E CONTRIBUZIONE PER I FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DELL ADERENTE (approvato dal Consiglio di Amministrazione il 19 novembre 2013) Art. 1 Oggetto e destinatari 1.1 Con il presente

Dettagli

% ovvero,00 (indicare in alternativa l importo del prelievo)

% ovvero,00 (indicare in alternativa l importo del prelievo) MODULO C ADESIONE GIORNALISTA DIPENDENTE Compilare il modulo in stampatello ed in ogni sua parte Corso Vittorio Emanuele II, 349 00186 Roma Tel. 066893545 Fax 066865919 www.fondogiornalisti.it mail: segrefnsi2@tin.it

Dettagli

CODICE. M F SESSO DATA DI NASCITA LUOGO DI NASCITA (Comune) PROV. NAZ.

CODICE. M F SESSO DATA DI NASCITA LUOGO DI NASCITA (Comune) PROV. NAZ. N. di Proposta CAP. SOC. EURO 87.720.000 I. V. - R.E.A. (MI) 842196 - COD. FISC./PART. IVA/NUMERO DI REGISTRO DELLE IMPRESE DI MILANO 01749470157 - SOCIETÀ CON UNICO SOCIO - SOCIETÀ SOGGETTA ALL ATTIVITÀ

Dettagli

Manuale per la gestione del TFR. PosteVita - Gestione TFR Manuale per l utilizzo del portale

Manuale per la gestione del TFR. PosteVita - Gestione TFR Manuale per l utilizzo del portale PosteVita - Gestione TFR Manuale per l utilizzo del portale Pagina 1 di 18 1 Premessa...3 2 Registrazione al servizio...3 3 Accesso al servizio...4 3.1 Gestione anagrafica...7 3.2 Inserimento polizze...8

Dettagli

PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) COGNOME NOME SESSO LAVORATORE DIPENDENTE

PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) COGNOME NOME SESSO LAVORATORE DIPENDENTE PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) MODULO DI ADESIONE N.. QUESTO MODULO DI ADESIONE È PARTE INTEGRANTE E NECESSARIA DELLA NOTA

Dettagli

TRASFERIMENTO DELLA POSIZIONE verso altra forma di PREVIDENZA COMPLEMENTARE

TRASFERIMENTO DELLA POSIZIONE verso altra forma di PREVIDENZA COMPLEMENTARE TRASFERIMENTO DELLA POSIZIONE verso altra forma di PREVIDENZA COMPLEMENTARE PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO Divisione UnipolSai Assicurazioni S.p.A. Via Stalingrado, 45 40128 Bologna www.unipolsai.com

Dettagli

TRASFERIMENTO della POSIZIONE verso altra forma di PREVIDENZA COMPLEMENTARE

TRASFERIMENTO della POSIZIONE verso altra forma di PREVIDENZA COMPLEMENTARE TRASFERIMENTO della POSIZIONE verso altra forma di PREVIDENZA COMPLEMENTARE FONDO PENSIONE APERTO Divisione UnipolSai Assicurazioni S.p.A. Via Stalingrado, 45 40128 Bologna www.unipolsai.com www.unipolsai.it

Dettagli

Modulo di adesione all'abbonamento 1 di 5

Modulo di adesione all'abbonamento 1 di 5 Modulo di adesione all'abbonamento 1 di 5 REGISTRAZIONE 1- UTENZA In caso di iscrizione come azienda compilare tutti i campi e firmare il consenso. Il nome utente verrà comunicato successivamente Dati

Dettagli

MODALITA DI CARICAMENTO CONTRIBUTI

MODALITA DI CARICAMENTO CONTRIBUTI MODALITA DI CARICAMENTO CONTRIBUTI Spettabile Azienda, Vi informiamo che dal 1 luglio sono operative le funzionalità on-line per il caricamento dei dei Vs. dipendenti aderenti al Fondo Generali Global.

Dettagli

PERSEO FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE REGIONI E AUTONOMIE LOCALI E SANITÀ

PERSEO FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE REGIONI E AUTONOMIE LOCALI E SANITÀ PERSEO FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE REGIONI E AUTONOMIE LOCALI E SANITÀ Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 164 Sede Legale: Via Cesare Beccaria, 29 00196 ROMA

Dettagli

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale Visto l articolo 2120 del codice civile; Visto il decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, ed, in particolare, gli articoli 8, concernente l espressione della volontà del lavoratore circa la destinazione

Dettagli

Oggetto: Raccolta delle adesioni e modalità di versamento dei contributi Fondo Pensione Filcoop

Oggetto: Raccolta delle adesioni e modalità di versamento dei contributi Fondo Pensione Filcoop Roma, 10 aprile 2006 A tutte le Aziende Associate.. Circolare n. 1/2006 Oggetto: Raccolta delle adesioni e modalità di versamento dei contributi Fondo Pensione Filcoop Si informa che il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

LA NUOVA DISCIPLINA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE REGOLE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 252/05

LA NUOVA DISCIPLINA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE REGOLE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 252/05 POSTE ITALIANE LA NUOVA DISCIPLINA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE REGOLE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 252/05 La presente informativa è stata redatta da Poste

Dettagli

residente a c.a.p. prov. n. MATRICOLA AZIENDALE QUALIFICA e CATEGORIA

residente a c.a.p. prov. n. MATRICOLA AZIENDALE QUALIFICA e CATEGORIA IO SOTTOSCRITTO/A cog via n. Ricevuti lo Statuto, la Nota informativa e il progetto esemplificativo standardizzato di COMETA, DICHIARO DI ADERIRE al per i lavoratori dell Industria metalmeccanica, - COMETA,

Dettagli

Cognome Nome Sesso - - M F 100 % 90 %

Cognome Nome Sesso - - M F 100 % 90 % DATI DELL ADERENTE Cognome Nome Sesso - - M F Codice fiscale Data di nascita Luogo di nascita Indirizzo di residenza Comune Telefono OPZIONE PRESCELTA per l erogazione della posizione individuale CAP Num.

Dettagli

FAX 0654229742 E-MAIL ASSISTENZA.LIQUIDAZIONI@ALIFOND.IT. Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di nascita: Provincia: Telefono:

FAX 0654229742 E-MAIL ASSISTENZA.LIQUIDAZIONI@ALIFOND.IT. Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di nascita: Provincia: Telefono: RICHIESTA EROGAZIONE PRESTAZIONE PENSIONISTICA MODULO EPP/01 VIALE PASTEUR, 66-00144 ROMA FAX 0654229742 E-MAIL ASSISTENZA.LIQUIDAZIONI@ALIFOND.IT 1. IL SOTTOSCRITTO Comune di nascita: Provincia: Telefono:

Dettagli

Regolamento adesione familiare

Regolamento adesione familiare Previmoda Fondo Pensione a capitalizzazione per i lavoratori dell industria tessile-abbigliamento, delle calzature e degli altri settori industriali del sistema moda. Regolamento adesione familiare PREVIMODA!"#$%&'##())*

Dettagli

DOMANDA DI ADESIONE allegata alla nota informativa

DOMANDA DI ADESIONE allegata alla nota informativa COPIA PER IL FONDO Per il contributo a mio carico, DELEGO il mio datore di lavoro a:.. L AZIENDA DICHIARA DI APPLICARE IL SEGUENTE CCNL..... DI INOLTRO DELLA DOMANDA A D ARTIFOND TIMBRO E COPIA PER IL

Dettagli

nato/a a il / / prima iscrizione alla previdenza obbligatoria (INPS o altro ente) / /

nato/a a il / / prima iscrizione alla previdenza obbligatoria (INPS o altro ente) / / Riservato ai dipendenti di Liguria Assicurazioni S.p.A. e Liguria Vita S.p.A. MODULO PER L ADESIONE E/O PER LE DISPOSIZIONI DI FINANZIAMENTO AL FONDO PENSIONE CASSA DI PREVIDENZA DEI DIPENDENTI DI SOCIETA

Dettagli

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale Visto l articolo 2120 del codice civile; Visto l articolo 3 della legge 29 maggio 1982, n. 297; Visto il decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252; Visto l articolo 1, comma 755, della legge 27 dicembre

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELL'ADESIONE E DELLA CONTRIBUZIONE A PREVICOOPER DEI SOGGETTI FISCALMENTE A CARICO

REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELL'ADESIONE E DELLA CONTRIBUZIONE A PREVICOOPER DEI SOGGETTI FISCALMENTE A CARICO PREVICOOPER Fondo Pensione Complementare Nazionale a capitalizzazione dei dipendenti delle imprese della distribuzione cooperativa REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELL'ADESIONE E DELLA CONTRIBUZIONE

Dettagli

MODULO DI ADESIONE. Codice Fiscale : Sesso : M F Comune (st. estero) di nascita : Prov. Nascita (sigla): Data di nascita: Residenza:

MODULO DI ADESIONE. Codice Fiscale : Sesso : M F Comune (st. estero) di nascita : Prov. Nascita (sigla): Data di nascita: Residenza: Iscritto con il numero 1164 all Albo dei Fondi Pensione Spett.le FONDO PENSIONE CISL Via Tevere, 20 00198 Roma (RM) MODULO DI ADESIONE SEZ. 1 - DATI PERSONALI: Cognome : Nome: Codice Fiscale : Sesso :

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA Il decreto legislativo n. 252 del 5 dicembre 2005 ha rinviato al 1 gennaio 2007 esclusivamente l obbligo della destinazione del TFR maturando alla previdenza

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1 1 Approvato dal Consiglio di Amministrazione il 27 marzo 2015 Sommario REGIME FISCALE DEI CONTRIBUTI... 3 Contributi versati fino al 31 dicembre 2006... 3 Contributi versati

Dettagli

Modulo di Adesione. per la sottoscrizione del Piano Individuale Pensionistico (PIP) Postaprevidenza Valore - Fondo Pensione

Modulo di Adesione. per la sottoscrizione del Piano Individuale Pensionistico (PIP) Postaprevidenza Valore - Fondo Pensione Modulo di Adesione per la sottoscrizione del Piano Individuale Pensionistico (PIP) Postaprevidenza Valore - Fondo Pensione Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n 5003. AVVERTENZA: l adesione deve

Dettagli

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale Visto l articolo 2120 del codice civile; Visto il decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, ed, in particolare, gli articoli 8, concernente l espressione della volontà del lavoratore circa la destinazione

Dettagli

LE GUIDE DELLA UIL POST. Lavoratori assunti dopo il 31 dicembre 2006

LE GUIDE DELLA UIL POST. Lavoratori assunti dopo il 31 dicembre 2006 LE GUIDE DELLA UIL POST Guida alla compilazione dei moduli di destinazione del TFR La presente guida può essere di aiuto nella compilazione dei moduli per la destinazione del TFR (pubblicati sulla Gazzetta

Dettagli

Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di residenza: Provincia: ( ) Banca e Filiale:

Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di residenza: Provincia: ( ) Banca e Filiale: MODULO RICHIESTA RISCATTO DIPENDENTI PUBBLICI DA INVIARE A FONDO SCUOLA ESPERO Via Aniene, 14 00198 - Roma 1. DATI DELL ISCRITTO 2. DATI PREVIDENZIALI E CONTRIBUTIVI L iscritto ha cessato l attività lavorativa

Dettagli

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DEL BANCO DI NAPOLI

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DEL BANCO DI NAPOLI REGOLAMENTO MODALITA DI ADESIONE E CONTRIBUZIONE AL FONDO DA PARTE DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO Approvato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 21 febbraio 2014 SOMMARIO ARTICOLO 1 DEFINIZIONE

Dettagli

I Fondi pensione nel pubblico impiego

I Fondi pensione nel pubblico impiego I Fondi pensione nel pubblico impiego I scheda Fondi pensione destinati ai lavoratori dipendenti delle pubbliche amministrazioni dello Stato, il cui rapporto di lavoro è disciplinato tramite contrattazione

Dettagli

FAC-SIMILE PER AZIENDA CON PIU DI 49 ADDETTI

FAC-SIMILE PER AZIENDA CON PIU DI 49 ADDETTI FAC-SIMILE PER AZIENDA CON PIU DI 49 ADDETTI RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E DEL TFR COMUNICAZIONE La manovra finanziaria per il 2007 ha anticipato l entrata in vigore della riforma sulla previdenza

Dettagli

RICHIESTA TRASFERIMENTO FONDO PENSIONE APERTO E PIP

RICHIESTA TRASFERIMENTO FONDO PENSIONE APERTO E PIP Spettabile Via Imperia, 35 20142 Milano RICHIESTA TRASFERIMENTO FONDO PENSIONE APERTO E PIP Richiesta inoltrata personalmente Richiesta inoltrata tramite la Filiale, oppure l Ufficio del Personale di:

Dettagli

SIRIO. Fondo Nazionale di Previdenza Complementare per i Lavoratori dei Ministeri, degli Enti Pubblici

SIRIO. Fondo Nazionale di Previdenza Complementare per i Lavoratori dei Ministeri, degli Enti Pubblici SIRIO Fondo Nazionale di Previdenza Complementare per i Lavoratori dei Ministeri, degli Enti Pubblici non Economici, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell ENAC e del CNEL. Iscritto all Albo

Dettagli

I Fondi pensione preesistenti

I Fondi pensione preesistenti I Fondi pensione preesistenti I scheda Fondi pensione preesistenti sono forme pensionistiche complementari che, come suggerisce il termine preesistenti, operavano antecedentemente all emanazione della

Dettagli

GENERAFUTURO MODULO DI ADESIONE. Piano pensionistico individuale di tipo assicurativo - Fondo Pensione Iscritto all albo Covip con il n.

GENERAFUTURO MODULO DI ADESIONE. Piano pensionistico individuale di tipo assicurativo - Fondo Pensione Iscritto all albo Covip con il n. GENERAFUTURO Piano pensionistico individuale di tipo assicurativo - Fondo Pensione Iscritto all albo Covip con il n. 5095 MODULO DI ADESIONE Avvertenza: l adesione deve essere preceduta dalla consegna

Dettagli

Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a tassazione separata

Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a tassazione separata Roma, 06 giugno 2005 Direzione Centrale Gestione Tributi CIRCOLARE N. 30/E Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a

Dettagli

CASSA DI PREVIDENZA INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DELLE AZIENDE CONVENZIONATE

CASSA DI PREVIDENZA INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DELLE AZIENDE CONVENZIONATE CASSA DI PREVIDENZA INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DELLE AZIENDE CONVENZIONATE Chiarimenti sulla disciplina fiscale del d. lgs. n. 252/2005 (c.d. Testo Unico della previdenza complementare) Circolare dell

Dettagli

scoprilo adesso Nel tuo contratto di lavoro c è un diritto in più: FOND PERSEO SIRIO Il Fondo pensione

scoprilo adesso Nel tuo contratto di lavoro c è un diritto in più: FOND PERSEO SIRIO Il Fondo pensione FOND PERSEO SIRIO Il Fondo pensione complementare dei lavoratori della P.A. e della Sanità Nel tuo contratto di lavoro c è un diritto in più: scoprilo adesso LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE È UNA CONQUISTA

Dettagli

Articoli estratti d.lgs. 252/2005 Disciplina delle forme pensionistiche complementari

Articoli estratti d.lgs. 252/2005 Disciplina delle forme pensionistiche complementari Articoli estratti d.lgs. 252/2005 Disciplina delle forme pensionistiche complementari Art.8 Finanziamento 1. Il finanziamento delle forme pensionistiche complementari può essere attuato mediante il versamento

Dettagli

RISOLUZIONE N. 131/E

RISOLUZIONE N. 131/E RISOLUZIONE N. 131/E Roma, 27 dicembre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Consulenza giuridica Deducibilità dei contributi di previdenza complementare da parte dei lavoratori di prima occupazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER I VERSAMENTI AGGIUNTIVI

REGOLAMENTO PER I VERSAMENTI AGGIUNTIVI Fondo Nazionale Pensione Complementare Sede operativa: 00147 Roma - Via C. Colombo, 137 Sede legale: 00147 Roma - Via C. Colombo, 137 Associazione giuridica riconosciuta Iscritto all'albo dei fondi pensione

Dettagli

Analizziamo quali possibilità di scelta, in concreto, hanno ciascuna delle citate tipologie di medici dipendenti.

Analizziamo quali possibilità di scelta, in concreto, hanno ciascuna delle citate tipologie di medici dipendenti. Fondo Pensione CAIMOP Via C.Pavese 360 00144 Roma Tel.065022185 Fax 065022190 www.caimop.it A seguito dell entrata in vigore del Dlgs. 5 dicembre 2005 n.252, dal 1 gennaio 2007 ciascun lavoratore dipendente

Dettagli

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE EDILI ED AFFINI. Documento sul regime fiscale del Fondo Pensione

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE EDILI ED AFFINI. Documento sul regime fiscale del Fondo Pensione FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE EDILI ED AFFINI Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 136 Documento sul regime fiscale del Fondo Pensione (allegato

Dettagli

Aspetti fiscali sulla previdenza complementare

Aspetti fiscali sulla previdenza complementare Stampa Aspetti fiscali sulla previdenza complementare admin in LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: ASPETTI FISCALI Come è noto, la riforma, attuata con il Decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, in vigore

Dettagli

RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE DESTINAZIONE DEL TFR MATURANDO A PARTIRE DALL 01.01.2007 IN APPLICAZIONE DELL ART. 8 COMMA 8 DEL DECRETO LEGISLATIVO 5 DICEMBRE 2005 N. 252 Ogni lavoratore del settore

Dettagli

L AVVIO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO. IL FONDO PERSEO

L AVVIO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO. IL FONDO PERSEO L AVVIO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO. IL FONDO PERSEO L AVVIO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO. IL FONDO PERSEO Ferrara, 19 ottobre 2012, dalle 9.00 alle 13.00

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999 «Trattamento di fine rapporto e istituzione dei fondi pensione dei pubblici dipendenti». (Gazzetta Ufficiale n. 111 del 15 maggio 2000

Dettagli

Previsuisse Fondo Pensione Aperto Albo Fondi Pensione n. 109

Previsuisse Fondo Pensione Aperto Albo Fondi Pensione n. 109 Previsuisse Fondo Pensione Aperto Albo Fondi Pensione n. 109 MODULO DI ADESIONE Spettabile NATIONALE SUISSE VITA SpA Via XXV Aprile 2-20097 San Donato Milanese (MI) SOGGETTO COLLOCATORE Codice Collocatore

Dettagli

Nota informativa per i potenziali aderenti

Nota informativa per i potenziali aderenti Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1241 Nota informativa per i potenziali aderenti La presente Nota informativa si compone delle seguenti quattro sezioni: Scheda sintetica Caratteristiche della

Dettagli

La Comunicazione Periodica

La Comunicazione Periodica Roma, 17 febbraio 2011 Prot. 12667/AM Alla cortese attenzione di: Iscritti al Fondo Pegaso Fonti istitutive Delegati all Assemblea di Pegaso Aziende associate -Direzioni del personale -RSU aziendali La

Dettagli

Alle Aziende Associate applicanti il CCNL GAS ACQUA Anigas-Assogas c.a. Direzione Personale c.a. Rappresentanze Sindacali CIRCOLARE N 4/2015

Alle Aziende Associate applicanti il CCNL GAS ACQUA Anigas-Assogas c.a. Direzione Personale c.a. Rappresentanze Sindacali CIRCOLARE N 4/2015 Fondo Pensione Fondenergia sito internet: www.fondenergia.it Via del Giorgione, 63 00147 Roma Tel. 06.5964931 Fax 06.54225362 e.mail: info@fondenergia.it Roma lì, 19/10/2015 Alle Aziende Associate applicanti

Dettagli

REGOLAMENTO ADESIONE SOGGETTI FISCALMENTE A CARICO

REGOLAMENTO ADESIONE SOGGETTI FISCALMENTE A CARICO FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DEI MINISTERI, DELLE REGIONI, DELLE AUTONOMIE LOCALI E SANITÀ, DEGLI ENTI PUBBLICI NON ECONOMICI, DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI, DELL

Dettagli

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE INVIARE A:Piazza Cola Di Rienzo 80A 00192Roma 1. DATI DELL ADERENTE Comune di nascita: Prov: ( ) Tel.: Indirizzo di residenza: CAP: e-mail: 2. RICHIESTA ANTICIPAZIONE Il

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE (CIRCOLARE 2012-A)

ISTRUZIONI OPERATIVE (CIRCOLARE 2012-A) ISTRUZIONI OPERATIVE (CIRCOLARE 2012-A) DOCUMENTAZIONE SOCIETARIA E CONTATTI CON IL FONDO Le regole di funzionamento del Fondo sono riportate nella sezione DOCUMENTI del sito internet del Fondo www.fondogommaplastica.it:

Dettagli

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE *

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * Chi è interessato dalla Riforma Sono interessati alla riforma della previdenza complementare attuata con il decreto legislativo n. 252/2005

Dettagli

Ragione Sociale: Nome e Cognome (referente): Partita Iva: Indirizzo sede legale: Città: Provincia: Cap: Telefono: Email: (registrazione):

Ragione Sociale: Nome e Cognome (referente): Partita Iva: Indirizzo sede legale: Città: Provincia: Cap: Telefono: Email: (registrazione): ID AZIENDA # Da Rispedire tramite mail / FAX: commerciale@preventivami.it Fax +39 080.9692345 oppure raccomandata A/R: Spett.le Preventivami.it GIDA Srl Via Fratelli Philips, 9 70132 Bari DATI DELL'AZIENDA:

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE

RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE Come viene alimentata la posizione previdenziale? Il finanziamento è attuato mediante contribuzione a carico del lavoratore, del datore di lavoro e tramite

Dettagli

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa Fondo Pensione per i lavoratori dipendenti dalle imprese della distribuzione cooperativa Iscritto all Albo dei Fondi Pensione con il numero d ordine 102 Previcooper, il fondo pensione della distribuzione

Dettagli

NOTA OPERATIVA PER I SOCI BENEFICIARI

NOTA OPERATIVA PER I SOCI BENEFICIARI NOTA OPERATIVA PER I SOCI BENEFICIARI che cessano il rapporto di lavoro con l azienda (socio aderente) PREVIP è stato iscritto in data 4 agosto 1999 al n. 1241 della sezione speciale dell Albo dei Fondi

Dettagli

SCHEMA DI REGOLAMENTO SULLE MODALITA DI ADESIONE ALLE FORME PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI

SCHEMA DI REGOLAMENTO SULLE MODALITA DI ADESIONE ALLE FORME PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI SCHEMA DI REGOLAMENTO SULLE MODALITA DI ADESIONE ALLE FORME PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI Il presente documento, recante lo schema di Regolamento sulle modalità di adesione alle forme pensionistiche complementari,

Dettagli

EDIZIONE GENNAIO 2013 ISTRUZIONI PER IL VERSAMENTO DELLA CONTRIBUZIONE

EDIZIONE GENNAIO 2013 ISTRUZIONI PER IL VERSAMENTO DELLA CONTRIBUZIONE EDIZIONE GENNAIO 2013 ISTRUZIONI PER IL VERSAMENTO DELLA CONTRIBUZIONE INTRODUZIONE La gestione dei Fondi Pensione è oggetto di controlli da parte della COVIP che ha come obiettivo quello di garantire

Dettagli

DIPARTIMENTO WELFARE Politiche Previdenziali

DIPARTIMENTO WELFARE Politiche Previdenziali DIPARTIMENTO WELFARE Politiche Previdenziali SCHEDA ESPLICATIVA I PRINCIPALI CONTENUTI DEL DECRETO DEL MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DI CONCERTO CON IL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE

Dettagli

Direzione Centrale Previdenza Gestione ex Inpdap. Roma, 13/09/2012

Direzione Centrale Previdenza Gestione ex Inpdap. Roma, 13/09/2012 Direzione Centrale Previdenza Gestione ex Inpdap Roma, 13/09/2012 Circolare n. 109 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami

Dettagli

CONFERIMENTO DEL TFR NUOVE ASSUNZIONI

CONFERIMENTO DEL TFR NUOVE ASSUNZIONI Spett.le DITTA/ SOCIETÀ CIRCOLARE N. CL 13/2008 Come comunicato con la circolare CC 02/2006, Vi rinnoviamo la segnalazione che nella nuova veste del nostro sito internet www.studiosinergie.it, sono costantemente

Dettagli

2015/Mod. Prev. 1 Adesione al Fondo

2015/Mod. Prev. 1 Adesione al Fondo Spett.le FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I DIPENDENTI DELLA BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.P.A. DIVENUTI TALI DALL 1.1.1991. Via Aldo Moro, 11/15 53100 SIENA Io sottoscritto/a (cognome)... (nome)...

Dettagli

ADESIONE E CONTRIBUZIONE AL FONDO DA PARTE DEI FAMILIARI A CARICO REGOLAMENTO

ADESIONE E CONTRIBUZIONE AL FONDO DA PARTE DEI FAMILIARI A CARICO REGOLAMENTO ADESIONE E CONTRIBUZIONE AL FONDO DA PARTE DEI FAMILIARI A CARICO REGOLAMENTO Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 28 giugno 2011 Sommario Articolo 1 Oggetto del Regolamento... 2 Articolo 2 Definizione

Dettagli

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO Sono interessati alla riforma della previdenza complementare attuata con il decreto legislativo n. 252/2005 che, secondo quanto previsto dalla legge finanziaria per l anno 2007, entrerà in vigore dal 1

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO PIONEER INVESTIFUTURO

FONDO PENSIONE APERTO PIONEER INVESTIFUTURO Pioneer Investment Management SGRpA Società appartenente al Gruppo rio UniCredito Italiano Iscritto all Albo dei Gruppi ri 1. DATI DELL ISCRITTO MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE (lavoratori Autonomi) FONDO

Dettagli

ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DEL FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA del 6 dicembre 1996

ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DEL FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA del 6 dicembre 1996 ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DEL FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA del 6 dicembre 1996 L'anno 1996, il giorno 6 del mese di dicembre in Roma Tra Associazione Nazionale

Dettagli

I Fondi pensione negoziali

I Fondi pensione negoziali I Fondi pensione negoziali 45 I Fondi pensione negoziali sono forme pensionistiche complementari la cui origine, come suggerisce il termine negoziali, è di natura contrattuale. Essi sono destinati a specifiche

Dettagli

Linee Guida Best practice della gestione dei trasferimenti

Linee Guida Best practice della gestione dei trasferimenti Linee Guida Best practice della gestione dei trasferimenti Articolo 1 Scopo e definizioni 1. Le presenti Linee Guida definiscono norme di comportamento e standard di efficienza minimi in materia di trasferimenti

Dettagli

al ~IP-S zionespeci.; ~ ~,. ~

al ~IP-S zionespeci.; ~ ~,. ~ BOZZA DI ACCORDO PREVIDENZA INTEGRATIVA Il giorno 22 Febbraio 20 l O in Firenze, tra ~ Equitalia Cerit S.p.A., rappresentata dall' Amministratore Delegato, Carlo Mignolli e dal Direttore Indirizzo e Controllo,

Dettagli

SPECIALE FONDO DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE

SPECIALE FONDO DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE Notiziario interno della Fisac/Cgil per gli esattoriali della Concessione di Roma supplemento ad Informazioni-Fisac OTTOBRE 2000 Non sono le idee che mi spaventano, ma le facce che rappresentano queste

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO AVIVA

FONDO PENSIONE APERTO AVIVA FONDO PENSIONE APERTO AVIVA MODULO DI ADESIONE FONDO PENSIONE APERTO AVIVA - Modulo di Adesione - 1 di 8 Aviva S.p.A. Gruppo Aviva MODULO DI ADESIONE Fondo Pensione Aperto Aviva COD. PRODOTTO AGENZIA RETE

Dettagli

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI (Da inviare ad Arca SGR S.p.A. in originale, per posta, unitamente a copia dei documenti di identità dell Iscritto e dei beneficiari) Spett.le ARCA SGR S.p.A.

Dettagli

Presa visione del Regolamento per l erogazione delle anticipazioni approvato dal Consiglio di Amministrazione del FOPEN CHIEDE

Presa visione del Regolamento per l erogazione delle anticipazioni approvato dal Consiglio di Amministrazione del FOPEN CHIEDE Fondo Pensione Complementare Dipendenti Gruppo ENEL Via Nizza n. 0098 Roma Tel: 06.846882 Fax: 06.85865579 RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE PER INTERVENTI DI RECUPERO EDILIZIO (Modulo B) Cognome: Nome: Recapito

Dettagli

Regolamento per i versamenti contributivi aggiuntivi SOMMARIO ARTICOLO 1 OGGETTO... 3 ARTICOLO 2 VERSAMENTI CONTRIBUTIVI AGGIUNTIVI...

Regolamento per i versamenti contributivi aggiuntivi SOMMARIO ARTICOLO 1 OGGETTO... 3 ARTICOLO 2 VERSAMENTI CONTRIBUTIVI AGGIUNTIVI... SOMMARIO ARTICOLO 1 OGGETTO... 3 ARTICOLO 2 VERSAMENTI CONTRIBUTIVI AGGIUNTIVI... 3 PARTE PRIMA: CONTRIBUZIONE AGGIUNTIVA PER IL TRAMITE DEL DATORE DI LAVORO CON PRELIEVI DALLA RETRIBUZIONE... 3 ARTICOLO

Dettagli

Disposizioni in materia di trasparenza dei fondi pensione nei rapporti con gli iscritti

Disposizioni in materia di trasparenza dei fondi pensione nei rapporti con gli iscritti Deliberazione del 10 febbraio 1999 Disposizioni in materia di trasparenza dei fondi pensione nei rapporti con gli iscritti LA COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE Visto il decreto legislativo 21

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE

REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE FIPREM Fondo Integrativo di Previdenza Montedison Fondo Pensione REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE Testo approvato dal Consiglio di Amministrazione il 27 Marzo 2003 e coordinato con le modifiche ed integrazioni

Dettagli

Cognome Nome Sesso M F. Anzianità associativa minima richiesta. Nessuna. 8 anni. 8 anni. 8 anni

Cognome Nome Sesso M F. Anzianità associativa minima richiesta. Nessuna. 8 anni. 8 anni. 8 anni DATI DELL ADERENTE Cognome Nome Sesso M F Codice fiscale Luogo di nascita Indirizzo di residenza Numero di cellulare TIPO DI ANTICIPAZIONE Data di nascita CAP - - Mod. 6/2015 Fondo Pensione Complementare

Dettagli

DOMANDA DI PENSIONE IN TOTALIZZAZIONE ai sensi del D.Lgs. n. 42/06

DOMANDA DI PENSIONE IN TOTALIZZAZIONE ai sensi del D.Lgs. n. 42/06 Associazione di Diritto Privato Via Mantova, 1 00198 - Roma C.F. 80021670585 DOMANDA DI PENSIONE IN TOTALIZZAZIONE ai sensi del D.Lgs. n. 42/06 Il/la sottoscritt / / fiscale (prov. ), Via c.a.p., tel.

Dettagli

Caratteristiche funzionamento finanziamento e garanzie, dei fondi di previdenza complementare

Caratteristiche funzionamento finanziamento e garanzie, dei fondi di previdenza complementare Caratteristiche funzionamento finanziamento e garanzie, dei fondi di previdenza complementare 1 I destinatari Lavoratori dipendenti, privati e pubblici Quadri Lavoratori autonomi Liberi professionisti

Dettagli

Definizione dello schema di adesione al modello di Risparmio Casa e delle modalità gestionali da adottare da parte dei fondi pensione, ai sensi della

Definizione dello schema di adesione al modello di Risparmio Casa e delle modalità gestionali da adottare da parte dei fondi pensione, ai sensi della Definizione dello schema di adesione al modello di Risparmio Casa e delle modalità gestionali da adottare da parte dei fondi pensione, ai sensi della legge provinciale 17 dicembre 1998, n. 13 e relative

Dettagli

IL NUOVO TFR, GUIDA ALL USO A cura di Tommaso Roberto De Maria

IL NUOVO TFR, GUIDA ALL USO A cura di Tommaso Roberto De Maria LIBERA Confederazione Sindacale Li.Co.S. Sede nazionale Via Garibaldi, 45-20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.: 02 / 39.43.76.31. Fax: 02 / 39.43.75.26. e-mail: sindacatolicos@libero.it IL NUOVO TFR, GUIDA

Dettagli