N novembre 2015 Notizie in breve. pag. 13. pag. 2. Notizie per parlare. pag. 3/4 pag. 5/11 pag. 12. pag. 14/15.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "N. 44 30 novembre 2015 Notizie in breve. pag. 13. pag. 2. Notizie per parlare. pag. 3/4 pag. 5/11 pag. 12. pag. 14/15."

Transcript

1 N novembre 2015 Notizie in breve Italia Esteri Notizie per parlare I babbi Natale Spazio aperto Salute: attualità & prevenzione Cinema Giochi pag. 1 pag. 2 pag. 3/4 pag. 5/11 pag. 12 pag. 13 pag. 14/15 IF Informazione Facile-associazione onlus

2 1. Notizie in breve 30 novembre 2015 Quest anno 100 morti bianche in più (30 novembre) Gli infortuni sul lavoro sono in calo, ma non è così per i casi mortali. I dati aggiornati ottobre mostrano che i morti sul lavoro sono circa 100 in più rispetto allo stesso periodo del Inail spiega che si tratta di un aumento che «preoccupa», anche se i dati, tengono a precisare, «sono in fase di assestamento». Inail è l Istituto Nazionale Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro. L Istituto si occupa di tutelare in Italia i lavoratori dagli infortuni per tutte quelle attività che vengono giudicate rischiose. Invece gli infortuni sul lavoro non mortali continuano a diminuire, con un ribasso di circa il 4,5% a ottobre 2015 rispetto a ottobre Sicignano Sindaco? (28 novembre) Francesco Sicignano è il pensionato 65enne indagato per omicidio volontario per aver sparato e ucciso un ladro 22enne lo scorso 19 ottobre a Vaprio D'Adda Ora Sicignano è candidato al Comune di Milano con Forza Italia. Sicignano ha motivato la sua scelta in modo bizzarro: la profonda stima per Silvio Berlusconi con il quale condivide la passione per la gnocca".

3 2. Notizie in breve 30 novembre 2015 Esteri La Turchia abbatte aereo militare russo (24 novembre) Il 24 novembre un aereo militare russo è stato abbattuto dalla Turchia. Il governo turco dice che l aereo era entrato nello spazio aereo turco. La Russia dice invece che l aereo stava ancora sorvolando la Siria e non era una minaccia per la Turchia. Il ministero della Difesa russo ha parlato di atto ostile nei confronti della Russia. I rapporti diplomatici tra Russia e Turchia sono molto tesi da mesi perché la Russia difende il regime di Assad mentre i turchi difendono i ribelli anti-assad. In risposta all abbattimento dell aereo, il presidente russo Putin ha firmato un decreto che impone alla Turchia una serie di sanzioni economiche. Il Papa in Africa (25 novembre) Il 25 novembre il papa è partito per un viaggio di 6 giorni in Africa. Il papa ha visitato il Kenya, l Uganda e la Repubblica Centrafricana. A Nairobi, capitale del Kenya, il papa ha detto: «La violenza, il conflitto e il terrorismo si alimentano con la paura, la sfiducia e la disperazione, che nascono dalla povertà e dalla frustrazione». Il Papa inaugura il Giubileo (29 novembre) Domenica 29 novembre papa Bergoglio ha aperto la Porta Santa, cerimonia che dà inizio al Giubileo, nella cattedrale di Bangui. Bangui è la capitale del Centrafrica. È la prima volta che un Giubileo viene inaugurato in una città diversa da Roma.

4 3. Notizie per parlare 30 novembre Notizie per parlare 8 novembre 2010 I Babbo Natale Come hanno lavorato i sanitari con i feriti del 13 novembre La Kimbe, azienda che cura e realizza eventi con sede in Lombardia, ha organizzato un casting. Il casting è una selezione organizzata nel mondo dello spettacolo. L obiettivo del casting è individuare l attore o l attrice più idonea per interpretare un determinato personaggio. La Kimbe cerca un Babbo Natale. Il Babbo Natale prescelto lavorerà in un Centro Commerciale di Roma Est. Il contratto, che durerà 11 giorni, tra il 5 e il 23 dicembre, vale duemila euro. Per essere Babbo Natale, secondo la Kimbe, bisogna avere più di 60 anni, «caratteristiche fisiche in linea con il personaggio» e «ottime doti comunicative ed empatiche». La Kimbe ha detto di avere ricevuto più di 300 curriculum. Un buon 20 per cento di partecipanti è professionista: fanno Babbo Natale di mestiere. Ma per questo lavoro è stato scelto non un Babbo Natale professionista, ma un disoccupato. Si chiama Claudio Rachiele, ha 61 anni ed è un ex consulente informatico. Claudio abita ad Ardea, un paesone della provincia sud di Roma. Claudio si occupa di politica ed è impegnato nel sociale. Non è del mestiere ma è perfetto nel vestito di Babbo Natale: il look, infatti, era uno dei requisiti finali per la vittoria, insieme alla capacità di improvvisare e a quella di leggere una favola. Giuseppe Benavoli, 65 anni, che è Babbo Natale professionista e lavora in negozi di giocattoli racconta che ormai i bambini sono smaliziati, e fanno molte domande per verificare se lui è davvero Babbo Natale!.

5 I Babbo Natale Che cos è il casting? 1. Una selezione in campo sportivo 2. Una selezione in campo artistico 3. Un roditore 4. Notizie per parlare - 30 novembre Quanti aspiranti Babbo Natale hanno risposto? La retribuzione per fare Babbo Natale è: euro euro euro È facile interpretare Babbo Natale? 1. Si 2. No 3. Il testo non lo dice Perché?

6 Spazio aperto 5. Spazio aperto 30 novembre Racconto di Walter circa il suo lavoro in FIAT Prosegue la collaborazione con il Servizio di Logopedia Del Presidio Ausiliatrice-Don Gnocchi di Torino che ringraziamo. Quest articolo è scritto da un gruppo di pazienti condotto dalla logopedista dott. F.Auxilia. Walter è stato assunto in FIAT, come figlio di dipendente, il 13/04/1955, all età di 17 anni. Dopo l assunzione ha fatto un corso della durata di 17 mesi nelle scuole private della FIAT in Corso Dante a Torino e ha ricevuto un attestato. Poi ha fatto il militare, anche lì 17 mesi, che ha interrotto il lavoro. All inizio Walter faceva l apprendista, ossia era al 3 livello, inserito a Mirafiori, nel settore esperienze auto : faceva il bocia e svolgeva le funzioni di aiutante. In seguito siccome aveva il pallino della lingua inglese, ha saputo, attraverso il Ministero del Lavoro, che erano programmati alcuni corsi di inglese, gratuiti. Così Walter li ha frequentati tutti i giorni della settimana per tre anni: per di più siccome due dei tre insegnanti erano disponibili a dare lezione a Walter anche d estate, lo stesso ha potuto seguire l inglese anche in quel periodo acquisendo un ottima padronanza dell inglese sia scritto che parlato. Preso l attestato Walter ha chiesto di partecipare ad un corso di specializzazione tecnica di auto e di assistenza: tale corso è durato due anni e poi lo hanno assunto. Lo scopo della scuola era quello di mandare gli studenti che hanno concluso il corso in giro per il mondo.

7 6. Spazio aperto 30 novembre Spazio aperto Noi e il lavoro (15/10/2015) A questo punto Walter ha ricevuto la proposta di andare in Uganda, che a quell epoca faceva parte della comunità dell Africa Orientale, con il Kenya e la Tanzania. Walter è arrivato a Kampala, la capitale dell Uganda, e ha fatto i documenti per sposarsi con Anna Maria con la quale era fidanzato da circa tre anni. Il tutto si è verificato nell agosto del 1966, otto mesi dopo che Walter era arrivato in Uganda. Walter e la moglie sono rimasti in Uganda per 5 anni. Il clima era molto bello, circa 26 tutto l anno e anche la giornata aveva 12 ore di buio e 12 ore di luce. Inizialmente tutto è stato uno shock: il cibo, la guida a sinistra. Ripresosi dallo shock, il lavoro di Walter in Uganda è consistito nei contatti con la gente del posto nell ambito della vendita delle macchine (una grandissima concessionaria). I clienti spesso erano persone delle Ambasciate. Nel 1970 Walter ha deciso di tornare in Italia per problemi famigliari, più che per la dittatura che Idi Hamin aveva instaurato nel paese, facendolo sprofondare in una crisi economica molto grave, dittatura durata per ben 7 anni. Tornato in Italia ha sempre lavorato per la FIAT fino alla fine dell anno 1991, quando finalmente è andato in pensione. Adesso è felicemente in pensione e si occupa come hobby di lettura, giardinaggio e gestione dell orto.

8 Spazio aperto La mia storia 7. Spazio aperto 30 novembre Ecco un nuovo testo che arriva dalla collaborazione con il Servizio di Logopedia Del Presidio Ausiliatrice-Don Gnocchi di Torino che ringraziamo. Io sono Costanzo, un uomo nato e cresciuto nel mondo del fare. Mi hanno educato a questo: il fare innanzitutto, ad ogni costo, non importa come, ma importa fare. Ero preso tra lavoro, famiglia, molti hobby (come l apicoltura, la costruzione di spade antiche, un laboratorio di creazioni varie e fantasiose, di giochi per bambini, ) insomma con una vita molto intensa e frenetica come tante. Poi un mattino arriva lui senza preavviso: il buio, l infortunio, a cambiare tutte le regole della mia vita. Sono stato pizzicato dentro lo sportello pneumatico di un macchinario a cui io facevo manutenzione, questo era il mio lavoro. A causa di un guasto quel macchinario si chiuse con me dentro, schiacciandomi e rompendo la mia carotide con conseguente coma per due settimane (una spontanea ed una pilotato ). Dopo ho subito un operazione di decompressione, ossia l apertura del cranio per fare sì che il cervello soffrisse di meno. In questo periodo sono rimasto incosciente anche se in rianimazione riconoscevo le voci delle persone che venivano a trovarmi, e non capivo tante cose. Il rumore del tunnel della TAC ad esempio a me ricordava l aeroporto.

9 Spazio aperto La mia storia 8. Spazio aperto 30 novembre Dopo un tempo che mi è sembrato interminabile fui risvegliato, ed il primo terribile ricordo è quello di mia moglie con gli occhi gonfi, pieni di disperazione, che mi diceva di non provare a parlare perché avevo ancora la tracheo, ossia il tubo per respirare. Dopo circa un mese avevo rimosso sondino e tracheo e fui pronto per iniziare il vero percorso di recupero nell ospedale Ausiliatrice, dove è iniziato con successo il lungo cammino dall accettazione al datti da fare che non sei morto. Purtroppo per accettare un evento così catastrofico ho dovuto attraversare diverse fasi evolutive di crescita emotiva interna: negazione, rifiuto, autocommiserazione e finalmente accettazione. Ovviamente le prime due sono state le peggiori anche perché se non monitorate portano solo guai e in questo lavoro mi hanno sostenuto bravi terapisti. Io per mia fortuna o dannazione ho un irrefrenabile creatività, una fantasia che riesco ad applicare nelle cose concrete del mio laboratorio fin dall adolescenza. Questo mi ha spronato a darmi da fare fin da quasi subito dopo l evento, grazie anche a terapisti che hanno visto in me delle potenzialità su cui fare leva. Ho potuto così riavviare il motore della creatività, che adesso limitatamente alle mie difficoltà mi permette di autogratificarmi ampiamente, dandomi la speranza che non ci sia un limite preciso al poter migliorare sé stessi.

10 Spazio aperto La mia storia 9. Spazio aperto 30 novembre Per me le tre cose più importanti sono state la volontà, la pazienza e la perseveranza. Purtroppo gli eventi non tengono conto di quello che ci farebbe comodo e per qualche insondabile disegno superiore avvengono. È proprio in quel momento che dobbiamo dimostrare di che pasta siamo fatti perché è assai facile fare i fighi attorno ad un tavolo di pizzeria ma molto meno dentro un letto di ospedale. Adesso, dopo avere attraversato anni tra riabilitazione ed introspezione, grazie anche a bravi operatori motivati, mi sono fatto le mie ragioni. Vivo una vita serena ed appagante: ho un lavoro, molti amici con cui esco appena possibile e pure una bicicletta che uso con attenzione e grande soddisfazione. Ora so che anche i momenti bui, terribili, di quando dici: E adesso come faccio? alla fine ci danno della forza positiva se la si sa cogliere. Un po come dire: ciò che non ti uccide ti fortifica, certo fa male, ma che soddisfazione vincere contro qualcosa che pare invincibile! Sono consapevole del fatto che non potrò mai più essere l uomo di un tempo. Mi sono dovuto ricostruire dentro e fuori sui cocci, ma sotto certi aspetti mi sento più ricco nell anima.

11 Spazio aperto La mia storia 10. Spazio aperto 30 novembre Il mio unico e grande rammarico è quello di avere fatto soffrire tantissimo i miei figli e mia moglie specialmente nel post evento, nel lungo periodo in cui non sapevo più gestire le mie emozioni. Adesso va bene, ma quanti anni di fatica e delusioni sono stati necessari! Il fatto è che ci si deve impegnare tantissimo ed essere pronti ad accettare sempre le delusioni come un punto di crescita interiore. Se io dovessi dare delle dritte a qualcuno che sta iniziando il suo percorso adesso, gli direi come primo consiglio di prestare molta attenzione ai rapporti nonché ai comportamenti con le persone che ci amano e ci vogliono più bene, perché è molto facile ferire con parole avventate e si creano barriere che poi non cadono più. Il guaio è che questi eventi spesso coinvolgono la sfera emotiva per cui è difficile tenere sotto controllo la propria impulsività. C è ancora una cosa molto importante: tutti questi anni di altalena emotiva hanno lasciato in me più spazio ai sentimenti, mi sento più sensibile ai problemi altrui come se il soffrire avesse rotto una crosta e i problemi degli altri giungessero ad un volume maggiore al mio animo.

12 Spazio aperto La mia storia 11. Spazio aperto 30novembre Il problema maggiore purtroppo è che tutto questo volume alto alle volte mi fa un po soffrire, specie se non ci posso fare niente Il fatto è che una volta aperta una crepa nella crosta non si riesce più a non sentire il brusio dei sentimenti altrui e bisogna lavorare di autocontrollo. Ora, dopo 10 anni passati tra riabilitazione ed accettazione, posso dire con fermezza di essere contento, perché oltre alla sofferenza l evento mi ha portato a scoprire anche molte cose su di me, ignote per comodità o pigrizia. Per certi versi, cioè, mi sento un uomo più ricco dentro. Ho usato il termine accettazione, che per me non vuole dire rassegnazione a perdere metà del proprio corpo, ma significa che bisogna darsi da fare, ricostruire il proprio io, reinventare sulla base di quanto è rimasto di buono. Io per esperienza fatta posso assicurare che un braccio ed una gamba sono più che sufficienti per vivere bene. Certo bisogna adattarsi e ricostruire tutti i propri modi di fare le cose, tutte quante, grandi e piccole, senza darsi per vinti anche quando ti senti dire: ma tu ormai..., anzi da lì bisogna stringere i denti e certe volte ingoiare la rabbia feroce e spingere più forte che mai per dimostrare a noi stessi ed al destino che non siamo vinti e neppure parcheggiati come un auto in sosta.

13 Medicina/attualità Di Ilaria Gonzatto, medico geriatra 12. Per guarire 30 novembre 2015 Inquinamento: in Italia record di morti Lo dimostra una ricerca europea L Italia è il Paese dell'unione europea che segna il record del numero di morti precoci rispetto alla normale aspettativa di vita per l'inquinamento dell'aria. La stima arriva dal rapporto dell'agenzia europea dell'ambiente (Aea). L Italia nel 2012 ha registrato morti di questo tipo, su un totale di 491mila morti nell Unione Europea. Le micro polveri presenti nell aria sono le maggiori responsabili di queste morti. L'area più colpita in Italia dal problema delle micro polveri è la Pianura Padana, con Brescia, Monza, Milano, ma anche Torino, che oltrepassano il limite fissato dall Unione Europea. Venezia si pone al limite della norma L Unione Europea fissa il limite delle micro polveri a 25 microgrammi per metro cubo d aria. Se consideriamo, invece, la soglia ben più bassa raccomandata dall'oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) di 10 microgrammi per metro cubo, il quadro italiano peggiora ancora. Altre grandi città come Roma, Firenze, Napoli, Bologna, Cagliari sarebbero infatti oltre la soglia pericolosa.

14 13. Notizie da vedere 30 novembre 2015 Cinema (in collaborazione con AIACE Torino) La felicità è un sistema complesso di Gianni Zanasi (Italia, 2015, 127 minuti) 2011 Enrico Giusti (Valerio Mastandrea) avvicina per lavoro dirigenti totalmente incompetenti e irresponsabili che rischiano ogni volta di mandare in rovina le imprese che gestiscono. Lui li frequenta, gli diventa amico e infine li convince ad andarsene. In questo modo Enrico evita così il fallimento delle aziende e la conseguente perdita di migliaia di posti di lavoro. Quello di Enrico è il lavoro più strano e utile che potesse inventarsi e non sbaglia un colpo, mai. Ma una mattina un'auto cade in un lago e tutto cambia. Filippo e Camilla, due fratelli di 18 e 13 anni, rimangono orfani di un'importante coppia di imprenditori. Enrico deve impedire che due adolescenti possano diventare i dirigenti di un gruppo industriale d'importanza nazionale. Dovrebbe essere il caso più facile, ma tutto si complica. L arrivo inatteso della fidanzata straniera di suo fratello rende le cose ancora più difficili. In realtà sarà il caso che Enrico aspettava da tanto tempo, quello che cambierà tutto, per sempre.

15 Giochi 14 Giochi 30 novembre 2015 CRUCIVERBA CRUCIVERBA ORIZZONTALI: 1. Il pianeta rosso 5. L'opposto di contro 7. Allo stesso modo 8. Politica Agricola Comunitaria 9. Lo è il peso di una merce senza la tara Ottenere di nuovo 14. I suoi spicchi si usano in cucina 15. Nota dell'autore 17. Lana senza fine! 18. Quando si è giovani è verde! 19.Può esserlo il prosciutto 20.Lungo periodo di tempo Un legume utilizzato come alimento per l'uomo e per il bestiame 22.L'ultima lettera dell'alfabeto VERTICALI: 1. La portava in dono uno dei re magi - 2. Alleanza Democratica 3. Donati 4. Tintura Madre - 5. E' necessaria per poter guidare un mezzo di trasporto 6. Responsabilità civile contro terzi 8. Il segno della moltiplicazione 9. Piccola macchia della pelle Adesso 12 Tipica abitazione provvisoria degli Eschimesi 13.Sconfitta 16.Consegnare, porgere 19. Sigla di Caserta

16 Giochi 15. Giochi 30 novembre 2015 SOLUZIONI CRUCIVERBA M A R T E P R O 7 8 I D E M P A C R G 9 N E T T 10 O 11 R 12 I A 13 V E R E R 14 A G L I O 15 N 16 D A 17 L A N 18 E T A 19 C O T T O 20 E R A 21 S O I A 22 Z E ORIZZONTALI: 1. Il pianeta rosso 5. L'opposto di contro 7. Allo stesso modo 8. Politica Agricola Comunitaria 9. Lo è il peso di una merce senza la tara Ottenere di nuovo 14. I suoi spicchi si usano in cucina 15. Nota dell'autore 17. Lana senza fine! 18. Quando si è giovani è verde! 19.Può esserlo il prosciutto 20.Lungo periodo di tempo Un legume utilizzato come alimento per l'uomo e per il bestiame 22.L'ultima lettera dell'alfabeto VERTICALI: 1. La portava in dono uno dei re magi - 2. Alleanza Democratica 3. Donati 4. Tintura Madre - 5. E' necessaria per poter guidare un mezzo di trasporto 6. Responsabilità civile contro terzi 8. Il segno della moltiplicazione 9. Piccola macchia della pelle Adesso 12 Tipica abitazione provvisoria degli Eschimesi 13.Sconfitta 16.Consegnare, porgere 19. Sigla di Caserta

N. 46 13 dicembre 2015 Notizie in breve. pag. 13. pag. 2. Notizie per parlare. pag. 3/4 pag. 5/11 pag. 12. pag. 14/15.

N. 46 13 dicembre 2015 Notizie in breve. pag. 13. pag. 2. Notizie per parlare. pag. 3/4 pag. 5/11 pag. 12. pag. 14/15. N. 46 13 dicembre 2015 Notizie in breve Italia Esteri Notizie per parlare Coppia insegna arte del risparmio Spazio aperto Salute: attualità &2 prevenzione Cinema Giochi pag. 1 pag. 2 pag. 3/4 pag. 5/11

Dettagli

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Sono Graziella, insegno al liceo classico e anche quest anno non ho voluto far cadere l occasione del Donacibo come momento educativo per

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

Impariamo a volare...

Impariamo a volare... Impariamo a volare... Francesca Maccione IMPARIAMO A VOLARE... www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Francesca Maccione Tutti i diritti riservati L amore è longanime, è benigno, l amore non ha invidia,

Dettagli

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO Anno 2005/2006 La Biblioteca per i Pazienti Impressioni dei Volontari Gloria Lombardo, Valeria Bonini, Simone Cocchi, Francesca Caffarri, Riccardo

Dettagli

Modulo 1 Unità 1. Santa Teresa Civitavecchia Roma Olbia. Q1. Completa le frasi con le parole della lista.

Modulo 1 Unità 1. Santa Teresa Civitavecchia Roma Olbia. Q1. Completa le frasi con le parole della lista. Andare a gonfie vele Q1. Completa le frasi con le parole della lista. Roma vele Islanda Olbia vacanza quarantenne Sardegna Sicilia In traghetto Fabio è stato in con la famiglia a Santa Teresa, che si trova

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

LA STORIA DEI DIRITTI UMANI

LA STORIA DEI DIRITTI UMANI LA STORIA DEI DIRITTI UMANI IL DOCUMENTO CHE SEGNA UNA TAPPA FONDAMENTALE NELL AFFERMAZIONE DEI DIRITTI UMANI È LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL UOMO SIGLATA NEL 1948. OGNI DIRITTO PROCLAMATO

Dettagli

N. 35 5 ottobre 2015 Notizie in breve. pag. 1-2. Notizie per parlare. pag. 3/4 pag. 5/6 pag. 7 pag. 8 pag. 9/10. Esteri

N. 35 5 ottobre 2015 Notizie in breve. pag. 1-2. Notizie per parlare. pag. 3/4 pag. 5/6 pag. 7 pag. 8 pag. 9/10. Esteri N. 35 5 ottobre 2015 Notizie in breve Esteri Notizie per parlare Una famiglia Spazio aperto Salute: attualità & prevenzione Cinema Giochi pag. 1-2 pag. 3/4 pag. 5/6 pag. 7 pag. 8 pag. 9/10 IF Informazione

Dettagli

Reference 1-0,73% Coverage

Reference 1-0,73% Coverage - 1 reference coded [0,73% Coverage] Reference 1-0,73% Coverage Dove ti piacerebbe andare ma anche vivere sì, sì. All interno dell Europa, sicuramente. Però mi piacerebbe vedere anche

Dettagli

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29 Sono qui da 15 giorni e ho già avuto il primo grosso scombussolamento emotivo: un ondata di dubbi, paure, rabbia, senso di inadeguatezza, solitudine e chi più ne ha, più ne metta. Il tutto stimolato da

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in

Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in Italia non solo per motivi di lavoro, ma per motivi

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

ADE CERCA MOGLIE. Completa. Rispondi

ADE CERCA MOGLIE. Completa. Rispondi IL DIO ADE Il dio Ade è fratello del dio Zeus. Ade è il re dei morti. Per gli antichi greci, dopo la morte, gli uomini vanno negli Inferi. Gli Inferi sono un luogo buio e triste che si trova sotto terra.

Dettagli

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani...

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Incontro Introduttivo con Sergio Peterlini insegnante di Meditazione da 38 anni per Studenti,

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

Anno 16, n. 3 - MARZO/APRILE 2008 - Edizioni OCD Roma - Sped. in abb. post. D. L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n 46, Comma 2) DCB - Filiale di

Anno 16, n. 3 - MARZO/APRILE 2008 - Edizioni OCD Roma - Sped. in abb. post. D. L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n 46, Comma 2) DCB - Filiale di Anno 16, n. 3 - MARZO/APRILE 2008 - Edizioni OCD Roma - Sped. in abb. post. D. L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n 46, Comma 2) DCB - Filiale di Roma - Italia - Mensile Testimoni Persone e comunità Suor

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese della Riviera. L intervento del nostro leader in 20

Dettagli

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato Due sequenze tratte da due film assai diversi e lontani nel tempo: Charlot soldato di Charlie Chaplin (1918) e L attimo fuggente di Peter

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE

IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE Rappresentazione teatrale degli Alunni dell'ic di San Cipirello Esplorazione della Memoria Alle radici del Primo Maggio A.S. 2014 / 15 Narratore È il primo maggio. Un'anziana

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2 Scuola media di Giornico L affettività e la sessualità, tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio Progetto sostenuto dal GLES 2 Dai sensi all azione Sensi Sensazioni Emozioni Sentimenti

Dettagli

www.metodobillings.it

www.metodobillings.it Si riporta nel seguito l intervista alla Dott.ssa Piera di Maria, riportata alla pag. 11 del Bollettino. La versione integrale del bollettino e scaricabile dal sito del C.L.O.M.B. Centro Lombardo Metodo

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

Formazione. Comunità incontro ONLUS Novembre 2003 dicembre 2004

Formazione. Comunità incontro ONLUS Novembre 2003 dicembre 2004 Formazione Mediatore culturale ISTITUTO: PERIODO E VOTO: PRINCIPALI MATERIE: COSA MI HA LASCIATO: Comunità incontro ONLUS Novembre 2003 dicembre 2004 Front office di orientamento (ascolto attivo, comprensione

Dettagli

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Mi figura dla rujenedes Meine Sprachenfigur La mia figura delle lingue Silvia Goller Scuola dell infanzia Santa Cristina/Val Gardena Le bambine e i bambini

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. Data 08 ottobre 2013

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. Data 08 ottobre 2013 Pagina 1 di 6 rassegna stampa Data 08 ottobre 2013 IL CITTADINO Lodi SANITÀ AVEVA UNA LACERAZIONE DELL AORTA, LA FAMIGLIA HA PRESENTATO UNA DENUNCIA -In ospedale con il mal di pancia, dopo l attesa muore

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 Μάθημα: Ιταλικά Ημερομηνία και ώρα εξέτασης: Σάββατο, 14 Ιουνίου 2008 11:00 13:30

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore.

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore. Vincenzo Cerami* Sono venuto a questo confronto senza preparare nulla. Sentendo gli interventi di chi mi ha preceduto sono tornato con la mente agli anni dell università. Stavo ripensando a Roma. Gli operai

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE FAVOLA LA STORIA DI ERRORE C era una volta una bella famiglia che abitava in una bella città e viveva in una bella casa. Avevano tre figli, tutti belli, avevano belle auto e un bel giardino, ben curato,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 Il Progetto Teatro viene proposto ogni anno a gruppi di classe individuati in base alle scelte

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Matteo SIMONE Silvio Trivelloni sceglie l Atletica Leggera alla scuola media con il Concorso Esercito Scuola e poi diventa un Atleta

Dettagli

Mio figlio ha ricevuto in

Mio figlio ha ricevuto in Appunti di una Lego terapia Mio figlio ha ricevuto in regalo per i suoi 5 anni la casetta Lego. Consiglio di acquistarlo per le sue potenzialità psicopedagogiche. Il piccolo G. ha subito proiettato se

Dettagli

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) PER COMINCIARE: IL TESTO, I TESTI Es, Misto (Verbale/Non verbale) Fumetto Verbale Non verbale (Visivo/Acustico)

Dettagli

Scuola dell infanzia: S.Giuseppina De Muro Insegnanti: Maria Caronna Angela Marotta

Scuola dell infanzia: S.Giuseppina De Muro Insegnanti: Maria Caronna Angela Marotta Scuola dell infanzia: S.Giuseppina De Muro Insegnanti: Maria Caronna Angela Marotta FINALITA -EDUCARE ALLA CITTADINANZA PER SCOPRIRE GLI ALTRI, GESTIRE CONTRASTI, RICONOSCENDO DIRITTI E DOVERI ATTRAVERSO

Dettagli

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A Periodico della classe IV A Scuola elementare A. Sabin Anno Scolastico 2011/2012 INDICE 1. Presentazione: perché un giornalino 2. Cosa succede a scuola: elezioni del consiglio dei ragazzi 3. Scrittori

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 6 SPEDIZIONI PACCHI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 SPEDIZIONE PACCHI DIALOGO PRINCIPALE A- Ehi, ciao Marta. B- Ohh, Adriano come stai?

Dettagli

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane Maggio 2014 San Vito Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane PRIMO INCONTRO In cerchio. Presentazione dell attività e delle regole Presentazione (sedute in cerchio). Mi chiamo.la favola/fiaba

Dettagli

IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI

IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI RIVA DEL GARDA, 14 NOVEMBRE 2013 IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI Dott.ssa Mara Marchesoni Hospice Amedeo Bettini Medico Da soli o insieme Tutte le persone sono diverse

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS Maria Luisa Cosso Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007 Via G. Verdi, 8 - Torino Magnifico Rettore, Signor Preside, Professor Conti, Signore e Signori,

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

L OSTE SI ACCOSTÒ A RENZO PER CONVINCERLO AD ANDARE A DORMIRE. IL GIOVANE PROVÒ AD ALZARSI E DOPO SORRETTO DALL UOMO CHE LO PORTÒ

L OSTE SI ACCOSTÒ A RENZO PER CONVINCERLO AD ANDARE A DORMIRE. IL GIOVANE PROVÒ AD ALZARSI E DOPO SORRETTO DALL UOMO CHE LO PORTÒ CAPITOLO XV L OSTE SI ACCOSTÒ A RENZO PER CONVINCERLO AD ANDARE A DORMIRE. IL GIOVANE PROVÒ AD ALZARSI E DOPO IL TERZO TENTATIVO SI SOLLEVÒ, SORRETTO DALL UOMO CHE LO PORTÒ NELLA CAMERA. VEDENDO IL LETTO,

Dettagli

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo Intervista a Rosita Marchese, Rappresentante Legale dell asilo il Giardino di Madre Teresa di Palermo, un associazione di promozione sociale. L asilo offre una serie di servizi che rappresentano una risorsa

Dettagli

Fragili, come le ali di una farfalla. E, SULLE ALI DELLA SPERANZA IN COPERTINA

Fragili, come le ali di una farfalla. E, SULLE ALI DELLA SPERANZA IN COPERTINA IN COPERTINA SULLE ALI DELLA SPERANZA Fare conoscere una malattia rara come l Epidermolisi Bollosa. Raccogliere fondi per la ricerca e sostenere la sperimentazione. Trasformare i sogni e i desideri dei

Dettagli

IL PERCORSO DEL MAESTRO ENRICO GALLO E DEI BAMBINI DELLA V^A DI BANCHETTE (IVREA) E DEL LABORATORIO DI INFORMATICA a.s. 2011-2012

IL PERCORSO DEL MAESTRO ENRICO GALLO E DEI BAMBINI DELLA V^A DI BANCHETTE (IVREA) E DEL LABORATORIO DI INFORMATICA a.s. 2011-2012 IL PERCORSO DEL MAESTRO ENRICO GALLO E DEI BAMBINI DELLA V^A DI BANCHETTE (IVREA) E DEL LABORATORIO DI INFORMATICA a.s. 2011-2012 Ho seguito, insieme ai miei alunni, due percorsi differenti che poi si

Dettagli

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti Roberto Denti La mia resistenza con la postfazione di Antonio Faeti 2010 RCS Libri S.p.A., Milano Prima edizione Rizzoli Narrativa novembre 2010 Prima edizione BestBUR marzo 2014 ISBN 978-88-17-07369-1

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello B1

Università per Stranieri di Siena Livello B1 Unità 4 Fare la spesa al mercato CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni e consigli su come fare la spesa al mercato e risparmiare parole relative agli acquisti e ai consumi

Dettagli

www.saveriotommasi.it Silvio Berlusconi e la Mafia

www.saveriotommasi.it Silvio Berlusconi e la Mafia www.saveriotommasi.it Silvio Berlusconi e la Mafia 66 Silvio Berlusconi e la mafia LA BOMBA DI MANGANO Trascrizione della telefonata intercettata dalla Polizia, nella quale Berlusconi e Dell Utri parlano

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

5 STRATEGIE PER COMBATTERE L ANSIA

5 STRATEGIE PER COMBATTERE L ANSIA Collana PROMUOVERE IL BENESSERE PSICOLOGICO A cura di Dott.ssa Sabina Godi 5 STRATEGIE PER COMBATTERE L ANSIA Roberto è un uomo di 40, lavora come impiegato in una azienda farmaceutica. Da ormai 20 anni

Dettagli

- 1 reference coded [1,15% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [1,15% Coverage] - 1 reference coded [1,15% Coverage] Reference 1-1,15% Coverage ok, quindi tu non l hai mai assaggiato? poi magari i giovani sono più attratti sono più attratti perché

Dettagli

La storia di Manuela

La storia di Manuela La storia di Manuela «A 23 anni, a causa di una rettocolite ulcerosa, Ho dovuto affrontare un intervento per il confezionamento di una ileostomia, che doveva essere temporanea ma che, a causa di alcune

Dettagli

benedizione papale di papa Francesco a Belen

benedizione papale di papa Francesco a Belen benedizione papale di papa Francesco a Belen Grazie per la sua benedizione. #sonotroppoemozionata #troppo #troppoperme. Siamo agli scoccioli, agli ultimi particolari sul matrimonio Belen Rodríguez La showgirl,

Dettagli

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù.

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù. PREFAZIONE Voglio sottolineare che questo libro è stato scritto su dettatura di Gesù Cristo. Come per il libro precedente, desidero con questo scritto arrivare al cuore di tante persone che nella loro

Dettagli

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati *Dopo il primo incontro con la monaca buddista Doyu Freire, i bambini sono stati invitati a raccontare liberamente l esperienza, appena fatta,

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

La relazione di aiuto con il paziente e la famiglia nella sedazione palliativa

La relazione di aiuto con il paziente e la famiglia nella sedazione palliativa La relazione di aiuto con il paziente e la famiglia nella sedazione palliativa Dott.ssa Amanda Panebianco Psicologa psicoterapeuta Servizio di psicologia ospedaliera ASL TO4 L inizio della relazione d

Dettagli

Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014

Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014 Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014 Signor Presidente della Repubblica, Gentili Autorità, Cari amici della comunità ebraica,

Dettagli

IN COMUNE UNITÁ 8. (allo sportello)

IN COMUNE UNITÁ 8. (allo sportello) IN COMUNE Sanit: Bogosò: Sanit: Bogosò: Sanit: Bogosò: Sanit: Ciao, Bogosò, come stai? Io sto bene e tu? Questi sono i miei bambini: Fortunato e Faduma. La mia bambina, invece, è a casa. Che cosa fai in

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente.

Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente. Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente. Le piace molto stare in compagnia,le piace giocare con me con papà e con Alessandro anche

Dettagli

8. Credi che le materie scolastiche che ti vengono insegnate ti preparino per questo lavoro? No.

8. Credi che le materie scolastiche che ti vengono insegnate ti preparino per questo lavoro? No. Intervista 1 Studente 1 Nome: Dimitri Età: 17 anni (classe III Liceo) Luogo di residenza: città (Patrasso) 1. Quali fattori ti hanno convinto ad abbandonare la scuola? Io volevo andare a lavorare ed essere

Dettagli

Supronto Back AG, Egolzwil (LU)

Supronto Back AG, Egolzwil (LU) Supronto Back AG, Egolzwil (LU) La Supronto Back AG Il datore di lavoro Willi Suter: «Siamo una tradizionale panetteria-pasticceria industriale. Io e mia moglie abbiamo iniziato 25 anni fa con un apprendista

Dettagli

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo INTERVISTA 9 I- Prima di svolgere questa attività, svolgeva un altro lavoro B- Io ho sempre lavorato in proprio, finito il liceo ho deciso di non andare all università, prima ho avuto un giornale di annunci

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

Copyright 2010 Tiziana Cazziero

Copyright 2010 Tiziana Cazziero Voltare Pagina Copyright 2010 Tiziana Cazziero Tiziana Cazziero VOLTARE PAGINA Romanzo Al mio compagno, la persona che mi sopporta nei miei momenti bui. PRIMA PARTE Buongiorno mamma. Buongiorno a te

Dettagli

Novembre 2010. Fonte: http://www.youtube.com/watch?v=gk_mjzkiudg ...

Novembre 2010. Fonte: http://www.youtube.com/watch?v=gk_mjzkiudg ... Kiesha Crowther Siamo tutti creatori Divini, arriviamo qui senza ricordare tutto e l'oro sta proprio in questo, il succo sta in questo perché se veniste qui, su questo bellissimo pianeta ricordando chi

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

Bambini di strada. (Matteo Ticani)

Bambini di strada. (Matteo Ticani) Il progetto Con gli occhi di chi? Campagna di educazione allo Sviluppo contro lo sfruttamento del lavoro minorile a Nord e al Sud del mondo ha visto fra le sue attività principali, la realizzazione di

Dettagli

Tutto ciò che sappiamo di noi due

Tutto ciò che sappiamo di noi due Colleen Hoover Tutto ciò che sappiamo di noi due Traduzione di Giulia De Biase Proprietà letteraria riservata Copyright 2012 by Colleen Hoover Italian language rights handled by Agenzia Letteraria Italiana,

Dettagli

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi In mare aperto: intervista a CasAcmos Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi Nel mese di aprile la Newsletter ha potuto incontrare presso Casa Acmos un gruppo di ragazzi

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana Via Aurelia, 796-00165 Roma - Italia www.caritasitaliana.it Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana PRIMA SETTIMANA di Avvento

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

Laboratorio di Psicologia dello Sviluppo Dipartimento di Psicologia & Scuola Universitaria Interfacoltà Scienze Motorie 1

Laboratorio di Psicologia dello Sviluppo Dipartimento di Psicologia & Scuola Universitaria Interfacoltà Scienze Motorie 1 Laboratorio di Psicologia dello Sviluppo Dipartimento di Psicologia & Scuola Universitaria Interfacoltà Scienze Motorie Università degli Studi di Torino a.a. 005/006 SILVIA CIAIRANO, EMANUELA RABAGLIETTI

Dettagli

IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA

IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA Associazione culturale per la promozione del Teatro Musicale contemporaneo P.Iva 04677120265 via Aldo Moro 6, 31055 Quinto di Treviso - Tv IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA TERZA VERSIONE autore:

Dettagli

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Indice Pasta per due... pag. 5 Scheda culturale - Le carte... pag. 42 Esercizi... pag. 45 Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma.

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli