Interruttori orari, luce scale, crepuscolari e termostati Soluzioni per il comfort, il risparmio energetico e semplici automazioni.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Interruttori orari, luce scale, crepuscolari e termostati Soluzioni per il comfort, il risparmio energetico e semplici automazioni."

Transcript

1 Interruttori orari, luce scale, crepuscolari e termostati Soluzioni per il comfort, il risparmio energetico e semplici automazioni.

2 Sommario Introduzione... 3 Interruttori orari elettromeccanici AT... 4 Interruttori orari digitali Linea D Interruttori orari digitali annuali DTS Interruttori luce scale e preavviso di spegnimento E Interruttori crepuscolari TW Interruttori crepuscolari TWP Termostati modulari THS Guida applicativa all installazione Civile Guida applicativa all installazione commerciale Guida applicativa all installazione industriale Guida applicativa all installazione agroalimentare Codici per l ordinazione Schemi di collegamento Dimensioni d ingombro Domande frequenti e soluzione dei problemi Glossario

3 2

4 Da ABB le soluzioni per gestire illuminazione e termoregolazione in base alle proprie necessità Per controllare l attivazione dei carichi elettrici in un impianto e, di conseguenza, migliorarne l impiego e garantire un utilizzo efficiente dell energia, ABB offre una gamma di interruttori per comandare le utenze elettriche in base alle necessità che si presentano in ogni situazione applicativa. I costanti investimenti finalizzati alla ricerca e sviluppo, fanno di ABB un punto di riferimento nella produzione di prodotti all avanguardia che rispecchiano pienamente le necessità installative anche del cliente più esigente. Obiettivo di ABB è quello di fornire al mercato prodotti innovativi in termini di design, risparmio energetico, sicurezza, funzionalità e impatto ambientale. Le elevate prestazioni, la massima affidabilità nel tempo, la silenziosità e un design compatto, sono tra le principali caratteristiche che contraddistinguono gli interruttori orari analogici AT, quelli digitali D e DTS, i crepuscolari TW, i comandi luce scale E232 e i termostati modulari THS. L offerta ABB di apparecchi di comando System pro M compact, è quindi la giusta soluzione per soddisfare ogni esigenza in ambito residenziale, terziario e industriale. 3

5 Interruttori orari elettromeccanici AT Gli interruttori orari elettromeccanici AT sono particolarmente richiesti in impianti dove i comandi di accensione e di spegnimento delle apparecchiature si susseguono con intervalli di tempo lunghi, ad esempio minuti per le versioni giornaliere e 2 ore per quelle settimanali. Gli interruttori orari elettromeccanici, disponibili in versione sia giornaliera, sia settimanale, con contatto di 16 A, 1 NA, per le versioni da 1 modulo, e 1 NA/NC, per quelle da 2 e 3 moduli, sono impostabili sul funzionamento da programmazione oppure con ON permanente (ON-OFF per la versione in 3 moduli). I modelli -R sono provvisti di batteria interna, normalmente tenuta in carica dalla tensione di rete, che, in caso di interruzione anche prolungata dell alimentazione, consente di preservare la temporizzazione dei dispositivi. L installazione degli interruttori orari trova idoneo impiego in impianti di illuminazione di negozi, locali pubblici, scuole, in impianti di riscaldamento e d irrigazione, ecc. 4

6 Principali caratteristiche Altre caratteristiche della gamma - Piena visibilità frontale della ghiera - Indicazione dell ora precisa e leggibile - Ghiera completamente accessibile senza utensili - Vetrino piombabile e imperdibile, con apertura a cerniera - Conformità alle Direttive RoHS ore di riserva di carica, per le versioni da 1 e 3 moduli, e 150 ore, per le versioni da 2 moduli - 1, 2 e 3 moduli d ingombro - Versioni giornaliere e settimanali con e senza riserva di carica - Morsetti a vite imperdibile - Design semplice e compatto - Commutazione minima di: - 15 per i modelli giornalieri a 1 e 3 moduli - 30 per i modelli giornalieri a 2 moduli per i modelli settimanali a 2 moduli per i modelli giornalieri a 3 moduli Quanti moduli installare? 1 modulo è la giusta scelta quando è necessario salvare spazio sulla barra DIN, ma con questa soluzione si ha una minore visibilità della ghiera. 3 moduli sono l ideale per avere una piena visibilità della ghiera e una completa lettura della programmazione 2 moduli è il giusto compromesso Quando si deve usare la riserva di carica? Sempre! La riserva di carica tiene l orologio sincronizzato anche in assenza di alimentazione. Gli orologi senza riserva di carica non hanno la batteria, quindi sono più economici, ma richiedono di essere regolati nuovamente ad ogni mancanza di tensione. Sono indicati solo quando l impianto è dotato di UPS. 5

7 Interruttori orari elettromeccanici AT Caratteristiche tecniche AT1 AT1-R AT2 AT2-R AT2-7R AT3 AT3-R AT3-7R Tensione nominale V 230 c.a. ± 10% Tipo di contatto 1NA 1NA/NC Portata del contatto carichi ohmici A 16 carichi induttivi A 4 3 Frequenza nominale Hz Base dei tempi quarzo Commutazione minima min Max. comandi per ciclo Riserva di carica h Precisione di funzionamento ± 1sec/24h Potenza dissipata VA 0,5 Potenza commutabile max. W Sezione max. dei cavi ai morsetti mm² 4 2,5 4 Morsetti a vite imperdibile Tipo di installazione su profilato DIN Temperatura di funzionamento C Temperatura di stoccaggio C Moduli Norme EN ; EN Programmazione di AT1 - AT1-R ' I 0 13 I I 14 5 I 0 I I 0 I I = automatico = marcia permanente Disco di regolazione Impostazione ora Forzatura manuale I I 0 I 0 3 I I 0 I 0 3 Programmazione 6

8 Programmazione di AT2 - AT2-R - AT2-7R Esempio: 3 = Mercoledì 14:45 Regolazione dell ora Programmazione = Funzionamento da programmazione = Fisso ON Programmazione di AT3 - AT3-R - AT3-7R Regolazione dell ora Selettore a 3 posizioni =arresto permanente =funzionamento automatico I =marcia permanente Programmazione Comando manuale 7

9 Interruttori orari elettromeccanici AT Principio di funzionamento Contesti applicativi Esempio di installazione Con l interruttore orario AT3-7R è possibile comandare l apertura e la chiusura di circuiti secondo una programmazione giornaliera o settimanale, oppure impostarne manualmente il funzionamento in ON/OFF permanente. L installazione dell interruttore orario elettromeccanico AT3-7R risulta particolarmente idonea in tutti gli ambienti e situazioni in cui sia necessario programmare il funzionamento delle utenze dell impianto in base ad una scansione temporale giornaliera o settimanale (impianti di illuminazione di negozi, locali pubblici, scuole, impianti di riscaldamento, impianti di irrigazione, ecc.). Come illustrato negli schemi, una tra le possibili applicazioni consiste nell installazione dell interruttore orario elettromeccanico AT3-7R nel circuito di alimentazione di un terreno da golf, in cui la programmazione del dispositivo consente l attivazione giornaliera dell impianto di irrigazione ad un orario prefissato. O 1 AUSILIARI L1 N L1 O 1 6 S1 E AT3-7R S1 AUSILIARI 4 AT3-7R 10 AT3-7R EV 12 N ELETTROVALVOLA IRRIGAZIONE 8

10 9

11 Interruttori orari digitali Linea D Linea D è la nuova gamma di interruttori orari digitali di ABB. L esclusivo design, con display LCD bianco retroilluminato, e l estrema semplicità di utilizzo, con menu a due linee di testo e solo quattro pulsanti, rendono la Linea D ideale nell automazione delle funzioni dell impianto. Grazie all innovativa gestione dei periodi di ferie, gli orologi della Linea D consentono l esclusione del normale programma settimanale in uno o più periodi dell anno o a cavallo di diversi anni. La gamma comprende versioni a 1 e 2 canali, provviste di batteria interna di grande capacità per il funzionamento in assenza di alimentazione di rete, e di memoria permanente EEPROM, che garantisce il rispetto della programmazione e il mantenimento delle impostazioni di data e ora anche in caso di mancanza di alimentazione. Le versioni PLUS permettono di copiare e trasferire uno o più programmi su diversi apparecchi attraverso una chiave di memoria, evitando noiose perdite di tempo ed eventuali errori dovuti alla riprogrammazione. Le versioni SYNCHRO vengono abbinate all antenna D DCF77, che permette la sincronizzazione automatica dell interruttore con il segnale orario di Francoforte DCF77, oppure all antenna D GPS, che permette la sincronizzazione con il segnale ricevuto dal Global Positioning System, soluzione che offre un valore più preciso rispetto alle trasmissioni terrestri. Queste versioni sono richieste per permettere di mantenere sincronizzati uno o più interruttori anche se installati in luoghi non presidiati. Perché i nuovi orologi Linea D vengono forniti senza data e ora preimpostati? A differenza dei modelli già impostati in fabbrica, il nuovo orologio D previene il consumo della batteria dovuto al mantenimento delle impostazioni durante il periodo di permanenza in magazzino, garantendo cosi al cliente l intera vita utile della batteria. Essa, infatti, entra in funzione dal momento della prima pressione sulla tastiera. 10

12 Principio di funzionamento Caratteristiche della gamma Accessori disponibili - Gestione delle ferie, con possibilità di programmarle in diversi periodi dell anno - Menu multilingua con possibilità di scelta tra 11 lingue - Commutazione a carico nullo, per garantire una maggiore durata della vita del relè e del carico stesso - Display LCD ad elevato contrasto, per un ottima visibilità in ogni condizione grazie alla retroilluminazione temporizzabile - Tempo minimo di commutazione di 1 secondo - Gestione della garanzia del prodotto: l orologio e la batteria interna si attivano alla prima installazione - Gestione manutenzione dei carichi collegati: la funzione conto alla rovescia attiva un avviso sul display dopo un numero preimpostato di ore di funzionamento - Vasta scelta di programmi: standard, ciclico, casuale, vacanza - Deroga manuale permanente o temporanea, azionabile direttamente con un solo tocco - Programmazione a menu attraverso 4 semplici tasti - Chiara visualizzazione dello stato di ciascun contatto - Visualizzazione grafica completa della sequenza di commutazioni prevista dal programma in memoria, per ciascuno dei canali nel giorno in esame - Display LCD di ben 34 mm - Ingressi esterni per la connessione di uno o più comandi remoti, ad esempio: interruttori o pulsanti - 64 locazioni di memoria - Precisione di ±0,5 secondi/giorno - Commutazione cambio ora solare/legale in automatico - 6 anni di riserva di carica (batteria al litio) - Vetrino piombabile e blocco tastiera per evitare manomissioni da personale non autorizzato - Antenna D DCF77 - Antenna D GPS - Chiave di programmazione - Chiave di blocco - Software e interfaccia di programmazione con cavo USB Cosa significa commutazione a carico nullo? L apparecchio è in grado di monitorare l andamento della sinusoide di rete e di commutare il carico nell esatto instante in cui la tensione si annulla. Ciò consente di ottenere valori molto elevati di massimo carico e di allungare la vita sia del relè, sia del carico stesso. 11

13 Interruttori orari digitali Linea D Le funzioni speciali della nuova gamma Programma standard La funzione standard permette di eseguire una o più serie di aperture e chiusure per controllare carichi quali ad esempio l illuminazione e il riscaldamento di una scuola. Il tempo ON e il tempo OFF possono variare su entrambi i canali in maniera indipendente (illuminazione attiva da LUN a VEN dalle 08:00 alle 18:00, e riscaldamento attivo da LUN a VEN dalle 07:00 alle 10:00). Impianto di illuminazione della scuola Nell esempio riportato, l illuminazione della scuola si accende, a partire dalle 08:00 fino alle 18:00. Programma ciclico La funzione ciclo consente di eseguire una serie di impulsi o una temporizzazione ciclica, per controllare carichi quali un insegna luminosa o le campanelle di una scuola. Il tempo ON e il tempo OFF possono variare da 1 secondo fino a 23 ore, 59 minuti e 59 secondi. Insegna luminosa Nell esempio riportato, l insegna luminosa si accende dalle 19:00, generando una serie di impulsi della durata di 10 secondi di ON e OFF, fino alle 02:00 del mattino. Impianto di riscaldamento della scuola Nell esempio riportato, il riscaldamento della scuola si accende, a partire dalle 07:00 fino alle 10:00. Campanella della scuola Nell esempio riportato, la campanella della scuola si accende, a partire dalle 08:00 fino alle 13:00, per 3 secondi ogni 50 minuti

14 Programma vacanza La funzione vacanza permette di sospendere i programmi in corso per un periodo ben definito; risulta, quindi, molto utile per gestire, ad esempio, la chiusura estiva. Con il programma vacanza è, inoltre, possibile gestire periodi a cavallo di diversi anni, come il periodo da Natale all Epifania. Impianto di riscaldamento di un ufficio L esempio, mostra la sospensione del riscaldamento dell ufficio dalle 16:00 del 24 dicembre 2009, per la chiusura natalizia, sino alla sua riattivazione alle ore 08:00 del 6 gennaio 2010, per la riapertura. Programma casuale La funzione casuale permette di accendere e spegnere il carico in maniera casuale, per simulare, ad esempio, la presenza in zone non presidiate. Villa L esempio riportato mostra come il programma casuale simuli la presenza in villa nelle ore serali

15 RESET RESET RESET RESET RESET RESET RESET Interruttori orari digitali Linea D Accessori per PLUS e SYNCHRO Chiave D KEY Chiave di programmazione D KEY per l esecuzione dei programmi registrati sulla chiave, il trasferimento dei programmi da interruttore orario a chiave e viceversa e per la lettura dei programmi sulla chiave. Software D SW La programmazione degli interruttori orari digitali Linea D può essere eseguita direttamente sul proprio PC grazie al software D SW, che permette di eseguire una rapida e semplice programmazione, comodamente seduti alla propria scrivania. È, infatti, possibile trasferire il programma sull unità di memoria portatile per poi copiarlo su più apparecchi, evitando eventuali errori di riprogrammazione. La programmazione, una volta creata, può essere salvata in un file in formato.pdf, pronta per essere poi stampata e conservata nel quadro L L L L C1 OFF C1 OF F C1 OF F C1 OF F P MENU OK P MENU OK P MENU OK P MENU OK N N N N Salva Carica Carica Carica La chiave di programmazione permette di eseguire un programma presente sulla memoria esterna EMD automaticamente, salvare i programmi contenuti nell orologio o creati tramite il software di programmazione D SW, sulla memoria esterna D KEY e realizzare l operazione contraria. Inoltre i programmi ferie potranno essere caricati e scaricati sulla chiave D KEY L L L Salva C1 OF F C1 OF F C1 OF F P24 P2 4 P MENU OK MENU OK MENU OK N N N Carica Carica Carica 14

16 RESET RESET RESET Antenna D DCF77 Quest antenna riceve i messaggi orari trasmessi dall emettitore DCF77 situato a Mainflingen, in Germania, nella regione di Francoforte. I programmatori sono automaticamente posizionati sull ora, sulla data e sull orario esatti d estate o d inverno. Tramite l antenna, è possibile tenere sincronizzati un massimo di 10 programmatori in serie. La potenza dell emettitore di Francoforte sul Meno è di 50 kw, con una portata di circa km. A volte il segnale viene ricevuto in modo discontinuo e non tutte le località potrebbero essere coperte a causa di zone d ombra provocate dal territorio, soprattutto nei Paesi abbastanza lontani dall emittente: l Italia è comunque del tutto coperta. La ricezione si fa in modo ottimale qualora la faccia segnata dell antenna venga orientata verso Francoforte. Antenna D GPS L antenna D GPS fornisce una localizzazione accurata e le informazioni di tempo in ogni condizione atmosferica, giorno e notte, in qualsiasi parte del mondo, poichè il tempo è ricavato contemporaneamente da diverse sorgenti che permettono all orologio di compensare i ritardi. La sincronizzazione ricevuta dal Global Positioning System offre un valore più preciso rispetto alle trasmissioni terrestri. Il sistema GPS combina il tempo fornito da diversi orologi atomici installati a bordo dei satelliti del sistema e una rete di stazioni terrestri determina e corregge gli errori. D DCF77 D GPS Con l antenna D DCF77 e D GPS, è possibile pilotare fino a 10 programmatori. La polarità è indifferente per il primo programmatore collegato, a differenza dei seguenti che dovranno rispettare la polarità dettata dal primo. D1 SYNCHRO D2 SYNCHRO D1 SYNCHRO D2 SYNCHRO D1 SYNCHRO D2 SYNCHRO L L L C1 OFF C1 OFF C1 OFF P24 P24 P MENU OK MENU OK MENU OK N N N 15

17 Interruttori orari digitali Linea D Menu di programmazione Menu di programmazione per modelli senza chiave di programmazione Lingue Italiano English Deutsch Français Español Swedish Portugues Dutch Polish Russian Greek Menu Progr. standard Progr. casuale Progr. ciclica Progr. ferie Lista progr. Cancella Manuale Opzioni Programma Standard/Casuale Inserimento - n programma - canale (solo bicanale) - giorno - ora on HH:MM:SS - ora off HH:MM:SS - fine/annuale Verifica Modifica Copia Cancella Programma Ciclico Inserimento - n programma - canale (solo bicanale) - giorno - tempo on - tempo off - fine/annuale Verifica Modifica Copia Cancella Programma Ferie Inserimento - n programma - canale (solo bicanale) - ora off - giorno e mese off - ora on - giorno e mese on Verifica Modifica Copia Cancella Lista programmi Verifica Modifica Copia Cancella Cancellazione Progr. singolo Tutti i progr. Ferie Forzatura manuale Canale (solo bicanale) Auto On/off permanente On/off temporaneo Opzioni Lingua Data/ora Ingresso esterno* Manuatenzione Conta ore Retroilluminazione Garanzia Data/ora Anno Mese Giorno Ora HH:MM:SS Ora legale/solare Ingresso esterno Canale (solo bicanale) On/off permanente On/off temporaneo On/off timer Manutenzione C C (solo bicanale) Conta ore C C (solo bicanale) Illuminazione On permanente Off permanente Temporizzata 6 sec Garanzia Giorni 0000 * Esclusi i modelli SYNCHRO Menu di programmazione per modelli con chiave di programmazione Lingue Italiano English Deutsch Français Español Swedish Portugues Dutch Polish Russian Greek Menu Progr. standard Progr. casuale Progr. ciclica Progr. ferie Lista progr. Cancella Manuale Opzioni Programma Standard/Casuale Inserimento - n programma - canale (solo bicanale) - giorno - ora on HH:MM:SS - ora off HH:MM:SS - fine/annuale Verifica Modifica Copia Cancella Programma Ciclico Inserimento - n programma - canale (solo bicanale) - giorno - tempo on - tempo off - fine/annuale Verifica Modifica Copia Cancella Programma Ferie Inserimento - n programma - canale (solo bicanale) - ora off - giorno e mese off - ora on - giorno e mese on Verifica Modifica Copia Cancella Lista programmi Verifica Modifica Copia Cancella Cancellazione Progr. singolo Tutti i progr. Ferie Forzatura manuale Canale (solo bicanale) Auto On/off permanente On/off temporaneo Opzioni Lingua Data/ora Ingresso esterno* Manuatenzione Conta ore Retroilluminazione Garanzia Chiave di programmazione EMD Data/ora Anno Mese Giorno Ora HH:MM:SS Ora legale/solare Ingresso esterno Canale (solo bicanale) On/off permanente On/off temporaneo On/off timer Manutenzione C C (solo bicanale) Conta ore C C (solo bicanale) Illuminazione On permanente Off permanente Temporizzata 6 sec Garanzia Giorni 0000 Chiave di programmazione EMD Esegui da EMD Salva su EMD Copi su orologio Leggi EMD Salva solo ferie Copia solo ferie Cancella EMD * Esclusi i modelli SYNCHRO 16

18 Interruttori orari digitali Linea D Tasti e display Display e tasti funzione MENU OK reset D MENU OK 1 2 reset D2 MENU OK reset D1 PLUS MENU OK 1 2 reset D2PLUS D1 D2 D1 PLUS, D1 SYNCHRO D2 PLUS, D2 SYNCHRO Display Canale 1/ Canale 2 OFF / Canale disattivo Forzatura manuale del canale ON / Canale attivo Programmi casuali Programmi ciclici Icona Ferie Blocco tastiera Indicazione ricezione segnale GPS o DCF77 Navigazione in su N. programma selezionato P01-P64 Navigazione in giù Tasti funzionali Permette di entrare nel menu principale (da schermata iniziale) Permette di uscire da qualsiasi impostazione Permette di scorrere un elenco in alto Incrementa un valore numerico o cambia un parametro Tenuto premuto permette la visualizzazione fissa dello stato del canale 1 fino al rilascio del tasto (in normale funzionamento) Permette di scorrere un elenco in basso Decrementa un valore numerico o cambia un parametro Tenuto premuto permette la visualizzazione fissa dello stato del canale 2 (modelli bicanali) fino al rilascio del tasto (in normale funzionamento) Conferma l impostazione proposta Esegue un reset dell apparecchio (NOTA: I programmi e impostazioni ingresso esterno non vengono cancellati) Funzioni combinazione tasti Funzione Bloccare/sbloccare tasti Forzatura manuale temporanea canale 1 e 2. Alternando la pressione si passa da TEMP ON a TEMP OFF Forzatura manuale permanente canale 1 e 2. Premendo per 2 secondi si accede a PERM e alternare pressione si passa da PERM ON a PERM OFF Torna in modalità AUTO (in caso sia stata attivata una qualsiasi forzatura manuale) Combinazione tasti 2 secondi 2 secondi 2 secondi 2 secondi 2 secondi 17

19 Interruttori orari digitali Linea D Caratteristiche tecniche D1 D1 PLUS D1 SYNCHRO D2 D2 PLUS D2 SYNCHRO Tensione nominale V 230 c.a. + 10% Tensione impulsiva nominale kv 4 Tipo di contatto Relè a contatto in scambio libero da potenziale Chiave di programmazione Ingresso esterno Antenna DCF77 Antenna GPS Software di programmazione Portata del contatto a 250 V~ Carichi ohmici A Carichi induttivi A 10 2 Frequenza nominale Hz Base dei tempi Commutazione minima sec. 1 quarzo Max programmi per ciclo n 64 (accoppiabili in blocchi di giorni) Riserva di carica anni 6 dalla prima accensione (batteria al litio) Ingresso esterno n Sospensione attività Precisione di funzionamento sec./ giorno da 1 giorno a 12 mesi Potenza dissipata max. VA 6,5 7,8 Potenza commutabile max. VA 3500 Potenza LP incandescenza W 3000 Potenza LP tubi fluorescenti W 1100 non rifasati Potenza LP tubi fluorescenti rifasati in parallelo Potenza LP tubi fluorescenti con reattore elettronico Potenza LP tubi fluorescenti rifasati in serie + 0,5 W 900 W 7 23 (max. 23 lamp.) W 1100 Grado di protezione IP 20 Sezione max. dei morsetti mm² 6 Morsetti in sicurezza positiva con vite imperdibile Tipo di installazione DIN rail Temperatura di funzionamento C Temperatura di stoccaggio C Moduli n 2 18

20 D DCF77 D GPS Tensione nominale V 230 c.a. ±20% Frequenza nominale Hz 50/60 Potenza dissipata W Temperatura di funzionamento C Temperatura di stoccaggio C Potenza assorbita VA Invio segnali orari al dispositivo 1 invio / min. min 30 invii/ora ; max 50 invii/ora Grado di protezione IP Max. n di dispositivi associabili N Max. distanza dal programmatore m Sezione morsetti mm² 0,5...2,5 0,5...2,5 Installazione palo/parete palo/parete Potenza massima pilotabile Modelli D1 - D1 PLUS - D1 SYNCHRO - D2 - D2 PLUS - D2 SYNCHRO 3000 W 3000 W 1100 W 900 W (125 μf) 7 W 23 W (max. 23 lamp.) 19

21 Interruttori orari digitali Linea D Principio di funzionamento Con gli interruttori orari digitali Linea D è possibile impostare l accensione e lo spegnimento di una o più utenze secondo programmi anche complessi e articolati, con periodicità giornaliera o settimanale. I programmi possono prevedere, in funzione del modello, commutazioni, comandi impulsivi, ON/OFF ciclici. Nell esempio, l interruttore orario digitale D2 consente di attivare entrambi gli impianti di riscaldamento e illuminazione di un luogo di culto in occasione delle celebrazioni liturgiche giornaliere; negli orari di chiusura del luogo ai fedeli, il dispositivo comanda soltanto l impianto di riscaldamento. Contesti applicativi L installazione dell interruttore orario digitale a due canali D2 risulta particolarmente idonea in ambienti e situazioni in cui sia richiesta la gestione di più utenze in base ad una programmazione temporale sufficientemente flessibile da prevederne o escluderne l attivazione in funzione del giorno della settimana (uffici, scuole, luoghi pubblici, ecc.). 20

22 Esempio di installazione Come illustrato negli schemi, una tra le possibili applicazioni consiste nell installazione dell interruttore orario digitale a due canali D2 nel circuito di alimentazione di un luogo di culto, dove nei giorni in cui non si svolgono funzioni religiose sia prevista soltanto l attivazione dell impianto di riscaldamento (programmato su uno dei due canali) a un orario prefissato, mentre la domenica, e comunque in occasione delle celebrazioni liturgiche, si accenda anche l impianto di illuminazione (mediante programmazione sul secondo canale). In relazione alla potenza degli impianti comandati, l attivazione è realizzata attraverso un contattore ESB. AUSILIARI L1 N D2 21

23 Interruttori orari digitali annuali DTS Gli interruttori orari digitali annuali DTS, utilizzati per programmazioni più sofisticate, consentono di comandare più utenze o anche gruppi di utenze indipendenti, che richiedono comandi differenziati temporalmente, ma con un unico riferimento orario. La serie di interruttori orari digitali annuali DTS è disponibile nelle versioni a 3 o 4 canali. La memoria EPROM elimina il rischio di cancellazione dei programmi impostati, indipendentemente dalla durata dell assenza di tensione. Risultano ideali in grandi edifici, con diverse esigenze durante l anno (scuole, ospedali, stazioni ferroviarie, illuminazione pubblica, riscaldamento di edifici pubblici, catene di distribuzione, centri commerciali, ecc.). La programmazione degli interruttori orari DTS può essere eseguita direttamente sul proprio PC, grazie al software DTS/ PRG-SW, che permette una rapida e semplice programmazione. È, infatti, possibile trasferire il programma sull unità di memoria portatile, per poi copiarlo su più apparecchi, evitando eventuali errori di riprogrammazione. Sempre tramite il software DTS/PRG-SW, si può anche utilizzare l orologio digitale come un tradizionale interruttore crepuscolare astronomico. Definendo, infatti, i valori di latitudine e longitudine in base all area geografica d installazione, è possibile comandare automaticamente l illuminazione di circuiti in base all ora in cui sorge e tramonta il sole. L antenna DTS/DCF, abbinata al dispositivo, permette di avere una precisione assoluta attraverso la sincronizzazione automatica con il segnale orario ufficiale di Francoforte DCF77, trasmesso via radio su onde lunghe. La portata del segnale DCF77 è di km circa da Francoforte. 22

24 Interruttori orari digitali annuali DTS Caratteristiche della gamma Praticità - Schema di collegamento stampato a laser sul lato del prodotto - Indicazione dello stato dei carichi locazioni di memoria per gestire comodamente anche le programmazioni più complesse - Pannello frontale rimovibile per poter effettuare la programmazione seduti comodamente alla scrivania - Commutazione automatica ora solare/legale Prestazioni - Programmazione giornaliera, settimanale, annuale, vacanza, impulsiva e ciclica - Funzione astronomica - Chiave di programmazione, antenna DCF77 e software di programmazione Sicurezza - Batteria al litio per il mantenimento delle impostazioni anche in assenza della tensione di rete - Memoria EPROM per eliminare i rischi di cancellazione dei programmi impostati, indipendentemente dalla durata dell assenza di tensione. - Vetrino piombabile e imperdibile, per impedire manomissioni da personale non autorizzato DTS7/3Y DTS7/4Y Tensione nominale Un 230 c.a. +10%/-15% Tipo di contatto 3NA/NC 4NA/NC Portata del contatto carichi ohmici A 16 carichi induttivi A 2,5 Frequenza nominale Hz 50/60 Base dei tempi quarzo Commutazione minima ON/OFF min 1 Max. comandi per ciclo 400 Durata impulso 1 sec 99 min Riserva di carica anni 6 Precisione di funzionamento ±1 sec/giorno Potenza dissipata W 5 Morsetti a vite imperdibile Tipo di installazione su profilato DIN Grado di protezione IP 20 Temperatura di funzionamento C Piombabile Moduli 6 Norme EN , IEC 730-1, CEI , VDE

25 Interruttori orari digitali annuali DTS Comandi e display Comandi Interruttore manuale I/O I/O I/O fino al per il campo date +1 h Cambio : Ora legale/ Ora solare Day Month Year h m m/s IR Clear Selezione: giorno mese anno ore minuti Selezione: minuti/secondi e impulso/ciclo Cancella Reset I/O Reset Day Prog. Prior. Trasmissione / ricezione IR Priorità Selezione giorno della settimana: 1 = monday 2 = tuesday 3 =... Selezione impulso Selezione ciclo Impostazione data e ora correnti Inizio programmazione Display Giorno (USA: mese) Impulso (minuti) Ciclo (minuti) Canale 1 Canale 2 Canale 3 Canale 4 Fix Fix Fix min date sec Prog +1h Mese (USA: giorno) Impulso (secondi) Ciclo (secondi) Anno Numero del blocco Priorità Cambio: Ora legale / Ora solare Funzionamento automatico Ricezione segnale radio DCF 77 Fix PM Impulso Ciclo Funzionamento fisso Funzionamento manuale Funzionamento automatico Stato del comando = giorno della settimana Tipo di visualizzazione 12h/24h Minuti Ore Anno 24

26 Interruttori orari digitali annuali DTS DTS/PRG-SW: facile installazione 1) Installare il software DTS/PRG-SW sul PC. È necessario un processore 486 o superiore, con Windows 95/98/2000/NT/ XP ed uno spazio libero su disco di almeno 4 MB 2) Connettere il cavo seriale da un lato alla porta seriale del PC e, dall altro, all unità di memoria portatile 3) Tramite il software DTS/PRG-SW, salvare il programma annuale sull unità di memoria portatile 4) Scollegare l unità di memoria portatile ed avvicinarla all interfaccia a infrarossi predisposta sull apparecchio 5) Scaricare il programma dall unità di memoria portatile A questo punto è possibile ripetere la procedura su un altro apparecchio. Oltre ad incollare programmi su n dispositivi, è anche possibile eseguire copie dal dispositivo all unità di memoria portatile. Pannello di controllo removibile Il pannello di controllo frontale è removibile per consentire di programmare l apparecchio separatamente e in tutta comodità. 25

27 Interruttori orari digitali annuali DTS Programmazione DTS/PRG-SW Il software DTS/PRG-SW consente la facile programmazione di un ciclo annuale, che può essere successivamente trasferito ai timer digitali DTS7/3Y e DTS7/4Y. Programmazione in pochi semplici passaggi Prima parte: - Selezionare l applicazione - Scegliere il numero di contatti - Selezionare il simbolo del contatto - Assegnare il nome - Immettere il potere nominale Seconda parte: - Definire il programma - Scegliere il numero di contatti - Definire il tempo di commutazione - Immettere il tipo di contatto desiderato (ON-OFF, PULSE o CYCLE) - Aggiungere ulteriori informazioni Il software DTS/PRG-SW può anche essere usato: per configurare funzioni astronomiche; per mostrare una chiara rappresentazione grafica dell intera programmazione annuale, con possibilità di accedere ai singoli giorni; per stampare un riassunto da tenere come riferimento vicino all apparecchio o da archiviare. 26

28 Funzioni astronomiche Con il software DTS/PRG-SW si possono configurare i timer DTS7/3Y e DTS7/4Y per il comando di uno o più contatti in base ai tempi di alba e tramonto per ciascun giorno dell anno, rimpiazzando le funzioni di un interruttore crepuscolare. L apparecchio è operativo una volta inseriti: la data, l ora e i valori di latitudine e longitudine della località considerata. Le funzioni astronomiche sono particolarmente indicate quando: - La distanza tra il sensore e l interruttore orario è maggiore di 100 m, o se il sensore non può essere installato (quadri all interno di edifici) - Il sensore non può essere installato lontano da sorgenti luminose (luna park, campeggi, ecc.) - Il sensore non può essere installato perché potrebbe essere soggetto a interferenze dovute ad inquinamento, sporcizia o atti di vandalismo Rappresentazioni grafiche È possibile ottenere una chiara rappresentazione del programma annuale e dei giorni della settimana scelti. Le parti attive sono evidenziate in colori differenti come illustrato in figura. Sommario dei programmi Una volta definito il programma, è possibile stampare un sommario da tenere come riferimento. Nel sommario sono visibili: - Numero di commutazioni - Durata degli ON e OFF - Durata dell impulso - Durata del ciclo - Consumo, espresso in kwh (richiede l inserimento degli effettivi valori del carico) 27

29 Interruttori orari digitali annuali DTS Principio di funzionamento Con gli interruttori orari digitali annuali è possibile gestire automatizzare una o più utenze secondo programmi anche complessi e articolati con periodicità giornaliera, settimanale, mensile e annuale. La programmazione prevede oltre alle commutazioni, comandi impulsivi, ON/OFF ciclici, anche la funzione astronomica. L illuminazione, il riscaldamento, il suono delle sirene, l avviamento delle scale mobili, ecc.; tutto si metterà in funzione all ora esatta e prestabilita sotto il controllo costante del modello DTS. Contesti applicativi L installazione dell interruttore orario digitale annuale DTS, risulta particolarmente idonea nelle scuole, ospedali, stazioni ferroviarie, aeroporti, stabilimenti industriali, edifici pubblici, grandi magazzini ecc, dove è richiesto un perfetto funzionamento di ogni cosa ad orario stabilito. 28

30 Esempio di installazione Come illustrato negli schemi, una tra le possibili applicazioni consiste nell installazione di un interruttore orario digitale annuale in 4 canali DTS7/4Y, nel circuito di alimentazione di un centro commerciale, dove nei giorni di apertura è previsa l accensione dal mattino sino alla sera dell impianto di illuminazione, del riscaldamento e delle scale mobili, oltre all attivazione di eventuali segnali acustici al momento della chiusura all orario previsto. L elevato spazio di memoria presente nell orologio, permette di automatizzare l impianto per tutto l anno in corso, definendo tutti i periodi di festività nei quali i carichi resteranno spenti evitando cosi sprechi energetici e rischio di errori nella riprogrammazione. L associazione dell antenna DCTS/DCF, permette inoltre di mantenere l orologio sempre sincronizzato con l ora esatta, evitando eventuali regolazioni nel tempo. AUSILIARI L1 N L1 DCF DTS7/4Y DTS7/4Y DTS7/4Y DTS7/4Y AUSILIARI DTS7/4Y Antenna DCF77 + in out DTS7/4Y N AVVIAMENTO SIRENA AVVIAMENTO SCALE MOBILI ILLUMINAZIONE RISCALDAMENTO 29

31 Interruttori luce scale e preavviso di spegnimento E 232 Gli interruttori luce scale E 232 di ABB sono suddivisi in versioni elettromeccaniche ed elettroniche, con cablaggio a 3 o a 4 fili. Questi dispositivi sono adatti alla gestione temporizzata delle luci in ambienti di passaggio (corridoi, scale, ingressi, ecc.). Generalmente gli interruttori luce scale con temporizzatore sono comandati da pulsanti dotati di lampade a incandescenza. Progettati per sostenere un carico continuo fino a 50 lampade a incandescenza, possono essere utilizzati in edifici a più piani. L interruttore luce scale E 232 è provvisto di temporizzatore elettromeccanico con meccanismo sincrono a motore, che garantisce un alto livello di affidabilità operativa in ogni posizione di montaggio. Il tempo di spegnimento è regolabile da 1 a 7 minuti, a intervalli di 15 secondi ed è resettabile dopo 30 secondi. L interruttore luce scale E 232E prevede la funzione di temporizzazione elettronica. Le caratteristiche più importanti dell apparecchio sono: l elevata capacità di commutazione; la corrente della lampada a incandescenza di 150 ma ai pulsanti; il tempo di spegnimento regolabile da 0,5 a 20 minuti; la semplicità d uso; il nuovo motore elettronico, estremamente silenzioso, preciso e affidabile. L elettronica del dispositivo permette di riconoscere automaticamente gli impianti a 3 fili da quelli a 4 fili, senza bisogno di effettuare regolazioni manuali sul dispositivo. Gli apparecchi del tipo E 232E-8/230 hanno un input di controllo aggiuntivo, separato con supporto metallico, per c.a./c.c V. Le versioni Multi 10 sono caratterizzate, inoltre, dalla funzione di allarme integrato (2 segnali di allarme lampeggiante), in conformità con la Norma DIN , da un selettore rotativo posto sul fronte, che permette di scegliere tra 10 diverse modalità di funzionamento suddivise in 4 tipologie: modalità relè temporizzato, modalità relè passo-passo, modalità relè passo-passo temporizzato e modalità accensione permanente. L accessorio E 232-HLM, abbinabile alle serie E , E 232E-230N ed E 232E-8/230N, permette di attuare la funzione di preavviso di spegnimento, riducendo la luminosità delle lampade al 50% allo scadere del tempo impostato sull interruttore luce scala: campo temporale regolabile da 20 a 60 secondi. 30

32 Caratteristiche tecniche - Silenzioso: grazie al nuovo relè elettronico - Pratico: riconosce automaticamente il tipo di impianto a 3 o a 4 fili - Potente: permette di comandare fino a 50 lampade a incandescenza, grazie all innovativa modalità di commutazione, e di alimentare fino a 150 ma di pulsanti luminosi - Flessibile: tempo di spegnimento regolabile da 0,5 a 20 minuti - Versatile: ingresso ausiliario multitensione V Ulteriori vantaggi della nuova versione Multi 10 - Universale: quattro funzioni differenti, per ogni esigenza - Programmabile: dieci modalità di utilizzo diverse - Completo: con preavviso di spegnimento integrato Tempo impostato 0,5-20 minuti Primo preavviso doppio lampeggiamento 10 secondi Secondo preavviso doppio lampeggiamento Funzione di preavviso di spegnimento di un interruttore luce scale Multi secondi OFF Per le versioni Multi 10, è possibile abbinare alle modalità principali la funzione addizionale di preavviso di spegnimento. Questa funzione impedisce che la luce del vano scale si spenga lasciando l utente improvvisamente al buio, magari a metà di una rampa. Tale funzione è visualizzata mediante un doppio lampeggio delle luci, in conformità alla normativa DIN e compatibile con lampade alogene o ad incandescenza. % illuminazione E E 232E-230N E 232E-8/230N ON Es: 1-12 min E 232-HLM sec. Resettabile Funzione di preavviso di spegnimento di un interruttore luce scale E 232-HLM abbinato ad un temporizzatore Tempo t Per tutte le altre versioni, la funzione preavviso di spegnimento è possibile solo con l abbinamento all interruttore automatico luce scale E 232-HLM. Questo dispositivo consente l accensione delle luci per 60 minuti, per cause dovute, ad esempio, alla manutenzione del vano scale, attraverso la pressione prolungata (> 2 secondi) del pulsante luce scale. Questa funzione può essere attivata tramite il selettore posto sul fronte del dispositivo. 31

33 Interruttori luce scale e preavviso di spegnimento E 232 La versione Multi 10 è caratterizzata, oltre che dalla funzione di allarme integrata (due segnali di allarme lampeggiante) in conformità con la Norma DIN , da un selettore rotativo posto sul fronte, che permette di scegliere tra 10 diverse modalità di funzionamento suddivise in 4 tipologie, in funzione delle necessità dell utente: modalità relè temporizzato, modalità relè passo-passo, modalità relè passo-passo temporizzato e modalità accensione permanente. t t Modalità relè temporizzato (posizioni da 1 a 4) Modalità relè passo-passo (posizione 5) Modalità relè passo-passo temporizzato (posizioni da 6 a 9) Modalità accensione permanente (posizione 10) Modalità relè temporizzato (Posizioni da 1 a 4) Questa modalità permette l accensione tramite una breve pressione su uno dei pulsanti luce scale, mantenendola per il tempo impostato sino allo spegnimento automatico (se durante il tempo di accensione viene premuto nuovamente un pulsante luce scale, il dispositivo ritorna a contare da 0) t +1h 4 +1h 0, min 0, min 0, min ON OFF 10 s 30 s ON OFF < 2s > 2s > 2s < 2s 1h ON OFF + ON 0, min 10 s 30 s 1h 10s 30 s OFF > 2s > 2s - Interruttore automatico luce scale - Tempo di accensione resettabile mediante successiva pressione sui tasti - Interruttore automatico luce scale - Tempo di accensione resettabile mediante successiva pressione sui tasti - Preavviso di spegnimento - Interruttore automatico luce scale - Tempo di accensione resettabile mediante successiva pressione sui tasti - Accensione di 60 minuti mediante pressione prolungata dei tasti - Interruttore automatico luce scale - Tempo di accensione resettabile mediante successiva pressione sui tasti - Preavviso di spegnimento - Accensione di 60 minuti mediante pressione prolungata dei tasti Modalità relè passo-passo (Posizione 5) Questa modalità permette l accensione tramite una breve pressione su uno dei pulsanti luce scale, mantenendola sino alla successiva pressione sui pulsanti. 5 - Relè passo-passo ON OFF 32

34 Modalità relè passo-passo temporizzato (Posizione da 6 a 9) Questa modalità permette l accensione tramite una breve pressione su uno dei pulsanti luce scale, mantenendola per il tempo impostato o fino ad una successiva pressione dei pulsanti luce scale t 0, min ON OFF + ON 0, min 10 s 30 s OFF +1h 9 +1h < 2s < 2s > 2s > 2s 0, min 1h ON OFF < 2s < 2s > 2s > 2s + ON 0, min 10 s 30 s 1h 10s 30 s OFF - Relè passo-passo temporizzato - Spegnimento anticipato mediante una pressione sui tasti - Relè passo-passo temporizzato - Spegnimento anticipato mediante una pressione sui tasti - Preavviso di spegnimento - Relè passo-passo temporizzato - Spegnimento anticipato mediante una pressione sui tasti - Accensione di 60 minuti mediante una pressione prolungata dei tasti - Relè passo-passo temporizzato - Spegnimento anticipato mediante una pressione sui tasti - Preavviso di spegnimento - Accensione di 60 minuti mediante una pressione prolungata dei tasti Modalità accensione permanente (Posizione 10) Questa modalità permette l accensione continua delle luci sino a quando il selettore è impostato sulla funzione PERM Permanente ON ON OFF - Luce continua 33

35 Interruttori luce scale e preavviso di spegnimento E 232 Caratteristiche tecniche Tipo E E 232-HLM E 232E-230N E 232E-8/230N E 232E-230 Multi 10 elettromeccanico elettromeccanico Range temporale min da 0,5 a 20 continuativi E 232E-8/230 Multi 10 elettronico elettronico elettronico elettronico da 0,5 a 20 continuativi da 0,5 a 20 continuativi da 0,5 a 20 continuativi Riconoscimento automatico impianti 3/4 fili Possibilità di connessione in serie Interruttore luce costante Preavviso di spegnimento (doppio lampeggiamento) Preavviso di spegnimento (attenuazione del 50%) Regolazione da 30 sec. a 20 min Range temporale a lungo termine di 60 min Commutazione a carico nullo Reset del conteggio tramite pressione dei pulsanti dopo 30 sec. no immediato immediato immediato immediato Tensione di controllo 230 V c.a. Frequenza nominale Hz Assorbimento di potenza VA Tensione universale in aggiunta V c.a./c.c Corrente lampade a incandescenza ma max max. 150 max. 150 max. 150 max. 150 Portata del contatto A Carichi ohmici Carichi induttivi Carico con lampade a incandescenza W Carico con lampade alogene W Lampade fluorescenti con reattore capacitivo non compensate VA 2300 non permesso compensate in serie VA 2300 non permesso compensate in parallelo VA 1300 non permesso circuito duo VA 2300 non permesso Lampade fluorescenti con reattore elettronico VA 300 non permesso Lampade fluorescenti a risparmio energetico con reattore capacitivo VA non permesso con reattore elettronico n /W 9x7, 6x11, 9x7, 7x11, 9x7, 7x11, 34x7, 27x11, 34x7, 27x11, non permesso 5x15, 5x20 7x15, 7x23 7x15, 7x23 24x15, 22x23 24x15, 22x23 Materiale dei contatti Ag Sn O 2 Ag Sn O 2 Ag Sn O 2 Ag Sn O 2 Ag Sn O 2 Ag Sn O 2 Distanza dei contatti mm 3 0,4 < 3 < 3 < 3 < 3 Vita meccanica n > 10 6 > x x x x 10 7 Vita elettrica a carico nominale cos = 1 n > 10 5 > x x x x 10 5 Vita elettrica a carico nominale cos = 0,6 n > 10 4 > x x x x10 4 Tipo di contatto 1 NA 1 NA 1 NA 1 NA 1 NA 1 NA Sezione morsetti mm² Max. sezione del cavo mm² Min. sezione del cavo mm² 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 Intervallo di reset Materiale degli involucri resettabile dopo 30 secondi 100% 100% 100% 100% 100% materiale termoplastico ignifugo resistente al calore autoestinguente Temperatura di funzionamento C Grado di protezione IP20 IP20 IP20 IP20 IP20 IP20 Classe di isolamento dopo l'installazione II II II II II II Moduli Marchi VDE VDE VDE VDE VDE VDE Fissaggio su profilato DIN 34

36 Interruttori luce scale e preavviso di spegnimento E 232 Principio di funzionamento Contesti applicativi Esempio di installazione Determinato da un comando impulsivo tramite pulsante, il funzionamento dell interruttore luce scale E 232 prevede l accensione delle luci in impianto per un tempo T1 che, con una riduzione del 50% dell intensità luminosa, può essere protratto tramite il collegamento in parallelo al modulo di preavviso di spegnimento HLM. L installazione dell interruttore luce scale E 232, combinato al modulo di preavviso di spegnimento HLM, risulta particolarmente idonea in ambienti e situazioni in cui sia richiesta la temporizzazione dell illuminazione (scale e aree di passaggio di luoghi pubblici, cantine, garage, ecc.). Come illustrato negli schemi, una tra le possibili applicazioni consiste nell installazione dell interruttore luce scale E 232, combinato al modulo di preavviso di spegnimento HLM, nell impianto di illuminazione delle scale di un condominio. Premendo un pulsante, il temporizzatore dell interruttore si eccita ed accende le luci per un tempo T1 impostabile. Al termine della temporizzazione, il modulo di preavviso di spegnimento interviene, riducendo il livello di intensità luminosa del 50% per un tempo T2, in cui è possibile comandare nuovamente l accensione delle luci. AUSILIARI L1 N L1 3 3 T HLM AUSILIARI 4 2 E E 232 HLM T A1 A2 E SPIE LOCALIZZAZIONE PULSANTI N CARICO ILLUMINAZIONE 35

37 Interruttori crepuscolari TW Gli interruttori crepuscolari TW comandano i circuiti di illuminazione in funzione della luminosità ambientale rilevata dall apposito sensore. La loro applicazione è utile soprattutto nei luoghi di pubblico accesso (giardini, parcheggi, ingressi, cortili, ecc.), dove consentono di ridurre i consumi di energia. Gli interruttori crepuscolari determinano l accensione delle luci in un impianto quando il livello di luminosità ambientale, rilevato dall apposito sensore, scende al di sotto della soglia impostata. Il ritardo di commutazione ne evita l intervento intempestivo in caso di variazioni estemporanee della luce (ad esempio, lampi, veicoli in movimento, ecc.). Gli interruttori TW1 in 1 modulo, pretarati in fabbrica a 10 lux, sono dotati di 2 LED di segnalazione per l indicazione del valore di soglia e per la visualizzazione dello stato del contatto, e riportano le istruzioni d uso stampate sul lato del prodotto. Gli interruttori TW2/10K sono forniti con soglia regolabile su 3 diversi valori di scala (2:100, 2:1.000, 2:10.000), essendo così indicati nelle applicazioni diurne con elevati valori di luminosità. Pretarati in fabbrica a 10 lux, sono provvisti di 2 LED di segnalazione per l indicazione del valore di soglia e per la visualizzazione dello stato del contatto. Gli interruttori astronomici TWA-1 e TWA-2, rispettivamente a 1 e 2 canali, comandano automaticamente l illuminazione di circuiti in base all ora in cui sorge e tramonta il sole. La programmazione avviene definendo i parametri di longitudine e latitudine in base all area geografica in cui sono utilizzati. L installazione di questi dispositivi è particolarmente indicata quando l utilizzo di un interruttore crepuscolare con sonda esterna è sconsigliato perché quest ultima potrebbe essere soggetta a malfunzionamenti provocati da inquinamento atmosferico, eccessiva luminosità o atti vandalici. La sonda esterna LS-SP, con involucro in materiale termoplastico, è resistente ai raggi ultravioletti nella parte superiore, per una maggiore omogeneità della luce al suo interno. Gli interruttori TWP sono predisposti per l installazione a palo; provvisti di elemento fotosensibile integrato all interno, tarati in fabbrica a 10 lux, sono ideali nella gestione di impianti di illuminazione esterna e stradale. Sono forniti con pressacavi a tenuta stagna, istruzioni d uso stampate sul retro del prodotto e sonda estraibile, che permette il mantenimento del cablaggio, rendendo gli interventi di manutenzione rapidi, sicuri e a prova di errori. 36

38 Perché tarati in fabbrica a 10 lux? L illuminazione pubblica ha una funzione indispensabile nella vita sociale e rappresenta per l amministrazione locale un investimento dovuto, senza un ritorno economico diretto. Risulta pertanto necessario cercare di ottimizzare gli investimenti e la gestione, pur garantendo un servizio efficiente. Grazie alla taratura di fabbrica a 10 lux, valore standard dell illuminazione stradale, i crepuscolari ABB sono subito pronti per l applicazione nell illuminazione pubblica e non richiedono regolazione. 37

Tempo di efficienza. Da ABB i nuovi orologi digitali Linea D. Semplicemente precisi

Tempo di efficienza. Da ABB i nuovi orologi digitali Linea D. Semplicemente precisi Tempo di efficienza. Da ABB i nuovi orologi digitali Linea D. Semplicemente precisi Interruttori orari digitali Linea D Linea D è la nuova gamma di interruttori orari digitali di ABB. L esclusivo design,

Dettagli

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E I nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E sono ideali per il controllo di luci, ventole, piccoli automatismi

Dettagli

Interruttori orari analogici e digitali e interruttori crepuscolari

Interruttori orari analogici e digitali e interruttori crepuscolari System pro M compact Interruttori orari analogici e digitali e interruttori crepuscolari 2CSC440007B0901 Il controllo dell attivazione dei carichi elettrici in impianto è una funzione che ne migliora l

Dettagli

Interruttori. orari PROGRAMMAZIONE. Introduzione. Interruttori. orari modulari. Interruttori. Temporizzatori. Programmatori a spina

Interruttori. orari PROGRAMMAZIONE. Introduzione. Interruttori. orari modulari. Interruttori. Temporizzatori. Programmatori a spina PROGRAMMAZIONE orari Introduzione orari modulari Pag. 328 Introduzione Pag. 331 orari analogici modulari orari da parete Pag. 332 orari analogici da parete Temporizzatori Pag. 341 Temporizzatore modulare

Dettagli

Orologi interruttori modulari

Orologi interruttori modulari Digitali 7LF e meccanici Impiego Per il comando temporizzato dei circuiti e dei dispositivi in funzione dell ora impostata, trovano largo impiego in tutti i settori, dall industria al terziario fino al

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

OROLOGIO PROIEZIONE INTRODUZIONE. Manuale di istruzioni

OROLOGIO PROIEZIONE INTRODUZIONE. Manuale di istruzioni OROLOGIO PROIEZIONE I Manuale di istruzioni INTRODUZIONE Congratulazioni per aver acquistato Orologio proiezione. Questo orologio è un dispositivo ricco di funzioni che permette di sincronizzare automaticamente

Dettagli

System pro M compact. Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901

System pro M compact. Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901 System pro M compact Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901 Comandi motorizzati S2C-CM, F2C-CM e dispositivo autorichiudente F2C-ARI: funzioni e prestazioni

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

EV80 Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza

EV80 Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza L'apparecchio regola la temperatura dell'acqua di mandata dell'impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti

Dettagli

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C Centralina di regolazione per la gestione locale e a distanza di impianti termici e tecnologici complessi - MASTER Il regolatore è utilizzato negli impianti particolarmente complessi dove, per risolvere

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX MANUALE DI ISTRUZIONI Cronotermostato MILUX GENERALITÁ ITA Il cronotermostato MILUX è un termostato digitale programmabile, in grado di controllare e regolare direttamente gli impianti di riscaldamento

Dettagli

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione Sistema RF comando e controllo Configurazione dei dispositivi a configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: A - Associazione tra i dispositivi

Dettagli

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007 DUEMMEGI minidisp2 minidisp2 VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso Versione 1.0 - Gennaio 2007 HOME AND BUILDING AUTOMATION Via Longhena 4-20139 MILANO Tel. 02/57300377 - FAX 02/55213686 www.duemmegi.it

Dettagli

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2 Manuale d uso Note: Le informazioni contenute in questa documentazione possono essere modificate senza preavviso. Per ulteriori informazioni contattare: DUEMMEGI

Dettagli

SERIE SYSTEM SERIE CIVILE UNIVERSALE

SERIE SYSTEM SERIE CIVILE UNIVERSALE SERIE SYSTEM SERIE CIVILE UNIVERSALE Un arcobaleno di colori e funzioni. La serie SYSTEM: un sistema universale di placche moderne che si articola in due gamme caratterizzate da infinite soluzioni creative

Dettagli

Light controller PRO Manuale utente Cod. 112955/112956

Light controller PRO Manuale utente Cod. 112955/112956 Centralina di controllo di luci programmabile per applicazioni RC! 2. Introduzione Light controller è una scheda elettronica per sistemi RC programmabile che controlla fino a sei canali indipendenti ed

Dettagli

ZEUS cod: 22031. TRENDY2 cod: 27777. CRONOS TITOCCO cod: 27692. APOLLO 2 cod: 27708

ZEUS cod: 22031. TRENDY2 cod: 27777. CRONOS TITOCCO cod: 27692. APOLLO 2 cod: 27708 CRONOTERMOSTATO DIGITALE SETTIMANALE DA INCASSO ZEUS cod: 22031 Zeus è un cronotermostato compatto e abbinabile alle principali serie civili in commercio con una programmazione semplificata grazie alla

Dettagli

GW 90 796: OROLOGIO 2 CANALI

GW 90 796: OROLOGIO 2 CANALI 1.0 PREFAZIONE Leggere attentamente queste istruzioni d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario digitale, comandato da

Dettagli

Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi. Manuale d Uso

Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi. Manuale d Uso Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi Manuale d Uso Indice Dimensioni Pagina 3 Schema di collegamento Pagina 3 Avvertenze di sicurezza Pagina 4 Caratteristiche tecniche Pagina 4 Elementi di controllo

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

BETA Apparecchi Modulari e Fusibili BT

BETA Apparecchi Modulari e Fusibili BT Relè passopasso le soluzioni per una veloce e sicura installazione! Nuova gamma di relè passopasso per applicazioni industriali e civili I relè passopasso sono costituiti da una bobina e da dei contatti

Dettagli

Switch Sensor da incasso con tecnologia PIR

Switch Sensor da incasso con tecnologia PIR Switch Sensor da incasso con tecnologia PIR BMSA101 Descrizione Dispositivo di controllo e comando dotato di differenti sensori che grazie alla combinazione dei quali è in grado di gestire l illuminazione

Dettagli

Sistema PICnet - PN Digiterm

Sistema PICnet - PN Digiterm Sistema PICnet - PN Digiterm PN DIGITERM - modulo di termoregolazione e gestione camera Il modulo PN DIGITERM è costituito da un modulo da guida DIN (6m) per le connessioni con le apparecchiature e da

Dettagli

2CSC441001B0902. Apparecchi di comando System pro M compact. Moduli GSM ATT

2CSC441001B0902. Apparecchi di comando System pro M compact. Moduli GSM ATT 2CSC441001B0902 Apparecchi di comando System pro M compact Moduli ATT Per comandare le utenze elettriche con il telefono cellulare I vantaggi La gestione delle apparecchiature elettriche da remoto è un

Dettagli

Strumenti di misura digitali iamp, ivlt, ifre 138. Strumenti di misura analogici AMP, VLT 139. Contatori d energia analogici monofase iem2000

Strumenti di misura digitali iamp, ivlt, ifre 138. Strumenti di misura analogici AMP, VLT 139. Contatori d energia analogici monofase iem2000 Misura Acti 9 Strumenti di misura digitali iamp, ivlt, ifre 138 Strumenti di misura analogici AMP, VLT 139 Contatori d energia analogici monofase iem2000 140 novità Contatori elettronici d energia digitali

Dettagli

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO () Generalità Quadro di comando e controllo manuale/automatico () fornito a bordo macchina, integrato e connesso al gruppo elettrogeno. Il quadro utilizza un compatto

Dettagli

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO Manuale d uso Display remoto MT-1 per regolatore di carica REGDUO ITALIANO Il display remoto MT-1 è un sistema per monitorare e controllare a distanza tutte le funzioni dei regolatori RegDuo. Grazie al

Dettagli

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO Grazie per avere preferito il nostro prodotto, per un corretto utilizzo dello stesso vi raccomandiamo di leggere attentamente il presente

Dettagli

3554-3555 PROVA BATTERIE

3554-3555 PROVA BATTERIE 3554-3555 PROVA BATTERIE 3555 3554 Prova le batterie anche senza scollegarle dal circuito di mantenimento = RISPARMIO di tempo e costo!! Resistenza interna Capacità di scarica L efficienza di molti dispositivi

Dettagli

CLIMA. Il clima a tua misura.

CLIMA. Il clima a tua misura. CLIMA Il clima a tua misura. CLIMAPIÙ Da oggi il clima è più facile, più semplice, più immediato. ClimaPiù: innovare vuol dire semplificare. Con ClimaPiù tutto diventa più semplice. Impostare la temperatura

Dettagli

IMPIEGO FUNZIONAMENTO

IMPIEGO FUNZIONAMENTO FANTINI COSMI S.p.A. Via dell Osio, 6 20090 Caleppio di Settala, Milano - ITALY Tel. +39 02 956821 Fax +39 02 95307006 info@fantinicosmi.it SUPPORTO TECNICO Tel. +39 02 95682225 supportotecnico@fantinicosmi.it

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

Interruttori magnetotermici SN 201. I dettagli che fanno la differenza Prestazioni eccezionali nel minimo ingombro

Interruttori magnetotermici SN 201. I dettagli che fanno la differenza Prestazioni eccezionali nel minimo ingombro Interruttori magnetotermici SN 01. I dettagli che fanno la differenza Prestazioni eccezionali nel minimo ingombro Pratica installazione Cablaggio semplificato Perfettamente integrati Identificazione immediata

Dettagli

LOGO! Avvio alla programmazione. Versione 1.0 Guida pratica per compiere i primi passi con LOGO!

LOGO! Avvio alla programmazione. Versione 1.0 Guida pratica per compiere i primi passi con LOGO! LOGO! Avvio alla programmazione Versione 1.0 Guida pratica per compiere i primi passi con LOGO! [Digitare il testo] [Digitare il testo] [Digitare il testo] CONTENUTI 1 INTRODUZIONE... 3 2 PRIMI PASSI PER

Dettagli

Nuovo sistema tebis, l impianto elettrico diventa benessere.

Nuovo sistema tebis, l impianto elettrico diventa benessere. Nuovo sistema tebis, l impianto elettrico diventa benessere. Nuovo sistema l impianto elettrico t e bi s ecnologia evoluta aperta a tutti i sistemi di spandibilità in tempi successivi e senza limitazioni

Dettagli

Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio

Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio Tutti i vantaggi della gamma J Installazione veloce Attacco rapido a due posizioni per veloce installazione e facilmente

Dettagli

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale.

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Assicurare la continuità di servizio Per assicurare la continuità di funzionamento di un impianto elettrico,

Dettagli

Serie 70. The Future Starts Now. Termometro digitale Temp70. Temp70 RTD Professional

Serie 70. The Future Starts Now. Termometro digitale Temp70. Temp70 RTD Professional Serie 70 Termometro digitale Temp70 Temp70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Termometro Temp70 _ Ver. 1.0 01/2014 Indice dei contenuti

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi, MDRC SE/S 3.16.1

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi, MDRC SE/S 3.16.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il modulo di monitoraggio e controllo carichi è un apparecchio di serie di design Pro M per l installazione nei sistemi di distribuzione. L apparecchio

Dettagli

WD04T TESTER Radio Manuale di installazione

WD04T TESTER Radio Manuale di installazione Weolo Key WD04T TESTER Radio 1 Descrizione Il data logger WD04T è una sonda per la misura di temperatura per interno, con funzionalità di display e di misura del segnale radio per la ricerca della posizione

Dettagli

Tebis TS. Guide de configuration. Bedienungsanleitung. Operating instructions Configuratiegids. Manuale di configurazione. Manual de configuração

Tebis TS. Guide de configuration. Bedienungsanleitung. Operating instructions Configuratiegids. Manuale di configurazione. Manual de configuração Tebis TS F B CH Sommaire page D A CH Inhalt Seite 6 GB Summary page 8 NL B Inhoud pagina 0 I CH Sommario pàgina 9 F B CH Guide de configuration P Sumário página D A CH Bedienungsanleitung GB NL B Operating

Dettagli

INDICE PER TIPOLOGIA

INDICE PER TIPOLOGIA INDICE GENERALE 2 GUIDA A CLOCK DATE TEMPERATURE DISPLAY PRODOTTI ODT 6 14 DATI TECNICI ALUTECH ENGINEERING 20 INDICE PER CODICE INDICE PER TIPOLOGIA ART. PAG. 5001 6 TIP. ART. PAG. MSS 55001 6 LEGENDA

Dettagli

Caratteristiche generali e tecnologia

Caratteristiche generali e tecnologia Caratteristiche generali e tecnologia Indice Descrizione Campi di applicazione... / Struttura del sistema e posa dei cavi... / Tipologia dei dispositivi... / Modalità di trasferimento delle informazioni

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Manuale di prodotto ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Sistemi di installazione intelligente Questo manuale descrive il funzionamento dei terminali di ingresso binari BE/S. Questo manuale

Dettagli

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798 Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 0 798 GW 798 GW 4 798 3 8 A 3 4 5 4 0 5 9 6 7 6 Pulsante di test canali EIB 3 4 5 6 LED multifunzione LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione

Dettagli

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV SPECIFICHE TECNICHE OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV RSST04I00 rev. 0 0113 SPECIFICA SIGLA TIPO DI PRODOTTO A DIM/F TELEGESTIONE QUADRI DI CAMPO

Dettagli

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a S Y S T E M S CETRAIA scheda tecnica cet01-s01-13a testo di capitolato impiego schemi di collegamento CETRAIA specifica per la gestione dei componenti della famiglia ahc 9000, con antenna integrata per

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

TERMOSTATO SETTIMANALE PROGRAMMABILE

TERMOSTATO SETTIMANALE PROGRAMMABILE CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO P406 TERMOSTATO SETTIMANALE PROGRAMMABILE (cod. P406) GENERALITA Elegante termostato settimanale ideale per controllare impianti di riscaldamento o condizionamento che offre

Dettagli

Cronotermostato con protocollo OpenTherm

Cronotermostato con protocollo OpenTherm Cronotermostato con protocollo OpenTherm Guida rapida In questa sezione vengono descritte le principali operazione per l utilizzo del cronotermostato. Per approfondimenti e per le istruzioni di installazione

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di uscita SA/S

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di uscita SA/S Manuale di prodotto ABB i-bus EIB / KNX Terminali di uscita SA/S Sistemi di installazione intelligente Questo manuale descrive il funzionamento dei terminali di uscita SA/S con i loro programmi applicativi

Dettagli

Telecomando TM per interruttore C60 86. Ausiliario di riarmo ATm per telecomando Tm C60 87. Teleruttore TL, Teleruttore-invertitore TLI 88

Telecomando TM per interruttore C60 86. Ausiliario di riarmo ATm per telecomando Tm C60 87. Teleruttore TL, Teleruttore-invertitore TLI 88 Telecomando Telecomando TM per interruttore C60 86 Ausiliario di riarmo ATm per telecomando Tm C60 87 Teleruttore T, Teleruttore-invertitore TI 88 Teleruttori ad alte prestazioni T+ 90 Teleruttori a funzione

Dettagli

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE.

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. Inverter DC-AC ad onda sinusoidale pura Da una sorgente in tensione continua (batteria) 12Vdc, 24Vdc o

Dettagli

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 Pagina 1 di 31 I.B.S. Intelligent Building System Pagina 2 di 31 INDICE I.B.S. INTELLIGENT BUILDING SYSTEM 1. Cosa è I.B.S. Descrizione pag. 4 2. Componenti

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

P R O G E T T O L A R S A A P P U N T I S U L P. L. C.

P R O G E T T O L A R S A A P P U N T I S U L P. L. C. P R O G E T T O L A R S A A P P U N T I S U L P. L. C. L automazione di un qualunque procedimento industriale si ottiene mediante un insieme d apparecchiature, opportunamente collegate tra loro, in modo

Dettagli

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI >ITALIANO MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE TAU srl via E. Fermi, 43-36066 Sandrigo (VI) Italia - Tel ++390444750190

Dettagli

Dedicatevi. e al clima ci pensiamo noi 800-012613. Numero Verde

Dedicatevi. e al clima ci pensiamo noi 800-012613. Numero Verde scuole in sicurezza Dedicatevi alla cultura alla luce e al clima ci pensiamo noi Numero Verde 800-012613 scuole in sicurezza Controllo illuminazione di cortili e scalinate di accesso Interruttore orario

Dettagli

Cronotermostato Digitale

Cronotermostato Digitale Cronotermostato Digitale Dafne Manuale d Uso Indice Contenuto della confezione Pagina 3 Schemi di collegamento Pagina 3 Montaggio Pagina 4 Avvertenze di sicurezza Pagina 16 Caratteristiche tecniche Pagina

Dettagli

Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort.

Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort. Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort. I valori alla base dell offerta sono: y Innovazione

Dettagli

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Serie 2850.. Manuale di installazione e messa in servizio Grazie per aver acquistato questo apparecchio. Leggere attentamente queste istruzioni

Dettagli

Centrale di rilevazione incendio analogica-indirizzabile

Centrale di rilevazione incendio analogica-indirizzabile Centrale di rilevazione incendio analogica-indirizzabile Rivelatori analogici HFA-2000 Centrale incendio analogica-indirizzabile Progettata per funzionare esclusivamente con i rivelatori incendio Serie

Dettagli

CRONOTERMOSTATO SETTIMANALE TOUCHSCREEN C804

CRONOTERMOSTATO SETTIMANALE TOUCHSCREEN C804 CRONOTERMOSTATO SETTIMANALE TOUCHSCREEN C804 AVVERTENZE GENERALI 1. Dopo aver tolto l imballaggio assicuratevi dell integrità dell apparecchio. In caso di dubbio non utilizzate l apparecchio e rivolgetevi

Dettagli

RSPC 20 REGOLATORE DI CARICA Regolatore di carica La massima corrente di ricarica è 20 A, ma qualora l impianto ha una potenza da fotovoltaico superiore ai 20 A è possibile connettere più regolatori RSPC20

Dettagli

COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO

COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO Il sistema domotico offre soluzioni di comfort, risparmio e sicurezza a cui oggi è ben difficile rinunciare. Ma cosa fare quando nell

Dettagli

Istruzioni per l uso Orologio programmatore giornaliero/settimanale/annuale 230V~ 442023GSR Serie LIFE 44

Istruzioni per l uso Orologio programmatore giornaliero/settimanale/annuale 230V~ 442023GSR Serie LIFE 44 Istruzioni per l uso Orologio programmatore giornaliero/settimanale/annuale 230V~ 442023GSR Serie LIFE 44 1.Generalità L articolo 442023GSR è un programmatore orario elettronico, contenuto in 2 moduli

Dettagli

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller.

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. Istruzioni per l uso Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. T( C) Controller B 170 T1 7 4 8 5 9 6 Eurotherm 2132i start

Dettagli

Regolatore di temperatura ambiente con programmazione oraria settimanale. Applicazioni per riscaldamento o raffreddamento

Regolatore di temperatura ambiente con programmazione oraria settimanale. Applicazioni per riscaldamento o raffreddamento s 2 205 Regolatore di temperatura ambiente con programmazione oraria settimanale Applicazioni per riscaldamento o raffreddamento REV24.. Regolatore di temperatura ambiente alimentato a batterie: ampio

Dettagli

DS38SL Centrale Radio con display

DS38SL Centrale Radio con display DS38SL Centrale Radio con display INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno

Dettagli

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

PTX-MS12TE (cod. PTXMS12T) PTX-MS12FE (cod. PTXMS12F) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI A DOPPIO FASCIO PER ESTERNO

PTX-MS12TE (cod. PTXMS12T) PTX-MS12FE (cod. PTXMS12F) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI A DOPPIO FASCIO PER ESTERNO PTX-MS12TE (cod. PTXMS12T) PTX-MS12FE (cod. PTXMS12F) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI A DOPPIO FASCIO PER ESTERNO MANUALE DI INSTALLAZIE Vi ringraziamo per aver scelto di acquistare questo rivelatore

Dettagli

Le novità settembre 2004 1

Le novità settembre 2004 1 INDICE CASA ATTIVA Sistemi di protezione per il residenziale pag. 2 RESTART con AUTOTEST RESTART BIOCOMFORT ACTIVO SERIE 90 introduzione pag. 6 catalogo pag. 20 introduzione pag. 7 catalogo pag. 21 introduzione

Dettagli

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Me.Si. V.7 DISPOSITIVO per il RISPARMIO di COMBUSTIBILE negli IMPIANTI di RISCALDAMENTO Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Che cos'è Me.Si. è un prodotto rivoluzionario e brevettato che consente di

Dettagli

Pannello comandi a distanza

Pannello comandi a distanza Pannello comandi a distanza Istruzioni d uso caldaie INDICE Informazioni generali... 4 Descrizione del pannello comandi... 6 Descrizione dei tasti... 6 Descrizione del display... 7 Utilizzo del pannello

Dettagli

SOLAR VIEW. pv data logger. - Manuale d installazione e uso -

SOLAR VIEW. pv data logger. - Manuale d installazione e uso - SOLAR VIEW pv data logger - Manuale d installazione e uso - INTRODUZIONE Vi ringraziamo per la scelta del nostro prodotto. L apparecchio descritto in questo manuale è un prodotto di alta qualità, attentamente

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme

Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme L evoluzione della specie I nuovi strumenti digitali ABB per controllo e precisione ABB amplia la gamma di voltmetri ed amperometri

Dettagli

Building Automation. Inquinamento e risparmio energetico

Building Automation. Inquinamento e risparmio energetico Building Automation Il concetto edificio intelligente o meglio conosciuto come Building Automation, identifica quelle costruzioni progettate e costruite in modo da consentire la gestione integrata e computerizzata

Dettagli

Cronotermostato a cursori - Istruzioni CLIMAPIÙ

Cronotermostato a cursori - Istruzioni CLIMAPIÙ 01911 Cronotermostato a cursori - Istruzioni CLIMAPIÙ Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell eventuale password di protezione.......... ATTENZIONE! Quando il display visualizza il simbolo

Dettagli

Accendi il risparmio. Philips OccuPlus - Sensore rileva presenze Soluzioni semplici per impianti complessi

Accendi il risparmio. Philips OccuPlus - Sensore rileva presenze Soluzioni semplici per impianti complessi Accendi il risparmio Philips OccuPlus - Sensore rileva presenze Soluzioni semplici per impianti complessi Spegni la luce, accendi il risparmio Il continuo aumento dei costi energetici e del numero di normative

Dettagli

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO NEW Gestione illuminazione pubblica da remoto e La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO per controllare i consumi

Dettagli

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A Serie - Rilevatore di movimento e di presenza 10 A SERIE Caratteristiche.41.51.61 Rilevatore di movimento e di presenza Ampia area di copertura fino a 120m 2 Due aree di rilevamento (tipo.51): zona presenza

Dettagli

CDS-7 CRONOTERMOSTATO PROGRAMMABILE. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI

CDS-7 CRONOTERMOSTATO PROGRAMMABILE. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell

Dettagli

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 16D. Manuale d uso

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 16D. Manuale d uso VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 16D Manuale d uso Note Rel.: 1.2 Gennaio 2001 Le informazioni contenute in questa documentazione possono essere modificate senza preavviso. MS-DOS e WINDOWS sono

Dettagli

Ma n u a l. istruzioni

Ma n u a l. istruzioni Ma n u a l istruzioni Ricettore radio 1 canale on /off So m m a r i o Presentazione 1 Installazione 1 Collegamento elettrico 4 Apprendimento 5 Cosa fare se 9 Caratteristiche tecniche 10 Pr e s e n t a

Dettagli

NUOVA SERIE 74 PS. Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm

NUOVA SERIE 74 PS. Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm NUOVA SERIE 74 PS Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm SERIE 74 PS Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22mm La serie 74 PS è il sistema di pulsanti, selettori e segnalatori dal diametro 22mm con grado

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE INDICE PREMESSA. pag.1 1. Caratteristiche Tecniche..... pag.2 2. Funzioni Sistema... pag.2 2.1 Modalità di Attivazione e Disattivazione 2.2 Funzione antifurto 2.3

Dettagli

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W Serie 18 - Rilevatore di movimento 10 A SERIE 18 Caratteristiche Rilevatore di movimento a infrarossi Dimensioni ridotte Dotato di sensore crepuscolare e tempo di ritardo Utilizzabile in qualsiasi posizione

Dettagli

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE INDICATORE, REGOLATORE DI LIVELLO PER IL COMANDO DI DUE POMPE CON SENSORE PIEZORESISTIVO TIPO LP 2000 Questo strumento è stato studiato per dare una soluzione tecnologicamente

Dettagli

Manuale Utente: AQUADIGIT PRO6 Info: npnmail@mail.com Per versione software 2.2 rx All rights reserved

Manuale Utente: AQUADIGIT PRO6 Info: npnmail@mail.com Per versione software 2.2 rx All rights reserved Manuale Utente: AQUADIGIT PRO6 Info: npnmail@mail.com Per versione software 2.2 rx All rights reserved Indice: Schema generale Input/output Installazione 1 Collegamento delle linee led 2 Collegamento delle

Dettagli

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MANUALE D INSTALLAZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE IL PRESENTE MANUALE PRIMA DI METTERE IN FUNZIONE L'APPARECCHIATURA. INDICE Caratteristiche

Dettagli

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T.

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. BOX A3 TEST 3 20-07-2012 REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. INDICE 1 - PREMESSA...Pag. 3 2 - BOX A3 TEST PER ASCENSORI IDRAULICI...Pag. 3 2.1 FUNZIONAMENTO GENERALE...Pag. 3 2.2 MODALITA DI ESECUZIONE

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

CALEFFI www.caleffi.com

CALEFFI www.caleffi.com CALEFFI www.caleffi.com 18020.01 Termostato sonda ambiente con orologio digitale e selettore codice 151002 Descrizione e funzione Termostato sonda ambiente con selettore a tre posizioni ed orologio digitale

Dettagli

TeleButler FHS C2. Istruzioni per l uso Versione 3.0 / 1130

TeleButler FHS C2. Istruzioni per l uso Versione 3.0 / 1130 TeleButler FHS C2 Istruzioni per l uso Versione 3.0 / 1130 Indice PRIMA MESSA IN FUNZIONE... -3- DESCRIZIONE DEL PRODOTTO... -3- AVVISI DI SICUREZZA... -3- CONTENUTO DELLA CONFEZIONE... -3- CONTROLLO TRAMITE

Dettagli