Sun SiMiao e i tredici punti demoni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sun SiMiao e i tredici punti demoni"

Transcript

1 ASD IL GIARDINO DI HOSHIN TRIESTE Sun SiMiao e i tredici punti demoni Quando in agopuntura si parla dei tredici demoni ci si riferisce ad alcuni agopunti che possiedono una spiccata azione nei confronti di disturbi psichici o emotivi, chiamati in cinese qingzhi bing, ovvero le malattie emozionali. In realtà, esistono moltissimi altri punti indicati per il trattamento di queste patologie, ma i tredici punti demone si distinguono tra tutti per il loro straordinario potere terapeutico, in grado di agire direttamente sulla vibrazione distonica del soggetto. Disturbi come schizofrenia, stati compulsivi, ossessivi o maniacali, oppure eccesso di aggressività, delirio, fobia e persino l epilessia sono considerati dalla MTC tutti effetti di alterazioni dello shen causati dall attacco dei cento fattori patogeni, definiti in cinese baibing. I punti demone sono sparsi un po ovunque sulla superficie del corpo; essi sono in grado di ripristinare lo shen alterato agendo direttamente sulla causa, la quale appunto è definita guishen, ovvero demone. Della pratica associata all uso dei tredici punti demone si parla nel Daodejing, nel Neijing e ancora nel lingshu, in tutti questi casi il trattamento descritto si rifà alle antiche tecniche dell agopuntura taoista. Nel Neijing, ad esempio, il modo di infissione è spesso

2 associato a un certo tipo di preparazione da parte dei medici, il quale potrà pungere soltanto dopo aver interrogato i cinque organi e i nove polsi. In questo testo si dice che per fare una buona agopuntura si deve per prima cosa saper governare il proprio: Colui che usa gli aghi, conosce l altro attraverso se stesso. Solo quando si è in grado di governare il proprio shen, si può agire sullo shen di un altro. Inoltre, quando si punge un paziente, bisogna fissarlo dritto negli occhi per tutto il tempo dell infissione dell ago. Se lo shen è fissato dritto negli occhi, il qi scorrerà con maggiore facilità. Per pungere si dovrà mantenere la mente in uno stato di quiete ed entrare in sintonia con la vibrazione del paziente, perché anche in caso di malattie uguali, stimolate con lo stesso punto, il risultato potrà essere diverso a seconda del livello e della consapevolezza raggiunti dal medico. Questo è un chiaro esempio dell applicazione dello yi di milza, di cui abbiamo parlato nei capitoli precedenti. Un antico detto recita: Percepire il qi del paziente quando questa energia arriva attraverso l ago è come osservare uno stormo di uccelli che si spande in un campo di miglio. Tra le diverse metodiche di trattamento dei tredici punti demone, spiccano quelle riferite al famoso Sun Simiao, un medico vissuto intorno al VII secolo; egli, dopo aver assistito a tutta a una serie di manifestazioni alquanto strane da parte dei suoi

3 pazienti (si trattava di disturbi epilettici, maniacali, ecc.), decise di comprenderne le cause. In realtà, la scoperta di tali punti non è affatto da attribuire a Sun Simiao, ma lui se ne deve la diffusione. Questi punti sono tra i più antichi conosciuti e vengono fatti risalire addirittura a Bian Que, che visse diversi secoli prima di Sun Simiao. Purtroppo non esistono molte informazioni al riguardo, in quanto all inizio la puntura dei punti demone veniva esercitata solo da pochi medici, perché era considerata magica e segreta. Esistono molteplici storie che narrano la storia di come Sun Simiao venne a conoscenza di questi punti; ne riporta una, raccontatami da un vecchio maestro erboriste, di nome Wang Yongnian, che abita sulle rive del fiume Li nei pressi di Guilin. Sun Simiao volle studiare l origine dei sintomi psicoemozionali manifestati da alcuni suoi pazienti, così decise di recarsi da un famoso maestro taoista del tempo, di nome Xu Cheng, il quale era conosciuto per essere un cacciatore di demoni. Sun Simiao andò a cercarlo sui monti e dopo diversi giorni di ricerche, quando riuscì finalmente ad incontrare il maestro, gli chiese: Maestro Xu, ho assistito a strani avvenimenti, accaduti ad alcuni miei pazienti: credo che queste persone siano dominate da forze oscure, come posso liberarle?. Xu Cheng rispose: Io non sono qui per colmare la tua curiosità di uomo, ma se vuoi posso insegnarti a vedere l invisibile.

4 Sun Simiao accettò tale offerta e con grande riverenza chiese: Maestro Xu, aiutami a vedere ciò che i miei poveri occhi non sono in grado di vedere. Il maestro rispose: Non sono i tuoi occhi a essere ciechi, bensì la tua mente. A quel punto, il maestro si alzò in piedi e toccò con le due dita (tecnica delle dita del saggio) Sun Simiao sul punto shangxing stella superiore, che corrisponde a GV-23, e subito dopo in corrispondenza di yintang loggia del sigillo, posto tra le sopracciglia. Davanti ai suoi increduli, Simiao vide formarsi un vortice, composto di vento e fuoco, che mulinava velocemente, senza una direzione precisa. Pur non avendogli arrecato nessun danno, questa visione spaventò tantissimo il povero Simiao, che rimase bloccato dalla paura. Allora il maestro Xu Cheng si alzò in piedi bruscamente e, sfoderando la propria spada, iniziò a eseguire degli strani movimenti nell aria colpendo il vortice in punti precisi e facendolo scomparire nel nulla. Sun Simiao, annichilito, con voce fievole chiese al maestro: Ma cos è successo? Cos era quello strano vortice?. Il maestro gli rispose con la stessa frase di prima: io non sono qui per colmare la tua curiosità di uomo, ma se vuoi posso insegnarti a vedere l invisibile. A quel punto Sun Simiao comprese che non era una semplice risposta quella che avrebbe potuto chiarire i suoi dubbi, ma era necessaria la comprensione di

5 qualcosa di molto più grande e misterioso. Il maestro introdusse Sun Simiao all arte della spada magica, su cui esiste un classico taoista chiamato Collezione sulla saggezza del maestro dalla spada magica, e lo mise a conoscenza delle tecniche appartenenti allo yangseng e allo shen qigong. Dopo molta pratica, Sun Simiao apprese le tecniche di spada di Xu Cheng e un bel giorno chiese al maestro: Se il grande riflette il piccolo, ciò significa che questi vortici che io combatto sulla terra esistono anche nel corpo?. Il maestro rispose: Fa che i tuoi ahi diventino la tua spada. Da quel preciso momento, Sun Simiao iniziò a studiare l arte di trasformare i movimenti di spada jian in movimenti con gli aghi. In seguito Sun Simiao ritornò al suo piccolo villaggio e cercò di mettere in pratica nella medicina gli insegnamenti ricevuti dal maestro. Con il passare degli anni, egli individuò venticinque piccoli vortici che si formavano sul corpo umano e li definì vortici demoniaci, poi escogitò una serie di tecniche le quali, imitando la spada del maestro, erano in grado di distruggere i vortici patogeni. Di questi venticinque punti, solo diciassette sono giunti sino ai giorni nostri: gli altri, purtroppo, sono andati perduti. Esistono varie ipotesi, tra l altro divergenti, su quali fossero questi misteriosi punti, ma nessuna certezza. Sun Simiao mise a punto una serie di regole e di esercizi per il trattamento di questi punti e si dedicò

6 all insegnamento dell arte di nutrire la vita yangshengfa, grazie alla quale è possibile prevenire le malattie e l attacco dei demoni. Gli anni di pratica portarono poi Simiao a preferire alcuni di questi punti rispetto ad altri (probabilmente per necessità di uso comune); di conseguenza, alcuni punti venivano poco utilizzati e, come spesso accade in questi casi, andarono perduti insieme alle loro prescrizioni. Solamente tredici dei diciassette furono in seguito inseriti e menzionati nella grande opera Formule da mille ducati, conosciuta anche con il nome di Qianjin Yaofang, ovvero I rimedi dei mille pezzi d oro. Quest opera è suddivisa in diversi capitoli, inerenti a vari aspetti della vita taoista, tra cui Tiaoqifa, ovvero Vari metodi per regolare i flussi del qi, come ad esempio le vibrazioni sonore, Daoling yangxing, ovvero Nutrimento della natura intrinseca di Daoling, Anmofa, ovvero come ho già detto, esistono sistemi di trattamento dei tredici punti demone, tutti validi ed efficaci. In questo libro ho preferito accennare a questa particolare tecnica, in quanto la considero molto legata all antica tradizione taoista. Un altro sistema per trattare i punti demone è senza dubbio quello che utilizza una serie di combinazioni connesse alle tre altezze cosmiche, cielo, uomo e terra, oppure l ancora più pratico sistema della scelta dei punti in base ai sintomi riferiti. Anche se finora abbiamo parlato di tredici punti

7 demone, qui di seguito ne elencheremo diciassette, in quanto esiste una divergenza d opinione sull appartenenza al gruppo di alcuni di loro. 1. Renzhong GV-26 centro dell uomo o guigong palazzo del demone. Questo punto mette in comunicazione il cielo e la terra attraverso l uomo, ristabilisce l equilibrio tra lo yin e lo yang e controlla la faccia e il naso. Risponde molto bene alla moxa. Risulta efficace nei casi di distacco tra lo hun e il po, o quando si è combattuti tra due cose radicalmente opposte tra loro (di cui una negativa, e che non riesce a controllare). 2. Shaoshang LU-11 piccolo shang o guixin religione del demone. Questo punto gestisce il po, riavvicinandolo allo shen, e permette di ritrovare nelle cose tangibili anche quel significato più profondo che magari possono rappresentare. Aiuta a distaccarsi dalla materialità e consente di ritrovare il valore delle cose perdute (anche dentro di sé). 3. Yinbai SP-1 bianco nascosto o guilei fortezza del demone Questo punto rinforza la milza ed è molto reattivo alla moxa, gestisce lo yi, ridona la gioia di ricominciare nelle cose in cui si è arresi in seguito a delusioni importanti, o quando si ha perso la voglia di reagire a stimoli forti che si sono subiti. 4. Daling PC-7 grande collina o guixin cuore del demone. Questo punto è molto efficace nel calmare qualsiasi stato emozionale in eccesso, pacifica lo shen e governa il cuore, viene usato per placare il desiderio di vendetta (anche solo verbale), o quando la mente continua a pensare a una cosa in particolare e non

8 riesce a liberarsene. 5. Shenmai BL-62 estensione del vaso o guili strada del demone. Questo punto governa lo zhi, è connesso agli istinti sessuali repressi o mal gestiti e viene spesso impiegato in caso di persone che perdono il controllo delle proprie pulsioni sessuali. 6. Fengfu GV-16 palazzo del vento o guizhen cuscino del demone. Questo punto elimina il vento, nutre il mare dei midolli e calma lo shen. Agisce riportando la quiete nel cuore, in quanto riesce a far intravedere l ottimismo nelle vicende quotidiane. In Cina è molto utilizzato per sbloccare situazioni rimaste in sospeso per lungo tempo. E utile nei seguenti casi: logorrea (parlare troppo), taciturnità (parlare poco), desiderio di suicidio, spaventi di qualsiasi tipo, eloquio incessante, camminata irrequieta, epilessia, disturbi maniacali ossessivi. 7. Jiache ST-6 osso della mandibola o guichuang letto del demone. Questo punto giova in particolare ai denti e alla mascella, agisce sullo yi della milza, aumenta l intraprendenza e la voglia di agire, dona nuova energia, permettendo di riscoprire il bello nell abitudinarietà. Domina il Demone dell accidia. 8. Chengjiang CV-24 contenitore di salsa o guishi mercato del demone. Questo punto regola la salivazione, da qui il nome di contenitore di salsa, controlla gli occhi e la bocca. Molto legato al demone dell invidia, combatte tale demone, liberando il paziente dalla morsa che lo attanaglia.

9 9. Laogong PC-8 palazzo della fatica o guilu strada del demone o guiku antro del demone. Questo punto favorisce la presa di coscienza e controlla l ira, permettendo di placare lo shen. E utile nei seguenti casi: rabbia eccessiva, riso incessante, tristezza, apprensione per qualsiasi cosa. 10. Shangxing GV-23 stella superiore o guitang sala del demone. Questo punto permette di vedere chiaro, non solo in senso laterale, Ma anche immateriale. Infatti, placa lo shen e aiuta a individuare con maggiore consapevolezza i propri compiti spirituali. E utile nei seguenti casi: gonfiore della faccia, demenza, epilessia, capogiri immotivati, dolore agli occhi. 11. Yinxiafeng extra maschile vento dello yin inferiore o guican forziere del demone. Questo punto è attivo solo nell uomo e si trova poco più avanti di huiyin CV-1, con il quale spesso viene scambiato. E molto usato in caso di annegamento, perché fa uscire l acqua dai polmoni. Controlla il demone del sesso, imbrigliandolo nelle reti dello shen. 11Yumentou punto extrafemminile protuberanza della porta di giada Questo punto è attivo solo nella donna e si trova ai lati del clitoride. Controlla il demone del sesso, imbrigliandolo nelle reti dello shen. 12. Quchi LI-11 stagno della curva o guitui gamba del demone. Questo punto domina tutti gli eccessi di

10 fuoco e controlla l ira attraverso il lavoro del po e dello shen. E utile nei seguenti casi: febbre alta, ira eccessiva, epilessia, delirio, terrore, perdita di memoria. 13. Haiquan punto extra sotto la lingua sorgente marina o guifeng sigillo del demone. Questo punto controlla l invidia e la gelosia attraverso il blocco del demone da parte dello shen e dello hun (per questo si chiama sigillo del demone ). 14. Shenting GV-24 corte dello shen o guigong loggia del demone. Questo punto è direttamente connesso a niwan ( palla di fango ) e deve essere trattato con moxa (jiufa) e non infisso. Controlla la superbia, il desiderio di essere superiori agli altri e di mettersi in mostra, ed è dominato dallo shen. E utile nei seguenti casi: sindromi maniaco depressive, imitazione dei comportamenti altrui, desiderio irrefrenabile di salire su luoghi elevati, voglia di togliersi i vestiti di dosso, occhi sbarrati, perdita di chiarezza visiva. 15. Yanglingquan GB-34 fonte della collina yang o guijinggu tibia del demone. Questo punto controlla i tendini, gestisce lo hun ed è strettamente connesso all avarizia, al desiderio di trattenere tutto (anche le feci). E utile nei seguenti casi: paura e spavento, epilessia, sospiri ripetuti, angoscia, voglia di fuggire. 16. Xingjian LR-2 muoversi attraverso o guihong demone rosso. Questo punto controlla lo shen e lo

11 hun, se il fegato è in pieno si manifesterà rabbia, se in vuoto paura. Il nome guihong demone rosso è associato alla qualità fuoco. E utile nei seguenti casi: rabbia repressa, aggressività, pazzia, epilessia, visione di fantasmi e ascolto di voci, terrore, irritabilità eccessiva. 17. Ruzhong ST-17 centro del capezzolo o guibeizi tazza del demone. Questo punto non può essere né infisso né trattato con moxa, al contrario, deve essere manipolato secondo la tecnica dei nove segreti. E utile nei seguenti casi: forme di invidia eccessiva, reazioni aggressive, superbia.

ASSOCIAZIONE MEDICA PER LO STUDIO DELL AGOPUNTURA (AMSA) Presidente Dott. Carlo Di Stanislao

ASSOCIAZIONE MEDICA PER LO STUDIO DELL AGOPUNTURA (AMSA) Presidente Dott. Carlo Di Stanislao ASSOCIAZIONE MEDICA PER LO STUDIO DELL AGOPUNTURA (AMSA) Presidente Dott. Carlo Di Stanislao SCUOLA ITALO-CINESE DI AGOPUNTURA Direttore didattico Dott. Dante De Berardinis aderente alla FEDERAZIONE ITALIANA

Dettagli

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA.

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. COME AL SOLITO CI SIAMO MESSI IN CERCHIO ABBIAMO ASCOLTATO LA FIABA DEI Mille

Dettagli

PER LA PREGHIERA (M. QUOIST PARLAMI D AMORE )

PER LA PREGHIERA (M. QUOIST PARLAMI D AMORE ) PER LA PREGHIERA Ho bisogno, ragazzi, della vostra amicizia, come voi avete bisogno della nostra. Ma non ho bisogno che uno dopo l altro mi diciate: ti amo, perché quando verrà il mio Amore, che aspetto,

Dettagli

QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA?

QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA? QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA? Base: 65 caregiver RESIDENZA PAZIENTE 80% 10% 9% 2% Abita con care givers Abita da solo Abita con altri familiari Altro 20 QUAL E IL GRADO DI VICINANZA TRA CG E MALATO? L

Dettagli

Crampi. Denti e gengive

Crampi. Denti e gengive Crampi Il collegamento tra il sintomo e l emozione in questo caso è molto intuitivo. I crampi indicano infatti tensioni profonde, paure, mancanza di rilassamento, incapacità di lasciarsi andare. Oltre

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

TRATTAMENTO DELLA PARESI DEL NERVO FACCIALE CON AGOPUNTURA

TRATTAMENTO DELLA PARESI DEL NERVO FACCIALE CON AGOPUNTURA TRATTAMENTO DELLA PARESI DEL NERVO FACCIALE CON AGOPUNTURA UN CASO CLINICO NICOLETTA CHIERICHETTI DVM COORDINATORE AV EQUINI SIAV DATI DEL PAZIENTE Nome : Volvo Eta : 16 anni Razza : Hannover Attitudine

Dettagli

IL PRIMO SITO CHE TI SPIEGA COS 'E' E COME FARE FUNZIONARE SEMPRE

IL PRIMO SITO CHE TI SPIEGA COS 'E' E COME FARE FUNZIONARE SEMPRE IL PRIMO SITO CHE TI SPIEGA COS 'E' E COME FARE FUNZIONARE SEMPRE LA LEGGE DI ATTRAZIONE : Cosa troverai in questo sito: Cos'è (teoria e supporti scientifici) Come funziona (pensiero + energia) Pensiero

Dettagli

Lo Yoga è nato in India

Lo Yoga è nato in India Lo Yoga è nato in India 1 Più esattamente nel nord dell India, circa 5mila anni fa, presso una civiltà molto sviluppata e raffinata, che abitava in una zona molto fertile, nella valle tra il fiume Indo

Dettagli

Medicina cinese Obesità e agopuntura

Medicina cinese Obesità e agopuntura Medicina cinese Obesità e agopuntura Dottoressa Beatrice Scordamaglia Termoli 7 marzo 2015 Centro Studi Xin Shu-AMSA L importanza delle domande Ancor meno ci si accorge che da oltre mezzo secolo i bambini,

Dettagli

DIPENDENZE IN MEDICINA TRADIZIONALE CINESE

DIPENDENZE IN MEDICINA TRADIZIONALE CINESE DIPENDENZE IN MEDICINA TRADIZIONALE CINESE Dr Sergio Perini Direttore SSA UMAB Prof. a c. Università di Brescia per Agopuntura Convegno di Idea Salute Brescia,14/6/2014 Definizione di dipendenza L individuo,

Dettagli

IL CORPO, LA MENTE, LA COMUNICAZIONE

IL CORPO, LA MENTE, LA COMUNICAZIONE IL CORPO, LA MENTE, LA COMUNICAZIONE. Sai che cosa è la propriocezione? SI SENTIRE TUTTE LE PARTI DEL PROPRIO CORPO IN TESTA. Quindi essere padrone delle singole parti del proprio corpo in ogni momento

Dettagli

Elia aveva quattordici anni. Era alto, gli occhi azzurri ed era un tipo che si perdeva molto spesso nei suoi pensieri.

Elia aveva quattordici anni. Era alto, gli occhi azzurri ed era un tipo che si perdeva molto spesso nei suoi pensieri. Testi di Joanna Bellati, Anna Lucatello, Annachiara Moretti Illustazioni di Alice Dittura, Giorgia Rizzo Elia aveva quattordici anni. Era alto, gli occhi azzurri ed era un tipo che si perdeva molto spesso

Dettagli

INTEROCEZIONE e MEDICINA TRADIZIONALE CINESE

INTEROCEZIONE e MEDICINA TRADIZIONALE CINESE INTEROCEZIONE e MEDICINA TRADIZIONALE CINESE Possiamo collegare il concetto di interocezione (percezione dello status interno e dei segnali provenienti dai visceri, concernente il senso di equilibrio omeostatico

Dettagli

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre.

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Contro i miei occhi È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29 Sono qui da 15 giorni e ho già avuto il primo grosso scombussolamento emotivo: un ondata di dubbi, paure, rabbia, senso di inadeguatezza, solitudine e chi più ne ha, più ne metta. Il tutto stimolato da

Dettagli

Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo.

Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo. Il vuoto Una tazza di tè Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo. Il maestro servì il tè. Colmò la tazza del suo

Dettagli

Sabrina Severi. Biologa Nutrizionista Nutrizione e sani sili di vita. Hesperia Hospital. Daniele Grassi

Sabrina Severi. Biologa Nutrizionista Nutrizione e sani sili di vita. Hesperia Hospital. Daniele Grassi Nutrire la vita delle Donne nella MENOPAUSA Venerdì 17 Aprile 2015 Daniele Grassi Specialista in Urologia Centro di Urologia Funzionale, Urologia Femminile, Uroginecologia Integrate con Medicina Tradizionale

Dettagli

Orologio degli Organi, Orari Migliori per Stimolare l Organismo ed Emozioni Collegate

Orologio degli Organi, Orari Migliori per Stimolare l Organismo ed Emozioni Collegate tuttosalute.net Orologio degli Organi, Orari Migliori per Stimolare l Organismo ed Emozioni Collegate I disturbi che si manifestano in particolari ore della giornata rimandano a determinati organi che

Dettagli

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO Come mai chiedi da bere a me? Domenica 9 Novembre 2014 DIOCESI DI MILANO SERVIZIO PER LA FAMIGLIA DECANATO SAN SIRO Centro Rosetum Via Pisanello n. 1 h. 16.30

Dettagli

Oggi si parla di Autostima Sviluppare l efficacia personale

Oggi si parla di Autostima Sviluppare l efficacia personale Oggi si parla di Autostima Sviluppare l efficacia personale Firenze, 11 dicembre 2013 Nessuno può farvi sentire inferiore senza il vostro consenso. Eleanor Roosevelt Inversione di paradigma da persone

Dettagli

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE FAVOLA LA STORIA DI ERRORE C era una volta una bella famiglia che abitava in una bella città e viveva in una bella casa. Avevano tre figli, tutti belli, avevano belle auto e un bel giardino, ben curato,

Dettagli

Corso di Medicina Tradizionale Cinese

Corso di Medicina Tradizionale Cinese Dipartimento di Discipline Medico-Chirurgiche della Comunicazione e del Comportamento Sezione di Clinica Neurologica, Direttore: Prof. Enrico Granieri Corso di Medicina Tradizionale Cinese Facoltà di Medicina

Dettagli

La relazione d aiuto: lavorare con i soggetti fragili

La relazione d aiuto: lavorare con i soggetti fragili La relazione d aiuto: lavorare con i soggetti fragili (a cura di Federica Giannetto) Concetto di fragilità la malattia la cronicità l handicap la vecchiaia Perdita del passaporto di buona salute e necessità

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

L inizio della tristezza dell Uomo

L inizio della tristezza dell Uomo Bibbia per bambini presenta L inizio della tristezza dell Uomo Scritta da: Edward Hughes Illustrata da: Byron Unger; Lazarus Adattata da: M. Maillot; Tammy S. Tradotta da: Lorena Circiello Prodotta da:

Dettagli

I bambini adottati nei contesti sociali ed educativi. Provincia Piacenza Piacenza, 9 settembre 2013 Sara Lombardi

I bambini adottati nei contesti sociali ed educativi. Provincia Piacenza Piacenza, 9 settembre 2013 Sara Lombardi I bambini adottati nei contesti sociali ed educativi Provincia Piacenza Piacenza, 9 settembre 2013 Capire per intervenire La spiegazione che ciascuno di noi si dà del comportamento altrui definisce gli

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli 1 di 6 Autore di Esami No Problem 1 Titolo I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli

Dettagli

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell avere nuovi occhi M.Proust Per migliorare la propria autostima

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

I segreti della mente

I segreti della mente Vittorino Andreoli I segreti della mente Capire, riconoscere, affrontare i segnali della psiche Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2013 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-06413-2 Prima edizione:

Dettagli

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato Due sequenze tratte da due film assai diversi e lontani nel tempo: Charlot soldato di Charlie Chaplin (1918) e L attimo fuggente di Peter

Dettagli

Sussidio realizzato dall Azione Cattolica Ragazzi

Sussidio realizzato dall Azione Cattolica Ragazzi 6-8 anni Sussidio realizzato dall Azione Cattolica Ragazzi Diocesi di Ferrara-Comacchio Hanno collaborato: Serenella Caputo, Debora Curulli, Giulio Iazzetta, Manuela Pisa, Ottavia Persanti, don Enrico

Dettagli

ESSERE PERSONA, ESSERE GENITORE Il meraviglioso viaggio dell'educare i propri figli

ESSERE PERSONA, ESSERE GENITORE Il meraviglioso viaggio dell'educare i propri figli ESSERE PERSONA, ESSERE GENITORE Il meraviglioso viaggio dell'educare i propri figli Ci sono due cose durature che possiamo lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali - W. Hodding Carter II

Dettagli

. - I Fondamenti della Medicina Tradizionale Cinese: i Cinque Movimenti o Cinque Fasi. Agopuntura e Tecniche correlate. Dr. Roberto Favalli (UMAB)

. - I Fondamenti della Medicina Tradizionale Cinese: i Cinque Movimenti o Cinque Fasi. Agopuntura e Tecniche correlate. Dr. Roberto Favalli (UMAB) Università degli Studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Dipartimento di Scienze Cliniche e Sperimentali U.M.A.B. (Unione Medici Agopuntori Bresciani) Agopuntura e Tecniche correlate I Fondamenti

Dettagli

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Scarica questo libretto Ascolta le canzoni in MP3 http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Canti con accordi 1 Lo spirito e la sposa z do

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

LEGGENDA DELLA SIRENA

LEGGENDA DELLA SIRENA LA LEGGENDA DELLA SIRENA Anche questa seconda leggenda massarosese è stata tratta dalla raccolta Paure e spaure di P. Fantozzi e anche su questa lettura i ragazzi hanno lavorato benché in maniera differente:

Dettagli

Distruzione e danni in casa. Scritto da Davide Mercoledì 27 Ottobre 2010 09:20 -

Distruzione e danni in casa. Scritto da Davide Mercoledì 27 Ottobre 2010 09:20 - Si tratta di un comportamento tipico dei cuccioli che si manifesta in particolare in relazione al cambiamento dei denti. Può capitare che tale comportamento continui anche una volta che il cane raggiunge

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO. di Gaetana Fatima Russo

APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO. di Gaetana Fatima Russo APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO di Gaetana Fatima Russo Nella logica del percorso ROAD MAP che abbiamo assunto nel progetto Analisi delle

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Indice. 1 La tradizione e la narrazione scritta 1. 2 I cardini del pensiero filosofico e scientifico 7. 3 Le pregiate sostanze 29

Indice. 1 La tradizione e la narrazione scritta 1. 2 I cardini del pensiero filosofico e scientifico 7. 3 Le pregiate sostanze 29 Indice Prefazione alla nuova edizione CEA Presentazione Introduzione VII XI XIII 1 La tradizione e la narrazione scritta 1 2 I cardini del pensiero filosofico e scientifico 7 Yin yang 9 Yin e yang nel

Dettagli

ANALISI PSICOLOGICA DELL INTOLLERANZA E DEL RAZZISMO

ANALISI PSICOLOGICA DELL INTOLLERANZA E DEL RAZZISMO ANALISI PSICOLOGICA DELL INTOLLERANZA E DEL RAZZISMO Mi sono spesso chiesto: come nasce, come si genera il fenomeno del razzismo? Quali sono le cause più profonde dell essere umano che ci fanno pensare

Dettagli

Difficoltà di linguaggio o di comunicazione?

Difficoltà di linguaggio o di comunicazione? Dott.ssa Mariangela Varotto Logopedista Ass. La Nostra Famiglia IRCCS E.Medea Conegliano, TV Difficoltà di linguaggio o di comunicazione? La balbuzie in età evolutiva: quali possibili conseguenze nei principali

Dettagli

Esempio di un percorso di educazione emotiva: le nostre emozioni diventano intelligenti.

Esempio di un percorso di educazione emotiva: le nostre emozioni diventano intelligenti. Esempio di un percorso di educazione emotiva: le nostre emozioni diventano intelligenti. Obiettivi: 1. Autoconsapevolezza: Saper riconoscere sul nascere e monitorare le proprie emozioni, saper essere consapevoli

Dettagli

l intervento, la ricerca che si sta progettando)

l intervento, la ricerca che si sta progettando) Definizione delle motivazioni che richiedono l attuazione del progetto (contesto e target) Il motivo è quello di lasciare a tutti un pensiero sull essere felici. Definizione chiara e coerente degli obiettivi

Dettagli

LA DISTRUZIONE DEL BALLO

LA DISTRUZIONE DEL BALLO LA DISTRUZIONE DEL BALLO Un bel giorno una ballerina era a casa a guardare la TV quando, all improvviso,suonò il campanello. Andò ad aprire era un uomo che non aveva mai visto il quale disse: Smetti di

Dettagli

Educare alle emozioni: il Ruolo dei genitori. 21 Novembre 2014 Comune di Villa Guardia Dott.ssa Valerie Moretti

Educare alle emozioni: il Ruolo dei genitori. 21 Novembre 2014 Comune di Villa Guardia Dott.ssa Valerie Moretti Educare alle emozioni: il Ruolo dei genitori 21 Novembre 2014 Comune di Villa Guardia Dott.ssa Valerie Moretti In passato non era necessario che i padri e le madri favorissero lo sviluppo emotivo dei bimbi.

Dettagli

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada Che cos è la Lectio divina La Lectio Divina è l esercizio ordinato dell ascolto personale della Parola. ESERCIZIO: è qualcosa di attivo e, per questo, è importante.

Dettagli

LE CURE DI FINE VITA NEL PAZIENTE ANZIANO

LE CURE DI FINE VITA NEL PAZIENTE ANZIANO LE CURE DI FINE VITA NEL PAZIENTE ANZIANO ASPETTI BIOETICI, LIVELLI ASSISTENZIALI E RETE DEI SERVIZI Rovereto, 16 ottobre 2009 Auditorium Melotti MaRT L assistenza al morente Massimo Petrini Centro di

Dettagli

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A»

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A» Prima settimana Le tentazioni di Gesù e le nostre «Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo» (Mt 4,1-11). 1. Osserviamo il disegno. Tenendo presente il brano del Vangelo

Dettagli

PORCHIPINO. Periodo attuazione: ottobre/dicembre 2007

PORCHIPINO. Periodo attuazione: ottobre/dicembre 2007 PORCHIPINO Temi: L incontro, lo stare e il partire. La narrazione della storia di Porchipino, un piccolo riccio rimasto solo nel bosco, introduce i bambini al tema dell incontro, dell accoglienza del diverso

Dettagli

Daniela Crucitti, Daniela Guerra L AIKI SHIATSU NELLA TERAPIA DEGLI SQUILIBRI EMOZIONALI

Daniela Crucitti, Daniela Guerra L AIKI SHIATSU NELLA TERAPIA DEGLI SQUILIBRI EMOZIONALI Daniela Crucitti, Daniela Guerra L AIKI SHIATSU NELLA TERAPIA DEGLI SQUILIBRI EMOZIONALI L argomento di questa tesi è stato da me scelto per la mia passione e ricerca della dimensione olistica dell essere

Dettagli

Laboratorio autonomia nell autismo

Laboratorio autonomia nell autismo Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Mary Wrobel Laboratorio autonomia nell autismo Igiene, salute e sessualità Erickson

Dettagli

TRE STEP PER AFFRONTARE L ANSIA DA SEPARAZIONE

TRE STEP PER AFFRONTARE L ANSIA DA SEPARAZIONE TRE STEP PER AFFRONTARE L ANSIA DA SEPARAZIONE La tua situazione forzata E capitato a Monica di divorziare dal marito dopo 10 anni di matrimonio e nonostante fossero passati ormai 8 anni, ha molte difficoltà

Dettagli

capitolo 3 Introduzione alla diagnosi attraverso i canali 37 La diagnosi classica dei canali 38 Una prospettiva moderna sui testi classici 41

capitolo 3 Introduzione alla diagnosi attraverso i canali 37 La diagnosi classica dei canali 38 Una prospettiva moderna sui testi classici 41 Indice Prefazione Ringraziamenti introduzione La medicina cinese e la teoria dei canali Wang Ju-Yi Il ruolo dell'apprendista La struttura dei capitoli XI XIII XV XV XVIII XIX XX Il sistema dei canali capitolo

Dettagli

LA DEPRESSIONE POST PARTUM: CAPIRE E CURARE I DISTURBI DELL UMORE CHE POSSONO INSORGERE DOPO LA NASCITA DI UN FIGLIO

LA DEPRESSIONE POST PARTUM: CAPIRE E CURARE I DISTURBI DELL UMORE CHE POSSONO INSORGERE DOPO LA NASCITA DI UN FIGLIO LA DEPRESSIONE POST PARTUM: CAPIRE E CURARE I DISTURBI DELL UMORE CHE POSSONO INSORGERE DOPO LA NASCITA DI UN FIGLIO Se qualcuno è disposto ad ascoltare le lacrime di una madre, quello sarà il momento

Dettagli

Prefazione... 7 Che cosa offre questo libro... 13 Esecuzione dello... 29

Prefazione... 7 Che cosa offre questo libro... 13 Esecuzione dello... 29 Indice Prefazione...7 Che cosa offre questo libro...13 Che cos è lo Yoga Nidra?... 17 Swami Satyananda Saraswati... 19 Effetti dello Yoga Nidra... 20 A chi serve?... 22 Che cosa succede di preciso?...

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Enzo l incontro con Gesù

Enzo l incontro con Gesù Enzo l incontro con Gesù Enzo Casagni ENZO L INCONTRO CON GESÙ Autobiografia www.booksprintedizioni.it Copyright 2015 Enzo Casagni Tutti i diritti riservati A Gesù che mi ha sempre seguito fin dal seno

Dettagli

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane Maggio 2014 San Vito Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane PRIMO INCONTRO In cerchio. Presentazione dell attività e delle regole Presentazione (sedute in cerchio). Mi chiamo.la favola/fiaba

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

I miti e le leggende inventati dai bambini. A tutti i bambini piace inventare storie...

I miti e le leggende inventati dai bambini. A tutti i bambini piace inventare storie... I miti e le leggende inventati dai bambini A tutti i bambini piace inventare storie... Con i miei bambini della classe terza ho voluto stimolare il lavoro di gruppo facendo loro scrivere un mito o una

Dettagli

5 STRATEGIE PER COMBATTERE L ANSIA

5 STRATEGIE PER COMBATTERE L ANSIA Collana PROMUOVERE IL BENESSERE PSICOLOGICO A cura di Dott.ssa Sabina Godi 5 STRATEGIE PER COMBATTERE L ANSIA Roberto è un uomo di 40, lavora come impiegato in una azienda farmaceutica. Da ormai 20 anni

Dettagli

Consigli per assistere la Persona con Demenza

Consigli per assistere la Persona con Demenza Ospedale San Lorenzo Valdagno Dipartimento Medicina Interna Unità Operativa di Lungodegenza Responsabile dr. Marcello Mari Consigli per assistere la Persona con Demenza Strumenti per qualificare le cure

Dettagli

Servizio Sanitario della Toscana GUIDA PER IL PERSONALE DEDICATO AI RAPPORTI CON IL PUBBLICO URP. Ufficio Relazioni col Pubblico Tutela del Cittadino

Servizio Sanitario della Toscana GUIDA PER IL PERSONALE DEDICATO AI RAPPORTI CON IL PUBBLICO URP. Ufficio Relazioni col Pubblico Tutela del Cittadino Servizio Sanitario della Toscana GUIDA PER IL PERSONALE DEDICATO AI RAPPORTI CON IL PUBBLICO URP Ufficio Relazioni col Pubblico Tutela del Cittadino PER IL PERSONALE DEDICATO AI RAPPORTI CON IL PUBBLICO

Dettagli

A cura di Chiesacattolica.it e LaChiesa.it

A cura di Chiesacattolica.it e LaChiesa.it XI DOMENICA PRIMA LETTURA Il Signore ha rimosso il tuo peccato: tu non morirai. Dal secondo libro di Samuèle 12, 7-10.13 In quei giorni, Natan disse a Davide: «Così dice il Signore, Dio d Israele: Io ti

Dettagli

prima Situazione iniziale

prima Situazione iniziale ...nel bel mezzo... prima Situazione iniziale Circa dieci anni fa mi sono stati estratti i miei ultimi denti. Mi furono inserite due protesi totali, che all inizio avevano una buona tenuta e che mi permettevano

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

TIPOLOGIA SECONDO I WU XING

TIPOLOGIA SECONDO I WU XING TIPOLOGIA SECONDO I WU XING DOTT. POZZI ROBERTA COORDINATRICE DEL GRUPPO PICCOLI ANIMALI S.I.A.V. COSTITUZIONE E TIPOLOGIA CUM STARE STARE INSIEME COSTITUZIONE CARATTERISTICHE AUTENTICHE, SOMATICHE, FUNZIONALE

Dettagli

Evangelici.net Kids Corner. Nel Principio. Sai come è stato fatto il primo uomo? Ascolta e lo imparerai. IL PRIMO UOMO

Evangelici.net Kids Corner. Nel Principio. Sai come è stato fatto il primo uomo? Ascolta e lo imparerai. IL PRIMO UOMO Il primo uomo di Barbara Wilmerton Haas Evangelici.net Kids Corner Nel Principio Sai come è stato fatto il primo uomo? Ascolta e lo imparerai. IL PRIMO UOMO In quattro giorni Dio creò tantissime cose.

Dettagli

Leggere, ascoltare, navigare

Leggere, ascoltare, navigare Leggere, ascoltare, navigare L AMORE CONTA di Maurizio Ermisino Fausto Podavini ha seguito per due anni una coppia: un marito malato di Alzheimer, una moglie che l ha seguito con devozione. È nato così

Dettagli

Edvard Munch - Adolescenza (1894)

Edvard Munch - Adolescenza (1894) SESSUALITÀ IN ADOLESCENZA L adolescenza è una fase di transizione che ha inizio con una metamorfosi unica e irripetibile: quella del corpo (è la fase così detta della pubertà). Da sempre la pubertà segna

Dettagli

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri LA VITA SI RACCONTA Primo momento della mattinata: in gruppo il coordinatore spiega brevemente il lavoro da svolgere personalmente, cosa si farà dopo e dà i tempi. Ogni partecipante si allontana, cercando

Dettagli

CONSIGLI PER IL VOLONTARIO

CONSIGLI PER IL VOLONTARIO ASSOCIAZIONE VOLONTARI ASSISTENZA PAZIENTI ONCOLOGICI MESTRE CONSIGLI PER IL VOLONTARIO INDICE Cosa fare pag. 4 Consigli pag. 7 Cosa non fare pag. 8 Codice deontologico del volontario pag. 10 Caro Amico,

Dettagli

TECNICHE DI DISTRAZIONE

TECNICHE DI DISTRAZIONE TECNICHE DI DISTRAZIONE Dobbiamo renderci conto che l ansia, la paura, la preoccupazione, sono sempre associati ad alcuni Pensieri Particolari per ogni persona, ed ognuno di noi Pensa, ha Immagini Particolari

Dettagli

Consigli ai genitori per aiutare i bambini a parlare bene

Consigli ai genitori per aiutare i bambini a parlare bene Claudia Azzaro Parlare GIOCANDO Consigli ai genitori per aiutare i bambini a parlare bene Armando editore 3 AZZARO, Claudia Parlare giocando. Consigli ai genitori per aiutare i bambini a parlare bene ;

Dettagli

COME AGGIORNARE IL PROPRIO SISTEMA DI CREDENZE

COME AGGIORNARE IL PROPRIO SISTEMA DI CREDENZE 11 November 2014 COME AGGIORNARE IL PROPRIO SISTEMA DI CREDENZE Articolo a cura di Nicola Doro - Responsabile Commerciale Ad Hoc Ti sei mai chiesto perché alcune persone falliscono in tutto quello che

Dettagli

ASD IL GIARDINO DI HOSHIN

ASD IL GIARDINO DI HOSHIN ASD IL GIARDINO DI HOSHIN PROGRAMMA DI QIGONG Il programma descrive i contenuti dei seminari di Qi Gong. Pur mantenendo questo programma come riferimento, ASD Il Giardino di Hoshin si riserva la facoltà

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

L OSTE SI ACCOSTÒ A RENZO PER CONVINCERLO AD ANDARE A DORMIRE. IL GIOVANE PROVÒ AD ALZARSI E DOPO SORRETTO DALL UOMO CHE LO PORTÒ

L OSTE SI ACCOSTÒ A RENZO PER CONVINCERLO AD ANDARE A DORMIRE. IL GIOVANE PROVÒ AD ALZARSI E DOPO SORRETTO DALL UOMO CHE LO PORTÒ CAPITOLO XV L OSTE SI ACCOSTÒ A RENZO PER CONVINCERLO AD ANDARE A DORMIRE. IL GIOVANE PROVÒ AD ALZARSI E DOPO IL TERZO TENTATIVO SI SOLLEVÒ, SORRETTO DALL UOMO CHE LO PORTÒ NELLA CAMERA. VEDENDO IL LETTO,

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

Cosa avviene nel corpo:

Cosa avviene nel corpo: Stress ed emozioni STRESS ed EMOZIONI Ogni qual volta una persona si trova dinanzi ad un pericolo nel suo organismo avviene un processo di attivazione, cioè la produzione di molte energie che scatta nel

Dettagli

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE PER LA CORONA DEL DISCEPOLO A 33 GRANI Editrice Shalom 31.05.2015 Santissima Trinità Libreria Editrice Vaticana (testi Sommi Pontefici), per gentile

Dettagli

EMOZIONI: Una via per la conoscenza

EMOZIONI: Una via per la conoscenza EMOZIONI: Una via per la conoscenza D.ssa Francesca Cantaro (direttrice dell Istituto Gestald di Milano) (sintesi dell incontro, a cura di Marcella Costato) IGM Milano 15 aprile 2008 1 SENTIRE, PENSARE,

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

MANUALE DI PRIMO SOCCORSO. (..il lupetto pensa agli altri come sé stesso.. )

MANUALE DI PRIMO SOCCORSO. (..il lupetto pensa agli altri come sé stesso.. ) MANUALE DI PRIMO SOCCORSO (..il lupetto pensa agli altri come sé stesso.. ) IN OGNI CASO,PRIMA DI TUTTO CHIAMARE UN ADULTO O SE SIAMO COL BRANCO, UN VECCHIO LUPO 1) FERITE e ABRASIONI cutanee Cosa sono?

Dettagli

Programma del Corso Quinquennale per Operatore Tsuboterapico Integrale

Programma del Corso Quinquennale per Operatore Tsuboterapico Integrale Programma del Corso Quinquennale per Operatore Tsuboterapico Integrale La Tsuboterapia Integrata, include una tecnica corporea derivata dalla digitopressione di stile serizawa disciplina su cui basa i

Dettagli

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio Celebrare un anniversario non significa rievocare un avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento di grazie una realtà presente che ha

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Sommario Rassegna Stampa Testata Titolo Pag. Rubrica Neuromed 13 Primo Piano Molise 29/10/2014 NEUROMED, OGGI GIORNATA MONDIALE CONTRO L'ICTUS 2 Ecodelmolise.com 28/10/2014 GIORNATA MONDIALE L ICTUS CEREBRALE

Dettagli

I CRAMPI NEL RUNNER. Come faccio a prevenire i crampi? oppure perché vengono i crampi?

I CRAMPI NEL RUNNER. Come faccio a prevenire i crampi? oppure perché vengono i crampi? I CRAMPI NEL RUNNER Ai bicipiti femorali o ai polpacci, i crampi, contrazioni muscolari involontarie, sono sempre molto fastidiosi e a volte dolorosi. La decisione di trattare questo argomento è nata dalle

Dettagli

I colori dell autunno

I colori dell autunno I quaderni di Classe II A Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi Castrezzato (BS) I colori dell autunno Haiku Poëtica Novembre 2009 Poëtica Classe II A - Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi -

Dettagli

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2 Scuola media di Giornico L affettività e la sessualità, tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio Progetto sostenuto dal GLES 2 Dai sensi all azione Sensi Sensazioni Emozioni Sentimenti

Dettagli

Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso.

Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso. Anna Contardi Ass.Italiana Persone Down www.aipd.it Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso. Esperienze di educazione sessuale per adolescenti con disabilità intellettiva Premessa Esisteun diritto alla

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

LA TERRA dalla manipolazione alla conoscenza

LA TERRA dalla manipolazione alla conoscenza LA TERRA dalla manipolazione alla conoscenza Scuola dell Infanzia Don Lorenzo Milani Sezione tre anni Anno scolastico 2012-2013 2013 Insegnanti: Dell Anno ell Anno Annalisa Scarpelli Barbara LA TERRA PORTATA

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli