C C AMPEGINE. Campegine, arriva Komodo! Buona scuola ragazzi! Acqua pubblica, distribuiti 620mila litri. Scuola di Musica, nuovo look

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C C AMPEGINE. Campegine, arriva Komodo! Buona scuola ragazzi! Acqua pubblica, distribuiti 620mila litri. Scuola di Musica, nuovo look"

Transcript

1 Il 1 C C AMPEGINE di O M U N E PERIODICO D INFORMAZIONE DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE AUTORIZZAZIONE DEL TRIBUNALE DI R.E. N.1201 DEL ANNO 4 - OTTOBRE 2011 Campegine, arriva Komodo! Buona scuola ragazzi! Acqua pubblica, distribuiti 620mila litri Scuola di Musica, nuovo look

2 2 TI SCADE LA PATENTE? AUTOSCUOLA - AGENZIA ROMEO A CAMPEGINE - Piazza Cervi RINNOVO PATENTI CON MEDICO IN SEDE TUTTI I MERCOLEDI ORE PATENTI con esame di guida in sede PATENTI DUPLICATI REVISIONI CORSO SCOOTER CORSO RECUPERO PUNTI RINNOVI CORSI PROFESSIONALI (CQC) PRATICHE AUTOMOBILISTICHE INFO: Denis Ferretti Ufficio Via G. Amendola, 70 Campegine -RE - Tel. e Fax 0522/ Cell 335/ LA NOSTRA FORZA SONO L ESPERIENZA PLURITRENTENNALE NEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI EDILI CON IL MIGLIOR RAPPORTO QUALITA - PREZZO. CONTATTACI PER PREVENTIVI GRATUITI

3 3 SOMMARIO PAG.4 RAGAZZI, BUONA SCUOLA! EDITORIALE I TAGLI AI COMUNI SONO TAGLI AI TUOI DIRITTI PAG.5 CON L AUTUNNO ARRIVA IL CENSIMENTO PAG.6 CAMPEGINE, ECCO KOMODO! PAG.8 UNIVERSITA ETA LIBERA: IL NUOVO PROGRAMMA PAG MILA LITRI DI ACQUA IN UN ANNO! PAG.10 AUSER... IL VIAGGIO CONTINUA! P. 11 TANTI RAGAZZI AL CAMPO GIOCHI P. 12 CAMPEGINESTATE, UN SUCCESSO MERITATO P. 13 NEWS P. 14 GRUPPI CONSILIARI Proprietario e responsabile: Amministrazione Pro Tempore del Comune di Campegine nella persona del Sindaco River Tagliavini Testi: Valeria Montanari Impaginazione e Pubblicità: Pubbl.invest di A.Benassi - Via Sante Vincenzi, 10/a - RE Tel Fax Stampa: Tipolitografia L OLMO soc. coop. soc. Montecchio Emilia (RE) - Tel Carissimi cittadini, il 15 Settembre ho comunicato al Prefetto che, per quel giorno, avrei riconsegnato le deleghe di Sindaco (quale Ufficiale di Governo) su Anagrafe e Stato Civile. Si tratta di una forma di protesta simbolica ma molto forte, contestuale in tutti i Comuni italiani, alla quale si è arrivati perché non si è voluto modificare una manovra economica necessaria ma profondamente sbagliata in particolare nelle norme riguardanti le istituzioni territoriali. Vogliamo ricordare a tutti i cittadini che: Le manovre economiche di questi anni hanno già imposto ai Comuni tagli e obiettivi di riduzione della spesa già molto al limite della sostenibilità. I Comuni sono l unico comparto della Pubblica Amministrazione che ha rigidamente messo sotto controllo la spesa corrente mantenendo il pareggio dei propri bilanci e migliorando il proprio indebitamento. Inoltre, nonostante risorse disponibili, hanno dovuto ridurre in modo drastico le spese per investimenti e opere pubbliche necessarie con effetti fortemente recessivi sull economia locale. La manovra ora approvata, pesa nuovamente in modo inaccettabile sui bilanci dei comuni e questo si ripercuoterà gravemente sui servizi erogati alle famiglie dei territori che amministriamo. L Associazione dei Comuni ha avanzato proposte alternative ma è mancata da parte del Governo la volontà di instaurare una forma di concertazione istituzionale improntata alla leale collaborazione. Sono temi che abbiamo già portato alla vostra attenzione in diverse occasioni, ma noi non vogliamo assistere in silenzio al peggioramento della qualità della vita delle nostre comunità ed è importante che ognuno di voi possa rendersi conto che la battaglia che i Comuni stanno facendo non è la protesta della casta, ma di chi vuole farsi sentire per difendere i diritti dei propri cittadini. Perché i tagli ai Comuni sono tagli ai vostri diritti. Il Sindaco River Tagliavini VUOI CONTATTARCI? Visita il sito: dove troverai tutti gli indirizzi oppure telefona allo 0522/ (Rossella o Daniela)

4 NUOVO ANNO SCOLASTICO Ragazzi, buona scuola! M-M ( 1 : ) L amministrazione comunale di Campegine coglie l occasione per augurare a tutti gli alunni e le alunne della primaria e ai ragazzi e ragazze dell istituto secondario inferiore un buon anno scolastico. Il tempo dello studio e dell impegno è un occasione unica per imparare e sviluppare quel confronto tra pari e insegnante dal quale scaturiscono quei tasselli che caratterizzeranno il percorso formativo e personale degli individui. La scuola in tal senso ha un compito da protagonista e parimenti di grande responsabilità: il nostro augurio è che l anno scolastico appena iniziato possa trascorrere con serenità e nella piena capacità di studio e apprendimento. E stata una decisione condivisa, intercorsa tra l Amministrazione comunale e l istituto comprensivo, quella di anticipare l anno scolastico al 15 settembre, invece che stabilire l inizio al 19 come negli altri comuni emiliano-romagnoli: una scelta che si è rivelata valida anche sotto il profilo organizzativo. L amministrazione comunale di Campegine ha provveduto alla sistemazione del nuovo spazio mensa allestito all interno dell edificio che ospita la scuola primaria per garantire spazi più idonei agli alunni che usufruiscono del tempo pieno. La mensa è stata collocata nei locali che 6500 lo scorso anno erano occupati dal servizio di dopo scuola. Sono stati acquistati altri tavoli, identici a quelli già presenti nel locale, arrivando al numero complessivo di 54 posti a sedere. Il costo complessivo dei lavori J J è stato di 2mila euro, comprendenti l acquisto tavoli, il tinteggio dei locali e la sistemazione degli arredi interni, per i quali in massima parte si è 725 VISTA DA "D " 4500 proceduto al riutilizzo di armadi già presenti in struttura Ampliata la Scuola di M Musica! R-R ( 1 : ) Visto il buon successo e la grande capacità di attrazione che ha saputo mettere in campo in N tutti questi anni di attività la Scuola di Musica comunale di Campegine, l Amministrazione ha provveduto all ampliamento dei locali della Scuola, che ha sede nell auditorium comunale, utilizzando gli spazi in disuso al T primo piano della palestra comunale. In primis è stata posata una cabina insonorizzata all interno della sala più grande esistente: di seguito verrà posata una passerella per collegare lo stesso auditorium con il locale dove si trova la cabina insonorizzata, per facilitare l accesso agli studenti. PORTA PEDONALE COMPLETA DI MANIGLIONE ANTIPANICO Sono state posate alcune pareti in cartongesso per garantire D la necessaria suddivisione degli spazi: seguiranno a questi interventi la revisione dell impianto elettrico e quello di riscaldamento, per garantire la necessaria funzionalità e salubrità dei 6500 F locali. Il costo complessivo dei lavori è stato di poco meno di 50mila euro. FINESTRA APRIBILE ALL'INTERNO CABINA CHIUSURA A CALAMITA P R P R J J M F OBLO' FIBER Sp.50 VISTA DA "D " F FINESTRA APRIBILE ALL'INTERNO CABINA CHIUSURA A CALAMITA C D MOQUETTES

5 ISTITUZIONI Con l autunno arriva il censimento 5 A partire dall autunno sarà effettutato e rielaborato il 15mo censimento generale della popolazione e degli abitanti, che consentirà all ISTAT di consegnarci lo spaccato demografico del paese: tutte le famiglie italiane riceveranno dal 12 settembre al 22 ottobre un plico contenente il questionario da compilare. Dal 10 ottobre prossimo sarà possibile compilare il questionario del censimento on line, ovvero senza spostarsi da casa, accedendo dalla propria postazione internet domestica al sito tramite le password che ISTAT fornirà direttamente a casa, oppure recandosi in municipio, dove sono state allestite postazioni attrezzate e sarà possibile compilare il questionario, assistiti da un funzionario comunale. L ufficio di censimento sarà istituito presso il municipio in P.za Caduti del Macinato dal prossimo 10 ottobre, con apertura continuativa dalle 8 alle 19 da lunedì a venerdì e il sabato dalle 8 alle 13 e avrà la funzione di assistere gli utenti nella compilazione. E anche possibile per evitare code, prendere appuntamento telefonico presso l ufficio al n (lun- sab dalle 8 alle 13). Il questionario può essere compilato anche in formato cartaceo a casa e poi consegnato in municipio. Se si vuole essere assistiti nella compilazione, si consiglia di fissare un appuntamento telefonando allo già a partire dal ricevimento del plico. Il 15mo censimento generale rientra in quelle statistiche per le quali esiste l obbligo di risposta. Le amministrazioni, le imprese e le famiglie sono obbligate a fornire i dati su richiesta delle autorità statistiche, cosi come è previsto nei principali paesi europei. L obbligatorietà rappresenta un modo per far comprendere l importanza della rilevazione statistica e uno strumento per facilitare l attività della statistica ufficiale. In caso di rifiuto a rispondere o di fornitura di dati scientemente errati o incompleti può essere stabilito un sistema di sanzioni nei riguardi dei non rispondenti. Non rientrano nell obbligo di risposta i dati sensibili e giudiziari (art. 4, comma 1, lett. d) ed e) del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196). L applicazione di sanzioni amministrative per i casi di violazione dell obbligo di risposta è disciplinata dagli articoli 7 e 11 del d.lgs n. 322/89.

6 6 LO SPORT A CAMPEGINE Campegine, arriva Komodo! C era tutta Campegine all inaugurazione del nuovo centro sportivo Komodo di proprietà dell Amministrazione comunale, completamente riallestito. I cittadini sono accorsi in massa all impianto di via Sorte, per prenotare il proprio abbonamento (ne sono stati fatti più di 300!), vedere i nuovi spazi ricavati da Sportiva srl, la società di UISP che gestisce il centro sportivo, e approfittare della nuova apertura per farsi un idea circa la qualità e la disponibilità del servizio. Il centro è stato inaugurato dal Sindaco di Campegine River Tagliavini, dal Vice Sindaco con delega allo sport Luigi Arata, dal Presidente p r o v i n c i a l e U I S P Mauro Rozzi e dal personale che gestirà l impianto. La struttura ricavata su una superficie di circa 4mila mq è composta da un ampia recepiton, sala polivalente, una piscina, un ampia sala fitness, una sala power (per esercizi aerobici), sala corsi, angoli per il relax e spogliatoi. Si tratta di una grande opportunità per il nostro territorio - ha ribadito il Sindaco Tagliavini - : lo sport è un momento importante, centrale nella vita delle persone e per il loro benessere. Poter usufruire di un luogo con tutte le caratteristiche per incrociare le necessità del tempo libero, credo sia il modo corretto per rispondere a richieste che da tempo venivano da più parti. E uno degli impianti sportivi più grandi della provincia, un elemento da non sottovalutare perché garantisce un ampia varietà

7 7 di scelte per l attività sportiva, non solo per i campeginesi, ma anche per le persone che provengono da territori vicini. UISP ha una lunga esperienza in ambito sportivo e nelle varie discipline - ha ricordato il presidente Mauro Rozzi -: dopo l apertura dei centri Komodo a Rubiera e Boretto, è la volta dell impianto di Campegine, completamente riallestito e sistemato, per garantire un ampia gamma di opportunità a tutti coloro che vorranno iscriversi. Per noi è inoltre centrale anche l aspetto benessere che sarà mantenuto in primo piano, con proposte interessanti e sempre originali. Ci preme infine che questo luogo non sia soltanto chiuso, al suo interno, ma sappia costruire sinergie con il territorio, con le società sportive campeginesi, con altre realtà interessate e disponibili. KOMODO, UN IMPEGNO A BENEFICIO DI TUTTI Il nuovo format dell impianto polifunzionale comunale segue uno schema già ampiamente collaudato. L impianto di Campegine per adeguarsi agli standard delle altre strutture Komodo presenti nelle province limitrofe ha subito forti interventi migliorativi sia alla parte impiantistica e strutturale sia alle attrezzature. Nostra intenzione era rendere davvero fruibili gli ampi spazi a disposizione, e con celerità: la nuova suddivisione degli spazi e l adeguamento della parte impiantistica, la rivisitazione degli spogliatoi della parte fitness, i tinteggi, la creazione di nuove aree funzionali, la suddivisione della reception con la creazione anche di un piccolo proshop, sono la naturale conseguenza di un progetto gestionale pensato e razionalizzato. Anche il rinnovo totale delle attrezzature è servito per andare in quella direzione. Abbiamo agito con grande tempestività, per garantire un opportunità di sport e benessere con l approssimarsi delle attività autunnali: nello stretto passaggio dalla gestione precedente a quella targata UISP, cioè meno di 2 mesi, non si poteva certamente fare di più di quanto è stato fatto, e l integrazione tra le varie parti della struttura doveva essere forte all interno e all esterno. La stretta collaborazione messa in atto fin dall inizio con le società sportive locali, in particolare sulla gestione del palazzetto, dovrebbe portare ad una migliore razionalizzazione degli spazi a disposizione e a standard qualitativi più consoni ad una struttura all avanguardia. La futura progettualità in merito agli spazi liberi ed eventualmente a quelli limitrofi potrà creare nuove opportunità. Anche l offerta in termini di attività è stata in gran parte rivisitata, mantenendo quello che di positivo era stato già organizzato, anche se con metodologie diverse, ma anche promuovendo una serie di progetti motori che potessero allargare la fascia di utenza. E parliamo di Pilates per tutte le età, di Walking - una nuova frontiera dell attività aerobica -, ma anche di Judo e difesa personale, per arrivare al Calcetto amatoriale che sarà possibile praticare anche da gruppi di amici non organizzati in società sportiva. La proposta della piscine è più articolata in termini di orari e opportunità, e cerca di favorire una frequenza più elevata per poter dare continuità didattica alla disciplina. La finalità ricreativa e aggregativa però deve andare di pari passo rispetto a quella sportiva e motoria in genere; il benessere del corpo si deve coniugare con quello della mente e lo stare bene deve essere uno stato generale. Solo così è possibile dare impulso all attività motoria e renderla veramente uno strumento di prevenzione e di miglioramento della qualità della vita. Il primo anno di attività servirà anche per acquisire la conoscenza delle necessità del bacino di gravitazione, per meglio tarare la macchina organizzativa per il prossimo anno. Contiamo sul contributo di tutti. SPORTIVA srl ssd

8 8 CULTURA UNIVERSITA ETA LIBERA: IL NUOVO PROGRAMMA Anche per l anno accademico 2011/12 il Comune di Campegine e l associazione SORRIDI A.M.O alla vita Onlus organizzano la terza edizione dell Università dell età libera. Le lezioni che negli anni passati hanno visto un nutrito gruppo di partecipanti si ripropongono anche in questa edizione con tanti spunti e curiosità, così da permettere a tutti i partecipanti di seguire con interesse entrambe le sezioni dell intero anno accademico. Sono infatti già più di una sessantina gli iscritti e le iscritte alla prima sessione dell università, con richieste che provengono anche da comuni limitrofi: un vero record per l Università dell età libera a Campegine. Durante il corso verranno inoltre organizzate iniziative a tema (presentazione di libri, ecc.), visite (a mostre e musei) e gite culturali, le cui date verranno comunicate durante il corso. Un ringraziamento particolare va a Coopsette per il sostegno all iniziativa. Per maggiori info: Silvio Aldini ( ), William Milziadi ( ), Valerio Rinaldini ( ), Luigi Rozzi ( ). 1a sessione: settembre dicembre 2011 Mercoledì 21 settembre 2011 ore 15,00 Auditorium p.le Montry Campegine La musica popolare Origini e caratteristiche Prof Daniela Ruozi Mercoledì 28 settembre 2011 ore 14,40 Visita al Parco Enza di Montecchio Visita guidata al Parco Dr Roberta Azzoni Mercoledì 5 ottobre ore 14,20 Università di Parma (bus riservato) L universita all Università di Parma I farmaci. Le ricette Dr Lorella Franzoni e dr Lionello Lasagni Mercoledì 12 ottobre ore 15,00 Sala Consiglio - Campegine Risparmio che fare? Informazioni utili per i piccoli risparmiatori in tempo di crisi Dott Claudio Davoli Mercoledì 19 ottobre 2011 ore 15,00 Croce Bianca - S. Ilario d Enza Visita alla sede della Croce Bianca Attivazione dei sistemi di emergenza, nozioni e riconoscimento di un evento di rianimazione cardio polmonare Roberto Colli Mercoledì 26 ottobre ore 14,10 Noceto (bus riservato) Visita alla città di Noceto (Pr) Visita guidata al Castello, alla liuteria, alla collezione di dischi e alla tipografia Paolo Papotti Mercoledì 9 novembre ore 14,30 Parco di via Sorte - Campegine Festa di San Martino Mercoledì 16 novembre ore 14,30 Sala Consiglio - Campegine 1913: l agitazione della Fornace del Lago Dai giornali dell epoca uno spaccato della vita sociale di un secolo fa Dr Elena Saccani Mercoledì 23 novembre ore 14,30 Sala Consiglio - Campegine Ricordi di viaggio Luigi Rozzi Mercoledì 30 novembre ore 14,30 Sala Maria Cervi - Museo Cervi La storia del paesaggio agrario italiano di Emilio Sereni 50 anni dopo Prof Gabriella Bonini Mercoledì 7 dicembre ore 14,20 Brescello (bus riservato) Visita guidata alla città di Brescello (Re) I musei, i luoghi di Peppone e don Camillo, la Spongata Mercoledì 14 dicembre ore 14,30 Sala Consiglio - Campegine Giuseppe Verdi: la vita e le opere Prof Paolo Zoppi

9 ACQUA PUBBLICACAMPEGINE: 180MILA EURO PER IL NUOVO CICLOPEDONALE CHE CONGIUNGE CAMPEGINE E CAPRARA DISTRIBUITI IN UN ANNO LITRI DI ACQUA 9 Forse non tutti sanno che... L acqua del Sindaco a Campegine fa furore! Ad un anno dall installazione del distributore di acqua pubblica di via Sorte, sono stati 620mila i litri di acqua naturale e gassata distribuiti gratuitamente presso le famiglie campeginesi, per un risparmio complessivo per la comunità di circa 200mila euro, 100 euro in media a famiglia, evitando lo smaltimento di circa 410mila bottiglie di plastica, un numero enorme, se si considera l impatto di plastica e PVC nell ambiente. Nei 28 distributori di acquapubblica in funzione ad oggi in provincia di Reggio Emilia, sono stati distribuiti dallo start del progetto quasi 25 milioni di litri di acqua minerale, refrigerata e gassata, con una media di 64,5 metri cubi di acqua ogni giorno. Ai campeginesi piace l acqua pubblica ha ricordato il Sindaco River Tagliavini in tanti hanno compreso il valore di questo progetto per la nostra comunità, sia perchè garantisce un risparmio importante alle famiglie, sia per la sostenibilità ambientale di tale risultato che permette un risparmio di tempo, di emissioni e di consumo di plastica. E da questi progetti che si coltiva all interno La proprietà delle reti e degli impianti utili per la captazione, adduzione e distribuzione di acqua ad usi civili (oltre che di fognatura e depurazione delle acque reflue) è di una società - AGAC Infrastrutture SpA - interamente di proprietà dei 45 Comuni della Provincia di Reggio Emilia. Reti e impianti sono messi a disposizione (a fronte di un canone stabilito), del gestore operativo del servizio che attualmente è Iren SpA: società a maggioranza pubblica, quotata in borsa. Fra i soci pubblici di Iren sono presenti tutti i 45 Comuni reggiani.investimenti e tariffe dell acqua vengono determinati da un organismo denominato Ambito Territoriale Ottimale (ATO) formato dai Comuni e dalla Provincia. La provincia di Reggio Emilia è il territorio italiano che ha ridotto di più il consumo di acqua potabile e la per dita dei suoi impianti negli ultimi 8 anni in Italia: le perdite del nostro acquedotto si attestano a 7,75 metri cubi al giorno, contro i 33 di Milano, i 27 di Venezia, i 66 di Roma. Per mettere in campo questa operazione di conservazione della risorsa acqua, nel piano di investimenti di Iren sono stati previsti 143 milioni di euro solo per gli acquedotti. Inoltre, in provincia di Reggio Emilia si investono 45 euro ad abitante sulle condutture, contro i 37 euro della media italiana. Tra il 2005 e il 2010 sono stati sostituti 100 km di tubi in fibrocemento e nel solo 2010 sono stati fatti 1772 controlli su campioni d acqua nella rete di conduzione (il triplo di quelli richiesti dalla normativa) e 857 sui pozzi sorgenti. delle comunità la cultura ecologica e il rispetto per l ambiente. Un ringraziamento va anche ad Iren che ha capito da subito la forza della proposta sull acqua pubblica e la sta sperimentando a Campegine e su tutto il territorio provinciale.

10 10 VOLONTARIATO AUSER...IL VIAGGIO CONTINUA Si sta concludendo un altro anno di attività del gruppo comunale Auser. A fronte di un leggero aumento di volontari attivi si registra altresì un considerevole impegno che si tramuta in oltre ore di servizi contro le dell anno precedente e quasi chilometri percorsi. I cittadini che ne hanno usufruito sono stati 749. Anche quest anno verranno garantite tutte le necessità precedenti, che spaziano dal trasporto di cittadini verso le strutture sanitarie, servizi sui pulmini scolastici, appoggio a Villa Diamante, a momenti di animazione rivolta ai degenti ricoverati. Continuerà la presenza di volontarie ai corsi di alfabetizzazione per extracomunitari con mansioni di babysitteraggio per consentire la tranquilla frequentazione ai corsi dei genitori. A settembre ricominceranno i momenti ricreativi che hanno il loro culmine con le ormai famose tombolate del lunedì pomeriggio che raccolgono sempre un numero crescente di partecipanti. In cantiere anche la nuova gita autunnale che si effettuerà alla fine di settembre, primi di ottobre. Infine un invito a tutte le persone di buona volontà che volessero avvicinarsi all Auser, a presentarsi all ufficio sito in Municipio nelle giornate di martedì, giovedì e venerdì al mattino dalle 9.00 alle Auser Campegine Campegine: calcio notturno per beneficenza Si è chiuso a inizio settembre il torneo di calcio in notturna organizzato dai comuni di Campegine, Gattatico e Sant Ilario, che si è svolto sul campo comunale di Campegine Imero Lusuardi. Il torneo, che ha avuto un buon successo di pubblico, ha visto di fronte le società calcistiche dei 3 comuni della Val d Enza - oltre alla Frontiera 70 di San Prospero di Parma - e per le squadre è stata un importante occasione per rodare i rispettivi organici in vista dell inizio dei tornei di campionato. Il torneo è stato vinto da Sporting Sant Ilario che ha piegato in una combattuta finale la Polisportiva Campeginese. Il ricavato dell iniziativa è stato devoluto in beneficenza alle 2 strutture assistenziali del territorio, che si trovano a Campegine : il centro diurno/ casa protetta Villa Diamante e la Casa Famiglia. Il torneo è stato organizzato dai comuni coinvolti, ma buona parte del merito organizzativo va alla Società Polisportiva Campeginese che ha impegnato per 3 serate i propri volontari nell organizzazione presso i campi sportivi, per garantire che tutto funzionasse alla perfezione. Fratelli MAINOLFI S.r.l. LAVORI EDILI Via Caduti di Nassiriya,19 Campegine -RE Tel Fax

11 PER I PIù PICCOLI TEMPO D ESTATE...PER I PIU PICCOLI! 11 Dal 30 giugno al 29 luglio, 21 bambini che durante lo scorso anno scolastico frequentavano dalla prima sezione di Nido all ultima sezione della Scuola d Infanzia, hanno usufruito del tempo estivo, grazie alla disponibilità dell Amministraizone Comunale ad attivare il servizio in gestione esterna alla coop Solidarietà 90. Il servizio che è al terzo anno consecutivo continua a trovare un buon livello di gradimento e le famiglie si sono dichiarate molto soddisfatte. Nonostante si trattasse di un servizio aggiuntivo, ai bambini sono state fatte proposte a livello progettuale che hanno tenuto conto di tutte le esperienze svolte durante l anno: in particolare, si è approfondito lo scambio di libri tra casa e scuola, una divertente rielaborazione dei racconti letti insieme a scuola e vari approfondimenti attraverso molteplici linguaggi come il grafico e il pittorico. Non sono mancati giochi motori, gioco libero e momenti di festa come le giornate dedicate all acquaticità e la festa hawaiana. Sotto riportiamo una simpatica narrazione inventata dai bambini: LA FATTORIA CHE VA IN VACANZA <<C erano una volta una fochetta, dei cani, una volpe, la mucchilla, i topi, il gatto e il cavallo che vivevano in una fattoria. La foca viveva nell acqua di uno stagno. dormivano tutto il giorno e si svegliavano di sera perché dovevano andare a lavorare. La foca era l unica che faceva il contrario: lei lavorava di giorno, andava al circo e faceva la giocoliera per i bambini del paese. I cani costruivano le case per gli abitanti del paese finchè un bel giorno arrivano le vacanze e il cavallo chiama tutti i suoi amici per organizzare il viaggio. Potrebbero andare con il pullman ma non hanno le mani per guidare. Potrebbero andarci in taxi allora il cavallo va in città ma quando trova la cabina telefonica lui non ci sta dentro decide allora di tornare indietro e chiamare il cane cane: cavallo ho bisogno del tuo aiuto perché la cornetta è troppo alta. Te stai un po fuori e io ti salto sopra. Ma non va mica tanto bene perché il cane non riesce a fare il numero solo i topi ci possono riuscire e allora li vanno a chiamare. Tornano in città e gli dicono che degli animali lo stanno aspettando alla fattoria pronti per andare in vacanza ma gli ricorda che serve un taxi molto molto grande per tutti >> GRANDE SUCCESSO PER IL CAMPO GIOCHI! Si è chiuso con grande successo il progetto Estate Ragazzi promosso dal Comune di Campegine e dall associazione Musicamica, che ha visto impegnati per tutta l estate 106 giovani nelle innumerevoli e divertenti attività del campo giochi, giunto al suo 33mo anno di attività! Per tutta l estate, dal lunedì al venerdi, i bambini e i ragazzi residenti nel territorio di Campegine e frequentanti la scuola primaria e le classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado, hanno potuto approfittare di questa opportunità ed iscriversi alle attività estive. Oltre ai giochi, laboratori, attività di gruppo, sport, merenda a passeggio, giochi per allenare la mente, sono state davvero tante le uscite, per giornate inedite e all insegna della compagnia. I ragazzi si sono recati al Parco della Preistoria di Cremona, per un tuffo nel passato tra dinosauri e mammut. A seguire hanno trascorso un bel momento di gruppo alla piscina di Viadana, con doppio appuntamento, e anche una visita riflessiva sulla storia delle nostre terre al Museo Cervi di Gattatico. E stata inoltre molto gradita la visita a L Italia in miniatura a Rimini, dove in un solo colpo d occhio hanno potuto ammirare le peculiarità del paese in un ripasso divertente di carattere storico/ geografico. Puro divertimento infine al Parco Acquatico di Cavour, dove si sono cimentati nella prova delle più divertenti attrazioni.

12 12 A CAMPEGINE, DI SERA CAMPEGINESTATE, UN SUCCESSO MERITATO! 3 mesi, 11 spettacoli di buon livello e tutti gratuiti per il pubblico: il combinato di questi elementi è stata la forza che ha dato forma al successo di CampeginEstate, la rassegna culturale e di spettacolo organizzata dall Amministrazione comunale, che ha animato l estate campeginese ed è stata seguita da un pubblico attento e numeroso. Davvero vari i generi: dal rock al teatro, dalla musica folk al cantautorato, dal pop alla sperimentazione canora. Importanti gli artisti: per citarne alcuni, Antonio Guidetti, Mauro incerti, Eric Zavaroni e la sua band, Marco Sforza e Giovanna Dazzi. Gli spettacoli hanno avuto l importante supporto anche del servizio bar del parco antistante piazza A. Cervi, dove si sono svolti tutti gli spettacoli, che ha saputo garantire la somministrazione di bevande, elemento indispensabile per un intrattenimento che deve riuscire, soprattutto all aperto. Anche le proiezioni cinematografiche del lunedì a cura di Avis proposte a inizio estate hanno contribuito ad arricchire l estate culturale del paese. «Sebbene i tagli alla cultura fanno sì che ogni anno le risorse a disposizione per la programmazione risultino sempre inferiori - ha dichiarato l Assessore alla cultura Germano Artioli - anche per l estate appena passata abbiamo saputo garantire spettacoli di qualità che hanno interessato e divertito il pubblico. Ci pare un obiettivo importante, che continueremo a darci anche per il prossimo anno». Campegine, dall 8 settembre torna La Segra Grande successo per Gh era na volta la segra iniziativa organizzata da Comune di Campegine, ATI Campegine e U.S. Virtus Campegine, in collaborazione con Iren, Unipol assicurazione, Latteria sociale di Lora e Cantina Sociale di Campegine. Durante la sagra è stato inaugurato l impianto di illuminazione dei nuovi impianti sportivi della parrocchia. E inoltre sono state varie le funzioni religiose celebrate nei giorni di festa, ed è stata aperta la mostra fotografica atleti Virtus Campegine, presso i locali del circolo Anspi L. Boni in parrocchia. La sagra si è caratterizzata anche per le diverse dispute calcistiche tenutesi tra l 8 e il 10 settembre. Protagonista domenica 11 settembre anche un esibizione ciclistica a cronometro organizzata dalla Ciclistica Campegine. Grande apprezzamento anche per il raduno delle Fiat 500 e per la cornice teatrale regalata ai bambini presso il parco del Municipio. Spettacolo poi dell associazione Musicamica, e gran finale a base di fuochi artificiali che come sempre hanno emozionato tutto il pubblico presente.

13 NEWS 13 IN BREVE Davvero bello Baracca e Burattini! L Amministrazione comunale ha organizzato in collaborazione con l associazione culturale 5T il Festival estivo di Teatro per ragazzi Baracca e Burattini, grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Reggio Emilia, della Fondazione Manodori e di GM Gamma Meccanica: il Festival, giunto alla VI edizione, coinvolge come promotori i Comuni di Albinea, Bibbiano, Cavriago, Gattatico, Montecchio Emilia, Campegine e Sant Ilario d Enza. Il progetto ha inteso promuovere sul territorio una proposta culturale di qualità riservata ai bambini e alle famiglie, con serate di burattini, pupazzi e teatro d attore, nell ottica di una programmazione culturale condivisa volta alla valorizzazione del teatro a livello comunale. Quest anno Campegine ha scelto di aderire con uno spettacolo svoltosi in piazza A. Cervi lo scorso 21 giugno dal titolo «La Valigia delle fiabe» a cura della compagnia teatrale Maletin dei Babau. E stata una bella sera di inizio estate, con tanto pubblico grande e piccino e una grande voglia di divertirsi insieme! Nuovo segretario comunale A Campegine è entrata in servizio dal 1 ottobre il nuovo segretario comunale, la dr.ssa Annamaria Pelosi, che ha ricoperto lo stesso incarico presso il comune di Montechiarugolo (PR). L Amministrazione comunale coglie l occasione per augurare buon lavoro alla dr. Pelosi e ringraziare, per l importante servizio svolto in questi anni, la Dott.ssa Anna Bonu, che ha cessato l attività presso il comune prima dell estate. Nel periodo vacante, la funzione è stata ricoperta dal vice segretario dr.ssa Germana Fava. OFFERTE ALLA CROCE BIANCA In memoria di Luca Tagliavini, offrono Istituto Comprensivo Gattatico-Campegine, Ditta Righi Ivano e c.snc di Spanò Antonio e R, la giunta comunale ed il consiglio comunale di Campegine. In memoria di Mario Cocconi, offrono Carla e Paride Santini, i compagni di classe: Antonio, Maurizio, Vainer, Valerio, Viller, Annamaria, Katia, Graziella, Lucia, Marina e Milena, fam. Ferretti Sante. In memoria di Enrico Cantoni, offrono Simonazzi Claudio, gli amici Aronne, Tiziana, Wainer, Lorella, Claudia, Roberto, Silla, Valerio, Marzia e Luciana. In memoria di Giancarlo Vinzani, offrono famiglie Artoni A., Stucchi P., Brina P., Carretti e Gemmi, Vigiano A., Nasi R., e Pellegrino A., fam.garofani Enrico, Paterlini Sergio, Miari Umberto, Boni Guerrino, Prandi Romano, Rocchi Benito, Malossi Giorgio e Franzoni Edo. In memoria di Dina Vernizzi, offrono le nipoti: Elsa, Marisa, Iside, Lucia e le rispettive familie, le famiglie di via della Repubblica, Luisa, Sergio Baruzzi. In memoria di Francesco Rosi, Le cose importanti non sono quelle che si vedono e si toccano, ma quelle che si sentono con il cuore, è per questo che continui a vivere con noi Mamma e Papà. In memoria di Branchetti Lino, offrono la moglie e la fam. Branchetti. In memoria di Tagliavini Dario, offrono fam. Ferretti Sante. In memoria di Crotti Giuliano, offrono fam. Ferretti Sante. In memoria di Bertani Nella, offrono i nipoti Orietta, Dantino, Rino, Claudio e Gianni, fam. Fava Alessandro, Alba e Silkvana e fam. Lambruschi Valerio Marcio e Rosa, Moriconi Roberto, Menozzi Silvana, Sara e Nico, Lara Nitrosi e fam. In memoria di Mordazzi Villiam, offrono gli amici della bocciofila di Campegine, fam. Malossi Giorgio e Levis, Maccieri Mariella e Elefanti Prospero, fam. Menozzi Bruno e Saccardi Fabrizio. In memoria di Cantarelli Maria in Manzini, offrono i nipoti Alberto, Donatella, Lara, Giulia, Matteo e Stefano, Lina Montanari e fam Giroldini Roberto, In memoria di Nironi Nella, offrono Burani Raimonda, Manghi Bruna, Maurizia e Franco. In memoria di Messori Maria, offrono gli amici: Mossini Luciano, Sforza Emilia, Cavatorti Nanda, Binini Graziana e Belloni Ilva, le amiche: Parmigiani Lucetta, Bonazzi Silvano, Barbieri Era, Binini Adolfo e Tedeschi Franca, Eglina, Giovanna, Roberta Anceschi. In memoria di Tinterri Nello, offrono Codeluppi Bruna e Nerina.

14 14 GRUPPI CONSILIARI GRUPPO CONSIGLIARE INSIEME PER CAMPEGINE FAVOLA Capita a volte che le esperienze professionali possano dare spunti per informare i cittadini di Campegine su fatti importanti, altrimenti sconosciuti. Se si lavora a Casa Cervi, e sarà la prima e ultima volta che un caso personale viene utilizzato dal sottoscritto, le occasioni non mancano. Questa favola comincia così: c era una volta una Marcia tra Perugia e Assisi che compiva 50 anni di età, e che parlava di Pace, diritti e tante cose importanti. Il pubblico, i giornali, le televisioni erano troppo occupate in faccende egualmente cruciali, tra banche europee, borse, aule giudiziarie, camere parlamentari e da letto. Ma in Umbria, per tre giorni, 2000 giovani da tutta Italia e da tutto il mediterraneo hanno unito le proprie energie (a volte geniali, a volte ingenue, sempre generose), per guardare fuori dal fossato in cui questo scampolo di decennio ci ha gettato. Questi giovani si sono riuniti domenica 25 settembre a oltre cittadini di tanti colori, orientamenti, fedi, per testimoniare la loro appartenenza ad una alternativa: c era una volta anche un Italia che ha qualcosa di meglio da fare che chiedersi quale sarà il prossimo dito alzato da Bossi, o la prossima mossa di Ghedini. C era una volta una cittadinanza attiva, invisibile, piena di energia e risorse intelligenti che accetta la sfida di una speranza di diversa civiltà, volando candidamente alto sui mercati, sulla crisi, sul rating, sullo spread. Questa storia non ve l ha raccontata nessuno, perchè non è stata considerata una notizia. L equivalente della popolazione di Reggio Emilia, tutta in fila a camminare per un altro livello di coscienza non è sembrata degna di scalzare le ultime dall Olgettina. Anche questo è un segno della decadenza, e rappresenta una potenziale fuga di coscienze dall Italia, altro che di cervelli: studenti, volontari, operatori, cittadini che la domenica preferiscono ascoltare le storie della primavera araba, piuttosto che lo scandaloso arbitraggio dell anticipo. Preferiscono appassionarsi alla difesa della legalità, invece che al salvacondotto per il Ministro della Repubblica Saverio Romano, rinviato a giudizio per concorso esterno in associazione mafiosa. Esiste, ed è anche intraprendente, una moltitudine di forze sociali, di aspirazioni civili senza cronaca, senza telecamere, senza ribalta, come spesso capita alle buone cause prive di sponsor, di ogni genere. Ma questa energia esiste, e forse il Presidente Napolitano allude anche a loro quando pensa che ce la possiamo fare. Sembra una favola delle buone intenzioni, ma è successo davvero. Nel silenzio e nell indifferenza. Anche questo è un vizio odioso dell Italia di oggi. Succedono cose belle, e durature, e pulite, travolte dall ignavia dei nostri tempi. Sembra non sia successo, e invece si. Sommessamente, faccio notare che c era anche un pezzo della nostra storia e della nostra terra campeginese a quella marcia: il trattore e il mappamondo dei Cervi. Ma fa niente, come non detto. Manco la pace e la libertà fossero importanti... MIRCO ZANONI GRUPPI CONSIGLIARI FUTURO E LIBERTA PER CAMPEGINE UNA NUOVA CAMPEGINE CAMPEGINE TUA Campegine e la Crisi. anche di Metodo Il governo del territorio per dare buoni risultati deve passare attraverso il confronto!!!! Non esiste altra strada, soprattutto in questo periodo di crisi economica e sociale. Quando le difficoltà economiche diventano il problema capillare della Società e la preoccupazione del mantenere un buon stato di servizi fa i conti anche con i decimali, si deve per forza rivedere non solo il budget, ma anche il metodo con quale si affrontano i problemi e col quale si cercano le soluzioni migliori. Si lavorerà sui numeri per ottenere se non il massimo, il giusto per permettere il progresso sociale e culturale che è alla base dell evoluzione di una Società Questa premessa apparentemente filosofica, vuole essere il punto di partenza di una analisi, che le tre opposizioni congiunte del Consiglio Comunale, vogliono proporre ai cittadini di Campegine perché in questi momenti di grande crisi il metodo e l atteggiamento di chi ci governa è fondamentale per evitare sprechi, ricercare nuove idee e soluzioni. Buona parte del Paese Italia denuncia l atteggiamento arrogante di un Governo che ha commesso molti errori e che scarsamente cerca il confronto; quando la politica si allontana dai reali problemi del quotidiano e si chiude nei privilegi del potere conquistato, non fa il bene della cittadinanza e non promuove il confronto che porta alla nascita di idee e soluzioni condivise. Campegine è un piccolo paese dove convivono forze politiche diverse e diverse sensibilità, che però a nostro parere si trovano affini in una missione : quella di trovare la soluzione ottimale Questo almeno è quello che pensano le tre opposizioni di Campegine. L atteggiamento che le tre parti minoritarie (la cui somma è però maggioranza del paese) hanno dimostrato in questi quasi ormai 5 anni di mandato, sono state rivolte alla disponibilità a valutare e a partecipare. Non si sono mai tirate indietro su nessun tema e tanto meno hanno fatto mancare il loro appoggio nel momento di bisogno per il bene della nostra Comunità. Mai attacchi pretestuosi e nemmeno campagne a mezzo stampa anche in momenti in cui sarebbe stato molto facile farlo!!! Oggi però ci pare che questo atteggiamento non sia quello che anima l agire della Amministrazione Comunale, che pur dibattendosi in mille difficoltà reali e numeriche provenienti dai tagli effettuati dal Governo centrale, non riesce o non vuole aprire tavoli di confronto su temi importanti nei quali il contributo di tutte le forze politiche rappresentative dei cittadini di Campegine potrebbe essere un valore per trovare soluzioni e migliorie attuative. Ne è un esempio concreto il problema attualissimo dei tagli ai trasporti scolastici verso Reggio Emilia operato da ACT. In linea teorica sembrerebbe un problema da attribuire unicamente come responsabilità ad ACT stessa ed alle disposizioni sui tagli in materia di trasporti del Governo centrale, ma ad una analisi più concreta e profonda si può evidenziare che il punto cardine presente nel programma elettorale dell attuale Amministrazione di Campegine ossia l ottenimento di un collegamento frequente e snello con CALERNO e Via Emilia, non è mai stato oggetto di dibattito e mai perseguito. Il lassismo e l atteggiamento rispetto a questo tema ha fatto sì che Campegine sia andato nel dimenticatoio e sia stato facile farlo rientrare in quelle zone su cui fare tagli pensati su tratte fondamentali come quelle per gli studenti che frequentano in città le scuole superiori, che ricordiamo, sono obbligatorie fino al secondo anno!!! Una vicenda di questo genere doveva essere portata alla attenzione del Consiglio e analizzata per vedere di fare sistema e aprire un tavolo forte che potesse veicolare confronto e soluzioni reali. Invece? Invece nulla, solo voci, nessun incontro ufficiale, nessuna formalità. Troppo forte la tentazione da parte di questa Amministrazione di fare da sola E non capiamo se si tratti di forte autostima nei propri mezzi o semplicemente la non abitudine a rendere il più pubblici possibile i problemi che riguardano l intera collettività. Temiamo che sia tardi per cambiare metodo, anche perché le elezioni per il rinnovo del mandato sono alle porte, ci dispiace solo che a farne le spese non saranno tanto i Gruppi Consigliari ma le persone che vivono sulla propria pelle i problemi reali. Apparentemente la questione Cimitero sembrerebbe non essere toccata da questa metodologia di lavoro eppure dopo le ultime variazioni di bilancio occorre fare una riflessione anche in questo ambito. In questi ultimi anni le tre Opposizioni si sono spese e battute più volte, in più ambiti, per sottolineare le carenze e i problemi che presentava l ammodernamento del Cimitero di Campegine. Prima di tutto non abbiamo mai capito perché quest opera non sia stata realizzata con una filosofia di costi coperti da ricavi. Riteniamo che sia una di quelle strutture che si debba ripagare con gli introiti derivanti dalla vendita dei loculi e dalla sua gestione, non ricadere nei già difficili bilanci del Comune. Ci è sempre sembrata una valutazione di buon senso e invece la nostra Amministrazione ha pesantemente utilizzato denaro del Comune per realizzare l opera. La cosa però più fastidiosa è stata la seconda fase. Durante la realizzazione abbiamo più volte sottolineato problematiche inerenti al progetto e alla costruzione dei nuovi loculi. Problemi ben evidenziati in Consiglio Comunale, circostanziati e più volte rimarcati. A distanza di mesi ci vediamo arrivare in Consiglio una variazione di Bilancio cospicua per porre rimedio ad alcune di quelle problematiche!!! Ora sarebbe facile attaccare la Giunta, e con il voto contrario abbiamo dato il nostro segnale concreto, ma in questa sede ci preme di più far notare come il metodo di approccio, e la mancata vera discussione tra le parti abbia prodotto un bel disagio alle casse del Comune. Come dicevamo prima, non è più tempo per trovare soluzioni immediate a questa mancanza di dialogo e a questo metodo poco intelligente di gestire la Vita Amministrativa del nostro Comune. Le elezioni sono alle porte e ci auguriamo che i Campeginesi ci diano una mano a cambiare!!!!!! Mirko Lepre (Futuro e Libertà per Campegine) Cinzia Saccani (Per una Nuova Campegine) Emore Fornaciari (Per una Nuova Campegine) Cesare Brugnoli (Per una Nuova Campegine) Firmino Cantoni (Campegine Tua)

15 15

16 16 Sito sempre aggiornato Castelnovo di Sotto - Via XX Settembre, Sant Ilario d Enza - Via Roma, Poviglio - Piazza Umberto I, Cadelbosco di Sopra - Via D. P. D Oglio, 2/C Bagnolo in Piano - Via Martiri di Bagnolo,

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti di associazioni e cooperative 14 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione promosso

Dettagli

COME DIVENTARE PIÙ RICCHI IN SOLI 12 MESI

COME DIVENTARE PIÙ RICCHI IN SOLI 12 MESI Comune di Montefiore Conca Provincia di Rimini Certificazione del 14/09/2002 COME DIVENTARE PIÙ RICCHI IN SOLI 12 MESI S e r v i z i o C i v i l e P e r g l i a l t r i. P e r t e. HAI L'ETÀ GIUSTA PER

Dettagli

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese I giovani e Cavour Le Vostre idee per migliorare il nostro paese Questionario Ai giovani dai 21 ai 30 anni rivolto ai giovani dai 21 ai 30 anni Carissimo/a giovane, quante volte, passeggiando per Cavour

Dettagli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli QUADERNO DI LAVORO PER I GENITORI attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli Percorso per genitori di studenti/studentesse in uscita dalla scuola

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 414 Bergamo Tel 03543373 Fax: 0357033- www.darosciate.it e-mail: segreteria@darosciate.it -

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di BORGO SAN GIACOMO. Anno Scolastico 2015 / 2016

ISTITUTO COMPRENSIVO di BORGO SAN GIACOMO. Anno Scolastico 2015 / 2016 ISTITUTO COMPRENSIVO di BORGO SAN GIACOMO SCHEDA PROGETTO POF ARTICOLAZIONE ANNUALE SCUOLA PRIMARIA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PROGETTO DI ISTITUTO DELLA SEZ. /PLESSO DI DELLA/E CLASSE/I Anno Scolastico

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PROGRAMMA PER. LE - Percorsi sulla legalità

PROGRAMMA PER. LE - Percorsi sulla legalità PROGRAMMA PER. LE - Percorsi sulla legalità Programma delle attività finalizzate alla celebrazione della Giornata Regionale sulla Legalità Finalità L iniziativa promossa dalla Regione Abruzzo è finalizzata

Dettagli

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania 8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania Catania corre per Catania Corri Catania è una corsa-camminata non competitiva di solidarietà aperta a tutti che dal 2009 coniuga sport, emozioni, divertimento

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Affidi al servizio sociale, inserimenti in comunità, coinvolgimento autorità giudiziaria

Affidi al servizio sociale, inserimenti in comunità, coinvolgimento autorità giudiziaria Affidi al servizio sociale, inserimenti in comunità, coinvolgimento autorità giudiziaria 2008 2009 2010 Decreti Affidi servizio sociale 172 210 195 Inserimenti in comunità 49 (+15 madri) 33 (+12 madri)

Dettagli

MA TU QUANTO SEI FAI?

MA TU QUANTO SEI FAI? MA TU QUANTO SEI FAI? 1. VALORIZZARE IL PASSATO PER UN FUTURO MIGLIORE a. Quante volte al mese vai a cercare notizie sulla storia del tuo paese/città nella biblioteca comunale? o 3 volte o 1 volta b. Ti

Dettagli

MISURE A FAVORE DEL DIRITTO ALLO STUDIO

MISURE A FAVORE DEL DIRITTO ALLO STUDIO MISURE A FAVORE DEL DIRITTO ALLO STUDIO PIANO SCUOLA A.S. 2012/2013 Premessa In continuità con gli anni precedenti, anche per l anno scolastico 2012/2013, la nostra Amministrazione Comunale, pur con le

Dettagli

Cavour e la terza età Questionario sui servizi e sulla qualità della vita degli Over 65 a Cavour

Cavour e la terza età Questionario sui servizi e sulla qualità della vita degli Over 65 a Cavour Cavour e la terza età Questionario sui servizi e sulla qualità della vita degli Over 65 a Cavour Gent.ma/o Cittadina/o, Un ringraziamento particolare va a tutti voi over 65 che, con il proprio parere,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

servizio civile volontario

servizio civile volontario c r i s t i n a Mi chiamo Cristina e ho svolto servizio presso una cooperativa SERVIZIO CIVILE NAZIONALE che ha sede a Ivrea, che mi ha selezionato per un progetto di supporto educativo ai minori per evitare

Dettagli

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: Estense.com Vigarano, ecco il nuovo polo scolastico Paron: Scelta la data dell'11 settembre per riprenderci il futuro di Federica Pezzoli Vigarano Mainarda. Quello

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GIUSEPPE GARIBALDI

ISTITUTO COMPRENSIVO GIUSEPPE GARIBALDI ISTITUTO COMPRENSIVO GIUSEPPE GARIBALDI VIA ABRUZZI 41, FRAZ. SCALO 81059 VAIRANO PATENORA (CE) SISTEMA QUALITA AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO 1 QUESTIONARIO ALUNNI anno scolastico 2010/2011 2 Da considerare

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

Colle Val D Elsa, 12 maggio 2015

Colle Val D Elsa, 12 maggio 2015 Colle Val D Elsa, 12 maggio 2015 L Associazione Amici del Musical A.s.d. si occupa di divulgare e diffondere i linguaggi dell espressività, riscoprendo e rivalutando quei valori di comunicazione e di relazione

Dettagli

Anno scolastico 2008/09

Anno scolastico 2008/09 ISTITUTO COMPRENSIVO AZZANO SAN PAOLO Il presente opuscolo, che racchiude le linee programmatiche essenziali utili ad identificare la nostra scuola, costituisce una sintesi del Piano dell Offerta Formativa;

Dettagli

IL PROGETTO CULTURALE SPORTIVO

IL PROGETTO CULTURALE SPORTIVO L'Agorà rappresenta il tentativo del Centro Sportivo Italiano di raccontarsi nel terzo millennio. Attraverso convegni, dibattiti, iniziative sportive, animazione, spettacoli, ecc. si cercherà di individuare

Dettagli

Scuola Primaria I circolo didattico Marsciano a.s. 2010/2011. Percorso didattico tra educazione alla prosocialità e cooperative learning

Scuola Primaria I circolo didattico Marsciano a.s. 2010/2011. Percorso didattico tra educazione alla prosocialità e cooperative learning Scuola Primaria I circolo didattico Marsciano a.s. 2010/2011 Percorso didattico tra educazione alla prosocialità e cooperative learning Studio e riflessione sui distinguo teorici e analisi delle affinità

Dettagli

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano In data di giovedì 4 giugno dalle ore 20.45 presso Auditorium Moscheni c/o la scuola secondaria F. Nullo si è tenuto il Comitato Genitori n. 4 per l anno

Dettagli

Scuole aperte: dai giovani per i giovani"

Scuole aperte: dai giovani per i giovani ALL. N 4 Regione Umbria Scuole aperte: dai giovani per i giovani" Scheda progetto 1. Denominazione del progetto SCUOLE APERTE. GIOVANI AL CENTRO 2. Zona sociale/comune Il progetto rientra nella zona sociale

Dettagli

Comune di Alzano Lombardo PROGETTO GIOVANI

Comune di Alzano Lombardo PROGETTO GIOVANI Ente titolare Comune di Alzano Lombardo Riferimenti: Ufficio Servizi alla Persona Via G.Mazzini, 69-24022 (BG) Tel. 035 4289000 Email servizi.sociali@comune.alzano.bg.it Comune di Alzano Lombardo PROGETTO

Dettagli

Sport & Nutrizione 2016

Sport & Nutrizione 2016 SPORT VILLAGE CATONA PRESENTA Sport & Nutrizione 2016 Giocare - Crescere Mangiare Nei precedenti Camp organizzati nella struttura dello Sport Village si è ottenuto una larga adesione da parte di molte

Dettagli

Gli orari e i servizi

Gli orari e i servizi INfanzia IN fiore Le Scuole dell infanzia di Attraverso esperienze reali impariamo le norme e i comportamenti da adottare in caso di pericolo I progetti Gli esperti Sportello psicologico una psicologa

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI Siamo il gruppo più numeroso della scuola e assieme alle maestre Meri e Silvia siamo diventati

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. Questionario. rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. Questionario. rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni I giovani e Cavour Le Vostre idee per migliorare il nostro paese Questionario Ai ragazzi dai 15 ai 20 anni rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni Carissimo/a giovane, quante volte, passeggiando per Cavour

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI Questionario studenti L'offerta formativa della scuola è tanto più efficace quanto più

Dettagli

Fa.Ce. associazione di famiglie. Fa.Ce. - Associazione Famiglie Cerebrolesi

Fa.Ce. associazione di famiglie. Fa.Ce. - Associazione Famiglie Cerebrolesi Fa.Ce. associazione di famiglie L'albero simbolo della Fa.Ce. ci dice che anche se una parte di esso è secca e senza vita, ve ne è sempre un'altra piena di fiori. Dobbiamo tutti noi imparare a guardare

Dettagli

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle proteste dei docenti contro le ultime disposizioni del governo, avevamo deciso di non offrire nessuna attività extra-

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B 08/06/2015 COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B - Grammatica: svolgi tutti gli esercizi da p. 3 a p. 19 (tranne l es. 6 p. 19) + leggi p. 24-25 (ripasso del verbo) e svolgi gli es. da 1

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO L. NICCOLINI PROGETTO EDUCATIVO DI PLESSO. a.s. 2014-15 SCUOLA PRIMARIA LE MELORIE

ISTITUTO COMPRENSIVO L. NICCOLINI PROGETTO EDUCATIVO DI PLESSO. a.s. 2014-15 SCUOLA PRIMARIA LE MELORIE ISTITUTO COMPRENSIVO L. NICCOLINI PONSACCO PROGETTO EDUCATIVO DI PLESSO a.s. 2014-15 SCUOLA PRIMARIA LE MELORIE Docenti a.s. 2014/2015 Classe 1 Classe 2 Classe 3 Classe 4 Classe 5 Macchi Elena Brandolini

Dettagli

Istituti Comprensivi di Vicenza e Comune di Vicenza P.O.F.T. a.s. 2010/2011. Piano dell Offerta Formativa Territoriale

Istituti Comprensivi di Vicenza e Comune di Vicenza P.O.F.T. a.s. 2010/2011. Piano dell Offerta Formativa Territoriale P.O.F.T. a.s. 2010/2011 Piano dell Offerta Formativa Territoriale Istituti Comprensivi di Vicenza e Comune di Vicenza Gli Istituti Comprensivi, il Comune di Vicenza e l ULSS n. 6 sono impegnati a promuovere

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SANTO SPIRITO Corso Mazzini, 199 57126 LIVORNO - Tel. 0586.260938 Fax 0586.268117 Email: santospirito@fmalivorno.it PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA Anno Scolastico 2012-2013

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 Il Progetto Teatro viene proposto ogni anno a gruppi di classe individuati in base alle scelte

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

CRE Centri Ricreativi Estivi Citizen Satisfaction 2012

CRE Centri Ricreativi Estivi Citizen Satisfaction 2012 CRE Centri Ricreativi Estivi Citizen Satisfaction 2012 QUESTIONARI COMPILATI DAI GENITORI DEI BAMBINI CHE HANNO FREQUENTATO I CRE RIVOLTI ALLA FASCIA DI ETÀ 6-11 ANNI Questionari elaborati: 370 Modalità

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14

ANNO SCOLASTICO 2013/14 ANNO SCOLASTICO 2013/14 LA LETTERA AL SINDACO L INVITO DEL SINDACO Palermo, 6 Novembre 2013 Caro Sindaco, siamo gli alunni della classe 4^ C della scuola Francesco Orestano che si trova a Brancaccio, in

Dettagli

edizione 2016 Servizio di salute mentale di Trento In collaborazione con:

edizione 2016 Servizio di salute mentale di Trento In collaborazione con: Servizio di salute mentale di Trento In collaborazione con: Unità Operativa Psicologia clinica di Trento edizione 2016 Programma formativo sul disagio psico-sociale e sulla valorizzazione della famiglia

Dettagli

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it Codice

Dettagli

Città di Racconigi. Oggetto: relazione gestionale 2014 per l Area Servizi socio assistenziali e culturali

Città di Racconigi. Oggetto: relazione gestionale 2014 per l Area Servizi socio assistenziali e culturali Città di Racconigi Al Dottor Paolo FLESIA CAPORGNO Segretario Comunale In Sede Prot. n. Oggetto: relazione gestionale 2014 per l Area Servizi socio assistenziali e culturali In riferimento al Piano integrato

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE LORENZO BARTOLINI

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE LORENZO BARTOLINI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE LORENZO BARTOLINI PERCORSI DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ Anno scolastico 2007/2008 L educazione alla legalità ha trovato spazio nella progettazione della scuola secondaria di

Dettagli

1. INTERVENTI ECONOMICI

1. INTERVENTI ECONOMICI PIANO DEGLI INTERVENTI IN MATERIA DI POLITICHE FAMILIARI DEL COMUNE DI TIONE DI TRENTO PER L ANNO 2016 PREMESSA La Provincia Autonoma di Trento ha approvato in data 10 luglio 2009 il Libro Bianco sulle

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 Giugno 2010 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 2 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2010-2011

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2010-2011 Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano ISCRIZIONI anno scolastico 2010-2011 presentazione del 26 novembre 2009 aggiornata a gennaio 2010 clicca sulle voci del menù Convitto Nazionale

Dettagli

AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE

AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE CLASSE 4^ A -Soresina AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE FINALITA' Riflettere sulla propria identità - maschio-femmina- per imparare a valorizzare le differenze come un'opportunità

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO e AttivitA

PROGETTO EDUCATIVO e AttivitA PROGETTO EDUCATIVO e AttivitA Oratori San Carlo Bettola San Luigi e Agnese Zeloforamagno San Vito Robbiano-Bellaria PESCHIERA BORROMEO PROGETTO EDUCATIVO FINE DELL ORATORIO ESTIVO Nella tradizione secolare

Dettagli

ATTI, NON PAROLE AGENDA21. Agenda 21

ATTI, NON PAROLE AGENDA21. Agenda 21 a cura di Roberto Catania L istituzione di nella Provincia di Lecco ha avuto inizio nel 2003 seguendo un percorso che si potrebbe definire tradizionale. Dall istituzione del Forum generale si è passati

Dettagli

PROGETTO D ISTITUTO, ATTUATO IN TUTTI GLI ORDINI DI SCUOLA, IN COLLABORAZIONE CON GLI ENTI LOCALI

PROGETTO D ISTITUTO, ATTUATO IN TUTTI GLI ORDINI DI SCUOLA, IN COLLABORAZIONE CON GLI ENTI LOCALI ISTITUTO COMPRENSIVO Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I I. O. Griselli Via Roma, 55-56040 MONTESCUDAIO(PI) Tel. 0586/650053 - Fax 0586/650488 e-mail: istcomp.griselli@tiscali.it Web: www.istitutogriselli.it

Dettagli

ORATORIO FERIALE ESTIVO 2014

ORATORIO FERIALE ESTIVO 2014 ORATORIO FERIALE ESTIVO 2014 Dall 11 giugno al 18 luglio Oratori Sacro Cuore/Maria Immacolata/S. Giovanni XXIII Piano terra vieni a stare in mezzo a noi con quella gioia di chi sa per sempre amare i figli

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande!

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! anima l estate con ANIMAGIOVANE e ALTRESÌ NON SOLO CENTRI... Dopo vari anni di sperimentazioni, nel 2004 nasce ANIMAGIOVANE,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

Istituto comprensivo A. Manzoni di Parabiago. Progetto Scuola Famiglia per l A. s. 2014-2015:

Istituto comprensivo A. Manzoni di Parabiago. Progetto Scuola Famiglia per l A. s. 2014-2015: Istituto comprensivo A. Manzoni di Parabiago Progetto Scuola Famiglia per l A. s. 2014-2015: INTRODUZIONE Il corpo e l anima sono ugualmente importanti: se il primo va nutrito con il cibo, come appunto

Dettagli

In collaborazione con: STAGE PER RAGAZZI/E DAI 15 AI 17 ANNI RESIDENTI A PARMA

In collaborazione con: STAGE PER RAGAZZI/E DAI 15 AI 17 ANNI RESIDENTI A PARMA In collaborazione con: STAGE PER RAGAZZI/E DAI 15 AI 17 ANNI RESIDENTI A PARMA COMUNE DI PARMA Cari ragazzi e ragazze, ancora una volta ci rivolgiamo a voi per proporvi le attività che faranno piacevole

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale «Alda Costa» Ferrara

Istituto Comprensivo Statale «Alda Costa» Ferrara Istituto Comprensivo Statale «Alda Costa» Ferrara 1 evento del progetto nazionale La scuola studia e racconta il terremoto Convegno Mirandola Giovedì 18 Aprile 2013 Istituto Comprensivo «Alda Costa» Ferrara

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

QUESTIONARIO PER LA RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEI GENITORI DEI BAMBINI CHE HANNO PARTECIPATO AL CENTRO ESTIVO A. ANALISI DI SFONDO: STRUTTURA FAMILIARE a) Da quante persone è composta la sua famiglia?

Dettagli

7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile

7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile 7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile PRIMA PARTE: STRUTTURA DEL MODELLO DI AFFITTO CASA IN RENDITA 1. Devi sfruttare l evoluzione del mercato turistico, perché è più ricco e meno problematico

Dettagli

Anno Scolastico 2012/2013 Scuola Primaria G. Lodi Crevalcore

Anno Scolastico 2012/2013 Scuola Primaria G. Lodi Crevalcore Anno Scolastico 2012/2013 Scuola Primaria G. Lodi Crevalcore Gemellaggio tra la Classe V B della Scuola Primaria G. Lodi e le Classi V A e V E della Scuola Primaria di Bollate Insegnante Carla Poppi La

Dettagli

Dati e gestione 2007-2014

Dati e gestione 2007-2014 La Venaria Reale Dati e gestione 2007-2014 A cura di: Consorzio di Valorizzazione Culturale La Venaria Reale Comunicazione e Stampa PREMESSA. I RISULTATI DI 7 ANNI DI GESTIONE p. 3 LA VENARIA REALE p.

Dettagli

LE TEMPISTICHE DEL PROGETTO

LE TEMPISTICHE DEL PROGETTO Il progetto BiciScuola, l iniziativa correlata al Giro d Italia è rivolta in esclusiva alle scuole Primarie di tutta Italia. Il progetto, giunto alla quindicesima edizione, promosso da RCS Sport-La Gazzetta

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 3 3 Del 13 febbraio 2015 OGGETTO Adesione all'undicesima giornata del risparmio energetico denominata "M'illumino di meno" e approvazione

Dettagli

GLI SCACCHI IN GIOCO I CORSI DI PATRIZIA APETINO. Gli scacchi un occasione per crescere insieme!

GLI SCACCHI IN GIOCO I CORSI DI PATRIZIA APETINO. Gli scacchi un occasione per crescere insieme! GLI SCACCHI IN GIOCO I CORSI DI PATRIZIA APETINO Gli scacchi un occasione per crescere insieme! Ancora una volta devo ringraziare Facebook che mi ha dato l opportunità di conoscere e fare amicizia con

Dettagli

Meeting 1000 giovani per la pace PaceLavoroFuturo

Meeting 1000 giovani per la pace PaceLavoroFuturo 150 anniversario dell Unità d Italia * 50 anniversario della Marcia per la pace Perugia-Assisi * 2010-2011 Anno Internazionale dei Giovani * 2011 Anno Europeo del Volontariato * nell ambito dell insegnamento

Dettagli

Il giro del mondo in 40 giorni

Il giro del mondo in 40 giorni Centro Ricreativo Estivo Qiqajon 2015 Dall 8 giugno al 17 luglio Il giro del mondo in 40 giorni Introduzione Il Progetto Qiqajon è una realtà dinamica, in continua crescita, che si occupa nello specifico

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Repubblica Italiana Regione Siciliana

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Repubblica Italiana Regione Siciliana Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Repubblica Italiana Regione Siciliana Primo Istituto Comprensivo di Scuola Materna, Elementare e Media Leonardo Da Vinci Via Concetto Marchesi

Dettagli

Perché festeggiamo gli alberi?

Perché festeggiamo gli alberi? Perché festeggiamo gli alberi? La Festa dell Albero di Legambiente compie 18 anni! Anche quest anno, il 21 novembre, vogliamo celebrare l importanza del verde urbano, degli alberi per la vita dell uomo

Dettagli

MARIA BAMBINA Centro Polifunzionale per Anziani

MARIA BAMBINA Centro Polifunzionale per Anziani MARIA BAMBINA Centro Polifunzionale per Anziani Centro Diurno Integrato Mini Alloggi Protetti Centro Terapia Riabilitativa Un luogo sereno e famigliare in cui non si smette di crescere Maria Bambina, un

Dettagli

MANUALE DEL SOMMINISTRATORE INVALSI 2015-2016

MANUALE DEL SOMMINISTRATORE INVALSI 2015-2016 MANUALE DEL SOMMINISTRATORE INVALSI 2015-2016 Nella tabella 1 è indicato, per ciascuno strumento di rilevazione, il tempo previsto per la sua somministrazione. Il tempo si conteggia dal momento in cui,

Dettagli

CITTA DI SANTENA Provincia di Torino

CITTA DI SANTENA Provincia di Torino CITTA DI SANTENA Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE SEDUTA IN DATA 28/08/2013 N. 141 OGGETTO : Dislessia : Diverso Stile di Apprendimento Apertura sportello di ascolto.

Dettagli

Situazioni di svantaggio sociale dell ambiente nel quale le attività del progetto sono inserite:

Situazioni di svantaggio sociale dell ambiente nel quale le attività del progetto sono inserite: CONCORSO I FEEL CUD- 4 EDIZIONE- 2014 PROGETTO: IL CERCHIO DELLA VITA REALIZZATO DAL GRUPPO: LAB-ORATORIO DEL VANGELO PARROCCHIA: S. LUCA DI LATINA CARATTERISTICHE DEL PROGETTO Ambito territoriale di riferimento:

Dettagli

Ho imparato a fare le idee. Approfondimento: ruolo ed evoluzione delle grafiche progettuali. Strategie per progettisti consapevoli

Ho imparato a fare le idee. Approfondimento: ruolo ed evoluzione delle grafiche progettuali. Strategie per progettisti consapevoli Materiali di scarto industriale per una pedagogia sostenibile Ho imparato a fare le idee Strategie per progettisti consapevoli Tasca Ilaria, insegnante di scuola dell infanzia Approfondimento: ruolo ed

Dettagli

CENTRO POMERIDIANO ESTRATTO DA RELAZIONE FINALE GUASTALLA ANNO SCOLASTICO 2014-2015

CENTRO POMERIDIANO ESTRATTO DA RELAZIONE FINALE GUASTALLA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Comune di Guastalla CENTRO POMERIDIANO GUASTALLA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ESTRATTO DA RELAZIONE FINALE A cura di Fabio Davolio, Lauro Menozzi, Lorena Agazzi, Valentina Zanni, Carmine Cirillo 1. IL PROGETTO

Dettagli

Solidarietà e Servizi Cooperativa Sociale. Comune di Saronno

Solidarietà e Servizi Cooperativa Sociale. Comune di Saronno Solidarietà e Servizi Cooperativa Sociale Comune di Saronno CENTRI ESTIVI 2015 Il Centro Estivo, organizzato per i minori dai 6 ai 14 anni, costituisce uno spazio e un tempo speciale: il tempo dell estate,

Dettagli

Guida alla didattica e ai servizi infanziasaonara@libero.it

Guida alla didattica e ai servizi infanziasaonara@libero.it Scuola dell Infanzia Parrocchia S. Martino Saonara (Pd) Guida alla didattica e ai servizi infanziasaonara@libero.it Carissimi genitori, l ambiente e le persone a cui affidare l educazione dei vostri figli

Dettagli

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO Castellanza, 10 novembre 2014 Signor Presidente, Magnifico Rettore, colleghi Studenti, Autorità

Dettagli

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO Il progetto teatro nasce dalla necessità di avvicinare gli alunni al mondo teatrale perché

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

Scuola Primaria Trento TROVA

Scuola Primaria Trento TROVA Scuola Primaria Trento TROVA Carissimi genitori e bambini, sono lieto di farvi giungere il mio più cordiale saluto e, al tempo stesso, presentarvi il Collegio Arcivescovile. È una scuola di lunga tradizione

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA DI CASALGRASSO

SCUOLA DELL INFANZIA DI CASALGRASSO ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORETTA DI CASALGRASSO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 MAMME E PAPÀ, questa è la prima SCUOLA che incontrate da genitori e sarà un esperienza nuova, per voi e per i vostri bambini. NON

Dettagli

Spazio Tex SPAZIO TEX SI PREPARA AL NATALE. Cosa segnaliamo. Novembre-dicembre 2013 EDIZIONE N 2, 2013

Spazio Tex SPAZIO TEX SI PREPARA AL NATALE. Cosa segnaliamo. Novembre-dicembre 2013 EDIZIONE N 2, 2013 Notiziario Spunti Riflessioni Suggerimenti Annotazioni Segnalazione Eventi Collaborazioni Spazio Tex Novembre-dicembre 2013 EDIZIONE N 2, 2013 Cosa segnaliamo LIBRI IN GIRO, LETTORI CERCASI SPAZIO TEX

Dettagli

Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia

Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia Pier Paolo Maggi, Gianmario Re Sarto AICA pierpaolomaggi@aicanet.it - g.resarto@aicanet.it

Dettagli

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A Periodico della classe IV A Scuola elementare A. Sabin Anno Scolastico 2011/2012 INDICE 1. Presentazione: perché un giornalino 2. Cosa succede a scuola: elezioni del consiglio dei ragazzi 3. Scrittori

Dettagli

LA PSICOLOGA VA A SCUOLA!

LA PSICOLOGA VA A SCUOLA! LA PSICOLOGA VA A SCUOLA! I piccoli reporter della Guglielmo Marconi intervistano la dott.ssa Laura Bottini, psicologa che collabora con il nostro istituto. A cura del gruppo 4 dei Piccoli Reporter Quando

Dettagli

Meraviglie. Mostra Alice nel Paese delle. Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585

Meraviglie. Mostra Alice nel Paese delle. Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585 Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585 Mostra Alice nel Paese delle Meraviglie Luogo: sala espositiva collocata all interno di un edificio

Dettagli