Purtroppo l'ente Parco del Gargano e le Amministrazioni, se pur a conoscenza della nostra iniziativa, si sono totalmente disinteressate.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Purtroppo l'ente Parco del Gargano e le Amministrazioni, se pur a conoscenza della nostra iniziativa, si sono totalmente disinteressate."

Transcript

1 Isole Tremiti li, Comunicato Stampa Borsa di Studio MARE TREMITI 2013 > (LABORATORIO DEL MARE MARLINTREMITI) Grazie alle borse di studio messe a disposizione dal MARLINTREMITI, 4 studenti selezionati tramite concorso: Andrea Magnani > Università di Bologna Andrea Pierucci > Università di Genova Federica Montesanto > Università Politecnica delle Marche Roberto De Camillis > Università Politecnica delle Marche ospitati dal MARLINTREMITI per un periodo di tre mesi alle Isole Tremiti, hanno potuto finalizzare i progetti di ricerca selezionati il 10 maggio scorso (fra i molti pervenuti) dal Prof. Massimo Ponti dell'università di Bologna, dal Prof. Carlo Cerrano dell'università Politecnica di Ancona e da Adelmo Sorci responsabile del Laboratorio del Mare MARLINTREMITI,. Un grande lavoro che ha visto gli studenti impegnati in ricerche scientifiche di grande valore ed effettuate nella Riserva Naturale Marina delle Isole Tremiti. I progetti hanno consentito di acquisire tante informazioni e dati sulle Paramuricee clavate, sulla biodiversità specifica del coralligeno, sulla densità di popolazione delle Axinelle cannabine e sulla presenza di specie aliene. Ed è proprio grazie a quest'ultimo progetto che si è potuto individuare e mappare in maniera capillare la "Caulerpa racemosa" (un alga infestante) che si sta sviluppando sui fondali delle Tremiti e che mai prima da altri ricercatori era stata individuata. (vedi pag. 2 e 3) L'impegno del Laboratorio del Mare MARLINTREMITI e degli studenti ha consentito: 207 immersioni dedicate ai progetti per 153 ore di attività subacquee; 3500 fotografie subacquee dedicate; 1090 ore di attività di laboratorio; 42 siti subacquei monitorati; Centinaia e centinaia di dati che presto saranno resi pubblici attraverso una conferenza stampa, attualmente in fase di organizzazione. L iniziativa (prima nel suo genere sul territorio Nazionale) è stata inserita nelle varie attività che il Laboratorio del MARE MarlinTremiti svolge (dal 2006) con l obiettivo di: 1) Promuovere l attività subacquea ricreativa e tecnica; 2) Tutelare l Ambiente Subacqueo, la Biologia Marina e quindi la Riserva Marina delle Tremiti; 3) Salvaguardare la ricchezza di beni Archeologici subacquei e non, quindi la Storia; 4) Conservare e far conoscere il Paesaggio Naturalistico sopra e sotto il Mare. Si ringrazia per la disponibilità e per la sensibilità dimostrata ai temi dell'ambiente e della sua tutela i Carabinieri, la Capitaneria di Porto e la Guardia di Finanza delle Isole Tremiti. Purtroppo l'ente Parco del Gargano e le Amministrazioni, se pur a conoscenza della nostra iniziativa, si sono totalmente disinteressate. In allegato > i progetti selezionati Adelmo Sorci MARLINTREMITI 1

2 Il Bando Le domande di partecipazione sono state valutate dalla commissione tecnico-scientifica in funzione del Curriculum Vitae del candidato e della qualità del progetto proposto. La commissione: Massimo Ponti, Università di Bologna Presidente dell Associazione Italiana Operatori Scientifici Subacquei BiGeA - Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali Via S. Alberto 163, Ravenna (Italy) Direct Phone (+39) Reception Fax Carlo Cerrano, Università Politecnica delle Marche Presidente di Reef Check Italia onlus DiSVA - Dipartimento di Scienze della Vita e dell'ambiente Via Brecce Bianche,, ANCONA (Italy) Direct Phone Tel. (+39) Reception Tel (+39) , Fax (+39) Adelmo Sorci, MARLINTREMITI Responsabile del Laboratorio del Mare MARLINTREMITI Via A. Vespucci, ISOLE TREMITI (Fg) Direct Phone Tel. (+39) Reception Tel (+39) Fax (+39) ) Costi Coperti dalla Borsa e messa a disposizione dal MARLINTREMITI La borsa di studio ha coperto i seguenti costi: Alloggio per i tre mesi di permanenza presso il centro di ricerca MARLINTREMITI Vitto completo (colazione pranzo cena). Utilizzo delle attrezzature necessarie allo sviluppo del progetto. Attività subacquea necessaria allo sviluppo del progetto. Caulerpa racemosa" > una specie aliena alle Isole Tremiti Caulerpa racemosa var. cylindracea è un alga verde (Chlorophyta) altamente invasiva, originaria dell Australia del sud, largamente diffusa nelle regioni tropicali. A partire dagli anni 90 ha cominciato a diffondersi in tutto Mediterraneo con una dinamica di espansione a carattere invasivo. Questa specie è in grado di colonizzare tutti i tipi di habitat (su fondali sabbiosi, rocciosi e anche nelle praterie di Posidonia oceanica), dalla superficie fino a oltre 60m di profondità, anche in zone dove le acque sono relativamente fredde, come le coste francesi. Come altre specie invasive aliene appartenenti allo stesso genere, la C. racemosa mostra un elevata velocità di crescita degli stoloni permettendo una rapida colonizzazione del substrato. La presenza di Caulerpa racemosa rappresenta un'importante minaccia per la diversità biologica degli ecosistemi costieri, perché va ad interferire con le specie indigene, modificando la struttura delle comunità fito e zoobentoniche. Studi sperimentali hanno mostrato che l'invasione ha un grande impatto sui popolamenti macroalgali presenti sulla matte morta di Posidonia oceanica e sui fondi rocciosi, che si traduce in una riduzione del ricoprimento del substrato, 2

3 del numero delle specie e della diversità. Le conoscenze sull effetto della sua diffusione sui popolamenti zoobentonici sono ancora molto scarse. Foto che dimostra la diffusione della Caulerpa racemosa su alcuni punti dei fondali delle Isole Tremiti 3

4 Alcune foto delle attività svolte dagli studenti alle Isole Tremiti e presso il Laboratorio del Mare MARLINTREMITI 4

5 5

6 6

7 7

Università Politecnica delle Marche Dipartimento di Scienze della Vita e dell Ambiente MASTER INTERNAZIONALE DI PRIMO LIVELLO IN.

Università Politecnica delle Marche Dipartimento di Scienze della Vita e dell Ambiente MASTER INTERNAZIONALE DI PRIMO LIVELLO IN. Università Politecnica delle Marche Dipartimento di Scienze della Vita e dell Ambiente MASTER INTERNAZIONALE DI PRIMO LIVELLO IN Biologia Marina REGOLAMENTO Art. 1 Istituzione del corso di Master L Università

Dettagli

Art. 1 (Istituzione del Parco Marino Regionale Riviera dei Cedri )

Art. 1 (Istituzione del Parco Marino Regionale Riviera dei Cedri ) Legge regionale 21 aprile 2008, n. 9 Istituzione del Parco Marino Regionale Riviera dei Cedri. (BUR n. 8 del 16 aprile 2008, supplemento straordinario n. 2 del 29 aprile 2008) Art. 1 (Istituzione del Parco

Dettagli

MARLINTREMITI. emozioni esclusive

MARLINTREMITI. emozioni esclusive MARLINTREMITI emozioni esclusive DSC_3582 - punto 5 DSC_3582 - punto 555 ISOLE TREMITI (FG) - 71040 Via A. Vespucci - SAN DOMINO info@marlintremiti.it www.marlintremiti.it Partita IVA 0349164071 Alla scoperta

Dettagli

CARATTERISTICHE ACQUE COSTIERE: scheda 03_SAN

CARATTERISTICHE ACQUE COSTIERE: scheda 03_SAN a. IDENTIFICAZIONE DEL TRATTO DI COSTA Denominazione Codice inizio fine Lunghezza (km) 0700800803 Capo Sant Ampelio Capo Verde 31,2 * Il codice è costruito con i seguenti campi: Codice Istat Regione Liguria

Dettagli

Dipartimento di Scienze della Terra e del Mare (DiSTeM) COD. FISC. 80023730825 ~ P.IVA 00605880822

Dipartimento di Scienze della Terra e del Mare (DiSTeM) COD. FISC. 80023730825 ~ P.IVA 00605880822 Dipartimento di Scienze della Terra e del Mare (DiSTeM) COD. FISC. 80023730825 ~ P.IVA 00605880822 Dip. di Scienze della Terra e del Mare Titolo Classe Fascicolo N. 39 del 10/01/2014 UOR DISTEM CC RPA

Dettagli

VERDE & NERO: l ambiente, chi lo protegge e chi lo uccide Ancona, 5 giugno 2015 La ricerca scientifica per la salvaguardia dell ambiente marino

VERDE & NERO: l ambiente, chi lo protegge e chi lo uccide Ancona, 5 giugno 2015 La ricerca scientifica per la salvaguardia dell ambiente marino VERDE & NERO: l ambiente, chi lo protegge e chi lo uccide Ancona, 5 giugno 2015 La ricerca scientifica per la salvaguardia dell ambiente marino Antonio Pusceddu Dipartimento di Scienze della Vita e dell

Dettagli

La Strategia della Regione Sicilia Sergio Marino Direttore Generale di ARPA Sicilia

La Strategia della Regione Sicilia Sergio Marino Direttore Generale di ARPA Sicilia Tavola rotonda: L ISPRA e il Sistema Paese sui temi della Biodiversità La Strategia della Regione Sicilia Sergio Marino Direttore Generale di ARPA Sicilia Obiettivo strategico: tutelare la Biodiversità

Dettagli

PROGRAMMA DI ATTIVITÁ DI EDUCAZIONE AMBIENTALE DELL ISTITUTO DI BIOLOGIA E ECOLOGIA MARINA DI PIOMBINO

PROGRAMMA DI ATTIVITÁ DI EDUCAZIONE AMBIENTALE DELL ISTITUTO DI BIOLOGIA E ECOLOGIA MARINA DI PIOMBINO PROGRAMMA DI ATTIVITÁ DI EDUCAZIONE AMBIENTALE DELL ISTITUTO DI BIOLOGIA E ECOLOGIA MARINA DI PIOMBINO Introduzione L Istituto di Biologia e Ecologia Marina di Piombino è attivo ormai da molti anni sia

Dettagli

Proposta di legge 26918" Relazione

Proposta di legge 26918 Relazione Proposta di legge 26918" Relazione Con il presente progetto di legge la Regione Calabria stabilisce I'istituzione del Parco marino regionale Riviera dei Cedri. La presente proposta di legge rieritra in

Dettagli

Professione. ISTRUTTORE Subacqueo. Progetto. Laboratorio del Mare MARLINTREMITI. Specifiche. Corso. Evoluzione, ricerca, sicurezza.

Professione. ISTRUTTORE Subacqueo. Progetto. Laboratorio del Mare MARLINTREMITI. Specifiche. Corso. Evoluzione, ricerca, sicurezza. Professione ISTRUTTORE Subacqueo Progetto Laboratorio del Mare MARLINTREMITI Specifiche Corso Evoluzione, ricerca, sicurezza Isole Tremiti 16-23 Ottobre 2011 Ti piace fare immersione? Sei dinamico? Hai

Dettagli

LA BIODIVERSITA MARINA IN CALABRIA

LA BIODIVERSITA MARINA IN CALABRIA Nicola Cantasano Responsabile Scientifico Oasi blu W.W.F. Scogli di Isca Consiglio Nazionale delle Ricerche I.S.A.FO.M. Cosenza LA BIODIVERSITA MARINA IN CALABRIA IL MARE DELLA CALABRIA La particolare

Dettagli

2011 Newsletter N 1. Grazie per il tuo supporto. Insieme, faremo la differenza!

2011 Newsletter N 1. Grazie per il tuo supporto. Insieme, faremo la differenza! 2011 Newsletter N 1 Ricordiamo che per iscriversi o rinnovare l iscrizione a Reef Check Italia Onlus per il 2011 è sufficiente versare la quota di euro 10 attraverso il nostro sito internet al seguente

Dettagli

Assessorato all Ambiente. Delegato Regionale Liguria

Assessorato all Ambiente. Delegato Regionale Liguria Delegato Regionale Liguria Assessorato all Ambiente Progetti di Educazione ambientale giovanile, Tutela e/o monitoraggio dell ambiente marino, in collaborazione fra la Lega Navale Italiana e la Regione

Dettagli

Le Fanerogame del Mediterraneo

Le Fanerogame del Mediterraneo Le Fanerogame del Mediterraneo In Mediterraneo sono presenti cinque specie di fanerogame marine: Cymodocea nodosa (Zosteraceae) si trova soprattutto su sedimenti fini superficiali ed in acque salmastre.

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Dipartimento di Biologia Animale e dell Uomo

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Dipartimento di Biologia Animale e dell Uomo Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Dipartimento di Biologia Animale e dell Uomo ANNO ACCADEMICO 2003-2004 BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL

Dettagli

MArine Coastal Information SysTEm Un sistema gestionale a supporto dei Parchi Marini

MArine Coastal Information SysTEm Un sistema gestionale a supporto dei Parchi Marini MArine Coastal Information SysTEm Un sistema gestionale a supporto dei Parchi Marini Sara Venturini,, Giorgio Fanciulli, Sara Costa, Paolo Povero AZIONE 6 AMP PORTOFINO - DISTAV Genova, 27 Marzo 2013 Sottoprogetto

Dettagli

PROGETTO LIFE RI.CO.PR.I

PROGETTO LIFE RI.CO.PR.I PROGETTO LIFE RI.CO.PR.I Azione D.4 Realizzazione e collocazione di Pannelli informativi Accettura, 17 maggio 2012 OBIETTIVI Gli obiettivi generali dell azione sono: Promozione e sensibilizzazione al rispetto

Dettagli

A.A.A. CERCASI VOLONTARIO

A.A.A. CERCASI VOLONTARIO A.A.A. CERCASI VOLONTARIO ONESEA alliance è un organizzazione ambientalista che si occupa della salvaguardia, monitoraggio e recupero di ecosistemi marini e loro organismi. Le attività che svolgiamo sono

Dettagli

IL CONSORZIO TRA OFFERTA E RICHIESTA DI RICERCA: ANALISI E PROSPETTIVE DI MERCATO III Convegno Nazonale CINFAI Rovereto, 14-15 ottobre 2015

IL CONSORZIO TRA OFFERTA E RICHIESTA DI RICERCA: ANALISI E PROSPETTIVE DI MERCATO III Convegno Nazonale CINFAI Rovereto, 14-15 ottobre 2015 IL CONSORZIO TRA OFFERTA E RICHIESTA DI RICERCA: ANALISI E PROSPETTIVE DI MERCATO III Convegno Nazonale CINFAI Rovereto, 14-15 ottobre 2015 Prof. Giorgio Budillon ULR CoNISMa Università di Napoli Parthenope

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LE IMPRESE

AVVISO PUBBLICO PER LE IMPRESE EUREKA Borse di dottorato di ricerca per l innovazione AVVISO PUBBLICO PER LE IMPRESE La Regione Marche e le Università marchigiane hanno sottoscritto in data 28/5/2014 un protocollo d intesa, adottato

Dettagli

Mod. S5 Rev. 4 del 24/02/2015, Pagina 1 di 5 Programma di CONVEGNO

Mod. S5 Rev. 4 del 24/02/2015, Pagina 1 di 5 Programma di CONVEGNO Mod. S5 Rev. 4 del 24/02/2015, Pagina 1 di 5 PRESENTAZIONE DELLE NUOVE LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLE FIORITURE DI OSTREOPSIS OVATA E DI CIANOBATTERI NELLE ACQUE DI BALNEAZIONE 20-21 Aprile 2015 organizzato

Dettagli

Il sottoscritto/a, nato a, il, residente in, Città, Prov., Brevetto subacqueo. Codice Fiscale, Tel. / cell. Mail

Il sottoscritto/a, nato a, il, residente in, Città, Prov., Brevetto subacqueo. Codice Fiscale, Tel. / cell. Mail Al Consorzio di gestione dell AMP Portofino Viale Rainusso, 1 16038 Santa Margherita Ligure GE info@portofinoamp.it Il sottoscritto/, nato a, il, residente in, Città, Prov., Brevetto subacqueo Codice Fiscale,

Dettagli

Il mare come risorsa: un viaggio attraverso il territorio

Il mare come risorsa: un viaggio attraverso il territorio Il mare come risorsa: un viaggio attraverso il territorio www.iisadige.com Dirigente Scolastico: Prof.ssa Stefania Tinti Prof. Referenti: Paola Alessandroni, Marco Corti, Eugenio Magnarin Le parti coinvolte

Dettagli

EXPO 2015 PESCA ECOCOMPATIBILE E TRACCIABILE. E POSSIBILE?

EXPO 2015 PESCA ECOCOMPATIBILE E TRACCIABILE. E POSSIBILE? Coonnssiigglliioo Naazziioonnaallee ddeellllee Riicceerrcchhee ISMAR - Istituto di Scienze Marine U.O.S. di Ancona Largo Fiera della Pesca, 1 60125 Ancona, Italy Tel +39 071 207881 Fax +39 071 55313 segreteria@an.ismar.cnr.it

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio X Bergamo

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio X Bergamo Ai DIRIGENTI SCOLASTICI Licei classici Loro Sedi Il Liceo classico Paolo Sarpi di Bergamo con il patrocinio dell Ufficio X USR Lombardia Ambito di Bergamo e in collaborazione con il Dipartimento di Antichità,

Dettagli

Il ruolo delle aree protette nel rilancio e nella valorizzazione del territorio appenninico

Il ruolo delle aree protette nel rilancio e nella valorizzazione del territorio appenninico Giornata Mondiale della Terra Il ruolo delle aree protette nel rilancio e nella valorizzazione del territorio appenninico Economie e identità locali, dinamiche demografiche e servizi ecosistemici nelle

Dettagli

Relazione illustrativa

Relazione illustrativa giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 220 del 01 marzo 2011 pag. 1/5 Relazione illustrativa La presente relazione è relativa alla proposta di individuazione di due Siti di Importanza Comunitaria

Dettagli

Tavoli tematici. Contributo. Nome Cognome Ente/organizzazione di appartenenza UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO Telefono E_mail www.unipa.

Tavoli tematici. Contributo. Nome Cognome Ente/organizzazione di appartenenza UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO Telefono E_mail www.unipa. VERSO LA STRATEGIA REGIONALE DELL INNOVAZIONE 2014-2020 Tavoli tematici Contributo 1 1. Dati proponente contributo Nome Cognome Ente/organizzazione di appartenenza UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO Telefono

Dettagli

Art. 1 (Istituzione) 2. Il parco è classificato ai sensi dell art. 10, comma 1 della legge regionale 14 luglio 2003, n. 10 come parco marino.

Art. 1 (Istituzione) 2. Il parco è classificato ai sensi dell art. 10, comma 1 della legge regionale 14 luglio 2003, n. 10 come parco marino. Legge regionale 21 aprile 2008, n. 11 Istituzione del Parco Marino Regionale Costa dei Gelsomini. (BUR n. 8 del 16 aprile 2008, supplemento straordinario n. 2 del 29 aprile 2008) Art. 1 (Istituzione) 1.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Vladimiro Benvenuti Telefono 06.67665418 Fax 06.67665419 E-mail v.benvenuti@provincia.roma.it Nazionalità

Dettagli

BANDO DI CONCORSO NAZIONALE PER L'ASSEGNAZIONE DEL "PREMIO TESI DI LAUREA PARCO GEOMINERARIO 2012

BANDO DI CONCORSO NAZIONALE PER L'ASSEGNAZIONE DEL PREMIO TESI DI LAUREA PARCO GEOMINERARIO 2012 BANDO DI CONCORSO NAZIONALE PER L'ASSEGNAZIONE DEL "PREMIO TESI DI LAUREA PARCO GEOMINERARIO 2012 Art.1 Borse di studio. Il Consorzio del Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna, di concerto

Dettagli

IMPLEMENTAZIONE SIC MARINI ITALIANI: REGIONE TOSCANA. Dott. Fabrizio Serena

IMPLEMENTAZIONE SIC MARINI ITALIANI: REGIONE TOSCANA. Dott. Fabrizio Serena IMPLEMENTAZIONE SIC MARINI ITALIANI: REGIONE TOSCANA Dott. Fabrizio Serena 1 Situazione attuale La Toscana non ha attualmente dei SIC marini, se si escludono le aree lagunari, nonostante che gli habitat

Dettagli

IL MARE IN TESTA Pensieri, sensazioni, emozioni su una risorsa da proteggere

IL MARE IN TESTA Pensieri, sensazioni, emozioni su una risorsa da proteggere L in collaborazione con e AMP Capo Caccia-Isola Piana Assessorato all ambiente - Nodo INFEA della Provincia di Sassari e con il patrocinio dell Università di Sassari propone per il 2013/14 la II Edizione

Dettagli

ALLEGATO B3: SCHEMA RIASSUNTIVO DEGLI OBIETTIVI E DELLE AZIONI DELLA STRATEGIA PER LA CONSERVAZIONE DELLA BIODIVERSITÁ IN SLOVENIA

ALLEGATO B3: SCHEMA RIASSUNTIVO DEGLI OBIETTIVI E DELLE AZIONI DELLA STRATEGIA PER LA CONSERVAZIONE DELLA BIODIVERSITÁ IN SLOVENIA ALLEGATO B3: DESCRIZIONE ALLEGATO B3: SCHEMA RIASSUNTIVO DEGLI OBIETTIVI E DELLE AZIONI DELLA STRATEGIA PER LA CONSERVAZIONE DELLA BIODIVERSITÁ IN SLOVENIA 1 Partnership: PROVINCIA DI TRIESTE (CAPOFILA

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti CAPITANERIA DI PORTO LA MADDALENA

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti CAPITANERIA DI PORTO LA MADDALENA Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti CAPITANERIA DI PORTO LA MADDALENA (Località P.ta Chiara, snc. - Tel. 0789-730632 - Fax 0789-731020. E-mail: cplamaddalena@mit.gov.it - Sito Web: www.guardiacostiera.it)

Dettagli

Moderatore Mario Cobellini

Moderatore Mario Cobellini Moderatore Mario Cobellini 9.00-30 min: Accreditamento 9.30-20 min: Apertura convegno, saluti e inizio lavori 9.50-40 min: Giuseppe Montanari: Le caratteristiche delle acque costiere dell E.R. Cenni sulla

Dettagli

AIOSS. Associazione Italiana Operatori Scientifici Subacquei

AIOSS. Associazione Italiana Operatori Scientifici Subacquei Alla c.a. Onorevole Angela D'Onghia Onorevole Aldo Di Biagio Onorevole Mario Mauro Onorevole Pietro Ichino Onorevole Alessandro Maran Onorevole Vincenzo Gibiino Onorevole Giorgio Pagliari c/o 10ª Commissione

Dettagli

Azione per il progetto strategico del sistema naturale dei SICANI ALLEGATO TECNICO

Azione per il progetto strategico del sistema naturale dei SICANI ALLEGATO TECNICO REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE Dipartimento Territorio e Ambiente SERVIZIO 6 Protezione Patrimonio Naturale Via Ugo La Malfa, 169 90146 Palermo Fondo Europeo di

Dettagli

PREMIO Un Vulcano di idee - I EDIZIONE BANDO

PREMIO Un Vulcano di idee - I EDIZIONE BANDO Club UNESCO di Acireale PREMIO Un Vulcano di idee - I EDIZIONE BANDO Nell ambito del Riconoscimento FICLU La Fabbrica nel Paesaggio 2013 conferito alla struttura La pietra antica O munti In occasione della

Dettagli

A LEZIONE SUL TETTO VERDE DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA 2^ EDIZIONE Anno scolastico 2008/2009

A LEZIONE SUL TETTO VERDE DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA 2^ EDIZIONE Anno scolastico 2008/2009 Provincia di Forlì-Cesena Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna Corpo Forestale dello Stato Bando di accesso ai CORSI DI FORMAZIONE PER DOCENTI A LEZIONE SUL TETTO VERDE

Dettagli

In#Tournée! 16038&&Santa&&Margherita&&Ligure&& &&Ge! tel.&&+39&&335&&7259754! info@sopraesoboilmare.net! www.sopraesoboilmare.net!!

In#Tournée! 16038&&Santa&&Margherita&&Ligure&& &&Ge! tel.&&+39&&335&&7259754! info@sopraesoboilmare.net! www.sopraesoboilmare.net!! In#Tournée!! 16038&&Santa&&Margherita&&Ligure&& &&Ge! tel.&&+39&&335&&7259754! info@sopraesoboilmare.net! www.sopraesoboilmare.net!! UNA PROPOSTA INNOVATIVA L osservazione della natura, la scoperta dei

Dettagli

Rigenerazione Urbana

Rigenerazione Urbana BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO EUROPEO DI SECONDO LIVELLO in Rigenerazione Urbana Tecniche di analisi per la protezione e la riqualificazione dell ambiente

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA Matera

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA Matera MAsTER PARCHI Master in Progettazione e Gestione di Parchi urbani e fluviali nella pianificazione di bacino II Edizione A.A. 2005/06 UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA Sede di Matera UNIVERSITA DEGLI

Dettagli

ITIS Leonardo da Vinci FORMULARIO DI PROGETTO

ITIS Leonardo da Vinci FORMULARIO DI PROGETTO ITIS Leonardo da Vinci FORMULARIO DI PROGETTO 1.1 Denominazione del progetto : S. Rossore: un parco tra Pisa ed il mare 1.2 Abstract del progetto: progetto di Educazione Ambientale sul parco di San Rossore

Dettagli

WORKSHOP - TECNICHE DI FOTOGRAFIA SUBACQUEA APPLICATA ALLA BIOLOGIA MARINA 11-12 OTTOBRE 2014

WORKSHOP - TECNICHE DI FOTOGRAFIA SUBACQUEA APPLICATA ALLA BIOLOGIA MARINA 11-12 OTTOBRE 2014 WORKSHOP - TECNICHE DI FOTOGRAFIA SUBACQUEA APPLICATA ALLA BIOLOGIA MARINA 11-12 OTTOBRE 2014 PROGETTO 2014 WORKSHOP-BIOLOGIA I Workshop di Eco-Biologia Marina rappresentano una delle novità del Progetto

Dettagli

Il Programma LIFE+ per la protezione della natura e la biodiversità

Il Programma LIFE+ per la protezione della natura e la biodiversità Information Workshop Il Programma LIFE+ per la protezione della natura e la biodiversità Dal LIFE Natura a LIFE+ Informazioni utili per il bando 2009 - 1. Da LIFE Natura a LIFE+ 2. Natura e biodiversità

Dettagli

Programma di Difesa dell Ambiente

Programma di Difesa dell Ambiente ACCADEMIA DELL AMBIENTE ROMA 11 marzo 2013 - I contratti di fiume per la difesa del suolo 12 marzo 2013 - La prevenzione idrogeologica per la difesa delle coste 18 marzo 2013 - L interazione fra il consolidamento

Dettagli

Una start-up per fare della posidonia delle Egadi l aloe del mare

Una start-up per fare della posidonia delle Egadi l aloe del mare Lastampa.it 15 gennaio 2016 Una start-up per fare della posidonia delle Egadi l aloe del mare Nasce tra Genova (oggi il debutto all Acquario) e Favignana la cosmesi fitomarina Mediterranea: un progetto

Dettagli

Le antiche guardiane del mare: funzioni difensive e organizzazione territoriale delle Torri Costiere

Le antiche guardiane del mare: funzioni difensive e organizzazione territoriale delle Torri Costiere Le antiche guardiane del mare: funzioni difensive e organizzazione territoriale delle Torri Costiere AIIG Sezione di Roma Insegnare il mare. Paesaggi, temi e problemi dell ambiente marittimo in Italia

Dettagli

Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia/Francia Marittimo 2007-2013

Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia/Francia Marittimo 2007-2013 Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia/Francia Marittimo 2007-2013 ACRONIMO PROGETTO TITOLO PROGETTO OBIETTIVO GENERALE DESCRIZIONE DEL PROGETTO Co.R.E.M. COOPERAZIONE DELLE RETI ECOLOGICHE

Dettagli

Regione Liguria Dipartimento Ambiente Settore Ecosistema Costiero Ilaria Fasce. Normativa e linee guida per gli interventi di difesa della costa

Regione Liguria Dipartimento Ambiente Settore Ecosistema Costiero Ilaria Fasce. Normativa e linee guida per gli interventi di difesa della costa Regione Liguria Dipartimento Ambiente Settore Ecosistema Costiero Ilaria Fasce Normativa e linee guida per gli interventi di difesa della costa Direttiva Habitat mantenere l habitat naturale prioritario

Dettagli

SCADENZA: 15 Aprile 2011

SCADENZA: 15 Aprile 2011 SCADENZA: 15 Aprile 2011 Bando di selezione per l assegnazione di 26 viaggi di istruzione a Bruxelles a favore di 26 studenti meritevoli iscritti a Corsi di studio dell Università di Bologna nel Polo scientifico

Dettagli

Progettazione del paesaggio e delle aree verdi

Progettazione del paesaggio e delle aree verdi MASTER UNIVERSITARI DI I LIVELLO Progettazione del paesaggio e delle aree verdi Master Universitario di I livello in PROGETTAZIONE DEL PAESAGGIO E DELLE AREE VERDI Anno accademico 2010-2011 Contesto L

Dettagli

Decreto interministeriale 6 agosto 1993. Modificazioni alle misure di tutela della riserva marina "Isole Egadi"

Decreto interministeriale 6 agosto 1993. Modificazioni alle misure di tutela della riserva marina Isole Egadi Decreto interministeriale 6 agosto 1993 Modificazioni alle misure di tutela della riserva marina "Isole Egadi" (G.U. della Repubblica Italiana n. 199 del 25 agosto 1993) Il Ministro dell'ambiente di concerto

Dettagli

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITÀ ARCHEOLOGICHE DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO DEL PARCO ARCHEOLOGICO DI CLASSE

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITÀ ARCHEOLOGICHE DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO DEL PARCO ARCHEOLOGICO DI CLASSE CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITÀ ARCHEOLOGICHE DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO DEL PARCO ARCHEOLOGICO DI CLASSE LA FONDAZIONE PARCO ARCHEOLOGICO DI CLASSE, denominata RavennAntica, avente

Dettagli

Art.2 Requisiti per l ammissione

Art.2 Requisiti per l ammissione Primo Bando di Concorso Parchi cum laude - Una tesi per i parchi edizione 2007 per l assegnazione di 6 premi per tesi di laurea (brevi o specialistiche) e di dottorato aventi ad oggetto aspetti ambientali,

Dettagli

Il Gasdotto Grecia - Italia

Il Gasdotto Grecia - Italia Il Gasdotto Grecia - Italia Otranto, 21 Settembre 2007 Indice 1. Inquadramento Progetto 2. Attività di Costruzione 3. Impatti Ambientali 4. Conclusioni 2 Indice 1. Inquadramento Progetto 2. Attività di

Dettagli

La commissione si aggiorna a data da definire per la valutazione dei candidati, la formulazione dei giudizi e l individuazione dei candidati idonei.

La commissione si aggiorna a data da definire per la valutazione dei candidati, la formulazione dei giudizi e l individuazione dei candidati idonei. Verbale della procedura comparativa ai sensi del Regolamento di Ateneo per la disciplina della chiamata dei professori di prima e seconda fascia in attuazione degli articoli 18 e 24 della legge 240/2010.

Dettagli

Aracnofauna della Sardegna

Aracnofauna della Sardegna Consorzio 21 Edificio 2- Polaris Programma Master and Back Loc. Piscina Manna 09010 Pula Programma di Tirocinio: Aracnofauna della Sardegna 1. Soggetto Proponente (Operante in Sardegna) Ragione Sociale:

Dettagli

rivolto a studenti fuori sede che sono iscritti o che intendono iscriversi ad una delle Università presenti a Palermo

rivolto a studenti fuori sede che sono iscritti o che intendono iscriversi ad una delle Università presenti a Palermo BANDO DI CONCORSO PER 10 BORSE DI STUDIO DI MERITO PER POSTI GRATUITI PRESSO LA RESIDENZA UNIVERSITARIA SEGESTA (maschile) DI PALERMO ANNO ACCADEMICO 2012/2013 rivolto a studenti fuori sede che sono iscritti

Dettagli

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DEL PO VERCELLESE-ALESSANDRINO. Oggetto

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DEL PO VERCELLESE-ALESSANDRINO. Oggetto REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DEL PO VERCELLESE-ALESSANDRINO DECRETO DEL COMMISSARIO n. 49 del 9 novembre 2015 Oggetto Avviso di manifestazione di interesse per lo sviluppo di un

Dettagli

Salerno, 19 gennaio 2011. ali. n: 1. OGGETTO: Campionato studentesco di salvamento a mare. Lerici 26-28 maggio 2011.

Salerno, 19 gennaio 2011. ali. n: 1. OGGETTO: Campionato studentesco di salvamento a mare. Lerici 26-28 maggio 2011. Salerno, 19 gennaio 2011 ali. n: 1 Prefettura Salemo Prot. Uscita del 19/01/2011 Numero: 0003883 Classifica: 29.0017 84131 SALERNO o Illl!IJI1IIIIJ"~IIIJ III! 1111 OGGETTO: Campionato studentesco di salvamento

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della ricerca. Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Direzione Generale

Ministero dell Istruzione, dell Università e della ricerca. Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Direzione Generale Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Direzione Generale Prot. 7638 Circ. 146 Napoli, 28.03.03 Ai Dirigenti Scolastici delle Istituzioni

Dettagli

Formazione Ambientale: le esperienze del progetto LIFE MAESTRALE

Formazione Ambientale: le esperienze del progetto LIFE MAESTRALE XXIII Congresso della S.It.E. Ancona, 16-18 settembre 2013 Formazione Ambientale: le esperienze del progetto LIFE MAESTRALE Fusco S. 1, Iannotta F. 1, Izzi F. 2, Stanisci A. 1 1 Dipartimento di Bioscienze

Dettagli

La Mission di DECLAMA

La Mission di DECLAMA La Mission di DECLAMA In economia si parla di Opzione Culturale, per riferirsi ad una delle grandi risorse del nostro paese, i Beni Culturali; l Italia è ancora e di gran lunga il più grande laboratorio

Dettagli

Regione Lazio Area Natura 2000 e Osservatorio Regionale per l Ambiente Roma 12 novembre 2007 Aspetti programmatici sulla gestione dei Siti Natura 2000

Regione Lazio Area Natura 2000 e Osservatorio Regionale per l Ambiente Roma 12 novembre 2007 Aspetti programmatici sulla gestione dei Siti Natura 2000 Regione Lazio Area Natura 2000 e Osservatorio Regionale per l Ambiente Roma 12 novembre 2007 Aspetti programmatici sulla gestione dei Siti Natura 2000 D.ssa Tina Guida Attività Area Natura 2000 e Osservatorio

Dettagli

Il Presidente di Commissione (dott. Roberto Bandinelli)

Il Presidente di Commissione (dott. Roberto Bandinelli) Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Tecnico per il Turismo M. POLO Firenze Gara Nazionale Istituti Tecnici per il Turismo Indirizzo Iter 01 Dicembre 2010 Prima prova : Discipline

Dettagli

PATTO DI GEMELLAGGIO, COLLABORAZIONE ED AMICIZIA

PATTO DI GEMELLAGGIO, COLLABORAZIONE ED AMICIZIA PATTO DI GEMELLAGGIO, COLLABORAZIONE ED AMICIZIA tra IL PARCO DEL DELTA DEL PO dell Emilia Romagna (ITALIA) e L AGENZIA PER LA CONSERVAZIONE DELLA BIOSFERA DEL DANUBIO (ROMANIA) relativamente a cooperazione

Dettagli

ULTIMA REVISIONE 15 ottobre 2012 SCUOLA DI DOTTORATO IN NANOTECNOLOGIE

ULTIMA REVISIONE 15 ottobre 2012 SCUOLA DI DOTTORATO IN NANOTECNOLOGIE ULTIMA REVISIONE 15 ottobre 2012 SCUOLA DI DOTTORATO IN NANOTECNOLOGIE Avviso: questa scheda contiene solo delle informazioni parziali. Le modalità di iscrizione al concorso di ammissione e tutte le altre

Dettagli

Spazi e Attrezzature Pubbliche

Spazi e Attrezzature Pubbliche Prof. Arch. Paolo Fusero Corso di Fondamenti di Urbanistica Facoltà di Architettura di Pescara Spazi e Attrezzature Pubbliche Alcune categorie parchi nazionali e aree protette parchi urbani giardini attrezzati

Dettagli

Sala Porta Soprana - Fondazione CARIGE 15 maggio 2006 Ripascimenti stagionali

Sala Porta Soprana - Fondazione CARIGE 15 maggio 2006 Ripascimenti stagionali Sala Porta Soprana - Fondazione CARIGE 15 maggio 2006 Ripascimenti stagionali Inquadramento generale LE COMPETENZE L.r. 28 aprile 1999 n.13 Disciplina delle funzioni in materia di difesa della costa, ripascimento

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONCORSO FOTOGRAFICO 2016 «40 anni RAMOGE il Mediterraneo nei suoi molteplici aspetti»

REGOLAMENTO PER IL CONCORSO FOTOGRAFICO 2016 «40 anni RAMOGE il Mediterraneo nei suoi molteplici aspetti» REGOLAMENTO PER IL CONCORSO FOTOGRAFICO 2016 «40 anni RAMOGE il Mediterraneo nei suoi molteplici aspetti» Ambito del concorso : Dal 1976 l Accordo RAMOGE rappresenta uno strumento di cooperazione scientifica,

Dettagli

Premio Eco And The City Giovanni Spadolini - edizione 2014-2015

Premio Eco And The City Giovanni Spadolini - edizione 2014-2015 Presentazione della domanda di partecipazione Premio Eco And The City Giovanni Spadolini - edizione 2014-2015 Formulario di iscrizione Categoria SELEZIONARE UNA CATEGORIA: Categoria 1: dedicata alle amministrazioni

Dettagli

WD Workshop Design, Selezionato ADI Design Index 2004

WD Workshop Design, Selezionato ADI Design Index 2004 Morcone (BN) 6/11 settembre 2004 WORKSHOP DESIGN Seminario estivo di design per la comunicazione e la promozione dell identità territoriale WD Workshop Design, Selezionato ADI Design Index 2004 Promotori

Dettagli

Convengono e stipulano quanto segue

Convengono e stipulano quanto segue Testo della convenzione firmata in data 12 marzo 2012 ( 1 *) CONVENZIONE tra l'ufficio Scolastico Regionale per il Veneto e il Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell'università

Dettagli

Parchi cum laude - Una tesi per i parchi Premessa Parchi cum laude Una tesi per i parchi

Parchi cum laude - Una tesi per i parchi Premessa Parchi cum laude Una tesi per i parchi Secondo Bando di Concorso Parchi cum laude - Una tesi per i parchi edizione 2009 per l assegnazione di 9 premi per tesi di laurea (brevi o specialistiche) e di dottorato aventi ad oggetto aspetti ambientali,

Dettagli

Sezione Toscana. PROVINCIA DI PISA Assessorato Agricoltura, Forestazione, Turismo, Difesa Fauna. Organizzano:

Sezione Toscana. PROVINCIA DI PISA Assessorato Agricoltura, Forestazione, Turismo, Difesa Fauna. Organizzano: Sezione Toscana PROVINCIA DI PISA Assessorato Agricoltura, Forestazione, Turismo, Difesa Fauna Organizzano: Ingegneria Naturalistica applicata alle Coste e al Mare Corso introduttivo e interdisciplinare

Dettagli

INTESA NON ONEROSA volta a regolamentare la gestione della piattaforma INTERCET TRA

INTESA NON ONEROSA volta a regolamentare la gestione della piattaforma INTERCET TRA Allegato alla Delib.G.R. n. 46/23 del 31.10.2013 INTSA NON ONROSA volta a regolamentare la gestione della piattaforma INTRCT TRA la Regione Liguria, Regione Autonoma della Sardegna, Regione Toscana, l

Dettagli

ESTRATTO DELLA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

ESTRATTO DELLA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ESTRATTO DELLA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1. Ente proponente il progetto: UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE 2. Codice di accreditamento: NZ00347 3. Classe

Dettagli

AZIONI DI PIANIFICAZIONE

AZIONI DI PIANIFICAZIONE L ENTE PARCO E BENEFICIARIO DEL PROGETTO LIFE NATURA CILENTO IN RETE GESTIONE DELLA RETE DEI SIC E ZPS NEL PARCO NAZIONALE DEL CILENTO E VALLO DI DIANO DURATA: GENNAIO 2007 DICEMBRE 2010 COSTO TOTALE:

Dettagli

Progetto Life INF/2010/272 FARENAIT - FARE RETE PER NATURA 2000 IN ITALIA

Progetto Life INF/2010/272 FARENAIT - FARE RETE PER NATURA 2000 IN ITALIA Progetto Life INF/2010/272 FARENAIT - FARE RETE PER NATURA 2000 IN ITALIA Campagna di educazione ambientale LA MIA TERRA VALE! Gli studenti adottano il loro territorio Seconda edizione 2013-2014 Premessa

Dettagli

UNIVERSITA DELLA CALABRIA AREA RICERCA SCIENTICA E RAPPORTI INTERNAZIONALI UFFICIO BORSE DI STUDIO

UNIVERSITA DELLA CALABRIA AREA RICERCA SCIENTICA E RAPPORTI INTERNAZIONALI UFFICIO BORSE DI STUDIO UNIVERSITA DELLA CALABRIA AREA RICERCA SCIENTICA E RAPPORTI INTERNAZIONALI UFFICIO BORSE DI STUDIO IL RETTORE VISTA la legge 9 maggio 1989, n.168; VISTO lo Statuto dell Università della Calabria; VISTO

Dettagli

La Commissione, nominata con decreto rettorale n.1432 del21/2/2003.e composta dai Signori:

La Commissione, nominata con decreto rettorale n.1432 del21/2/2003.e composta dai Signori: Procedura di valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore universitario presso l Università degli Studi di Genova, Facoltà di Medicina e Chirurgia.settore scientifico disciplinare

Dettagli

Gli spiaggiamenti dei Cetacei protocolli di intervento. 1 Corso Regionale. maggio 2008

Gli spiaggiamenti dei Cetacei protocolli di intervento. 1 Corso Regionale. maggio 2008 Gli spiaggiamenti dei Cetacei protocolli di intervento 1 Corso Regionale maggio 2008 PROMOSSO DA: Regione Sardegna Assessorato Difesa Ambiente Rete Aree Protette Provincia Olbia-Tempio Settore Ambiente

Dettagli

RIAPERTURA BANDO DI MOBILITÀ

RIAPERTURA BANDO DI MOBILITÀ BIO- SKILLS IN MOTION SAVE THE WORLD EARTH PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI Progetto n 2012-1-IT-1-LEO02-02485 RIAPERTURA BANDO DI MOBILITÀ - Considerate

Dettagli

Progetto SNAC Elementi per l elaborazione della Strategia Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici

Progetto SNAC Elementi per l elaborazione della Strategia Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici Progetto SNAC Elementi per l elaborazione della Strategia Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici Settore: Zone Costiere Coordinatore: Marco Zavatarelli Alma Mater Studiorum Università di Bologna.

Dettagli

UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE

UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Norme per l ammissione al MASTER INTERNAZIONALE DI SECONDO LIVELLO IN BIOLOGIA MARINA A.A. 2012/13 Art. 1 Indicazioni di carattere generale L Università Politecnica

Dettagli

Modello previsionale sulla variazione del limite superiore delle praterie di Posidonia oceanica in funzione dell idrodinamismo costiero

Modello previsionale sulla variazione del limite superiore delle praterie di Posidonia oceanica in funzione dell idrodinamismo costiero Modello previsionale sulla variazione del limite superiore delle praterie di Posidonia oceanica in funzione dell idrodinamismo costiero Provincia di Livorno Influenza del sistema costiero sulle praterie

Dettagli

Ecolezione : a cura di Matteo Franco e Andrea Bortolotto classe 2 c IPAA G. Corazzin, ISISS Cerletti

Ecolezione : a cura di Matteo Franco e Andrea Bortolotto classe 2 c IPAA G. Corazzin, ISISS Cerletti Ecolezione : a cura di Matteo Franco e Andrea Bortolotto classe 2 c IPAA G. Corazzin, ISISS Cerletti Cos è la biodiversità? Il termine biodiversità è stato coniato nel 1988 dall'entomologo americano Edward

Dettagli

Art.1 SCOPO E ATTIVITÀ. Ciò Premesso, La Fondazione Ceur BANDISCE

Art.1 SCOPO E ATTIVITÀ. Ciò Premesso, La Fondazione Ceur BANDISCE BANDO DI CONCORSO PER ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER PARTECIPARE AL CORSO CRISI SOCIALI E SCIENZA DEL DIRITTO NEL MONDO MEDIEVALE E MODERNO 2013-2014 Art.1 SCOPO E ATTIVITÀ Scopo della Fondazione

Dettagli

Identikit professionali degli Operatori Scientifici Subacquei. Lo Strumentista e il Tecnico strumentista subacquei

Identikit professionali degli Operatori Scientifici Subacquei. Lo Strumentista e il Tecnico strumentista subacquei Identikit professionali degli Operatori Scientifici Subacquei Lo Strumentista e il Tecnico strumentista subacquei Gianni Fasano & Fabrizio Benincasa, CNR Istituto di Biometeorologia Contesto professionale

Dettagli

Presentazione Associazione Culturale G.Eco

Presentazione Associazione Culturale G.Eco Presentazione Associazione Culturale G.Eco L Associazione Culturale G.Eco si è costituita nel 2009, proseguendo il lavoro di progettazione e realizzazione di attività per le scuole iniziato nel 2007 sotto

Dettagli

Visto l Art.18 Istituzione di aree protette marine della Legge 6 dicembre 1991, n. 394 Legge Quadro sulle Aree Protette.

Visto l Art.18 Istituzione di aree protette marine della Legge 6 dicembre 1991, n. 394 Legge Quadro sulle Aree Protette. Oggetto: Richiesta di valutazione comunale per l istituzione nel tratto di mare prospicente il Comune di Manduria di un Area Marina Protetta a tutela degli ecosistemi marini e costieri Vista la Legge 31

Dettagli

Presentazione della Sinuaria Società Cooperativa

Presentazione della Sinuaria Società Cooperativa Presentazione della Sinuaria Società Cooperativa La Cooperativa Sinuaria viene costituita nel luglio 2003 da Guide Esclusive del Parco Nazionale dell Asinara, al conseguimento del titolo professionale

Dettagli

INCONTRI CON IL MARE

INCONTRI CON IL MARE INCONTRI CON IL MARE Progetti didattici per le scuole 2011-2012 2012 Fondazione Cetacea Onlus Centro di Educazione Ambientale Via Torino 7/A- 47838 Riccione Tel.0541/691557-fax 0541/475830 www.fondazionecetacea.org

Dettagli

BORSE DI STUDIO DI MERITO PER POSTI GRATUITI

BORSE DI STUDIO DI MERITO PER POSTI GRATUITI Le Residenze Universitarie BORSE DI STUDIO DI MERITO PER POSTI GRATUITI Formazione di Eccellenza Alloggi per studenti fuori sede delle Università di Palermo è un Collegio Universitario di merito legalmente

Dettagli

La sentinella del Mediterraneo

La sentinella del Mediterraneo Xxxx Xxx La Posidonia oceanica svolge un ruolo ecologico fondamentale per la salute del Mare Nostrum La sentinella del Mediterraneo di Giovanna Lodato È la cartina di tornasole del benessere del Mar Mediterraneo.

Dettagli

Associazione FAMBA ITALIA BANDO DI CONCORSO PER LA SELEZIONE DI 8 VOLONTARI A MAPUTO, MOZAMBICO

Associazione FAMBA ITALIA BANDO DI CONCORSO PER LA SELEZIONE DI 8 VOLONTARI A MAPUTO, MOZAMBICO Associazione FAMBA ITALIA BANDO DI CONCORSO PER LA SELEZIONE DI 8 VOLONTARI A MAPUTO, MOZAMBICO Il presente bando di concorso è indetto dall'associazione FAMBA ITALIA per offrire un'opportunità di scambio

Dettagli

ALLEGATI: Presentazione della domanda di partecipazione Premio Eco And The City Giovanni Spadolini Formulario di iscrizione Categoria 1 ( Fac Simile)

ALLEGATI: Presentazione della domanda di partecipazione Premio Eco And The City Giovanni Spadolini Formulario di iscrizione Categoria 1 ( Fac Simile) ALLEGATI: Presentazione della domanda di partecipazione Premio Eco And The City Giovanni Spadolini Formulario di iscrizione Categoria 1 ( Fac Simile) Anno: Categoria: Nome progetto presentato: Nome: Istituzione/

Dettagli

PROGRAMMA DI ATTIVITA 2011-2012 NELL AMBITO DEL PROTOCOLLO D INTESA FRA

PROGRAMMA DI ATTIVITA 2011-2012 NELL AMBITO DEL PROTOCOLLO D INTESA FRA PROGRAMMA DI ATTIVITA 2011-2012 NELL AMBITO DEL PROTOCOLLO D INTESA FRA L ENTE DI GESTIONE DEL PARCO FLUVIALE DEL PO TRATTO TORINESE, L ENTE DI GESTIONE DEL PARCO NATURALE DELLA COLLINA TORINESE a cui

Dettagli