Condizioni generali di DPD (Svizzera) SA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Condizioni generali di DPD (Svizzera) SA"

Transcript

1 1 Principi base 1.1 Campo di applicazione Le presenti condizioni generali (di seguito CG) regolano il rapporto tra i clienti (di seguito cliente) e DPD (di seguito DPD) e si applicano a tutti i servizi offerti da DPD. Le CG entrano in vigore dal 1 luglio Singole disposizioni valgono solo per i clienti commerciali come specificato esplicitamente di volta in volta. I clienti commerciali sono quei clienti che operano nell ambito della propria attività lavorativa o commerciale. Le CG si applicano a tutte le forme successive di conferimento dell ordine, senza che vi debbano essere nuovamente citate espressamente se già applicate all ordine precedente del cliente. Eventuali CG proposte dal cliente non sono da considerarsi parte integrante del contratto di servizio. 1.2 Versioni linguistiche Le CG di DPD sono redatte in lingua tedesca, francese, italiana e inglese. In caso di controversie di interpretazione fa fede il testo in lingua tedesca. 1.3 Formazione del contratto Un contratto tra DPD e il cliente viene stipulato al più tardi al momento dell accettazione di un pacco da parte di DPD o di un terzo incaricato da DPD. 1.4 Accordi derogatori a riserva della forma scritta Eventuali accordi derogatori necessitano della forma scritta. 1.5 Modifiche alle CG DPD si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le presenti CG. Ogni modifica aggiuntiva a completamento delle presenti CG diventerà parte integrante del contratto in mancanza di obiezioni alle modifiche o integrazioni da parte del cliente entro 30 giorni dalla notifica. La versione aggiornata delle CG può essere scaricata al sito 1.6 Disposizioni di trasporto Le disposizioni di trasporto sono regolate in modo differente in base a prodotti e prestazioni supplementari contenute nell offerta di prestazioni di DPD. L offerta di prestazioni aggiornata può essere scaricata al sito 2 Pacchi 2.1 Peso massimo Il peso è specificato in ogni singolo contratto fermo restando che si effettua la distinzione tra le varianti standard e maxi (quest ultima come prestazione supplementare). 2.2 Imballaggio Il cliente è l unico responsabile dell imballaggio interno ed esterno del pacco. Il trasporto impone un imballaggio tale da resistere, senza danni alla merce, alle sollecitazioni di impianti automatici di smistamento e trasbordo meccanico (deve essere tale da resistere a una caduta da un altezza di 80 cm) nonché alle avverse condizioni climatiche e all accesso indebito al contenuto senza tracce. Il cliente commerciale deve accertarsi che l imballaggio commerciale o di vendita rispetti le suddette prescrizioni. Le eventuali indicazioni impresse sul pacco, come ad esempio le diciture «fragile» o «lato superiore/lato inferiore» non possono essere prese in considerazione da DPD e non sollevano quindi il cliente dall obbligo di rispettare le prescrizioni relative all imballaggio riportate nel presente paragrafo. 2.3 Obblighi di collaborazione da parte del cliente Il pacco deve essere provvisto di etichetta con codice a barre DPD. Il cliente deve indicare sul pacco un valido indirizzo di consegna. Se l indirizzo di destinazione non è tale da permettere una consegna (ad esempio in caso di casella postale), DPD procede ai sensi dell art In caso di utilizzo di servizi express, nell indirizzo di consegna deve essere indicato anche il numero di telefono del destinatario. In caso di spedizione di merce all estero, il cliente è responsabile della predisposizione di tutti i documenti doganali. Tutti i documenti devono essere applicati all esterno del pacco. Le regole per l indicazione dell indirizzo e il contrassegno dei pacchi sono riportate nel dettaglio nella guida per le spedizioni DPD scaricabile al sito I nomi utente e le password messi a disposizione da DPD devono essere accuratamente conservati e non devono essere resi noti a terzi. Se il cliente necessita di più password, è personalmente responsabile della loro gestione e assegnazione all interno della sua azienda ed è tenuto a rispondere per qualsiasi abuso di nome utente e password. Gli obblighi del cliente relativi all imballaggio sono regolati ai sensi dell articolo 2.2. Gli obblighi del cliente relativi all etichettatura e ai pacchi esclusi dal servizio di trasporto sono regolati ai sensi dell articolo Esclusione dal servizio di trasporto Sono esclusi dal servizio di trasporto: - i pacchi che superano il peso concordato nel contratto o che non rispettano le prescrizioni di imballaggio indicate nell art. 2.2; - due o più pacchi legati insieme e contrassegnati da una sola etichetta con codice a barre; - denaro, titoli, assegni, carte di credito, bancomat, tessere telefoniche o simili; - le merci il cui valore supera il limite di responsabilità garantito (ved. art. 4.8, a seconda del tipo di prodotto in questione), in particolare metalli preziosi, gioielli, pietre preziose, perle vere, pellicce, tappeti, orologi, antichità, oggetti d arte, ecc. - i pacchi il cui contenuto potrebbe danneggiare altre merci o persone; beni soggetti a facile deterioramento; animali vivi o morti; sostanze destinate a ricerca medico scientifica; rifiuti medici; resti, parti del corpo o organi soggetti a deterioramento di provenienza umana o animale; - i pacchi il cui contenuto, trasporto o imballaggio esterno violi le disposizioni di legge; - merci pericolose al di fuori dalle disposizioni sulla norma delle piccole quantità di merce (LQ Limited Quantities) ai sensi dell ADR; per quanto concerne la spedizione per via aerea e in caso di trasporto per il/dal Canton Ticino le merci pericolose sono generalmente (anche le quantità LQ) escluse dal trasporto; i pacchi che contengono batterie per veicoli a motore e navi, armi, esplosivi o munizioni; i pacchi il cui contenuto viola le disposizioni di legge; 2015/07 Page 1 of 5

2 - i pacchi che comportano l obbligo di incassare spese di porto, di merce o il prezzo; merce sotto vincolo doganale e merce carnet 2.5 Disposizioni per il trasporto transfrontaliero Nel trasporto transfrontaliero valgono anche le disposizioni seguenti che escludono dal trasporto: - i pacchi la cui importazione ed esportazione sono vietate in virtù degli accordi internazionali o delle direttive dei relativi paesi di origine, transito o destinazione o richiedono particolari autorizzazioni; - le merci per le quali è necessaria l indicazione del valore ai sensi dell art. 24 CMR o la dichiarazione speciale di interesse alla consegna ai sensi dell art. 26 capoverso 1 CMR; le merci per le quali è necessaria un indicazione del valore oppure una dichiarazione speciale di interesse alla consegna ai sensi dell art. 22 della Convenzione di Varsavia / art. 22 della Convenzione di Montréal. - i pacchi, il di cui destinatari, il paese di destinazione o la merce trasportata sottostanti a: (1.) una delle seguenti leggi federali: Legge sul materiale bellico, Legge sul controllo dei beni e/o Legge sull embargo, (2.) gli allegati ai regolamenti antiterrorismo della CE 2580/2001 e 881/2002, (3.) altre liste di sanzione. 2.6 Obbligo di etichettatura da parte del cliente Il cliente ha l obbligo di verificare e indicare a DPD l eventuale sussistenza di esclusione dal trasporto del pacco ai sensi degli articoli 2.4 e seguenti prima della consegna dello stesso a DPD. DPD non ha l obbligo di controllare se vi è un motivo per escludere il trasporto. In caso di dubbio il cliente è comunque tenuto a informare DPD e accettare la risposta ricevuta. In mancanza di informazioni da parte del cliente, DPD considera che non sussistano esclusioni al trasporto. L accettazione di merci escluse dal trasporto ai sensi degli artt. 2.4 e 2.5 non rappresenta la rinuncia all esclusione DPD ha facoltà di rifiutare l accettazione o la prestazione di qualsiasi servizio di spedizione o adottare qualsiasi altro provvedimento adeguato per evitare il pericolo se viene a conoscenza di motivi di esclusione dal trasporto ai sensi degli articoli 2.4 e seguenti o se ha motivo di supporre che sia giustificata l esclusione del trasporto. Il cliente risponde giuridicamente di qualsiasi danno diretto o indiretto causato a DPD dalla spedizione di merci escluse dal trasporto ai sensi degli articoli 2.4 e seguenti o sprovviste delle etichettature obbligatorie ai sensi dei suddetti articoli. 2.7 Apertura dei pacchi DPD ha la facoltà di aprire i pacchi per i seguenti motivi: - sicurezza del contenuto del pacco a seguito di danneggiamento; - impossibilità di comunicare la mancata consegna del pacco a causa di mittente o destinatario non rintracciabile; - prevenzione di pericoli che il pacco porrebbe apportare a persone o cose; - adempimento a disposizione giuridica o ordine da parte di un autorità; - comprovata presenza di beni deteriorabili all interno del pacco; DPD non è obbligata a verificare il contenuto del pacco. 2.8 Rinvio dei pacchi DPD ha la facoltà di rinviare i pacchi al mittente nel caso in cui sussistano comprovati impedimenti alla consegna (ai sensi dell articolo 3.8) nel rispetto delle seguenti procedure: - per gli invii sul territorio nazionale: senza necessariamente procedere con l informazione al cliente; - per gli invii transfrontalieri soggetti a disposizioni doganali: nel caso in cui non sia possibile lo sdoganamento per mancanza di avviso e/o per altre ragioni dopo 14 giorni civili. 2.9 Disposizione e distruzione dei pacchi DPD ha la facoltà di disporre dei pacchi come meglio crede nel caso in cui sussistano comprovati impedimenti alla consegna (ai sensi dell articolo 3.8) nei casi seguenti: a) mancata trasmissione di istruzioni da parte del cliente a DPD nonostante ne abbia avuto richiesta: - entro 7 giorni civili in caso di invii nazionali, - entro 14 giorni civili in caso di invii transfrontalieri con sdoganamento b) impossibilità di contattare il cliente da parte di DPD a causa di errori o lacune nei dati di contatto del cliente e/o del destinatario. La mancata reperibilità del cliente è accertata quando si rivela impossibile contattare il cliente o il destinatario entro 90 giorni di civili; c) senza relative istruzioni da parte del cliente nei seguenti casi (in alternativa): - merce deteriorabile - lo stato della merce autorizza tale misura - la merce comporta rischi per cose o persone - è previsto da disposizioni ufficiali. DPD ha la facoltà di procedere alla distruzione della merce se la stessa è inutilizzabile o non vendibile e nel caso in cui la distruzione non comporti la lesione di interessi del cliente riconosciuti da DPD. 3 Prestazioni di DPD e relativo pagamento 3.1 Coinvolgimento di terzi DPD può prestare da sola i suoi servizi o affidarli a terzi. 3.2 Servizio scelto dal cliente non disponibile Se il cliente definisce un pacco come Express ma non procede con contrassegnare la casella apposita sull etichetta il tipo di consegna espressa di cui intende usufruire, DPD applica il servizio seguente: sul territorio nazionale DPD 18:00, per consegne transfrontaliere DPD GUARANTEE. 3.3 Lista di spedizione Su richiesta del cliente la firma della lista di spedizione o di una copia dell etichetta DPD Service Label viene effettuata da parte dell autista DPD. Il cliente deve esprimere tale richiesta prima del ritiro del pacco da parte dell autista DPD e dotare la lista di spedizione o la copia dell etichetta DPD Service Label del numero di codice a barre del pacco. La lista di spedizione è valida solo se firmata dall autista DPD. 2015/07 Page 2 of 5

3 3.4 Zone servite e zone non servite Per gli Express Services nazionali come pure per DPD GUARANTEE sono definite delle zone servite e delle zone non servite (NPA). L elenco delle zone può essere scaricato al sito Se il servizio scelto dal cliente non è disponibile per una determinata zona, il pacco viene trasportato e consegnato come DPD 18:00 (nazionale). 3.5 Regole base di consegna I tempi di consegna concordati nei singoli contratti sono da considerarsi come tempi di consegna previsti in giorni lavorativi. Il cliente deve assicurarsi che la consegna al destinatario sia possibile agli orari concordati. Per DPD GUARANTEE la consegna viene effettuata al più tardi l ultimo giorno lavorativo del termine di consegna prestabilito, rispettivamente entro la chiusura degli uffici «End of Business Day». Se la fine del termine di consegna cade in un sabato o in una domenica o in un giorno festivo per il luogo di destinazione, la consegna viene effettuata il giorno lavorativo successivo. Lo stesso vale se il termine di consegna viene ritardato a causa di un giorno festivo legale in un paese di transito. Se non è possibile effettuare la consegna entro gli orari indicati, DPD informerà immediatamente il cliente, indicandone i motivi, al fine di concordare con lui l ulteriore procedura da seguire. In caso di ulteriori tentativi di consegna (solo se esplicitamente concordato), le garanzie di prestazione originali relative a una consegna in base alla conferma del termine non sono più valide. In assenza di nuove istruzioni da parte del cliente, il pacco viene trattato successivamente come DPD CLASSIC. Fatta eccezione per DPD 8:30, DPD 10:00 / 12:00, DPD 18:00 e DPD GUARANTEE, i termini di consegna sono da intendersi soltanto come indicativi e non possono essere garantiti. 3.6 Sdoganamento collettivo Lo sdoganamento collettivo è possibile solo per i clienti commerciali e può essere effettuato solo in presenza delle seguenti condizioni: - invio tramite DPD CLASSIC, - più di un destinatario in un determinato paese o più di un destinatario nell Unione Europea, - sdoganamento in ingresso per la Germania, - INCOTERMS: DDP (Delivered Duty Paid) tassato. Lo sdoganamento collettivo per DPD EXPRESS o DPD GUARANTEE non è ammesso. 3.7 Consegna del pacco La consegna del pacco avviene a seconda del contratto stipulato singolarmente. Nel caso in cui tale contratto preveda la consegna personale, essa avviene al destinatario o ad altra persona presente all indirizzo del destinatario. Non sussiste alcun obbligo da parte di DPD di controllare l autorizzazione al ricevimento del pacco. Ci si riserva il diritto di considerare accordi specifici presi con il mittente o il destinatario. È altresì possibile l accordo individuale in merito a una differente prova di avvenuta consegna (dati GPS, foto ecc.). 3.8 Procedura in caso di destinatario assente Il rinvio dei pacchi che è stato impossibile recapitare (o che non sono stati accettati dal destinatario) avviene come DPD CLASSIC. Il cliente si assume tutti i relativi costi e non ha alcun diritto al rimborso da parte di DPD del compenso pagato. 3.9 Invii contro rimborso La consegna di pacchi contro rimborso avviene esclusivamente dietro pagamento del relativo importo. L importo contro rimborso viene versato sul conto bancario del committente entro 48 ore dalla consegna. Il versamento avviene indicando il numero dell etichetta con codice a barre e, se presente, la causale Regole base dell importo L importo del corrispettivo viene convenuto da DPD e dal cliente. Le indicazioni relative alle quantità fornite dal cliente costituiscono la base per il calcolo del prezzo. DPD si riserva il diritto di applicare modifiche al prezzo in caso di dati erronei comunicati da parte del cliente. In mancanza di un tale accordo separato si applicano i listini prezzi standard di DPD. Determinanti sono i prezzi in vigore il giorno del ritiro. Nei casi in cui il prezzo dipende dal peso, è determinante il peso accertato da DPD presso il deposito di spedizione Supplementi DPD ha la facoltà di richiedere un supplemento al cliente se ne vede la necessità per i seguenti motivi: - supplemento per il carburante nell ammontare indicato sul sito (soggetto a modifiche mensili), - il pacco non è imballato o contrassegnato in modo adeguato - altro a seconda del contratto 3.12 Tasse, tariffe e rimesse Il cliente deve rimborsare i corrispettivi di spedizione, i costi, le spese, le imposte, i dazi doganali o altre tasse a DPD. Se tali costi devono essere pagati dal destinatario estero del pacco o se vengono causati da quest ultimo, il cliente risponde di tali importi nel caso in cui questi non vengano pagati dal destinatario estero del pacco dopo la prima richiesta Contenitori multiuso, materiali di imballaggio e spedizione L utilizzo die contenitori multiuso (Redbox) è soggetto alle condizioni e ai prezzi indicati sul sito Alla scadenza del contratto il cliente deve restituire a DPD immediatamente e senza sollecito tutti i materiali per l imballaggio e la spedizione DPD. In caso di ritardo nella restituzione, DPD avrà facoltà di fatturare al cliente l importo doppio del materiale non restituito. Con riserva di altri diritti al risarcimento dei danni Modifica del rapporto In caso di sostanziale aumento dei prezzi del carburante, delle tasse (in particolare della tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni TTPCP) o di altre spese, DPD può adeguare l importo del corrispettivo convenuto con I client commerciali nel rispetto di un termine di 30 giorni Regole base della fatturazione, interessi Per i suoi servizi DPD rilascia periodicamente una fattura al cliente. Il pagamento è automaticamente in mora dopo 10 giorni dal ricevimento della fattura, senza che venga inviato un sollecito. Sul contributo in mora viene applicato un interesse di mora pari al 7% annuo Cauzione e assicurazioni DPD è autorizzata a chiedere in ogni momento la verifica della solvibilità, il pagamento anticipato delle sue prestazioni o una garanzia. 2015/07 Page 3 of 5

4 Se, dal punto di vista di DPD, la solvibilità del cliente commerciale non è garantita, DPD è autorizzata a richiedere il pagamento anticipato o una garanzia a lungo termine. In caso di mancato pagamento di tale anticipo o garanzia, DPD è autorizzata a disdire il contratto e a sospendere immediatamente senza preavviso il ritiro e il trasporto dei pacchi Sicurezza dei dati Il cliente acconsente a che i suoi dati personali (nome, indirizzo, settore, volume) possano essere utilizzati da DPD per l adempimento degli obblighi contrattuali e giuridici (ad es. pianificazione die percorsi) e per fini commerciali (marketing, statistiche ecc.). DPD è autorizzata a trasmettere a terzi in Svizzera e all estero per gli stessi fini tali dati. Il trattamento dei dati è comunque soggetto alle prescrizioni federali in materia di protezione die dati. Il cliente può rifiutarsi in qualsiasi momento di acconsentire alla trasmissione dei suoi dati a terzi. 4 Responsabilità 4.1 Regole base e responsabilità legate al servizio svolto da terzi DPD risponde di un accurata esecuzione dell ordine. Si esclude la responsabilità per leggere negligenze. Nel limite della legge si esclude la responsabilità per danni e mancati guadagni. In caso di ricorso a subappaltatori come autisti DPD, spedizionieri, agenti doganali e depositari, DPD risponde solo della loro accurata selezione e istruzione. 4.2 Esclusione di responsabilità Oltre ai casi disciplinati dalla legge, DPD declina qualsiasi responsabilità: - in caso di merci deteriorabili; in caso di merci facilmente danneggiabili o tali da dover essere protette appositamente dall effetto delle vibrazioni, dal calore o dal freddo nonché dagli sbalzi di temperatura o dall umidità; - in presenza di motivi di esclusione del trasporto ai sensi dell art per pacchi non conformi alle disposizioni di trasporto DPD; - in caso di inadempimento dell obbligo di etichettatura da parte del cliente ai sensi dell articolo 2.6; - quando un danno è dovuto a circostanze o a conseguenze di tali circostanze che né DPD né i suoi subappaltatori avrebbero potuto evitare; - per i pacchi soggetti a copertura assicurativa di altro genere; - per cause di forza maggiore (catastrofi naturali, blocchi al confine, eventi belligeranti, sequestro d ufficio, sciopero ecc.) 4.3 Esclusione di responsabilità per danni autoinflitti da parte del cliente o del destinatario La responsabilità da parte di DPD è esclusa quando il danno è imputabile ad azioni od omissioni del cliente, del destinatario del pacco o di altre persone coinvolte nell operazione. Rientrano in questi casi i danni causati da difetti di fabbricazione dei materiali della merce trasportata. Qualsiasi responsabilità in caso di abuso di nomi utente o password da parte del cliente è esclusa. La stampa dell etichetta a cura del cliente e il collegamento al sistema da parte del cliente attraverso la trasmissione dei dati sono soggette a previo accordo con DPD. Il cliente è unico responsabile della correttezza e completezza dei dati. 4.4 Esclusione di responsabilità in caso di invii contro pagamento Il cliente è unico responsabile della correttezza dei dati da lui indicati indispensabili per l esecuzione dell incarico. Nel caso di invii contro pagamento la responsabilità di DPD è esclusa: - se il cliente non ha sporto reclamo per iscritto nei confronti del mandatario entro un termine di 45 giorni a partire dalla consegna per il mancato versamento dell importo contro rimborso; - in caso di danni causati da indicazioni errate o incomplete relative ai pacchi contro rimborso e/o dall errata etichettatura e/o da informazioni illeggibili riportate sull etichetta con codice a barre del pacco contro rimborso; - se il mancato versamento dell importo contro rimborso è dovuto a un errore o alla negligenza del committente; se si verificano ritardi nell incasso o nella trasmissione degli importi contro rimborso; - se il valore della merce da trasportare o l importo contro rimborso superano il limite massimo per l importo contro rimborso in base all art 4.8; 4.5 Procedura in caso di danni e lacune I danni visibili esternamente (danni e parziali perdite) devono essere comunicati immediatamente a DPD al momento della consegna, i danni e le perdite non visibili esternamente devono essere comunicati per iscritto entro 7 giorni civili dalla consegna. Se le perdite o i danni non sono visibili esternamente (vizi nascosti), spetta al cliente dimostrare che la perdita o il danneggiamento è avvenuto durante il trasporto e che esso sussisteva al momento del ricevimento da parte del destinatario del pacco. La merce danneggiata deve essere conservata per 3 mesi nell imballaggio originale. Il cliente deve permettere a DPD di controllare la merce danneggiata e l imballaggio e deve informarne DPD prima di distruggere o di disporre di tale merce e imballaggio. 4.6 Responsabilità e responsabilità limitata in caso di trasporto transfrontaliero Nei trasporti transfrontalieri la responsabilità e le limitazioni di responsabilità sono disciplinate dalle disposizioni della CMR, ovvero della Convenzione di Varsavia o della Convenzione di Montréal. Un aumento degli importi massimi ai sensi dell art. 24 CMR e un interesse speciale alla riconsegna ai sensi dell art. 26 CMR, rispettivamente dell art. 22 della Convenzione di Varsavia/art. 22 della Convenzione di Montréal non sono convenuti dalle parti. 4.7 Altri principi di responsabilità In tutti i suddetti casi si assume la responsabilità solo per i pacchi che figurano sulla lista degli invii come da punto 3.3 o sono stati registrati presso il deposito di DPD (impostazione). 4.8 Limiti di responsabilità legati all importo Il cliente è tenuto in ogni caso a segnalare e coprire con pari importo eventuali danni causati. La responsabilità di DPD corrisponde al valore della merce del pacco in questione (prezzo di costo o prezzo d acquisto, a seconda del livello di negoziazione) più oneri dovuti per le prestazioni. La responsabilità per pacco copre fino a 2015/07 Page 4 of 5

5 - CHF per DPD Classic - CHF per DPD Classic Export - CHF per DPD Consumer Home, DPD Home & Shop e DPD ParcelShop delivery Per i pacchi contro rimborso, DPD è responsabile in caso di smarrimento o di danno, se non vi si oppongono norme legali contrarie, fino all ammontare dell importo contro rimborso indicato dal cliente (massimo CHF ). Se tuttavia il valore della merce più il prezzo del pacco è inferiore all importo contro rimborso indicato, l indennizzo è limitato al valore della merce più il prezzo del pacco. 4.9 Assicurazione massima Per il servizio DPD CLASSIC il cliente può aumentare gradualmente la somma assicurata (assicurazione complementare) fino a CHF per pacco. Tale assicurazione deve essere concordata al più tardi alla stipula del contratto. Laddove venga stipulata un assicurazione massima, le esclusioni del trasporto indicate all art. 2.4, quarto trattino non vengono applicate. Il limite assicurato non è più pari a quanto indicato all art. 4.8, ma corrisponde alla somma assicurata Limiti di responsabilità relativamente all importo in caso di ritardi La responsabilità per il superamento del termine di consegna per prodotti espressi a orari fissi è limitata a massimo il triplo dell onere dovuto per le prestazioni, a condizione che vi sia un danno patrimoniale comprovato causato dal superamento del termine di consegna. La richiesta di risarcimento danni per superamento del termine di consegna per prodotti espressi a orari fissi può essere avanzata solo presentando una denuncia scritta a DPD entro 21 giorni dalla data di consegna del pacco a DPD. Per tutti gli altri prodotti i termini di consegna descritti sono da considerarsi indicativi e DPD non risponde di danni causati dal superamento di tali termini. 5 Diritto di ritenzione e fatturazione 5.1 Diritto di ritenzione Per tutte le sue pretese esigibili e non esigibili nei confronti del cliente, DPD ha un diritto di ritenzione sulle merci e altri valori consegnati o pervenuti in altro modo a DPD. Allo scadere di un termine ragionevole indicato da DPD dietro minaccia di disporre delle merci o dei valori, DPD è autorizzata a utilizzarli liberamente. Per i clienti commerciali il diritto di ritenzione si applica a tutte le merci consegnate a DPD e al saldo derivante dal traffico di relazioni commerciali intrattenute con il cliente. Il cliente non è autorizzato a far valere un diritto di ritenzione contro le pretese di DPD. 5.2 Fatturazione Il cliente non è autorizzato a far valere un diritto di ritenzione contro le pretese di DPD fatte salve le pretese giudicate valide da un tribunale o riconosciute come legittime da DPD. Il cliente non ha la facoltà, senza autorizzazione da parte di DPD di far valere diritti e doveri derivanti dal rapporto contrattuale nei confronti di terzi né di trasferire il rapporto contrattuale a terzi. 6 Prescrizione Fatte salve le disposizioni di legge imperative, tutte le pretese nei confronti di DPD cadono in prescrizione dopo un anno. Il termine di prescrizione inizia a decorrere dalla consegna della merce trasportata oppure, in caso di smarrimento o ritardo, dal giorno in cui la consegna avrebbe dovuto aver luogo. Per altri servizi, il termine di prescrizione inizia il giorno in cui il servizio è stato prestato o avrebbe dovuto essere prestato. Nei trasporti transfrontalieri il termine di prescrizione è conforme alle disposizioni della CMR, rispettivamente della Convenzione di Varsavia e della Convenzione di Montréal. 7 Conclusioni 7.1 Luogo di adempimento, foro competente, diritto applicabile Luogo di adempimento e foro competente esclusivo è Zurigo 1. DPD è autorizzata, ma non tenuta, a vantare i propri crediti nei confronti del committente per via giudiziaria presso la sede del committente. In caso di contenzioso derivante dai contratti del consumatore, foro competente per le cause promosse dal cliente è il domicilio o la sede di una delle parti; per le cause promosse da DPD il foro competente è quello del domicilio del cliente. Al rapporto contrattuale tra le parti si applica il diritto materiale svizzero. Per eventuali regole non contenute nelle presenti CG, trovano applicazione in particolare le disposizioni del Codice delle Obbligazioni svizzero in materia di contratto di spedizione e trasporto. Per i servizi transfrontalieri, le suddette CG sono integrate, laddove applicabile, dalle seguenti disposizioni di diritto internazionale: - Convenzione concernente il contratto di trasporto internazionale di merci su strada (CMR) - Accordo europeo per il Trasporto di Merci Pericolose per Vie di Navigazione Interna (ADR), - Convenzione di Montréal concernente l unificazione di determinate disposizioni in materia di trasporto aereo internazionale (Convenzione di Montréal) - Convenzione di Varsavia concernente l unificazione di norme sul trasporto aereo internazionale (Convenzione di Varsavia). 7.2 Procedura di mediazione In caso di contenzioso tra il cliente e DPD ognuna delle due parti ha la facoltà di avvalersi dell ufficio di mediazione ai sensi dell articolo 29 della Legge sulle poste. Fa fede il regolamento dell ufficio di mediazione. Nel caso in cui le parti non raggiungano un accordo, l ufficio di mediazione avanza una proposta. Le parti non sono vincolate dalla decisione dell ufficio di mediazione. Il procedimento di mediazione non esclude il ricorso al tribunale civile. Per maggiori informazioni consultare il sito 5.3 Divieto di cessione 2015/07 Page 5 of 5

Condizioni generali per gli invii internazionali

Condizioni generali per gli invii internazionali Condizioni generali per gli invii internazionali Edizione marzo 2009 1. Campo di applicazione Le presenti Condizioni generali (denominate di seguito CG) disciplinano le relazioni tra le clienti e i clienti

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO PACCO ORDINARIO INTERNAZIONALE

CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO PACCO ORDINARIO INTERNAZIONALE CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO PACCO ORDINARIO INTERNAZIONALE Le presenti Condizioni Generali, che si compongono di 15 articoli, disciplinano il Servizio Pacco Ordinario Internazionale (di seguito servizio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO FERRARI SERVIZIO DOMESTICO

CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO FERRARI SERVIZIO DOMESTICO CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO FERRARI SERVIZIO DOMESTICO Ferrari S.p.A. è una Casa di spedizioni internazionali specializzata nel settore dei beni di lusso (gioielleria, oreficeria, pietre preziose,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DELLO SPEDIZIONIERE FERRARI PER I TRASPORTI INTERNAZIONALI

CONDIZIONI GENERALI DELLO SPEDIZIONIERE FERRARI PER I TRASPORTI INTERNAZIONALI CONDIZIONI GENERALI DELLO SPEDIZIONIERE FERRARI PER I TRASPORTI INTERNAZIONALI 1. Oggetto del mandato Con riferimento all art. 1737 CC, la spedizione viene eseguita secondo l Ordine di Spedizione impartito

Dettagli

DHL EXPRESS. Condizioni generali di trasporto ( CGT ) NOTA IMPORTANTE

DHL EXPRESS. Condizioni generali di trasporto ( CGT ) NOTA IMPORTANTE DHL EXPRESS Condizioni generali di trasporto ( CGT ) NOTA IMPORTANTE Nell affidare a DHL una spedizione, il mittente, per proprio conto o per conto di qualsivoglia terzo che abbia interesse alla Spedizione

Dettagli

Condizioni Generali di Trasporto

Condizioni Generali di Trasporto CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO Qualora Lei ne faccia l uso in nome proprio dei servizi della Ferrara 2006 Kft, Lei come Mittente accetta che per i servizi prevalgano quelli stabiliti nelle presenti Condizioni

Dettagli

LA NOSTRA CARTA QUALITA della Società: GLOBAL POSTAL EXPRESS SERVICES S.a.s

LA NOSTRA CARTA QUALITA della Società: GLOBAL POSTAL EXPRESS SERVICES S.a.s LA NOSTRA CARTA QUALITA della Società: GLOBAL POSTAL EXPRESS SERVICES S.a.s La Carta della Qualità di GLOBAL POSTAL EXPRESS traccia una linea e si assume gli impegni relativamente agli obiettivi di semplificazione,

Dettagli

Carta della qualità dei servizi postali della società SHARDANA MULTIMEDIA SRLS

Carta della qualità dei servizi postali della società SHARDANA MULTIMEDIA SRLS Carta della qualità dei servizi postali della società SHARDANA MULTIMEDIA SRLS Carta della qualità dei servizi postali Art. 12.1 D. Lgs 261/99 AGGIORNATA AL 07/10/2015 Carta della qualità dei servizi postali

Dettagli

Carta della Qualità. Carta della Qualità IG2014-002. pag. 1 di 12

Carta della Qualità. Carta della Qualità IG2014-002. pag. 1 di 12 Carta della Qualità pag. 1 di 12 S O M M ARIO 1. Introduzione... 4 1.1 Caratteristiche dei prodotti e standard di qualità... 4 1.2 Reclami e conciliazione... 4 1.3 Per consultare la Carta della Qualità...

Dettagli

IL CONTRATTO DI AGENZIA IN GERMANIA

IL CONTRATTO DI AGENZIA IN GERMANIA IL CONTRATTO DI AGENZIA IN GERMANIA TRADUZIONE DEI 84. ss. DEL CODICE DI COMMERCIO TEDESCO (HGB) COME MODIFICATI DALLA L. 23 ottobre 1989 84. (Definizione dell agente di commercio) 1. È agente di commercio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA Federazione delle Associazioni Nazionali dell Industria Meccanica Varia ed Affine 20161 Milano Via Scarsellini 13 Tel. 02/45418.500 ric. aut. Telefax 02/45418.716 URL: http: / /www.ucif.net e-mail: info@ucif.net

Dettagli

Condizioni commerciali generali (AGB)

Condizioni commerciali generali (AGB) Condizioni commerciali generali (AGB) della Knauf AMF GmbH & Co. KG per forniture e prestazioni (01/2014) (1) Campo d applicazione (1.1) Tutte le nostre offerte, accettazioni di ordini e/o tutte le forniture

Dettagli

Termini e Condizioni generali di vendita (CGV)

Termini e Condizioni generali di vendita (CGV) Termini e Condizioni generali di vendita (CGV) ATP - All Terrain Performance Perini Per tutti i beni e servizi le condizioni si applicano esclusivamente. Condizioni contrapposte per esempio stampati del

Dettagli

Condizioni generali di vendita di RONAL AG (CG)

Condizioni generali di vendita di RONAL AG (CG) Condizioni generali di vendita di RONAL AG (CG) 1. Campo d'applicazione Le presenti condizioni generali di vendita (CG) si applicano a tutti gli ordini per prodotti da parte di aziende con sede in Svizzera

Dettagli

Condizioni internazionali di vendita e fornitura

Condizioni internazionali di vendita e fornitura Condizioni internazionali di vendita e fornitura 1. Generalità a) Le Condizioni Generali di Contratto (di seguito denominate CGC ) disciplinano la collaborazione fra la Warendorfer Küchen GmbH e l acquirente

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E GARANZIA ASEM S.P.A... 1 2 RIPARAZIONI... 4

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E GARANZIA ASEM S.P.A... 1 2 RIPARAZIONI... 4 SOMMARIO CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E GARANZIA ASEM S.P.A.... 1 1.1 AMBITO DI APPLICAZIONE... 1 1.2 APPROVAZIONE DEL CONTRATTO QUALITA DEL MATERIALE... 1 1.3 CONSEGNA...

Dettagli

Legge federale sul trasporto di merci per ferrovia o idrovia

Legge federale sul trasporto di merci per ferrovia o idrovia Legge federale sul trasporto di merci per ferrovia o idrovia (Legge sul trasporto di merci, LTM) Avamprogetto del XX. xxx 2006 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 87

Dettagli

Condizioni generali per i contratti di noleggio della Böcker AG e delle imprese ad essa collegate / situazione del mese di marzo 2015

Condizioni generali per i contratti di noleggio della Böcker AG e delle imprese ad essa collegate / situazione del mese di marzo 2015 Condizioni generali per i contratti di noleggio della Böcker AG e delle imprese ad essa collegate / situazione del mese di marzo 2015 1. Regolamentazioni generali ambito di validità 1.1 Le presenti condizioni

Dettagli

Perfezionamento del contratto nel commercio elettronico

Perfezionamento del contratto nel commercio elettronico I. Informativa sulle vendite a distanza e sulla stipula di contratti nel commercio elettronico 1. Contraente Contraente per tutti gli ordini sul sito web www.123gomme.it(ad eccezione degli articoli contrassegnati

Dettagli

Condizioni di vendita e di consegna

Condizioni di vendita e di consegna Condizioni di vendita e di consegna Le presenti condizioni di vendita e di consegna si applicano soltanto ai commercianti, se il contratto rientra nell esercizio della loro attività commerciale, alle persone

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO PACCOCELERE INTERNAZIONALE

CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO PACCOCELERE INTERNAZIONALE Validità a partire dal: 24 Agosto 2010 CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO PACCOCELERE INTERNAZIONALE Le presenti Condizioni Generali di Servizio, che si compongono di 14 articoli, disciplinano il Servizio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Campo di applicazione Qualsiasi contratto stipulato tra Nossa Elettronica s.a.s (d ora in poi Nossa) per la fornitura dei propri Prodotti/Servizi (d ora in poi Prodotto)

Dettagli

SDA EXPRESS COURIER SPA CARTA DELLA QUALITA DEI SERVIZI

SDA EXPRESS COURIER SPA CARTA DELLA QUALITA DEI SERVIZI SDA EXPRESS COURIER SPA CARTA DELLA QUALITA DEI SERVIZI LUGLIO 2013 1) POSTA RACCOMANDATA - POSTA RACCOMANDATA ASSICURATA; 2) POSTA RACCOMANDATA UNO POSTA RACCOMANDATA UNO ASSICURATA. 1) POSTA RACCOMANDATA

Dettagli

Pag. 1 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E CONSEGNA HENDI FOOD SERVICE EQUIPMENT SRL, 5512 LAMPRECHTSHAUSEN

Pag. 1 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E CONSEGNA HENDI FOOD SERVICE EQUIPMENT SRL, 5512 LAMPRECHTSHAUSEN Pag. 1 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E CONSEGNA DI HENDI FOOD SERVICE EQUIPMENT SRL, 5512 LAMPRECHTSHAUSEN A.) GENERALITÁ Le sottostanti condizioni sono valide per tutte le vendite correnti e future da

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DELLO SPEDIZIONIERE FERRARI PER I TRASPORTI INTERNAZIONALI (28-10-2013)

CONDIZIONI GENERALI DELLO SPEDIZIONIERE FERRARI PER I TRASPORTI INTERNAZIONALI (28-10-2013) CONDIZIONI GENERALI DELLO SPEDIZIONIERE FERRARI PER I TRASPORTI INTERNAZIONALI (28-10-2013) Queste condizioni hanno lo scopo di definire le modalità di esecuzione, da parte di Ferrari.Il cliente si impegna

Dettagli

Carta della Qualità dei Servizi

Carta della Qualità dei Servizi Carta della Qualità dei Servizi Premessa La Team Posta svolge la propria attività in qualità di operatore postale, per le prestazioni dei servizi di raccolta, smistamento, distribuzione degli invii di

Dettagli

Poste Private Network CARTA DEI SERVIZI

Poste Private Network CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI PRINCIPI ISPIRATORI ED OBIETTIVI DELLA CARTA DEI SERVIZI In conformità con le vigenti normative in materia di servizi postali e più precisamente nel rispetto delle vigenti normative in

Dettagli

748.411. Ordinanza sul trasporto aereo. (OTrA) Sezione 1: Disposizioni generali. del 17 agosto 2005 (Stato 30 agosto 2005)

748.411. Ordinanza sul trasporto aereo. (OTrA) Sezione 1: Disposizioni generali. del 17 agosto 2005 (Stato 30 agosto 2005) Ordinanza sul trasporto aereo (OTrA) 748.411 del 17 agosto 2005 (Stato 30 agosto 2005) Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 6a e 75 della legge federale del 21 dicembre 1948 1 sulla navigazione

Dettagli

Servizio Postale Privato srl Sede legale: Corso Buenos Aires n. 64/C, 20131. www.serviziopostaleprivato.com. info@serviziopostaleprivato.

Servizio Postale Privato srl Sede legale: Corso Buenos Aires n. 64/C, 20131. www.serviziopostaleprivato.com. info@serviziopostaleprivato. Carta della qualità SOMMARIO 1. Introduzione 1.1 Caratteristiche dei prodotti e standard di qualità 1.2 Reclami e conciliazioni 1.3 Per consultare la carta di qualità 2. Prioritaria 2.1 Tariffe, caratteristiche

Dettagli

Condizioni Generali di Trasporto UPS

Condizioni Generali di Trasporto UPS Condizioni Generali di Trasporto UPS Questa è la versione corrente alla data di pubblicazione della presente Guida. L ultima versione, che sarà sempre quella valida per le nuove spedizioni, si può trovare

Dettagli

TEL./FAX 06/ 51 43 09 12

TEL./FAX 06/ 51 43 09 12 Oggetto: Proposta di collaborazione Ci occupiamo di spedizioni : PONY EXPRESS ROMA IN 1 : 3 h, da sempre sensibile a tutte le esigenze di recapito urgente, garantisce l avvenuto servizio alle tempistiche

Dettagli

1. DEFINIZIONI. 2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO ED EROGAZIONE DEI SERVIZI. Ai fini delle presenti Condizioni Generali si intende per:

1. DEFINIZIONI. 2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO ED EROGAZIONE DEI SERVIZI. Ai fini delle presenti Condizioni Generali si intende per: 1. DEFINIZIONI. Ai fini delle presenti Condizioni Generali si intende per: 1.1. Cliente : l utente dei servizi Postitaly. 1.2. Servizi distributivi : i servizi di volantinaggio e di incasellamento per

Dettagli

Condizioni generali della Holcim (Svizzera) SA per l acquisto di merci e servizi

Condizioni generali della Holcim (Svizzera) SA per l acquisto di merci e servizi Condizioni generali della Holcim (Svizzera) SA per l acquisto di merci e servizi I. Disposizioni generali 1. Validità Le presenti condizioni generali disciplinano la conclusione, il testo e l esecuzione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1 - Generalità - Applicabilità 2 - Richieste e offerte 3 - Ordini e conferme d ordine 4 - Prezzi ed imposte 5 - Condizioni di pagamento 6 - Termini e condizioni di consegna

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI TRASPORTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI TRASPORTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI TRASPORTO Tutte le spedizioni affidate alle società licenziatarie del marchio GLS verranno eseguite alle presenti condizioni generali di contratto. 1. Modifiche Le licenziatarie,

Dettagli

Termini e condizioni contrattuali generali della Evolution Internet Fund GmbH per il portale Internet www.travador.it

Termini e condizioni contrattuali generali della Evolution Internet Fund GmbH per il portale Internet www.travador.it Termini e condizioni contrattuali generali della Evolution Internet Fund GmbH per il portale Internet www.travador.it Gentile cliente, in seguito troverà i termini e condizioni contrattuali generali della

Dettagli

Le condizioni di vendita del cliente si applicano esclusivamente qualora siano state accettate per iscritto da ECOMEDIA.

Le condizioni di vendita del cliente si applicano esclusivamente qualora siano state accettate per iscritto da ECOMEDIA. In vigore a partire dal 15 febbraio 2008 1. Ambito di validità e applicazione Le presenti condizioni generali di vendita (qui di seguito "GCV ), disciplinano i diritti e i doveri di ECOMEDIA AG, 8606 Nänikon

Dettagli

Condizioni generali di contratto (CGC)

Condizioni generali di contratto (CGC) SK-R&D Ltd liab. Co Logic Security Psychology Services & Products = Condizioni generali di contratto (CGC) 1 In generale La SK-R&D Sarl, con sede a Losanna (denominata nel prosieguo offerente), offre servizi

Dettagli

Condizioni di generali di servizio

Condizioni di generali di servizio Condizioni di generali di servizio Tra IORITIRO di Vismara Daniele, in persona del titolare sig. Daniele Vismara, con sede in 27100 Pavia, V.le Argonne n. 38 (C.F. VSMDNL70C30B201I-P.IVA 12519480186-REA

Dettagli

CONTRATTO DI LEASING. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni. effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in...

CONTRATTO DI LEASING. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni. effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in... CONTRATTO DI LEASING Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in... iscritta presso l Ufficio del registro delle imprese di... al n...., cod. fisc....,

Dettagli

Condizioni generali di trasporto G.L.T. S.p.A. Divisione G.E.C.

Condizioni generali di trasporto G.L.T. S.p.A. Divisione G.E.C. Condizioni generali di trasporto G.L.T. S.p.A. Divisione G.E.C. 1. Premesse 1. Le presenti condizioni generali di contratto (le Condizioni ) disciplinano lo svolgimento, da parte di G.L.T. S.p.A. Divisione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ONLINE

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ONLINE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ONLINE PREMESSA Le presenti Condizioni Generali di Vendita Online (di seguito Condizioni) hanno ad oggetto la vendita di beni e servizi da parte dell Azienda Galsor s.r.l.,

Dettagli

2. I prezzi sono intesi al netto dell IVA in vigore il giorno della fatturazione.

2. I prezzi sono intesi al netto dell IVA in vigore il giorno della fatturazione. Condizioni generali di vendita (versione data 01.10.2010) 1 Ambito di validità Oggetto del contratto 1. Le nostre CGV valgono per la fornitura di cose mobili, conformemente alle disposizioni del contratto

Dettagli

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

CON ESCLUSIVO RIFERIMENTO AL RIMBORSO DELLE SPESE DI TRASPORTO IN CASO DI RITARDO NELLA CONSEGNA DELLE MERCI

CON ESCLUSIVO RIFERIMENTO AL RIMBORSO DELLE SPESE DI TRASPORTO IN CASO DI RITARDO NELLA CONSEGNA DELLE MERCI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE AL SERVIZIO PREMIUM CON ESCLUSIVO RIFERIMENTO AL RIMBORSO DELLE SPESE DI TRASPORTO IN CASO DI RITARDO NELLA CONSEGNA DELLE MERCI 1. Premessa 1.1. Le presenti condizioni

Dettagli

di Amgen Switzerland AG, Dammstrasse 21, 6300 Zug

di Amgen Switzerland AG, Dammstrasse 21, 6300 Zug Condizioni generali di vendita e consegna ( CGVC ) di Amgen Switzerland AG, Dammstrasse 21, 6300 Zug valevoli dal 1 Gennaio 2015 1 Premesse/Generalità 1.1 Le presenti CGVC regolano i rapporti contrattuali

Dettagli

Perfezionamento del contratto nel commercio elettronico

Perfezionamento del contratto nel commercio elettronico I. Informativa sulle vendite a distanza e sulla stipula di contratti nel commercio elettronico 1. Contraente Contraente per tutti gli ordini sul sito web www.pneuexperte.ch (ad eccezione degli articoli

Dettagli

Assicurazioni secondo la LAMal

Assicurazioni secondo la LAMal Assicurazioni secondo la LAMal Regolamento Edizione 01. 2015 Indice I Disposizioni comuni 1 Validità 2 Adesione / ammissione 3 Sospensione della copertura del rischio d infortunio 4 Effetti giuridici della

Dettagli

Modello Contratto Standard ParkAppy Utente Finale.

Modello Contratto Standard ParkAppy Utente Finale. Modello Contratto Standard ParkAppy Utente Finale. Roma, 21 Ottobre 2015 Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà di RedLab Technologies s.r.l.s. Copiare, pubblicare o distribuire

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI (di seguito Condizioni Generali )

CONDIZIONI GENERALI (di seguito Condizioni Generali ) CONDIZIONI GENERALI (di seguito Condizioni Generali ) 1. OGGETTO DEL CONTRATTO 1.1. Sito. Il sito internet www.larimonta.it (di seguito Sito ) è di titolarità di con sede legale in Milano, via Carlo Freguglia

Dettagli

Condizioni generali di contratto per la compera e vendita di sistemi informatici completi e la produzione di software specifici Edizione gennaio 2004

Condizioni generali di contratto per la compera e vendita di sistemi informatici completi e la produzione di software specifici Edizione gennaio 2004 Condizioni generali di contratto per la compera e vendita di sistemi informatici completi e la produzione di software specifici Edizione gennaio 2004 1 Campo d applicazione e validità 1.1 Le presenti condizioni

Dettagli

Condizioni di vendita e di fornitura 1 OGGETTO DELLE CONDIZIONI 2 VALIDITÀ 3 STIPULA DEL CONTRATTO

Condizioni di vendita e di fornitura 1 OGGETTO DELLE CONDIZIONI 2 VALIDITÀ 3 STIPULA DEL CONTRATTO Condizioni di vendita e di fornitura 1 OGGETTO DELLE CONDIZIONI Le seguenti Condizioni Generali di Contratto e di Licenza regolano il rapporto giuridico fra l azienda Relux Informatik AG, qui di seguito

Dettagli

Condizioni generali di contratto per l utilizzo del FFS Partner Service.

Condizioni generali di contratto per l utilizzo del FFS Partner Service. Condizioni generali di contratto per l utilizzo del FFS Partner Service. 1 Campo d applicazione... 2 2 Riserve... 2 3 Acquisto di prodotti e servizi... 3 4 Stipulazione contratto di distribuzione, senza

Dettagli

Condizioni Generali per l utilizzo di carri merci privati di TRANSWAGGON 15. novembre 2011

Condizioni Generali per l utilizzo di carri merci privati di TRANSWAGGON 15. novembre 2011 1 Generalità 1.1 TRANSWAGGON fornisce carri merci privati per l effettuazione di trasporti nazionali e internazionali. 1.2 La stipula, il contenuto e l adempimento dei contratti, così come qualsiasi uso

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 4 DEL SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO, SECONDO LA NORMATIVA VIGENTE, DEI

Dettagli

Condizioni generali di contratto (C.G.C.)

Condizioni generali di contratto (C.G.C.) Seite 1 von 6 Condizioni generali di contratto (C.G.C.) 1. Validità delle condizioni generali di contratto Le presenti condizioni di contratto disciplinano le transazioni commerciali della ditta MGE-TECH

Dettagli

1.1 Il presente contratto è un contratto di trasporto di beni via terra ai sensi dell art. 1683 e ss. del codice civile.

1.1 Il presente contratto è un contratto di trasporto di beni via terra ai sensi dell art. 1683 e ss. del codice civile. CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Tutti i Servizi svolti da O2RUOTE BIKE MESSENGER di Sacconi Alessandro, P. Iva 03478460136, sono soggetti alle presenti Condizioni Generali di Contratto. 1. IL CONTRATTO

Dettagli

2) I TITOLI, sebbene intestati a nome della FIDUCIARIA, sono di esclusiva proprietà del FIDUCIANTE il quale ne può sempre disporre pienamente.

2) I TITOLI, sebbene intestati a nome della FIDUCIARIA, sono di esclusiva proprietà del FIDUCIANTE il quale ne può sempre disporre pienamente. [Città, data] Spettabile FIDUCIARIA CAVOUR SRL Piazza della Libertà n. 13 00192 ROMA Rapporto fiduciario n. [ ] / 200[ ] Il sottoscritto [ ] i cui dati identificativi sono sotto riportati (d ora in avanti

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per eventi

Condizioni Generali di Contratto per eventi Condizioni Generali di Contratto per eventi Ambito di applicazione Le presenti Condizioni Generali di Contratto (CGC) valgono per la stipulazione di un contratto che si conclude con l ostello haus international

Dettagli

Condizioni generali di contratto della TAB Austria Industrie- und Unterhaltungselektronik GmbH & CoKG Haider Straße 40, A-4052 Ansfelden

Condizioni generali di contratto della TAB Austria Industrie- und Unterhaltungselektronik GmbH & CoKG Haider Straße 40, A-4052 Ansfelden Condizioni generali di contratto della TAB Austria Industrie- und Unterhaltungselektronik GmbH & CoKG Haider Straße 40, A-4052 Ansfelden 1. Validità delle condizioni di contratto Le seguenti condizioni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Condizioni d assicurazione (CA) BeneFit forma particolare d assicurazione secondo l assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie

Condizioni d assicurazione (CA) BeneFit forma particolare d assicurazione secondo l assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie Il gruppo Helsana comprende Helsana Assicurazioni SA, Avanex Assicurazioni SA, Progrès Assicurazioni SA e Sansan Assicurazioni SA. Edizione 1 gennaio 2014 Condizioni d assicurazione (CA) BeneFit forma

Dettagli

Condizioni Generali di Vendita di Licenze Software e Servizi Professionali

Condizioni Generali di Vendita di Licenze Software e Servizi Professionali Condizioni Generali di Vendita di Licenze Software e Servizi Professionali 1. Accettazione, validità e diritto di modifica delle condizioni generali 1.1. Qualsiasi contratto tra Comparex Italia S.r.l.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini avranno il significato di seguito

Dettagli

Condizioni generali d assicurazione. Polizze di libero passaggio. Edizione 2013. Tanto facile. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.

Condizioni generali d assicurazione. Polizze di libero passaggio. Edizione 2013. Tanto facile. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia. Condizioni generali d assicurazione Polizze di libero passaggio Edizione 2013 Tanto facile. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Indice 1 Stipulazione dell assicurazione 3 2 Prestazioni

Dettagli

Termini e condizioni generali dello Smarthostel Berlin

Termini e condizioni generali dello Smarthostel Berlin Termini e condizioni generali dello Smarthostel Berlin I. Ambito di validità 1. Le presenti condizioni generali del contratto valgono per tutti i contratti concernenti l uso delle camere e dei letti per

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DELLA C&A Online GmbH

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DELLA C&A Online GmbH CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DELLA C&A Online GmbH 1 Gestore del negozio online e validità delle presenti CGC 2 Conto cliente 3 Stipula del contratto 4 Presentazione, disponibilità e tempo di consegna

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Art. 1 Soggetti. TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Fornitore: la società MAC SERVICE, P. I.V.A. IT02778870127, (di seguito denominata Fornitore). Cliente: il soggetto identificato dai dati inseriti

Dettagli

PONY EXPRESS ROMA. Condizioni generali di trasporto

PONY EXPRESS ROMA. Condizioni generali di trasporto PONY EXPRESS ROMA Condizioni generali di trasporto Le presenti Condizioni Generali (di seguito CGS ) che costituiscono attuazione delle condizioni generali per l espletamento del servizio postale universale

Dettagli

Condizioni commerciali generali di Plasmatreat GmbH

Condizioni commerciali generali di Plasmatreat GmbH stare in piedi: 26.06.2006 Condizioni commerciali generali di Plasmatreat GmbH Art. 1 Disposizioni generali 1. Tutte le nostre forniture, prestazioni e offerte sono subordinate, anche laddove non espressamente

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1.- INTERPRETAZIONE Ai fini del presente contratto si intende: a.- per COMPRATORE - colui il cui ordine di acquisto viene accettato dal venditore. b.- per BENI i prodotti

Dettagli

Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera Secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal)

Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera Secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera Secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Condizioni generali d assicurazione (CGA) Edizione gennaio 2009 (versione 2013) Ente assicurativo:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO EMS EXPRESS MAIL SERVICE

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO EMS EXPRESS MAIL SERVICE Validità 5 agosto 2013 CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO EMS EXPRESS MAIL SERVICE Le presenti Condizioni Generali, che si compongono di 13 articoli, disciplinano il Servizio Express Mail Service (di seguito

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE TRIBUTARIE ED EXTRATRIBUTARIE DEL COMUNE

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE TRIBUTARIE ED EXTRATRIBUTARIE DEL COMUNE C O M U N E D I L E N O (Provincia di Brescia) 25024 LENO - Via Dante n. 3 P.I.: 00727240988 - C.F. 88001410179 Tel. 030/9046250-251 - Fax 030/9046253 e-mail: tributi@comune.leno.bs.it CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

Condizioni generali riguardanti postshop.ch

Condizioni generali riguardanti postshop.ch Condizioni generali riguardanti postshop.ch 1 Campo di applicazione e offerta di prestazioni 1.1 Le presenti condizioni generali (CG) disciplinano la stipula, il contenuto e l esecuzione di contratti tra

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l.

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l. 1. Oggetto del contratto Le forniture di materiali, semilavorati e prodotti finiti a COMEC-BINDER S.r.l. (nel seguito per brevità COMEC ) sono regolate

Dettagli

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA Polizza/Responsabilità Civile Professionale Agenti di Affari in Mediazione e Agenti di Affari in Mediazione Creditizia NOTA INFORMATIVA Polizza

Dettagli

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA INTERO CONTRATTO Le presenti Condizioni Generali di vendita ed i termini e le obbligazioni in esse contenute sono le uniche e sole obbligazioni vincolanti

Dettagli

Termini e condizioni generali del servizio di assistenza tecnica

Termini e condizioni generali del servizio di assistenza tecnica Termini e condizioni generali del servizio di assistenza tecnica I Termini e condizioni generali del servizio di assistenza tecnica per i prodotti Marcato disciplinano il conferimento a Marcato S.p.A.,

Dettagli

INDICE. 2. I prodotti di corrispondenza. 3. Spedizioni pacchi e tracciabilità. 4. Gestione dei reclami e/o rimborsi

INDICE. 2. I prodotti di corrispondenza. 3. Spedizioni pacchi e tracciabilità. 4. Gestione dei reclami e/o rimborsi CARTA DEI SERVIZI INDICE 1. Premessa 2. I prodotti di corrispondenza 3. Spedizioni pacchi e tracciabilità 4. Gestione dei reclami e/o rimborsi 1. Premessa OBIETTIVI E PRINCIPI ISPIRATORI La Carta della

Dettagli

Termini e Condizioni Standard del Laboratorio Analisi IDEXX / Vet Med Labor (EMEA)

Termini e Condizioni Standard del Laboratorio Analisi IDEXX / Vet Med Labor (EMEA) Termini e Condizioni Standard del Laboratorio Analisi IDEXX / Vet Med Labor (EMEA) Salvo quanto diversamente previsto da un contratto firmato da IDEXX o da Vet Med Labor ("IDEXX", "Noi" o "Nostro"), i

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO DI SMARTIKA SPA

FOGLIO INFORMATIVO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO DI SMARTIKA SPA FOGLIO INFORMATIVO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO DI SMARTIKA SPA N. 1/2015 Decorrenza dal 19/1/2015 (Provvedimento della Banca d'italia del 9.02.2011 e Istruzioni di Vigilanza della Banca d Italia per gli Istituti

Dettagli

Alpi Express Srl Via Sabadell 131 Macrolotto 2 59100 Prato Tel. 0574 625104 Fax 0574 624835 www.alpiexpress.it

Alpi Express Srl Via Sabadell 131 Macrolotto 2 59100 Prato Tel. 0574 625104 Fax 0574 624835 www.alpiexpress.it Condizioni Generali di Trasporto Alpi Express 1) Introduzione a) Le presenti condizioni generali ( condizioni ) disciplinano lo svolgimento, da parte di Alpi Express, del servizio di trasporto di pacchi,

Dettagli

Condizioni di noleggio

Condizioni di noleggio Condizioni di noleggio ATTENZIONE: Questa è la traduzione delle condizioni di noleggio originariamente in lingua tedesca. In caso di dubbio fanno fede le condizioni di noleggio in lingua tedesca. 1. Informazioni

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RECAPITO DELLA CORRISPONDENZA DELL AMMINISTRAZIONE REGIONALE CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RECAPITO DELLA CORRISPONDENZA DELL AMMINISTRAZIONE REGIONALE CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Dipartimento personale e organizzazione Amministrazione del personale PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RECAPITO DELLA CORRISPONDENZA DELL AMMINISTRAZIONE REGIONALE CIG: 57601008E2 CAPITOLATO

Dettagli

A. Oggetto del Contratto, ambito di applicazione delle Condizioni Generali e identificazione dell Operatore dello Shop

A. Oggetto del Contratto, ambito di applicazione delle Condizioni Generali e identificazione dell Operatore dello Shop Condizioni Generali Mercedes-Benz Accessories GmbH Una società del Gruppo Daimler Condizioni Generali per l'acquisto di app per il Sistema Comand Online tramite l App-Shop di Mercedes-Benz A. Oggetto del

Dettagli

Condizioni generali di vendita (CGV) del Cham Paper Group e delle sue società affiliate

Condizioni generali di vendita (CGV) del Cham Paper Group e delle sue società affiliate Condizioni generali di vendita (CGV) del Cham Paper Group e delle sue società affiliate 1. Campo d applicazione Salvo diversi accordi tra le parti, le presenti Condizioni generali di vendita (di seguito

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA Via Laura Bassi Veratti, 20 40137 BOLOGNA - C.F. 91360430374 boic88000g@istruzione.it Prot. n 2437/B15 Bologna, 14 Aprile 2014 BANDO PUBBLICO finalizzato alla fornitura

Dettagli

Procedimento Commissione Contratti

Procedimento Commissione Contratti Procedimento Commissione Contratti PARERE IN MATERIA DI CONTRATTI DI MEDIAZIONE IMMOBILIARE Con la presente si comunica che, nell ambito del procedimento in oggetto, sono state riscontrate le seguenti

Dettagli

CORRIERI ITALIANI PER IL TRASPORTO NAZIONALE

CORRIERI ITALIANI PER IL TRASPORTO NAZIONALE CORRIERI ITALIANI PER IL TRASPORTO NAZIONALE Sommario Nozione ed ambito di applicazione e soggetti....................... Art. 1 Limiti di assunzione degli incarichi..............................» 2 Facoltà

Dettagli

Assicurazione di garanzia per costruzioni Informazioni per la clientela ai sensi della LCA e Condizioni generali d assicurazione (CGA)

Assicurazione di garanzia per costruzioni Informazioni per la clientela ai sensi della LCA e Condizioni generali d assicurazione (CGA) Assicurazione di garanzia per costruzioni Informazioni per la clientela ai sensi della LCA e Condizioni generali d assicurazione (CGA) Indice Pagina Informazioni per la clientela ai sensi della LCA Edizione

Dettagli

Condizioni generali di contratto di sprd.net AG riguardanti il Marketplace di Spreadshirt per le creazioni

Condizioni generali di contratto di sprd.net AG riguardanti il Marketplace di Spreadshirt per le creazioni Condizioni generali di contratto di sprd.net AG riguardanti il Marketplace di Spreadshirt per le creazioni 1 Oggetto e perfezionamento dell accordo (1) Le presenti condizioni generali di contratto di sprd.net

Dettagli

REGOLAMENTO DI ASSOCIAZIONE ALL AUTOMOBILE CLUB D ITALIA Valido per le Tessere ACI CLUB emesse e rinnovate a decorrere dal 1 gennaio 2012

REGOLAMENTO DI ASSOCIAZIONE ALL AUTOMOBILE CLUB D ITALIA Valido per le Tessere ACI CLUB emesse e rinnovate a decorrere dal 1 gennaio 2012 INDICE ART. 1 REGOLE GENERALI DI ASSOCIAZIONE pag. 1 ART. 2 TUTELA LEGALE pag. 2 ART. 3 ALTRI SERVIZI PER I SOCI pag. 2 ART. 3.1 Servizio noleggi pag. 2 ART. 3.2 Servizio ricambi pag. 3 ART. 3.3 Servizio

Dettagli

Condizioni generali (CGA) Helvetia Assicurazione della Cauzione d Affitto. Edizione aprile 2012

Condizioni generali (CGA) Helvetia Assicurazione della Cauzione d Affitto. Edizione aprile 2012 Condizioni generali (CGA) Helvetia Assicurazione della Cauzione d Affitto Edizione aprile 2012 Semplice. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Sommario A Informazione al cliente 3 1 Partner

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA L offerta e la vendita di prodotti effettuata sul sito web www.beds4pets.it sono regolate dalle presenti Condizioni Generali di Vendita. Per qualsiasi altra informazione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI MANDATO PER AVVOCATI

CONDIZIONI GENERALI DI MANDATO PER AVVOCATI CONDIZIONI GENERALI DI MANDATO PER AVVOCATI 1. Campo di applicazione 1.1. Le condizioni generali di mandato si applicano a tutte le attività e gli atti di rappresentanza dinanzi alle autorità giudiziarie

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO

SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO CONTRATTO DI APPALTO PRIVATO PER OPERE RELATIVE A IMMOBILI CIVILI Tra... d ora in avanti denominato il committente residente in. C.F... P. IVA - da una parte e.. d ora in avanti

Dettagli

CONTRATTO PER LA VENDITA ON LINE DI BENI DI CONSUMO

CONTRATTO PER LA VENDITA ON LINE DI BENI DI CONSUMO CONTRATTO PER LA VENDITA ON LINE DI BENI DI CONSUMO L acquirente dichiara espressamente di compiere l acquisto per fini estranei all attività commerciale o professionale esercitata. Identificazione dei

Dettagli